CINA E OLTRE. Piccola e media impresa tra innovazione e internazionalizzazione. Convegno di Studi. Interscambio commerciale e Programmi ICE in Cina

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CINA E OLTRE. Piccola e media impresa tra innovazione e internazionalizzazione. Convegno di Studi. Interscambio commerciale e Programmi ICE in Cina"

Transcript

1 Istituto nazionale per il Commercio Estero CINA E OLTRE. Piccola e media impresa tra innovazione e internazionalizzazione Convegno di Studi * * * * * Interscambio commerciale e Programmi ICE in Cina Marco Cimini Direttore Dipartimento Promozione dell Internazionalizzazione Lodi, 10 ottobre 2008

2 Interscambio Cina-Mondo L interscambio commerciale della Cina nell anno 2007 ha superato i mld di US$ (2.174 mld), con un incremento rispetto al 2006 del 23,5% (1.758 mld di US$). Le esportazioni si sono attestate a mld di US$, in crescita del 25,7% rispetto all anno precedente (967 mld di US$), posizionando la Cina al 2 posto tra i principali Paesi esportatori, subito dopo la Germania. Le importazioni sono aumentate del 20,8%, toccando i 956 miliardi di US$ (791 mld di US$ nel 2006), posizionando la Cina al 3 posto tra i principali Paesi importatori, dopo Stati Uniti e Germania. Avanzo della bilancia commerciale di oltre 262 mld di US$, circa 85 mld in piu rispetto al Rapporti Paese congiunti Ambasciate/Uffici Ice estero

3 Interscambio Cina-Italia L interscambio commerciale tra Italia e Cina nel 2007 ha registrato una crescita del 27,7% rispetto al 2006, superando i 31 mld di US$. Le importazioni cinesi dall Italia si sono attestate a 10,2 mld di US$, in crescita del 18,7% rispetto all anno precedente (8,6 mld di US$), posizionando l Italia al 23 posto tra i principali Paesi fornitori, al 3 posto tra i Paesi europei, dopo Germania e Francia. Le esportazioni sono aumentate del 32,6%, toccando i 21,1 mld di US$ (15,9 mld di US$), posizionando l Italia al 12 posto tra i principali Paesi clienti, al 5 posto tra i Paesi europei, dopo Germania, Olanda, Regno Unito e Russia. Avanzo della bilancia commerciale pari a quasi 11 mld di US$, a fronte dei 6,3 mld del Rapporto Paese congiunti Ambasciate/Uffici Ice estero

4 Interscambio Cina-Italia La quota di mercato detenuta dall export italiano e stata pari all 1,07%, in parziale flessione rispetto al 2006 (1,09%). Il settore della meccanica, nel 2007, ha rappresentato il 50,6% delle esportazioni italiane verso la Cina. Altri settori rilevanti per le esportazioni italiane in Cina sono in ordine: prodotti tessili e abbigliamento, prodotti chimici e calzature. Rapporti Paese congiunti Ambasciate/Uffici Ice estero

5 IDE italiani in Cina (caratteristiche e principali concorrenti) L Italia nel 2007 occupa il 18 posto tra i principali Paesi investitori in Cina, per un valore pari a 350 mln di US$. Nel periodo gli IDE italiani in Cina sono cresciuti di quasi il 95%. Tra i Paesi europei l Italia si colloca al 5 posto, ben lontana dai valori raggiunti da Germania (1,98 mld di US$), Olanda (840 mln di US$) e Regno Unito(730 mln di US$), quasi sui livelli della Francia (350 US$). Sono quasi le aziende italiane operanti in Cina. Il 75% degli investimenti italiani è riconducibile alle aziende di dimensioni più grandi e soltanto il 10% è ascrivibile alle piccole e medie imprese. Per quanto riguarda la tipologia di investimento, il 45% delle imprese italiane in Cina sono uffici di rappresentanza, il 22% joint-venture mentre il 21% sono WFOE (Wholly Foreign Owned Enterprise). Oltre il 70% delle imprese italiane ha investito meno di 5 milioni di euro e addirittura oltre il 20% ha investito sotto il milione di euro. (Ice Pechino su dati China Statistical Yearbook )

6 IDE italiani in Cina (distribuzione settoriale) Macchine e apparecchiature ottiche e elettriche 10% Autoveicoli 3% Altri 14% Commercio all'ingrosso 31% Macchine e apparecchi meccanici 12% Metallo e prodotti derivati 4% Articoli in gomma a plastica 5% Abbigliamento 8% Fonte: Banca dati ICE-Reprint Alimentari tabacco e bevande 5% Altri servizi 8% Il settore di maggiore investimento è quello della meccanica. Oltre i 3/4 degli investimenti italiani hanno riguardato principalmente 5 delle 31 Province del Paese, situate nella fascia costiera: Shanghai, Jiangsu, Shandong, Hebei e Tianjin. Imprese italiane sono comunque presenti in ben 25 Province.

7 Programma Promozionale ICE Programma Promozionale Pubblico - ICE Stanziamento Totale ( ) 82 mln 60,4 mln 80 mln Stanziamento Cina ( ) 6 mln 5,2 mln 5,8 mln Quota Cina sul Totale 7,3% 8,6% 7,3% ICE Dipartimento Promozione dell Internazionalizzazione

8 Intervento ICE in Cina Distribuzione degli Stanziamenti Pubblici ( ) Piano Ordinario Accordi di Settore Accordi Regioni Unioncamere/AEFI/CRUI Progetto Made in Italy TOTALE ICE Dipartimento Promozione dell Internazionalizzazione

9 Attività Promozionale 2008 in Cina L attività dell ICE nel 2008 in Cina prevede uno stanziamento pubblico pari a a fronte di un contributo privato di Quota settori Beni Strumentali Beni di Consumo Agro-alimentare Stanziamento Pubblico 54,4% 37,6% 8% Stanziamento Privato 53,6% 44,2% 2,2% ICE Dipartimento Promozione dell Internazionalizzazione

10 Attività Promozionale 2008 in Cina Elenco principali iniziative in programma: Partecipazioni collettive a: Bauma Cina 2008, Ceramics China 2008, Woodmac China 2009, CIMT 2009, China Glass 2008, Metal China 2008, Wire China, China International Boat Show, PTC Asia, CHIC, Interxtile, Spinexpo; Sistema Italia alla: VIV China, CPHI China, Chinese Import Export Fair 2008, China International Boat Show, Beijing Book Fair, Music China; Seminari/Workshops itineranti sul tessile tecnico; Stand di immagine alla Chinaplas; Missione di operatori cinesi in Italia alla fiera SIMAC- TANNING TECH; Altre iniziative: Progetto Logistica, Azioni a favore degli investimenti esteri in Italia dalla Cina, Corsi di formazione per imprenditrici donne. ICE Dipartimento Promozione dell Internazionalizzazione

11 Attività Promozionale in Cina Obiettivo degli ultimi anni è stato quello di aggregare nuovi settori nei processi promozionali. Nel 2007 si è puntato sull editoria, la gestione delle utilities e le attrezzature per lo sport. Nel 2008 sull arredo, il restauro e più in generale la filiera dell abitare. Nuovo obiettivo è l allargamento territoriale delle iniziative promozionali, volte a raggiungere nuove città.

12 L impegno dell ICE per Shanghai 2010 Lo Shanghai World Expo (1 maggio - 31 ottobre 2010) rappresenta un occasione irripetibile per presentare alla Cina e al Mondo il Sistema Italia. Due fasi di intervento: I fase: Programma Promozionale di avvicinamento all Expo (settembre 2009 marzo 2010). II fase: Attività durante l Expo (maggio 2010 ottobre 2010).

13 L impegno dell ICE per Shanghai 2010 (I FASE) Obiettivo: promuovere i settori merceologici italiani attinenti al tema dell Expo ( Better City, Better Life ) Roadshow dedicato alla presentazione del Padiglione italiano Attività seminariali sui principali settori merceologici Intervento finanziario previsto: 1,5 mln di euro. Partners: Commissariato del Governo, Confindustria, Associazioni di categoria e Ministero dell Ambiente.

14 L impegno dell ICE per Shanghai 2010 (II FASE) Obiettivi: programmazione e coordinamento eventi e attività settoriali; promozione settori del Made in Italy; visibilità Padiglione italiano. Attività seminariali ed espositive a carattere settoriale; Attività di promozione costante durante il periodo dell Expo. Intervento finanziario previsto: 4-5 mln di euro. Partners: Commissariato del Governo, Confindustria, Associazioni di categoria, Ministero dell Ambiente, Regioni, Unioncamere.

15 Uffici ICE in Cina UFFICIO ICE DI PECHINO ITALIAN TRADE COMMISSION ROOM JING GUANG CENTER HU JIA LOU, CHAOYANG DISTRICT BEIJING - P.R.CHINA Tel: Fax: UFFICIO ICE DI CANTON ITALIAN TRADE COMMISSION ROOM CITIC PLAZA - 233, TIANHE BEI ROAD GUANGZHOU PRC Tel: Fax: UFFICIO ICE DI SHANGHAI ITALIAN TRADE COMMISSION ROOM THE CENTER - 989, CHANG LE ROAD SHANGHAI - P.R. CHINA Tel: / Fax: UFFICIO ICE DI HONG KONG ITALIAN TRADE COMMISSION SUITE CENTRAL PLAZA - 18, HARBOUR ROAD WANCHAI HONG KONG Tel: Fax:

16 Desk ICE in Cina L ICE per l analisi delle caratteristiche e delle problematiche del mercato si avvale anche dei seguenti Desk specializzati: Attrazione degli investimenti esteri: Shanghai. Tutela della proprietà intellettuale: Canton, Pechino, Shanghai. Desk Meccanica (in collaborazione con Federmacchine): Canton, Pechino, Shanghai. Desk Ambiente: Pechino, Shanghai.

17 Istituto nazionale per il Commercio Estero CINA E OLTRE Piccola e media impresa tra innovazione e internazionalizzazione Grazie per la cortese attenzione per maggiori informazioni: it Tel Lodi, 10 ottobre 2008

INDIA: ASCESA DI UN GIGANTE DEMOCRATICO Convegno di studi. Interscambio commerciale e Programmi ICE in India

INDIA: ASCESA DI UN GIGANTE DEMOCRATICO Convegno di studi. Interscambio commerciale e Programmi ICE in India Istituto nazionale per il Commercio Estero INDIA: ASCESA DI UN GIGANTE DEMOCRATICO Convegno di studi * * * * * Interscambio commerciale e Programmi ICE in India Vigevano, 22 aprile 2008 Esportazioni indiane

Dettagli

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia)

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia) L Italia in Russia I numeri della presenza italiana in Russia Esportazioni (2008): 10, miliardi (3% del totale export Italia) La Russia è il 7 paese cliente dell Italia (dopo Germania, Francia, Spagna,

Dettagli

Internazionalizzazione delle imprese

Internazionalizzazione delle imprese Internazionalizzazione delle imprese italiane: contesto ed opportunità 3 Marzo 2015 Business Analysis Pio De Gregorio, Responsabile Anna Tugnolo, Senior Analyst Dopo un 2013 difficile, le esportazioni

Dettagli

AUTUNNO 2015: ESPORTARE DI PIÙ E MEGLIO OPPORTUNITÀ SVIZZERA

AUTUNNO 2015: ESPORTARE DI PIÙ E MEGLIO OPPORTUNITÀ SVIZZERA AUTUNNO 2015: ESPORTARE DI PIÙ E MEGLIO OPPORTUNITÀ SVIZZERA Perché scegliere il mercato svizzero? Primo fruitore pro-capite al Mondo di Made in Italy La Svizzera è per le esportazioni italiane uno dei

Dettagli

ROADSHOW USA Come affontare con successo il mercato americano

ROADSHOW USA Come affontare con successo il mercato americano ROADSHOW USA Come affontare con successo il mercato americano Treviso, Verona, Bologna, Milano, Torino 22-26 ottobre 2012 Aniello Musella (Coordinatore Rete ICE USA) USA: principali indicatori economici

Dettagli

Coordinamento Servizi di Promozione del Sistema Italia

Coordinamento Servizi di Promozione del Sistema Italia 2013 2014 Articolazione innovativa in progetti tematici modulati in chiave geografica, con focus sulla Potenziamento ed estensione del supporto a Rafforzamento della I CONTENUTI IN SINTESI: I PUNTI CHIAVE

Dettagli

Il mercato spagnolo del riciclaggio

Il mercato spagnolo del riciclaggio Nota settoriale Il mercato spagnolo del riciclaggio Agenzia ICE Ufficio di Madrid Data di realizzazione: aprile 2013 Agenzia ICE ufficio di Madrid Il settore del riciclaggio 1 CENNI SUL MERCATO SPAGNOLO

Dettagli

I FLUSSI DI ESPORTAZIONE DEL COMPARTO AGROALIMENTARE ITALIANO. Milano, 6 ottobre 2015

I FLUSSI DI ESPORTAZIONE DEL COMPARTO AGROALIMENTARE ITALIANO. Milano, 6 ottobre 2015 I FLUSSI DI ESPORTAZIONE DEL COMPARTO AGROALIMENTARE ITALIANO Milano, 6 ottobre 2015 INFORMAZIONI GENERALI Export Il settore agroalimentare ha continuato a registrare negli ultimi anni una costante crescita

Dettagli

Le imprese del farmaco motore della rete dell hi-tech in Italia

Le imprese del farmaco motore della rete dell hi-tech in Italia Le imprese del farmaco motore della rete dell hi-tech in Italia La farmaceutica è un patrimonio manifatturiero che il Paese non può perdere La farmaceutica e il suo indotto 174 fabbriche 62.300 addetti

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

Gli investimenti diretti esteri in entrata e in uscita

Gli investimenti diretti esteri in entrata e in uscita Gli investimenti diretti esteri in entrata e in uscita A cura del Centro Studi Confindustria Toscana Qualche dato generale Gli investimenti diretti dall estero in Italia Secondo i dati dell Ufficio Italiano

Dettagli

LIBANO PARCO VETTURE NEL

LIBANO PARCO VETTURE NEL LIBANO PARCO VETTURE NEL 29 Febbraio 211 Dati aggiornati il 1 febbraio 211: - le nuove auto vendute nel 21 (pag. 5) - l interscambio Libano/Mondo 21 (pag. 5-6) Nel 29, il numero delle auto private circolante

Dettagli

PIANO PROMOZIONALE 2015

PIANO PROMOZIONALE 2015 PIANO PROMOZIONALE 2015 IL PROGRAMMA TEMPORALE Definizione Piano Raccolta proposte estero Concertazione Approvazione Piano* Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre * Perché il Piano sia

Dettagli

INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA

INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA Hannover Messe 2014 Walking Press Conference, 8 Aprile 2014 L industria Elettrotecnica ed Elettronica in Italia ANIE rappresenta da sessant anni l industria

Dettagli

COMMERCIO CON L ESTERO

COMMERCIO CON L ESTERO 17 novembre 014 Settembre 014 COMMERCIO CON L ESTERO Rispetto al mese precedente, a settembre 014 si rileva un aumento sia delle esportazioni (+1,5%) sia delle importazioni (+1,6%). L aumento congiunturale

Dettagli

Servizi per l'internazionalizzazione delle PMI bresciane Incoming

Servizi per l'internazionalizzazione delle PMI bresciane Incoming Servizi per l'internazionalizzazione delle PMI bresciane Incoming Valore delle importazioni e delle esportazioni Interscambio commerciale in provincia di Brescia V alori espressi in migliaia di Euro Esportazioni

Dettagli

LE IMPRESE ITALIANE NELLA CINA ORIENTALE

LE IMPRESE ITALIANE NELLA CINA ORIENTALE LE IMPRESE ITALIANE NELLA CINA ORIENTALE Analisi sulle caratteristiche della presenza italiana nell area, rilevata sulla base delle informazioni fornite dalle imprese italiane che si sono registrate volontariamente

Dettagli

Annuario Istat-Ice 2008

Annuario Istat-Ice 2008 Le informazioni statistiche sul Commercio estero e sulle Attività Internazionali delle imprese Luigi Biggeri 1 Struttura della presentazione 1. L Annuario e lo sviluppo delle informazioni statistiche sul

Dettagli

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE 8 luglio 2013 Anno 2012 OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE Nel 2012 gli operatori che hanno effettuato vendite di beni all estero sono 207.920, in lieve aumento (+0,3%) rispetto al 2011. Al netto dei

Dettagli

MODA ITALIANA IN CINA. Presentazione a cura di Giulia Ziggiotti Segretario Generale Camera di Commercio italiana in Cina

MODA ITALIANA IN CINA. Presentazione a cura di Giulia Ziggiotti Segretario Generale Camera di Commercio italiana in Cina MODA ITALIANA IN CINA Presentazione a cura di Giulia Ziggiotti Segretario Generale Camera di Commercio italiana in Cina 1 INDICE CONTESTO SEGMENTO MODA DISTRIBUZIONE MADE IN ITALY E CERTIFICAZIONE TFashion

Dettagli

L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione regionale 2014-2020

L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione regionale 2014-2020 I Fondi Europei per la competitività e l innovazione delle PMI campane: strategie e opportunità di finanziamento L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione regionale 2014-2020 Dr. Ennio Parisi

Dettagli

ATTIVITA PROMOZIONALE ICE 2015-16. Milano, 25 febbraio 2015

ATTIVITA PROMOZIONALE ICE 2015-16. Milano, 25 febbraio 2015 ATTIVITA PROMOZIONALE ICE 2015-16 Milano, 25 febbraio 2015 Attività promozionale ordinaria 2015 LE RISORSE PER AREE GEOGRAFICHE ATTIVITA' PLURIPAESE (1) 22% AFRICA 3% ASIA PACIFICO 21% ATTIVITA' DI SUPPORTO

Dettagli

IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE IMPRESE ITALIANE IN CINA

IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE IMPRESE ITALIANE IN CINA IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE IMPRESE ITALIANE IN CINA Gian Carlo Bertoni Responsabile Dipartimento Promozione e Marketing Roma, 25 settembre 2007 Cina: punti di di forza sesta grande potenza economica

Dettagli

Congresso Esportare di più si può, si deve

Congresso Esportare di più si può, si deve ICE AGENZIA PER LA PROMOZIONE ALL ESTERO E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ITALIANE Congresso Esportare di più si può, si deve Lecce, 16 ottobre 2014 Giovanni Sacchi Direttore Ufficio di coordinamento

Dettagli

Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona. Milano, 4 Febbraio 2015

Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona. Milano, 4 Febbraio 2015 Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona Milano, 4 Febbraio 2015 1 Il Piano per la Moda-Persona 2015 Il Governo recepisce le priorità del settore declinando un piano di filiera

Dettagli

Un analisi storica e comparativa dell apertura internazionale delle imprese venete

Un analisi storica e comparativa dell apertura internazionale delle imprese venete Il modello di internazionalizzazione del Veneto Gli argomenti trattati Il commercio estero le esportazioni e le importazioni Gli investimenti diretti esteri le partecipazioni delle imprese venete all estero

Dettagli

Lo Sviluppo delle PMI nel Bacino del Mediterraneo. Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Lo Sviluppo delle PMI nel Bacino del Mediterraneo. Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Lo Sviluppo delle PMI nel Bacino del Mediterraneo Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Antonio Ventresca a.ventresca@ice.it ICE - Agenzia per la promozione

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Arredamento ed Edilizia Settembre 18 ARREDAMENTO ED EDILIZIA Nel 2013 l Italia ha esportato in Russia arredi e materiali riconducibili alla filiera abitare per 589

Dettagli

Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna: servizi reali e finanziari alle imprese e diplomazia economica

Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna: servizi reali e finanziari alle imprese e diplomazia economica Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna: servizi reali e finanziari alle imprese e diplomazia economica Max 10 a disposizione Morena Diazzi Direttore generale Direzione

Dettagli

Pur interessando tutte le principali aree industrializzate, l incremento della domanda di macchine utensili non sarà distribuita in modo uniforme.

Pur interessando tutte le principali aree industrializzate, l incremento della domanda di macchine utensili non sarà distribuita in modo uniforme. PRESENTATA OGGI A ROMA EMO MILANO 2015 COSTRUIAMO IL FUTURO. 150.000 VISITATORI ATTESI A OTTOBRE PER LA MONDIALE DEDICATA ALL INDUSTRIA DELLE MACCHINE UTENSILI, ROBOTICA E AUTOMAZIONE. NEL 2018 IL CONSUMO

Dettagli

elò ITALIA Going to China

elò ITALIA Going to China elò ITALIA Going to China elò ITALIA: l unione di esperti per il massimo dei risultati Consulvendite Srl Italy Professional Srl SG Consulting Core Business aziendale Società specializzata nella consulenza

Dettagli

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Progetto IMPORT STRATEGICO 2015 Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Milano, 10 febbraio 2015 IRAN - dati macroeconomici 2013 2014

Dettagli

Il Il mercato agroalimentare in Germania: Il settore moda. trend e opportunità di sviluppo In Germania. Benevento, Sondrio, 7 giugno 2011

Il Il mercato agroalimentare in Germania: Il settore moda. trend e opportunità di sviluppo In Germania. Benevento, Sondrio, 7 giugno 2011 Il Il mercato agroalimentare in Germania: Il settore moda trend e opportunità di sviluppo In Germania Benevento, Sondrio, 7 giugno 2011 Malpensa Fiere, 16 luglio 2014 La Germania nella zona EURO Valore

Dettagli

Giovani chimici per quale industria?

Giovani chimici per quale industria? Giovani chimici per quale industria? Fabbisogni formativi e opportunità nella chimica l Industria incontra l Università Milano, 13 aprile 2005 Vittorio Maglia Direzione Centrale Analisi Economiche - Internazionalizzazione

Dettagli

Taiwan. Nota settoriale Macchine Elettriche

Taiwan. Nota settoriale Macchine Elettriche Istituto nazionale per il Commercio Estero Taiwan Nota settoriale Macchine Elettriche Istituto nazionale per il Commercio Estero I.C.E. Italian Trade Commission I.C.E. Ufficio di Taipei Suite 1912, 19F,

Dettagli

Le politiche della Regione Toscana per l internazionalizzazione delle imprese

Le politiche della Regione Toscana per l internazionalizzazione delle imprese Le politiche della Regione Toscana per l internazionalizzazione delle imprese 1 I bandi più recenti per il sostegno dei processi di internazionalizzazione delle PMI toscane sono stati pubblicati nel 2009

Dettagli

Percorso di internazionalizzazione

Percorso di internazionalizzazione Promozione export Macchinari lavorazione Plastica & gomma Percorso di internazionalizzazione FOCUS BENI STRUMENTALI - Macchinari ed attrezzature per lavorazione plastica e gomma PENETRAZIONE COMMERCIALE

Dettagli

Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna: servizi reali e finanziari alle imprese e diplomazia economica

Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna: servizi reali e finanziari alle imprese e diplomazia economica Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna: servizi reali e finanziari alle imprese e diplomazia economica Ruben Sacerdoti Responsabile Servizio Sportello regionale

Dettagli

L interscambio commerciale tra Italia e India Anni 2000-2006

L interscambio commerciale tra Italia e India Anni 2000-2006 6 febbraio 2007 L interscambio commerciale tra Italia e India Anni 2000-2006 Ufficio della comunicazione Tel. +39 06 4673.2243-2244 Centro di informazione statistica Tel. + 39 06 4673.3106 Informazioni

Dettagli

Taiwan. Nota settoriale Macchine Elettriche

Taiwan. Nota settoriale Macchine Elettriche Istituto nazionale per il Commercio Estero Taiwan Nota settoriale Macchine Elettriche Istituto nazionale per il Commercio Estero I.C.E. Italian Trade Commission I.C.E. Ufficio di Taipei Suite 1912, 19F,

Dettagli

Sistema Informativo Excelsior

Sistema Informativo Excelsior Sistema Informativo Excelsior Sintesi dei principali risultati - 2011 SOMMARIO TAVOLE STATISTICHE Appendice 1 Corrispondenza tra la classificazione di attività economica ATECO 2007 e i settori EXCELSIOR

Dettagli

Turchia paese emergente dalle grandi prospettive

Turchia paese emergente dalle grandi prospettive Turchia paese emergente dalle grandi prospettive Questo rapporto è stato redatto da un gruppo di lavoro dell Area Studi, Ricerche e Statistiche dell Ex - ICE Coordinamento Gianpaolo Bruno Redazione Antonio

Dettagli

Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina

Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina www.confapiexport.org Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina E-mail: info@umbriaproduce.com Un Paese due Sistemi: Hong Kong Tradizionale Modello di Consumo

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2013

NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2013 NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2013 Biroul de la Bucuresti Str. A.D.Xenopol, nr.15, sector 1-010472 Bucuresti T +40 21 2114240 F +40 21 2100613 bucarest@ice.it www.italtrade.com/romania 11

Dettagli

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Paolo Di Benedetto Responsabile Dipartimento Valutazione Investimenti e Finanziamenti 21

Dettagli

SCHEDA DI SETTORE ABBIGLIAMENTO INTIMO. 2013 Primi 9 mesi

SCHEDA DI SETTORE ABBIGLIAMENTO INTIMO. 2013 Primi 9 mesi SCHEDA DI SETTORE ABBIGLIAMENTO INTIMO Primi IL MERCATO A livello mondiale il mercato dell abbigliamento intimo vale circa 50 miliardi di euro e i principali Paesi consumatori sono l Europa e gli Stati

Dettagli

Italian Trade Commission Trade Promotion Section of the Italian Embassy Damascus Office S I R I A IL SETTORE DEGLI ELETTRODOMESTICI

Italian Trade Commission Trade Promotion Section of the Italian Embassy Damascus Office S I R I A IL SETTORE DEGLI ELETTRODOMESTICI Italian Trade Commission Trade Promotion Section of the Italian Embassy Damascus Office S I R I A IL SETTORE DEGLI ELETTRODOMESTICI Maggio 2011 Elettrodomestici in Siria Il settore degli elettrodomestici

Dettagli

POSIZIONAMENTO DI MERCATO E STRATEGIE DI FILIERA DELLE MEDIE IMPRESE DEL NORD-OVEST OVEST. Claudio Gagliardi e Domenico Mauriello

POSIZIONAMENTO DI MERCATO E STRATEGIE DI FILIERA DELLE MEDIE IMPRESE DEL NORD-OVEST OVEST. Claudio Gagliardi e Domenico Mauriello POSIZIONAMENTO DI MERCATO E STRATEGIE DI FILIERA DELLE MEDIE IMPRESE DEL NORD-OVEST OVEST Claudio Gagliardi e Domenico Mauriello Centro Studi Unioncamere Brescia, 26 febbraio 2007 L INSERIMENTO DELLE MEDIE

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

China Week La presenza delle imprese italiane in Cina: un quadro di insieme Elisabetta Marafioti

China Week La presenza delle imprese italiane in Cina: un quadro di insieme Elisabetta Marafioti China Week La presenza delle imprese italiane in Cina: un quadro di insieme Elisabetta Marafioti Agenda L importanza della Cina per l economia italiana Una lettura dinamica della presenza delle imprese

Dettagli

Bellavita London. 19-20-21 Luglio 2015. BIO Expo Area

Bellavita London. 19-20-21 Luglio 2015. BIO Expo Area Bellavita London 19-20-21 Luglio 2015 BIO Expo Area Il Regno Unito ha importato prodotti alimentari e bevande per un giro di affari complessivo che ammonta a 40.2 miliardi di sterline nel solo 2013. L

Dettagli

Università di Macerata. L internazionalizzazione delle PMI: problemi e prospettive

Università di Macerata. L internazionalizzazione delle PMI: problemi e prospettive Università di Macerata Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento di Studi Giuridici ed Economici L internazionalizzazione delle PMI: problemi e prospettive Francesca Spigarelli spigarelli@unimc.it Tecnologia,

Dettagli

L ATLANTE DEL MADE IN ITALY LE ROTTE DELL EXPORT ITALIANO PRIMA E DURANTE LA CRISI

L ATLANTE DEL MADE IN ITALY LE ROTTE DELL EXPORT ITALIANO PRIMA E DURANTE LA CRISI L ATLANTE DEL MADE IN ITALY LE ROTTE DELL EXPORT ITALIANO PRIMA E DURANTE LA CRISI Ottobre 2012 1 L ATLANTE DEL MADE IN ITALY Le rotte dell export italiano prima e durante la crisi La crisi dell economia

Dettagli

Intervento del Prof. Beniamino Quintieri

Intervento del Prof. Beniamino Quintieri XVI Assemblea Plenaria dell Italy-Japan Business Group Intervento del Prof. Beniamino Quintieri Le relazioni economiche e commerciali tra Italia e Giappone si collocano oggi in un quadro congiunturale

Dettagli

I dati dell export piemontese di prodotti alimentari

I dati dell export piemontese di prodotti alimentari I dati dell export piemontese di prodotti alimentari Novara, 29 Ottobre 2015 Corso L export prodotti alimentari di origine animale e vegetale 1 L industria alimentare piemontese in cifre (industria alimentare

Dettagli

Il commercio mondiale di Tessile Abbigliamento: uno scenario al 2020

Il commercio mondiale di Tessile Abbigliamento: uno scenario al 2020 Il commercio mondiale di Tessile Abbigliamento: uno scenario al 2020 Assemblea ACIMIT 2014 1 / 11 Perimetro, Obiettivi e Strumenti dello studio Perimetro Prodotti tessili della filiera Sistema Persona

Dettagli

Global Megatrends Conference Milano, 25 Marzo 2015

Global Megatrends Conference Milano, 25 Marzo 2015 Global Megatrends Conference Milano, 25 Marzo 2015 FSI L equity per lo sviluppo GLI OBIETTIVI Crescita dimensionale Aziende da target a consolidatori Aggregazioni Sinergie tra aziende partecipate e filiere

Dettagli

MAE. Agenzia ICE. Stati Uniti. Dusseldorf (Germania) Agenzia ICE. Casablanca (Marocco) Shanghai (Repubblica Popolare Cinese) Agenzia ICE PROMOS

MAE. Agenzia ICE. Stati Uniti. Dusseldorf (Germania) Agenzia ICE. Casablanca (Marocco) Shanghai (Repubblica Popolare Cinese) Agenzia ICE PROMOS 21-26 marzo Visita in Italia del Ministro dei Trasporti omanita, Al Futaisi 23-29 marzo Seminario workshop itinerante in Indiana e Michigan (macchine utensili) 23-25 marzo Partecipazione collettiva a Prowein

Dettagli

L industria del Made in Italy e la route to market verso l internazionalizzazione. Spunti su come l Europa ci può aiutare

L industria del Made in Italy e la route to market verso l internazionalizzazione. Spunti su come l Europa ci può aiutare Milano, 28 aprile 2014 L industria del Made in Italy e la route to market verso l internazionalizzazione. Spunti su come l Europa ci può aiutare Paolo De Castro Presidente Commissione Agricoltura e Sviluppo

Dettagli

L economia italiana: tra rischi di declino e opportunitàdi crescita

L economia italiana: tra rischi di declino e opportunitàdi crescita L economia italiana: tra rischi di declino e opportunitàdi crescita Facoltàdi Economia, Università degli studi di Trento 19 novembre 2009 Anagni, Istituto Tecnico Commerciale G. Marconi IL MONDO E CAMBIATO

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE DELLA MODA E DEL LUSSO E DRIVER PER LA CRESCITA DELL EXPORT

INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE DELLA MODA E DEL LUSSO E DRIVER PER LA CRESCITA DELL EXPORT Ricerca INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE DELLA MODA E DEL LUSSO E DRIVER PER LA CRESCITA DELL EPORT Sintesi dell intervento di David Pambianco 6 novembre 2012 La ricerca è preceduta da due

Dettagli

FEDERLEGNOARREDO desiderio di fare impresa

FEDERLEGNOARREDO desiderio di fare impresa FEDERLEGNOARREDO desiderio di fare impresa FEDERLEGNOARREDO è il cuore della filiera italiana del legno-arredo. Dal 1945 difendiamo il nostro saper fare, sosteniamo lo sviluppo delle nostre imprese, siamo

Dettagli

IL COMMERCIO CON L ESTERO DI APPARECCHI ELETTRICI

IL COMMERCIO CON L ESTERO DI APPARECCHI ELETTRICI ŀ IL COMMERCIO CON L ESTERO DI APPARECCHI ELETTRICI Il settore degli Apparecchi elettrici rappresenta una voce importante dell interscambio commerciale locale, soprattutto se si pensa che da tempo 1 genera

Dettagli

Operare con l estero: opportunità di business negli Emirati Arabi Uniti. Torino, 14 ottobre 2005 Centro Congressi Torino Incontra Sala Giolitti

Operare con l estero: opportunità di business negli Emirati Arabi Uniti. Torino, 14 ottobre 2005 Centro Congressi Torino Incontra Sala Giolitti Operare con l estero: opportunità di business negli Emirati Arabi Uniti Torino, 14 ottobre 2005 Centro Congressi Torino Incontra Sala Giolitti Opportunita di Business negli Emirati Arabi Uniti Visione

Dettagli

COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FSE 2014/2020 e 2007/2013. Venezia 27 maggio 2016

COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FSE 2014/2020 e 2007/2013. Venezia 27 maggio 2016 COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FSE 2014/2020 e 2007/2013 Venezia 27 maggio 2016 INFORMATIVA 10. Il Programma Garanzia Giovani in Veneto: giovani iscritti e loro caratteristiche,

Dettagli

Il valore dell export del comparto elettro-meccanico nelle regioni del Nord Italia Working paper

Il valore dell export del comparto elettro-meccanico nelle regioni del Nord Italia Working paper Il valore dell export del comparto elettro-meccanico nelle regioni del Nord Italia Working paper 2013 1 Dati rilevanti 1 Questo settore vale il 34% dell intero export italiano; Il Nord genera l 8 del valore

Dettagli

Il mercato tedesco del vino

Il mercato tedesco del vino Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Ufficio di Berlino Nota Settoriale Il mercato tedesco del vino Berlino, marzo 2013 2 INDICE 1. Importanza del mercato

Dettagli

AGRIFOOD MARKETING. BUDGET ANNUALE ATTIVITA : 1,2-1,5 milioni di Euro

AGRIFOOD MARKETING. BUDGET ANNUALE ATTIVITA : 1,2-1,5 milioni di Euro PROMOZIONE : Attività prevalentemente realizzata nell ambito del protocollo di Intesa in materia di promozione agroalimentare tra la Regione Piemonte e il Centro Estero per l Internazionalizzazione, approvato

Dettagli

L INDUSTRIA ALIMENTARE ITALIANA IN CINA

L INDUSTRIA ALIMENTARE ITALIANA IN CINA L INDUSTRIA ALIMENTARE ITALIANA IN CINA DANIELE ROSSI Direttore Generale 18 marzo 2013 L Industria Alimentare Italiana Stime 2012 FATTURATO 130 MILIARDI. E il 2 settore manufatturiero in Italia: insieme

Dettagli

Analisi sulla presenza industriale italiana e la sua localizzazione

Analisi sulla presenza industriale italiana e la sua localizzazione Analisi sulla presenza industriale italiana e la sua localizzazione Franco Cutrupia Presidente Camera di Commercio Italiana in Cina Presidente Savio Shandong Textile Machinery Co., Ltd Camera di Commercio

Dettagli

Prospettive del settore farmaceutico: riflessi economici ed occupazionali

Prospettive del settore farmaceutico: riflessi economici ed occupazionali Prospettive del settore farmaceutico: riflessi economici ed occupazionali Massimo Scaccabarozzi, Presidente Farmindustria 52 Simposio AFI -1 giugno 2012 La farmaceutica è la prima industria hi-tech per

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Mo e Accessori Settembre 17 MODA E ACCESSORI Nel 2013 l Italia ha esportato in Russia mo e accessori per 935 milioni di Euro, in crescita del +2,7% rispetto al 2012,

Dettagli

Start up & PMI Report 2013

Start up & PMI Report 2013 & PMI Report 2013 Introduzione alla terza edizione Start Up & PMI Report 2013 è la terza edizione dell analisi effettuata su un campione di 150.000 imprese iscritte a H2biz: 20.000 start up con meno di

Dettagli

Riccardo Monti. Presidente ICE

Riccardo Monti. Presidente ICE Riccardo Monti Presidente ICE Le reti lean per la promozione del Made in Italy L export italiano: importante traino per l economia del Paese I rapporti con l estero costituiscono una componente primaria

Dettagli

Un Percorso strutturato per promuovere le imprese nei mercati internazionali

Un Percorso strutturato per promuovere le imprese nei mercati internazionali SCHEDA CASOTTI Un Percorso strutturato per promuovere le imprese nei mercati internazionali Il commercio internazionale 15,0 10,0 Scambi manifatturieri e PIL mondiale (var. annua a prezzi costanti) var.

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 06/05/2015

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 06/05/2015 Elaborazione flash Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 06/05/2015 Le esportazioni di Vicenza e la dinamica del cambio nei mercati del made in Vicenza Tra i primi 20 mercati di destinazione dei prodotti

Dettagli

Capitolo 24. Risultati economici delle imprese

Capitolo 24. Risultati economici delle imprese Capitolo 24 Risultati economici delle imprese 24. Risultati economici delle imprese Per saperne di più... Eurostat. http://europa. eu.int/comm/eurostat. Imf. World economic outlook. Washington: 2012.

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in CINA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA

Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in CINA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in CINA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA Bologna 12 15 settembre 2015 MERCATO DEI PRODOTTI BIOLOGICI Introduzione Il mercato dei prodotti biologici in

Dettagli

GRADO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE DELLA MODA E DEL LUSSO E DRIVER PER LA CRESCITA DELL EXPORT

GRADO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE DELLA MODA E DEL LUSSO E DRIVER PER LA CRESCITA DELL EXPORT GRADO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE DELLA MODA E DEL LUSSO E DRIVER PER LA CRESCITA DELL EPORT Intervento di David Pambianco Martedì, 6 novembre 2012 Palazzo Mezzanotte Piazza degli

Dettagli

- 107 Borse di Studio stanziate da Google e Unioncamere.

- 107 Borse di Studio stanziate da Google e Unioncamere. MODALITA : - 107 Borse di Studio stanziate da Google e Unioncamere. - Ragazzi selezionati in base alle loro competenze di economia, marketing, comunicazione e conoscenze digitali - Supporto delle CCIAA

Dettagli

il commercio mondiale nel triennio 2015-17 XIII rapporto ICE Prometeia

il commercio mondiale nel triennio 2015-17 XIII rapporto ICE Prometeia Roma, 21 maggio 2015 il commercio mondiale nel triennio 2015-17 XIII rapporto ICE Prometeia Alessandra Lanza - Prometeia commercio mondiale (finalmente) in accelerazione e più dinamico della crescita del

Dettagli

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA:

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA: BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO MOD B COMPANY PROFILE 1) INFORMAZIONI GENERALI RAGIONE SOCIALE: P. IVA: INDIRIZZO: CAP: CITTA

Dettagli

Le Nanotecnologie e le esigenze di innovazione competitiva nelle imprese manifatturiere

Le Nanotecnologie e le esigenze di innovazione competitiva nelle imprese manifatturiere Le Nanotecnologie e le esigenze di innovazione competitiva nelle imprese manifatturiere GIANMARCO GIORDA Direttore Operativo ANFIA - Amministratore Delegato ANFIA Service Torino 14 aprile 2010 1 1 Chi

Dettagli

20 MLN I GRANDI EVENTI COME ACCELERATORI DI BUSINESS RESTO DEL ITALIA. Produttori. Investitori MONDO. Compratori. Compratori Fornitori.

20 MLN I GRANDI EVENTI COME ACCELERATORI DI BUSINESS RESTO DEL ITALIA. Produttori. Investitori MONDO. Compratori. Compratori Fornitori. PADIGLIONE ITALIA I GRANDI EVENTI COME ACCELERATORI DI BUSINESS 145 PAESI 3 ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI 13 ORGANIZZAZIONI NON GOVERNATIVE 23 PARTNER 20 MLN VISITATORI ITALIA RESTO DEL Produttori Compratori

Dettagli

Le proposte del Banco Popolare

Le proposte del Banco Popolare Efficienza energetica, finanza agevolata e una nuova forma di alleanza. Per innovare le imprese del settore siderurgico e favorirne la crescita. Le proposte del Banco Popolare Banco Popolare e innovazione

Dettagli

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Roma 28 novembre 2013 - Nel 2012 il volume economico generato dal sistema italiano delle costruzioni, compresi i servizi, è stato

Dettagli

Un azione di sistema a sostegno del business delle imprese italiane in Serbia

Un azione di sistema a sostegno del business delle imprese italiane in Serbia Un azione di sistema a sostegno del business delle imprese italiane in Serbia Ing. Renato Pujatti Pordenone, 9 giugno 2011 Obiettivi del progetto Costituire una rete di attori economici e istituzionali

Dettagli

NORDEST: QUASI IL 25 % DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari

NORDEST: QUASI IL 25 % DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari NORDEST: QUASI IL 25 DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari ==================== Quasi il 25 per cento delle merci prodotte nel Nordest prende la

Dettagli

FASHION Percorso di internazionalizzazione

FASHION Percorso di internazionalizzazione FASHION Percorso di internazionalizzazione FOCUS BENI DI CONSUMO - Abbigliamento - Accessori - Calzature PENETRAZIONE COMMERCIALE IN USA PERCHÉ INTRAPRENDERE QUESTA SCELTA STRATEGICA Quella tra l'italia

Dettagli

FEDERAZIONE RUSSA. Agenzia ICE Mosca

FEDERAZIONE RUSSA. Agenzia ICE Mosca FEDERAZIONE RUSSA Interscambio, Esportazioni settore agroalimentare, Attività promozionale a supporto di Agenzia ICE Mosca Camera di Commercio Italo-Russa 29 Aprile 2015 Maurizio Forte Direttore Agenzia

Dettagli

Focus: l Italia in 10 selfie secondo Fondazione Symbola

Focus: l Italia in 10 selfie secondo Fondazione Symbola Focus: l Italia in 10 selfie secondo Fondazione Symbola aggiornamento al 30 gennaio 2015 Dieci punti di forza dell Italia, talvolta poco conosciuti, fotografati da Fondazione Symbola: 1) È uno dei cinque

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

Indagine sui fabbisogni formativi in materia di Internazionalizzazione

Indagine sui fabbisogni formativi in materia di Internazionalizzazione Indagine sui fabbisogni formativi in materia di Internazionalizzazione Roma, 13 ottobre 2015 Focus internazionalizzazione Nei primi mesi del 2015 si rafforzano i primi segnali positivi per l economia italiana,

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE PASSIVA E ATTRATTIVITÀ

INTERNAZIONALIZZAZIONE PASSIVA E ATTRATTIVITÀ INTERNAZIONALIZZAZIONE PASSIVA E ATTRATTIVITÀ Se confrontata con i principali paesi europei, l Italia si colloca nella fascia bassa, per quanto riguarda la presenza di imprese estere sul proprio territorio.

Dettagli

Costa Rica Congiuntura Economica

Costa Rica Congiuntura Economica Costa Rica Congiuntura Economica Il PIL del Costa Rica è cresciuto del 3.8% durante il 2011, dato inferiore alla crescita del 4.2% registrato tra il 2009 ed il 2010. Per quanto riguarda il 2012 si prevede

Dettagli

AEROPORTO DELLE MARCHE CARGO

AEROPORTO DELLE MARCHE CARGO AEROPORTO DELLE MARCHE CARGO POSIZIONE GEOGRAFICA DELL AEROPORTO MilanO 440 Km Venezia 380 Km Bologna 230 km Ancona Perugia 140 km Pescara 157 km Roma 300 km Bari 470 km DISTANZE Aeroporto - Porto 20 Km

Dettagli

Associazione ISTITUTI ASSOCIATI 22.000 STUDENTI STRANIERI OGNI ANNO FREQUENTANO I CORSI DEI NOSTRI ASSOCIATI

Associazione ISTITUTI ASSOCIATI 22.000 STUDENTI STRANIERI OGNI ANNO FREQUENTANO I CORSI DEI NOSTRI ASSOCIATI Associazione 22.000 STUDENTI STRANIERI OGNI ANNO FREQUENTANO I CORSI DEI NOSTRI ASSOCIATI 53 ISTITUTI ASSOCIATI 2,8 milioni di studenti nel 2007 hanno frequentato un corso di studi all estero. L incremento

Dettagli

L Umbria tra terziarizzazione e presenza manifatturiera. Elisabetta Tondini

L Umbria tra terziarizzazione e presenza manifatturiera. Elisabetta Tondini L Umbria tra terziarizzazione e presenza manifatturiera Elisabetta Tondini Procede anche in Umbria il processo di terziarizzazione. Dai dati strutturali alcuni segnali di cambiamento Il percorso Sul rapporto

Dettagli

CONFERENZA STAMPA ANIMA 15 DICEMBRE 2015 ALBERTO CAPRARI PRESIDENTE ANIMA

CONFERENZA STAMPA ANIMA 15 DICEMBRE 2015 ALBERTO CAPRARI PRESIDENTE ANIMA CONFERENZA STAMPA ANIMA 15 DICEMBRE 2015 ALBERTO CAPRARI PRESIDENTE ANIMA 2 CONFERENZA STAMPA ANIMA 15 DICEMBRE 2015 ANIMA E LA FONDERIA NAPOLEONICA 3 CONFERENZA STAMPA ANIMA 15 DICEMBRE 2015 IL PROGRAMMA

Dettagli