CORNELL UNIVERSITY ITALIAN 111- SPRING 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORNELL UNIVERSITY ITALIAN 111- SPRING 2014"

Transcript

1 CORNELL UNIVERSITY ITALIAN 111- SPRING 2014 COURSE DESCRIPTION The course is designed for complete beginners and provides the basic structures of the Italian language. Vocabulary and grammar are presented through teaching materials (dialogues, articles, etc) which refer to situations relevant to the students experience in Italy as practiced through role- playing, street assignments, researching, reports and discussions. Students are also introduced to the reading of short texts and to the writing of brief compositions. In the first intensive part of the course, situations that often represent obstacles to newcomers to Italy, are presented to assist students in learning to immerse themselves into a new country and a new culture. The first part of the course also includes cultural activities such as orientation, concerts, theatre, exhibitions and cooking classes. The second part of the course will consist of three meetings per week. Students will further the study of structures and vocabulary, developing all linguistic skills: speaking, understanding, reading and writing. Various class activities will be organized to encourage the students to practice oral Italian through conversations and discussions about different topics. Students are expected to participate as actively as possible in the activities and to give their contribution with suggestions, ideas and presentations. SCHEDULE: Part one: Part two: Two weeks of intensive Italian instruction that begin two weeks ahead of the rest of the classes. Classes run from am to 1.00 pm and from 2 pm to 3.30 pm. Three classes per week: - Tue,Wed, Fri, from 2.00 pm to 3.15 pm- that continue for the remainder of the semester. TEXTBOOK: Italian Espresso (textbook + workbook) written by Italiaidea INSTRUCTORS : Costanza Marino Raffaella Ferragni GRADING: 4 quizzes 20% Midterm exam (written) 15% Final exam (written) 15% Oral competence (including oral exams) 20% Homework 15% Class participation and commitment 15% For a total of 100% Attendance is mandatory. Each unmotivated absence will determine 1% less on the total score (absences during intensive part will determine 4 % less) Paolo Bultrini, the academic head can be contacted for office hours

2 GRADING DESCRIPTION All classes are taught exclusively in Italian, at all levels, including complete beginner. 4 Quizzes: 20% They consist of a series of written exercises based on grammar and most relevant vocabulary covered in class Midterm exam: 15% It consists of a series of written exercises based on grammar and most relevant vocabulary covered in class, listening and reading comprehension, according to the course level. Final exam: 15% See above Oral competence and oral exams: 20% Oral production and comprehension is crucial to a language course which has the goal to enable students to communicate in a new language. Oral competence is assessed constantly throughout the course by the course instructor. Students oral competence is a result of different components: correctness, fluency, vocabulary and listening comprehension. Oral exam is a language skit performed by the students based on the program covered in class. Homework: 15% Homework is given to reinforce topics studied in class. Although vocabulary lists are not used in the Italiaidea teaching system, students are expected to memorize, use and build her/his own vocabulary, according to their level. Written homework can be corrected in class with different methods: on the board or orally altogether with the instructor, working in pairs, working in smaller groups. The correct answers are not necessarily written on the board or checked one by one; it is the students responsibility to ask questions in case of doubts or confusion. Class participation and engagement: 15% Class participation is crucial for our courses, which are based on experiential learning and direct teaching methods. We understand that students might be used to different language teaching approaches, therefore we would like to clarify what we mean by participation and engagement: Speaking only and always in ITALIAN in class Trying to use structures and vocabulary studied in class as much as possible Working in pairs or groups according to instructions given in class Helping other students while working together Participating to homework correction Asking questions every time something is not clear Memorizing and widening vocabulary, even if not listed Participating to all class activities Speaking Italian with your classmates, even if you finish your assignment/task before the others. Not falling asleep in class

3 Please, read our letter to the student in order to become more familiar with the Italiaidea teaching methodology and philosophy. Dear Student, we d like you to reflect upon these points during your course of study with us. Language is not only a set of rules to learn, but it is also an instrument for doing, communicating, understanding, and expressing oneself. Language rules are acquired while one uses a language; it is not sufficient to study and know rules abstractly. It is necessary to practice continuously always aware of the whole process of acquiring another language. Don t be afraid to make mistakes and don t expect perfection. Rather, try to participate as actively as possible in class: the more you speak and the more you listen, the more quickly you will absorb real, living language in depth (and, in that way, will absorb all that a language consists of: vocabulary, grammatical structures, syntax, etc.) Grammar In the process of acquiring a foreign language, grammar should not be a goal, but rather a means by which you will learn to express yourself correctly and appropriately. You may find yourself re- studying grammar you have already studied before but have not yet absorbed, because it is not enough to simply study a structure, but to learn how to use it appropriately. The Role of the Teacher The teacher stimulates the active participation of the student continuously. The classtime we share together becomes the space in which it is possible for you to use linguistic structures and related vocabulary. The teacher will help you maximize your use of materials which, at first, may seem very difficult and may seem over your head (for instance, real world materials) as opposed to materials designed specifically for students of a foreign language. This is just the material you need, it is what is most precious and richest for a person studying a foreign language. Work in Small Groups or in Pairs Exchanges and interactions with other people form a vital foundation for learning a foreign language because doing so gives you the appropriate and gradual increments of a linguistic system and helps remove any continuing obstacles plaguing you. For the following reasons in particular, group work represents the ideal situation to help a rich variety of problems emerge which might otherwise escape individual study: working in pairs or in groups has the advantage of equal and fair confrontation, removing the fear of making errors. It also gives you the chance to make conversation more freely than working always with an instructor the difficulties others have will help clarify your own points all students are able to participate actively and simultaneously during the lesson everyone works at the same time which makes optimal use of the class time together

4 Paolo Bultrini, the academic head can be contacted by mail at PROGRAMMA DEL CORSO PARTE INTENSIVA Lezione 1 Primi Contatti Textbook Funzioni comunicative Salutare; Presentarsi; Chiedere pronuncia e ortografia di una parola; Informarsi sulla nazionalità; Chiedere significato e traduzione di una parola; Chiedere il numero di telefono; Salutare ; Grammatica Essere e chiamarsi: I e II persona singolari; Alfabeto; Aggettivi di nazionalità; Verbi regolari: I e II persona singolare ; Numeri da 0 a 20 Workbook: pag 4-9, esercizi n 1-16 Lezione 2 Buon appettito Textbook: Funzioni comunicative Ordinare al bar; Ordinare al ristorante; Chiedere il conto e il prezzo; Grammatica Sostantivi del primo gruppo (- o \ - a); Questo e Quello; Sostantivi del secondo gruppo (- e) Articoli determinativi; Articoli indeterminativi; Numeri da 20 a 100 Workbook: pg 10-15, esercizi n 1-18 Dal vero Ordinare al bar Lezione 3 Io e gli altri Textbook: Funzioni comunicative Presentare una persona; Chiedere e dare informazioni personali; Parlare del proprio lavoro; Parlare formalmente; Grammatica Verbi in ARE+essere: III persona singolare ; Sostantivi invariabili; Verbi regolari+fare, essere e avere: III persona singolare ; Nomi di professioni privi di femminile. ; Particolarità dei sostantivi; Preposizioni semplici; Numeri da 100 in poi; Formale e informale Workbook: pg 16-21, esercizi n 1-17 QUIZ 1

5 Lezione 4 Il tempo libero Textbook: Funzioni comunicative Parlare del tempo libero; Parlare della frequenza con cui si fa qualcosa; Esprimere gusti e preferenze Grammatica Fare, andare e stare: III persona singolare; Verbi regolari: Presente indicativo ; Verbi sapere e conoscere; Avverbi di frequenza; Il verbo piacere Workbook: pg 22-27, esercizi n 1-19 Lezione 5 In giro per l Italia Textbook: Funzioni comunicative Descrivere un luogo; Chiedere e dare indicazioni; Chiedere e dire l ora; Grammatica Aggettivi del I gruppo ; Preposizioni semplici; Verbi irregolari: Presente indicativo; C è / Ci sono; Aggettivi del II gruppo; chiedere l ora Workbook: pg 30-35, esercizi n 1-18 Dal vero Chiedere informazioni stradali Lezione 6 In albergo Textbook: Funzioni comunicative Prenotare una camera in albergo; Reclamare. Descrivere una casa; Chiedere e dare informazioni su una casa; Chiedere e dare orari; Grammatica Verbi servili; Bene/Buono;Male/Cattivo, Brutto; I mesi; I numerali ordinali; Preposizioni articolate ; A che ora? Dal vero Descrivere un posto che ti piace vicino all università Workbook: pg 36-41, esercizi n 1-20 QUIZ 2

6 PROGRAMMA DEL CORSO PARTE ESTENSIVA Lezione 7 Un fine settimana Textbook: Funzioni comunicative Progettare un viaggio; Raccontare un viaggio; Parlare del tempo; Chiedere informazioni in un agenzia di viaggio Grammatica Passato prossimo; Participi passati irregolari ; Locuzioni temporali nel passato; avverbi di tempo (già, non ancora, mai); Ci vuole/ci vogliono Workbook : pg 44-46, esercizi n 1-7 Lezione 7 Un fine settimana Textbook: Funzioni comunicative Progettare un viaggio; Raccontare un viaggio; Parlare del tempo; Chiedere informazioni in un agenzia di viaggio Grammatica Passato prossimo; Participi passati irregolari ; Locuzioni temporali nel passato; avverbi di tempo (già, non ancora, mai); Ci vuole/ci vogliono Workbook: pg 47-49, esercizi n 8-16 Lezione di revisione ESAME DI META CORSO MID TERM Martedì scritto Mercoledì orale Lezione 8 Vita quotidiana Textbook: Funzioni comunicative Riferire orari di lavoro; Descrivere una giornata tipica; Descrivere le proprie abitudini; Fare auguri e congratulazioni; Descrivere feste e tradizioni Grammatica Verbi riflessivi: Presente indicativo; Posizione del pronome riflessivo; Aggettivi possessivi Workbook: pg 50-53, esercizi n 1-11

7 Lezione 9 La famiglia Textbook: Funzioni comunicative Identificare relazioni familiari; Descrivere la propria famiglia Grammatica Aggettivi possessivi; Aggettivi possessivi con nomi di parentela; Passato prossimo dei verbi riflessivi Workbook: pg 54-59, esercizi n 1-15 Lezione 10 Sapori d Italia Textbook: Funzioni comunicative Descrivere cibi e abitudini alimentari; Fare la spesa Grammatica Pronome oggetto diretto ; Particella ne con valore partitivo; Uso partitivo della preposizione di +articolo Workbook: pg 62-67, esercizi n 1-18 QUIZ 3 Lezione 11 Fare acquisti Textbook: Funzioni comunicative Fare spese in un negozio di abbigliamento; Fare richieste in modo cortese; Esprimere gusti e preferenze Grammatica Pronomi oggetto indiretto; Uso dei pronomi indiretti in contrasto con i pronomi diretti; Condizionale presente per fare richieste cortesi; Più, meno, troppo; L aggettivo quello Workbook: pg 68-70, esercizi n 1-9 Lezione 12 Da piccola Textbook: Funzioni comunicative Descrivere animali; Parlare della propria infanzia; Descrivere situazioni passate; Raccontare fatti abituali del passato Grammatica Indicativo imperfetto; Uso dell imperfetto in contrasto con il passato prossimo Workbook: pg 74-76, esercizi n 1-6 QUIZ 4

8 Lezione 13 Non è bello ciò che è bello Textbook: Funzioni comunicative Descrivere fisicamente una persona; Descrivere il carattere di una persona; Fare paragoni; Descrivere una casa; Esprimere desideri Grammatica Passato prossimo di cominciare e finire; Comparativi; Superlativo assoluto; Condizionale presente Workbook: pg 80-82, esercizi n 1-7 Lezione 14 Appuntamenti Textbook: Funzioni comunicative Organizzare il tempo libero; Fare una proposta Accettare e rifiutare una proposta; Accordarsi per un appuntamento; Esprimere fastidio e insofferenza; Raccontare un episodio spiacevole Grammatica Il gerundio usato con il presente di stare Workbook: pg 86-91, esercizi n 1-15 ESAME FINALE Martedì Mercoledì scritto orale Paolo Bultrini, the academic head can be contacted by mail at

CORNELL UNIVERSITY ITALIAN 112 SPRING 2013

CORNELL UNIVERSITY ITALIAN 112 SPRING 2013 CORNELL UNIVERSITY ITALIAN 112 SPRING 2013 COURSE DESCRIPTION The course is intended for intermediate beginners. A thorough grounding is given in all the language skills: listening, speaking, reading,

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato STRUTTURE GRAMMATICALI VOCABOLI FUNZIONI COMUNICATIVE Presente del verbo be: tutte le forme Pronomi Personali Soggetto: tutte le forme

Dettagli

Grading 3 Tests 30% 2 Compositions 10% 1 Oral Presentation 10% 1 Oral Exam 10% Attendance and Participation 10%

Grading 3 Tests 30% 2 Compositions 10% 1 Oral Presentation 10% 1 Oral Exam 10% Attendance and Participation 10% American University Department of Language and Foreign Studies Italian 219-001: Intermediate Italian II Spring 2009: McKinley 205, Tue & Fri, 12:45-2:00 PM; Wed, 12:45-1:35 PM Instructor Alessia Barbici-Wagner

Dettagli

Unità 1(parte prima) Funzioni comunicative presentarsi, parlare di sé salutare Strutture presente indicativo essere e avere preposizioni

Unità 1(parte prima) Funzioni comunicative presentarsi, parlare di sé salutare Strutture presente indicativo essere e avere preposizioni 1 TEXTBOOKS Semestre priamverile 2014 ELEMENTARY ITALIAN 1101 Quiitalia.it, Alberto Mazzetti, et al., Le Monnier, Durante il semestre verranno utilizzati altri materiali (audio, video, cartacei) S Y L

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA Anno scolastico 2014-2015 DOCENTE: Prof.ssa Antonella Di Giannantonio Disciplina: Lingua Inglese Classe: 1 Sez.: D A) Strumenti di verifica e di

Dettagli

Italian S-Aab Beginning Italian

Italian S-Aab Beginning Italian SUMMER SCHOOL 2008 Italian S-Aab Beginning Italian ( # 31974 ) TIME: Monday through Friday, 10-12pm, 1 2pm PLACE: Sever Hall - Room 303 INSTRUCTOR: Jimmy McMenamin Paola De Santo OFFICE HOURS: by appointment

Dettagli

I.C. "L.DA VINCI" LIMBIATE CURRICOLO IN VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INGLESE

I.C. L.DA VINCI LIMBIATE CURRICOLO IN VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INGLESE INGLESE Comprende brevi messaggi orali relativi ad ambiti familiari Descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto Interagisce nel gioco seguendo semplici istruzioni Individua alcuni

Dettagli

Italian for Beginners

Italian for Beginners Italian for Beginners Author: Elisa Burberi Email: elisa@ca-institute.com Phone: +420 602 882 641 Signature and stamp: Coordinator: Erik L. Dostal Email: erik@ca-institute.com Phone: +420 776 178 333 Signature

Dettagli

Piazza dei Decemviri, 12 00175 Roma. Via Ferrini, 61 00175 Roma SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA. Anno scolastico 2014-2015

Piazza dei Decemviri, 12 00175 Roma. Via Ferrini, 61 00175 Roma SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA. Anno scolastico 2014-2015 Liceo Artistico Statale Giulio Carlo Argan -III Istituto Statale D Arte Piazza dei Decemviri, 12 00175 Roma Via Ferrini, 61 00175 Roma SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA Anno scolastico

Dettagli

Class contents and exam requirements Code 30125 Italian Language First Language First Exam Module P1

Class contents and exam requirements Code 30125 Italian Language First Language First Exam Module P1 a.y. 2013 2014 Class contents and exam requirements Code 30125 Italian Language First Language First Exam Module P1 Program Degree course Bachelor BIEMF Teaching activity 1 year, annual course P1 ; (total

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

Strategies for young learners

Strategies for young learners EUROPEAN CLIL PROJECTS CLIl Web 2.0--Indicazioni Strategies for young learners ramponesilvana1@gmail.com S.Rampone(IT) DD Pinerolo IV Circolo ramponesilvana1@gmail.com Indicazioni Nazionali O competenza

Dettagli

Essere, Divenire, Comprendere, Progredire. Being, Becoming, Understanding, Progressing

Essere, Divenire, Comprendere, Progredire. Being, Becoming, Understanding, Progressing Essere, Divenire, Comprendere, Progredire Being, Becoming, Understanding, Progressing Liceo Classico Liceo linguistico Liceo delle scienze umane Human Sciences Foreign Languages Life Science Our contacts:

Dettagli

CLASSE OBIETTIVI COMPETENZE

CLASSE OBIETTIVI COMPETENZE CURRICOLO LINGUA INGLESE OBIETTIVI E COMPETENZE CLASSE OBIETTIVI COMPETENZE PRIMA ASCOLTO Riconoscere comandi, istruzioni, semplici messaggi orali relativi ad attività svolte in classe. SECONDA- TERZA

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

Dante Alighieri Society of Massachusetts Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri - PLIDA 106 Preparation PLIDA A2 Exam

Dante Alighieri Society of Massachusetts Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri - PLIDA 106 Preparation PLIDA A2 Exam Dante Alighieri Society of Massachusetts Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri - PLIDA 106 Preparation PLIDA A2 Exam The PLIDA program PLIDA stands for Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri (Dante

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

CORSO SERALE PROGETTO SIRIO

CORSO SERALE PROGETTO SIRIO Via S. Pertini 8, 40033 Casalecchio di Reno (BO) - Dist.29 Tel: 051 2986511 Fax: 051 6130474 C.F..92001450375 segreteria@salvemini.bo.it - wwww.salvemini.bo.it CORSO SERALE PROGETTO SIRIO PIANO DI LAVORO

Dettagli

Anno di studio all estero

Anno di studio all estero Anno di studio all estero Premessa Durante il periodo di studio all estero l alunno è regolarmente iscritto alla scuola di appartenenza e, quindi, la scuola deve mettere in atto una serie di misure di

Dettagli

AIM OF THE LESSON: for the students to familiarise themselves with the language of cooking

AIM OF THE LESSON: for the students to familiarise themselves with the language of cooking Lesson 1 Gli Gnocchi Date N of students AIM OF THE LESSON: for the students to familiarise themselves with the language of cooking The following activities are based on "Communicative method" which encourages

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

Boston University Study Abroad Padova

Boston University Study Abroad Padova Boston University Study Abroad Padova Fall semester 2014 Corso: CAS LI 211 Third Semester Italian Professore: TBD Orario di ricevimento: su appuntamento Orario delle lezioni: lunedì- mercoledì dalle 945

Dettagli

3. Comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza dalla lettura di testi;

3. Comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza dalla lettura di testi; COMPETENZE SPECIFICHE DELLE LINGUE STRANIERE Lingua Inglese 1. Comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza (ad esempio informazioni di base sulla persona

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

INGLESE NODO Ascolto (Comprensione orale)

INGLESE NODO Ascolto (Comprensione orale) NODO Ascolto (Comprensione orale) Comprendere istruzioni, espressioni e le informazioni principali di brevi messaggi orali se pronunciate chiaramente e lentamente. Comprendere brevi dialoghi, e frasi di

Dettagli

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE / ATTIVITA

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE / ATTIVITA CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA Ascolto (comprensione orale) Parlato (produzione e interazione orale) Lettura (comprensione scritta) Scrittura (produzione scritta) 1. Comprendere

Dettagli

Corso di LINGUA ITALIANA

Corso di LINGUA ITALIANA Corso di LINGUA ITALIANA Livello 1 = A1 Prof.ssa Sabrina Dotti 1 Aims This course is for all beginners who have had no previous exposure to Italian. During each lesson the students will be given progressive

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

PROGRAMMA D AULA E D ESAME. LINGUA: INGLESE (prima lingua, primo anno) codice 6021, Percorso 1 Coordinatore: Prof. Helen Cecilia TOOKE

PROGRAMMA D AULA E D ESAME. LINGUA: INGLESE (prima lingua, primo anno) codice 6021, Percorso 1 Coordinatore: Prof. Helen Cecilia TOOKE PROGRAMMA D AULA E D ESAME LINGUA: INGLESE (prima lingua, primo anno) codice 6021, Percorso 1 Coordinatore: Prof. Helen Cecilia TOOKE Introduzione pag. 2 Programma del corso pag. 2 Testi adottati e consigliati

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PRIMA DELLA SCUOLA SECONDARIA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA L alunno comprende oralmente e per iscritto i punti essenziali di testi in lingua standard su argomenti familiari o di studio che

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo : LICEO TECNICO ISTITUTO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING MATERIA: INGLESE

Dettagli

Indiana University Department of Department of French and Italian Spring 2015 M100 (Beginning Italian I) Evening Course T/Th 7:15-8:45 p.m.

Indiana University Department of Department of French and Italian Spring 2015 M100 (Beginning Italian I) Evening Course T/Th 7:15-8:45 p.m. Indiana University Department of Department of French and Italian Spring 2015 M100 (Beginning Italian I) Evening Course T/Th 7:15-8:45 p.m. Instructor: Office: Telephone: Email: Office Hours: Required

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Usage guidelines. About Google Book Search

Usage guidelines. About Google Book Search This is a digital copy of a book that was preserved for generations on library shelves before it was carefully scanned by Google as part of a project to make the world s books discoverable online. It has

Dettagli

STUDIARE L INGLESE CON IL CENTRO EUROPEO

STUDIARE L INGLESE CON IL CENTRO EUROPEO STUDIARE L INGLESE CON IL CENTRO EUROPEO Sede di Formia: Via Lavanga 97/99 Tel. 0771/771676-0773/624471 Fax. 0771/321555 Sede di Latina: Via Bruxelles 30 Scala N int.1 Tel. 0773/1999406 Fax. 0773/1871261

Dettagli

Web 2.0 and Moodle: weblogs, wikis and the CLA website

Web 2.0 and Moodle: weblogs, wikis and the CLA website Università degli Studi di Siena Web 2.0 and Moodle: weblogs, wikis and the CLA website Linda Mesh, Anne Rocchiccioli II Seminario del Centro Linguistico e-learning 2008 Nuovi percorsi: Sperimentazione

Dettagli

Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Docente: Federica Marcianò

Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Docente: Federica Marcianò Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Units 1-2 Pronomi personali soggetto be: Present simple, forma affermativa Aggettivi possessivi Articoli: a /an, the Paesi e nazionalità Unit

Dettagli

Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria. WELCOME DAY for International Exchange Students

Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria. WELCOME DAY for International Exchange Students Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria WELCOME DAY for International Exchange Students 16 SETTEMBRE 2014 CHECK IN When you arrive in Italy Registrazione dell arrivo Ufficio Relazioni Internazionali (DIRI)

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO:SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO CLASSE: I MATERIA: INGLESE Modulo n 1 Start Up! Unit 1 Welcome to the camp! Unit 2 Uncle Brian s so fun! Unit 3 Your bedroom

Dettagli

ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE

ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE UDA UDA N. 1 About me Ore: 25 ore UDA N. 2 Meeting up Ore: 25 ore ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE PIANO DELLE UDA ANNO 2013-2014 PRIMA Bi Frof. Filomena De Rosa COMPETENZE DELLA UDA Utilizzare

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Testi del Syllabus Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565 Anno offerta: 2013/2014 Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Corso di studio: 5003 - AMMINISTRAZIONE E DIREZIONE AZIENDALE

Dettagli

ITALIAN LANGUAGE COURSES, SPRING SEMESTER 2016 FOR NON ITALIAN-SPEAKING STUDENTS AND ACADEMIC STAFF MEMBERS OF USI UNIVERSITÀ DELLA SVIZZERA ITALIANA

ITALIAN LANGUAGE COURSES, SPRING SEMESTER 2016 FOR NON ITALIAN-SPEAKING STUDENTS AND ACADEMIC STAFF MEMBERS OF USI UNIVERSITÀ DELLA SVIZZERA ITALIANA ITALIAN LANGUAGE COURSES, SPRING SEMESTER 2016 FOR NON ITALIAN-SPEAKING STUDENTS AND ACADEMIC STAFF MEMBERS OF USI UNIVERSITÀ DELLA SVIZZERA ITALIANA Switzerland has four national languages: German is

Dettagli

Italian Extension. Written Examination. Centre Number. Student Number. Total marks 40. Section I Pages 2 7

Italian Extension. Written Examination. Centre Number. Student Number. Total marks 40. Section I Pages 2 7 Centre Number 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Student Number Italian Extension Written Examination Total marks 40 General Instructions Reading time 10 minutes Working time 1 hour and 50 minutes

Dettagli

PROGRAMMAZIONE SVOLTA CLASSE 2F

PROGRAMMAZIONE SVOLTA CLASSE 2F LICEO SCIENTIFICO STATALE A. EINSTEIN A.S. 2014/2015 Materia: Inglese Prof. Sara De Angelis PROGRAMMAZIONE SVOLTA CLASSE 2F Nel corso dell a.s. 2014/2015 sono stati sviluppati i seguenti contenuti: 1.

Dettagli

Regolamento LeAltreNote 2015. Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale.

Regolamento LeAltreNote 2015. Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale. Regolamento LeAltreNote 2015 Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale. 1. SELEZIONE I partecipanti ai corsi di perfezionamento si distinguono in allievi attivi e uditori.

Dettagli

CURRICOLO DI INGLESE

CURRICOLO DI INGLESE CURRICOLO DI INGLESE FINALITÀ Le finalità dell insegnamento della lingua inglese nella Scuola Primaria e Secondaria di primo grado del nostro Istituto riguardano: a) l area formativa: la lingua straniera

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

SPEAKING ITALIAN TIME: 10 minutes

SPEAKING ITALIAN TIME: 10 minutes DIRECTORATE FOR QUALITY AND STANDARDS IN EDUCATION Department of Curriculum Management Educational Assessment Unit Annual Examinations for Secondary Schools Sample Paper SPA LEVEL 1 SPEAKING ITALIAN TIME:

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventinove

U Corso di italiano, Lezione Ventinove 1 U Corso di italiano, Lezione Ventinove U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE

Istituto Comprensivo Perugia 9 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA Competenze Abilità Conoscenze L alunno: ascolta e comprende istruzioni

Dettagli

There is also a digital component including a page-faithful Digibook and Skillful practice area with full mark book and interactive activities.

There is also a digital component including a page-faithful Digibook and Skillful practice area with full mark book and interactive activities. COD. Progr.Prev. PAGINA: 1 PROGRAMMA CONSUNTIVO A.S. 2013 2014 SCUOLA Liceo Linguistico Manzoni DOCENTE: Wright Mark D. MATERIA: Conversazione inglese Classe 3 Sezione H FINALITÀ DELLA DISCIPLINA OBIETTIVI:

Dettagli

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between and The Scuola Normale Superiore, Pisa Preamble 1. The Faculty of Arts and Humanities (FAH) of (UCL) and the Scuola Normale Superiore of Pisa (SNS) have agreed

Dettagli

LINGUA E CIVILTA INGLESE Obiettivi minimi curricolari B I E N N I O

LINGUA E CIVILTA INGLESE Obiettivi minimi curricolari B I E N N I O LINGUA E CIVILTA INGLESE Obiettivi minimi curricolari B I E N N I O Indirizzi: Socio-Psico-Pedagogico, delle Scienze Sociali e delle Scienze Sociali Musicale 1 Anno - Livello Elementary Salutare e presentare

Dettagli

REGOLAMENTO ISCRIZIONI ESAMI UNIVERSITY OF CAMBRIDGE ESOL A.S. 2015-2016

REGOLAMENTO ISCRIZIONI ESAMI UNIVERSITY OF CAMBRIDGE ESOL A.S. 2015-2016 REGOLAMENTO ESAMI UNIVERSITY OF CAMBRIDGE ESOL A.S. 2015-2016 ISCRIZIONE STUDENTI DI SCUOLE STATALI E PARITARIE: le tariffe scontate sono riservate alle scuole statali e paritarie che desiderano iscrivere

Dettagli

LINGUA E CIVILTA INGLESE Obiettivi minimi curricolari B I E N N I O

LINGUA E CIVILTA INGLESE Obiettivi minimi curricolari B I E N N I O LINGUA E CIVILTA INGLESE Obiettivi minimi curricolari Indirizzi Socio-Psico-Pedagogico, delle Scienze Sociali e delle Scienze Sociali Musicale 1 Anno - Livello Elementare B I E N N I O Salutare e presentare

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo : LICEO SCIENTIFICO LICEO TECNICO ISTITUTO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING

Dettagli

Joint staff training mobility

Joint staff training mobility Joint staff training mobility Intermediate report Alessandra Bonini, Ancona/Chiaravalle (IT) Based on https://webgate.ec.europa.eu/fpfis/mwikis/eurydice/index.php/belgium-flemish- Community:Overview and

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE IL TESSITORE VIA DEI BOLDU, 32 36015 SCHIO (VI) CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE. Anno Scolastico 2012/2013

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE IL TESSITORE VIA DEI BOLDU, 32 36015 SCHIO (VI) CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE. Anno Scolastico 2012/2013 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE IL TESSITORE VIA DEI BOLDU, 32 36015 SCHIO (VI) CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE Anno Scolastico 2012/2013 CORSO DI INGLESE PER ADULTI Insegnanti: Brazzale Maria Lucia ed un

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO R. MORZENTI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE. CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE Ricezione orale A2

ISTITUTO COMPRENSIVO R. MORZENTI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE. CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE Ricezione orale A2 ISTITUTO COMPRENSIVO R. MORZENTI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA: CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE Ricezione orale A2 - capire frasi ed espressioni relative ad aree di

Dettagli

CIAO-HELLO information Centre

CIAO-HELLO information Centre CIAO-HELLO information Centre Helpdesk, front office, person-to-person interaction and welcome to foreign students 5 th Erasmus Staff Mobility Week 2014 Rome 23 rd - 27 th, June 2014 CIAO-HELLO Information

Dettagli

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the 1 2 3 Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the body scientists say these cells are pluripotent.

Dettagli

Intermediate Italian II Scopo del corso:

Intermediate Italian II Scopo del corso: Università di Pittsburgh Intermediate Italian II ITAL 0004 Lunedì, mercoledì e venerdì 00.00-00.50 CL Ufficio: Ore di ricevimento: Telefono: E-mail: Intermediate Italian II Scopo del corso: In questo corso,

Dettagli

INGLESE SCUOLA PRIMARIA. INGLESE - CLASSI PRIME, SECONDE e TERZE Scuola Primaria

INGLESE SCUOLA PRIMARIA. INGLESE - CLASSI PRIME, SECONDE e TERZE Scuola Primaria INGLESE SCUOLA PRIMARIA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese (I traguardi sono riconducibili al Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento

Dettagli

Indiana University Department of Department of French and Italian Spring 2015 M150 (Beginning Italian II)

Indiana University Department of Department of French and Italian Spring 2015 M150 (Beginning Italian II) Indiana University Department of Department of French and Italian Spring 2015 M150 (Beginning Italian II) Instructor: Office: Telephone: Email: Office Hours: Required Text: Sentieri. Attraverso l Italia

Dettagli

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti)

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) La seguente scansione dei saperi è da considerare come indicazione di massima. Può essere utilizzata in modo flessibile in riferimento ai diversi libri di testo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE LINGUA INGLESE

PROGRAMMAZIONE LINGUA INGLESE PROGRAMMAZIONE LINGUA INGLESE Anno scol. 2013/14 Classi 1^ corsi A, B e C Obiettivi Interagire in semplici scambi dialogici relativi alla vita quotidiana, usando un lessico adeguato e funzioni comunicative

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo: LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO Scienze Applicate ISTITUTO TECNICO Amministrazione

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

Indiana University Department of Department of French and Italian Spring 2015 M200 (Intermediate Italian I)

Indiana University Department of Department of French and Italian Spring 2015 M200 (Intermediate Italian I) Indiana University Department of Department of French and Italian Spring 2015 M200 (Intermediate Italian I) Instructor: Office: Telephone: Email: Office Hours: Required Text: CUMMINGS et. al. Immagina.

Dettagli

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA INGLESE INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado Obiettivi: Iniziare a conoscere e denominare i colori Introdurre il vocabolario concernente il corpo umano Introdurre alcuni vocaboli legati alle ricorrenze

Dettagli

Programmazione Corsi di Lingua Inglese

Programmazione Corsi di Lingua Inglese Programmazione Corsi di Lingua Inglese L Ente Nazionale Don Orione Formazione e Aggiornamento Professionale organizza corsi di lingua inglese suddivisi in diversi moduli linguistici basati sul Quadro Comune

Dettagli

Indiana University Department of Department of French and Italian Spring 2015 M100 (Beginning Italian I)

Indiana University Department of Department of French and Italian Spring 2015 M100 (Beginning Italian I) Indiana University Department of Department of French and Italian Spring 2015 M100 (Beginning Italian I) Instructor: Office: Telephone: Email: Office Hours: Required Text: Sentieri. Attraverso l Italia

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 Scuola Primaria INGLESE - CLASSI PRIME COMPETENZE Utilizzare una lingua straniera per i principali

Dettagli

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC Cambiare il testo in rosso con i vostri estremi Esempi di lettere in Inglese per la restituzione o trattenuta di acconti. Restituzione Acconto, nessun danno all immobile: Vostro Indirizzo: Data

Dettagli

I.T.C.S. ERASMO DA ROTTERDAM

I.T.C.S. ERASMO DA ROTTERDAM I.T.C.S. ERASMO DA ROTTERDAM Liceo Artistico indirizzo Grafica - Liceo delle Scienze Umane opz. Economico sociale ITI Informatica e telecomunicazioni - ITI Costruzioni, ambiente e territorio Via Varalli,

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

UC Siena Study Center. Summer Quarter 2010 Italian Language Level 6 Course Syllabus

UC Siena Study Center. Summer Quarter 2010 Italian Language Level 6 Course Syllabus UC Siena Study Center Summer Quarter 2010 Italian Language Level 6 Course Syllabus http://summer10l6simona.blogspot.com Instructor Contact Prof. Simona Baldacci 328/8461453 simonabaldacci@hotmail.com Class

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORVIETO - MONTECCHIO. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO I. Scalza PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE

ISTITUTO COMPRENSIVO ORVIETO - MONTECCHIO. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO I. Scalza PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO ORVIETO - MONTECCHIO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO I. Scalza PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 CLASSI PRIME FINALITA': 1) Sviluppare una competenza plurilingue

Dettagli

Il Futuro. The Future Tense

Il Futuro. The Future Tense Il Futuro The Future Tense UNIT GOALS Unit Goals By the end of this unit the learner will be able to: 1. Conjugate the Futuro Semplice Simple Future regular verbs of all three major Italian conjugations.

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO ENROLMENT PROCEDURE FOR INCOMING STUDENTS ACADEMIC YEAR 2015/2016 Version 01 dated 2015-06-16 This procedure is addressed to international students spending a study period at the University of Torino during

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ZILIANI CRISTINA Matricola: 005591. Insegnamento: 1005204 - DATABASE AND INTERNET MARKETING. Anno regolamento: 2013 CFU:

Testi del Syllabus. Docente ZILIANI CRISTINA Matricola: 005591. Insegnamento: 1005204 - DATABASE AND INTERNET MARKETING. Anno regolamento: 2013 CFU: Testi del Syllabus Docente ZILIANI CRISTINA Matricola: 005591 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1005204 - DATABASE AND INTERNET MARKETING Corso di studio: 5007 - TRADE MARKETING E STRATEGIE COMMERCIALI

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

Lezione 9: Studiare all estero

Lezione 9: Studiare all estero Lezione 9: Studiare all estero Prima di guardare A. Imperfetto o passato prossimo? Indicate whether the verbs in the following sentences are in the imperfect (I) or the passato prossimo (PP). 1. Non eri

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA INSEGNAMENTO: LINGUA INGLESE / INGLESE SCIENTIFICO (A.A. 2012-2013) 7 CFU

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA INSEGNAMENTO: LINGUA INGLESE / INGLESE SCIENTIFICO (A.A. 2012-2013) 7 CFU UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA INSEGNAMENTO: LINGUA INGLESE / INGLESE SCIENTIFICO (A.A. 2012-2013) 7 CFU OBIETTIVI DEL CORSO

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU:

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU: Testi del Syllabus Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI Corso di studio: 3004 - ECONOMIA E MANAGEMENT Anno regolamento:

Dettagli

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE La dieta mediatica degli italiani Indagine Censis I media personali nell era digitale luglio 2011 1. La dieta mediatica 1. Crolla la TV analogica, esplode la

Dettagli

CARDINALI MARIA GRAZIA

CARDINALI MARIA GRAZIA Testi del Syllabus Docente CARDINALI MARIA GRAZIA Matricola: 005770 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 18641 - IN STORE MARKETING Corso di studio: 5007 - TRADE MARKETING E STRATEGIE COMMERCIALI Anno

Dettagli

INIZIATIVA PATROCINATA DALLA CONFINDUSTRIA BULGARIA EVENT SUPPORTED BY CONFINDUSTRIA BULGARIA

INIZIATIVA PATROCINATA DALLA CONFINDUSTRIA BULGARIA EVENT SUPPORTED BY CONFINDUSTRIA BULGARIA COLLABORAZIONE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO E IL LICEO 105 ATANAS DALCHEV COLLABORATION BETWEEN UNIVERSITY OF URBINO CARLO BO AND LYCEUM 105 ATANAS DALCHEV INIZIATIVA PATROCINATA DALLA

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE Competenza di profilo: Nell incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello elementare in lingua

Dettagli

01 safety leader. FONDAZIONE LHS Little Leaders in Safety

01 safety leader. FONDAZIONE LHS Little Leaders in Safety 01 safety leader FONDAZIONE LHS Little Leaders in Safety ( Progettualità e concretezza, passione e impegno ( La Fondazione LHS nasce con lo scopo di produrre conoscenza e proporre strumenti di intervento

Dettagli

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF - Are you searching for Guida Agli Etf Books? Now, you will be happy that at this time Guida Agli Etf PDF is available at our online

Dettagli

Class contents and exam requirements. Italian Language. Codes 20369-20375 and 20419 Learning Path C1 business Head Teacher: Prof.

Class contents and exam requirements. Italian Language. Codes 20369-20375 and 20419 Learning Path C1 business Head Teacher: Prof. Class contents and exam requirements Italian Language Codes 20369-20375 and 20419 Learning Path C1 business Head Teacher: Prof. Elisa TURRA Introduction pag. 2 Program pag. 2 Set and recommended textbooks

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE

FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI Insegnamento di LINGUA INGLESE SSD L/LIN12 12 CFU - A.A. 2014-2015 Docente: George Michael Riddell Mail:

Dettagli

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks?

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks? Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity In un clima economico in cui ogni azienda si trova di fronte alla necessità di razionalizzare le proprie risorse e di massimizzare

Dettagli