Fear of Food Le conversazioni e le preoccupazioni su cibo e alimentazione espresse dai consumatori in Rete e sui Social Media

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fear of Food Le conversazioni e le preoccupazioni su cibo e alimentazione espresse dai consumatori in Rete e sui Social Media"

Transcript

1 Fear of Food Le conversazioni e le preoccupazioni su cibo e alimentazione espresse dai consumatori in Rete e sui Social Media

2 Sommario Overview... Key Findings.. Metodologia Fear of Food... Overview delle Conversazioni. Sentiment & Topics Analysis Genesi di una paura: lo scandalo della Carne di Cavallo About c2b 20 2

3 Overview Condividi cosa mangi e ti dirò chi sei. L importanza dell alimentazione nella vita quotidiana degli italiani è una costante confermata dal volume delle conversazioni online riguardanti stili di vita, abitudini alimentari, diete, esperienze di consumo e convivialità. Il rapporto col cibo espresso online è spesso conflittuale: da una parte il piacere del preparare, gustare e condividere il cibo; dall altro, la crescente preoccupazione sui rischi e i pericoli che possono derivare dal cibo. Le emergenze alimentari, infatti, sono diventate un tema dell agenda setting dei media e hanno contribuito a far crescere la sfiducia dei consumatori verso gli attori della filiera alimentare. Queste ansie tendono ad avere un impatto sulle abitudini di acquisto dei prodotti alimentari. Scandali veri e falsi allarmi, infatti, contribuiscono ad aumentare le preoccupazioni degli italiani verso determinate categorie di alimenti consumati a tavola, e a orientare di conseguenza le loro scelte di consumo. Le paure e le preoccupazioni dei consumatori trovano spesso sfogo online, tramite due dinamiche circolari. Da una parte, i consumatori cercano e consultano informazioni sul web su fonti sia generaliste che specialistiche, utilizzandole per formare le proprie opinioni e modificare le proprie logiche d acquisto. Dall altro, sono i consumatori stessi a produrre sempre più contenuti web, con crescenti livelli di complessità che vanno dalla condivisione di articoli mainstream, al commento di eventi, notizie e crisi alimentari, fino alla pubblicazione di opinioni, recensioni ed esperienze nutrizionali capaci di influenzare la propria rete di conoscenze sui social network. Per questo motivo, è fondamentale per aziende, istituzioni e organizzazioni operanti nel settore food conoscere i temi principali discussi online, il sentiment dei consumatori verso di essi, e individuare le fonti più autorevoli e gli opinion leader da monitorare in quanto capaci di influenzare le decisioni di acquisto dei prodotti alimentari da parte dei consumatori. La grande quantità di dati destrutturati presenti in Rete rende indispensabile il ricorso a strumenti avanzati di monitoraggio e analisi delle conversazioni. Questo white paper offre un esempio di come la Social Intelligence possa aiutare i brand in tal senso. 3

4 Key Findings ü Le preoccupazioni alimentari sono uno dei temi più discussi sulla rete ed in continua crescita. L emergere di trend di discussione legati a un rischio particolare possono orientare le decisioni di acquisto dei consumatori ü Le conversazioni user-generated trattano temi relativi all intera filiera alimentare: dal benessere animale all inquinamento ambientale, passando per la sicurezza e la certificazione di processo e di prodotto, fino alle qualità nutrizionali dei cibi e i loro effetti sulla salute dei consumatori ü Le dinamiche con le quali i consumatori cercano ed acquisiscono consigli ed informazioni sono sempre più tramite forum e social network, e sempre meno controllate dal mondo mainstream. Ci si fida di più del consiglio dei propri pari rispetto a quello di esperti di alimentazione e salute ü Gli scandali alimentari, anche se tenuti sotto controllo con azioni tempestive (ritiro dei prodotti in commercio), possono assumere dinamiche virali sui social network, fino a diventare temi portanti del talk alimentare in grado di mutare nel tempo la percezione relativa a una intera categoria di prodotti ü Twitter e Facebook sono social network in cui è forte l attivismo di alcuni segmenti di consumatori: in particolare, animalisti, vegetariani e seguaci di modi alternativi di alimentazione, che si pongono come veri e propri detractors di determinate categorie di prodotti e come advocates di altre. ü A esprimere dubbi e cercare risposte sui pericoli alimentari per i propri cari sono soprattutto le donne: le fonti nelle quali avvengono la maggior parte delle conversazioni, infatti, sono luoghi frequentati prevalentemente da consumatrici donne, attente in particolare all alimentazione dei bambini ü Intolleranze e allergie sono una delle preoccupazioni alimentari più discusse sul web, soprattutto su facebook e forum. La celiachia, tra questi disturbi, è quello che presenta il maggior numero di conversazioni su twitter. ü È in forte crescita il tema dello spreco alimentare, soprattutto grazie a iniziative di opinion leader come il movimento Slow Food ü Filiera corta, prodotti a Km Zero e tracciabilità, pur rappresentando temi di nicchia, mostrano un trend crescente di diffusione del talk, con la nascita di gruppi e community dedicati all argomento, che trovano nella Rete una efficace modalità di aggregazione e condivisione ü La riduzione di emergenze sanitarie dovute a contaminazioni di agenti batterici come salmonella, ha ridotto il talk su questi rischi, che risultano secondari rispetto ad additivi alimentari e residui chimici negli alimenti 4

5 Metodologia Listening Strategy ü Le conversazioni sono state rilevate dal motore di crawling della soluzione c2b in tutto il web (blog, forum, social media, siti mainstream, ) in base al settaggio di specifiche query booleane. ü Per conversazioni si intendono contenuti testuali provenienti da web e social media ü Periodo di ascolto: 1 febbraio maggio 2013 ü Lingua di ascolto: italiano ü Ambito di ricerca: conversazioni relative a sicurezza alimentare e caratteristiche dei prodotti ü Le fonti sono automaticamente categorizzate per media type (news, blog, forum, twitter, video, facebook, general, review, image) Motore Semantico ü I dati testuali destrutturati rilevati dal crawler sono analizzati dal motore semantico della soluzione c2b con logiche NLP (Natural Language Processing) per il riconoscimento dei concetti e per restituire le opinioni positive/negative/neutre contenute nei testi. ü E stato costruito un dizionario semantico specifico per il vertical food Mappe Concettuali ü Sulla base dei dati acquisiti dal motore di crawling e analizzati dal motore semantico di c2b, sono state eseguiti all interno dell applicazione c2b analisi, grafici e mappe concettuali su tutti i dati in entrata, su determinate categorie di concetti e su singoli concetti 5

6 Fear of Food Overview delle conversazioni Le paure e le preoccupazioni dei consumatori riguardo al cibo sono un topic molto presente e con una importanza crescente sul web, capaci di generare oltre conversazioni al mese. Nel periodo da febbraio a maggio 2013, il volume di conversazioni supera le unità, con un incremento del + 10% rispetto ai 4 mesi precedenti. febbraio maggio ottobre gennaio Volume di conversazioni: confronto Le conversazioni presentano un flusso mediamente continuo. La presenza di alcuni picchi conversazionali fisiologici è legata spesso a news ed eventi del settore febbraio Carne di cavallo in ravioli Buitoni 24 maggio Slow Food day feb feb feb feb mar mar mar mar mar apr apr apr apr mag mag mag mag mag-13. Volume di conversazioni: febbraio-maggio

7 Questi picchi risultano legati a notizie di scandali alimentari, dichiarazioni di influencer, pubblicazione di ricerche che aumentano la preoccupazione dei consumatori riguardo al cibo, oppure a eventi legati alla promulgazione di uno stile di consumo alimentare sano. 19% Positive 37% Neutre Negative 44% Sentiment delle conversazioni: febbraio maggio 2013 Il sentiment delle conversazioni risulta essere prevalentemente negativo: il 37% delle mention analizzate sono categorizzate da allarmi dei consumatori su emergenze alimentari, sfiducia riguardo alla filiera alimentare, preoccupazione su ripercussioni dei metodi di allevamento e coltivazione sulla salute dei consumatori. Il 19% di conversazioni positive è legato alle soluzioni a queste preoccupazioni dei consumatori: certificazioni di sicurezza alimentare, studi scientifici e consigli peer-to-peer riguardo a tipologie di cibi che evitano rischi alla salute. 7

8 Facebook Blog 23,45% 24,65% News Forum 18,61% 18,00% Twitter 10,91% General 3,77% Video Image Review 0,47% 0,07% 0,06% Media Type delle conversazioni: febbraio maggio 2013 Il 25% delle conversazioni online relative alle preoccupazioni dei consumatori per il cibo proviene da Facebook, mostrando una buona componente Social nel talk legato ai rischi alimentari. Nelle conversazioni provenienti da Facebook è molto forte l attivismo di singole profili o pagine che che mettono in guardia dai rischi legati al cibo e sponsorizzano un tipo di alimentazione sana che promuova la salute delle persone, degli animali e dell ambiente. I blog sono il secondo media type nel periodo. Oltre ai blog mainstream, dotati di una vera e propria redazione, è molto alta la presenza di conversazioni che provengono da piccoli food blogger indipendenti: infatti, il 71% dei blog post proviene da siti con MozRank inferiore a 4. Molto buona anche la presenza di conversazioni da forum (18%) che mostrano una forte volontà di ricerca e condivisione di informazioni su malattie e stili di vita alimentare da parte delle persone. Risulta invece più ridotto il ruolo di Twitter, che risulta meno frequentato dal target. 8

9 it.answers.yahoo.com forum.alfemminile,com agronotizie.imagelinenetwork.com Positive Neutre Negative Top 10 fonti per volume di conversazioni: febbraio maggio 2013 Le fonti che producono il maggior numero di conversazioni sono forum nei quali i consumatori, spesso di sesso femminile, cercano rassicurazioni e consigli per un alimentazione sana e priva di rischi per sé ed i propri cari (mariti, figli). Il volume di conversazioni prodotte da Yahoo Answer e nei forum di AlFelmminile, Vivere Donna e Dietaround, mostra come spesso ci si fidi più di opinioni ed esperienze di propri pari rispetto a pareri di esperti che troviamo in siti dedicati alla salute come Medici Italia. L importanza dei temi dell ecologia e della sostenibilità ambientale è mostrata dal volume di conversazioni provenienti da ImprontaUnika, Bionotizie e Agronotizie. La presenza nelle Top Fonti di siti come ProdottiDop e VinieSapori mostra una continua presenza di post e articoli legati alle qualità nutrizionali e al gusto dei cibi. 9

10 CELIACHIA ITALIA L'olocausto animale La mia cucina gluten free unione veg aiutare gli animali Giancarlo PSICOALIMENTARSI E CURARSI NATURALMENTE Stop 10 autori per conversazioni: febbraio maggio 2013 Positive Neutre Negative Se dalle fonti si passa ad analizzare i singoli autori, tra i più prolifici si trovano le pagine facebook di Celiachia Italia e La mia Cucina Gluten Free: la celiachia si dimostra perciò una preoccupazione molto forte nei consumatori, La presenza di attivisti animalisti e vegetariani, che, oltre a insistere sul tema del benessere animale, propongono uno stile alimentare attento alla salute del consumatore finale, è confermato da account twitter pagine facebook come L Olocausto animale, Unione veg e Psicoalimentarsi, autori di blog come Valdo Vaccaro (valdovaccaro.blogspot.com). 10

11 Sentiment & Topics Analysis Le conversazioni dei consumatori su rischi e preoccupazioni alimentari si possono raggruppare in quattro macro-temi: Salute Consumatori Gusto e Proprietà Nutrizionali 7447 Sicurezza Alimentare 7027 Benessere Animale Topic delle conversazioni sulle paure degli italiani riguarda al cibo: febbraio maggio 2013 Il tema più diffuso è quello della Salute dei Consumatori. Le conversazioni di questo macrotema riguardano le preoccupazioni riguardanti lo stato fisico del consumatore finale della filiale alimentare, e include le discussioni su malattie causate da determinati stili alimentari, intolleranze, allergie, sostanze e batteri che possono passare dal cibo all uomo. Il secondo tema del periodo per numero di contenuti è quello che riguarda Gusto e Proprietà Nutrizionali. In questo caso le conversazioni riguardano la qualità, il sapore, la bontà che determinati prodotti alimentari hanno o dovrebbero avere, con particolare riferimento al confronto tra alimenti biologici e industriali. 11

12 II terzo tema per volume del periodo è la Sicurezza Alimentare, che raccoglie le conversazioni online riguardanti i temi della filiera, della tracciabilità, della certificazione, dell etichetta e della provenienza dei cibi, oltre ai relativi scandali e frodi. Il quarto tema per importanza è quello del Benessere Animale. Sebbene sia il minore e alimentato soprattutto da estremisti ambientalisti e vegetariani, è da tenere in considerazione in quanto contiene opinioni e post di consumatori non estremisti preoccupati che le condizioni dell allevamento degli animali da carne e da latte possano incidere sulla salute delle persone e sull ambiente circostante. 12

13 Analizzando il sentiment correlato a ciascuno dei 4 temi, esso risulta prevalentemente negativo. La maggior parte delle conversazioni su questi ambiti si soffermano sull effetto negativo che possono avere gli alimenti sul consumatore sia a livello di malattie e intolleranze (52% delle conversazioni su Salute Consumatori è negativo), sia per le condizioni di allevamento se si parla di carne e derivati animali (47% delle conversazioni su Benessere Animale sono negative), sia per via di problemi di sicurezza lungo la filiera (45% delle conversazioni su Benessere Animale sono negative), sia a livello di gusto e qualità dei prodotti (42% Gusto e Proprietà Nutrizionali). 16% 19% 25% 18% 52% 32% 42% 39% 45% 30% 47% 35% Positive Neutre Negative Positive Neutre Negative Positive Neutre Negative Positive Neutre Negative Salute Consumatori Gusto e Proprietà Nutrizionali Sicurezza Alimentare Benessere Animale Sentiment delle conversazioni per Topics: febbraio maggio 2013 Il tema col maggior numero di conversazioni positive è Sicurezza Alimentare, con il 25% del totale: in questo caso, si tratta soprattutto di re-tweets effettuati dai singoli utenti di tweets mainstream su eventi o iniziative istituzionali a sostegno di una maggiore tracciabilità e certificazione della filiera. 13

14 Se si considerano, invece, le singole preoccupazioni espresse sul web riguardo i prodotti alimentari, sono le intolleranze alimentari a fare da padrone con quasi conversazioni Intolleranze alimentari Spreco alimentare Additivi alimentari Ogm e Genetica Residui chimici Antibiotici e Ormoni Sostanze inquinanti Inquinamento ambientale 582 Contaminazione da batteri Le preoccupazioni degli italiani riguarda al cibo: febbraio maggio 2013 La seconda preoccupazione alimentare del periodo, è invece, lo spreco alimentare. Questo volume di conversazione è dovuto soprattutto allo Slow Food Day del 25 maggio 2013, dedicato proprio a questo tema, che ha determinato un picco di conversazioni sia mainstream che peer to peer. In ordine di volume, le altre preoccupazioni degli italiani a tavola in questo periodo risultano essere gli additivi alimentari (conservanti, coloranti), le manipolazioni genetiche di mangimi, piante e animali, residui chimici negli alimenti (pesticidi, diserbanti), antibiotici e ormoni somministrati agli animali da allevamento, le sostanze inquinanti contenute negli alimenti (diossina, mercurio), l inquinamento ambientale della produzione del cibo (emissioni, erosione del suolo), ed infine le contaminazioni batteriche (salmonella, listeria). La suddivisione delle conversazioni di questi singoli topic mostra come alcune paure e preoccupazioni abbiano una dimensione molto più social rispetto ad altre. 100% 90% 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% Intolleranze alimentari Spreco alimentare Additivi alimentari Ogm e Genetica Residui chimici Antibiotici e Ormoni Sostanze inquinanti Inquinamento ambientale Contaminazione da batteri News General Blog Forum Facebook Twitter Image Review Video Le preoccupazioni degli italiani riguarda al cibo per Percentuale Media Type febbraio maggio

15 Per esempio, le conversazioni su Antibiotici e Ormoni risultano essere molto social e poco mainstream (34% Facebook, mentre solo il 10% proviene da siti di news). La viralità del tema dello Spreco Alimentare è confermata dalla composizione dei media type: 29% News e 22% Twitter, in gran parte retweet di articoli mainstream). La maggiore percentuale di conversazioni provenienti da Forum è relativa a Antibiotici e Ormoni e alle Intolleranze Alimentari: questo è dovuto alla forte richiesta di consigli e informazioni su quali alimenti consumare per evitare allergie alimentari e altri disturbi e patologie. Twitter, invece, si conferma un media type molto frequentato da animalisti e vegetariani: si svolgono qui infatti, il13,5% delle conversazioni relative agli Antibiotici e Ormoni e il 12,5% di quelle sull inquinamento causato dagli allevamenti, percentuali superiori a quelle del totale del periodo per questo media type (10%). Questo trova conferma anche negli hashtag maggiormente usati nel periodo: HASHTAG ALL TWEETS TWEETS RETWEETS IMPRESSIONS #alimentazione #animali #celiachia #benessere #allevamento #expo #salute #glutine #sostenibilità Top Hashtag per volume: febbraio maggio 2013 Il tema del benessere animale negli allevamenti (#animali, #allevamento, #benessere) risulta molto rilevante. La #celiachia compare come principale disturbo alimentare trattato dai consumatori. La presenza dell hashtag dell expo di Milano è dovuto alla presentazione di un workshop e alle dichiarazioni del sindaco Pisapia sull importanza di una alimentazione sana e di una filiera corta e controllata. Si ricorda a tal proposito che il focus di EXPO 2015 sarà proprio sull alimentazione, con il titolo Nutrire il Pianeta. 15

16 Genesi di una paura: lo scandalo Carne di Cavallo La carne di cavallo è un tipo di alimento meno consumato rispetto ad altri tipi di carne, e per questo motivo il talk sul web è molto minore in confronto alla carne di pollo, di maiale o di manzo. Inoltre, generalmente il talk è positivo per le qualità nutrizionali della carne e per il tipo di allevamento considerato meno intensivo e quindi meno dannoso per gli animali, l ambiente e i consumatori finali. Questo fino all inizio del A febbraio 2013, a seguito del ritrovamento di tracce di carne equina dentro a lasagne Findus in vendita in Gran Bretagna, la carne di cavallo esplode sul web come hot topic di conversazione del vertical food italiano febbraio Carne di cavallo in ravioli Buitoni 8 febbraio Carne equina in lasagne Findus (UK) 25 febbraio Carne di cavallo in polpette Ikea 6 marzo Carne di cavallo in ragù Star 16 aprile Rapporto Ministero Salute su carne di cavallo non dichiarata feb feb feb feb mar mar mar mar mar apr apr apr apr mag mag mag mag mag-13 carne di cavallo Volume di conversazione su carne di cavallo : febbraio-marzo 2013 Il talk, nonostante un picco virale immediato, in un primo periodo resta ancora limitato, in quanto la notizia è limitata alla Gran Bretagna. Ma quando la Nestlè annuncia il ritiro dei tortellini di manzo Buitoni perché contenti carne equina, la viralità aumenta esponenzialmente. Al caso Buitoni seguono il caso Ikea e quello Star. La viralità parte da articoli pubblicati su blog o siti di news che vengono ripresi, commentati e condivisi soprattutto sui social network. Il 63% delle conversazioni, infatti avviene su Facebook e Twitter, con il secondo network, in particolare, ad avere un ruolo preminente nella diffusione e rielaborazione delle notizia. 16

17 1% 9% 5% 35% 28% 34% 19% 2% 6% 61% Blog Facebook Forum General News Twitter Video Positive Neutre Negative Media Type carne di cavallo : febbraio-marzo 2013 Sentiment carne di cavallo : febbraio-marzo 2013 Il sentiment delle conversazioni è stato nel 61% dei casi negativo, sia riguardante la notizia in sé che i numerosi joke ironici scatenati dall evento e che si sono susseguiti nella rete. Il 5% di conversazioni positive è dovuto alle rassicurazioni delle aziende e delle istituzioni politiche e sanitarie italiane su controlli e sicurezza dei prodotti. La viralità di questo episodio è ancora più evidente se si confronta il volume registrato durante questo scandalo con il tipico talk su questa tipologia di carne. Il volume delle conversazioni contenenti carne di cavallo di questi 4 mesi è 18 volte superiore a quello registrato nei 25 mesi precedenti (da gennaio 2011 a gennaio 2013). gennaio gennaio febbraio maggio Volume conversazioni su carne di cavallo _ confronto 17

18 I concetti più co-occorrenti con carne di cavallo nel periodo precedente allo scandalo si correlavano al tema della bontà, della qualità e delle proprietà nutrizionali della carne, opposte a conversazioni sporadiche di estremisti avversi al macello e al consumo. Mappa di co-occorren za (Connexions) su carne di cavallo : gennaio 2011-gennaio 2013 Dopo gli scandali, il talk si è invece repentinamente spostato su sicurezza, provenienza e controllo della carne equina. Mappa di co-occorren za (Connexions) su carne di cavallo : febbraio maggio

19 Analizzando le opinioni riferite direttamente alla carne di cavallo, si vede la differenza tra il prima e il dopo. Nel periodo pre-scandalo, le opinioni sulla carne di cavallo la identificavano per la bontà (aggettivi e verbi usati da amanti della carne equina come consigliare, piacere, buono vs non amanti non voglio provare la carne di cavallo ) e come migliore dal punto di vista nutrizionale e salutare (migliore, nutriente, magra, ricca di ferro, non tossica). Mappa di Sentiment (Strong&Weak) su carne di cavallo : gennaio 2011-gennaio 2013 Dopo lo scandalo, aumentano le opinioni negative e il talk si sposta sulla sicurezza della provenienza della carne (sicuro, senza rischio, accertare, spacciare, allarme, frode, sospettare) e sulla paura di contaminazioni (contaminato, problema, farmaco, veleno) Mappa di Sentiment (Strong&Weak) su carne di cavallo : febbraio maggio

20 Questo scandalo virale ha coinvolto in particolare quattro brand del settore food. In ordine cronologico, Findus (lasagne), Nestlè (tortellini Buitoni), Ikea (polpette), Star (ragù di manzo). Il brand maggiormente coinvolto è stato Nestlè, che sconta l essere stato il primo caso in Italia sd Volume conversazioni sulla carne di cavallo riferite ai Brand: febbrario-maggio 2013 Il volume di conversazioni, infatti, risulta direttamente proporzionale alla cronologia degli eventi: infatti, dopo ogni singola scoperta di tracce di cavallo, nelle conversazioni si fa riferimento alle scoperte precedenti. In questo modo si spiegano i picchi relativi ai brand in occorrenza degli scandali che riguardano le altre aziende feb feb feb feb mar mar mar-13 Findus 22-mar mar-13 Nesté 05-apr-13 Ikea 12-apr apr apr mag mag mag mag mag-13 Star Volume conversazioni sulla carne di cavallo riferite ai Brand: febbrario-maggio

21 About c2b c2b è il sistema innovativo di Social Intelligence che consente di ascoltare le conversazioni online, scoprire il loro vero significato e trasformare gli insight in azioni di marketing efficaci, per andare oltre al cosa si dice online e capire il perché. c2b è una start-up fondata da i4c, società leader per le Tecnologie di Data Analytics e da Tecla, leader per le Tecnologie di Digital Marketing e Business Innovation. Servizi Soluzione I dati destrutturati rilevati dal crawler sono analizzati grazie a un motore semantico avanzato di Text Analytics configurabile per vertical, in grado di restituire informazioni rilevanti e insight strategici per il brand. 7 c2b offre anche servizi on demand in base ai bisogni specifici del cliente (competitive analysis, brand audit, reputation index, digital campaign planning,...) SITO WEB MAIL T F FACEBOOK facebook.com/consumertobusiness m Premi Il premio va alla soluzione c2b. Un esempio davvero innovativo e unico in Italia di Social Intelligence, in grado di monitorare ciò che si dice sul web e raccogliere informazioni utili per il business Motivazione Giuria Osservatorio Smau School of Management Politecnico di Milano 21

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il Business Agenda La Social BI in Amadori:Ambito & Obiettivi

Dettagli

PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata

PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata Gianfranco Bozzetto Business Development Mimesi Viviana Venneri Responsabile Marketing Blogmeter PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata Un habitat complesso per le aziende

Dettagli

Prodotti alimentari «free from»

Prodotti alimentari «free from» Prodotti alimentari «free from» Stefania Pinton Progettazione e Innovazione Cremona, 22/10/2014 THIENE ROMA PARMA CUNEO BARI TRENTO SASSARI UK POLAND CROATIA TURKEY I NUOVI STILI DI CONSUMO Affermazione

Dettagli

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Analizzare il listening per monitorare il sentiment e pianificare correttamente l attività di Social Media e Digital Pr Agenda Ci presentiamo! MM One Group

Dettagli

MONIWEB Analisi dell immagine in Web 2.0

MONIWEB Analisi dell immagine in Web 2.0 MONIWEB Analisi dell immagine in Web 2.0 Eikon Strategic Consulting. Nessuna parte di questo documento puo essere usato o riprodotto senza permesso scritto INDICE Cos è il Web 2.0? Web 2.0 e la sua influenza

Dettagli

ONLINE REPUTATION GUIDE

ONLINE REPUTATION GUIDE ONLINE REPUTATION GUIDE Consigli per gestire la Web Reputation La Web Reputation può influenzare la crescita o il declino di un'azienda. Cosa stanno dicendo i tuoi clienti circa il tuo business, prodotto

Dettagli

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Analizzare il listening per monitorare il sentiment e pianificare correttamente l attività di Social Media e Digital Pr Mauro Cunial, Amministratore Delegato

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

Web e pulizia della casa: cosa cercano i consumatori e come ne parla la rete

Web e pulizia della casa: cosa cercano i consumatori e come ne parla la rete Web e pulizia della casa: cosa cercano i consumatori e come ne parla la rete ANALISI QUANTITATIVA FONTI Contenuti totali presi in esame: 4.908 Periodo: dal 15 Gennaio 2013 al 15 Marzo 2013 RIPARTIZIONE

Dettagli

Processi. Social Media Web Blog Siti di news Forum. KPI Benchmark Dinamiche di rete (SNA) Alert Sentiment analysis Influencers detractor Social CRM

Processi. Social Media Web Blog Siti di news Forum. KPI Benchmark Dinamiche di rete (SNA) Alert Sentiment analysis Influencers detractor Social CRM Premessa Il mondo della comunicazione negli ultimi anni si è arricchito di numerosi strumenti che vengono utilizzati da un numero crescente di soggetti che si parlano, discutono, giudicano ed influiscono

Dettagli

2012 Extreme srl riproduzione riservata

2012 Extreme srl riproduzione riservata Web & Social Media: il BIG DATA* Le aziende devono gestire il BIG DATA perché è attraverso di esso che sviluppano relazioni con i clienti, riscontrano e gestiscono la customer satisfaction, studiano e

Dettagli

Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster

Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster Vincenzo Cosenza social media strategist @blogmeter @vincos Metodologia e perimetro OBIETTIVO Rilevare le performance

Dettagli

Il Software che muove le tue Idee Web Reputation

Il Software che muove le tue Idee Web Reputation Il Software che muove le tue Idee Web Reputation Dove Analisi Web Reputation Ti sei mai chiesto cosa dice di te il web? Dove.. Siti, Blog, Google news, News, Hai mai provato a ricercare su google il tuo

Dettagli

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori: i vantaggi della Text Analytics, la soluzione C2B

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori: i vantaggi della Text Analytics, la soluzione C2B Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori: i vantaggi della Text Analytics, la soluzione C2B Agenda La Social BI per Amadori:Ambito & Obiettivi Il Progetto - WebMonitoring - Il Motore -

Dettagli

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testuali

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testuali Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale Analisi esplorative di dati testuali Il text mining: una definizione Data mining per dati destrutturati ovvero documenti codificati in linguaggio

Dettagli

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Venerdì 14 Ottobre 2016 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Comprendere le dinamiche del social networking e del social media management

Dettagli

Le idee del futuro. Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer. Christian Saviane christian.saviane@smeup.com

Le idee del futuro. Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer. Christian Saviane christian.saviane@smeup.com Le idee del futuro Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer Christian Saviane christian.saviane@smeup.com Oggi, venerdì 3 ottobre 2014 Il mondo è cambiato Siamo bombardati da schermi e almeno uno è sempre

Dettagli

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015 Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato Firenze, 4 maggio 2015 Un sito statico è un sito web che non permette l interazione con l utente,

Dettagli

Misurare i SOCIAL MEDIA

Misurare i SOCIAL MEDIA www.blogmeter.it Misurare i SOCIAL MEDIA Vincenzo Cosenza @vincos 1 Agenda Il panorama dei social media nel mondo e in Italia Il ROI dei Social Media Un framework per la misurazione e le tecniche di misurazione.

Dettagli

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014 I brand automotive in rete 1 gennaio 31 marzo 2014 Indice SINTESI BRAND & TEMI FONTI SENTIMENT FACEBOOK TWITTER Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Perimetro di analisi 01 gennaio 31 marzo 2014 Periodo di

Dettagli

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 WEB MARKETING 2.0 La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 È un stato di evoluzione del Web, caratterizzato da strumenti e piattaforme che enfatizzano la collaborazione e la condivisione

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Toyota: come riconquistare la fiducia dei clienti

Toyota: come riconquistare la fiducia dei clienti Toyota: come riconquistare la fiducia dei clienti La Toyota è nella bufera. Nelle ultime settimane sono arrivati i richiami di 7 modelli di auto potenzialmente difettose, misure di controllo attivate negli

Dettagli

Copyright 2015 all rights reserved

Copyright 2015 all rights reserved Agenda Ci presentiamo! MM One Group s.r.l. Web Marketing di difesa e di conquista Listening e Sentiment: uno strumento di conquista Dall ascolto della rete alle conversioni Quel tassello dell ecosistema

Dettagli

WOSM (World Open Source Monitoring): Il migliore sistema al mondo di media intelligence

WOSM (World Open Source Monitoring): Il migliore sistema al mondo di media intelligence 1 WOSM (World Open Source Monitoring): Il migliore sistema al mondo di media intelligence WOSM è un sistema di media monitoring unico al mondo. Restituisce percorsi di lettura dei dati trasversali, fruibili,

Dettagli

ONLINE BRAND REPUTATION CAR RENTAL

ONLINE BRAND REPUTATION CAR RENTAL ONLINE BRAND REPUTATION CAR RENTAL SOMMARIO 1. ANALISI PRELIMINARE PANEL DI OSSERVAZIONE, FONTI, PRIME EVIDENZE... 3 2. SENTIMENT ANALYSIS... 6 3. RILEVAZIONE DROMETAURO INDEX... 8 4. MAPPA BRANDIMENT...

Dettagli

Giocare responsabilmente si può - L impegno di Lottomatica per un gioco responsabile e sicuro

Giocare responsabilmente si può - L impegno di Lottomatica per un gioco responsabile e sicuro Giocare responsabilmente si può - L impegno di Lottomatica per un gioco responsabile e sicuro Lottomatica: il progetto Lottomatica da 7 anni realizza un Programma di Gioco Responsabile attraverso il quale

Dettagli

SCENARIO DIGITALE, ASCOLTO DELLA RETE E DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA

SCENARIO DIGITALE, ASCOLTO DELLA RETE E DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION SCENARIO

Dettagli

Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca

Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca 01.net 13-FEB-2013 Collaboration Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca Merito dell integrazione con la piattaforma Iride di Almawave, che unisce le funzionalità di Information discovery

Dettagli

ONLINE BRAND REPUTATION MSC CROCIERE

ONLINE BRAND REPUTATION MSC CROCIERE ONLINE BRAND REPUTATION MSC CROCIERE SOMMARIO 1. ANALISI PRELIMINARE FONTI E OUTLOOK GENERALE... 3 2. ANALISI QUANTITATIVA... 5 2.1 DEFINIZIONE DEI CLUSTER... 5 2.2 DISTRIBUZIONE DEI CLUSTER PER BRAND...

Dettagli

NON C È PEGGIOR SORDO DI CHI NON VUOLE ASCOLTARE. Maggio 2014

NON C È PEGGIOR SORDO DI CHI NON VUOLE ASCOLTARE. Maggio 2014 NON C È PEGGIOR SORDO DI CHI NON VUOLE ASCOLTARE Maggio 2014 1 UNA REGOLA DI VITA Courage is what it takes to stand up and speak, courage is also what it takes to sit down and listen Winston Churchill

Dettagli

Strategia PERSONAL BRANDING. Relatore: Giovanni Dalla Bona

Strategia PERSONAL BRANDING. Relatore: Giovanni Dalla Bona Strategia PERSONAL BRANDING Relatore: Giovanni Dalla Bona TODAY, IN THE AGE OF THE INDIVIDUAL, YOU HAVE TO BE YOUR OWN BRAND. HERE'S WHAT IT TAKES TO BE THE CEO OF ME INC. Tom Peters (1997) YOUR BRAND

Dettagli

Social Media Marketing per hotel

Social Media Marketing per hotel Social Media Marketing per hotel Agenda Il Social Media Marketing per hotel Pianificare una strategia social Facebook per strutture ricettive: consigli e suggerimenti Come promuovere un hotel su Google

Dettagli

Lo scenario online del risparmio gestito in Italia

Lo scenario online del risparmio gestito in Italia Il risparmio gestito sul web è poco presente. Sui social network addirittura inesistente. Invece la Rete è un mondo da esplorare da parte delle società come già avviene negli USA. Mauro Panebianco, Associate

Dettagli

Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia

Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia Università degli Studi di Parma Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia La Sicurezza degli alimenti tema prioritario per l opinione pubblica e nell agenda dei governi mondiali

Dettagli

Abitudini alimentari e salute: combattere l obesità infantile con il cibo.

Abitudini alimentari e salute: combattere l obesità infantile con il cibo. Abitudini alimentari e salute: combattere l obesità infantile con il cibo. 13 marzo 2012 Mauro D Aveni Ufficio Qualità Coldiretti Torino «Gli alimenti sani non sono tutti uguali: imparare a riconoscerne

Dettagli

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Lo scenario mondiale Fonte: We are social Lo scenario italiano Fonte: We are social La gestione dei contenuti Il mito da sfatare: dei Social

Dettagli

Treno Verde 2015. A.A.A. #tipicongusto cercasi

Treno Verde 2015. A.A.A. #tipicongusto cercasi Treno Verde 2015 Un edizione tutta speciale quella del Treno Verde 2015: dal 18 febbraio all 11 aprile, 15 tappe dalla Sicilia alla Lombardia per raccogliere e portare a Expo Milano, l esposizione universale

Dettagli

Cibi più sicuri (ma non del tutto) /fi

Cibi più sicuri (ma non del tutto) /fi G Per saperne di più Il sito della Autorità europea per la sicurezza alimentare www.efsa. europa.eu/it/ Cibi più sicuri (ma non del tutto) /fi Norme severe e controlli serrati hanno ridotto i casi di contaminazione

Dettagli

LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO E LA SOSTENIBILITÀ

LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO E LA SOSTENIBILITÀ L SSOIZIONI I VOLONTRITO L SOSTNIILITÀ lle ssociazioni di volontariato del riuli Venezia iulia lle ssociazioni di promozione sociale del riuli Venezia iulia La sostenibilità, che viene declinata nella

Dettagli

ONLINE BRAND REPUTATION SETTORE RISTORAZIONE

ONLINE BRAND REPUTATION SETTORE RISTORAZIONE ONLINE BRAND REPUTATION SETTORE RISTORAZIONE SOMMARIO 1. ANALISI PRELIMINARE PANEL DI OSSERVAZIONE, FONTI, PRIME EVIDENZE... 3 2. ANALISI QUALITATIVA... 4 3. FOCUS ROADHOUSE GRILL... 6 3.1 Roadhouse Grill

Dettagli

Web Listening Ascolto della rete

Web Listening Ascolto della rete Web Listening Ascolto della rete Social Media Analysis & Research. L evoluzione della ricerca applicata ai mercati conversazionali. Come individuare le opportunità di un ascolto strategico della Rete.

Dettagli

La Leadership efficace

La Leadership efficace La Leadership efficace 1 La Leadership: definizione e principi 3 2 Le pre-condizioni della Leadership 3 3 Le qualità del Leader 4 3.1 Comunicazione... 4 3.1.1 Visione... 4 3.1.2 Relazione... 4 pagina 2

Dettagli

Rilancia il tuo business con il web 2.0

Rilancia il tuo business con il web 2.0 Rilancia il tuo business con il web 2.0 Relatore:Andrea Baioni abaioni@andreabaioni.it Qualche anno fa. Media di ieri e di oggi Oggi: fruizione di contenuti senza vincoli 2 Gli old media Generalisti Occasionali

Dettagli

Christian Saviane Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer

Christian Saviane Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer Christian Saviane SCENARIO Il mondo è cambiato Siamo bombardati da schermi e almeno uno è sempre con noi Più della metà degli italiani sono connessi a internet (penetrazione del 58%); In italia ci sono

Dettagli

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione.

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione. Verso una Coop 2.0 Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione Agata Meneghelli Obiettivi ricerca Che potenzialità hanno i nuovi media digitali per

Dettagli

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Contesto Social Convivenza Utenti e Brand Nuovi canali, nuove figure professionali (spesso incomprensibili)

Dettagli

Osservatorio Multicanalità 2007 La multicanalità paga allo scaffale?

Osservatorio Multicanalità 2007 La multicanalità paga allo scaffale? Osservatorio Multicanalità 2007 Main Sponsor Associate Sponsor Media Partner Agenda Progetto multicanalità nel largo consumo Chi è il consumatore multicanale oggi Obiettivi Struttura del progetto Metodologie

Dettagli

1 gennaio 25 ottobre 2015. @blogmeter

1 gennaio 25 ottobre 2015. @blogmeter 1 gennaio 25 ottobre 2015 @blogmeter Blogmeter: chi siamo Dal 2007 leader in Italia nella social media intelligence (SMI) 150+ report realizzati nel 2014 110+ clienti nel 2014 3 sedi: Milano, Roma e Torino

Dettagli

Digital Strategy. Area di formazione. Educazione alla cultura digitale per le PMI

Digital Strategy. Area di formazione. Educazione alla cultura digitale per le PMI Area di formazione Digital Strategy 01 Educazione alla cultura digitale per le PMI 02 03 SEO, SEM, Social, Analytics: strategie di Inbound & Outbound Marketing Pianificare una strategia sui Social Media

Dettagli

I LIKE THE CONVERSION MILANO 3 DICEMBRE 2013

I LIKE THE CONVERSION MILANO 3 DICEMBRE 2013 I LIKE THE CONVERSION MILANO 3 DICEMBRE 2013 LA RICERCA LA COSTRUZIONE ONLINE DELL INTENZIONE DI ACQUISTO I LIKE THE CONVERSION / METODOLOGIA 1.000 soggetti intervistati +50.000 convesazioni analizzate

Dettagli

Un grande evento enogastronomico che diventa anche sociale culturale e economico

Un grande evento enogastronomico che diventa anche sociale culturale e economico Un grande evento enogastronomico che diventa anche sociale culturale e economico pag. 1/8 prodotti autoctoni cucina regionale artigiani del gusto corsi di cucina dal 31 ottobre al 3 novembre 2013 i food

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

PugliaPromozione - Monitoraggio Social

PugliaPromozione - Monitoraggio Social 24 febbraio 2014 PugliaPromozione - Monitoraggio Social Wave4: 15 novembre 2013 14 febbraio 2014 Obiettivi dello studio Con il presente studio Mimesi ha analizzato i consumer-generated media (forum, blog

Dettagli

MEETWEB FACEBOOK PROFESSIONAL DESCRIZIONE DEL SERVIZIO. Napoli, Novembre 2010 Versione 2.00.000

MEETWEB FACEBOOK PROFESSIONAL DESCRIZIONE DEL SERVIZIO. Napoli, Novembre 2010 Versione 2.00.000 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO Napoli, Novembre 2010 Versione 2.00.000 INDICE 1. LA PREMESSA... 3 2. PERCHÈ IMPIEGARE FACEBOOK PER IL PROPRIO BUSINESS?... 4 3. CHE COS È MEETWEB FACEBOOK PROFESSIONAL... 6 4.

Dettagli

Presentazione. Salamone.it di Nair Vanegas Via G. Verdi, 20-10042 Nichelino (TO) Tel. 011 6290976 - Cell. 347 7362958 Sito web: www.salamone.

Presentazione. Salamone.it di Nair Vanegas Via G. Verdi, 20-10042 Nichelino (TO) Tel. 011 6290976 - Cell. 347 7362958 Sito web: www.salamone. Presentazione Il web offre enormi opportunità. Avere una vetrina online con pagine web dedicate per ogni articolo o servizio, può espandere il tuo business in maniera significativa. Hai dei dubbi? Due

Dettagli

Social media analysis

Social media analysis Social media analysis Alessia D Angelo Social Media Analyst & Account Università di Torino 5 giugno 2014 Chi siamo Leader in Italia nella social media intelligence 500+ progetti realizzati 80 clienti Tecnologie

Dettagli

Corso Social Media Marketing

Corso Social Media Marketing Corso Social Media Marketing Imparare a fare Business con i Social Network PRESENTAZIONE DEL CORSO IL CORSO IN SOCIAL MEDIA MARKETING DI ALTA FORMAZIONE PRATICA BY SWEB TI DA L OPPORTUNITA DI IMPARARE

Dettagli

Questa lezione tratta il sistema HACCP e la sua applicazione come viene presentata dal Codex Alimentarius

Questa lezione tratta il sistema HACCP e la sua applicazione come viene presentata dal Codex Alimentarius Questa lezione tratta il sistema HACCP e la sua applicazione come viene presentata dal Codex Alimentarius 1 Il Codex ha accettato il sistema HACCP come il migliore strumento per garantire la sicurezza

Dettagli

PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI

PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI LA TECNOLOGIA POTENZIA L ASSISTENTE MULTITASKING La maggior parte delle assistenti (77%) passa più di 6 ore davanti al pc per lavoro, e almeno 2 3 ore sono dedicate

Dettagli

Netnografia e PA. Social PA:come se la cava la PA sui social network. Forum PA Roma, 28 Maggio 2012

Netnografia e PA. Social PA:come se la cava la PA sui social network. Forum PA Roma, 28 Maggio 2012 Social PA:come se la cava la PA sui social network Netnografia e PA Forum PA Roma, 28 Maggio 2012 Netnografia, business intelligence & insight discover è un servizio di Viralbeat realizzato in esclusiva

Dettagli

La partecipazione del Ministero della Salute a EXPO 2015

La partecipazione del Ministero della Salute a EXPO 2015 La partecipazione del Ministero della Salute a EXPO 2015 Direttore generale della comunicazione e dei rapporti europei e internazionali Ministero della Salute, 7 aprile 2015 Il Ministero della Salute a

Dettagli

Dopo EXPO, il futuro dell educazione alimentare nella scuola. Dott.ssa Evelina Flachi Presidente Food Education Italy

Dopo EXPO, il futuro dell educazione alimentare nella scuola. Dott.ssa Evelina Flachi Presidente Food Education Italy Dopo EXPO, il futuro dell educazione alimentare nella scuola Dott.ssa Evelina Flachi Presidente Food Education Italy Nel passato sono stati molti e forse troppi i soggetti che hanno promosso un educazione

Dettagli

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità Mario Massone fondatore Club CMMC 1) Il Marketing, nuova centralità: meno invasivo, più efficace 2) La customer experience, come

Dettagli

CHE COSA SI INTENDE PER RISCHIO?

CHE COSA SI INTENDE PER RISCHIO? Valutazione del rischio? Uno strumento per capire i pericoli ed i rischi alimentari ed indirizzare le eventuali decisioni: il ruolo del CSRA in ambito regionale La Sicurezza Alimentare rappresenta un interesse

Dettagli

Shopping online: un italiano su cinque si affida al mobile

Shopping online: un italiano su cinque si affida al mobile OSSERVATORIO 7PIXEL Shopping online: un italiano su cinque si affida al mobile - Nel 2012 il traffico da dispositivi mobile è cresciuto di oltre 4 volte rispetto al 2011 - L utente mobile è più attivo

Dettagli

Comunicazione Social per il Non Profit

Comunicazione Social per il Non Profit WEB 2.0 Comunicazione Social per il Non Profit Federica Vangelisti Marzo - Giugno 2014 Cos e` il Web 2.0? E` l insieme delle applicazioni online che permettono un elevato livello di interazione tra l utente,

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO DI NARNI SCALO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGETTO COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE

CIRCOLO DIDATTICO DI NARNI SCALO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGETTO COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE CIRCOLO DIDATTICO DI NARNI SCALO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGETTO COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE MANGIA, SALTA RIDI L Educazione Alimentare, oggi ha assunto un ruolo fondamentale nella determinazione

Dettagli

SENTIMENT ANALYSIS SUL WEB CORSO DI PUBBLICITÀ E STRATEGIE DI COMUNICAZIONE INTEGRATA

SENTIMENT ANALYSIS SUL WEB CORSO DI PUBBLICITÀ E STRATEGIE DI COMUNICAZIONE INTEGRATA SENTIMENT ANALYSIS SUL WEB CORSO DI PUBBLICITÀ E STRATEGIE DI COMUNICAZIONE INTEGRATA 2 INDICE 1. BRAND E SOCIAL NETWORK 2. L AVVENTO DEI BIG DATA 3. LA SENTIMENT ANALYSIS 4. METODOLOGIE 1 BRAND E SOCIAL

Dettagli

Area di formazione. Digital Strategy. Coltiva nuove opportunità di business. Introduzione al Web Marketing: Inbound e Outbound Marketing

Area di formazione. Digital Strategy. Coltiva nuove opportunità di business. Introduzione al Web Marketing: Inbound e Outbound Marketing Area di formazione Digital Strategy Coltiva nuove opportunità di business. 01 Introduzione al Web Marketing: Inbound e Outbound Marketing 02 Educazione alla cultura Digitale per le PMI 03 Introduzione

Dettagli

Le performance delle testate giornalistiche italiane sui social media. Vincenzo Cosenza @vincos

Le performance delle testate giornalistiche italiane sui social media. Vincenzo Cosenza @vincos Le performance delle testate giornalistiche italiane sui social media Vincenzo Cosenza @vincos Perugia, 25 aprile 2013 Metodologia Oggetto dell analisi: 56 pagine facebook e 38 profili twitter dei quotidiani

Dettagli

Comunicare una consultazione online

Comunicare una consultazione online Comunicare una consultazione online Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione Pubblica,

Dettagli

N O W L G E F O R E D. Waste Watcher - Knowledge for Expo. Expo Milano Ottobre 2014

N O W L G E F O R E D. Waste Watcher - Knowledge for Expo. Expo Milano Ottobre 2014 K N O W L E D G E F O R Waste Watcher - Knowledge for Expo Expo Milano Ottobre 2014 Waste Watcher 2014 / Knowledge for Expo L osservatorio sullo spreco domestico Waste Watcher è promosso da Last Minute

Dettagli

SOCIAL MEDIA E TURISMO

SOCIAL MEDIA E TURISMO SOCIAL MEDIA E TURISMO L EVOLUZIONE DEL MERCATO: LA RIVOLUZIONE DIGITALE Lo scenario attuale è in costante cambiamento, i social media stanno modificando il nostro modo di guardare il mondo invadendo quasi

Dettagli

PERSONE, STORIE E AMBIENTI DEL WEB

PERSONE, STORIE E AMBIENTI DEL WEB PERSONE, STORIE E AMBIENTI DEL WEB Flavia Rubino, 23 Gennaio 2016 1) La potenza della Rete Il web è, come tutti sappiamo, una grande ricchezza se usata bene, ma anche una causa di disinformazione se usata

Dettagli

CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA. Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia

CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA. Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia Obiettivi della serata Presentazione del contesto in cui si inserisce il percorso «Famiglie

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING

SOCIAL MEDIA MARKETING Ninja Corso Online SOCIAL MEDIA MARKETING Luglio 2012 Online Ninja Master TOMMASO SORCHIOTTI ESPERTO DI WEB E MEDIA SOCIALI MEDIA PARTNER IL CORSO Il Ninja Corso Online è il nuovo modo di concepire l alta

Dettagli

VADEMECUM PRODUZIONE BIOLOGICA

VADEMECUM PRODUZIONE BIOLOGICA VADEMECUM PRODUZIONE BIOLOGICA INDICE PREMESSA LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO REQUISITI DA RISPETTARE CARATTERISTICHE DELLA QUALITÀ BIOLOGICA CONVERTIRSI AL BIOLOGICO VENDERE E COMPRARE 2 PREMESSA All interno

Dettagli

Stefanel Progetto website, ecommerce & social. Stefanel Progetto Website, ecommerce & social. Kettydo Digital, Meaningful

Stefanel Progetto website, ecommerce & social. Stefanel Progetto Website, ecommerce & social. Kettydo Digital, Meaningful Stefanel Progetto website, ecommerce & social Documento di presentazione del progetto Milano, 6 febbraio 2012 Articolazione dei contenuti 1. Cenni sull azienda 2. Cenni sull agenzia 3. Strategia: Seduction

Dettagli

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS in collaborazione con FACEBOOK PER IL BUSINESS MODULO BASE A giugno 2014 Facebook festeggia 30 milioni di piccole imprese attive con una pagina aziendale sui propri canali.

Dettagli

LANCIA YPSILON RESTYLING SENTIMENT ANALYSIS SU LANCIO, E PRIMI RISCONTRI DI RIVISTE SPECIALIZZATE SETTEMBRE 2015

LANCIA YPSILON RESTYLING SENTIMENT ANALYSIS SU LANCIO, E PRIMI RISCONTRI DI RIVISTE SPECIALIZZATE SETTEMBRE 2015 LANCIA YPSILON RESTYLING SENTIMENT ANALYSIS SU LANCIO, E PRIMI RISCONTRI DI RIVISTE SPECIALIZZATE SETTEMBRE 2015 2 INDICE 1. INTRODUZIONE: LA PIATTAFORMA E L AMBITO DI ANALISI 2. THREAD-OFF ALLA PROVA:

Dettagli

L UOMO È CIÒ CHE MANGIA

L UOMO È CIÒ CHE MANGIA L UOMO È CIÒ CHE MANGIA Motivazione Oggi l alimentazione ha assunto un ruolo importante nella determinazione della qualità della vita: essa, pertanto, si configura quale strumento indispensabile per l

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011 SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC Marketing Club, Parma Febbraio 2011 ERREA REPUBLIC Nel 2010 scoppia la moda dei pantaloni Erreà Drake. La linea si evolve in nuovi modelli e in nuovi

Dettagli

Web & Social Big Data Monitoring and Analysis. www.web-live.it

Web & Social Big Data Monitoring and Analysis. www.web-live.it Web & Social Big Data Monitoring and Analysis www.web-live.it 1 Ascolto e analisi del web e dei social Le 7 buone ragioni 1. Valutare e misurare l efficacia della propria comunicazione 2. Scoprire le tendenze

Dettagli

GESTIRE I SOCIAL MEDIA

GESTIRE I SOCIAL MEDIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION GESTIRE

Dettagli

MSOffice1 REGIONE LAZIO

MSOffice1 REGIONE LAZIO MSOffice1 La Tutela dell Ambiente garanzia della salubrità e sicurezza del nostro cibo L impatto sulla sicurezza alimentare. dall autocontrollo al controllo ufficiale Ugo Della Marta Dirigente Area Sanità

Dettagli

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara. 2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Novembre 2015 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB

Dettagli

Dolphin - Marketing & CRM

Dolphin - Marketing & CRM Dolphin - Marketing & CRM CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT NOTE MARKETING E CRM CONFERMA VIAGGIO L Agenzia anticipa la partenza del viaggiatore con un messaggio che riepiloga i servizi prenotati, orari

Dettagli

Milan Fashion Week: Insiders vs. Influencers

Milan Fashion Week: Insiders vs. Influencers Milan Fashion Week: Insiders vs. Influencers Le opinioni dei social influencer e quelle dei critici della moda non vanno sempre nella stessa direzione. Lo dimostra l analisi da noi eseguita sui messaggi

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING:

SOCIAL MEDIA MARKETING: SOCIAL MEDIA MARKETING: Il valore della relazione Giovanna Montera Comunic/Azione. Comunicare oggi fra Narrazioni e Nuove Tecnologie 24 Gennaio 2013 é una social media company specializzata nell analizzare

Dettagli

Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali

Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali OmnicomExpo, Roma 14 maggio 2009 Viralbeat Viral Beat è un centro media 2.0, specializzato nell attivazione di campagne di seeding strategico.

Dettagli

FOCUS: Test Made in Italy: i laboratori TÜV Italia per vincere sui mercati globali. Etichettatura alimentare e laboratori. TÜV Italia Journal 29

FOCUS: Test Made in Italy: i laboratori TÜV Italia per vincere sui mercati globali. Etichettatura alimentare e laboratori. TÜV Italia Journal 29 Etichettatura alimentare e laboratori TÜV Italia Journal 29 Le etichette alimentari e i controlli analitici indicati. L esperienza dei laboratori ph per scoprire cosa si nasconde dietro l etichettatura

Dettagli

3 DICEMBRE 2013. Digital Popularity: della Digital PR all'interno della strategia SEO, editoriale e Social.

3 DICEMBRE 2013. Digital Popularity: della Digital PR all'interno della strategia SEO, editoriale e Social. 3 DICEMBRE 2013 Digital Popularity: sviluppare la popularity dei Brand integrando le logiche della Digital PR all'interno della strategia SEO, editoriale e Social. Mamadigital Search Engine Marketing Online

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

CURRICOLO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

CURRICOLO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE CURRICOLO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE Premessa Dalle rilevazioni effettuate negli ultimi anni sulla popolazione giovanile è emerso un aumento di problemi legati alle cattive abitudini alimentari e alla pratica

Dettagli

LAVORARE IN PARTNERSHIP: IKEA LUGLIO 2013 Vincitrice del Premio Leader Europeo 2012!

LAVORARE IN PARTNERSHIP: IKEA LUGLIO 2013 Vincitrice del Premio Leader Europeo 2012! LAVORARE IN PARTNERSHIP: IKEA LUGLIO 2013 Vincitrice del Premio Leader Europeo 2012! NASCITA E STORIA DEL GRUPPO Fondata nel 1943 dall industriale svedese Ingvar Kamprad, IKEA aprì il suo primo punto vendita

Dettagli

Tutela dell ambiente, abitudini delle famiglie e spreco alimentare

Tutela dell ambiente, abitudini delle famiglie e spreco alimentare Tutela dell ambiente, abitudini delle famiglie e spreco alimentare K N O W L E D G E F O R Waste Watcher - Knowledge for Expo Expo Milano 6 Giugno 2015 tutela preoccupazioni impegno Waste Watcher - Knowledge

Dettagli

DML è un centro di competenze e di esperienze online, un osservatorio permanente sui temi inerenti al marketing e al business digitale.

DML è un centro di competenze e di esperienze online, un osservatorio permanente sui temi inerenti al marketing e al business digitale. DML - Digital marketing Lab nasce da un idea di Leonardo Bellini e raggruppa un team di professionisti che da anni si occupano di marketing, business e comunicazione in ambito digitale. DML è un centro

Dettagli

develon web d.social il potere della conversazione develon.com

develon web d.social il potere della conversazione develon.com develon web d.social il potere della conversazione develon.com Facebook, Twitter, Flickr, YouTube, forum tematici, blog, community... Qualcuno dice che il Web 2.0 ha cambiato il mondo. Qualcun altro, meno

Dettagli

L INTEGRAZIONE TRA SEARCH, SOCIAL E DIGITAL PR

L INTEGRAZIONE TRA SEARCH, SOCIAL E DIGITAL PR L INTEGRAZIONE TRA SEARCH, SOCIAL E DIGITAL PR 24 Ottobre 2013 Agenda Search, Social e Digital PR: la sfida L approccio integrato ed i suoi benefici La valutazione delle performance What s Next: priorità

Dettagli