P.IVA 700,00 900,00 CONTRIBUTO AUMENTO CORENTE FINO A KW 3 KW 150,00 CONTRIBUTO AUMENTO CORRENTE FINO A 6 KW 300,00 TOTALE IVA 22% TOTALE GENERALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "P.IVA 700,00 900,00 CONTRIBUTO AUMENTO CORENTE FINO A KW 3 KW 150,00 CONTRIBUTO AUMENTO CORRENTE FINO A 6 KW 300,00 TOTALE IVA 22% TOTALE GENERALE"

Transcript

1 DATA ADESIONE TERNI - CENTRO STORICO 11/14 febbraio 2016 RAGIONE SOCIALE P.IVA INDIRIZZO CAP CITTA PROV. TEL FAX CELL Dopo aver letto integralmente le Condizioni Generali di Partecipazione alla Mostra ed il Regolamento Tecnico della Manifestazione allegati, avendoli accettati in ogni sua parte, si richiede di partecipare al Cioccolentino prenotando lo spazio sotto indicato alle seguenti condizioni e costi. DESCRIZIONE QUOTA QUANTITA numero come da piantina STAND MT 3 X 3 Compreso gazebo, pavimento in legno, attacco corrente 1kw ed illuminazione STAND MT 4 X 4 Compreso gazebo, pavimento in legno, attacco corrente 1kw ed illuminazione 700,00 900,00 CONTRIBUTO AUMENTO CORENTE FINO A KW 3 KW 150,00 CONTRIBUTO AUMENTO CORRENTE FINO A 6 KW 300,00 TOTALE IVA 22% TOTALE GENERALE TOTALE EURO ( previsto 1 kw ogni stand ) Oltre tale kw è necessario compilare la scheda sotto indicata Scheda tecnica impianto elettrico Indicare con una X il voltaggio previsto. 1 PRESA FINO A 4 KW MONOFASE 1 PRESA FINO A 4 KW MONOFASE 1 PRESA FINO A 6 KW MONOFASE 1 PRESA FINO A 6 KW MONOFASE QUALORA NON VENGA SEGNALATO L USO DI CORRENTE SOPRA AL VOLTAGGIO PREVISTO DI 1 KW L ORGANIZZAZIONE PROVVEDERA ALLA SOSPENSIONE DELLA FORNITURA ELETTRICA PER L ESPOSITORE. MODALITA DI PAGAMENTO Contestualmente alla sottoscrizione della domanda di partecipazione dovrà versare UN ACCONTO PARI AL 50% qualora non arrivi l acconto dello stand entro cinque giorni dalla sottoscrizione del presente contratto, la prenotazione verrà considerata nulla. Acconto da versare con bonifico bancario intestato a: EVENTI.COM UNICREDIT BANCA IBAN IT 52S Ed inviare copia del bonifico bancario via fax al numero 0744 / IL SALDO DELLO STAND DOVRA ESSERE CORRISPOSTO PRIMA DELL ALLESTIMENTO STAND TRAMITE ASSEGNO BANCARIO, O CONTANTI QUALORA LA FATTURA NON SUPERI L IMPORTO DI 990,00 NON SI ACCETTANO ASSEGNI POSTALI. PAG 1/3

2 Condizioni generali di partecipazione AVVERTENZE PRELIMINARI Per Organizzatore si intende la società che promuove ed organizza la manifestazione. Per posteggio o stand si intende la superficie concessa in uso all Espositore. Tutti gli espositori dovranno attenersi scrupolosamente agli orari ed ai giorni previste nel presente contatto vedi voce COMUNICAZIONE ESPOSITORI 1 B. Penali Espositori. Qualora non vengano rispettati gli impegni presi come previsto nel presente contratto, la società Eventi.com chiederà il pagamento dello stand, più penali per danni di immagine, quali: Espositori che non si presentino alla manifestazione o abbandonino lo stand prima della fine, la società Eventi.com applicherà una penale di 3.000,00 quali danno di immagine arrecato. Gli Espositori si dovranno attenere scrupolosamente agli orari previsti vedi voce COMUNICAZIONE ESPOSITORI. Qualora detti orari non vengano rispettati la società Eventi.com avvertirà tramite il proprio personale l espositore l espositore continui a non rispettare gli orari la società eventi.com applicherà una penale di quali danno di immagine arrecato. 2) DISPOSIZIONI GENERALI 2 A - Data di svolgimento, sede, orari della manifestazione. La manifestazione avrà luogo a Terni nei giorni, nei luoghi e negli orari stabiliti dall Organizzatore. Giorni, luoghi ed orari di apertura potranno comunque essere modificati in qualsiasi momento, previa semplice comunicazione scritta, effettuata all interno dell area espositiva L accesso all area espositiva sarà consentito solo alle persone legittimamente munite del regolare documento d ingresso, documento che dovrà essere conservato durante tutto il periodo della manifestazione e che dovrà essere esibito ad ogni richiesta del personale di servizio della fiera. 2 B - Disponibilità degli stand e orari di accesso. Gli stand saranno messi a disposizione degli Espositori secondo le date e gli orari predisposti dall Organizzatore. Gli allestitori presenti all interno dell area di manifestazione potranno continuare i lavori un ora dopo l orario di accesso previsto. Gli stand dovranno venire approntati entro l orario previsto il giorno precedente l inaugurazione. 2 C - Accesso automezzi durante il periodo di allestimento. L accesso degli automezzi da trasporto all interno dell area espositiva è vietato; uniche eccezioni ammesse saranno i mezzi esplicitamente autorizzati (in caso di oggettive impossibilità alternative per lo scarico dei materiali particolarmente ingombranti e/o pesanti). I veicoli non utilizzati per tali operazioni dovranno essere sistemati in altre zone. 2 D - Allontanamento della merce e degli allestimenti. L accesso all area espositiva per l allontanamento della merce e degli allestimenti sarà quello previsto dall organizzatore. Gli allestitori presenti all interno dell area espositiva potranno continuare i lavori per un ora dopo l orario di accesso previsto. L accesso degli automezzi sarà regolamentato come per i lavori di allestimento (vedi art. 2C). Lo sgombero degli stand ovunque ubicati, dovrà essere completato entro il giorno e l ora previsti. In difetto vi sarà provveduto d ufficio e l Espositore sarà tenuto al rimborso delle spese di sgombero, rimozione ed immagazzinaggio, oltre che ad una penale di 250,00 (duecentocinquanta euro) giornaliere per tutta la durata della dell immagazzinamento. Trascorso il termine di 60 giorni dalla conclusione della fiera, le merci e i materiali non ritirati potranno essere venduti. L Espositore assume a proprio esclusivo carico ogni responsabilità in ordine a danni o furti che dovessero verificarsi sia durante lo svolgimento del salone sia successivamente. 2 E - Modalità di pagamento. Il pagamento dei corrispettivi dovuti per la partecipazione alla manifestazione dovrà essere effettuato nei tempi e nei modi previsti dalla domanda di partecipazione. 2 E. 1 - Modalità di conferma stand. La prenotazione diventerà effettiva solo al momento del ricevimento da parte nostra a mezzo fax , del contratto firmato e di copia della contabile del bonifico bancario relativo al saldo della pratica. Se non ci perverrà tutto quanto richiesto entro 5 ( cinque ) giorni dalla stipula del contratto ci troveremo costretti ad annullare la prenotazione. 2 E. 2 - Modalità di saldo stand. Il saldo dovrà essere corrisposto prima dell allestimento dello stand, in caso contrario, non sarà consentito l allestimento con conseguente esclusione dalla manifestazione. Lo standista inadempiente sarà comunque costretto ad adempiere agli oneri contrattuali, qualora lo standista non provvederà a quanto precedentemente scritto entro dieci giorni dalla fine della manifestazione, la società Eventi.com chiederà il rimborso del contratto più relativi oneri pari ad 700,00 (settecento) quale titolo di risarcimento. 2 E. 3 Facoltà di recesso. La prenotazione si potrà annullare entro 10 giorni dalla firma del presente contratto, tale annullamento non comporterà penali o perdita di caparra. Trascorsi i 10 giorni dalla firma l annullamento sarà possibile ma comporterà il pagamento del 50% della somma complessiva del contratto. 2 G - Furti, incendi, danni, responsabilità civile e relative assicurazioni. 2 G.1 - Sorveglianza contro i furti - Responsabilità e assicurazioni per furti, incendi e danni. Durante l orario di apertura della fiera l Espositore dovrà vigilare il proprio stand direttamente o attraverso proprio personale. L Organizzazione, pur provvedendo per tutta la durata della manifestazione e per tutti i giorni previsti per l allestimento e lo sgombero degli stand ad un servizio generale di vigilanza all interno dell area espositiva negli orari di chiusura al pubblico e agli Espositori, è esonerato da ogni responsabilità in ordine a furti e/o danni che dovessero verificarsi a scapito dell Espositore. Il risarcimento dei danni dipendenti da furti o danneggiamenti che dovessero verificarsi a scapito dell Espositore anche al di fuori dell orario di apertura degli stand (ivi compresi tutti i giorni previsti per l allestimento e lo sgombero degli stand) avverrà esclusivamente attraverso adeguata copertura assicurativa che l Espositore si obbliga a stipulare, assumendo a proprio carico le eventuali franchigie ed esclusioni di coperture assicurative pattuite con l Assicuratore. L Espositore inoltre si obbliga a stipulare adeguata copertura assicurativa anche contro tutti gli altri rischi, compresi quelli di incendio. Tutte le suddette coperture assicurative dovranno essere stipulate con primaria compagnia di assicurazione a cura e spese dell Espositore; dovranno operare per tutto il periodo di permanenza dell Espositore e dei suoi beni nell area espositiva e dovranno contenere la rinuncia dell assicuratore ad ogni azione di regresso o di rivalsa verso eventuali terzi responsabili. L Espositore ove ne venga richiesto, dovrà depositare una copia della polizza presso gli uffici di Eventi.com. 2 G.2 - Assicurazione responsabilità civile obbligatoria. L Espositore essendo responsabile anche verso Eventi.com di tutti i danni diretti ed indiretti che per qualsiasi causa siano attribuibili a lui o a personale per suo conto operante è obbligato a stipulare la copertura assicurativa di responsabilità civile nel proprio interesse. PAG 2/3

3 3) ALLESTIMENTI E DIVIETI 3 A - Allestimenti degli stand. L Espositore dovrà contenere il proprio allestimento entro la superficie assegnatagli, individuabile mediante righe fatte con nastri adesivi o altro materiale. L Espositore prima di procedere agli allestimenti è tenuto ad individuare con esattezza sia la collocazione sia la superficie assegnata,verificando la posizione segnata. Qualora esistessero dubbi in tal senso deve rivolgersi all Organizzatore. 3 B - Divieti. dell area espositiva da motori a scoppio funzionanti e non dovranno comportare l impiego di carburanti o bombole di gas. In ogni caso è fatto obbligo all Espositore di dotare il macchinario e le apparecchiature di tutti i dispositivi necessari per prevenire gli infortuni, i rumori molesti, i cattivi odori e la emissione di gas e di liquidi. Le macchine, gli impianti, le apparecchiature e le attrezzature da esporre devono essere conformi alle norme antinfortunistiche e a ogni altra prescrizione legislativa, regolamentare e di buona tecnica e dovranno essere corredate dalla prescritta documentazione amministrativa delle competenti Autorità. L Espositore avrà a proprio carico ogni responsabilità penale e civile per eventuali infortuni e/o danni che dovessero derivare a terzi in conseguenza dell inosservanza o violazione delle norme e/o indicazioni in parola. 8 ) RESPONSABILITA Qualsiasi inosservanza alle disposizioni sopra riportate costituirà fonte di responsabilità dell Espositore per i danni che dovessero subire terzi o beni, sia di Eventi.com sia di terzi. Pertanto l Espositore sarà tenuto a provvedere al relativo risarcimento e a sollevare Eventi.com e l Organizzatore da eventuali domande proposte nei loro confronti. 9) SERVIZI SPECIALI 9 A - Tessere ingresso per Espositori e contrassegni auto. All Espositore verranno rilasciate, nelle quantità e nei modi stabiliti dall Organizzatore, i pass Espositore. L Espositore è responsabile del corretto uso di questi documenti ed è altresì responsabile del comportamento di quanti li utilizzino. 9 B - Trasmissioni sonore, pagamenti diritti S.I.A.E. Agli Espositori non è, di norma, consentito l uso di apparecchi per la riproduzione di musica e di suoni. Eventuali eccezioni dovranno essere autorizzate per iscritto. L autorizzazione potrà essere revocata con effetto immediato in qualsiasi tempo, tramite semplice avviso scritto. L eventuale autorizzazione non esime l Espositore dal fare impiego degli apparecchi in modo tale da non arrecare disturbo agli altri Espositori e visitatori, con particolare attenzione alle norme sull inquinamento acustico, non lo esime altresì dall obbligo di adempiere, a propria cura e spese, a quanto previsto dalle leggi vigenti in materia di diritti d autore. rivolgendosi alla S.I.A.E.. 10) POTERI DI VIGILANZA E FACOLTA DI INTERVENTO EVENTI.COM. Eventi.com vigila affinché vengano osservate le proprie disposizioni regolamentari e le condizioni generali dei contratti di partecipazione ed è fatto obbligo a quanti accedano all area espositiva di osservare le disposizioni e le prescrizioni che Eventi.com impartirà, con appositi avvisi scritti, nonché attraverso il personale di servizio e con qualsiasi altro mezzo. Si richiama all attenzione dell Espositore che l inosservanza delle norme o l infrazione dei divieti può comportare l immediata chiusura dello stand a mezzo dei funzionari o agenti di Eventi.com, ovvero il ritiro delle tessere d ingresso il tutto senza diritto alcuno dell Espositore a rimborsi di sorta. 11) DIVIETI PARTICOLARI è fatto divieto a chiunque di promuovere all interno dell area espositiva e nelle sue aree stradali di pertinenza, offerte, questue ed oblazioni per istituti di qualsiasi genere, di svolgere attività religiosa, politica, sindacale, collocazione e distribuzione in qualunque forma di materiale pubblicitario, ed ogni altra attività. La distribuzione di materiale pubblicitario è ammessa soltanto se effettuata all interno dello stand. 12) FACOLTA DI INTEGRAZIONI, DI DEROGHE E MODIFICHE AL PRESENTE REGOLAMENTO Il rapporto tra Eventi.com ed il Cliente è regolato esclusivamente dai punti e dalle dichiarazioni del seguente contratto escludendosi, per tanto ogni diverso accordo verbale tra le stesse parti. - Eventi.com ha facoltà di integrare, modificare ed annullare le precedenti disposizioni e di derogare alle stesse, dandone comunicazione nei modi ritenuti più idonei. - Ogni eventuale disposizione legislativa o regolamentare che dovessero modificare la normativa del presente regolamento si intenderà automaticamente ed immediatamente applicabile ancorché il regolamento non sia stato modificato o variato su tali punti. inoltre il presente contratto è riservato ad un pubblico di imprenditori commerciali e liberi professionisti, e quindi, non si rende applicabile la disciplina del D.D.L. nr.50 del Il Cliente dichiara sotto la sua responsabilità di stipulare il presente contratto nella sua veste di imprenditore, commerciante, libero professionista etc. In caso di dichiarazione mendace, si attuerà la immediata risoluzione del presente contratto, con il diritto per la società Eventi.com di chiedere il rimborso del contratto medesimo a titolo di risarcimento danni. - È facoltà di Eventi.com adottare in qualsiasi momento i provvedimenti che riterrà più opportuni e che l Espositore dovrà immediatamente applicare in tema di prevenzione incendi, igiene del lavoro, prevenzione infortuni e danni, incolumità dei partecipanti e dei visitatori. Questi ultimi provvedimenti potranno essere portati a conoscenza degli Espositori con qualsiasi mezzo e prevarranno sulle disposizioni generali in precedenza adottate 13) ANNULLAMENTO MANIFESTAZIONE In caso di eventi o cause di forza maggiore non imputabili alla società Eventi.com che non permettano il regolare svolgimento della manifestazione in oggetto, non potranno essere richiesti risarcimenti alla società organizzatrice stessa. Letto ed accettato tutte le condizioni contrattuali di pag 1 / 2 / 3 / 4 / 5 / 6 / 7 / 8 / 9 / 10 / 11 / 12 / 13 Per accettazione COMUNICAZIONE ESPOSITORI Qualora verranno affissi striscioni non preventivamente autorizzati e verranno effettuate sanzioni per pubblicità o insegne, esse saranno a pieno carico dell Espositore Al momento per l allestimento degli stand dovranno essere utilizzati esclusivamente materiali ignifughi. Orari al pubblico: GIOVEDI 11 ORE / VENERDI 12 ORE / SABATO 13 ORE / DOMENICA 14 ORE / DATA.TIMBRO E FIRMA PAG 3/3

4 Segreteria Organizzativa: Mail: biglietto ingresso: gratuito allestimento stand mercoledì 10 Febbraio dalle ore 8,30 alle ore 18,00 apertura espositori 15 minuti prima dell apertura al pubblico lo smontaggio degli stand sarà possibile dalle ore 20,30 alle ore 24,00 del giorno 14/02 e dalle ore 9,00 alle del 15/02 la sorveglianza è garantita dal 11 / 02 al 14 / 02 in orari di chiusura al pubblico SI RICORDA CHE LA ZONA DI ESPOSIZIONE SI SVOLGE IN UN AREA PEDONALE SOTTOPOSTA A CONTROLLO TARGHE CON TELECAMERE. INSERIRE IL NUMERO DI TARGA MAX 1 VEICOLO AD ESPOSITORE MODELLO.: TARGA INTESTATARIO VEICOLO... QUALORA SI VOGLIA USUFRUIRE DI PERMESSI ZTL INDICARE LA TARGA DA AUTORIZZARE AL MOMENTO DELLA SOTTOSCRIZIONE DEL PRESENTE CONTRATTO. I PERMESSI SARANNO VALIDI SOLTANTO I GIORNI 10/02, 14/02 E 15/02. QUESTO SERVIZIO NON COMPORTA NESSUNA RESPONSABILITA DA PARTE DELLA SOCIETA EVENTI.COM PER EVENTUALI SANZIONI AMMINISTRATITE RICEVUTE SI RACCOMANDA DI RITIRARE IL PERMESSO PRIMA DELL ALLESTIMENTO DELLO STAND E SEGALARE EVENTUALI SBAGLI O ANOMALIE. La società Organizzatrice ringrazia tutti gli espositori per la gentile collaborazione.

5 DICHIARAZIONE UNILATERALE DI RESPONSABILITA' E MANLEVA Spettabile EVENTI.COM Via della Pernice, TERNI Gentile Eventi.com Il Sottoscritto...nato a...,il.../.../... residente a......( ), C.F....., In qualità di Titolare Rappresentante legale Presidente Pro Tempore della.con sede a... via..,n.c.f./p.i... in proprio e per conto dell Associazione da lui rappresentata, PREMESSO CHE 1)L'espositore parteciperà alla manifestazione - organizzata e gestita dalla società Eventi.com, che si terrà a Terni, manifestazione denominata "CIOCCOLENTINO 2016" dal 11 al 14 Febbraio 2016 compresi. 2)La partecipazione consisterà nell'allestimento e/o gestione di uno stand o spazio espositivo messo a disposizione dalla società organizzatrice della manifestazione, in cui verrà esercitata l'attività di promozione del nome e del marchio della azienda di proprietà dell'espositore, mediante presentazione del logo e del marchio dell'azienda nonché l'esposizione, vendita o degustazione dei beni prodotti e/o distribuiti dall'azienda stessa. 3)La promozione o l'attività esercitata potrà consistere anche nella eventuale somministrazione di alimenti al pubblico. 4)Il sottoscritto è il responsabile incaricato per l'allestimento e/o la gestione dell'attività svolta nello stand, anche dei collaboratori o sottoposti. 5)Il sottoscritto è responsabile del rispetto delle norme Igienico Sanitarie riguardanti la produzione, la conservazione e il trasporto di tutta la merce introdotta e distribuita a CIOCCOLENTINO )Le autorizzazioni sanitarie di cui si fa carico la Eventi.com riguardano i prodotti confezionati e realizzati nelle aziende espositrici, in caso di manipolazione in loco di prodotti alimentari per la somministrazione diretta al pubblico, l espositore dovrà essere munito di documentazione in regola relativa agli strumenti o macchinari utilizzati; tale documentazione dovrà essere esibita in caso di richiesta da parte dell Autorità competente. Ciò premesso, il sottoscritto DICHIARA 1) Che l'espositore è in possesso di tutte le autorizzazioni amministrative prescritte dalla normativa vigente per l'esercizio dell'attività che verrà effettivamente esercitata all'interno di CIOCCOLENTINO 2016, che s'impegna ad esibire e/o consegnare se richiesto dall'autorità competente. 2) Che, in ogni caso, il sottoscritto e l'espositore da esso rappresentato, in solido tra loro, garantiscono e prestano manleva, in favore della società Eventi.com, per ogni e qualsiasi responsabilità patrimoniale e non patrimoniale, sia civile che penale o amministrativa, dovesse essere attribuita alla società Eventi.com, a seguito dell'esercizio dell'attività sopra descritta da parte dell'espositore. Terni, lì.... Timbro e Firma per accettazione ( E necessario il timbro oltre la firma, solo la firma non ha alcun valore di autorizzazione ) ALLA PRESENTE SI DOVRA ALLEGARE VISURA CAMERALE FOTOCOPIA DOCUMENTO IDENTITA DIA DI INIZIO ATTIVITA PRESENTATA ALLA PROPRIA ASL DI APPARTENENZA COPIA ATTESTATOHACCP DEL LEGALE RAPPRESENTANTE

REGOLAMENTO ESPOSITORI

REGOLAMENTO ESPOSITORI REGOLAMENTO ESPOSITORI ART.1 Denominazione e organizzazione Il festival internazionale dell ambiente e dell ecologia Ecocity Expo 2014 è organizzata dall associazione no profit Città Ecocompatibile. La

Dettagli

Di che Gusto Sei - (Padiglione espositivo Ex Cofa) Pescara, 31 maggio 1 e 2 Giugno Porto Turistico Marina di Pescara

Di che Gusto Sei - (Padiglione espositivo Ex Cofa) Pescara, 31 maggio 1 e 2 Giugno Porto Turistico Marina di Pescara Di che Gusto Sei - (Padiglione espositivo Ex Cofa) Pescara, 31 maggio 1 e 2 Giugno Porto Turistico Marina di Pescara DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - ESPOSITORE Ragione sociale., C.F........, P.IVA..., Reg.

Dettagli

Nipponbashi d estate 2015

Nipponbashi d estate 2015 Nipponbashi d estate 2015 MODULO PRENOTAZIONE SPAZIO ESPOSITIVO Treviso - 10, 11 e 12 Luglio 2015 Il presente modulo dovrà essere consegnato presso Ikiya (Via Manzoni 52, 31100 Treviso), inviato via fax

Dettagli

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014 SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - PRIVATI Nome Cognome indirizzo c.a.p. località C.F. Email Telefono

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PER LO SVOLGIMENTO DELLE MANIFESTAZIONI FIERISTICHE ORGANIZZATE DALLA RTC FIERE

REGOLAMENTO GENERALE PER LO SVOLGIMENTO DELLE MANIFESTAZIONI FIERISTICHE ORGANIZZATE DALLA RTC FIERE REGOLAMENTO GENERALE PER LO SVOLGIMENTO DELLE MANIFESTAZIONI FIERISTICHE ORGANIZZATE DALLA RTC FIERE Art. 1 AMMISSIONE ALLA FIERA Possono essere ammessi come espositori: a) Le aziende italiane ed estere

Dettagli

DATI PER FATTURAZIONE SE DIVERSI DALL ESPOSITORE

DATI PER FATTURAZIONE SE DIVERSI DALL ESPOSITORE DATI ESPOSITORE Ragione sociale Indirizzo CAP Città Prov. Nazione C.F. P.IVA Tel. Fax Email Insegna/ Marchi Scritta da apporre sul frontalino dello stand DATI PER FATTURAZIONE SE DIVERSI DALL ESPOSITORE

Dettagli

MONTAGNANESE IN FIERA

MONTAGNANESE IN FIERA MONTAGNANESE IN FIERA FIERA DI PRIMAVERA fuori le mura 9-10 APRILE 2016 SCHEDA DI ADESIONE ALLA FIERA ll presente modulo va compilato in stampatello ed in forma leggibile. Da presentare al Comitato Organizzatore

Dettagli

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARA dal 1 al 4 Maggio 2014

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARA dal 1 al 4 Maggio 2014 SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARA dal 1 al 4 Maggio 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - AZIENDE denominazione completa forma giuridica denominazione a

Dettagli

SPAZIO AUTORI PARTECIPA, CON GLI AUTORI E I LORO LIBRI, AL PREMIO BINDI 2011 (SANTA MARGHERITA LIGURE 8-9-10 LUGLIO

SPAZIO AUTORI PARTECIPA, CON GLI AUTORI E I LORO LIBRI, AL PREMIO BINDI 2011 (SANTA MARGHERITA LIGURE 8-9-10 LUGLIO SPAZIO AUTORI PARTECIPA, CON GLI AUTORI E I LORO LIBRI, AL PREMIO BINDI 2011 (SANTA MARGHERITA LIGURE 8-9-10 LUGLIO 2011) Promotore: Spazio Autori Realizzazione a cura di: STUDIO64 s.r.l. Manifestazione

Dettagli

CHIARISSIMA. Villa Mazzotti Chiari (Bs) REGOLAMENTO GENERALE (ultimo aggiornamento: 26 novembre 2015)

CHIARISSIMA. Villa Mazzotti Chiari (Bs) REGOLAMENTO GENERALE (ultimo aggiornamento: 26 novembre 2015) CHIARISSIMA Villa Mazzotti Chiari (Bs) REGOLAMENTO GENERALE (ultimo aggiornamento: 26 novembre 2015) AVVERTENZA PRELIMINARE Si raccomanda di leggere con attenzione il Regolamento seguente. L'Espositore

Dettagli

Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009

Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009 Allegato A) Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009 Modificato con delibera di C.C. n. 79 del 21.12.2010 REGOLAMENTO GENERALE FIERA CAMPIONARIA

Dettagli

AF 2012 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2012

AF 2012 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2012 AF 2012 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2012 Premessa Artigiano in Fiera è ormai da anni la più importante manifestazione dedicata all artigianato di tutta Europa. Con 2900 espositori,

Dettagli

Eventuale personalizzazione o richieste diverse dovranno pervenire alla Segreteria Organizzativa, che comunicherà il relativo costo.

Eventuale personalizzazione o richieste diverse dovranno pervenire alla Segreteria Organizzativa, che comunicherà il relativo costo. II REGOLAMENTO 1- TITOLO E OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE Il Pisa Book Festival è una manifestazione dedicata alla promozione della piccola e media editoria italiana e straniera organizzata il 7-8-9 novembre

Dettagli

CHALLENGE RIMINI EXPO

CHALLENGE RIMINI EXPO CHALLENGE RIMINI EXPO RIMINI, 8-11 Maggio 2014 L area espositiva verrà allestita su Piazzale Fellini, nel cuore di Marina Centro di Rimini, e potrà accogliere non solo gli addetti ai lavori, ma anche cittadini,

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE. I Fiera Nazionale del Libro all aperto a Reggio Calabria

REGOLAMENTO GENERALE. I Fiera Nazionale del Libro all aperto a Reggio Calabria REGOLAMENTO GENERALE XENÍA BOOK FAIR I Fiera Nazionale del Libro all aperto a Reggio Calabria POESIA, LETTERATURA, TEATRO, MUSICA, ARTE Gallico Superiore (Reggio Calabria) Parco della Mondialità, 4-5 luglio

Dettagli

"Mostra Antica Fiera del Tresto" Invito di partecipazione

Mostra Antica Fiera del Tresto Invito di partecipazione Ospedaletto Euganeo, 15 Luglio 2015 Alle aziende in indirizzo. 26/04 ottobre 2015 Invito di partecipazione Egregi Signori, Siamo lieti di comunicarvi che da sabato 26 a domenica 04 ottobre 2015, durante

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA FIERA MAREDIMODA CANNES 2009: MarediModa e IntimodiModa.

REGOLAMENTO DELLA FIERA MAREDIMODA CANNES 2009: MarediModa e IntimodiModa. Como, Gennaio 2009 REGOLAMENTO DELLA FIERA MAREDIMODA CANNES 2009: MarediModa e IntimodiModa. 1. Denominazione e oggetto della fiera La denominazione della fiera è: MarediModa - IntimodiModa Cannes. Oggetto

Dettagli

DOLCEMENTE SPOSI 11,12 OTTOBRE

DOLCEMENTE SPOSI 11,12 OTTOBRE DATI PER LA FATTURAZIONE DA COMPILARE AL CONTRATTO DOLCEMENTE SPOSI 11,12 OTTOBRE RAGIONE SOCIALE INDIRIZZO PARTITA IVA CONTATTI: MAIL SITO TELEFONO CELL STAND SCELTO N COSTO ACCONTO IN DATA SALDO APPUNTI

Dettagli

L Assessore alla Cultura del Comune di Ascoli Piceno Dott. Andrea Maria Antonini

L Assessore alla Cultura del Comune di Ascoli Piceno Dott. Andrea Maria Antonini Comune di Ascoli Piceno Medaglia d Oro al V.M. per Attività Partigiane Assessorato alla Cultura Gentile Ceramista, è con grande piacere che Le comunico che l Amministrazione Comunale in collaborazione

Dettagli

II Fiera del Libro San Giorgio a Cremano, 25-27 settembre 2015

II Fiera del Libro San Giorgio a Cremano, 25-27 settembre 2015 II Fiera del Libro San Giorgio a Cremano, 25-27 settembre 2015 Per chi con le parole ci lavora, fondamentale risulta mantenere quella data. Lo avevamo promesso, Ricomincio dai libri non sarebbe stato un

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - HOBBISTA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - HOBBISTA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - HOBBISTA RAGIONE SOCIALE Indirizzo CAP Località Prov. C.F. E-mail Web Telefono Fax Responsabile Fiera Telefono E-mail Resp. Fiera Prodotti Esposti I moduli espositivi per gli

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA FIERA PROVINCIALE DEL TARTUFO

REGOLAMENTO DELLA FIERA PROVINCIALE DEL TARTUFO COMUNE DI BORGOFRANCO SUL PO PROVINCIA DI MANTOVA AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO SVILUPPO SOCIOECONOMICO REGOLAMENTO DELLA FIERA PROVINCIALE DEL TARTUFO Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 27

Dettagli

Festa del vino 2015 - Regolamento Espositori

Festa del vino 2015 - Regolamento Espositori Pro Loco Castelvenere Via del Genio 15, 82037 Castelvenere (BN) Tel. 3407943165 e-mail prolococastelvenere@libero.it castelvenere@unplibenevento.it Sito: www.prolococastelvenere.org Festa del vino 2015

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

REGOLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE Palazzo dei Congressi, 6+7+8 novembre 2015 REGOLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE 1- TITOLO E OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE Il Pisa Book Festival è una manifestazione dedicata alla promozione della piccola e

Dettagli

GUIDA PRATICA ESPOSITORI

GUIDA PRATICA ESPOSITORI 6/9 march 2015 Bologna/Italy EUDI23 european DATI MANIFESTAZIONE European Dive Show - 24 Salone Europeo delle attività subacquee Data: 4/6 Marzo 2016 Sede: BolognaFiere Ingresso: Michelino Padiglione:

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL NOLEGGIO DEL PARCO FESTEGGIAMENTI

REGOLAMENTO PER IL NOLEGGIO DEL PARCO FESTEGGIAMENTI REGOLAMENTO PER IL NOLEGGIO DEL PARCO FESTEGGIAMENTI Articolo 1 L Associazione Pro Loco di Ragogna, con sede legale in via 25 Aprile, 2A a San Giacomo di Ragogna, opera nel rispetto dei propri fini statutari

Dettagli

BELLISSIMA 2016 Fiera del libro e della cultura indipendente

BELLISSIMA 2016 Fiera del libro e della cultura indipendente BELLISSIMA 2016 Fiera del libro e della cultura indipendente REGOLAMENTO DA FIRMARE E RISPEDIRE INSIEME ALLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Per Fiera si intende la 1 a edizione di Bellissima Fiera del libro

Dettagli

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA, DEL CAMPO SPORTIVO E DEI LOCALI SCOLASTICI.

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA, DEL CAMPO SPORTIVO E DEI LOCALI SCOLASTICI. DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA, DEL CAMPO SPORTIVO E DEI LOCALI SCOLASTICI. A.S. 2012/2013 L Istituto scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO VIA LUIGI RIZZO, 1 di seguito chiamato scuola,

Dettagli

5Regolamento Generale AF L artigiano in Fiera Centro Assistenza CNA Liguria

5Regolamento Generale AF L artigiano in Fiera Centro Assistenza CNA Liguria 5Regolamento Generale AF L artigiano in Fiera Centro Assistenza CNA Liguria 1.Titolo e Oggetto della manifestazione, luogo data e orari La manifestazione ha il seguente titolo AF- L Artigiano in Fiera

Dettagli

COMUNE DI GAMBARA 72 FIERA DI S. GIUSEPPE

COMUNE DI GAMBARA 72 FIERA DI S. GIUSEPPE COMUNE DI GAMBARA PROVINCIA DI BRESCIA 72 FIERA DI S. GIUSEPPE AGRICOLA GASTRONOMICA COMMERCIALE ARTIGIANALE 17 18 MARZO 2012 Gambara, Gennaio 2012 SPETT/LE DITTA Anche quest anno riproponiamo LA FIERA

Dettagli

Ferrara Fiere Congressi s.r.l. Via della Fiera, 11 44124 Ferrara Tel. 0532 900713 Fax 0532 976997 info@ferrarafiere.it www.ferrarafiere.

Ferrara Fiere Congressi s.r.l. Via della Fiera, 11 44124 Ferrara Tel. 0532 900713 Fax 0532 976997 info@ferrarafiere.it www.ferrarafiere. REGOLAMENTO GENERALE Art. 1 ORGANIZZAZIONE La Manifestazione denominata Carp Show & Specialist e Artificiali - lures expo, che si svolgerà presso il Quartiere fieristico di Ferrara dal 12 al 13 Dicembre

Dettagli

FIERA BERGAMO 21 24 marzo 2013

FIERA BERGAMO 21 24 marzo 2013 FIERA BERGAMO 21 24 marzo 2013 LILLIPUT, IL VILLAGGIO CREATIVO si presenta al pubblico per il DECIMO ANNO come un salone ludico didattico per l infanzia di 4 giorni, proponendosi di diventare un punto

Dettagli

Prot. n. 80/2014. 1. Giorni ed orari di presenza

Prot. n. 80/2014. 1. Giorni ed orari di presenza Prot. n. 80/2014 San Miniato (Pi), Ottobre 2014 Oggetto: Mercatino dell artigianato in occasione della 44^ Mostra Mercato del Tartufo Bianco di San Miniato. Novembre 2014 Gentile Espositore, considerato

Dettagli

CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO A TITOLO ONEROSO TRA

CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO A TITOLO ONEROSO TRA CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO A TITOLO ONEROSO TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE (di seguito l UNIVERSITÀ ), con sede legale in Napoli, alla Via Ammiraglio F. Acton n. 38,

Dettagli

Regolamento generale Buk Festival della piccola e media editoria Modena 20 21 febbraio 2016

Regolamento generale Buk Festival della piccola e media editoria Modena 20 21 febbraio 2016 Regolamento generale Buk Festival della piccola e media editoria Modena 20 21 febbraio 2016 AVVERTENZA PRELIMINARE: Raccomandiamo di leggere attentamente il seguente Regolamento e ricordiamo che la firma

Dettagli

Sagra della Ciuga di San Lorenzo in Banale

Sagra della Ciuga di San Lorenzo in Banale San Lorenzo in Banale, 19.09.2014 Sagra della Ciuga di San Lorenzo in Banale 31 OTTOBRE, 1 E 2 NOVEMBRE 2014 La Pro Loco di San Lorenzo in Banale organizza nelle giornate 31 ottobre, 1 e 2 novembre 2014

Dettagli

Condizioni generali di Noleggio

Condizioni generali di Noleggio Condizioni generali di Noleggio 1. Oggetto del contratto Il Contratto ha per oggetto la fornitura del servizio di noleggio di articoli di puericultura e relativi accessori (di seguito Bene o Beni ) tra

Dettagli

58ª FIERA REGIONALE DI LONATO DEL GARDA AGRICOLA - ARTIGIANALE - COMMERCIALE (15-16 - 17 GENNAIO 2016)

58ª FIERA REGIONALE DI LONATO DEL GARDA AGRICOLA - ARTIGIANALE - COMMERCIALE (15-16 - 17 GENNAIO 2016) 58ª FIERA REGIONALE DI LONATO DEL GARDA AGRICOLA - ARTIGIANALE - COMMERCIALE (15-16 - 17 GENNAIO 2016) MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ART. 1 ACCETTAZIONE DELLE MODALITA DI PARTECIPAZIONE Con la sottoscrizione

Dettagli

MESTRE COMICS. SABATO 6 e DOMENICA 7 DICEMBRE 2014 MODULO DI ADESIONE ESPOSITORI

MESTRE COMICS. SABATO 6 e DOMENICA 7 DICEMBRE 2014 MODULO DI ADESIONE ESPOSITORI MESTRE COMICS SABATO 6 e DOMENICA 7 DICEMBRE 2014 MODULO DI ADESIONE ESPOSITORI RESPONSABILE ESPOSITORI Silvia stand@veneziacomix.com Tel. 3408564100 AREA ESPOSITIVA ANTARES Il Padiglione ANTARES (che

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL CENTRO CONGRESSI PALAZZO COELLI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL CENTRO CONGRESSI PALAZZO COELLI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL CENTRO CONGRESSI PALAZZO COELLI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO AD UTENTI ESTERNI DELLE SALE DI PALAZZO COELLI DI PROPRIETA DELLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI ORVIETO E

Dettagli

www.worldwinecentre.com

www.worldwinecentre.com www.worldwinecentre.com Arezzo International Wine Traders La Societa Iron3, organizzatrice degli inconti B2B nel padiglione DiVinoLounge all interno della Fiera Sapore di Rimini, vi comunica le date del

Dettagli

Nipponbashi d Estate 2016

Nipponbashi d Estate 2016 Nipponbashi d Estate 2016 MODULO PRENOTAZIONE SPAZIO ESPOSITIVO Treviso - 15, 16 e 17 Luglio 2016 Il presente modulo dovrà essere consegnato presso Ikiya (Via Manzoni 52, 31100 Treviso), inviato via fax

Dettagli

COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI

COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI approvato con deliberazione di C.S. n. 50 del 19/3/2004 1 Art. 1 Oggetto Il presente

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE FOOD

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE FOOD 25/26/27 SETTEMBRE 2015 VILLA BOTTINI LUCCA Mostra Mercato dell'alto Artigianato e della Moda Italiana 4 Edizione Ingresso libero DOMANDA DI PARTECIPAZIONE FOOD DATI FISCALI ESPOSITORE compilare in stampatello

Dettagli

Expo Montegrappa 2015 - Regolamento Espositori

Expo Montegrappa 2015 - Regolamento Espositori Expo Montegrappa 2015 - Regolamento Espositori ART.1 Denominazione e organizzazione La manifestazione Expo Montegrappa 2015 è organizzata dal Consorzio Turistico Vivere il Grappa (denominato d ora in poi

Dettagli

Internazionale d Arte LGBTE LA GRANDE BATTAGLIA TROVA ESITO

Internazionale d Arte LGBTE LA GRANDE BATTAGLIA TROVA ESITO Internazionale d Arte LGBTE LA GRANDE BATTAGLIA TROVA ESITO TORINO, 8 SETTEMBRE 17 OTTOBRE 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ED ADESIONE SCADENZA: 17 agosto 2014 Entro il 17 agosto 2014 Saldo Quota Associativa

Dettagli

Le occasioni per fare networking non si presentano solo durante l'orario di manifestazione ma anche dopo, con incontri, aperitivi, cene e lounge.

Le occasioni per fare networking non si presentano solo durante l'orario di manifestazione ma anche dopo, con incontri, aperitivi, cene e lounge. Lounge 180 Wine Il salotto B2B del Vinitaly 2013 7 Aprile 2013 18.30-22 Hotel San Marco Verona Torna dal 7 al 10 aprile, Vinitaly, il Salone Internazionale del Vino e dei Distillati, che rappresenta un

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI LOCALI COMUNALI

COMUNE DI CAPOTERRA PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI LOCALI COMUNALI COMUNE DI CAPOTERRA PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI LOCALI COMUNALI 1 INDICE GENERALE: Art. 1 OGGETTO DEL DISCIPLINARE Art. 2 STRUTTURE Art. 3 SOGGETTI Art. 4 RICHIESTA

Dettagli

COMUNE DI PAGNO PROVINCIA DI CUNEO REGIONE PIEMONTE

COMUNE DI PAGNO PROVINCIA DI CUNEO REGIONE PIEMONTE COMUNE DI PAGNO PROVINCIA DI CUNEO REGIONE PIEMONTE Regolamento per la concessione in uso dei locali comunali - Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n.3 in data 17 febbraio 2009, divenuta

Dettagli

REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E LA SOSTA DI CIRCHI, LUNA PARK E SPETTACOLI VIAGGIANTI IN GENERE SUL

REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E LA SOSTA DI CIRCHI, LUNA PARK E SPETTACOLI VIAGGIANTI IN GENERE SUL REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E LA SOSTA DI CIRCHI, LUNA PARK E SPETTACOLI VIAGGIANTI IN GENERE SUL TERRITORIO COMUNALE. Approvato con deliberazione di C.C. n. 66 del 30.11.1999. Comune di Cusano Milanino

Dettagli

FIERA CAMPIONARIA D AUTUNNO

FIERA CAMPIONARIA D AUTUNNO FIERA CAMPIONARIA D AUTUNNO REGOLAMENTO GENERALE Indice: Art. 1: ORGANIZZAZIONE Art. 2: AMMISSIONE Art. 3: DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Art. 4: MODALITA DI ISCRIZIONE Art. 5: CESSIONE/RINUNCIA Art. 6: ASSEGNAZIONE

Dettagli

Domanda di Ammissione - Espositore mod. 1 da restituire a: CREI Srl - Via Ponte nuovo, 26-20128 Milano Italia

Domanda di Ammissione - Espositore mod. 1 da restituire a: CREI Srl - Via Ponte nuovo, 26-20128 Milano Italia MiCo Milano Congressi 11/13 Ottobre 2016 Settore di riferimento... Salone biennale Mostra-Convegno dedicato a: produttori, distributori di materie prime, prodotti chimici, laboratorio e processi produttivi

Dettagli

AF 2014 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2014

AF 2014 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2014 AF 2014 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2014 Premessa L Artigiano in Fiera è ormai da anni la più importante manifestazione dedicata all artigianato di tutta Europa. Con oltre 2.900

Dettagli

BANDO DI GARA AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA DELL ISTITUTO TECNICO DEI TRASPORTI E LOGISTICA NAUTICO SAN GIORGIO CALATA DARSENA - GENOVA

BANDO DI GARA AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA DELL ISTITUTO TECNICO DEI TRASPORTI E LOGISTICA NAUTICO SAN GIORGIO CALATA DARSENA - GENOVA BANDO DI GARA AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA DELL ISTITUTO TECNICO DEI TRASPORTI E LOGISTICA NAUTICO SAN GIORGIO CALATA DARSENA - GENOVA 1. Oggetto e finalità utilizzo palestra scolastica. a)

Dettagli

Art. 1 Finalità. Art. 2 Oggetto del disciplinare

Art. 1 Finalità. Art. 2 Oggetto del disciplinare Disciplinare per la concessione in uso gratuito alle autoscuole e/o centri di istruzione della provincia di Agrigento di autovettura multiadattata, di proprietà dell ente, per le esercitazioni pratiche

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE DELLA MANIFESTAZIONE

REGOLAMENTO GENERALE DELLA MANIFESTAZIONE 2 Edizione Libri all Orizzonte Fiera del Libro di Spoleto 26-28 luglio 2013 Rocca Albornoziana - Piazza Campello 1, 06049 Spoleto REGOLAMENTO GENERALE DELLA MANIFESTAZIONE AVVERTENZA PRELIMINARE Raccomandiamo

Dettagli

Regolamento di partecipazione a Milano Fair City (Milano, 28-31 maggio 2015)

Regolamento di partecipazione a Milano Fair City (Milano, 28-31 maggio 2015) FIERA MONDIALE DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 28-31 MAGGIO 2015 - FABBRICA DEL VAPORE - MILANO 2015, MAY 28-31 - FABBRICA DEL VAPORE - MILANO Regolamento di partecipazione a Milano Fair City (Milano, 28-31

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA RIUNIONI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CAGLIARI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA RIUNIONI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CAGLIARI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA RIUNIONI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CAGLIARI Premessa La Camera di Commercio di Cagliari, compatibilmente con le proprie esigenze, mette a disposizione

Dettagli

MODULO 0 ALLESTIMENTI FUORI STANDARD

MODULO 0 ALLESTIMENTI FUORI STANDARD MODULO 0 ALLESTIMENTI FUORI STANDARD MODULO OBBLIGATORIO PER GLI ALLESTIMENTI FUORI STANDARD Il modulo di prenotazione del servizio dovrà essere inviato 60 gg prima dell inizio della manifestazione a:

Dettagli

FONDAZIONE TEATRO DELLA CITTA DI LIVORNO C. GOLDONI DISCIPLINARE D USO DEL TEATRO GOLDONI E DEL RIDOTTO LA GOLDONETTA

FONDAZIONE TEATRO DELLA CITTA DI LIVORNO C. GOLDONI DISCIPLINARE D USO DEL TEATRO GOLDONI E DEL RIDOTTO LA GOLDONETTA FONDAZIONE TEATRO DELLA CITTA DI LIVORNO C. GOLDONI DISCIPLINARE D USO DEL TEATRO GOLDONI E DEL RIDOTTO LA GOLDONETTA Livorno, aprile 2005 e successiva modifica marzo 2006 TEATRO GOLDONI E RIDOTTO LA GOLDONETTA

Dettagli

Spett. le Società Elettrica Liparese Srl Via Francesco Crispi, 86 98055 Lipari (ME)

Spett. le Società Elettrica Liparese Srl Via Francesco Crispi, 86 98055 Lipari (ME) Spett. le Società Elettrica Liparese Srl Via Francesco Crispi, 86 98055 Lipari (ME) Oggetto: Richiesta di connessione in bassa tensione alla rete della Società Elettrica Liparese Srl di un impianto di

Dettagli

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA FIERA ARTÒ TORINO (4-7 Novembre 2011) Articolo 2 Soggetti beneficiari e requisiti di ammissione -

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA FIERA ARTÒ TORINO (4-7 Novembre 2011) Articolo 2 Soggetti beneficiari e requisiti di ammissione - BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA FIERA ARTÒ TORINO (4-7 Novembre 2011) DI Articolo 1 Premessa - Nel quadro delle proprie iniziative istituzionali per promuovere lo sviluppo delle imprese e del territorio,

Dettagli

Mercato DiVino. Regolamento

Mercato DiVino. Regolamento Mercato DiVino Regolamento Art. 1 L'Associazione Culturale Vinuzziglia organizzatrice di ReWINE-Borgo DiVino si avvale della collaborazione della Pro loco di Moio della Civitella per la gestione operativa

Dettagli

CITTA' di CHERASCO. Provincia di Cuneo

CITTA' di CHERASCO. Provincia di Cuneo CITTA' di CHERASCO Provincia di Cuneo UFFICIO DELLO STATO CIVILE tel. 0172 42 70 20 fax 0172 42 70 23 e-mail: anagrafe@comune.cherasco.cn.it REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE DOMANDA DI AMMISSIONE da compilare in stampatello e rispedire unitamente alla SCHEDA AZIENDALE entro e non oltre il 30 marzo 2014 tramite E- mail: selezioneitalia@italiantradeconnections.com Descrizione

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI DEL CENTRO ESPOSITIVO DI SAN MICHELE DEGLI SCALZI

DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI DEL CENTRO ESPOSITIVO DI SAN MICHELE DEGLI SCALZI ALLEGATO A DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI DEL CENTRO ESPOSITIVO DI SAN MICHELE DEGLI SCALZI Art. 1) Ambito di applicazione Il presente disciplinare individua e regola i criteri

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE (si prega di compilare in stampatello)

SCHEDA DI ADESIONE (si prega di compilare in stampatello) SCHEDA DI ADESIONE (si prega di compilare in stampatello) DENOMINAZIONE (i dati riportati saranno ritenuti validi per la fatturazione, in caso di discordanza con i dati inseriti sullo stand) NOME AZIENDA

Dettagli

RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE AL. MERCATINO DELLA SAGRA DEL CIPOLLINO (13 settembre 2015) Il/la sottoscritto/a. Nato/a il. Residente in ( ) C.A.P.

RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE AL. MERCATINO DELLA SAGRA DEL CIPOLLINO (13 settembre 2015) Il/la sottoscritto/a. Nato/a il. Residente in ( ) C.A.P. Spett. le PRO LOCO via Val n 5 10010 QUINCINETTO RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE AL MERCATINO DELLA SAGRA DEL CIPOLLINO (13 settembre 2015) Il/la sottoscritto/a Nato/a il Residente in ( ) C.A.P. Indirizzo

Dettagli

EVENTI 3000 Di Dino De Matteis Organizzazione fiere ed eventi - Comunicazione integrata

EVENTI 3000 Di Dino De Matteis Organizzazione fiere ed eventi - Comunicazione integrata RSM Luglio 2006 Fiera degli Antichi Sapori di Terra e di Mare - Mostra Degustazione e Vendita di prodotti tipici dell eno-gastronomia nazionale, mostra di prodotti artigianali. Ritorna dal 1 al 3 Settembre

Dettagli

Corso di Specializzazione in Infortunistica Stradale

Corso di Specializzazione in Infortunistica Stradale Corso di Specializzazione in Infortunistica Stradale OBIETTIVI Il corso si propone di approfondire la disciplina degli istituti sostanziali e processuali in tema di responsabilità civile derivante da circolazione

Dettagli

FRA 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO

FRA 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DELLA CCIAA DI LODI PER IL PERIODO - 01/01/2011-31/12/2013 CIG 06218796C7 FRA Camera di Commercio di Lodi, P.IVA 11125130150

Dettagli

REGOLAMENTO SALA VENDITE

REGOLAMENTO SALA VENDITE C.R.A.L. Azienda Ospedaliera Niguarda Ca Granda Tel. 02.6444.2327 - Fax 02.6444.4876 E-mail Segreteria: info@cralniguarda.com Sito: www.cralniguarda.com REGOLAMENTO SALA VENDITE INGRESSO AUTOVETTURE È

Dettagli

FLAIRTENDER CONDIZIONI DI VENDITA PER IL NOSTRO SHOWROOM ATTREZZATURE

FLAIRTENDER CONDIZIONI DI VENDITA PER IL NOSTRO SHOWROOM ATTREZZATURE FLAIRTENDER CONDIZIONI DI VENDITA PER IL NOSTRO SHOWROOM ATTREZZATURE CONDIZIONI DI VENDITA ISTRUZIONI PER L ACQUISTO: SCEGLI I PRODOTTI DI TUO INTERESSE CON IL CODICE ARTICOLO E RIPORTALI NELLA MAIL DI

Dettagli

ART. 1 - CASI DI POSSIBILE UTILIZZO

ART. 1 - CASI DI POSSIBILE UTILIZZO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE RIUNIONI DI PROPRIETA' DELL'ENTE ART. 1 - CASI DI POSSIBILE UTILIZZO 1. La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Campobasso, compatibilmente

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA CUCINA E DEL REFETTORIO SCOLASTICI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA CUCINA E DEL REFETTORIO SCOLASTICI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA CUCINA E DEL REFETTORIO SCOLASTICI (Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 32 del 20/05/2015) Art. 1 Individuazione dei locali L Amministrazione Comunale,

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE A REMURATA

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE A REMURATA REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE A REMURATA Indice Articoli: ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO ART. 2 PERIODO DI SVOLGIMENTO, LOCALIZZAZIONE E DEROGHE ART. 3 REQUISITI PER L AMMISSIONE E ASSEGNAZIONE ART. 4 DOMANDA

Dettagli

2 - Il carattere della mobilità dell attrezzatura non è escluso dalla circostanza che la medesima sia collegata al suolo in modo non precario.

2 - Il carattere della mobilità dell attrezzatura non è escluso dalla circostanza che la medesima sia collegata al suolo in modo non precario. 1 Regolamento per la concessione delle aree disponibili per l installazione dei Circhi, delle Attività dello spettacolo viaggiante e dei Parchi di divertimento. ART. 1 - SCOPO DEL REGOLAMENTO 1- Il presente

Dettagli

Schema di CONVENZIONE

Schema di CONVENZIONE Schema di CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI NEMBRO E LA SOCIETA SERIO SERVIZI AMBIENTALI S.R.L. PER LA REALIZZAZIONE DEI SEGUENTI IMPIANTI FOTOVOLTAICI: - IMPIANTO FOTOVOLTAICO SULLA SCUOLA PRIMARIA DEL CENTRO;

Dettagli

RICHIESTA DI CONTRIBUTO. Compilare obbligatoriamente tutti i campi relativi alla domanda di contributo ed ai relativi modelli allegati

RICHIESTA DI CONTRIBUTO. Compilare obbligatoriamente tutti i campi relativi alla domanda di contributo ed ai relativi modelli allegati Linee guida per la compilazione della domanda di contributo e relativi allegati, ai sensi dell articolo 96 della legge 21 novembre 2000, n. 342 e del decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE DOMANDA DI AMMISSIONE da compilare in stampatello e rispedire unitamente alla SCHEDA AZIENDALE entro e non oltre il 10 luglio 2013 tramite E- mail: selezioneitalia@italchamber.fi oppure via fax: al nr.+35809494113

Dettagli

Spett.le Impresa Elettrica D Anna & Bonaccorsi snc Via Rosario Gerbasi, 21 90139 Palermo

Spett.le Impresa Elettrica D Anna & Bonaccorsi snc Via Rosario Gerbasi, 21 90139 Palermo Spett.le Impresa Elettrica D Anna & Bonaccorsi snc Via Rosario Gerbasi, 21 90139 Palermo Oggetto: Richiesta di connessione in bassa tensione alla rete esercita da Impresa Elettrica D Anna & Bonaccorsi

Dettagli

Regolamento di Partecipazione Fiere Agro-Alimentari 2008

Regolamento di Partecipazione Fiere Agro-Alimentari 2008 ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE SERVIZIO POLITICHE DI MERCATO E QUALITA Regolamento di Partecipazione Fiere Agro-Alimentari 2008 Art. 1 - Ente Organizzatore Assessorato Regionale

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. SALVEMINI Centro Studi Polivalente Japigia Via Prezzolini, 9 70126 Bari

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. SALVEMINI Centro Studi Polivalente Japigia Via Prezzolini, 9 70126 Bari LICEO SCIENTIFICO STATALE G. SALVEMINI Centro Studi Polivalente Japigia Via Prezzolini, 9 70126 Bari Tel.080/5548739 Fax 080/5548742 E-Mail: baps060001@istruzione.it - C.F.80016760722 PREMESSO Che l art.

Dettagli

CORSO D ITALIANO PER STRANIERI

CORSO D ITALIANO PER STRANIERI CORSO D ITALIANO PER STRANIERI QUALI CORSI PROPONIAMO Lezioni singole di 2 ore costo 30,00 euro Pacchetto di 7 lezioni a 180,00 euro anziché 210,00 euro Corso intensivo svolto giovedì, venerdì, sabato

Dettagli

DAL 28 LUGLIO AL 3 AGOSTO 2011

DAL 28 LUGLIO AL 3 AGOSTO 2011 P.L.C. PRO LOCO CERETTI c/o ex Scuola elementare- Piazza S. Domenico, 4 - Ceretti di Front (TO) Tel. 011/9243509-0119242095 Fax 011.22.85.695 Cell. 3404824063 Partita IVA 07575710012 C.F. 92025500015 28

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA Le presenti condizioni generali di fornitura regoleranno i rapporti intercorrenti tra: Piaggio & C. S.p.A., con

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE Comune di SAN GIOVANNI LIPIONI (Provincia di CHIETI) Via Roma, 35-66050 SAN GIOVANNI LIPIONI (CH) * Codice Fiscale e Partita IVA: 00249220690 Telefono e Fax: 0873/952231-0873/952244 * Indirizzo E Mail:

Dettagli

CORSO IN SEGRETARIA DI DIREZIONE

CORSO IN SEGRETARIA DI DIREZIONE CORSO IN SEGRETARIA DI DIREZIONE OBIETTIVI DEL CORSO Il corso permette l acquisizione di un IMMEDIATA OPERATIVITA nella gestione della operazioni contabili principali all interno di imprese, studi e attività

Dettagli

MODULO 0 ALLESTIMENTI FUORI STANDARD

MODULO 0 ALLESTIMENTI FUORI STANDARD MODULO 0 ALLESTIMENTI FUORI STANDARD MODULO OBBLIGATORIO PER GLI ALLESTIMENTI FUORI STANDARD Il modulo di prenotazione del servizio dovrà essere inviato 60 gg prima dell inizio della manifestazione a:

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI AULE E DI SPAZI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Art. 1 Finalità Il presente regolamento si propone di disciplinare e uniformare la concessione di aule e di spazi dell

Dettagli

INTERCHARM 2015 FIERA. Mosca Russia_dal 21 al 24 ottobre_2015 DOVE E QUANDO. Prot. n 549 del 11/05/2015

INTERCHARM 2015 FIERA. Mosca Russia_dal 21 al 24 ottobre_2015 DOVE E QUANDO. Prot. n 549 del 11/05/2015 Prot. n 549 del 11/05/2015 FIERA INTERCHARM 2015 Mosca Russia_dal 21 al 24 ottobre_2015 Gentile imprenditore, si informa che Marchet, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Ancona, prevede di organizzare

Dettagli

Regolamento Generale - SAGRA DEL FUNGO CARDONCELLO

Regolamento Generale - SAGRA DEL FUNGO CARDONCELLO RUVO DI PUGLIA Regolamento Generale - SAGRA DEL FUNGO CARDONCELLO Art. 1 Organizzazione ed amministrazione 1.1 La manifestazione SAGRA DEL FUNGO CARDONCELLO è un iniziativa dell Associazione Turistica

Dettagli

CONTRATTO PER VENDITA FUORI DAI LOCALI COMMERCIALI

CONTRATTO PER VENDITA FUORI DAI LOCALI COMMERCIALI CONTRATTO PER VENDITA FUORI DAI LOCALI COMMERCIALI CONTRATTO DI VENDITA DI BENI STIPULATO FUORI DEI LOCALI COMMERCIALI DELL IMPRESA. 1. CONTRAENTI: VENDITORE: DENOMINAZIONE... INDIRIZZO SEDE LEGALE: VIA...

Dettagli

6. COORDINAMENTO E VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE

6. COORDINAMENTO E VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE Pagina 1 di 5 1. PREMESSA Il presente documento è parte integrante della documentazione contrattuale viene allegato alla documentazione inviata agli offerenti in fase di selezione e deve essere firmata

Dettagli

6. invieremo 2 originali del contratto da noi compilato e firmato a mezzo posta

6. invieremo 2 originali del contratto da noi compilato e firmato a mezzo posta Istruzioni: 1. prendere visione del contratto (fac simile allegato) 2. leggere e compilare il presente documento a: pagina n.2 con indicato il numero di automezzi da parcheggiare (x); pagina n.3 inserire

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Campo di applicazione Qualsiasi contratto stipulato tra Nossa Elettronica s.a.s (d ora in poi Nossa) per la fornitura dei propri Prodotti/Servizi (d ora in poi Prodotto)

Dettagli

Università degli Studi di Messina

Università degli Studi di Messina Università degli Studi di Messina REGOLAMENTO PER L'USO DA PARTE DI TERZI DEGLI SPAZI ESPOSITIVI PER FINALITA SCIENTIFICHE, CULTURALI E ARTISTICHE (Emanato con D.R. n. 627 del 18 Marzo 2014) Art. 1 - Oggetto

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TRENTOFRUTTA S.p.A.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TRENTOFRUTTA S.p.A. Ai sensi e per gli effetti degli artt.1469 bis e segg. c.c. le parti dichiarano che l'intero contratto ed ogni sua clausola è stato tra le stesse trattato e negoziato. 1. Ambito di validità - Natura del

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA SAGRA DEI PRODOTTI TIPICI LOCALI

REGOLAMENTO PER LA SAGRA DEI PRODOTTI TIPICI LOCALI Comune di CUSANO MUTRI Provincia di Benevento REGOLAMENTO PER LA SAGRA DEI PRODOTTI TIPICI LOCALI 1 Art. 1 Il Comune di Cusano Mutri in collaborazione con la Pro Loco Cusanese organizza, annualmente, nel

Dettagli