CITTA DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli UFFICI DI STAFF -APPALTI. GARE E CONTRATTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CITTA DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli UFFICI DI STAFF -APPALTI. GARE E CONTRATTI"

Transcript

1 --.,,,, , CITTA DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli UFFICI DI STAFF -APPALTI. GARE E CONTRATTI Determinazione N J 2D del 25- S- 20 f l Oggetto:Aggiudicazione definitiva della procedura aperta del servizio di consulenza e di brokeraggio assicurativo in favore del Comune di Castellammare di Stabia per la durata di anni tre. Importo presunto a base d'asta per l'intero periodo ,83# oltre IV A. No No Reg. del Settore Reg. Ufficio di Segreteria Generale ~

2 UFFICI DI STAFF Appalti gare e contratti OGGETTO: Aggiudicazione definitiva della procedura aperta per l'affidamento del servizio di consulenza e dibrokeraggio assicurativo infavore del Comune di Castellammare di Stabia per la durata di anni tre. Importo presunto a base d'asta per l'intero periodo ,83# oltre IV A. RELAZIONE ISTRUTTORIA Con determinazione n. 14 adottata dal Dirigente il Settore Fiscalità Locale- Ufficio Patrimonio in data , si stabiliva di indire una procedura aperta per l'affidamento dell'appalto in oggetto, ai sensi di quanto previsto dal D. Lgs. n. 163/2006, con il criterio di aggiudicazione dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'art. 83 del suddetto Decreto, valutata sulla base degli elementi indicati ali' art.11 del capitolato speciale d'appalto, così come indicato nel disciplinare di gara; il bando di gara, approvato con la predetta determinazione, veniva pubblicato in versione integrale per 19 giorni consecutivi nell'albo Pretorio del Comune, sul Profilo di Committente, sul sito del Ministero delle Infrastrutture inoltre, per estratto, sulla Gazzetta Ufficiale delle Repubblica Italiana n. 76 del ; esperita la gara il 21.7 e si dichiarava l'aggiudicazione provvisoria dell'appalto a favore dell'impresa VIRAS Intemational Insurance Broker S.p.A., con sede in Napoli (NA) al Centro Direzionale di Napoli is. A/2, con il ribasso del 5% sulle provvigioni dei premi assicurativi imponibili R.C.A. e del 12% sulle provvigioni dei premi assicurativi imponibili TUTTI GLI ALTRI RAMI, come risulta dai verbali redatti in pari date, allegati in copia unitamente all'offerta economica dell'impresa aggiudicataria; in data si attivavano le prescritte verifiche sul possesso dei requisiti di ordine generale inoltrando specifiche richieste agli Enti preposti; in data risultava completamente acquisita la documentazione di cui sopra. Cimare di Stabia, IL DIRIGENTE fr\responsab~ tt:\~t~~ VISTA la relazione istruttoria d'ufficio relativa all'argomento in oggetto; VISTI i verbali redatti in date 21.7 e che costituiscono parte integrante del presente provvedimento, con il quale è stata dichiarata provvisoriamente aggiudicataria cldl':mmtlto in oooetto l'imnresll VTRAS Tntemlltionlll Tmmrance Rroker S.n.A.. con secle

3 in Napoli (NA) al Centro Direzionale di Napoli is. A/2, con il ribasso del 5% sulle provvigioni dei premi assicurativi imponibili R.C.A. e del 12% sulle provvigioni dei premi assicurativi imponibili TUTTI GLI ALTRI RAMI; CONSIDERATO che la documentazione acquisita d'ufficio ha comprovato il possesso dei requisiti di ordine generale dichiarati per la partecipazione alla gara; RITENUTO, pertanto, procedere all'aggiudicazione definitiva dell'appalto in argomento a favore della sopracitata impresa ai sensi dell'art. 11, comma 5 del D. Lgs. n. 163/2006 e ss. mm.ii. e alla dichiarazione di efficacia della stessa ai sensi dell'art. 11, comma 9 del citato D.lgs; ATTESA la propria competenza ai sensi dell'art.107 del decreto legislativo n.267/2000, del vigente Statuto comunale e del vigente Regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi; DETERMINA APPROVARE e fare propria la relazione istruttoria relativa all'argomento in oggetto; APPROVARE i verbali relativi alla procedura aperta per l'affidamento del servizio di consulenza e di brokeraggio assicurativo in favore del Comune di Castellammare di Stabia per la durata di anni tre, redatti in data 21.7 e che, unitamente all'offerta dell'impresa aggiudicataria, formano parte integrante e sostanziale del presente atto; AGGIUDICARE in via definitiva l'appalto in questione all'impresa VIRAS Intemational Insurance Broker S.p.A., con sede in Napoli (NA) al Centro Direzionale di Napoli is. A/2, con il ribasso del 5% sulle provvigioni dei premi assicurativi imponibili R.C.A. e del 12% sulle provvigioni dei premi assicurativi imponibili TUTTI GLI ALTRI RAMI; DICHIARARE l'efficacia della presente aggiudicazione definitiva; PRECISARE che, ai sensi dell' art.113 del D. Lgs 163/2006, la ditta aggiudicataria dovrà prestare la cauzione definitiva di 1.672,00= corrispondente al 10% dell'importo presunto contrattuale calcolato applicando le provvigioni offerte in sede di gara ai contratti assicurativi vigenti, come da art. 2 del Capitolato Speciale di Appalto; DARE ATTO che: -ai sensi dell'art. 12 del Capitolato Speciale d'appalto, approvato con la determinazione n. 14 del , l'attività prestata dal Broker non comporta alcun onere finanziario né presente né futuro diretto a carico del Comune di Castellammare di Stabia ma viene remunerata direttamente dalle Compagnie di Assicurazione con cui sono stipulati i contratti assicurativi, mediante una provvigione calcolata sui premi assicurativi relativi ai contratti conclusi con l'assistenza del Broker;

4 - per le motivazioni sopra espresse non è necessario assumere impegni di spesa; PROCEDERE alla pubblicazione dell'avviso sui risultati della procedura di affidamento nell'albo Pretorio e, ai sensi dell'art~j_24, comma3del D.Lg0 3/2006, sul Profilo di committente, sul sito informatico del Ministero delle Infrastrutture; TRASMETTERE copia della presente determinazione al r.u.p., rag. Rosario Guerriero, per la predisposizione degli atti consequenziali; TRASMETTERE inoltre, copia della presente determinazione all'ufficio di segreteria per la pubblicazione nell'albo Pretorio on line; Avverso il presente provvedimento chiunque abbia interesse può proporre ricorso al funzionario che lo ha adottato, entro trenta giorni dalla data di pubblicazione. Cimare di Stabia GENTE ;,.. ~

5 J CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA UFFfCI DI STAFF- APPALTI GAREE CONTRAiTI- Verbale di procedura aperta per l 'affidamento triennale del servizio di consulenza e di brokeraggio assicurativo in favore del Comune di Castellammare di Stabia. CIG n C Importo presunto a base d'asta per l'intero periodo ,83= oltre IVA L'anno duemilaundici il giorno ventuno del mese di luglio alle ore 10,10 nella stanza dell'ufficio Contratti sono presenti i componenti della Commissione giudicatrice nominata con determinazione dirigenziale del Settore Fiscalità Locale n. 19 del e precisamente: l)- dott.ssa Mariamaddalena Leone - Presidente; 2)- ing. Giuseppe Scalzi - componente; 3 )- sig.ra Agnese Cavassa - componente; sig.ra Margherita Spagnuolo - Segretario verbalizzante; è presente la sig.ra Barbara Cacace in qualità di delegata per la VIRAS International Insurance Broker S.p.A.; IL PRESIDENTE PRESO ATTO CHE Con Determinazione esecutiva n. 14 adottata dal Dirigente il Settore Fiscalità Locale - Ufficio Patrimonio in data si stabiliva di indire una procedura aperta per l'appalto in oggetto, ai sensi di quanto previsto dal D. Lgs. n. 163/2006 con il criterio di aggiudicazione dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'art. 83 del sopracitato decreto, valutata sulla base degli elementi indicati ali' art. 11 del capitolato speciale d'appalto, così come indicato nel disciplinare di gara; il bando di gara veniva pubblicato in versione integrale per 19 giorni consecutivi nell'albo Pretorio del Comune e sul profilo di committente, sulla G.U.R.I. n. 76 del e sul sito del Ministero delle Infrastrutture; le modalità di partecipazione venivano stabilite nel citato bando di gara; nel termine indicato nel bando di gara per la presentazione delle offerte, fissato perentoriamente per il giorno ore 12,00 pervenivano n. 3 offerte da parte delle sottoelencate imprese: l)- VIRAS International Insurance Broker S.p.A.; 2)- G.B.S. Generai Broker Service S.p.A.; 3)- CONSULBROKERS S.p.A.; In data il Dirigente del Settore rinviava la gara fissata per lo stesso giorno alla data odierna, ore 9.30, disponendo l'affissione del!' avviso alla porta dell'ufficio Contratti e inviando comunicazione via fax alle imprese partecipanti.

6 DICHIARA APERTA LA GARA preliminarmente prende atto del bap.do di gara e delle n. 3 offerte pervenute in tempo utile; previa constatazione della perfetta integrità dei sigilli, dispone l 'apertura dei n. 3 plichi _pentenuti aisolijinldella veriika del! 'ammi~sibilitit delle ojf~rte delle ditte 1:9_nc;orrenti con i l risultato che di seguito si trascrive: plico n. l)- VIRAS Intemational Insurance Broker S.p.A. contiene n. 3 buste, regolarmente chiuse, sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura con l'indicazione: busta "A - Documentazione", busta "B - Offerta tecnica" e busta "C - Offerta economica". La Commissione procede all'apertura della busta "A Documentazione" riscontra: modello GAP, l'istanza di partecipazione con allegata fotocopia del documento di riconoscimento nonché la dichiarazione sostitutiva anch'essa con allegata fotocopia del documento di. riconoscimento, n. 2 referenze bancarie, dichiarazioni di cui al punto F2) del disciplinare riferite all'amministratore e al procuratore, infine cauzione provvisoria. La commissione verifica la documentazione presentata e dà atto che la stessa risulta completa e regolare per cui la ammette alle fasi successive; plico n. 2)- G.B.S. Generai Broker Service S.p.A. contiene n. 3 buste, regolarmente chiuse, sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura con l'indicazione: busta "A - Documentazione", busta "B - Offerta tecnica" e busta "C - Offerta economica". La Commissione procede all'apertura della busta "A Documentazione" riscontra: modello GAP, l'istanza di partecipazione con allegata fotocopia del documento di riconoscimento nonché la dichiarazione sostitutiva anch'essa con allegata fotocopia del documento di riconoscimento, n. 2 referenze bancarie, dichiarazioni di cui al punto F2) del disciplinare riferite ai 2 legali rappresentanti, infine cauzione provvisoria. La commissione verifica la documentazione presentata e dà atto che la stessa risulta completa e regolare per cui la ammette alle fasi successive; Plico n.3)- CONSULBROKERS S.p.A contiene n. 3 buste, regolarmente chiuse, sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura con l'indicazione: busta "A- Documentazione", busta "B - Offerta tecnica" e busta "C - Offerta economica". La Commissione procede all'apertura della busta "A Documentazione" riscontra: modello GAP, l'istanza di partecipazione con allegata fotocopia del documento di riconoscimento nonché la dichiarazione sostitutiva anch'essa con allegata fotocopia del documento di riconoscimento, referenze bancarie dichiarazioni di cui al punto F2) del disciplinare riferite al Presidente e ali' Amministratore delegato, copia del disciplinare sottoscritto dalla società, infine cauzione provvisoria. La commissione verifica la documentazione presentata e dà atto che la stessa risulta completa e regolare per cui la ammette alle fasi successive; la Commissione procede ad aprire la busta "B - Offerta tecnica" del concorrente n. l) VIRAS Intemational lnsurance Broker S.p.A. ed estrae dalla stessa i seguenti documenti che provvede a siglare foglio per foglio: - progetto di servizio - curriculua - certificazione del sistema di qualità );, l '../' v l

7 - proposta di servizi aggiuntivi - dichiarazione di iscrizione al registro unico elettronico (RUI) la Commissione procede ad aprire la busta "B -Offerta tecnica" del concorrente 2)- G.B.S. Gem~ral BrokerServ.i.ce._S.p.A. ed estrae...dalla stessa i s~gl.l<:nti documenti che provvede a siglare foglio per foglio: - - offerta tecnica - curricula - certificazione del sistema di qualità - dichiarazione dei servizi aggiuntivi - dichiarazione di iscrizione al registro unico elettronico (RUI) la Commissione procede ad aprire la busta "B - Offerta tecnica" del concorrente n.3) CONSULBROKERS S.p.A ed estrae dalla stessa i seguenti documenti che provvede a siglare foglio per foglio: - offerta tecnica - certificazione del sistema di qualità - proposta di servizi aggiuntivi - dichiarazione di iscrizione al registro unico elettronico (RUI) il Presidente inserisce le buste chiuse, contenenti le offerte economiche delle imprese ammesse in un plico che provvede a chiudere, sigillare e controfirmare, insieme i componenti la Commissione. Alle ore 11,35 si concludono le operazioni di gara. Del che ' erbale che, previa lettura, viene confermato e sottoscritto IL SEGRETARIO, 1.. ".,.,.J, \ VERBALIZZANTE,-'"1pv7J'"'Ivv" 1 1C

8 CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA UFFICI DI STAFF- APPALTI GARE E CONTRATTI Verbale di seduta riservata per l'affidamento triennale del servizio di consulenza e di brokeraggio assicurativo in favore del Comune di Castellammare di Stabia. CIG n C lmportopresunto a base d'asta per l'intero periodo ,83= oltre IVA L'anno duemilaundici il giorno ventotto del mese di luglio alle ore 12,00 nella stanza dell'ufficio Contratti sono presenti i componenti della Commissione giudicatrice: l )- dott.ssa Mariamaddalena Leone - Presidente; 2)- ing. Giuseppe Scalzi -componente; 3 )- sig.ra Agnese Cavassa - componente che funge da segretario verbalizzante; LA COMMISSIONE l preso atto che con precedente verbale datato si ammettevano le n. 3 imprese partecipanti, la cui documentazione risultava completa ~ regolare, procede alla valutazione e quindi all'attribuzione del punteggio delle offerte tecniche presentate da ciascun concorrente con il risultato riportato nella griglia che si allega, con i punteggi totali di seguito riportati: l)- VIRAS International Insurance Broker S.p.A.: punti 56 2)- G.B.S. Generai Broker Service S.p.A.: punti 54 3)- CONSULBROKERS S.p.A.: punti 46. Concluse le operazione il Presidente dispone di convcocare le imprese partecipanti per il giorno martedì 2 agosto alle ore 10,00. Del che è verbale. Letto,,approvato e sottoscritto l

9 Comune di Castellammare di Stabia Provincia di Napoli Settore FISCALIT A' LOCALE OGGETTO. Gara affidamento servizio BROKERAGGIO ASSICURATIVO -Attribuzione punteggi offerta tecnica. Concorrenti VIRAS G. B. S. CONSULBROKER Valutazione Punteggio Valutazione Punteggio Valutazione Punteggio la) - Modalità di gestione ordinaria del servizio lb) - Modalità di gestione dei servizi pienamente efficace efficace l C) - Tempistica per espletamento globale del servizio pienamente efficace 10)- Progetto di formazione per il personale efficace le)- Struttura Organizzati va dello Staff pienamente efficace l G)- Frequenza dei rapporti con il Comune pienamente efficace 2) -Possesso ISO 3) - Servizi Aggiunti vi 4) - Anzianità iscrizione RUJ Totali 11 efficace 8 efficace 4 pienamente efficace 3 pienamente efficace 1 O pienamente efficace 4 pienamente efficace poco efficace 5 8 poco efficace 5 4 pienamente efficace 4 4 poco efficace 2 1 O pienamente efficace 10 4 pienamente efficace Seduta Commissione del

10 "' \ -il-- CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA UFFICI DI STAFF- APPALTI GARE E CONTRATTI II Verbale di procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di consulenza e di brokeraggio assicurativo in favore del Comune di Castellammare di Stabia. CIGn C Importo presunto a base d'asta per l'intero periodo ,83= oltre IV A L'anno duemilaundici il giorno due del mese di agosto alle ore 10,20? nella stanza de il 'ufficio Contratti sono presenti i componenti della Commissione giudicatrice nominata con determinazione dirigenziale del Settore Fiscalità Locale n. 19 del e precisamente: l)- dott.ssa Mariamaddalena Leone - Presidente; 2)- ing. Giuseppe Scalzi -componente; 3)- sig.ra Agnese Cavassa -componente; - Dott.ssa Amelia Raffone responsabile dell'ufficio gare e Contratti in sostituzione di Spagnuolo M. Margherita assente per ferie- Segretario verbalizzante; è presente la sig.ra Barbara Cacace in qualità di delegata per la VIRAS International Insurance Broker S.p.A.; LA COMMISSIONE Con verbale di seduta riservata datato , che si allega, ha proceduto alla valutazione delle offerte tecniche dei tre concorrenti e ha stabilito di convocare le imprese partecipanti per il giorno 2 agosto alle ore l 0,00 per la seconda seduta pubblica; Con nota prot. n del si comunicava via fax ai tre concorrenti la data e l'ora stabilita per la seduta di gara. Il Presidente dà lettura dei punteggi totali di seguito riportati: l)- VIRAS International Insurance Broker S.p.A.: punti 56 2)- G.B.S. Genera! Broker Service S.p.A.: punti 54 3)- CONSULBROKERS S.p.A.: punti 46 A questo punto il Presidente dispone l'apertura del plico sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura dalla commissione giudicatrice, nella precedente seduta di gara, estrae dallo stesso le offerte economiche delle imprese partecipanti, le depone sul banco, le apre e ne dà lettura con il risultato che di seguito si trascrive; l)- VIRAS International Insurance Broker S.p.A. 2)- G.B.S. Genera! Broker Service S.p.A. 3)- CONSULBROKERS S.p.A. ~l i

11 Pertanto la Commissione procede ad attribuire per ciascun concorrente il seguente punteggio secundoquanto-stabilito al punto-" OFFERTA--EeoNOMICA''--dell'art:-11 "CRHERI DI - AGGIUDICAZIONE" del Capitolato Speciale di Appalto: Provvi!l:ioni in percentuali sui premi assicurativi imponibili RCA DITTA PERCENTUALE PUNTEGGIO l)- VIRAS lntemationallnsurance Broker S.p.A. 5% 20 2)- G.B.S. Generai Broker Service S.p.A. 5% 20 3)- CONSULBROKERS S.p.A. 5% 20 Provvigioni in percentuali sui premi assicurativi imponibili TUTTI GLI ALTRI RAMI DITTA PERCENTUALE PUNTEGGIO l)- VIRAS lntemational Insurance Broker S.p.A. 12% 20 2)- G.B.S. Generai Broker Service S.p.A. 12% 20 3 )- CONSULBROKERS S.p.A. 12% 20 Si procede infine a calcolare il punteggio totale sia sulla base dell'offerta tecnica che sulla base dell'offerta economica ovvero VIRAS lntemational G.B.S. Generai CONSULBROKERS DITTA Insurance Broker Broker Servi ce S.p.A. S.p.A. S.p.A. PUNTEGGIO 4 PUNTEGGI04 PUNTEGGI04 OFFERTA TECNICA OFFERTA ECONOMICA RCA OFFERTA ECONOMICA ALTRI RAMI TOTALE PUNTEGGIO H-~~~~ 'C / ({.' ~ r,/

12 in>residente visto-l'esli:o della garàaggiudica l'appaffo di affidamento trlennale delservizio di consulenza e di brokeraggio assicurativo in favore del Comune di Castellammare di Stabia all'impresa VIRAS International Insurance Broker S.p.A. con sede in Napoli NA) al Centro Direzionale di Napoli is.a/2 che ha ottenuto il punteggio 96,con i ribassi rispettivamente del 5% ( cinquepercento) sulle provvigioni dei premi assicurativi imponibili R.C.A. e del 12% (dodici percento) sulle provvigioni dei premi assicurativi imponibili TUTTI GLI ALTRI RAMI ; il Presidente dichiara che l'aggiudicazione ha valore provvisorio e assumerà valore definitivo con l'adozione dell'atto di approvazione delle risultanze della gara da parte del competente organo. Alle ore l 0,40 si concludono le operazioni di gara. Del che è verbale lettura, viene confermato e sottoscritto. IL PRESIDENTE I COMPONENTI IL segret ~o VERB. ALIZrYJNTE Uv-~ Q"Q_ ~~OUÀ-

13 ~;,- ~ -i --,.. VIRAS lnternationallnsurance Broker S.p.A. Spettabile COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA Piazza Giovanni XXIII Palazzo Farnese CASTELLAMMARE DI STABIA OGGETIO: PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO IN FAVORE DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA. Il sottoscritto Catello Somma, nato a Castellammare di Stabia (NA) il 03/05/1972 e residente in Gragnano (NA), Via Raffaele Viviani, 52 nella sua qualità di Amministratore Delegato e Legale Rappresentante della società Viras lnternational lnsurance Broker S.p.A., con sede legale in Napoli (NA), Centro Direzionale di Napoli Isola A/2, Codice Fiscale n e Partita IVA n , tel , fax ed e it, DICHIARA Di formulare la seguente offerta quale percentuale posta a carico delle compagnie assicurative: Provvigioni poste a carico delle compagnie assicurative in percentuale, sui premi assicurativi imponibili - RCA Provvigioni poste a carico delle compagnie assicurative in percentuale, sui premi assicurativi imponibili - TUTII GLI ALTRI RAMI 5,00% (IN CIFRE) 12,00% (IN CIFRE) Cinque per cento (IN LETTERE) Dodici per cento (IN LETTERE) Napoli, 15 luglio 2011 o z 3.

14 , IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO Vista la determinazione n. a firma del Dirigente del Settore, pervenuta a questo Servizio finanziario in data Visto l'art. 151, comma 4, del Decreto Legislativo n. 267/2000 APPONE Al presente provvedimento il visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria, così come si rileva dalle seguenti risultanze: STANZIAMENTI DEFINITIVI :. IMPEGNIASSUNn :~ IMPORTO DEL PRESENTE IMPEGNO :. TOTALE IMPEGNI :. Addì IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO UFFICIO DI SEGRETERIA RELATA DI PUBBLICAZIONE Su attestazione del responsabile albo determinazione è stata affissa il giorno consecutivi, sino al giorno pretorio on-line si certifica che la presente e ci rimarrà pubblicata per quindici giorni Addì IL RESPONSABILE ALBO PRETORIO ON-LINE IL SEGRETARIO COMUNALE

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI DETERMINAZIONE n42_~el '3 Q 'DIC. 2013 OGGETTO: Manutenzione estintori a servizio delle scuole cittadine per il biennio 2012-2013:

Dettagli

CITTA' DI RAGUSA VERBALE DI GARA RELATIVO ALL'APPALTO DEI SERVIZI CIMITERIALI DEL

CITTA' DI RAGUSA VERBALE DI GARA RELATIVO ALL'APPALTO DEI SERVIZI CIMITERIALI DEL CITTA' DI RAGUSA VERBALE DI GARA RELATIVO ALL'APPALTO DEI SERVIZI CIMITERIALI DEL COMUNE DI RAGUSA. L'anno duemiladodici il giorno ventisette del mese di novembre alle ore 10,20 in Ragusa, nella Residenza

Dettagli

Prot. Gen.0048057/2013 Mantova li, 11 ottobre 2013

Prot. Gen.0048057/2013 Mantova li, 11 ottobre 2013 PROVINCIA DI MANTOVA - SETTORE PATRIMONIO, PROVVEDITORATO, ECONOMATO, APPALTI E CONTRATTI - Via P. Amedeo n.30-32 46100 Mantova Tel. 0376/ 204372-271 -382 Fax 0376/204707 appalti@provincia.mantova.it Prot.

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA FINANZIARIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA FINANZIARIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA FINANZIARIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 449 DEL 29/12/2011 OGGETTO: Aggiudicazione Servizio di tesoreria

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 213 DEL 11/06/2012 OGGETTO: Appalto Servizi Assicurativi

Dettagli

CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP

CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP Città di Cutell:xnmare di Stabia Settore EcoMmico f: -- n1.iario -... - 16 AGO 2012 Protocollo N. f_{ [) CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP DETERMINAZIONE

Dettagli

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici Comune di Erice SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici Oggetto: Verbale di apertura della gara relativa all appalto avente per oggetto Appalto per la fornitura di servizi di copertura

Dettagli

Determinazione del Capo Settore Affari Generali

Determinazione del Capo Settore Affari Generali COMUNE DI ISPICA (Provincia di Ragusa) Determinazione del Capo Settore Affari Generali Reg. Gen. N. 1194 del 16/10/2014 OGGETTO: Approvazione atti di gara ed aggiudicazione definitiva per l'affidamento

Dettagli

COMUNE DI GRAMMICHELE PROVINCIA DI CATANIA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO

COMUNE DI GRAMMICHELE PROVINCIA DI CATANIA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO COMUNE DI GRAMMICHELE PROVINCIA DI CATANIA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Bando di gara per l affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo. VERBALE DI GARA L'anno duemiladieci, giorno 0 (otto) del

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI La presente determinazione verrà affissa all'albo Pretorio per 15 giorni consecutivi a decorrere dal 14/02/2013 Contestualmente all'affissione sarà trasmessa

Dettagli

Settore: Politiche Sociali. Determinazione nr. j () del )o { 03 f3_ot 4. Nr. --~---=~~~"'--- Reg. Generale del11 Nf.P, 2014

Settore: Politiche Sociali. Determinazione nr. j () del )o { 03 f3_ot 4. Nr. --~---=~~~'--- Reg. Generale del11 Nf.P, 2014 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Settore: Politiche Sociali Determinazione nr. j () 7 del )o { 03 f3_ot 4 Oggetto: Trasporto scolastico alunni diversabili. Affidamento diretto copertura assicurativa RCT-

Dettagli

COMUNE DI RIVIGNANO TEOR. Provincia di Udine

COMUNE DI RIVIGNANO TEOR. Provincia di Udine COMUNE DI RIVIGNANO TEOR Provincia di Udine VERBALE DI PROCEDURA NEGOZIATA INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA_ CIG: Z1712B2BAC PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI Il giorno 04 del mese di febbraio dell anno 2015

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1109 REG. GEN. del 31-12-2013 N. 135 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 174 del 07-09-2015 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 07.09.2015 AREA TECNICA ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA 'l -. COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N.) 3 DEL 6 /02/2014 OGGETTO: impegno spesa a seguito dell'espletamento, in data 29/01/2014, della gara ad evidenza

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Originale COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. 184 Data 13/05/2014 OGGETTO: Determina a contrarre per l'affidamento lavori di "Realizzazione impianto

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA ( Provincia di Napoli ) SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA ( Provincia di Napoli ) SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA ( Provincia di Napoli ) SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI Settore Lavori Pubblici DETERMINAZIONE n. 2 D del 2 Q MAR, 2014 Oggetto: Aggiudicazione definitiva

Dettagli

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero.

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero. COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero.it AREA AMMINISTRATIVA originale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 AREA AMMINISTRATIVA - SERVIZIO AFFARI GENERALI PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI ALLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli)

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE: LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE No 3_f2 DEL OGGETTO:Piano Regolatore Pubblica illuminazione e interventi- Impresa I.T.E.M. s.r.l. Autorizzazione

Dettagli

SETTORE L.3l8/00. Oggetto: Affidamento del servizio "Assistenza Domiciliare Sociale Anziani". Aggiudicazione definitiva ed avvio delle attività

SETTORE L.3l8/00. Oggetto: Affidamento del servizio Assistenza Domiciliare Sociale Anziani. Aggiudicazione definitiva ed avvio delle attività a~ di c..t.~~.mmare di stabia Senorr F.(Onomico Finanziario - 14 LUG 2011 ~--,------1 " N. 563 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Capofila AMBITO N 14 Comuni di: Agerola - Casola di

Dettagli

COMUNE di GAGGIANO. Provincia di Milano ***** VERBALE di GARA. per l aggiudicazione del servizio di tesoreria per il periodo 01/06/2014-31/12/2018

COMUNE di GAGGIANO. Provincia di Milano ***** VERBALE di GARA. per l aggiudicazione del servizio di tesoreria per il periodo 01/06/2014-31/12/2018 COMUNE di GAGGIANO Provincia di Milano ***** VERBALE di GARA per l aggiudicazione del servizio di tesoreria per il periodo 1/6/21-31/12/218 Nella Residenza Municipale oggi ventotto maggio duemilaquattordici

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA Città di CasteU:!m111are di Stabia Settore Economico Finanziario --- -,-- -----~ 12 OTT 201Z Protocollo N. 9621 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA DETERMINAZIONE

Dettagli

CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto OGGETTO: APPALTO LAVORI DI " SISTEMAZIONE DELL ALTARE DELLE ANIME DEL PURGATORIO NEL CIMITERO COMUNALE 1

CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto OGGETTO: APPALTO LAVORI DI  SISTEMAZIONE DELL ALTARE DELLE ANIME DEL PURGATORIO NEL CIMITERO COMUNALE 1 PURGATORIO NEL CIMITERO COMUNALE 1 VERBALE DI GARA DI L'anno duemilaundici il giorno 10 (dieci) del mese di marzo alle ore 10,00 nella Residenza Municipale. Premesso che con determina n. 216 del 09/11/2010

Dettagli

Premesso che: - il bando di gara è stato pubblicato nelle forme di legge; - nei termini prescritti sono pervenute le seguenti 6 (sei) offerte:

Premesso che: - il bando di gara è stato pubblicato nelle forme di legge; - nei termini prescritti sono pervenute le seguenti 6 (sei) offerte: REGIONE PIEMONTE BU42 16/10/2014 Codice DB0710 D.D. 18 giugno 2014, n. 374 Procedura aperta ex artt. 55 D.Lgs. 163/06 s.m.i. per l'affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo per la Regione Piemonte.

Dettagli

COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO

COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO COPIA COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 230 DEL 11/08/2015 OGGETTO: APPALTO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA,

Dettagli

Città dei Fiori (Lecce Italy) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE 01 SETTORE AFFARI GENERALI

Città dei Fiori (Lecce Italy) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE 01 SETTORE AFFARI GENERALI Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) N. 780/R. G. del 12/12/2013 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE 01 SETTORE AFFARI GENERALI N. 258 Registro del Settore del 12/12/2013 OGGETTO: Gara per l`affidamento

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 556 01 luglio 2014 OGGETTO: Affidamento diretto del servizio di BROKERAGGIO ASSICURATIVO" -

Dettagli

li l DEL&/~2014 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA DETERMINAZIONE No SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE ~T'T"~.~ C~S1r'J}.~~:~1R~ D1 S~!

li l DEL&/~2014 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA DETERMINAZIONE No SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE ~T'T~.~ C~S1r'J}.~~:~1R~ D1 S~! COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE DETERMINAZIONE No li l DEL&/~2014 OGGEno: aggiudicazione gara per il trattamento della corrispondenza dell'entealla MAIL EXPRESS

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI DETERMINAZIONE nru_ del 3 O DI C. 2013 Oggetto: Gestione e manutenzione impianti di ascensore e di montacarichi a servizio

Dettagli

COMUNE DI GAETA. Provincia di Latina. 1 Settore Affari Generali - Demografia Personale IL DIRIGENTE

COMUNE DI GAETA. Provincia di Latina. 1 Settore Affari Generali - Demografia Personale IL DIRIGENTE COMUNE DI GAETA Provincia di Latina ORIGINALE 1 Settore Affari Generali - Demografia Personale Determinazione n. 41 del. 29/3/212 Oggetto: Brokeraggio Assicurativo. Presa atto verbali di gara IL DIRIGENTE

Dettagli

COMUNE DI SOLBIATE ARNO PROVINCIA DI VARESE - LARGO REPUBBLICA, 1 - COD. FISC. e P. IVA 00226820124 Tel. (0331) 993.043 - Fax (0331) 985.

COMUNE DI SOLBIATE ARNO PROVINCIA DI VARESE - LARGO REPUBBLICA, 1 - COD. FISC. e P. IVA 00226820124 Tel. (0331) 993.043 - Fax (0331) 985. COMUNE DI SOLBIATE ARNO PROVINCIA DI VARESE - LARGO REPUBBLICA, 1 - COD. FISC. e P. IVA 00226820124 Tel. (0331) 993.043 - Fax (0331) 985.380 COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO

Dettagli

VERBALE DI GARA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSULENZA ED

VERBALE DI GARA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CI.G. N.4015192142 PRIMA SEDUTA Il giorno 12 marzo 2012 alle ore 10,15, presso i locali dell Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari in Via M. Coppino,

Dettagli

CITTA DI VITTORIA UNITA DI PROGETTO INTERSETTORIALE GESTIONE APPALTI

CITTA DI VITTORIA UNITA DI PROGETTO INTERSETTORIALE GESTIONE APPALTI CITTA DI VITTORIA UNITA DI PROGETTO INTERSETTORIALE GESTIONE APPALTI Oggetto: Verbale di aggiudicazione, per l affidamento Centro coordinato di servizi a sostegno degli immigrati - Piano di zona Distretto

Dettagli

Sono presenti altresì, in qualità di consulenti il. 02.06.1962 e il Dott. Albanese nato a Ferrara (FE)

Sono presenti altresì, in qualità di consulenti il. 02.06.1962 e il Dott. Albanese nato a Ferrara (FE) 1 COMUNE DI PRATO VERBALE DI GARA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSI- CURATIVO INERENTE LA POLIZZA RCA LIBRO MATRICOLA E LA POLIZZA RITIRO PATENTE PERSONALE POLIZIA MU- NICIPALE. *** **** **** *** Il giorno

Dettagli

entro e non oltre le ore 12:00 del 28/11/2011,

entro e non oltre le ore 12:00 del 28/11/2011, PROT. N. 12093 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL'INDIVIDUAZIONE DELLE DITTE DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO

Dettagli

Atto Dirigenziale n. 78 del 09/01/2012

Atto Dirigenziale n. 78 del 09/01/2012 Atto Dirigenziale N. 78 del 09/01/2012 Classifica: 005.09 Anno 2012 (4166161) Oggetto ASSICURAZIONI. PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG 3215426D76. AGGIUDICAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014 COPIA COMUNE DI CAVALLERMAGGIORE Provincia di Cuneo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66 del 28/03/2014 Oggetto: Servizio di pulizia Palazzo Comunale - Approvazione verbale di gara e aggiudicazione.

Dettagli

Istituto Incremento Ippico della Sardegna

Istituto Incremento Ippico della Sardegna DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI 1) Ente appaltante:, P.zza Duchessa Borgia, n. 4-07014 OZIERI - tel. 079/781600- Fax 787229, e.mail:istituto.incremento.ippico@regione.sardegna.it.

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12 COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI GESIONE DEL CENTRO VISITE E DELLA RETE SENTIERISTICA NEL SIC BOSCO DIFESA

Dettagli

Città di Carbonia. (Provincia di Carbonia - Iglesias)

Città di Carbonia. (Provincia di Carbonia - Iglesias) Città di Carbonia (Provincia di Carbonia - Iglesias) UFFICIO SEGRETERIA Prot. n. del Carbonia OGGETTO: Lettera d invito per il servizio di brokeraggio assicurativo per anni tre dal 01 gennaio 2011 al 31.

Dettagli

N. N.PROT DATA DITTA SEDE 1. 8257 26/08/2013 AUTONOLEGGIO MARIANO Piazza Ciusa, 17/C 09013 CARBONIA (CA)

N. N.PROT DATA DITTA SEDE 1. 8257 26/08/2013 AUTONOLEGGIO MARIANO Piazza Ciusa, 17/C 09013 CARBONIA (CA) COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Affari Generali COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 264 del 29.08.2013 OGGETTO: GARA 'PROCEDURA APERTA' SERVIZIO DI TRASPORTO EXTRA URBANO

Dettagli

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE Oggetto: ESITO DI GARA: RISTORAZIONE SCOLASTICA ESITO DI GARA Ente appaltante: Comune di Venegono Superiore (VA) Oggetto: servizio di ristorazione Scolastica Modalità di affidamento: offerta economicamente

Dettagli

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO. ATTO N. 10 del 20/02/2015

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO. ATTO N. 10 del 20/02/2015 REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINE Atto n.ro 55 del 20/02/2015 - Pagina 1 di 6 COMUNE DI MOSCUFO Provincia di Pescara ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO ATTO N. 10 del 20/02/2015

Dettagli

Servizio Unico Appalti

Servizio Unico Appalti DETERMINAZIONE Servizio Unico Appalti Registro generale n. 258 del 15/11/2013 Oggetto: AGGIUDICAZIONE - APPALTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DEI SERVIZI ALLA PERSONA - LOTTO A CIG 5343392292 FORNITURA

Dettagli

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 239 DEL 27/03/2014 OGGETTO APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE, RIPARAZIONE ED ASSISTENZA

Dettagli

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione =

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione = Spettabile (Ragione Sociale Impresa) (Indirizzo completo) (cap) (Città) (Sigla Provincia) Richiesta di offerta trasmessa a mezzo (PEC/fax) OGGETTO: APPALTO SPECIFICO NELL AMBITO DELL ACCORDO QUADRO STIPULATO,

Dettagli

Comune di Mentana (Provincia di Roma)

Comune di Mentana (Provincia di Roma) Comune di Mentana (Provincia di Roma) ORIGINALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE LL.PP. E AMBIENTE N. 116 / LLPP DEL 04/08/2015. OGGETTO: CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI

Dettagli

COMUNE DI PISTOIA. Settore : SERVIZIO EDUCAZIONE E CULTURA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. NUMERO D ORDINE Registro Generale.

COMUNE DI PISTOIA. Settore : SERVIZIO EDUCAZIONE E CULTURA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. NUMERO D ORDINE Registro Generale. COMUNE DI PISTOIA Settore : SERVIZIO EDUCAZIONE E CULTURA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Identificativo Documento: 1361043 NUMERO D ORDINE Registro Generale 1287 del 14/07/2015 OGGETTO: CONCESSIONE DEL SERVIZIO

Dettagli

Prot. 3844/C14 Altavilla Silentina, 16 ottobre 2015

Prot. 3844/C14 Altavilla Silentina, 16 ottobre 2015 Prot. 3844/C14 Altavilla Silentina, 16 ottobre 2015 Agli Istituti di Credito di Altavilla Silentina e zone viciniori All Albo d Istituto Al sito web dell Istituto Oggetto: Bando di gara per l affidamento

Dettagli

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 251 / 2015 OGGETTO: GARA IN ECONOMIA

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE AMBIENTE Determinazione no 4/- del ~ o MAG. 2D~. Oggetto: Impegno di spesa per la gestione di un conto corrente "BANCOPOSTAIMPRESA" dedicato

Dettagli

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA )

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) ================== 1. STAZIONE APPALTANTE : Comune di Itala (Prov. di Messina) - Via Umberto I - Telefono : 090/952155 -Fax 090/952116-2. PROCEDURA DI

Dettagli

1 3 GEN 2012 DETERMINAZIONE N. 02 DEL 05.01.2012. SETTORE: CORPO di POLIZIA MUNICIPALE. Reg. Del Settore. REG. Ufficio di Segreteria Generale

1 3 GEN 2012 DETERMINAZIONE N. 02 DEL 05.01.2012. SETTORE: CORPO di POLIZIA MUNICIPALE. Reg. Del Settore. REG. Ufficio di Segreteria Generale - CITTA' DI CASTELLAMMARE~.-...~~-----. CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Città di Castdbmmare di Stabia Piazza Giovanni XXIII, n. 13 -telefono 081.390030 l - fax 08139 03 Hettore Enmomko Finanziario e.mail:

Dettagli

COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE

COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE VERBALE N. 1 di gara relativo ad AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA. DURATA anni 5 CIG: 6076432E4D *************************** SEDUTA PUBBLICA ***************** L'anno duemilaquindici (2015), il giorno

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Settore Servizi Demografici. Ufficio Elettorale <<<<0>>>>

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Settore Servizi Demografici. Ufficio Elettorale <<<<0>>>> CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Settore Servizi Demografici Ufficio Elettorale DETERMINAZIONE N 1S DEL 1 1 MAG. 2015 OGGETTO: Elezioni Regionali del 31 Maggio 2015. Impegno

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO. - Dott.ssa Laura Andrei, funzionario dell Area Servizi Istituzionali della Provincia di

PROVINCIA DI PRATO. - Dott.ssa Laura Andrei, funzionario dell Area Servizi Istituzionali della Provincia di Oggetto: 13,00, Verbale operazioni pubblico incanto Procedura aperta per l'affidamento del di vigilanza da svolgersi presso i locali della Provincia di Prato. In data 05 Settembre 2007, presso la sede

Dettagli

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT)

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT) Settore Funzionale 7 -Lavori Pubblici, Programmazione Urbanistica, Ambiente e Protezione Civile DETERMINAZIONE N. 62 DEL 30-12-2011 OGGETTO: Approvazione definitiva verbale aggiudicazione provvisoria della

Dettagli

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 OGGETTO: Procedura in economia previa gara informale per l affidamento dei servizi assicurativi dal 31/12/2013

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa)

COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa) C.F. 00196160881 COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa) OGGETTO: Verbale di procedura negoziata per l appalto del Servizio di Trasporto Anziani anno 2014. CIG Z180C78811- Importo Posto a

Dettagli

COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SERVIZIO COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia UNITA ORGANIZZATIVA CONTABILE UFFICIO RAGIONERIA N. 169 / Reg. Generale N. 1 57 /Reg.Servizio OGGETTO: PROCEDURA DI

Dettagli

CONSORZIO DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE TERRE DEL SERIO Via A. Locatelli, 2/4 24050 - BARIANO

CONSORZIO DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE TERRE DEL SERIO Via A. Locatelli, 2/4 24050 - BARIANO CONSORZIO DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE TERRE DEL SERIO Via A. Locatelli, 2/4 24050 - BARIANO SERVIZIO DI POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE N. 78 DEL 19/08/2011 AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA APPALTO SERVIZIO GESTIONE

Dettagli

AREA CULTURA E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

AREA CULTURA E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVINCIA DI REGGIO EMILIA AREA CULTURA E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 747 DEL 03/09/2008 OGGETTO LAVORI DI COSTRUZIONE DI UNA ROTATORIA ALL'INTERSEZIONE DELLE S.P. 30 E

Dettagli

PERVENUTO. ClSTtUAMilRf: &l Sl*A COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA 18 GIU 2015 SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UM~~E ~-~ SERVIZIO: 00.11.

PERVENUTO. ClSTtUAMilRf: &l Sl*A COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA 18 GIU 2015 SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UM~~E ~-~ SERVIZIO: 00.11. " COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UM~~E ~-~ ClSTtUAMilRf: &l Sl*A SERVIZIO: 00.11. OGGETTO: acquisto bandiere, fascia sindaco e foto presidente della Repubblica tramite

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. 184 Data 29/05/2013 OGGETTO:Fornitura di attrezzatura per Uffici, Comunali, servizi di recupero

Dettagli

C O M U N E D I A L B I G N A S E G O

C O M U N E D I A L B I G N A S E G O Prot. 34010 del 02/10/2015 BANDO DI GARA SERVIZI ASSICURATIVI PERIODO 31/12/2015 31/12/2018 1. ENTE APPALTANTE: Comune di Albignasego Struttura: Settore II Risorse Umane, Finanziarie e Attività Produttive

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli 1 - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 31 del 16-01-2012 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 32 del 12-01-2012 Repertorio Segreteria n. 8/SG del 16/01/2012

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO A. M. RICCI Via XXIII Settembre,16-02100 RIETI 0746/203129-251330 fax 0746/489300

Dettagli

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale BANDO DI GARA Questa amministrazione indice una gara con il sistema del pubblico incanto ai sensi dell art. 9 del Decreto Legislativo 17/03/1995 n.157, degli artt. 73 e 76 del R.D. 23/05/1924 n. 827 e

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici DELIBERA CIPE DEL 30.06.2014 - MISURE DI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI PUBBLICI

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COPIA DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Bilancio - tributi e Fiscalità locale Numero 45 del 26/08/2015 Numero

Dettagli

COMUNE DI BEINASCO (Provincia di Torino)

COMUNE DI BEINASCO (Provincia di Torino) COMUNE DI BEINASCO (Provincia di Torino) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ORGANIZZAZIONE E REALIZZAZIONE DELLE AZIONI DI CONTRASTO ALLA CRISI LOCALE DEL MERCATO DEL LAVORO ANNO 2012.

Dettagli

CITTA DI SANTENA Provincia di Torino

CITTA DI SANTENA Provincia di Torino CITTA DI SANTENA Provincia di Torino Determinazione del Responsabile dei Servizi Tecnici e del Territorio N. 267 Data 4/07/2014 n. 98/Servizi Tecnici e del Territorio OGGETTO Costruzione di un nuovo blocco

Dettagli

Prot. n. 5578/B15 Montebello Vicentino, 25.11.2015

Prot. n. 5578/B15 Montebello Vicentino, 25.11.2015 Ministero della Pubblica Istruzione ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI MONTEBELLO VICENTINO di Scuola dell'infanzia, Primaria, Secondaria 1 grado 36054 - MONTEBELLO VIC.NO Via G. Gentile 7 Tel. 0444-649086-

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI RIGNANO FLAMINIO Provincia di Roma DETERMINAZIONE SETTORE V - AMMINISTRATIVO N. Registro generale 806 del 29.09.2014 (N. settoriale 240) Oggetto: APPALTO GESTIONE ASILO NIDO COMUNALE ' E.CARDINALI'.

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del VERBALE DI ASTA PUBBLICA

Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del VERBALE DI ASTA PUBBLICA N. 12357 di repertorio Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del Consiglio Provinciale di Trapani. - C.I.G. n. 0558985901. Importo a Base d Asta 35.873,00# (Esclusa IVA).

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2015-501 del 29/07/2015 Oggetto Area Acquisizione Beni e Servizi.

Dettagli

COMUNE DI VIGUZZOLO Provincia di Alessandria

COMUNE DI VIGUZZOLO Provincia di Alessandria COMUNE DI VIGUZZOLO Provincia di Alessandria SETTORE DEMOGRAFICO E SOCIO CULTURALE ORIGINALE Determinazione n. 3 /D del 05.02.2015 Oggetto: GARA D'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

Città di Trapani. 6 Settore Servizi per l'ambiente

Città di Trapani. 6 Settore Servizi per l'ambiente Città di Trapani 6 Settore Servizi per l'ambiente Oggetto: Gara a trattativa privata per l appalto della fornitura di Erbicida sistemico con glifosate acido puro sotto forma di sale isopropillaminico privo

Dettagli

COMUNE DI LORETO. Provincia di Ancona COPIA DI DETERMINAZIONE 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO. n. 3/66 del 30/04/2013

COMUNE DI LORETO. Provincia di Ancona COPIA DI DETERMINAZIONE 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO. n. 3/66 del 30/04/2013 COPIA DI DETERMINAZIONE 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA APPALTO SERVIZI ASSICURATIVI POLIZZA "INCENDIO ED EVENTI SPECIALI" - PERIODO 30/04/2013-31/12/2014

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 256 del 18/07/2013. Proposta n. 256

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 256 del 18/07/2013. Proposta n. 256 Estratto DETERMINAZIONE N. 256 del 18/07/2013 Proposta n. 256 Oggetto: SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI DAL 1.8.2013 AL 31.12.2014. APPROVAZIONE VERBALI DI GARA ED AGGIUDICAZIONE IN FAVORE LA NUOVA

Dettagli

COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA

COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: COMUNE DI RIMINI DIREZIONE INFRASTRUTTURE, MOBILITA' E AMBIENTE Via Rosaspina,

Dettagli

AZIENDA DELLA MOBILITA AQUILANA AMA S.p.A. località Campo di Pile - L'Aquila

AZIENDA DELLA MOBILITA AQUILANA AMA S.p.A. località Campo di Pile - L'Aquila AZIENDA DELLA MOBILITA AQUILANA AMA S.p.A. località Campo di Pile - L'Aquila AVVISO DI SELEZIONE Questa Azienda ha indetto una selezione per l affidamento di un incarico professionale di consulenza e brokeraggio

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA. (Provincia di Napoli ) SETTORE LAVORI PUBBLICI. a. J MAG. 2015

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA. (Provincia di Napoli ) SETTORE LAVORI PUBBLICI. a. J MAG. 2015 CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli ) SETTORE LAVORI PUBBLICI M DETERMINAZIONE N. DEL a. J MAG. 2015 OGGETTO: Gestione e manutenzione impianti di ascensori e montacarichi a servizio delle

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino Determinazione del Responsabile Servizio: TECNICO N. 30/8 del 16/04/2014 Responsabile del Servizio : Arch. CARRA Franco OGGETTO : SERVIZI CIMITERIALI

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015 Spett.li Istituti Cassieri BANCA POPOLARE DI BARI Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 BANCAPULIA S.p.A. Via Antonio Beatillo, 24 - Bari Tel. 080 525 4311 BANCO DI

Dettagli

COMUNE DI TORRILE PROVINCIA DI PARMA

COMUNE DI TORRILE PROVINCIA DI PARMA DETERMINAZIONE N. 121 DEL 26/03/2014 SETT. AFFARI GENERALI SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 17 Data 26/03/2014 Oggetto: PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN APPALTO DEI SERVIZI

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO SERVIZIO SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO Numero 10 del 11/03/2014 Numero 114

Dettagli

COMUNE DI GORGOGLIONE (Prov. di Matera)

COMUNE DI GORGOGLIONE (Prov. di Matera) COMUNE DI GORGOGLIONE (Prov. di Matera) AREA AMMINISTRATIVA, ECONOMICA E FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 173 DEL 30 DICEMBRE 2014 OGGETTO: Servizio di Tesoreria per il quinquennio 2015/2019 Aggiudicazione

Dettagli

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT)

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT) DETERMINAZIONE N. 64 DEL 13/12/2012 OGGETTO: Servizio di tesoreria comunale. Approvazione verbale di asta deserta. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Vista la determinazione sindacale n. 13 del 01/10/2012 con

Dettagli

COMUNE DI LORETO COPIA DI DETERMINAZIONE DI IMPEGNO 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO. n. 3/28 del 10/02/2014

COMUNE DI LORETO COPIA DI DETERMINAZIONE DI IMPEGNO 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO. n. 3/28 del 10/02/2014 COPIA DI DETERMINAZIONE DI IMPEGNO 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO OGGETTO: PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO SERVIZI ASSICURATIVI POLIZZA RTC/O LOTTO 1 - AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA,

Dettagli

Città di Campi Salentina

Città di Campi Salentina Città di Campi Salentina PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore 6. Polizia Municipale, Mobilità e Traffico N. 45 del Reg. Data 26/04/2013 N. 370 del Reg. Generale

Dettagli

Codice CIG_ ZB916E1DCF_

Codice CIG_ ZB916E1DCF_ Istituto Istruzione Secondaria Superiore Telefono 0999746312 Fax 0999748523 e-mail: tais04100v@istruzione.it Sito: www.delprete.gov.it PEC: tais 4100v@pec.istruzione.it C.F.: 90235700730 Cod. Meccanografico:

Dettagli

PERVENUTO COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA. STi.F ~ CAS1fflAMBARt: &l Sl.lM AREA DEL PERSONALE 1 1 MAR 2015. DETERMINAZIONE N.iJfJ_ DELJQ_/03/2015

PERVENUTO COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA. STi.F ~ CAS1fflAMBARt: &l Sl.lM AREA DEL PERSONALE 1 1 MAR 2015. DETERMINAZIONE N.iJfJ_ DELJQ_/03/2015 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE: Affari Generali-Risorse. Umane SERVIZIO: DETERMINAZIONE N.iJfJ_ DELJQ_/03/2015 OGGETTO: impegno di spesa per il funzionamento dell'ufficio Posta Conto di credito

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO. N del

D E T E R M I N A Z I O N E DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO. N del ORIGINALE CITTA DI GALATONE Provincia di Lecce UFFICIO POLIZIA MUNICIPALE D E T E R M I N A Z I O N E DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO 50 09.05.2011 N del Registro Generale N del 475 13.05.2011 UFFICIO RAGIONERIA

Dettagli

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014 ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014 OGGETTO: Rete ed Impianti di distribuzione gas naturale nell area industriale di Brindisi -

Dettagli