La sicurezza dei SOCIAL MEDIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La sicurezza dei SOCIAL MEDIA"

Transcript

1 La sicurezza dei SOCIAL MEDIA Settembre 2010

2 1 - Social Web: Web 2.0, Social Media e Social Networks 2 - Il fenomeno Facebook 3 - Rischi e Minacce dei Social Media 4 - Le Truffe più diffuse 5 - Consigli per un uso sicuro e consapevole dei Social Media 6 - Conclusioni [ 02 / 50 ]

3 1 - SOCIAL WEB: WEB 2.0 L evoluzione di Internet, il cosiddetto Web 2.0, ha determinato un nuovo approccio caratterizzato non più dalla semplice consultazione delle fonti ma anche dalla possibilità di contribuire con i propri contenuti e di condividerli rendendoli immediatamente accessibili a tutti, pur senza particolare preparazione tecnica. La possibilità di accedere a servizi a basso costo in grado di consentire l'editing anche per l'utente poco evoluto, rappresenta un importante passo verso un'autentica interazione e condivisione in cui il ruolo dell'utente è centrale. (Wikipedia) [ 03 / 50 ]

4 1 - SOCIAL WEB: SOCIAL MEDIA La possibilità di creazione e condivisione immediata di contenuti tipica del Web 2.0 è data da una serie di strumenti online, i Social Media. Social media è un termine generico che indica tecnologie e pratiche online che gli utenti adottano per condividere contenuti testuali, immagini, video e audio. (Wikipedia) Queste condivisioni possono avvenire tramite: Blogs, Chat, Forum, Social Bookmarks, Wiki, Podcast, Siti di Video e Photo Sharing, Virtual Worlds, Social Networks, [ 04 / 50 ]

5 1 - SOCIAL WEB 25 MILIARDI. Il numero di contenuti (web links, news, posts, note, foto, ecc) condivisi ogni mese su Facebook. 24 ORE. La durata totale dei video caricati ogni minuto su YouTube. 2 MILIARDI. Il numero di video visti ogni giorno su YouTube. 27 MILIONI. Il numero medio di tweets al giorno su Twitter. 4 MILIARDI. Il numero di immagini ospitate su Flickr. (What the F**K is social media now?) [ 05 / 50 ]

6 1 - SOCIAL WEB: SOCIAL NETWORKS I Social Networks, nati con lo scopo di gestire reti di relazioni sociali, permettono di accedere a delle community tematiche in base alle proprie passioni o aree di business, stringendo nuovi contatti di amicizia o di affari tramite il proprio profilo personale. I social network e il community networking stanno generando approcci innovativi al lavoro delle organizzazioni della società civile. (Wikipedia) [ 06 / 50 ]

7 1 - SOCIAL WEB [ 07 / 50 ]

8 1 - SOCIAL WEB Dal 2014 i servizi di Social Networking sostituiranno l e come veicolo primario per le comunicazioni interpersonali per il 20% degli utenti professionali. (Gartner Reveals Five Social Software Predictions for 2010 and Beyond) [ 08 / 50 ]

9 2 IL FENOMENO FACEBOOK Facebook rappresenta un fenomeno unico per la capillarità della sua diffusione a livello mondiale. Se Facebook fosse una nazione, sarebbe la terza più popolata al mondo, in testa agli Stati Uniti. Solo la Cina e l India sono più popolate. (What the F**K is social media now?) 500 MILIONI di utenti nel mondo. 16 MILIONI di utenti in Italia. (Facebook Statistics e Vincos Blog - Osservatorio Facebook) [ 09 / 50 ]

10 2 IL FENOMENO FACEBOOK È lo strumento di Social Network più diffuso al mondo, il preferito in America, Europa, Africa, India, Australia, [ 10 / 50 ]

11 2 IL FENOMENO FACEBOOK 500 MILIARDI. Il numero di minuti spesi al mese su Facebook. L utente medio ha 130 amici, è connesso a 80 gruppi e pagine di community e trascorre oltre 55 minuti al giorno su Facebook. 150 MILIONI di utenti accedono a Facebook da dispositivi mobili e sono due volte più attivi rispetto agli utenti tradizionali. (Facebook Statistics) [ 11 / 50 ]

12 3 RISCHI E MINACCE: MALWARE Malware è l abbreviazione di malicious software e indica un programma creato con lo scopo di creare danni ai sistemi nei quali riesce a infiltrarsi. Ne esistono diversi tipi: virus, trojan horse, spyware, worm, rootkit, I malware possono essere veicolati da file infetti, non solo eseguibili ma anche documenti come DOC, PDF, ecc.. Inoltre, un browser vulnerabile può esporre al rischio di infezioni tramite l esecuzione di codice maligno presente in alcuni siti, solo navigando le pagine (anche in assenza di Javascript o Flash). [ 12 / 50 ]

13 3 RISCHI E MINACCE: WORM Koobface, anagramma di Facebook, è il più noto esempio di worm in grado di infettare gli utenti Windows di numerosi Social Networks. Diventato una reale minaccia nel 2009, agisce inviando messaggi agli amici di utenti già infetti contenenti link a video YouTube che richiedono di installare un aggiornamento di Adobe Flash. Questo si rivela essere un downloader che scarica sul sistema i componenti di Koobface. Definito dagli esperti come la più grande Botnet del Web 2.0, Koobface deve il suo successo e la sua rapida diffusione all eccessiva fiducia che gli utenti dei Social Networks ripongono nei messaggi provenienti dagli amici. [ 13 / 50 ]

14 3 RISCHI E MINACCE: APPLICAZIONI DI TERZE PARTI Su Facebook (ed altri Social Networks ) chiunque può sviluppare applicazioni. Tali applicazioni hanno la caratteristica di poter accedere al database del Social Network in modo che un utente possa diffonderle a tutti i suoi contatti. Dato il basso livello dei controlli di sicurezza di default, può essere rischioso utilizzare applicazioni sconosciute, che potrebbero veicolare malware. Meglio quindi verificare attentamente le impostazioni di sicurezza di ciascuna. [ 14 / 50 ]

15 3 RISCHI E MINACCE: SPAM Lo spam, faticosamente arginato dai filtri delle caselle , si ripropone in una nuova veste colpendo gli utenti dei Social Networks tramite messaggi che includono link a siti interni o esterni, inviti a iscriversi a gruppi o richieste di amicizia da parte di sconosciuti. I Social Networks mettono a disposizione degli Spammers diversi strumenti: i tool di ricerca permettono di selezionare determinati segmenti demografici di utenti, mentre le fan pages e i gruppi consentono di mandare messaggi a tutti gli iscritti accomunati dai medesimi interessi. [ 15 / 50 ]

16 3 RISCHI E MINACCE: SPAM & MALWARE Il 57% degli utenti dice di essere stato oggetto di spam tramite i siti di Social Networks, un aumento del 70% rispetto l anno scorso. Il 36% rivela di aver ricevuto malware dai Social Networks, un aumento del 69% rispetto all anno precedente. I Social Networks più a rischio sono: 1. Facebook: 60% 2. MySpace: 18% 3. Twitter: 17% 4. LinkedIn: 4% (Sophos Threat Report 2010) [ 16 / 50 ]

17 3 RISCHI E MINACCE: PHISHING & WHALING Derivazione del phishing classico, che punta a sottrarre dati bancari, i moderni tentativi mirano ad ottenere le credenziali di accesso ai Social Networks. Un caso particolare è il whaling ("caccia alla balena ) un attacco informatico con lo scopo di carpire profili di alto livello (amministratori, dirigenti, ecc), condotto utilizzando le informazioni diffuse dalle stesse vittime nei vari Social Networks o nei siti web aziendali e tecniche di social engineering, talmente mirato da avere altissime probabilità di successo. [ 17 / 50 ]

18 3 RISCHI E MINACCE: FURTO DI IDENTITÀ DIGITALE BitDefender nel corso di un esperimento ha rintracciato online dati sensibili, tra username, password e indirizzi l'87% degli account rilevati con l'esperimento sono ancora validi mentre nel 75% dei casi la password è la stessa sia per accedere ai Social Networks che all' . I risultati preoccupanti di questo esperimento dovrebbero rendere gli utenti consapevoli che aggiungere una password a un account di posta elettronica o di un Social Network dovrebbe essere una scelta seria come quella di aggiungere una serratura di alta qualità alla propria casa (Sabina Datcu, BitDefender E-Threat Analyst e autrice dell esperimento) [ 18 / 50 ]

19 3 RISCHI E MINACCE: SOSTITUZIONE DI PERSONA La falsificazione di identità e la creazione di falsi profili o falsi gruppi è un fenomeno sempre più diffuso sui Social Networks. Ma può costare caro: fino a un anno di reclusione per il reato di sostituzione di persona a cui si aggiunge il reato di diffamazione aggravata nel caso di pubblicazione di frasi o immagini offensive a mezzo Internet. In America i fake raggiungono il 40% dei nuovi iscritti a Facebook. In Italia la percentuale è il 20% del totale. (Cloudmark) [ 19 / 50 ]

20 3 RISCHI E MINACCE: FALSIFICAZIONE DI IDENTITÀ Basta una foto, il nome e qualche informazione sulla vita di una persona per impadronirsi online della sua identità (Garante per la protezione dei dati personali - Social network: attenzione agli effetti collaterali) È molto diffusa anche la creazione di profili fake (falsi) non legati a persone reali: vengono creati con lo scopo di diffondere messaggi pubblicitari o malware tramite link in bacheca. Basta una foto accattivante per ottenere in poco tempo un gran numero di contatti e dare l illusione di un profilo reale. [ 20 / 50 ]

21 3 RISCHI E MINACCE: PRIVACY E DATI PERSONALI I dati personali, una volta inseriti sui Social Networks, appartengono all impresa che gestisce il sito, in base al contratto di licenza d uso accettato all atto dell iscrizione, e possono essere rielaborati e diffusi anche dopo anni. Vengono conservati anche se si decide di uscire dal Social Networks, dato che il profilo viene disattivato ma non cancellato. Problematiche relative alla privacy si possono anche determinare inserendo online dati o informazioni su conoscenti (ad esempio taggandoli in una foto): meglio chiedere sempre il loro consenso ed evitare nel caso di minori. [ 21 / 50 ]

22 3 RISCHI E MINACCE: DANNI ALL IMMAGINE Possono riferirsi all immagine personale o aziendale e, data la velocità con cui le informazioni si propagano sui Social Networks, causare ingenti danni. Possono essere causati da terze parti, come nel caso della diffusione di false notizie inerenti la propria persona o la propria azienda, o autoindotti: "L'enorme quantità di informazioni personali pubblicate dai più giovani potrebbe in futuro ritorcersi contro di loro. Magari mentre si è in cerca di lavoro. In qualche caso potrà essere necessario cambiare addirittura identità per sfuggire a un cyberpassato imbarazzante o troppo disinvolto. (Eric Schmidt, Ceo di Google) [ 22 / 50 ]

23 3 RISCHI E MINACCE: DANNI ALLA REPUTAZIONE 95% La percentuale di aziende che usano Linkedin per trovare e attrarre collaboratori. Il 59% usa Facebook mentre il 42% usa Twitter. (What the F**K is social media now?) [ 23 / 50 ]

24 3 RISCHI E MINACCE: PERDITA DI DATI RISERVATI Problematica che colpisce in particolare contesti aziendali e governativi: Foto o video realizzati all interno del luogo di lavoro possono involontariamente rivelare informazioni delicate; La condivisione di dati sui viaggi di lavoro può rivelare la dislocazione dei clienti; La condivisione (casuale o meno) di documenti aziendali riservati può mettere in seria difficoltà un azienda o un ente. [ 24 / 50 ]

25 3 RISCHI E MINACCE: MINORE PRODUTTIVITÀ Secondo MyJobGroup, un portale inglese di ricerca lavoro, l'utilizzo dei Social Networks in azienda ha delle ripercussioni negative sulla produttività, ed il danno economico globale si aggirerebbe in base alle loro stime intorno ai 16,8 miliardi di Euro. Il 7% degli utenti Facebook impiega in media 68 minuti giocando al famoso gioco interattivo FarmVille. Mafia Wars, il secondo gioco più noto, viene giocato dal 5% degli impiegati per 52 minuti in media al giorno. Café World, un altro gioco popolare, viene giocato dal 4% degli utenti per una media di 36 minuti al giorno. (Cisco Security Intelligence Operations) [ 25 / 50 ]

26 3 RISCHI E MINACCE: DISTURBI COMPORTAMENTALI I Social Media moltiplicano le possibilità di imbattersi in persone disturbate o di sviluppare a propria volta disordini comportamentali e forme di dipendenza. Secondo una recente decisione della Cassazione, la persecuzione tramite Social Networks può essere denunciata ed è perseguibile penalmente in base al nuovo reato di stalking. [ 26 / 50 ]

27 3 RISCHI E MINACCE DEI SOCIAL MEDIA "Now social media IS media. And like all media is at risk of getting corrupted, polluted, overly commercial, politicized and too powerful. It is up to all of us to prevent that from happening." (Shiv Singh, Director Digital Engagement & Social Media PepsiCo. What the F**K is social media now?) [ 27 / 50 ]

28 4 LE TRUFFE PIÙ DIFFUSE Secondo Symantec quella che segue è la lista delle 5 principali truffe nei Social Media: N. 1 URL nascosti Gli indirizzi URL abbreviati, molto frequenti su Twitter, sono utili ma rischiosi perché la loro destinazione non è mai certa: si potrebbe essere indirizzati verso un sito che installa malware sul computer. Soluzione: utilizzare una protezione in tempo reale contro spyware e malware, ed aprire solo link postati da persone fidate. [ 28 / 50 ]

29 4 LE TRUFFE PIÙ DIFFUSE N. 2 Phishing Vengono inviate contenenti un link che apparentemente punta alla home page di un Social Network. In realtà la pagina, uguale in tutto e per tutto all originale, è creata ad-hoc da criminali informatici per carpire le credenziali di accesso degli utenti. Soluzione: Assicurarsi che il proprio sistema di sicurezza comprenda difese antiphishing. Controllare attentamente le url di destinazione: mai immettere le proprie credenziali se non si è sicuri che la pagina sia realmente quella del Social Network. [ 29 / 50 ]

30 4 LE TRUFFE PIÙ DIFFUSE N. 3 Addebiti nascosti Uno degli innumerevoli test che vengono continuamente proposti sui Social Networks potrebbe richiedere di inserire il nr. di cellulare per poterne ricevere il risultato. Il divertente test gratuito potrebbe però nascondere l invio di SMS premium o l abbonamento a qualche servizio al costo di 9,95 euro al mese, etc. Soluzione: Prestare massima attenzione ai giochi diffusi sui Social Networks. [ 30 / 50 ]

