il suono in natura propagazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "il suono in natura propagazione"

Transcript

1 musica e tecnologia il suono in natura generazione un suono nasce perché un oggetto (la fonte sonora) vibra cioè compie un movimento oscillatorio velocissimo in poco spazio (Solo se ci sono tutte e quattro queste caratteristiche siamo in presenza di una vibrazione e si ha un suono!) propagazione il movimento della vibrazione passa all aria che sta attorno alla fonte sonora; l aria, spinta, prima si comprime, poi ritorna nella posizione iniziale. Le compressioni e rarefazioni dell aria (onde sonore) si estendono finchè la forza della spinta non si esaurisce, contrastata dalla resistenza dell aria stessa e dalla forza di gravità. ricezione l organo di senso dell udito, raggiunto dalle onde sonore, trasforma con i suoi organi interni il movimento in un impulso nervoso che il cervello interpreta. Il suono naturale ha due grandi limiti: si diffonde in uno spazio limitato (da pochi metri a un massimo di alcuni chilometri) non si conserva nel tempo, si esaurisce: per avere un suono più volte bisogna rifarlo da capo (e ciò non è sempre possibile!) Il suono, in natura, non supera le barriere dello spazio e del tempo..e il suono tecnologico Solo 150 anni fa, chiunque riteneva impossibile conservare i suoni. Nella seconda metà del 1800 si riuscì a inventare un sistema tecnologico che consentisse al suono di superare le barriere dello spazio e del tempo quindi di catturare il suono, trasformarlo in modo da fissarlo su un supporto, per poi riprodurlo, cioè farne una copia in un luogo diverso e in un tempo successivo a quando il suono era stato fatto in origine, dal vivo. Questo avviene in due fasi ben distinte, dette registrazione e riproduzione. Inizialmente, il sistema tecnologico era meccanico. Oggi, tutto avviene impiegando l elettricità. registrazione E la fase nella quale si cattura il suono e lo si trasforma da onda sonora in un altro sistema (corrente elettrica, insieme di numeri ) per poi salvarlo su un supporto (un oggetto concreto sul quale vengono registrati i dati: memoria, CD, DVD...). riproduzione E la fase nella quale, partendo dai segnali impressi sul supporto, si ri-produce il suono, cioè lo si ri-fa, se ne fa una copia in un luogo diverso e in un tempo successivo a quando il suono era stato fatto in origine, dal vivo.

2 dalla registrazione un microfono cattura le onde sonore prodotte dalla fonte sonora. e le trasforma in una corrente fonica che, attraverso un cavo elettrico... alla riproduzione quando si vuole riascoltare il suono, si inserisce il supporto contenente i dati della registrazione in un riproduttore (apparecchio autonomo o inserito nel computer) o si avvia il programma di riproduzione dei file memorizzati nel computer. Il riproduttore arriva ad un registratore (un apparecchio autonomo o un programma di un computer). Il registratore trasforma la corrente in dati e......produce corrente fonica mandata attraverso un cavo ad un... li fissa, memorizza su un supporto: nastro magnetico, CD, memorie di pen drive, lettore mp3, i-pod, telefono, smartphone...amplificatore (che regola il volume finale) e poi trasformata in suono dagli altoparlanti (detti anche diffusori o casse). praticità o alta fedeltà: due volti della riproduzione del suono Negli ultimi cinquant anni si è assistito ad uno sviluppo vertiginoso delle tecnologie di riproduzione del suono. Riproduttori portatili, walkman, musica scaricata da Internet, tastiere elettroniche, suonerie polifoniche dei cellulari e smartphone, Cd, mp3, I-pod, I-pad e Tablet, console videogioco sono apparecchiature e tecnologie che oggi sono alla portata di tutti, ma non esistevano o si ritenevano avveniristiche solo vent anni fa! I costruttori di impianti di riproduzione del suono progettano e fabbricano apparecchi sapendo di dover soddisfare sempre meglio due diverse esigenze dell ascoltatore di musica riprodotta: la praticità e/o l alta fedeltà. Dal punto di vista della praticità l obiettivo è stato quello di creare apparecchi portatili,il più possibile piccoli e maneggevoli. La tecnologia, da questo punto di vista, si è sviluppata a partire dagli anni , quando furono costruiti i primi mangiadischi per dischi 45 giri (i dischi, in vinile, potevano riprodurre una sola canzone per lato!), piccole radio a transistor e mangianastri per musicassette (60 90 minuti per cassetta): si trattava, per la prima volta, di apparecchi portatili, funzionanti a batteria. Si è poi passati ai radioregistratori degli anni 80 e al walkman con cuffie o auricolari per la lettura di musicassette, CD o minidisc degli anni 90. Oggi si sono aggiunti i piccolissimi lettori portatili, che trasformano in musica files digitali musicali in formato mp3 scaricati dal computer (un lettore mp3 possiede una memoria fino a molti Gb, corrispondente a decine di ore di musica e centinaia di canzoni!). Con il telefono cellulare, oltre alle suonerie mono e polifoniche, si può ascoltare la musica via radio e wap. Per alta fedeltà (in inglese: hi-fi, abbreviazione di high fidelity) si intende la capacità di un apparecchio di riprodurre la musica con una perfezione il più possibile simile all originale dal vivo.

3 Chiudi gli occhi e ascolta il tuo udito e la tua mente non si limitano a sentire ma distinguono anche da quale punto dello spazio circostante proviene il suono: da destra, sinistra, davanti, dietro Questo perché abbiamo due organi di senso dell udito (due orecchi!) che percepiscono le onde sonore in modo leggermente differente. posizione corretta di un ascoltatore rispetto a una coppia di diffusori stereo Se noi riproduciamo una musica con un apparecchio dotato di un unico altoparlante, avremo la sensazione che il suono proviene solo da un unico punto. Si è pensato quindi di registrare e riprodurre i suoni con due microfoni / casse: le leggere differenze di riproduzione danno all ascoltatore, messo di fronte ai due altoparlanti in modo equidistante, di percepire una spazialità del suono. Questa tecnologia e il relativo effetto prendono il nome di stereofonia. giradischi stereo anni 70 La fedeltà di riproduzione della spazialità del suono ha avuto un ulteriore perfezionamento negli ultimi 10 anni del Novecento con i sistemi audio 3D (comunemente chiamati anche home theatre, a casa come a teatro ): il suono viene riprodotto con 5 o 6 casse distribuite in punti diversi del luogo dove si ascolta la musica, in modo da dare all ascoltatore un effetto spaziale estremamente preciso, dando la senzazione che i suoni vengono da tutte le parti come nella realtà, ancor più che con la stereofonia (nella quale il suono viene solo da davanti ). In questa stanza le casse sono distribuite in tutti gli angoli con effetto home theatre; vedi il televisore e tutti i diffusori. Questo settore dell alta fedeltà si preoccupa anche di combinare al meglio il suono con le immagini per la riproduzione di messaggi multimediali (film, video, videogiochi): gli impianti home theatre, con i propri effetti sonori speciali e coinvolgenti, sono nati nei cinema (sistema Dolby surround) per poi essere adattati all installazione domestica. I supporti, in questi impianti, sono generalmente lettori ed oggi anche registratori di Compact Disc mul - timediali o DVD (acronimo di Digital Video Disc, dischi digitali che contengono anche dati video oltre ai dati audio, il tutto registrato e riproducibile con la tecnologia digitale del computer). Qualità del suono Oggi un po tutti i riproduttori vengono chiamati ad alta fedeltà: in realtà i veri hi-fi sono gli impianti fissi, da luogo chiuso, composti da più singoli elementi ognuno specifico per la sua funzione. Un impianto audio di alta fedeltà contiene (in un unico pezzo o con apparecchi indipendenti): lettore CD (audio, mp3, DVD), piastra di registrazione nastri, sintonizzatore radio, amplificatore, casse a più vie [cioè contenenti più altoparlanti, specifici per acuti (tweeter) e bassi (woofer)].

4 musica e computer Tutto quello che hai conosciuto nelle pagine precedenti si è evoluto rapidissimamente negli ultimi quindici anni grazie al progresso e al perfezionamento della tecnologia legata all informatica e al computer. Alla domanda fatta in classe dal prof sulle competenze di ciascun alunno relativamente a computer e musica, si ascoltano risposte come So che si può ascoltare musica, creare musica, scaricare musiche da internet, modificare musica e che esistono tastiere elettroniche, le casse, strumenti elettrici, il lettore di cd, il lettore di mp3, il masterizzatore, la playstation, i file del telefono cellulare - smartphone, TV, radio, videogiochi, tablet e molto altro ancora. Come fa il computer a memorizzare sul disco l elettricità che viene dal microfono e a compiere tutte le altre azioni che conosci? Utilizza programmi appositi. Innanzitutto è necessario trasformare l elettricità in dati nel codice digitale, poi creare dei file musicali. Esistono differenti famiglie di programmi per l elaborazione del suono elettronico digitale, che permettono di compiere diverse attività. Alcuni programmi, generalmente forniti con il pacchetto base del pc o della scheda audio (l apparecchio interno hardware che gestisce i suoni), sono programmi di registrazione, riproduzione (audio player o media player), masterizzazione di CD, acquisizione di files da internet. Esistono poi programmi per attività più specifiche come l elaborazione dei suoni registrati, la creazione di basi e musiche, la scrittura su pentagramma: esistono programmi messi liberamente a disposizione e scaricabili gratis dalla rete internet e software professionali, molto costosi. Ogni programma salva file con il risultato dell attività svolta (registrazione, elaborazione, scrittura, composizione) in un formato particolare e diverso. Puoi riconoscere i formati dei file musicali dalla estensione del file, quella sigla di tre lettere che sta dopo il nome del file (in Windows anche dall icona). Sono file musicali i file:.wav.wma.mp3.mid.cda.wav è l estensione dei file musicali generici, detti wave; è il formato più leggibile dai diversi programmi;.mid è un file prodotto da strumenti musicali elettronici MIDI (=Music Instrument Digital Interface) leggibile dagli strumenti stessi o dai programmi di karaoke: corrisponde a basi strumentali;.cda è l estensione dei file corrispondenti ai normali CD audio;.mp3 è un file audio compresso, zippato, che occupa meno spazio (permette di avere più canzoni, quindi!). Considera che ogni programma e ogni apparecchio, molte volte, legge, produce e utilizza solo un certo tipo di file! Se tu vuoi sentire i suoni memorizzati in un file con un certo formato attraverso un programma diverso da quello con cui è stato creato il file potrebbe essere necessario effettuare la conversione del formato, altrimenti non sentiresti niente! (per esempio: per salvare nella memoria el computer i files di un CD audio devi prima convertirli da.cda a.wav o.mp3; se li copi solamente, poi con il computer non riesci a riprodurli). Trovi qui di seguito la presentazione di alcuni programmi musicali con cui farti un piccolo studio audio personale Elaborazione di files audio Scarica il programma Audacity (connettiti all indirizzo Il programma mostra i simboli dei pulsanti di un normale lettore. stop registra play, esegui indietro veloce (rewind) avanti veloce (fast forward) Registrando da un microfono collegato al pc, fa vedere le caratteristiche dei suoni con un grafico fatto di onde: la forma delle onde rappresenta graficamente il nostro suono. Ogni registrazione costituisce un campione o take che può essere modificato nella finestra Effetti per ottenere diverse modificazioni (esecuzione al contrario, cambio di altezza, velocità; eco, ecc.!).

5 Scrittura della musica Scarica il programma Finale notepad (connettiti all indirizzo Potrai scrivere musica con la stessa facilità con cui scrivi testi. All apertura del programma, compaiono alcune finestre per preparare lo spartito. 1.a finestra: compila le righe scrivendo il titolo del tuo pezzo, il nome dell autore, ecc; poi clicca Avanti. 2.a finestra: compare un elenco di gruppi di strumento; per ogni gruppo sono disponibili più strumenti. Scegli lo/gli strumento/i che desideri e clicca ogni volta Aggiungi. Poi clicca Avanti. 3.a finestra: scegli i battiti per misura e la tonalità. Poi clicca Fine. Il programma, seguendo le nostre indicazioni, crea automaticamente la pagina con i pentagrammi. Ora, dobbiamo scriverci dentro le note. 1. Compare già una riga di posizione con una nota prestabilita. Sposta su e giù la nota sul pentagramma con le frecce direzionali e scegli con il mouse la figura di valore (ta, ti, ecc) 2. ogni volta che premerai invio, si scriverà la nota che hai scelto. Se vuoi ascoltare ciò che c è scritto sul pentagramma, accendi le casse del tuo pc e utilizza i pulsanti simili a quelli di un normale riproduttore audio/video (play, stop, ecc ): una linea mobile (cursore) ti indicherà, nota per nota, in quale punto della riproduzione sei arrivato ad ascoltare! I files scritti con notepad si possono salvare nel formato speciale.mus oppure anche nel formato universale di scrittura musicale MIDI (music instrument digital interface = interfaccia digitale di comunicazione fra strumenti musicali elettronici). Composizione della musica: basi Esistono in commercio vari programmi per creare basi musicali. Generalmente questi programmi presentano una schermata con: in alto, la linea del tempo divisa in colonne corrispondenti alle misure battute da 4 battiti del pentagramma; righe o piste (fino a 8 contemporaneamente) nelle quali inserire suoni (battiti, note raggruppati sotto forma di file in cartelle nella parte bassa dello schermo. Drums = Batteria Bass = Chitarra Basso Harmony = Accordi (tastiere o chitarra) Melody = Melodia (piccole parti) Vocal fx = Effetti con la Voce Video = Video

6 riassumendo Il suono in natura avviene in tre fasi: generazione, propagazione, ricezione. Il suono naturale ha due grandi limiti, di tempo e spazio. 150 anni fa l uomo ha inventato come catturare il suono, trasformarlo in modo da fissarlo su un supporto (registrazione), per poi riprodurlo, cioè farne una copia in un luogo diverso e in un tempo successivo (riproduzione). Oggi, tutto ciò avviene impiegando l elettricità.un microfono cattura le onde sonore prodotte dalla fonte sonora e le trasforma in una corrente fonica che, attraverso un cavo arriva ad un registratore. Il registratore trasforma la corrente in dati e li fissa, memorizza su un supporto: nastro magnetico, CD, floppy, pen drive Quando si vuole riascoltare il suono, si inserisce il supporto contenente i dati della registrazione in un riproduttore (apparecchio autonomo o inserito nel computer) o si avvia il programma di riproduzione dei file memorizzati nel computer. Il riproduttore produce corrente fonica mandata attraverso un cavo ad un amplificatore cheregola il volume finale e poi trasformata in suono dagli altoparlanti (detti anche diffusori o casse). I costruttori di impianti di riproduzione del suono progettano e fabbricano apparecchi sapendo di dover soddisfare sempre meglio due diverse esigenze dell ascoltatore di musica riprodotta: la praticità e/o l alta fedeltà. Dal punto di vista della praticità l obiettivo è stato quello di creare apparecchi portatili,il più possibile piccoli e maneggevoli. Per alta fedeltà (in inglese: hi-fi, abbreviazione di high fidelity) si intende la capacità di un apparecchio di riprodurre la musica con una perfezione il più possibile simile all originale dal vivo. La fedeltà di riproduzione della spazialità del suono si ha con la stereofonia (2 canali) e l effetto spaziale globale home theatre. La tecnologia musicale si è evoluta rapidissimamente negli ultimi quindici anni grazie al progresso e al perfezionamento della tecnologia legata all informatica e al computer. Il computer trasforma l elettricità proveniente dal microfono in dati nel codice digitale, poi creare dei file musicali. Esistono differenti famiglie di programmi per l elaborazione del suono elettronico digitale, che permettono di compiere diverse attività. Ogni programma salva file con il risultato dell attività svolta (registrazione, elaborazione, scrittura, composizione) in un formato particolare e diverso. Puoi riconoscere i formati dei file musicali dalla estensione del file, quella sigla di tre lettere che sta dopo il nome del file (in Windows XP anche dall i - cona).

7

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

Hardware, software e dati

Hardware, software e dati Hardware, software e dati. Hardware il corpo del computer. Software i programmi del computer. Dati la memoria del computer ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

federica.mazzocchi@gmail.com - 3292365399

federica.mazzocchi@gmail.com - 3292365399 SELEZIONARE PIU COSE INSIEME - Se sono tutte una dopo all altra: - clic sul primo oggetto - tenere premuto - clic sull ultimo - Se sono sparse: - tenere premuto ctrl - premere sui vari oggetti - lasciare

Dettagli

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti Alfabetizzazione Informatica Prof. Giuseppe Patti Il computer è...una macchina che aiuta l uomo nelle sue molteplici attività. Non è in grado di pensare, né di creare. Può solo eseguire le istruzioni che

Dettagli

Informatica 1 Lezione 1

Informatica 1 Lezione 1 Informatica 1 Lezione 1 Concetti base: Hardware È l insieme delle parti fisiche, elettroniche e meccaniche che compongono il computer, quali il chip, il mouse, il lettore CDROM, il monitor, le schede,

Dettagli

Inserire audio in una presentazione Power Point e in un sito web

Inserire audio in una presentazione Power Point e in un sito web Inserire audio in una presentazione Power Point e in un sito web A cura di Aldo Torrebruno (altorre@como.polimi.it) In una presentazione realizzata con Microsoft Power Point 1 (d ora in avanti PP) è possibile

Dettagli

E ora, col cuore leggero per lo scampato pericolo, andiamo ad approfondire, e a scoprire:

E ora, col cuore leggero per lo scampato pericolo, andiamo ad approfondire, e a scoprire: di Pier Francesco Piccolomini 1 Dopo aver spiegato come si accende il computer e come si usano mouse e tastiera, con questa terza puntata della nostra guida entriamo trionfalmente all interno del PC, dove

Dettagli

www.renatopatrignani.it 1

www.renatopatrignani.it 1 APRIRE UN PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA MODIFICARE IL TIPO DI VISUALIZZAZIONE LEGGERE UN CHIUDERE IL PROGRAMMA ESERCITAZIONI Outlook Express, il programma più diffuso per la gestione della posta elettronica,

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 1

CORSO DI INFORMATICA 1 CORSO DI INFORMATICA 1 All interno del computer ci sono dei dispositivi che permettono di memorizzare i lavori che vengono creati. Questi dispositivi sono l HARD-DISK (o DISCO FISSO) e il LETTORE E MASTERIZZATORE

Dettagli

Realizzazione siti web. I suoni

Realizzazione siti web. I suoni Realizzazione siti web I suoni Argomenti trattati I formati dei file sonori Recupero di file sonori dalla rete. Digitalizzazione di suoni da CD Audio Registrazione da microfono Inserimento di suoni in

Dettagli

GESTIONE DEI COMPONENTI MULTIMEDIALI IN POWERPOINT 2007

GESTIONE DEI COMPONENTI MULTIMEDIALI IN POWERPOINT 2007 GESTIONE DEI COMPONENTI MULTIMEDIALI IN POWERPOINT 2007 Inserire un grafico di Excel in una diapositiva Per iniziare la gestione di componenti multimediali in una presentazione PowerPoint, cominciamo con

Dettagli

Creazione e gestione file e cartelle. Le finestre e l organizzazione dati

Creazione e gestione file e cartelle. Le finestre e l organizzazione dati Creazione e gestione file e cartelle Le finestre e l organizzazione dati 34 Organizzare i file sul desktop Le icone, i file e le cartelle che abbiamo sul desktop (desktop è la schermata iniziale del PC,

Dettagli

Manuale d uso. rev. 270406

Manuale d uso. rev. 270406 Manuale d uso istudio rev. 270406 1 Indice Capitolo 1: istudio il convertitore di film e musica per ipod Capitolo 2: Primi passi Come fare per...5 Installazione...5 Capitolo 3: Usare istudio Impostazioni...7

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Reference Introduzione al PC

Reference Introduzione al PC Sperlinga Rag. Alessio Reference Introduzione al PC Copyright 2003, Sperlinga Rag. Alessio S.n.c., tutti i diritti riservati. Questa copia è utilizzabile dallo studente soltanto per uso personale e non

Dettagli

ATTENZIONE: per importanti informazioni sulla prevenzione di danni all udito, consulta Importanti informazioni sulla sicurezza a pagina 166.

ATTENZIONE: per importanti informazioni sulla prevenzione di danni all udito, consulta Importanti informazioni sulla sicurezza a pagina 166. Musica 8 Ottenere musica Ottieni musica e altri contenuti audio su ipad. Acquistare musica da itunes Store: vai su itunes Store. Consulta Capitolo 22, itunes Store, a pagina 119. icloud: accedi a tutti

Dettagli

InterVideo Home Theater Guida introduttiva Benvenuti in InterVideo Home Theater

InterVideo Home Theater Guida introduttiva Benvenuti in InterVideo Home Theater InterVideo Home Theater Guida introduttiva Benvenuti in InterVideo Home Theater InterVideo Home Theater è una soluzione completa d intrattenimento digitale per guardare e registrare programmi TV, fotografie,

Dettagli

Internet Posta Elettronica

Internet Posta Elettronica Progetto IUVARE Codice progetto CIP: 2007.IT.051.PO.003/II/D/F/9.2.1/0299 Corso Operatore/trice socio assistenziale MODULO "INFORMATICA DI BASE" Docente: Arch. Tommaso Campanile Internet Posta Elettronica

Dettagli

LEZIONE 15 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI 1

LEZIONE 15 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI 1 1 LEZIONE 15 Sommario QUINDICESIMA LEZIONE... 2 MASTERIZZAZIONE DEI DATI... 2 CREAZIONE DI UN DISCO AUDIO... 3 FASE 1: CANCELLAZIONE DEL SUPPORTO... 4 FASE 2: SELEZIONE DATI DA MASTERIZZARE... 4 FASE 3:

Dettagli

DomKing 2012. v1.0. - Indice - Installazione... pag.2. Guida al programma... pag.4. Funzione Secondo monitor... pag.4. Funzione Orologio... pag.

DomKing 2012. v1.0. - Indice - Installazione... pag.2. Guida al programma... pag.4. Funzione Secondo monitor... pag.4. Funzione Orologio... pag. DomKing 2012 v1.0 - Indice - Installazione... pag.2 Guida al programma... pag.4 Funzione Secondo monitor... pag.4 Funzione Orologio... pag.4 Funzione Timer... pag.4 Funzione Cantici... pag.5 Funzione Registrazione

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Gestione delle Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica

Gestione delle Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica CADMO Infor ultimo aggiornamento: febbraio 2012 Gestione delle Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica Premessa...1 Le Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica utilizzate da Outlook Express...2 Cose

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO Tirocinio indiretto TIC

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO Tirocinio indiretto TIC CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO Tirocinio indiretto TIC USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE APPLICAZIONI DI WINDOWS PAINT E STAMP R SIST CALCOLATRICE REGISTRATORE DI SUONI LETTORE MULTIMEDIALE Catturare

Dettagli

CREARE UN JUKEBOX CON POWERPOINT

CREARE UN JUKEBOX CON POWERPOINT CREARE UN JUKEBOX CON POWERPOINT La creazione di un Jukebox con PowerPoint ti consentirà di sfruttare alcune interessanti funzioni di questo programma, che potrai riutilizzare in futuro anche per altri

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

ISHOW. Ver. 2.3. Guida all uso. www.karmaitaliana.it. www.karmaitaliana.it. ver. 12.1

ISHOW. Ver. 2.3. Guida all uso. www.karmaitaliana.it. www.karmaitaliana.it. ver. 12.1 ver. 12.1 www.karmaitaliana.it ISHOW Ver. 2.3 Via Gozzano 38 bis 21052, Busto Arsizio (VA) - Italy Telefono +39 0331.628.244 Fax +39 0331.622.470 www.karmaitaliana.it Guida all uso I Introduzione. Il software

Dettagli

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti.

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file DESKTOP All accensione del nostro PC, il BIOS (Basic Input Output System) si occupa di verificare, attraverso una serie di test, che il nostro hardware

Dettagli

Manuale d'uso DENVER VPL-120. Giradischi a valigia

Manuale d'uso DENVER VPL-120. Giradischi a valigia Manuale d'uso DENVER VPL-120 Giradischi a valigia LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL'USO E CONSERVARLE IN UN LUOGO SICURO PER FUTURE CONSULTAZIONI ITA-1 DESCRIZIONE 1. Chiusura a scatto 2. Copertura

Dettagli

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL 'LVSHQVD 'L :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL ',63(16$',:,1'2:6,QWURGX]LRQH Windows 95/98 è un sistema operativo con interfaccia grafica GUI (Graphics User Interface), a 32 bit, multitasking preempitive. Sistema

Dettagli

PROFILE PRO USB TURNTABLE WITH INPUT QUICKSTART GUIDE ENGLISH ( 3 6 ) MANUAL DE INICIO RÁPIDO ESPAÑOL ( 7 10 )

PROFILE PRO USB TURNTABLE WITH INPUT QUICKSTART GUIDE ENGLISH ( 3 6 ) MANUAL DE INICIO RÁPIDO ESPAÑOL ( 7 10 ) PROFILE PRO USB TURNTABLE WITH INPUT QUICKSTART GUIDE ENGLISH ( 3 6 ) MANUAL DE INICIO RÁPIDO ESPAÑOL ( 7 10 ) GUIDE D UTILISATION RAPIDE FRANÇAIS ( 11 14 ) KURZANLEITUNG DEUTSCH ( 15 18 ) MANUALE RAPIDO

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA Lezione 1AM - Recupero corso Base ed appendice alle estensioni

CORSO DI INFORMATICA Lezione 1AM - Recupero corso Base ed appendice alle estensioni CORSO DI INFORMATICA Lezione 1AM - Recupero corso Base ed appendice alle estensioni In questa lezione impareremo a lavorare con file e cartelle, cioè con gli elementi e i contenitori che esistono all interno

Dettagli

Il computer: un grande amico!

Il computer: un grande amico! Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:44 Pagina 2 : un grande amico! Quante possibilità ti offre il! Hai mai pensato quanti apparecchi sono sostituiti dal tuo amico? Proviamo a riflettere insieme. R

Dettagli

Cosa occorre per avere l Alta Definizione in Blu-ray?

Cosa occorre per avere l Alta Definizione in Blu-ray? Cosa occorre per avere l Alta Definizione in? LETTORE BLU-RAY O PS3 Il è il formato ottico di nuova generazione per l intrattenimento a casa tua. Questo formato garantisce la massima risoluzione dell immagine.

Dettagli

Indice. 1 Introduzione 5. 2 Preimpostazioni 6. 3 Configurazione dell interfaccia utente 7. 4 Configurazione 9

Indice. 1 Introduzione 5. 2 Preimpostazioni 6. 3 Configurazione dell interfaccia utente 7. 4 Configurazione 9 Questo documento è stato convertito dalla pagina di K3b su KDE UserBase, aggiornata al 20 gennaio 2011. Aggiornamento alla versione 2.0 da parte del Documentation Team di KDE Traduzione dell interfaccia

Dettagli

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD SCRIVERE TESTO Per scrivere del semplice testo con il computer, si può tranquillamente usare i programmi che vengono installati insieme al sistema operativo. Su Windows troviamo BLOCCO NOTE e WORDPAD.

Dettagli

1. Utilizzazione del lettore MP3/WMA

1. Utilizzazione del lettore MP3/WMA Come utilizzare il lettore /WMA 1. Utilizzazione del lettore /WMA Per ragioni di sicurezza, alcune funzioni sono disabilitate quando il veicolo è in moto. Tasto SOURCE MENU RECALL (RICHIAMO MENU INIZIALE)

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO DI DJCONTROL INSTINCT E DJUCED

GUIDA RAPIDA ALL USO DI DJCONTROL INSTINCT E DJUCED GUIDA RAPIDA ALL USO DI DJCONTROL INSTINCT E DJUCED INSTALLAZIONE Inserisci il CD-ROM. Avvia il programma di installazione. Segui le istruzioni. 1 6 2 7 3 4 5 1- ilanciamento canali 1-2 (uscita mix) 2-

Dettagli

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015]

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Guida all installazione... 2 Login...

Dettagli

REALIZZIAMO UN FILMATO A PARTIRE DALLE NOSTRE

REALIZZIAMO UN FILMATO A PARTIRE DALLE NOSTRE REALIZZIAMO UN FILMATO A PARTIRE DALLE NOSTRE FOTOGRAFIE CON EFFETTI SPECIALI E COLONNA SONORA Uno dei migliori programmi per raggiungere l obiettivo è gratuito ed è presente in WINDOWS XP: si tratta di

Dettagli

MODULO 01. Come è fatto un computer

MODULO 01. Come è fatto un computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 01 Conosciamo il computer In questa lezione impareremo: a conoscere le parti che compongono un computer e come sono definite quali sono gli

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

Istituto tecnico commerciale e per geometri Enrico Fermi

Istituto tecnico commerciale e per geometri Enrico Fermi Istituto tecnico commerciale e per geometri Enrico Fermi Argomenti: Il modello logico funzionale i componenti dell'elaboratore; i bus; Relazione svolta dall'alunno/a : GARUFI CARLA della 3 B progr 2011/2012.

Dettagli

Speciale: Apple Remote

Speciale: Apple Remote 30 Speciale: Apple Remote Un telecomando per itunes Apple Remote permette di sfruttare iphone come un telecomando capace di gestire musica, film e e-book Apple Remote è un semplice software che trasforma

Dettagli

I-Droid01 Mobile Control

I-Droid01 Mobile Control I-Droid01 Mobile Control I-Droid01 Mobile Control è il software Java TM per telefono cellulare che ti permette di collegarti al tuo robot e di gestirlo a distanza via Bluetooth. Questo software funziona

Dettagli

Il Computer 1. A cosa serve un Computer? Scrivere, Calcolare, Disegnare, Giocare, Ricercare informazioni, Comprare

Il Computer 1. A cosa serve un Computer? Scrivere, Calcolare, Disegnare, Giocare, Ricercare informazioni, Comprare Il Computer 1 A cosa serve un Computer? Scrivere, Calcolare, Disegnare, Giocare, Ricercare informazioni, Comprare Com'è fatto Unità centrale All'interno si trovano tutti i componenti Monitor Tastiera Mouse

Dettagli

Caratteristiche tecniche

Caratteristiche tecniche Questo manuale è stato realizzato per guidare l'utente nell'utilizzo del Lettore Mp5 modello UG in ogni sua funzione. In caso di eventuali aggiornamenti al manuale, questo sarà inviato all'utente in formato

Dettagli

LA PRIMA COSA IMPORTANTE DA FARE: IMPOSTARE L ENTRATA E L USCITA DEL SUONO

LA PRIMA COSA IMPORTANTE DA FARE: IMPOSTARE L ENTRATA E L USCITA DEL SUONO AUDACITY Audacity ti permette di registrare infinite tracce (ovvero più registrazioni che si sovrappongono l una all altra, ad esempio potrai fare prima il giro di chitarra, poi il cantato, poi l armonica

Dettagli

Quaderni per l'uso di computer

Quaderni per l'uso di computer Quaderni per l'uso di computer con sistemi operativi Linux Ubuntu 2 DESKTOP, FINESTRE, CARTELLE E FILE a cura di Marco Marchetta Aprile 2013 1 DESKTOP E FINESTRE LA CARTELLA HOME : Dispositivi, Computer

Dettagli

Realizzare una presentazione con PowerPoint

Realizzare una presentazione con PowerPoint Realizzare una presentazione con PowerPoint Indice Interfaccia di PowerPoint... 1 Avvio di PowerPoint e creazione di una nuova presentazione... 2 Inserimento di titoli e immagini... 4 Inserimento di altre

Dettagli

TUTORIAL PER POWER POINT 2003

TUTORIAL PER POWER POINT 2003 TUTORIAL PER POWER POINT 2003 Avvia il programma Power Point dal pulsante Start >Tutti i programmi > Microsoft Office > Power Point 2003 Dopo l apertura della finestra, nella barra dei Menu Formato seleziona

Dettagli

Il computer: primi elementi

Il computer: primi elementi Il computer: primi elementi Tommaso Motta T. Motta Il computer: primi elementi 1 Informazioni Computer = mezzo per memorizzare, elaborare, comunicare e trasmettere le informazioni Tutte le informazioni

Dettagli

Flow!Works Manuale d uso

Flow!Works Manuale d uso Flow!Works Manuale d uso Questa guida ti sarà utile per comprendere le informazioni e le diverse funzioni del software, in modo da permetterti un corretto utilizzo nella più completa autonomia. Smartmedia

Dettagli

Guida per partecipare alle webconference di Diesse con Cisco WebEx (v. 1.6) ---- Pag.2 di 6

Guida per partecipare alle webconference di Diesse con Cisco WebEx (v. 1.6) ---- Pag.2 di 6 Guida per partecipare alle webconference di Diesse con Cisco WebEx (v. 1.6) ---- Pag.1 di 6 Guida per partecipare alle webconference di Diesse con Cisco WebEx 1. PREMESSA: COSA È UNA WEBCONFERENCE Una

Dettagli

TotalMedia. BARRA DEI PULSANTI La barra dei pulsanti a scomparsa appare per alcuni secondi ogni volta che spostate il mouse sullo schermo.

TotalMedia. BARRA DEI PULSANTI La barra dei pulsanti a scomparsa appare per alcuni secondi ogni volta che spostate il mouse sullo schermo. TotalMedia INTRODUZIONE Benvenuti in ArcSoft TotalMedia, l applicazione multimediale all-in-one che vi permette di gestire e utilizzare le vostre immagini digitali, i video, i programmi TV, la radio e

Dettagli

Finestra principale di Audacity

Finestra principale di Audacity Finestra principale di Audacity All'avvio vi apparirà la seguente finestra: All'interno del riquadro viola troverete i molto intuitivi pulsanti del frontalino di registrazione. All'interno del riquadro

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO DI DJCONTROL MP3 LE E DJUCED 18

GUIDA RAPIDA ALL USO DI DJCONTROL MP3 LE E DJUCED 18 GUID RPID LL USO DI DJCONTROL MP3 LE E DJUCED 18 Installazione Inserisci il CD-ROM. vvia il programma di installazione. Segui le istruzioni. Ulteriori informazioni (forum, tutorial, video...) disponibili

Dettagli

Windows. Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali. www.vincenzocalabro.it 1

Windows. Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali. www.vincenzocalabro.it 1 Windows Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali www.vincenzocalabro.it 1 Cos è Windows è un sistema operativo, ovvero un insieme di software che consente di eseguire le operazioni basilari

Dettagli

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT La App Documentale (detta anche Docuvision) permette di attivare il modulo tramite il quale si possono acquisire direttamente i documenti prodotti da Mexal Express

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

CERCARE UN FILE SOLO IN UNA DETERMINATA CARTELLA

CERCARE UN FILE SOLO IN UNA DETERMINATA CARTELLA LA FUNZIONE CERCA DI WINDOWS Vuoi trovare velocemente un documento, un'immagine, o un generico file che si trova nel tuo PC? In Windows, esiste una utility (il programma CERCA) che svolge questa funzione.

Dettagli

REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti)

REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti) REGISTRO FACILE (Software per il produttore dei rifiuti) Gestire i rifiuti non è mai stato così semplice INDICE: Pag. 1. Caratteristiche 2 2. Installazione 3 3. Richiesta per l attivazione 5 4. Attivazione

Dettagli

Parte 1: Come Copiare Canzoni, Playlist e Video da iphone/ipad/ipod verso itunes & PC/Mac?

Parte 1: Come Copiare Canzoni, Playlist e Video da iphone/ipad/ipod verso itunes & PC/Mac? GUIDA UTENTE TUNESGO RETRO (Windows) Parte 1: Come Copiare Canzoni, Musica e Video da iphone/ipad/ipod verso itunes & PC/Mac? Parte 2: Come Gestire Files Multimediali Parte 3: Come Gestire i Contatti (Export/Modifica/Rimozione

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'USO

ISTRUZIONI PER L'USO KARAOKE ROBOT ISTRUZIONI PER L'USO PRIMA DI UTILIZZARE IL PRODOTTO, LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PER L'USO E CONSERVARLE PER CONSULTAZIONI FUTURE. REV 0 1 1. Componenti / Pulsanti 1. Altoparlanti

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Realizzare un film con Windows Movie Maker

Realizzare un film con Windows Movie Maker Realizzare un film con Windows Movie Maker La Teca Didattica Movie Maker è un applicazione di Windows poco sfruttata a scuola, ma molto carina e facile da usare per realizzare piccoli film con i compagni

Dettagli

Guida all uso della videoconferenza AGGIORNAMENTO IVASS 30 ORE

Guida all uso della videoconferenza AGGIORNAMENTO IVASS 30 ORE Guida all uso della videoconferenza AGGIORNAMENTO IVASS 30 ORE Prima della lezione Computer ed internet. Verifica che il computer sia collegato alla rete internet e che la linea sia libera. Ti sconsigliamo

Dettagli

Operazioni preliminari

Operazioni preliminari Operazioni preliminari IT Network Media Player NSZ-GS7 Le immagini delle schermate, le operazioni e le caratteristiche tecniche sono soggette a modifiche senza preavviso. Operazioni preliminari: ACCENSIONE/ATTESA

Dettagli

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer MONIA MONTANARI Appunti di Trattamento Testi Capitolo 1 Il Computer 1. Introduzione La parola informatica indica la scienza che rileva ed elabora l informazione, infatti : Informatica Informazione Automatica

Dettagli

BINGO. Manuale di istruzioni Italiano

BINGO. Manuale di istruzioni Italiano BINGO Manuale di istruzioni Italiano DESCRIZIONE DEL TELEFONO DESCRIZIONE TASTI: Tasto Funzione tasto funzione Sinistro / SIM2 Premere questo tasto per accedere al menu principale in modalità standby;

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Caratteristiche principali Telefono piccolo e leggero con interfaccia USB per la telefonia VoIP via internet. Compatibile con il programma Skype. Alta qualità audio a 16-bit. Design compatto con tastiera

Dettagli

Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Installare il programma... 2 Tasto licenza...

Dettagli

Anno Accademico 2004/2005 Facoltà di Scienze della Comunicazione Corso di Laurea in Comunicazione artistica e multimediale Corso di informatica prof.

Anno Accademico 2004/2005 Facoltà di Scienze della Comunicazione Corso di Laurea in Comunicazione artistica e multimediale Corso di informatica prof. Anno Accademico 2004/2005 Facoltà di Scienze della Comunicazione Corso di Laurea in Comunicazione artistica e multimediale Corso di informatica prof. Eugeni Gruppo di laboratorio prof. Manuppella realizzato

Dettagli

L AUDIO ED IL SUO TRATTAMENTO. Mauro Mancini

L AUDIO ED IL SUO TRATTAMENTO. Mauro Mancini L AUDIO ED IL SUO TRATTAMENTO DI Mauro Mancini La scheda audio Le qualità sonore del computer dipendono dalla qualità della scheda audio Ingressi ed uscite audio Dipendono dalla scheda; questi i più diffusi:

Dettagli

Modulo informatica di base 1 Linea 2

Modulo informatica di base 1 Linea 2 Modulo informatica di 1 Linea 2 Mattia Dip. di Informatica e Comunicazione Università degli Studi di Milano, Italia mattia.monga@unimi.it a.a. 2010/11 1 c 2010 M.. Creative Commons Attribuzione-Condividi

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

Istruzioni d uso e risoluzione problemi per sistemi home theater 5.1 di Auna

Istruzioni d uso e risoluzione problemi per sistemi home theater 5.1 di Auna Istruzioni d uso e risoluzione problemi per sistemi home theater 5.1 di Auna Indice: Qual è la differenza tra un sistema 5.1 e un sistema stereo? Con cosa funziona un sistema 5.1? Come si installa un sistema

Dettagli

SelDXF-2 CONVERTITORE DXF PER CNC S4000

SelDXF-2 CONVERTITORE DXF PER CNC S4000 SelDXF-2 CONVERTITORE DXF PER CNC S4000 SelDXF-2 è un modulo software che consente di convertire uno o più profili bidimensionali CAD dal formato disegno DXF in formato programma per i CNC Selca Serie

Dettagli

Guida rapida al collegamento e all uso. HDD Network Audio Component NAC-HD1E. Collegamenti... 2. Ascolto di CD o trasmissioni radio...

Guida rapida al collegamento e all uso. HDD Network Audio Component NAC-HD1E. Collegamenti... 2. Ascolto di CD o trasmissioni radio... 3-213-272-51(1) Guida rapida al collegamento e all uso Collegamenti... 2 Ascolto di CD o trasmissioni radio... 5 HDD Network Audio Component NAC-HD1E Nel presente manuale sono illustrate le modalità di

Dettagli

JD-6 4K. Manuale d Uso. jepssen.com 02

JD-6 4K. Manuale d Uso. jepssen.com 02 JD-6 4K Manuale d Uso jepssen.com 02 jepssen.com 2015 Jepssen. All rights reserved. Indice Introduzione 04 1.1 Installazione 05 Guida Rapida 07 2.1 Pulsanti Funzione 08 2.2 Avvio e Spegnimento 08 2.3

Dettagli

Lezione 8: Suono (1) Sommario. Informatica Multimediale. Docente: Umberto Castellani

Lezione 8: Suono (1) Sommario. Informatica Multimediale. Docente: Umberto Castellani Lezione 8: Suono (1) Informatica Multimediale Docente: Umberto Castellani Sommario Introduzione al suono Rappresentazione del suono Elaborazione digitale Standard MIDI Sintesi del suono Parlato (Speech)

Dettagli

345020-345021. TiIrydeTouchPhone. Istruzioni d uso 10/11-01 PC

345020-345021. TiIrydeTouchPhone. Istruzioni d uso 10/11-01 PC 345020-345021 TiIrydeTouchPhone Istruzioni d uso 10/11-01 PC 2 TiIrydeTouchPhone Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti minimi Hardware 4 1.2 Requisiti minimi Software

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

1 -Introduzione MODULO L1

1 -Introduzione MODULO L1 (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Login Logout Desktop Account Sessione di lavoro Processo Applicazione Multitasking WYSIWYG File (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

Corso base di informatica

Corso base di informatica Corso base di informatica AVVIARE IL COMPUTER Per accendere il computer devi premere il pulsante di accensione posto di norma nella parte frontale del personal computer. Vedrai apparire sul monitor delle

Dettagli

BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8

BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8 BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8 Sui nuovi computer della sala insegnanti è stato installato Windows 8 professional, il nuovo sistema operativo di Microsoft. Questo sistema operativo appare subito

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Book 2. Conoscere i contenuti digitali. Saper riconoscere diversi tipi di contenuti digitali

Book 2. Conoscere i contenuti digitali. Saper riconoscere diversi tipi di contenuti digitali Book 2 Conoscere i contenuti digitali Saper riconoscere diversi tipi di contenuti digitali Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi, Sara Latte Luglio

Dettagli

Rete didattica Multimediale Linguistica Software

Rete didattica Multimediale Linguistica Software Rete didattica Multimediale Linguistica Software Vuoi catturare l attenzione dei tuoi alunni? Con Smartmedia Pro, il nostro software di gestione della rete didattica multimediale linguistica, potrai facilmente

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

Lettore di CD CARICAMENTO DEI CD. Riproduzione audio di bassa qualità. Caricamento di un CD. Messaggi di errore

Lettore di CD CARICAMENTO DEI CD. Riproduzione audio di bassa qualità. Caricamento di un CD. Messaggi di errore Lettore di CD CARICAMENTO DEI CD ATTENZIONE Non spingere a forza il disco nella fessura. Utilizzare solo dischi puliti e che non presentino danni. Non usare dischi con etichette di carta, Dual Disc, dischi

Dettagli

Guida per partecipare alle webconference di Diesse con Cisco WebEx

Guida per partecipare alle webconference di Diesse con Cisco WebEx Guida per partecipare alle webconference di Diesse con Cisco WebEx (v. 1.5) ---- Pag.1 di 5 Guida per partecipare alle webconference di Diesse con Cisco WebEx 1. PREMESSA: COSA È UNA WEBCONFERENCE Una

Dettagli

ECDL MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione. Prof. Michele Barcellona

ECDL MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione. Prof. Michele Barcellona ECDL MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione Prof. Michele Barcellona Hardware Software e Information Technology Informatica INFOrmazione automatica La scienza che si propone di raccogliere,

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

Manuale semplificato per l uso delle tastiere Bontempi con il Computer

Manuale semplificato per l uso delle tastiere Bontempi con il Computer Manuale semplificato per l uso delle tastiere Bontempi con il Computer Le tastiere Bontempi dotate di presa Midi o di presa USB-Midi possono essere collegate ad un personal computer. La tastiera invia

Dettagli

Guida all uso degli strumenti

Guida all uso degli strumenti Guida all uso degli strumenti Sommario 1. CONOSCIAMO IL NUOVO MONDO: INIZIAMO CON L AVATAR... 3 1.1 L avatar... 3 1.2 Comunicare... 4 1.3 Agire: il galateo... 5 2. FOCUS SUL MOVIMENTO ALL INTERNO DI BASILICATALIVE...

Dettagli