FORMARE PER INTERNAZIONALIZZARE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FORMARE PER INTERNAZIONALIZZARE"

Transcript

1 FORMARE PER INTERNAZIONALIZZARE Corsi GRATUITI per lavoratori Rif. PA N /Pc Finanziato dalla Provincia di Piacenza tramite il Fondo Sociale Europeo

2 DESCRIZIONE DELL'OPERAZIONE Nell attuale contesto economico/finanziario, competere con successo in ambito internazionale, implica necessariamente saper analizzare potenziali mercati, elaborare adeguate strategie di ingresso, condurre efficacemente una trattativa internazionale e negoziare oltre le barriere culturali, cercando di sfruttare le nuove allettanti opportunità di business che provengono dai mercati esteri. La decisione di internazionalizzarsi è un passo importante per gli imprenditori, anche perché il mercato estero è caratterizzato da aspetti e regole diverse da quelle italiane e occorre considerare preliminarmente il processo di internazionalizzazione. Pertanto è imprescindibile intervenire con una formazione altamente specifica e professionalizzante, coniugando le dimensioni micro con quella di sistema. In quest ottica si andrà ad attuare un tipo di formazione che sviluppi: la sensibilità e l intuizione strategica dell imprenditore rispetto all internazionalizzazione e ai processi imitativi. Le modalità attuative degli interventi, conseguentemente, prevedranno modalità di scambio di esperienze basate su confronti; l accrescimento delle competenze tecniche del management per tradurre operativamente la vision internazionale dell azienda e delle competenze relazionali, legate alla capacità di gestire le relazioni intra-aziendali e con l ambiente di business. Gli interventi prevedranno quindi una focalizzazione su tecniche, strumenti e metodologie che supportino l approfondimento specialistico professionale. L Operazione si propone come efficace percorso per tutte quelle professionalità che sostengono la competitività internazionale del sistema imprenditoriale; l obiettivo è fornire loro un approccio sempre più dinamico e proficuo al ruolo che ricoprono e alle situazioni che si trovano ad affrontare. Lo sviluppo e l articolazione dell Operazione, prevede l acquisizione di nozioni, competenze, tecniche e strumenti per pianificare strategie di sviluppo internazionale, condurre piani di ingresso in nuovi mercati ed eccellere nell'arte della negoziazione a livello mondiale. Attraverso "Formare per internazionalizzare: piani di sviluppo per l'internazionalizzazione delle imprese", Forpin vuole continuare ad affiancare e sostenere il tessuto imprenditoriale della nostra provincia per sviluppare e potenziare quei caratteristici elementi che creano valore aggiunto in un contesto competitivo internazionale. Pagina 2

3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEI CORSI APPROVATI I corsi non prevedono quota di iscrizione in quanto sono finanziati dal Fondo Sociale Europeo tramite la Provincia di Piacenza e la Regione Emilia Romagna. La partecipazione ad essi è subordinata alla verifica dei REQUISITI AZIENDALI DI ACCESSO richiesti dalle norme che disciplinano i corsi finanziati dal FSE. Le iscrizioni verranno prese in considerazione in base all ordine di arrivo, al possesso dei requisiti formali di ammissibilità, e nel rispetto delle azienda che già in fase di progettazione dell Operazione hanno documentato le loro necessità formative e supportato la presentazione della stessa. L azienda di appartenenza del lavoratore coinvolto dovrà predisporre le dichiarazioni sul possesso dei requisiti aziendali previsti dal finanziamento e fornite dal Forpin. Al termine dei corsi, verrà rilasciato un Attestato di Frequenza a tutti coloro che avranno frequentato almeno il 70% delle ore previste. DESTINATARI E REQUISITI AZIENDALI La partecipazione ai corsi è aperta a tutti i lavoratori di imprese con sede a Piacenza e provincia, le cui aziende soddisfano i seguenti requisiti: - aver ricevuto, tra il 2011 e il 2013, finanziamenti a titolo "De Minimis" inferiori a Euro ,00 (Euro ,00 per le imprese attive nel settore di trasporto su strada); - non avere richiesto o ricevuto, tramite fondi interprofessionali, finanziamenti per le medesime azioni formative; - aver ottemperato, se richiesto dalla natura giuridica aziendale, agli obblighi derivanti dalla Legge 68 del 1999 che disciplina il diritto al lavoro dei disabili. MODALITA' D'ISCRIZIONE Compilare ed inviare il modulo di adesione in allegato via fax al o via a PERIODO DI SVOLGIMENTO I corsi si terranno da febbraio a novembre I calendari definitivi saranno disponibili sul sito SEDE DI SVOLGIMENTO DEI CORSI For.P.In. Scarl - Viale Sant'Ambrogio n 23, Piacenza PER ULTERIORI INFORMAZIONI Visitate il nostro sito internet o contattate Elisa Silva (Coordinatore), Maria Cecilia Losi (Tutor) dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle e dalle alle ed il venerdì dalle ore 9.00 alle e dalle alle Tel. 0523/ fax 0523/ Pagina 3

4 ATTIVITÀ FORMATIVE CORSO ORE PAGINA 1.1 Strategie di internazionalizzazione Contrattualistica internazionale Strategie di marketing internazionale Gestione delle pratiche doganali e dei trasporti internazionali nelle operazioni di import/export 5.1 Gestione del rischio di credito negli scambi internazionali: i sistemi di pagamento internazionali Fiscalità internazionale I paesi del BRIC: Brasile, Russia, India E Cina E-Commerce: business digitale Business English: doing International business Web marketing e social media marketing Business English: management communication program - Ed.1 e Pagina 4

5 STRATEGIE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 12 ore Octagona srl realtà di consulenza e servizi integrati specializzata nell'internazionalizzazio ne di impresa. 17 marzo 2014 ( / ) 18 marzo 2014 ( ) In un contesto in cui la competizione si è spostata sui mercati internazionali, per garantire il successo della propria azienda diventa fondamentale acquisire competenze specifiche per i nuovi mercati potenziali. Il corso fornisce tecniche e strumenti per pianificare strategie di sviluppo internazionale, condurre piani di ingresso in nuovi mercati, eccellere nell'arte della negoziazione a livello mondiale, con interlocutori provenienti da ambiti e culture differenti. Il corso si rivolge a titolari, soci d impresa e lavoratori impiegati a diverso titolo e con diversi ruoli nelle aree commerciale/marketing, acquisti ed export. Le ragioni di un processo di internazionalizzazione - Overview sul contesto macro-economico globale - Globalizzazione e Internazionalizzazione: cosa devono fare le aziende? - Linee e tendenze del commercio internazionale - Focus sui mercati emergenti Internazionalizzarsi con metodo - Opportunità e scelte strategiche - Le valutazioni dell azienda - Principali linee guida sulle modalità di scelta del Paese - Reperimento ed elaborazione delle informazioni necessarie - Il Radar dell Internazionalizzazione Strategie di internazionalizzazione - L analisi valutativa, uno step fondamentale - Definizione della strategia di accesso ai mercati esteri - Diverse modalità di sviluppo commerciale: 1. L agente e il distributore 2. La scelta partner 3. Liaison Office, Project Office, Branch Office 4. Wholly Owned Subsidiary e Joint Venture - Le varie fasi per una corretta strategia - La partecipazione a fiere Come affrontare i nuovi mercati: - Il supporto di istituzioni e associazioni - L importanza delle Reti di Impresa e delle aggregazioni d impresa Finanziare l internazionalizzazione: - Cosa prevede la legge? - Il ruolo della banche per avviare il processo di internazionalizzazione - Gli strumenti di finanziamento I beni intellettuali per un percorso di internazionalizzazione: - Il know-how e la protezione del brand - Come tutelare il trasferimento di tecnologia Pagina 5

6 CONTRATTUALISTICA INTERNAZIONALE 16 ore Studio Tupponi, De Marinis & Partners: studio legale d affari internazionali, assiste le imprese, in particolare le Pmi, nell affrontare e gestire le operazioni commerciali e di investimento che coinvolgono ordinamenti giuridici diversi. 10 giugno 2014 ( / ) 23 giugno 2014 ( / ) L intensificarsi dei rapporti commerciali con l estero, impone di prepararsi in maniera adeguata alla negoziazione. Questo intervento formativo permetterà di utilizzare le tecniche di redazione del contratto che meglio si adattano al commercio internazionale affrontando positivamente la complessità e la sostanziale atipicità che caratterizza i rapporti di carattere economico tra soggetti appartenenti a nazioni diverse. Il corso è rivolto a titolari, soci d impresa e lavoratori impiegati a diverso titolo e con diversi ruoli nelle aree commerciale/marketing, acquisti, trasporti, export, spedizione e logistica, amministrazione. Possono partecipare tutti coloro che devono o dovranno gestire le fasi critiche di ogni operazione di esportazione: in particolare, pagamento e consegna della merce. Contrattualistica Internazionale - Teoria generale del contratto: le fonti del diritto del commercio internazionale, sistemi giuridici a confronto - Problematiche connesse alla stipula di contratti internazionali di impresa - Redazione e negoziazione di un contratto internazionale; come prepararsi alla negoziazione. - Contratti conclusi per corrispondenza: l uso di condizioni generali di contratto e la battle of forms - I documenti precontrattuali: le lettere di intenti ed il contratto preliminare - I contratti collegati - L architettura di un contratto internazionale: legge applicabile, clausole generali, clausole risolutive, clausole vessatorie - La fase della patologia del rapporto contrattuale e la cessazione del contratto - Rimedi interni ed esterni al rapporto contrattuale ai casi di patologia contrattuale - Aspetti Processuali e risoluzione delle controversie: giurisdizione, arbitrato e ADR Strutturare il contratto con operatori esteri - La convenzione di Vienna sulla vendita internazionale di beni mobili CISG Il regolamento CE 17 Giugno 2008 ( convenzione di Roma I sulle obbligazione contrattuali) - I contratti della distribuzione commerciale (agenzia, concessione di vendita, franchising, distribuzione atipica) Pagina 6

7 STRATEGIE DI MARKETING INTERNAZIONALE 8 ore Octagona srl realtà di consulenza e servizi integrati specializzata nell'internazionalizzazion e di impresa. 14 aprile 2014 ( / ) Il marketing internazionale gioca un ruolo fondamentale nell individuazione di opportunità e nella definizione della strategia di lancio di un azienda e del suo business sui mercati esteri. Questo corso si propone di fornire ai partecipanti strumenti e metodologie per: definire strategie in base a logiche di marketing internazionale classificare paesi e mercati valutandone l attrattività in funzione delle caratteristiche del settore, degli obiettivi e del profilo dell azienda in cui si opera. applicare scelte strategiche di marketing in contesto internazionale migliorare la competitività dell export Il corso si rivolge a titolari, soci d impresa e lavoratori impiegati a diverso titolo e con diversi ruoli nelle aree commerciale/marketing, acquisti ed export. Possono partecipare tutti coloro che vogliono migliorare la competitività del proprio export. Cos è il marketing? - Definizione di marketing - L approccio di marketing - Il concetto di valore - Il processo di marketing - La costruzione del brand - Il marketing mix Internazionalizzazione e marketing - La Promozione - La Commercializzazione Come attuare strategie di marketing sui mercati emergenti. Un lavoro di ricerca: - Capire e segmentare il mercato individuato Dati Generali del Paese Lo scenario macro-economico del Paese Target e segmentazione della popolazione Proiezioni future del Paese - Effettuare l analisi di marketing: Tecniche per sviluppare una strategia di successo Le 4 P e le 2 C - Azioni di comunicazione: principali strumenti Come comunicare? La partecipazione a fiere La pubblicità La comprensione della cultura locale - Casi di successo Pagina 7

8 GESTIONE DELLE PRATICHE DOGANALI E DEI TRASPORTI INTERNAZIONALI NELLE OPERAZIONI DI IMPORT/EXPORT 16 ore Studio Tupponi, De Marinis & Partners: studio legale d affari internazionali, assiste le imprese, in particolare le Pmi, nell affrontare e gestire le operazioni commerciali e di investimento che coinvolgono ordinamenti giuridici diversi. Il corso verrà erogato nel mese di Novembre 2014; le date ufficiali verranno rese note prossimamente. Il corso, di taglio fortemente operativo, fornisce un modello di lavoro utile per la valutazione, il controllo e la gestione delle operazioni di import/export. Al termine del percorso i partecipanti avranno acquisito tutte le competenze necessarie a verificare la correttezza delle procedure, ad agevolare i rapporti contrattuali con fornitori e clienti, a prevenire irregolarità e relative sanzioni, a ridurre costi operativi e fiscali all'importazione ed all'esportazione e a coordinare adeguatamente scambi intracomunitari e rapporti con i Paesi terzi. Il corso è rivolto a titolari, soci d impresa e lavoratori impiegati a diverso titolo e con diversi ruoli nelle aree commerciale/marketing, acquisti, export, amministrazione, contabilità, logistica e customer service. Possono partecipare tutti coloro che hanno o avranno il compito di gestire, monitorare e valutare le operazioni di import/export. La pratica di export import: Quadro giuridico della pratica di Export- Import Fonti normative e tecnica doganale Le destinazioni doganali e i regimi doganali effettivi. Importazioni ed esportazioni definitive Le destinazioni doganali e i regimi doganali sospensivi (cenni) Adempimenti delle formalità doganali La dichiarazione doganale - (DAU e DAE) L accertamento doganale - gli elementi costitutivi Documenti accessori. Carnet T.I.R., Carnet ATA Tutela della denominazione di origine dei prodotti e delle merci Le fasi della spedizione internazionale: documentazione, caratteristiche e problematiche La figura dello spedizioniere ed il vettore ed i limiti alla responsabilità I termini di resa e l adempimento alle pratiche doganali Pagina 8

9 GESTIONE DEL RISCHIO DI CREDITO NEGLI SCAMBI INTERNAZIONALI: I SISTEMI DI PAGAMENTO INTERNAZIONALI 12 ore Studio Del Nevo Studio specializzato in servizi di assistenza e consulenza alle imprese in materia doganale Il corso verrà erogato nel mese di Settembre 2014; le date ufficiali verranno rese note prossimamente. Pagamento e consegna della merce sono momenti critici di ogni operazione di esportazione. La consegna, in particolare, arriva ad influire sull'incasso stesso. Il corso vuole approfondire principi e vincoli di trasporto, spedizione ed assicurazione e per mettere al riparo sia gli utenti (esportatori e importatori) che gli operatori (vettori, spedizionieri e assicuratori) Al termine del percorso i partecipanti avranno acquisito tutte le informazioni necessarie per gestire con competenza le variabili critiche degli scambi internazionali. Il corso è rivolto a titolari, soci d impresa e lavoratori impiegati a diverso titolo e con diversi ruoli nelle aree logistica, spedizioni, commerciale/marketing, acquisti, export, recupero crediti, amministrazione e contabilità. Possono partecipare tutti coloro che curano pagamento e consegna di ogni operazione di esportazione. Credito estero, individuazione e gestione dei rischi Export & Trade Finance: la differenza fra strumenti assicurativi e strumenti finanziari, strumenti nel breve termine e nel medio lungo termine Variabili critiche: importo, Paese, merce, forza contrattuale, cliente Definizione della migliore condizione di pagamento Assicurazione dei crediti all esportazione: strumento per la concessione di dilazioni al riparo da insolvenze Operazioni documentarie Operazioni di credito documentario Garanzie bancarie internazionali Tecniche di smobilizzo dei crediti export Pagina 9

10 FISCALITÀ INTERNAZIONALE 16 ore Studio Tupponi, De Marinis & Partners: studio legale d affari internazionali, assiste le imprese, in particolare le Pmi, nell affrontare e gestire le operazioni commerciali e di investimento che coinvolgono ordinamenti giuridici diversi. Il corso verrà erogato nel mese di Ottobre 2014; le date ufficiali verranno rese note prossimamente. Il corso, di taglio fortemente operativo, fornisce un modello di lavoro utile per la valutazione, il controllo e la gestione delle operazioni di import/export. Al termine del percorso i partecipanti avranno acquisito tutte le competenze necessarie a verificare la correttezza delle procedure, ad agevolare i rapporti contrattuali con fornitori e clienti, a prevenire irregolarità e relative sanzioni, a ridurre costi operativi e fiscali all'importazione ed all'esportazione e a coordinare adeguatamente scambi intracomunitari e rapporti con i Paesi terzi. Il corso è rivolto a titolari, soci d impresa e lavoratori impiegati a diverso titolo e con diversi ruoli nelle aree fiscale, amministrazione, acquisti, commerciale, contabilità, import/export. Possono partecipare tutti coloro che sono chiamati ad assolvere ai vari obblighi formali e sostanziali imposti dalla vigente disciplina dell'iva. La pratica di export import: Quadro giuridico della pratica di Export- Import Fonti normative e tecnica doganale Le destinazioni doganali e i regimi doganali effettivi. Importazioni ed esportazioni definitive Le destinazioni doganali e i regimi doganali sospensivi (cenni) Adempimenti delle formalità doganali La dichiarazione doganale - (DAU e DAE) L accertamento doganale - gli elementi costitutivi Documenti accessori. Carnet T.I.R., Carnet ATA Tutela della denominazione di origine dei prodotti e delle merci Le fasi della spedizione internazionale: documentazione, caratteristiche e problematiche La figura dello spedizioniere ed il vettore ed i limiti alla responsabilità I termini di resa e l adempimento alle pratiche doganali Pagina 10

11 I PAESI DEL BRIC: BRASILE, RUSSIA, INDIA E CINA 16 ore Studio Tupponi, De Marinis & Partners: studio legale d affari internazionali, assiste le imprese, in particolare le Pmi, nell affrontare e gestire le operazioni commerciali e di investimento che coinvolgono ordinamenti giuridici diversi. 6 maggio 2014 ( / ) 15 maggio 2014 ( / ) Tra i paesi target dello sviluppo commerciale internazionale dobbiamo certamente considerare i paesi BRIC. Per BRIC si intendono quei paesi che sono probabilmente i futuri colossi dell economia mondiale. Brasile-Russia-Cina-India sono le aree che in questo momento stanno facendo la differenza a livello globale. Questi paesi condividono: una grande popolazione, un immenso territorio, abbondanti risorse naturali strategiche e sono stati caratterizzati da una forte crescita del PIL e della quota nel commercio mondiale, soprattutto nella fase iniziale del XXI secolo. La formazione proposta vuole presentare le opportunità di investimento e di business che questi paesi offrono. Il corso è rivolto a titolari, soci d impresa e lavoratori impiegati a diverso titolo e con diversi ruoli nelle aree amministrazione e finanza, fiscale, legale, acquisti, commerciale/marketing, import/export. Possono partecipare tutti coloro che sono o saranno chiamati a gestire, a vario titolo, relazioni con i paesi del BRIC. Denominatore comune dei paesi del BRIC Asia e Pacifico: focus India e Cina o Valutazione del rischi politici, economico-finanziari ed operativi o Analisi di vulnerabilità e opportunità settoriali o Valutazione strategica, legale, fiscale, doganale, bancaria dei paesi o Case study Focus Brasile: o Valutazione del rischi politici, economico-finanziari ed operativi o Analisi di vulnerabilità e opportunità settoriali o Valutazione strategica, legale, fiscale, doganale, bancaria del paese o Case study Focus Russia: o Valutazione del rischi politici, economico-finanziari ed operativi o Analisi di vulnerabilità e opportunità settoriali o Valutazione strategica, legale, fiscale, doganale, bancaria del paese o Case study Focus su Paesi a richiesta dei partecipanti (ad es. Turchia, Emirates, Nord Africa...) Pagina 11

12 E-COMMERCE: BUSINESS DIGITALE 16 ore Gruppo LEN Learning Education Network Consulenti specializzati in strategia e digital marketing. Il corso verrà erogato nel mese di Novembre 2014; le date ufficiali verranno rese note prossimamente. Il canale digitale permette di comunicare e vendere nello stesso momento. Le strategie di marketing e le azioni commerciali si fondono dando vita ad una risposta immediata che supera i vincoli dello spazio espositivo fisico e delle distanze, attraverso un confronto continuo con il mercato. Questo corso è studiato per offrire un modello di lavoro ricco di strumenti per riuscire ad avere successo nella sua applicazione mirata anche con le regole proprie del mondo digitale. Il corso è rivolto a tutti coloro che, in azienda, hanno/avranno il delicato compito di migliorare la competitività dell export e di trattare l e-commerce come strumento di individuazione di opportunità e di definizione della strategia sui mercati esteri. Il lancio di un'attività e-commerce Cambiamento del panorama media Vendita online e apertura di un e-commerce Lancio di un sito di e-commerce: benefici e criticità Mercato italiano dell e-commerce: limiti ed opportunità Fattori cruciali di un sito di vendita online I social media per vendere Dal SEO al social media marketing Il ruolo del blog aziendale al servizio del SEO e delle vendite Il seeding per un'azienda Vendere grazie ai social e vendere sui social Promuovere un sito e-commerce La pre condizione: web analytics Il piano di marketing digitale Il marketing su base commisionale: l'affiliation marketing, i marketplace generalisti e verticali marketing e lead generation Couponing Il mobile commerce: come cambiano le vendite con smartphone e tablet Sistemi operativi, devices, modelli di business Mobile e multicanalità Come cambia l'e-commerce e il marketing locale con la diffusione degli ipad e dei tablet Pagina 12

13 BUSINESS ENGLISH: DOING INTERNATIONAL BUSINESS 40 ore Docenti madrelingua provenienti dal British Institutes Il corso verrà erogato ogni martedì e giovedì dalle alle 20.30, secondo il seguente calendario: MARZO 18, 20, 25, 27 L obiettivo del corso è fornire ai partecipanti gli strumenti per poter utilizzare la lingua inglese di base in varie situazioni e contribuire alla crescita delle proprie risorse linguistiche per comunicare con espressioni elementari, presentarsi e salutare, formulare e rispondere a domande, cominciare a destreggiarsi in riunioni, appuntamenti, aeroporti, alberghi, ristoranti. Il corso è rivolto a occupati impiegati a diverso titolo e con diversi ruoli in tutte le aree aziendali. - Regole grammaticali basilari della lingua inglese: articoli, sostantivi, pronomi, verbi e tempi, aggettivi, avverbi - Le parti del discorso - Numeri e date - Le quantità - La struttura della frase - Usi idiomatici - Le risposte brevi - Question words - Elementi di Business Communication: comprensione scritta e orale APRILE 1, 3, 8, 10, 15, 17, 22, 29 MAGGIO 6, 8, 13, 15, 20, 22, 27, 29 Pagina 13

14 WEB MARKETING E SOCIAL MEDIA MARKETING 16 ore Gruppo LEN Learning Education Network Consulenti specializzati in strategia e digital marketing. Il corso verrà erogato nel mese di Settembre 2014; le date ufficiali verranno rese note prossimamente. La comunicazione, dopo avere oltrepassato i limiti di spazio e di tempo propri del marketing tradizionale, ha superato una nuova barriera: l importanza dell azienda come fonte della comunicazione stessa. Questa dinamica evolutiva si è già verificata, in particolare nei settori più evoluti tecnologicamente e nelle aziende orientate a un mercato giovanile. Le ricerche mostrano che questo approccio comunicativo aumenterà di importanza: la tendenza ad ascoltare il passaparola sociale da parte dei clienti acquisterà sempre maggiore peso nelle scelte di comportamento e di acquisto sul mercato. Il web marketing è parte costitutiva di ogni strategia di marketing che voglia essere vincente, per qualsiasi azienda e indipendentemente dalla tipologia di business. Il corso ne illustra caratteristiche specifiche e best practice, fornendo le competenze indispensabili alla realizzazione e gestione di campagne di successo e fornisce un modello di lavoro utile per comprendere le nuove regole di business e fare il punto sui nuovi strumenti e sull impatto che questi possono avere sulle diverse attività di comunicazione e marketing. Il corso è rivolto a tutti coloro che, in azienda, hanno/avranno il delicato compito di migliorare la competitività dell export e di trattare la tematica del Web marketing e dei social media marketing come strumento di individuazione di opportunità e di definizione della strategia di lancio di un azienda e del suo business sui mercati esteri. I fondamenti del web marketing Creare un piano web marketing di successo Strumenti di web marketing La progettazione di un sito per il web marketing SEO e SEM strategy Web analytics Gli ambienti del marketing digitale e gli strumenti a disposizione dell'impresa Social media marketing Il mobile ed il futuro dei social media local Le criticità dei social media: morte della privacy e net reputation Quali metriche per il social media marketing Come il mobile cambia il business ed il (web) marketing Il mercato: diffusione e navigazione mobile, sistemi operativi e impatto degli smartphone sul comportamento dell'utente Pagina 14

15 BUSINESS ENGLISH: MANAGEMENT COMMUNICATION PROGRAMM - Ed. 1 e 2 40 ore Docenti madrelingua provenienti dal British Institutes Il corso verrà erogato ogni martedì e giovedì dalle alle 20.30, secondo il seguente calendario: MARZO 18, 20, 25, 27 APRILE 1, 3, 8, 10, 15, 17, 22, 29 MAGGIO 6, 8, 13, 15, 20, 22, 27, 29 L azione formativa è finalizzata al sostegno di un processo di internazionalizzazione aziendale. Il lavoro che ci si propone di fare andrà ad impattare su ascolto, conversazione, lettura e scrittura. L obiettivo che si vuole perseguire è accrescere sicurezza e scioltezza in contesti commerciali: riunioni, presentazioni e negoziazioni, comunicare più efficacemente al telefono, rafforzare importanti aree grammaticali e ampliare la gamma del vocabolario. Il corso è rivolto a titolari, soci d impresa e lavoratori impiegati a diverso titolo e con diversi ruoli in azienda. I destinatari possono avere ruolo di responsabili, funzionari, dirigenti o impiegati che per diversi motivi intrattengono relazioni e rapporti di lavoro quotidiani con clienti, fornitori e tecnici stranieri. Per un efficace riuscita della formazione, è richiesta almeno una sufficiente conoscenza della lingua inglese dal punto di vista grammaticale e della comprensione. Reading: - General English - Business English - Current Affairs - Comprehension and practice - Vocabulary expansion Listening: - Various listening for comprehension/discussion - Business English Writing: - How to start and finish letters General / Business / Personal - Letters of job application - British Style Curriculum vitae Conversation: - General - News - Politics - Business Pagina 15

16

17 MODULO ISCRIZIONE PARTECIPANTE 15/11/2012 Rev. 4 Pag. 2/20 CODICE CORSO: TITOLO CORSO: Rif.P.A /PC - FORMARE PER INTERNAZIONALIZZARE: PIANI DI SVILUPPO PER L'INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE DATI ANAGRAFICI PARTECIPANTE COGNOME NOME LUOGO DI NASCITA PROV DATA CITTADINANZA SESSO M F CODICE FISCALE AZIENDALE PERSONALE PERSONALE TEL/CELL INDIRIZZO DI RESIDENZA Via: CAP COMUNE PROV INDIRIZZO DOMICILIO (se diverso dalla residenza) Via: CAP COMUNE PROV CONDIZIONE OCCUPAZIONALE In cerca di prima occupazione Occupato alle dipendenze (compreso occupazione saltuaria/atipica e CIG) Occupato autonomo Disoccupato alla ricerca di nuova occupazione Studente Inattivo diverso da studente (casalinga/o, ritirato/a dal lavoro, ecc) TITOLO DI STUDIO Nessun titolo Licenza elementare Licenza media inferiore Diploma di scuola superiore di 2-3 anni che non consente Diploma di scuola superiore di 4-5 che consente l iscrizione all università Accademia di Belle Arti, Istituto Superiore Industrie Artistiche, Accademia di Arte Drammatica, Perfezionamento Accademia di Danza, Perfezionamento Conservatorio,perfezionamento Istituto di Musica Pareggiato, Scuola di Interpreti e Traduttori, Scuola di Archivistica, Paleogra e Diplomatica Diploma universitario o di scuola diretta fini speciali (vecchio ordinamento) Laurea triennale (nuovo ordinamento) Master post laurea triennale (o master di I livello) Laurea di durata superiore ai tre anni (diploma di laurea vecchio ordinamento ovvero laurea specialistica nuovo ordinamento) Master post laurea speci. o post laurea vecchio ordinam. (o master di II livello) Specializzazione post laurea (specialistica) Dottorato di ricerca Qualifica professionale di I livello Qualifica professionale di II livello Certificato di Tecnico superiore (Ifts) Diploma di specializzazione Abilitazione professionale Patente di mestiere Nessuno dei precedenti AREA AZIENDALE DI APPARTENENZA Produzione Amministrazione Logistica/magazzino Commerciale/marketing Ricerca e sviluppo Vendita Supporto tecnico/manutenzione Altro: (specificare) RUOLO PROFESSIONALE DEL PARTECIPANTE IN AZIENDA Impiegato direttivo Impiegato amministrativo e tecnico Operaio qualificato Operaio generico Quadro Dirigente Altro: (specificare) TIPO DI CONTRATTO Contratto a tempo indeterminato Contratto a tempo determinato Contratto di lavoro a tempo parziale Contratto di lavoro intermittente Contratto di lavoro intermittente Contratto di inserimento Contratto di apprendistato Contratto a Progetto Contratto di collaborazione occasionale Contratto di associazione in partecipazione Mobilità Cassa integrazione guadagni Nessun contratto perché lavoratore autonomo Nessun contratto perché coadiuvante in un impresa famigliare Altro: DATI AZIENDA DI APPARTENENZA (solo per lavoratori) DENOMINAZIONE AZIENDA INDIRIZZO SEDE LEGALE VIA CAP COMUNE PROV INDIRIZZO SEDE OPERATIVA VIA CAP COMUNE PROV CODICE FISCALE PARTITA IVA TELEFONO FAX NOMINATIVO REFERENTE AZIENDALE PER LA GESTIONE DEI DOCUMENTI RICHIESTI DAL CORSO RUOLO PROFESSIONALE DEL REFERENTE AZIENDALE DEL REFERENTE AZIENDALE Data Firma del Partecipante

18 MODULO ISCRIZIONE PARTECIPANTE 15/11/2012 Rev. 4 Pag. 3/20 INFORMATIVA PER TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI EX ART. 13 D. LGS. 196/2003 Gentile Signore/a, desideriamo informarla che il D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni: 1. I dati da Lei forniti verranno trattati per le seguenti finalità: adempimenti per consentire le pratiche relative all organizzazione e alla gestione dei corsi nonché per l invio gratuito di materiale pubblicitario ed informazioni commerciali relative ai corsi proposti da Forpin. 2. Il trattamento dei dati si svolgerà in conformità al disposto dell'art. 11 del D. Lgs. 196/03 e sarà effettuato sia manualmente sia con l'ausilio di mezzi informatici e telematici. I dati saranno conservati sia in archivi cartacei sia in archivi elettronici, in modo da consentire l'individuazione e la selezione di dati aggregati o specifici. Il trattamento dei dati avverrà sempre con logiche strettamente correlate alle finalità indicate e con modalità che garantiscano la sicurezza e la riservatezza dei dati medesimi, attraverso l'adozione di misure idonee ad impedire l'alterazione, la cancellazione, la distruzione, l'accesso non autorizzato o il trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta. 3. Diritti dell interessato: secondo l art. 7 del D. Lgs. 196/03, l interessato gode di specifici diritti: o il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano anche se non ancora registrati e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile; o il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento; o il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi; o il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorché pertinenti o allo scopo della raccolta; il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario. 4. Il titolare del trattamento è: FORPIN Scarl Viale S.Amborgio 23, Piacenza (sede Operativa); ad esso potranno essere inoltrate eventuali richieste ex art. 7 D. Lgs. 196/ In qualsiasi momento avrete il diritto di accedere e di modificare le informazioni personali rilasciate, nonché negare l invio, da parte del For.P.In. (Titolare del Trattamento dei dati), di materiale pubblicitario o informazioni commerciali inviando una a un fax al oppure scrivendo a: For.P.In. Att.ne Resp. Trattamento dati personali V.le S. Ambrogio n Piacenza. Io sottoscritto (Cognome e Nome)... DICHIARO o o o di avere ricevuto le informazioni di cui all art. 13 del D. Lgs. 196/2003 in particolare riguardo ai diritti a me riconosciuti dall art. 7 D. Lgs. 196/2003; di essere a conoscenza che i dati da me conferiti non hanno natura di dati sensibili; di acconsentire al trattamento dei miei dati con le modalità e per le finalità indicate nella informativa stessa, comunque strettamente connesse e strumentali alla gestione delle attività formative. Data Firma del Partecipante

19

20 Coordinamento e tutoraggio Forpin Scarl Telefono: Fax: e.mail:

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali DATAMATIC S.p.A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI Allegato 5 - Informativa Clienti e Fornitori Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA

Dettagli

(1) Livello Inquadramento

(1) Livello Inquadramento di Mutualità ed Assistenza MACERATA Via Gramsci, 38 Tel. 0733 230243 Fax. 0733 232145 E mail: info@cassaedilemacerata.it www. cassaedilemacerata.it DATI ANAGRAFICI DEL LAVORATORE ( per i nuovi assunti

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Progetto Nazionale di Educazione al Patrimonio 2011-2012 Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Presentazione Sul presupposto che si conserva

Dettagli

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO ACCORDI EXPO PER IL LAVORO Milano, 27 aprile 2015 Il 26 marzo scorso tra Unione Confcommercio Milano e le organizzazioni sindacali di categoria Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL di Milano e di

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come SI) è titolare del sito PRIVACY POLICY Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito www.stonexsmart.com ( Sito ) e tratta i tuoi dati personali nel rispetto della normativa

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Domanda di partecipazione alla Fiera:

Domanda di partecipazione alla Fiera: Domanda di partecipazione alla Fiera: ARTI & MESTIERI EXPO -Roma, Fiera di Roma, 12 15 dicembre 2013 MODULO DA RESTITUIRE DEBITAMENTE COMPILATO ENTRO E NON OLTRE L 11 NOVEMBRE 2013 a: FIERA ROMA SRL SEGRETERIA

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI 1 All. 2) GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 La Scuola Comunale dell Infanzia assume e valorizza le differenze individuali dei bambini nell ambito del processo

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni)

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni) REGOLAMENTO SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI emanato con decreto direttoriale n.220 dell'8 giugno 2000 pubblicato all'albo Ufficiale della Scuola

Dettagli

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU Ai sensi delle seguenti disposizioni: Legge 02.12.1991, n. 390 Articolo 13 D.P.C.M. 09/04/2001 Articolo 4 comma 17 D.P.C.M. 05/12/2013

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE MODULO DOMANDA / NUOVO CAS-SISMA MAGGIO 2012 DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47

Dettagli

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI (Da inviare ad Arca SGR S.p.A. in originale, per posta, unitamente a copia dei documenti di identità dell Iscritto e dei beneficiari) Spett.le ARCA SGR S.p.A.

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI - Manuale Operativo - www.finanziamenti-a-fondo-perduto.it COS E COME FUNZIONA Portale di aggiornamenti su agevolazioni ed incentivi che prevede: Servizio di ricerca online

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

BANDO EDUCARE ALLE DIFFERENZE

BANDO EDUCARE ALLE DIFFERENZE Servizio Politiche Giovanili Sociali e Sportive. Politiche di Genere Approvato con Delibera di G.P: n 39/2015 del 19/03/2015 BANDO EDUCARE ALLE DIFFERENZE Allegato A) Il progetto Educare alle differenze-

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy Kuwait Petroleum Italia SPA OO144 Roma, Viale dell oceano Indiano,13 Telefono 06 5208 81 Telex 621090 Fax 06 5208 8655 REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy 1. SOCIETA PROMOTRICE

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

Diritti di cui all art. 7 del D.lgs.196 del 30 giugno 2003. Informativa resa ai sensi dell art 13 del D.Lgs. 196/2003

Diritti di cui all art. 7 del D.lgs.196 del 30 giugno 2003. Informativa resa ai sensi dell art 13 del D.Lgs. 196/2003 Diritti di cui all art. 7 del D.lgs.196 del 30 giugno 2003 Informativa resa ai sensi dell art 13 del D.Lgs. 196/2003 Vi informiamo che l art. 7 del d.lgs.196/03 conferisce agli interessati l esercizio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni; D.P.R. 14-12-1999 n. 558 Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di

Dettagli

via quarenghi 32 24122 bergamo tel. 035 21 71 28 libreria@incrocioquarenghi.it www.incrocioquarenghi.it il regolamento

via quarenghi 32 24122 bergamo tel. 035 21 71 28 libreria@incrocioquarenghi.it www.incrocioquarenghi.it il regolamento via quarenghi 32 24122 bergamo tel. 035 21 71 28 libreria@incrocioquarenghi.it www.incrocioquarenghi.it il regolamento La tessera giovani è una tessera che permette di ottenere uno sconto immediato del

Dettagli

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO Presentazione del corso Istituzionale Il broker marittimo: la figura professionale Lo Shipbroker, in italiano mediatore marittimo, è colui che media fra il proprietario

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli