Analisi grafica Tecniche per la generazione delle barre e stili dei grafici. Indice

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Analisi grafica Tecniche per la generazione delle barre e stili dei grafici. Indice"

Transcript

1 Analisi grafica Tecniche per la generazione delle barre e stili dei grafici Indice Finestre dell analisi grafica... 1 Richiesta dei dati con l utility di pianificazione dei download... 7 Formattazione dei simboli in un grafico. 2 Modifica dello stile di un simbolo... 8 Modifica del simbolo, dell intervallo e Formattazione della scala dei 2 dell estensione delle barre... prezzi Intervalli basati sulla durata... 3 Proprietà del simbolo e sessioni di trading Intervalli basati sull'attività... 4 Utilizzo del trascinamento dello sfondo Intervalli basati sul prezzo... 4 Finestre dell analisi grafica Le finestre Chart Analysis, o grafici, vengono utilizzate per visualizzare i dati relativi ai prezzi da utilizzare per l'analisi storica e tecnica in tempo reale, nonché per i test retrospettivi e l'automazione della strategia. È possibile creare un numero qualsiasi di finestre contenenti le analisi dei grafici, nella stessa area di lavoro o in aree di lavoro diverse. Per creare una finestra Chart Analysis, fare clic sull'icona Chart Analysis nel TradingApps Launcher o fare clic sulla sequenza dei menu File New TradingApp Window, quindi fare clic su Chart Analysis in TradingApp Launcher. Pagina 1 di 14

2 Formattazione dei simboli in un grafico È possibile modificare le impostazioni e l'aspetto di una finestra Chart Analysis formattando il simbolo. Per accedere alla finestra di dialogo Format Symbol, fare clic sulla sequenza dei menu Format Symbol o fare clic con il pulsante destro del mouse sullo sfondo della finestra Chart Analysis e fare clic su Format Symbol dal menu di scelta rapida. La finestra di dialogo Format Symbol dispone di quattro schede con tutte le impostazioni necessarie per personalizzare i dati e l'aspetto in una finestra Chart Analysis. Modifica del simbolo, dell intervallo e dell estensione delle barre Nella casella Select Interval è possibile scegliere il metodo da utilizzare per generare le barre. L'intervallo si riferisce alla regola che verrà utilizzata per determinare quando si chiude una barra (o colonna, ecc.) e inizia la successiva. TradeStation offre intervalli basati sulla durata, sull'attività o sul prezzo. Nella sezione denominata Range, è possibile specificare la quantità dei dati storici da caricare. I dati storici possono essere rappresentati da un numero specifico di giorni, settimane, mesi o anni precedenti. Possono anche essere costituiti da un numero specifico di barre precedenti o da un intervallo compreso tra la prima data e l ultima data. Nota: Affinché la finestra Chart Analysis si aggiorni in tempo reale, Last Date in Range deve corrispondere alla data attuale. Inoltre, è necessario abbonarsi al servizio di scambio dati in tempo reale. Pagina 2 di 14

3 Intervalli basati sulla durata Seconds - Ogni barra rappresenta l'attività di trading entro un numero di secondi definito dall'utente. Weekly - Ogni barra rappresenta l'attività di trading dall'inizio fino alla fine della settimana. Minute - Ogni barra rappresenta l'attività di trading entro un numero di minuti definito dall'utente. Monthly - Ogni barra rappresenta l'attività di trading dall'inizio fino alla fine del mese solare. Daily - Ogni barra rappresenta l'attività di trading dall'inizio della sessione di trading del simbolo fino alla fine (un giorno). Pagina 3 di 14

4 Intervalli basati sull'attività Tick - Ogni barra rappresenta l'attività di trading in un numero di trade definito dall'utente. Volume (Share) - Ogni barra rappresenta l'attività di trading in un numero definito dall'utente di azioni o contratti negoziati. Intervalli basati sul prezzo Grafico Kagi I grafici Kagi visualizzano una serie di linee verticali il cui spessore e orientamento dipendono dalla direzione del prezzo. Quando il mercato si muove nella stessa direzione della linea Kagi precedente, la linea verrà estesa. Quando il mercato si muove nella direzione opposta di almeno l'importo inverso, una nuova linea Kagi apparirà nella direzione opposta a quella visualizzata. Il colore e la larghezza della linea Kagi cambiano quando la linea Kagi supera un massimo o un minimo precedente. Pagina 4 di 14

5 Grafico Kase I grafici Kase creano barre con un vero intervallo basato sul valore dell'intervallo di riferimento specificato, utilizzando solo i dati del prezzo in tempo reale. I grafici a barre Kase assomigliano a un grafico a barre tradizionale (o a candele), tranne per il fatto che le dimensioni di ogni barra sono determinate da un valore dell intervallo di riferimento; tutte le barre hanno all'incirca le stesse dimensioni o lo stesso intervallo. Grafico Line Break Il grafico di tipo Line Break è costituito da una serie di blocchi verticali chiamati linee. I grafici di tipo Line Break di solito sono impostati su tre linee e sono noti come grafici "three-line break". La rottura del punto più basso delle ultime tre linee in alto genererà una linea in basso. La rottura del punto più alto delle ultime tre linee in basso genererà una linea in alto. verranno inserite le "barre virtuali". Grafico a barre Momentum Le dimensioni delle barre del Momentum corrisponderanno sempre alle dimensioni dell'intervallo impostate dall'utente e non saranno mai più piccole o più grandi, a meno che non stia per essere generata la barra attuale. Poiché non è possibile avviare una nuova barra fino a quando non viene superato l'intervallo specificato, l'apertura di ogni barra del Momentum è sempre di un tick di prezzo sopra o sotto alla chiusura della barra del Momentum precedente. Nei grafici a barre del Momentum non sono presenti gap, quindi, quando nei dati sottostanti vi è un divario di prezzo, per colmare il gap Pagina 5 di 14

6 Pagina 6 di 14

7 Grafico a barre Renko Grafico a barre con intervalli Le dimensioni delle barre con intervalli corrisponderanno sempre alle dimensioni dell'intervallo impostate dall'utente e non saranno mai più piccole o più grandi, a meno che non stia per essere generata la barra attuale. L'apertura di ogni barra dell'intervallo è sempre uguale alla chiusura della barra dell'intervallo precedente. Nei grafici a barre con intervalli non sono presenti gap, quindi quando nei dati sottostanti vi è un divario di prezzo, per colmare il gap verranno inserite le "barre virtuali". Grafico Punto e Figura viceversa. Quando il mercato si muove nella stessa direzione del mattone Renko precedente con la grandezza del mattone specificato, verrà aggiunto un nuovo mattone nella stessa direzione del mattone precedente. Quando il mercato si muove di due volte nella direzione opposta al mattone precedente con la grandezza del mattone specificato, un nuovo mattone Renko verrà aggiunto nella direzione opposta al mattone precedente. Se non vi è alcun cambiamento significativo nel prezzo, cioè, il prezzo oscilla nell'intervallo dell'ultimo mattone, non verrà aggiunto nessun mattone nuovo. I grafici Punto e Figura filtrano le variazioni di prezzo insignificanti e fuori tempo, lasciando un grafico contenente solo le oscillazioni di prezzo rilevanti. I prezzi in aumento vengono visualizzati come colonne di X e i prezzi in calo vengono visualizzati come colonne di O. Le dimensioni della casella riflettono l'aumento o la diminuzione minimi del prezzo necessario per aggiungere rispettivamente una X o una O a una colonna di X o O. L'importo inverso si riferisce alla variazione del prezzo, sia verso l'alto, sia verso il basso, necessari per creare una nuova colonna e si invertono da una colonna di O a una colonna di X e Pagina 7 di 14

8 Richiesta dei dati con l'utility di pianificazione dei download Quando si richiede una grande quantità di dati storici, si apre Download Scheduler. Selezionare se si desidera scaricare i dati As soon as possible o During off-peak hours. (ciò aiuterà a gestire le risorse di sistema mentre i dati vengono scaricati sullo sfondo.) Quindi, fare clic su OK. L'indicatore "PD" o "Pending Data" apparirà nell'angolo superiore a sinistra del grafico, per indicare che sono presenti dati storici in attesa di essere scaricati. I dati storici vengono scaricati gradualmente e inseriti automaticamente nel grafico. Non appena il download è completo, l'indicatore "PD" scompare. Se sono stati attivati gli avvisi per le tecniche di analisi o le strategie sono state inserite nella finestra Chart Analysis, le tecniche o le strategie dell analisi non verranno ricalcolate utilizzando i dati scaricati di recente. Per impostazione predefinita, i ricalcoli vengono disattivati per evitare di duplicare gli avvisi o gli ordini della strategia. Per modificare questa funzionalità, fare clic su View Chart Analysis Preferences ed impostare le preferenze nella scheda Data. Qui, è anche possibile disabilitare la visualizzazione del Download Scheduler ogni volta che vi è una richiesta di dati di grandi dimensioni. Pagina 8 di 14

9 Modifica dello stile di un simbolo La scheda Style consente di selezionare lo stile di visualizzazione, inclusi i colori e lo spessore del grafico. Bar Type si riferisce allo stile di visualizzazione delle barre nel grafico. È indipendente dall'intervallo dei dati, anche se alcuni intervalli basati sul prezzo sono limitati solo all impostazione tradizionale del tipo di barra. Nella casella Bar type, selezionare lo stile della barra. Nella casella Bar components, si possono formattare le singole parti della barra. La selezione della casella di spunta Use same color/weight for all components within each bar type applica le modifiche di un componente a tutti gli altri componenti della barra. Deselezionare questa casella se si desidera applicare stili diversi a ogni componente della barra. La selezione della casella di controllo Display Update Indication mostrerà il prezzo di negoziazione attuale di un simbolo nella scala del prezzo sul lato destro della finestra Chart Analysis. Nella finestra Chart Analysis è anche possibile utilizzare un simbolo e nasconderlo dalla visualizzazione spuntando la casella di selezione Make price data invisible. Nota: Gli stili disponibili e i componenti della barra dipendono dalle impostazioni dell'intervallo selezionate nella scheda Settings. Pagina 9 di 14

10 OHLC Visualizza il valore di apertura, massimo, minimo e di chiusura per ogni barra. HLC Visualizza il valore massimo, minimo e di chiusura per ogni barra. L'apertura è rimossa. Grafico a candele Il grafico a candele utilizza gli stessi dati dei prezzi del grafico a barre. La parte "spessa" della candela è denominata "corpo reale" e rappresenta l'intervallo tra i prezzi di apertura e chiusura. Un corpo reale verde rappresenta una candela rialzista: il prezzo di chiusura è superiore al prezzo di apertura. Un corpo reale rosso rappresenta una candela ribassista: la chiusura è inferiore al prezzo di apertura. La linea sottile sopra al corpo si estende verso l'alto e la linea sottile sotto al corpo si estende verso il basso. Candele con tendenza Visualizza le barre della candela con corpi vuoti e pieni. Un corpo vuoto rappresenta una candela rialzista: il prezzo di chiusura è superiore al prezzo di apertura. Un corpo pieno rappresenta una candela ribassista: la chiusura è inferiore al prezzo di apertura. Il colore della barra viene usato per indicare la direzione della tendenza. Per impostazione predefinita, il colore verde indica che la chiusura della barra attuale è maggiore rispetto alla chiusura precedente, il colore rosso indica che la chiusura della barra attuale è inferiore alla chiusura precedente e il colore grigio non indica alcuna modifica nella chiusura della barra attuale rispetto a quella precedente. Dot on close Disegna un singolo punto alla chiusura di ogni barra. Line on close Un grafico a linee visualizza una linea che collega il prezzo di chiusura di ogni barra. Pagina 10 di 14

11 Formattazione della scala dei prezzi La scheda Scaling contiene le selezioni per impostare lo stile e l'intervallo della scala del grafico. In Type, selezionare Linear per generare una scala dove l'altezza di ciascun incremento di prezzo è uguale, indipendentemente dal prezzo del simbolo; selezionare Semi-Log per generare una scala dove l'altezza di ciascun incremento di prezzo è ponderata verso la percentuale del prezzo. La finestra Chart Analysis contenente le annotazioni di testo, gli oggetti di disegno o le linee di tendenza può necessitare di ulteriore spazio sopra e sotto le barre. Nella sezione Range è possibile selezionare Sub-graph Margins per aggiungere spazio sopra e sotto ai sotto-grafici sulla base di una percentuale nella scala grafica. Custom Axis Increment, nella sezione Display, consente di aggiungere ulteriori dettagli sul prezzo alla scala del prezzo o di regolare gli incrementi di prezzo. Pagina 11 di 14

12 Proprietà del simbolo e sessioni di trading La scheda Properties consente di accedere alle informazioni del simbolo quali il movimento del prezzo minimo e il valore del punto grande. Inoltre, fornisce l'accesso alle impostazioni delle sessioni in un grafico intraday. Queste includono le sessioni del pre- e post-mercato azionario, nonché le sessioni personalizzate. Fare clic sul pulsante per visualizzare le selezioni e i dettagli della sessione. TradeStation consente anche di creare sessioni personalizzate. Creando una sessione personalizzata e applicandola alla finestra Chart Analysis, le barre del prezzo verranno visualizzate solo nelle ore specificate. Tutte le ore utilizzate in una sessione normale o personalizzata sono basate sulle ore dello scambio. Pagina 12 di 14

13 Utilizzo del trascinamento dello sfondo L'abilitazione dell'opzione Background Dragging su un grafico consente di modificare la scala di un grafico secondario trascinando lo sfondo del grafico secondario o qualsiasi oggetto selezionato utilizzando il mouse. Per attivare il trascinamento dello sfondo, fare clic con il pulsante destro del mouse sullo sfondo di un grafico, selezionare Background Dragging dal menu di scelta rapida e fare clic su Enable. È anche possibile fare clic sul pulsante Background Dragging nella barra degli strumenti. Con il trascinamento dello sfondo abilitato, il puntatore del mouse assume la forma di una mano che consente di fare clic e trascinare per spostare lo sfondo orizzontalmente o verticalmente in modo da visualizzare le diverse sezioni della finestra del grafico; tutti gli indicatori e le altre caratteristiche del grafico nel grafico secondario si sposteranno insieme. È anche possibile regolare manualmente la scala del prezzo facendo clic direttamente sull'area contenente l'asse del prezzo e trascinando il puntatore del mouse verso l'alto per espandere la scala o verso il basso per ridurla. Per disabilitare il trascinamento dello sfondo, fare clic con il pulsante destro del mouse sullo sfondo del grafico e selezionare Background Dragging dal menu. Verranno visualizzate due opzioni: il ripristino dell'intervallo originale della scala o il mantenimento della nuova scala e del nuovo intervallo. Il mantenimento del nuovo intervallo della scala significa che la scala del prezzo è fissa e che le eventuali fluttuazioni di prezzo all'esterno di questo nuovo intervallo non verranno visualizzate nella finestra Chart Analysis. Fare clic sul pulsante Background Dragging degli strumenti per ripristinare l'intervallo della scala originale nella finestra Chart Analysis. dalla barra Pagina 13 di 14

14 INFORMAZIONI IMPORTANTI: Nel presente manuale non si propongono offerte o sollecitazioni ad acquistare o vendere titoli azionari, derivati di titoli azionari, prodotti future o transazioni in valuta estera (forex) fuori borsa, o qualsiasi tipo di negoziazione o consulenza sugli investimenti, raccomandazioni o strategie, formulate, determinate o avallate in qualsiasi modo da un affiliato di TradeStation. Inoltre, le informazioni rese disponibili su questo sito non costituiscono un'offerta o una sollecitazione di alcun tipo in qualsiasi giurisdizione dove gli affiliati di TradeStation non sono autorizzati a condurre gli affari, incluso, ma senza limitazioni, il Giappone. Le performance passate, sia effettive, sia indicate dai test cronologici delle strategie, non sono una garanzia delle performance o dei risultati futuri. È possibile sostenere una perdita pari o superiore all'intero investimento, indipendentemente dall'asset class (azioni, future sulle opzioni o forex); pertanto, non si dovrebbero investire o rischiare soldi che non è possibile permettersi di perdere. Il trading delle opzioni non è adatto a tutti gli investitori. L'applicazione del conto per negoziare opzioni verrà considerata e approvata o disapprovata sulla base di tutti i fattori pertinenti, inclusa l'esperienza di trading. Fare clic qui per visualizzare il documento dal titolo Characteristics and Risks of Standardized Options (Caratteristiche e rischi delle opzioni standardizzate). Prima di negoziare qualsiasi asset class, i clienti devono leggere le dichiarazioni attestanti i rischi rilevanti nella nostra pagina pagina Other Information (Altre informazioni). L'accesso al sistema, l'esecuzione e l'inserimento dei trade possono essere ritardati o non riuscire a causa della volatilità e del volume del mercato, ritardi nelle quotazioni, errori di sistema e software, traffico Internet, interruzioni e altri fattori. Affiliati di TradeStation Group, Inc.: tutte le tecnologie proprietarie di TradeStation sono di proprietà di TradeStation Technologies, Inc. I titoli azionari, le opzioni sui titoli azionari, i prodotti e i servizi future sulle commodity vengono offerti da TradeStation Securities, Inc. (Membro del NYSE, FINRA, NFA e SIPC). La copertura SIPC di TradeStation Securities, Inc. è disponibile solo per i conti che possono negoziare titoli azionari e le opzioni sui titoli azionari. I prodotti e i servizi Forex sono offerti da TradeStation Forex, una divisione di IBFX, Inc. (Membro della NFA). Copyright TradeStation Group, Inc. Pagina 14 di 14

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente 1 MetaTrader 4/5 per Android Guida per l utente 2 Contenuto Come ottenere il MT4/5 App per Android... 3 Come accedere al vostro Conto Esistente oppure creare un nuovo conto Demo... 3 1. Scheda Quotes...

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 Indice generale GUIDA A CALC 3.5... 3 1 Utilizzo dell'applicazione... 3 1.1 LAVORARE CON IL FOGLIO ELETTRONICO...3 1.2 MIGLIORARE LA

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis SAP BusinessObjects Process Analysis XI3.1 Service Pack 3 windows Copyright 2010 SAP AG. Tutti i diritti riservati.sap, R/3, SAP NetWeaver, Duet,

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida per lo Smart Order

Guida per lo Smart Order Guida per lo Smart Order (Novembre 2010) ActivTrades PLC 1 Indice dei contenuti 1. Informazioni Generali... 3 2. Installazione... 3 3. Avvio l`applicazione... 3 4. Usi e funzionalita`... 4 4.1. Selezionare

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico I Parte I Introduzione 1 1 Introduzione... 1 2 Editor di... stile 1 Parte II Modello grafico 4 1 Intestazione... 4 2 Colonna... metrica 4 3 Litologia... 5 4 Descrizione... 5 5 Quota... 6 6 Percentuale...

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3

1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3 METATRADER4 INDICE 1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3 1.1 FLESSIBILITÀ, CONVENIENZA, POTENZA...3 1.2 ANALISI TECNICA PROFESSIONALE E PERSONALIZZAZIONE DI INDICATORI 3 1.3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI.3 2.

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

3.0 DATA CENTER. PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi. www.sigmasport.com

3.0 DATA CENTER. PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi. www.sigmasport.com DATA CENTER PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi 3.0 Indice 1 Premessa...3 2 DATA CENTER 3...4 2.1 Utilizzo dei dispositivi SIGMA con DATA CENTER 3....4 2.2 Requisiti di sistema....4 2.2.1 Computer

Dettagli

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Indice 1. Riguardo al MARCHIO... 2 2. Piattaforme di Trading... 3 3. Su cosa si Opera nel Mercato Forex?... 4 4. Cos è il Forex?... 4 5. Vantaggi del Mercato Forex...

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Manuale per METATRADER5

Manuale per METATRADER5 Manuale per METATRADER5 2 INDICE 1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER 5.3 1.1 FLESSIBILITÀ, CONVENIENZA, POTENZA.3 1.2 ANALISI TECNICA PROFESSIONALE E PERSONALIZZAZIONE DI INDICATORI 3 1.3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI.3

Dettagli

Guida Utente: Indicatore Trading Central per la MetaTrader4

Guida Utente: Indicatore Trading Central per la MetaTrader4 Guida Utente: Indicatore Trading Central per la MetaTrader4 1 Indice Descrizione...2 Installazione...3 Caratteristiche e parametri...7 Processo di aggiornamento... 10 2 Descrizione L`Indicatore Trading

Dettagli

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu 1 Benvenuti dagli ideatori e sviluppatori del Chart Risk Manager Tool per MetaTrader 4. Raccomandiamo

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

FileMaker Pro 10. Esercitazioni

FileMaker Pro 10. Esercitazioni FileMaker Pro 10 Esercitazioni 2007-2009 FileMaker, Inc., tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker, il logo della cartella dei file, Bento

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01]

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] 1.1 Guida rapida Il software per PC di Vivo 30/40 è uno strumento di supporto per l'utilizzo del ventilatore Breas Vivo 30/40 e il follow-up del trattamento

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UNA DISPENSA DI ARMONIA MUSICALE E DEL MATERIALE DIDATTICO DI ESERCITAZIONE

REALIZZAZIONE DI UNA DISPENSA DI ARMONIA MUSICALE E DEL MATERIALE DIDATTICO DI ESERCITAZIONE Percorso 1 - SIBELIUS software REALIZZAZIONE DI UNA DISPENSA DI ARMONIA MUSICALE E DEL MATERIALE DIDATTICO DI ESERCITAZIONE autore: Silvio RELANDINI Introduzione In molti degli attuali percorsi formativi

Dettagli

Alzex Personal Finance

Alzex Personal Finance Finanze personali software Alzex Personal Finance Manuale d'uso 2014 Tabella contenuti Finanze personali software Alzex Personal Finance...4 Iniziare...5 Creazione di un nuovo database...6 Scelta di valute...7

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

La finestra di Avvio di Excel

La finestra di Avvio di Excel Con Excel si possono fare molte cose, ma alla base di tutto c è il foglio di lavoro. Lavorare con Excel significa essenzialmente immettere numeri in un foglio di lavoro ed eseguire calcoli sui numeri immessi.

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Il software descritto nel presente

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10

Le novità di QuarkXPress 10 Le novità di QuarkXPress 10 INDICE Indice Le novità di QuarkXPress 10...3 Motore grafico Xenon...4 Interfaccia utente moderna e ottimizzata...6 Potenziamento della produttività...7 Altre nuove funzionalità...10

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

GFI Product Manual. Manuale per il client fax

GFI Product Manual. Manuale per il client fax GFI Product Manual Manuale per il client fax http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le società, i nomi e i dati utilizzati

Dettagli

Non tutto, ma un po di tutto

Non tutto, ma un po di tutto ALFREDO MANGIA Non tutto, ma un po di tutto Nozioni fondamentali per conoscere e usare un foglio di calcolo. Corso di alfabetizzazione all informatica Settembre 2004 SCUOLA MEDIA GARIBALDI Genzano di Roma

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Migrazione Dati Personali Webmail guida per l'utente

Migrazione Dati Personali Webmail guida per l'utente - CNR - Ufficio Reti e Sistemi Informativi - Migrazione Dati Personali Webmail guida per l'utente Nell'ottica di aggiornare la piattaforma WEB per la gestione della posta elettronica agli ultimi standard

Dettagli