einfo La nuova Legge sull Immigrazione in Sudafrica Immigration Act 2002 Immigration Amendment Act 2013 Immigration Regulations 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "einfo La nuova Legge sull Immigrazione in Sudafrica Immigration Act 2002 Immigration Amendment Act 2013 Immigration Regulations 2014"

Transcript

1 einfo La nuova Legge sull Immigrazione in Sudafrica Immigration Act 2002 Immigration Amendment Act 2013 Immigration Regulations 2014 scritto da Ralph M Ertner, LLM (UCT) Christina K Matsvai, LLB (UNISA) Versione: 22 Settembre 2014 Silver Lakes Business Park Silver Lakes Sudafrica Tel: +27 (0) * Fax: +27 (86) * sa.com sa.com

2 INDICE 1. INTRODUZIONE 3 2. GENERALE DOMANDE DI VISTO E TARIFFE MINORI IN VIAGGIO PROROGHE 5 3. VISTO DI SOGGIORNO (VISITOR VISA) VISTO TURISTICO (TOURIST VISA) VISTO DI SOGGIORNO (VISITOR VISA) E DIRITTI DI LAVORO VISTO MATRIMONIALE/FAMILIARE E DIRITTI DI LAVORO VISTO DI SOGGIORNO ESTESO (VISITOR VISA) 7 4. VISTI DI LAVORO (WORK VISA) GENERAL WORK VISA QUOTA WORK PERMIT EXCEPTIONAL SKILLS WORK PERMIT CRITICAL SKILLS WORK VISA INTRA- COMPANY TRANSFER WORK VISA CORPORATE WORK VISA BUSINESS VISA RETIRED PERSON VISA ALTRI TIPI DI VISTI MOTIVI DI STUDIO (STUDENT VISA) CURE MEDICHE (MEDICAL TREATMENT VISA) MOTIVI DI SCAMBI CULTURALI (EXCHANGE VISA) PERMESSI DI RESIDENZA PERMANENTE MOTIVI MATRIMONIALI E DI CONVIVENZA MOTIVI FAMILARI E DI FIGLI DOPO 5 ANNI DI PERMESSO DI LAVORO QUALIFICHE E SPECIALIZZAZIONI AFFARI PENSIONAMENTO INVESTIMENTI PERMESSI IN VIGORE TEMPISTICHE E DOCUMENTI SOMMARIO SERVIZI OFFERTI DA INTO SA CONTATTI INTO- SA 19 INTO SA GROUP SETTEMBRE

3 1. INTRODUZIONE L Immigrazione in Sudafrica è sempre stato un tema delicato ed ha occupato da sempre giornali, riviste e blog su internet. Questo è stato e rimane uno degli aspetti più impegnativi per fare affari in Sudafrica. La normativa Sudafricana si basa sull originale Immigration Act, No. 13 of 2002 e le sue revisioni più recenti incluse nell Immigration Amendment Act, No. 13 of 2013, ed attualmente nelle nuove Regole d Immigrazione Il paese offre una vasta gamma di opzioni e condizioni a seguito delle quali visti di residenza temporanei o permanenti vengono rilasciati. Sfortunatamente il Dipartimento d Immigrazione, o più precisamente i collaboratori preposti, non sono ancora in grado di applicare l Atto ed i suoi Regolamenti, mostrando scarsa professionalità o, per chi preferisce, una quotidiana eccellenza nell evidenziare le capacità di offrire un competente servizio, da parte di altri. Preparare una domanda di visto, necessita non solo di altissima diligenza, ma anche perseveranza, affinché la domanda di visto abbia successo. Qualsiasi rigetto di una domanda complica non solo l'attività in questione, ma richiede anche un appello, altamente dispendioso in termini di tempo e costi. Il presente documento e INFO, vi offrirà senz altro una sufficiente panoramica sulla nuova Legge d'immigrazione, riassumendo e nel contempo fornendo spiegazioni importanti su questioni, opportunità ed aspetti insidiosi. Tuttavia, questo documento non sostituisce una dettagliata consulenza individuale presso uno degli uffici Into SA. 2. GENERALE La recente introduzione delle nuove normative sull'immigrazione deve essere presa con la dovuta cautela per ogni singolo caso dato che la versione attuale è stata redatta sotto il precedente Ministro degli Affari Interni, il Ministro Naledi Pandor e - successivamente ad un insolito breve periodo di dibattito pubblico - è entrata in vigore all undicesima ora prima delle elezioni. Il suo successore Malusi Gigaba, non solo non è riuscito a rivedere i nuovi Regolamenti sull Immigrazione al fine di avere una applicazione pratica, ma non ha neppure approvato un periodo di transizione, né una formazione adeguata del personale degli affari interni organizzati, reagendo quasi di sfida alla critica di tutte le parti interessate così come alle richieste inoltrate ai giudici di annullare tali decisioni prese nel quadro dei nuovi regolamenti. E stato solo grazie all impegno congiunto ed all influenza, all elevato impegno di organizzazioni come l'unità di Business Sudafrica (BUSA), IATA, FEDHASA e delle Camere di Commercio Bilaterali, nonché delle organizzazioni private come Into SA e le loro crociate ed appelli, che a metà settembre il Ministro ha finalmente risposto prevedendo la nomina di un gruppo di lavoro con il compito di rivedere i regolamenti assieme alle parti interessate sospendendo le norme ed i regolamenti particolarmente controversi per i minori in viaggio (vedi capitolo 2.2). INTO SA GROUP SETTEMBRE

4 Per ora, il resto dei nuovi Regolamenti d Immigrazione sono validi e dobbiamo adeguarci a questa normativa. Into SA fornirà consigli in base all'esperienza ed al dialogo costante con gli l ufficio degli Affari Interni, VFS e le amministrazioni interessate. Se verranno fatti circolare modifiche od emendamenti, Into SA provvederà ad aggiornare il sito sa.com ed il portale web dedicato (Social Media). 2.1 DOMANDE DI VISTO E TARIFFE Mentre in passato, qualsiasi presentazione ai sensi della Legge d'immigrazione e dei suoi regolamenti doveva essere presentata direttamente al Dipartimento degli Affari Interni da parte dei rappresentanti dei diretti interessati e legislatori, i nuovi Regolamenti sull'immigrazione hanno stabilito alcuni Centri per facilitare la richiesta di Visti (VFS), gestiti da privati, presenti in tutto il paese, i quali - al contrario di tutti gli uffici del Dipartimento degli Affari Interni - sono ora gli unici punti di riferimento per la presentazione di qualsiasi domanda. Le iscrizioni possono venire effettuate previo e solo su appuntamento ed il richiedente deve presentarsi per un colloquio presso il VFS, ma può essere accompagnato da un Consulente d Immigrazione, come Into SA. Vogliate notare che la maggior parte delle richieste possono venire presentate solo dall estero e solo pochissime richieste basate sulla parentela locale nonché le modifiche e le estensioni, possono ancora essere presentate in Sudafrica. Tutte le altre richieste devono essere consegnate presso l'ambasciata, l Alta Commissione o il Consolato del paese di nazionalità o residenza attuale. Per una domanda presentata al VFS, gli importi delle commissioni del Dipartimento degli Affari Interni che si applicano variano tra i Euro (ZAR ), ma a queste si deve aggiungere la Tassa per l inoltro della domanda pari a circa 100 Euro (ZAR 1.350), da pagare in anticipo al VFS al momento della richiesta di appuntamento. Le tasse presso le Ambasciate, l Alta Commissione ed i Consolati differiscono da paese a paese a causa dei diversi tassi di cambio, ma sono generalmente simili al Dipartimento degli Affari Interni senza le spese di gestione del VFS. Domande basate su rapporti matrimoniali o di parentela diretta non richiedono il pagamento di alcuna commissione governativa. 2.2 Minori in viaggio Nel tentativo di arginare il traffico di minorenni, i nuovi Regolamenti sull'immigrazione impongono una serie di requisiti per i minori in viaggio. INTO SA GROUP SETTEMBRE

5 Più precisamente:! Entrambi i genitori che viaggiano con bambini minori di 18 anni di età, devono presentare un certificato completo di nascita per ogni bambino (i dettagli di entrambi i genitori devono essere presenti sul certificato di nascita del singolo bambino).! Un genitore in viaggio con bambini deve, in aggiunta al certificato completo di nascita per ogni bambino, presentare una lettera di consenso da parte dell altro genitore nella forma di un affidavit od accordo di custodia che confermi l autorizzazione a viaggiare con bambini.! Un genitore vedovo in viaggio con bambini in aggiunta al certificato completo di nascita per ogni bambino, deve presentare anche il relativo certificato di morte del genitore defunto.! I Genitori di Custodia in viaggio con bambini, in aggiunta al certificato completo di nascita per ogni bambino, devono fornire una lettera di consenso da parte dei genitori nella forma di un affidavit o un accordo di custodia confermando l autorizzazione a viaggiare con bambini.! Verranno ritenuti validi solo e soltanto certificati completi di nascita originali ed intatti (copie o copie certificate non sono accettate). La pubblicazione di queste norme ha dato luogo ad una protesta da parte dell'industria del turismo ed ospitalità, in quanto queste norme sono poco pratiche e porteranno ad un grave calo del turismo. Il Ministro ha infine ritenute valide le proteste e nel settembre 2014 ha provveduto a sospendere queste nuove norme fino al 1 giugno 2015, precisando che tali regolamenti verranno nel frattempo riesaminati e corretti. 2.3 PROROGHE Coloro che lasceranno il Sudafrica dopo la scadenza del proprio permesso, non saranno più soggetti soltanto ad una multa, ma verranno dichiarati, in base al codice S27(3) dei nuovi Regolamenti di Immigrazione, 'indesiderati' e verrà loro vietato un successivo ingresso nel paese per un periodo compreso tra i 12 mesi ed i 5 anni. Il presente regolamento si applica anche a quelle persone, che hanno il diritto costituzionale di rimanere in Sudafrica, cioè di stare con i propri figli o il coniuge, il cui visto temporaneo è scaduto, mentre il visto di residenza permanente non è stato ancora rilasciato. Anche se c'è un modo per invertire questa decisione nell'ambito di un ricorso dall estero, si consiglia fortemente di estendere il visto temporaneo, prima di uscire dal paese per evitare di essere dichiarati ''indesiderati'. INTO SA GROUP SETTEMBRE

6 3. VISTO DI SOGGIORNO ( VISITOR VISA ) 3.1 VISTO TURISTICO Il visto di soggiorno generale viene rilasciato per tutti i cittadini dei Paesi esenti di visto al momento dell'entrata in Sudafrica per un massimo di 30 giorni 1 o fino a 90 giorni 2 e non consente alcun tipo di attività commerciale. L'estensione del visto di questo visitatore è possibile per altri 3 mesi con il pagamento di una tassa e viene concesso soltanto per giustificati motivi a prolungare il soggiorno. In questo contesto, un biglietto di ritorno e/o il deposito di fondi per un biglietto così come la prova di fondi sufficienti per sostenere se stessi durante questo soggiorno sono obbligatori in base alla sezione 7 della Legge d Immigrazione. Come prova di fondi "sufficienti" vengono generalmente accettati i seguenti mezzi: tre estratti conto mensili del visitatore, contanti, assegni di viaggio od in alternativa una dichiarazione scritta da parte del visitatore, ma nessuna chiara definizione del termine "sufficiente" è stata indicata nella Legge o nei Regolamenti, ed è stato fin ora considerato a discrezione del Ministero degli Affari Interni. Questo potere discrezionale è stato eliminato da un recente Avviso di Governo 3 che fissa l'importo ad un minimo di circa Euro 230 (ZAR 3 000). ATTENZIONE: Richieste di Estensione del Visto devono essere presentate almeno 60 giorni, e non più 30, prima della scadenza del relativo visto! 3.2 VISTO DI SOGGIORNO ( VISITOR VISA ) E DIRITTI DI LAVORO I nuovi Regolamenti sull'immigrazione hanno mantenuto la particolarità contenuta nella sezione S11 (2) per i titolari di visti di soggiorno di richiedere le autorizzazioni per lavorare. Questi Visti - spesso definiti erroneamente come Business Visa - non possono più venire rilasciati al momento dell ingresso in Sudafrica, ma devono essere richiesti presso l'ambasciata Sudafricana, l Alta Commissione od il Consolato del paese di origine del visitatore. Questi Visti sono particolarmente indicati per lavoratori specializzati, come saldatori, tecnici ed ingegneri, che hanno bisogno di lavorare in Sudafrica solo per brevi periodi di tempo. 3.3 VISTO MATRIMONIALE/FAMILIARE E DIRITTI DI LAVORO Per coniugi o conviventi di cittadini Sudafricani o titolari di un Permesso di Soggiorno Permanente, viene generalmente concesso un visto di soggiorno per risiedere con i rispettivi coniugi o conviventi, ma possono - su richiesta - e sotto la sezione S11 (6) chiedere eccezionalmente il permesso di accettare un impiego. 1 Per una lista dei paesi, vedere Allegato B 2 Per una lista dei paesi, vedere Allegato A 3 Atto (Notice 453) pubblicato sulla Gazzetta Governativa No (3 Giugno 2014) INTO SA GROUP SETTEMBRE

7 Da notare inoltre che questi "Visti Matrimoniali/Familiari" richiedono la garanzia finanziaria da parte del coniuge o partner di vita residente per un importo mensile di circa Euro 600 (ZAR 8.500). Tale visto può essere rilasciato per un periodo massimo di 2 anni. 3.4 VISTO DI SOGGIORNO ESTESO ( VISITOR VISA ) Se per visitare il Sudafrica sono necessari oltre i 90 giorni, la domanda corretta da presentare è quella per un Visto di soggiorno esteso ( Extended Visitor Visa ). Questo visto indicato nella sezione S 11 (1) (b) (ii) è concesso esclusivamente per motivi di ricerca accademica o periodi sabbatici ed attività di volontariato o di beneficenza. 4. VISTI DI LAVORO ( WORK VISA ) 4.1 GENERAL WORK VISA Il visto più generico - e da qui prende il nome - è il Visto di Lavoro Generale indicato nella sezione S19 (2) della Legge, denominato General Work Visa. Anche se non è più necessaria la conferma di eventuali condizioni da parte di un Commercialista Accreditato, tutte le posizioni, comprese le posizioni per personale indispensabile a livello manageriale, chef qualificati, medici, professionisti qualificati, così come quelli nel settore della cinematografia, devono essere prima pubblicate presso un giornale nazionale per almeno 30 giorni. In aggiunta, ogni datore di lavoro è tenuto a presentare un elenco dettagliato dei candidati idonei per quel determinato lavoro, e che abbiano presentato domanda per la posizione pubblicizzata, giustificando il motivo per il quale nessuno dei presenti sia idoneo per ricoprire tale posizione a parità di un candidato straniero. Il datore di lavoro deve inoltre motivare con una lettera i motivi per i quali cittadini non sudafricani o titolari di un permesso di soggiorno permanente siano da prendere in considerazione per ricoprire tale posizione. Inoltre, è obbligatorio fornire un Certificato di Valutazione dei più alti titoli di studio esteri (Evaluation Certificate for Foreign Qualifications) ottenuti da un richiedente. Tale certificato è rilasciato dall ente predisposto SAQA (South African Qualifications Authority) ed il suo scopo è quello di aiutare e confrontare le qualifiche degli stranieri con quelle dei Sudafricani. Bisogna inoltre completare una procedura di ricerca di mercato, allo scopo di confermare che la retribuzione e le condizioni di impiego del richiedente non siano INTO SA GROUP SETTEMBRE

8 inferiori a quelle dei dipendenti in Sudafrica all'interno dello stesso settore. Un certificato separato che conferma quanto sopra è richiesto per ciascun richiedente, ed in precedenza poteva essere ottenuto sia presso il Dipartimento del Lavoro o presso organizzazioni che offrono servizi di ricerca di mercato registrato; con l'introduzione del nuovo Regolamento di immigrazione viene accettato solo un certificato rilasciato dal Dipartimento del Lavoro. Il numero di documenti da ottenere - soprattutto alla luce del Certificato da parte del Dipartimento del Lavoro - richiede una notevole quantità di lavoro e tempo di preparazione amministrativo supplementare per ogni richiesta. Tale processo dovrebbe quindi essere avviato 6 mesi prima dell'inizio del rapporto di lavoro previsto. Il Visto generale i lavoro viene rilasciato per un periodo non superiore ai 5 anni. 4.2 Quota Work Permit Il visto Quota Work Permit, che veniva utilizzato per concedere ogni anno un visto di lavoro ad un numero limitato di candidati, qualificati per particolari settori industriali e con documentate conoscenze specifiche, qualifiche ed esperienze di lavoro, è stato abolito dal nuovo Regolamento d Immigrazione. Estensioni di questo permesso dovranno ora rispondere ai requisiti del visto Critical Skills Visa (capitolo 3.4). 4.3 Exceptional Skills Work Permit Quanto esposto al punto precedente è valido anche per quelle persone con abilità e qualifiche particolari (indipendenti dalle categorie di lavoro), che erano in grado di ottenere un permesso di lavoro esclusivamente sulla base di tali abilità e qualifiche, senza alcuna prova di un'offerta di lavoro. Anche questo tipo di permesso è stato ora abolito e le estensioni di questo permesso dovranno ora rispondere ai requisiti del visto Critical Skills Visa (capitolo 3.4). 4.4 Critical Skills Work Visa Come indicato nei capitoli 3.2 e 3.3 un nuovo visto di lavoro è stato approvato nel recente Atto di Emendamento (Amendment Act) come pure i suoi requisiti contenuti nella sezione S 18 (5) dei nuovi Regolamenti sull'immigrazione. Il visto Critical Skills Work Visa è un ibrido dei precedenti Visti Quota ed Exceptional Skills Permits, di recente aboliti, per i quali le competenze e l'esperienza del richiedente dovevano essere considerati come critiche 4 in termini dell Avviso di Governo, pubblicato il 3 giugno 2014, al fine di garantire il successo di tale domanda. 4 Per una lista di occupazioni ritenute critiche, vedere Allegato C INTO SA GROUP SETTEMBRE

9 Insieme alla prova documentata delle qualifiche ed esperienze certificate da SAQA, il richiedente deve anche iscriversi agli Albi professionali nel settore delle sue qualifiche. Per l iscrizione è necessario provare le abilità e competenze del candidato. Questa condizione non può essere ignorata e spesso crea disagio sia per il tempo di preparazione della domanda sia perché l'industria della competenza specifica in questione non ha un organismo professionale accreditato da SAQA. A causa dei lunghi processi di adesione e procedure di conferma da parte dell organo professionale, i tempi per questa domanda risultano molto lunghi, e dovrebbero essere concesse almeno 6-8 settimane di preparazione. Una volta concesso, il visto di lavoro Critical Skills Work Visa sarà valido per un periodo massimo di 5 anni. 4.5 Intra- Company Transfer Work Visa Il Ministero degli Affari Interni continuerà a concedere visti di lavoro per motivi di distacco o trasferimenti intra- aziendali di lavoratori nell'ambito dei nuovi Regolamenti sull'immigrazione. In questo modo, la società di controllo all'estero è in grado di trasferire un dipendente alla propria controllata o filiale in Sudafrica per un periodo di tempo massimo di 4 anni, non rinnovabile. Il lavoratore distaccato deve essere stato impiegato presso la società madre per almeno 6 mesi prima di poter essere distaccato e la sezione locale o filiale deve accettare il distacco. In circostanze molto particolari, il Direttore Generale è autorizzato a concedere il visto anche nel caso in cui il lavoratore non abbia lavorato per 6 mesi nella casa madre. Si tratta di una condizione eccezionale e non si dovrebbe fare affidamento su come ottenere tale particolare soluzione. Per i titolari di un visto di lavoro Intra- Company, rilasciato sotto i vecchi regolamenti ed il cui termine di 2 anni non è rinnovabile, i titolari possono richiedere la differenza per la nuova durata di 4 anni introdotta sotto la stessa categoria di visto come un'eccezione, ma è necessario procedere tramite la propria Ambasciata, l Alta Commissione od il Consolato del Sudafrica nel proprio paese d'origine. 4.6 Corporate Work Visa Un visto spesso trascurato è il Corporate Work Visa. Questo tipo di visto offre alle aziende la possibilità di richiedere l'autorizzazione ad impiegare un certo contingente di stranieri di competenze e formazione specifiche senza ancora conoscere le rispettive identità e la durata del soggiorno. La società deve giustificare la necessità di tali dipendenti stranieri. INTO SA GROUP SETTEMBRE

10 L'autorizzazione per gli effettivi lavoratori assunti attraverso un visto Corporate Visa, detta Corporate Worker Visa, è quindi ottenibile per tutti i dipendenti, senza grande sforzo e per un breve periodo di tempo in quanto richiede solo il completamento della domanda per un certificato di lavoro corporate ( Corporate Workers Certificate ) e la presentazione della stessa con il passaporto. Purtroppo i nuovi Regolamenti sull Immigrazione hanno aggiunto nuovi requisiti alla lista, cosi che la preparazione della domanda per un visto di lavoro corporate può ora facilmente richiedere fino a 9 mesi per ottenere una serie di conferme e certificati dai vari dipartimenti governativi, come il Dipartimento del Lavoro ed il Ministero dell'industria ed il Commercio. Si deve inoltre rilevare che il Ministro ha dichiarato attraverso un Atto 5, che i seguenti settori vengono considerati indesiderati in termini di valutazione per una qualsiasi richiesta per un visto corporate: 1. L Industria dello svago e del divertimento; 2. L'industria dell'ospitalità ; 3. Centri di Fast- food e Franchising; 4. Industria Cosmetica per prodotti di bellezza. Il visto di lavoro Corporate Skills Permit viene rilasciato per un periodo massimo di 3 anni. 4.7 Business Visa Gli investitori od imprenditori necessitano di richiedere un visto d'affari, per la maggior parte dei casi. Il visto d'affari Business Visa sarà rilasciato per un massimo di 3 anni per volta e può essere rilasciato solo per imprese che non siano state dichiarate indesiderate 6 dal Ministro degli Affari Interni. Queste attività sono: 1. Aziende che importano veicoli a motore di seconda mano in Sudafrica con lo scopo di esportare in altri mercati al di fuori del Sudafrica; 2. Industria dello svago e divertimento; e 3. Settore della sicurezza. I nuovi Regolamenti sull'immigrazione richiedono ancora un commercialista accreditato per confermare l importo minimo in contanti da investire o già investito; tale importo, che ammontava di solito a circa Euro (ZAR 2,5 milioni), è stato ora raddoppiato a circa Euro (ZAR 5,0 milioni) con un Atto 7 del Ministro. Contributi che si qualificano in conto capitale a questo proposito sono solamente quelli in forma di nuovi macchinari od equipaggiamenti specifici. 5 Atto (Notice 453) pubblicato sulla Gazzetta Governativa No (15 Luglio 2014) 6 Atto (Notice 561) pubblicato sulla Gazzetta Governativa No (15 Luglio 2014) 7 Atto (Notice 560) pubblicato sulla Gazzetta Governativa No (15 Luglio 2014) INTO SA GROUP SETTEMBRE

11 Alcuni business indicati nella sezione S 15 (3) della Legge si qualificano per una riduzione oppure una rinuncia a tale importo minimo se inerenti ad un business contenuto nell Atto bando Mentre in precedenza una dichiarazione scritta veniva richiesta allo scopo di impiegare fino a 5 dipendenti precedentemente disoccupati, entro 24 mesi, le nuove norme non prevedono un numero minimo di dipendenti, ma richiedono al commercialista accreditato di confermare che il 60% dei dipendenti dell'azienda sono cittadini Sudafricani od almeno titolari di un permesso di soggiorno permanente. Questi non possono più essere domestici, giardinieri od equivalenti lavoratori con bassa qualifica. Inoltre, il Dipartimento del Commercio e dell'industria (DTI) deve confermare che il business è fattibile e di interesse nazionale, e quindi richiede una descrizione dettagliata delle attività, nonché un modello finanziario da sottoporre al DTI prima della loro decisione. Infine, l'azienda deve essere registrata con l organo competente denominato Companies and Intellectual Property Commission (CIPC), l ufficio tasse (SARS) per le imposte sui redditi ed il fondo assicurativo di disoccupazione, nonché con il Dipartimento del Lavoro per la tutela dei diritti dei lavoratori e - in caso - con l'organo professionale competente. L'arco di tempo per organizzare i documenti necessari per preparare e presentare la domanda non è da sottovalutare e può richiedere tra 3 e 6 mesi. Una volta concesso, il visto di lavoro business è rilasciato per un periodo massimo di 3 anni. 4.8 Retired Person Visa Il visto a scopo di pensionamento è generalmente rilasciato a pensionati, persone benestanti che non necessitano di lavorare o che si sono ritirate da qualunque attività lavorativa, e persone che stagionalmente risiedono in Sudafrica. Un soggiorno minimo in Sudafrica di 183 giorni all'anno non è richiesto ed il visto è rilasciato indipendentemente dall'età del richiedente. Ad un richiedente che intenda ritirarsi in Sud Africa potrebbe essere concesso un permesso di soggiorno permanente purché disponga di comprovate risorse finanziarie, quali: Pensioni, rendite di vecchiaia o di anzianità o appartenenze a fondi che generano un reddito mensile con un minimo di circa Euro (ZAR ); o Beni e proprietà, indipendentemente dal valore, che generano un reddito mensile con un minimo di circa Euro (ZAR ). 8 Per una panoramica di quei business ritenuti di interesse nazionale, vedere Allegato D INTO SA GROUP SETTEMBRE

12 Sfortunatamente, il Ministero degli Affari Interni non considera attualmente come validi i fondi di cui sopra detto come reddito / attività per entrambi i partner contemporaneamente. Ne segue che ogni partner deve soddisfare i requisiti finanziari, individualmente. Il visto Retired Person Visa non è solamente veloce da preparare, ma è contemporaneamente un visto rapido da ottenere ed è rilasciato per un periodo massimo di 4 anni. ATTENZIONE: Estensioni e cambiamenti delle condizioni di visti Temporary Residence Visas devono essere presentate almeno 60 giorni prima della scadenza degli stessi! 5. ALTRI TIPI DI VISTI 5.1 MOTIVI DI STUDIO ( STUDENT VISA ) In base ai nuovi Regolamenti sull'immigrazione, il visto per motivi di studio Student Visa può essere richiesto solamente per studi seguiti tramite un istituto d istruzione, che rientri sotto la legge Schools Act, No. 84 of 1996, la legge Higher Education Act, No. 101 of 1997, o la legge Further Education and Training Colleges Act, No. 16 of Non si comprende perché, scuole di lingue ed altre strutture di apprendimento non vengono più riconosciute. Il visto per motivi di studio Student Visa viene rilasciato per gli studi presso una scuola elementare per un periodo massimo di 8 anni, mentre per gli studi presso una scuola secondaria non sarà superiore a 6 anni, si tratta quindi - con sorpresa - di un periodo di tempo più lungo rispetto ai precedenti Regolamenti sull'immigrazione. Un visto per motivi di studio Student Visa presso una scuola secondaria consente al titolare di lavorare a tempo parziale, per un periodo non superiore a 20 ore settimanali senza aver inoltrato specifica richiesta. 5.2 CURE MEDICHE ( MEDICAL TREATMENT VISA ) Il visto per motivi di salute "Medical Visa è, in sostanza, un visto di soggiorno in quanto è rilasciato a turisti, ma con lo scopo di sottoporsi a trattamenti medici. In aggiunta ai requisiti per un visto turistico, viene richiesta una lettera da parte di un medico, nella quale vengano motivate le ragioni di tali cure mediche, la natura e la necessaria durata del trattamento. Il visto viene rilasciato per un massimo di 90 giorni e può essere prorogato una sola volta per lo stesso periodo. INTO SA GROUP SETTEMBRE

13 5.3 MOTIVI DI SCAMBI CULTURALI ( EXCHANGE VISA ) I visti per motivi di scambi culturali in base alla sezione S22 (a) e (b) della Legge permettono agli studenti programmi di scambio tra gli istituti di apprendimento così come altre persone che fanno parte di programmi di scambi culturali, economico o sociale, di soggiornare nel paese per la durata del loro scambio. Questo visto comprende anche casi isolati di programmi di scambio di lavoro tra datori di lavoro, che si scambiano dipendenti, pagati anche dal datore di lavoro ricevente. Si prega di notare, che, dopo la scadenza di tale visto, il richiedente deve rimanere al di fuori del Sudafrica per almeno 1 anno prima di poter procede con la richiesta per un qualsiasi altro visto. 6. PERMESSI DI RESIDENZA PERMANENTE 6.1 MOTIVI MATRIMONIALI E DI CONVIVENZA Un permesso di residenza permanente sarà concesso ai coniugi o conviventi di cittadini Sudafricani o titolari di permesso di soggiorno permanente, se e quando il loro rapporto (matrimoniale o di convivenza) esiste da un minimo di 5 anni. Questo è ciò che prescrive la legge, ma le nuove norme sull'immigrazione impongono un periodo di soli 2 anni. Mentre l Atto dovrebbe essere inteso come la nuova legge in vigore, sembra quasi essere una svista che l Atto di Emendamento in materia d immigrazione Immigration Amendment Act non abbia modificato tale periodo di tempo. Quindi presumiamo che una domanda possa essere fatta già dopo 2 anni di comprovata convivenza. La prova di un legame di convivenza dovrà essere fornita mediante una dichiarazione giurata e la prova di convivenza e condivisione delle responsabilità finanziarie, mentre un rapporto matrimoniale si ritiene essere esistito ininterrottamente dalla data del matrimonio. Un legame di convivenza è riconosciuto dalla legge solamente quando si tratta di un rapporto tra un cittadino Sudafricano o titolare di permesso di soggiorno permanente ed uno straniero. In caso di una relazione tra due stranieri, viene riconosciuto se il rapporto è nato all'interno del paese od è ufficialmente riconosciuto nel paese di origine degli stranieri. Un legame di vita è indistintamente riconosciuto per omosessuali e coppie eterosessuali. INTO SA GROUP SETTEMBRE

14 6.2 MOTIVI FAMILIARI E DI FIGLI Bambini di cittadini Sudafricani e di titolari di permesso di soggiorno permanente possono beneficiare direttamente di un permesso di soggiorno permanente fintantochè non abbiano ancora compiuto 21 anni di età. Lo stesso vale per i genitori in quanto sono parenti più prossimi. Oltre 21 anni di età i bambini possono ancora qualificarsi in una categoria a parte, se non sono ancora indipendenti. Se questa regola valga anche per fratelli e nonni, è attualmente poco chiaro. 6.3 DOPO 5 ANNI DI PERMESSO DI LAVORO Un permesso di soggiorno permanente può essere concesso ad ogni richiedente, che sia stato titolare di un visto di lavoro Work Visa 9 od una combinazione di un qualsiasi visto di lavoro generale, o precedenti visti Quota Work Permit od Exceptional Skills Work Permit, per un periodo di almeno cinque anni e gli sia stato offerto un lavoro a tempo indeterminato. Questo permesso di soggiorno è esteso al coniuge o compagno di vita e di bambini sotto l'età di 21 anni. I membri della famiglia possono generalmente fare domanda di residenza permanente dopo che al richiedente principale sia stato concesso il proprio permesso di soggiorno permanente, ma la pratica ha dimostrato che in alcuni casi si può richiedere direttamente per entrambi con il richiedente principale. 6.4 QUALIFICHE E SPECIALIZZAZIONI Ogni richiedente con qualifiche e specializzazioni denominate prima eccezionali (vecchi Regolamenti) ed ora critiche (nuovi Regolamenti) può richiedere un permesso di soggiorno permanente subito dopo aver ottenuto il visto di lavoro temporaneo, senza dover attendere un periodo di cinque anni. 6.5 AFFARI Ad un richiedente che sia: nella fase di creazione di un business, in possesso di un visto d'affari temporaneo Business Visa rilasciato in base ai nuovi Regolamenti, in possesso di un visto temporaneo Own Business Permit rilasciato sotto i vecchi Regolamenti, oppure disposto ad investire in un business esistente, 9 General Work Visa e Critical Skills Visa solamente, e non visti Study, Corporate o Intra- Company Transfer INTO SA GROUP SETTEMBRE

15 potrebbe essere concesso un visto permanente di residenza, una volta fornita prova di un minimo di circa Euro (5 milioni di ZAR) investiti nella contabilità del business. L'importo minimo di investimento può essere ridotto dal Dipartimento su proposta del Dipartimento dell Industria e del Commercio o può essere ridotto oppure addirittura omesso se l'attività svolta rientra in un settore industriale, di interesse nazionale 10. Tale importo può essere elargito sia in forma di un investimento finanziario che di capitale fisso e le condizioni per la residenza temporanea, di cui al capitolo 3.5, si applicano mutatis mutandi. 6.6 PENSIONAMENTO Ad un richiedente che intenda ritirarsi in pensione in Sud Africa potrebbe essere concesso un permesso di soggiorno permanente a valle di comprovate risorse finanziarie, quali: Pensioni, rendite di vecchiaia o di anzianità o appartenenze a fondi che generano un reddito mensile con un minimo di circa Euro (ZAR ); o Beni e proprietà, indipendentemente dal valore, che generano un reddito mensile con un minimo di circa Euro (ZAR ). Per quanto riguarda i requisiti necessari, questi si applicano esattamente mutatis mutandi cosi come per il relativo visto temporaneo. 6.7 INVESTIMENTI Ad un richiedente, che sia in grado di fornire la prova di beni personali per un valore minimo di circa Euro (ZAR 12 milioni) e concordi di pagare una tassa singola di circa Euro (ZAR ) presso il Ministero degli Affari Interni, potrebbe essere rilasciato un permesso di soggiorno permanente sotto la categoria di investitori finanziariamente indipendenti in base alla sezione SS 27 (f), della legge. La tassa è dovuta solamente al rilascio di tale permesso e NON è da considerarsi una tassa necessaria per la presentazione della domanda. ATTENZIONE: Tutti i permessi di soggiorno permanente saranno estesi al coniuge o compagno di vita del richiedente così come ai bambini di età inferiore ai 21 anni, in quanto le condizioni di cui sopra si applicano al nucleo familiare nel suo complesso. 10 Per una lista completa di business di carattere nazionale, vedere Allegato D INTO SA GROUP SETTEMBRE

16 7. PERMESSI IN VIGORE Tutti i permessi di soggiorno permanenti rilasciati ai sensi delle precedenti legislazioni indietro sino alla legge Aliens Control Act restano validi e sono da considerarsi come rilasciati in base alla presente Legge sull Immigrazione e successive modifiche. Tutti i permessi temporanei ed i visti possono essere rinnovati o prorogati solamente se, al momento del rinnovo o proroga, tutti le richieste in base ai nuovi Regolamenti sull'immigrazione vengano rispettati. Per quei tipi di permessi, che non esistono più nel nuovo Statuto, il richiedente deve soddisfare i requisiti di un visto alternativo, altrimenti è obbligato a lasciare il paese. 8. TEMPISTICHE E DOCUMENTI A causa di un certo numero di casi di corruzione e mazzette, il Ministero degli Affari Interni ha centralizzato la lavorazione di tutte le domande presentate ai Centri di Facilitazione Visti (VFS). Mentre le Ambasciate non stanno ancora aderendo a questa politica e preferiscono elaborare direttamente le domande di visto temporanee, tutti gli uffici in Sudafrica inviano le loro richieste alla sede centrale di Pretoria. Questa procedura ha causato e sta ancora causando un notevole ritardo, pratiche arretrate e tempi di attesa irresponsabili. Ufficialmente Pretoria assicura di lavorare e concludere le domande per ogni tipo di visto entro 4 o 6 settimane dal ricevimento, a condizione che la documentazione sia completa. Con i visti temporanei, nella maggior parte dei casi questi tempi di attesa vengono rispettati, se non si hanno complicazioni e le domande vengono concluse entro 4-6 settimane nella maggior parte dei casi. Ci sono due eccezioni: i Visti di Lavoro Generale possono richiedere attualmente 3 o 4 mesi, mentre i Permessi di Residenza Permanente fino a 2 anni. Si prega inoltre di notare che la preparazione delle domande può richiedere molto più tempo del previsto, in quanto non sono più ammesse dichiarazioni che attestano di fornire alcuni documenti in una fase successiva. Soprattutto certificati di carichi pendenti da altri paesi possono richiedere del tempo per essere rilasciati così come certificati o lettere di conferma provenienti da diversi dipartimenti governativi. INTO SA GROUP SETTEMBRE

17 Per quanto riguarda i documenti allegati alla richiesta di un visto, valgono le seguenti regole che vanno seguite con estrema attenzione: o o o o o o o o I documenti devono di solito essere presentati in originale; Nel caso copie siano accettate, queste devono essere certificate; Certificati di Carichi Pendenti, Certificati Medici e Radiologici, scadono dopo 6 mesi; Certificati Medici e Radiologici devono essere rilasciati da un medico iscritto nel paese, dove la domanda di visto viene presentata; I documenti che non sono in lingua Inglese, devono di essere tradotti in inglese ed autenticati da un traduttore giurato; Il Ministero degli Affari Interni, non conserva copie originali; I Passaporti devono essere validi per l intera durata del visto che verrà rilasciato; Permessi di residenza permanente, non vengono più registrati con adesivi sul passaporto, quindi è necessario attraversare la frontiera muniti di Certificato di Residenza Permanente (così come Documenti d Identità Sudafricani). 9. SOMMARIO Il Sudafrica è il paese d Immigrazione numero uno in Africa e norme e regolamenti sono necessarie per limitare il flusso di immigrati. Grazie alla Costituzione Sudafricana tutti i candidati sono generalmente uguali, quasi a voler giustificare la lista di documenti dettagliati necessari per specifiche domande di visto e, in fase successiva, il più che attento scrutinio da parte del Ministero degli Affari Interni. Le nuove Regole sull'immigrazione sono state varate per ridurre il traffico di bambini e limitare il numero di immigrati clandestini in Sud Africa. Purtroppo è stato fatto un tentativo frettoloso per arginare tale fenomeno e mal recepito. Sarà quindi necessario effettuare una dettagliata revisione e varie modifiche per ottenere un risultato effettivo e realizzabile privo di effetti negativi sull'economia e sugli investimenti. Tuttavia, un'applicazione errata o incompleta viene - e sempre verrà anche in futuro - rifiutata rapidamente con la ben nota conseguenza di dover lasciare il paese entro 10 giorni mentre l eventuale ricorso sarà riesaminato. Per qualsiasi azienda è fondamentale determinare in primo luogo, quale domanda di visto sia la migliore in assoluto e se la documentazione ottenibile per il richiedente sia sufficiente. Si consiglia espressamente di richiedere l assistenza professionale di INTO SA quando si desidera richiedere un Visto d Immigrazione in Sudafrica. Siamo ben lieti di assistervi nella pianificazione di ogni sistema per immigrare e siamo sicuri che con valide motivazioni, vi sia un tipo di visto che soddisfi le vostre personali necessità. Con il nostro aiuto ogni straniero sarà in grado recarsi, visitare e quasi certamente lavorare per il periodo di tempo desiderato in questo paese. INTO SA GROUP SETTEMBRE

18 10. SERVIZI OFFERTI DA INTO SA Per ricevere qualsiasi consiglio inerente il tipo di visto o permesso a voi necessario, assistenza per reperire tutta la documentazione necessaria per avanzare la domanda di visto, per inoltrare e presentare la domanda stessa oppure per seguire l iter di una domanda già inoltrata, per contattare direttamente le autorità competenti e per ricevere le guide pratiche, INTO- SA è il vostro partner ideale, in grado di assistere qualsiasi attività commerciale con il proprio team di specialisti d immigrazione internazionali e multilingue. Siamo in grado di offrirvi tutti i seguenti servizi con la massima professionalità: Consulenza in materia di tipologie di Visti e Permessi Guida Professionale con la necessaria documentazione ed informazione Stretto momitoraggio delle tempistiche e scadenze Compilazione dei moduli di richiesta Assistenza per traduzioni e certificazioni di documenti Costruzione preliminare di modelli finanziari se necessari Assistenza per l ottenimento di di referenze e lettere di garanzia da parte del DTI Assistenza per indagini di mercato e certificazioni dal Dipartimento del Lavoro (DoL) Assistenza per certificazioni SAQA Assistenza per diversi certificate di carichi pendenti/polizia Produzione e pubblicazione di avvisi su giornali Produzione di correspondenza necessaria e documentazione a supporto di richieste di visti Efficiente monitoraggio di domande in fase di approvazione Contatto diretto con le autorità preposte Ulteriori servizi da parte di INTO SA possono essere trovati sul sito internet: sa.com 11. CONTATTI INTO SA Generale Telefono: Sito internet: Facebook: LinkedIn: Twitter: 0800 INTOSA (468672) sa.com INTO SA GROUP SETTEMBRE

19 Pretoria Telefono: Fax: Johannesburg Telefono: Fax: (0) (0) sa.com +27 (0) (0) sa.com Cape Town, Winelands & Garden Route Telefono: +27 (0) Fax: +27 (0) sa.com INTO SA GROUP SETTEMBRE

20 British INTO SA einfo: La Legge sull Immigrazione in Sudafrica (2014) ALLEGATO A Al cittadino titolare di un passaporto (diplomatico, ufficiale od ordinario) di uno dei seguenti paesi/territori/organizzazioni internazionali non è richiesto di possedere un visto qualora i motivi del soggiorno nel paese coincidano con gli stessi per i quali un Permesso di soggiorno può essere rilasciato o a giustificazione di essere rilasciato o in virtù del fatto di essere una persona descritta nella sezione 31 (3) (b) [accreditati in SA] per un soggiorno massimo previsto di 90 giorni o inferiori e quando in transito: giorni per anno 12 Anguilla, Bermuda, British Antarctic Territory, Indian Ocean Territory, British Virgin Islands, Cayman Islands, Falkland Islands, Gibraltar, Montserrat, St Helena and Dependencies (Ascension Island,Gough Island and Tristan da Cunha), Pitcairn, Henderson, Ducie and Oeno Islands, the Sovereign Base Areas of Cyprus South Georgia and South Sandwich Islands and the Turks and Caicos Island giorni per anno INTO SA GROUP SETTEMBRE

LE CATEGORIE DI VISTI PER LE AZIENDE E GLI OPERATORI ITALIANI INTERESSATI AD AVVIARE ATTIVITA' IMPRENDITORIALI NEGLI STATI UNITI

LE CATEGORIE DI VISTI PER LE AZIENDE E GLI OPERATORI ITALIANI INTERESSATI AD AVVIARE ATTIVITA' IMPRENDITORIALI NEGLI STATI UNITI LE CATEGORIE DI VISTI PER LE AZIENDE E GLI OPERATORI ITALIANI INTERESSATI AD AVVIARE ATTIVITA' IMPRENDITORIALI NEGLI STATI UNITI Stefano Linares, Linares Associates PLLC - questo testo è inteso esclusivamente

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

REPUBBLICA DI TURCHIA MINISTERO DELL INTERNO DIREZIONE GENERALE DELL IMMIGRAZIONE STRANIERI E LEGGE SULLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE

REPUBBLICA DI TURCHIA MINISTERO DELL INTERNO DIREZIONE GENERALE DELL IMMIGRAZIONE STRANIERI E LEGGE SULLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE REPUBBLICA DI TURCHIA MINISTERO DELL INTERNO DIREZIONE GENERALE DELL IMMIGRAZIONE STRANIERI E LEGGE SULLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE REPUBBLICA DI TURCHIA MINISTERO DELL INTERNO PUBBLICAZIONI DELLA DIREZIONE

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio.

Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio. Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio. 1. I passaporti diplomatici e di servizio, di cui all'articolo

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Il Numero e la Tessera Social Security

Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Avere un numero di Social Security è importante perché è richiesto al momento di ottenere un lavoro, percepire sussidi dalla

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

PROCEDURE DI AMMISSIONE per i programmi triennali IED Italia (BA - IED Diploma - BAH convalidato dall University di Westminster)

PROCEDURE DI AMMISSIONE per i programmi triennali IED Italia (BA - IED Diploma - BAH convalidato dall University di Westminster) PROCEDURE DI AMMISSIONE per i programmi triennali IED Italia (BA - IED Diploma - BAH convalidato dall University di Westminster) A. REQUISITI D AMMISSIONE GENERALI 1. REQUISITI DI AMMISSIONE STABILITI

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

3. LO STAGE INTERNAZIONALE

3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3.1. IL CONCETTO La formazione professionale deve essere considerata un mezzo per fornire ai giovani la conoscenza teorica e pratica richiesta per rispondere in maniera flessibile

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa

Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa Per poter lavorare in Italia il cittadino straniero non comunitario deve essere in possesso del permesso di soggiorno rilasciato per

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

Aspetti economici della separazione e del divorzio: differenze tra la legislazione italiana e inglese.

Aspetti economici della separazione e del divorzio: differenze tra la legislazione italiana e inglese. Aspetti economici della separazione e del divorzio: differenze tra la legislazione italiana e inglese. È a tutti noto che ormai da alcuni anni sono in aumento, anche in materia di diritto di famiglia,

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Polizza CyberEdge - questionario

Polizza CyberEdge - questionario Note per il proponente La compilazione e/o la sottoscrizione del presente questionario non vincola la Proponente, o ogni altro individuo o società che la rappresenti all'acquisto della polizza. Vi preghiamo

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology SALARY SURVEY 2015 Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2015. Michael

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF A cura di Adelmo Mattioli Direttore regionale Inca-Cgil Emilia Romagna Silverio Ghetti Segretario regionale Spi-Cgil Romagna L ASSEGNO

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO ACCORDI EXPO PER IL LAVORO Milano, 27 aprile 2015 Il 26 marzo scorso tra Unione Confcommercio Milano e le organizzazioni sindacali di categoria Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL di Milano e di

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità 6.01 Stato al 1 gennaio 2009 perdita di guadagno Persone aventi diritto alle indennità 1 Hanno diritto alle indennità di perdita di guadagno (IPG) le persone domiciliate in Svizzera o all estero che: prestano

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

DOMANDE FREQUENTI (FAQ) DOMANDE FREQUENTI (FAQ) Per la sua convenienza, le seguenti informazioni sono fornite in italiano. La preghiamo di prender nota che ogni transazione od ulteriore comunicazione verrà condotta solamente

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO MILANO - Via A. Di Rudinì, 8 U.O. Amministrazione risorse umane/pd BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

ROTTE ANALIZZATE NEL SEMINARIO. 6.000 teus

ROTTE ANALIZZATE NEL SEMINARIO. 6.000 teus ROTTE ANALIZZATE NEL SEMINARIO 6.000 teus EVOLUZIONE NAVI PORTA CONTENITORI I PORTI: MASSIME ESIGENZE MSC OSCAR Lunghezza x Larghezza : 396 m x 59 m DWT: 196000 t Pescaggio: 15 m I PORTI: MINIME ESIGENZE

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

PlantStruxure: la piattaforma per l automazione di processo

PlantStruxure: la piattaforma per l automazione di processo PlantStruxure: la piattaforma per l automazione di processo Venerdì 16 Novembre 2012 Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - BG Massimo Daniele Marketing Manager Plant Solutions Schneider Electric

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI Adottata dal Consiglio d'europa a Strasburgo il 25 gennaio 1996 Preambolo Gli Stati membri del Consiglio d'europa e gli altri Stati, firmatari

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

European ICT Professional Profiles

European ICT Professional Profiles CEN Workshop ICT Skills CWA European ICT Professional Profiles Il presente CEN Workshop Agreement (CWA) definisce un set di profili europei nel settore dell ICT; Usando lo European e-competence Framework

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA

Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA pag. 1 La Societa CAE Technologies Srl e stata fondata nel marzo 2013. Il nome breve della CAE Technologies Srl e CAETECH.

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli