Creazione di Strategie

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Creazione di Strategie"

Transcript

1 Creazione di Strategie Il pannello strategie Questa parte è dedicata interamente allo sviluppo e alla creazione di strategie mediante l apposito pannello di creazione strategie incluso nel programma StrategyM3. Per accedere al pannello creazione startegie, selezionare la voce Strategy dal menù principale e successivamente la voce Create/Management Strategies. Fatto questo dovreste trovarvi di fronte ad una schermata simile a questa: Questo è il pannello di gestione e creazione strategie, con il quale sarete in grado di sviluppare le vostre strategie personali. Andiamo ora ad analizzarne nel dettaglio le opzioni offerteci da questo strumento

2 Archive File Strategy La prima schermata, ovvero quella inerente alla finestra Archive File Strategy, riporta semplicemente la lista delle strategie esistenti già create o affittate. Cliccando due volte con il tasto sinistro del mouse su una strategia, essa verrà caricata con tutti i suoi settaggi nelle schermate che analizzeremo tra poco. Si noti che questa procedura di lettura e modifica delle strategie può essere applicata solo ed esclusivamente alle strategie che da voi personalmente create e non a strategie affittate. Markets and General Rules Questa scheda permette di impostare le regole generali per creare una strategia su qualsiasi mercato. La scheda è composta da diverse fasi, ognuna delle quali è parte integrante di un mercato generico. Vediamole insieme:

3 FASE 1 WHEN RUN In questa fase, avrete la possibilità di stabilire in quale momento della fase di vita dell evento di un determinata mercato far avviare la vostra strategia. Esistono essenzialmente 2 momenti in cui si può lavorare: 1. Off Live ( il periodo di tempo che va dal momento in cui l evento nel mercato non è ancora iniziato fino all inizio dell evento in live) 2. In Live ( il periodo di tempo che parte dal momento in cui l evento nel mercato è pienamente attivo fino alla chiusura del mercato stesso) Esiste un ulteriore nota che si può implementare nella sezione In Live e che fa riferimento al tempo di avvio effettivo del live dopo il suo inizio. Questa opzione permette di decidere dopo quanti secondi dall avvio dell evento IN LIVE la strategia deve iniziare ad operare. Come esempio potremmo prendere in considerazione un mercato che lavora su una corsa di cavalli. La fase Off live è quella fase del mercato che si sviluppa prima della partenza della corsa, mentre la fase In Live è la fase che si verifica nel momento in cui i cavalli sono in competizione. Esiste poi una terza opzione l opzione BOTH, che specifica semplicemente che la strategia lavorerà indipendentemente sia nella fase di Off Live che Nella Fase di In Live. Se nella fase IN LIVE verrà specificato il tempo di ritardo con cui questa fase dovrà avere inizio, l opzione viene comunque tenuta in considerazione. FASE 2 WHEN FINISH Questa Fase permette di determinare quando la strategia dovrà smettere di operare, ovvero quanti secondi prima della fine dell evento la strategia non dovrà più essere applicata sul mercato. L opzione è disponibile sia per l evento INLIVE che per l evento OFFLIVE.

4 FASE 3 TEMPORARY STOP Queste Opzioni permettono di fermare Temporaneamente una strategia al verificarsi di un Evento Gli eventi proposti per la gestione di questa opzione sono 3: 1. Better Price Is Green Si verifica quando in un determinato momento della gara, esiste un evento del mercato che ha rispetto a tutti gli altri eventi, la minor quotazione in assoluto ( quindi risulta essere attualmente l evento favorito) e quell evento risulta VERDE, cioè l evento ha subito delle operazioni attuate dalla strategia (Bancata o Puntata) tali per cui, la sua vittoria porterebbe un compenso positivo. 2. Twe Better Price Are Green Il principio è equivalente a quello al precedente. L unica differenza è che gli item coinvolti saranno 2 e non All items Are green Si verifica quando in un determinato momento della gara, tutti gli eventi del mercato sono verdi, ovvero qualunque sia l item che vince, si va matematicamente ad ottenere la vincita (SureBet) FASE 4 Same General Rules Questa Fase permette di stabilire altre regole generali applicate dalla strategia ONLY FIRST BET e BET CONTINUALLY Molto spesso su un mercato, si verificano molte condizioni per cui una strategia può operare. Può capitare quindi di dover scegliere se intervenire su ognuna di esse o solo su alcune.

5 Con l opzione ONLY FIRST BET avremo la possibilità di interrompere la strategia dopo la prima volta che è stata utilizzata su quel determinato mercato. In altre parole la strategia verrà applicata solo alla prima condizione trovata. Al contrario BET CONTINUALLY permette di non fermarsi alla prima condizione, ma bensì di effettuare operazioni in base alle regole della strategia più volte sullo stesso mercato in modo continuo, fino alla fine dello stesso o comunque fino alla fine delle condizioni possibili utilizzate dalla strategia ( in genere viene utilizzata per effettuare operazioni di trading). IN LIVE ONLY CONCLUDE ALL BETS IF IT S POSSIBLE Permette di concludere operazioni di trading iniziate in OFFLIVE. Se si verifica la condizione durante la fase INLIVE per poter effettuare il trading non concluso in OFFLIVE la giocata viene completata e il trading concluso. In questo modo si hanno più possibilità di chiudere eventuali operazioni rimaste in sospeso. INIT TO BET ONLY IF THE OFFSET PRICE (BACK LAY) OF THE ITEMS IS MAX Inizia le operazioni di BET solo quando la differenza tra il BACK ed il LAY dell ITEM ( o degli ITEMS) su cui è applicata la strategia è MINORE o UGUALE a quella specificata. ONLY FIRST FASE (TRADING) Questa opzione è utilizzata solo su strategie che operano nel trading. Permette in fatti di far effettuare alla strategia SOLTANTO LA PRIMA FASE dell operazione di trading. Per esempio, se un operazione della strategia è di effettuare trading sul primo item partendo la LAY (BANCATA) ci si aspetta una successiva puntata (BACK) sull item precedentemente bancato. Se viene spuntata questa opzione l opzione successiva ( nel nostro esempio quella di puntata) non viene effettuata e ci si ferma solo ed esclusivamente all operazione di LAY. SET STAKE AND MAX EXPOSITION Questa regola permette di impostare l importo che la strategia utilizzerà (STAKE) per ogni singola operazione ed il massimo che si è disposti a rischiare per l utilizzo della strategia, ovvero la massima esposizione disponibile.

6 Di solito su BETFAIR lo STAKE minimo per ogni operazione è di 4. Se si vuole impostare uno stake minore è possibile farlo. Il programma provvederà automaticamente al bilanciamento della giocata. La massima esposizione sarà sempre e comunque relativa all intera strategia applicata solo per il singolo mercato, quindi per ogni singolo evento. TICK SECURITY TO COMBINE LAY BET Questa opzione permette di mantenere un certo margine di sicurezza sulle BANCATE. In fatti molte volte, soprattutto giocando nella fase IN LIVE, le quotazioni subiscono grandi variazioni in poche frazioni di secondo. Questo fenomeno può portare alla non combinazione della giocata, poiché la quota richiesta potrebbe non risultare più disponibile da quando l ordine viene effettuato ( si parla di variazioni a livello di frazioni di secondo). Spuntando questa opzione, si darà la possibilità alla strategia di combinare operazioni in LAY con un margine quotato in TICK (distanza tra una quotazione e quella successiva) tale da permette la combinazione della bancata con lo scarto prescelto. Facciamo un esempio per chiarire questo concetto: Se in questo momento la mia strategia volesse bancare un item che attualmente si trova a quota 08, il programma manda l ordine a BETFAIR di bancare l item richiesto a quota 08. Poniamo il caso che, durante il tempo in cui l ordine viene effettuato e BETFAIR analizzi la richiesta la quota cambi repentinamente e vada a quotazione 8.6. In questo caso normalmente BETFAIR non accetta più la richiesta,poiché la quota si è alzata e noi l avevamo richiesta con una quotazione inferiore. Questa opzione ci permette di ovviare a questo inconveniente, mandando una richiesta per combinare la quota LEY non più a quota 08 ma bensì a quota 08 + il numero di TICK indicato nella casella dell opzione. Se per ipotesi prendiamo buona la scelta di 10 TICK di scarto, come riportato nella figura qui sopra, la nostra quota verrà richiesta non più a 08 ma bensì a quota 10. Questo significa che, anche se la quota durante la richiesta varia a 8.6, questa verrà combinata. (Naturalmente verrà combinata a quota 8.6 anche se l ordine

7 è stato lanciato a 10, poiché si tiene in considerazione il valore attuale che deve essere minore o uguale a quello inserito nell ordine per l operazione di Bancata) FASE 5 UTILIZE ITEMS ORDINAL POSITION Questa opzione vi permetterà, se selezionata di far operare la vostra strategia solo su determinati ITEM. Infatti se volessimo per caso operare solo ed esclusivamente sul primo item di ogni mercato, potremo utilizzare questa schermata e selezionare la voce ITEM 1. È possibile fare selezioni multiple, utilizzando quindi più item diversi fra loro dello stesso mercato. In questo modo la strategia opererà solo sugli items scelti. Trading Rules Iniziamo ad analizzare ora più nel dettaglio le parti specifiche del nostro costruttore di strategie. Cominciamo con la schermata relativa alle regole per il Trading. Selezionando questa schermata tramite il check use the option of trading, potrete costruire una strategia che opera, oltre con le regole generali prima enunciate, anche con le specifiche regole del trading; vediamo come.

8 Opzioni iniziali della strategia: Come potrete notare, nella parte alta del pannello, troviamo le opzioni relative all inizio del gioco trading. L opzione Init Always from Back e Init Always from Lay, ci permettono di decidere rispettivamente se, la prima operazione che verrà effettuata sarà un operazione di Puntata o di Bancata. L opzione Let you calculate the trend, invece, vi permetterà di lasciar decider al programma da quale delle due operazioni iniziare il gioco, in base al calcolo statistico del trand. Infatti, scegliendo questa opzione, dovremmo settare la casella Trand of the last (refresh), che in sostanza ci dice quanti refresh dobbiamo considerare per il calcolo del Trand. RULE: bet only after XX refresh from the last combined: Temporizzazione dell evento Selezionando l opzione bet only after XX refresh from the last combined, diremo alla nostra strategia quanti saranno I refresh che dovrà attendere prima di rimettere nuovamente in atto l operazione. In pratica, se noi effettuiamo un operazione di trading su un evento e questa va a buon fine ( ovvero viene effettuato lo scambio sia di bancata che di puntata) l operazione risulta conclusa. l opzione in questione ci dice quanti saranno i refresh che dobbiamo attendere prima di rimettere in gioco la strategia di trading sul determinato evento. Init only of the range of XX XX Questa operazione, in sostanza, dice quale deve essere il range in cui la quota di un determinato evento si deve trovare, per poter applicare la strategia di trading. In altre parole è il range in cui si effettua l operazione di trading.

9 PROFIT AND LOSS La sezione Profit and Loss determina il quantitativo di profitto e /o di perdita che una strategia Trading deve avere. Offset Odds For Proft : determina in tic, quanto deve essere il margine di profitto dell operazione di trading. Esempio: Se Banco un cavallo che è a quota attuale 2,98 ed imposto l offset ad 1, l operazione verrà chiusa quando la puntata arriverà a quota 3, ovvero ad 1 tic in più rispetto a quello bancato. Percentage Profit: determina quanto deve essere il guadagno in percentuale sul capitale utilizzato nell operazione di trading. Offset Odds For loss : XX to XX determina il range in tic entro il quale la perdita è considerate accettabile. Se per esempio io punto un cavallo a quota 3 e sfortunatamente, la quota invece di diminuire aumenta, non posso effettuare trading ( l operazione di bancata mi porterà in perdita). Se determino il range OFFSET ODDS FOR LOSS 2.4 to 2.6, significa che quando la quota arriverà tra il valore 2.4 ed il valore 2.6, il programma provvederà ad effettuare l operazione opposta a quella precedentemente effettuata per limitare il danno. ( nel nostro caso bancherebbe a quota inferiore a 3) Percent Loss: determina l intervallo in percentuale sul capitale in gioco nell operazione che si vuole rischiare in caso di perdita. ( stesso ragionamento di Offset Odds For loss)

10 Doutch Betting Ecco un altro possibile scenario in cui creare regole per la nostra strategia : Il Doutch Betting Questo tipo di strategia viene applicata su due o più componenti (item) di uno stesso mercato. L idea è quella di fotografare in un istantanea, la situazione del mercato e stabilire se, tra i vari eventi in gioco, esista una situazione di surebet. In altre parole, vengono analizzate le quote di tutti gli eventi e calcolata la situazione ottimale in cui, in quel determinato istante, se si bancassero o puntassero con le dovute equalizzazioni, gli eventi analizzati, si otterrebbe una vincita sicura. (EVER GREEN) Questa sezione del programma, mette a disposizione regole per gestire questo fenomeno e per permetterci di creare un boot automatico che fotografi, analizzi e giochi le situazioni migliori.

11 Opzioni iniziali della strategia: Iniziamo spuntando la voce USE DOUTCH BETTING. In questo modo attiveremo la schermata di gestione per questa strategia. Init Bet: In questa sezione, possiamo decidere su quanti eventi del mercato applicare la strategia, su quale tipologia scommessa applicarla (Bancata o Puntata), ed stabilire un range in cui le quote devono presentarsi, per poter applicare la strategia. INIT BACK: questa opzione regola la strategia in modo tale da operare solo sulle quote di BACK. INIT LAY : analogamente a Init Back, questa opzione offre la possibilità di operare solo sulle quote di LAY. LET YOU TO CHOISE: Spuntando questa opzione, ignorerete le due precedenti, e farete scegliere al programma la tipologia di gioco da adottare. Il programma analizzerà e selezionerà la migliore situazione sia per lo stato BACK sia per lo stato LAY ed agirà di conseguenza. NUMBER HOURSE (FROM/TO): con questa opzione, selezionerete quanti eventi saranno analizzati ed entreranno a far parte della strategia di doutch. Per meglio dire, stabilirete un range, ovvero un massimo ed un minimo di eventi, in cui la strategia opererà. Se per esempio segliete come range 2 5, la strategia opererà su tutte le coppie, le terne, le quaterne e le cinquine di eventi, ed analizzerà se esiste una situazione di doutch. con questa opzione, stabilirete il range in cui le quote si devono trovare al momento della situazione di doutch. Se le quote rientrano nel range stabilito, allora la strategia viene applicata, in caso contrario si continuerà a monitorare il mercato.

12 Profit/Loss: Le regole di Profit / loss di questa strategia di gioco risultano molto semplici. Basterà stabilire una percentuale (Percentage Profit) di guadagno che si vuole ottenere in base al capitale investito (si tiene in riferimento il capitale stabilito nello stack delle general rules), oppure uno stake (Stake Profit) che determinerà di quanto sarà il guadagno ( in quote) sempre in base al capitale iniziale.

13 Free Hourses Strategy Scheme Ecco un'altra interessantissima schermata : Free Hourses Strategy Scheme Questa sezione è interamente dedicata alle strategie da applicare alle corse dei cavalli. Le opzioni in essa contenute sono specifiche per i mercati dei cavalli e / o mercati inerenti a corse. Vediamo insieme quali sono le opzioni che ci mette a disposizione questo schema di STRATEGY M3. INIT BET OR CONDITION Questa sezione ci permette di selezionare le condizioni iniziali della strategia che andremo ad attuare. INIT BACK WHEN PRICE IS TO : questa condizione ci permette di stabilire che, quando un determinato cavallo (o più di uno) si trova in un determinato range di quote BACK da noi stabilito, la strategia può essere attuata. Per

14 esempio, se diamo i valori al range 10 to 15, significa che, quando il cavallo arriverà a quota BACK compresa tra 10 e 15 ( cioè 10 10, , , , ,5 15) la strategia verrà attuata. INIT LAY WHEN PRICE IS TO : stessa opzione di Init Back when price is to riferito alle quote di LAY. NUMBER HORSES TO BET TO : Questa opzione stabilisce il range di cavalli ( ovvero quanti cavalli ) che devono soddisfare le condizioni di INIT viste precedentemente. Se per esempio settiamo il range 2 to 5, significa che la strategia verrà attuata se e solo se esistono almeno due cavalli [2] e al massimo 5 cavalli [5], che soddisfino le condizioni di Init BACK e/o Init LAY settate in precedenza. Se, per esempio,la condizione di init fosse soddisfatta da solo un cavallo oppure da 6 o più cavalli contemporaneamente, la strategia non verrebbe applicata. SEND ORDER IMMEDIATELY: Invia la richiesta di gioco senza attendere le condizioni di avvio esposte precedentemente. WHEN Questo insieme di regole riportate in questa sezione stabiliscono ulteriori condizioni di gioco, che verranno valutate dopo le condizioni INIT. NUMBER HORSES ARE TO : La regola stabilisce su quanti cavalli deve essere applicata la strategia. NUMBER HOURSES AMONG TO Stabilisce entro quale range di quote i cavalli devono trovarsi per poter attuare la strategia. [X]BACK [X] LAY Stabilisce di quale tipo deve essere il range di quote settato, ovvero se le quote prese in considerazione devono essere BACK oppure LAY. ARE TO Stabilisce quanti cavalli almeno (e al massimo ) devono soddisfare la condizione.

15 Se per esempio setto i parametri in questo modo : La condizione viene soddisfatta se e solo se esiste almeno 1 cavallo e al massimo 4 che hanno in le quote di BACK comprese in un range che va da 1,03 a 1,29. RANGE IS LONG : Determina l intervallo delle lunghezze delle corse al quale la strategia può essere applicata. Una corsa può essere di X miglia. Se io volessi applicare la strategia solo a corse di una determinata lunghezza o di un determinato range di lunghezze adiacenti, posso utilizzare questa opzione. BET ( IF CONDITION) Questa sezione ci permette di attivare delle particolari condizioni nelle quali, le quote di BACK e/o LAY, passano per più volte da un determinato range. Questa opzione può essere molto utile per determinare se, per esempio, un cavallo passa per più volte da una quota all altra e stabilirne la tendenza ( se passa per più volte da quota 2 a quota 8 negli ultimi secondi della gara può essere un segnale di cedimento del cavallo) ACTIVE CONDITIONAL: questa opzione attiva le opzioni di BET (IF CONDITION) WHEN BACK PRICE IS to : Determina un range entro il quale la quota BACK deve passare per X volte per attivare la condizione WHEN LAY PRICE IS to : Determina un range entro il quale la quota LAY deve passare per X volte per attivare la condizione

16 HOW MANY TIMES THE CONDITION: Stabilisce quante volte le condizioni precedenti devono essere verificate per poter porre in gioco la strategia. AUTOMATIC PROFIT AND LOSS Per questa opzione rimando a quanto già descritto nel paragrafo precedente relativo al TRADING nella sezione PROFIT AND LOSS. Il funzionamento è pressoché identico UTILIZE RULES OF THE TRADING SCHEME Selezionando questa opzione, direte alla strategia di considerare valide le RULES specificate nella sezione TRADING. (vedi la sezione RULES descritta nel paragrafo TRADING) FREE PROFIT AND LOSS Questa opzione ci permette di stabilire, esattamente come AUTOMATIC PROFIT AND LOSS il margine di guadagno e di perita della nostra strategia. ( rimando per la spiegazione quindi alla parte già spiegata nella sezione TRADING) L unica differenza è l aggiunta delle opzioni Percentage Stake Profit e Percentage Stake Loss. Analizziamole insieme:

17 Percentage Stake Profit : Determina la percentuale di profitto che si vuole ottenere dalla strategia, calcolata in base allo STAKE definito nella sezione MARKET AND GENERAL RULES. Se nello STAKE per esempio, si è immesso il valore di 100, e nell opzione Percentage Stake Profit inseriamo il valore 10, dichiariamo che la strategia dovrà portare un utile pari al 10% dello STAKE ovvero di 100 ( il 10% di 100 è 10!!) Percentage Stake Loss : Determina la percentuale di perdita che si è disposti ad accettare dalla strategia, calcolata in base allo STAKE definito nella sezione MARKET AND GENERAL RULES. Se nello STAKE per esempio, si è immesso il valore di 100, e nell opzione Percentage Stake Loss inseriamo il valore 10, dichiariamo che la strategia dovrà perdere al massino un valore pari al 10% dello STAKE ovvero di 100 ( il 10% di 100 è 10!!).

18 GENERAL FREE BET (ALL MARKETS)

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente 1 MetaTrader 4/5 per Android Guida per l utente 2 Contenuto Come ottenere il MT4/5 App per Android... 3 Come accedere al vostro Conto Esistente oppure creare un nuovo conto Demo... 3 1. Scheda Quotes...

Dettagli

Guida per lo Smart Order

Guida per lo Smart Order Guida per lo Smart Order (Novembre 2010) ActivTrades PLC 1 Indice dei contenuti 1. Informazioni Generali... 3 2. Installazione... 3 3. Avvio l`applicazione... 3 4. Usi e funzionalita`... 4 4.1. Selezionare

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014)

CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014) CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014) Il monitoring che permette di avere la segnalazione in tempo reale dei problemi sul vostro sistema IBM System i Sommario Caratterisitche... Errore. Il segnalibro non

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 SERVIZIO SULLE OPZIONI SU AZIONI (ISOALPHA) 1. INTRODUZIONE Con la piattaforma T3 di Webank possono essere negoziate le Opzioni su Azioni (Isoalpha), contratti di opzione

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu 1 Benvenuti dagli ideatori e sviluppatori del Chart Risk Manager Tool per MetaTrader 4. Raccomandiamo

Dettagli

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa di Ilaria Lorenzo e Alessandra Palma Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa Code::Blocks

Dettagli

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni OPZIONI FORMAZIONE INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni 3 5 6 8 9 10 16 ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di

Dettagli

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX DailyFX Strategies Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini INTRO Dopo anni di ricerca

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

La www.mailsms.it. Per contattarci ass.mailsms@gmail.com. Oppure per contatto diretto 3425824000 orari ufficio DIRETTAMENTE PROGRAMMANDONE L INVIO

La www.mailsms.it. Per contattarci ass.mailsms@gmail.com. Oppure per contatto diretto 3425824000 orari ufficio DIRETTAMENTE PROGRAMMANDONE L INVIO La www.mailsms.it E lieta di presentarvi il sistema sms numero 1 in Italia Per contattarci ass.mailsms@gmail.com Oppure per contatto diretto 3425824000 orari ufficio FINALMENTE UN SISTEMA AFFIDABILE E

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone PRIMI PASSI Se è la prima volta che aprite l'applicazione MAIL vi verrà chiesto di impostare o creare il vostro account di posta e le gli step

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

DailyFX Strategies. Breakout e medie mobili. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Davide Marone, Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Breakout e medie mobili. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Davide Marone, Analyst DailyFX DailyFX Strategies Breakout e medie mobili Davide Marone, Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Breakout e medie mobili Davide Marone INTRO Prima di costruire una qualsiasi

Dettagli

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Indice 1. Riguardo al MARCHIO... 2 2. Piattaforme di Trading... 3 3. Su cosa si Opera nel Mercato Forex?... 4 4. Cos è il Forex?... 4 5. Vantaggi del Mercato Forex...

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

Indice. Pannello Gestione Email pag. 3. Accesso da Web pag. 4. Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6. Microsoft Outlook pagg.

Indice. Pannello Gestione Email pag. 3. Accesso da Web pag. 4. Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6. Microsoft Outlook pagg. POSTA ELETTRONICA INDICE 2 Indice Pannello Gestione Email pag. 3 Accesso da Web pag. 4 Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6 Microsoft Outlook pagg. 7-8-9 Mail pagg. 10-11 PANNELLO GESTIONE

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite.

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite. Formule di gioco La successione di mani necessarie per l eliminazione del penultimo giocatore o per la determinazione dei giocatori che accedono ad un turno successivo costituisce una partita. In base

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Un ordine su misura per ogni taglia

Un ordine su misura per ogni taglia Un ordine su misura per ogni taglia Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Cross Order e BTF Introduzione I Cross Order e la Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove tipologie

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

PROGRAMMA ROMANO Versione Tricolore 12.8.14.100 Revisione 13.9.27.100

PROGRAMMA ROMANO Versione Tricolore 12.8.14.100 Revisione 13.9.27.100 Gestione degli Ordini Indice generale Gestione degli Ordini...1 Introduzione...1 Associare una Casa Editrice ad un Distributore...1 Creazione della scheda cliente nella Rubrica Clienti...2 Inserimento

Dettagli

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI I. Disposizioni generali 1. Le presenti Regole di esecuzione delle istruzioni dei clienti riguardanti i contratti di compensazione delle differenze (CFD) e gli strumenti

Dettagli

1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3

1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3 METATRADER4 INDICE 1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3 1.1 FLESSIBILITÀ, CONVENIENZA, POTENZA...3 1.2 ANALISI TECNICA PROFESSIONALE E PERSONALIZZAZIONE DI INDICATORI 3 1.3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI.3 2.

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER Versione 1.0 del 18.08.2009 Sommario Schermata iniziale Pag. 3 Descrizione tasti del menu Pag. 3 Pagina principale Pag. 4 Pagina set allarmi Pag.

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli IL COST CONTROL Il controllo dei Costi nella Ristorazione a cura di Marco Comensoli 1 La Ristorazione I Costi I Costi I principali costi delle attività di ristorazione sono: Le risorse umane; Gli alimenti;

Dettagli

Consigli per la compilazione del questionario

Consigli per la compilazione del questionario Istruzioni per l accesso al SIAD e la compilazione della scheda Normativa Il Decreto Ministeriale del 14 gennaio 2012 ha definito che il GSE si occupi della rilevazione degli impianti con potenza fino

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma 1 Il Momento Legislativo Istruzioni stampa Messaggi e Ricevute relative

Dettagli

Rischio e Volatilità

Rischio e Volatilità 2 Meeting annuale SellaAdvice Trading Rho,, 20 novembre 2004 Rischio e Volatilità Relatore: Maurizio Milano Da dove deve partire un analisi tecnica operativa a supporto di un attività di trading? L elemento

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

TEST DELL'ABILITA' PRATICA DEL RAGIONAMENTO GLOBALE

TEST DELL'ABILITA' PRATICA DEL RAGIONAMENTO GLOBALE TEST DELL'ABILITA' PRATICA DEL RAGIONAMENTO GLOBALE COPYRIGHT 2008 PROCTER & GAMBLE CINCINNATI, OH 45202 U.S.A. AVVERTENZA: Tutti i diritti riservati. Questo opuscolo non può essere riprodotto in alcun

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

mestieree sulla voce

mestieree sulla voce Avviso pubblico rivolto alle imprese per l avvio di giovani per la formazione on the job nei mestieri Botteghee di Mestiere e ai a vocazione tradizionale DOMANDE DI ISCRIZIONE DEGLI ASPIRANT TI TIROCINANTI

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it 1 Introduzione...3 2 Registrazione di un nuovo dominio gov.it...3 3 Cambia Dati di un dominio...9 3.1 Variazione record di zona o DNS Dominio con

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK.

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK. Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione Per svolgere correttamente alcune esercitazioni operative, è previsto che l utente utilizzi dei dati forniti attraverso

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Excel basi e funzioni

Excel basi e funzioni Esercitazione di Laboratorio Excel basi e funzioni Contenuto delle celle 1. Testo 2. Numeri 3. Formule Formattazione delle celle (1) Formattazione del testo e dei singoli caratteri: Orientamento a 45 Allineamento

Dettagli

Il sistema di rilevazione dati per il controllo globale delle macchine di produzione

Il sistema di rilevazione dati per il controllo globale delle macchine di produzione 1 Il sistema di rilevazione dati per il controllo globale delle macchine di produzione Per automatizzare Ia raccolta dati di produzione e monitorare in tempo reale il funzionamento delle macchine, Meta

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

Neural Trader: utilizzo di reti neurali per il trading di scommesse

Neural Trader: utilizzo di reti neurali per il trading di scommesse Neural Trader: utilizzo di reti neurali per il trading di scommesse Mario Arrigoni Neri A. Introduzione Il trading di scommesse sportive è una attività relativamente nuova, che si presenta per la prima

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

GUIDA ALLA PROGRAMMAZIONE GRAFICA IN C

GUIDA ALLA PROGRAMMAZIONE GRAFICA IN C GUIDA ALLA PROGRAMMAZIONE GRAFICA IN C.:luxx:. PREMESSE In questa guida non verranno trattati i costrutti di flusso, le funzioni, o comunque le caratteristiche del linguaggio, che si danno come presupposte.

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

Cicli in Visual Basic for Application. For contatore = inizio To fine istruzioni Next contatore

Cicli in Visual Basic for Application. For contatore = inizio To fine istruzioni Next contatore Cicli in Visual Basic for Application Le strutture del programma che ripetono l'esecuzione di una o più istruzioni sono chiamate Cicli. Alcune strutture per i cicli sono costruite in modo da venire eseguite

Dettagli

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL.

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL. Data: 8 Ottobre 2013 Release: 1.0-15 Feb 2013 - Release: 2.0 - Aggiunta procedura per inviare email da Windows con php Release: 2.1-20 Mar 2013 Release: 2.2-8 Ottobre 2013 - Aggiunta procedura per inviare

Dettagli

La distribuzione Normale. La distribuzione Normale

La distribuzione Normale. La distribuzione Normale La Distribuzione Normale o Gaussiana è la distribuzione più importante ed utilizzata in tutta la statistica La curva delle frequenze della distribuzione Normale ha una forma caratteristica, simile ad una

Dettagli

LA CORRELAZIONE LINEARE

LA CORRELAZIONE LINEARE LA CORRELAZIONE LINEARE La correlazione indica la tendenza che hanno due variabili (X e Y) a variare insieme, ovvero, a covariare. Ad esempio, si può supporre che vi sia una relazione tra l insoddisfazione

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

1. Si consideri uno spazio di indirizzamento logico di otto pagine di 1024 parole ognuna, mappate su una memoria fisica di 32 frame.

1. Si consideri uno spazio di indirizzamento logico di otto pagine di 1024 parole ognuna, mappate su una memoria fisica di 32 frame. 1. Si consideri uno spazio di indirizzamento logico di otto pagine di 1024 parole ognuna, mappate su una memoria fisica di 32 frame. (a) Da quanti bit è costituito l indirizzo logico? (b) Da quanti bit

Dettagli

GUIDA OPZIONI BINARIE

GUIDA OPZIONI BINARIE GUIDA OPZIONI BINARIE Cosa sono le opzioni binarie e come funziona il trading binario. Breve guida pratica: conviene fare trading online con le opzioni binarie o è una truffa? Quali sono i guadagni e quali

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Cenni sul calcolo combinatorio

Cenni sul calcolo combinatorio Cenni sul calcolo combinatorio Disposizioni semplici Le disposizioni semplici di n elementi distinti di classe k con kn sono tutti i gruppi di k elementi scelti fra gli n, che differiscono per almeno un

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA LE DISEQUAZIONI NON LINEARI

APPUNTI DI MATEMATICA LE DISEQUAZIONI NON LINEARI APPUNTI DI MATEMATICA LE DISEQUAZIONI NON LINEARI Le disequazioni fratte Le disequazioni di secondo grado I sistemi di disequazioni Alessandro Bocconi Indice 1 Le disequazioni non lineari 2 1.1 Introduzione.........................................

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli