Revisione e Ragioneria Societaria

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Revisione e Ragioneria Societaria"

Transcript

1 Revisione e Ragioneria Societaria Ragioneria Societaria Lezioni 5 6 Prof.ssa Anna Paris Dipartimento di Studi Aziendali e Giuridici Università degli Studi di Siena A.A La Società per Azioni Caratteri e costituzione

2 Premessa: le società di capitali Caratteristiche principali Personalità giuridica ed autonomia patrimoniale (la società risponde solamente con il proprio patrimonio). Gestione con metodo collegiale e principio maggioritario. Potere di amministrazione svincolato dalla qualità di socio. Tipologia: Società a Responsabilità Limitata; Società per Azioni; Società in Accomandita per Azioni. 2

3 Premessa: le società di capitali S.p.A. e S.r.l. Uninominale Il socio unico risponde illimitatamente quando: - la società è insolvente; - il capitale non è stato versato per intero alla costituzione; quando viene meno la pluralità dei soci, i versamenti ancora dovuti devono essere effettuati entro 90 gg.; -non è stato comunicato al registro delle imprese l unicità del socio. 3

4 Premessa: le società di capitali LA PERSONALITÀ GIURIDICA -DETERMINA UNA COMPLETA AUTONOMIA DELLA SOCIETÀ DALLE PERSONE DEI SOCI -SOCIETÀ E SOCIO SONO ENTI DISTINTI PER PATRIMONIO E ATTIVITÀ -SI ACQUISTA CON L ISCRIZIONE DELLA SOCIETÀ NEL REGISTRO DELLE IMPRESE 4

5 Premessa: le società di capitali QUOTA SUDDIVISIONE DEL CAPITALE SOCIALE IN FUNZIONE DEI SOCI OPERATA CON LA SOTTOSCRIZIONE (ATTO COSTITUTIVO) AZIONE SUDDIVISIONE PREVENTIVA ED ASTRATTA DEL CAPITALE SOCIALE OPERATA NELL ATTO COSTITUTIVO CIASCUN SOCIO DI UNA SRL È TITOLARE DI UNA SOLA QUOTA CIASCUN SOCIO DI UNA SPA PUÒ ESSERE TITOLARE DI UNA O PIÙ AZIONI 5

6 Premessa: le società di capitali QUOTA SUDDIVISIONE DEL CAPITALE SOCIALE IN FUNZIONE DEI SOCI AZIONE SUDDIVISIONE PREVENTIVA ED ASTRATTA DEL CAPITALE SOCIALE OPERATA NELL ATTO COSTITUTIVO In sede di costituzione di - Srl, prima il socio dichiara di sottoscrivere una certa somma e, di conseguenza, si crea la quota (frazione di capitale sociale); - SpA, prima il capitale è suddiviso in azioni con relativa definizione di diritti, ecc. - e poi il socio sottoscrive una certa somma diventando titolare di un n. azioni, pari a una frazione di capitale sociale. 6

7 Premessa: le società di capitali Atto di Società a responsabilità limitata 1). 2) 5) Il Capitale sociale è di e viene sottoscritto nel seguente modo: -.., per Euro...; -..., per Euro ; -.., per Euro...; 6) Si da atto che sul capitale sottoscritto è stato effettuato un versamento.. 7

8 Premessa: le società di capitali Atto di Società per Azioni 1). 4) Il Capitale sociale è di, diviso in azioni del valore nominale di ciascuna; 5) Il capitale sociale viene sottoscritto nel seguente modo: -.., per Euro, corrispondente a n.. Azioni e pari al..% del capitale sociale; -.., per Euro, corrispondente a n.. Azioni e pari al..% del capitale sociale. 6) Le quote sottoscritte sono state versate per tre decimi su conto 8

9 Premessa: le società di capitali NELLE SOCIETÀ DI CAPITALI LA REGOLA DELLA PROPORZIONALITÀ TRA VALORE DEI CONFERIMENTI E QUOTE DI PARTECIPAZIONE AL CAPITALE ASSEGNATE PUÒ ESSERE DEROGATA 9

10 Premessa: le società di capitali Società a responsabilità limitata Si può verificare: Conferimenti Quota partec. Socio A (70%) 33% Socio B (15%) 33% Socio C (15%) 33% In altri termini, i soci, nell atto costitutivo, possono prevedere partecipazioni (agli utili e diritti vari) non proporzionali al conferimento (art. 2356) come attribuire a singoli soci diritti particolari (vedi soci fondatori) 10

11 Premessa: le società di capitali Società per azioni -Il numero di azioni assegnate ai soci è proporzionale alla parte di capitale sociale sottoscritto Tuttavia, lo statuto può contemplare un assegnazione di azioni non proporzionale. Si verifica quindi una non coincidenza tra valore contabile della partecipazione e valore effettivo della stessa Capitale sottoscritto n. azioni Socio A (70%) % Socio B (15%) % Socio C (15%) % 11

12 Premessa: le società di capitali Nella S.p.A. per le obbligazioni sociali risponde soltanto la società con il suo patrimonio. In caso di insolvenza della società, per le obbligazioni sociali sorte nel periodo in cui le azioni sono appartenute a una sola persona, questa risponde illimitatamente quando i conferimenti non siano stati effettuati secondo quanto previsto dall'art o fin quando non sia stata attuata la pubblicità prescritta dall art (art c.c.) 12

13 Premessa: le società di capitali «sono società che fanno ricorso al mercato del capitale di rischio le società emittenti di azioni quotate in mercati regolamentati o diffuse fra il pubblico in misura rilevante. Le norme di questo titolo si applicano alle società con azioni quotate in mercati regolamentati in quanto non sia diversamente disposto da altre norme di questo codice o di leggi speciali». (art bis c.c.) 13

14 Premessa: le società di capitali Nella S.r.l. per le obbligazioni sociali risponde soltanto la società con il suo patrimonio. In caso di insolvenza della società, per le obbligazioni sociali sorte nel periodo in cui l intera partecipazione è appartenuta ad una sola persona, questa risponde illimitatamente quando i conferimenti non siano stati effettuati secondo quanto previsto dall'art o fin quando non sia stata attuata la pubblicità prescritta dall art (art c.c.) 14

15 Premessa: le società di capitali Nella S.A.P.A. i soci accomandatari rispondono solidalmente e illimitatamente per le obbligazioni sociali, e i soci accomandanti sono obbligati nei limiti della quota di capitale sottoscritta. Le quote di partecipazione dei soci sono rappresentate da azioni. (art c.c.) 15

16 Della Società per Azioni (S.p.a.) Art Responsabilità Nella società per azioni per le obbligazioni sociali risponde soltanto la società con il suo patrimonio. Art Denominazione sociale La denominazione sociale, in qualunque modo formata, deve contenere l indicazione di società per azioni. Art Ammontare minimo del capitale La società per azioni deve costituirsi con un capitale non inferiore a Euro*. * Il limite dei è sceso a a seguito dell'art. 20, D.L , n. 91 con decorrenza dal (decreto competitività), convertito L , n. 116 con decorrenza dal

17 S.p.a.: costituzione L atto costitutivodeve contenere una serie di informazioni, come indicato dall art. 2328, tra cui: 1. La denominazione sociale 2. Il cognome e il nome o la denominazione dei soci e degli eventuali promotori, nonché il numero delle azioni assegnate a ciascuno di essi 3. l attività che costituisce l oggetto sociale; 4. l ammontare del capitale sottoscritto e di quello versato; 5. il numero e l eventuale valore nominale delle azioni; 6. il valore attribuito ai crediti e beni conferiti in natura; 7. le norme secondo le quali gli utili devono essere ripartiti; 8. il sistema di amministrazione adottato; 9. la durata della società; 10. Importo approssimativo delle spese per la costituzione a carico della società. 17

18 S.p.a.: costituzione Azioni «a voto maggiorato» * per le società a cui si applica il TUF emittenti quotati - Comporta la deroga al principio «un azione un voto» -Un voto superiore a 1 ma non maggiore a 2 (scelta statutaria), e solo con riferimento alle azioni di cui uno stesso azionista sia titolare per un periodo consecutivo non inferiore ai 24 mesi dall iscrizione in un apposito elenco. Per creare «azionisti durevoli» * introdotte con il D.L. 91/2014, (decreto competitività), convertito L , n. 116 con decorrenza dal

19 S.p.a.: costituzione Azioni «a voto maggiorato» Esempio -Capitale Sociale: 100, suddiviso in n. 100 azioni da 1 Maggioranza 51; -L azionista X è azionista di controllo con n. 51 azioni; -Se 30 delle 51 azioni diventano con voto maggiorato a 2, L azionista X con 67 azioni 60 (a voto magg.) + 7 la magg. Qualificata -L azionista X può mettere sul mercato = 14 azioni 19

20 S.p.a.: costituzione Azioni «a voto plurimo» per le società non quotate - Sono azioni di una categoria speciale -Un voto fino a 3 (scelta statutaria) o nella generalità delle decisioni di competenza dei soci o anche solo su particolari argomenti o subordinatamente al verificarsi di determinate condizioni 20

21 S.p.a.: costituzione SIMULTANEA PER PUBBLICA SOTTOSCRIZIONE ATTO PUBBLICO - INTERA SOTTOSCRIZIONE DEL CAP. SOCIALE (MINIMO ); - VERSAMENTO DI ALMENO DEL 25% DEI CONFERIMENTI IN DENARO PRESSO UN ISTITUTO DI CREDITO; - RELAZIONE GIURATA DI STIMA PER I CONFERIMENTI DI BENI IN NATURA E DI CREDITI; - EVENTUALI AUTORIZZAZIONI, DOVUTE AL PARTICOLARE OGGETTO; 21

22 S.p.a.: costituzione La procedura (1/3) STIPULAZIONE o PREDISPOSIZIONE dell atto costitutivo (contratto o atto unilaterale) presso un notaio per atto pubblico CONTROLLO del notaio al fine di garantire la legittimità dell atto: - regolarità del procedimento di costituzione; - sussistenza delle indicazioni minime previste dalla legge; -conformità alle leggi delle norme sull'organizzazione della società, ecc. e delle clausole dell atto 22

23 S.p.a.: costituzione La procedura (2/3) DEPOSITO (INVIO TELEMATICO) dell atto costitutivo e degli allegati presso l Ufficio del Registro delle Imprese da parte del notaio e RICHIESTA CONTESTUALE DI ISCRIZIONE da parte del notaio (entro 20 gg dalla stipulazione dell atto) CONTROLLO di regolarità formale della documentazione da parte dell Ufficio del RI (verifica, in particolare, che l atto costitutivo sia un atto pubblico, il capitale sia sottoscritto per intero, il versamento del 25%, la presenza di allegati come specifiche autorizzazioni) 23

24 S.p.a.: costituzione La procedura (3/3) ISCRIZIONE della società nel registro delle imprese ACQUISIZIONE della PERSONALITÀ GIURIDICA ( NASCITA DELLA SOCIETÀ ) 24

25 S.p.a.: costituzione Art Conferimenti Se nell atto costitutivo non è stabilito diversamente, il conferimento deve farsi in danaro. Alla sottoscrizione dell atto costitutivo deve essere versato presso una banca almeno il venticinque per cento dei conferimenti in danaro o, nel caso di costituzione con atto unilaterale, il loro intero ammontare. Per i conferimenti di beni in natura e di crediti si osservano le disposizioni degli artt e Le azioni corrispondenti a tali conferimenti devono essere integralmente liberate al momento della sottoscrizione. Non possono formare oggetto di conferimento le prestazioni di opera o di servizi. 25

26 S.p.a.: costituzione NEL CASO IN CUI VENGA MENO LA PLURALITÀ DEI SOCI I VERSAMENTI ANCORA DOVUTI DEVONO ESSERE EFFETTUATI ENTRO 90 gg. 26

27 S.p.a.: conferimenti in natura (1/8) Il SOCIO CONFERENTE BENI IN NATURA O CREDITI DEVE FARE ISTANZA ALLA SEZIONE DEL TRIBUNALE IN MATERIA D IMPRESA PER LA DESIGNAZIONE DI UN ESPERTO L ESPERTO PROCEDE ALLA STIMA E DEVE PROURRE UNA RELAZIONE GIURATA LA RELAZIONE DEVE CONTENERE LA DESCRIZIONE E IL VALORE DEI BENI (DISGIUNTI O CONGIUNTI) E/O DEI CREDITI CONFERITI 27

28 S.p.a.: conferimenti in natura (2/8) I CRITERI DI VALUTAZIONE SEGUITI L ATTESTAZIONE CHE IL VALORE E ALMENO PARI A QUELLO AD ESSI ATTRIBUITO AI FINI DELLA DETERMINAZIONE DEL CAPITALE SOCIAE E DELL EVENTUALE SOVRAPPREZZO LA DATA DELLA RELAZIONE NON DEVE ESSERE ANTERIORE A 4 MESI RISPETTO A QUELLA DELL ATTO DEL CONFERIMENTO (Atto di Costituzione della società) LA RELAZIONE DI STIMA È SOTTOPOSTA AL CONTROLLO DEGLI AMMINISTRATORI ENTRO 6 MESI DALLA ISCRIZIONE 28

29 S.p.a.: conferimenti in natura (3/8) LE AZIONI SOTTOSCRITTE DAL SOCIO CHE HA CONFERITO IL BENE, SEBBENE LIBERATE, SONO INALIENABILI E DEVONO RESTARE DEPOSITATE PRESSO LA SOCIETA FINO ALL ATTO DEL CDA DI ACCETTAZIONE DELLA STIMA LA STIMA DEL PERITO NON E RICHIESTA PER IL CONFERIMENTO DI VALORI MOBILIARI OVVERO DI STRUMENTI DEL MERCATO MONETARIO SE IL VALORE AD ESSI ATTRIBUITO E PARI O INFERIORE AL PREZZO MEDIO PONDERATO AL QUALE SONO STATI NEGOZIATI SUI MERCATI REGOLAMENTATI NEI SEI MESI PRECEDENTI IL CONFERIMENTO 29

30 S.p.a.: conferimenti in natura (4/8) LA STIMA DEL PERITO NON E RICHIESTA PER IL CONFERIMENTO DI BENI E CREDITI AI QUALI E ATTRIBUITO UN VALORE CHE CORRISPONDE AL VALORE EQUO (FAIR VALUE) RICAVATO DA UN BILANCIO APPROVATO DA NON OLTRE UN ANNO E SOTTOPOSTO A REVISIONE LEGALE E IL GIUDIZIO SIA STATO POSITIVO. IN ASSENZA DI PERIZIA DELL ESPERTO, GLI AMMINISTRATORI NEL LIMITE DI 30 GG DALL ISCRIZIONE DELLA SOCIETA, DEVONO CONTROLLARE SE SONO AVVENUTI FATTI ECCEZIONALI CHE HANNO INCISO SUL PREZZO DEI VALORI MOBILIARI E DEGLI STRUMENTI. IN CASO DI ESITO POSITIVO, DEVONO PROCEDERE AD UNA NUOVA VALUTAZIONE. 30

31 S.p.a.: conferimenti in natura (5/8) Se il valore reale dei beni conferiti > del valore attribuito dal perito? Se il valore reale dei beni conferiti < del valore attribuito dal perito? Sono due situazione da trattare analogamente? 31

32 S.p.a.: conferimenti in natura (6/8) Se il valore reale dei beni conferiti < di oltre 1/5 a quello del conferimento, (es in sede di conferimento dopo la stima degli amministratori) La società deve ridurre il capitale sociale (CONVOCAZIONE ASSEMBLEA DA PARTE DEL CDA) -annullando le azioni (ciò sta ad indicare che il socio ha deciso di veder ridurre la sua partecipazione, tenendo fermo il conferimento), a meno che il socio conferente: A) versi la differenza in denaro; B) receda dalla società. 32

33 S.p.a.: conferimenti in natura (7/8) Se il valore reale dei beni conferiti < di oltre 1/5 a quello del conferimento, (es in sede di conferimento dopo la stima degli amministratori) Ovviamente, il socio può impugnare l atto di controllo del CdAentro 90 gg. 33

34 S.p.a.: conferimenti in natura (8/8) La norma non stabilisce i termini per la scelta del socio, una volta che il CdAha effettuato il controllo e preso atto di un valore reale dei beni conferiti < di oltre 1/5 a quello del conferimento, In ogni caso, la società, se il socio non prende decisioni è chiamata ad agire. 34

35 S.p.a.: costituzione Fasi tipiche 1. Sottoscrizione del Capitale Sociale; 2. Versamento del 25% delle quote sottoscritte (e dell eventuale sovrapprezzo delle azioni); 3. Conferimento di valori diversi dal denaro; 4. Richiamo delle ulteriori quote sottoscritte e loro versamento; 5. Revisione della valutazione peritale dei beni e dei crediti conferiti. 35

36 S.p.a.: costituzione Il 15/10/n si costituisce una SpA con un capitale sociale pari ad e con conferimenti di fondi liquidi per e di beni per ; il 25% del conferimento in denaro è versato in un c/c bancario vincolato. Il 20/10/n la SpA è iscritta nel Registro delle imprese. Il 25/10/n il CdA delibera il richiamo di un 20% dei conferimenti in denaro. I versamenti devono essere effettuati entro il 31/12/n. 36

37 S.p.a.: costituzione Capitale sociale Socio A conferisce beni ,66% - Impianti Computer Merci Socio B conferisce denaro ,33% - Socio C conferisce denaro ,00% 37

38 S.p.a.: costituzione Sottoscrizione del capitale azionario (sociale) (Fase di diritto) 15/ Azionisti a Capitale sociale c/sottoscrizioni 38

39 S.p.a.: costituzione Versamento della percentuale vincolata (25% conf. di denaro) 25% di (Fase di fatto) 15/ Banca X c/c a Azionisti c/sottoscrizioni da parte del socio B da parte del socio C 39

40 S.p.a.: costituzione Conferimento beni (Fase di fatto) 15/ Diversi a Azionisti c/sottoscrizioni Impianti Computer Merci Iscrizione della società nel registro imprese (20.10) 40

41 Situazione dei conti post iscrizione della SpA nel Registro delle Imprese (20 ottobre) D Azionisti c/sott. A D Banca A D Capitale sociale A D Impianti A D Computer A D Merci A

42 S.p.a.: costituzione Richiamo del 20% dei conferimenti di denaro (20% di ) da versare entro il da parte del CdA (Fase di diritto) 25/ Azionisti c/ a Azionisti percentuale c/sottoscrizioni richiamata (Crediti vs/soci per decimi richiamati) 42

43 S.p.a.: costituzione Versamento della percentuale richiamata (fase di fatto) 29/ Banca X c/c a Azionisti c/ percentuale richiamata 43

44 S.p.a.: costituzione Azionisti c/sottoscrizioni al (S) 44

45 S.p.a.: costituzione STATO PATRIMONIALE al Azionisti c/ sottoscrizioni Capitale sociale Impianti Computer Merci Banca

46 S.p.a.: costituzione Richiamo del 55% dei conferimenti di denaro da parte del Consiglio di Amministrazione. Versamento entro il / Azionisti c/ a Azionisti percentuale c/sottoscrizioni richiamata 31/ Banca X c/c a Azionisti c/ percentuale richiamata 46

47 S.p.a.: costituzione Le azioni corrispondenti ai conferimenti in natura sono inalienabili e sono depositate presso la società Conferimento dei beni valutato il Impianto da a = euro - Merci da a = euro 47

48 S.p.a.: costituzione Il valore reale dei beni conferiti < di oltre 1/5 a quello del conferimento < > 1/5 di MINUSVALENZA DA APPORTO? è una voce del Patrimonio netto 48

49 S.p.a.: costituzione Contabilizzazione del minor apporto Minusvalenza a Diversi da apporto a Impianti a Merci La legge non indica i termini per l esercizio delle varie azioni da parte del socio e della società. In ogni caso, il socio ha 90 gg. per impugnare l atto a meno che comunichi prima alla società la sua decisione. Dopo i 90 gg la società può procedere a ridurre il capitale, a meno che nell atto costitutivo sia prevista l assegnazione delle azioni agli altri soci in misura non proporzionale. 49

50 S.p.a.: costituzione Contabilizzazione del minor apporto Minusvalenza a Diversi da apporto a Impianti a Merci a1) Riduzione del capitale sociale, a seguito della riduzione del valore del conferimento del socio, supponendo che questi abbia comunicato, ad esempio il 20.04, di restare nella società con una partecipazione minore Capit. sociale a Minusvalenza da apporto Il rappresenta la data dell assemblea in cui viene ridotto il C.S.

51 S.p.a.: costituzione Contabilizzazione del minor apporto Minusvalenza a Diversi da apporto a Impianti a Merci a2) Riduzione del capitale sociale, a seguito dell impugnazione - entro i 90 gg. -respinta ( ad esempio il 25 luglio) dell atto di revisione della stima e il socio, pertanto, comunica, ad esempio il 28.07, di restare nella società con una partecipazione minore Capit. sociale a Minusvalenza da apporto Il rappresenta la data dell assemblea in cui viene ridotto il C.S.

52 S.p.a.: costituzione Il socio può: b.1.) reintegrare la minusvalenza con un versamento in denaro Azionista a Minusvalenza c/ reintegro da apporto (29.06 è la data della comunicazione del socio) Banca X c/c a Azionista c/ reintegro

53 S.p.a.: costituzione b.2.) esercitare il diritto di recesso ricevendo i beni conferiti Capit. sociale a Diversi a Minusvalenza da apporto a Azionista c/ rimborso (la data è quella dell assemblea che delibera, ma ancora meglio, è considerare i 90 gg. dalla data di registrazione nel RI dell assemblea che recepisce il recesso del socio) 53

54 S.p.a.: costituzione I) Azionista c/ a Diversi rimborso a Impianti a Computer a Merci II) Azionista c/ a Banca X c/c rimborso

55 Se l atto costitutivo ha previsto l assegnazione delle azioni agli altri soci in misura non proporzionale ai conferimenti e i soci dichiarano tutti in data di sottoscrivere e poi versano il 30.06: Azionisti a Minusvalenza c/ reintegro da apporto Banca X c/c a Azionisti c/ reintegro Stato del capitale al Impianti Cap.sociale Computer Merci Banca X c/c

56 DETERMINAZIONE dei VALORI di CONFERIMENTO di BENI in NATURA o CREDITI SENZA RELAZIONE DI STIMA AI SENSI ART (artt ter e 2343-quater cod.civ.) possibilità di discostarsi dalla procedura ordinaria qualora esista un parametro di riferimento chiaro e attendibile (D. Lgs. 142/2008) a) conferimento di valori mobiliari o di strumenti del mercato monetario, se il valore ad essi attribuito, ai fini della determinazione del capitale sociale e dell'eventuale sovrapprezzo, è pari o inferiore al prezzo medio ponderato al quale sono stati negoziati su uno o più mercati regolamentati nei 6 mesi precedenti il conferimento. (art ter, primo comma) 56

57 b) conferimento di beni in natura o crediti, qualora il valore ad essi attribuito ai fini della determinazione del capitale sociale e dell'eventuale sovrapprezzo, corrisponda al valore equo (fair value) ricavato da un bilancio approvato da non oltre un anno, purché sottoposto a revisione legale e a condizione che la relazione del revisore non esprima rilievi in ordine alla valutazione dei beni oggetto di conferimento; (art ter, secondo comma) SpA che adottano le disposizioni civilistiche L'art bis prevede in nota integrativa informazioni relative al valore equo 'fair value' degli strumenti finanziari. 57

58 oppure b) conferimento di beni in natura o crediti, qualora il valore ad essi attribuito ai fini della determinazione del capitale sociale e dell'eventuale sovrapprezzo, corrisponda al valore equo (fair value) risultante dalla valutazione, precedente di non oltre 6 mesi il conferimento e conforme ai principi e criteri generalmente riconosciuti per la valutazione dei beni oggetto del conferimento, effettuata da un esperto che sia indipendente dalle parti e dotato di adeguata professionalità. (art ter, secondo comma) 58

59 Mancato versamento da parte dei soci Art Mancato pagamento delle quote In tal caso gli amministratori possono: a) mediante azione giudiziaria, costringere all adempimento il socio moroso; b) offrire, in relazione alla percentuale di partecipazione alla società, le azioni agli altri azionisti per un corrispettivo non inferiore al versamento ancora dovuto; c) far vendere le azioni non versate a rischio e per conto del socio moroso per poi dichiararlo decaduto dallo status di socio; - Le azioni non vendute devono essere annullate con la corrispondente riduzione del capitale. Il socio moroso nei versamenti non può esercitare il proprio diritto di voto. 59

60 Mancato versamento da parte dei soci Socio moroso Innanzitutto, ci sarà stato il richiamo, da parte del CdA, del conferimentodidenarodelsocio(ades.il50%delnominale sottoscritto in sede di costituzione) Azionisti c/ a Azionisti percentuale c/sottoscrizioni richiamata epoilamessainmoradelsociochegenera: Azionisti a Azionisti c/ morosi c/ percentuale decimi richiamata richiamati 60

61 Mancato versamento da parte dei soci Socio moroso - Adempie a) Il socio moroso adempie al versamento Banca X c/c a Diversi a Azionisti morosi c/ decimi richiamati a Interessi attivi di mora NON SI RIDUCE IL CAPITALE SOCIALE 61

62 Mancato versamento da parte dei soci Socio decaduto - Offerta agli altri soci b)ilsociomorosononadempie;èdichiaratodecadutoele «sue» azioni vengono offerte agli altri soci per un corrispettivo non inferiore ai conferimenti ancora dovuti Banca X c/c a Azionisti c/sottoscrizioni decimi Azionisti a Azionisti c/sottoscrizioni morosi c/ decimi decimi richiamati NON SI RIDUCE IL CAPITALE SOCIALE. Il SOCIO, CON LA DICHIARAZIONE DI DECADENZA, PERDE I EURO VERSATI ALLA SOTTOSCRIZIONE. 62

63 Vendita delle azioni del socio decaduto c) Le azioni del socio DECADUTO sono vendute ad un prezzo superiore al loro valore di sottoscrizione (V.N prezzo di collocazione spese varie sostenute per il collocamento 300) Credito verso nuovo azionista a a a a Diversi Azionisti morosi c/decimi richiamati Spese varie rimborsabili Riserva sovrapprezzo azioni NON SI RIDUCE IL CAPITALE SOCIALE

64 Mancato versamento da parte dei soci Socio decaduto Vendita azioni c) Le azioni del socio DECADUTO sono vendute ad un prezzo di Banca X c/c a Credito vs/ nuovo azionista 64

65 Vendita delle azioni del socio moroso c) Le azioni del socio INADEMPIENTE sono vendute ad un prezzo superiore al loro valore di sottoscrizione (V.N prezzo di collocazione spese varie sostenute per il collocamento 300) Credito verso nuovo azionista a a a a a Diversi Azionisti morosi c/decimi richiamati Spese varie rimborsabili Riserva sovrapprezzo azioni Azionista c/ rimborsi NON SI RIDUCE IL CAPITALE SOCIALE

66 Mancato versamento da parte dei soci Socio moroso Vendita azioni c) Le azioni del socio INADEMPIENTE sono vendute ad un prezzodi Banca X c/c a Credito vs/ nuovo azionista Azionisti c/ a Banca X c/c Rimborsi

67 Vendita delle azioni del socio decaduto c) Le azioni del socio DECADUTO sono vendute ad un prezzo inferiore al loro valore di sottoscrizione(v.n prezzo di collocazione spese varie sostenute per il collocamento 300) Credito verso a Diversi Nuovo azionista a Azionisti morosi c/decimi richiamati a Spese varie rimborsabili 300 a Riserva sovrapprezzo NON SI RIDUCE IL CAPITALE SOCIALE

68 Mancato versamento da parte dei soci Socio decaduto Vendita azioni c) Le azioni del socio DECADUTO sono vendute ad un prezzo di Banca X c/c a Credito vs/ nuovo azionista NON SI RIDUCE IL CAPITALE SOCIALE 68

69 Mancato versamento da parte dei soci Socio dichiarato decaduto e riduzione CS d) Le azioni del socio dichiarato DECADUTO dal suo status non possono essere vendute; si procede ad annullarle con la corrispondente riduzione del capitale di di cui, pertanto, a riserva sovrapprezzo: Capitale sociale a Diversi a a Azionisti morosi c/decimi da liquidare Riserva sovrapp. azioni

70 Atto costitutivo 1. il nome, dei soci e il numero delle azioni assegnate a ciascuno; 2. la denominazione e il Comune della sede e di eventuali sedi secondarie; 3. l attività che costituisce oggetto sociale; 4. l ammontare del capitale sottoscritto e di quello versato; 5. il numero e l eventuale valore nominale delle azioni, le loro caratteristiche e le modalità di emissione e di circolazione; 6. il valore dei crediti e dei beni in natura conferiti; 7. le norme di ripartizione dell utile; 8. gli eventuali benefici accordati ai promotori ed ai soci fondatori; 70

71 Atto costitutivo 9. il sistema di amministrazione adottato, il numero degli amministratori e poteri, indicando quali hanno la rappresentanza; 10. il numero componenti il collegio sindacale; 11.i primi amministratori e sindaci, ovvero dei componenti del consiglio di soeveglianzae, quando previsto, del soggetto al quale è demandato il controllo contabile; 12. l importo globale delle spese per la costi-tuzione; 13.la durata o, se la società è costituita a tempo indeterminato, il periodo di tempo non superiore ad un anno per esercitare il diritto di recesso. 71

72 Statuto parte integrante dell atto costitutivo e, pertanto, deve essere ad esso allegato NORME RELATIVE ALL ORGANIZZAZIONE, AL FUNZIONAMENTO ED ALLO SCIOGLIMENTO PREVALENZA DELLA NORMA DELLO STATUTO RISPETTO A QUELLA DELL ATTO COSTITUTIVO IN CASO DI CONTRASTO 72

73 COSTITUZIONE PER PUBBLICA SOTTOSCRIZIONE PROMOTORI redazione e sottoscrizione del programma oggetto - capitale sociale - principali disposizione dell atto cost. - eventuale partecipazione agli utili - dei promotori termine entro il quale l atto - costitutivo deve essere stipulato. deposito del programma presso un notaio 73

74 raccolta delle sottoscrizioni per atto pubblico o scrittura privata versamento del 25% entro un termine non superiore ad un mese dopo l integrale sottoscrizione assemblea dei sottoscrittori nei 20 gg successivi al termine per il versamento del 25% per - accertare l esistenza delle condizioni richieste per la costit.one - deliberare sul contenuto atto costit.ivo - deliberare sulla riserva di partecipazione agli utili a favore dei promotori -nominare amministratori e sindaci; 74 e per stipulare l atto costitutivo.

4. Cosa può essere oggetto di conferimento nella s.p.a.? Disciplina dei conferimenti in denaro e dei conferimenti di beni in natura o crediti.

4. Cosa può essere oggetto di conferimento nella s.p.a.? Disciplina dei conferimenti in denaro e dei conferimenti di beni in natura o crediti. Le società di capitali 89 anche se non iscritte, vengono ad esistenza pur assumendo la condizione di società irregolari. In particolare, la società in nome collettivo non registrata è irregolare per tutto

Dettagli

LEZIONE 20 dicembre 2013

LEZIONE 20 dicembre 2013 1 LEZIONE 20 dicembre 2013 Società per azioni (S.P.A.) > è una persona giuridica, cioè un soggetto di diritto autonomo, dotato di capacità giuridica e di agire e di autonomia patrimoniale perfetta. La

Dettagli

I conferimenti dei soci nelle Società di Capitali

I conferimenti dei soci nelle Società di Capitali Concas Alessandra I conferimenti dei soci nelle Società di Capitali Con la parola "conferimento" si indica l'apporto di beni da parte del socio alla società che siano effettivamente imputati al capitale

Dettagli

S.R.L. Nel Codice Civile del 1942, si atteggiava come sorella minore della S.p.A.

S.R.L. Nel Codice Civile del 1942, si atteggiava come sorella minore della S.p.A. Società a responsabilità limitata 1 S.R.L. Nel Codice Civile del 1942, si atteggiava come sorella minore della S.p.A. A seguito della riforma organica del diritto societario (D. Lgs. 6/2003) si differenzia

Dettagli

INDICE. Sezione I Disposizioni generali

INDICE. Sezione I Disposizioni generali INDICE Evoluzione normativa societaria... Presentazione... pag. V XV D.Lgs. 17 gennaio 2003 n. 6. Riforma organica della disciplina delle società di capitali e società cooperative, in attuazione della

Dettagli

SOCIETÀ DI CAPITALI Caratteristiche La fase costitutiva

SOCIETÀ DI CAPITALI Caratteristiche La fase costitutiva SOCIETÀ DI CAPITALI Società per azioni (S.p.A.) Società a responsabilità limitata (S.r.l.) Società a responsabilità limitata semplificata (S.r.l.s.) Società in accomandita per azioni (S.a.p.A.) Società

Dettagli

Ha la direzione dell impresa. È responsabile per i cd. reati fallimentari

Ha la direzione dell impresa. È responsabile per i cd. reati fallimentari Capitolo 1 L impresa L IMPRESA E LE SOCIETÀ La nozione di impresa si desume implicitamente dal codice civile che delinea la figura dell imprenditore. Manca, infatti, nel nostro codice, una definizione

Dettagli

Applicazione n. 5. La destinazione e la distribuzione dell utile. Acconti su dividendi. L inadempimento del socio

Applicazione n. 5. La destinazione e la distribuzione dell utile. Acconti su dividendi. L inadempimento del socio Università degli Studi di Bari Aldo Moro Dipartimento di Scienze Economiche e Metodi Matematici Insegnamento di Ragioneria Applicata (a. a. 2012-2013) Corso di Laurea in Economia e Commercio Applicazione

Dettagli

Revisione e Ragioneria Societaria

Revisione e Ragioneria Societaria Revisione e Ragioneria Societaria Ragioneria Societaria Lezione 15 Il procedimento di liquidazione di una Spa Prof.ssa Anna Paris Dipartimento di Studi Aziendali e Giuridici Università degli Studi di Siena

Dettagli

Metodologie e determinazioni quantitative d azienda

Metodologie e determinazioni quantitative d azienda Metodologie e determinazioni quantitative d azienda Conferimento (Cap. II) aspetti civilistici, economici, contabili e fiscali da G. Savioli (2008), Le operazioni di gestione straordinaria Lezioni della

Dettagli

Il conferimento. Università degli Studi di Bergamo Corso di Ragioneria Applicata 21 Febbraio 2008

Il conferimento. Università degli Studi di Bergamo Corso di Ragioneria Applicata 21 Febbraio 2008 Il conferimento Università degli Studi di Bergamo Corso di Ragioneria Applicata 21 Febbraio 2008 1 Agenda 21 febbraio: Aspetti generali, legali e valutativi 22 febbraio: Aspetti contabili e fiscali 2 Indice

Dettagli

Revisione e Ragioneria Societaria

Revisione e Ragioneria Societaria Revisione e Ragioneria Societaria Ragioneria Societaria Lezione 10 La Società per Azioni Operazioni sul Capitale sociale Prof.ssa Anna Paris Dipartimento di Studi Aziendali e Giuridici Università degli

Dettagli

S.p.A. in Italia: disciplina generale, adempimenti amministrativi e fiscali

S.p.A. in Italia: disciplina generale, adempimenti amministrativi e fiscali S.p.A. in Italia: disciplina generale, adempimenti amministrativi e fiscali Aspetti generali Il codice civile prevede due modi di costituzione della Società per azioni: la costituzione simultanea (mediante

Dettagli

Dipartimento di Studi Aziendali e Giuridici

Dipartimento di Studi Aziendali e Giuridici Insegnamento REVISIONE E RAGIONERIA SOCIETARIA A.A. 2014-2015 Esempi di ipotetiche domande aperte relative al modulo di Ragioneria Societaria 1) Si prenda in considerazione la costituzione di una SNC e

Dettagli

Forma giuridica dell impresa. Impresa individuale. Ditta individuale. Società. L avvio di un attività domande frequenti. Dott.

Forma giuridica dell impresa. Impresa individuale. Ditta individuale. Società. L avvio di un attività domande frequenti. Dott. La scelta della forma giuridica e la governance Dott. Paolo Bolzonella L avvio di un attività domande frequenti Come si fa ad avviare un impresa? Quale tipo di impresa scegliere? Quali requisiti occorrono?

Dettagli

Le operazioni sul capitale nelle società di capitali. Gli aumenti

Le operazioni sul capitale nelle società di capitali. Gli aumenti Le operazioni sul capitale nelle società di capitali. Gli aumenti 1 Le operazioni sul capitale Il capitale può subire, nel corso della gestione aziendale, variazioni di due tipi: Aumenti di capitale Riduzioni

Dettagli

Le società di capitali. Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata

Le società di capitali. Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata Le società di capitali Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata Le Società per azioni Art. 2325. Responsabilità. Nella societa' per azioni per le obbligazioni

Dettagli

LA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA

LA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA LA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA INTRODUZIONE 1) Generalità Limitazione della responsabilità dei soci; Cenni storici: codice del 1942 (piccola s.p.a., rinvio alle norme); riforma 2003 (soc. di persone,

Dettagli

LEZIONE 10 GENNAIO 2014

LEZIONE 10 GENNAIO 2014 LEZIONE 10 GENNAIO 2014 SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA> Come noto, è un ente dotato di personalità giuridica che rientra nel novero delle società di capitali. La riforma ha portato un integrale revisione

Dettagli

Revisione e Ragioneria Societaria

Revisione e Ragioneria Societaria Revisione e Ragioneria Societaria Ragioneria Societaria Lezione 4 Prof.ssa Anna Paris Dipartimento di Studi Aziendali e Giuridici Università degli Studi di Siena anna.paris@unisi.it A.A. 2014-2015 Le Società

Dettagli

poter procedere al suo aumento 6.8 L obbligo di dimostrare in sede di aumento del capitale che il capitale originario è interamente versato e integro

poter procedere al suo aumento 6.8 L obbligo di dimostrare in sede di aumento del capitale che il capitale originario è interamente versato e integro 1 CAPITALE E PATRIMONIO 1.1 Il capitale sociale: nozione e caratteri 1.2 Funzione del capitale sociale 1.3 Capitale e patrimonio: classificazioni 1.4 Il nuovo concetto di capitale alla luce delle esperienze

Dettagli

studio zaniboni Dottori Commercialisti - Consulenti Aziendali

studio zaniboni Dottori Commercialisti - Consulenti Aziendali N protocollo News08/03 Argomento Riforma del diritto societario Titolo La società a responsabilità limitata - Parte I Data 9 dicembre 2003 Lo Studio, con l approssimarsi del 2004 riprende, dopo una pausa

Dettagli

SOMMARIO DEL NUOVO ARTICOLATO DEL LIBRO V, TITOLI V e VI CODICE CIVILE

SOMMARIO DEL NUOVO ARTICOLATO DEL LIBRO V, TITOLI V e VI CODICE CIVILE SOMMARIO DEL NUOVO ARTICOLATO DEL LIBRO V, TITOLI V e VI CODICE CIVILE LIBRO V DEL LAVORO TITOLO V DELLE SOCIETA' CAPO V SOCIETÀ PER AZIONI (modificato dall'art. 1, del D. Lgs. 17 gennaio 2003, n. 6, recante

Dettagli

CAPO V Società per azioni SEZIONE I Disposizioni generali

CAPO V Società per azioni SEZIONE I Disposizioni generali LA RIFORMA DEL DIRITTO SOCIETARIO: VECCHIE E NUOVE NORME A CONFRONTO (Testo aggiornato con le novità introdotte dall errata corrige pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 153 del 4 luglio 2003) PRIMA DELLA

Dettagli

Autoimprenditorialità

Autoimprenditorialità Autoimprenditorialità Aspetti giuridici e burocratici dell impresa Febbraio 2012 La figura giuridica dell imprenditore L art. 2082 del Codice Civile definisce imprenditore chi esercita professionalmente

Dettagli

Quale tipo di società scegliere per il proprio business

Quale tipo di società scegliere per il proprio business Quale tipo di società scegliere per il proprio business È possibile scegliere la forma giuridica più conveniente all interno di queste quattro categorie: 1) Impresa individuale 2) Società di persone 3)

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 8/2015

NOTA OPERATIVA N. 8/2015 NOTA OPERATIVA N. 8/2015 OGGETTO: Il bilancio di esercizio: analisi della composizione delle voci del Patrimonio Netto. - Premessa Il bilancio d esercizio delle imprese è la principale fonte di informazione

Dettagli

La costituzione delle spa. I finanziamenti dei soci. 23 marzo 2011

La costituzione delle spa. I finanziamenti dei soci. 23 marzo 2011 La costituzione delle spa I finanziamenti dei soci 23 marzo 2011 1 le fonti di finanziamento Possono essere a titolo di: capitale proprio o di rischio (patrimonio netto) capitale di debito o di terzi (passività)

Dettagli

Società per azioni: le operazioni caratteristiche

Società per azioni: le operazioni caratteristiche Albez edutainment production Società per azioni: le operazioni caratteristiche Classe IV ITC In questo modulo: La costituzione della società per azioni Il riparto dell utile in presenza di costi d impianto

Dettagli

K.R.Energy S.p.A. Sede legale in Milano, Corso Monforte, 20 Capitale Sociale Euro 41.019.435,63 Partita IVA n. 11243300156 C.F.

K.R.Energy S.p.A. Sede legale in Milano, Corso Monforte, 20 Capitale Sociale Euro 41.019.435,63 Partita IVA n. 11243300156 C.F. K.R.Energy S.p.A. Sede legale in Milano, Corso Monforte, 20 Capitale Sociale Euro 41.019.435,63 Partita IVA n. 11243300156 C.F.01008580993 RELAZIONE ILLUSTRATIVA SULLE PROPOSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELL

Dettagli

Costituzione di una società a responsabilità limitata in Polonia

Costituzione di una società a responsabilità limitata in Polonia Costituzione di una società a responsabilità limitata in Polonia I quesiti che si pongono gli investitori stranieri interessati ad operare in Polonia generalmente sono i seguenti: - quali società si possono

Dettagli

La costituzione della società per azioni

La costituzione della società per azioni La costituzione della società per azioni La formazione dell'atto costitutivo La società per azioni può essere costituita da più persone (attraverso un contratto) o anche da una sola persona (mediamente

Dettagli

S.p.a. unipersonale. Altrimenti, responsabilità illimitata per il periodo in cui c è l unico socio

S.p.a. unipersonale. Altrimenti, responsabilità illimitata per il periodo in cui c è l unico socio Nozione (2325 c.c.) Solo la società con il suo patrimonio risponde delle obbligazioni sociali Capitale sociale di almeno 120.000 euro Sola garanzia offerta ai creditori Creditori forti e deboli - gruppi

Dettagli

ABC DELLA START-UP QUESTIONI LEGALI DA AFFRONTARE NELLA COSTITUZIONE DI UNA SOCIETÀ

ABC DELLA START-UP QUESTIONI LEGALI DA AFFRONTARE NELLA COSTITUZIONE DI UNA SOCIETÀ ABC DELLA START-UP QUESTIONI LEGALI DA AFFRONTARE NELLA COSTITUZIONE DI UNA SOCIETÀ Avv. Luca Scarselli Avv. Augusto Praloran SISB Studio legale Bernascone & Soci con Studio legale Ughi e Nunziante Milano,

Dettagli

Sede in Legnano Viale Pasubio, 38 Capitale Sociale Euro 40.000.000 i.v. C. F. e P. I. 00689080158 - Tribunale di Milano Sito internet: www.crespi.

Sede in Legnano Viale Pasubio, 38 Capitale Sociale Euro 40.000.000 i.v. C. F. e P. I. 00689080158 - Tribunale di Milano Sito internet: www.crespi. Sede in Legnano Viale Pasubio, 38 Capitale Sociale Euro 40.000.000 i.v. C. F. e P. I. 00689080158 - Tribunale di Milano Sito internet: www.crespi.it RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

L acquisto di azioni proprie

L acquisto di azioni proprie L acquisto di azioni proprie 1 Le azioni proprie Sono titoli rappresentativi del capitale della società acquistate e detenute dalla stessa. 2 L acquisto di azioni proprie Le principali motivazioni alla

Dettagli

!!!!! DECRETO COMPETITIVITA : LE NOVITA INTRODOTTE IN MATERIA SOCIETARIA

!!!!! DECRETO COMPETITIVITA : LE NOVITA INTRODOTTE IN MATERIA SOCIETARIA DECRETO COMPETITIVITA : LE NOVITA INTRODOTTE IN MATERIA SOCIETARIA Introduzione: Il Decreto Legge n. 91 del 24 giugno 2014 (c.d. Decreto Competitività ) e la relativa Legge di Conversione (Legge n. 116

Dettagli

LA COSTITUZIONE DEL SOGGETTO GIURIDICO

LA COSTITUZIONE DEL SOGGETTO GIURIDICO Capitolo 3 LA COSTITUZIONE DEL SOGGETTO GIURIDICO a cura di Giuseppe Pogliani Capitale Sociale e Patrimonio Netto In precedenza si e notato che il Patrimonio Netto e uno specifico sottosistema delle fonti

Dettagli

FINANZIAMENTO MEDIANTE CAPITALE PROPRIO: LA COSTITUZIONE DI SOCIETA

FINANZIAMENTO MEDIANTE CAPITALE PROPRIO: LA COSTITUZIONE DI SOCIETA FINANZIAMENTO MEDIANTE CAPITALE PROPRIO: LA COSTITUZIONE DI SOCIETA Definizione di SOCIETA : (art.2247 Codice Civile) Con in contratto di società due o più persone conferiscono beni o servizi per l esercizio

Dettagli

Lezione 10. Il conferimento: definizione, tipologie, iter procedurale

Lezione 10. Il conferimento: definizione, tipologie, iter procedurale Lezione 10 Il conferimento: definizione, tipologie, iter procedurale Conferimento È un operazione mediante la quale un soggetto (denominato conferente) trasferisce un azienda oppure un ramo aziendale (vicolo

Dettagli

Le azioni proprie. Sono titoli rappresentativi del capitale della società acquistate e detenute dalla stessa.

Le azioni proprie. Sono titoli rappresentativi del capitale della società acquistate e detenute dalla stessa. Le azioni proprie 1 Le azioni proprie Sono titoli rappresentativi del capitale della società acquistate e detenute dalla stessa. 2 L acquisto di azioni proprie Le principali motivazioni alla base dell

Dettagli

Studio Campasso Associati Corso Marconi 38, 10125 Torino Telefono 0116698083 Fax 0116698132 e-mail info@studiocampasso.it www.studiocampasso.

Studio Campasso Associati Corso Marconi 38, 10125 Torino Telefono 0116698083 Fax 0116698132 e-mail info@studiocampasso.it www.studiocampasso. Studio Campasso Associati Corso Marconi 38, 10125 Torino Telefono 0116698083 Fax 0116698132 e-mail info@studiocampasso.it www.studiocampasso.it Circolare n. 11 dell 11 settembre 2014 DL 24.6.2014 n. 91

Dettagli

IL NUOVO DIRITTO SOCIETARIO

IL NUOVO DIRITTO SOCIETARIO Aurelio Nanni IL NUOVO DIRITTO SOCIETARIO LE MONNIER www.lemonnier.it 2003 by Felice Le Monnier, Firenze Edumond Le Monnier S.p.A. Il Sistema Qualità di Edumond Le Monnier S.p.A. (settore Le Monnier) è

Dettagli

INDICE DELLE OBBLIGAZIONI

INDICE DELLE OBBLIGAZIONI DELLE OBBLIGAZIONI Art. 2410 c.c. Emissione... 1 1. Premessa... 1 2. Competenza... 3 2.1. Competenza dell organo amministrativo... 3 2.2. Competenza di altri organi sociali... 4 2.3. I compiti del collegio

Dettagli

Signori Consiglieri, Signori Sindaci,

Signori Consiglieri, Signori Sindaci, MONCLER S.p.A. Sede sociale in Milano, Via Stendhal, n. 47 - capitale sociale euro 50.000.000,00 i.v. Registro delle Imprese di Milano, codice fiscale e partita IVA 04642290961 - REA n 1763158 Relazione

Dettagli

Analisi di casi: costituzione, riparto utili e aumento capitale sociale nelle spa

Analisi di casi: costituzione, riparto utili e aumento capitale sociale nelle spa Albez edutainment production Analisi di casi: costituzione, riparto utili e aumento capitale sociale nelle spa Classe IV ITC 1 CASO In data 11-01 si è costituita la Beta spa con capitale sociale di 600.000,

Dettagli

Relazione degli Amministratori, redatta ai sensi dell articolo 125 ter Testo Unico della Finanza, sull unico punto all ordine del giorno dell

Relazione degli Amministratori, redatta ai sensi dell articolo 125 ter Testo Unico della Finanza, sull unico punto all ordine del giorno dell Relazione degli Amministratori, redatta ai sensi dell articolo 125 ter Testo Unico della Finanza, sull unico punto all ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria degli Azionisti del 27 febbraio 2015

Dettagli

Revisione e Ragioneria Societaria

Revisione e Ragioneria Societaria Revisione e Ragioneria Societaria Ragioneria Societaria Lezione 8-9 Prof.ssa Anna Paris Dipartimento di Studi Aziendali e Giuridici Università degli Studi di Siena anna.paris@unisi.it A.A. 2014-2015 La

Dettagli

Società per azioni: le operazioni caratteristiche

Società per azioni: le operazioni caratteristiche I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O Società per azioni: le operazioni caratteristiche Classe IV In questo modulo: La costituzione della società per azioni Il riparto

Dettagli

Fondo Strategico Italiano S.p.A. Direzione Generale Corso Magenta 71 20123 MILANO Roma, 19 dicembre 2012

Fondo Strategico Italiano S.p.A. Direzione Generale Corso Magenta 71 20123 MILANO Roma, 19 dicembre 2012 Banca d Italia Via Nazionale 91 00100 Roma C.C. Fondo Strategico Italiano S.p.A. Direzione Generale Corso Magenta 71 20123 MILANO Roma, 19 dicembre 2012 Egregi Signori, abbiamo ricevuto la Vostra proposta

Dettagli

La costituzione della società per azioni

La costituzione della società per azioni N. 251 del 14.09.2012 Le Daily News A cura di Fabio Graziani La costituzione della società per azioni Il procedimento costitutivo della s.p.a. configura una c.d. fattispecie complessa, ovvero gli effetti

Dettagli

Avviso di posticipazione dell assemblea ordinaria e straordinaria

Avviso di posticipazione dell assemblea ordinaria e straordinaria DMAIL GROUP S.p.A. Sede legale e amministrativa: Via San Vittore n. 40 20123 MILANO (MI) - Capitale Sociale: 15.300.000,00 euro C.F. P.IVA e Registro delle Imprese: 12925460151 Sito internet: www.dmailgroup.it

Dettagli

Società per azioni: concetti essenziali; riparto utili; aumento di capitale Esercitazione per la 4ª classe ITC e IPSC

Società per azioni: concetti essenziali; riparto utili; aumento di capitale Esercitazione per la 4ª classe ITC e IPSC Società per azioni: concetti essenziali; riparto utili; aumento di capitale Esercitazione per la 4ª classe ITC e IPSC Lidia Sorrentino OBIETTIVI Verificare la conoscenza delle principali problematiche

Dettagli

Capitolo 5 La società per azioni: nozione e procedimento costitutivo

Capitolo 5 La società per azioni: nozione e procedimento costitutivo Edizioni Simone - Vol. 6/3 Compendio di diritto commerciale Capitolo 5 La società per azioni: nozione e procedimento costitutivo Sommario 1. Nozione. - 2. La costituzione della s.p.a.: le condizioni necessarie.

Dettagli

Come costituire una società in Croazia

Come costituire una società in Croazia Come costituire una società in Croazia di Clizia Cacciamani (*) In un mondo economico ed imprenditoriale sempre più teso verso la globalizzazione e verso mercati esteri lontani, sarebbe illogico non affrontare

Dettagli

LIQUIDAZIONE AZIENDA. scioglie vincolo dei beni al soggetto giuridico. Termina la sua vita. Conversione attività in denaro. Estinzione passività

LIQUIDAZIONE AZIENDA. scioglie vincolo dei beni al soggetto giuridico. Termina la sua vita. Conversione attività in denaro. Estinzione passività LA LIQUIDAZIONE LIQUIDAZIONE AZIENDA Termina la sua vita scioglie vincolo dei beni al soggetto giuridico Conversione attività in denaro Estinzione passività Restituzione residuo ai soci TIPOLOGIE VOLONTARIA

Dettagli

Patrimonio netto di spa e srl e operazioni sul capitale sociale. dott. Enrico ZANETTI. Eutekne Tutti i diritti riservati

Patrimonio netto di spa e srl e operazioni sul capitale sociale. dott. Enrico ZANETTI. Eutekne Tutti i diritti riservati Patrimonio netto di spa e srl e operazioni sul capitale sociale dott. Enrico ZANETTI Eutekne Tutti i diritti riservati PROFILI INTRODUTTIVI IL PATRIMONIO NETTO ESPRIME LA DIFFERENZA TRA ATTIVO E PASSIVO

Dettagli

ESERCITAZIONE N. 4 - SPA

ESERCITAZIONE N. 4 - SPA ESERCITAZIONE N. 4 VARIAZIONI CAPITALE SOCIALE Pagina 1 di 11 TIPOLOGIE DI AUMENTI DEL CAPITALE SOCIALE L aumento del Capitale Sociale può essere: - SENZA VARIAZIONE del P.N. (Virtuale o Gratuito) - CON

Dettagli

OGGETTO: L evoluzione normativa della Società a Responsabilità Limitata.

OGGETTO: L evoluzione normativa della Società a Responsabilità Limitata. NOTA OPERATIVA N. 4/2015 OGGETTO: L evoluzione normativa della Società a Responsabilità Limitata. - Introduzione Il modello di società a responsabilità limitata è stato caratterizzato, nel tempo, da notevoli

Dettagli

SPECIALE RIFORMA DIRITTO SOCIETARIO SOCIETA COOPERATIVE

SPECIALE RIFORMA DIRITTO SOCIETARIO SOCIETA COOPERATIVE SPECIALE RIFORMA DIRITTO SOCIETARIO SOCIETA COOPERATIVE Approfondimenti connessi alla predisposizione delle modifiche statutarie necessarie in seguito alla riforma del Codice, introdotta dal D.Lgs. 17/1/2003

Dettagli

APPUNTI DI RAGIONERIA

APPUNTI DI RAGIONERIA Università La Sapienza sede di Latina Facoltà di Economia Cattedra di RAGIONERIA a.a. 2013-2014 APPUNTI DI RAGIONERIA Dispensa n. 12: I Debiti Il presente materiale è di ausilio alla didattica frontale

Dettagli

Relazione sulla remunerazione ai sensi dell art. 123-ter del D.Lgs. 58/1998; delibere inerenti e conseguenti.

Relazione sulla remunerazione ai sensi dell art. 123-ter del D.Lgs. 58/1998; delibere inerenti e conseguenti. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI GRUPPO MUTUIONLINE S.P.A. SULLE PROPOSTE ALL'ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA CONVOCATA IN PRIMA CONVOCAZIONE PER IL 23 APRILE 2013

Dettagli

STRUMENTI FINANZIARI, TITOLI DI DEBITO e PATRIMONI DESTINATI

STRUMENTI FINANZIARI, TITOLI DI DEBITO e PATRIMONI DESTINATI 1 REGISTRO DELLE IMPRESE STRUMENTI FINANZIARI, TITOLI DI DEBITO e PATRIMONI DESTINATI 1/2006 febbraio 2006 www.an.camcom.it 1 2 INDICE PREMESSA... 3 1. SOCIETA PER AZIONI: STRUMENTI FINANZIARI... 3 1.1

Dettagli

La deliberazione di fusione delle società DI CAPITALI deve essere depositata per l'iscrizione nel registro delle imprese, insieme con gli allegati

La deliberazione di fusione delle società DI CAPITALI deve essere depositata per l'iscrizione nel registro delle imprese, insieme con gli allegati Seconda Parte La deliberazione di fusione delle società DI CAPITALI deve essere depositata per l'iscrizione nel registro delle imprese, insieme con gli allegati indicati nell' articolo 2501-septies. Si

Dettagli

SOCIETA PER AZIONI VILLA D ESTE. SEDE SOCIALE IN CERNOBBIO - COMO Via Regina, 40 STATUTO

SOCIETA PER AZIONI VILLA D ESTE. SEDE SOCIALE IN CERNOBBIO - COMO Via Regina, 40 STATUTO SOCIETA PER AZIONI VILLA D ESTE SEDE SOCIALE IN CERNOBBIO - COMO Via Regina, 40 STATUTO (Testo approvato dall Assemblea Straordinaria degli Azionisti del 28 giugno 2004) STATUTO DENOMINAZIONE - OGGETTO

Dettagli

Albez edutainment production. Approfondimento spa. IV Classe ITC

Albez edutainment production. Approfondimento spa. IV Classe ITC Albez edutainment production Approfondimento spa IV Classe ITC In questo modulo: Le riserve di utili Aspetti fiscali dei dividendi Gli acconti su dividendi Coperture di perdite Aumenti e diminuzioni di

Dettagli

Rilevazione delle operazioni tipiche di una s.p.a.

Rilevazione delle operazioni tipiche di una s.p.a. Esercitazioni svolte 2008 Scuola Duemila 91 Esercitazione n. 17 Rilevazione delle operazioni tipiche di una s.p.a. Obiettivi Saper fare: effettuare le procedure di calcolo relative alle operazioni tipiche

Dettagli

PC 28 Il Patrimonio Netto

PC 28 Il Patrimonio Netto Febbraio- Marzo 2011 PC 28 Il Patrimonio Netto Dott.ssa Elena Oggero Dott.ssa Elena Spagnol Dott. Franco Tirone 1 Principi generali- Evoluzione normativa e scopo D.Lgs. 9 aprile 1991, n. 127 : attuazione

Dettagli

STATUTO DI SOCIETA' CONSORTILE PER IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI INDUSTRIALI. Denominazione - Oggetto - Sede - Durata. Art. 1

STATUTO DI SOCIETA' CONSORTILE PER IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI INDUSTRIALI. Denominazione - Oggetto - Sede - Durata. Art. 1 STATUTO DI SOCIETA' CONSORTILE PER IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI INDUSTRIALI Denominazione - Oggetto - Sede - Durata Art. 1 E' costituita una Società a responsabilità limitata denominata:...- s.r.l.. Art.

Dettagli

I prestiti obbligazionari

I prestiti obbligazionari Albez edutainment production I prestiti obbligazionari Classe IV ITC In questo modulo: Cosa sono i prestiti obbligazionari Limiti ed eccezioni all emissione di obbligazioni Emissioni alla pari, sotto la

Dettagli

95 00146 1.750,00 07456230585 620609 R.E.A. C.F.

95 00146 1.750,00 07456230585 620609 R.E.A. C.F. REGOLAMENTO INTERNO della FUTURHAUS Società Cooperativa Edilizia a r.l. Sede in Roma Lungotevere di Pietra Papa, 95 00146 Capitale Sociale versato e sottoscritto Euro 1.750,00 Iscritta al n. 07456230585

Dettagli

PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI CASSA DI RISPARMIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA S.P.A.

PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI CASSA DI RISPARMIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA S.P.A. PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI CASSA DI RISPARMIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA S.P.A. BANCA POPOLARE DI LANCIANO E SULMONA S.P.A. E BANCA POPOLARE DI APRILIA S.P.A, IN BANCA POPOLARE DELL EMILIA

Dettagli

Art. 1 Il presente Regolamento disciplina la raccolta di prestiti da soci persone fisiche in conformità all'art. 4 dello Statuto Sociale.

Art. 1 Il presente Regolamento disciplina la raccolta di prestiti da soci persone fisiche in conformità all'art. 4 dello Statuto Sociale. Art. 1 Il presente Regolamento disciplina la raccolta di prestiti da soci persone fisiche in conformità all'art. 4 dello Statuto Sociale. Tale raccolta, da impiegare esclusivamente per il conseguimento

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA 21 30 APRILE 2010 AVVISO DI CONVOCAZIONE

ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA 21 30 APRILE 2010 AVVISO DI CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA 21 30 APRILE 2010 AVVISO DI CONVOCAZIONE Relazione degli Amministratori sulle proposte all ordine del giorno della parte straordinaria AMPLIFON S.p.A. Capitale sociale:

Dettagli

La società per azioni azioni Consob Costituzione simultanea Costituzione per pubblica sottoscrizione

La società per azioni azioni Consob Costituzione simultanea Costituzione per pubblica sottoscrizione SOCIETA DI CAPITALI La società per azioni è la società più importante tra le società di capitali. Il punto fondamentale è che nelle società per azioni la società stessa risponde alle obbligazioni sociali

Dettagli

Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania

Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania Dalla pianificazione dell investimento all avvio dell attività imprenditoriale INVENTALAVORO JOB 2011 Catania, Le Ciminiere 14, 15, 16 dicembre 2011 LA PIANIFICAZIONE DELL INVESTIMENTO La creazione di

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN DIRITTO SOCIETARIO (30 LEZIONI) NOTAIO STEFANO SANTANGELO. Il bilancio delle società di capitali

PROGRAMMA DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN DIRITTO SOCIETARIO (30 LEZIONI) NOTAIO STEFANO SANTANGELO. Il bilancio delle società di capitali PROGRAMMA DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN DIRITTO SOCIETARIO (30 LEZIONI) NOTAIO STEFANO SANTANGELO Il bilancio delle società di capitali - Composizione del bilancio (stato patrimoniale, conto economico,

Dettagli

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.)

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) COSTITUZIONE DELLA SOCIETA INVALIDITA DELLA SOCIETA L ORDINAMENTO PATRIMONIALE Mastrangelo dott. Laura NOZIONE (ART. 2291 C.C) Nella società in

Dettagli

Genova, 24/02/2015 OPERAZIONI SUL CAPITALE. Aumento di capitale. Relatrice: Francesca De Gregori

Genova, 24/02/2015 OPERAZIONI SUL CAPITALE. Aumento di capitale. Relatrice: Francesca De Gregori Genova, 24/02/2015 OPERAZIONI SUL CAPITALE Aumento di capitale Relatrice: Francesca De Gregori 1 AUMENTO DI CAPITALE NORME DI RIFERIMENTO: SPA: articoli 2438-2444 SRL: articoli 2481-2481-ter PRINCIPIO

Dettagli

IL REGISTRO DEI REVISORI: ACCESSO, FORMAZIONE E CONTROLLO DELLA QUALITÀ. Annalisa DE VIVO

IL REGISTRO DEI REVISORI: ACCESSO, FORMAZIONE E CONTROLLO DELLA QUALITÀ. Annalisa DE VIVO : ACCESSO, FORMAZIONE E CONTROLLO DELLA QUALITÀ Annalisa DE VIVO Diretta 19 aprile 2010 ISTITUZIONE DEL REGISTRO Con il d.lgs. n. 39/2010 è istituito un UNICO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI. L autorità pubblica

Dettagli

Società a responsabilità limitata

Società a responsabilità limitata Le novità del D.L. 76/2013, convertito nella L. 99/2013 Stefano A. Cerrato video & more Il modello classico della società a responsabilità limitata: - Capitale sociale minimo di euro 10.000,00 - Possibilità

Dettagli

Capitolo undicesimo I PRESTITI OBBLIGAZIONARI

Capitolo undicesimo I PRESTITI OBBLIGAZIONARI Capitolo undicesimo I PRESTITI OBBLIGAZIONARI 11.1. Il prestito obbligazionario: aspetti giuridici ed economicoaziendali Il prestito obbligazionario rappresenta una modalità di finanziamento a medio-lungo

Dettagli

Società per Azioni DICHIARAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI SUL VALORE DEI BENI E/O DEI CREDITI CONFERITI EX ART. 2343-quater c.c.

Società per Azioni DICHIARAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI SUL VALORE DEI BENI E/O DEI CREDITI CONFERITI EX ART. 2343-quater c.c. Versione 1.1 Aggiornato al 05 Maggio 2009 www.to.camcom.it/guideregistroimprese Società per Azioni DICHIARAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI SUL VALORE DEI BENI E/O DEI CREDITI CONFERITI EX ART. 2343-quater c.c.

Dettagli

Capitolo 6 La società per azioni: nozione e costituzione

Capitolo 6 La società per azioni: nozione e costituzione Edizioni Simone - Vol. 26 Compendio di Diritto delle Società Capitolo 6 La società per azioni: nozione e costituzione Sommario 1. La società per azioni: nozione e caratteri essenziali. - 2. Costituzione

Dettagli

Testo vigente. Testo proposto Articolo 5 Capitale sociale. Articolo 5

Testo vigente. Testo proposto Articolo 5 Capitale sociale. Articolo 5 1. Proposta di eliminazione del valore nominale espresso delle azioni ordinarie e di risparmio in circolazione. Conseguenti modifiche dello statuto sociale. Deliberazioni inerenti e conseguenti. Signori

Dettagli

I Prestiti Obbligazionari

I Prestiti Obbligazionari I Prestiti Obbligazionari I PRESTITI OBBLIGAZIONARI I prestiti obbligazionari sono debiti di finanziamento tipici della s.p.a. che, con essi, si procura mezzi finanziari per sviluppare la propria attività

Dettagli

Cerved Information Solutions S.p.A.

Cerved Information Solutions S.p.A. Cerved Information Solutions S.p.A. Relazione del Consiglio di Amministrazione all Assemblea degli Azionisti Unica convocazione: 27 aprile 2015 CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA Gli aventi diritto di

Dettagli

Indice. Premessa. 4. Metodo misto patrimoniale-reddituale 4.1 Il metodo misto nella pratica professionale 4.2 Il metodo UEC. Cesi Professionale V

Indice. Premessa. 4. Metodo misto patrimoniale-reddituale 4.1 Il metodo misto nella pratica professionale 4.2 Il metodo UEC. Cesi Professionale V Premessa XV Parte prima - La due diligence 1. L attività di due diligence e le rettifiche ai bilanci 1.1 La due diligence 1.1.1 La due diligence legale 1.1.2 La due diligence fiscale 1.1.3 La due diligence

Dettagli

21 00824960157 R.E.A.

21 00824960157 R.E.A. Aedes S.p.A. Sede legale in Milano, Bastioni di Porta Nuova n. 21 Numero Iscrizione presso il Registro delle Imprese di Milano e Codice Fiscale 00824960157 R.E.A. Milano n. 112395 Partita IVA 13283620154,

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Aumento capitale sociale della Società Co.Se.A. Ambiente SPA per ingresso nuovo socio e modifiche allo Statuto societario. IL CONSIGLIO COMUNALE DATO ATTO che codesto Comune è socio della società

Dettagli

AVVISO AGLI AZIONISTI DI NAVALE ASSICURAZIONI S.p.A.

AVVISO AGLI AZIONISTI DI NAVALE ASSICURAZIONI S.p.A. AVVISO AGLI AZIONISTI DI NAVALE ASSICURAZIONI S.p.A. Modalità e termini di esercizio del diritto di recesso ai sensi dell art. 2437 e seguenti del codice civile e di esercizio del diritto di vendita ai

Dettagli

2 aprile 2015: unica convocazione

2 aprile 2015: unica convocazione SPACE S.P.A. ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI AZIONISTI 2 aprile 2015: unica convocazione Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione sulle proposte concernenti le materie all ordine

Dettagli

Cerved Information Solutions S.p.A

Cerved Information Solutions S.p.A Cerved Information Solutions S.p.A Sede legale in Milano, Via San Vigilio n. 1 capitale sociale euro 50.450.000,00 i.v. Registro delle Imprese di Milano, codice fiscale e partita IVA: 08587760961 REA MI-2035639

Dettagli

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO Anagrafe Economica registro.imprese@an.camcom.it IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO Guida a cura del Registro delle Imprese di Ancona Per informazioni registro.imprese@an.camcom.it Versione 1 - ottobre 2010 RIFERIMENTI

Dettagli

Capitolo 14 Z Controlli esterni sulle società per azioni

Capitolo 14 Z Controlli esterni sulle società per azioni Edizioni Simone - Vol. 26 Compendio di Diritto delle Società Capitolo 14 Z Controlli esterni sulle società per azioni Sommario Z 1. I controlli amministrativi. - 2. La Commissione nazionale per le società

Dettagli

Federsanità Servizi TITOLO I DENOMINAZIONE E SOCI - SEDE OGGETTO DURATA

Federsanità Servizi TITOLO I DENOMINAZIONE E SOCI - SEDE OGGETTO DURATA Federsanità Servizi STATUTO STATUTO TITOLO I DENOMINAZIONE E SOCI - SEDE OGGETTO DURATA Art. 1) Denominazione e Soci 1.1 In base all art. 20 dello statuto della Confederazione Federsanità-ANCI nazionale

Dettagli

PIANO DI STOCK OPTION AVENTE AD OGGETTO AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. DELIBERAZIONI INERENTI E CONSEGUENTI.

PIANO DI STOCK OPTION AVENTE AD OGGETTO AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. DELIBERAZIONI INERENTI E CONSEGUENTI. PIANO DI STOCK OPTION AVENTE AD OGGETTO AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. RISERVATO AD AMMINISTRATORI ESECUTIVI E DIRIGENTI DELLA SOCIETÀ E DELLE SOCIETÀ DALLA STESSA CONTROLLATE. DELIBERAZIONI INERENTI

Dettagli

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO REGISTRO DELLE IMPRESE IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO 1/2006 febbraio 2006 www.an.camcom.it Indice PREMESSA...3 1. EMISSIONE DI PRESTITO OBBLIGAZIONARIO...3 1.1 Emissione di prestito obbligazionario NON convertibile...3

Dettagli

Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto

Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto Natura e composizione Non vi sono specifiche indicazioni in merito alle modalità di redazione del bilancio; Il bilancio finale di liquidazione dovrebbe

Dettagli

PIANO DI STOCK OPTION 2015 2020, E CONSEGUENTE MODIFICA DELL ART. 5 DELLO STATUTO SOCIALE. DELIBERAZIONI INERENTI E CONSEGUENTI.

PIANO DI STOCK OPTION 2015 2020, E CONSEGUENTE MODIFICA DELL ART. 5 DELLO STATUTO SOCIALE. DELIBERAZIONI INERENTI E CONSEGUENTI. OVS S.p.A. Sede legale in Venezia Mestre, Via Terraglio, n. 17 - capitale sociale euro 227.000.000,00 i.v. Registro delle Imprese di Venezia, codice fiscale e partita IVA 04240010274 - REA n VE - 378007

Dettagli