La Redazione dell URP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Redazione dell URP"

Transcript

1

2 Questa pubblicazione offre dei suggerimenti utili sul cambio di casa. Una volta che si cambia casa occorre comunicarlo a diversi soggetti che gestiscono le utenze, i tributi e la corrispondenza. Il cambio di residenza presso gli uffici anagrafici comporta automaticamente la comunicazione di variazione sulla patente, carta di circolazione e presso l ufficio che si occupa della tassa sui rifiuti (TIA). La Redazione dell URP

3 SOMMARIO Cambio casa: residenza e domicilio Tessera elettorale Variazione su patente guida e carta di circolazione Circolare e parcheggiare in città Tassa sui rifiuti e sui servizi (TARES) Imposta Municipale Propria (IMU) Passo carrabile Utenze Scelta del medico di base Lavoro Cambio casa e corrispondenza

4 CAMBIO CASA: RESIDENZA E DOMICILIO Cambio di residenza Il cambio di abitazione deve essere comunicato all Amministrazione Comunale soltanto quando si vuole spostare la residenza, all interno del territorio del comune, da un comune ad un altro o dall estero in Italia. Per denunciare il proprio trasferimento di residenza, il cittadino o la cittadina interessati devono recarsi a un qualsiasi ufficio anagrafico del comune dove si trova la nuova abitazione. Il Comune di provenienza, nel caso la persona arrivi da fuori, sarà informato direttamente dall ufficio. Quando si trasferisce un nucleo familiare è sufficiente che la dichiarazione sia fatta da uno dei suoi componenti maggiorenni. Cambio di domicilio Prendere un domicilio diverso rispetto al luogo di residenza è un evento che non ha bisogno di denuncia (perciò non potrà essere certificato dal Comune) o di altre comunicazioni, è comunque interesse della persona ricordarsi di informare del fatto gli enti e/o le aziende ai quali è legato per pratiche o contratti in corso, in modo da evitare di perdere corrispondenza importante. Documenti necessari per la residenza (la pratica è gratuita) codice fiscale documento di identità valido (passaporto nel caso di cittadini extracomunitari privi di carta di identità italiana) estremi patente di guida italiana e targa dei mezzi posseduti (per comunicazione alla Motorizzazione)

5 titolo di soggiorno o ricevuta del rinnovo (solo in caso di cittadini extracomunitari) Cittadine e cittadini comunitari Le cittadine e i cittadini comunitari, trascorsi tre mesi dall ingresso, devono iscriversi all anagrafe del comune di residenza. Per l iscrizione è necessario presentare la documentazione che attesti lo svolgimento di un attività lavorativa, di studio o di formazione professionale. Diversamente, è necessario presentare la disponibilità di risorse economiche sufficienti al soggiorno ed essere titolari di un associazione sanitaria. L iscrizione anagrafica dei cittadini comunitari presso il Comune di Prato viene svolta su appuntamento presso il Servizio Immigrazione e cittadinanza. Per maggiori informazioni: > Canali telematici > Identità e cittadinanza > Residenza e cittadinanza > Richiesta di residenza a Prato ATTENZIONE Dopo la richiesta del cambio di residenza occorre mettere sia sul campanello che sulla cassetta della posta il nome e cognome di chi ha richiesto la residenza, in modo da permettere al Comando di Polizia Municipale di effettuare le verifiche necessarie. Al momento del sopralluogo dei vigili, o altro incaricato del Comune, occorre possedere i seguenti requisiti: documenti riconoscimento documenti che attestano che l occupazione dell alloggio è legittima (es. contratto acquisto, locazione o comodato)

6 In caso di trasferimento di residenza in una abitazione dove è già presente un altro nucleo familiare occorre che al momento della denuncia sia presente anche uno dei suoi componenti maggiorenni munito di documento valido di identità, perché dichiari di essere d accordo alla variazione della composizione del proprio nucleo familiare. Se invece si desidera formare due o più nuclei familiari distinti ricordarsi che la legge italiana lo permette solo in assenza di legami di parentela e/o affettivi tra le persone. Il cambio di residenza diventerà effettivo solo dopo che gli incaricati del Comune avranno eseguito un sopralluogo al nuovo indirizzo per verificare la presenza dichiarata, ma sarà registrato con la data del giorno in cui è stato denunciato allo sportello anagrafico. Il servizio viene svolto su appuntamento per i cittadini residenti nel Comune di Prato. Carta d identità elettronica I possessori della Carta d Identità Elettronica (CIE) possono effettuare on-line il cambio di indirizzo all interno del Comune. Per poter procedere è necessario possedere un lettore di smart card. Per maggiori informazioni: > Canali telematici > Identità e cittadinanza > Documenti personali Help servizio di prenotazione appuntamenti per pratiche anagrafiche:

7 A chi rivolgersi? Ufficio Anagrafe centrale Piazza C. Niccolò, 13 Prato Centralino Telefono: (per appuntamenti e dal Lunedì al Venerdì Orario: Lunedì e Giovedì ; Martedì, Mercoledì e Venerdì Comune di Prato - Servizio Immigrazione e Cittadinanza Via Roma 101, Prato Telefono: Numero Verde: Orario: Lunedì e Giovedì e Martedì e Venerdì (Mercoledì chiuso) Circoscrizioni del Comune di Prato: Ufficio Anagrafe Prato Centro Piazza Cardinale Niccolò,13 Centralino: (informazioni) Numero verde: (per appuntamenti) Orario: Lunedì e Giovedì Martedì, Mercoledì, Venerdì Ufficio Anagrafe Prato Nord Via 7 Marzo, 15 - (Località Galcetello)

8 Centralino: Orario: Lunedì, Mercoledì, Venerdì Martedì e Giovedì Ufficio Anagrafe Prato Sud Via delle Badie, (Località Le Badie) Telefono Orario: Lunedì, Mercoledì, Venerdì Martedì, Giovedì Ufficio Anagrafe Prato Est Via A. De Gasperi, 67 Telefono (per appuntamento) Orario: Lunedì e Mercoledì ; Martedì, Giovedì, Venerdì Ufficio Anagrafe Prato Ovest Via Lorenzo da Prato, 17 - Borgonuovo (Prato Ovest) Telefono (per appuntamento) Orario: Lunedì e Mercoledì Martedì, Giovedì, Venerdì Uffici anagrafe nella Provincia di Prato: Comune di Cantagallo Via S. Lorenzo, 14 - Usella Telefono Orario: dal Lunedì al Sabato ; Giovedì

9 Comune di Carmignano Piazza Matteotti, 1 Telefono Orario: Lunedì e Giovedì (orario continuato) Comune di Montemurlo Via A. Toscanini, 1 Telefono Orario: Lunedì e Mercoledì Martedì, Giovedì, Venerdì: Sabato Comune di Poggio a Caiano Via Cancellieri, 4 Telefono Orario: dal Lunedì al Venerdì ; Sabato Comune di Vaiano Piazza del Comune, 4 Telefono Orario: dal Lunedì al Sabato ; Giovedì anche Comune di Vernio Piazza del Comune, 20

10 Telefono Orario: dal Lunedì ad Sabato ; Martedì e Giovedì

11 TESSERA ELETTORALE Per poter votare in un comune occorre essere iscritti nelle sue liste elettorali. Quando si trasferisce la residenza in un altro comune le operazioni di cancellazione e di iscrizione nelle liste elettorali avvengono in maniera automatica, senza che il cittadino o la cittadina debbano fare niente. Una volta avvenuta l iscrizione alle liste elettorali del nuovo comune di residenza si può prendere la nuova tessera elettorale. Se la richiesta del cambio di residenza è avvenuta in una data molto vicina alle elezioni è bene informarsi su dove è possibile votare. A chi rivolgersi? Ufficio Anagrafe centrale Piazza C. Niccolò, 13 Prato Centralino: Orario: Lunedì e Giovedì Martedì, Mercoledì e Venerdì Circoscrizioni del Comune di Prato (Solo durante il periodo elettorale) Ufficio Anagrafe Prato Centro Piazza Cardinale Niccolò, 13 Telefono Ufficio Anagrafe Prato Nord

12 Via 7 Marzo, 15 - Loc. Galcetello (c/o Centro Commerciale) Telefono Ufficio Anagrafe Prato Sud Via delle Badie, Loc. Le Badie Telefono Ufficio Anagrafe Prato Est Via A. De Gasperi, 67 Telefono Ufficio Anagrafe Prato Ovest Via Lorenzo da Prato, 17 - Borgonuovo Telefono Uffici anagrafe nella provincia di Prato: Comune di Cantagallo Via S. Lorenzo, 14 - Usella Telefono Comune di Carmignano Piazza Matteotti, 1 Telefono Comune di Montemurlo Via A. Toscanini, 1

13 Telefono Comune di Poggio a Caiano Via Cancellieri, 4 Telefono Comune di Vaiano Piazza del Comune, 4 Telefono Comune di Vernio Piazza del Comune, 20 Telefono

14 VARIAZIONE SU PATENTE DI GUIDA E CARTA DI CIRCOLAZIONE La persona interessata, al momento della denuncia di variazione di residenza, deve compilare un modulo che verrà trasmesso direttamente dall ufficio anagrafe centrale e dalle circoscrizioni all Ufficio Centrale Operativo della Direzione Generale della Motorizzazione Civile. L ufficio Centrale Operativo, entro 180 giorni, invia a mezzo posta direttamente a casa della persona richiedente i tagliandi adesivi con il nuovo indirizzo perché siano apposti sulla patente di guida e sul libretto di circolazione. Nota Nel caso siano trascorsi 180 giorni e non si è ricevuto ancora niente si possono chiedere informazioni direttamente alla Motorizzazione Civile della provincia di appartenenza. A chi rivolgersi? Ufficio Centrale Operativo U.C.O. Direzione Generale della Motorizzazione Civile (Ministero dei Trasporti) Numero Verde: Motorizzazione Civile Via Lucchese, 160 Sesto Fiorentino Telefono Fax Orario: dal Lunedì al Venerdì

15 CIRCOLARE E PARCHEGGIARE IN CITTÀ Il Comune di Prato ha istituito, in via permanente, tre aree di limitazione alla circolazione: APU Area pedonale urbana che si estende per un raggio di circa 250 metri a partire da Piazza del Comune. Possono entrare solo pedoni e biciclette. Ci sono alcune eccezioni al divieto di circolazione e sosta, ad esempio per carico e scarico merci. ZTL La Zona a Traffico Limitato (zona blu) si estende per un raggio massimo di 500 metri partendo da piazza del Comune e comprende quasi tutta l area racchiusa entro le mura cittadine. Rimangono aperti due corridoi di percorrenza: da Porta Pistoiese, via San Vincenzo, piazza San Domenico, vicolo del Gelsomino, via Convenevole da Prato (tratto tra piazza San Domenico e via del Seminario), piazzetta de Landi, via del Seminario da Porta al Serraglio, via Felice Cavallotti (fino a viale G. Galilei) Nella zona a traffico limitato è vietata la circolazione per i veicoli a motore tutti i giorni (compreso la domenica) dalle ore 7.30 alle ore ZTC

16 La zona a traffico controllato di Prato si estende per un raggio massimo di 1 Km partendo da piazza del Comune. Nella ZTC è vietata la circolazione 24 ore su 24 ai camion con massa a pieno carico superiore alle 3.5 T e a tutti gli autoveicoli a motore sprovvisti dell apposito bollino blu. Dal 15 marzo 2004, con apposita ordinanza, la ZTC è stata suddivisa in quattro aree (Z1, Z2, Z3, Z4). In ognuna di queste zone è consentito l accesso anche a determinate categorie di veicoli di massa a pieno carico superiore alle 3.5 T. Per maggiori informazioni sulle aree di limitazione: > Canali telematici > Trasporti e viabilità > Limitazioni alla circolazione Le cittadine e i cittadini residenti nelle zone A.P.U., Z.T.L. e Z.T.C. possono richiedere i permessi di accesso e sosta nelle zone con limiti alla circolazione. Le persone domiciliate possono richiedere il premesso presentando una autocertificazione o una copia del contratto di affitto. La validità massima dei permessi è di due anni per i residenti e un anno per i domiciliati e il costo è di 15 euro all anno. Per maggiori informazioni sui permessi: > Trasporti e viabilità > Permessi a pagamento per APU, ZTL e ZTC A chi rivolgersi? Essegiemme S.p.A.

17 Via Paronese, Prato Telefono Rilascio permess:i Orario: Lunedì e Giovedì e Martedì, Mercoledì, Venerdì Sito web:

18 TASSA SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI (TARES) Dal 1 gennaio 2013 è stato istituito in tutti i comuni del territorio nazionale il Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (art. 14 del Dl 201/2011) meglio conosciuto come Tares. La Tares è costituita da 2 componenti, la prima a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti, la seconda, di competenza statale, è una maggiorazione pari a 0,30 /mq di superficie imponibile. Il tributo è dovuto da chiunque possieda, occupi o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, adibiti a qualsiasi uso, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Con regolamento, il Consiglio comunale ha determinato la disciplina per l applicazione del tributo, la classificazione delle categorie di attività con omogenea produzione di rifiuti, la disciplina delle riduzioni tariffarie e delle esenzioni, l individuazione di categorie di attività produttive di rifiuti speciali, i termini di presentazione della dichiarazione e di versamento del tributo ed il regime sanzionatorio VARIAZIONI Le famiglie non devono comunicare nessun dato nuovo ai fini del calcolo TARES se la variazione (residenza, numero di residenti) è stata registrata all anagrafe. La comunicazione, invece, deve esser fatta nel caso di variazione del numero di metri quadrati di superficie occupata in seguito a modifiche o ristrutturazioni, trasferimento temporaneo (domicilio) di un componente della famiglia.

19 Per maggiori informazioni: > Canali telematici > Tasse e tributi > TARES (Tassa sui rifiuti e sui servizi) A chi rivolgersi? Tributi (SoRi - Società Risorse SpA) per il Comune di Prato Via Panziera, 18 - Prato Centralino: ; Fax: Orario: Lunedì e Mercoledì ; Martedì e Venerdì (Giovedì chiuso) - Sito web: Ufficio Tributi Comune di Carmignano Piazza Matteotti, 1 - Carmignano Telefono Fax: Orario: Lunedì e Venerdì ; Martedì Tributi (SoRi - Società Risorse SpA) per il Comune di Montemurlo Via Toscanini, 21 - Montemurlo Telefono Fax: Orario: Lunedì ; Mercoledì e Venerdì Sito web:

20 Ufficio Tributi Comune Poggio a Caiano Via Cancellieri, 4 (Palazzo comunale - primo piano) Poggio a Caiano Telefono ; Fax: Orario: Lunedì, Giovedì e Sabato Sportello TIA del Comune di Vaiano Piazza del Comune, 4 - Vaiano Telefono Orario: unico giorno di apertura al pubblico Giovedì e

21 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) L IMU sostituisce l imposta comunale sugli immobili (ICI) e l Irpef e relative addizionali, dovute sui redditi fondiari per i beni non locati. Il presupposto dell imposta è il possesso degli immobili, compresa l abitazione principale e le sue pertinenze. Quando si possiedono fabbricati, aree fabbricabili, terreni agricoli si è assoggettati al pagamento dell IMU. Il pagamento pertanto non riguarda coloro che sono semplici inquilini, ma spetta invece a chi è usufruttuario. Per maggiori informazioni: > Canali tematici > Tasse e tributi > IMU (imposta Municipale Unica) A chi rivolgersi? Tributi (SoRi - Società Risorse SpA) per il Comune di Prato, Montemurlo Via Panziera, 18 - Prato Centralino: ; Fax Orario: Lunedì e Mercoledì ; Martedì e Venerdì (Giovedì chiuso) Sito web: Servizio Tributi del Comune di Cantagallo Via Verdi, 24 (Luicciana) Cantagallo

22 Telefono ; Fax Orario: Mercoledì e Venerdì Sabato mattina su appuntamento telefonando al certificata: Servizi Finanziari e Personale del Comune di Carmignano Piazza Matteotti, 1 Telefono Sito web: Ufficio tributi del Comune di Poggio a Caiano Via Cancellieri, 4 (Palazzo comunale - primo piano) Telefono Orario: Lunedì, Giovedì e Sabato Sito web: Ufficio tributi del Comune di Vaiano Piazza del Comune, 4 Telefono Orario: Lunedì, Martedì e Venerdì ; Giovedì Sito web:

23 Ufficio tributi del Comune di Vernio Piazza del Comune, 20 - San Quirico Telefono Orario: dal Lunedì al Sabato ; Martedì e Giovedì Sito web:

24 PASSO CARRABILE Per riconoscere il collegamento tra edifici, spazi privati e strade pubbliche, l accesso a un garage, o a un cortile è necessario che il proprietario richieda l autorizzazione per un passo carrabile. Le domande possono essere inoltrate solo dal proprietario dell immobile e non da affittuari o titolari di altri diritti simili. Nel caso di proprietà condominiali le domande possono essere inoltrate dall Amministratore dell immobile interessato. Se si vogliono modificare le caratteristiche del passo carrabile occorre fare richiesta di nuova concessione. L autorizzazione al passo carrabile è soggetta alla Tassa annuale per l Occupazione del Suolo Pubblico (TOSAP) che deve essere pagata annualmente presso gli uffici dei Tributi del comune di residenza (vedi indirizzi pagine 23-24). A chi rivolgersi? So.Ri Società Risorse Spa per il Comune di Prato e Montemurlo Via Panziera, 18 - Prato Centralino: ; Fax: Orario: Lunedì e Mercoledì ; Martedì e Venerdì (Giovedì chiuso) Sito web: Per maggiori informazioni: > Passi carrabili

25 Uffici dove chiedere concessione nella Provincia di Prato: Servizi Pubblici e Patrimonio del Comune di Vaiano Via Mazzini, 21/31 Telefono Sito web: Polizia Municipale del Comune di Vaiano Piazza del Comune, 2 Telefono Orario: da Lunedì a Sabato Martedì Polizia Municipale del Comune di Cantagallo Migliaia Venerdì giorni pari ore Luicciana Mercoledì giorni dispari Telefono Sito web: Polizia Municipale del Comune di Vernio Piazza del Comune, 20 Telefono: Orario: Lunedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì Sabato Sito web:

26 Polizia Municipale del Comune di Carmignano Piazza Matteotti, 4 Telefono Fax: Orario: Lunedì e Giovedì e Sabato Sito web: Polizia Municipale del Comune di Poggio a Caiano Via A. Soffici, 52 Telefono Orario: Lunedì, Giovedì e Sabato Sito web:

27 UTENZE Una volta cambiato casa è opportuno verificare che le utenze siano attive, in caso contrario verificare se gli allacciamenti siano possibili e di quale genere; si farà poi un nuovo contratto di fornitura. Se sono già realizzati dobbiamo soltanto attivare un contratto a nostro nome. Le alternative, da verificarsi caso per caso, sono: stipulare un nuovo contratto se si è già titolari di un contratto vecchio in un vecchio indirizzo trasferirlo al nuovo se il precedente occupante dell alloggio è d accordo a trasferire a proprio nome il suo contratto Alcune utenze prevedono tariffe variabili per residenti e non residenti: controllare quindi con attenzione le condizioni contrattuali, soprattutto se vengono mantenute le utenze nell alloggio precedentemente occupato. ACQUA Publiacqua è la società che gestisce i servizi di acquedotto nell area pratese. Per informazioni e per tutte le operazioni contrattuali contattare direttamente l azienda. A chi rivolgersi? Publiacqua Via del Gelso, 15 - Prato Informazioni e pratiche: (numero verde)

28 Segnalazione guasti: (numero verde h 24) Orario: dal Lunedì al Venerdì Sabato ENERGIA ELETTRICA E GAS La liberalizzazione del Mercato energetico è stata avviata in Italia con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, noto come decreto Bersani. Tale decreto ha segnato l'inizio del processo di liberalizzazione delle attività di produzione, importazione, esportazione, acquisto e vendita di energia elettrica. Dal 1 luglio 2007 il mercato dell'energia è completamente liberalizzato: tutti i clienti finali possono dunque scegliere il proprio fornitore sul mercato libero. Per informazioni e per tutte le operazioni contrattuali contattare direttamente l azienda. A chi rivolgersi? Enel Via Valentini, 7 Prato Telefono: (gratuito da telefono fisso) dal lunedì al venerdì Segnalazione guasti: (gratuito da telefono fisso e mobile, 24 ore su 24) Fax: Orario: da lunedì a venerdì Sito web:

29 Estra Srl Gruppo Consiag Via U.Panziera, Prato (PO) Telefono: Informazioni e pratiche del servizio gas: Segnalazioni guasti e fughe di gas: Preventivi o informazioni tecniche: Cellulare Fax: numero verde fax per reclami Orario: da lunedì al venerdì e Sito web: Eni Telefono: Contact center clienti domestici, professionisti, artigiani, esercizi commerciali e piccole aziende attivo tutti i giorni 24 ore su 24 (festività escluse) Edison Telefono: Numero Verde Fax: Numero Verde servizio

30 ABBONAMENTO RAI I vecchi abbonati possono comunicare la variazione del proprio indirizzo utilizzando l apposito modulo inserito nel libretto di abbonamento e spedirlo all indirizzo indicato. Per i nuovi abbonamenti in ogni ufficio postale si trovano i bollettini prestampati per versare l importo del canone dovuto a partire dal mese di iscrizione. A chi rivolgersi? RAI-Radiotelevisione Italiana Largo de Gasperi, 1 Firenze Orario sportello: Telefono numero a pagamento: dal lunedì al sabato Sito web: TELEFONO Superato il monopolio Telecom l offerta è quanto mai varia: si può scegliere tra operatori attivi a livello nazionale o solo locale. E importante confrontare le varie offerte e ricordarsi che non sempre sono espresse nel medesimo modo, occorre dunque fare attenzione e verificare se ci sono e a quanto ammontano i costi fissi, se le tariffe sono comprensive di IVA, se sono al minuto o al secondo di conversazione. Nel caso si richiedano servizi accessori o piani tariffari particolari si raccomanda di informarsi sui tempi di attivazione e sulle modalità di disdetta.

31 A chi rivolgersi? Consiag Servizio clienti: (da telefono fisso) (da telefono cellulare) Sito web: Fast Web Telefono Sito web: Infostrada Telefono 155 Sito web: Telecom Italia Telefono187 Sito web: Teletu Numero verde: oppure 1922 Sito web: Tiscali Telefono Sito web:

32 SCELTA DEL MEDICO DI BASE Il sistema sanitario prevede che l assistenza medica generale sia fornita dal cosiddetto medico di famiglia o da un pediatra per i bambini e ragazzi di età inferiore ai 14 anni. Possono usufruire del medico di base: tutti i residenti nella provincia di Prato i non residenti quando ottengono il domicilio sanitario, rilasciato dall Azienda USL, per motivi di lavoro, salute, studio, ricongiungimento familiare, iscrizione alle anagrafi del lavoro come disoccupati, invalidità al 100% e servizio civile. In caso di cambio di residenza: se avviene all interno della provincia deve essere solo aggiornato l indirizzo sul libretto perché tutta l area è di competenza della Azienda USL4 in caso di provenienza da un comune di un altra provincia o di un altra regione si deve cambiare il libretto di assistenza sanitaria. In caso di nuovo domicilio nella provincia di Prato: coloro che sono già residenti in Toscana, ma non nella provincia di Prato, devono far modificare l indirizzo riportato sul proprio libretto sanitario, che resterà valido fino a che non ci saranno altri cambi di indirizzo o una nuova residenza. coloro che sono residenti in altre regioni devono chiedere un nuovo libretto, che avrà validità annua le solo per chi può dimostrare che la sua permanenza sarà di almeno tre mesi.

33 Le cittadine e i cittadini possono scegliere il proprio medico di fiducia tra quelli all interno dell elenco che si trova presso ogni Articolazione territoriale o Presidio territoriale (ex distretti socio-sanitari). Chi ha appena trasferito la propria residenza non ha bisogno di attendere che risulti nei registri anagrafici del Comune, per richiedere l assistenza di base è sufficiente un documento di identità (e nel caso di stranieri del permesso di soggiorno) e autocertificare il nuovo indirizzo. A chi rivolgersi? Articolazione Territoriale Prato Nord Via Giubilei, 16/18 Prato Telefono Fax: Orario: da lunedì a sabato Articolazione Territoriale Prato Sud Via Roma, 427 (Zona Cafaggio) - Prato Telefono Fax: Orario: da lunedì al sabato Elenco dei presidi territoriali nella provincia di Prato (ex distretti sociosanitari): Sito web: > Dove? > Sanità e sociale, farmacie> Articolazione e preside territoriali (ex Distretti sociosanitari)

34 LAVORO Le persone già iscritte nell elenco dell Anagrafe del lavoro, che hanno cambiato indirizzo in città o provengono da un comune della provincia devono comunicare all ufficio Anagrafe del lavoro il nuovo recapito. Nel caso in cui provengano da un altra provincia devono iscriversi nuovamente poiché l organizzazione dei servizi per la ricerca dell impiego avviene a livello provinciale. A chi rivolgersi? Centro per l impiego della Provincia di Prato Via Galcianese 20/F - Prato Telefono Orario: - Servizio Accoglienza: per informazioni, registrazioni Cigs in deroga, incontro domanda-offerta di lavoro e iscrizioni e pratiche amministrative per il collocamento mirato: Lunedì ; Martedì, Mercoledì e Giovedì e Servizio per il Diritto dovere all istruzione ed alla formazione professionale (ex obbligo formativo): Lunedì ; Mercoledì Servizio Tirocini: Martedì e Mercoledì ; Giovedì Questi servizi operano anche su appuntamento fissato dall operatore. Sito Web:

35 Sportelli di Anagrafe del Lavoro Ufficio Anagrafe del Lavoro del Comune di Prato Circoscrizione Prato Centro Via dell Accademia, 42 Telefono Orario: dal Lunedì al Venerdì Circoscrizione Prato Nord Via VII Marzo, 15 (Galcetello) Telefono Orario: dal Lunedì al Venerdì Circoscrizione Prato Sud Via delle Badie, 130 (Le Badie) Telefono Orario: dal Lunedì al Venerdì Elenco sportelli anagrafe del lavoro nella provincia di Prato: > Canali telematici > Lavoro e formazione > Anagrafe del Comune

36 CAMBIO CASA E CORRISPONDENZA Ogni volta che si cambia casa si rischia di perdere la corrispondenza inviata al vecchio indirizzo o di riceverla in ritardo perché il mittente ha scoperto successivamente il nuovo recapito. Pertanto bisogna ricordarsi di informare tutte le persone, le aziende e gli enti con i quali siamo in rapporto oppure è possibile richiedere un servizio a pagamento fornito dalle Poste Italiane. I servizi sono i seguenti: Seguimi solo posta a firma Servizio che dà la possibilità di recapitare solo posta raccomandata e posta assicurata all indirizzo richiesto. Il servizio può essere attivato esclusivamente in Italia per un periodo di 3, 6, 12 mesi. Per maggiori informazioni: > Privati > Servizi postali > Consegna personalizzata > Seguimi Seguimi tutta la posta Servizio che dà la possibilità di richiedere l inoltro di Posta Prioritaria, Posta Raccomandata, Posta Assicurata al nuovo indirizzo per un periodo di tempo di 3, 6, 12 mesi. Il servizio è attivo in tutta Italia e può essere rinnovato più volte. Inoltre è possibile chiedere il reinoltro della corrispondenza, anche verso Casella Postale, nei seguenti casi: trasloco presso un altra sede trasferimenti definitivi all estero Per maggiori informazioni:

37 > Privati > Servizi postali > Consegna personalizzata > Seguimi A chi rivolgersi? Ufficio postale di Prato Martini Via Arcivescovo Martini, 54 - Prato Telefono Fax Orario: dal Lunedì al Venerdì Sabato Sito web:

38 Prima edizione 2001 Aggiornamento 2014 Grafica e impaginazione: Fabiana Lastrucci Si ringrazia Andrea Ghetti e tutto lo staff dell Urp Multiente per la collaborazione

39

40

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it

VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it COMUNE DI CELLE LIGURE PROVINCIA DI SAVONA VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it Ufficio Entrate Tributarie e Tariffarie A decorrere

Dettagli

TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI

TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI di Luigi Cenicola 1. Premessa. A decorrere dall anno 2014, per il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani e per i servizi indivisibili comunali, si pagheranno

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa. Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : /

Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa. Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : / Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : / GARDA UNO SPA Spazio per timbro e data di protocollo Via I. Barbieri, 20 25080 PADENGHE s/g

Dettagli

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno..

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Comune di Modena ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI SANITARIE E ABITATIVE non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Cerchi casa e stai vivendo un momento

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

I.U.C. Imposta Unica Comunale

I.U.C. Imposta Unica Comunale COMUNE DI MARCON I.U.C. Imposta Unica Comunale Con la Legge n. 147/2013 (Legge di stabilità 2014) è stata istituita a decorrere dal 01/01/2014 l Imposta Unica Comunale (IUC). L imposta unica comunale (IUC)

Dettagli

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 OGGETTO DELL IMU L IMU sostituisce l ICI e, per la componente immobiliare, l IRPEF e le relative addizionali regionali e comunali, dovute

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Aliquota ordinaria rurali LE ALIQUOTE Aliquota ordinaria I casa Aliquota ordinaria altri 2 per mille 4 per

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

LE DOMANDE. (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda)

LE DOMANDE. (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda) LE DOMANDE (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda) 1. LA NUOVA MODALITÀ 1.1 Qual è in sintesi la nuova modalità per ottenere l esenzione ticket in base al reddito? 1.2 Da quando, per

Dettagli

Scadenza 26/05/2015 Domanda n

Scadenza 26/05/2015 Domanda n Scadenza 26/05/2015 Domanda n Spazio riservato al Protocollo AL COMUNE DI PESCARA Settore Manutenzioni Servizio Politiche della Casa Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) nato/a a prov. il / / cittadinanza

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI Chi deve pagare la Tassa Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani? Tutti coloro che occupano,utilizzano o dispongono di locali e di aree scoperte a qualsiasi

Dettagli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI In collaborazione con Assessorato Aree Cittadine e Consigli di Zona Consigli Quanto costa comprar casa CASA: LE TASSE DA

Dettagli

Invalido dal 33% al 73%

Invalido dal 33% al 73% Invalido dal 33% al 73% Definizione presente nel verbale: "Invalido con riduzione permanente della capacità lavorativa in misura superiore ad 1/3 (art. 2, L. 118/1971)". Nel certificato può essere precisata

Dettagli

Mod. 730/2013: quadro B e codici utilizzo

Mod. 730/2013: quadro B e codici utilizzo Mod. 730/2013: quadro B e codici utilizzo Come noto, l'imu sostituisce, in caso di immobili non locati, l'irpef e relative addizionali riguardanti i redditi fondiari. Il Mod. 730/2013, è stato di conseguenza

Dettagli

Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI

Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI Comune di Cerignola Provincia di Foggia Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI INDICE Art. 1 - Art. 2 - Art. 3 - Art. 4 - Art. 5 - Art. 6 - Art. 7 - Art. 8 - Art. 9

Dettagli

Bologna, 29 maggio 2013 Lucio Agrimano (*) Direzione Regionale dell'emilia Romagna Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi

Bologna, 29 maggio 2013 Lucio Agrimano (*) Direzione Regionale dell'emilia Romagna Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi Le principali novità in materia di tassazione dei redditi fondiari Bologna, 29 maggio 2013 Lucio Agrimano (*) Direzione Regionale dell'emilia Romagna Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.)

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Familiari per i quali può essere richiesto il ricongiungimento: 1. Coniuge non

Dettagli

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti.

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti. INDICE Informazioni per i cittadini - 3 Campagna di controllo degli impianti termici - 3 Responsabile dell impianto termico - 4 La manutenzione degli impianti: frequenze temporali delle operazioni - 4

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Comune di Lavis PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTI COMUNALI Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Approvato con deliberazione consiliare n. 57 di data 11/08/2011 1 ARTICOLO 1 OGGETTO

Dettagli

Voucher: il sistema dei buoni lavoro

Voucher: il sistema dei buoni lavoro Voucher: il sistema dei buoni lavoro Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento che i datori di lavoro (committenti) possono utilizzare per remunerare prestazioni di lavoro

Dettagli

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria IMU - che cos'è L IMU si continua a pagare sulle case di lusso (categorie A/1, A/8 e A/9), sulle seconde case e su tutti gli altri immobili (ad esempio laboratori, negozi, capannoni, box non di pertinenza

Dettagli

5 Contributo Autonoma Sistemazione

5 Contributo Autonoma Sistemazione 5 Contributo Autonoma Sistemazione CAS A valere sulle risorse finanziarie di cui all articolo 3 dell Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile (OCDPC) n. 232 del 30 marzo 2015 viene stimata

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014 ALLEGATO "A" Dipartimento politiche Abitative Direzione Interventi Alloggiativi AVVISO PUBBLICO Concessione del contributo integrativo di cui all art. 11 della legge 9 dicembre 1998, n. 431 e successive

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Modulo VA : Domanda di verifica della sussistenza di una quota per lavoro subordinato ai sensi degli artt. 14 comma 6 e 39 comma 9 del DPR. n. 394/99 e successive modifiche ed integrazioni Informazioni

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE MODULO DOMANDA / NUOVO CAS-SISMA MAGGIO 2012 DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

Comune di Bagnara di Romagna

Comune di Bagnara di Romagna CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR009 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. SEGRETERIA GENERALE AREA AMMINISTRATIVA (URP E SERVIZI DEMOGRAFICI - UFFICIO SEGRETERIA) CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

Comune di Sant'Agata sul Santerno

Comune di Sant'Agata sul Santerno CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA SERVIZI GENERALI RESPONSABILE: RAMBELLI STEFANO 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie Area Servizi Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

COMUNE DI MORGONGIORI. I.M.U. anno 2012

COMUNE DI MORGONGIORI. I.M.U. anno 2012 COMUNE DI MORGONGIORI PROVINCIA DI ORISTANO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U. anno 2012 VADEMECUM ILLUSTRATIVO Con l art. 13 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito in Legge 22 dicembre 2011, n. 214

Dettagli

Opportunità e agevolazioni per gli studenti alla ricerca di casa

Opportunità e agevolazioni per gli studenti alla ricerca di casa Affitti in nero: convenienza ZERO Opportunità e agevolazioni per gli studenti alla ricerca di casa A cura del Comando Provinciale Guardia di Finanza Studia e vivi Roma Studia e vivi Roma è una guida di

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP:

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' ATTIVITA' DI ASILO

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR005 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. COMUNICAZIONE UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie

Dettagli

TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI»

TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI» TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI» Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Avellino a cura del dr. Pasquale Trocchia Dirigente del Ministero dell Interno Responsabile delle

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

REGISTRARE CONTRATTO

REGISTRARE CONTRATTO REGISTRARE UN CONTRATTO DI LOCAZIONE Se si affitta un immobile o un fondo rustico, sia l affittuario (conduttore) che il proprietario (locatore) sono obbligati a registrare il contratto di locazione eadassolvere

Dettagli

CITTA' DI ALZANO LOMBARDO

CITTA' DI ALZANO LOMBARDO CITTA' DI ALZANO LOMBARDO PROVINCIA DI BERGAMO Partita IVA 00220080162 Codice Fiscale 220080162 REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE APPROVATO CON DELIBERA C.C. N 27 DEL

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

La cedolare secca. Chi, cosa, come, quando e perché

La cedolare secca. Chi, cosa, come, quando e perché La cedolare secca Chi, cosa, come, quando e perché La cedolare secca è una novità di quest anno. Osserviamola più da vicino e scopriamo in cosa consiste. Partiamo dal principio Le regole generali E per

Dettagli

IMU Risposte alle domande più frequenti poste dai contribuenti

IMU Risposte alle domande più frequenti poste dai contribuenti IMU Risposte alle domande più frequenti poste dai contribuenti Premessa L IMU comporta un forte aumento del prelievo patrimoniale sugli immobili (pari al 233% dell ICI) gran parte del quale va a beneficio

Dettagli

DALL IMU ALLA IUC LA NUOVA TASSAZIONE SUGLI IMMOBILI DAL 2014

DALL IMU ALLA IUC LA NUOVA TASSAZIONE SUGLI IMMOBILI DAL 2014 Salvatore Albanese - Rosita Donzì DALL IMU ALLA IUC LA NUOVA TASSAZIONE SUGLI IMMOBILI DAL 2014 IMU E MINI IMU IUC (TARI E TASI) REGOLAMENTO COMUNALE ADEMPIMENTI DEL CONTRIBUENTE: DICHIARAZIONE E VERSAMENTO

Dettagli

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA Istituto Nazionale Previdenza Sociale ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA (articolo 23 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600 e successive modifiche e integrazioni) In base all art. 7, D.L. n. 70/2011 non è più obbligatorio

Dettagli

Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale

Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale COMUNE DI CESENA Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale Seduta del 31/07/2014 - delibera n. 57 OGGETTO: TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (IUC-TASI) - ALIQUOTE E ALTRE MISURE APPLICATIVE

Dettagli

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento della Funzione Pubblica Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE Certificati addio: dal 7 marzo le amministrazioni

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Informazioni utili sui servizi Atac

Informazioni utili sui servizi Atac Atac SpA Via Prenestina, 45 00176 Roma Informazioni utili sui servizi Atac Per maggiori informazioni su tutti i servizi Atac: www.atac.roma.it Il presente documento vuole essere un agile manuale in risposta

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57

Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57 DOMANDA DI ISCRIZIONE Al Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57 _l_ sottoscritt in qualità di padre

Dettagli

PRODOTTO SERVIZIO UNIVERSALE OBIETTIVO DI VELOCITÀ

PRODOTTO SERVIZIO UNIVERSALE OBIETTIVO DI VELOCITÀ Indice Legenda 2 Chi Siamo 3 Spedire Corrispondenza in Italia 4 Pacchi in Italia 6 Corrispondenza all estero 8 Pacchi all estero 9 Tramite Internet 10 Informazioni utili per chi spedisce 13 Informazioni

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento del lavoro occasionale accessorio, cioè di quelle prestazioni di lavoro svolte

Dettagli

Modulo VA : Art. 22 Lavoro subordinato. Informazioni generali

Modulo VA : Art. 22 Lavoro subordinato. Informazioni generali Modulo VA : Art. 22 Lavoro subordinato Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha realizzato il servizio di inoltro Telematico delle domande

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA CONSEGNA DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA CONSEGNA DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PASIAN DI PRATO Pasian di Prato (UD) - Via Leonardo da Vinci, 23 - C.A.P. 33037 tel/fax: 0432 699954 e-mail: ddpasian@tin.it udic856004@istruzione.it udic856004@pec.istruzione.it

Dettagli

ORDINANZA N. 324 / 2008 DISCIPLINA ACCESSO E SOSTA Z.T.L. DELIBERAZIONE G.C. N. 124 DEL 13/05/2008. IL DIRIGENTE

ORDINANZA N. 324 / 2008 DISCIPLINA ACCESSO E SOSTA Z.T.L. DELIBERAZIONE G.C. N. 124 DEL 13/05/2008. IL DIRIGENTE COMANDO POLIZIA MUNICIPALE ORDINANZA N. 324 / 2008 Oggetto : DISCIPLINA ACCESSO E SOSTA Z.T.L. DELIBERAZIONE G.C. N. 124 DEL 13/05/2008. IL DIRIGENTE Visto l atto deliberativo del Consiglio Comunale n

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2013 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

Deliberazione del Consiglio Comunale

Deliberazione del Consiglio Comunale Deliberazione del Consiglio Comunale Adunanza Ordinaria Seduta di Prima convocazione Comune di Finale Ligure Provincia di Savona Numero progressivo 56 OGGETTO Determinazione delle aliquote e detrazioni

Dettagli

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 RAI-Radiotelevisione italiana dall 8 settembre 2014 al 29 maggio 2015 realizza un programma televisivo dal titolo A CONTI FATTI diffuso da RAIUNO tutti i giorni, dal lunedì

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

COMUNE DI ROTTOFRENO Provincia di Piacenza SETTORE: SVILUPPO ECONOMICO cod: SE UFFICIO: COMMERCIO cod: ELENCO DEI PROCEDIMENTI

COMUNE DI ROTTOFRENO Provincia di Piacenza SETTORE: SVILUPPO ECONOMICO cod: SE UFFICIO: COMMERCIO cod: ELENCO DEI PROCEDIMENTI rev.0 -data:pagina 1 di 10 TTORE: SVILUPPO ECONOMICO cod: 01 COM 1- Esercizio di vicinato: (Sup di vendita fino a 250 mq.) apertura, trasferimento di sede, ampliamento della superficie, subentro, cessazione,

Dettagli

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO)

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) Al Comune di BRUINO SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) OGGETTO: SCIA di subingresso nell'esercizio dell'attività di commercio su aree pubbliche ai sensi dell art. 28, comma 12, del D.Lgs. n. 114/1998

Dettagli

COMUNE DI MONTORIO NEI FRENTANI

COMUNE DI MONTORIO NEI FRENTANI Approvato con delibera consiliare n. 11 del 03.09.2014 COMUNE DI MONTORIO NEI FRENTANI Provincia di Campobasso Regolamento per la disciplina dell Imposta Unica Comunale (IUC) 1 INDICE TITOLO 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO dopo il TERREMOTO IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO Assicurare la ricostruzione di case e imprese secondo tempi certi e procedure snelle, garantendo

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI 1 All. 2) GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 La Scuola Comunale dell Infanzia assume e valorizza le differenze individuali dei bambini nell ambito del processo

Dettagli

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale MODELLO 730/204 redditi 203 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale Mod. N. Gli importi devono essere indicati in unità di Euro CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA

Dettagli

SETTORE POLITICHE FINANZIARIE BILANCIO E TRIBUTI VADEMECUM TASI

SETTORE POLITICHE FINANZIARIE BILANCIO E TRIBUTI VADEMECUM TASI SETTORE POLITICHE FINANZIARIE BILANCIO E TRIBUTI Che cos'è la TASI VADEMECUM TASI E' il tributo dovuto per la copertura dei servizi indivisibili. Il presupposto E' il possesso o la detenzione a qualsiasi

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI Marca da Bollo 16,00 Al Sig. Presidente della Provincia di Pavia Ufficio concessioni pubblicitarie Piazza Italia, 2 27100 Pavia AUTORIZZAZIONE OGGETTO: Richiesta di autorizzazione per il posizionamento

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime.

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime. 1 2 3 Preso atto, inoltre, che la I Commissione consiliare permanente - Affari Generali e Istituzionali con verbale del 29 settembre 2011, qui allegato, ha espresso parere favorevole, sulla proposta in

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE.

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE. REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE. TITOLO I: Norme generali e mercati Articolo 1 Ambito di applicazione Articolo 2 Definizioni Articolo 3 Finalità

Dettagli

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 19 OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 2 Prefazione IL CAMMINO DELLA QUALITÀ Inps, come le altre pubbliche Amministrazioni

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

MODALITA DI PRENOTAZIONE

MODALITA DI PRENOTAZIONE DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT MODALITA DI PRENOTAZIONE U.O.C.- CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT DI 2 LIVELL O CASALECCHIO DI RENO AMBULATORI DI 1 LIVELLO Per prenotare le visite di

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 0047 Versione 002 2014) Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA'

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

IMU: analisi dei versamenti 2012

IMU: analisi dei versamenti 2012 IMU: analisi dei versamenti 2012 1. Analisi dei versamenti complessivi I versamenti IMU totali aggiornati alle deleghe del 25 gennaio 2013 ammontano a circa 23,7 miliardi di euro, di cui 9,9 miliardi di

Dettagli

LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DEI RESIDENTI ALL ESTERO

LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DEI RESIDENTI ALL ESTERO LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DEI RESIDENTI ALL ESTERO COME COMPILARE IL MODELLO UNICO E PAGARE LE IMPOSTE INDICE 1. I NON RESIDENTI 2 Chi sono i non residenti 2 Il domicilio fiscale in Italia dei non residenti

Dettagli

Certificazione dei redditi - 1/6

Certificazione dei redditi - 1/6 PR O TOC OL L O Mod. RED - COD. AP15 Certificazione dei redditi - 1/6 ALL UFFICIO INPS DI COGNOME NOME CODICE FISCALE NATO/A IL GG/MM/AAAA A PROV. STATO RESIDENTE IN PROV. STATO INDIRIZZO CAP TELEFONO

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli