galea&galea GENERAZIONE PENSANTE Rispondi alle domande, completa il percorso e scopri chi è l eroe letterario più simile a te

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "galea&galea GENERAZIONE PENSANTE Rispondi alle domande, completa il percorso e scopri chi è l eroe letterario più simile a te"

Transcript

1 NUMERO due MAGGIO 2015 GENERAZIONE PENSANTE intervista doppia galea&galea Confronto semi-serio tra due professori che sono anche fratelli LA VITA è TUTTA UN QUIZ Rispondi alle domande, completa il percorso e scopri chi è l eroe letterario più mile a te speciale expo Scaricate la vostra copia in PDF al to: scuolamonteverdi.scuolanovaroferrucci.com

2 2 3 Ed ecco un altro numero di T-ink (più precisamente il terzo) che ci aiuterà a non annoiarci mai in questa strepitosa primavera. Prendi il drago per la coda è il conglio e l augurio che la redazione vuole inviare a tutti voi per aiutarvi ad affrontare questo ultimo periodo di studio o i temibili esami di terza media. In questo numero ritorna l intervista doppia a due insegnanti fratelli, qualche anticipazione sull Expo, suggerimenti sui selfie, un quiz letterario e molto altro ancora. In ultima pagina potete trovare alcuni mpatici giochi per ingannare il tempo. assaggiate queste foto Cecchini Manara Racchelli Olympia e Tezza Giorgia Alessandro Ghisotti Viola Lucchetti Vitali Giura Longo Hanno lavorato a questo numero Sara Bardini 2B Pietro Coen 3A Chiara Cutrona 2A Giovanni Dell Orto 2A Dalila Diano 2B Francesco Fabiano 2A Matteo Holzer 2F Hemanngh Kurmee 3E Francesco Liu 2B Kush Luchmun 2B Federico Magrino 2B Francesco Mantegazza 2C Francesca Pozzi 1D Paolo Rizzardi 1G Allan Salazar 2B Federico Signorelli 2A Sveva Aroo 2A per il quiz Pietro Coda ex studente per l articolo sul selfie Marta Coda Fatima Palma Lorenzo Moroni In queste pagine potete vedere alcune delle foto del concorso fotografico 2015 dedicato al tema Cibo. Premiazione: 6 maggio Riccardo Visentin e Aleso Losciale Scriveteci! Mandate i vostri articoli, foto, disegni all indirizzo: Tutte le foto sono accompagnate da un testo in cui gli autori spiegano la loro interpretazione del tema alimentare. Francesca Cerretani e Alice Lentati

3 4 5 SPECIALE INTERvista doppia ERNESTO vincenzo galea & galea Questa volta, abbiamo deciso di mettere a confronto i fratelli Galea, entrambi insegnanti nella nostra scuola. I prof. Ernesto (arte) e Vincenzo (tecnica), pur essendo fratelli, sono molto diver per vari aspetti. Per esempio, hanno ricordi diver della loro vita ineme da bambini. Per scoprire di più leggete l intervista. Non posamo dire altro che... buona lettura! di Francesca Pozzi e Federico Signorelli foto Kush Luchmun Che ne pensa della sua materia? Vincenzo: Mi piace molto e sono contento di insegnarla. Ernesto: È molto interessante, il difficile è cercare di far capire che arte è tutto ciò che vede con gli occhi. E di quella di suo fratello? Vincenzo: Rispetto a tecnica risulta più fantaosa, quindi sarebbe bello insegnarla. Ernesto: Tecnica mi piace ancora di più che arte. È mai stato geloso di suo fratello? Vincenzo: Sì, anche adesso capita. Ernesto: Sì, più in passato, ma anche un po ora, perché lui ha un posto di lavoro più stabile. Quando ha deciso di voler fare l insegnante? Vincenzo: Dopo la laurea ho incominciato a voler insegnare. Ernesto: Forse quando l anno scorso ho partecipato ad un concorso. Quando ha iniziato a insegnare? Vincenzo: Dopo la laurea, nel Ernesto: Nel 2008 ho avuto la mia prima classe. Un regalo ricevuto da suo fratello che avrebbe voluto lei? Vincenzo: Una delle sue Vespa. Ernesto: Non ce ne sono. Il personaggio che le fa da modello? Vincenzo: Diciamo che ce ne sono molti, uno per ogni ambito. Ernesto: Il mio meccanico (che non è solo un meccanico). Che liceo ha frequentato? Vincenzo: Liceo clasco, dove non fa disegno. Ernesto: Liceo clasco. La sua migliore qualità? Vincenzo: Credo e spero la coerenza. Ernesto: La disponibilità. E quella di suo fratello? Vincenzo: La capacità di stare calmo nelle tuazioni difficili. Ernesto: La creatività. Il suo peggior difetto? Vincenzo: Sono permalosmo. Ernesto: Sono un po intollerante all ignoranza. Quello che non le piace di suo fratello? Vincenzo: Ogni tanto bisogna rincorrerlo, fa dederare. Ernesto: Poca pazienza. Il suo modo di dire preferito? Vincenzo: Per aspera ad astra, cioè attraverso le difficoltà va sempre più in alto. Ernesto: Quelli che lo sanno non ve lo diranno e quelli che non lo sanno ve lo diranno, cioè non fidar troppo di quello che dicono gli altri. Che lavoro farebbe al posto del professore? Vincenzo: L illustratore. Ernesto: L architetto. Lei e suo fratello ete mili? Vincenzo: No, amo molto diver. Ernesto: Per alcuni aspetti sì, per altri per niente. È fidanzato? Vincenzo: No, sono sposato. Ernesto: No, al momento. Però ho un figlio maschio. Ha avuto degli animali? Vincenzo: Sì, ho avuto due cani dalla nonna e ora ho una gatta di nome Tabata. Ernesto: Sì, cani, tartarughe e canarini. Chi era più bravo a scuola? Vincenzo: Forse io. Ernesto: Lui. Qual è il suo piatto preferito? Vincenzo: Pasta all amatriciana! Ernesto: Involtini vietnamiti di verza. Ha un soprannome? Vincenzo: Sì, Vinci. Ernesto: Berni. Qual è la prima cosa da dire a suo fratello che le viene in mente? Vincenzo: Una cosa che non gli ho mai detto: Ti voglio bene. Ernesto: Ciao. Che cosa aggiungerebbe nella nostra scuola? Vincenzo: Un grande laboratorio di tecnica. Ernesto: Un bell orto preparato.

4 6 e tu che eroe sei? Fai il quiz e scopri qual è l eroe letterario che assomiglia a te. a cura di Chiara Cutrona e Sveva Aroo Sono quelli che combattono. Sono quelli testardi. Sono quelli che s innamorano degli sconosciuti. Sono quelli che ridono per non piangere. Sono così speciali che vorrebbero non esserlo: sono i protagonisti delle pagine della nostra vita. Ognuno di loro lascia qualcosa dentro di noi, un impronta che non cancellerà mai. Nei libri narrano storie inventate, e questo lo sappiamo bene noi lettori, ma quante volte abbiamo immaginato di trovarci lì, tra Clary e Jace con una spada angelica in mano a combattere contro un demone? E quante volte ci amo chiesti quale sarebbe stata la nostra fazione? Per quante notti abbiamo sognato che un gufo ci portasse la nostra lettere di Hogwarts? Fin troppe direi. Ma se da qualche altra parte dell universo in un altra galasa ci fosse un mondo popolato da semidei e uomini angelo o nel futuro anche la nostra società verrà divisa in distretti e i figli dei figli dei nostri figli dovranno combattere in una pubblica arena gli uni contro gli altri per divertire i potenti? Questo non lo sapremo mai, ma tanto nella nostra mente le abbiamo già vissute queste avventure, condividevamo la tristezza di Harry quando vedeva i suoi compagni morire, eravamo con Katniss mentre correva verso la Cornucopia, nei nostri occhi rifletteva la felicità di Clary quando scopriva che il ragazzo di cui era innamorata non era suo fratello. Non potremmo mai dimenticarci di queste storie perché i libri restano con noi fino alla fine: anche quando Sebastian scompare, Voldemort è sconfitto, gli Hunger Games cessano, Crono è distrutto e Tris muore.nella vita di tutti i giorni ti comporti più come Harry, Peeta o Jace? Ti senti più Tris o Annabeth? Scoprilo facendo questo quiz! Partenza Il tuo/a migliore amico/a è un fratello/sorella per te? Ti piace disegnare? Nella vita combatteresti con qualcuno/a più forte di te harry potter Hai mai visto un mango intero? Il fatto che molti contino sulle sue capacità lo turba: non vuole fare niente di sbagliato. Si fida solo del suo istinto e combatterebbe da solo contro tutti i suoi nemici pur di non rischiare di perdere chi ama. Tuttavia sa che non riuscirebbe a sopravvivere da solo perché ha bisogno di essere sostenuto dai suoi amici più di ogni altro. Harry Potter: J.K Rowling, Harry Potter, pubblicazione primo libro 1997 (protagonista) Ti piacciono le/i ragazze/i con i capelli ros? Hai sempre avuto un ruolo da protagonista? Sei mai stato/a favorito/a per qualcosa? Le persone potrebbero definirti un pezzo di pane? peeta Peeta Mellark E evidente a chiunque la sua fragilità, ha bisogno di un clima familiare e stabile. Non ha una grande conderazione di sè ma fa di tutto per mettere a suo agio gli altri anche se non se lo meritano. Ha paura di essere giudicato per la sua tenera ingenuità. Peeta Mellaek: Suzanne Collins, Hunger Games, pubblicazione primo libro 2008 (protagonista) La tua dolce metà è bella come un dio Se doves scegliere tra un arma e un computer cosa useresti? arma tris Tris Prior Tri è intelligente altruista coraggiosa. Tris è una Divergente. Tris è una tutta d un pezzo. Non preoccupa di mettere la propria vita in pericolo per salvare quella del suo amico: lo fa e basta, anche se questo gnifica mentirgli. E se anche, al posto della vita, ete pronti a rischiare un dieci in italiano: forse ete un po Tris anche voi. Tris prior: Veronica Roth, Divergent, prima edizione 2011 (protagonista) attento e riflesvo Ti definiresti coraggioso/a e impulvo/a o attento/a e riflesvo/a? computer annabeth Annabeth Chase. La nostra Einstein in gonnella ha il sangue freddo di James Bond, la saggezza di Obi wan-kenobi,e la curiotà di George (la scimmietta del cartone, davvero non lo avete mai visto?). Ma è il motto della schietta ragazza di Percy a renderla un campione Hollywoodiano: io ho sempre un piano. Annabeth Chase: Rick Riordan, Percy Jackson e gli dei dell Olimpo, pubblicazione primo libro 2005 (co-protagonista) coraggioso e impulvo Suoni qualche strumento? jace Jace Herondale Non importa quanto a indipendente o cosa faccia per farlo credere, Jace ha bisogno di essere amato e l amore lo spaventa. Pensa che il bene che gli è dato a un errore. Ha paura di svelare la sua vera personalità a qualcuno perché non vuole essere rifiutato da chi ama. Jace Herondale: Cassandra Clare, Shadowhunters, pubblicazione primo libro 2007 (co-protagonista)

5 8 incontriamoci all expo i-look selfie 9 Tutti da me sentiamo parlare dell Expo, ma nessuno sa precisamente che cosa a. Per questo motivo ci amo recati a febbraio presso il padiglione Expo Gate e abbiamo fatto alcune domande ad una addetta ai lavori, Gaia. Ecco cosa ci ha spiegato. Per Expo non intende soltanto il to espotivo, ma anche l ineme di attività che verranno fatte prima e dopo l Expo. Per i bambini più piccoli ci saranno molte attività programmate principalmente dalle due associazioni Pepita e 1, 2, 3 stella. Per i ragazzi della nostra età c è ancora poco di programmato. Ogni mese le attività verranno svolte seguendo un tema principale. Il tema di marzo è «l arte ed il cibo», mentre il tema di aprile è «il degn ed il cibo» in corrispondenza con il Salone del Mobile. Le attività verranno svolte principalmente in piazza Castello negli spazi Sforza e Garibaldi. Per il primo giorno di apertura sono previste tantisme attività tra cui concerti e il circo. Abbiamo chiesto a Gaia come è cambiata la città: i-look dentro Expo Intervista a Gaia, che organizza eventi a Expo Gate di Giovanni Dell Orto e Francesco Fabiano Foto di Pietro Coen è cambiata tantismo, il quartiere Isola e Piazza 24 Maggio sono completamente rinnovati. Durante l Expo la metropolitana sarà aperta tutta la notte e saranno istituiti treni speciali fino alla fermata di Rho. Tutta la città poi avrà un aspetto diverso, ci aspettiamo 21 milioni di vitatori e ad oggi abbiamo venduto più di 10 milioni di biglietti!. Un ultima curiotà: a che punto sono i lavori? Abbiamo sentito parlare di grandi ritardi... Molti padiglioni in realtà sono già stati terminati, come quello del riso, del cacao e del caffè. Questi padiglioni, che non sono aree private ma edifici tematici a cura di grandi marche dell alimentazione, guideranno il vitatore alla scoperta di alcune informazioni essenziali sul cibo. Tra i pae che hanno aderito (circa 150) molti hanno già il loro padiglione all interno del to Expo. Il padiglione più bello sarà quello della Thailandia che riproduce un mercato sull acqua. Grazie Gaia, ora sappiamo qualcosa di più... per ogni aggiornamento e approfondimento cercheremo sul to ufficiale: Pazzi per il selfie Una volta chiamava autoscatto. Sai come fa un perfetto autoritratto digitale? di Kush Luchmun e Pietro Coda Non sa precisamente da dove a iniziata questa mania dei selfie, ma curamente è stata diffusa dai social network. La nascita e la diffuone a partire dai primi anni duemila tramite piattaforme quali MySpace, Facebook, Instagram, Flickr e infine Twitter, e l introduzione nel 2010 della telecamera frontale nell iphone 4 hanno reso il fenomeno particolarmente popolare. Nell agosto 2013 il termine venne definito dall Oxford English Dictionary come «Una fotografia di se stes, tipicamente ripresa con uno smartphone o una webcam e caricata su un social network». In questo periodo i selfie sono molto diffu, perché sono molto facili da fare rispetto Le app più strane 1. retrica 2. snapchat 3. camme best app for taking selfies 4. every day 1,99 euro 5. front flash selfies in the dark 0,99 euro 6. facetune 3,99 euro 7. shots alle fotografie normali. Questa mania ha contagiato anche i vip che scattano selfie in continuazione, anche quando non sarebbe il caso. Come ha fatto, ad esempio Robbie Williams, mentre sua moglie stava partorendo. Scattane uno perfetto I cinque congli di Kush 1. prestare attenzione a ciò che sta attorno o dietro di noi. Cercare di scegliere sempre un contesto originale e che ci rappresenti 2. lo smartphone deve sempre essere leggermente in alto,non troppo vicino al viso per evitare l effetto distorvo.si conglia inoltre di evitare luci troppo forti e posti troppo scuri. 3. evitare i selfie allo specchio: sono banali e sui social network hanno stufato. 4. ora che arriva l estate evitate la foto che mostri cosce e ginocchia con il mare sullo sfondo (il coddetto effetto wurstel). 5. raccomanda di avere sempre educazione, quando chiedete selfie a dei vip (e non solo).

6 10 11 MUSICA maestro! Ma lo sapevate che il batterista di Elio è innamorato del jazz? di Francesco Mantegazza Christian Mayer, nientemeno che il batterista di Elio E Le Storie Tese (EELST), il 16 marzo è venuto a casa Verdi per stupirci e raccontarci della sua vita, di come ha scoperto questo entuasmante strumento e per raccontarci la storia della batteria. Il rinomato strumentista ci ha fatti divertire e ci ha proposto dei quiz sulla muca. Dopo il suo discorso quattro fantastici chitarristi (Fanelli e Langella per il brano Bis! A gentile richiesta...jazz! e Severgnini e Valente per Sambinha ) hanno suonato due duetti per il maestro, una volta senza e una volta con le percusoni. È stato anche posbile provare a suonare la batteria (aiutati dal maestro) e far fare un autografo da Christian. Intanto quattro alunni di seconda C e D hanno preparato il tradizionale cartellone sull iniziativa che dovrà competere con quello della seconda A sulla precedente intervista, conderato dalla prof. Sgubin il più bello di tutti i tempi. Incontri CHI é PASSATO DA QUI Intervista col Maestro è il tradizionale evento che la professoressa Sgubin, insegnante di muca delle sezioni A, C e D, organizza due volte l anno dal 2008, in cui mucisti o cantanti di fama internazionale vengono intervistati dagli alunni della scuola Monteverdi nel suggestivo scenario del Salone d Onore di Casa Verdi. Dopo l intervista tiene sempre un piccolo concerto degli alunni di una delle sezioni mucali. Gli eventi sono stati numero e gli ospiti sempre importantismi e appartenenti ai campi più disparati della muca: da Vittorio Grigolo a Giovanni Allevi, da Dj Linus a Cecilia Chailly, Uto Ughi, Fabien Thourand e Luciana Savignano, solo per citarne alcuni. La professoressa Sgubin riesce da sette anni ad accaparrar i migliori mucisti! Non vediamo l ora che arrivi il 2016 per vedere i prosmi artisti all opera! we english Reading, listening e close test: tutti alla prova! Cronaca semiseria della prova di inglese del Kangourou, da quest anno anche in Monteverdi di Dalila Diano e Sara Bardini. Per la prima volta la scuola Monteverdi ha aderito al Kangourou d inglese!!! La professoressa Rinieri ha avuto la magnifica idea di far partecipare i ragazzi della nostra scuola a questa gara. Qua 40 studenti hanno voluto provare questa iniziativa. Chi arriverà in semifinale avrà diritto di andare a Mirabilandia e di ricevere la certificazione Cambridge. Adesso parliamo della gara. Ci amo ritrovati una mattina in aula magna, con i banchi disposti in modo che non potesmo copiare, però ci hanno lasciato scegliere i posti. La prima parte era dedicata al listening (ascolto); per 20 minuti bisognava ascoltare dei dialoghi e riconoscere le risposte giuste. Hanno fatto partire la registrazione, però c è stato un piccolo incidente. Quando sono finite le domande della listening, la prof. di sostegno (Menon) ha chiuso il librettino della gara, quindi la prof. Rinieri ha spento la registrazione, ma ha dovuto riaccenderla per farci continuare la gara. Poi c è stato il reading (testi), 45 minuti in cui c erano domande a cui bisognava rispondere con le crocette e infine il close test (testo finale), lo spaventoso close test!! Un testo da completare con alcune parole di cui, a volte, non conosceva il gnificato; per questo anche i più bravi hanno fatto fatica. Dopo che ognuno aveva finito, avvicinava alle professoresse, che scrivevano l ora della consegna e dopo aver ricevuto come regalo un cerchio con scritti i paradigmi dei verbi irregolari, poteva tornare in classe e continuare le proprie lezioni, sperando di aver raggiunto un ottimo risultato. Nel complesso, la prova è stata abbastanza facile, anche se ovviamente qualche difficoltà è stata trovata. L ANGOLO DELL ARTISTA Allan Salazar, 2B. Questo disegno rappresenta il rispetto e la cura per la natura, che mi piacerebbe tutti avessero.

7 12 a cura di Dalila Diano, Francesco Liu, Matteo Holzer e Francesca Pozzi trova le differenze Tra la prima e la seconda vignetta ci sono ben 10 particolari diver. Sei in grado di individuarli? il labirinto del topolino gira il pesciolino Muovi solo 3 bastoncini per far apparire il pesciolino nel verso contrario un bastoncino Aiuta il topolino a raggiungere il pranzo IL CRUCIVERBA ORIZZONTALI: 1- saluto più comune 3- il.. è denaro 6- non è tuo né suo 7- c è quello ambroano 8- un altro modo per dire montagna 10- sono i canali della TV...1;...2; lo sono lo Scirocco e la Bora 12- este quello di Rotari 13- sapeva fare i cerchi perfetti 14- non è né noi ne es 15- ricopre gli animali 16- espozione che terrà a Milano 18- i buchini invibili ad occhio nudo della pelle 19- nonimo di rabbia 20- non è lui 22- c è quello polare e quello bruno 23- di, a, da, con, su, per, tra, fra. Cosa manca? VERTICALI: 1- rendere giusto un compito 2- plurale di uno dei poemi di Omero 4- noie al contrario 5- il nome della nostra scuola 9- è il migliore amico di Paperino 17- io al contrario 18- non è dispari 21- verbo essere,imperfetto, seconda persona ngolare 24- negazione 25- gla di Roma

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Un compleanno speciale

Un compleanno speciale Testo teatrale ideato dalla classe 5D Un compleanno speciale ATTO UNICO Sceneggiatura a cura di Monica Maglione. Coreografia: Elisa Cattaneo / Alessandro Riela. Musiche: Papi, Sexy Back. Narratore: Davide

Dettagli

1 Completate il cruciverba.

1 Completate il cruciverba. Esercizi 1 Completate il cruciverba. Orizzontali 1. Giulia scrive messaggini a tutti con il... 2. Che bello... gli amici! 3. Amo... lezione d italiano. 4. Il primo giorno di scuola conosco nuovi... Verticali

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N. 3 LA SCUOLA CORSI DI ITALIANO PER STRANIERI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa - 2011 DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno, sono

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

Parco naturale La Mandria

Parco naturale La Mandria Parco naturale La Mandria La favola di Rosa Ciao bambini io sono Turcet, il topolino che vive qui al Castello! Quando ero piccolo mio Nonno Topone mi raccontò la storia del Re Vittorio Emanuele e della

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

AL CENTRO COMMERCIALE

AL CENTRO COMMERCIALE AL CENTRO COMMERCIALE Ciao Michele, come va? Che cosa? Ciao Omar, anche tu sei qua? Sì, sono con Sara e Fatima: facciamo un giro per vedere e, forse, comprare qualcosa E dove sono? Voglio regalare un CD

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini grafica di Gianluigi Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini Anno scolastico 2010_ 2011 Perché questa scelta? Il libro è un contesto abitato dai bambini sin dalla più tenera età; è

Dettagli

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Gruppo G.R.E.M Piemonte e Valle d Aosta Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Il kit, pensato per l animazione di bambini, ragazzi e adulti sul tema famiglia è così composto: - 1 gioco

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA DOPO LE OSSERVAZIONI FATTE DALLE MAESTRE DURANTE I NOSTRI GIOCHI CON IL MATERIALE DESTRUTTURATO SI SONO FORMATI QUATTRO GRUPPI PER INTERESSE DI GIOCO.

Dettagli

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana giugno 2011 PARLARE Livello MATERIALE PER L INTERVISTATORE 2 PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

I bambini della Maestraleila oggi sono a Scuola3D. Purtroppo ho perduto i primi minuti della chat a causa di un errore solito del mio pc..

I bambini della Maestraleila oggi sono a Scuola3D. Purtroppo ho perduto i primi minuti della chat a causa di un errore solito del mio pc.. I bambini della Maestraleila oggi sono a Scuola3D. Purtroppo ho perduto i primi minuti della chat a causa di un errore solito del mio pc.. ******************************************************** * Sessione

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013 TEATRO COMUNALE CORSINI giovedì 28 febbraio 2013 Credo che tutti i ragazzi in questa fase di età abbiamo bisogno di uscire con gli amici e quindi di libertà. Credo che questo spettacolo voglia proprio

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Iscritto per: Scuola Secondaria Primo Grado Motto di iscrizione: Raccontami e dimenticherò-mostrami

Dettagli

Capitolo 1. A casa. 1. Vero o falso? 2. Completa le frasi e scrivile sulle righe, come nell esempio. V! F! 13 anni.

Capitolo 1. A casa. 1. Vero o falso? 2. Completa le frasi e scrivile sulle righe, come nell esempio. V! F! 13 anni. Capitolo. A casa. Vero o falso?. Federico ha 2 anni. 2. Federico fa i compiti. 3. Prometeus è un eroe. 4. Federico ha tanti amici. 5. Filippo è in montagna. 6. Prometeus nuota nel mare. 7. Prometeus non

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

cantare in un concorso fare il gemellaggio con un altra scuola

cantare in un concorso fare il gemellaggio con un altra scuola Unità Per cominciare... Osservate le seguenti attività e iniziative. Di solito, quali di queste è possibile svolgere a scuola? fare lezioni di guida cantare in un concorso organizzare una mostra proteggere

Dettagli

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania Cara Arianna, ciao, io sono Federica D.L. e abito a Latina e frequento la scuola elementare dell IC Don

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

le immagini Di un AvventurA 1. Riordina, numerandole, le immagini dell avventura che Nerina e Furettola vivono insieme subito dopo essersi conosciute.

le immagini Di un AvventurA 1. Riordina, numerandole, le immagini dell avventura che Nerina e Furettola vivono insieme subito dopo essersi conosciute. 4 le immagini Di un AvventurA 1. Riordina, numerandole, le immagini dell avventura che Nerina e Furettola vivono insieme subito dopo essersi conosciute. 16 5 un FAtto DoPo l Altr o 1. Numera da 1 a 9 gli

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 questionario di gradimento PROGETTO ESSERE&BENESSERE: EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 classi prime e seconde - Scuola Secondaria di I grado di Lavagno CLASSI PRIME Mi sono piaciute perché erano

Dettagli

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati Le storie di Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati 1 Un messaggio scontato FIRENZE, IN UN POMERIGGIO D INVERNO. MATILDE È NELLA SUA CAMERA. Uffa! Ma quando finiscono questi compiti? Sono quasi le

Dettagli

ESSERE FELICI E MEGLIO!

ESSERE FELICI E MEGLIO! ESSERE FELICI E MEGLIO! I 5 MOTIVI PER ESSERLO di Carla Favazza Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale. Qualsiasi riproduzione senza il consenso

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N CIAO! Abbiamo bisogno di te. Vogliamo sapere come i ragazzi e le ragazze della tua età usano il cellulare e la rete Internet. Non scrivere il tuo nome. 1. Sei? 1 Un ragazzo

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi Concorso Nazionale di poesia città di Foligno Sezione Ragazzi LA VITA La vita è come un libro illustrato Dal quale spesso rimani affascinato A tal punto che resteresti incollato E vorresti sfogliarla tutta

Dettagli

INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI

INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI Lo scrittore Jacopo Olivieri ha incontrato gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola A. Aleardi del plesso di Quinto nelle giornate del 18 e 19 febbraio

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALDA COSTA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALDA COSTA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALDA COSTA SCUOLA PRIMARIA ALDA COSTA FERRARA CLASSE IV A A.S. 2014/15 PARTECIPIAMO AL CONCORSO Luciana Albieri Edizione2015 Associazione Dammi la Mano SON TUTTE BELLE LE FAMIGLIE

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

Livello A2 Unità 7 Istruzione

Livello A2 Unità 7 Istruzione Livello A2 Unità 7 Istruzione Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Ascolta il testo. Vero o Falso? Testo 1 - Ciao Marta. - Ciao Habiba, come stai? - Bene grazie. - E Aziz? Lo hai già iscritto scuola?

Dettagli

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano:

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano: Imparare a "guardare" le immagini, andando al di là delle impressioni estetiche, consente non solo di conoscere chi eravamo, ma anche di operare riflessioni e confronti con la vita attuale. Abitua inoltre

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay La storia di Quim...ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay Editorial Glosa, S.L. Avinguda de Francesc Cambò, 21 V Piano 08003 Barcellona Telefono: 932 684946 / 932

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Indice Pasta per due... pag. 5 Scheda culturale - Le carte... pag. 42 Esercizi... pag. 45 Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma.

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

Il vostro compito Leggete il testo e mettete una crocetta sulla risposta giusta. La prima risposta = esempio.

Il vostro compito Leggete il testo e mettete una crocetta sulla risposta giusta. La prima risposta = esempio. 1 LA FAMIGLIA 1.1 Lettura primo testo Il prossimo anno l austriaca Alexandra partirà per l Italia. Per quattro mesi frequenterà il liceo a Ravenna. Stamattina ha ricevuto una lettera dalla sua famiglia

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B 08/06/2015 COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B - Grammatica: svolgi tutti gli esercizi da p. 3 a p. 19 (tranne l es. 6 p. 19) + leggi p. 24-25 (ripasso del verbo) e svolgi gli es. da 1

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

www.iluss.it - Italiano online Scheda grammaticale

www.iluss.it - Italiano online Scheda grammaticale Discorso indiretto - o n 1 Trasformare il discorso diretto in indiretto 1. "Che cosa fai?". Mi chiese che cosa. 2. "Sono venuto a saperlo per caso". Disse a saperlo per caso. 3. "Per favore, telefoni a

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra.

1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra. 1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra. I gatti sono gli animali più agili della terra. 1. Gianni/bambino/bravo/classe 2. Barbara/ragazza/

Dettagli

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati *Dopo il primo incontro con la monaca buddista Doyu Freire, i bambini sono stati invitati a raccontare liberamente l esperienza, appena fatta,

Dettagli

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C P A G I N A 1 UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C Giorno 27 novembre, noi alunni della classe 5^ A Primaria del plesso Romana, ci siamo recati presso la sede centrale dell Istituto comprensivo Piero

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo.

Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo. Il vuoto Una tazza di tè Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo. Il maestro servì il tè. Colmò la tazza del suo

Dettagli

Claudio Baglioni A modo mio

Claudio Baglioni A modo mio Claudio Baglioni A modo mio Contenuti: revisione passato prossimo, lessico, espressioni italiane. Livello QCER: B1 Tempo: 2 h Claudio Baglioni è un grande cantautore italiano, è nato a Roma il 16 maggio

Dettagli

Come si fa a stare bene insieme?

Come si fa a stare bene insieme? Come si fa a stare bene insieme? Stare insieme è bello. Alle volte per noi bambini è difficile. Abbiamo intrapreso questo viaggio alla scoperta di un modo migliore per vivere a scuola e non solo. Progetto

Dettagli

Certificazione CILS - CILS UNO - Livello B1 - Parte 1 - Ascolto

Certificazione CILS - CILS UNO - Livello B1 - Parte 1 - Ascolto Certificazioni Dettato, Vero / Falso, Scelta Multipla Livello B1 Certificazione CILS - CILS UNO - Livello B1 - Parte 1 - Ascolto Prova n. 1 (Traccia 4_certificazioni_B1_CILS_Ascolto_15-01-2012-1.mp3) Dettato

Dettagli

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) PER COMINCIARE: IL TESTO, I TESTI Es, Misto (Verbale/Non verbale) Fumetto Verbale Non verbale (Visivo/Acustico)

Dettagli

Guida didattica all unità 2 In libreria

Guida didattica all unità 2 In libreria Destinazione Italiano Livello 3 Guida didattica all unità 2 In libreria 1. Proposta di articolazione dell unità 1. Come attività propedeutica, l insegnante svolge un attività di anticipazione, che può

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

Il ritratto, come fotografare un volto

Il ritratto, come fotografare un volto Il ritratto, come fotografare un volto Amo fotografare le persone, e sono convinto che dietro ogni fotografia di un volto si possa nascondere una storia un infinità di sfumature e di colori che si leggono

Dettagli

TIMSS & PIRLS 2011. Questionario studenti. Field Test. Classe quarta primaria. Etichetta identificativa

TIMSS & PIRLS 2011. Questionario studenti. Field Test. Classe quarta primaria. Etichetta identificativa Etichetta identificativa TIMSS & PIRLS 2011 Field Test Questionario studenti Classe quarta primaria Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e formazione via Borromini,

Dettagli

Scopri il piano di Dio: Pace e vita

Scopri il piano di Dio: Pace e vita Scopri il piano di : Pace e vita E intenzione di avere per noi una vita felice qui e adesso. Perché la maggior parte delle persone non conosce questa vita vera? ama la gente e ama te! Vuole che tu sperimenti

Dettagli

Il Principe Mezzanotte. Scheda di approfondimento. Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori

Il Principe Mezzanotte. Scheda di approfondimento. Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori Il Principe Mezzanotte Scheda di approfondimento Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori La Compagnia Teatropersona ha deciso di creare queste schede per dare l opportunità alle

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

VIAGGIO ALLA SCOPERTA. della Malattia di Crohn e della Colite Ulcerosa. Leggi le avventure di Ricky e Susy. Scopri come affrontarle e dominarle!

VIAGGIO ALLA SCOPERTA. della Malattia di Crohn e della Colite Ulcerosa. Leggi le avventure di Ricky e Susy. Scopri come affrontarle e dominarle! VIAGGIO ALLA SCOPERTA della Malattia di Crohn e della Colite Ulcerosa. Scopri come affrontarle e dominarle! Impara cose importanti. Trova gli alleati per il tuo viaggio! Scopri le armi in tuo possesso.

Dettagli

Il giornalino della classe IV elementare scuola MADRE CABRINI di Torino

Il giornalino della classe IV elementare scuola MADRE CABRINI di Torino ì Il giornalino della classe IV elementare scuola MADRE CABRINI di Torino Cari giovani non sotterrate i talenti, i doni che Dio vi ha dato! Non abbiate paura di sognare cose grandi Papa Francesco La redazione

Dettagli