Editoria, formazione e consulenza assicurativa per gli operatori del comparto e gli utilizzatori dei servizi assicurativi.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Editoria, formazione e consulenza assicurativa per gli operatori del comparto e gli utilizzatori dei servizi assicurativi."

Transcript

1 Editoria, formazione e consulenza assicurativa per gli operatori del comparto e gli utilizzatori dei servizi assicurativi.

2 Dal 1989 l informazione assicurativa indipendente Percorsi formativi di abilitazione e di aggiornamento professionale Consulenza per Compagnie di Assicurazione, Banche, Gruppi Agenti

3 I prodotti editoriali Il mensile di tecnica, giurisprudenza e informazioni assicurative. Dal 1989 l informazione tecnica assicurativa indipendente. Tiratura: copie Diffusione a marzo 2012: 2931 copie Target: Compagnie di assicurazione, banche, agenti e broker di assicurazione, risk manager e periti assicurativi Rivista trimestrale di risk management giurisprudenza tecnica assicurativa per gli operatori del settore sanitario. Tiratura: copie Diffusione: copie Target: direttori generali, direttori amministrativi, direttori sanitari, capi di dipartimento, uffici formazione, economato, broker di assicurazione e compagnie di assicurazione Libri e Manuali I nostri Manuali d istruzione sono progettati tenendo conto delle ultime edizioni delle polizze-tipo dell ANIA ed hanno un taglio eminentemente pratico, illustrando sia la tecnica di assunzione dei rischi, sia i contenuti delle garanzie prestate e, in generale, tutte le norme che regolano l assicurazione del ramo considerato.

4 La Scuola Assicurativa Assinform La Scuola Assicurativa Assinform (SAA) opera nell ambito delle attività di Assinform/ dal Cin editore Srl ed è la struttura dedicata alla progettazione e realizzazione degli interventi formativi rivolti agli operatori del settore assicurativo e bancario. I progetti formativi, destinati sia alla prima formazione che all aggiornamento professionale, sono realizzati tenendo conto delle disposizioni riguardanti gli intermediari di assicurazione (Codice delle Assicurazioni, Codice del Consumatore, Regolamento ISVAP, ecc.). Le soluzioni offerte da SAA hanno per oggetto le nozioni normative, tecniche, fiscali ed economiche dell assicurazione, con particolare riferimento alla disciplina dei contratti di assicurazione e alle disposizioni sulla tutela del consumatore. L equipe di progettisti di SAA è in grado di personalizzare il percorso formativo sulla base del singolo prodotto assicurativo, come richiesto dalle norme sull intermediazione. Le azioni formative prevedono quindi le fasi di verifica e di certificazione, nonchè il rilascio di un attestato comprovante il conseguimento dell aggiornamento professionale, il tutto a servizio dei soggetti che hanno la responsabilità dell accertamento dei requisiti formativi. Il team dei docenti è composto da professionisti nella formazione assicurativa con esperienza giuridica, tecnica, commerciale pluriennale, così come previsto dall articolo 17 del Regolamento ISVAP. I nostri clienti sono: - Compagnie di Assicurazione - Intermediari assicurativi - Banche - Imprese industriali - Consulenti - Periti, legali -...

5 CATALOGO CORSI 1. Corsi per esami di idoneità Rivolti a: Intermediari che intendono sostenere l esame di idoneità per l iscrizione al Registro Unico nelle sezioni A e B (Agenti e Broker), periti assicurativi per l iscrizione al Ruolo Periti 2. Corsi di abilitazione Rivolti a: Intermediari che intendono iscriversi alla sezione C del Registro Unico (Produttori Diretti), Intermediari che intendono iscriversi alla sezione E del Registro Unico, Addetti all attività di intermediazione (collaboratori, dipendenti, sportellisti, ecc...) che operano all interno dei locali di un intermediario iscritto alla sezione A, B o D del Registro Unico 3. Corsi di aggiornamento Rivolti a: Intermediari di assicurazione iscritti alle sezioni A, B, C, D ed E del Registro Unico, Addetti all attività di intermediazione (collaboratori, dipendenti, sportellisti, ecc...) che operano all interno dei locali di un intermediario iscritto alla sezione A, B o D del Registro Unico 4. Corsi tecnico-giuridici Rivolti a: Banche, sim, promotori finanziari, Poste, Intermediari che operano fuori dai locali, produttori diretti, new entry che operano dentro i locali, new entry che operano fuori dai locali 5. Corsi commerciali Rivolti a: Banche, sim, promotori finanziari, Poste, Intermediari che operano fuori dai locali, produttori diretti, new entry che operano dentro i locali, new entry che operano fuori dai locali 6. Corsi manageriali Rivolti a: Agenti, Broker, Compagnie, Banche, sim, Poste, Intermediari che operano fuori dai locali, intermediari che operano dentro i locali 7. Corsi di formazione formatori Rivolti a: Ispettori di organizzazione delle Compagnie, Personale delle strutture preponenti destinate per la maggior parte del proprio tempo ad azioni di formazione assicurativa

6 1. CORSI DI ABILITAZIONE Artt. 17 e 42 Regolamento ISVAP n.5/2006 Destinatari Intermediari che intendono iscriversi alla sezione C del Registro Unico (Produttori Diretti) Intermediari che intendono iscriversi alla sezione E del Registro Unico Addetti all attività di intermediazione (collaboratori, dipendenti, sportellisti, ecc...) che operano all interno dei locali di un intermediario iscritto alla sezione A, B o D del Registro Unico Obiettivo Conseguimento di conoscenze teoriche aggiornate, di capacità tecnico - operative e di comunicazione con la clientela al fine di assolvere l obbligo formativo previsto dal Regolamento ISVAP n.5/2006 per poter accedere alla professione o ottenere l iscrizione al Registro Unico (sezioni C e E) Contenuti Nozioni normative, tecniche, fiscali ed economiche, concernenti la materia assicurativa, con particolare riferimento alla disciplina dei contratti di assicurazione e alle disposizioni sulla tutela del consumatore Caratteristiche tecniche ed elementi giuridici di specifici prodotti del cliente Modalità I corsi (per l assolvimento dell obbligo formativo previsto dagli artt. 17 e 42 Regolamento ISVAP n.5/2006) hanno la durata di 60 ore e possono essere erogati: in aula (centrale oppure sul territorio) on line, supportati da azioni di tutoraggio ed eventuale forum di discussione (per un massimo di 30 delle 60 ore totali) Sono previsti test finali di verifica delle conoscenze e competenze acquisite e il conseguente rilascio di certificazione a norma art. 17 Reg. ISVAP n. 5/2006

7 2. CORSI DI AGGIORNAMENTO Art. 38 Regolamento ISVAP n.5/2006 Destinatari Intermediari di assicurazione iscritti alle sezioni A, B, C, D ed E del Registro Unico Addetti all attività di intermediazione (collaboratori, dipendenti, sportellisti, ecc...) che operano all interno dei locali di un intermediario iscritto alla sezione A, B o D del Registro Unico Obiettivo Aggiornamento di conoscenze teoriche, di capacità tecnico - operative e di comunicazione con la clientela al fine di assolvere obbligo di aggiornamento annuale previsto dal Regolamento ISVAP n.5/2006 Contenuti Nozioni normative, tecniche, fiscali ed economiche, concernenti la materia assicurativa, con particolare riferimento alla disciplina dei contratti di assicurazione e alle disposizioni sulla tutela del consumatore a diverso livello di approfondimento in base alle esigenze del cliente Caratteristiche tecniche ed elementi giuridici di specifici prodotti del cliente Modalità I corsi (per l assolvimento dell obbligo di aggiornamento annuale previsto dall art.38 Regolamento ISVAP n.5/2006) hanno la durata di 30 ore e possono essere erogati: in aula (centrale oppure sul territorio) on line, supportati da azioni di tutoraggio ed eventuale forum di discussione (per un massimo di 15 delle 30 ore totali) Sono previsti test finali di verifca delle conoscenze e competenze acquisite ed il conseguente rilascio di certificazione a norma art. 17 Regolamento ISVAP n.5/2006

8 3. CORSI COMMERCIALI Destinatari Banche SIM Promotori Finanziari Poste Intermediari che operano fuori dai locali Produttori diretti New entry che operano dentro i locali New entry che operano fuori locali Obiettivo Migliorare la capacità di vendita consulenziale e di gestione e fidelizzazione del cliente Contenuti Tecniche di vendita Marketing d agenzia La pianificazione dell attività di vendita Lavorare per obiettivi Gestire il cliente acquisito: tecniche di fidelizzazione Valorizzare la relazione al front-office: come offrire soluzioni assicurative adeguate La Comunicazione col cliente: stile e regole La tecnologia al servizio della vendita: C.R.M., rapporto consulente e ricerca dell informazione: internet La gestione del tempo Modalità I corsi possono essere erogati, indifferentemente: on line, supportati da azioni di tutoraggio ed eventuale forum di discussione aula (centrale oppure sul territorio) Sono previsti test finali di verifica delle conoscenze e competenze acquisite ed il conseguente rilascio di certificazione a norma art. 17 Regolamento ISVAP n.5/2006

9 4. CORSI DI FORMAZIONE FORMATORI Destinatari Ispettori di organizzazione delle Compagnie Personale delle strutture preponenti destinate per la maggior parte del proprio tempo ad azioni di formazione assicurativa Obiettivo Conoscere e definire percorsi formativi congruenti con le finalità concordate col committente Conoscere i principali approcci alla formazione al fine di poterli utilizzare in funzione delle differenti esigenze di formazione che possono porsi Saper promuovere e valorizzare all interno della propria realtà la leva della formazione in funzione come strumento di crescita dell organizzazione Contenuti Professione Formazione: ruoli, attività, processi e ambiti applicativi Analisi dei bisogni organizzativi/formativi attraverso interviste ai committenti I vari livelli di progettazione: macro e micro La definizione degli obiettivi didattici Traduzione degli obiettivi didattici in programmi Strategie e sequenze nell approccio didattico Le principali tipologie di corsi Presentazione dei progetti al sistema cliente Modalità I corsi sono erogati parte on line e parte in aula, a seconda dei vari moduli trattati.

10 5. CORSI PER ESAMI DI IDONEITA Destinatari Intermediari che intendono sostenere l esame di idoneità per l iscrizione al Registro Unico nelle sezioni A e B (Agenti e Broker) Obiettivo Ottenere l iscrizione al Registro Unico degli intermediari assicurativi Contenuti Diritto delle assicurazioni, inclusa la disciplina regolamentare emanata dall ISVAP Disciplina della previdenza completare Disciplina dell attività di agenzia e di mediazione Tecnica assicurativa Disciplina della tutela del consumatore Nozioni di diritto privato Nozioni di diritto tributario riguardanti la materia assicurativa e la previdenza complementare Modalità I corsi possono essere erogati, indifferentemente: on line, supportati da azioni di tutoraggio ed eventuale forum di discussione aula (centrale oppure sul territorio)

11 6. CORSI MANAGERIALI Destinatari Agenti Broker Intermediari che operano fuori dai locali Intermediari che operano all interno dei locali Banche Poste SIM Compagnie Obiettivo Migliorare lo stile manageriale, con particolare riferimento: agli aspetti di gestione del personale agli aspetti comportamentali agli aspetti di pianificazione dell attività L approccio metodologico e progettuale è fortemente pragmatico e orientato alla concretezza dei contenuti proposti attraverso, in ogni nostro intervento, la realizzazione di matrici operative a cui il destinatario potrà far riferimento nello svolgimento delle sue attività quotidiane. Contenuti Strategia e organizzazione d impresa La ricerca dell unicità e del vantaggio competitivo System Dynamics: decidere nel contesto competitivo e complesso Migliorare i processi per raggiungere gli obiettivi Assessment dei sistemi organizzativi e check up organizzativo Gli indicatori chiave delle performance dell Organizzazione Marketing e costruzione/coordinamento forza vendita Strategie di marketing Il budget plan delle vendite Dealership management: far crescere le vendite La vendita del valore Account management

12 7. CORSI TECNICO - GIURIDICI Destinatari Banche SIM Promotori Finanziari Poste Intermediari che operano fuori dai locali Produttori diretti New entry che operano dentro i locali New entry che operano fuori locali Obiettivi I fondamenti tecnici-giuridici ed economici delle assicurazioni Conoscenza di base dei prodotti assicurativi (livello base) Conoscenza avanzata dei prodotti assicurativi (livello avanzato) Contenuti Il Contratto in genere nel Codice Civile Le normative nazionali (Codice delle Assicurazioni, Regolamento ISVAP, Codice del Consumo, circolari ISVAP, ecc.) Aspetti fiscali del contratto di assicurazione Il risk management Persone Il risk management Aziende La protezione delle Persone: le polizze Infortuni, Malattia, I.P. Malattia, L.T.C. La protezione dei Beni: le polizze Incendio, Furto, Elettronica, Trasporti, Rischi Tecnologici, altri danni ai beni La protezione del patrimonio: le polizze RCA, RCT/O, RC Prodotti, RC Inquinamento, D.&O. Vita e Previdenza: - prodotti vita: aspetti tecnici, fiscali e commerciali (T.C.M., Dread Desease, T.F.M., T.F.R.) - prodotti finanziari: aspetti tecnici, fiscali e commerciali - previdenza complementare - riforma previdenziale e impatto sulle aziende - figure strategiche in azienda (keyman) Modalità I corsi possono essere erogati, indifferentemente: on line, supportati da azioni di tutoraggio ed eventuale forum di discussione aula (centrale oppure sul territorio) Sono previsti test finali di verifica delle conoscenze e competenze acquisite ed il conseguente rilascio di certificazione a norma art. 17 Regolamento ISVAP n.5/2006

13 LE SOLUZIONI DIDATTICHE Corsi in aula in house Progettazione, sviluppo ed erogazione in aula di percorsi formativi personalizzati sulla base dei bisogni del singolo cliente e sui prodotti specifici della committenza. Corsi in aula sul territorio Scuola Assicurativa Assinform offre un catalogo di corsi che si tengono sul territorio italiano nel corso dell anno e costituiscono la risposta giusta per gli intermediari che vogliono attivare percorsi formativi specifici, anche su un numero limitato di risorse umane. Workshop Formazione in aula in tempi rapidi (4-8 ore) su temi specifici, valevole ai fini degli obblighi formativi e di aggiornamento previsti dal regolamento ISVAP per mezzo della compilazione di un test finale. Autoapprendimento e-learning Rendere i contenuti del sapere fruibili ed accessibili a tutti. Ovunque. Ecco la filosofia alla base di questa tipologia di corsi, distribuiti tramite la piattaforma e-learning di Scuola Assicurativa Assinform. Videoconferenza Lezioni in diretta visibili comodamente dal proprio pc: sono equiparate all aula e necessitano solo di una connessione ADSL e di un paio di cuffie.

14 CORSI IN AULA IN HOUSE Progettazione, sviluppo ed erogazione in aula di percorsi formativi personalizzati sulla base dei bisogni del singolo cliente e sui prodotti specifici della committenza. L offerta in house di SAA E caratterizzata dalla progettazione, dallo sviluppo e dall erogazione di percorsi e contenuti personalizzati, definiti e calibrati sulla base dell analisi dei fabbisogni formativi del singolo cliente e sui prodotti specifici della committenza. I corsi sono attivati presso le sedi dei committenti. L attività formativa Prevede: la lezione d aula, alternata all illustrazione di casi di studio e allo svolgimento di esercitazioni. il materiale utilizzato dal formatore, corredato dalla documentazione legislativa, giuridica e bibliografica di riferimento. test di apprendimento elaborati da Scuola Assicurativa Assinform per ogni percorso didattico: consentono di fornire al cliente la certificazione di frequenza e di risultato richiesta dalla normativa ISVAP. I docenti Le aule vengono tenute, nelle sedi prescelte dai committenti, dalla nostra equipe di formatori professionisti specializzati nelle diverse materie oggetto di corso, così come previsto dal comma 3, lettera c) del Regolamento ISVAP. La presenza in aula del formatore e il numero limitato dei partecipanti rendono più efficace la veicolazione e la sedimentazione dei contenuti didattici e consentono un feed-back immediato, attraverso l interazione docente/discente.

15 CORSI IN AULA SUL TERRITORIO Catalogo di corsi Percorsi di formazione specifici Aule sul territorio I corsi aziendali e interaziendali a catalogo di SAA si tengono sul territorio e costituiscono la risposta giusta per gli intermediari che vogliono attivare percorsi formativi specifici, anche su un numero limitato di risorse umane. L attività formativa prevede: la lezione d aula, alternata all illustrazione di casi di studio e allo svolgimento di esercitazioni. il materiale utilizzato dal formatore, corredato dalla documentazione legislativa, giuridica e bibliografica di riferimento. test di apprendimento elaborati da Scuola Assicurativa Assinform per ogni percorso didattico: consentono di fornire al cliente la certificazione di frequenza e di risultato richiesta dalla normativa ISVAP. I docenti Le aule vengono tenute, nelle sedi prescelte dai committenti, dalla nostra equipe di formatori professionisti specializzati nelle diverse materie oggetto di corso, così come previsto dal comma 3, lettera c) del Regolamento ISVAP. La presenza in aula del formatore e il numero limitato dei partecipanti rendono più efficace la veicolazione e la sedimentazione dei contenuti didattici e consentono un feed-back immediato, attraverso l interazione docente/discente. I vantaggi Agevole partecipazione per il personale degli intermediari Alto impatto emotivo Efficace veicolazione di contenuti e valori Feed-back immediato Possibilità di approfondimento e di chiarimento Misurazione dei risultati Certificazione di frequenza e risultato

16 WORKSHOP Formazione in tempi rapidi Temi d attualità Accreditazione ISVAP Dal 1996 Scuola Assicurativa Assinform organizza annualmente numerosi workshop su tematiche tecnico giuridiche, assicurative e manageriali. Tematiche d attualità Lo scopo è di trattare temi di forte impatto e di stretta attualità e di fornire ai partecipanti le conoscenze teoriche e soprattutto i mezzi pratici per affrontare i problemi e le difficoltà legati allo svolgimento quotidiano dell attività assicurativa in relazione alle nuove normative, agli sviluppi della giurisprudenza e del mercato assicurativo. Aggiornamento ISVAP Caratteristica del worskhop è la formazione in tempi rapidi (4-8 ore), su argomenti specifici, ad una vasta platea di partecipanti, valevole ai fini degli obblighi formativi e di aggiornamento previsti dal regolamento ISVAP. Al termine di ciascun workshop infatti, i formatori provvedono a consegnare un test di apprendimento che consente di ricevere la certificazione di frequenza e di risultato richiesta.

17 AUTOAPPRENDIMENTO E-LEARNING Formazione online Piattaforma dedicata Accessibile 24h su 24 I sistemi di formazione autonoma a distanza stanno assumendo sempre maggior importanza, anche in considerazione dello sviluppo dei sistemi multimediali e telematici. Rendere i contenuti del sapere fruibili ed accessibili a tutti. Ovunque. Ecco la filosofia alla base di questa tipologia di corsi. I percorsi formativi in autoapprendimento consentono al discente autodidatta di raggiungere un livello di preparazione nelle tematiche scelte, che possa soddisfare le sue esigenze professionali. Tutto questo scegliendo liberamente gli orari più consoni alla propria tabella di lavoro settimanale. La formazione in autoapprendimento offerta da SAA prevede un percorso guidato da un formatore-tutor che, valutando livello ed esigenze del discente, lo indirizza verso il percorso più idoneo e lo sostiene nei suoi progressi, indicandogli strumenti bibliografici, formativi, multimediali. Ciascuna fase formativa è seguita da un esercitazione relativa agli argomenti trattati, che determina un punteggio per valutare la comprensione degli argomenti trattati. Al termine di ogni percorso didattico il formatore-tutor elabora un test di apprendimento che consente di fornire al discente la certificazione di frequenza e di risultato richiesta dalla normativa ISVAP. I vantaggi Abbattimento dei costi Liberta di scelta di tempi, modi e luogo Percorsi ad hoc Interazione personalizzata docente/discente Assistenza costante dei tutor informatici e didattici Misurazione del risultato Certificazione di presenza e di risultato

18 VIDEOCONFERENZA Le lezioni in videoconferenza sono equiparate all aula I vantaggi delle lezioni in videoconferenza Ambiente online dedicato di Scuola Assicurativa Assinform Fruizione direttamente dal pc del proprio ufficio Evidenti vantaggi logistici ed economici (nessuna spesa di viaggio e ottimizzazione del proprio tempo). In diretta: l interazione con il docente avviene tramite uno spazio chat attivato al termine della lezione o negli spazi dedicati alle domande. Equiparazione all aula Le lezioni in videoconferenza, grazie alla possibilità di interagire col docente, sono equiparate all aula: la presenza dei partecipanti a tutta la durata della lezione consente loro di ottenere crediti ISVAP dopo la compilazione di un test finale. Accesso semplice senza necessità di installare software Per entrare nell aula virtuale basterà collegarsi, negli orari prestabiliti, al link che verrà indicato ed effettuare l accesso con login e password comunicati alla conferma dell iscrizione. Per seguire la lezione vanno collegate al computer delle casse audio o delle cuffie. Il computer dovrà essere dotato di connessione ADSL. Supporto informatico costante Prima della lezione: un tutor informatico effettuerà una prova con tutti i partecipanti iscritti per aiutarli ad ambientarsi nel sistema di videoconferenza. Durante la lezione: il tutor è sempre a disposizione per risolvere eventuali problematiche tecniche, contattandolo telefonicamente al numero

19

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013

FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013 FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013 RECUPERO CREDITI L agente in attività finanziaria può svolgere l attività di ristrutturazione e recupero dei crediti? Si. L art. 128-quaterdecies del TUB

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO Norme attuative del Regolamento per la Formazione Continua della professione di Consulente del Lavoro. Premessa 1. Le presenti norme attuative

Dettagli

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida LINEE GUIDA per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione (CEV) ai sensi dell art. 4, comma 4 del Decreto Ministeriale

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI 6.1 ISTRUZIONI PER IL VALUTATORE Il processo di valutazione si articola in quattro fasi. Il Valutatore deve: 1 leggere il questionario;

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro ID 142-115743 Edizione 1 Procedura per sottoscrivere la partecipazione: Il professionista sanitario che voglia conoscere i dettagli per l iscrizione al corso

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof )

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof ) Centro nazionale per r la Prevenzione e il Controllo delle Malattie Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Dipartimento

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO?

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO? Percorso B. Modulo 4 Ambienti di Apprendimento e TIC Guida sintetica agli Elementi Essenziali e Approfondimenti (di Antonio Ecca), e slide per i formatori. A cura di Alberto Pian (alberto.pian@fastwebnet.it)

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Approvato nella seduta di Consiglio del 10 gennaio 2014 Del.01/2014 IL CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI CONSIDERATO

Dettagli

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN FORMAZIONE, GESTIONE E CONSERVAZIONE DI ARCHIVI DIGITALI IN AMBITO PUBBLICO E PRIVATO Anno Accademico 2014/2015 VIII edizione BANDO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

PIATTAFORMA E-LEARNING SCORM 2004

PIATTAFORMA E-LEARNING SCORM 2004 Piattaforma e-learning certificata SCORM 2004 A te la scelta... DynDevice LCMS fa parte della Suite di Applicazioni Web DynDevice ECM, un prodotto Mega Italia Media. PIATTAFORMA E-LEARNING SCORM 2004 Basata

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini. Consulenza 360

Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini. Consulenza 360 Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini Consulenza 360 Do.Ma.Consulting è DO.MA. Consulting s.a.s. nasce come centro elaborazione dati ed opera principalemente nel settore del lavoro; avvalendosi di

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Direzione Centrale Credito e Welfare Progetto High School Program. Bando di Concorso HIGH SCHOOL PROGRAM

Direzione Centrale Credito e Welfare Progetto High School Program. Bando di Concorso HIGH SCHOOL PROGRAM Pagina1 Direzione Centrale Credito e Welfare Progetto High School Program Bando di Concorso HIGH SCHOOL PROGRAM Per i figli e gli orfani dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione utenti

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

House organ. La carta stampata non muore mai. di Roberto Morini

House organ. La carta stampata non muore mai. di Roberto Morini House organ La carta stampata non muore mai di Roberto Morini La carta nell era del web ovvero: mai usata tanta carta come da quando c è il computer I testi lunghi gli approfondimenti La grafica l impaginazione:

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Riforma "Specialista del commercio al dettaglio" Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al

Riforma Specialista del commercio al dettaglio Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al Specialista del commercio al Riforma "Specialista del commercio al " Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al (La designazione di persone o gruppi

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA A CURA DELLA DOTT.SSA MARIANGELA BRUNO (LOGOPEDISTA E FORMATRICE AID) ANNO SCOLASTICO 2011-2012 1 INDICE 1. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO...

Dettagli

AREA PROFESSIONALE FINANZIARI, CREDITIZI, ASSICURATIVI. pag. 1

AREA PROFESSIONALE FINANZIARI, CREDITIZI, ASSICURATIVI. pag. 1 Regione Siciliana Assessorato regionale al Lavoro Previdenza Sociale, Formazione Professionale ed Emigrazione REPERTORIO REGIONALE DEI PROFILI PROFESSIONALI E FORMATIVI AREA PROFESSIONALE PROMOZIONE ED

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com www.mgmbroker.com MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Le Casse di MGM WELFARE nascono con l obiettivo di offrire le migliori prestazioni assicurative presenti sul mercato, insieme

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS AGENDA Il contesto la strategia europea Significati e definizioni Disseminazione:quando e come, a beneficio di chi? Youthpass Link e materiali di disseminazione

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

Roma, 19 settembre 2014

Roma, 19 settembre 2014 CIRCOLARE N. 27 Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 19 settembre 2014 OGGETTO: Modalità di presentazione delle deleghe di pagamento

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli