L analisi economico-finanziaria del bilancio Indici e flussi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L analisi economico-finanziaria del bilancio Indici e flussi"

Transcript

1 Università Politecnica delle Marche Dipartimento di Management Sergio Branciari Simone Poli L analisi economico-finanziaria del bilancio Indici e flussi San Benedetto del Tronto, 18 settembre 2015 Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

2 INTRODUZIONE Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

3 INTRODUZIONE 4. Possiedi un argomento se lo sai sintetizzare È facile da capire, se non lo racconti male Può essere facile da elaborare Mattoncino Esempio di modello semplificato per elaborare il RF Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

4 INTRODUZIONE Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

5 RENDICONTO FINANZIARIO - SCALETTA Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

6 RENDICONTO FINANZIARIO - SCALETTA Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

7 RENDICONTO FINANZIARIO 1. SCOPO (e natura) flussi: analizzare ed esprimere la LIQUIDITÀ CAP. CIRC. NETTO (finanziario o operativo) Variazioni, movimenti, flussi (entrate e uscite) in un dato intervallo temporale subiti da una specifica Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

8 RENDICONTO FINANZIARIO 2. STRUMENTI per rappresentazione flussi Prospetti, tavole che: mostrano i flussi, le variazioni in un dato intervallo di tempo (le ENTRATE e USCITE) subite da una specifica per effetto delle operazioni aziendali Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

9 RENDICONTO FINANZIARIO Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

10 RENDICONTO FINANZIARIO Per ognuna delle risorse possiamo redigere un RENDICONTO delle variazioni intervenute che risponde agli PER LA RISORSA C.C.N. Evidenziare le vicende delle FONTI (ENTRATE) e degli IMPIEGHI (USCITE) relativi al C.C.N. Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

11 RENDICONTO FINANZIARIO PER LA RISORSA CASH (LIQUIDITÀ) Illustrare le variazioni delle disponibilità liquide, spiegandole con le operazioni aziendali che ne hanno determinato FONTI (ENTRATE) e IMPIEGHI (USCITE) Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

12 RENDICONTO FINANZIARIO CONFIGURAZIONI: CASSA E BANCHE C/C ATTIVI CASSA E BANCHE C/C ATTIVI BANCHE C/C PASSIVI CASSA E BANCHE C/C ATTIVI BANCHE C/C PASSIVI + DEPOSITI BANCARI e POSTALI + TITOLI A R.F. DI PRONTO REALIZZO Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

13 RENDICONTO FINANZIARIO CONSISTENZA RISORSA FINANZIARIA IN UN DATO ISTANTE TEMPORALE MOVIMENTI (in ENTRATA e in USCITA) DELLA RISORSA FINANZIARIA IN UN DETERMINATO PERIODO DI TEMPO Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

14 RENDICONTO FINANZIARIO Logica alla base di un rendiconto finanziario Risorsa finanziaria iniziale t 1 Stock t 1 + Entrate (fonti) t 1 t 2 Uscite (impieghi) t 1 t 2 = Risorsa finanziaria finale Flussi risorsa fra t1-t2 t 2 Stock t = Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

15 RENDICONTO FINANZIARIO Logica sottesa a un rendiconto in forma più contabile Entrate (fonti) e stock Risorsa t Entrate t 1 -t Totale Entrate 400 Risorsa t Uscite (impieghi) Uscite t 1 -t Totale Uscite 250 Saldo E U 150 Totale a pareggio 400 Una rappresentazione con solo il totale entrate e uscite è povera di informazioni. Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

16 RENDICONTO FINANZIARIO Si tratta quindi di individuare nei dettagli le entrate e le uscite definendo: Le classi di fenomeni rilevanti I modi per rappresentarli Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

17 A) FONTI DI LIQUIDITÀ B) IMPIEGHI DI LIQUIDITÀ (O IMPIEGHI) REALIZZO DI INVESTIMENTI AUMENTI DI CAPITALE NETTO ACCENSIONE FINANZIAM. E INCASSO FIN. ATTIVI NUOVI INVESTIMENTI DIMINUZIONI DI CAPITALE NETTO RIMBORSO DI FINANZIAMENTI E CONCESS. FIN. ATTIVI TOTALE A TOTALE B Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

18 Rendiconto finanziario liquidità (flussi) esempio numerico FONTI (entrate) IMPIEGHI (uscite) Gestione reddituale (Ricavi incassati 2000 Costi pagati 1800) Gestione investimenti (Vendita macchinari 100) Gestione investimenti (Acquisto impianti 1100) Incrementi capitale netto (Aumento c. sociale 300) 300 Decrementi capitale netto (Dividendi 200) 200 Gestione finanziaria (Prestito obbligazionario 900) 900 Totale entrate Diminuzione liquidità 100 Gestione finanziaria (Rimborso mutui 300) 300 Totale a pareggio Totale uscite Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

19 RENDICONTO FINANZIARIO NELLE SUE LINEE ESSENZIALI COMPORTA: Analisi della composizione delle entrate (fonti) Analisi della composizione delle uscite (impieghi) Ragionamenti su adeguatezza fonti in relazione agli impieghi Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

20 Rendiconto finanziario liquidità già visto FONTI (entrate) % IMPIEGHI (uscite) % Gestione reddituale (Ricavi incassati 2000 Costi pagati 1800) Gestione investimenti (Vendita macchinari 100) ,2 6,6 Gestione investimenti (Acquisto impianti 1100) ,8 Incrementi capitale netto (Aumento c. sociale 300) ,9 Decrementi capitale netto (Dividendi 200) ,5 Gestione finanziaria 900 (Prestito obbligazionario 900) Totale entrate ,6 99,3 Gestione finanziaria (Rimborso mutui 300) ,7 Diminuzione liquidità 100 0,7 Totale a pareggio Totale uscite Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

21 Da bilancio consolidato 2006 Indesit, pag. 10 Rendiconto finanziario (milioni di euro) (sintesi) 1. Flusso di cassa da attività operative Flusso di cassa da attività di investimento (219) (167) (145) 3. Aumenti capitale Pagamento dividendi (36) (37) (37) 5. Free cash flow (5. = ) (21) (5) Flussi di cassa da attività finanziarie (140) (7) (109) 7. Flusso di cassa netto (161) (12) (15) Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

22 Da bilancio consolidato 2006 Indesit, pag. 10 Rendiconto finanziario (giudizio di estrema sintesi) Andamento in progressivo miglioramento: nel 2006 il flusso della gestione reddituale (attività operative) consente di coprire quasi tutte le altre uscite nette Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

23 Come ottenere il rendiconto finanziario 4. Procedure e tecniche per ottenere il rendiconto 1. Sistema contabile 2. Foglio di lavoro 3. Procedimento semplificato Determinazione gestione reddituale per differenza Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

24 Come ottenere il rendiconto finanziario 1. Sistema contabile Aspetto originario Aspetto derivato Risorsa, fondo di riferimento (CCN, liquidità) Cause movimenti risorsa (es., acquisti pagati, incrementi netto, finanziamenti ricevuti, ecc.) Esempi (risorsa liquidità) Pagati acquisti per 150 Aspetto derivato Acquisti pagati 150 Aspetto originario Liquidità 150 Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

25 Come ottenere il rendiconto finanziario Esempi (risorsa liquidità) segue Aumento capitale sociale per 1000 Aspetto originario Liquidità 1000 Aspetto derivato Incrementi del netto 1000 Laborioso? Sì, se si raddoppia la contabilità No, se con software si riesce ad automatizzare Lega molto con rendiconto metodo diretto Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

26 Come ottenere il rendiconto finanziario Foglio di lavoro Intuitivo fino a variazioni grezze VOCI Variaz. Grezze Rettifiche Anno To Anno T1 Impieghi Fonti D A Flussi Imp. Fonti Capitale soc Riserva str Dove FONTI + Passività e netto Attività + Attività IMPIEGHI Passività e netto Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

27 Come ottenere il rendiconto finanziario Foglio di lavoro Intuitivo fino a variazioni grezze Ma poi.. Complicato È veramente usato nella pratica? Simile a strana una ricostruzione a ritroso I flussi sono noti, ora fai le rettifiche Non c è una regola fissa per giungere ai flussi Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

28 Come ottenere il rendiconto finanziario 3. Procedimento semplificato Determinare (o stimare) Flussi da investimenti, finanziamenti, capitale proprio (la nota integrativa è di grande aiuto) Per differenza la gestione reddituale Determinazione indiretta e sintetica Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

29 3. Procedimento semplificato - modello Risorsa finanziaria iniziale t 1 + Flussi attività finanziamento Stock t noto c a lc Flussi attività investimento 600 o l o Flussi gestione reddituale 900 Diff. Risorsa finanziaria finale = t 2 Stock t 2 = 200 noto Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

30 INDESIT da rendiconto finanziario consolidato 2006 e 2005 (flusso attività operative, in milioni di euro, pag. 32) Note Risultato netto totale ,7 50,4 Imposte sul reddito ,9 42,4 Ammortamenti ,8 141,4 Altri oneri/(proventi) non monetari, netti ,6 41,6 Variazione crediti commerciali 8.36 (18,1) 70,7 Variazione rimanenze 8.36 (10,6) (12,3) Variazione debiti commerciali ,2 (23,8) Variaz. altre attività e passività 8.37 (40,6) (34,7) Pagamento imposte sul reddito 8.34 (44,2) (57,2) Interessi pagati 8.35 (32,2) (32,6) Interessi incassati ,3 5,9 Flusso di cassa generato da attività operative 272,8 191,8 Determinato con metodo indiretto e analitico Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

31 ANALISI PER FLUSSI - GESTIONE REDDITUALE Esempio essenziale per chiarire metodo indiretto Anno T2 Anno T1 Cassa Scorte Mobili Totale Fornitori Debiti tributari Capitale sociale Utile Totale Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

32 ANALISI PER FLUSSI - GESTIONE REDDITUALE Esempio essenziale per chiarire metodo indiretto Anno T2 1.Vendite nette Rim. iniziali Acquisti Rim. finali (600) 900 [Costo merci vendute] Margine lordo merci Amm.to mobili 300 Reddito operativo Imposte sul reddito Utile 240 Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

33 ANALISI PER FLUSSI - GESTIONE REDDITUALE Esempio essenziale per chiarire metodo indiretto Stock iniziale liquidità Totale flussi in entrata (fonti) 1540 Gestione reddituale [Metodo diretto] 540 Ricavi incassati Costi pagati [( ) +( )] Aumento capitale sociale Totale flussi in uscita (impieghi) 1300 Investimento in mobili ( ) 1000 Pagamento dividendi Flussi netti liquidità del periodo (1. 2.) 240 Stock finale di liquidità 1040 Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

34 ANALISI PER FLUSSI - GESTIONE REDDITUALE Esempio essenziale per chiarire metodo indiretto 2. Rim. iniziali Acquisti Amm.to mobili Imposte reddito Utile = Vendite nette Rim. finali Fo+ DeT = Fo+ DeT Fo+ DeT = Fo 6.+ DeT INDIRETTO = DIRETTO = Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

35 Un esempio da una realtà concreta ATTIVITÀ IMMOBILIZ.NI IMMATERIALI Terreni e fabbricati Impianti e macchinari Altri beni IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI IMMOBILIZ.NI FINANZIARIE RIMANENZE Crediti verso clienti 12 mesi Crediti verso socio unico 12 mesi Crediti verso altri CREDITI Depositi bancari e postali Denaro e valori in cassa DISPONIBILITÀ LIQUIDE RATEI E RISCONTI TOTALE ATTIVITÀ Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

36 Un esempio da una realtà concreta PASSIVITÀ E NETTO Capitale Riserve Utile (perdita) dell esercizio (30.406) (51.721) PATRIMONIO NETTO TRATTAM. DI FINE RAPPORTO Debiti verso banche 12 mesi Debiti verso banche > 12 mesi Debiti verso fornitori 12 mesi Debiti verso socio unico 12 mesi Debiti verso socio unico > 12 mesi Debiti verso diversi 12 mesi DEBITI RATEI E RISCONTI TOTALE PASSIVITÀ E NETTO Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

37 Un esempio da una realtà concreta CONTO ECONOMICO Ricavi delle vendite e delle prestazioni Variaz. rimanenze semilav. e prodotti Altri ricavi e proventi Totale valore della produzione Mat. prime, sussidiarie, di consumo Per servizi e godimento beni di terzi Costo del personale Ammortamenti e svalutazioni Variazioni rimanenze materie prime Oneri diversi di gestione Totale costi della produzione Differenza valore e costi produzione Oneri e proventi finanziari Oneri e proventi straordinari RISULTATO PRIMA IMPOSTE Imposte sul reddito dell'esercizio UTILE (PERDITA) ESERCIZIO (30.406) (51.721) Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

38 Rendiconto elaborato dall esterno F l u s s i 1. Stock iniziale liquidità lorda [da situazione patrimoniale 2008] Entrate (fonti) Uscite (impieghi) 2.a Da gestione reddituale: [Per differenza, come da modello] a Da attività di investimento: 3.b Da attività di investimento: Disinvestimenti Investimenti - Immobilizzazioni = - Immobilizzazioni [tabelle nota integrativa] [tabelle nota integrativa] - - Da attività di finanziamento: Da attività di finanziamento: 4.a Capitale netto (in aumento) 4.b Capitale netto (in diminuzione) - Aumenti del netto = - Diminuzioni del netto = [tabelle nota integrativa] [tabelle nota integrativa] 5.a Capitale di prestito (aumenti) 5.b Capitale di prestito (diminuzioni) - Rimborso prestiti infruttiferi Rimborso debiti verso banche e concessi al personale [tabelle nota integrativa] verso socio unico [tabelle nota integrativa] Totale entrate Totale uscite Flussi netti del periodo (entrate uscite) Stock finale liquidità lorda [da situazione patrimoniale 2009] Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

39 Rendiconto corretto dall interno F l u s s i 1. Stock iniziale liquidità lorda [da situazione patrimoniale 2008] Entrate (fonti) Uscite (impieghi) 2.a Da gestione reddituale: [Per dettaglio vedere tavola 6] a Da attività di investimento: 3.b Da attività di investimento: Disinvestimenti Investimenti - Immobilizzazioni = - Immobilizzazioni [bilancio e informazioni interne] [bilancio e informazioni interne] - - Macchine d'ufficio Da attività di finanziamento: Da attività di finanziamento: 4.a Capitale netto (in aumento) 4.b Capitale netto (in diminuzione) - Aumenti del netto = - Diminuzioni del netto = [bilancio e informazioni interne] [bilancio e informazioni interne] 5.a Capitale di prestito (aumenti) 5.b Capitale di prestito (diminuzioni) - Rimborso prestiti infruttiferi Rimborso debiti verso banche e concessi al personale [bilancio e informazioni interne] verso socio unico [bilancio e informazioni interne] Totale entrate Totale uscite Flussi netti del periodo (entrate uscite) Stock finale liquidità lorda [da situazione patrimoniale 2009] Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

40 Rendiconto finanziario dell esercizio 2014 OIC 10 (metodo indiretto) A. Flussi finanziari derivanti dalla gestione reddituale Utile (perdita) dell esercizio Imposte sul reddito Interessi passivi/(interessi attivi) (Dividendi) (Plusvalenze)/minusvalenze derivanti dalla cessione di attività 1. Utile (perdita) d esercizio ante imposte sul reddito, interessi, dividendi, plus/minus da cess. Rettifiche per elementi non monetari (senza contropartita nel capitale circolante netto): 31/12/ /12/ Accantonamenti ai fondi Ammortamenti delle immobilizzazioni Svalutazioni per perdite durevoli di valore Altre rettifiche per elementi non monetari 2. Flusso finanziario prima delle variazioni del ccn Variazioni del capitale circolante netto: Decremento/(incremento) delle rimanenze Totale rettifiche elementi non monetari Decremento/(incremento) dei crediti vs clienti Decremento/(incremento) altri crediti dell'attivo circolante Decremento/(incremento) ratei e risconti attivi Incremento/(decremento) dei debiti verso fornitori Incremento/(decremento) altri debiti dell'attivo circolante Incremento/(decremento) ratei e risconti passivi Totale variazioni capitale circolante netto Flusso finanziario dopo le variazioni del ccn Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

41 3. Flusso finanziario dopo le variazioni del ccn Altre rettifiche: Interessi incassati/(pagati) (Imposte sul reddito pagate) Dividendi incassati 0 0 (Utilizzo dei fondi) (Eccedenza) fondi 4. Flusso finanziario dopo le altre rettifiche B. Flussi finanziari derivanti dall attività d investimento: Immobilizzazioni materiali: (Investimenti) Totale altre rettifiche Flusso finanziario della gestione reddituale (A) Prezzo di realizzo disinvestimenti Immobilizzazioni immateriali: (Investimenti) Prezzo di realizzo disinvestimenti Immobilizzazioni finanziarie: (Investimenti) Prezzo di realizzo disinvestimenti Attività finanziarie non immobilizzate: (Investimenti) 0 0 Prezzo di realizzo disinvestimenti 0 0 Cessione di società controllate o di rami d azienda al netto delle disp. liquide (Acquisizione) di società controllate o di rami d azienda al netto delle disp. liquide Flusso finanziario dell attività di investimento (B) Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

42 C. Flussi finanziari derivanti dall attività di finanziamento: Mezzi di terzi: Incremento (decremento) debiti a breve verso banche Accensione finanziamenti Rimborso finanziamenti Mezzi propri: Aumento di capitale a pagamento Rimborso quote di capitale sociale Cessione (acquisto) di azioni proprie Versamento 3% a fondi mutualistici Disponibilità liquide al 1 gennaio Disponibilità liquide al 31 dicembre Flusso finanziario dell attività di finanziamento (C) Incremento (decremento) delle disponibilità liquide (A ± B ± C) Il rendiconto finanziario ODEC Ascoli Piceno

IL RENDICONTO FINANZIARIO. Prof. Luca Fornaciari

IL RENDICONTO FINANZIARIO. Prof. Luca Fornaciari IL RENDICONTO FINANZIARIO Prof. Luca Fornaciari 1 SOMMARIO 1. Finalità e Normativa di riferimento 2. Ruolo del Rendiconto nel Bilancio d esercizio 3. Contenuto, Struttura e Metodi d analisi 4. Logiche

Dettagli

TEMI SPECIALI DI BILANCIO. Il rendiconto finanziario OIC 10

TEMI SPECIALI DI BILANCIO. Il rendiconto finanziario OIC 10 TEMI SPECIALI DI BILANCIO Il rendiconto finanziario OIC 10 Parma, 1 Ottobre 2014 1 Indice 1. Finalità del principio 3 2. Ambito di applicazione 4 3. Definizioni 5 4. Contenuto e struttura 6 5. Classificazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA ESAMI DI STATO DOTTORI COMMERCIALISTI II SESSIONE 2015 TEMI D ESAME PRIMA PROVA SCRITTA (18/11/2015) TEMA N. 1 Ammortamenti e svalutazioni con riferimento alle immobilizzazioni immateriali, materiali e

Dettagli

OIC 10 Rendiconto finanziario

OIC 10 Rendiconto finanziario Daniela Toscano (Dottore Commercialista in Cuneo) OIC 10 Rendiconto finanziario 1 Il Principio contabile OIC 10, pubblicato il 4 agosto 2014 e applicabile ai bilanci al 31 dicembre 2014, è dedicato allo

Dettagli

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile Fisco & Contabilità La guida pratica contabile N. 09 05.03.2014 Il rendiconto finanziario nel nuovo OIC 10 Aggiornamento principi contabili Categoria: Bilancio e contabilità Sottocategoria: Aggiornamento

Dettagli

Commento al tema di Economia aziendale 2006

Commento al tema di Economia aziendale 2006 Commento al tema di Economia aziendale 2006 Il tema proposto per la prova di Economia aziendale negli Istituti Tecnici Commerciali è incentrato sulla gestione finanziaria dell impresa ed è articolato in

Dettagli

LE PRINCIPALI INNOVAZIONI DEL DOCUMENTO OIC

LE PRINCIPALI INNOVAZIONI DEL DOCUMENTO OIC S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IL PRINCIPIO OIC 10 SUL RENDICONTO FINANZIARIO LE PRINCIPALI INNOVAZIONI DEL DOCUMENTO OIC IDA D ALESSIO 24 APRILE 2015 Rispetto al precedente OIC 12: Cambiamenti

Dettagli

IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido

IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido Sommario: 1. Il rendiconto finanziario 2. L OIC 10 ed il suo contenuto 3. La costruzione del rendiconto finanziario: il metodo diretto

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO

IL RENDICONTO FINANZIARIO IL RENDICONTO FINANZIARIO Dott. Nicola LUCIDO Commercialista in Pescara Ricercatore area aziendale Fondazione Nazionale dei Commercialisti Arezzo 5 ottobre 2015 LA NOSTRA AGENDA 1.La definizione di rendiconto

Dettagli

Analisi di Bilancio per flussi

Analisi di Bilancio per flussi Analisi di Bilancio per flussi Premessa L analisi della situazione economica, patrimoniale e finanziaria dell azienda attraverso il bilancio si conclude con l analisi dei movimenti di risorse finanziarie

Dettagli

Esercitazione n. 24. Lidia Sorrentino

Esercitazione n. 24. Lidia Sorrentino Esercitazioni svolte 2010 Scuola Duemila 1 Esercitazione n. 24 Analisi per flussi: il rendiconto finanziario Conoscenza: componenti di reddito monetari e componenti di reddito non monetari; flussi corrispondenti

Dettagli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Rendiconto Finanziario GIA-L03

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Rendiconto Finanziario GIA-L03 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Facoltà di Ingegneria prof. Stefano Pedrini Rendiconto Finanziario GIA-L03 Analisi dei flussi di cassa Attraverso l analisi dei flussi di cassa (o del cash flow) è possibile

Dettagli

L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI

L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI Salvatore Nucci, gennaio 2011 L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI L analisi dei flussi finanziari ha la finalità di evidenziare e interpretare le variazioni intervenute nella situazione patrimoniale

Dettagli

finanziari e rendiconto finanziario

finanziari e rendiconto finanziario Le analisi di bilancio: i flussi finanziari e rendiconto finanziario Prof. Luca IANNI Docente di Controllo di Gestione Università G.d Annunzio di Chieti Pescara Revisore Legale dei Conti Le analisi per

Dettagli

Ragioneria Generale e Applicata. Esercitazione: La riclassificazione dei prospetti di bilancio

Ragioneria Generale e Applicata. Esercitazione: La riclassificazione dei prospetti di bilancio Esercitazione: La riclassificazione dei prospetti di bilancio 1 Parte I La riclassificazione dello Stato Patrimoniale Si proceda a collocare le voci sotto elencate riprese dal bilancio di esercizio 2009

Dettagli

I FLUSSI DI CASSA E IL RENDICONTO FINANZIARIO

I FLUSSI DI CASSA E IL RENDICONTO FINANZIARIO I FLUSSI DI CASSA E IL RENDICONTO FINANZIARIO L ANALISI DEI FLUSSI MONETARI AZIENDALI RIGUARDA ESSENZIALMENTE IL TRATTAMENTO DA RISERVARE ALLE TRE TIPOLOGIE DI FLUSSI CHE COMPONGONO IL FLUSSO FINANZIARIO

Dettagli

Nota integrativa al Bilancio chiuso al 31-12-2014

Nota integrativa al Bilancio chiuso al 31-12-2014 Nota integrativa al Bilancio chiuso al 31-12-2014 Nota Integrativa parte iniziale Ai sensi delle disposizioni del codice civile in tema di bilancio si forniscono le informazioni seguenti ad integrazione

Dettagli

(Cash Flow Statements)

(Cash Flow Statements) RENDICONTO FINANZIARIO IAS 7 (Cash Flow Statements) 1 SOMMARIO Concetti generali sul Rendiconto Finanziario Come si fa a redigere un Rendiconto Finanziario? 2 1 Concetti generali sul Rendiconto Finanziario

Dettagli

L analisi dei flussi finanziari. 1. I flussi finanziari 1/5

L analisi dei flussi finanziari. 1. I flussi finanziari 1/5 focus modulo 4 lezione 50 La gestione finanziaria La correlazione tra investimenti e finanziamenti L analisi dei flussi finanziari 1. I flussi finanziari I flussi finanziari che hanno origine dall attività

Dettagli

L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI

L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI Prof. Luigi Trojano L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI L analisi dei flussi finanziari ha la finalità di evidenziare e interpretare le variazioni intervenute nella situazione patrimoniale e finanziaria

Dettagli

TEMI SPECIALI DI BILANCIO. Il rendiconto finanziario: aspetti definitori, tecniche di redazione e riferimenti normativi. Parma, 26 novembre 2012

TEMI SPECIALI DI BILANCIO. Il rendiconto finanziario: aspetti definitori, tecniche di redazione e riferimenti normativi. Parma, 26 novembre 2012 TEMI SPECIALI DI BILANCIO Il rendiconto finanziario: aspetti definitori, tecniche di redazione e riferimenti normativi Parma, 26 novembre 2012 Dott. Luca Fornaciari luca.fornaciari@unipr.it 1 Il rendiconto

Dettagli

Franco Colzi Stefano Guidantoni

Franco Colzi Stefano Guidantoni Franco Colzi Stefano Guidantoni Firenze, 26 marzo 2015 In applicazione dell'articolo 2423, il rendiconto finanziario viene considerato documento obbligatorio S. Guidantoni 2 Comprendere più approfonditamente

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO.

IL RENDICONTO FINANZIARIO. IL RENDICONTO FINANZIARIO. Lezione 3 Castellanza, 3 Ottobre 2007 2 Il Rendiconto Finanziario Il Rendiconto Finanziario costituisce per l analisi della dinamica finanziaria ciò che il conto economico rappresenta

Dettagli

L interpretazione e l analisi del rendiconto finanziario: il punto di vista dei finanziatori.

L interpretazione e l analisi del rendiconto finanziario: il punto di vista dei finanziatori. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IL PRINCIPIO OIC 10 SUL RENDICONTO FINANZIARIO L interpretazione e l analisi del rendiconto finanziario: il punto di vista dei finanziatori. GIULIANO SOLDI

Dettagli

Contiene le coperture finanziarie necessarie per l acquisizione delle risorse produttive, con l eventuale avanzo o disavanzo finanziario.

Contiene le coperture finanziarie necessarie per l acquisizione delle risorse produttive, con l eventuale avanzo o disavanzo finanziario. Il processo di formulazione del budget dell impresa si conclude con il consolidamento dei singoli budget settoriali in un unico bilancio previsionale (MASTER BUDGET), che si compone dei seguenti documenti

Dettagli

Le principali novità dei principi contabili OIC

Le principali novità dei principi contabili OIC Le principali novità dei principi contabili OIC. OIC 29 Cambiamenti di principi contabili, cambiamenti di stime contabili, correzione di errori, eventi e operazioni straordinarie, fatti intervenuti dopo

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Sessione ordinaria 2012 Seconda prova scritta Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M730 - ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: GIURIDICO ECONOMICO

Dettagli

fac simile di Relazione Illustrativa ad un BUSINESS PLAN Periodo n I dati contenuti nei prospetti sono casuali

fac simile di Relazione Illustrativa ad un BUSINESS PLAN Periodo n I dati contenuti nei prospetti sono casuali fac simile di Relazione Illustrativa ad un BUSINESS PLAN Periodo n I dati contenuti nei prospetti sono casuali INDICE ELABORATO 1) Illustrazione delle ipotesi alla base del Business Plan 2) Analisi sintetica

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO

IL RENDICONTO FINANZIARIO IL RENDICONTO FINANZIARIO Arezzo, 04 aprile 2014 1 IL RENDICONTO FINANZIARIO Resoconto di tutte le entrate ed uscite di denaro avvenuto in un certo periodo di tempo per effetto di: risultato della gestione;

Dettagli

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE Tema d esame BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE ATTIVITÀ DIDATTICHE 1 MATERIE AZIENDALI (classe 5 a ITC) Il tema proposto è articolato in tre parti, di cui l ultima con tre alternative

Dettagli

La riclassificazione dei prospetti di bilancio: il caso Cinque S.p.A.

La riclassificazione dei prospetti di bilancio: il caso Cinque S.p.A. La riclassificazione dei prospetti di bilancio: il caso Cinque S.p.A. Parte I La riclassificazione dello Stato Patrimoniale Si proceda a collocare le voci sotto elencate riprese dal bilancio di esercizio

Dettagli

Analisi per flussi. 1. Considerazioni generali

Analisi per flussi. 1. Considerazioni generali Capitolo 8 Analisi per flussi 1. Considerazioni generali Il rendiconto finanziario è un prospetto che raggruppa, in relazione a determinati scopi di formazione, le variazioni (flussi) intervenute nella

Dettagli

Conto economico. Prospetti contabili infrannuali 2007 62. (importi in migliaia di euro)

Conto economico. Prospetti contabili infrannuali 2007 62. (importi in migliaia di euro) Prospetti contabili infrannuali della Capogruppo per il semestre chiuso al 30 giugno 2007 Conto economico 1 semestre 2007 1 semestre 2006 Ricavi verso terzi 14.025 8.851 Ricavi parti correlati 2.772 3.521

Dettagli

Risultati ed andamento della gestione

Risultati ed andamento della gestione Risultati ed andamento della gestione L utile di periodo evidenzia un sostanziale pareggio, al netto dell accantonamento per 87,5 /milioni a Fondo Rischi Finanziari Generali, destinato alla copertura del

Dettagli

AD Adelante Dolmen Società Cooperativa Sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano

AD Adelante Dolmen Società Cooperativa Sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano AD Adelante Dolmen Società Cooperativa Sociale Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21 Registro delle Imprese di Milano Codice fiscale e numero di iscrizione 12237260158 Numero di iscrizione all Albo

Dettagli

IL PROCESSO DI CONSOLIDAMENTO DEI BUDGET

IL PROCESSO DI CONSOLIDAMENTO DEI BUDGET IL PROCESSO DI CONSOLIDAMENTO DEI BUDGET Il sistema di pianificazione aziendale integrato. 1. Scenari ambientali, previsionali generali, bilanci passati Riferimenti ambientali Posizionamento strategico

Dettagli

Comunicato stampa SEMESTRE RECORD PER INTERPUMP GROUP: RICAVI NETTI +35% A 434 MILIARDI L UTILE OPERATIVO CONSOLIDATO CRESCE DEL 29% A 78,1 MILIARDI

Comunicato stampa SEMESTRE RECORD PER INTERPUMP GROUP: RICAVI NETTI +35% A 434 MILIARDI L UTILE OPERATIVO CONSOLIDATO CRESCE DEL 29% A 78,1 MILIARDI Comunicato stampa SEMESTRE RECORD PER INTERPUMP GROUP: RICAVI NETTI +35% A 434 MILIARDI L UTILE OPERATIVO CONSOLIDATO CRESCE DEL 29% A 78,1 MILIARDI FORTE CRESCITA DEL CASH FLOW OPERATIVO (+87%) A 74,3

Dettagli

Sito internet: Bilancio al 31/12/2010

Sito internet: Bilancio al 31/12/2010 CONSORZIO ASI LECCE Sede in: ZONA INDUSTRIALE - 73100 - LECCE (LE) Codice fiscale: 00380090753 Partita IVA: 00380090753 Capitale sociale: Euro 1.170.960,53 Capitale versato: Euro 1.170.960,53 Registro

Dettagli

Dott. Maurizio Massaro

Dott. Maurizio Massaro Dott. Maurizio Massaro Ph. D. in Scienze Aziendali Ricercatore Universitario nell Università degli Studi di Udine 09, Ragioneria 1 La misurazione della performance economicofinanziaria. I sistemi fondati

Dettagli

Riclassificazione del bilancio d esercizio

Riclassificazione del bilancio d esercizio Esercitazioni svolte 2014 Scuola Duemila 1 Esercitazione n. 9 Riclassificazione del bilancio d esercizio Marcella Givone COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE Individuare e accedere alla normativa pubblicistica,

Dettagli

L equilibrio finanziario

L equilibrio finanziario L equilibrio finanziario La dinamica finanziaria Il Rendiconto Finanziario Analisi Economico-Finanziaria delle P.M.I. Prof. Andrea Calabrò E-mail: andrea.calabro@uniroma2.it La divergenza fra risultato

Dettagli

ENTRIAMO IN AZIENDA 3

ENTRIAMO IN AZIENDA 3 ENTRIAMO IN AZIENDA 3 Imprese industriali sistema informativo di bilancio e imposizione fiscale TOMO 1 IL SISTEMA INFORMATIVO DI BILANCIO M O BILANCIO D U L O 3 BILANCIO D ESERCIZIO ANALISI PER INDICI

Dettagli

Esempi scritture contabili Costituzione Spa

Esempi scritture contabili Costituzione Spa Esempi scritture contabili Costituzione Spa 1 Esempi scritture contabili Vincolo 25% 2 Esempi scritture contabili Versamento restante parte del capitale sociale 3 Esempi scritture contabili Registrazione

Dettagli

INDICI PATRIMONIALI ED ECONOMICI

INDICI PATRIMONIALI ED ECONOMICI INDICI PATRIMONIALI ED ECONOMICI Indice Immob. Nette 33.441.797 Capitale proprio 21.779.334 153,548% Indice di autonomia patrimoniale 21.779.334 77.740.030 28,016% Indice di copertura delle immobilizzazioni

Dettagli

Adelante Dolmen società cooperativa sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano

Adelante Dolmen società cooperativa sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano Adelante Dolmen società cooperativa sociale Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21 Registro delle Imprese di Milano Codice fiscale e numero di iscrizione 12237260158 Numero di iscrizione all Albo delle

Dettagli

Interpump Group: il CdA approva i risultati dell esercizio 2001

Interpump Group: il CdA approva i risultati dell esercizio 2001 COMUNICATO STAMPA Interpump Group: il CdA approva i risultati dell esercizio 2001 PROPOSTO DIVIDENDO DI 0,10 EURO, + 15% RISPETTO AL 2000 UTILE NETTO: +12,7% A 21,4 MILIONI DI EURO RICAVI NETTI: +3,5%

Dettagli

Il rendiconto finanziario e gli indici di bilancio

Il rendiconto finanziario e gli indici di bilancio Il rendiconto finanziario e gli indici di bilancio Erika Cresti Firenze, 18 ottobre 2013 Indice La gestione della variabile finanziaria Il rendiconto finanziario: normativa e principi contabili di riferimento

Dettagli

API - AZIENDA PER IL PATRIMONIO IMMOBILIARE ROZZANO S.R.L. IN LIQUIDAZIONE

API - AZIENDA PER IL PATRIMONIO IMMOBILIARE ROZZANO S.R.L. IN LIQUIDAZIONE API - AZIENDA PER IL PATRIMONIO Società con Socio Unico Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte del Comune di Rozzano Sede in Piazza Foglia 1-20089 Rozzano ( Mi) Capitale sociale

Dettagli

BERGAMO MERCATI SPA BERGAMO VIA BORGO PALAZZO N. 207 CAPITALE SOCIALE EURO 103.292,00.= I.V.

BERGAMO MERCATI SPA BERGAMO VIA BORGO PALAZZO N. 207 CAPITALE SOCIALE EURO 103.292,00.= I.V. BERGAMO MERCATI SPA BERGAMO VIA BORGO PALAZZO N. 207 CAPITALE SOCIALE EURO 103.292,00.= I.V. ISCRITTA NEL REGISTRO IMPRESE DI BERGAMO AL N. 02517500167 (Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento

Dettagli

Commento al tema di Economia aziendale. Nelle imprese industriali possiamo individuare le seguenti attività:

Commento al tema di Economia aziendale. Nelle imprese industriali possiamo individuare le seguenti attività: Commento al tema di Economia aziendale Il tema proposto per la prova di Economia aziendale negli Istituti Tecnici è incentrato sulla scomposizione del reddito di esercizio nei risultati parziali generati

Dettagli

Attivo anno n+1 anno n Passivo anno n+1 anno n A) Crediti verso i soci per versamenti ancora dovuti. - - A) Patrimonio netto

Attivo anno n+1 anno n Passivo anno n+1 anno n A) Crediti verso i soci per versamenti ancora dovuti. - - A) Patrimonio netto ATTIVITÀ DIDATTICHE 1 Analisi di bilancio per indici di Lucia BARALE Materie: Economia aziendale (Classe 5 a IGEA) La verifica consente di valutare le conoscenze e le abilità acquisite dagli studenti sulla

Dettagli

SVOLGIMENTO TIPOLOGIA C

SVOLGIMENTO TIPOLOGIA C SVOLGIMENTO Una società per azioni che produce mobili in legno al termine dell esercizio n presenta una situazione di difficoltà: L esercizio si è chiuso con una perdita di 300.000 euro che ha portato

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31.12.2005

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31.12.2005 COMUNICATO STAMPA PREMUDA: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31.12.2005 RISULTATI CONSOLIDATI DI GRUPPO AL NETTO QUOTE DI TERZI Utile /mil 25,4 ( /mil 24,8 nel 2004) Cash

Dettagli

Modello e Teoria del Bilancio di Esercizio ALLOCAZIONE DI VALORI NEGLI SCHEMI DI BILANCIO. Normativa italiana

Modello e Teoria del Bilancio di Esercizio ALLOCAZIONE DI VALORI NEGLI SCHEMI DI BILANCIO. Normativa italiana ALLOCAZIONE DI VALORI NEGLI SCHEMI DI BILANCIO Normativa italiana 1. Allocazione di valori nello Stato patrimoniale Si proceda all individuazione delle poste di Stato patrimoniale nelle quali trovano iscrizione

Dettagli

Il rendiconto finanziario

Il rendiconto finanziario Il rendiconto finanziario Il rendiconto finanziario a. Definizione b. Obiettivi c. Contenuti d. Fasi di redazione e. Presupposti f. Limiti g. Il rendiconto finanziario sintetico 2 1 a. Definizione Il rendiconto

Dettagli

Esame di Stato 2014 Indirizzo Giuridico Economico Aziendale Svolgimento Tema di Economia aziendale a cura di Lucia Barale

Esame di Stato 2014 Indirizzo Giuridico Economico Aziendale Svolgimento Tema di Economia aziendale a cura di Lucia Barale Esame di Stato 2014 Indirizzo Giuridico Economico Aziendale Svolgimento Tema di Economia aziendale a cura di Lucia Barale Il tema assegnato per la seconda prova di Economia aziendale (nell'indirizzo Giuridico

Dettagli

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO I NUOVI PRINCIPI CONTABILI. LA DISCIPLINA GENERALE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO. OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO GABRIELE SANDRETTI MILANO, SALA

Dettagli

BILANCIO ECONOMICO RILEVAZIONI NEL SISTEMA CONTABILE

BILANCIO ECONOMICO RILEVAZIONI NEL SISTEMA CONTABILE BILANCIO ECONOMICO RILEVAZIONI NEL SISTEMA CONTABILE Lezione n 9-10 Maggio 2013 Alberto Balducci IL SISTEMA CONTABILE DELL AZIENDA A.S.L. 2 OBIETTIVI DELL IMPIANTO CONTABILE DELL AZIENDA ASL 1) RILEVARE

Dettagli

L ANALISI PER FLUSSI E LA COSTRUZIONE DEL RENDICONTO FINANZIARIO

L ANALISI PER FLUSSI E LA COSTRUZIONE DEL RENDICONTO FINANZIARIO L ANALISI PER FLUSSI E LA COSTRUZIONE DEL RENDICONTO FINANZIARIO L ANALISI PER FLUSSI Oggetto di studio: Analizza le VARIAZIONI intervenute in un FONDO da un esercizio all altro impieghi FLUSSI fonti Aggregato

Dettagli

Bilancio con dati a scelta in presenza di un trend negativo

Bilancio con dati a scelta in presenza di un trend negativo Tracce di temi 2013 Scuola Duemila 1 Traccia n. 1 Bilancio con dati a scelta in presenza di un trend negativo Michele Devastato A fronte di una crisi che ha investito l intero settore, l impresa industriale

Dettagli

OPERAZIONI DI RETTIFICA FINANZIARIO

OPERAZIONI DI RETTIFICA FINANZIARIO OPERAZIONI DI RETTIFICA NEL Sottotitolo RENDICONTO FINANZIARIO Riferimenti FEDERCOOP NULLO BALDINI Soc. Coop. Indirizzo Via Faentina, 106 48123 Ravenna Tel.: 0544 509511 Fax: 0544 509598 Ufficio Consulenza

Dettagli

31/12/2014. Bilancio d esercizio al NAVIGLI LOMBARDI S.C.A.R.L. Esercizio dal 01/01/2014 al 31/12/2014. Bilancio d Esercizio

31/12/2014. Bilancio d esercizio al NAVIGLI LOMBARDI S.C.A.R.L. Esercizio dal 01/01/2014 al 31/12/2014. Bilancio d Esercizio Bilancio d esercizio al 31/12/2014 Esercizio dal 01/01/2014 al 31/12/2014 Sede in Via Taramelli 26, 20124 MILANO MI Capitale sociale euro 100.000 i.v. Cod. Fiscale 04191340969 Iscritta al Registro delle

Dettagli

Divergenza tra risultato economico e finanziario

Divergenza tra risultato economico e finanziario L analisi della dinamica finanziaria (Capitolo VI) 1 2 Divergenza tra risultato economico e finanziario L analisi della dinamica finanziaria RENDICONTO FINANZIARIO Prospetto simile al CE che consente di

Dettagli

Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir. tire e da indici

Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir. tire e da indici Tracce di temi 2010 Scuola Duemila 1 Traccia n. 1 Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir tire e da indici Olivia Leone Il candidato illustri brevemente quali sono i principali vincoli da

Dettagli

ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE

ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE Sessione ordinaria 2006 Seconda prova scritta ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE Tema di: ECONOMIA AZIENDALE La funzione finanza

Dettagli

GAL OLTREPO' MANTOVANO SOC.CONS.ARL

GAL OLTREPO' MANTOVANO SOC.CONS.ARL GAL OLTREPO' MANTOVANO SOC.CONS.ARL Sede in PIAZZA PIO SEMEGHINI 1-46026 QUISTELLO (MN) Codice Fiscale 02277540205 - Numero Rea MN 000000239049 P.I.: 02277540205 Capitale Sociale Euro 27.200 i.v. Forma

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Rozzano (MI), 27 Marzo 2012, h.17.20

COMUNICATO STAMPA Rozzano (MI), 27 Marzo 2012, h.17.20 COMUNICATO STAMPA Rozzano (MI), 27 Marzo 2012, h.17.20 Il Consiglio di Amministrazione di Biancamano Spa, riunitosi in data odierna, comunica che, a seguito di rettifiche e riclassifiche intervenute successivamente

Dettagli

PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE. Bilancio al 31/12/2014

PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE. Bilancio al 31/12/2014 Reg. Imp. (PA) 05158460823 Rea (PA) 238772 PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte del socio unico Comune di Palermo Sede in Via Resuttana

Dettagli

BARI MULTISERVIZI SPA. Bilancio al 31/12/2011

BARI MULTISERVIZI SPA. Bilancio al 31/12/2011 Reg. Imp. 05259640729 Rea 459549 BARI MULTISERVIZI SPA Società soggetta a direzione e coordinamento di COMUNE DI BARI Società unipersonale Sede in VIA VITERBO N. 6-70126 BARI (BA) Capitale sociale Euro

Dettagli

G.IM S.r.l. con socio unico. Sede in Torino - Corso Dante 14. Capitale Sociale di 50.000 Euro i.v. Iscritta nel Registro delle Imprese di Torino

G.IM S.r.l. con socio unico. Sede in Torino - Corso Dante 14. Capitale Sociale di 50.000 Euro i.v. Iscritta nel Registro delle Imprese di Torino G.IM S.r.l. con socio unico Sede in Torino - Corso Dante 14 Capitale Sociale di 50.000 Euro i.v. Iscritta nel Registro delle Imprese di Torino al n. 08930370013 * * * BILANCIO AL 31/12/2012 S T A T O P

Dettagli

Risultati ed andamento della gestione

Risultati ed andamento della gestione Risultati ed andamento della gestione L esercizio 2011 si chiude con un risultato economico positivo, in quanto la distribuzione dei dividendi di Equitalia Nord ha consentito - insieme ai benefici fiscali

Dettagli

ALER BERGAMO. Bilancio al 31/12/2014

ALER BERGAMO. Bilancio al 31/12/2014 Reg. Imp. 444145/1996 Rea 0293663 ALER BERGAMO Sede in VIA MAZZINI 32/A - 24128 BERGAMO (BG) Capitale sociale Euro 99.874,00 i.v. Bilancio al 31/12/2014 Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013

Dettagli

Capitolo 2. L analisi dei flussi finanziari

Capitolo 2. L analisi dei flussi finanziari Capitolo 2 L analisi dei flussi finanziari 2.1. Lo sviluppo equilibrato di un attività alberghiera Molte attività alberghiere nascono da iniziative familiari, nelle quali capitali anche relativamente modesti

Dettagli

OIC 10: La redazione del rendiconto finanziario Sintesi delle principali novità

OIC 10: La redazione del rendiconto finanziario Sintesi delle principali novità OIC 10: La redazione del rendiconto finanziario Sintesi delle principali novità L OIC ha deciso di dedicare al rendiconto finanziario un apposito principio contabile tenuto conto della sua valenza informativa.

Dettagli

PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE. Bilancio al 31/12/2012

PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE. Bilancio al 31/12/2012 Reg. Imp. (PA) 05158460823 Rea (PA) 238772 PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte del socio unico Comune di Palermo Sede in Via Resuttana

Dettagli

La redazione del bilancio preventivo. Determinazione del fabbisogno finanziario, scelte di copertura e sintesi dei risultati

La redazione del bilancio preventivo. Determinazione del fabbisogno finanziario, scelte di copertura e sintesi dei risultati Michele Pisani La redazione del bilancio preventivo modulo 4 Determinazione del fabbisogno finanziario, scelte di copertura e sintesi dei risultati Le macro-fasi di redazione del preventivo operazioni

Dettagli

IL BILANCIO DI ESERCIZIO

IL BILANCIO DI ESERCIZIO IL BILANCIO DI ESERCIZIO CHE COS E UN BILANCIO Il bilancio è un insieme di documenti che illustrano la situazione economica, finanziaria e patrimoniale dell impresa a tutti i soggetti interessati. CHI

Dettagli

Dinamica dei flussi finanziari

Dinamica dei flussi finanziari Finanza Aziendale Analisi e valutazioni per le decisioni aziendali Dinamica dei flussi finanziari Capitolo 4 Indice degli argomenti 1. Il modello a quattro aree 2. Flusso di cassa della gestione corrente

Dettagli

ANALISI ANDAMENTO ECONOMICO

ANALISI ANDAMENTO ECONOMICO ANALISI ANDAMENTO ECONOMICO per passare all analisi del fabbisogno e della copertura finanziaria occorre terminare l analisi economica. i ricavi sono stati previsti nel dossier mercato alcuni costi sono

Dettagli

Il Bilancio e i Principi Internazionali IAS-IFRS: Il Conto Economico e il Rendiconto finanziario. anno accademico 2007-2008 Valentina Lazzarotti

Il Bilancio e i Principi Internazionali IAS-IFRS: Il Conto Economico e il Rendiconto finanziario. anno accademico 2007-2008 Valentina Lazzarotti Il Bilancio e i Principi Internazionali IAS-IFRS: Il Conto Economico e il Rendiconto finanziario anno accademico 2007-2008 Valentina Lazzarotti 1 Il Conto Economico Il prospetto di CE può essere redatto:

Dettagli

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL Sede in VIA PALLODOLA 23 SARZANA Codice Fiscale 00148620115 - Numero Rea P.I.: 00148620115 Capitale Sociale Euro 844.650 Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono

Dettagli

Concetto di flusso. Flusso (variazione) dal 1/1/X al 31/12/X

Concetto di flusso. Flusso (variazione) dal 1/1/X al 31/12/X Concetto di flusso Valore dell elemento patrimoniale al 1/1/X Valore dell elemento patrimoniale al 31/12/X Flusso (variazione) dal 1/1/X al 31/12/X Il prospetto di sintesi di rappresentazione dei flussi

Dettagli

Esame di Stato anno scolastico 2011/2012 Svolgimento Tema di Economia aziendale

Esame di Stato anno scolastico 2011/2012 Svolgimento Tema di Economia aziendale Esame di Stato anno scolastico 2011/2012 Svolgimento Tema di Economia aziendale Il tema assegnato per la seconda prova di Economia aziendale nell'indirizzo I.G.E.A. è incentrato sulla differenza tra reddito

Dettagli

ABBANOA S.P.A. Bilancio al 31/12/2014. Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013

ABBANOA S.P.A. Bilancio al 31/12/2014. Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013 ABBANOA S.P.A. Sede in VIA STRAULLU 35-08100 NUORO (NU) Capitale sociale Euro 236.275.415 interamente versati Iscritta al Registro Imprese di Nuoro al numero e codice fiscale 02934390929 Numero Repertorio

Dettagli

Dai flussi di CCN ai flussi di liquidità

Dai flussi di CCN ai flussi di liquidità Il rendiconto finanziario dei flussi di liquidità Dai flussi di CCN ai flussi di liquidità La risorsa finanziaria liquidità è operazionalizzata come nel principio OIC 12, ovvero è da intendere come somma

Dettagli

Analisi per flussi Il rendiconto finanziario

Analisi per flussi Il rendiconto finanziario Analisi per flussi Il rendiconto finanziario Ruolo dei flussi finanziari nelle analisi di bilancio Forniscono nuovi elementi per la valutazione dell assetto economico globale Permettono una migliore interpretazione

Dettagli

Rendiconto finanziario

Rendiconto finanziario OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Rendiconto finanziario Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

SOCIOSANITARIA SONNINESE S.R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2009

SOCIOSANITARIA SONNINESE S.R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2009 SOCIOSANITARIA SONNINESE S.R.L. Reg. Imp. 02329330597 Rea 162878 Sede in PIAZZA GARIBALDI SNC - 04010 SONNINO (LT) Capitale sociale Euro 10.000,00 i.v. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2009

Dettagli

Esame di Stato Sessione ordinaria 2009 Indirizzo Igea

Esame di Stato Sessione ordinaria 2009 Indirizzo Igea tema 14 Controllo di gestione; costi di produzione per commessa. Bilancio con dati a scelta, budget e Nota integrativa. Analisi di bilancio per indici. Esame di Stato Sessione ordinaria 2009 Indirizzo

Dettagli

COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI MODENA. Nota integrativa al bilancio al 31/12/2014

COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI MODENA. Nota integrativa al bilancio al 31/12/2014 COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI MODENA Sede in VIA SCAGLIA EST 144-41100 MODENA (MO) Nota integrativa al bilancio al 31/12/2014 Premessa La presente nota integrativa è redatta in ossequio a quanto

Dettagli

A) PREMI AL NETTO DELLA RIASSICURAZIONE - - Premi danni - Premi vita. B) SINISTRI NETTI PAGATI - Sinistri danni -Sinistri vita

A) PREMI AL NETTO DELLA RIASSICURAZIONE - - Premi danni - Premi vita. B) SINISTRI NETTI PAGATI - Sinistri danni -Sinistri vita A) PREMI AL NETTO DELLA RIASSICURAZIONE - - Premi danni - Premi vita B) SINISTRI NETTI PAGATI - Sinistri danni -Sinistri vita C) VARIAZIONE DELLE RISERVE TECNICHE -Riserve tecniche rami danni -Riserve

Dettagli

Dott. Maurizio Massaro

Dott. Maurizio Massaro Dott. Maurizio Massaro Ph. D. in Scienze Aziendali Ricercatore Universitario nell Università degli Studi di Udine 05, Ragioneria 1 La misurazione della performance economicofinanziaria. I sistemi fondati

Dettagli

Commento al tema di Economia aziendale

Commento al tema di Economia aziendale Commento al tema di Economia aziendale Il tema proposto per la prova di Economia aziendale negli Istituti Tecnici è incentrato sul controllo di gestione ed è articolato in una parte obbligatoria e tre

Dettagli

CONSORZIO ENERGIA LIGURIA Bilancio al 31/12/2014 CONSORZIO ENERGIA LIGURIA

CONSORZIO ENERGIA LIGURIA Bilancio al 31/12/2014 CONSORZIO ENERGIA LIGURIA CONSORZIO ENERGIA LIGURIA Sede legale: VIA PESCHIERA 16 GENOVA (GE) Iscritta al Registro Imprese di GENOVA C.F. e numero iscrizione 01323550994 Iscritta al R.E.A. di Genova n. 400879 Capitale Sociale sottoscritto

Dettagli

Bilancio al 31/12/2014

Bilancio al 31/12/2014 Informazioni generali sull impresa Denominazione: Dati anagrafici Sede: Capitale sociale: 0,00 Capitale sociale interamente versato: Codice CCIAA: FONDAZIONE OAGE PIAZZA SAN MATTEO 18 GENOVA GE sì Partita

Dettagli

AGENZIA PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE S.R.L. Sede in VIA CORCIANESE 218-06132 PERUGIA (PG) Capitale sociale Euro 45.198,00 i.v. Bilancio al 30/06/2013

AGENZIA PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE S.R.L. Sede in VIA CORCIANESE 218-06132 PERUGIA (PG) Capitale sociale Euro 45.198,00 i.v. Bilancio al 30/06/2013 AGENZIA PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE S.R.L. Sede in VIA CORCIANESE 218-06132 PERUGIA (PG) Capitale sociale Euro 45.198,00 i.v. Bilancio al 30/06/2013 Reg. Imp. 02227380546 Rea 202246 Stato patrimoniale attivo

Dettagli

CASI PARTICOLARI UTILI PER LA RICLASSIFICAZIONE

CASI PARTICOLARI UTILI PER LA RICLASSIFICAZIONE CASI PARTICOLARI UTILI PER LA RICLASSIFICAZIONE ANTICIPI DA CLIENTI 1) ANTICIPI PER MERCI E/O MATERIE PRIME 2) ANTICIPI DA CLIENTI PER SERVIZI IN DIMINUZIONE DELLE DISPONIBILITA PASSIVO CORRENTE Nel caso

Dettagli

Comunicato stampa Documento Allegato

Comunicato stampa Documento Allegato Edison Spa Ufficio Stampa Tel. +39 02 6222.7331 Foro Buonaparte, 31 Fax. +39 02 6222.7379 20121 Milano - MI ufficiostampa@edison.it Comunicato stampa Documento Allegato Stato patrimoniale consolidato Si

Dettagli

Corso di Finanza aziendale

Corso di Finanza aziendale I RISULTATI ECONOMICI e FINANZIARI tendono a divergere: Corso di Finanza aziendale La dinamica finanziaria Risultato economico: somma algebrica costi e ricavi flussi reddituali comprende poste derivanti

Dettagli

COOPERATIVA MURATORI REGGIOLO S.c.r.l. Capogruppo. Sede Legale: Via G. di Vittorio, 2 Angolo Via Grandi, 1

COOPERATIVA MURATORI REGGIOLO S.c.r.l. Capogruppo. Sede Legale: Via G. di Vittorio, 2 Angolo Via Grandi, 1 Pagina n 1 Capogruppo COOPERATIVA MURATORI REGGIOLO S.c.r.l. Sede Legale: Via G. di Vittorio, 2 Angolo Via Grandi, 1-42046 REGGIOLO Iscritta al Registro delle Imprese di R. E. Cod. Fisc. e N. iscrizione

Dettagli