Mummu Academy Corsi low cost - Via Santo Stefano in pane, 31r Firenze T P.IVA: C.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mummu Academy Corsi low cost - Via Santo Stefano in pane, 31r Firenze T. 0554223105 info@mummuacademy.it P.IVA: 06325480488 C."

Transcript

1

2 Anno 2014/2015 Catalogo corsi Mummu Academy Per avere informazioni in tempo reale sulle date di partenza dei corsi consultare e contattare la nostra Segreteria Didattica allo in Via Santo Stefano in pane, 31/r Tutti i prezzi sono IVA INCLUSA Ultimo Aggiornamento: Settembre 2014

3 Indice corsi dei per area didattica Comunicazione e Risorse Umane Assertività e Autostima Comunicazione 49,00 6 ore Dizione, respirazione e lettura espressiva - I livello Comunicazione 99,00 10 ore Dizione, respirazione e lettura espressiva - II livello Comunicazione 99,00 10 ore Dizione, respirazione e lettura espressiva - III livello Comunicazione 99,00 10 ore Formazione Formatori Comunicazione gratuito 4 ore Laboratorio di scrittura creativa Comunicazione 69,00 12 ore Parlare in Pubblico - I livello Comunicazione 99,00 10 ore Parlare in Pubblico - II livello Comunicazione 99,00 10 ore Vendita e gestione del cliente Comunicazione 79,00 8 ore Visual Merchandising - vetrinista Comunicazione 79,00 8 ore Fotografia e Grafica 2D e 3D Fotografia digitale - I livello Fotografia 99,00 15 ore Fotografia digitale - II livello Fotografia 99,00 15 ore 3D Studio Max Grafica 2D e 3D 99,00 16 ore Adobe Illustrator- Grafica Vettoriale Grafica 2D e 3D 99,00 16 ore Adobe Indesign - Impaginazione editoriale Grafica 2D e 3D 79,00 8 ore Adobe Lightroom - Gestione fotografie Grafica 2D e 3D 49,00 6 ore Adobe Photoshop - I livello Grafica 2D e 3D 99,00 16 ore Adobe Photoshop - II livello Grafica 2D e 3D 99,00 16 ore Autocad D Grafica 2D e 3D 99,00 16 ore Autocad D Grafica 2D e 3D 199,00 30 ore Disegno Digitale Grafica 2D e 3D 79,00 8 ore Infografiche: dall'idea alla realizzazione Grafica 2D e 3D 99,00 16 ore Maxon - Cinema 4D Grafica 2D e 3D 99,00 16 ore Rendering - motori di rendering Grafica 2D e 3D 49,00 8 ore Rhinoceros, modellazione 3D e render - I livello Grafica 2D e 3D 99,00 16 ore Rhinoceros, modellazione 3D e render - II livello Grafica 2D e 3D 99,00 16 ore Tecnico GIS - Sistemi Informativi Territoriali - I livello Grafica 2D e 3D 99,00 16 ore Tecnico GIS - Sistemi Informativi Territoriali - II livello Grafica 2D e 3D 99,00 16 ore Informatica Internet e PC facile - I livello Informatica 79,00 16 ore Internet e PC facile - II livello Informatica 79,00 16 ore Microsoft Access: i database Informatica 99,00 12 ore Microsoft Excel: il foglio di calcolo Informatica 99,00 12 ore Microsoft PowerPoint: le presentazioni Informatica 49,00 8 ore Microsoft Word: elaborazione Testi Informatica 79,00 12 ore

4 Preparazione Nuova ECDL Base Informatica 169,00 30 ore Preparazione Nuova ECDL Standard Full Informatica 99,00 20 ore Tablet con Android Informatica 49,00 6 ore Lingue Inglese per le professioni sanitarie Lingue 85,00 20 ore Lingua Cinese - I livello Lingue 169,00 30 ore Lingua Cinese - II livello Lingue 169,00 30 ore Lingua Francese - Avanzato 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua Francese - Avanzato 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua Francese - Avanzato 3 Lingue 169,00 30 ore Lingua Francese - Intermedio 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua Francese - Intermedio 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua Francese - Intermedio 3 Lingue 169,00 30 ore Lingua Francese - Principianti 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua Francese - Principianti 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua Francese - Principianti 3 Lingue 169,00 30 ore Lingua Giapponese - I livello Lingue 169,00 30 ore Lingua inglese - Beginners 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua inglese - Beginners 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua inglese - Elementary 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua inglese - Elementary 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua inglese - Intermediate 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua inglese - Intermediate 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua inglese - Pre-intermediate 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua inglese - Pre-intermediate 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua inglese - Upper-intermediate 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua inglese - Upper-intermediate 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua Inglese conversazione Lingue 79,00 8 ore Lingua Portoghese/brasiliano - intermedio 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua Portoghese/brasiliano - intermedio 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua Portoghese/brasiliano - intermedio 3 Lingue 169,00 30 ore Lingua Portoghese/brasiliano - principianti 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua Portoghese/brasiliano - principianti 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua Portoghese/brasiliano - principianti 3 Lingue 169,00 30 ore Lingua Russa - principianti 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua Russa - principianti 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua Russa - principianti 3 Lingue 169,00 30 ore Lingua Spagnola - avanzato 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua Spagnola - intermedio 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua Spagnola - intermedio 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua Spagnola - intermedio 3 Lingue 169,00 30 ore Lingua Spagnola -avanzato 2 Lingue 169,00 30 ore

5 Lingua Spagnola -avanzato 3 Lingue 169,00 30 ore Lingua Spagnola -principianti 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua Spagnola -principianti 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua Spagnola -principianti 3 Lingue 169,00 30 ore Lingua Tedesca principianti 1 Lingue 169,00 30 ore Lingua Tedesca - principianti 2 Lingue 169,00 30 ore Lingua Tedesca - principianti 3 Lingue 169,00 30 ore Tempo Libero Disegno a mano libera - I livello Tempo libero 99,00 16 ore Disegno a mano libera - II livello Tempo libero 99,00 16 ore Disegno ad acquerello Tempo libero 99,00 16 ore Piante e fiori da giardino Tempo libero 69,00 12 ore Vino e buona tavola Degustazione vini - I livello Vino e buona tavola 79,00 8 ore Degustazione vini - II livello Vino e buona tavola 79,00 8 ore Web Marketing Blog & Web writing Web Marketing 79,00 12 ore Esperto Social Media Manager Web Marketing 299,00 50 ore Facebook strategies Web Marketing 79,00 12 ore Twitter & gli altri social Web Marketing 79,00 12 ore Web Marketing & SEO Web Marketing 79,00 12 ore Wordpress - Realizza il tuo Blog! Web Marketing 99,00 15 ore

6 DIZIONE, RESPIRAZIONE E LETTURA ESPRESSIVA I LIVELLO I partecipanti miglioreranno il proprio modo di parlare e leggere. La comunicazione diverrà più chiara ed efficace. Durante gli incontri lavoreremo per correggere insieme gli errori di pronuncia più frequenti e fare proprie le regole d'oro della dizione, usate da attori e logopedisti. Un percorso di conoscenza, alla ricerca di un corretto uso della voce, che non risparmierà sorprese, né tanto meno una sana dose di divertimento. Perché una corretta dizione non sia più soltanto un concetto astratto, bensì uno prezioso strumento di approccio al prossimo e alla vita. Numero di ore: 10 ore Programma: Il programma prevede lezioni rivolte principalmente all'applicazione delle regole di accentazione, con particolare attenzione all'accento fonico e tonico e all articolazione, fondamentale per affrontare i difetti di pronuncia e controllare la cadenza dialettale. Lettura di un brano(prosa) e registrazione della propria voce Esercizi pratici di respirazione diaframmatica Articolazione delle vocali Esercizi pratici di lettura Prendere consapevolezza degli errori di pronuncia E aperta, E chiusa O aperta, O chiusa Esercizi pratici di lettura Lettura e correzione individuale Esercizi di lettura con scioglilingua Gli accenti Gli omografi Lettura con metronomo Lettura di un testo - lavorare con le consonanti Esercizi e correzione individuali Corretta pronuncia delle consonanti Accento tonico, accento grave Correggere le inflessioni dialettali e gli intercalari Esercizi pratici di lettura Seconda registrazione del brano lo sesso testo della prima lezione Ascolto e confronto fra le due registrazioni

7 DIZIONE, RESPIRAZIONE E LETTURA ESPRESSIVA II LIVELLO Il programma verterà nell esplorazione della modulazione della propria voce, nella lettura oggettiva di testi e brani letterari. La lettura oggettiva, che rispetta i segni e le pause della punteggiatura, si colorerà nella scoperta per l allievo di nuove potenzialità vocali, attraverso un nuovo utilizzo dei propri mezzi e strumenti comunicativi. Registrazione di un brano alla prima lezione e registrazione dello stesso brano all ultima lezione. Ascolto e confronto a fine corso. Al termine del corso gli allievi avranno la possibilità di proseguire con incontri mensili facoltativi ogni primo sabato del mese dalle ore alle ore attivati da ottobre a maggio con un numero minimo di tot partecipanti. Programma: Il programma prevede lezioni rivolte principalmente all'applicazione delle regole di accentazione, con particolare attenzione all'accento fonico e tonico e all articolazione, fondamentale per affrontare i difetti di pronuncia e controllare la cadenza dialettale. La gestione emotiva: controllo della respirazione e del diaframma Approfondimento esercizi voce Esercizi pratici di lettura Correzione della corretta posizione della lingua Corretta pronuncia della sc sc Lavoro con le vocali Ricerca della propria voce Esercizi di lettura Volume, ritmo, pause (dialogo e lettura) Corretta pronuncia della gl Gli omonimi e gli omografi Esercizi pratici con la voce (vocali) Esercizi per il potenziamento della voce Esercizi di lettura Corretta pronuncia delle consonanti Esercizi pratici sulla voce (la scala) Esercizi di lettura (con uso del diaframma) Esercizi pratici di lettura (volume e intensità della voce) Registrazione del testo e confronto Ascolto e confronto fra le due registrazioni

8 DIZIONE, RESPIRAZIONE E LETTURA ESPRESSIVA III LIVELLO Il programma verterà nell esplorazione della modulazione della propria voce, nella lettura oggettiva di testi e brani letterari. La lettura oggettiva, che rispetta i segni e le pause della punteggiatura, si colorerà nella scoperta per l allievo di nuove potenzialità vocali, attraverso un nuovo utilizzo dei propri mezzi e strumenti comunicativi. Registrazione di un brano alla prima lezione e registrazione dello stesso brano all ultima lezione. Ascolto e confronto a fine corso. Programma: Il corso mira con esercizi pratici, a dare una metodologia che permetterà al partecipante di migliorare nel tempo la propria pronuncia, ridurre le cadenze e a gestire i ritmi della parlata al fine di rendere più efficace la propria comunicativa. Verrà insegnato inoltre ad impostare la propria respirazione e intonazione per ottenere una voce più chiara e comprensibile all ascolto. Registrazione di un brano alla prima lezione e registrazione dello stesso brano all ultima lezione. Ascolto e confronto a fine corso. Approfondimento postura e respirazione Tono e colore nel parlato e nella lettura Approfondimento delle vocali e delle consonanti Esercizi pratici di lettura (pause, chiuse, espressione) Registrazione, ascolto e correzioni individuali Esercizi di lettura Ginnastica facciale Esercizi di voce Preparazione individuale di un testo (poesia, favola) Registrazione, ascolto e correzioni individuali Preparazione individuale di un testo (prosa) Preparazione individuale di in testo (discorso pubblico) Registrazione, ascolto e correzioni individuali Preparazione individuale di un testo (prosa) Preparazione individuale di in testo (discorso pubblico) Registrazione, ascolto e confronto

9 PARLARE IN PUBBLICO - I LIVELLO Il corso rivolto a tutti coloro che desiderano migliorare la propria capacità di prendere la parola pubblicamente, superando gli ostacoli di esprimersi con chiarezza e convinzione di fronte ad altre persone. Si rivolge quindi a persone che per il proprio lavoro hanno a che fare con clienti, fornitori, colleghi, si rivolge a giovani che devono sostenere esami universitari, colloqui di lavoro, o a quanti, per passione, dedicano il proprio tempo libero ad attività in cui è richiesto il contatto con gli altri. Obiettivi principali del corso sono 2: - acquisire consapevolezza del proprio stile comunicativo, potenziandolo e correggendo gli aspetti più negativi. - valorizzare le qualità e le caratteristiche originali e specifiche di ogni persona. Numero di ore: 10 ore Come comunicare con chiarezza idee e concetti superando ostacoli emotivi e psicologici e legati all ambiente e al rapporto con la platea. La comprensione dei principi della comunicazione non verbale a partire dai gesti e dalla postura. Come rendere coerenti le parole utilizzando al meglio la propria postura. La costruzione del discorso a partire dalla preparazione del testo e del contesto, sino alla messa in pratica. I meccanismi della comunicazione persuasiva per esprimere le proprie idee e posizioni con forza e convinzione

10 PARLARE IN PUBBLICO - II LIVELLO Il corso Parlare in Pubblico - II livello è rivolto a tutti coloro che desiderano approfondire la propria capacità di prendere la parola pubblicamente, sviluppando capacità tecniche adeguate a contesti diversi e specifiche situazioni comunicative. Si rivolge quindi a persone che hanno già effettuato il corso base o che per il proprio lavoro hanno a che fare con clienti, fornitori, colleghi, si rivolge a giovani che devono sostenere esami universitari, colloqui di lavoro, o a quanti, per passione, dedicano il proprio tempo libero ad attività in cui è richiesto il contatto con gli altri. Obiettivi principali del corso sono: - approfondire e definire un proprio stile comunicativo, potenziandolo e correggendo gli aspetti più negativi in situazioni e contesti comunicativi specifici. - valorizzare le qualità e le caratteristiche originali e specifiche di ogni persona. - gestire le situazioni critiche Il discorso efficace in pubblico: creare legami con la platea per interessare e coinvolgere i partecipanti. L importanza dell apertura e chiusura del discorso. Il question time: affrontare il contraddittorio e le domande, saper gestire le situazioni critiche Parlare in camera: dalla conference call all intervista televisiva, saper gestire la telecamera nei vari contesti di riferimento. La conferenza: la preparazione e la gestione della relazione lunga con l ausilio dei supporti multimediali e la conferenza.

11 VENDITA E GESTIONE DEL CLIENTE Il corso è rivolto a tutti coloro che hanno l'esigenza di migliorare la loro efficacia nei rapporti con i clienti finalizzati alla vendita di prodotti e servizi. Obiettivo principale del corso è sviluppare una tecnica di vendita professionale a partire dalla gestione della relazione con il cliente durante tutte le fasi della vendita: dal primo approccio, alla comprensione della richiesta, alla presentazione del prodotto/servizio, alla gestione delle obiezione, alla chiusura, fino al post vendita. Numero di ore: 10 ore Il ruolo del venditore professionista: fare una 'ottima prima impressione' fin dal primo approccio al cliente. Il ruolo del cliente: la conversazione con il cliente per comprendere i suoi veri desideri e individuare le sue reali motivazioni all acquisto. La presentazione del prodotto: presentare il prodotto e argomentare la vendita in maniera chiara e persuasiva. Superare le obiezioni del cliente per procedere alla chiusura

12 VISUAL MERCHANDISING - VETRINISTA Lavorare in un punto vendita richiede sempre più professionalità e cura dell'immagine. La comunicazione visiva all'interno del punto di vendita è curata dal Visual Merchandiser, una figura capace di coniugare creatività e strategia di marketing visivo. Egli gestisce il continuo cambiamento espositivo del punto di vendita in funzione di stagionalità, campagne di vendita, vendite promozionali, eventi speciali o ricorrenze. Durante il Corso si imparerà a mettere in evidenza le migliori qualità del prodotto, e a valorizzare il sistema espositivo del punto vendita, al fine di favorire la presa di decisione d'acquisto del cliente. Far parlare i prodotti e vendere emozioni, fidelizzando così il cliente, con il valore aggiunto della comunicazione visiva. Materiale didattico: dispense in formato.pdf appositamente realizzate per il corso. Numero di ore: 10 ore L Atmosfera del Punto Vendita: Definizione del Visual Merchandising L atmosfera del Punto Vendita L interazione tra atmosfera e cliente Dare forma ad un emozione Vendere un emozione Vendere bisogni Dal bisogno alla motivazione d acquisto Esperienza di shopping Controllo delle vendite Il Visual Merchandising e la comunicazione esterna del Punto Vendità: La location del PV L insegna Consapevoli di ciò che vendiamo La Vetrina: il biglietto da visita del PV Metodologia della Composizione Le basi della Comunicazione Visiva Il Visual Merchandising e la comunicazione esterna del Punto Vendità: Il Colore L Illuminazione L Assortimento Il Layout Merceologico La rappresentazione teatrale Il percorso percettivo del cliente La gestione dello spazio Il Visual Merchandising, la Percezione Spaziale ed uno Spazio da Scrivere Il Layout fisico Il Punto Focale I Pop Il Display Le Attrezzature interne Le Tecniche espositive Esercitazione finale sulla Composizione di una Vetrina e Organizzazione dello Spazio

13 FOTOGRAFIA DIGITALE I LIVELLO L obiettivo principale di questo corso è le basi fondamentali della fotografia in modalità manuale. Grazie a queste nozioni sarà possibile sfruttare al meglio la fotocamera digitale e sarai in grado di scattare fotografie tecnicamente perfette. Numero di ore: 15 ore Introduzione e presentazione Struttura del Corso Finalità Storia della fotografia Fotocamere: differenze Il sistema Reflex I formati dell immagine: differenze tra analogico e digitale Come si forma l immagine digitale: pixel e sensori La Camera Oscura Obiettivi e focali La messa a fuoco L Esposizione Iso: Grana e Rumore Digitale Otturatore e Tempi di esposizione Diaframma e profondità di campo Analisi di fotografie/studio La Luce L Esposimetro Differenti sistemi di misurazione della luce Come pensa la macchina fotografica Sovraesposizione e Sottoesposizione Illuminazione in Fotografia Temperatura Colore e Bilanciamento del Bianco La fotografia HDR La fotografia all Infrarosso I filtri fotografici Filtro ND Filtro Polarizzatore Lezione n 5 Uscita Pratica: Ripasso e soluzione dei primi problemi Lezione n 6 Composizione ed Estetica della fotografia L approccio alla Fotografia: divertirsi I File e i Formati dell immagine Metodi di archiviazione e Back Up Cenni di Post-produzione Cenni legali e liberatorie Il Flash Manutenzione della Fotocamera Borse e Cavalletti Accessori fotografici: utili/inutli

14 FOTOGRAFIA DIGITALE II LIVELLO Obiettivo del corso è consolidare quanto appreso nel corso base e acquisire competenze sia per scatti in esterno che in studio. Il corso completamente pratico tocca tematiche paesaggistiche, street view, ritratto e post produzione. Numero di ore: 16 ore - Studio Ripasso delle nozioni Base di Fotografia Nozioni Avanzate di Fotografia: Stabilizzatore Ottico/stabilizzzatore digitale Zoom Ottico/Zoom digitale Tipologie e trattamenti delle lenti Aberrazioni, flare e distorsioni ottiche La Messa a Fuoco Imparare a scegliere una fotocamera e un obiettivo Funzioni avanzate nel Menu della fotocamera Setting della fotocamera in base alle proprie esigenze Ritratti in esterno Composizione Utilizzo del flash in esterno Utilizzo dei pannelli riflettenti Lezione n 3 Ritratti in esterno Composizione Utilizzo del flash in esterno Utilizzo dei pannelli riflettenti - Studio Struttura di uno studio fotografico Utilizzo della Luce Fissa Utilizzo della luce Flash Preparazione di un set fotografico Lo scatto Still-Life in Studio Lezione n 5 - Paesaggio e Street Photography (3 ore) Utilizzo del Flash Infrarosso Composizione La fotografia HDR Lo Zooming Il Panning Fotografare per strada Lezione n 6 - Aula Revisione degli scatti Introduzione alla postproduzione Ottimizzazione fotografica Preparare un file per la stampa

15 ADOBE INDESIGN IMPAGINAZIONE EDITORIALE Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di realizzare l impostazione grafica per depliant, relazioni, presentazioni aziendali, inserti pubblicitari, opuscoli, locandine, manifesti, loghi, bigliettini da visita, cataloghi, packaging, riviste e giornali; in più si sarà in grado di affrontare le problematiche della stampa, dell impaginazione e del colore. Numero di ore: 8 ore Area di lavoro; Pannelli, menù e strumenti; visualizzazione delle immagini I righelli le guide e la griglia; apertura di un documento e gestione pagine Creare e salvare impostazioni documento; applicazione delle pagine mastro al documento Aggiunta ed organizzazione delle pagine di un documento Dimensione pagine Aggiungere testo ed immagini al documento Gestione note, piè di pagina e numerazione pagine La gestione degli oggetti I livelli I collegamenti Creare e modificare le caselle di testo Gestione testo Creare e modificare le cornici immagine Gestione immagini Collegamenti tra cornici e caselle Gestione e trasformazione delle cornici Allineamento e trasformazione degli oggetti Creazione e selezione di gruppi di oggetti. Incollare testo in cornici esistenti Gestione avanzata del testo Funzioni automatiche Importazione caratteri Creazione e gestione di tabelle Il colore e le immagini Gestione colore Gestione risoluzione Creazione di sfondi e grafiche personalizzate Introduzione all uso degli stili Gestione e importazione di trasparenze (canale alpha) Stampa ed esportazione Funzioni di raccoglitore collegamenti Anteprima di stampa PDF Gestione delle impostazioni stampa PDF Gestione delle impostazioni per stampanti Creazione ed esportazione EPUB file Creazione ed esportazione EBOOK file.

16 ADOBE LIGHTROOM GESTIONE FOTOGRAFIE Al termine del corso, i partecipanti avranno acquisito le tecniche di base per la gestione delle immagini, l organizzazione corretta in librerie, la capacità di importare, modificare e ottimizzare immagini per la stampa, per il web o per la condivisione. Numero di ore: 6 ore Lezione n 1 Gestione delle foto (Modulo Libreria e Mappa): importazione, selezione, valutazione e organizzazione in raccolte. Rinomina del file Spostamento e cancellazione dei file nelle cartelle Creazione e gestione parole chiave Modifica metadati Sviluppo rapido Geotagging Ottimizzazione del flusso di lavoro Copie virtuali Storia Sincronizzazione delle elaborazioni su più foto. Lezione n 2 Sviluppo delle foto (Modulo Sviluppo): correzioni globali, esposizione, contrasto, colori, nitidezza, rumore Effetti Raddrizzare le foto; Correzione problemi obiettivo Ritagliare e raddrizzare; Correzioni locali Pennello Filtro graduato Rimozione macchie e oggetti indesiderati Filtro radiale

17 ADOBE PHOTOSHOP I LIVELLO Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di gestire i comandi per la messa a punto e il ritocco di immagini digitali, sia dal punto di vista geometrico che cromatico. Numero di ore: 16 ore Introduzione interfaccia di lavoro. Differenze tra immagini bitmap e vettoriali. Apertura e salvataggio immagini. Il colore e la sua corretta rappresentazione nelle immagini digitali. Gli strumenti di selezione e geometrie. Il fotoritocco: trattamento luci ed ombre, bianchi e neri, colore e bianco/nero ed utilizzo del pennello. I livelli: gestione e configurazione di livelli multipli e metodi di fusione. Lezione n 5 Le regolazione dei livelli: introduzione ed esercitazione di interventi non distruttivi sull'immagine. Lezione n 6 Le maschere di livello: ritocco puntuale e preciso delle immagini e relative funzioni avanzate del pennello. Lezione n 7 Il fotoritocco: esercitazione in aula e strumenti di restauro immagini. Lezione n 8 La gestione del testo e relativi effetti di visualizzazione; l esportazione per la stampa e corrette configurazioni per la stampa a casa.

18 ADOBE PHOTOSHOP II LIVELLO Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di gestire le tecniche per la realizzazione di foto inserimenti, realistiche immagini collage ed effetti fotografici avanzati. Numero di ore: 16 ore Lezione n 1 Tutorial grafico: tracciati e forme combinati con la fotografia. Lezione n 2 Tutorial fotografico: unione e fusione di più fotografie e texuring fotografico. Lezione n 3 Tutorial grafico: immagine pubblicitaria con le maschere vettoriali. Lezione n 4 Tutorial grafico: immagine pubblicitaria con le maschere vettoriali (continuo). Lezione n 5 Tutorial 3D: gestione ed importazione di oggetti 3D in Photoshop. Lezione n 6 Tutorial architettonico: le funzioni di pittura avanzate su fotografie o su render. Lezione n 7 Tutorial fotografico: deformazioni ed alterazioni immagini con l uso di oggetti avanzati. Lezione n 8 Tutorial fotografico: invecchiamento di un ritratto.

19 AUTOCAD D Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di affrontare i comandi per la creazione di un corretto e ben gestito disegno 2D, aggiungere quote e stampare in scala. Numero di ore: 16 ore Interfaccia di lavoro. Introduzione al sistema di coordinate spaziali. Le unità di misura e la barra di comando. Gli aiuti al disegno: uso di snap. Modalità polare e orto, griglia e snap ad oggetto. Strumenti del disegno 2D base: la linea e la polilinea. Il disegno bidimensionale attraverso i principali strumenti: cerchio, arco, linee di costruzione, poligoni. Le spline: modalità d uso e gestione avanzata. La modifica del disegno: i comandi sposta, ruota, copia, specchia e le opzioni avanzate per editare gli oggetti. Lezione n 5 I layers: uso e gestione completa del pannello layers. Integrazioni con lo spazio modello. Lezione n 6 Inserimento di quote ed i blocchi: creazione e modifica di librerie personali con blocchi avanzati. Lezione n 7 Il disegno parametrico: funzioni di inserimento di parametri nel disegno e utilizzi comuni. Lezione n 8 Lo spazio carta: il formato e l organizzazione dei fogli di stampa ed opzioni di stampa.

20 AUTOCAD 3D Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di gestire i comandi per la modellazione nello spazio 3D, la gestione di viste prospettiche e creazione di camere personalizzate, creazione di materiali, luci e tutti gli strumenti avanzati per il render. Numero di ore: 30 ore Introduzione alla modellazione tridimensionale. Riepilogo degli strumenti 2D fondamentali. Uso avanzato del sistema di coordinate e primi elementi base di estrusione. I solidi: modalità di creazione solidi e modifiche di addizione, sottrazione ed intersezione. i solidi: i comandi loft, sweep, rivoluzione e funzioni di cronologia solidi. Lezione n 5 I solidi: strumenti di modifica trancia, estrudi facce, imprimi. Creazione e gestione di sezioni 3D. Lezione n 6 Esercitazione in aula attraverso l uso dei solidi. Lezione n 7 Le superfici: introduzione e differenze con i solidi. Le nuove coordinate U e V. Lezione n 8 Le superfici nurbs: controllo e modifica di forme complesse. Lezione n 9 Esercitazione in aula attraverso l uso delle superfici. 0 Le superfici mesh: creazione di modelli mesh e principali forme di modifica con sub selezioni. 1 Esercitazione in aula attraverso l uso combinato dei tre metodi di rappresentazione 3D. 2 Il render: gestione ed impostazione di camere. 3 Render: creazione e gestione dell illuminazione solare e artificiale. 4 Il render: la libreria materiali e possibilità di intervento. 5 Ottimizzazione del render ed esportazione dell immagine finale.

21 INFOGRAFICHE: DALL IDEA ALLA REALIZZAZIONE Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di realizzare infografiche per meglio comunicare messaggi inerenti la propria professione e il proprio lavoro senza l ausilio del testo, ma soltanto con immagini che, se ben utilizzate, possono essere anche più esaustive. Numero di ore: 8 ore Cos'è un'infografica Illustrare la capacità di sintesi Individuare le parole-chiave di un messaggio Scegliere un argomento e sintetizzarlo tramite parole-chiave Realizzare un'infografica; Analisi delle infografiche esistenti. Valutazione se le infografiche rispettano i principi fondamentali per ottenere una buona comunicazione Le infografica cartacea Le infografiche in digitale Realizzare praticamente e concretamente un infografica con il sostegno del docente. Analisi delle infografiche realizzate nella precedente lezione Le infografiche e le strategie di marketing coordinate.

22 MAXON - CINEMA 4D Obiettivo del corso MAXON - CINEMA 4D livello base è quello di apprendere i concetti fondamentali della modellazione tridimensionale e del render fotoreale. S'impartirà l'istruzione necessaria per la gestione di parte dell'ambiente di lavoro del software, offrendo una panoramica delle funzionalità. Il programma del corso consentirà al partecipante di creare, manipolare ed ottimizzare efficacemente lo spazio tridimensionale interattivo ed infine ottenere immagini statiche e semplici filmati. Il corso ha un carattere prevalentemente didattico, al fine d'indirizzo al corretto e veloce uso del software. Numero di ore: 16 ore Introduzione generale - ambiente di lavoro Orientarsi nell interfaccia Interagire con le viste Modellazione parametrica e poligonale Le Primitive Come creare i solidi. Selezionarli, traslarli, ruotarli, scalarli Inizi di Render Le Spline Che cosa cono le curve Le superfici NURBS Illuminare Quali sono i differenti tipi di Ombre e come si attivano Lezione n 5 materiali semplici e i parametri nelle loro Finestre Attributi: Riflessione, Specularità, Trasparenza, Alone Texture bitmap e Textures Proceduali Shader Lezione n 6 da Primitive a Poligoni HyperNurbs e Booleana Lezione n 7 Miglioriamo i nostri render Cos è il content browser Creare materiali con texture alpha Lezione n 8 La telecamera e la telecamera con target I deformatori Inserire il movimento nella scena: Animiamo! Conoscenze: cosa sono Frames, Keyframes, fps e Timeline

23 RHINOCEROS, MODELLAZIONE 3D E RENDER Rhinoceros è un programma per la modellazione tridimensionale tramite NURBS in ambiente Windows, che in poco tempo è diventa lo standard di riferimento sia negli studi professionali di architettura ed industrial design che nelle aziende di diversi settori fra i quali quello automobilistico, nautico ed aeronautico, per citare i principali. Inoltre le grandi potenzialità della modellazione NURBS di Rhinoceros sono largamente utilizzate anche in ambiente CAM (Computer Aided Manufacturing), nella Prototipazione Rapida e nel Reverse Engineering. Il corso è indirizzato a tutti coloro che vogliano avvicinarsi al mondo della Progettazione, del Design, di Architettura e del 3D. Studenti che vogliono armarsi dei fondamentali per lavorare in 3D Professionisti che desiderano aggiornarsi con le competenze 3D oramai necessarie per qualsiasi lavoro. Chiunque voglia sviluppare un progetto e portarlo dal disegno ad un modello 3d, dal render alla stampa in 3D. Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di affrontare i comandi per la creazione di un modello 3D e la visualizzazione dello stesso, per modellare e modificarlo dove necessario, per creare un progetto e strutturarlo in una maniera professionale e creare dei render iniziali. Numero di ore: 16 ore Fondamentali di Rhinoceros: Introduzione a Rhinoceros Tutte le caratteristiche e la geografia dei comandi Interfaccia e personalizzazione Panoramica del mondo 3D e primi passi Percorso progettuale modellazione Nurbs e superfici Fondamentali di Rhinoceros: Descrizione menù, comandi e opzioni Barre degli strumenti Navigazione all interno dell interfaccia Gestione delle viste prospettiche dell area grafica Command Line Creazione di geometrie: Introduzione allo spazio tridimensionale. Utilizzo delle Polyline Disegno di curve a forma libera e rigida Creazione curve complesse: grado di una curva, continuità di curva, grafico curvatura Disegnare con le quote

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 Indice generale GUIDA A CALC 3.5... 3 1 Utilizzo dell'applicazione... 3 1.1 LAVORARE CON IL FOGLIO ELETTRONICO...3 1.2 MIGLIORARE LA

Dettagli

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili Che cos è la LIM? La LIM, Lavagna Interattiva Multimediale, è una lavagna arricchita da potenzialità digitali e multimediali. Si tratta di una periferica collegata al computer, che rende possibile visualizzare

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI Francesca Plebani Settembre 2009 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. WORD E L ASPETTO

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

ADOBE PREMIERE ELEMENTS. Guida ed esercitazioni

ADOBE PREMIERE ELEMENTS. Guida ed esercitazioni ADOBE PREMIERE ELEMENTS Guida ed esercitazioni Novità Novità di Adobe Premiere Elements 13 Adobe Premiere Elements 13 offre nuove funzioni e miglioramenti che facilitano la creazione di filmati d impatto.

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10

Le novità di QuarkXPress 10 Le novità di QuarkXPress 10 INDICE Indice Le novità di QuarkXPress 10...3 Motore grafico Xenon...4 Interfaccia utente moderna e ottimizzata...6 Potenziamento della produttività...7 Altre nuove funzionalità...10

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi Laboratorio Database Docente Prof. Giuseppe Landolfi Manuale Laboratorio Database Scritto dal Prof.Giuseppe Landolfi per S.M.S Pietramelara Access 2000 Introduzione Che cos'è un Database Il modo migliore

Dettagli

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Non tutto, ma un po di tutto

Non tutto, ma un po di tutto ALFREDO MANGIA Non tutto, ma un po di tutto Nozioni fondamentali per conoscere e usare un foglio di calcolo. Corso di alfabetizzazione all informatica Settembre 2004 SCUOLA MEDIA GARIBALDI Genzano di Roma

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

12 famiglie e tipi di file (estensioni più comuni)

12 famiglie e tipi di file (estensioni più comuni) 12 famiglie e tipi di file (estensioni più comuni) Ogni file è caratterizzato da un proprio nome e da una estensione, in genere tre lettere precedute da un punto; ad esempio:.est Vi sono tuttavia anche

Dettagli

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5 Competenza: partecipare e interagire con gli altri in diverse situazioni comunicative Scuola Infanzia : 3 anni Obiettivi di *Esprime e comunica agli altri emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio

Dettagli

Introduzione al GIS (Geographic Information System)

Introduzione al GIS (Geographic Information System) Introduzione al GIS (Geographic Information System) Sommario 1. COS E IL GIS?... 3 2. CARATTERISTICHE DI UN GIS... 3 3. COMPONENTI DI UN GIS... 4 4. CONTENUTI DI UN GIS... 5 5. FASI OPERATIVE CARATTERIZZANTI

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro)

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Quando si realizzano dei documenti visivi per illustrare dati e informazioni chiave, bisogna sforzarsi di

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Presentazioni efficaci: come si usa prezi?

Presentazioni efficaci: come si usa prezi? Presentazioni efficaci: come si usa prezi? a cura di Lorenzo Amadei (amadei@iol.it) versione 5 febbraio 2013 Cos è prezi Prezi (http://prezi.com/) è un applicazione online per creare presentazioni. In

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

ITALIANO - ASCOLTARE E PARLARE

ITALIANO - ASCOLTARE E PARLARE O B I E T T I V I M I N I M I P E R L A S C U O L A P R I M A R I A E S E C O N D A R I A D I P R I M O G R A D O ITALIANO - ASCOLTARE E PARLARE Ascoltare e comprendere semplici consegne operative Comprendere

Dettagli

IMMAGIN-AZIONE. Come scegliere le immagini per il proprio sito web / blog, slide show, ipertesto multimediale,

IMMAGIN-AZIONE. Come scegliere le immagini per il proprio sito web / blog, slide show, ipertesto multimediale, IMMAGIN-AZIONE Come scegliere le immagini per il proprio sito web / blog, slide show, ipertesto multimediale, di Vincenzo Pasquali* Il laboratorio del liutaio (Olycom S.p.A.) 1. LE IMMAGINI SUL WEB Tutti

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Principali funzionalità di Tustena CRM

Principali funzionalità di Tustena CRM Principali funzionalità di Tustena CRM Importazione dati o Importazione da file dati di liste sequenziali per aziende, contatti, lead, attività e prodotti. o Deduplica automatica dei dati importati con

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Cos è Excel. Uno spreadsheet : un foglio elettronico. è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse

Cos è Excel. Uno spreadsheet : un foglio elettronico. è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse Cos è Excel Uno spreadsheet : un foglio elettronico è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse I dati contenuti nelle celle possono essere elaborati ponendo

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli