WHITE PAPER Come assicurare un valore aggiunto al business tramite le soluzioni backup e ripristino di EMC

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "WHITE PAPER Come assicurare un valore aggiunto al business tramite le soluzioni backup e ripristino di EMC"

Transcript

1 WHITE PAPER Come assicurare un valore aggiunto al business tramite le soluzioni backup e ripristino di EMC Sponsorizzato da: EMC Nick Sundby Randy Perry October 2011 Daniel Bizo EXECUTIVE SUMMARY IDC EMEA, 389 Chiswick High Road, London, W4 4AE, U.K. Tel.+44, ,7100 IDC ha intervistato dieci aziende che hanno implementato soluzioni EMC di backup e ripristino, tra cui sistemi EMC Data Domain ed EMC Avamar. Alcuni dei clienti intervistati avevano anche installato EMC NetWorker. Lo scopo dell'indagine era identificare e quantificare il valore per il business derivante da ciascun progetto, al fine di calcolare un ritorno sugli investimenti (ROI, Return on Investment) cumulativo. Il progetto si è concentrato volutamente sulle aziende europee e si è affiancato ad uno studio analogo che IDC aveva condotto nel 2010 per conto di EMC su un gruppo di aziende statunitensi di grandi dimensioni (The ROI of Backup Redesign Using Deduplication: An EMC Data Domain User Research Study, IDC #220503). Le aziende che hanno partecipato al progetto erano più piccole rispetto a quelle intervistate in tale studio e rappresentavano un insieme di imprese di medie dimensioni, principalmente con meno di dipendenti, e di società più grandi che in genere disponevano di servizi IT in ogni paese o sede. Le aziende intervistate provenivano dal settore pubblico e privato e avevano sedi in Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Israele, Italia, Sud Africa e Spagna. La ricerca ha permesso di raccogliere i seguenti dati chiave: È stato rilevato un periodo di recupero medio dell investimento di sette mesi. È stato rilevato un ritorno sugli investimenti pari al 450% in tre anni. Le aziende intervistate hanno in media ridotto i tempi di restore da 17 a 2 ore. Le aziende intervistate hanno in media ridotto le finestre di backup da 11 a 3 ore. Nell arco di tre anni le aziende intervistate hanno registrato un risparmio uguale a 5,8 FTE (Full-Time Equivalents, equivalenti a tempo pieno lavorativo di un amministratore) del tempo impiegato del personale IT. In tre anni le aziende intervistate hanno risparmiato in media sull'upgrade dei nastri e sulle spese i costi di supporto e di manutenzione.

2 PANORAMICA DELLA SITUAZIONE Sfide nell ambito del backup e del ripristino La ricerca condotta da IDC mostra come le aziende di medie dimensioni stiano affrontando un insieme di sfide comuni, legate al backup e al ripristino, molte delle quali sono emerse chiaramente nelle interviste eseguite durante questo studio. Tali sfide possono essere raggruppate in quattro categorie. Amministrazione Gli amministratori IT hanno agende piene e il loro tempo non può essere sprecato per gestire processi di backup e ripristino inaffidabili. Può essere difficile valutare le percentuali di successo/insuccesso di un processo di backup e monitorare l affidabilità del sistema. Processo di backup I dati presenti negli uffici regionali, negli home office o nei dispositivi mobili spesso rimangono esclusi dal sistema di protezione centrale del data center. Vengono eseguite più copie di backup degli stessi file. In certi case vengono utilizzati processi differenti per proteggere i server virtualizzati e fisici. È spesso difficile rispettare gli impegni previsti dagli SLA per il backup e il ripristino. Ripristino Gli utenti hanno esigenza di ripristinare in poche ore i server e in pochi minuti i file di piccole dimensioni. I tempi di ripristino massimo variano in base al livello di importanza dei dati per il business. Utilizzo dei sistemi su nastro Per molte aziende il nastro non assicura le prestazioni o l affidabilità necessarie per gestire volumi di dati crescenti. Errori manuali legati alla gestione dei supporti, ad esempio caduta, perdita o applicazione di etichette errate, complicano ulteriormente ogni tentativo di ripristino. Lo spostamento dei nastri tra sedi è costoso sia in termini di tempo che di denaro. Il ripristino dei dati può essere ostacolato dall utilizzo di nastri danneggiati o vecchi. Le aziende di medie dimensioni che si trovano ad affrontare queste sfide devono comprendere come un infrastruttura di backup e ripristino efficiente sia una necessità strategica per il business. Gli amministratori IT che sono obbligati a dedicare tempo e impegno alla risoluzione di tali problemi non possono contribuire al perseguimento degli obiettivi aziendali. 1

3 In questo white paper IDC descrive alcune situazioni specifiche dei clienti, individuate tramite le dieci interviste, e le utilizza per spiegare le problematiche riportate nella sezione "Sfide nell ambito del backup e del ripristino", oltre che per mostrare l impatto positivo che l approccio basato sul backup di nuova generazione può avere sul business. Come trarre il massimo vantaggio dagli investimenti in soluzioni di backup e ripristino: tre elementi chiave per un investimento redditizio Quando i dirigenti devono prendere decisioni sugli investimenti in soluzioni di backup e ripristino devono valutare le offerte in base a tre requisiti di business. Devono chiedersi se l investimento proposto consente di: Ridurre i costi o almeno di esercitare un controllo sul relativo aumento Nell ambito del backup e del ripristino questo studio ha permesso di rilevare come la riduzione del tempo operativo e di gestione contribuisse in modo significativo alla diminuzione dei costi legati allo svolgimento dell attività aziendale. La gestione e la manutenzione di un sistema di backup e ripristino moderno e automatizzato richiedono solo pochi minuti al giorno. Inoltre, il ripristino rapido dei dati persi esercita un influsso diretto sulla produttività del personale sia per gli utenti che per gli operatori IT. Assicurare l integrità del business relativamente agli errori dei sistemi in ogni sede Molte delle aziende intervistate in questo studio hanno citato il miglioramento del disaster recovery come un obiettivo chiave del loro investimento. IDC ha constatato come un elevato numero di utenti Data Domain utilizzi il software EMC Data Domain Replicator per conservare fuori sede copie per il disaster recovery ad un costo relativamente ridotto e con una Repsol Rimozione degli errori operativi legati alla gestione dei nastri Con dipendenti in tutto il mondo e 4,7 miliardi di reddito netto nel 2010, Repsol, un azienda spagnola che opera nel mercato dell energia, è un brand molto noto. L azienda ha utilizzato per molti anni il nastro per il backup, tuttavia la gestione di questo supporto si è rivelata laboriosa e soggetta all errore umano. Repsol sta gradualmente sostituendo le librerie a nastro legacy con i sistemi Avamar e Data Domain per aumentare le prestazioni e proteggere con maggior efficacia i server virtualizzati. Tutti i nuovi backup vengono inviati al sistema Data Domain, mentre i vecchi backup su nastro rimangono accessibili fino a quando non giungono a scadenza, per poi essere rimossi dalla libreria. L investimento nella soluzione Data Domain è stato ampiamente compensato dall eliminazione della necessità di ampliare e sostituire l infrastruttura di backup basata su nastro. L investimento nella soluzione Avamar è invece più concentrato sull efficienza dei processi anziché sulle metriche del ritorno sugli investimenti. In base alle stime di Repsol, l azienda ha migliorato la velocità dei processi di backup e ripristino del 30% grazie ad Avamar e del 20% grazie a Data Domain. I risparmi non sono in termini economici o di hardware utilizzato in quanto i nastri sono convenienti, ha dichiarato Maria Ángeles Cirugeda García, director editoriale e dell infrastruttura. Il guadagno realizzato con Data Domain è rappresentato dalla possibilità di evitare l errore umano grazie all automazione dei processi, che rendono superflua la presenza di un operatore in sede. Data Domain consente di risparmiare sul costo del nastro, eliminando inoltre la necessità di acquistare slot aggiuntivi per la libreria. Con Avamar i risparmi sono invece legati alla velocità più elevata e alla modalità di gestione e di amministrazione del server. Repsol è stata in grado di assorbire la crescita del business senza aumentare il numero di tecnici. Il processo di gestione del nastro è stato automatizzato e questo ha comportato vantaggi e risparmi in termini di tempo. Risparmi pari a sono stati ottenuti grazie all eliminazione della necessità di acquistare quattro nuovi server di backup non richiesti da Avamar. Per quanto riguarda lo spazio su disco, Repsol utilizzava dischi SATA come destinazione di backup prima del trasferimento dei dati alla libreria a nastro ed è stata in grado di liberare fino a 30 TB totali di spazio dopo la migrazione su Avamar e Data Domain. maggiore possibilità di ripristino corretto rispetto al nastro. La ricerca condotta da IDC mostra in molti punti come il miglioramento dei processi di disaster recovery sia una delle considerazioni prioritarie durante la pianificazione degli investimenti in soluzioni di storage da parte delle aziende. 2

4 Offrire funzioni di deduplica che possono essere utilizzate con un numero di applicazioni, di tipi di informazioni e di requisiti di conservazione dei dati sempre crescente. Indipendentemente dalla politica del reparto IT in questo ambito, gli utenti delle business unit utilizzeranno sempre in misura maggiore le nuove applicazioni e i nuovi tipi di dati come i social media e il contenuto multimediale HD. Sebbene eseguire il backup di una vasta gamma di applicazioni e di tipi di dati implica un numero elevato di risorse, la realtà è che anche queste informazioni dovranno essere protette,, pertanto l infrastruttura IT, a livello generale, e gli approcci di backup a livello più specifico, devono essere suppportati con gli strumenti necessari per vincere questa sfida. Bezeq Telco Come proteggere di un petabyte di dati con solo 0,5 FTE Bezeq Telco, la Telco israeliana, un azienda con dipendenti, ha per anni effettuato backup da disco a nastro; tuttavia, poiché questo metodo stava diventando inaffidabile e lento per l ambiente virtualizzato della società il nastro è stato eliminato. Come osserva Igal Muginstein, director IT di Bezeq dichiara: Tre anni fa abbiamo eliminato il nastro, quindi dieci mesi fa abbiano intrapreso alcune iniziative per migliorare il processo di disaster recovery per avere una funzione di failover rapida. Così abbiamo deciso di utilizzare una combinazione di sistemi NetWorker, Avamar e Data Domain. Avamar è stato dedicato alla protezione delle macchine virtuali e dei rimanenti server fisici, mentre il backup di tutti i server Unix e dei server Linux fisici viene eseguito da NetWorker (sono anche presenti database da 5-10 TB). La replica sincrona su IP esegue il mirroring dei backup su un altro sistema Data Domain ubicato in un data center secondario, consentendo il failover rapido in caso di interruzione dell attività. Con un rapporto di deduplica medio pari a 25:1, alla sede secondaria viene inviato solo circa 1 TB di dati al giorno rispetto ai precedenti 25 TB. Sebbene siamo un azienda Telco, i collegamenti sono a pagamento, pertanto questo approccio ci consente di risparmiare denaro, dichiara Muginstein. Poiché i backup vengono conservati per un solo mese, possono essere tenuti online, mentre il restore di file di piccole dimensioni richiede solo pochi minuti. Bezeq ha raggiunto quasi 900 MB al secondo per i backup e 400 MB al secondo per i restore. Il nastro è stato eliminato e tutti i processi di protezione dei dati sono gestiti da una sola persona, tenendola impegnata per il 50% del tempo. Siamo un piccolo team che gestisce oltre un petabyte di dati, pertanto l affidabilità e le prestazioni sono per noi fondamentali. Siamo molto soddisfatti della soluzione EMC, afferma Muginstein. Nel resto di questo white paper vengono esaminati i modi in cui le soluzioni EMC di backup e ripristino che includono Data Domain e Avamar, consentono alle aziende di medie dimensioni di affrontare al meglio le attuali sfide poste dal backup e dal ripristino e di migliorare lo storage a lungo termine oltre che i processi di disaster recovery. L analisi IDC che segue fornisce inoltre una valutazione dettagliata del valore aggiunto per il business e del ritorno sugli investimenti che le soluzioni EMC di backup e ripristino sono in grado di assicurare. 3

5 PANORAMICA DELLE SOLUZIONI EMC DI BACKUP E RIPRISTINO Ordnance Survey EMC Data Domain Le appliance Data Domain consentono di ridurre in modo significativo il footprint dei dati di backup grazie alla tecnologia di deduplica. La tecnologia Data Domain utilizza infatti la deduplica in linea, un tipo di deduplica che analizza i dati acquisiti e ricerca i segmenti di dati precedentemente rilevati e memorizzati dal sistema, registrando solo quelli univoci. I segmenti con dati deduplicati vengono memorizzati solo come pointer, pertanto nel corso del tempo i requisiti di spazio di storage possono essere ridotti in modo significativo. I sistemi Data Domain supportano una vasta gamma di opzioni di interfaccia e di protocolli, tra cui VTL, CIFS/NFS, Symantec OST, EMC Data Domain Boost e NDMP. EMC Avamar Il modo in cui viene eseguita una copia completa del backup non ha subito cambiamenti sostanziali negli ultimi due decenni. Un applicazione di backup esegue ogni giorno una copia incrementale dei dati, mentre una copia di backup completa viene eseguita ogni settimana o talvolta ogni mese. Avamar si basa invece su un approccio Una crescita dei dati pari al 900% Ordnance Survey, l istituto geografico nazionale inglese che vanta dipendenti, ha registrato in tre anni un aumento dai dati pari al 900%. Questo aumento era principalmente dovuto alla più alta risoluzione delle immagini generate da un nuovo sistema di acquisizione delle immagini aereo. La ormai obsoleta infrastruttura basata su nastro non era sufficiente a supportare tale crescita e non assicurava alcuna affidabilità data la frequenza di errori hardware. Per garantire l effettivo completamento dei backup erano necessarie circa 25 ore alla settimana di attività di amministrazione. L esecuzione dei backup richiedeva troppo tempo e inoltre il processo era soggetto ad errori se un unità necessitava di manutenzione, ha dichiarato Mark Hunt, tecnico del supporto IT aziendale. Soddisfare una richiesta di restore significava percorrere 48,3 km per raggiungere la sede secondaria ed eseguire il ripristino dai nastri richiesti. Ci siamo resi conto che il continuo investimento nel nastro non era una strategia adeguata per Ordnance Survey. L azienda ha quindi implementato i sistemi Data Domain sia per il backup primario che per il disaster recovery fuori sede, iniziando con due sistemi nel 2008, fino ad arrivare a cinque sistemi Data Domain tra due sedi nel Per alcuni backup la finestra di backup è stata ridotta di un fattore pari a 11, ossia da 19 ore a meno di due. Inoltre i tempi di restore sono stati ridotti da diverse ore (se il nastro richiesto si trovava fuori sede) a due o tre minuti, in quanto non è possibile tenere online 12 mesi di backup. Sebbene le immagini ad alta risoluzione acquisite non possano essere duplicate o compresse in modo ottimale, l azienda ha comunque tratto vantaggio dalla deduplica dei backup dei dati operativi e di produzione e ha raggiunto un rapporto di 23:1, memorizzando attualmente 1.333TB di dati su 56 TB di storage reale e risparmiando dunque TB di capacità. Ha inoltre ottenuto vantaggi in termini di consumo energetico per l alimentazione e il raffreddamento oltre che di ingombro sullo spazio del datacenter. Inoltre l azienda ha integrato la resilienza nel sistema per il recupero dalle interruzioni dell attività del data center ed è sicura dell affidabilità del processo di backup e restore. differente che prevede ogni volta l esecuzione di backup completi, un metodo che migliora in modo significativo le prestazioni di backup. La deduplica dei sub-file viene eseguita sui dati del client prima che vengano inviati al dispositivo di backup tramite la rete. Nel backup viene mantenuta solo una singola istanza di ciascun segmento di sottofile che viene pertanto sottoposto a backup una sola volta. Questo modo di procedere risulta particolarmente efficace quando si esegue il backup di ambienti server virtuali, ad esempio di file immagine VMDK che eseguono lo stesso sistema operativo e che tendono ad avere un elevata quantità di dati comuni. L eliminazione della ridondanza può ridurre di volte la dimensione del backup delle macchine virtuali, consentendo di eseguirlo in qualsiasi momento della giornata senza interruzioni dei carichi di lavoro delle applicazioni critiche. Nel corso di questa e di altre ricerche, IDC ha visto numerosi esempi di miglioramenti significativi delle prestazioni di backup grazie ad Avamar. 4

6 EMC Networker NetWorker è un software di backup e ripristino unificato che fornisce funzioni di backup e ripristino per un ampia gamma di applicazioni, sistemi operativi e storage device mission-critical. Questa applicazione software fornisce un singolo punto di controllo per entrambi gli approcci di backup (tradizionali e di nuova generazione), inclusi il backup su disco, il backup su nastro, la gestione delle snapshot e della replica oltre alla deduplica. NetWorker è integrato sia in Avamar che in Data Domain e consente ai clienti di incorporare la deduplica dei dati nei processi di backup esistenti. NetWorker fornisce funzioni di backup sia per ambienti fisici che virtualizzati. IMPATTO ECONOMICO DELLE SOLUZIONI EMC DI BACKUP E RIPRISTINO Risultati principali IDC ha intervistato in modo approfondito dieci aziende, ciascuna delle quali ha implementato una combinazione di soluzioni EMC di backup e ripristino. Le aziende intervistate avevano in media dipendenti e la sede in numerose zone dell area EMEA. Provengono inoltre da settori molto diversi, quali vendita al dettaglio, servizi finanziari, telecomunicazioni, manifatturiero e amministrazione pubblica. La maggior parte di esse ha requisiti di storage elevati con una media di 430 TB di dati in uso (31 GB per utente) che stanno crescendo con un tasso annuo pari al 40%. Le interviste hanno consentito di ottenere informazioni che hanno definito l investimento iniziale in tecnologia EMC, nonché i costi fissi di implementazione e manutenzione. Hanno inoltre messo in luce le esperienze di ciascuna azienda con vantaggi tangibili e misurabili in un periodo di tre anni, sia per reparto IT che per l utente finale. Il team di esperti di IDC ha poi combinato tutti questi elementi in un calcolo del ritorno sugli investimenti (vedere la Tabella 1). 5

7 TABELLA 1 Dati statistici Numero medio di dipendenti Numero medio di utenti IT Requisiti medi di backup in TB 431 Tasso annuo di crescita dello storage 40% Numero medio di personale IT 62 Numero medio di utenti di sistemi Avamar/Data Domain 4 Area geografica Estonia, Francia, Finlandia, Germania, Gran Bretagna, Israele, Italia, Sud Africa, Spagna Fonte: IDC, interviste varie, 2011 IDC ha quantificato i vantaggi economici derivanti dall implementazione delle tecnologie EMC di backup e ripristino. Circa il 70% delle aziende ha implementato più soluzioni EMC, con una prevalenza particolare della combinazione di sistemi Avamar e Data Domain. Nel complesso le aziende hanno mediamente registrato vantaggi economici annui pari a per 100 utenti. I risparmi sono espressi su una base di 100 utenti per consentire al lettore di quantificare facilmente i potenziali risparmi nel proprio ambiente (vedere la Figura 1). I risparmi sono stati rilevati nelle seguenti aree: Costi di backup: le aziende hanno ridotto di circa (100 utenti) all anno il CAPEX (Capital Expenses, costi di acquisizione) correlato all acquisto e all infrastruttura dei supporti di backup (il 72% dei vantaggi economici totali). Ottimizzazione della produttività del personale IT: grazie alla riduzione della spesa per il personale IT dedicato alle attività di backup e ripristino, le aziende hanno risparmiato all anno (100 utenti) sui costi di manodopera IT (il 13% dei vantaggi economici totali). Aumento della produttività degli utenti finali: gli utenti finali hanno tratto vantaggio dalla riduzione delle interruzioni derivanti da backup prolungati e i ridotti tempi di ripristino ammontano in totale a (100 utenti) di risparmio all anno (il 15% dei vantaggi economici totali). 6

8 Swedbank Ripristino rapido dei sistemi Swedbank è una delle principali banche del Nord Europa con 550 filiali e dipendenti in Svezia, Estonia, Lettonia e Lituania. Swedbank faceva ampio uso di librerie LTO che richiedevano un enorme lavoro di gestione. Le finestre di backup dovevano essere ogni giorno gestite con cura per assicurare che il processo venisse completato, dichiara il responsabile del reparto di storage di Swedbank, Ivan Suhhonenko. Questo approccio richiedeva circa quattro ore al giorno. Dovevamo inoltre soddisfare un nuovo requisito SLA che prevedeva il recupero del disaster recovery in quattro ore. Con il nastro questo processo richiedeva 18 ore per i dati critici del sistema e fino a 80 ore per i file con priorità più bassa. Swedbank si è quindi lanciata in un progetto della durata di quattro mesi per identificare una soluzione che garantisse le prestazioni e l efficienza richiesti e che è culminato nella scelta di Data Domain per i data center regionali e nazionali. In una fase successiva l applicazione di backup legacy è stata sostituita da Symantec NetBackup, cosa che ha consentito a Swedbank di sfruttare il supporto di OST da parte di Data Domain e DD Boost per prestazioni di throughput migliorate. Il nastro viene ora utilizzato per l archiviazione a lungo termine e Suhhonenko è entusiasta delle prestazioni delle unità Data Domain. Nonostante una crescita dei dati pari al 30% siamo in grado di rispettare lo SLA per il disaster recovery dei nostri 100 TB di dati con livello di criticità 1 e 2. Abbiamo la certezza che i backup dei dati vengono completati come pianificato e possediamo una base solida per la protezione dei dati in futuro. FIGURA 1 Vantaggi economici annuali medi (per 100 utenti) Nota: tasso di cambio :$ = 1:1,4 Fonte: IDC, interviste varie,

9 Vantaggi economici Le aziende oggetto dello studio stavano in genere affrontando problematiche quali rapida crescita dei dati, utilizzo di infrastrutture basate su nastro obsolete e overhead di amministrazione associati ai processi di backup. Grazie all implementazione delle soluzioni EMC di backup e ripristino, tali aziende hanno sperimentato risparmi sui costi dovuti all eliminazione di hardware obsoleto e alla ridotta spesa per lo storage e i servizi associata al nastro, nonché alla riduzione dell hardware utilizzato e all eliminazione degli aggiornamenti. Ulteriori risparmi sui costi erano attribuibili alla riduzione dei costi delle licenze e ad aumenti della produttività grazie all eliminazione del tempo dedicato al backup e al ripristino dal personale IT, all'evitata espansione delle strutture del data center e all eliminazione dei costi operativi, ad esempio per l alimentazione e il raffreddamento. Larga parte dei risparmi sui costi dell hardware era dovuta ad un migliore utilizzo dei supporti di storage come risultato della deduplica. Con la deduplica le aziende intervistate durante lo studio hanno ottenuto risparmi che vanno dal 60% al 98%, con una media dell 84%. Dato un aumento annuo medio del 40% del consumo dello storage da parte degli intervistati, il vantaggio era dovuto ad un più efficiente utilizzo dello storage e superava i annui per 100 utenti (vedere la Tabella 2). Eiffage Rimozione del nastro dall infrastruttura Eiffage, un azienda di costruzioni francese, stava affrontando un problema molto comune: il nastro come supporto di backup si stava rivelando una perdita economica in una situazione dove volume dei dati e numero di nastri richiesti per il backup continuava a crescere. Data la natura meccanica del supporto era necessario circa mezzo minuto per ogni montaggio e smontaggio del nastro, operazione che si traduceva in una perdita giornaliera di ore per il backup efficace. Esisteva inoltre un problema di carattere pratico correlato allo storage fisico di 600 nastri. Con oltre 70 TB di dati SAN, il completamento dei backup entro la relativa finestra richiedeva l esecuzione di più flussi di backup per nastro, pertanto il risultato erano 100 diversi processi di backup da monitorare e gestire. Infine esisteva il rischio di guasti meccanici. A causa di tutti questi problemi, Eiffage ha deciso di abbandonare i nastri. Data Domain è stato scelto perché era semplice da installare e gestire. Eiffage ha infatti raggiunto un rapporto di riduzione dei dati pari a 14:1 ottenendo una soluzione più economica rispetto al nastro. Abbiamo visto che i sistemi Data Domain DD580 erano più resistenti e semplici rispetto al nastro e ci consentivano di introdurre nuovamente i backup incrementali. Tutto questo con il risparmio sui costi derivante dall utilizzo del protocollo CIFS/NFS e la replica istantanea in una seconda sede per il disaster recovery, afferma Rachid Habouchi, responsabile dell infrastruttura di backup e storage presso Eiffage. Circa il 60% delle aziende oggetto dello studio hanno ridotto in modo significativo o eliminato l utilizzo del nastro come principale supporto di backup. Le aziende che hanno abbandonato questo supporto per il backup hanno risparmiato all anno per 100 utenti. Oltre ad essere correlati alla riduzione del numero di nastri, i risparmi sul nastro sono derivati in certi casi all eliminazione completa di questi supporti, grazie alla quale veniva abbattuto il relativo costo di manutenzione e storage e di trasferimento tra sedi. Il risparmio annuo totale superava per 100 utenti. L ottimizzazione delle risorse del server tramite la virtualizzazione ha inoltre consentito alle aziende intervistate di ridurre i costi e sebbene queste non attribuissero direttamente tale risultato alle soluzioni EMC per il consolidamento del server, hanno comunque ammesso che la virtualizzazione non sarebbe stata possibile senza Avamar e Data Domain. 8

10 Servizi IT della città di Oulu Gestione di un infrastruttura basata su nastro obsoleta La nostra libreria a nastro LTO3 stava diventando per noi una perdita significativa di denaro afferma Marko Niskala, responsabile delle infrastrutture IT della città di Oulu, in Finlandia, un reparto dell amministrazione pubblica locale con 85 dipendenti e un volume d affari pari a , che fornisce una gamma di servizi IT a dipendenti e a studenti di istituti scolastici comprensivi primari e secondari. Il completamento dei backup differenziali giornalieri richiedeva dalle 12 alle 14 ore, mentre il backup completo richiedeva un intero fine settimana. Il backup stava diventando un processo quasi continuo e se si verificava un errore non c era tempo per rieseguirlo. Anche il restore del server era problematico, in quanto l esecuzione di questo processo a livello di blocco era molto lenta. Dovevamo prima reinstallare il sistema operativo, quindi eseguire un restore dei file per ripristinare i dati e le impostazioni del registro, operazioni il cui completamento richiedeva quasi due giorni. Avevamo necessità di eseguire una copia affidabile dei server, in quanto mentre il server veniva ricreato i servizi erano limitati. Anziché eseguire l aggiornamento dell infrastruttura a nastro, Niskala ha quindi deciso di investire in una soluzione basata su disco e di soddisfare un insieme di requisiti che includevano backup NDMP per i 30 TB di filer NAS e backup deduplicati a livello di blocco dei server ESX. Per soddisfare tutti i nostri requisiti abbiamo deciso di implementare una combinazione di sistemi NetWorker, Avamar e Data Domain DD670, afferma Niskala. NetWorker viene utilizzato per creare backup a livello di file delle macchine virtuali, dei filer NAS e delle home directory degli utenti. Avamar viene utilizzato per i backup a livello di blocco del file VMDK delle macchine virtuali, per consentire agli utenti restore rapidi per il disaster recovery, in quanto non eseguiamo la replica in una seconda sede. Entrambi i sistemi utilizzano Data Domain come destinazione, il quale sostituisce la libreria a nastro consentendoci di tenere i backup online fino a circa 60 giorni. Niskala ha calcolato che i costi della protezione dei dati sono stati ridotti del 28%, un risultato che data la natura pubblica dell azienda è soddisfatto di comunicare agli utenti. La deduplica Avamar, il supporto di NDMP e DD Boost hanno tutti consentito di ridurre al minimo il traffico di rete e di rimandare l investimento futuro nell infrastruttura di rete. La libreria a nastro LTO3 ha un nuovo ruolo, in quanto viene utilizzata come un archivio a lungo termine fuori sede. TABELLA 2 Risparmi sui costi dell ambiente di storage (per 100 utenti) Risparmi medi annui ( ) Risparmi medi annui ($) Riduzione dovuta alla deduplica 84% 84% Risparmi sullo storage dovuti alla deduplica $ Risparmi annuali sull acquisto dei nastri $ Risparmi dovuti all eliminazione delle unità a nastro (manutenzione per anno) Vantaggio economico annuale medio (per 100 utenti) $ $ Nota: tasso di cambio :$ = 1:1,4 Fonte: IDC, interviste varie, 2011 Come risultato dell ottimizzazione della gestione dello storage, la finestra di backup giornaliera media si è ridotta da 10,7 a 2,9 ore, consentendo a ciascuna azienda di risparmiare in media ore di tempo all anno. Inoltre, l eliminazione del backup su nastro ha consentito di risparmiare altre ore richieste dalla gestione di questo supporto. Una migliore gestione del backup di storage ha infine determinato un numero minore di errori e la conseguente riduzione del numero di restore richiesti in un anno. Il personale IT dedica almeno 900 ore in meno alle attività di restore. Su un arco di tre anni, i risparmi totali equivalgono a 5,8 FTE del personale IT. In genere, tre FTE sono in media sufficienti a gestire più di 400 TB. 9

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale 1. Introduzione al backup Guida al backup Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi Con l aumentare dei rischi associati a virus, attacchi informatici e rotture hardware, implementare

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp Efficienza e performance Soluzioni di storage NetApp Sommario 3 Introduzione n EFFICIENZA A LIVELLO DI STORAGE 4 Efficienza di storage: il 100% dei vostri dati nel 50% del volume di storage 6 Tutto in

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo White paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo Pagina 2 Sintesi

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

A vele spiegate verso il futuro

A vele spiegate verso il futuro A vele spiegate verso il futuro Passione e Innovazione per il proprio lavoro La crescita di Atlantica, in oltre 25 anni di attività, è sempre stata guidata da due elementi: la passione per il proprio lavoro

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia. Prot. 1377 Cagliari, 13/03/2013 > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.eu ORDINE D ACQUISTO N. 39/2013 RIF. DET. A CONTRARRE N. 31

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali. Aprile 2013

3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali. Aprile 2013 3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali Aprile 2013 1 Contenuti Perché è importante per i CIO... 3 Quello che tutti i CIO dovrebbero sapere... 4 3 domande da

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo. Aggreko Process Services

Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo. Aggreko Process Services Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo Aggreko Process Services Soluzioni rapide per il miglioramento dei processi Aggreko può consentire rapidi miglioramenti dei processi

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

EMC Documentum xcp for Business Process Management

EMC Documentum xcp for Business Process Management Analisi dettagliata Abstract Oggi le aziende devono affrontare una sfida comune: ottimizzare i processi di business e la loro efficienza operativa. Per vincere questa sfida, EMC Documentum xcelerated Composition

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA?

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? La maggior parte dei Retailer effettua notevoli investimenti in attività promozionali. Non è raro che un Retailer decida di rinunciare al 5-10% dei ricavi

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Energy risk management

Energy risk management Il sistema di supporto alle tue decisioni Energy risk management Un approccio orientato agli attori M.B.I. Srl, Via Francesco Squartini 7-56121 Pisa, Italia - tel. 050 3870888 - fax. 050 3870808 www.powerschedo.it

Dettagli

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE ITALIA Problematiche chiave Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE La performance degli italiani varia secondo le caratteristiche socio-demografiche

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management BEST PRACTICES WHITE PAPER ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management Sharon Taylor, Presidente di Aspect Group, Chief Architect e Chief Examiner per ITIL Ken

Dettagli

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina UN ESPERIENZA Dott.ssa Stefania Bracci Datré S.r.l via di Vorno 9A/4 Guamo (Lucca) s.bracci@datre.it Sommario In questo contributo presentiamo

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Release Management Obiettivi Obiettivo del Release Management è di raggiungere una visione d insieme del cambiamento nei servizi IT e accertarsi che tutti gli aspetti di una release (tecnici e non) siano

Dettagli

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione Processi (di sviluppo del) software Fase di Analisi dei Requisiti Un processo software descrive le attività (o task) necessarie allo sviluppo di un prodotto software e come queste attività sono collegate

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server 7 Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server Lo standard nell archiviazione delle email MailStore Server consente alle aziende di trarre tutti i vantaggi

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1

Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1 White paper Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1 Di Mark Bowker, analista senior Ottobre 2013 Il presente white paper di ESG è stato commissionato da Citrix ed è distribuito

Dettagli