einfo La nuova Legge sull Immigrazione in Sudafrica Immigration Act 2002 Immigration Amendment Act 2013 Immigration Regulations 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "einfo La nuova Legge sull Immigrazione in Sudafrica Immigration Act 2002 Immigration Amendment Act 2013 Immigration Regulations 2014"

Transcript

1 einfo La nuova Legge sull Immigrazione in Sudafrica Immigration Act 2002 Immigration Amendment Act 2013 Immigration Regulations 2014 scritto da Ralph M Ertner, LLM (UCT) Christina K Matsvai, LLB (UNISA) Versione: 22 Settembre 2014 Silver Lakes Business Park Silver Lakes Sudafrica Tel: +27 (0) * Fax: +27 (86) * sa.com sa.com

2 INDICE 1. INTRODUZIONE 3 2. GENERALE DOMANDE DI VISTO E TARIFFE MINORI IN VIAGGIO PROROGHE 5 3. VISTO DI SOGGIORNO (VISITOR VISA) VISTO TURISTICO (TOURIST VISA) VISTO DI SOGGIORNO (VISITOR VISA) E DIRITTI DI LAVORO VISTO MATRIMONIALE/FAMILIARE E DIRITTI DI LAVORO VISTO DI SOGGIORNO ESTESO (VISITOR VISA) 7 4. VISTI DI LAVORO (WORK VISA) GENERAL WORK VISA QUOTA WORK PERMIT EXCEPTIONAL SKILLS WORK PERMIT CRITICAL SKILLS WORK VISA INTRA- COMPANY TRANSFER WORK VISA CORPORATE WORK VISA BUSINESS VISA RETIRED PERSON VISA ALTRI TIPI DI VISTI MOTIVI DI STUDIO (STUDENT VISA) CURE MEDICHE (MEDICAL TREATMENT VISA) MOTIVI DI SCAMBI CULTURALI (EXCHANGE VISA) PERMESSI DI RESIDENZA PERMANENTE MOTIVI MATRIMONIALI E DI CONVIVENZA MOTIVI FAMILARI E DI FIGLI DOPO 5 ANNI DI PERMESSO DI LAVORO QUALIFICHE E SPECIALIZZAZIONI AFFARI PENSIONAMENTO INVESTIMENTI PERMESSI IN VIGORE TEMPISTICHE E DOCUMENTI SOMMARIO SERVIZI OFFERTI DA INTO SA CONTATTI INTO- SA 19 INTO SA GROUP SETTEMBRE

3 1. INTRODUZIONE L Immigrazione in Sudafrica è sempre stato un tema delicato ed ha occupato da sempre giornali, riviste e blog su internet. Questo è stato e rimane uno degli aspetti più impegnativi per fare affari in Sudafrica. La normativa Sudafricana si basa sull originale Immigration Act, No. 13 of 2002 e le sue revisioni più recenti incluse nell Immigration Amendment Act, No. 13 of 2013, ed attualmente nelle nuove Regole d Immigrazione Il paese offre una vasta gamma di opzioni e condizioni a seguito delle quali visti di residenza temporanei o permanenti vengono rilasciati. Sfortunatamente il Dipartimento d Immigrazione, o più precisamente i collaboratori preposti, non sono ancora in grado di applicare l Atto ed i suoi Regolamenti, mostrando scarsa professionalità o, per chi preferisce, una quotidiana eccellenza nell evidenziare le capacità di offrire un competente servizio, da parte di altri. Preparare una domanda di visto, necessita non solo di altissima diligenza, ma anche perseveranza, affinché la domanda di visto abbia successo. Qualsiasi rigetto di una domanda complica non solo l'attività in questione, ma richiede anche un appello, altamente dispendioso in termini di tempo e costi. Il presente documento e INFO, vi offrirà senz altro una sufficiente panoramica sulla nuova Legge d'immigrazione, riassumendo e nel contempo fornendo spiegazioni importanti su questioni, opportunità ed aspetti insidiosi. Tuttavia, questo documento non sostituisce una dettagliata consulenza individuale presso uno degli uffici Into SA. 2. GENERALE La recente introduzione delle nuove normative sull'immigrazione deve essere presa con la dovuta cautela per ogni singolo caso dato che la versione attuale è stata redatta sotto il precedente Ministro degli Affari Interni, il Ministro Naledi Pandor e - successivamente ad un insolito breve periodo di dibattito pubblico - è entrata in vigore all undicesima ora prima delle elezioni. Il suo successore Malusi Gigaba, non solo non è riuscito a rivedere i nuovi Regolamenti sull Immigrazione al fine di avere una applicazione pratica, ma non ha neppure approvato un periodo di transizione, né una formazione adeguata del personale degli affari interni organizzati, reagendo quasi di sfida alla critica di tutte le parti interessate così come alle richieste inoltrate ai giudici di annullare tali decisioni prese nel quadro dei nuovi regolamenti. E stato solo grazie all impegno congiunto ed all influenza, all elevato impegno di organizzazioni come l'unità di Business Sudafrica (BUSA), IATA, FEDHASA e delle Camere di Commercio Bilaterali, nonché delle organizzazioni private come Into SA e le loro crociate ed appelli, che a metà settembre il Ministro ha finalmente risposto prevedendo la nomina di un gruppo di lavoro con il compito di rivedere i regolamenti assieme alle parti interessate sospendendo le norme ed i regolamenti particolarmente controversi per i minori in viaggio (vedi capitolo 2.2). INTO SA GROUP SETTEMBRE

4 Per ora, il resto dei nuovi Regolamenti d Immigrazione sono validi e dobbiamo adeguarci a questa normativa. Into SA fornirà consigli in base all'esperienza ed al dialogo costante con gli l ufficio degli Affari Interni, VFS e le amministrazioni interessate. Se verranno fatti circolare modifiche od emendamenti, Into SA provvederà ad aggiornare il sito sa.com ed il portale web dedicato (Social Media). 2.1 DOMANDE DI VISTO E TARIFFE Mentre in passato, qualsiasi presentazione ai sensi della Legge d'immigrazione e dei suoi regolamenti doveva essere presentata direttamente al Dipartimento degli Affari Interni da parte dei rappresentanti dei diretti interessati e legislatori, i nuovi Regolamenti sull'immigrazione hanno stabilito alcuni Centri per facilitare la richiesta di Visti (VFS), gestiti da privati, presenti in tutto il paese, i quali - al contrario di tutti gli uffici del Dipartimento degli Affari Interni - sono ora gli unici punti di riferimento per la presentazione di qualsiasi domanda. Le iscrizioni possono venire effettuate previo e solo su appuntamento ed il richiedente deve presentarsi per un colloquio presso il VFS, ma può essere accompagnato da un Consulente d Immigrazione, come Into SA. Vogliate notare che la maggior parte delle richieste possono venire presentate solo dall estero e solo pochissime richieste basate sulla parentela locale nonché le modifiche e le estensioni, possono ancora essere presentate in Sudafrica. Tutte le altre richieste devono essere consegnate presso l'ambasciata, l Alta Commissione o il Consolato del paese di nazionalità o residenza attuale. Per una domanda presentata al VFS, gli importi delle commissioni del Dipartimento degli Affari Interni che si applicano variano tra i Euro (ZAR ), ma a queste si deve aggiungere la Tassa per l inoltro della domanda pari a circa 100 Euro (ZAR 1.350), da pagare in anticipo al VFS al momento della richiesta di appuntamento. Le tasse presso le Ambasciate, l Alta Commissione ed i Consolati differiscono da paese a paese a causa dei diversi tassi di cambio, ma sono generalmente simili al Dipartimento degli Affari Interni senza le spese di gestione del VFS. Domande basate su rapporti matrimoniali o di parentela diretta non richiedono il pagamento di alcuna commissione governativa. 2.2 Minori in viaggio Nel tentativo di arginare il traffico di minorenni, i nuovi Regolamenti sull'immigrazione impongono una serie di requisiti per i minori in viaggio. INTO SA GROUP SETTEMBRE

5 Più precisamente:! Entrambi i genitori che viaggiano con bambini minori di 18 anni di età, devono presentare un certificato completo di nascita per ogni bambino (i dettagli di entrambi i genitori devono essere presenti sul certificato di nascita del singolo bambino).! Un genitore in viaggio con bambini deve, in aggiunta al certificato completo di nascita per ogni bambino, presentare una lettera di consenso da parte dell altro genitore nella forma di un affidavit od accordo di custodia che confermi l autorizzazione a viaggiare con bambini.! Un genitore vedovo in viaggio con bambini in aggiunta al certificato completo di nascita per ogni bambino, deve presentare anche il relativo certificato di morte del genitore defunto.! I Genitori di Custodia in viaggio con bambini, in aggiunta al certificato completo di nascita per ogni bambino, devono fornire una lettera di consenso da parte dei genitori nella forma di un affidavit o un accordo di custodia confermando l autorizzazione a viaggiare con bambini.! Verranno ritenuti validi solo e soltanto certificati completi di nascita originali ed intatti (copie o copie certificate non sono accettate). La pubblicazione di queste norme ha dato luogo ad una protesta da parte dell'industria del turismo ed ospitalità, in quanto queste norme sono poco pratiche e porteranno ad un grave calo del turismo. Il Ministro ha infine ritenute valide le proteste e nel settembre 2014 ha provveduto a sospendere queste nuove norme fino al 1 giugno 2015, precisando che tali regolamenti verranno nel frattempo riesaminati e corretti. 2.3 PROROGHE Coloro che lasceranno il Sudafrica dopo la scadenza del proprio permesso, non saranno più soggetti soltanto ad una multa, ma verranno dichiarati, in base al codice S27(3) dei nuovi Regolamenti di Immigrazione, 'indesiderati' e verrà loro vietato un successivo ingresso nel paese per un periodo compreso tra i 12 mesi ed i 5 anni. Il presente regolamento si applica anche a quelle persone, che hanno il diritto costituzionale di rimanere in Sudafrica, cioè di stare con i propri figli o il coniuge, il cui visto temporaneo è scaduto, mentre il visto di residenza permanente non è stato ancora rilasciato. Anche se c'è un modo per invertire questa decisione nell'ambito di un ricorso dall estero, si consiglia fortemente di estendere il visto temporaneo, prima di uscire dal paese per evitare di essere dichiarati ''indesiderati'. INTO SA GROUP SETTEMBRE

6 3. VISTO DI SOGGIORNO ( VISITOR VISA ) 3.1 VISTO TURISTICO Il visto di soggiorno generale viene rilasciato per tutti i cittadini dei Paesi esenti di visto al momento dell'entrata in Sudafrica per un massimo di 30 giorni 1 o fino a 90 giorni 2 e non consente alcun tipo di attività commerciale. L'estensione del visto di questo visitatore è possibile per altri 3 mesi con il pagamento di una tassa e viene concesso soltanto per giustificati motivi a prolungare il soggiorno. In questo contesto, un biglietto di ritorno e/o il deposito di fondi per un biglietto così come la prova di fondi sufficienti per sostenere se stessi durante questo soggiorno sono obbligatori in base alla sezione 7 della Legge d Immigrazione. Come prova di fondi "sufficienti" vengono generalmente accettati i seguenti mezzi: tre estratti conto mensili del visitatore, contanti, assegni di viaggio od in alternativa una dichiarazione scritta da parte del visitatore, ma nessuna chiara definizione del termine "sufficiente" è stata indicata nella Legge o nei Regolamenti, ed è stato fin ora considerato a discrezione del Ministero degli Affari Interni. Questo potere discrezionale è stato eliminato da un recente Avviso di Governo 3 che fissa l'importo ad un minimo di circa Euro 230 (ZAR 3 000). ATTENZIONE: Richieste di Estensione del Visto devono essere presentate almeno 60 giorni, e non più 30, prima della scadenza del relativo visto! 3.2 VISTO DI SOGGIORNO ( VISITOR VISA ) E DIRITTI DI LAVORO I nuovi Regolamenti sull'immigrazione hanno mantenuto la particolarità contenuta nella sezione S11 (2) per i titolari di visti di soggiorno di richiedere le autorizzazioni per lavorare. Questi Visti - spesso definiti erroneamente come Business Visa - non possono più venire rilasciati al momento dell ingresso in Sudafrica, ma devono essere richiesti presso l'ambasciata Sudafricana, l Alta Commissione od il Consolato del paese di origine del visitatore. Questi Visti sono particolarmente indicati per lavoratori specializzati, come saldatori, tecnici ed ingegneri, che hanno bisogno di lavorare in Sudafrica solo per brevi periodi di tempo. 3.3 VISTO MATRIMONIALE/FAMILIARE E DIRITTI DI LAVORO Per coniugi o conviventi di cittadini Sudafricani o titolari di un Permesso di Soggiorno Permanente, viene generalmente concesso un visto di soggiorno per risiedere con i rispettivi coniugi o conviventi, ma possono - su richiesta - e sotto la sezione S11 (6) chiedere eccezionalmente il permesso di accettare un impiego. 1 Per una lista dei paesi, vedere Allegato B 2 Per una lista dei paesi, vedere Allegato A 3 Atto (Notice 453) pubblicato sulla Gazzetta Governativa No (3 Giugno 2014) INTO SA GROUP SETTEMBRE

7 Da notare inoltre che questi "Visti Matrimoniali/Familiari" richiedono la garanzia finanziaria da parte del coniuge o partner di vita residente per un importo mensile di circa Euro 600 (ZAR 8.500). Tale visto può essere rilasciato per un periodo massimo di 2 anni. 3.4 VISTO DI SOGGIORNO ESTESO ( VISITOR VISA ) Se per visitare il Sudafrica sono necessari oltre i 90 giorni, la domanda corretta da presentare è quella per un Visto di soggiorno esteso ( Extended Visitor Visa ). Questo visto indicato nella sezione S 11 (1) (b) (ii) è concesso esclusivamente per motivi di ricerca accademica o periodi sabbatici ed attività di volontariato o di beneficenza. 4. VISTI DI LAVORO ( WORK VISA ) 4.1 GENERAL WORK VISA Il visto più generico - e da qui prende il nome - è il Visto di Lavoro Generale indicato nella sezione S19 (2) della Legge, denominato General Work Visa. Anche se non è più necessaria la conferma di eventuali condizioni da parte di un Commercialista Accreditato, tutte le posizioni, comprese le posizioni per personale indispensabile a livello manageriale, chef qualificati, medici, professionisti qualificati, così come quelli nel settore della cinematografia, devono essere prima pubblicate presso un giornale nazionale per almeno 30 giorni. In aggiunta, ogni datore di lavoro è tenuto a presentare un elenco dettagliato dei candidati idonei per quel determinato lavoro, e che abbiano presentato domanda per la posizione pubblicizzata, giustificando il motivo per il quale nessuno dei presenti sia idoneo per ricoprire tale posizione a parità di un candidato straniero. Il datore di lavoro deve inoltre motivare con una lettera i motivi per i quali cittadini non sudafricani o titolari di un permesso di soggiorno permanente siano da prendere in considerazione per ricoprire tale posizione. Inoltre, è obbligatorio fornire un Certificato di Valutazione dei più alti titoli di studio esteri (Evaluation Certificate for Foreign Qualifications) ottenuti da un richiedente. Tale certificato è rilasciato dall ente predisposto SAQA (South African Qualifications Authority) ed il suo scopo è quello di aiutare e confrontare le qualifiche degli stranieri con quelle dei Sudafricani. Bisogna inoltre completare una procedura di ricerca di mercato, allo scopo di confermare che la retribuzione e le condizioni di impiego del richiedente non siano INTO SA GROUP SETTEMBRE

8 inferiori a quelle dei dipendenti in Sudafrica all'interno dello stesso settore. Un certificato separato che conferma quanto sopra è richiesto per ciascun richiedente, ed in precedenza poteva essere ottenuto sia presso il Dipartimento del Lavoro o presso organizzazioni che offrono servizi di ricerca di mercato registrato; con l'introduzione del nuovo Regolamento di immigrazione viene accettato solo un certificato rilasciato dal Dipartimento del Lavoro. Il numero di documenti da ottenere - soprattutto alla luce del Certificato da parte del Dipartimento del Lavoro - richiede una notevole quantità di lavoro e tempo di preparazione amministrativo supplementare per ogni richiesta. Tale processo dovrebbe quindi essere avviato 6 mesi prima dell'inizio del rapporto di lavoro previsto. Il Visto generale i lavoro viene rilasciato per un periodo non superiore ai 5 anni. 4.2 Quota Work Permit Il visto Quota Work Permit, che veniva utilizzato per concedere ogni anno un visto di lavoro ad un numero limitato di candidati, qualificati per particolari settori industriali e con documentate conoscenze specifiche, qualifiche ed esperienze di lavoro, è stato abolito dal nuovo Regolamento d Immigrazione. Estensioni di questo permesso dovranno ora rispondere ai requisiti del visto Critical Skills Visa (capitolo 3.4). 4.3 Exceptional Skills Work Permit Quanto esposto al punto precedente è valido anche per quelle persone con abilità e qualifiche particolari (indipendenti dalle categorie di lavoro), che erano in grado di ottenere un permesso di lavoro esclusivamente sulla base di tali abilità e qualifiche, senza alcuna prova di un'offerta di lavoro. Anche questo tipo di permesso è stato ora abolito e le estensioni di questo permesso dovranno ora rispondere ai requisiti del visto Critical Skills Visa (capitolo 3.4). 4.4 Critical Skills Work Visa Come indicato nei capitoli 3.2 e 3.3 un nuovo visto di lavoro è stato approvato nel recente Atto di Emendamento (Amendment Act) come pure i suoi requisiti contenuti nella sezione S 18 (5) dei nuovi Regolamenti sull'immigrazione. Il visto Critical Skills Work Visa è un ibrido dei precedenti Visti Quota ed Exceptional Skills Permits, di recente aboliti, per i quali le competenze e l'esperienza del richiedente dovevano essere considerati come critiche 4 in termini dell Avviso di Governo, pubblicato il 3 giugno 2014, al fine di garantire il successo di tale domanda. 4 Per una lista di occupazioni ritenute critiche, vedere Allegato C INTO SA GROUP SETTEMBRE

9 Insieme alla prova documentata delle qualifiche ed esperienze certificate da SAQA, il richiedente deve anche iscriversi agli Albi professionali nel settore delle sue qualifiche. Per l iscrizione è necessario provare le abilità e competenze del candidato. Questa condizione non può essere ignorata e spesso crea disagio sia per il tempo di preparazione della domanda sia perché l'industria della competenza specifica in questione non ha un organismo professionale accreditato da SAQA. A causa dei lunghi processi di adesione e procedure di conferma da parte dell organo professionale, i tempi per questa domanda risultano molto lunghi, e dovrebbero essere concesse almeno 6-8 settimane di preparazione. Una volta concesso, il visto di lavoro Critical Skills Work Visa sarà valido per un periodo massimo di 5 anni. 4.5 Intra- Company Transfer Work Visa Il Ministero degli Affari Interni continuerà a concedere visti di lavoro per motivi di distacco o trasferimenti intra- aziendali di lavoratori nell'ambito dei nuovi Regolamenti sull'immigrazione. In questo modo, la società di controllo all'estero è in grado di trasferire un dipendente alla propria controllata o filiale in Sudafrica per un periodo di tempo massimo di 4 anni, non rinnovabile. Il lavoratore distaccato deve essere stato impiegato presso la società madre per almeno 6 mesi prima di poter essere distaccato e la sezione locale o filiale deve accettare il distacco. In circostanze molto particolari, il Direttore Generale è autorizzato a concedere il visto anche nel caso in cui il lavoratore non abbia lavorato per 6 mesi nella casa madre. Si tratta di una condizione eccezionale e non si dovrebbe fare affidamento su come ottenere tale particolare soluzione. Per i titolari di un visto di lavoro Intra- Company, rilasciato sotto i vecchi regolamenti ed il cui termine di 2 anni non è rinnovabile, i titolari possono richiedere la differenza per la nuova durata di 4 anni introdotta sotto la stessa categoria di visto come un'eccezione, ma è necessario procedere tramite la propria Ambasciata, l Alta Commissione od il Consolato del Sudafrica nel proprio paese d'origine. 4.6 Corporate Work Visa Un visto spesso trascurato è il Corporate Work Visa. Questo tipo di visto offre alle aziende la possibilità di richiedere l'autorizzazione ad impiegare un certo contingente di stranieri di competenze e formazione specifiche senza ancora conoscere le rispettive identità e la durata del soggiorno. La società deve giustificare la necessità di tali dipendenti stranieri. INTO SA GROUP SETTEMBRE

10 L'autorizzazione per gli effettivi lavoratori assunti attraverso un visto Corporate Visa, detta Corporate Worker Visa, è quindi ottenibile per tutti i dipendenti, senza grande sforzo e per un breve periodo di tempo in quanto richiede solo il completamento della domanda per un certificato di lavoro corporate ( Corporate Workers Certificate ) e la presentazione della stessa con il passaporto. Purtroppo i nuovi Regolamenti sull Immigrazione hanno aggiunto nuovi requisiti alla lista, cosi che la preparazione della domanda per un visto di lavoro corporate può ora facilmente richiedere fino a 9 mesi per ottenere una serie di conferme e certificati dai vari dipartimenti governativi, come il Dipartimento del Lavoro ed il Ministero dell'industria ed il Commercio. Si deve inoltre rilevare che il Ministro ha dichiarato attraverso un Atto 5, che i seguenti settori vengono considerati indesiderati in termini di valutazione per una qualsiasi richiesta per un visto corporate: 1. L Industria dello svago e del divertimento; 2. L'industria dell'ospitalità ; 3. Centri di Fast- food e Franchising; 4. Industria Cosmetica per prodotti di bellezza. Il visto di lavoro Corporate Skills Permit viene rilasciato per un periodo massimo di 3 anni. 4.7 Business Visa Gli investitori od imprenditori necessitano di richiedere un visto d'affari, per la maggior parte dei casi. Il visto d'affari Business Visa sarà rilasciato per un massimo di 3 anni per volta e può essere rilasciato solo per imprese che non siano state dichiarate indesiderate 6 dal Ministro degli Affari Interni. Queste attività sono: 1. Aziende che importano veicoli a motore di seconda mano in Sudafrica con lo scopo di esportare in altri mercati al di fuori del Sudafrica; 2. Industria dello svago e divertimento; e 3. Settore della sicurezza. I nuovi Regolamenti sull'immigrazione richiedono ancora un commercialista accreditato per confermare l importo minimo in contanti da investire o già investito; tale importo, che ammontava di solito a circa Euro (ZAR 2,5 milioni), è stato ora raddoppiato a circa Euro (ZAR 5,0 milioni) con un Atto 7 del Ministro. Contributi che si qualificano in conto capitale a questo proposito sono solamente quelli in forma di nuovi macchinari od equipaggiamenti specifici. 5 Atto (Notice 453) pubblicato sulla Gazzetta Governativa No (15 Luglio 2014) 6 Atto (Notice 561) pubblicato sulla Gazzetta Governativa No (15 Luglio 2014) 7 Atto (Notice 560) pubblicato sulla Gazzetta Governativa No (15 Luglio 2014) INTO SA GROUP SETTEMBRE

11 Alcuni business indicati nella sezione S 15 (3) della Legge si qualificano per una riduzione oppure una rinuncia a tale importo minimo se inerenti ad un business contenuto nell Atto bando Mentre in precedenza una dichiarazione scritta veniva richiesta allo scopo di impiegare fino a 5 dipendenti precedentemente disoccupati, entro 24 mesi, le nuove norme non prevedono un numero minimo di dipendenti, ma richiedono al commercialista accreditato di confermare che il 60% dei dipendenti dell'azienda sono cittadini Sudafricani od almeno titolari di un permesso di soggiorno permanente. Questi non possono più essere domestici, giardinieri od equivalenti lavoratori con bassa qualifica. Inoltre, il Dipartimento del Commercio e dell'industria (DTI) deve confermare che il business è fattibile e di interesse nazionale, e quindi richiede una descrizione dettagliata delle attività, nonché un modello finanziario da sottoporre al DTI prima della loro decisione. Infine, l'azienda deve essere registrata con l organo competente denominato Companies and Intellectual Property Commission (CIPC), l ufficio tasse (SARS) per le imposte sui redditi ed il fondo assicurativo di disoccupazione, nonché con il Dipartimento del Lavoro per la tutela dei diritti dei lavoratori e - in caso - con l'organo professionale competente. L'arco di tempo per organizzare i documenti necessari per preparare e presentare la domanda non è da sottovalutare e può richiedere tra 3 e 6 mesi. Una volta concesso, il visto di lavoro business è rilasciato per un periodo massimo di 3 anni. 4.8 Retired Person Visa Il visto a scopo di pensionamento è generalmente rilasciato a pensionati, persone benestanti che non necessitano di lavorare o che si sono ritirate da qualunque attività lavorativa, e persone che stagionalmente risiedono in Sudafrica. Un soggiorno minimo in Sudafrica di 183 giorni all'anno non è richiesto ed il visto è rilasciato indipendentemente dall'età del richiedente. Ad un richiedente che intenda ritirarsi in Sud Africa potrebbe essere concesso un permesso di soggiorno permanente purché disponga di comprovate risorse finanziarie, quali: Pensioni, rendite di vecchiaia o di anzianità o appartenenze a fondi che generano un reddito mensile con un minimo di circa Euro (ZAR ); o Beni e proprietà, indipendentemente dal valore, che generano un reddito mensile con un minimo di circa Euro (ZAR ). 8 Per una panoramica di quei business ritenuti di interesse nazionale, vedere Allegato D INTO SA GROUP SETTEMBRE

12 Sfortunatamente, il Ministero degli Affari Interni non considera attualmente come validi i fondi di cui sopra detto come reddito / attività per entrambi i partner contemporaneamente. Ne segue che ogni partner deve soddisfare i requisiti finanziari, individualmente. Il visto Retired Person Visa non è solamente veloce da preparare, ma è contemporaneamente un visto rapido da ottenere ed è rilasciato per un periodo massimo di 4 anni. ATTENZIONE: Estensioni e cambiamenti delle condizioni di visti Temporary Residence Visas devono essere presentate almeno 60 giorni prima della scadenza degli stessi! 5. ALTRI TIPI DI VISTI 5.1 MOTIVI DI STUDIO ( STUDENT VISA ) In base ai nuovi Regolamenti sull'immigrazione, il visto per motivi di studio Student Visa può essere richiesto solamente per studi seguiti tramite un istituto d istruzione, che rientri sotto la legge Schools Act, No. 84 of 1996, la legge Higher Education Act, No. 101 of 1997, o la legge Further Education and Training Colleges Act, No. 16 of Non si comprende perché, scuole di lingue ed altre strutture di apprendimento non vengono più riconosciute. Il visto per motivi di studio Student Visa viene rilasciato per gli studi presso una scuola elementare per un periodo massimo di 8 anni, mentre per gli studi presso una scuola secondaria non sarà superiore a 6 anni, si tratta quindi - con sorpresa - di un periodo di tempo più lungo rispetto ai precedenti Regolamenti sull'immigrazione. Un visto per motivi di studio Student Visa presso una scuola secondaria consente al titolare di lavorare a tempo parziale, per un periodo non superiore a 20 ore settimanali senza aver inoltrato specifica richiesta. 5.2 CURE MEDICHE ( MEDICAL TREATMENT VISA ) Il visto per motivi di salute "Medical Visa è, in sostanza, un visto di soggiorno in quanto è rilasciato a turisti, ma con lo scopo di sottoporsi a trattamenti medici. In aggiunta ai requisiti per un visto turistico, viene richiesta una lettera da parte di un medico, nella quale vengano motivate le ragioni di tali cure mediche, la natura e la necessaria durata del trattamento. Il visto viene rilasciato per un massimo di 90 giorni e può essere prorogato una sola volta per lo stesso periodo. INTO SA GROUP SETTEMBRE

13 5.3 MOTIVI DI SCAMBI CULTURALI ( EXCHANGE VISA ) I visti per motivi di scambi culturali in base alla sezione S22 (a) e (b) della Legge permettono agli studenti programmi di scambio tra gli istituti di apprendimento così come altre persone che fanno parte di programmi di scambi culturali, economico o sociale, di soggiornare nel paese per la durata del loro scambio. Questo visto comprende anche casi isolati di programmi di scambio di lavoro tra datori di lavoro, che si scambiano dipendenti, pagati anche dal datore di lavoro ricevente. Si prega di notare, che, dopo la scadenza di tale visto, il richiedente deve rimanere al di fuori del Sudafrica per almeno 1 anno prima di poter procede con la richiesta per un qualsiasi altro visto. 6. PERMESSI DI RESIDENZA PERMANENTE 6.1 MOTIVI MATRIMONIALI E DI CONVIVENZA Un permesso di residenza permanente sarà concesso ai coniugi o conviventi di cittadini Sudafricani o titolari di permesso di soggiorno permanente, se e quando il loro rapporto (matrimoniale o di convivenza) esiste da un minimo di 5 anni. Questo è ciò che prescrive la legge, ma le nuove norme sull'immigrazione impongono un periodo di soli 2 anni. Mentre l Atto dovrebbe essere inteso come la nuova legge in vigore, sembra quasi essere una svista che l Atto di Emendamento in materia d immigrazione Immigration Amendment Act non abbia modificato tale periodo di tempo. Quindi presumiamo che una domanda possa essere fatta già dopo 2 anni di comprovata convivenza. La prova di un legame di convivenza dovrà essere fornita mediante una dichiarazione giurata e la prova di convivenza e condivisione delle responsabilità finanziarie, mentre un rapporto matrimoniale si ritiene essere esistito ininterrottamente dalla data del matrimonio. Un legame di convivenza è riconosciuto dalla legge solamente quando si tratta di un rapporto tra un cittadino Sudafricano o titolare di permesso di soggiorno permanente ed uno straniero. In caso di una relazione tra due stranieri, viene riconosciuto se il rapporto è nato all'interno del paese od è ufficialmente riconosciuto nel paese di origine degli stranieri. Un legame di vita è indistintamente riconosciuto per omosessuali e coppie eterosessuali. INTO SA GROUP SETTEMBRE

14 6.2 MOTIVI FAMILIARI E DI FIGLI Bambini di cittadini Sudafricani e di titolari di permesso di soggiorno permanente possono beneficiare direttamente di un permesso di soggiorno permanente fintantochè non abbiano ancora compiuto 21 anni di età. Lo stesso vale per i genitori in quanto sono parenti più prossimi. Oltre 21 anni di età i bambini possono ancora qualificarsi in una categoria a parte, se non sono ancora indipendenti. Se questa regola valga anche per fratelli e nonni, è attualmente poco chiaro. 6.3 DOPO 5 ANNI DI PERMESSO DI LAVORO Un permesso di soggiorno permanente può essere concesso ad ogni richiedente, che sia stato titolare di un visto di lavoro Work Visa 9 od una combinazione di un qualsiasi visto di lavoro generale, o precedenti visti Quota Work Permit od Exceptional Skills Work Permit, per un periodo di almeno cinque anni e gli sia stato offerto un lavoro a tempo indeterminato. Questo permesso di soggiorno è esteso al coniuge o compagno di vita e di bambini sotto l'età di 21 anni. I membri della famiglia possono generalmente fare domanda di residenza permanente dopo che al richiedente principale sia stato concesso il proprio permesso di soggiorno permanente, ma la pratica ha dimostrato che in alcuni casi si può richiedere direttamente per entrambi con il richiedente principale. 6.4 QUALIFICHE E SPECIALIZZAZIONI Ogni richiedente con qualifiche e specializzazioni denominate prima eccezionali (vecchi Regolamenti) ed ora critiche (nuovi Regolamenti) può richiedere un permesso di soggiorno permanente subito dopo aver ottenuto il visto di lavoro temporaneo, senza dover attendere un periodo di cinque anni. 6.5 AFFARI Ad un richiedente che sia: nella fase di creazione di un business, in possesso di un visto d'affari temporaneo Business Visa rilasciato in base ai nuovi Regolamenti, in possesso di un visto temporaneo Own Business Permit rilasciato sotto i vecchi Regolamenti, oppure disposto ad investire in un business esistente, 9 General Work Visa e Critical Skills Visa solamente, e non visti Study, Corporate o Intra- Company Transfer INTO SA GROUP SETTEMBRE

15 potrebbe essere concesso un visto permanente di residenza, una volta fornita prova di un minimo di circa Euro (5 milioni di ZAR) investiti nella contabilità del business. L'importo minimo di investimento può essere ridotto dal Dipartimento su proposta del Dipartimento dell Industria e del Commercio o può essere ridotto oppure addirittura omesso se l'attività svolta rientra in un settore industriale, di interesse nazionale 10. Tale importo può essere elargito sia in forma di un investimento finanziario che di capitale fisso e le condizioni per la residenza temporanea, di cui al capitolo 3.5, si applicano mutatis mutandi. 6.6 PENSIONAMENTO Ad un richiedente che intenda ritirarsi in pensione in Sud Africa potrebbe essere concesso un permesso di soggiorno permanente a valle di comprovate risorse finanziarie, quali: Pensioni, rendite di vecchiaia o di anzianità o appartenenze a fondi che generano un reddito mensile con un minimo di circa Euro (ZAR ); o Beni e proprietà, indipendentemente dal valore, che generano un reddito mensile con un minimo di circa Euro (ZAR ). Per quanto riguarda i requisiti necessari, questi si applicano esattamente mutatis mutandi cosi come per il relativo visto temporaneo. 6.7 INVESTIMENTI Ad un richiedente, che sia in grado di fornire la prova di beni personali per un valore minimo di circa Euro (ZAR 12 milioni) e concordi di pagare una tassa singola di circa Euro (ZAR ) presso il Ministero degli Affari Interni, potrebbe essere rilasciato un permesso di soggiorno permanente sotto la categoria di investitori finanziariamente indipendenti in base alla sezione SS 27 (f), della legge. La tassa è dovuta solamente al rilascio di tale permesso e NON è da considerarsi una tassa necessaria per la presentazione della domanda. ATTENZIONE: Tutti i permessi di soggiorno permanente saranno estesi al coniuge o compagno di vita del richiedente così come ai bambini di età inferiore ai 21 anni, in quanto le condizioni di cui sopra si applicano al nucleo familiare nel suo complesso. 10 Per una lista completa di business di carattere nazionale, vedere Allegato D INTO SA GROUP SETTEMBRE

16 7. PERMESSI IN VIGORE Tutti i permessi di soggiorno permanenti rilasciati ai sensi delle precedenti legislazioni indietro sino alla legge Aliens Control Act restano validi e sono da considerarsi come rilasciati in base alla presente Legge sull Immigrazione e successive modifiche. Tutti i permessi temporanei ed i visti possono essere rinnovati o prorogati solamente se, al momento del rinnovo o proroga, tutti le richieste in base ai nuovi Regolamenti sull'immigrazione vengano rispettati. Per quei tipi di permessi, che non esistono più nel nuovo Statuto, il richiedente deve soddisfare i requisiti di un visto alternativo, altrimenti è obbligato a lasciare il paese. 8. TEMPISTICHE E DOCUMENTI A causa di un certo numero di casi di corruzione e mazzette, il Ministero degli Affari Interni ha centralizzato la lavorazione di tutte le domande presentate ai Centri di Facilitazione Visti (VFS). Mentre le Ambasciate non stanno ancora aderendo a questa politica e preferiscono elaborare direttamente le domande di visto temporanee, tutti gli uffici in Sudafrica inviano le loro richieste alla sede centrale di Pretoria. Questa procedura ha causato e sta ancora causando un notevole ritardo, pratiche arretrate e tempi di attesa irresponsabili. Ufficialmente Pretoria assicura di lavorare e concludere le domande per ogni tipo di visto entro 4 o 6 settimane dal ricevimento, a condizione che la documentazione sia completa. Con i visti temporanei, nella maggior parte dei casi questi tempi di attesa vengono rispettati, se non si hanno complicazioni e le domande vengono concluse entro 4-6 settimane nella maggior parte dei casi. Ci sono due eccezioni: i Visti di Lavoro Generale possono richiedere attualmente 3 o 4 mesi, mentre i Permessi di Residenza Permanente fino a 2 anni. Si prega inoltre di notare che la preparazione delle domande può richiedere molto più tempo del previsto, in quanto non sono più ammesse dichiarazioni che attestano di fornire alcuni documenti in una fase successiva. Soprattutto certificati di carichi pendenti da altri paesi possono richiedere del tempo per essere rilasciati così come certificati o lettere di conferma provenienti da diversi dipartimenti governativi. INTO SA GROUP SETTEMBRE

17 Per quanto riguarda i documenti allegati alla richiesta di un visto, valgono le seguenti regole che vanno seguite con estrema attenzione: o o o o o o o o I documenti devono di solito essere presentati in originale; Nel caso copie siano accettate, queste devono essere certificate; Certificati di Carichi Pendenti, Certificati Medici e Radiologici, scadono dopo 6 mesi; Certificati Medici e Radiologici devono essere rilasciati da un medico iscritto nel paese, dove la domanda di visto viene presentata; I documenti che non sono in lingua Inglese, devono di essere tradotti in inglese ed autenticati da un traduttore giurato; Il Ministero degli Affari Interni, non conserva copie originali; I Passaporti devono essere validi per l intera durata del visto che verrà rilasciato; Permessi di residenza permanente, non vengono più registrati con adesivi sul passaporto, quindi è necessario attraversare la frontiera muniti di Certificato di Residenza Permanente (così come Documenti d Identità Sudafricani). 9. SOMMARIO Il Sudafrica è il paese d Immigrazione numero uno in Africa e norme e regolamenti sono necessarie per limitare il flusso di immigrati. Grazie alla Costituzione Sudafricana tutti i candidati sono generalmente uguali, quasi a voler giustificare la lista di documenti dettagliati necessari per specifiche domande di visto e, in fase successiva, il più che attento scrutinio da parte del Ministero degli Affari Interni. Le nuove Regole sull'immigrazione sono state varate per ridurre il traffico di bambini e limitare il numero di immigrati clandestini in Sud Africa. Purtroppo è stato fatto un tentativo frettoloso per arginare tale fenomeno e mal recepito. Sarà quindi necessario effettuare una dettagliata revisione e varie modifiche per ottenere un risultato effettivo e realizzabile privo di effetti negativi sull'economia e sugli investimenti. Tuttavia, un'applicazione errata o incompleta viene - e sempre verrà anche in futuro - rifiutata rapidamente con la ben nota conseguenza di dover lasciare il paese entro 10 giorni mentre l eventuale ricorso sarà riesaminato. Per qualsiasi azienda è fondamentale determinare in primo luogo, quale domanda di visto sia la migliore in assoluto e se la documentazione ottenibile per il richiedente sia sufficiente. Si consiglia espressamente di richiedere l assistenza professionale di INTO SA quando si desidera richiedere un Visto d Immigrazione in Sudafrica. Siamo ben lieti di assistervi nella pianificazione di ogni sistema per immigrare e siamo sicuri che con valide motivazioni, vi sia un tipo di visto che soddisfi le vostre personali necessità. Con il nostro aiuto ogni straniero sarà in grado recarsi, visitare e quasi certamente lavorare per il periodo di tempo desiderato in questo paese. INTO SA GROUP SETTEMBRE

18 10. SERVIZI OFFERTI DA INTO SA Per ricevere qualsiasi consiglio inerente il tipo di visto o permesso a voi necessario, assistenza per reperire tutta la documentazione necessaria per avanzare la domanda di visto, per inoltrare e presentare la domanda stessa oppure per seguire l iter di una domanda già inoltrata, per contattare direttamente le autorità competenti e per ricevere le guide pratiche, INTO- SA è il vostro partner ideale, in grado di assistere qualsiasi attività commerciale con il proprio team di specialisti d immigrazione internazionali e multilingue. Siamo in grado di offrirvi tutti i seguenti servizi con la massima professionalità: Consulenza in materia di tipologie di Visti e Permessi Guida Professionale con la necessaria documentazione ed informazione Stretto momitoraggio delle tempistiche e scadenze Compilazione dei moduli di richiesta Assistenza per traduzioni e certificazioni di documenti Costruzione preliminare di modelli finanziari se necessari Assistenza per l ottenimento di di referenze e lettere di garanzia da parte del DTI Assistenza per indagini di mercato e certificazioni dal Dipartimento del Lavoro (DoL) Assistenza per certificazioni SAQA Assistenza per diversi certificate di carichi pendenti/polizia Produzione e pubblicazione di avvisi su giornali Produzione di correspondenza necessaria e documentazione a supporto di richieste di visti Efficiente monitoraggio di domande in fase di approvazione Contatto diretto con le autorità preposte Ulteriori servizi da parte di INTO SA possono essere trovati sul sito internet: sa.com 11. CONTATTI INTO SA Generale Telefono: Sito internet: Facebook: LinkedIn: Twitter: 0800 INTOSA (468672) sa.com INTO SA GROUP SETTEMBRE

19 Pretoria Telefono: Fax: Johannesburg Telefono: Fax: (0) (0) sa.com +27 (0) (0) sa.com Cape Town, Winelands & Garden Route Telefono: +27 (0) Fax: +27 (0) sa.com INTO SA GROUP SETTEMBRE

20 British INTO SA einfo: La Legge sull Immigrazione in Sudafrica (2014) ALLEGATO A Al cittadino titolare di un passaporto (diplomatico, ufficiale od ordinario) di uno dei seguenti paesi/territori/organizzazioni internazionali non è richiesto di possedere un visto qualora i motivi del soggiorno nel paese coincidano con gli stessi per i quali un Permesso di soggiorno può essere rilasciato o a giustificazione di essere rilasciato o in virtù del fatto di essere una persona descritta nella sezione 31 (3) (b) [accreditati in SA] per un soggiorno massimo previsto di 90 giorni o inferiori e quando in transito: giorni per anno 12 Anguilla, Bermuda, British Antarctic Territory, Indian Ocean Territory, British Virgin Islands, Cayman Islands, Falkland Islands, Gibraltar, Montserrat, St Helena and Dependencies (Ascension Island,Gough Island and Tristan da Cunha), Pitcairn, Henderson, Ducie and Oeno Islands, the Sovereign Base Areas of Cyprus South Georgia and South Sandwich Islands and the Turks and Caicos Island giorni per anno INTO SA GROUP SETTEMBRE

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Uso: Riservato Outline Introduzione Le Smart Grids e Smart Cities Progetti Smart Grids di Enel

Dettagli

General Manager BU Mechanical Drives, Siemens Italia

General Manager BU Mechanical Drives, Siemens Italia Sabina Cristini General Manager BU Mechanical Drives, Siemens Italia Il futuro del manufacturing verso Industry 4.0 Come l azienda orienta le proprie scelte verso la digitalizzazione, per supportare competitività

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio POLITECNICO DI TORINO Un università internazionale per il territorio I valori Leader nella cultura politecnica Nazionale ed Internazionale Reputazione Eccellenza nell istruzione superiore e la formazione

Dettagli

A tutti gli Organismi di Certificazione accreditati/accreditandi per la Verifica e Convalida delle dichiarazioni ambientali di prodotto (EPD)

A tutti gli Organismi di Certificazione accreditati/accreditandi per la Verifica e Convalida delle dichiarazioni ambientali di prodotto (EPD) A tutti gli Organismi di Certificazione accreditati/accreditandi per la Verifica e Convalida delle dichiarazioni ambientali di prodotto (EPD) Ns. rif.: DC2015UTZ029 Milano, 26/05/2015 Oggetto: Dipartimento

Dettagli

HP e il Progetto SPC. Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector. 12 Maggio 2008. Technology for better business outcomes

HP e il Progetto SPC. Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector. 12 Maggio 2008. Technology for better business outcomes HP e il Progetto SPC Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector 12 Maggio 2008 Technology for better business outcomes 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information contained

Dettagli

PROGRAMMA DOPPIO TITOLO. Università degli Studi di Ferrara (Italia) Cranfield University (United Kingdom)

PROGRAMMA DOPPIO TITOLO. Università degli Studi di Ferrara (Italia) Cranfield University (United Kingdom) PROGRAMMA DOPPIO TITOLO (Italia) Cranfield University (United Kingdom) Il Piano degli Studi del Dipartimento di Ingegneria dell Università degli Studi di Ferrara prevede un programma di doppio titolo con

Dettagli

Titolo del corso in Catalogo del corso (in ore)

Titolo del corso in Catalogo del corso (in ore) Tematica formativa del Catalogo * Titolo del corso in Catalogo Durata del corso (in ore) Livello del corso ** Modalità di verifica finale *** Abilità personali Intelligenza relazionale: processo di comunicazione

Dettagli

IL RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE DEI TITOLARI DI PROTEZIONE INTERNAZIONALE IN EUROPA LE SCHEDE DI ASILO IN EUROPA BELGIO

IL RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE DEI TITOLARI DI PROTEZIONE INTERNAZIONALE IN EUROPA LE SCHEDE DI ASILO IN EUROPA BELGIO IL RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE DEI TITOLARI DI PROTEZIONE INTERNAZIONALE IN EUROPA LE SCHEDE DI ASILO IN EUROPA BELGIO Base legale del diritto al ricongiungimento familiare dei titolare di protezione internazionale

Dettagli

2006 IBM Corporation

2006 IBM Corporation La polarizzazione del mercato Polarizzazione del mercato consumer Bell Curves Crescita e valore percepito Well Curves Mass Competitive Spectrum Targeted Gli specialisti di settore devono possedere value

Dettagli

Professionalità e innovazione

Professionalità e innovazione www.gruppoepas.it Professionalità e innovazione GRUPPO EPAS è una grande realtà imprenditoriale che studia, progetta e sviluppa sistemi tecnologici industriali e civili. Progetta e realizza impianti elettrici,

Dettagli

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site La Tecnologia evolve velocemente ed anche gli esperti IT più competenti hanno bisogno di una formazione costante per tenere il passo Come

Dettagli

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015 DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica Bologna, 19/03/2015 Indice La quarta evoluzione industriale Internet of things sul mondo Manufacturing Le leve per ottimizzare la

Dettagli

LE CATEGORIE DI VISTI PER LE AZIENDE E GLI OPERATORI ITALIANI INTERESSATI AD AVVIARE ATTIVITA' IMPRENDITORIALI NEGLI STATI UNITI

LE CATEGORIE DI VISTI PER LE AZIENDE E GLI OPERATORI ITALIANI INTERESSATI AD AVVIARE ATTIVITA' IMPRENDITORIALI NEGLI STATI UNITI LE CATEGORIE DI VISTI PER LE AZIENDE E GLI OPERATORI ITALIANI INTERESSATI AD AVVIARE ATTIVITA' IMPRENDITORIALI NEGLI STATI UNITI Stefano Linares, Linares Associates PLLC - questo testo è inteso esclusivamente

Dettagli

Verso infrastrutture intelligenti per le utility. Vincenzo.Lecchi@Alcatel-Lucent.com 22 Aprile 2010

Verso infrastrutture intelligenti per le utility. Vincenzo.Lecchi@Alcatel-Lucent.com 22 Aprile 2010 Verso infrastrutture intelligenti per le utility Vincenzo.Lecchi@Alcatel-Lucent.com 22 Aprile 2010 L ambiziosa iniziativa Green Touch @ mira a limitare di un fattore 1.000 le future emissioni legate alla

Dettagli

DIRITTO DELL'IMMIGRAZIONE DEGLI STATI UNITI

DIRITTO DELL'IMMIGRAZIONE DEGLI STATI UNITI DIRITTO DELL'IMMIGRAZIONE DEGLI STATI UNITI Introduzione Turismo od Affari - Visti B-1 e B-2 Visto B-1 Visto B-2 Esenzione dalla necessità di ottenere un visto B-1 o B-2 Lavoratori a Tempo Determinato

Dettagli

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Lorenzo Bovo Senior Solution Consultant HP Technology Consulting lorenzo.bovo@hp.com Udine, 23 Novembre 2009 2009 Hewlett-Packard Development

Dettagli

Industry Italia Customer Services. Siemens AG 2012. Alle Rechte vorbehalten.

Industry Italia Customer Services. Siemens AG 2012. Alle Rechte vorbehalten. Industry Italia Customer Services Siemens AG 2012. Alle Rechte vorbehalten. Flessibilità, Produttività ed Efficienza Tendenze Vantaggi per il cliente I cicli di produzione nell'industria manifatturiera

Dettagli

Contenuti con specializzazione per 218 profili professionali: human resources / management / business/ project (si veda

Contenuti con specializzazione per 218 profili professionali: human resources / management / business/ project (si veda Convenzione Berlitz per i soci di ICF Italia ed i rispettivi familiari Perché scegliere Berlitz? Siamo la scuola di lingue con più anni di esperienza al mondo e con professionalità, efficienza e cortesia

Dettagli

EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo

EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo universitario delle certificazioni europee nel settore ICT 1 Programmi

Dettagli

Lavorare per progetti investendo nelle risorse umane

Lavorare per progetti investendo nelle risorse umane Lavorare per progetti investendo nelle risorse umane 27 settembre 2002 Agenda Accenture Chi siamo Cosa facciamo Come siamo organizzati I nostri ruoli La complessità dei progetti L organizzazione di un

Dettagli

Attività didattiche del primo anno del CLM in Management Engineering AA 2014-15, e anticipazione sul secondo anno (Attivato nell a.a.

Attività didattiche del primo anno del CLM in Management Engineering AA 2014-15, e anticipazione sul secondo anno (Attivato nell a.a. Anticipazione informale sull astruttura del nuovo corso di Laurea Magistrale in Management Engineering In particolare, il secondo anno verrà attivato nell'aa 2015-2016 e potranno quindi esserci dei piccoli

Dettagli

CHI SIAMO TALENT Tree,

CHI SIAMO TALENT Tree, CHI SIAMO TALENT Tree, società specializzata nella ricerca e selezione del personale, si propone quale operatore qualificato in grado di supportare i propri interlocutori, aziende e candidati, in un processo

Dettagli

414.712 Ordinanza del DFE concernente i cicli di studio, gli studi postdiploma e i titoli delle scuole universitarie professionali

414.712 Ordinanza del DFE concernente i cicli di studio, gli studi postdiploma e i titoli delle scuole universitarie professionali Ordinanza del DFE concernente i cicli di studio, gli studi postdiploma e i titoli delle scuole universitarie professionali del 2 settembre 2005 (Stato 1 febbraio 2011) Il Dipartimento federale dell economia,

Dettagli

414.712 Ordinanza del DFE concernente i cicli di studio, gli studi postdiploma e i titoli delle scuole universitarie professionali

414.712 Ordinanza del DFE concernente i cicli di studio, gli studi postdiploma e i titoli delle scuole universitarie professionali Ordinanza del DFE concernente i cicli di studio, gli studi postdiploma e i titoli delle scuole universitarie professionali del 2 settembre 2005 (Stato 1 maggio 2009) Il Dipartimento federale dell economia,

Dettagli

STEP 1 Preparazione dei documenti necessari per la richiesta di visto

STEP 1 Preparazione dei documenti necessari per la richiesta di visto STEP 1 Preparazione dei documenti necessari per la richiesta di visto 1. Di seguito si possono trovare i documenti base, necessari per la richiesta di QUALSIASI tipologia di visto: (1) Passaporto Passaporto

Dettagli

I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari

I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari Corsi di Dottorato in Ingegneria 1. PhD "Enzo Ferrari" in Industrial and Environmental Engineering: http://www.phd-enzoferrari.unimore.it

Dettagli

USA Canada Australia Nuova Zelanda

USA Canada Australia Nuova Zelanda I magnifici quattro USA Canada Australia Nuova Zelanda di Bernd Faas 1 REQUISITI GENERALI disponibilità medio-lunga preparazione molto in anticipo fondi propri sufficienti livello linguistico oltre lo

Dettagli

Piattaforme Tecnologiche Europee e nuovi strumenti di finanziamento. Ing. Aldo Covello MUR Roma 3 aprile 2007 1

Piattaforme Tecnologiche Europee e nuovi strumenti di finanziamento. Ing. Aldo Covello MUR Roma 3 aprile 2007 1 Piattaforme Tecnologiche Europee e nuovi strumenti di finanziamento Ing. Aldo Covello MUR Roma 3 aprile 2007 1 Sommario 1.Piattaforme Tecnologiche Europee 2.Art. 171 3.Art. 169 4.ERANET ed ERANET+ 2 Obiettivi

Dettagli

CODICE A.A. 2015/16 SCIENZE ECONOMICHE LM-56 ECONOMICS 8408 ECONOMICS 8408 ECONOMICS 8408

CODICE A.A. 2015/16 SCIENZE ECONOMICHE LM-56 ECONOMICS 8408 ECONOMICS 8408 ECONOMICS 8408 AGRARIA E MEDICINA VETERINARIA AGRARIE CLASSE DENOMINAZIONE LM-69 AZIENDALI L-18 STATISTICHE "PAOLO FORTUNATI" STATISTICHE "PAOLO FORTUNATI" HORTICULTURAL SCIENCE / ORTRUTTICOLTURA BUSINESS ECONOMICS /

Dettagli

Sistemi di gestione dell energia e Green Building:

Sistemi di gestione dell energia e Green Building: Sistemi di gestione dell energia e Green Building: Marzo 2014 Marco Mari I temi trattati 1. Tendenze e orientamenti europei 2. La garanzia per la committenza: UNI CEI 11352:2010 Requisiti per le ESCO 1.

Dettagli

CALENDARIO EVENTI 2015

CALENDARIO EVENTI 2015 CALENDARIO EVENTI 2015 Cloud Computing Summit Milano 25 Febbraio 2015 Roma 18 Marzo 2015 Mobile Summit Milano 12 Marzo 2015 Cybersecurity Summit Milano 16 Aprile 2015 Roma 20 Maggio 2015 Software Innovation

Dettagli

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it )

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) CEPIS e-cb Italy Report Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) Free online selfassessment tool Online services Enables the identification of competences needed for various ICT roles e-cf Competences

Dettagli

SME Instrument. Silvi Serreqi "COSME A1" UNIT EASME

SME Instrument. Silvi Serreqi COSME A1 UNIT EASME SME Instrument Silvi Serreqi "COSME A1" UNIT EASME 1 Obiettivi e approccio Misura specifica dedicata alle PMI nel quadro di H2020 (budget 2014-2020 circa 3mld) Obiettivo: collocare le PMI al centro del

Dettagli

414.712 Ordinanza del DFE concernente i cicli di studio, gli studi postdiploma e i titoli delle scuole universitarie professionali

414.712 Ordinanza del DFE concernente i cicli di studio, gli studi postdiploma e i titoli delle scuole universitarie professionali Ordinanza del DFE concernente i cicli di studio, gli studi postdiploma e i titoli delle scuole universitarie professionali del 2 settembre 2005 (Stato 4 ottobre 2005) Il Dipartimento federale dell economia,

Dettagli

COMPANY PROFILE. Adecco better work, better life

COMPANY PROFILE. Adecco better work, better life COMPANY PROFILE Adecco better work, better life Adecco è il leader in Italia e nel mondo nei servizi per la gestione delle risorse umane. Nato nel 1996 in seguito alla fusione tra Adia (Svizzera) ed Ecco

Dettagli

PROFILO DI GRUPPO 2015

PROFILO DI GRUPPO 2015 PROFILO DI GRUPPO 2015 IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. 8% del mercato italiano circa 7.400 DIPENDENTI oltre 1.000 large accounts su tutti i mercati System Integration & Application Maintenance

Dettagli

Principali settori d intervento Main areas of intervention

Principali settori d intervento Main areas of intervention C P Centro Progetti Srl è una società di servizi costituita nel 1996 inizialmente operante nell' Ingengeria Elettro-Strumentale e nella Prevenzione Incendi. Negli anni Centro Progetti accresce i propri

Dettagli

Ordinanza sui cicli di studio e i titoli delle scuole universitarie professionali

Ordinanza sui cicli di studio e i titoli delle scuole universitarie professionali Ordinanza sui cicli di studio e i titoli delle scuole universitarie professionali del... 2005 Il Dipartimento federale dell economia, visti gli articoli 7 capoverso 3 e 16 capoverso 3 della legge dell

Dettagli

KPMG Advisory: per vincere la sfida della complessità

KPMG Advisory: per vincere la sfida della complessità KPMG Advisory: per vincere la sfida della complessità Corporate Profile 0 KPI rilevanti KPMG nel mondo KPMG nel Mondo 145mila Professionisti $ 22,71 mld Ricavi KPMG nel Mondo 152 Paesi 739 Uffici Network

Dettagli

Nessuna perdita di tempo

Nessuna perdita di tempo Océ TCS500 Nessuna perdita di tempo Sistema per la stampa, la copia e l acquisizione Grande Formato a colori Pronto per ogni lavoro: Sempre il risultato corretto estremamente produttivo Eccellente produttività

Dettagli

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) Ing. Luigi Lombardi MUR Roma 29 marzo 2007

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) Ing. Luigi Lombardi MUR Roma 29 marzo 2007 Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) Ing. Luigi Lombardi MUR Roma 29 marzo 2007 PTE (costruire la conoscenza per la crescita) Le PTE (massa critica di risorse europee) si concentrano su questioni strategiche

Dettagli

B I C I n f r a s t r u c t u r e

B I C I n f r a s t r u c t u r e italiano rev. 62 B u i l d i n g B I C I n f r a s t r u c t u r e C o m p a n y associato a: contenuto LA VISION DEL CONSORZIO BIC LE COMPETENZE DEL CONSORZIO BIC LA COMPOSIZIONE DEI SOCI DEL CONSORZIO

Dettagli

Il profilo dell Ingegnere Gestionale di Palermo. Un analisi dei profili LinkedIn

Il profilo dell Ingegnere Gestionale di Palermo. Un analisi dei profili LinkedIn Master Degree in Management Engineering Il profilo dell Ingegnere Gestionale di Palermo Un analisi dei profili LinkedIn Prof. Ing. Giovanni Perrone Agenda I dati I tempi di attraversamento Formazione post

Dettagli

The information contained in this document belongs to ignition consulting s.r.l. and to the recipient of the document. The information is strictly

The information contained in this document belongs to ignition consulting s.r.l. and to the recipient of the document. The information is strictly The information contained in this document belongs to ignition consulting s.r.l. and to the recipient of the document. The information is strictly linked to the oral comments which were made at its presentation,

Dettagli

Le Piattaforme Tecnologiche Europee ed Italiane

Le Piattaforme Tecnologiche Europee ed Italiane Le Piattaforme Tecnologiche Europee ed Italiane Ing. Aldo Covello Punto di contatto nazionale per le PTE CAGLIARI 11 dicembre 2006 Cagliari - 11 dicembre 2006 Aldo Covello 1 SOMMARIO Descrizione generale

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y QATAR DIRITTO DEL LAVORO IN QATAR di Avv. Francesco Misuraca Disciplina del lavoro in Qatar Attualmente non esiste il ministero del lavoro in Qatar il quale è stato sciolto con decreto dell emiro del 16

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI REGGIOLO. Nascita NASCITA - ANAGRAFE E STATO CIVILE

CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI REGGIOLO. Nascita NASCITA - ANAGRAFE E STATO CIVILE Nascita NASCITA - ANAGRAFE E STATO CIVILE CERTIFICATO ANGRAFICO DI NASCITA È il documento che viene rilasciato a tutte quelle persone residenti nel Comune, che sono nate in un differente Comune italiano.

Dettagli

INVENT S.r.l. Più di 60 ricercatori sono impiegati nelle start-up

INVENT S.r.l. Più di 60 ricercatori sono impiegati nelle start-up Gennaio 2015 INVENT S.r.l. Fondata nel 2002 come fondo di seed per investire in start-up innovative. Lo scopo è di valorizzare nuovi prodotti (prototipi/brevetti) mediante il trasferimento verso il mercato

Dettagli

I modelli organizzativi

I modelli organizzativi Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Economia Corso di Laurea in INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ECONOMIA, GESTIONE E INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE Prof. Fabio Musso A.A. 2007-08

Dettagli

Visione di sistema per la città intelligente

Visione di sistema per la città intelligente www.planetinspired.info Giornata APRE - ICT "Opportunità SMART CITIES 2013 Visione di sistema per la città intelligente Roma 13 Settembre 2012 1 Principali piattaforme FNM al servizio del Paese SICOTE

Dettagli

GLI AMBITI DI RICERCA A BUILDING PERFORMANCE ALLEGATO B I BISOGNI DELLA SOCIETA' (EUROPA 2020 HORIZON 2020) COLLOQUIATE ARTEC 2015

GLI AMBITI DI RICERCA A BUILDING PERFORMANCE ALLEGATO B I BISOGNI DELLA SOCIETA' (EUROPA 2020 HORIZON 2020) COLLOQUIATE ARTEC 2015 ALLEGATO B I BISOGNI DELLA SOCIETA' (EUROPA 2020 HORIZON 2020) 1.HEALTH, DEMOGRAPHIC CHANGE AND WELLBEING OBIETTIVI IMPROVE OUR UNDERSTANDING OF THE CAUSES AND MECHANISMS UNDERLYING HEALTH, HEALTHY AGEING

Dettagli

Nuovo Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica AA14-15. http://www.dis.uniroma1.it/~ccl_ii/site/

Nuovo Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica AA14-15. http://www.dis.uniroma1.it/~ccl_ii/site/ Nuovo Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica AA14-15 http://www.dis.uniroma1.it/~ccl_ii/site/ Laurea Magistrale L obiettivo della laurea magistrale in Ingegneria informatica (Master of Science

Dettagli

I. Presentare una copia valida della propria patente di guida o della tessera identificativa per non guidatori (Non-Driver s Identification Card).

I. Presentare una copia valida della propria patente di guida o della tessera identificativa per non guidatori (Non-Driver s Identification Card). Istruzioni e richiesta Permesso di parcheggio per veicolo a identificazione speciale nella Città di New York Permesso di parcheggio per disabili (Parking Permit for People with Disabilities, PPPD) Affinché

Dettagli

L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Management Consulting Leader - IBM Italia. 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen

L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Management Consulting Leader - IBM Italia. 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Consulting Leader - IBM Italia 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen Il contesto di riferimento: le aziende devono far fronte ad un

Dettagli

Efficienza Energetica degli edifici: le nuove tecnologie. Ivan Mangialenti, Business Support Manager Milano, 25 Giugno 2014

Efficienza Energetica degli edifici: le nuove tecnologie. Ivan Mangialenti, Business Support Manager Milano, 25 Giugno 2014 Efficienza Energetica degli edifici: le nuove tecnologie e il ruolo di una grande Utility Ivan Mangialenti, Business Support Manager Milano, 25 Giugno 2014 Con oltre 170 di storia e una forte vocazione

Dettagli

La posizione dell Università di Trieste sulle grandi tematiche trasversali della ricerca

La posizione dell Università di Trieste sulle grandi tematiche trasversali della ricerca Università degli Studi di Trieste La posizione dell Università di Trieste sulle grandi tematiche trasversali della ricerca WWW.UNITS.IT pipan@units.it Michele Pipan - Delegato alla Ricerca Il Sistema Trieste

Dettagli

la qualità delle professioni informatiche nella PA:

la qualità delle professioni informatiche nella PA: la qualità delle professioni informatiche nella PA: una spinta per l innovazionel Franco Patini parte 1: e-skills and e-learning e group obiettivi e priorità (3 slides) supply & demand international aspects

Dettagli

Acquisizioni, investimenti ed internazionalizzazione. Nuove possibilità di sviluppo per le PMI

Acquisizioni, investimenti ed internazionalizzazione. Nuove possibilità di sviluppo per le PMI Edizione Febbraio 2015 Sommario L offerta di VESTANET CONSULTING SRL pag. 3 Acquisizioni A chi ci rivolgiamo pag. 4 Chi sono gli Acquirenti pag. 4 I documenti necessari pag. 4 I Settori richiesti pag.

Dettagli

Le sette posizioni più richieste in Piemonte e il confronto con l Europa.

Le sette posizioni più richieste in Piemonte e il confronto con l Europa. Le sette posizioni più richieste in Piemonte e il confronto con l Europa. Interim & specialized recruitment www.pagepersonnel.it Page Personnel Italia SpA Chi siamo Page Personnel è leader europeo nella

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PROCESSO. Technip Italy, Dicembre 2008 Maggio 2009

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PROCESSO. Technip Italy, Dicembre 2008 Maggio 2009 CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PROCESSO Technip Italy, Dicembre 2008 Maggio 2009 Introduzione Il corso di specializzazione è rivolto ad un massimo di 15 laureati

Dettagli

Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia

Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia Marzo 2012 Indice Premessa 2 Il Sistema di gestione di Fujitsu Technology Solutions 3 Politica per la qualità e per l ambiente

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Giovanni Vecchio Marketing Program Manager - Hewlett Packard Italiana S.r.l. Treviso, 13

Dettagli

PLM: leva strategica per la gestione dei processi di innovazione e la tracciabilità dell informazione di prodotto

PLM: leva strategica per la gestione dei processi di innovazione e la tracciabilità dell informazione di prodotto PLM: leva strategica per la gestione dei processi di innovazione e la tracciabilità dell informazione di prodotto Marcello Ingaramo Manufacturing Director Milano, 14 Novembre 2013 2 Chi siamo [INNOGRATION]

Dettagli

ITALY-USA JOINT DOCTORATE PROGRAM IN MATERIALS FOR ENVIRONMENTAL AND ENERGY APPLICATIONS

ITALY-USA JOINT DOCTORATE PROGRAM IN MATERIALS FOR ENVIRONMENTAL AND ENERGY APPLICATIONS ITALY-USA JOINT DOCTORATE PROGRAM IN MATERIALS FOR ENVIRONMENTAL AND ENERGY APPLICATIONS Biomaterials Composite materials Superconducting materials Metals Optical/photonic materials Polymers Materials

Dettagli

Technology Consulting and Engineering IMPOSTAZIONE STRATEGICA E GOVERNANCE DELLE ATTIVITÀ DI TEST

Technology Consulting and Engineering IMPOSTAZIONE STRATEGICA E GOVERNANCE DELLE ATTIVITÀ DI TEST Technology Consulting and Engineering IMPOSTAZIONE STRATEGICA E GOVERNANCE DELLE ATTIVITÀ DI TEST AGENDA ALTEN Italia Quanto è importante il testing? Testing Governance: processi e strategia Dal Risk Management

Dettagli

Strumento per le PMI Horizon 2020

Strumento per le PMI Horizon 2020 Strumento per le PMI Horizon 2020 CHE COSA Vengono finanziate solo le PMI, da sole o in partenariato Possono partecipare anche le reti di impresa se possiedono personalità giuridica e se nell insieme delle

Dettagli

Ordinanza concernente la legge federale sulla promozione e sul coordinamento del settore universitario svizzero

Ordinanza concernente la legge federale sulla promozione e sul coordinamento del settore universitario svizzero Avamprogetto del 5 maggio 2014 Ordinanza concernente la legge federale sulla promozione e sul coordinamento del settore universitario (O-LPSU) del Il Consiglio federale, vista la legge del 30 settembre

Dettagli

Gruppo di Misure Meccaniche e Termiche Università Politecnica Delle Marche Dipartimento di Meccanica

Gruppo di Misure Meccaniche e Termiche Università Politecnica Delle Marche Dipartimento di Meccanica Gruppo di Misure Meccaniche e Termiche Università Politecnica Delle Marche Dipartimento di Meccanica Composizione del gruppo Coordinatore: prof. E.P.Tomasini 2 Professori di I fascia; 2 Ricercatori (idonei

Dettagli

COME SI ENTRA COME SI ENTRA NELL AREA SCHENGEN COME SI ENTRA IN ITALIA IL VISTO CASO PER CASO LA DOMANDA DEL VISTO LA FRONTIERA

COME SI ENTRA COME SI ENTRA NELL AREA SCHENGEN COME SI ENTRA IN ITALIA IL VISTO CASO PER CASO LA DOMANDA DEL VISTO LA FRONTIERA COME SI ENTRA 1. COME SI ENTRA NELL AREA SCHENGEN 2. COME SI ENTRA IN ITALIA 3. IL VISTO 4. CASO PER CASO LA DOMANDA DEL VISTO 5. LA FRONTIERA COME SI ENTRA (1) Gli accordi puntano a realizzare uno spazio

Dettagli

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI DA LUMIÈRE ALLA SMART CITY: UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI Roma, 5 marzo 202 Claudia Meloni Progetto Smart Cities Unità Tecnologie Avanzate per l Energia e l Industria SMART CITIES: SOSTENIBILITA

Dettagli

Proteggere il proprio Business con BSI.

Proteggere il proprio Business con BSI. Proteggere il proprio Business con BSI. Siamo i maggiori esperti nello standard ISO/IEC 27001, nato dalla nostra norma BS 7799: è per questo che CSA ci ha coinvolto nello sviluppo della Certificazione

Dettagli

La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici

La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici L esperienza DNV come Ente di Certificazione ISO 20000 di Cesare Gallotti e Fabrizio Monteleone La ISO/IEC 20000-1:2005 (che recepisce la BS 15000-1:2002

Dettagli

Missione Governo Regioni in Brasile 21-25 maggio 2012

Missione Governo Regioni in Brasile 21-25 maggio 2012 Missione Governo Regioni in Brasile 21-25 maggio 2012 organizzata da Scheda di Adesione e Registrazione alla Missione Compilare la presente scheda in ogni sua parte ed inviarla a Cestec SpA esclusivamente

Dettagli

Le politiche per la ricerca industriale della Regione Emilia-Romagna. Silvano Bertini

Le politiche per la ricerca industriale della Regione Emilia-Romagna. Silvano Bertini Le politiche per la ricerca industriale della Regione Emilia-Romagna Silvano Bertini Un percorso decennale 2001 Nuovo patto consortile per ASTER 2002 Legge Regionale n. 7/02 Promozione del sistema regionale

Dettagli

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 2020 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE DEI TRASPORTI. Brescia, 3 Dicembre 2013 Paolo Bonardi, EURODESK Bruxelles HORIZON 2020 zione di coordinamento e supporto:

Dettagli

april 7-13, 2014 FUORISALONE SUPERSTUDIO PIÙ VIA TORTONA 27 MILANO T H E N E W D E L I G H T F U L

april 7-13, 2014 FUORISALONE SUPERSTUDIO PIÙ VIA TORTONA 27 MILANO T H E N E W D E L I G H T F U L april 7-13, 2014 FUORISALONE SUPERSTUDIO PIÙ VIA TORTONA 27 MILANO T H E N E W D E L I G H T F U L Sustainable technologies Modular design Contract architecture Live Work Exhibit Enjoy Il progetto sviluppato

Dettagli

Associazione Italiana Information Systems Auditors

Associazione Italiana Information Systems Auditors 20141 Milano Via Valla, 16 Tel. +39/02/84742365-70608405 Fax +39/02/700507644 E-mail: aiea@aiea.it P.IVA 10899720154 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Verona Gentili Associati Il Consiglio Direttivo

Dettagli

Il Mercato ICT 2015-2016

Il Mercato ICT 2015-2016 ASSINFORM 2016 Il Mercato ICT 2015-2016 Anteprima Giancarlo Capitani Milano, 15 Marzo 2016 ASSINFORM 2016 Il mercato digitale in Italia nel 2015 Il Mercato Digitale in Italia (2013-2015) Valori in mln

Dettagli

Certificazioni di Project Management a confronto. a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006

Certificazioni di Project Management a confronto. a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006 Certificazioni di Project Management a confronto a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006 Indice del documento 1 Le Organizzazioni internazionali di Project Management pag. 2 2 Gli Standard internazionali

Dettagli

PERMESSO DI SOGGIORNO PER LAVORO E SUO RINNOVO

PERMESSO DI SOGGIORNO PER LAVORO E SUO RINNOVO PERMESSO DI SOGGIORNO PER LAVORO E SUO RINNOVO - artt. 5, 5 bis, 6 D.lvo 286/98 - art. 8 bis, 13, 14, 35, 36, 30 bis, 36 bis D.p.r. 394/99 Le norme del TU e del Reg. sopra indicate prevedono che entro

Dettagli

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION COMPANY PROFILE 2014 PROFILO AZIENDALE Posytron è una società di consulenza tecnologica e gestionale certificata ISO 9001:2008 fondata nel 1999 da Alberto Muritano, attuale CEO, per supportare l'innovazione

Dettagli

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli

SOCIETA E DIVISIONI DEL GRUPPO

SOCIETA E DIVISIONI DEL GRUPPO 1 SOCIETA E DIVISIONI DEL GRUPPO Ricerca e selezione di executive Ricerca e selezione di fashion designer Management benchmarking Management assessment Assessment e autovalutazione del board Compensation

Dettagli

Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo

Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo BSI aiuta le organizzazioni a raggiungere l eccellenza. BSI aiuta a migliorare le organizzazioni per farle crescere e funzionare al meglio.

Dettagli

414.132.3 Ordinanza sulla formazione che porta al bachelor e al master presso il Politecnico federale di Losanna

414.132.3 Ordinanza sulla formazione che porta al bachelor e al master presso il Politecnico federale di Losanna Ordinanza sulla formazione che porta al bachelor e al master presso il Politecnico federale di Losanna (Ordinanza sulla formazione al PFL) del 14 giugno 2004 (Stato 1 settembre 2011) La Direzione del Politecnico

Dettagli

DNV BUSINESS ASSURANCE MANAGEMENT SYSTEM CERTIFICATE

DNV BUSINESS ASSURANCE MANAGEMENT SYSTEM CERTIFICATE Certificate No. / Certificato No. CERT-052-2005-AHSO-TRI-RvA This is to certify that / Si attesta che Fenice S.p.A. Via Acqui, 86-10098 Cascine Vica - Rivoli (TO) - Italy (Refer to Supplements A, B / Riferimento

Dettagli

NET Training Network Electronics & Telecommunications Training

NET Training Network Electronics & Telecommunications Training ALTRAN ITALIA S.p.A. a socio unico Via Goito, 52 00185 Roma Tel : +39 06 91 659 500 Fax : +39 06 91 659 502 www.altran.it NET Training Network Electronics & Telecommunications Training REGOLAMENTO Altran

Dettagli

Dal bid management alla Supply Chain Execution:

Dal bid management alla Supply Chain Execution: TECNOLOGIE E SOLUZIONI INFORMATICHE Dal bid management alla Supply Chain Execution: soluzioni informatiche per ottimizzare la comunicazione con i fornitori Elio Becchis Solution Manager Tesi SpA L Azienda

Dettagli

Italia Startup Hub. la politica del Governo italiano per favorire la ritenzione di talenti innovativi dal mondo. Linee Guida

Italia Startup Hub. la politica del Governo italiano per favorire la ritenzione di talenti innovativi dal mondo. Linee Guida Italia Startup Hub la politica del Governo italiano per favorire la ritenzione di talenti innovativi dal mondo Linee Guida Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dell Interno Ministero del Lavoro

Dettagli

IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE. Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it

IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE. Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it 1 OUTLINE PRESENTAZIONE DEL DISTRETTO LA PARTE TECNOLOGICA DEL DISTRETTO ATTIVITA' DI PROSSIMO AVVIO IL PIANO DI SVILUPPO

Dettagli

Company Profile. Our Job? Your Success. Top Recruiting. Strategica. BU HR Service. BU Consulenza

Company Profile. Our Job? Your Success. Top Recruiting. Strategica. BU HR Service. BU Consulenza Company Profile Our Job? Your Success Top Recruiting BU HR Service Strategica BU Consulenza chi siamo Smart Work è una società di consulenza Sales e Marketing che ha sede a Milano. La missione: essere

Dettagli

Crescita e evoluzione del Machine-to-Machine

Crescita e evoluzione del Machine-to-Machine Crescita e evoluzione del Machine-to-Machine Sabrina Baggioni M2M Forum 14 Maggio 2013 1 M2M sta trasformando il business in tutti i settori Automotive Security Finance Energy & Utilities Consumer Electronics

Dettagli

ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ISTITUTO DI ALTA CULTURA diretta da Margherita Parrilla

ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ISTITUTO DI ALTA CULTURA diretta da Margherita Parrilla ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ISTITUTO DI ALTA CULTURA diretta da Margherita Parrilla Prot. n. 3094 del 3.05.2013 REGOLAMENTO DI RICONOSCIMENTO TITOLI ACCADEMICI STRANIERI IL DIRETTORE Vista la Convenzione

Dettagli

Attivazione dei nuovi Accordi Erasmus Plus

Attivazione dei nuovi Accordi Erasmus Plus UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Direzione per la didattica e l orientamento Settore mobilità studentesca e attività relative ai programmi di scambio AMAALOI/prot. n. Cagliari, 18 Ottobre 2013 Attivazione

Dettagli

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM ICT MANAGEMENT CORSI BREVI IN BUILDING INFORMATION MODELING - BIM INDICE Executive Education 1 Obiettivi 2 Direzione 3 Calendario corsi brevi 4 Il Building Information Modelling per ridisegnare i processi

Dettagli

Procedura per il ricongiungimento familiare

Procedura per il ricongiungimento familiare Associazione Amici della Casa di Accoglienza Casa di Betania ONLUS Via Carducci 4, 20089 Rozzano (MI) Tel. 02-30910226 www.casadibetania.org - accoglienza@casadibetania.org Procedura per il ricongiungimento

Dettagli

Italia Istruzioni per l uso. Kit multilingue ai diritti e ai servizi

Italia Istruzioni per l uso. Kit multilingue ai diritti e ai servizi Italia Istruzioni per l uso Kit multilingue ai diritti e ai servizi i Italia Istruzioni per l uso Kit multilingue ai diritti e ai servizi A cura di Giovanni Di Dio Traduzioni di Mariel Hass Ried (inglese)

Dettagli