31 4 LE TRUFFE PIÙ DIFFUSE N. 4 Richieste di denaro Potremmo ricevere una richiesta di aiuto da parte di un amico in difficoltà che ha perso il portafogli e chiede di inviargli dei soldi. Ma l amico non è per niente a conoscenza del messaggio in questione: il suo computer è infettato da un malware che invia false richieste di aiuto a tutti i suoi contatti dei Social Networks. Soluzione: Verificare con i propri amici che le richieste di denaro siano autentiche prima di agire. [ 31 / 50 ]

32 4 LE TRUFFE PIÙ DIFFUSE N. 5 Catene di S. Antonio Fenomeno già noto in passato e ritornato in auge con il diffondersi dei Social Networks, Facebook in particolare, sia tramite i messaggi che i gruppi. Tramite queste catene gli spammer possono ottenere contatti da utilizzare in seguito per le loro campagne. Soluzione: Fermare la catena e avvisare dell inganno chi ci ha girato il messaggio in buona fede. [ 32 / 50 ]

33 5 CONSIGLI PER UN USO SICURO E CONSAPEVOLE #1 Password Non utilizzare la stessa password per l accesso ai Social Networks e all o, peggio, al proprio computer; Utilizzare una password diversa per ogni Social Network utilizzato; Scegliere password abbastanza complesse (almeno 8 caratteri, meglio se alfanumerici); Non inserire nella password termini ricavabili da informazioni reperibili online (data di nascita, nome dei figli o del consorte, ); Cambiare spesso password. [ 33 / 50 ]

34 5 CONSIGLI PER UN USO SICURO E CONSAPEVOLE #2 Sicurezza Utilizzare un buon antivirus (ce ne sono ottimi anche free) ed aggiornarlo quotidianamente; Effettuare una scansione di sistema almeno una volta a settimana; Utilizzare un anti-malware separato rispetto all antivirus; Eliminare regolarmente i cookies e la cache di navigazione dei browser utilizzati (esistono cleaner appositi); Disconnettersi dai Social Networks dopo ogni utilizzo; Aggiornare sempre il browser all ultima versione disponibile. [ 34 / 50 ]

35 5 CONSIGLI PER UN USO SICURO E CONSAPEVOLE #3 Privacy È fondamentale limitare al massimo le informazioni di base disponibili a tutti, permettendo solo agli amici di visualizzare il profilo per intero; Meglio personalizzare le condivisioni su Facebook per permettere solo agli amici di visualizzare i nostri aggiornamenti, mentre le foto o i video in cui siamo taggati dovrebbero essere visibili solo a noi, per evitare la diffusione di materiale imbarazzante; Per quanto riguarda le applicazioni, è fondamentale impostare non solo chi può visualizzare le nostre attività, ma anche quali nostre informazioni sono disponibili alle applicazioni dei nostri amici (meglio nessuna). [ 35 / 50 ]

36 5 CONSIGLI PER UN USO SICURO E CONSAPEVOLE #4 Discrezione Mai inserire online dati che possano esporre a furti di identità, spam, stalking etc: indirizzi, numeri di telefono, date di nascita, informazioni riservate sull attività lavorativa o sulla famiglia. In generale, non diffondere informazioni che potrebbero essere utilizzate da personaggi senza scrupoli. Non inserire niente di cui ci si possa pentire in seguito, come oscenità o insulti: i contenuti dei Social Networks vengono indicizzati dai motori di ricerca rimanendo visibili a chiunque per molto tempo [ 36 / 50 ]

37 5 CONSIGLI PER UN USO SICURO E CONSAPEVOLE #5 Scetticismo I Social Networks contengono sia informazioni utili sia informazioni sbagliate, tendenziose o volutamente false. Tutto ciò che leggiamo online va preso con una buona dose di scetticismo e la verità va distinta dalla menzogna, dall ignoranza e dalla stupidità, facendo sempre le dovute verifiche. [ 37 / 50 ]

38 5 CONSIGLI PER UN USO SICURO E CONSAPEVOLE #6 Circospezione Mai rivelare informazioni personali, aziendali o finanziarie a sconosciuti; Meglio non accettare le richieste di amicizia da persone sconosciute a meno che non si abbia la certezza che dietro il profilo si celi una persona reale; Diffidare di strani link nelle bacheche altrui o di messaggi improbabili, specialmente se provengono da sconosciuti; Controllare attentamente l attendibilità delle richieste di invio di denaro anche se provengono da amici. [ 38 / 50 ]

39 5 CONSIGLI PER UN USO SICURO E CONSAPEVOLE #7 Serietà Quale che sia il contenuto inserito online o i gruppi sottoscritti, bisogna assicurarsi che il nostro comportamento online ci rappresenti nel miglior modo possibile, dato che è potenzialmente visibile a chiunque. Un atteggiamento serio e corretto è sempre da preferire, distinguendo l umorismo e lo spirito dalla banalità, dalla stupidità e dalla maleducazione. [ 39 / 50 ]

40 5 CONSIGLI PER UN USO SICURO E CONSAPEVOLE #8 Prudenza Decidere di non creare un profilo su Facebook o su altri Social Networks per non esporsi purtroppo non è sufficiente. Si perde infatti del tutto il controllo su ciò che viene detto di sé, sui tag che vengono inseriti nelle foto altrui o su eventuali falsi profili a proprio nome. Meglio creare un account e usarlo con la massima cautela, tenendo sotto controllo tutto ciò che riguarda la propria immagine. [ 40 / 50 ]

41 5 CONSIGLI PER UN USO SICURO E CONSAPEVOLE #9 Consapevolezza Forse è il consiglio più importante. Bisogna essere consapevoli dei rischi e delle minacce a cui espongono i Social Media, senza perderne gli evidenti vantaggi. I Social Networks non sono giocattoli, anzi sono strumenti molto potenti, e vanno usati con attenzione e buon senso, imparando a sfruttarli al meglio. [ 41 / 50 ]

42 5 CONSIGLI PER UN USO SICURO E CONSAPEVOLE 10 consigli per utilizzare in sicurezza i Social Media in ambito lavorativo Accrescere la consapevolezza dei collaboratori Stabilire policy e processi aziendali in merito Applicare le regole in modo sistematico Bloccare i siti infetti Dotarsi di firewall di nuova generazione Gestire l accesso alle applicazioni aziendali Proteggersi dalle vulnerabilità software Difendere la intranet ed i dati aziendali Includere i dispositivi mobili nelle policy di sicurezza Utilizzare una gestione centralizzata della sicurezza (Stonesoft: 10 suggerimenti per l utilizzo dei Social Media in sicurezza) [ 42 / 50 ]

43 5 CONSIGLI PER UN USO SICURO E CONSAPEVOLE "Il crescente utilizzo dei Social Media genera rischi aggiuntivi per le reti aziendali. Strumenti per la protezione delle reti interne stanno diventando prioritari. Tramite una corretta strategia di sicurezza che combina corsi continui di formazione del personale con le più moderne tecnologie, qualsiasi organizzazione di ogni dimensione può beneficiare dei vantaggi del Social Networking. (Emilio Turani, Country Manager di Stonesoft Italia, Svizzera Italiana, Grecia e Turchia) [ 43 / 50 ]

44 6 CONCLUSIONI Il Web 2.0 con l avvento dei nuovi Social Media ha determinato una evoluzione nella comunicazione e nel modo di lavorare. Un fenomeno talmente di massa da non poter essere ignorato: va compreso in tutti i suoi aspetti, inclusi i rischi che comporta, e gestito, per poterne garantire l uso in massima sicurezza. [ 44 / 50 ]

45 6 CONCLUSIONI I nuovi media sono diventati strumenti di lavoro e di relazione professionale. Siamo cioè a una fase di passaggio in cui la globalizzazione dei sistemi sta ridefinendo anche gli assetti sociali, a tutti i livelli di organizzazione sociale, compreso quello delle aziende che in questo momento si trovano ad essere completamente impreparate ad arginare i rischi derivanti dal nuovo uso che si fa dello strumento online e non riesce a convertirlo in un vantaggio competitivo. (Ugo Guidolin, Docente di Comunicazione Multimediale presso l Università degli Studi di Padova e Consulente per i Nuovi Media) [ 45 / 50 ]

46 6 CONCLUSIONI La diffusione dei Social Media e l impatto delle nuove tecnologie sulle nostre vite determinerà un aumento esponenziale dei dispositivi connessi, con una crescita corrispondente dei rischi di sicurezza, in particolare in ambito mobile. La problematica inerente la sicurezza dei Social Media va affrontata e risolta fin da oggi, sia in ambito privato che aziendale, perché la crescita del fenomeno è inarrestabile. [ 46 / 50 ]

47 6 CONCLUSIONI Un azienda che chiude le porte alle nuove opportunità offerte dal web 2.0 oggi rischia seriamente di perdere il proprio vantaggio competitivo (Ugo Guidolin, Docente di Comunicazione Multimediale presso l Università degli Studi di Padova e Consulente per i Nuovi Media) La sicurezza dei Social Media non è certo una questione che possa essere risolta considerandone solo l aspetto tecnologico. Non c è strumento informatico al mondo, per quanto moderno e perfezionato, che possa mettere al sicuro dai rischi derivanti da superficialità, carenze organizzative e scarsa consapevolezza degli utenti. [ 47 / 50 ]

48 6 CONCLUSIONI La sicurezza dei Social Media va perseguita sia aumentando la consapevolezza degli utenti, sia rendendoli parte integrante della security chain, coinvolgendoli attivamente nelle contromisure e rendendoli responsabili in caso di incidenti. Le soluzioni pertanto sono tecnologiche, organizzative, legali e culturali. Se vogliamo elevare il livello deila sicurezza informatica in modo sostanziale, dobbiamo superare l idea obsoleta che gli utenti finali siano soggetti ottusi ed inermi, membri passivi delle loro organizzazioni. I problemi sorgono non solo a causa di mancanza di consapevolezza e di formazione, ma soprattutto a causa di mancanza di coinvolgimento e responsabilità. (Andrea Zapparoli Manzoni, CEO idialoghi) [ 48 / 50 ]

49 6 CONCLUSIONI Tre sono le vie che conducono alla saggezza: consapevolezza, consapevolezza e consapevolezza. (Buddha) [ 49 / 50 ]

50 Grazie! ICT Security & Consulting web skype idialoghi

www.avg.it Come navigare senza rischi

www.avg.it Come navigare senza rischi Come navigare senza rischi 01 02 03 04 05 06.Introduzione 01.Naviga in Sicurezza 02.Social Network 08.Cosa fare in caso di...? 22.Supporto AVG 25.Link e riferimenti 26 [02] 1.introduzione l obiettivo di

Dettagli

Proteggi gli account personali

Proteggi gli account personali con la collaborazione di Proteggi gli account personali Pensi che il PHISHING sia solo un tipo di pesca? Pensi che i COOKIE siano solo biscotti? Pensi che un VIRUS sia solo un raffreddore? Proteggi gli

Dettagli

e quindi di navigare in rete. line può essere limitato a due persone o coinvolgere un ampio numero

e quindi di navigare in rete. line può essere limitato a due persone o coinvolgere un ampio numero Glossario Account (profilo o identità) insieme dei dati personali e dei contenuti caricati su un sito Internet o su un social network. Anti-spyware programma realizzato per prevenire e rilevare i programmi

Dettagli

Internet e Social Networks: Sicurezza e Privacy

Internet e Social Networks: Sicurezza e Privacy Internet e Social Networks: Sicurezza e Privacy M. Claudia Buzzi, Marina Buzzi IIT-CNR, via Moruzzi 1, Pisa Marina.Buzzi@iit.cnr.it, Claudia.Buzzi@iit.cnr.it Nativi digitali: crescere nell'era di Internet

Dettagli

SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI

SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI Consigli per la protezione dei dati personali Ver.1.0, 21 aprile 2015 2 Pagina lasciata intenzionalmente bianca I rischi per la sicurezza e la privacy

Dettagli

Questo grafico mostra com è aumentato il numero di record per i programmi malevoli per SO Android nel database dei virus Dr.Web

Questo grafico mostra com è aumentato il numero di record per i programmi malevoli per SO Android nel database dei virus Dr.Web 1 Ruberia mobile Android è il sistema operativo per smartphone e tablet più popolare ed è il secondo più preferito dopo Windows dal punto di vista degli autori dei virus. I primi programmi malevoli per

Dettagli

Sicurezza. informatica. Peschiera Digitale 2102-2013 Sicurezza

Sicurezza. informatica. Peschiera Digitale 2102-2013 Sicurezza Sicurezza informatica Peschiera Digitale 2102-2013 Sicurezza Overview 1. Nozioni generali 2. Virus e anti-virus 3. Spam e anti-spam 4. Phishing 5. Social engineering 6. Consigli Peschiera Digitale 2102-2013

Dettagli

CITTÀ DI AVIGLIANO. (approvate con deliberazione di Giunta comunale n. 17 del 28 febbraio 2015)

CITTÀ DI AVIGLIANO. (approvate con deliberazione di Giunta comunale n. 17 del 28 febbraio 2015) CITTÀ DI AVIGLIANO LINEE GUIDA E POLICY PER L UTILIZZO DEI CANALI SOCIAL MEDIA DA PARTE DEL COMUNE DI AVIGLIANO E PER LA GESTIONE DEI CONTENUTI ISTITUZIONALI SUL WEB (approvate con deliberazione di Giunta

Dettagli

Quali diritti per i bambini? RAGAZZI NELLA RETE. Navigazione sicura: strumenti e consigli

Quali diritti per i bambini? RAGAZZI NELLA RETE. Navigazione sicura: strumenti e consigli Quali diritti per i bambini? RAGAZZI NELLA RETE Navigazione sicura: strumenti e consigli Gianluigi Trento 30/11/2010 Alcune considerazioni Terre des hommes, organizzazione tra le più attive nella protezione

Dettagli

Polizia di Stato. L uso sicuro della Rete e dei social network

Polizia di Stato. L uso sicuro della Rete e dei social network L uso sicuro della Rete e dei social network LA POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Servizio Centrale 20 Compartimenti regionali 80 Sezioni provinciali Compartimenti Polizia Postale Sezioni della Polizia

Dettagli

Formare i docenti per proteggere gli studenti

Formare i docenti per proteggere gli studenti Formare i docenti per proteggere gli studenti Consulenti Microsoft: Giorgia Atzori Fulvio Andreotti Indice: Introduzione Il portale Apprendere in Rete Rischi e minacce in rete L Identità digitale e la

Dettagli

Recente aumento della diffusione di virus Malware

Recente aumento della diffusione di virus Malware Recente aumento della diffusione di virus Malware Recentemente è stato registrato un aumento della diffusione di particolari tipi di virus chiamati generalmente Malware che hanno come scopo principale

Dettagli

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni EDILMED 2010 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni SICUREZZA INFORMATICA DEGLI STUDI PROFESSIONALI G. Annunziata, G.Manco Napoli 28 Maggio 2010 EDILMED/ 2010 1

Dettagli

Glossario 117. Glossario

Glossario 117. Glossario Glossario 117 Glossario Account È lo spazio concesso su un sito a un utente, per accedere ad alcune funzioni. Al momento della registrazione occorre fornire un username e una password, che diventeranno

Dettagli

Cyber Security e Social Networks: Minacce, Rischi e Contromisure. Padova, 10 Settembre 2015

Cyber Security e Social Networks: Minacce, Rischi e Contromisure. Padova, 10 Settembre 2015 Cyber Security e Social Networks: Minacce, Rischi e Contromisure Padova, 10 Settembre 2015 1 Agenda TASSONOMIA DEGLI AGENTI OSTILI E DELLE MINACCE ATTACCHI RECENTI E RELATIVI IMPATTI SCENARI DI RISCHIO

Dettagli

Internet istruzioni per l uso. Marcallo, 29 Aprile 2015

Internet istruzioni per l uso. Marcallo, 29 Aprile 2015 Internet istruzioni per l uso Marcallo, 29 Aprile 2015 Conoscere per gestire il rischio La Rete, prima ancora di essere qualcosa da giudicare, è una realtà: un fatto con il quale bisogna confrontarsi Internet

Dettagli

WWW.MISONOPERSA.IT 18 marzo 2014 Cenni sulla sicurezza Daniela Barbera SAX srl

WWW.MISONOPERSA.IT 18 marzo 2014 Cenni sulla sicurezza Daniela Barbera SAX srl WWW.MISONOPERSA.IT 18 marzo 2014 Cenni sulla sicurezza Daniela Barbera SAX srl Sotto attacco!! Malware - Trojan Horse Spyware - Adware Phishing - Defacement Furto di identità Perdita di dati Danni di immagine

Dettagli

Sicurezza e Rischi. Mi è arrivata una mail con oggetto: ATTENZIONE!!! chiusura sistematica del tuo conto VIRGILIO. Come proteggersi dallo Spam

Sicurezza e Rischi. Mi è arrivata una mail con oggetto: ATTENZIONE!!! chiusura sistematica del tuo conto VIRGILIO. Come proteggersi dallo Spam Sicurezza e Rischi Mi è arrivata una mail con oggetto: ATTENZIONE!!! chiusura sistematica del tuo conto VIRGILIO Come proteggersi dallo Spam Come proteggersi da virus, trojan e malware Ci sono limitazioni

Dettagli

ECDL IT Security. mcabrini@sicef.ch - Membro del gruppo di lavoro ECDL presso la ECDL Foundation Dublin

ECDL IT Security. mcabrini@sicef.ch - Membro del gruppo di lavoro ECDL presso la ECDL Foundation Dublin ECDL IT Security Marina Cabrini 1, Paolo Schgör 2 1 mcabrini@sicef.ch - Membro del gruppo di lavoro ECDL presso la ECDL Foundation Dublin 2 p.schgor@aicanet.it - Responsabile certificazioni presso AICA

Dettagli

Guida alla sicurezza: i social media per ragazzi e genitori

Guida alla sicurezza: i social media per ragazzi e genitori Fatti in breve Quasi tutti i bambini e i giovani navigano on-line e sono assidui frequentatori dei social network. Il problema: i genitori rimangono spesso sorpresi dei rischi che i loro figli corrono.

Dettagli

Scheda di approfondimento cartone animato I social network

Scheda di approfondimento cartone animato I social network Scheda di approfondimento cartone animato I social network Da qualche hanno i social network sono diventati un vero e proprio fenomeno sociologico. Ne esistono vari con diverse finalità, anche di tipo

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

Norton Online Living Report

Norton Online Living Report Norton Online Living Report 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 2 2. Norton Online Living Report Tendenze principali 2.1 Comunicare 2.2 Socializzare 2.3 Vivere 2.4 Conoscere 2.5 Comprare 2.6 Navigare

Dettagli

La tutela della privacy nei social network. I social network come Facebook, Twitter, My Space raggiungono oggi un livello di

La tutela della privacy nei social network. I social network come Facebook, Twitter, My Space raggiungono oggi un livello di La tutela della privacy nei social network di Stefano Santini I social network come Facebook, Twitter, My Space raggiungono oggi un livello di diffusione e di accesso pressoché illimitato, permettendo

Dettagli

COMUNICAZIONE E CONDIVISIONE PROTETTE. Protezione per server, email e collaborazione

COMUNICAZIONE E CONDIVISIONE PROTETTE. Protezione per server, email e collaborazione COMUNICAZIONE E CONDIVISIONE PROTETTE Protezione per server, email e collaborazione IL VALORE DELLA PROTEZIONE Gran parte degli attacchi malware sfruttano le vulnerabilità del software per colpire il proprio

Dettagli

Test finale PON D1 *Campo obbligatorio

Test finale PON D1 *Campo obbligatorio Test finale PON D1 *Campo obbligatorio 1. Cognome * 2. Nome * 3. Email * 4. Domanda 1 Indica quale dei seguenti software, non è contenuto nella suite Microsoft Windows Essentials 2012: Family Safety Raccolta

Dettagli

Modulo 12 Sicurezza informatica

Modulo 12 Sicurezza informatica Modulo 12 Sicurezza informatica Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali per comprendere l uso sicuro dell ICT nelle attività quotidiane e per utilizzare tecniche e applicazioni

Dettagli

ETICA & MEDIA. Sicurezza. Etica BRUNO. Messaggistica. Senso comune. Pornografia. Saverio. Pubblicità ingannevole Privacy Bullismo.

ETICA & MEDIA. Sicurezza. Etica BRUNO. Messaggistica. Senso comune. Pornografia. Saverio. Pubblicità ingannevole Privacy Bullismo. ETICA & MEDIA Senso comune Pubblicità ingannevole Privacy Bullismo Etica Messaggistica Sicurezza Pornografia Dipendenza Saverio BRUNO IT & Internet Specialist U.S. Navy (Sigonella) LA RETE IN AGGUATO INGEGNERIA

Dettagli

Rischi e pericoli del mondo virtuale: accorgimenti per navigare sicuri

Rischi e pericoli del mondo virtuale: accorgimenti per navigare sicuri Incontro 3: Corso di aggiornamento sull uso di internet Rischi e pericoli del mondo virtuale: accorgimenti per navigare sicuri Istituto Alberghiero De Filippi Via Brambilla 15, 21100 Varese www.istitutodefilippi.it

Dettagli

Poche semplici regole da seguire. per navigare in sicurezza e. sfruttare al meglio le. opportunità offerte dalla Rete

Poche semplici regole da seguire. per navigare in sicurezza e. sfruttare al meglio le. opportunità offerte dalla Rete Poche semplici regole seguire per navigare in sicurezza e sfruttare al meglio le opportunità offerte lla Rete 1 2 1. Proteggi il dispositivo che utilizzi per accedere ad Internet 2. Proteggi la tua password

Dettagli

Il calendario dell avvento pensa alla sicurezza: 24 consigli per computer, tablet e smartphone

Il calendario dell avvento pensa alla sicurezza: 24 consigli per computer, tablet e smartphone Articolo Il calendario dell avvento pensa alla sicurezza: 24 consigli per computer, tablet e smartphone 24 consigli dagli esperti di Kaspersky Lab per proteggere i tuoi dispositivi che si collegano a Internet.

Dettagli

in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie.

in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie. cchi in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie. COME SI ARTICOLA IL PROGETTO Internet è diventato uno straordinario strumento

Dettagli

Difenditi dai Malware

Difenditi dai Malware con la collaborazione di Difenditi dai Malware Pensi che il PHISHING sia solo un tipo di pesca? Pensi che i COOKIE siano solo biscotti? Pensi che un VIRUS sia solo un raffreddore? Difenditi dai Malware

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME PER ATTACCHI INFORMATICI (Pos. 2603/3015)

CENTRALE DI ALLARME PER ATTACCHI INFORMATICI (Pos. 2603/3015) serie Tecnica n. Codice Attività: TS 3015 CENTRALE DI ALLARME PER ATTACCHI INFORMATICI (Pos. 2603/3015) Scheda di segnalazione sul Phishing Si fa riferimento alla lettera circolare ABI TS/004496 del 12/09/03

Dettagli

2008 Spam Scuola e ICT

2008 Spam Scuola e ICT Spam 2008 Scuola e ICT Avvertenze legali Editore educa.ch Autore Redazione educa.ch educa.ch CC BY-NC-ND (creativecommons.org) Agosto 2003, attualizzato: 2008, 2011 Indice Spam: come prevenire e reagire?

Dettagli

ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole

ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole Marina Cabrini Membro del gruppo di lavoro ECDL presso la ECDL Foundation Dublin mcabrini@sicef.ch l mondo dell informatica è in perenne movimento ed evoluzione,

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE IT Security Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard IT Security. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

LA SICUREZZA INFORMATICA SU INTERNET LE MINACCE

LA SICUREZZA INFORMATICA SU INTERNET LE MINACCE LE MINACCE I rischi della rete (virus, spyware, adware, keylogger, rootkit, phishing, spam) Gli attacchi per mezzo di software non aggiornato La tracciabilità dell indirizzo IP pubblico. 1 LE MINACCE I

Dettagli

Guida all uso dei mezzi informatici

Guida all uso dei mezzi informatici Guida all uso dei mezzi informatici Virus, spyware e tutti i tipi di malware mutano continuamente, per cui a volte sfuggono anche al controllo del miglior antivirus. Nessun pc può essere ritenuto invulnerabile,

Dettagli

VITA DIGITALE VITA REALE IL RICORDO DEL FAR WEST

VITA DIGITALE VITA REALE IL RICORDO DEL FAR WEST AVVISI AI NAVIGANTI VITA DIGITALE VITA REALE Non esiste più una separazione tra la vita on-line e quella off-line. Quello che scrivi e le immagini che pubblichi sui social network hanno quasi sempre un

Dettagli

Colloquio di informatica (5 crediti)

Colloquio di informatica (5 crediti) Università degli studi della Tuscia Dipartimento di Scienze Ecologiche e Biologiche Corso di laurea in Scienze Ambientali A.A. 2013-2014 - II semestre Colloquio di informatica (5 crediti) Prof. Pier Giorgio

Dettagli

10 regole per difendersi dal furto di identità e dal phishing

10 regole per difendersi dal furto di identità e dal phishing 10 regole per difendersi dal furto di identità e dal phishing di Sebina Pulvirenti Uno su 4 italiani ne è vittima. Lo chiamano furto d identità e ti riguarda quando qualcuno riesce a rubarti informazioni

Dettagli

GUIDA BASE ALLA NAVIGAZIONE SICURA

GUIDA BASE ALLA NAVIGAZIONE SICURA PRECAUZIONI INTERNET GUIDA BASE ALLA NAVIGAZIONE SICURA INTRODUZIONE Prevenire è meglio che curare Spesso si parla di programmi che facciano da protezione antivirus, o che eseguano scansioni antimalware

Dettagli

Cookie Policy. Questo documento contiene le seguenti informazioni:

Cookie Policy. Questo documento contiene le seguenti informazioni: Cookie Policy Il sito web di ASSOFERMET, con sede a Milano (Mi), in VIA GIOTTO 36 20145, Titolare, ex art. 28 d.lgs. 196/03, del trattamento dei Suoi dati personali La rimanda alla presente Policy sui

Dettagli

Navigare sicuri. conoscere la rete per un uso consapevole. 7 febbraio 2015

Navigare sicuri. conoscere la rete per un uso consapevole. 7 febbraio 2015 Navigare sicuri conoscere la rete per un uso consapevole 7 febbraio 2015 Qualche numero da un indagine del C.N.R. effettuata su un campione di 1.560 tra bambini e ragazzi 9 su 10 utilizzano internet L

Dettagli

I pericoli di internet e della rete, per genitori e docenti

I pericoli di internet e della rete, per genitori e docenti I pericoli di internet e della rete, per genitori e docenti Oggi Purtroppo dobbiamo prendere atto che nella nostra società manca quasi totalmente una vera educazione ai pericoli della rete perché spesso

Dettagli

I pericoli di internet e della rete, sessione per genitori e docenti

I pericoli di internet e della rete, sessione per genitori e docenti I pericoli di internet e della rete, sessione per genitori e docenti Oggi purtroppo dobbiamo prendere atto che nella nostra società manca quasi totalmente una vera educazione ai pericoli della rete perché

Dettagli

Comunicazione Istituzionale e Social Media. Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media.

Comunicazione Istituzionale e Social Media. Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media. Comunicazione Istituzionale e Social Media Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media. Fare Rete I Social Media sono uno strumento di comunicazione interessante

Dettagli

Sicurezza dei Sistemi Informativi. Alice Pavarani

Sicurezza dei Sistemi Informativi. Alice Pavarani Sicurezza dei Sistemi Informativi Alice Pavarani Le informazioni: la risorsa più importante La gestione delle informazioni svolge un ruolo determinante per la sopravvivenza delle organizzazioni Le informazioni

Dettagli

Sessione informativa uso consapevole e legale della rete

Sessione informativa uso consapevole e legale della rete Scuola Media Alighieri Sanremo Sessione informativa uso consapevole e legale della rete Mauro Ozenda Consulente IT (www.tecnoager.eu) 1 SCENARIO ATTUALE MINORI E NUOVE TECNOLOGIE Per la prima volta nella

Dettagli

Comunicare e relazionarsi in Rete. Marco Gui Marina Micheli

Comunicare e relazionarsi in Rete. Marco Gui Marina Micheli Comunicare e relazionarsi in Rete Marco Gui Marina Micheli Prima parte L evoluzione dei media STAMPA TELEVISIONE 1456 d.c. 1940 3000 a.c. fine 1800 d.c. anni 90 SCRITTURA CINEMA INTERNET I media digitali

Dettagli

Il valore della privacy nell epoca della personalizzazione dei media

Il valore della privacy nell epoca della personalizzazione dei media Il valore della privacy nell epoca della personalizzazione dei media Giuseppe Roma Direttore Generale del Censis Garante per la protezione dei dati personali Sala delle conferenze Roma 7 ottobre 2013 I

Dettagli

Navigazione Consapevole. Conoscere il lato oscuro di Internet

Navigazione Consapevole. Conoscere il lato oscuro di Internet Navigazione Consapevole Conoscere il lato oscuro di Internet Intro Browsing e ricerche Privacy e sicurezza (password sicure / chiavi elettroniche) Usare la posta elettronica Difendersi dalle minacce online

Dettagli

COOKIES POLICY. 2. Tipologie di Cookies utilizzati da parte del sito www.elleservizi.it e/o delle aziende e dei marchi che ne fanno parte

COOKIES POLICY. 2. Tipologie di Cookies utilizzati da parte del sito www.elleservizi.it e/o delle aziende e dei marchi che ne fanno parte COOKIES POLICY Questa cookies policy contiene le seguenti informazioni : 1. Cosa sono i Cookies. 2. Tipologie di Cookies. 3. Cookies di terze parti. 4. Privacy e Sicurezza sui Cookies. 5. Altre minacce

Dettagli

1) Reti di calcolatori. Una rete locale di computer (Local Area Network) è costituita da computer collegati tramite cavi di

1) Reti di calcolatori. Una rete locale di computer (Local Area Network) è costituita da computer collegati tramite cavi di 1) Reti di calcolatori 2) Internet 3) Sicurezza LAN 1) Reti di calcolatori Una rete locale di computer (Local Area Network) è costituita da computer collegati tramite cavi di rete (cavi UTP) o con tecnologia

Dettagli

POLIZIA DI STATO Polizia

POLIZIA DI STATO Polizia POLIZIA DI STATO Polizia delle Comunicazioni Sezione Como Via M.E. Bossi 3 - e-mail: 22100 COMO poltel.co@poliziastato.it Tel. 031-27.63.036 - Fax 031-27.63.004 www.poliziastato.it Questura Lecco Lecco,

Dettagli

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos L Autore Lino Fornaro, Security Consultant Amministratore

Dettagli

YOUTUBE. www.youtube.com

YOUTUBE. www.youtube.com COMUNICARE E SOCIALIZZARE Navigando s impara 78 www.youtube.com YOUTUBE 117 Youtube è uno dei più famosi social network presenti nella rete. Youtube consente di vedere milioni di filmati caricati da utenti

Dettagli

Andrea Zapparoli Manzoni Rapporto Clusit 2012 sulla sicurezza ICT in Italia

Andrea Zapparoli Manzoni Rapporto Clusit 2012 sulla sicurezza ICT in Italia Andrea Zapparoli Manzoni Rapporto Clusit 2012 sulla sicurezza ICT in Italia Andrea Zapparoli Manzoni Founder, CEO, idialoghi Italian OSN (National Security Observatory) Member Clusit Lecturer (SCADA, Social

Dettagli

Protezione completa, in tempo reale, contro le minacce avanzate e il furto di dati

Protezione completa, in tempo reale, contro le minacce avanzate e il furto di dati TRITON AP-WEB Protezione completa, in tempo reale, contro le minacce avanzate e il furto di dati Il tuo business e i tuoi dati sono costantemente sotto attacco. Le soluzioni di sicurezza tradizionali non

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup La sicurezza informatica Il tema della sicurezza informatica riguarda tutte le componenti del sistema informatico: l hardware, il software, i dati,

Dettagli

Virus e minacce informatiche

Virus e minacce informatiche Virus e minacce informatiche Introduzione L utilizzo quotidiano della rete Internet è ormai molto intenso e spesso irrinunciabile e riguarda milioni di utenti. La sempre maggiore diffusione della posta

Dettagli

Centro Bartolomeo Garelli. Internet & Sicurezza: «come aiutare i nostri figli nell uso di Social, smartphone e Pc»

Centro Bartolomeo Garelli. Internet & Sicurezza: «come aiutare i nostri figli nell uso di Social, smartphone e Pc» Centro Bartolomeo Garelli Internet & Sicurezza: «come aiutare i nostri figli nell uso di Social, smartphone e Pc» 7 maggio 2015 - Incontro con genitori e ragazzi Umberto Torelli - Corriere della Sera Coordina:

Dettagli

rielaborazione dal fascicolo I SOCIAL NETWORK RIFLESSIONI E PRECAUZIONI reperibile su: www.garanteprivacy.it

rielaborazione dal fascicolo I SOCIAL NETWORK RIFLESSIONI E PRECAUZIONI reperibile su: www.garanteprivacy.it rielaborazione dal fascicolo I SOCIAL NETWORK RIFLESSIONI E PRECAUZIONI reperibile su: www.garanteprivacy.it 1 COSA SONO? piazze virtuali, luoghi in cui, via Internet, ci si ritrova portando con sé e condividendo

Dettagli

Tipologie e metodi di attacco

Tipologie e metodi di attacco Tipologie e metodi di attacco Tipologie di attacco Acquisizione di informazioni L obiettivo è quello di acquisire informazioni, attraverso l intercettazione di comunicazioni riservate o ottenendole in

Dettagli

MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013

MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013 MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013 1 CHE COS È INTERNET? INTERNET (connessione di rete) E' la "rete delle reti" perché collega fra

Dettagli

GUIDA ALLA SICUREZZA IL PHISHING - TENTATIVI DI FRODE VIA E-MAIL. Come proteggersi dal PHISHING - Decalogo ABI Lab per i clienti

GUIDA ALLA SICUREZZA IL PHISHING - TENTATIVI DI FRODE VIA E-MAIL. Come proteggersi dal PHISHING - Decalogo ABI Lab per i clienti GUIDA ALLA SICUREZZA IL PHISHING - TENTATIVI DI FRODE VIA E-MAIL Il phishing consiste nella creazione e nell uso di e-mail e siti web ideati per apparire come e-mail e siti web istituzionali di organizzazioni

Dettagli

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione PRIVACY POLICY Informativa Privacy 1. INTRODUZIONE La presente Privacy Policy è relativa al sito www.aslnapoli2-formazione.eu. Le informazioni che l utente deciderà di condividere attraverso il Sito saranno

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

A cura del Team scuola digitale del nostro Istituto (scuola media), Prof. Pino Lipari (animatore digitale), Prof.ssa Anna Pistone e Prof.

A cura del Team scuola digitale del nostro Istituto (scuola media), Prof. Pino Lipari (animatore digitale), Prof.ssa Anna Pistone e Prof. A cura del Team scuola digitale del nostro Istituto (scuola media), Prof. Pino Lipari (animatore digitale), Prof.ssa Anna Pistone e Prof.ssa Gabriella Princiotta (componenti del Team) con la supervisione

Dettagli

Allegato 1. Le tecniche di frode on-line

Allegato 1. Le tecniche di frode on-line Allegato 1 Le tecniche di frode on-line Versione : 1.0 13 aprile 2011 Per una migliore comprensione delle tematiche affrontate nella circolare, riportiamo in questo allegato un compendio dei termini essenziali

Dettagli

ISTR XV: FOCUS SULLA SITUAZIONE ITALIANA E NUOVI TREND

ISTR XV: FOCUS SULLA SITUAZIONE ITALIANA E NUOVI TREND PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTARE: Emanuela Lombardo Gaia Fasciani Roberta Aliberti Viotti Symantec Italia Competence 02/241151 02/76281027 emanuela_lombardo@symantec.com aliberti@competencecommunication.com

Dettagli

Dieci regole per la sicurezza 1. Tenere separati il sistema operativo ed i programmi rispetto ai dati (documenti, foto, filmati, musica ): installare

Dieci regole per la sicurezza 1. Tenere separati il sistema operativo ed i programmi rispetto ai dati (documenti, foto, filmati, musica ): installare Dieci regole per la sicurezza 1. Tenere separati il sistema operativo ed i programmi rispetto ai dati (documenti, foto, filmati, musica ): installare Windows 7 e i software applicativi sul disco fisso

Dettagli

Corso di Informatica di Base. Laboratorio 3

Corso di Informatica di Base. Laboratorio 3 Corso di Informatica di Base Laboratorio 3 Posta elettronica Antivirus, Antispyware, Firewall Francesca Mazzoni Comunicazioni Asincrone: invio e ricezione del messaggio avvengono in tempi non necessariamente

Dettagli

BNL People. Netiquette

BNL People. Netiquette BNL People Netiquette Netiquette È importante tutelare l attività sulle pagine Facebook e Twitter di BNL attraverso l implementazione di un area dedicata alla comunicazione della Netiquette (su Facebook

Dettagli

La sicurezza dei SOCIAL MEDIA. in ambito Business

La sicurezza dei SOCIAL MEDIA. in ambito Business La sicurezza dei SOCIAL MEDIA in ambito Business Dicembre 2010 1 - Chi Siamo 2 - I Social Media 3 - Enterprise & Social Media 4 - Minacce e Rischi di Sicurezza 5 - Le Soluzioni 6 - Conclusioni [ 02 / 26

Dettagli

EShopManager Ltd. Condizioni di Privacy EShopManager - Social Seller - Beta

EShopManager Ltd. Condizioni di Privacy EShopManager - Social Seller - Beta EShopManager Ltd. Condizioni di Privacy EShopManager - Social Seller - Beta Normativa e approfondimenti della privacy del Social Seller Data : Venerdì 18 aprile 2014 Versione 1.0.1 Condizioni generali

Dettagli

M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0. IT Security. Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa

M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0. IT Security. Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0 IT Security Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa Minacce ai dati 1 Concetti di sicurezza Differenze fra dati e informazioni Il termine crimine informatico: intercettazione, interferenza,

Dettagli

Introduzione a Internet e cenni di sicurezza. Dott. Paolo Righetto 1

Introduzione a Internet e cenni di sicurezza. Dott. Paolo Righetto 1 Introduzione a Internet e cenni di sicurezza Dott. Paolo Righetto 1 Introduzione a Internet e cenni di sicurezza Quadro generale: Internet Services Provider (ISP) Server WEB World Wide Web Rete ad alta

Dettagli

10 CONSIGLI PER NON RIMANERE INTRAPPOLATI

10 CONSIGLI PER NON RIMANERE INTRAPPOLATI 10 CONSIGLI PER NON RIMANERE INTRAPPOLATI 1 PENSARCI BENE, PENSARCI PRIMA Pensa bene prima di pubblicare i tuoi dati personali (soprattutto nome, indirizzo, numero di telefono) in un profiloutente, o

Dettagli

Manuale sulle Azioni di contrasto e prevenzione delle frodi nei confronti della Clientela Corporate che utilizza i servizi di Internet Banking.

Manuale sulle Azioni di contrasto e prevenzione delle frodi nei confronti della Clientela Corporate che utilizza i servizi di Internet Banking. Manuale sulle Azioni di contrasto e prevenzione delle frodi nei confronti della Clientela Corporate che utilizza i servizi di Internet Banking. Il presente manuale è stato redatto per fornire alle Aziende

Dettagli

Kaspersky PURE 2.0: massima sicurezza per il network casalingo

Kaspersky PURE 2.0: massima sicurezza per il network casalingo Comunicato stampa Kaspersky PURE 2.0: massima sicurezza per il network casalingo Il prodotto home premium di Kaspersky Lab offre protezione avanzata per il PC e i dispositivi elettronici Roma, 30 marzo

Dettagli

Modulo 1. Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.7) Rielaborazione dal WEB: prof. Claudio Pellegrini - Sondrio

Modulo 1. Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.7) Rielaborazione dal WEB: prof. Claudio Pellegrini - Sondrio Modulo 1 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.7) Rielaborazione dal WEB: prof. Claudio Pellegrini - Sondrio La sicurezza dei sistemi informatici Tutti i dispositivi di un p.c.

Dettagli

POLIZIA DI STATO COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI PER LA LOMBARDIA MILANO. I rischi nell uso dei nuovi mezzi di comunicazione

POLIZIA DI STATO COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI PER LA LOMBARDIA MILANO. I rischi nell uso dei nuovi mezzi di comunicazione POLIZIA DI STATO COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI PER LA LOMBARDIA MILANO I rischi nell uso dei nuovi mezzi di comunicazione Phishing e criminalità informatica La Polizia Postale La

Dettagli

INFORMATIVA CLIENTELA CartaBcc

INFORMATIVA CLIENTELA CartaBcc INFORMATIVA CLIENTELA CartaBcc L utilizzo di internet quale veicolo per l accesso ad informazioni od esecuzione di operazioni finanziarie presuppone una seppur minimale conoscenza dei rischi connessi all

Dettagli

Sicurezza in rete. Virus-antivirus Attacchi dalla rete-firewall spyware-antispy spam-antispam

Sicurezza in rete. Virus-antivirus Attacchi dalla rete-firewall spyware-antispy spam-antispam Sicurezza in rete Virus-antivirus Attacchi dalla rete-firewall spyware-antispy spam-antispam Virus Informatici Un virus informatico è simile ad un virus biologico: si tratta di un piccolo programma, che

Dettagli

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org Una guida per i genitori su 2015 ConnectSafely.org Le 5 PRINCIPALI domande che i genitori hanno su Instagram 1. Perché i ragazzi adorano Instagram? Perché adorano i contenuti multimediali e amano condividerli

Dettagli

Regole sulla Privacy. 3.2 La Società può raccogliere ed archiviare, tra gli altri, i seguenti i dati personali:

Regole sulla Privacy. 3.2 La Società può raccogliere ed archiviare, tra gli altri, i seguenti i dati personali: Regole sulla Privacy Le presenti Regole sulla Privacy contengono le informazioni su come Golden Boy Technology & Innovation S.r.l. (di seguito, la Società) utilizza e protegge le informazioni personali

Dettagli

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI 2 Introduzione Questa email è una truffa o è legittima? È ciò che si chiedono con sempre maggiore frequenza

Dettagli

Si verifica quando qualcuno compie atti di

Si verifica quando qualcuno compie atti di CYBER BULLISMO E IL TERMINE USATO PER INDICARE IL BULLISMO ONLINE Si verifica quando qualcuno compie atti di vessazione, umiliazione, molestia, diffamazione, o azioni aggressive nei confronti di un altro,

Dettagli

Polizia di Stato Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto

Polizia di Stato Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto CYBER RISK: RISCHI E TUTELA PER LE IMPRESE Confindustria Vicenza 26/02/2015 Polizia di Stato Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto Suddivisione territoriale Compartimenti e Sezioni

Dettagli

Privacy, dati e denaro al sicuro con i nuovi

Privacy, dati e denaro al sicuro con i nuovi Privacy, dati e denaro al sicuro con i nuovi prodotti Kaspersky Lab Milano, 3 settembre 2014 Kaspersky Lab lancia la nuova linea prodotti per utenti privati: Kaspersky Anti-Virus 2015, Kaspersky Internet

Dettagli

COOKIES PRIVACY POLICY DI BANCA PROFILO

COOKIES PRIVACY POLICY DI BANCA PROFILO COOKIES PRIVACY POLICY DI BANCA PROFILO Indice e sommario del documento Premessa... 3 1. Cosa sono i Cookies... 4 2. Tipologie di Cookies... 4 3. Cookies di terze parti... 5 4. Privacy e Sicurezza sui

Dettagli

Piccolo vocabolario del Modulo 7

Piccolo vocabolario del Modulo 7 Piccolo vocabolario del Modulo 7 Cosa è Internet? Internet è una grossa rete di calcolatori, ossia un insieme di cavi e altri dispositivi che collegano tra loro un numero enorme di elaboratori di vario

Dettagli

Walter Martino per Lhg12 Socialnetworks

Walter Martino per Lhg12 Socialnetworks Walter Martino per Lhg12 Socialnetworks Lighthousegenova12.org 1 Origine dei socialnetworks Socialnetwork - servizio di rete sociale. Negli USA un gruppo di studenti universitari, per tenersi in contatto

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli