Analisi grafica Tecniche per la generazione delle barre e stili dei grafici. Indice

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Analisi grafica Tecniche per la generazione delle barre e stili dei grafici. Indice"

Transcript

1 Analisi grafica Tecniche per la generazione delle barre e stili dei grafici Indice Finestre dell analisi grafica... 1 Richiesta dei dati con l utility di pianificazione dei download... 7 Formattazione dei simboli in un grafico. 2 Modifica dello stile di un simbolo... 8 Modifica del simbolo, dell intervallo e Formattazione della scala dei 2 dell estensione delle barre... prezzi Intervalli basati sulla durata... 3 Proprietà del simbolo e sessioni di trading Intervalli basati sull'attività... 4 Utilizzo del trascinamento dello sfondo Intervalli basati sul prezzo... 4 Finestre dell analisi grafica Le finestre Chart Analysis, o grafici, vengono utilizzate per visualizzare i dati relativi ai prezzi da utilizzare per l'analisi storica e tecnica in tempo reale, nonché per i test retrospettivi e l'automazione della strategia. È possibile creare un numero qualsiasi di finestre contenenti le analisi dei grafici, nella stessa area di lavoro o in aree di lavoro diverse. Per creare una finestra Chart Analysis, fare clic sull'icona Chart Analysis nel TradingApps Launcher o fare clic sulla sequenza dei menu File New TradingApp Window, quindi fare clic su Chart Analysis in TradingApp Launcher. Pagina 1 di 14

2 Formattazione dei simboli in un grafico È possibile modificare le impostazioni e l'aspetto di una finestra Chart Analysis formattando il simbolo. Per accedere alla finestra di dialogo Format Symbol, fare clic sulla sequenza dei menu Format Symbol o fare clic con il pulsante destro del mouse sullo sfondo della finestra Chart Analysis e fare clic su Format Symbol dal menu di scelta rapida. La finestra di dialogo Format Symbol dispone di quattro schede con tutte le impostazioni necessarie per personalizzare i dati e l'aspetto in una finestra Chart Analysis. Modifica del simbolo, dell intervallo e dell estensione delle barre Nella casella Select Interval è possibile scegliere il metodo da utilizzare per generare le barre. L'intervallo si riferisce alla regola che verrà utilizzata per determinare quando si chiude una barra (o colonna, ecc.) e inizia la successiva. TradeStation offre intervalli basati sulla durata, sull'attività o sul prezzo. Nella sezione denominata Range, è possibile specificare la quantità dei dati storici da caricare. I dati storici possono essere rappresentati da un numero specifico di giorni, settimane, mesi o anni precedenti. Possono anche essere costituiti da un numero specifico di barre precedenti o da un intervallo compreso tra la prima data e l ultima data. Nota: Affinché la finestra Chart Analysis si aggiorni in tempo reale, Last Date in Range deve corrispondere alla data attuale. Inoltre, è necessario abbonarsi al servizio di scambio dati in tempo reale. Pagina 2 di 14

3 Intervalli basati sulla durata Seconds - Ogni barra rappresenta l'attività di trading entro un numero di secondi definito dall'utente. Weekly - Ogni barra rappresenta l'attività di trading dall'inizio fino alla fine della settimana. Minute - Ogni barra rappresenta l'attività di trading entro un numero di minuti definito dall'utente. Monthly - Ogni barra rappresenta l'attività di trading dall'inizio fino alla fine del mese solare. Daily - Ogni barra rappresenta l'attività di trading dall'inizio della sessione di trading del simbolo fino alla fine (un giorno). Pagina 3 di 14

4 Intervalli basati sull'attività Tick - Ogni barra rappresenta l'attività di trading in un numero di trade definito dall'utente. Volume (Share) - Ogni barra rappresenta l'attività di trading in un numero definito dall'utente di azioni o contratti negoziati. Intervalli basati sul prezzo Grafico Kagi I grafici Kagi visualizzano una serie di linee verticali il cui spessore e orientamento dipendono dalla direzione del prezzo. Quando il mercato si muove nella stessa direzione della linea Kagi precedente, la linea verrà estesa. Quando il mercato si muove nella direzione opposta di almeno l'importo inverso, una nuova linea Kagi apparirà nella direzione opposta a quella visualizzata. Il colore e la larghezza della linea Kagi cambiano quando la linea Kagi supera un massimo o un minimo precedente. Pagina 4 di 14

5 Grafico Kase I grafici Kase creano barre con un vero intervallo basato sul valore dell'intervallo di riferimento specificato, utilizzando solo i dati del prezzo in tempo reale. I grafici a barre Kase assomigliano a un grafico a barre tradizionale (o a candele), tranne per il fatto che le dimensioni di ogni barra sono determinate da un valore dell intervallo di riferimento; tutte le barre hanno all'incirca le stesse dimensioni o lo stesso intervallo. Grafico Line Break Il grafico di tipo Line Break è costituito da una serie di blocchi verticali chiamati linee. I grafici di tipo Line Break di solito sono impostati su tre linee e sono noti come grafici "three-line break". La rottura del punto più basso delle ultime tre linee in alto genererà una linea in basso. La rottura del punto più alto delle ultime tre linee in basso genererà una linea in alto. verranno inserite le "barre virtuali". Grafico a barre Momentum Le dimensioni delle barre del Momentum corrisponderanno sempre alle dimensioni dell'intervallo impostate dall'utente e non saranno mai più piccole o più grandi, a meno che non stia per essere generata la barra attuale. Poiché non è possibile avviare una nuova barra fino a quando non viene superato l'intervallo specificato, l'apertura di ogni barra del Momentum è sempre di un tick di prezzo sopra o sotto alla chiusura della barra del Momentum precedente. Nei grafici a barre del Momentum non sono presenti gap, quindi, quando nei dati sottostanti vi è un divario di prezzo, per colmare il gap Pagina 5 di 14

6 Pagina 6 di 14

7 Grafico a barre Renko Grafico a barre con intervalli Le dimensioni delle barre con intervalli corrisponderanno sempre alle dimensioni dell'intervallo impostate dall'utente e non saranno mai più piccole o più grandi, a meno che non stia per essere generata la barra attuale. L'apertura di ogni barra dell'intervallo è sempre uguale alla chiusura della barra dell'intervallo precedente. Nei grafici a barre con intervalli non sono presenti gap, quindi quando nei dati sottostanti vi è un divario di prezzo, per colmare il gap verranno inserite le "barre virtuali". Grafico Punto e Figura viceversa. Quando il mercato si muove nella stessa direzione del mattone Renko precedente con la grandezza del mattone specificato, verrà aggiunto un nuovo mattone nella stessa direzione del mattone precedente. Quando il mercato si muove di due volte nella direzione opposta al mattone precedente con la grandezza del mattone specificato, un nuovo mattone Renko verrà aggiunto nella direzione opposta al mattone precedente. Se non vi è alcun cambiamento significativo nel prezzo, cioè, il prezzo oscilla nell'intervallo dell'ultimo mattone, non verrà aggiunto nessun mattone nuovo. I grafici Punto e Figura filtrano le variazioni di prezzo insignificanti e fuori tempo, lasciando un grafico contenente solo le oscillazioni di prezzo rilevanti. I prezzi in aumento vengono visualizzati come colonne di X e i prezzi in calo vengono visualizzati come colonne di O. Le dimensioni della casella riflettono l'aumento o la diminuzione minimi del prezzo necessario per aggiungere rispettivamente una X o una O a una colonna di X o O. L'importo inverso si riferisce alla variazione del prezzo, sia verso l'alto, sia verso il basso, necessari per creare una nuova colonna e si invertono da una colonna di O a una colonna di X e Pagina 7 di 14

8 Richiesta dei dati con l'utility di pianificazione dei download Quando si richiede una grande quantità di dati storici, si apre Download Scheduler. Selezionare se si desidera scaricare i dati As soon as possible o During off-peak hours. (ciò aiuterà a gestire le risorse di sistema mentre i dati vengono scaricati sullo sfondo.) Quindi, fare clic su OK. L'indicatore "PD" o "Pending Data" apparirà nell'angolo superiore a sinistra del grafico, per indicare che sono presenti dati storici in attesa di essere scaricati. I dati storici vengono scaricati gradualmente e inseriti automaticamente nel grafico. Non appena il download è completo, l'indicatore "PD" scompare. Se sono stati attivati gli avvisi per le tecniche di analisi o le strategie sono state inserite nella finestra Chart Analysis, le tecniche o le strategie dell analisi non verranno ricalcolate utilizzando i dati scaricati di recente. Per impostazione predefinita, i ricalcoli vengono disattivati per evitare di duplicare gli avvisi o gli ordini della strategia. Per modificare questa funzionalità, fare clic su View Chart Analysis Preferences ed impostare le preferenze nella scheda Data. Qui, è anche possibile disabilitare la visualizzazione del Download Scheduler ogni volta che vi è una richiesta di dati di grandi dimensioni. Pagina 8 di 14

9 Modifica dello stile di un simbolo La scheda Style consente di selezionare lo stile di visualizzazione, inclusi i colori e lo spessore del grafico. Bar Type si riferisce allo stile di visualizzazione delle barre nel grafico. È indipendente dall'intervallo dei dati, anche se alcuni intervalli basati sul prezzo sono limitati solo all impostazione tradizionale del tipo di barra. Nella casella Bar type, selezionare lo stile della barra. Nella casella Bar components, si possono formattare le singole parti della barra. La selezione della casella di spunta Use same color/weight for all components within each bar type applica le modifiche di un componente a tutti gli altri componenti della barra. Deselezionare questa casella se si desidera applicare stili diversi a ogni componente della barra. La selezione della casella di controllo Display Update Indication mostrerà il prezzo di negoziazione attuale di un simbolo nella scala del prezzo sul lato destro della finestra Chart Analysis. Nella finestra Chart Analysis è anche possibile utilizzare un simbolo e nasconderlo dalla visualizzazione spuntando la casella di selezione Make price data invisible. Nota: Gli stili disponibili e i componenti della barra dipendono dalle impostazioni dell'intervallo selezionate nella scheda Settings. Pagina 9 di 14

10 OHLC Visualizza il valore di apertura, massimo, minimo e di chiusura per ogni barra. HLC Visualizza il valore massimo, minimo e di chiusura per ogni barra. L'apertura è rimossa. Grafico a candele Il grafico a candele utilizza gli stessi dati dei prezzi del grafico a barre. La parte "spessa" della candela è denominata "corpo reale" e rappresenta l'intervallo tra i prezzi di apertura e chiusura. Un corpo reale verde rappresenta una candela rialzista: il prezzo di chiusura è superiore al prezzo di apertura. Un corpo reale rosso rappresenta una candela ribassista: la chiusura è inferiore al prezzo di apertura. La linea sottile sopra al corpo si estende verso l'alto e la linea sottile sotto al corpo si estende verso il basso. Candele con tendenza Visualizza le barre della candela con corpi vuoti e pieni. Un corpo vuoto rappresenta una candela rialzista: il prezzo di chiusura è superiore al prezzo di apertura. Un corpo pieno rappresenta una candela ribassista: la chiusura è inferiore al prezzo di apertura. Il colore della barra viene usato per indicare la direzione della tendenza. Per impostazione predefinita, il colore verde indica che la chiusura della barra attuale è maggiore rispetto alla chiusura precedente, il colore rosso indica che la chiusura della barra attuale è inferiore alla chiusura precedente e il colore grigio non indica alcuna modifica nella chiusura della barra attuale rispetto a quella precedente. Dot on close Disegna un singolo punto alla chiusura di ogni barra. Line on close Un grafico a linee visualizza una linea che collega il prezzo di chiusura di ogni barra. Pagina 10 di 14

11 Formattazione della scala dei prezzi La scheda Scaling contiene le selezioni per impostare lo stile e l'intervallo della scala del grafico. In Type, selezionare Linear per generare una scala dove l'altezza di ciascun incremento di prezzo è uguale, indipendentemente dal prezzo del simbolo; selezionare Semi-Log per generare una scala dove l'altezza di ciascun incremento di prezzo è ponderata verso la percentuale del prezzo. La finestra Chart Analysis contenente le annotazioni di testo, gli oggetti di disegno o le linee di tendenza può necessitare di ulteriore spazio sopra e sotto le barre. Nella sezione Range è possibile selezionare Sub-graph Margins per aggiungere spazio sopra e sotto ai sotto-grafici sulla base di una percentuale nella scala grafica. Custom Axis Increment, nella sezione Display, consente di aggiungere ulteriori dettagli sul prezzo alla scala del prezzo o di regolare gli incrementi di prezzo. Pagina 11 di 14

12 Proprietà del simbolo e sessioni di trading La scheda Properties consente di accedere alle informazioni del simbolo quali il movimento del prezzo minimo e il valore del punto grande. Inoltre, fornisce l'accesso alle impostazioni delle sessioni in un grafico intraday. Queste includono le sessioni del pre- e post-mercato azionario, nonché le sessioni personalizzate. Fare clic sul pulsante per visualizzare le selezioni e i dettagli della sessione. TradeStation consente anche di creare sessioni personalizzate. Creando una sessione personalizzata e applicandola alla finestra Chart Analysis, le barre del prezzo verranno visualizzate solo nelle ore specificate. Tutte le ore utilizzate in una sessione normale o personalizzata sono basate sulle ore dello scambio. Pagina 12 di 14

13 Utilizzo del trascinamento dello sfondo L'abilitazione dell'opzione Background Dragging su un grafico consente di modificare la scala di un grafico secondario trascinando lo sfondo del grafico secondario o qualsiasi oggetto selezionato utilizzando il mouse. Per attivare il trascinamento dello sfondo, fare clic con il pulsante destro del mouse sullo sfondo di un grafico, selezionare Background Dragging dal menu di scelta rapida e fare clic su Enable. È anche possibile fare clic sul pulsante Background Dragging nella barra degli strumenti. Con il trascinamento dello sfondo abilitato, il puntatore del mouse assume la forma di una mano che consente di fare clic e trascinare per spostare lo sfondo orizzontalmente o verticalmente in modo da visualizzare le diverse sezioni della finestra del grafico; tutti gli indicatori e le altre caratteristiche del grafico nel grafico secondario si sposteranno insieme. È anche possibile regolare manualmente la scala del prezzo facendo clic direttamente sull'area contenente l'asse del prezzo e trascinando il puntatore del mouse verso l'alto per espandere la scala o verso il basso per ridurla. Per disabilitare il trascinamento dello sfondo, fare clic con il pulsante destro del mouse sullo sfondo del grafico e selezionare Background Dragging dal menu. Verranno visualizzate due opzioni: il ripristino dell'intervallo originale della scala o il mantenimento della nuova scala e del nuovo intervallo. Il mantenimento del nuovo intervallo della scala significa che la scala del prezzo è fissa e che le eventuali fluttuazioni di prezzo all'esterno di questo nuovo intervallo non verranno visualizzate nella finestra Chart Analysis. Fare clic sul pulsante Background Dragging degli strumenti per ripristinare l'intervallo della scala originale nella finestra Chart Analysis. dalla barra Pagina 13 di 14

14 INFORMAZIONI IMPORTANTI: Nel presente manuale non si propongono offerte o sollecitazioni ad acquistare o vendere titoli azionari, derivati di titoli azionari, prodotti future o transazioni in valuta estera (forex) fuori borsa, o qualsiasi tipo di negoziazione o consulenza sugli investimenti, raccomandazioni o strategie, formulate, determinate o avallate in qualsiasi modo da un affiliato di TradeStation. Inoltre, le informazioni rese disponibili su questo sito non costituiscono un'offerta o una sollecitazione di alcun tipo in qualsiasi giurisdizione dove gli affiliati di TradeStation non sono autorizzati a condurre gli affari, incluso, ma senza limitazioni, il Giappone. Le performance passate, sia effettive, sia indicate dai test cronologici delle strategie, non sono una garanzia delle performance o dei risultati futuri. È possibile sostenere una perdita pari o superiore all'intero investimento, indipendentemente dall'asset class (azioni, future sulle opzioni o forex); pertanto, non si dovrebbero investire o rischiare soldi che non è possibile permettersi di perdere. Il trading delle opzioni non è adatto a tutti gli investitori. L'applicazione del conto per negoziare opzioni verrà considerata e approvata o disapprovata sulla base di tutti i fattori pertinenti, inclusa l'esperienza di trading. Fare clic qui per visualizzare il documento dal titolo Characteristics and Risks of Standardized Options (Caratteristiche e rischi delle opzioni standardizzate). Prima di negoziare qualsiasi asset class, i clienti devono leggere le dichiarazioni attestanti i rischi rilevanti nella nostra pagina pagina Other Information (Altre informazioni). L'accesso al sistema, l'esecuzione e l'inserimento dei trade possono essere ritardati o non riuscire a causa della volatilità e del volume del mercato, ritardi nelle quotazioni, errori di sistema e software, traffico Internet, interruzioni e altri fattori. Affiliati di TradeStation Group, Inc.: tutte le tecnologie proprietarie di TradeStation sono di proprietà di TradeStation Technologies, Inc. I titoli azionari, le opzioni sui titoli azionari, i prodotti e i servizi future sulle commodity vengono offerti da TradeStation Securities, Inc. (Membro del NYSE, FINRA, NFA e SIPC). La copertura SIPC di TradeStation Securities, Inc. è disponibile solo per i conti che possono negoziare titoli azionari e le opzioni sui titoli azionari. I prodotti e i servizi Forex sono offerti da TradeStation Forex, una divisione di IBFX, Inc. (Membro della NFA). Copyright TradeStation Group, Inc. Pagina 14 di 14

Filtraggio dell'universo di simboli con le liste di scelta rapida e lo scanner. Sommario

Filtraggio dell'universo di simboli con le liste di scelta rapida e lo scanner. Sommario Filtraggio dell'universo di simboli con le liste di scelta rapida e lo scanner Sommario Lezione 8 Liste di scelta rapida... 1 Selezione dell'universo di simboli.. 7 Scanner.. 3 Selezione dei criteri di

Dettagli

Scansione in tempo reale con le tecniche di analisi in RadarScreen. Sommario

Scansione in tempo reale con le tecniche di analisi in RadarScreen. Sommario Scansione in tempo reale con le tecniche di analisi in RadarScreen Sommario RadarScreen..... 1 Ordinamento e classificazione dei simboli 6 Inserimento dei simboli 2 Impostazione delle allerte in RadarScreen...

Dettagli

Lezione 5 Tecniche di analisi e strumenti di disegno

Lezione 5 Tecniche di analisi e strumenti di disegno Sommario Strumenti di disegno... 1 Grafici dei cambiamenti percentuali... 7 Tecniche di analisi... 2 Importazione delle strategie e tecniche di analisi 8 Formattazione degli input nelle tecniche di analisi

Dettagli

Sommario. 6 Finestra News... 3 Link di ricerca su Internet... 7 News Filter... 3 Finestra del browser. 8

Sommario. 6 Finestra News... 3 Link di ricerca su Internet... 7 News Filter... 3 Finestra del browser. 8 Notizie, orario e vendite, ricerca, browser e barra dei ticker Sommario Finestra Time & Sales. 1 Finestra della ricerca... 6 Finestra News... 3 Link di ricerca su Internet... 7 News Filter... 3 Finestra

Dettagli

Sommario. La finestra Matrix... 1 Inserimento degli ordini con la Quick Trade Bar... 5

Sommario. La finestra Matrix... 1 Inserimento degli ordini con la Quick Trade Bar... 5 Inserimento degli ordini con i vari strumenti di Sommario immissione La finestra Matrix..... 1 Inserimento degli ordini con la Quick Trade Bar... 5 Geografia della finestra Matrix... 2 Inserimento degli

Dettagli

Lezione 6 Test, ottimizzazione e automazione delle strategie

Lezione 6 Test, ottimizzazione e automazione delle strategie Sommario Trading strategico... 1 Test retrospettivi utilizzando Portfolio Maestro... 9 Utilizzo dei componenti della strategia... 2 Ottimizzazione delle strategie... 10 Formattazione delle strategie...

Dettagli

Lezione 2 Preferenze della barra degli ordini e delle immissioni degli ordini

Lezione 2 Preferenze della barra degli ordini e delle immissioni degli ordini Preferenze della barra degli ordini e delle immissioni degli ordini Indice Informazioni sulla barra degli ordini di TradeStation... 1 Ordini OCO e OSO... 7 Tracciamento degli ordini e delle posizioni in

Dettagli

Elementi essenziali del Desktop TradeStation. Sommario

Elementi essenziali del Desktop TradeStation. Sommario Sommario Installazione e requisiti di sistema... 1 Personalizzazione delle barre degli strumenti.. 10 Trading dal vivo / Trading simulato 3 Macro della riga di comando - Tasti di scelta rapida, 11 pulsanti

Dettagli

INDICE. Introduzione. Viste. Durata: selezionare il numero di barre visibili. Funzioni di disegno. Descrizione dei tasti della barra degli strumenti

INDICE. Introduzione. Viste. Durata: selezionare il numero di barre visibili. Funzioni di disegno. Descrizione dei tasti della barra degli strumenti INDICE Introduzione Viste Durata: selezionare il numero di barre visibili Funzioni di disegno Descrizione dei tasti della barra degli strumenti Modo Cursore (Predefinito)...5 Zoom ad un determinato periodo

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Lezione 11 Introduzione a EasyLanguage

Lezione 11 Introduzione a EasyLanguage Sommario Descrizione di EasyLanguage 1 Input... 6 Vantaggi offerti dall'apprendimento di Referenziamento dei dati dalle barre 1 EasyLanguage... precedenti.. 6 Dati di mercato disponibili 1 Utilizzo delle

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Manuale dell utente MetaTrader 4 TraderNovo:

Manuale dell utente MetaTrader 4 TraderNovo: Manuale dell utente MetaTrader 4 TraderNovo: Ecco una foto che mostra la schermata principale della MT4: Menu principale (accesso al menu e alle impostazioni del programma); Barre degli strumenti (accesso

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

MetaTrader 4. Guida di

MetaTrader 4. Guida di MetaTrader 4 Guida di INDICE Download di MetaTrader 4 3 Primo accesso MetaTrader 4 7 Accedere a MetaTrader 4 7 Modifica della lingua 8 Modifica della password 9 Password dimenticata 9 Negoziare con MetaTrader

Dettagli

ITCharts Advanced. Manuale

ITCharts Advanced. Manuale ITCharts Advanced Manuale Sommario Introduzione...2 Esempi di personalizzazione...2 Strumenti di disegno...11 Modo Cursore (Predefinito)...11 Creare un'allarme...11 Zoom sul grafico...11 Tracciare un segmento

Dettagli

Città di Desenzano del Garda CARTOGRAFIA ON LINE MANUALE D USO

Città di Desenzano del Garda CARTOGRAFIA ON LINE MANUALE D USO Città di Desenzano del Garda CARTOGRAFIA ON LINE MANUALE D USO Introduzione Dall indirizzo internet http://cartoglobo.imteam.it/desenzano/ si accede liberamente ad un servizio di consultazione on line

Dettagli

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini Università degli studi di Verona Corso di Informatica di Base Lezione 5 - Parte 2 Disegni e Immagini In questa seconda parte ci occuperemo della gestione di disegni e immagini. In particolare vedremo come:

Dettagli

PANNELLO DI CONTROLLO

PANNELLO DI CONTROLLO Capitolo 9 PANNELLO DI CONTROLLO Sezioni della Finestra Principale SEZIONE SUPERIORE: INFORMATIVA SEZIONE CENTRALE: NEGOZIAZIONE ****** SEZIONE INFERIORE: GESTIONE DEL DEPOSITO La finestra principale è

Dettagli

Guida rapida. Nero BackItUp. Ahead Software AG

Guida rapida. Nero BackItUp. Ahead Software AG Guida rapida Nero BackItUp Ahead Software AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale dell'utente di Nero BackItUp e il relativo contenuto sono protetti da copyright e sono di proprietà della

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a: Lab 2.1 Guida e assistente LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE In questa lezione imparerete a: Descrivere la Guida in linea e l'assistente Office, Descrivere gli strumenti della Guida in linea di Windows XP,Utilizzare

Dettagli

Guida introduttiva. Barra di accesso rapido I comandi di questa barra sono sempre visibili. Fare clic su un comando per aggiungerlo.

Guida introduttiva. Barra di accesso rapido I comandi di questa barra sono sempre visibili. Fare clic su un comando per aggiungerlo. Guida introduttiva L'aspetto di Microsoft Word 2013 è molto diverso da quello delle versioni precedenti. Grazie a questa guida appositamente creata è possibile ridurre al minimo la curva di apprendimento.

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

DeeControl Manuale dell'utente

DeeControl Manuale dell'utente Impostazione, manutenzione e funzionalità del software di taglio DeeControl DeeControl Manuale dell'utente Versione 1.1 - 2 - Contenuto Introduzione... - 4 - Requisiti minimi... - 4 - Installazione...

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a: Lab 3.1 Preferiti & Cronologia LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA In questa lezione imparerete a: Aprire l'elenco Preferiti, Espandere e comprimere le cartelle dell'elenco Preferiti, Aggiungere una pagina

Dettagli

Formattazione e Stampa

Formattazione e Stampa Formattazione e Stampa Formattazione Formattazione dei numeri Formattazione del testo Veste grafica delle celle Formattazione automatica & Stili Formattazione dei numeri Selezionare le celle, poi menu:

Dettagli

Guida introduttiva. Aprire una finestra di dialogo Facendo clic sull'icona di avvio vengono visualizzate ulteriori opzioni per un gruppo.

Guida introduttiva. Aprire una finestra di dialogo Facendo clic sull'icona di avvio vengono visualizzate ulteriori opzioni per un gruppo. Guida introduttiva L'aspetto di Microsoft Excel 2013 è molto diverso da quello delle versioni precedenti. Grazie a questa guida appositamente creata è possibile ridurre al minimo la curva di apprendimento.

Dettagli

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Una tabella Pivot usa dati a due dimensioni per creare una tabella a tre dimensioni, cioè una tabella

Dettagli

FlukeView Forms Documenting Software

FlukeView Forms Documenting Software FlukeView Forms Documenting Software N. 5: Uso di FlukeView Forms con il tester per impianti elettrici Fluke 1653 Introduzione Questa procedura mostra come trasferire i dati dal tester 1653 a FlukeView

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Navigazione in modalità InPrivate Browsing

Navigazione in modalità InPrivate Browsing G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 52 Se selezioni questa modalità di navigazione si apre una nuova finestra del browser, come quella nella figura sottostante. Navigazione in modalità InPrivate Browsing

Dettagli

SoftWare DMGraphics. Indice. Manuale d uso. 1) Introduzione. 2) Pagine grafiche. 3) Grafici. 4) Menù

SoftWare DMGraphics. Indice. Manuale d uso. 1) Introduzione. 2) Pagine grafiche. 3) Grafici. 4) Menù SoftWare DMGraphics Manuale d uso Indice 1) Introduzione 2) Pagine grafiche. 2.1) Pagina grafica 2.2) Concetti generali 2.3) Scale dei valori 2.4) Posizionamento elementi nel grafico 3) Grafici 3.1) Grafici

Dettagli

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata)

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata) Tabellina Pitagorica Per costruire il foglio elettronico per la simulazione delle tabelline occorre: 1. Aprire Microsoft Excel 2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel [Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel Aperta in Excel una nuova cartella (un nuovo file), salviamo con nome in una precisa nostra cartella. Cominciamo con la Formattazione del foglio di lavoro.

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser

Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Sommario Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Sommario Accesso alla pianificazione per tutti i

Dettagli

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente 2 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 10 www.retrospect.com 2012 Retrospect Inc. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Guida n 7 ! " # $ % & 10. " & ' " & ' ( ) " ) * 14. + $, 15. 16. -

Guida n 7 !  # $ % & 10.  & '  & ' ( )  ) * 14. + $, 15. 16. - Guida n 7! " # $ % & 10. " & ' " & ' ( ) " ) * 14. + $, 15. 16. -! L'Assistente di Office oltre a rispondere alle tue domande, può fornirti anche dei suggerimenti o inviarti dei messaggi. Questi messaggi

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Rilevazione e analisi. Qlik Sense 1.0.3 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Rilevazione e analisi. Qlik Sense 1.0.3 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Rilevazione e analisi Qlik Sense 1.0.3 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech,

Dettagli

Esercitazione n. 7: Presentazioni

Esercitazione n. 7: Presentazioni + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 7: Presentazioni Scopo: Creare una presentazione con Microsoft PowerPoint 2010. Scegliere uno sfondo, uno stile per i caratteri, diversi

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

IL SISTEMA OPERATIVO

IL SISTEMA OPERATIVO IL SISTEMA OPERATIVO Windows è il programma che coordina l'utilizzo di tutte le componenti hardware che costituiscono il computer (ad esempio la tastiera e il mouse) e che consente di utilizzare applicazioni

Dettagli

Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche

Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche Word 2007 nozioni di base Word 2007 barra multifunzione Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche

Dettagli

Scan to PC Desktop: Image Retriever 5.2 per Xerox WorkCentre C2424

Scan to PC Desktop: Image Retriever 5.2 per Xerox WorkCentre C2424 Scan to PC Desktop: Image Retriever 5.2 per Xerox WorkCentre C2424 Scan to PC Desktop comprende Image Retriever, progettato per monitorare una specifica cartella su un file server in rete o sull'unità

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

The Free Interactive Whiteboard Software

The Free Interactive Whiteboard Software The Free Interactive Whiteboard Software Per eseguire il Download del Software Digita nella barra di Google l indirizzo Una finestra di dialogo ti chiederà di inserire i tuoi dati personali Scegli il sistema

Dettagli

CIVIB@NK QUOTAZIONI MANUALE SERVIZIO

CIVIB@NK QUOTAZIONI MANUALE SERVIZIO CIVIB@NK QUOTAZIONI MANUALE SERVIZIO Gruppo Banca Popolare di Cividale SOMMARIO CIVIB@NK QUOTAZIONI...1 SOMMARIO...2 1. ACCESSO ALLA FUNZIONE...3 2. PAGINA DI SINTESI...3 2.1 Navigazione del servizio...4

Dettagli

Content Manager 2 Manuale utente

Content Manager 2 Manuale utente Content Manager 2 Manuale utente Fare riferimento a questo manuale per informazioni sull'utilizzo di Content Manager 2 per la consultazione, l'acquisto, il download e l'installazione di aggiornamenti e

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

Your Detecting Connection. Manuale utente. support@xchange2.net

Your Detecting Connection. Manuale utente. support@xchange2.net Your Detecting Connection Manuale utente support@xchange2.net 4901-0133-4 ii Sommario Sommario Installazione... 4 Termini e condizioni dell applicazione XChange 2...4 Configurazione delle Preferenze utente...

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2

GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2 GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2 INFORMAZIONI SUL DISPOSITIVO READER...2 OPERAZIONI DI BASE...2 APPLICAZIONI E SCHERMATA [HOME]...2 Barra di stato...3 Finestra di notifica...4 OPERAZIONI DEL

Dettagli

Copyright 1999 Canon Inc. Tutti i diritti riservati.

Copyright 1999 Canon Inc. Tutti i diritti riservati. Note Le informazioni contenute in questo manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Tutto il materiale contenuto nel presente manuale viene fornito così com è senza garanzie da parte di Canon,

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Introduzione all'uso della LIM

Introduzione all'uso della LIM Introduzione all'uso della LIM Download ed installazione del programma ebeam Interact 1. Scaricare il programma ebeam Interact dal sito della scuola nell'area Docenti Software per LIM del Fermi 2. Installarlo

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Foglio elettronico Le seguenti indicazioni valgono per Excel 2007, ma le procedure per Excel 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le

Dettagli

Guida OpenOffice.org Writer

Guida OpenOffice.org Writer Guida OpenOffice.org Writer Le visualizzazioni di Writer Writer permette di visualizzare un documento in diverse maniere tramite: Visualizza->Schermo intero: permette di visualizzare il documento Writer

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser 7.2.1 Navigazione di base 7.2.1.1 Aprire, chiudere un programma di navigazione Per aprire Firefox, occorre: selezionare il menu Start / Tutti i programmi

Dettagli

bla bla Documenti Manuale utente

bla bla Documenti Manuale utente bla bla Documenti Manuale utente Documenti Documenti: Manuale utente Data di pubblicazione mercoledì, 25. febbraio 2015 Version 7.6.2 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

MetaTrader per iphone. Guida per l utente

MetaTrader per iphone. Guida per l utente MetaTrader per iphone Guida per l utente Contenuto Come ottenere MT4/5 App per iphone and ipad... 3 Come accedere al vostro Conto Esistente oppure creare un nuovo conto Demo... 3 1. Scheda Quote... 4 a.

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina: orientamento È possibile modificare le

Dettagli

Manuale per l'utente

Manuale per l'utente Manuale per l'utente Modulo client di Kodak Asset Management Software Stato e impostazioni delle risorse... 1 Menu dello stato delle risorse... 2 Menu delle impostazioni delle risorse... 3 Gestione dei

Dettagli

Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti. Outlook Express

Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti. Outlook Express Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti Outlook Express Outlook Express è un programma per la gestione della posta elettronica e delle 'news'. Attualmente le versioni in uso

Dettagli

Layout dell area di lavoro

Layout dell area di lavoro Layout dell area di lavoro In Windows, Dreamweaver fornisce un layout che integra tutti gli elementi in una sola finestra. Nell area di lavoro integrata, tutte le finestre e i pannelli sono integrati in

Dettagli

bla bla Documents Manuale utente

bla bla Documents Manuale utente bla bla Documents Manuale utente Documents Documents: Manuale utente Data di pubblicazione lunedì, 14. settembre 2015 Version 7.8.0 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016 INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016 1 FUNZIONI DI UN SISTEMA OPERATIVO TESTO C - UNITÀ DI APPRENDIMENTO 2 2 ALLA SCOPERTA DI RISORSE DEL COMPUTER Cartelle utili: Desktop

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

La barra degli strumenti

La barra degli strumenti La barra degli strumenti Di default si aprono a sinistra dello schermo ogni volta che viene acceso il computer. Se si desidera eliminare l'avvio automatico eliminare l'icona della Smart in avvio automatico

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

Barra degli strumenti. Barra della formula. Cella. 1) Per creare una cartella di lavoro

Barra degli strumenti. Barra della formula. Cella. 1) Per creare una cartella di lavoro 1 Lezione 1: Nozioni fondamentali del foglio di lavoro Quando si avvia una sessione di lavoro in Excel, viene automaticamente aperta una cartella di lavoro. In genere la cartella di lavoro predefinita

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

Datalogger Grafico Aiuto Software

Datalogger Grafico Aiuto Software Datalogger Grafico Aiuto Software Versione 2.0, 7 Agosto 2007 Per ulteriori informazioni consultare il manuale d'uso incluso nel disco programma in dotazione. INDICE Installazione del software grafico.

Dettagli

CREVAL QUOT@ZIONI MANUALE SERVIZIO. Gruppo bancario Credito Valtellinese SOMMARIO CREVAL QUOT@ZIONI1

CREVAL QUOT@ZIONI MANUALE SERVIZIO. Gruppo bancario Credito Valtellinese SOMMARIO CREVAL QUOT@ZIONI1 CREVAL QUOT@ZIONI MANUALE SERVIZIO Gruppo bancario Credito Valtellinese SOMMARIO CREVAL QUOT@ZIONI1 1. ACCESSO ALLA FUNZIONE 2 2. PAGINA DI SINTESI 2 2.1 Navigazione del servizio 3 3. SEZIONE LISTE PERSONALI

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Qlik Sense Cloud. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Cloud. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Cloud Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control versione 9 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 7 Data documento: ottobre 2009 Sommario

Dettagli

Stampa guidata in serie in openoffice writer con dati creati con Openoffice - Base

Stampa guidata in serie in openoffice writer con dati creati con Openoffice - Base Stampa guidata in serie in openoffice writer con dati creati con Openoffice - Base Scrivete il testo, tralasciando le parti evidenziate in grigio (campi che andranno inseriti successivamente, inserite

Dettagli

Gestire immagini e grafica con Word 2010

Gestire immagini e grafica con Word 2010 Gestire immagini e grafica con Word 2010 Con Word 2010 è possibile impaginare documenti in modo semi-professionale ottenendo risultati graficamente gradevoli. Inserire un immagine e gestire il testo Prima

Dettagli

Capitolo XI Esercitazione n. 11: Creazione di un sito web con FrontPage

Capitolo XI Esercitazione n. 11: Creazione di un sito web con FrontPage Capitolo XI Esercitazione n. 11: Creazione di un sito web con FrontPage Scopo : Creare un sito Web che fornisce informazioni su un negozio di articoli sportivi chiamato Championzone. Oltre alla home page,

Dettagli

CORSO PRATICO WinWord

CORSO PRATICO WinWord CORSO PRATICO WinWord AUTORE: Renato Avato 1. Strumenti Principali di Word Il piano di lavoro di Word comprende: La Barra del Titolo, dove sono posizionate le icone di ridimensionamento: riduci finestra

Dettagli

Ricambi Esplosi Ordini vers. 1.0.1 settembre 2007

Ricambi Esplosi Ordini  vers. 1.0.1 settembre 2007 spa Sito Web di Consultazione Disegni Esplosi e Distinte Ricambi, Gestione Preventivi e Ordini Ricambi e Consultazione della Documentazione Tecnica Prodotti Esplosi Ricambi Ordini vers. 1.0.1 settembre

Dettagli

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Data la crescente necessità di sicurezza e tutela dei propri dati durante la navigazione in rete, anche gli stessi browser si sono aggiornati,

Dettagli

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione SK 1 Word Libre Office Se sul video non compare la barra degli strumenti di formattazione o la barra standard Aprite il menu Visualizza Barre degli strumenti e selezionate le barre che volete visualizzare

Dettagli

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti.

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file DESKTOP All accensione del nostro PC, il BIOS (Basic Input Output System) si occupa di verificare, attraverso una serie di test, che il nostro hardware

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Contenuto Requisiti minimi... 2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools... 3 Installazione Motorola Phone Tools... 4 Installazione e configurazione

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli