Connessioni - Giugno/Luglio June/July 2013 / Anno Year 8th / n Euro 7,00

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Connessioni - Giugno/Luglio June/July 2013 / Anno Year 8th / n. 15 - Euro 7,00"

Transcript

1 Connessioni - Giugno/Luglio June/July 2013 / Anno Year 8th / n Euro 7,00 DIGITALE E ALTA DEFINIZIONE I temi caldi della videosorveglianza DIGITAL AND HIGH DEFINITION Video surveillance hot topics VERSO SUD CON MYLIUS 60 piedi di integrazione di sistemi, dall elettricità all elettronica SOUTHWARDS WITH MYLIUS 60 feets of system integration, from electricity to electronics QUANDO IL DIGITAL SIGNAGE FA MODA Messaggi differenziati in versione Cloud WHEN DIGITAL SIGNAGE BECOMES FASHION Different messages in Cloud version YAMAHA MTX La trasmissione flessibile e a portata di app Flexible and app-friendly transmission SPECIALE SICUREZZA SECURITY FOCUS CONNESSIONI.BIZ THE INTEGRATED SYSTEMS MEDIA Connessioni S.r.l.- Firenze - Tutti i diritti di riproduzione degli articoli e/o delle foto sono riservati - In caso di mancato recapito inviare i resi al CMP di Firenze per la restituzione al mittente.

2

3 Giugno/Luglio June/July 2013 / Anno Year 8 th / n. 15 EDITORIALE COMMENT Con questo editoriale, eccezionalmente a cura della sottoscritta, vi presento un edizione di Connessioni dedicata al mondo della sicurezza e videosorveglianza. Una tematica con cui spesso ci siamo confrontati in passato ma che questa volta trattiamo con un occhio più critico, convinti che quello che avete adesso tra le mani sia solo il primo di una lunga serie di approfondimenti dedicati a questo segmento. L idea era fornirvi una bella panoramica sulle condizioni di questo mercato che tra l altro sembra godere di buona salute sulle sue possibilità e sull aspetto normativo, cercando di anticipare quello che attualmente impegna gli uffici di ricerca e sviluppo delle aziende produttrici e raccontando alcuni case studies; con l obiettivo di dare degli spunti a chi è interessato ad approcciarvisi e a chi già vi opera. Per farlo, ci siamo avvalsi della collaborazione di esperti; produttori, installatori, docenti e associazioni che hanno messo a nostra/vostra disposizione le loro competenze. Il risultato valuterete voi se abbiamo colto nel segno è il ritratto di un segmento pieno sì di potenzialità ma anche estremamente bisognoso di professionisti seri, linee guida forti e di un apertura maggiore verso le esigenze dei clienti finali, abituati a viverlo più come una costrizione piuttosto che come investimento produttivo. Lo speciale sulla sicurezza è anche il primo numero di Connessioni da me curato (più o meno...) totalmente e che quindi vi consegno con un misto di orgoglio e ansia che spero possiate apprezzare, insieme ovviamente a tutto il resto. Sulla scia di queste novità vi presentiamo anche Antenati, nuova e divertente rubrica di Matteo Fontana la trovate nelle ultime pagine, insieme a quella ormai consueta sulla legge dedicata agli integratori del passato o, meglio, ai precursori della SI. L argomento vi lascia un po perplessi? Beh, provate a pensare a Leonardo da Vinci e diteci se non ha senso parlare di integrazione di sistemi anche prima del XV secolo! E poi leggetevi l immancabile case study sul mondo della nautica, quella su Manrico Cashmere, brand internazionale nel mondo della moda, che ha deciso di puntare sul Digital Signage per incrementare i propri affari. E i report dagli appuntamenti a cui la redazione ha partecipato nel mese di giugno e molto molto, molto altro. Insomma, fateci pensare che leggete Connessioni con la stessa passione con cui noi lo scriviamo. Enjoy. Valentina Bartarelli Editor With this comment, exceptionally edited by myself, I present an edition dedicated to the security and videosurveillance industry. Though we have addressed this topic in the past, this time we will tackle the issue from a more critical perspective, confident that the issue you are currently reading is just the first of several in-depth analysis articles concerning this industry. We aimed at offering you a good overview of the conditions of this industry, which seems to be in good shape, its potential and its regulations trying to anticipate the current commitments of the research and development departments of the manufacturers as well as bringing you some case studies. Our aim is to offer ideas to those approaching this industry for the first time as well as already operating in the industry. This feat was achieved through the collaboration of experts including manufacturers, installers, lecturers and associations which contributed by availing their expertise. This collaboration depicted a picture we leave the judgement on whether it actually captures the dynamics of the industry to you of a sector with great potential though still extremely shortcoming in terms of serious professionals, solid guidelines and greater opening towards the end customer needs who consider it more of an obligation than a production investment. The special edition addressing security is the first Connessioni edition entirely (more or less) handled by me and thus I present it to you both with pride and anxiety hoping that you appreciate, obviously alongside all the rest. As regards new elements, we are also glad to present Antenati, a new and entertaining column by Matteo Fontana to be found in the last pages alongside the usual column on law -dedicated to system integrators of the past, or rather the fore fathers of the SI. The topic may leave you scratching your head but just try and think of Leonardo Da Vinci. Doesn t it make sense talking of system integrations even prior to the fifteenth century? Then read the case study on the nautical industry, the one regarding Manrico Cashmere, an international fashion industry brand that decided to target the Digital Signage industry to boost its business, not forgetting the events members of our editorial staff attended in June and much more. In other words, we would love to know that your passion as you read Connessioni matches our passion when writing it. Enjoy. 1

4 INFO INTERAGIRE CON IL SISTEMA CONNESSIONI INTERACTION WITH THE CONNESSIONI SYSTEM Connessioni è un azienda di comunicazione integrata, dedicata al mondo dell integrazione di sistemi Connessioni is a company that deals with integrated communication, dedicated to the systems integration sector Aziende citate Mentioned companies Acronn Ad Notam Adeo Group AES AIPROS AIPS Alarm Roma Analog Way ANIE Sicurezza ATM Avid Media InfoComm INRIA KNX Italia LG LiBe Lifesize Made Expo Manrico Cashmere Mastervolt Micro Elettronica Milestone Grazie al connubio QR Code/smartphone è possibile ad oggi mettere in relazione gli articoli stampati con approfondimenti che utilizzano piattaforme digitali. Negli articoli sarà presente un QR Code: con un solo scatto fotografico dello smartphone, sarà possibile accedere a contenuti di vario genere: siti web, gallery fotografiche, filmati e blog. Sarà quindi possibile godere delle interattività che fino ad oggi la carta non ci poteva offrire. Le icone riportate sopra il QR Code sono un indicazione del tipo di contenuto al quale si accederà. The QR Code/smartphone alliance has made it possible to connect print articles with insights which use digital platforms. A QR code will be present in each article: with a single photographic shot of the smartphone, you can access content from several sources; websites, photo galleries, videos and blogs.you can then enjoy the interactivity which, to now, paper was unable to offer us.the icons placed above the QR Code indicate the type of content that will be accessed. Axis Bosch Security Bose CEDIA CEI Control4 DAITEM Dovidio Multitel Mylius Nec Panasonic PGM Acustica RATP RCF Screenline PHOTO VIDEO SITO WEB Epson Eta Studio Euromet Eurosell SIEC SMPTE SpinetiX Thales INFO Exhibo Tyco F&S BLOG QRCODE link Informazione integrata. Inquadra il QR con la fotocamera del cellulare dopo aver aperto il lettore. Integrated information access. Frame the QR with the phone camera after opening the player. Grass Valley Gruppo Torinese Trasporti UNI Voome HESA Wolksvagen 2 Ottobre October 2011 Idiap Research Yamaha

5 Giugno/Luglio June/July 2013 / Anno Year 8 th / n. 15 SOMMARIO TABLE OF CONTENTS 01 Editoriale Comment 02 Aziende Citate Mentioned companies 94 Colophon/Redazione/Collaboratori Colophon/Editorial Staff/Contributors 96 Inserzionisti Advertisers STRUMENTI/TOOLS 04 SICUREZZA E VIDEOSORVEGLIANZA Le tendenze, il mercato e le tecnologie SECURITY AND VIDEO SURVEILLANCE Trends, market and technology SOLUZIONI/SOLUTIONS 60 YAMAHA MTX La trasmissione flessibile e a portata di app Flexible and app-friendly transmission 66 AD NOTAM E LO SPECCHIO MAGICO Mirror TV per applicazioni, design e qualità AD NOTAM AND THE MAGIC MIRROR / Mirror TV for applications, design and quality AGGIORNAMENTI/UPDATE 22 TECNOLOGIA/TECHNOLOGY 26 VANAHEIM Monitoraggio e selezione Monitoring and selection DIGITALE E ALTA DEFINIZIONE I temi caldi della videosorveglianza DIGITAL AND HIGH DEFINITION Video surveillance hot topics SOLUZIONI/SOLUTIONS 72 EUROSELL ROADSHOW Padova, 18 giugno / Milano, 20 giugno / Roma, 25 giugno / Napoli, 27 giugno Padua, 18 th June / Milan, 20 th June / Rome, 25 th June / Naples, 27 th June 74 KNX CONVENTION Piacenza, 29 maggio / Pescara, 19 giugno Piacenza, 29 th May / Pescara, 13 th June 76 ADEO GROUP IN TOUR Milano, 16 maggio / Roma, 6 giugno ADEO GROUP ON TOUR. Milan, 16 th May / Rome, 6 th June 78 ROADSHOW PANASONIC Milano, 5-6 giugno Milan, 5 th -6 th June 80 EPSON PRESENTA LA NUOVA SERIE EB-G6000 Milano, 4 giugno EPSON PRESENTS THE NEW EB-G6000 SERIES. Milan, 4 h June 81 GRASS VALLEY Roma, 11 giugno Rome, 11 st June DURA LEX LA PRIVACY NELLA VIDEOSORVEGLIANZA PRIVACY IN VIDEO SURVEILLANCE 32 LE TERME DEI PAPI Un immersione nella tecnologia Immersion into technology GLI ANTENATI/THE ANCESTORS 84 LEONARDO DA VINCI A MILANO Il laboratorio di un grande System Integrator LEONARDO DA VINCI IN MILAN The workshop of a great Systems Integrator ERRATA CORRIGE A p.72 di Connessioni #14 l installazione dell'immagine è di LG. Ci scusiamo per il disguido The picture at page 72 of Connections #14 is about LG installation. We apologize for the inconvenience VERSO SUD CON MYLIUS 60 piedi di integrazione di sistemi SOUTHWARDS WITH MYLIUS 60 feets of system integration QUANDO IL DIGITAL SIGNAGE FA MODA Messaggi differenziati in versione Cloud WHEN DIGITAL SIGNAGE BECOMES FASHION Different messages in Cloud version DALLE ASSOCIAZIONI/ASSOCIATIONS WORLD 86 A MADE EXPO GLI INTEGRATORI INCONTRANO GLI ARCHITETTI INTEGRATORS MEET ARCHITECTS AT MADE EXPO 88 KNX: SMART BUILDINGS, SMART CITIES 90 EVENTI CEDIA IN ITALIA CEDIA EVENTS IN ITALY 92 GRANDE SUCCESSO PER INFOCOMM 2013 GREAT SUCCESS FOR INFOCOMM 2013

6 SCENARI SCENARIES SICUREZZA E VIDEOSORVEGLIANZA Le tendenze, il mercato e le tecnologie SECURITY AND VIDEO SURVEILLANCE Trends, market and technology 4 Giugno/Luglio June/July 2013

7 SCENARI SCENARIES Un giro d affari di quasi 2 miliardi di euro registrato nel 2012 e dati statistici tutto sommato confortanti. Connessioni si avventura alla scoperta di un mercato che nonostante la tendenza generale sembra porsi come un segmento interessante per le aziende dell integrazione di sistemi A turnover worth almost 2 billion euros recorded in 2012 and statistical data which is, all things considered, comforting. Connessioni ventures into the discovery of a market which, despite the general trend, appears to be setting itself up as an interesting sector for system integration companies Text: Valentina Bartarelli 5

8 SCENARI SCENARIES Panasonic j Monitoring and facial control Al di là delle motivazioni sociali alla base dell evidente e crescente attenzione verso il mondo della sicurezza da parte del mercato e che non è pane per Connessioni sta di fatto che parliamo di un settore che seppur non con la stessa rapidità di un paio di anni fa, né omogeneità nel trend dei suoi singoli segmenti (antincendio, anti intrusione e building automation), continua ad annoverare un + tra i dati percentuali statistici. Abbiamo fatto un giro di microfono attraverso i suoi protagonisti: installatori, produttori, distributori e associazioni che abbiamo interpellato per approfondire la conoscenza di questi temi e magari fornire ai lettori una panoramica generale sui numeri, le tendenze, le tecnologie e le prospettive di questo settore, e di alcuni suoi ambiti di applicazione in particolare. A un primo sguardo sembra unanime la posizione di quelli che vedono positivamente l andamento del mercato attuale, seppur non manchino posizioni più prudenti; dopo anni importanti di crescita e di continue innovazioni tecnologiche, specifica Antonella Sciortino, Product Manager Pro Camera Solution BU di Panasonic in questo momento il mercato sta attraversando una fase di assestamento, dove entrano in gioco le scelte strategiche fatte in precedenza e dove soprattutto la corsa a un buon posizionamento all interno dell offerta generale passa da un modo di lavorare sempre più cucito sul cliente finale. Il trend quindi è sì positivo, ma con le dovute precisazioni e soprattutto con la necessità di una buona informazione circa i player di questo settore che, ça va sans dire, sono cresciuti in maniera esponenziale negli ultimi anni. L opportunità di business ci racconta Giancarlo Cardullo, proprietario della Alarm Security System e socio fondatore dell AIPS, Associazione Installatori Professionali di Sicurezza ha fatto convergere differenti tipologie di imprenditori e di tecnici in questo settore, molti dei quali però senza alcuna preparazione e qualifica specifica. L insoddisfazione degli utenti, generata da questa sorta di improvvisazione professionale, rischia di bruciare un opportunità di crescita culturale ed economica, ben venga quindi l ingresso di nuovi attori in un settore in crescita, purché siano preparati. Insomma la professionalità deve necessariamente essere all altezza di un trend che potrebbe invertirsi da un momento all altro. Similmente, fa notare Andrea Hruby, Amministratore Delegato di HESA, esistono centinaia di sistemi di allarme che il proprietario non sfrutta come lui stesso si era prefissato al momento dell acquisto, un po per paura di falsi allarmi e un po per una mera difficoltà di utilizzo. Il cliente oggi ha bisogno di un sistema che lo faccia sentire al sicuro, e che allo stesso tempo non comporti difficoltà nella gestione. Un ragionamento che ben si collega ai dati registrati, e che riflette bene i motivi per cui alcuni segmenti continuano a crescere a dispetto di altri con un andamento non altrettanto positivo. Roberto Briscese, Distributor Account Manager di Axis Italia, ci conferma come rispetto ad altri mercati la videosorveglianza, soprattutto quella su IP, può vantare un trend più 6 Giugno/Luglio June/July 2013

9 SCENARI SCENARIES positivo che permette di guardare fiduciosi al futuro nonostante la leggera flessione registrata negli ultimi anni. Fortunatamente la videosorveglianza viene sempre più considerata come un investimento necessario da parte di molti utenti finali che sembrano aver finalmente incominciato a cogliere tutti i benefici derivanti proprio dalle tecnologie IP, anche in tempi di crisi. Lo si evidenzia anche dalla sempre maggior diffusione delle applicazioni di video analitics, capaci di contribuire a migliorare efficienza e business aziendali. È proprio in questo ambito che i margini di crescita si annunciano interessanti. VIDEOSORVEGLIANZA In un momento storico quindi nel quale la sicurezza assume le connotazioni di un bene indispensabile, la videosorveglianza diviene una risposta efficace per molteplici applicazioni. Deterrenza, precisione nella ricostruzione di eventi, controllo live di aree a rischio: queste in sintesi le principali capacità esercitate da un sistema di videocontrollo. È inevitabile allora che l attenzione dei produttori si sia rivolta a questo segmento concependo soluzioni tecnologiche sempre nuove e capaci di migliorare costantemente l offerta. Lo confermano anche le parole di Ermanno Lucci, Market Manager di DAITEM che assicura come il segmento della video sicurezza stia facendo registrare andamenti di crescita decisamente positivi, come, anche se in misura leggermente minore, l anti intrusione nel settore residenziale soprattutto per quanto concerne le installazioni che non necessitano di opere murarie. Quindi l esigenza è di una protezione efficace, ma al tempo stesso semplice e veloce, che non implichi lunghi processi di installazione. Inoltre, la video-integrazione con allarme (fotocamere integrate) sta aprendo prospettive molto interessanti perché consente di far vedere cosa è successo, o sta succedendo, nella propria abitazione, senza l installazione di sistemi troppo onerosi. Ed è proprio in questa direzione che sembra andare la ricerca, proponendo sul mercato telecamere grandangolari e a 360 che permettono di coprire una zona sempre più vasta e quindi di risparmiare sul numero dei dispositivi, oppure con risoluzioni sempre più ampie anche se ormai, secondo Andrea Hruby l alta definizione è all ordine del giorno, ogni mese escono prodotti sempre più performanti: siamo arrivati a telecamere a 10 mega pixel sebbene le vendite siano ancora limitate per queste super definizioni perché ovviamente la trasmissione e gestione di dati si complica tanto più il segnale è definito e quindi pesante, anche se il trend è sempre in miglioramento. Inoltre, sta avendo buon riscontro la video analisi, che prima non veniva giudicata affidabile ma che piano piano è sempre più precisa e sicura. Insomma l alta definizione, l ampliamento della copertura, un hardware sempre più sofisticato, software e CPU sempre più potenti insieme ai nuovi algoritmi di analisi video sono stati frutto negli ultimi anni di importanti ricerche che hanno portato a creare una certa fiducia nell ambito della videosorveglianza. Ma quale saranno adesso i prossimi passi? FUTURO DIGITALE E OTTIMIZZAZIONE DEL BUSINESS Un futuro roseo anche se necessita di un ulteriore spinta in avanti. Una spinta che sembra passare sostanzialmente da due punti: il passaggio al digitale e una gestione ottimale dei dati raccolti che potrebbero servire a migliorare il business delle aziende investitrici in sistemi di sicurezza. Secondo Antonella Sciortino la crisi di mercato in Europa ha influenzato molto le scelte delle aziende nelle proprie dotazioni di sistemi di sicurezza. Le minacce terroristiche, gli attacchi di cyber crimine e l incertezza economica sono i tre temi principali da prendere in esame per rendere più efficace ed efficiente un sistema di safety e security. Soddisfare queste esigenze con sistemi di videosorveglianza, rilevazione incendi e analisi comportamentale integrabili tra loro permette di guadagnare in termini di efficienza operativa e di ottimizzazione degli investimenti. Dal punto di vista delle tecnologie, la ricerca è mirata ad arricchire e potenziare le prestazioni di ogni dispositivo. Cresceranno i servizi cloud per la registrazione e archiviazione e ci sarà maggiore integrazione tra strumenti di analisi e gestione dei dati, il tutto per garantire più visibilità e controllo. Più moderata invece è la posizione di Andrea Hruby: Credo che la sicurezza antintrusione sia uno dei settori più conservativi. Se da un lato disponiamo di prodotti ad alto contenuto tecnologico, dall altro c è un certo conservatorismo, e la tendenza a installare le stesse apparecchiature del passato perché rodate e affidabili. Per questo, aggiunge, il nostro ruolo è guidare l installatore verso i trend di mercato. Sicurezza e automazione edifici: andamento fatturato Security and building automation: trend Settori Trend 2010/ / /2011 Antincendio -1,97 3,56 0,79 Antintrusione -4,54 6,63 1,68 Antintrusione e sistemi di monitoraggio centralizzati -27,19 0,85-7,65 Controllo accessi -3,44 1,92 0,54 TV.CC. 7,62 10,39 5,24 Building automation 1,12 2,20 0,87 Totale -2,61 4,89 1,31 Dati forniti da ANIE Sicurezza 7

10 SCENARI SCENARIES I PROTAGONISTI The protagonists AXIS COMMUNICATIONS Roberto Briscese è Distributor Account Manager di Axis Communications; società IT, fondata nel 1984, che sviluppa soluzioni con tecnologia video di rete per installazioni professionali destinate alla videosorveglianza di sicurezza e al monitoraggio remoto. Axis commercializza anche una linea completa di codificatori video che consentono di integrare i sistemi TVCC analogici esistenti con soluzioni video basate su IP e viceversa. Con sede in Svezia, a Lund, è quotata alla Borsa di Stoccolma nell indice NASDAQ OMX. È presente con oltre dipendenti in 40 Paesi e ha partner in 179 nazioni, con un fatturato 2012 pari a 4,184 milioni di SEK (corone svedesi). Tra le principali promotrici della transizione dai sistemi video analogici a quelli digitali, Axis sviluppa prodotti e soluzioni basate su reti intelligenti e presenta oltre 30 nuovi prodotti all anno. Roberto Briscese is Distributor Account Manager for Axis Communications; IT company founded in 1984 which develops solutions with video network technology for professional installations for security video surveillance and remote control. Axis markets a comprehensive line of video codifiers to codify the existing analogue TVCC systems with video solutions based on IP and vice versa. Located in Lund, Sweden, it is quoted on the Stockholm Stock Market in the NASDAQ QMX index. It is present with over 1,400 employees in 40 countries and has 55,000 partners in 179 countries, recording a turnover of 4,184 million SEK in One of the key promoters of the transition from analogue to digital video systems, Axis develops products and solutions based on intelligent networks and presents more than 30 new products every year. GRUPPO BOSCH Stefano Riboli è Product Manager Video System per il Gruppo Bosch; fornitore di tecnologie e servizi, con oltre collaboratori impiegati nelle aree di business Tecnica per autoveicoli, Energia e Tecnologie costruttive, Tecnologia industriale e Beni di consumo, il Gruppo Bosch ha registrato nel 2012 un fatturato di 52,5 miliardi di euro. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da più di 350 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi, 150 se si includono i partner commerciali. La Divisione di business 'Bosch Security Systems' è fornitore di prodotti per la sicurezza, la comunicazione e soluzioni audio; fornisce sistemi di videosorveglianza TVCC (TeleVisione a Circuito Chiuso), antintrusione, antincendio, di controllo accessi, di evacuazione, di assistenza, di diffusione sonora e di applicazioni audio. Stefano Riboli is Product Manager Video System for Bosch Group. It supplies technology and services, with more than 306,000 collaborators employed in the technical business sectors for motorcars, constructive Energy and Technology, industrial Technology and Consumer goods. In 2012, it recorded a turnover of 52.5 billion euro. The Group is formed by the Robert Bosch GmbH company and by more than 350 subsidiaries and branches in over 60 countries, 150 if we include sales partners. The Bosch Security Systems business division supplies products for security, communications and audio solutions: it supplies TVCC video surveillance, anti-intrusion, fire-prevention, access control, evacuation, assistance, sound diffusion, and audio application systems. j 360 camera Come dire, la ricerca ha senso se e solo se è accompagnata da un puntuale aggiornamento per gli operatori che nel mercato ne diffonderanno il valore aggiunto. Non stupisce infatti che in questo momento nel quale il passaggio dal mondo analogico a quello digitale risulta irreversibile, siano proprio gli installatori, cioè coloro che si interfacciano con il cliente finale e ne traducono le esigenze, a essere chiamati alla responsabilità maggiore. Certamente gli ultimi anni hanno definitivamente abituato la maggior parte delle persone a concetti come controllo remoto e interfaccia utente, tanto che le nuove frontiere della sicurezza sono tutte legate, ci dice Lucci, al collegamento Internet, con la possibilità quindi di essere sempre connessi con il sistema anti intrusione e ricevere video e immagini quando succede qualcosa dentro gli ambienti protetti. La ricerca si sta rivolgendo verso i dispositivi mobili per il controllo della casa e della propria sicurezza, l integrazione di fotocamere sui rivelatori da esterno sempre più performanti, in grado di segnalare tentativi di intrusione già dai punti più esterni dell abitazione. Anche secondo Antonella Sciortino il mercato si sta indirizzando sempre più verso sistemi integrati interoperabili, capaci di comunicare tra loro utilizzando un unica interfaccia. Il passaggio dalle tecnologie analogiche a quelle digitali subirà un accelerazione, la connettività basata su IP, le videocamere ad alta definizione e l elaborazione delle immagini digitali consentiranno alle aziende di monitorare in dettaglio gli eventi. Le applicazioni di video analytics saranno utilizzate in modo innovativo per creare business sempre più mirati e migliorare l efficienza aziendale. E NON FINISCE QUA Sono molte le soluzioni proposte dalle aziende che vanno in questa direzione; grazie all impiego della tecnologia Transcoding spiega Stefano Riboli, Product Manager Video Systems di Bosch Security Systems è possibile accedere alle telecamere tramite qualsiasi connessione. La novità è la possibilità di superare i limiti tecnologici legati alla connessione a bassa banda, potendo avere l immediatezza, la fluidità 8 Giugno/Luglio June/July 2013

11 Flessibilità Integrazione Semplicità Audio di linea non amplificato Ethernet Control4 Dock NAS di rete Audio amplificato Revel C360DT Switch di rete Revel LCR8 Integra DTR 50.4 Sunfire HRS8 Integra DBS 30.3 Control4 HC250 HDMI Tutto alla portata di un touch My Sky HD Adeo Group S.p.A. Via della Zarga, Lavis (TN) Tel.: Fax:

12 SCENARI SCENARIES e immagini in alta definizione ovunque e dovunque. Il tutto fruibile appieno tramite applicazioni evolute con controllo completo dell impianto e, per esempio, la possibilità di ricevere i video dell allarme ed esportare i video registrati sul proprio account Drop Box. Accesso al controllo facilitato quindi e centralizzazione degli impianti: la ricerca sostiene Gianluca Mauriello di Milestone si sta orientando su due strade parallele ma distinte: il cloud e l edge, in quanto oltre al controllo remoto da parte dell utente è necessario assicurare una corretta centralizzazione quando gli impianti sono distribuiti su più siti e/o appartengono a più clienti (vedi istituti di sorveglianza). Alcune novità si registrano anche nei dispositivi di rivelazione, specifica Hruby per esempio nel campo delle apparecchiature con raggio laser attivo, che scansiona l ambiente circostante misurando distanza, movimento, tempo di permanenza ecc. Pur non essendo ancora troppo diffusi, il loro utilizzo risulta in crescita e i costi, oggi non proprio abbordabili, stanno iniziando a calare. DIFFERENZIARSI NELL OFFERTA Insomma un mercato in movimento, con studi e ricerche decisamente mirati e tanti nuovi player che vi si avvicendano. Ma cosa rende davvero un offerta superiore a un altra in un mercato così vasto? Secondo Stefano Riboli occorre proporre ai clienti pacchetti completi e interagibili tra i differenti sistemi. Le nostre soluzioni di rivelazione incendio e audio evacuazione, per esempio, sono pienamente integrate, esattamente come la video sorveglianza e il controllo accessi. È fondamentale ascoltare le necessità del cliente per identificare una soluzione adeguata che può richiedere anche l apertura ad altri brand, perché una proposta completa, dove il cliente ha il massimo della libertà per scegliere i dispositivi, è una proposta vincente. Insomma qualità e flessibilità al primo posto. Tuttavia, da più parti si è sentita esprimere più che altro l esigenza di una buona formazione, che aiuti il system integrator a interpretare e venire incontro alle esigenze del cliente. Le continue innovazioni tecnologiche devono essere accompagnate da un adeguata formazione, ci dice Roberto Briscese, e continua Un team interno è dedicato ad alimentare l offerta dell Axis Communications Academy, un programma formativo in continua evoluzione per fornire sempre nuove possibilità e nuovi strumenti di supporto. Abbiamo appena lanciato anche in Italia l Axis Certification Program con l obiettivo di convalidare le competenze e il know how necessario a installare e a gestire un sistema di videosorveglianza IP. La certificazione è di fatto uno strumento di differenziazione importante per i clienti finali nella scelta degli integratori di video sorveglianza. Un installatore capace è quindi un installatore informato, che segue le novità degli studi di ricerca, e che, secondo quanto dice Mauriello non si ferma al concetto di videosorveglianza così come inteso solo un paio d anni fa. Il video abilita il business è uno dei concetti che passiamo ai nostri partner e che la dice lunga su cosa è possibile j Sala di controllo realizzata almeno 20 anni fa Control room designed at least 20 years ago realizzare oggi con una piattaforma VMS (Video Management Software) aperta come XProtect (nelle sue diverse versioni). Sicurezza, ERP, riconoscimento targhe, riconoscimento volti, antintrusione, controllo accessi sono solo alcune delle soluzioni di terze parti integrabili. Le maggiori difficoltà di chi approccia il mercato dei VMS è dato dalla necessità di conoscere vari aspetti del sistema, dal cablaggio agli apparati attivi, dai sistemi server allo storage c è un vasto oceano di tecnologie e competenze necessarie. Il tutto superabile se si è disposti a mettersi in gioco ed affrontare nuove sfide ma, soprattutto, rivolgersi ad esperti della formazione che giorno dopo giorno offrono training e certificazioni su tutti questi aspetti tecnici del business. Concludiamo quindi con un assaggio di contenuti che troverete più avanti in questo numero, l aspetto normativo. Se la formazione tecnica è importanti infatti non da meno è la necessità secondo Giancarlo Cardullo, di informare correttamente i nuovi utenti in merito alle regole del settore, regole che aziende e industrie già conoscono mentre non fanno abitualmente parte della cultura residenziale. CONCLUSIONI Seppur si possa parlare della sicurezza come di un ambito che gode ancora di una certa salute, è importante sottolineare come questo trend favorevole necessiti di una certa accuratezza da parte sia dei produttori sia degli installatori. Ai secondi specialmente, unico tramite tra utenza e aziende produttrici abbiamo detto, va la responsabilità di proporsi con reale competenza e di interpretare le richieste dei clienti finali che sono relative a una protezione efficace e semplice da gestire ma, nel caso delle aziende, anche alla possibilità di coniugare all investimento in sicurezza un ritorno in termini di business o comunque di informazioni utili alle proprie attività. 10 Giugno/Luglio June/July 2013

13 Beyond the underlying social motivations of the evident and growing attention of the market to the security world, which is not the sustenance of Connessioni, the fact is that we are talking about a sector which though not with the same rapidity of a few years ago, nor the homogeneity in the trend of its single segments (fire prevention, antiintrusion and building automation), continues to present + among the statistical percentage data. We have made a round of interviews with our protagonists; installers, producers and associations which we contacted to expand our knowledge on these themes and perhaps provide readers with a general overview of the numbers, trends, technology and prospects of this sector and, in particular, of some of its areas of application. At a first glance the position of those who see the trend of the current market as positive seems unanimous, though some take a cautious stance; following important years of growth and continuous technological innovations states Antonella Sciortino, Product Manager Pro Camera Solution BU of Panasonic, the market is currently experiencing an adjustment phase, where previous strategic choices come into play and where, above all, the race to a good positioning inside the general offer moves in a way that is increasingly catered to the end customer. The trend is positive, but with the due clarifications and, above all, with the need of good information regarding the players of this sector which, needless to say, have grown exponentially in recent years. The business opportunity says Giancarlo Cardullo, owner of Alarm Security System and founding partner of AIPS, Association of Professional Security Installers, has made different types of entrepreneurs and technicians of this sector converge, many of which, however, have no background or specific qualification. The dissatisfaction of the users, generated by this kind of professional improvisation, risks burning an opportunity of cultural and economic growth; we are delighted that new players are entering a growing sector, but they have to be competent". In short, the expertise must live up to the expectations of a trend which could invert itself from one moment to the next. Similarly, notes Andrea Hruby, CEO of HESA, hundreds of alarm systems exist which the owner doesn t use as he had originally planned when purchased; this is due to fear of false alarms and a little because they are difficult to use. Today, the customer needs a system that makes him feel safe and, at the same time, is easy to manage. This way of thinking connects well to the recorded data, and it reflects the reasons for which some segments continue IN UN MOMENTO STORICO NEL QUALE LA SICUREZZA ASSUME LE CONNOTAZIONI DI UN BENE INDISPENSABILE, LA VIDEOSORVEGLIANZA DIVIENE UNA RISPOSTA EFFICACE PER MOLTEPLICI APPLICAZIONI AT A HISTORIC MOMENT IN WHICH SECURITY ASSUMES THE CONNOTATIONS OF AN ESSENTIAL ASSET, VIDEO SURVEILLANCE BECOMES AN EFFECTIVE RESPONSE TO MULTIPLE APPLICATIONS SCENARI SCENARIES ALARM SECURITY SYSTEM Giancarlo Cardullo è installatore di impianti tecnologici dal Nel 1987 costituisce la Alarm Security System, azienda specializzata in progettazione, installazione e manutenzione di sistemi di sicurezza. Nel 1999 diventa socio fondatore dell AIPS, Associazione Installatori Professionali di Sicurezza, nella quale ricopre per nove anni il ruolo di Vicepresidente del Consiglio Direttivo. Nel 2002 costituisce, insieme ad altri imprenditori, la Protesio Spa, una società di impiantistica generale con sede a Cinisello Balsamo (MI) che opera in tutta Italia, uscendo nel 2011 dalla compagine sociale. Giancarlo Cardullo has been an installer of technological systems since In 1987, he founded Alarm Security System, a company specialising in the design, installation and maintenance of security systems. In 1999, he became the founding partner of AIPS, Association of Professional Security Installers, where he covered the role of Deputy- Chairman of the Board of Directors for nine years. In 2002, together with other entrepreneurs, he set up Protesio Spa, a general plant engineering company with registered office in Cinsello Balsamo (MI), which operates all over Italy. In 2011, he resigns from the corporate structure. DAITEM Ermanno Lucci è Market Manager di DAITEM, azienda attiva da oltre 35 anni in Italia e in Europa come fornitore di sistemi di sicurezza senza fili per ambienti residenziali e professionali. Tecnologicamente innovative, le soluzioni DAITEM sono disponibili grazie agli Installatori Partner DAITEM (IPD): una rete europea di professionisti specializzati in soluzioni per la sicurezza e l home automation. I suoi prodotti e servizi rispondono ai requisiti delle Direttive europee che fissano le condizioni di qualità e di sicurezza delle apparecchiature. Tra le tecnologie sviluppate e brevettate da DAITEM: la tecnologia di trasmissione su due bande radio distinte TwinBand e la doppia alimentazione TwinPower che rende il sistema totalmente indipendente dalla rete elettrica. Ermanno Lucci is Market Manager for DAITEM, company operating in Italy and Europe on residential and professional wireless alarm system for over 35 years. With reliable technology, the DAITEM systems are available on the market by Partner DAITEM (IPD) too: a network of specialized installers in security and home automation. The DAITEM products and services are compliant to the European Norm about security. Patents are the strenghts of DAITEM wireless alarm systems: TwinBand, the radio technology that works on two separated bands and TwinPower the double-battery supply that allow to be totally wireles with a great autonomy. HESA Andrea Hruby è AD, insieme al fratello Carlo, di HESA SpA. Costituita nel 1974, opera nei settori della sicurezza elettronica e della videosorveglianza. Fornisce sistemi e apparecchiature di sicurezza, rilevazione incendio, controllo accessi e TVCC offrendo assistenza tecnica e organizzando corsi di aggiornamento. Con sede a Milano e filiali a Firenze, Roma e Palermo, in 40 anni di attività in questo settore creato una rete di concessionari e installatori autorizzati distribuita capillarmente sul territorio nazionale, coltivando rapporti di partnership con i principali produttori di sistemi di sicurezza. 11

14 SCENARI SCENARIES feedback; initially it was judged unreliable, but it is now slowly becoming more precise and safe. In short, high definition, coverage expansion, increasingly sophisticated hardware, increasingly powerful software and PCU together with new video analysis algorithms have been the result in recent years of important research which have led to the creation of a certain confidence in the area of video surveillance. But what can we expect in the future? to grow instead of others with a trend which is not equally positive. Roberto Briscese, Distributor Account Manager of Axis Italia, confirms how compared with other markets, video surveillance and above all on IP, can boast a more positive trend which allows to look with confidence to the future despite the slight fall recorded in recent years. Fortunately, video surveillance is increasingly considered a necessary investment by many end users who seem to have finally begun to grasp all the benefits which come with IP technology, even in times of crisis. This can also be seen by the ever greater diffusion of video analytical applications, which are able to contribute to improving efficiency and company business. It is precisely in this sector that growth margins are interesting. VIDEO SURVEILLANCE At a historic moment in which security assumes the connotations of an essential asset, video surveillance becomes an effective response to multiple applications. Deterrence, precision in reconstructing events, live control of risk areas: in short, these are the main abilities which a video control system can perform. Inevitably, the attention of producers is geared to this segment, and they continue to conceive ever new technological solutions able to constantly improve the offer. This is also confirmed by the words of Ermanno Lucci, Market Manager of Hager Sicurezza, who assures how the video security segment is recording decidedly positive growth trends, as is, though in a slightly lower manner, anti-intrusion in the residential sector, above all as regards installations which do not require masonry. Hence, it is necessary to have efficient, simple and fast protection, which does not imply long installation processes. Furthermore, video-integration with alarm (integrated cameras) is opening up many interesting prospects because it allows to see what has happened, or is happening, in one s home, without the installation of systems which are too difficult to handle. Research seems to be heading precisely in this direction, proposing wide-angle cameras and 360 cameras which allow to cover an increasingly larger zone and therefore to save on the number of devices or with resolutions which are ever wider, even if now, according to Andrea Hruby, high definition is the order of the day, more and more performing products are being launched on the market each month: we have arrived at 10 mega pixel cameras when in actual fact sales are still limited for these super definitions because obviously the transmission and data management is complicated the more the signal is defined and therefore heavy even if the trend is constantly improving. Furthermore, video analysis is getting good DIGITAL FUTURE AND BUSINESS OPTIMISATION A future which seems rosy even if it requires further encouragement, an encouragement which always seems to pass essentially through two points: digital and optimal management of collected data which could serve to improve the business of investing companies in security systems. Antonella Sciortino believes that the crisis of the European market has greatly influenced companies in their security systems. Terrorist threats, criminal cyber attacks and economic uncertainty are the three key factors to be considered when producing a more effective and efficient safety and security system. To satisfy these needs with video surveillance, fire detection and behaviour analysis systems, which can be integrated with each other, it is possible to make a return in terms of operating efficiency and investment optimisation. Technologically speaking, research is aimed at enriching and upgrading the performances of every device. Cloud services will increase to record and archive data and there will be greater integration between analysis tools and data management, to guarantee more visibility and control. Andrea Hruby takes a more moderate stance: "I believe that security is one of the more conservative sectors. If, on one side, we avail of products with a high technological content, on the other there is a certain level of conservatism, and the tendency to install the same equipment of the past because it has been tried and tested. As a result, he adds, our role is to guide the installer towards market trends. Research makes sense if and only if it is supported by timely education of the operator who will diffuse its added value on the market. It doesn t amaze me that at a time like this, in which the move from analogue to the digital is irreversible, it is precisely the installers, that is those who interface with the end customer and translates his needs, that are called to the greatest responsibility. Recent years have certainly got the majority of people definitively used to concepts like remote control and user interface, to the point that the new frontiers of security are all bound, says Lucci "to internet connection with the possibility to be permanently connected with the anti-intrusion system and receive videos and images when something occurs inside the protected area. Research is focusing on mobile devices to monitor homes and personal security, the integration of cameras on outdoor detectors are evermore performing, able to signal attempts of intrusion already from the most external areas of the residence. Antonella Sciortino also believes the market is addressing itself increasingly to interoperable integrated systems, able to communicate between each other using a single interface. The move from analogue to digital technology will accelerate; IP-based connectivity, high definition cameras and the elaboration of digital images will allow companies to monitor events in detail. Video analytical applications will be used innovatively to create evermore targeted business and improve business efficiency. 12 Giugno/Luglio June/July 2013

15 Conoscendo il quadro d insieme... che determina il successo di un ristorante, di un bar o di un enoteca, i sistemi di altoparlanti Serie xs e Serie xa della gamma White d&b sono progettati per la massima integrazione estetica e funzionale nell installazione, disponibili in modelli di diverse dimensioni tutti acusticamente compatibili tra loro. In breve: parlando delle applicazioni al ristorante, al bar o in enoteca, d&b mette in cornice il successo.

16 SCENARI SCENARIES LA VERA SICUREZZA? È INTEGRATA! True safety is integrated safety! Text: Adalberto Biasotti Negli ultimi quindici anni i sistemi di sicurezza si sono evoluti fino all'acquisizione di impianti di video sorveglianza le cui prestazioni si sono sviluppate in maniera sempre più accelerata nell'arco degli anni. Il grande vantaggio nell'abbinare a un sistema anti intrusione uno di video sorveglianza sta nel fatto che l'operatore, responsabile della gestione dell'allarme, può esaminare la zona da cui è giunto l'allarme, grazie ad una telecamera che la inquadra. Va da sé come questo renda più facile distinguere tra allarmi impropri e allarmi veri, rendendo più rapido e incisivo l'intervento della polizia o vigilanza privata sul posto. Una volta avviatici per questa strada, la sicurezza ha cominciato a diventare sempre più integrata. Oggi gli impianti di videosorveglianza hanno fatto passi da gigante, migrando da sistemi analogici a sistemi digitali e potenziando al massimo le capacità di ripresa delle telecamere. Una moderna telecamera ad alta risoluzione è in grado infatti di inquadrare perfettamente un volto umano, mentre l'obiettivo sta riprendendo un'area dove un centinaio di persone si muovono in maniera casuale. Inoltre, la riduzione del costo della memoria dei circuiti di immagazzinamento dati e dei sensori ha fatto sì che oggi il costo di queste telecamere sia del tutto competitivo con altre telecamere di obsoleta generazione, fino a pochi anni fa perfettamente al passo con le esigenze che venivano a esaudire. I sistemi integrati di gestione della sicurezza hanno dovuto però compiere un ulteriore salto di qualità, in funzione del fatto che le dimensioni degli impianti collegati crescevano in maniera esponenziale, comprendendo un numero sempre maggiore di dispositivi e telecamere. A questo punto appare evidente come l'operatore potrebbe trovarsi in difficoltà nella gestione di sistemi così complessi e di tali dimensioni, ed ecco perché sono stati presentati sul mercato degli applicativi di ultima generazione, che effettuano in forma automatica l'integrazione dei segnali, che provengono dai vari sottosistemi. Quando un rivelatore anti intrusione dà una segnalazione di allarme, l'operatore nulla deve fare, in quanto è il software che provvede a individuare le telecamere che coprono la zona in allarme e le immagini vengono automaticamente visualizzate sui monitor, senza che l'uomo debba perdere tempo prezioso nella sintonizzazione. Per converso, in condizioni di normale operatività, l'operatore ha la possibilità di effettuare delle scansioni visive delle zone affidate al suo controllo, toccando semplicemente lo schermo sul quale è riprodotta una pianta topografica dell'insediamento. Security systems have evolved so much over the past fifteen years to the point of acquiring video surveillance systems, the performances of which have developed in an increasingly accelerated manner over time. The great advantage in matching a video surveillance system to an anti-intrusion system is that the operator, responsible for managing the alarm, can examine the zone from which the alarm has originated, thanks to a TV camera which frames it. It is self-explanatory how this makes it easier to distinguish between improper and real alarms, making police or private security intervention on the spot quicker and more incisive. Once this road has been taken, security has begun to be ever more integrated. Today, video surveillance systems have made giant steps forward, migrating from analogue to digital systems and empowering the recording ability of TV cameras to the maximum. A modern high resolution TV camera is able to perfectly frame a human face, while the lens is recording an area where a hundred people are moving in a casual manner. Furthermore, the reduction in the costs of memory of data storing circuits and sensors have ensured that today the cost of these TV cameras are competitive with other TV cameras of obsolete generation, which, until a few years ago, were perfectly in step with the needs which had to be satisfied. The security management integrated systems have had to make a further quality step, because the dimensions of the systems connected have grown exponentially, including an ever larger number of devices and TV cameras. At this point it appears clear how the operator could find himself in difficulty in managing such complex systems and of such size, and this is why latest generation applications have been introduced on the market, which automatically integrate the signals which come from various subsystems. When an anti-intrusion detector gives off an alarm signal, the operator doesn t need to do anything, since the software identifies the TV cameras which cover the zone with the alarm and the images are automatically displayed on the monitors, without a person having to lose precious time in fine tuning it. On the other hand, in normal operating conditions, the operator can make visual scans of the zones under his control, by simply touching the screen on which a topographical map of the settlement is reproduced. ADALBERTO BIASOTTI Laureato in ingegneria elettronica. Consulente della magistratura inquirente e giudicante, ha pubblicato libri relativi all'analisi di rischio di ambienti informatici e museali e collabora come giornalista pubblicista con diverse riviste. E stato designato dal Ministero dello sviluppo economico presso vari enti normativi. Esperto UNESCO per la protezione del patrimonio culturale, cura il Sud Est Europa ed il bacino mediterraneo. Fa parte dei comitati di imparzialità di vari enti di certificazione, come ACAE, CERSA, CSQ e RINA. He is a graduate in Electronic engineering. Consultant of bailiffs and sitting judges, he has published books on risk analysis in IT and museum environments and collaborates with several magazines as a freelance journalist. He has been appointed by the Ministry of Economic Development to different regulatory bodies. He is UNESCO expert for protection of cultural heritage, and manages South Eastern Europe and the Mediterranean basin. He is on the impartiality committees of various certification bodies, such as ACAE, CERSA, CSQ and RINA. AND IT DOESN T END HERE There are many solutions proposed by companies who are moving in this direction; thanks to the use of Transcoding technology explains Stefano Riboli, Product Manager Video Systems of Bosch Security Systems it is possible to access cameras by means of any connection: the innovation is the possibility to exceed the technological limits connected with the low band connection, being able to have immediacy, fluidity, and high definition images wherever and whenever. Everything is fully usable by means of evolved applications with full system control and, for example, the possibility to receive videos of the alarm and export the videos recorded to one s own Drop Box account. Facilitated access control and centralisation of systems: research, believes Gianluca Mauriello of Milestone, is moving on two parallel, but distinct roads: cloud and edge, since in addition to the remote control by the user it is necessary to ensure correct centralisation when the systems are distributed on more sites and/or belong to more customers (see surveillance institutes). Some innovations are also observed in detection devices, specifies Hruby for example in the field of active laser ray appliances, which scan the surrounding environment measuring distance, movement, time of permanence, etc. Though little diffused, their use is growing and its costs, which are not exactly affordable at this time, are already reducing considerably". 14 Giugno/Luglio June/July 2013

17 DIFFERENTIATING ONESELF IN THE OFFER In short, a market in movement, with studies and research that are clearly aimed at many new players which are following one another. What is it that makes an offer truly superior to another in such a vast market? According to Stefano Riboli you need to offer customers comprehensive packages which can be integrated with different systems. Our fire detection and audio evacuation solutions, for example, are fully integrated, just like video surveillance and access control. It is essential to listen to the customers needs to identify a suitable solution which can also require opening to other brands, because a comprehensive proposal, where the customer has the maximum freedom to choose the devices, is a winning proposal. In short, quality and flexibility first and foremost. Nevertheless, from many sides, more than anything else we have heard the need for good training to help the system integrator interpret and meet the needs of the customer. The continuous technological innovations must be supported by adequate training. Roberto Briscese tells us, and continues, An internal team is dedicated to increasing the offer of Axis Communications Academy, a training programme which is in continuous development, to always provide new opportunities and new support tools. In Italy, we have just launched the Axis Certification Program with the goal of validating the competences and the know-how required to install and manage an IP video surveillance system. The certification is an important differentiation tool for the end customers when having to choose video surveillance integrators. A competent installer is an informed installer, who follows the innovations of research studies and who, according to what Mauriello says, does not stop at the concept of video surveillance as it was intended just a few years ago. Video enables business is one of the concepts which we hand over to our partners and which says a lot about what it is currently possible to achieve with an open VMS platform (Video Management Software) such as XProtect (in its different versions). Security, ERP, number plate recognition, face recognition, anti-intrusion, and access control are just some of the third party solutions which can be integrated. The major difficulties of those approaching the VMS market is the need to know various aspects of the system, from the cabling to the active equipment, from the server systems to the storage there is a vast range of technology and competence required. Everything can be overcome as long as one is prepared to take a chance and tackle new challenges, but above all, to contact training experts who day after day offer training and certifications on all these technical aspects of the business. We finish with a taste of contents which you will find further on in this issue, the regulatory aspect. If technical training is important, Giancarlo Cardullo believes that it is just as necessary to correctly inform new users on the rules of the sector, rules which companies and industries already know but which unfortunately are not habitually part of the culture of the residential field. CONCLUSIONS Though we can speak of security as an area which still enjoys a certain level of prosperity, it is important to underline how this favourable trend needs a certain thoroughness from both producers and installers. To the latter specially only intermediary between users and manufacturers we have said that they need to demonstrate a real competence and to interpret the requirements of the end customer, which relate to efficient protection which is easy to manage. In the case of companies, this also means being able to marry an investment in security with a return in business terms or, at least, gain information which is useful to their activity. SCENARI SCENARIES Andrea Hruby is CEO, with his brother Carlo, for HESA SpA. Set up in 1974, it operates in the sectors of electronic security and video surveillance. It provides security, fire detection, access control and TVCC, offering technical assistance and organising continuing education courses. Its registered office is in Milan, with more branches in Florence, Rome and Palermo. In 40 years of activity it has created a nationwide network of authorised concessionaries and installers and develops partnerships with key security system producers. MILESTONE SYSTEMS Gianluca Mauriello di Milestone System, società internazionale fondata nel 1998 con sede a Brondby, Danimarca, opera nel settore delle forniture di software per la gestione video su piattaforme IP aperte. La piattaforma, viene utilizzata per garantire una maggiore sicurezza e protezione per le persone, i prodotti e le attività, per aiutare a gestire le problematiche legate all'ambiente e per ottimizzare i processi di business. Collaudata in oltre installazioni in tutto il mondo, è aperta e consente soluzioni best-in-class. Gianluca Mauriello of Milestone System, international company founded in 1988 with registered office in Brondby, Denmark. It operates within the sector of software provision for video management on open IP platforms. The platform is used to guarantee greater security and prersonal protection, the products and activities to help manage environment-related issues and to optimise business processes. Tested in over 100,000 installations worldwide it is open and allows best-in class solutions. PANASONIC CORPORATION Antonella Sciortino è Product Manager di Panasonic Corporation, azienda attiva in tutto il mondo nello sviluppo e nella produzione di prodotti per l elettronica di consumo e per l industria, opera sul mercato della sicurezza B2B attraverso la filiale europea Panasonic System Communications Company Europe PSCEU e, in particolare, attraverso la BU Professional Camera Solution, dedicata all offerta di tecnologie e sistemi audio-video professionali affidabili e integrati per la sicurezza e il broadcast. Panasonic è tra i due principali fornitori di telecamere professionali in Europa. Antonella Sciortino is Product Manager for Panasonic Corporation, active worldwide in the development and production of products for electronic consumption and industry; it operates on the B2B security market through its European branch Panasonic System Communications Company Europe PSCEU and, in particular, through the BU Professional Camera Solution, dedicated to the offer of technology and professional audio-video systems which are reliable and integrated for security and broadcasting. Panasonic is one of the key suppliers of professional cameras in Europe. 15

18 SCENARI SCENARIES VIDEOSORVEGLIANZA E NORME VIDEOSURVEILLANCE AND REGULATIONS ANIE SICUREZZA L elevato tasso di innovazione tecnologica che sta caratterizzando il mercato della video sorveglianza negli ultimi anni, insieme a una domanda sempre maggiore e alle molteplici applicazioni possibili, ha richiesto un'attività tecnico-normativa elevata, per guidare gli operatori del settore impiantistico di sicurezza professionale Con circa 100 aziende associate e oltre addetti, è l organismo che in seno ad ANIE (Federazione Nazionale Imprese elettrotecniche ed elettroniche, aderente a Confindustria) rappresenta le imprese attive nei comparti dell antintrusione, controllo accessi, videosorveglianza, rivelazione automatica incendio e building automation. Tra le aziende aderenti nasce poi, nel 2007, il gruppo della TVCC. Gruppo attivo a livello nazionale su vari fronti. Collaborare con Enti e Istituzioni per accrescere la cultura della sicurezza e della buona tecnica è il primo obiettivo d azione per le attività in ambito Videosorveglianza, un comparto ad elevata innovazione tecnologica fortemente legato nelle dinamiche di mercato dell Information and Communication Technology (ICT). ANIE SICUREZZA è al fianco delle aziende associate per accrescerne il valore, offrendo strumenti e modalità per dimostrare eccellenza d azione e rispetto delle norme di buona tecnica. The high rate of technological innovation which has been characterising the market of video surveillance in recent years, together with an ever increasing demand and possible multiple applications, has required an elevated technical-regulatory activity, to guide the operators of the professional security equipment sector. Text: ANIE Sicurezza ANIE Sicurezza has over 100 member companies and over 3,000 employees, and it is the body within ANIE (National Federation of electro-technical and electronic companies, member of Confindustria) that represents companies working in the anti-intrusion, access control, video surveillance, automatic fire detection and building automation sectors. In 2007, the TVCC group was set up among the member companies. It operates on various fronts throughout Italy and its primary goal is that of collaborating with bodies and institutions to increase the culture of security and good practice in the Video surveillance sector, a sector with a high level of technological innovation strongly connected with the market dynamics of Information and Communication Technology (ICT). ANIE SICUREZZA supports member companies to increase their value, by offering tools and methods to show excellence of action and respect for the standards of good practice. Sia a livello europeo, sia a livello internazionale, il processo di standardizzazione delle tecnologie e delle procedure per definire lo stato dell arte dei sistemi di videosorveglianza ha assunto un autorevolezza e una profondità di contenuti adeguate alle necessità del mercato. L acronimo TVCC derivato dall inglese CCTV: Closed Circuit TeleVision è ormai riduttivo ed è stato sostituito da VSS Video Surveillance Systems una definizione più ampia, che abbraccia sia le prime tecnologie analogiche sia le più recenti over IP. Le normative VSS specificano i requisiti minimi per i sistemi di videosorveglianza destinati alle applicazioni di sicurezza e sono attualmente articolate in quattro gruppi: requisiti generali di sistema, linee guida di applicazione, protocolli di trasmissione dei segnali video over IP e interfacce di trasmissione analogiche e digitali. L argomento principale è sicuramente quello legato alla standardizzazione del video tramite protocollo IP, per motivi anche commerciali di aziende che sono entrate nel mercato VSS nel momento di convergenza verso il mondo digitale. Raccogliendo le esperienze positive e le conoscenze di consorzi quali ONVIF (Forum pubblico di settore per sviluppare uno standard tecnico) e PSIA, si è avviato un processo di valutazione e di semplificazione delle modalità di comunicazione del flusso video e dei metadati a esso associabili, per garantire un grado di compatibilità tra i diversi elementi che compongono un sistema video over IP, quali telecamere, videoserver e interfacce di conversione analogico/digitale, indipendentemente dal tipo di produttore di questi dispositivi. L obiettivo del processo di standardizzazione del protocollo IP è quello di garantire una maggiore interoperabilità dei sistemi di videosorveglianza che sfruttano l infrastruttura IT, rispetto alle condizioni di partenza che hanno rivoluzionato la logica plug and play dei sistemi di videosorveglianza analogici. Grazie alla convergenza IT di altri sistemi di sicurezza complementari alla videosorveglianza, quali antintrusione e controllo accessi, il processo di standardizzazione dei sistemi video si sta ampliando verso altre tecnologie per rendere interoperabili differenti sistemi di sicurezza di diversi produttori e portare i massimi benefici agli utenti finali, sia in termini di prestazioni sia in termini di costi di integrazione o di libertà di scelta dei singoli dispositivi. Oltre ad aspetti puramente tecnici come i precedenti, 16 Giugno/Luglio June/July 2013

19 SCENARI SCENARIES l attività normativa internazionale si è focalizzata anche su procedure fondamentali per la realizzazione di un sistema di videosorveglianza secondo la regola dell arte. La normativa sui requisisti di sistema e quella sulle linee guida applicative dei sistemi di videosorveglianza approfondiscono tematiche legate alla progettazione, all analisi del rischio, ai requisiti operativi degli utilizzatori, alla documentazione necessaria, ai sopralluoghi, all installazione, ai test di rilascio impianto e alla manutenzione dei sistemi video. L attività normativa all interno dei gruppi che si occupano di videosorveglianza è quindi destinata ad assistere gli utenti finali, i proprietari, i produttori, gli integratori di sistemi, gli installatori, gli assicuratori, le forze dell ordine e i consulenti, dalla realizzazione alla verifica delle funzionalità di un sistema VSS. At European and international level, the process of standardisation of technologies and procedures to define the state-of-the-art of video surveillance systems has assumed a level of authoritativeness and a depth of contents that responds to the needs of the market. The acronym TVCC- derived from the English CCTV: Closed Circuit Television has become limiting and been replaced by VSS Video Surveillance Systems a wider definition, which embraces both the initial analogue technologies and the more recent over IP. The VSS regulations specify the minimum requirements for video surveillance systems for security applications and are currently divided into four groups: general system requirements, application guide lines, transmission protocols for video signals over IP and analogue and digital transmission interfaces. The key issue is surely that connected with standardisation of video through IP protocol, for reasons which also include business reasons of companies which have entered the VSS market at a time when it is converging towards the digital world. Gathering the positive experiences and the knowledge of consortiums like ONVIF (Public forum of the sector to develop a technical standard) and PSIA, an assessment and simplification process has begun of the video flow communication methods and of the metadata associated to it, to guarantee a level of compatibility between the different elements which compose a video system over IP, such as TV cameras, videoservers and analogue/ digital conversion interfaces, independently of the type of producer of these devices. The goal of the standardisation process of the IP protocol is to guarantee greater interoperability of the video surveillance systems which use the IT infrastructure, with respect to the conditions of departure which have revolutionised the plug and play logic of analogue video surveillance systems. Thanks to the IT convergence of other security systems which are complementary to video surveillance, such as anti-intrusion and access control, the standardisation process of video systems is expanding towards other technologies to make different security systems of different producers interoperable and bring maximum benefits to final users, both in terms of performances and in terms of integration costs or of freedom to choose the single devices. In addition to purely technical aspects like those mentioned above, the international regulatory activity is also focused on essential procedures for the realisation of a video surveillance system in accordance with the best working standards. The regulation on system requirements and that of applicative guide lines of the video surveillance systems expands on design issues, on risk analysis, on the operational requirements of users, on the documentation required, on inspections, on installation, on tests to release the equipment and on the maintenance of video systems. The regulatory activity within the groups which deal with video surveillance is therefore destined to assist final users, owners, producers, system integrators, installers, insurers, law enforcement agencies and consultants, from the realisation to the verification of the operation of a VSS system. 17

20 SCENARI SCENARIES SICUREZZA E APPARECCHIATURE ELETTRICHE SECURITY AND ELECTRICAL APPLIANCES La sicurezza è uno dei principi ispiratori del mondo della normazione tecnica. È il requisito alla base dell elaborazione, pubblicazione, promozione e diffusione delle norme tecniche nel settore elettrotecnico, elettronico e delle telecomunicazioni per materiali, apparecchi, macchine, impianti, processi e loro programmi Security is one of the key inspirers of technical standardisation. It is the basic requirement for the elaboration, publication, promotion and distribution of technical standards in the electro-technical, electronic and telecommunications sector for materials, appliances, machines, installations, processes and their programs Text: CEI La sicurezza elettrica è un concetto cardine dello sviluppo dell attività normativa del CEI, in quanto identifica le necessità e le aspettative degli utenti delle norme connesse all evoluzione del quadro di riferimento in cui operano. È un'attività che negli anni ha visto una continua evoluzione, acquistando a oggi maggiore rilevanza e vigore, e che conferisce al legislatore il potere di fissare i limiti della sicurezza e stabilire come si raggiunge e cosa è accettabile o meno. Le norme CEI forniscono dunque al legislatore uno strumento per soddisfare l obbligo legislativo della sicurezza. Attualmente è in vigore un importante legge che racchiude in soli due articoli l essenza della ricerca della sicurezza: la Legge n. 186 del L articolo 1 della Legge 186/68 afferma che Tutti i materiali, le apparecchiature, i macchinari, le installazioni e gli impianti elettrici ed elettronici devono essere realizzati e costruiti a regola d arte. L articolo 2 della stessa Legge dice chi è in grado di stabilire la regola dell arte: I materiali, le apparecchiature, i macchinari, le installazioni e gli impianti elettrici ed elettronici realizzati secondo le norme del Comitato Elettrotecnico Italiano si intendono costruiti a regola d arte. Le norme tecniche del CEI, quindi, definiscono le regole dell arte idonee a realizzare impianti e materiali tecnicamente corretti. Ciò è volto alla tutela del diritto soggettivo del prestatore e del fruitore dell opera, alla loro integrità psico-fisica, nonché alla tutela dell interesse legittimo della collettività, alla salute e al benessere sociale. Questa funzione costituisce un modo qualificato per adempiere al precetto della

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intelligente per controllare i punti vendita: sorveglianza IP Guida descrittiva dei vantaggi dei sistemi di gestione e di sorveglianza IP per i responsabili dei punti vendita

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA RHO, DAL 25 AL 28 NOVEMBRE 2008 Un quarto di secolo di storia,

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 2 Agenda 17.00 17.15 Introduzione Matteo Carcano Orc Software 17.15 17.30 Le opportunità di

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY THE FUTURE IS CLOSER Il primo motore di tutte le nostre attività è la piena consapevolezza che il colore è

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli