ANALISI TECNICA OPERATIVA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ANALISI TECNICA OPERATIVA"

Transcript

1 CAPITOLO 3 ANALISI TECNICA OPERATIVA 3.1. Introduzione Reputo di importanza fondamentale nel trading i concetti esposti di seguito. Grafici,volume,supporto,resistenza,trend line, sono la base del trading.per questo dedico un capitolo di analisi tecnica a questo manuale. Per un trading corretto è necessario conoscere e aver capito perfettamente il concetto di trend, supporto e resistenza. Sono necessari due strumenti per effettuare l'analisi tecnica:prezzi e volumi. Lo strumento che consente di visualizzare una serie storica di prezzi è il grafico. Esistono diversi tipi di grafici a disposizione dell'analista. La differenza tra i diversi grafici è costituita dalla quantità di informazioni visualizzabili su di esso. La raffigurazione più semplice è il "line chart" che fornisce un unico valore, normalmente il prezzo di chiusura. Questo tipo di grafico, pur fornendo un utile quadro generale del mercato o del titolo in esame,non è sufficiente per realizzare un analisi completa : 20

2 Esempio grafico chart line Il "bar chart" è il grafico più comunemente usato dagli analisti. Consente di ottenere tutte le informazioni a disposizione su un determinato titolo o mercato: prezzo di apertura, prezzo minimo, prezzo massimo e chiusura. In un bar chart il limite superiore dell asta rappresenta il prezzo massimo toccato, quello inferiore rappresenta il prezzo minimo, la tacca di sinistra rappresenta il valore di apertura e quella di destra il valore di chiusura. 21

3 Esempio grafico bar chart Il grafico "candlestick", detto "candele giapponesi" è stato ideato in Giappone nel 1700 per il mercato del riso, sia a pronti che a termine. I giapponesi attraverso l'interpretazione delle candele giapponesi facevono previsioni circa l'andamento dei prezzi. 22

4 Esempio grafico a candele I grafici fin qui analizzati sono costruiti utilizzando un asse delle ordinate (y) che evidenzia i valori e un asse delle ascisse (x) che evidenzia il tempo. I valori sull asse delle ordinate possono essere espressi sia in scala aritmetica che in scala semilogaritmica. A seconda del tipo di scala prescelto l aspetto complessivo del grafico cambia. La scala semilogaritmica risulta più indicata in caso di alti incrementi del valore in quanto le proporzioni dei vari incrementi risultano rispettate. Per esempio in caso di rialzo del 100%, dal valore 100 al valore 200, la linea risulta più ripida rispetto a quella del passaggio dal valore 200 al valore 300 (+50%). Il Volume rappresenta invece il numero di unità (azioni) scambiate durante la giornata borsistica. Esso assume un'importanza fondamentale durante le analisi dei grafici. Un qualsiasi segnale direzionale del trend ha maggiore significatività previsionale se accompagnato da alti volumi, mentre diamo meno significato direzionale ad un segnale accompagnato da volumi bassi. Il volume rappresenta la benzina di un trend. Quindi in fase di trend, una decrescita dei volumi può essere un campanello d'allarme. 23

5 3.2.Il trend e le sue direzioni:riconoscere il trend piatto E sbagliato pensare che il mercato può essere o al rialzo o al ribasso. Nella realtà il mercato si muove in tre direzioni: al rialzo, al ribasso e lateralmente. Questa distinzione è molto importante, perché per almeno un terzo del tempo, i prezzi si muovono solo lateralmente, dando luogo a formazioni orizzontali. Questa precisazione è importante poiché analizzando i grafici ci accorgiamo che il trend laterale è molto presente. Il trend laterale si ha quando c è equilibrio tra domanda e offerta, in questi casi parliamo di trendless ovvero mancanza di tendenza. Molti sistemi o strumenti di analisi tecnica sono per loro stessa natura trend-following,creati cioè per fornire indicazioni in mercati che si muovono o al rialzo o al ribasso. Risultano perciò molte volte inadeguati per il mercato in fase di movimento laterale o trendless. E proprio in questo periodo di movimento laterale, che gli analisti tecnici subiscono perdite e non riescono a guadagnare applicando i principi dell analisi tecnica. In un trend senza direzione i segnali che ci fornisce l analisi tecnica possono con molte probabilità rivelarsi falsi segnali. Anche i trading system in un trend laterale registrano grosse perdite. Un sistema di trend-following necessita infatti di un trend (al rialzo o al ribasso) da cui alimentarsi. Risulta quindi essenziale riuscire a riconoscere i trend in atto. In funzione di essi saranno scelte le modalità e strategie operative. In un mercato laterale certamente la cosa più saggia da fare è rimanere fuori dal mercato. 3.3.Supporti e resistenze I prezzi si muovono attraverso una serie di massimi e minimi e la direzione di questi massimi o minimi determina la direzione del mercato. I minimi vengono chiamati supporti. Il supporto è un livello di prezzo o un area del grafico nel quale l interesse dei compratori diviene più forte, tale da superare la pressione dei venditori. Nella pratica al livello di supporto, il ribasso dei prezzi si ferma e i 24

6 prezzi ricominciano a salire. Solitamente, un livello di supporto viene identificato in anticipo da una prima reazione tecnica. La resistenza è l opposto del supporto in quanto rappresenta un livello di prezzo del mercato in cui la pressione di vendita supera quella dei compratori, invertendo il rialzo. Solitamente un livello di resistenza coincide con un massimo precedente. In un trend rialzista, i livelli di resistenza indicano una pausa dello stesso trend e vengono solitamente superati poi nello stesso punto. A sua volta in un trend a ribasso i livelli di supporto rappresentano una pausa del trend al ribasso. Quindi in un trend al rialzo,dopo ogni correzione, ogni massimo dovrà superare il massimo precedente. Ogni volta che una precedente resistenza viene testata, il trend rialzista entra in una fase molto importante,analizzando la quale si capisce la forza del trend e le probabilità di continuo del trend. L incapacità di superare un massimo precedente in un mercato rialzista,costituisce solitamente il primo segnale che il trend in atto sta per cambiare. Lo stesso vale per un trend al ribasso. Ovvero l incapacità di sfondare un precedente supporto può rappresentare un primo segnale che indica la fine del trend al ribasso in atto. Per analizzare l importanza da attribuire ai supporti e resistenze consideriamo 3 fattori: la quantità di tempo passato sulla stessa area, il volume sviluppato e al momento in cui si svolge la contrattazione; quanto più a lungo si estende l area di supporto o di resistenza tanto più l area stessa diventa importante. Per esempio se i prezzi si muovono lateralmente per tre settimane, in un area di congestione, prima di muoversi al rialzo, quest area di supporto sarà più importante di un altra dove il consolidamento si è esteso per soli tre giorni. Il volume è un altro mezzo per misurare l importanza di un supporto e di una resistenza. Se un livello di supporto è accompagnato da un volume molto forte,significa che una grande quantità di azioni ha cambiato mano, e ciò ne aumenterà l importanza nei confronti di altri supporti accompagnati da volumi minori. Un terzo metodo per determinare l importanza di un area di supporto o di resistenza consiste nel verificare il momento e il tempo in cui si è mantenuta in quella posizione. Poichè ciò che si và ad esaminare sono le reazioni di traders 25

7 ai movimenti di mercato e le posizioni che essi hanno preso o prenderanno, si arriva alla conclusione che tanto più è recente è l attività,tanto è più forte. 3.4.Dalla teoria alla pratica Analisi Capitalia Analizziamo Capitalia da dicembre 2004 a novembre 2005.I concetti teorici esposti nei due paragrafi precedenti possono essere certamente appresi in maniera più efficace guardando la semplice analisi effettuata su Capitalia. Il trend da dicembre 2004 ad agosto 2005 è al rialzo. Notiamo infatti una serie di minimi e di massimi (supporti e resistenze)crescenti. E stata tracciato anche il canale rialzista per evidenziare il trend crescente. Notiamo come il massimo raggiunto il 22 luglio non sia stato più superato. La correzione che ha avuto da tale massimo non ha avuto come supporto un minimo maggiore del minimo precedente. Questi rappresentano i primi segnali di inversione di tendenza. La rottura del minimo precedente conferma l inversione di tendenza.: 26

8 Capitalia nov2004-nov

9 3.5.Il break di un supporto o resistenza Analizziamo cosa accade quando viene rotta una resistenza. La resistenza abbiamo detto che è un livello dei prezzi dove le vendite sono più forti degli acquisti. Quando però gli acquisti sono talmente forti da rompere il livello di resistenza accade che coloro che hanno assunto posizioni short(vedere paragrafo 5.8.) al livello di resistenza (credendo che i prezzi non avrebbero superato la resistenza ma sarebbero scesi dopo averla testata) capiscono di aver commesso un errore e devono chiudere le loro posizioni short(quindi devono comprare). La resistenza quindi si trasforma in supporto. Inoltre coloro che hanno aperte posizioni di acquisto potrebbero incrementare le posizioni con ulteriori acquisti. Coloro che erano indecisi potrebbero entrare long e quindi acquistare. Di conseguenza ci sono molte probabilità che i prezzi salgano. Analizziamo cosa accade quando si rompe un supporto. Il supporto abbiamo detto che è un livello di prezzo dove gli operatori acquistano. Quando però le vendite sono talmente forti da rompere il livello di supporto accade che coloro che hanno comprato sul livello di supporto capiscono di avere sbagliato,e quindi devono chiudere le loro posizioni e vendere. Ciò che aveva creato inizialmente la zona di supporto, ovvero tutti gli ordini di acquisto sopra di esso trasforma il supporto in resistenza poiché tutti i precedenti ordini di acquisto sopra il supporto si trasformano ora in ordini di vendita sotto di esso. Il supporto è diventato cosi resistenza. Il punto principale è che la precedente area di supporto diventa ora molto più potente proprio a causa del fatto che questa zona si sia tramutata in area di resistenza. Inoltre coloro che hanno aperte posizioni di acquisto,alla rottura del supporto potrebbero vendere. Coloro che erano indecisi potrebbero decidere di entrare short (vedi cap )e quindi vendere. Coloro che erano short potrebbero incrementare le posizioni short e quindi vendere. Di conseguenza ci sono molte probabilità che con la rottura del supporto il livello dei prezzi scenda. 28

10 Bulgari marzo-luglio Psicologia, complementarità analisi tecnica e fondamentale E importante sottolineare che la rottura di una resistenza o di un supporto non può essere analizzata soltanto attraverso l analisi tecnica. L analisi tecnica è infatti lo studio della psicologia umana e in particolare delle reazioni degli 29

11 operatori al variare delle condizioni di mercato. Dobbiamo essere consapevoli che alla base dei movimenti dei prezzi,ci sono sempre elementi fondamentali. La rottura di una resistenza non è altro che la reazione psicologica degli investitori relativa a elementi di natura fondamentale(notizie positive relative una determinata società).lo stesso vale per la rottura di un supporto. L analisi tecnica ci permette di capire il sentiment degli operatori su un determinato titolo( o anche indici) anche lì dove noi non siamo ancora a conoscenza di notizie fondamentali relativo il titolo in questione. Molto spesso in ambito finanziario si è soliti fare una distinzione molto marcata tra analisi tecnica ed analisi fondamentale. Si distingue l' analista tecnico dall'analista finanziario.io credo invece che tale distinzione non abbia luogo. Essa viene fatta da persone che in realtà non hanno mai operato sui mercati finanziari. Faccio un esempio. Se seguo da un punto di vista grafico il Nasdaq,vedo che è prossimo ad una resistenza. So che devono uscire dati macroeconomici importanti in settimana. Prima ancora di vedere il grafico, io posso presupporre che in settimana la resistenza,che non è altro che un valore psicologico, possa essere rotta per l'uscita di dati macroeconomici positivi. L'analisi tecnica quindi in questo senso serve a capire le reazioni psicologiche degli investitori in funzione di tutto ciò che accade. Ecco perchè io credo che colui che intende fare previsioni relative i mercati,debba utilizzare in maniera complementare l'analisi tecnica,l'analisi fondamentale e analisi macro. 30

12 3.7.Linee di tendenza o trendlines Una volta chiarito il concetto di supporto e di resistenza,si può analizzare un altro strumento tecnico: la trendline o linea di tendenza. Le trendlines di fondo rappresentano uno degli strumenti più semplici utilizzati dagli analisti tecnici. Una trendline rialzista è una linea retta tracciata per congiungere i minimi. Una trendline ribassista viene tracciata lungo i massimi. 3.8.Disegnare la trend line Per disegnare la trend line bisogna prima di tutto evidenziare il trend. Ciò significa che per disegnare una trendline rialzista, sono necessari almeno due minimi con il secondo più alto del precedente. Sebbene i criteri per tracciare una trendline siano differenti, rimane fermo il punto che un analista tecnico deve essere ragionevolmente sicuro che sia stato raggiunto un secondo minimo(reaction love) dopo aver identificato il primo. Una volta individuati i due minimi ascendenti si potrà disegnare una linea diritta al rialzo verso destra che li congiunga. Finora le trendlines tracciate sono solo provvisorie, ma per confermare la validità,le stesse linee dovrebbero essere testate una terza volta, e successivamente rimbalzare da essa. Sono necessari due punti per disegnare una trendline e un terzo per confermare la validità. Inoltre bisogna considerare che i prezzi potrebbero anche sporcare di poco la trend line, questo non pregiudicherebbe la validità della stessa. 31

13 32

14 3.9.Come usare la trendline Una volta che il terzo punto viene confermato e il trend procede lungo la retta disegnata. Una delle caratteristiche basilari del trend è la sua continuità. Di conseguenza, una volta che il trend assume una certa inclinazione,identificata dalla trendline, solitamente tende a mantenerla. Quindi la trendline non aiuta solo a determinare le estremità della fase di correzione ma, cosa ancor più importante,segnala eventuali cambiamenti del trend. In un trend rialzista,per esempio, spesso l inevitabile correzione al ribasso testerà o si avvicinerà alla linea di tendenza rialzista (up trendline). Al contrario 33

15 una trendline al ribasso potrà essere usata come area di resistenza per vendere meglio. Finchè la trendline non viene violata può essere usata per determinare le aree d acquisto o di vendita. La rottura della trendline segnala un inversione di trend, per liquidazione di tutte le posizioni nella direzione del trend precedente. Molto spesso, la rottura della trendline è un avvertimento d inversione di tendenza. Cosi come accade per livelli di supporto e di resistenza,anche le trendlines, una volta violate, invertono i rispettivi ruoli. In altre parole una trendline rialzista(cioè una linea di supporto) diventerà una linea di resistenza una volta rotta al ribasso. Una trendline al ribasso(cioè una linea di resistenza) diventerà sempre di supporto, una volta che è stata decisamente rotta. Perciò è sempre una buona idea proiettare tutte le trendlines il più possibile verso destra, anche quando esse sono già state rotte. La linea del canale, è un altra utile applicazione della tecnica delle trendlines. Talvolta infatti i prezzi fluttuano tra due linee parallele: la linea di tendenza principale e la linea del canale. Ovviamente,quando l analista riconosce l esistenza di un canale,lo potrà anche usare,per avere dei buoni profitti. Tracciare le linee del canale è abbastanza semplice. In un uptrend bisognerà prima disegnare la linea al rialzo principale collegando i minimi. Dopo di che, si disegnerà una linea, partendo dal primo massimo prominente che risulterà parallela alla linea principale rialzista; entrambe le linee saranno indirizzate verso destra, dando luogo cosi a un canale. Se il successivo rimbalzo raggiunge e corregge la linea del canale significa che probabilmente il canale è valido. Lo stesso vale per downtrend, ovviamente nella direzione opposta. 34

16 Utilizzo del canale: Banca popolare Milano set2004-feb

17 3.10.Dalla teoria alla pratica:realizzare una strategia operativa Iniziamo con il definire i diversi approcci che è possibile avere con il trading. Trading di medio lungo termine. Si acquista un titolo e si punta a tenerlo per ottenere performance alte. Ovviamente questo vuol dire accettare un rischio maggiore che si traduce nello stabilire stop loss distanti dal punto di acquisto.per puntare ad ottenere performance maggiori è ovvio che è necessario rischiare di più. Realizzare una strategia bisogna analizzare il grafico del titolo in base ai diversi orizzonti temporali. Uno stesso titolo può trovarsi in un trend di lungo al rialzo, e in un trend di breve al ribasso. Indipendentemente dal tipo di trading che attuiamo (lungo termine, multiday,intraday,scalping) risulta importante analizzare il titolo per i diversi orizzonti temporali. Ovviamente poi daremo maggiore importanza all analisi che meglio si adegua al nostro tipo di operazione. Per un operazione intraday guarderemo in particolar modo i grafici intraday e di breve termine, per un operazione medio lungo termine guarderemo con particolare attenzione il grafico a 3 e a 5 anni.facciamo un analisi concreta per capire praticamente come si attua una strategia : 36

18 BANCA INTESA A 3 ANNI 37

19 BANCA INTESA A 1 ANNO 38

20 BANCA INTESA A 5 MESI 39

21 E possibile notare come i trend cambino a seconda del periodo di tempo preso come riferimento. Notiamo con l analisi a 3 anni che i prezzi sono inseriti in un trend crescente di lungo termine il cui supporto(dato dalla trend line che sorregge il trend) è intorno ai 3,70. In pratica il trend crescente di lungo termine è ancora in atto. E lo sarà fin quando la trend line di lungo non sarà violata. Con l analisi ad 1 anno notiamo come il trend crescente di medio abbia perso forza, ciò lo testimonia la rottura della trend line. Con il grafico a 5 mesi notiamo invece il trend negativo di breve che si è formato. Con queste analisi è già possibile stabilire strategie per trading di lungo termine e per il trading multiday. Strategie di lungo termine :Possibile acquistare nella fascia 3,75 380, con stop loss a rottura della trend line di lungo a circa 3,70. Primo target l ultimo massimo raggiunto che fungerà da resistenza statica a circa 4,10. Strategia multiday :consideriamo il canale ribassista che si è formato negli ultimi 5 mesi. In genere i canali di breve sono sfruttati andando ad acquistare nella parte bassa e vendendo nella parte alta(andando short).in questo caso, ci troviamo con i prezzi nella parte alta del canale, però avendo individuato nell analisi di lungo termine(a 3 anni) un supporto intorno ai 3,70 (trend line rialzista nel grafico a 3 anni), risulta rischioso intraprendere una strategia short multiday, poichè i prezzi potrebbero rimbalzare intorno ai 3,70 verso l alto. Possibile scenario : Il canale ribassista potrebbe portare i prezzi vicino il supporto di lungo termine (grafico a 3 anni) e da qui potrebbe verificarsi un inversione del trend di breve da ribassista a rialzista.il tutto sarebbe confermato dalla rottura della trend line ribassista di breve termine (grafico a 5 mesi). Questa semplice analisi serve per far apprendere in che modo attraverso i grafici è possibile stabilire strategie e tracciare possibili scenari. Tengo a sottolineare che stiamo parlando di analisi grafiche.per poi realizzare un analisi completa è necessario andare ad osservare gli indicatori,considerare l analisi quantitativa e considerare da un punto di vista fondamentale la società. 40

22 41

23

WWW.OPERATIVETRADING.IT 1

WWW.OPERATIVETRADING.IT 1 WWW.OPERATIVETRADING.IT 1 WWW.OPERATIVETRADING.IT 2 INTRODUZIONE L obiettivo di questo manuale è quello di fornire i concetti base relativi l analisi grafica. Esso permetterà al lettore di capire cosa

Dettagli

Programma Sapienza Forex Edizione marzo 2015

Programma Sapienza Forex Edizione marzo 2015 Charles Dow Programma Sapienza Forex Edizione marzo 2015 Fondamenti di analisi tecnica L'analista che si ispirò al mare Charles Dow (1851-1902), è stato un giornalista statunitense. Fondatore del Wall

Dettagli

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library.

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library. Questo Documento fa parte del corso N.I.Tr.O. di ProfessioneForex che a sua volta è parte del programma di addestramento Premium e non è vendibile ne distribuibile disgiuntamente da esso. I testi che seguono

Dettagli

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 26 Aprile 2015

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 26 Aprile 2015 Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 26 Aprile 2015 L obiettivo dei report di analisi tecnica non è quello di prevedere i movimenti dei prezzi,ma quello di poter definire una strategia operativa,individuare

Dettagli

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 19 Aprile 2015

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 19 Aprile 2015 Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 19 Aprile 2015 L obiettivo dei report di analisi tecnica non è quello di prevedere i movimenti dei prezzi,ma quello di poter definire una strategia operativa,individuare

Dettagli

L Analisi Grafica che funziona nel Forex

L Analisi Grafica che funziona nel Forex L Analisi Grafica che funziona nel Forex INDICE Presentazione Supporti e Resistenze Pattern Pattern d inversione: spikes D.C.C. H.c.d. e L.c.d. Pattern di continuazione: Flags e Pennants Presentazione

Dettagli

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 8 Giugno 2015

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 8 Giugno 2015 Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 8 Giugno 2015 L obiettivo dei report di analisi tecnica non è quello di prevedere i movimenti dei prezzi,ma quello di poter definire una strategia operativa,individuare

Dettagli

MANUALE FIGURE BY SNIPERTRADING. Snipertrading MANUALE INTERATTIVO FIGURE. Luca Orazi Coach Trader

MANUALE FIGURE BY SNIPERTRADING. Snipertrading MANUALE INTERATTIVO FIGURE. Luca Orazi Coach Trader 1 MANUALE FIGURE BY SNIPERTRADING 2 Disclaimer Le opinioni qui espresse sono quelle dell autore e non sono da intendersi come un offerta o una sollecitazione alla vendita o all acquisto di strumenti finanziari.

Dettagli

CAPITOLO 9 Tweezers Tops e Bottoms

CAPITOLO 9 Tweezers Tops e Bottoms CAPITOLO 9 Tweezers Tops e Bottoms Il Tweezers Bottom è un pattern d inversione del trend cosiddetto minore che si forma al termine di un mercato ribassista e consiste in due candele con body di colore

Dettagli

2.5 I diversi tipi di grafici ed il loro ordine di studio

2.5 I diversi tipi di grafici ed il loro ordine di studio 69 2.5 I diversi tipi di grafici ed il loro ordine di studio In questo paragrafo sono presentati i principali tipi di grafici che si possono utilizzare per descrivere l andamento dei prezzi e per compiere

Dettagli

Molti pensano che l analisi tecnica sia questione di grafici e di numeri. L analisi tecnica studia la psicologia umana e le molle che muovono i

Molti pensano che l analisi tecnica sia questione di grafici e di numeri. L analisi tecnica studia la psicologia umana e le molle che muovono i Analisi tecnica Molti pensano che l analisi tecnica sia questione di grafici e di numeri. L analisi tecnica studia la psicologia umana e le molle che muovono i traders nella loro attività speculativa.

Dettagli

CAPITOLO 1 Nozioni di trading

CAPITOLO 1 Nozioni di trading CAPITOLO 1 Nozioni di trading Questo libro vuole essere una guida al day trading sia per le persone già esperte, sia per coloro che si avvicinano per la prima volta al trading. I primi due capitoli servono

Dettagli

STRATEGIA DI TRADING SUL CROSS EUR-JPY

STRATEGIA DI TRADING SUL CROSS EUR-JPY STRATEGIA DI TRADING SUL CROSS EUR-JPY INFORMAZIONI Strategia basata sul semplice utilizzo di due medie mobili esponenziali che useremo solamente per entrare in direzione del trend. Utilizzeremo due grafici

Dettagli

Guida all analisi tecnica

Guida all analisi tecnica Guida all analisi tecnica Guida all analisi Tecnica AVA MT4 REAL http://www.avatrade.it/join-ava/real-account?tradingplatform=2&dealtype=1&mtsrv=mt2&tag=55163&tag2=~profile_default AVA MT4 REAL FLOATING

Dettagli

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 28 febbraio 2015

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 28 febbraio 2015 Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 28 febbraio 2015 L obiettivo dei report di analisi tecnica non è quello di prevedere i movimenti dei prezzi,ma quello di poter definire una strategia operativa,individuare

Dettagli

Analisi tecnica dei mercati finanziari. Gianluca Defendi Mf-Milano Finanza

Analisi tecnica dei mercati finanziari. Gianluca Defendi Mf-Milano Finanza Analisi tecnica dei mercati finanziari Gianluca Defendi Mf-Milano Finanza ANALISI DEI MERCATI FINANZIARI Lo studio dei mercati finanziari ha portato alla nascita e allo sviluppo di tre diverse scuole di

Dettagli

Alessandro Aldrovandi. Il trading sul Forex con l indicatore TICK DISTRIBUTION

Alessandro Aldrovandi. Il trading sul Forex con l indicatore TICK DISTRIBUTION Alessandro Aldrovandi Il trading sul Forex con l indicatore TICK DISTRIBUTION Una teoria dei volumi anche per le valute Grazie all osservazione dei contratti futures sulle valute è possibile ampliare la

Dettagli

GLOSSARIO. dei termini più correntemente utilizzati nelle nostre analisi, e sulle pagine delle nostre newsletter.

GLOSSARIO. dei termini più correntemente utilizzati nelle nostre analisi, e sulle pagine delle nostre newsletter. GLOSSARIO dei termini più correntemente utilizzati nelle nostre analisi, e sulle pagine delle nostre newsletter. Accumulazione. La fase che precede quella del rialzo vero e proprio. Caratterizzato dal

Dettagli

Tu puoi beneficiare di questa cosa, se sai come si muovono i software puoi sfruttarli a tuo, facendo le loro stesse operazioni.

Tu puoi beneficiare di questa cosa, se sai come si muovono i software puoi sfruttarli a tuo, facendo le loro stesse operazioni. L'obiettivo di questo corso è insegnarti il mio metodo di trading intraday, che ti permetterà di avere una rendita mensile per integrare il tuo reddito o addirittura vivere di trading. Puoi raggiungere

Dettagli

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX DailyFX Strategies Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini INTRO Dopo anni di ricerca

Dettagli

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 25 maggio 2015

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 25 maggio 2015 Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 25 maggio 2015 L obiettivo dei report di analisi tecnica non è quello di prevedere i movimenti dei prezzi,ma quello di poter definire una strategia operativa,individuare

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Il SENTIMENT E LA PSICOLOGIA

Il SENTIMENT E LA PSICOLOGIA CAPITOLO 2 Il SENTIMENT E LA PSICOLOGIA 2.1.Cosa muove i mercati? Il primo passo operativo da fare nel trading è l analisi del sentiment dei mercati. Con questa espressione faccio riferimento al livello

Dettagli

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo libro può essere riprodotto in qualsiasi forma senza il permesso dell autore.

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo libro può essere riprodotto in qualsiasi forma senza il permesso dell autore. 2015 by David Carli Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo libro può essere riprodotto in qualsiasi forma senza il permesso dell autore. 1 Prefazione PAG. 3 Capitolo 1 Le candlestick PAG.

Dettagli

Report settimanale. 17-21 febbraio 2014. by David Carli

Report settimanale. 17-21 febbraio 2014. by David Carli Report settimanale 17-21 febbraio 2014 by David Carli Interessante la situazione di Aud-Nzd. A livello grafico, infatti, il rimbalzo dai minimi sembra essersi arrestato sul livello di resistenza sito a

Dettagli

OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI

OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI www.previsioniborsa.net di Simone Fanton (trader indipendente) Disclaimer LE PAGINE DI QUESTO REPORT NON COSTITUISCONO SOLLECITAZIONE AL

Dettagli

CAPITOLO 3 Resistenze, supporti, shadows e

CAPITOLO 3 Resistenze, supporti, shadows e CAPITOLO 3 Resistenze, supporti, shadows e Prima di cominciare a spiegare un paio di figure grafiche vorrei porre l attenzione su un concetto che, almeno personalmente, non ho mai trovato scritto da nessuna

Dettagli

Analisi tecnica di base: La teoria di DOW

Analisi tecnica di base: La teoria di DOW Analisi tecnica di base: La teoria di DOW Italian Trading Forum 2011 Analisi tecnica e teoria di Dow Tutta l analisi tecnica si basa sul principio che i prezzi scontano tutto e che le aspettative degli

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

ANALISI TECNICA MANUALE RAPIDO DI CONSULTAZIONE DMC UFFICIO RICERCA F. CISLACCHI D. LIMONTA

ANALISI TECNICA MANUALE RAPIDO DI CONSULTAZIONE DMC UFFICIO RICERCA F. CISLACCHI D. LIMONTA ANALISI TECNICA MANUALE RAPIDO DI CONSULTAZIONE DMC UFFICIO RICERCA F. CISLACCHI D. LIMONTA 1 SOMMARIO Definizione di analisi tecnica come sistema...3 Supporti e resistenze...3 Trend: definizione e tipologie...4

Dettagli

LA TRADER'S TRICK. Lo scopo della entrata Trader s Trick (TTE) è di permetterci di iniziare un trade prima dell entrata di altri trader.

LA TRADER'S TRICK. Lo scopo della entrata Trader s Trick (TTE) è di permetterci di iniziare un trade prima dell entrata di altri trader. LA TRADER'S TRICK Lo scopo della entrata Trader s Trick (TTE) è di permetterci di iniziare un trade prima dell entrata di altri trader. Siamo realistici. Il trading è un business in cui chi ha più conoscenza

Dettagli

PARTE 3: SUPPORTI E RESISTENZE

PARTE 3: SUPPORTI E RESISTENZE Come creare una strategia di trading di successo. PARTE 3: SUPPORTI E RESISTENZE Questa serie di articoli si occupa del processo multilivello utilizzato per la creazione delle strategie di trading. Nella

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

Come l Analisi Multi Ciclica ci può evitare Stop-Loss e trovare buoni Ingressi in un Trade

Come l Analisi Multi Ciclica ci può evitare Stop-Loss e trovare buoni Ingressi in un Trade Come l Analisi Multi Ciclica ci può evitare Stop-Loss e trovare buoni Ingressi in un Trade Chi conosce l Analisi Ciclica capirà meglio la sequenza logica qui seguita. Anche chi non consoce bene l Analisi

Dettagli

Analisi Tecnica Indici

Analisi Tecnica Indici Analisi Tecnica Indici FTSEMIB.In settimana l indice (21515) si muove in maniera confusa rimanendo sempre all interno del range 22450-21350. I livelli tecnici non cambiano rispetto il report della scorsa

Dettagli

CAPITOLO 5 La Doji. Figura 1 - Long Legged Doji o Rickshaw Man

CAPITOLO 5 La Doji. Figura 1 - Long Legged Doji o Rickshaw Man CAPITOLO 5 La Doji La figura più caratteristica della rappresentazione grafica di un mercato attraverso le candele giapponesi è senza ombra di dubbio la Doji. La Doji è una candela con apertura e chiusura

Dettagli

Introduzione all Analisi Tecnica

Introduzione all Analisi Tecnica Introduzione all Analisi Tecnica Paolo Battocchio e Francesco Rossi 1 Premesse L Analisi Tecnica (AT) è basata essenzialmente su tre premesse: Il mercato sconta tutto i prezzi di borsa incorporano tutti

Dettagli

Analisi settimanale N5 Settimana 22-26 Ottobre

Analisi settimanale N5 Settimana 22-26 Ottobre Analisi settimanale N5 Settimana 22-26 Ottobre MERCATO AZIONARIO- SP500 La settimana appena trascorsa è stata caratterizzata da un rally che una volta raggiunta la circonferenza tracciata sul grafico weekly

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Venditori ancora forti EUR/USD resta all'interno del canale, con una struttura

Dettagli

COME SI FORMA E COME SI RICONOSCE UN ROSS HOOK

COME SI FORMA E COME SI RICONOSCE UN ROSS HOOK COME SI FORMA E COME SI RICONOSCE UN ROSS HOOK di Francesco Fabi Trader Professionista e Responsabile di Joe Ross Trading Educators Italia PREMESSA Il Ross Hook è una delle formazioni grafiche che sono

Dettagli

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library.

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library. Questo Documento fa parte del corso N.I.Tr.O. di ProfessioneForex che a sua volta è parte del programma di addestramento Premium e non è vendibile ne distribuibile disgiuntamente da esso. I testi che seguono

Dettagli

Intraday titoli azionari

Intraday titoli azionari Intraday titoli azionari La strategia illustrata in questo documento ha come base una tecnica abbastanza conosciuta che basa l operatività intraday sui titoli azionari identificando i set-up d entrata

Dettagli

Trading intraday con il Prezzo di Apertura

Trading intraday con il Prezzo di Apertura Trading intraday con il Prezzo di Apertura Come dal prezzo di apertura effettuare straordinarie operazioni di trading intraday su Titoli, Indici, Valute e Commodities 2 Titolo Trading intraday con il Prezzo

Dettagli

I LA TEORIA DI DOW PRINCIPI DELL ANALISI TECNICA

I LA TEORIA DI DOW PRINCIPI DELL ANALISI TECNICA I LA TEORIA DI DOW Il 3 luglio 1884 Charles H. Dow, titolare dal 1882 insieme a Edward Jones della Dow-Jones & Co., introdusse un indice di borsa destinato a diventare nel tempo uno strumento indispensabile

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Rottura del supporto 1.1236. EUR/USD è sceso al di sotto del supporto 1.1236

Dettagli

Per ora i prezzi dei mercati Asiatici danno un Sentiment Neutrale per l apertura dell Europa.

Per ora i prezzi dei mercati Asiatici danno un Sentiment Neutrale per l apertura dell Europa. 24-nov-2015 Oggi sarò impegnato in un convegno e pertanto posso solo fare il solito report prima dell apertura dei mercati. Poiché scrivo i livelli di trading a mercati chiusi, questi sono da considerarsi

Dettagli

29-gen-2015. Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00):

29-gen-2015. Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00): 29-gen-2015 Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00): Giappone (Nikkei225): -1,06% Australia (Asx All Ordinaries): +0,28% Hong Kong (Hang Seng): -1,05% Cina (Shangai) -1,31% Singapore (Straits Times) +0,13%

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Rottura della MA 200 daily EUR/USD ha superato la resistenza 1.1436 (18/06/2015).

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

DAX Future Analisi per il giorno

DAX Future Analisi per il giorno MONEY MANAGEMENT N. di punti/tick di STOP in base al time frame operativo - n. 1 contratto Capitale base 10.000 Perdita max a operazione 100 1 minuto : 3 punti 4 ore : 46 punti N. TICK CORRISPONDENTI Numero

Dettagli

SEGNALI GLOBALI SU VALUTE FOREX

SEGNALI GLOBALI SU VALUTE FOREX SEGNALI GLOBALI SU VALUTE FOREX In questo file so riepilogati : venerdì 5 vembre 2010 PAG. 2 e 3 : SEGNALI DI PREZZO SEMPLICI (senza indicazioni di stop e profit) long - short su base giornaliera, di CICLO

Dettagli

Report settimanale. 6-10 gennaio 2014. by David Carli

Report settimanale. 6-10 gennaio 2014. by David Carli Report settimanale 6-10 gennaio 2014 by David Carli Quello che avevo ipotizzato su Aud-Chf si è realizzato (non perché sia un veggente ma perché il mercato ha voluto invertire la sua rotta) e si è completato

Dettagli

www.proiezionidiborsa.com Sunrise Indicator

www.proiezionidiborsa.com Sunrise Indicator Sunrise Indicator Come dalla prima ora di contrattazione estrapolare il Sunrise Point per effettuare operazioni vincenti su Titoli, Indici, Valute e Commodities 2 Titolo Sunrise Indicator Autore www.proiezionidiborsa.com

Dettagli

Report settimanale. 3-7 marzo 2014. by David Carli

Report settimanale. 3-7 marzo 2014. by David Carli Report settimanale 3-7 marzo 2014 by David Carli Faccio una breve introduzione a quello che potrebbe accadere nel mercato forex e, purtroppo, non solo. I venti di guerra di Crimea (mi sembra di essere

Dettagli

COME INTERPRETARE LO SCHEMA DEI PREZZI DA SEGUIRE SUL GRAFICO

COME INTERPRETARE LO SCHEMA DEI PREZZI DA SEGUIRE SUL GRAFICO COME INTERPRETARE LO SCHEMA DEI PREZZI DA SEGUIRE SUL GRAFICO Questi sono i prezzi più importanti elaborati quotidianamente dal sistema. Ho fatto in modo di "isolarli", dividendoli in 3 settori. Si accede

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

INTRODUZIONE ALL ANALISI TECNICA. L analisi tecnica

INTRODUZIONE ALL ANALISI TECNICA. L analisi tecnica L analisi tecnica L analisi tecnica è la disciplina che studia l andamento del mercato attraverso lo studio dei grafici di avvenimenti passati allo scopo di fare delle previsioni. Il concetto che sta alla

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Previsione dell andamento di una serie storica finanziaria

Previsione dell andamento di una serie storica finanziaria Emanuele Pera Previsione dell andamento di una serie storica finanziaria Un metodo per la previsione dei prezzi azionari è l analisi tecnica che consiste nello studio dei prezzi storici per cercare di

Dettagli

17-giu-2014. Borse Asia/Pacifico (ore 09:00)

17-giu-2014. Borse Asia/Pacifico (ore 09:00) 17-giu-2014 Borse Asia/Pacifico (ore 09:00) Giappone (Nikkei225): +0,29% Australia (Asx All Ordinaries): -0,18% Hong Kong (Hang Seng): -0,53% Cina (Shangai) -0,92% Singapore (Straits Times) -0,57% Korea

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Come orari con Eventi (da me selezionati) che ritengo importanti per oggi:

Come orari con Eventi (da me selezionati) che ritengo importanti per oggi: 26-mag-2015 Ieri l Eurex (future Eurostoxx-Dax-Bund) era chiuso per Festività- i future Usa sono andati ad orari ridotti (gli indici erano chiusi). Oggi torna tutto nella norma. Chiusura Borse Asia/Pacifico

Dettagli

Strategie. Gap Trading efficace sui mercati valutari TRADARE CON PRECISIONE FOLLE

Strategie. Gap Trading efficace sui mercati valutari TRADARE CON PRECISIONE FOLLE Strategie Gap Trading efficace sui mercati valutari TRADARE CON PRECISIONE FOLLE Ci sono molti gap trader professionali nei mercati finanziari. Anche se sono già stati scritti molti articoli sul gap trading,

Dettagli

SERVIZIO 'ANALISI GLOBALE' APPROFONDIMENTO DEL 18 MAGGIO 2014

SERVIZIO 'ANALISI GLOBALE' APPROFONDIMENTO DEL 18 MAGGIO 2014 REPORT SETTIMANALE GUIDA ALLA LETTURA E GLOSSARIO Cicli temporali: i cicli sono particolari periodi di tempo di durata variabile(da 1 giorno a 1 anno) dove i prezzi possono segnare un importante minimo

Dettagli

8-ott-2014. Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00):

8-ott-2014. Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00): 8-ott-2014 Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00): Giappone (Nikkei225): -1,19% Australia (Asx All Ordinaries): -0,82% Hong Kong (Hang Seng): -0,67% Cina (Shangai) +0,77% Singapore (Straits Times) -0,46%

Dettagli

La Casa Del Trader. guadagnare con l heikin ashi con un semplice e proficuo sistema

La Casa Del Trader. guadagnare con l heikin ashi con un semplice e proficuo sistema La Casa Del Trader guadagnare con l heikin ashi con un semplice e proficuo sistema 2012-11-14 14:11:34 MTosoni Uno tra i più famosi ed utilizzati stili di rappresentazione grafica è il candlestick giapponese

Dettagli

Corso di Analisi Tecnica dei mercati finanziari Seminario SG trading

Corso di Analisi Tecnica dei mercati finanziari Seminario SG trading Giuliano Stabile Corso di Analisi Tecnica dei mercati finanziari Seminario SG trading 0 Edizioni SG Book Indice 1. Analisi tecnica 2. Grafici in analisi tecnica 3. Scala aritmetica e logaritmica 4. Grafico

Dettagli

Metodo Past Regression Deviated Di Robert Hill

Metodo Past Regression Deviated Di Robert Hill Metodo Past Regression Deviated Di Robert Hill Il metodo Past Regression Deviated è una strategia che si sviluppa dal metodo Jaimo, detto anche metodo Hoover, di Robert L. Royce. Quel metodo usava un canale

Dettagli

MATTEO MONGINI Executive Trader https://www.facebook.com/ttradinginvestments. Forex Opportunity. 06 Maggio 2014

MATTEO MONGINI Executive Trader https://www.facebook.com/ttradinginvestments. Forex Opportunity. 06 Maggio 2014 Forex Opportunity 06 Maggio 2014 DISCLAIMER Il presente documento ha esclusivamente finalità didattiche. Non deve pertanto essere inteso in alcun modo come consiglio operativo di investimento né come sollecitazione

Dettagli

Analisi settimanale N2 Settimana 1-6 Settembre

Analisi settimanale N2 Settimana 1-6 Settembre Analisi settimanale N2 Settimana 1-6 Settembre MERCATO AZIONARIO In linea con le considerazioni svolte nell analisi della settimana scorsa confermo la visione laterale sul mercato azionario. Come si vede

Dettagli

Quick trend strategy

Quick trend strategy Quick trend strategy Questa è una strategia di facile identificazione, facile esecuzione e attuabile con modalità estremamente semplici; in aggiunta la base della metodologia è esclusivamente di carattere

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Fatica a superare la resistenza EUR/USD sta provando a superare la resistenza

Dettagli

Gabriele Bellelli Franco Meglioli Andrea Platani. Italian Trading Forum 17 Maggio 2007 Rimini

Gabriele Bellelli Franco Meglioli Andrea Platani. Italian Trading Forum 17 Maggio 2007 Rimini Gabriele Bellelli Franco Meglioli Andrea Platani Italian Trading Forum 17 Maggio 2007 Rimini Dal trading di breve a quello di lungo termine le migliori figure d'inversione -Stock picking intraday e congestioni

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Probabile fase di consolidamento EUR/USD continua a scendere, ma nel breve

Dettagli

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 21 Febbraio 2015

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 21 Febbraio 2015 Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 21 Febbraio 2015 L obiettivo dei report di analisi tecnica non è quello di prevedere i movimenti dei prezzi,ma quello di poter definire una strategia operativa,individuare

Dettagli

Le basi dell analisi tecnica

Le basi dell analisi tecnica Le basi dell analisi tecnica Grafici e indicatori quantitativi per l analisi dei mercati finanziari Gianluca Defendi gdefendi@class.it Gianluca Defendi gdefendi@class.it Report Cup&Handle Report Easy trading

Dettagli

LE TECNICHE DI JOE ROSS. 1-2-3 high o low, Ross Hook, Ledge, Trading Range, Trader s Trick Entry e Gimmee Bar

LE TECNICHE DI JOE ROSS. 1-2-3 high o low, Ross Hook, Ledge, Trading Range, Trader s Trick Entry e Gimmee Bar LE TECNICHE DI JOE ROSS 1-2-3 high o low, Ross Hook, Ledge, Trading Range, Trader s Trick Entry e Gimmee Bar LE TECNICHE DI JOE ROSS Introduzione Joe Ross ci ha consegnato due pattern molto importanti

Dettagli

Media mobile di Kaufman

Media mobile di Kaufman Media mobile di Kaufman La Kama (Kaufman Adaptive Moving Average) fu discussa per la prima volta nel 1998 in un intervista al suo creatore Perry Kaufman (su STOCKS & COMMODITIES, anche se l articolo originale

Dettagli

Via Barberini 11-00187 ROMA IVA 07740680967 www.emiliotomasini.it RENDIMENTO BORSA & FONDI I TIPI DI ORDINE

Via Barberini 11-00187 ROMA IVA 07740680967 www.emiliotomasini.it RENDIMENTO BORSA & FONDI I TIPI DI ORDINE Via Barberini 11-00187 ROMA IVA 07740680967 www.emiliotomasini.it RENDIMENTO BORSA & FONDI I TIPI DI ORDINE 1 I TIPI DI ORDINE E L OPERATIVITA MERCATO: l ordine mercato è l ordine che viene utilizzato

Dettagli

Report settimanale. 27-31 gennaio 2014. by David Carli

Report settimanale. 27-31 gennaio 2014. by David Carli Report settimanale 27-31 gennaio 2014 by David Carli Aud-Usd, sembra avviato verso un target di medio periodo in area 0.8000/0.8050. L ultimo rimbalzo si è spento sulla resistenza e il cross ha ripreso

Dettagli

Le candele giapponesi come ausilio al trading. Le candele giapponesi come ausilio al trading

Le candele giapponesi come ausilio al trading. Le candele giapponesi come ausilio al trading Le candele giapponesi come ausilio al trading Michele Maggi Rimini, 1-2 dicembre 2005 Le candele giapponesi come ausilio al trading Tecnica antica ma estremamente attuale Basata sull analisi dello sbilanciamento

Dettagli

Nelle ultime settimane il Dollaro Australiano è stato venduto a piene mani e adesso graficamente si può presentare l occasione, quantomeno, per

Nelle ultime settimane il Dollaro Australiano è stato venduto a piene mani e adesso graficamente si può presentare l occasione, quantomeno, per BSimmy Forex Nelle ultime settimane il Dollaro Australiano è stato venduto a piene mani e adesso graficamente si può presentare l occasione, quantomeno, per rimbalzare. Potrebbe, infatti, completarsi graficamente

Dettagli

SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE AL TRADING

SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE AL TRADING SOMMARIO Parte prima INTRODUZIONE AL TRADING 1. LA SCOPERTA DEL TRADING Lo scopo di questo libro...13 Nuovi mondi e nuovi orizzonti...15 Tecniche di trading a breve termine...18 Tipi di trading...19 Perché

Dettagli

LIVE TRADING. 09/10/2015 Milano

LIVE TRADING. 09/10/2015 Milano LIVE TRADING 09/10/2015 Milano Contatti 2 www.cminvesting.com www.shortandlongtrading.com matteo.maggioni@cminvesting.com alessandro.delorenzo@gmail.com Indice 3 1. Mercati & Trading (Matteo Maggioni)

Dettagli

Come orari con Eventi importanti per oggi ricordo:

Come orari con Eventi importanti per oggi ricordo: Come orari con Eventi importanti per oggi ricordo: ore 10:00: IFO (Fiducia Imprenditori) Germania per dicembre ore 14:30: Permessi Edilizi Usa a novembre Fornisco questi orari poiché nelle loro vicinanze

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Rialzi in corso. EUR/USD ha superato con forza la resistenza 1.1045 (canale

Dettagli

19-mar-2015. Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00):

19-mar-2015. Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00): 19-mar-2015 Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00): Giappone (Nikkei225): -0,35% Australia (Asx All Ordinaries): +1,80% Hong Kong (Hang Seng): +1,24% Cina (Shangai) +0,14% Singapore (Straits Times) +0,48%

Dettagli

DailyFX Strategies. Breakout e medie mobili. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Davide Marone, Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Breakout e medie mobili. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Davide Marone, Analyst DailyFX DailyFX Strategies Breakout e medie mobili Davide Marone, Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Breakout e medie mobili Davide Marone INTRO Prima di costruire una qualsiasi

Dettagli

1-2 - 3-4 - 5 L 6-7 - I P

1-2 - 3-4 - 5 L 6-7 - I P TRADING 11 -- AApppprrooffoonnddi imeennttoo ddeel ll AAnnaal lissi i CCaannddl leesstti icckk.. 22 -- LLaa TTeeoorri iaa ddi i EEl llil ioott.. 33 -- LLaa TTeeoorri iaa ddi i GGaannnn.. 44 -- LLaa TTeeoorri

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Forte spinta rialzista EUR/USD ha superato la resistenza 1.1534 Durante l'ultimo

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

REPORT SETTIMANALE GUIDA ALLA LETTURA E GLOSSARIO

REPORT SETTIMANALE GUIDA ALLA LETTURA E GLOSSARIO REPORT SETTIMANALE IDEE OPERATIVE 05 FEBBRAIO 2012 GUIDA ALLA LETTURA E GLOSSARIO Cicli temporali: i cicli sono particolari periodi di tempo di durata variabile(da 1 giorno a 1 anno) dove i prezzi possono

Dettagli

BARSTICKS PATTERNS PRICE ACTION METHOD (James16 Method)

BARSTICKS PATTERNS PRICE ACTION METHOD (James16 Method) BARSTICKS PATTERNS PRICE ACTION METHOD (James16 Method) Autore: Dimitry - demighty@libero.it 1) Two Consecutive Matching Lows Il pattern Two Consecutive Matching Lows è un pattern di continuazione-breakout

Dettagli

Borse Asia/Pacifico (ore 09:00) Australia (Asx All Ordinaries): -1,69% Giappone (Nikkei 225): -4,18% Hong Kong (Hang Seng): -2,89%

Borse Asia/Pacifico (ore 09:00) Australia (Asx All Ordinaries): -1,69% Giappone (Nikkei 225): -4,18% Hong Kong (Hang Seng): -2,89% Borse Asia/Pacifico (ore 09:00) Australia (Asx All Ordinaries): -1,69% Giappone (Nikkei 225): -4,18% Hong Kong (Hang Seng): -2,89% Cina (Shangai) chiuso Korea (Kospi) -1,72% India (Bse Sensex): -0,44%

Dettagli

Cup&Handle, istruzioni per l uso

Cup&Handle, istruzioni per l uso Cup&Handle, istruzioni per l uso STRATEGIE SULL FTSE-MIB FUTURE (VERS. OPENING E INTRADAY) Il grafico e il commento operativo aprono sia la versione Opening sia quella Intraday della newsletter, visto

Dettagli

SELLA.IT GUIDA ALL ANALISI TECNICA PRINCIPI FONDAMENTALI

SELLA.IT GUIDA ALL ANALISI TECNICA PRINCIPI FONDAMENTALI SELLA.IT GUIDA ALL ANALISI TECNICA PRINCIPI FONDAMENTALI A cura di Maurizio Milano Ufficio Analisi Tecnica Gruppo Banca Sella INDICE: Analisi Fondamentale Analisi Tecnica I tre pilastri dell Analisi Tecnica

Dettagli

Analisi settimanale N10 Settimana 26-30 Novembre

Analisi settimanale N10 Settimana 26-30 Novembre Analisi settimanale N10 Settimana 26-30 Novembre MERCATO AZIONARIO- SP500 Il rimbalzo che potrebbe riportare il prezzo in area 1445 per la fine dell anno sembra essere iniziato nella settimana appena trascorsa.

Dettagli

Webinar e Manuale Operativo Tecnica di Trading

Webinar e Manuale Operativo Tecnica di Trading Webinar e Manuale Operativo Tecnica di Trading Intraday guida passo passo per operare su time frame H1 e 5/15/30 min v.1.2 29 Novembre 2011 19:30 Premessa Per fare trading ci vuole la giusta mentalità

Dettagli

Euro Stoxx 50 (indice)

Euro Stoxx 50 (indice) Euro Stoxx 50 (indice) AGGIORNAMENTO del 27 novembre 2011 Trimestrale Considerata l elevata escursione settimanale del prezzo diamo uno sguardo ai percorsi trimestrali. 10 8 6 L aspetto è veramente preoccupante,

Dettagli