I mercati obbligazionari secondo Credit Suisse. SOLO PER USO INTERNO Asset Management

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I mercati obbligazionari secondo Credit Suisse. SOLO PER USO INTERNO Asset Management"

Transcript

1 I mercati obbligazionari secondo Credit Suisse SOLO PER USO INTERNO 1

2 I mercati finanziari attraversano una fase di instabilità Index Jan 00 Jan 02 Jan 04 Jan 06 Jan 08 Jan 10 Jan 12 Chicago Board Options Exchange Euro Stoxx 50 DAX Nikkei Kospi 200 Last data point: Source: Bloomberg, Credit Suisse / IDC IDC 2

3 che si riflette nell atteggiamento preoccupato degli investitori. 10 Euphoria May Oil Plummets, Equities Surge 1987 Crash Japanese Bubble Peaks Loose Liquidity Mexican Crisis Asian Crisis Tech Bubble Peaked Subprime Shock 6 Russia, LTCM Enron, etc Secular Bull Market Begins Equities Bottom Out 1st Gulf War ERM Crisis Nikkei Low $/Yen at 80 Panic 9/11 Soc. Gen.; Bear Stearns; AIG; Banking System Credit Spreads Peak, Equities Rebound -6 Jan 81 Jan 85 Jan 89 Jan 93 Jan 97 Jan 01 Jan 05 Jan 09 Last data point: Source: CS Global Strategy / IDC IDC 3

4 Le incertezze sono alimentate dalla crisi di Atene In case of Greek exit: 4

5 e dal recente intensificarsi delle difficoltà di Madrid 5

6 anche se le misure predisposte dalla UE sembrano sufficienti 6

7 feb 09 mar 09 apr 09 mag 09 giu 09 lug 09 ago 09 set 09 ott 09 nov 09 dic 09 gen 10 feb 10 mar 10 apr 10 mag 10 giu 10 lug 10 ago 10 set 10 ott 10 nov 10 dic 10 gen 11 feb 11 mar 11 apr 11 mag 11 giu 11 lug 11 ago 11 set 11 ott 11 nov 11 dic 11 gen 12 feb 12 mar 12 Eur bn Eur bn e, soprattutto, la BCE di Draghi è pronta ad intervenire ancora LTRO 2 -Feb 29, 2012 ECB provided Eurozone banks with EUR bn three-year financing at 1% LTRO 1 Dec 21, 2011 ECB provided Eurozone banks with EUR bn three-year financing at 1% Marginal Lending Facility( r.h.s.) Gross Lending to Euro Area Credit Institutions Long Term Refinancing Operations Source: Bloomberg, ECB, Credit Suisse 7

8 Anche lo scenario «macro» globale sembra meno favorevole Surprise Index USA Surprise Index BRIC 8

9 mentre si va delineando una più marcata disomogeneità. Index Jan 05 Jan 06 Jan 07 Jan 08 Jan 09 Jan 10 Jan 11 Jan 12 USA Eurozone China Last data point: IDC Source: Bloomberg, Credit Suisse / IDC 9

10 La crescita globale, tuttavia, si mantiene su livelli soddisfacenti 10

11 grazie soprattutto al contributo degli Stati Uniti 11

12 come dimostra la scomposizione dei dati del PIL USA 12

13 con una domanda interna sostenuta dall occupazione 13

14 dal recupero di potere d acquisto delle famiglie 14

15 e dal graduale risveglio del settore immobiliare. 15

16 Più contrastati I segnali recenti dal mondo emergente 16

17 ma le prospettive di «soft lending» della Cina 17

18 che intende rilanciare i consumi interni 18

19 in un contesto più confortante della dinamica dei prezzi 19

20 creano i presupposti per ulteriori, generalizzati cali dei tassi. 20

21 Più delicata la situazione dell Europa: per i conti pubblici 21

22 per le difficoltà economiche dei paesi periferici 22

23 e per la debolezza della domanda interna. 23

24 Le previsioni degli economisti, comunque, si sono stabilizzate. 24

25 I tassi ufficiali restano ancorati sui livelli minimi basis points* Fed ECB BoE SNB BoJ BoC RBA RBNZ *derived from Overnight Interest Swaps Cumulative interest rate expectations over 12 months, current 7 days ago 1 month ago Last data point: Source: Bloomberg, Credit Suisse / IDC 25

26 limitando le opportunità legate alla ripidità delle curve % 3.0 EUR SWAP RATE Years 06 Jun Dec 2011 % USD SWAP RATE Years 06 Jun Dec 2011 Source: Bloomberg, Credit Suisse / IDC 26

27 mentre i decennali hanno beneficiato del «flight to quality». 27

28 Temi d investimento: arbitraggio core vs periferia nell EMU JPMorgan Govt Bond EMU % Chg 1yr % Chg YTD % Chg MTD JPM GBI Austria 12.72% 6.59% 0.19% JPM GBI Belgium 13.00% 8.91% 0.73% JPM GBI Finland 11.97% 4.57% -0.66% JPM GBI France 10.39% 5.39% -0.32% JPM GBI Germany 14.28% 3.92% -0.75% JPM GBI Greece % -6.23% 0.00% JPM GBI Ireland 27.49% 7.21% 0.64% JPM GBI Italy -0.03% 9.05% 2.07% JPM GBI Netherlands 13.69% 3.99% -0.71% JPM GBI Portugal 3.01% 14.52% 1.62% JPM GBI Spain 0.10% -3.23% 1.71% JPM GBI EMU 6.72% 5.13% 0.39% Last data point: Source: Bloomberg, Credit Suisse / IDC 28

29 preferenza per le obbligazioni societarie in bp Jan 99 Jan 01 Jan 03 Jan 05 Jan 07 Jan 09 Jan 11 AAA bonds against US government curve Pre average (before 2007, AAA bonds) A bonds against US government curve Pre average (before 2007, A bonds) Last data point: Source: Bloomberg, Credit Suisse / IDC 29

30 per i mercati emergenti e gli HY in bp 2'000 1'800 1'600 1'400 1'200 1' Jun 02 Jun 03 Jun 04 Jun 05 Jun 06 Jun 07 Jun 08 Jun 09 Jun 10 Jun 11 Spread of Emerging Markets Bonds Spread of High Yield Bonds Last data point: Source: Bloomberg, Clariden Leu / IDC 30

31 soprattutto dopo la buona «resistenza» degli ultimi mesi 31

32 e posizionamento selettivo nel comparto finanziario... in bp Jan 01 Jan 02 Jan 03 Jan 04 Jan 05 Jan 06 Jan 07 Jan 08 Jan 09 Jan 10 Jan 11 Jan 12 EUR Financials EUR Non-financials Source: Bloomberg, Credit Suisse 32

33 nonostante il peggioramento della qualità degli asset 33

34 Credit Suisse UBS BNP Paribas Credit Agricole Societe Generale BPCE Intesa Sanpaolo UniCredit BBVA Santander Deutsche Bank Commerzbank in % of Core Tier 1 Capital e i rischi legati all esposizione verso i paesi periferici. 1600% 1400% 1200% 1000% 800% 600% 400% 200% 0% Greece Ireland Italy Portugal Spain Source: EBA, Credit Suisse 34

35 Opportunità d investimento, infine, anche sulle divise Fonte: Credit Suisse 35

36 nonostante le distorsioni prodotte dai flussi speculativi. 36

37 Speakers Biografie Francesco Fonzi Director Head of Product Specialist pmacs Italy Francesco Fonzi, Director, è entrato a far parte del Gruppo nel Da 25 anni è impegnato professionalmente sui mercati finanziari, prima come gestore di fondi in Romagest (società di gestione del gruppo Banca di Roma, oggi Unicredit), poi in Credit Suisse, dove si occupa di gestioni patrimoniali e soluzioni d'investimento per clientela private. Pubblicista dal 1995, ha collaborato con numerose testate specializzate (Mondo Economico, Milano Finanza, ecc.). Fonzi è laureato col massimo dei voti in Economia alla LUISS di Roma. 37

38 IT Disclaimer Il presente documento è stato realizzato da Credit Suisse con la maggiore cura possibile e al meglio delle proprie conoscenze. Credit Suisse non fornisce comunque alcuna garanzia relativamente al suo contenuto e alla sua completezza e declina qualsiasi responsabilità per le perdite che dovessero derivare dall utilizzo delle informazioni in esso riportate. Nel documento vengono espresse le opinioni di Credit Suisse all atto della redazione, che sono soggette a modifica in qualsiasi momento senza preavviso. Salvo indicazioni contrarie, tutti i dati non sono certificati. Il documento viene fornito a solo scopo informativo ad uso esclusivo del destinatario. Esso non costituisce un offerta né una raccomandazione per l acquisto o la vendita di strumenti finanziari o servizi bancari e non esonera il ricevente dal fare le proprie valutazioni. Al destinatario si raccomanda in particolare di controllare che tutte le informazioni fornite siano in linea con le proprie circostanze per quanto riguarda le conseguenze legali, regolamentari, fiscali o di altro tipo, ricorrendo se necessario all ausilio di consulenti professionali. Il presente documento non può essere riprodotto neppure parzialmente senza l autorizzazione scritta di Credit Suisse. Esso è espressamente non indirizzato alle persone che, in ragione della loro nazionalità o luogo di residenza, non sono autorizzate ad accedere a tali informazioni in base alle leggi locali. Tutti gli investimenti comportano rischi, in particolare per quanto riguarda le fluttuazioni del valore e del rendimento. Gli investimenti in valuta estera comportano il rischio aggiuntivo che tale moneta possa perdere valore rispetto alla moneta di riferimento dell investitore. I dati storici sulla performance e gli scenari dei mercati finanziari non sono garanzia per i rendimenti attuali o futuri. I dati relativi alla performance non tengono conto delle commissioni e dei costi applicati al momento dell emissione e del riscatto delle quote. Inoltre, non può essere garantito che l andamento dell indice di riferimento («benchmark») sarà raggiunto od oltrepassato. I RENDIMENTI OTTENUTI IN PASSATO NON COSTITUISCONO ALCUNA GARANZIA PER I RENDIMENTI FUTURI. PRIMA DELL ADESIONE LEGGERE IL PROSPETTO INFORMATIVO Copyright by Credit Suisse Group e/o delle sue affiliate. Tutti i diritti riservati. CREDIT SUISSE (ITALY) S.P.A. - Via Santa Margherita, Milano SOLO PER USO INTERNO 38

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale No. 4 - Giugno 2013 Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Nelle ultime settimane si sono verificati importanti

Dettagli

ETF e strategie di asset allocation per migliorare la diversificazione

ETF e strategie di asset allocation per migliorare la diversificazione ETF e strategie di asset allocation per migliorare la diversificazione CORE REPLICATION Replica e ribilanciamento a basso costo della componente core di portafoglio CORE RECONSTRUCTION Ricostruzione della

Dettagli

L Italia nello scenario internazionale: ripartire da Golfo Persico e Mediterraneo? Giovanni Ajassa Responsabile Servizio Studi

L Italia nello scenario internazionale: ripartire da Golfo Persico e Mediterraneo? Giovanni Ajassa Responsabile Servizio Studi L Italia nello scenario internazionale: ripartire da Golfo Persico e Mediterraneo? Giovanni Ajassa Responsabile Servizio Studi Napoli, 4 dicembre 28 Crisi finanziaria e recessione globale La situazione

Dettagli

Divergenze P. Gautry, capo economista

Divergenze P. Gautry, capo economista 2015 Divergenze P. Gautry, capo economista Union Bancaire Privée, UBP SA Rue du Rhône 96-98 CP 1320 1211 Ginevra 1, Svizzera Tel. +4158 819 21 11 Fax +4158 819 22 00 ubp@ubp.com www.ubp.com La crescita

Dettagli

09/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Settembre 2014 2011

09/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Settembre 2014 2011 09/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Settembre 2014 2011 Settembre 2014 Analisi di scenario Mercati 18/09/2014 2 Analisi di scenario Crescita: il modello globale non cambia Gli

Dettagli

Allianz Flexible Bond Strategy

Allianz Flexible Bond Strategy Allianz Flexible Bond Strategy In un mondo che cambia rapidamente è importante essere flessibili Ottobre 2012 Documento con finalità promozionali destinato al cliente al dettaglio e al potenziale cliente

Dettagli

Pictet - MAGO Multi Asset Global Opportunities

Pictet - MAGO Multi Asset Global Opportunities Pictet - MAGO Multi Asset Global Opportunities Marco Piersimoni Roma 30 Settembre 2014 Indice 1. Problema di investimento del risparmiatore italiano 2. Una possibile soluzione: Pictet Multi Asset Global

Dettagli

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012 HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO L'obiettivo di HI Numen Credit Fund è generare

Dettagli

Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR

Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR Milano, 8 aprile 2014 1 Hedge e Ucits alternativi: trend 2 Hedge e Ucits alternativi:

Dettagli

Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave. Real Estate Asset Management 30 gennaio 2015

Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave. Real Estate Asset Management 30 gennaio 2015 Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave Real Estate Asset Management 30 gennaio 2015 Aggi e disaggi dei fondi immobiliari svizzeri Media dei fondi CH quotati 1 : 31.6% 1 se si considerano anche i fondi

Dettagli

Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave. Real Estate Asset Management 27 febbraio 2015

Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave. Real Estate Asset Management 27 febbraio 2015 Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave Real Estate Asset Management 27 febbraio 2015 Aggi e disaggi dei fondi immobiliari svizzeri Media dei fondi CH quotati 1 : 36.2% 1 se si considerano anche i fondi

Dettagli

Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave. Real Estate Asset Management, SDRP 2 31 luglio 2014

Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave. Real Estate Asset Management, SDRP 2 31 luglio 2014 Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave Real Estate Asset Management, SDRP 2 31 luglio 2014 Aggi e disaggi dei fondi immobiliari svizzeri Media dei fondi CH quotati 1 : 18,8% 1 se si considerano anche

Dettagli

Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave. Real Estate Asset Management, SDRP 2 30 settembre 2014

Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave. Real Estate Asset Management, SDRP 2 30 settembre 2014 Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave Real Estate Asset Management, SDRP 2 30 settembre 2014 Aggi e disaggi dei fondi immobiliari svizzeri Media dei fondi CH quotati 1 : 19,5% 1 se si considerano anche

Dettagli

Dieci anni Percorsi insieme: verso nuovi orizzonti

Dieci anni Percorsi insieme: verso nuovi orizzonti Dieci anni Percorsi insieme: verso nuovi orizzonti Parigi 25-29 giugno 2014 Loans e Direct Lending: l evoluzione delle forme di finanziamento alle imprese come interessante opportunità di investimento

Dettagli

Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave. Real Estate Investment Management 30 ottobre 2015

Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave. Real Estate Investment Management 30 ottobre 2015 Fondi immobiliari svizzeri Cifre chiave Aggi e disaggi dei fondi immobiliari svizzeri Media dei fondi CH quotati 1 : 24.4% 1 se si considerano anche i fondi negoziati OTC CS 1a Immo CP, CS REF LogisticsPlus

Dettagli

CSF Mixta-LPP Basic Domande e risposte. Credit Suisse Fondazione d investimento 28 gennaio 2015

CSF Mixta-LPP Basic Domande e risposte. Credit Suisse Fondazione d investimento 28 gennaio 2015 CSF Mixta-LPP Basic Domande e risposte Credit Suisse Fondazione d investimento 28 gennaio 2015 In cosa consiste la strategia d'investimento a lungo termine? Particolarità: assenza di azioni e monete estere

Dettagli

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Alessandro Pozzi Responsabile Distribuzione Retail & Wholesale Eurizon Capital Scenario di riferimento Crescita Moderata Politiche monetarie Tassi

Dettagli

Relazione Annuale. Pioneer S.F. Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese. 31 Dicembre 2011 (Audited) (Fonds Commun de Placement)

Relazione Annuale. Pioneer S.F. Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese. 31 Dicembre 2011 (Audited) (Fonds Commun de Placement) Relazione Annuale 31 Dicembre 2011 (Audited) Pioneer S.F. Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese (Fonds Commun de Placement) Non si possono accettare sottoscrizioni effettuate sulla base

Dettagli

DEBITI SOVRANI E POLITICA EUROPEA Dott. Marcello Minenna

DEBITI SOVRANI E POLITICA EUROPEA Dott. Marcello Minenna DOPO LA GRANDE CRISI. PER UNA NUOVA ECONOMIA DEBITI SOVRANI E POLITICA EUROPEA Dott. Marcello Minenna Responsabile dell Ufficio Analisi Quantitativa e Innovazione Finanziaria della CONSOB * Le opinioni

Dettagli

STRAEGIE DI INVESTIMENTO NEI SEGMENTI DI CAPITALIZZAZIONE DEL MERCATO AZIONARIO. Enrico Camerini, Head of CS ETF - Italy. Rimini, 19 maggio 2011

STRAEGIE DI INVESTIMENTO NEI SEGMENTI DI CAPITALIZZAZIONE DEL MERCATO AZIONARIO. Enrico Camerini, Head of CS ETF - Italy. Rimini, 19 maggio 2011 STRAEGIE DI INVESTIMENTO NEI SEGMENTI DI CAPITALIZZAZIONE DEL MERCATO AZIONARIO Enrico Camerini, Head of CS ETF - Italy Rimini, 19 maggio 2011 Esposizione al mercato: Standard o Total Market? Un investitore

Dettagli

04/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Aprile 2014 2011

04/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Aprile 2014 2011 04/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Aprile 2014 2011 Aprile 2014 Analisi di scenario Mercati 17/04/2014 2 Jun 13 Jul 13 Aug 13 Sep 13 Oct 13 Nov 13 Dec 13 Jan 14 Feb 14 Mar 14

Dettagli

AZ Commodity Trading. luglio 2012. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012

AZ Commodity Trading. luglio 2012. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012 AZ Commodity Trading luglio 2012 Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012 1 A CHI SI RIVOLGE PER CHI VUOLE COGLIERE LE OPPORTUNITA DEL MERCATO DELLE COMMODITY CON L OBIETTIVO

Dettagli

Crisi dell Eurozona ed effetti sui mercati energetici: un approccio globale

Crisi dell Eurozona ed effetti sui mercati energetici: un approccio globale Crisi dell Eurozona ed effetti sui mercati energetici: un approccio globale Ruggero de Rossi Partner, Chief Investment Officer Tandem Global Partners, New York Master SAFE Roma, 27 Gennaio 2012 Cause della

Dettagli

Politica Economica Europea. a.a. 2013-14

Politica Economica Europea. a.a. 2013-14 Politica Economica Europea 2 Costi di aderire ad un UM Aderendo ad una UM si perde: la propria moneta; la possibilità di gestire la politica monetaria in modo indipendente; la gestione del tasso di cambio

Dettagli

Authorized and regulated by the Financial Services Authority

Authorized and regulated by the Financial Services Authority Authorized and regulated by the Financial Services Authority Mercati sempre più volatili, portafogli più rischiosi, sostenibilità più difficile. E forse il caso di tornare a parlare di risk budgeting e

Dettagli

Anthilia Capital Partners SGR. Scenario di mercato Focus su Anthilia Blue e Anthilia Yellow. Luglio 2013. Maggio 2011

Anthilia Capital Partners SGR. Scenario di mercato Focus su Anthilia Blue e Anthilia Yellow. Luglio 2013. Maggio 2011 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Scenario di mercato Focus su Anthilia Blue e Anthilia Yellow Luglio 2013 Anthilia Yellow, obbligazioni subordinate e Basilea III Anthilia Capital Partners SGR

Dettagli

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 CASSA DI PREVIDENZA - FONDO PENSIONE PER I DIPENDENTI DELLA RAI E DELLE ALTRE SOCIETÀ DEL GRUPPO RAI - CRAIPI Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 SETTEMBRE 2012 Studio Olivieri

Dettagli

Contesto economico e caratteristiche del sistema industriale italiano. Roberto Calugi Direttore - Consorzio Camerale per il credito e la finanza

Contesto economico e caratteristiche del sistema industriale italiano. Roberto Calugi Direttore - Consorzio Camerale per il credito e la finanza Contesto economico e caratteristiche del sistema industriale italiano Roberto Calugi Direttore - Consorzio Camerale per il credito e la finanza Agenda ANALISI DEGLI SCENARI MACROECON OMICI I. Analisi degli

Dettagli

Credit Suisse Bond Fund (Lux) Inflation Linked

Credit Suisse Bond Fund (Lux) Inflation Linked Credit Suisse Bond Fund (Lux) Inflation Linked Giugno 2009 Alexandre Bouchardy, senior portfolio manager del Credit Suisse, ci offre una carrellata sul mercato delle obbligazioni inflation-linked e sull

Dettagli

06/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Giugno 2014 2011

06/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Giugno 2014 2011 06/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Giugno 2014 2011 Giugno 2014 Analisi di scenario Mercati 19/06/2014 2 Analisi di scenario Giudizi sintetici Azionario US Europa Giappone Emergenti

Dettagli

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO Fondo ucits single manager specializzato

Dettagli

Alberto Vai Head of Marketing & Individuals BNP Paribas Reim Rimini, 19 maggio 2011

Alberto Vai Head of Marketing & Individuals BNP Paribas Reim Rimini, 19 maggio 2011 Il mercato immobiliare in Italia e i fondi immobiliari come strumenti di diversificazione dell'asset allocation per la clientela affluent. Alberto Vai Head of Marketing & Individuals BNP Paribas Reim Rimini,

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 11giugno 2014 Prime luci in fondo al tunnel I dati del mese di aprile mostrano un estensione dei segnali di miglioramento, con una graduale risalita degli impieghi dai valori

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014

pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014 pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014 Quadro macro globale 60 ISM manif atturiero Usa PMI manif atturiero Germania PMI manif atturiero Cina 55 50 45 Fonte:

Dettagli

Emerging Market Corporate Debt: rischio o opportunità? Lugano fund forum, 26 novembre Relatore: Andrea Praderio

Emerging Market Corporate Debt: rischio o opportunità? Lugano fund forum, 26 novembre Relatore: Andrea Praderio Emerging Market Corporate Debt: rischio o opportunità? Lugano fund forum, 26 novembre Relatore: Andrea Praderio Via Calprino 18, 6900 Paradiso www.compass-am.com Novembre 2013 - Pagina 1 Indice 1. Fondamentali

Dettagli

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Sviluppo Rete Arca Fund Manager Webinar Fondi Obbligazionari

Dettagli

Linea Obbligazionaria

Linea Obbligazionaria Avvertenza Si allegano le schede relative alle analoghe LInee di Gestioni di CFO SIM, come elemento di continuità gestoria alle nuove Linee di Gestione Elite di CFO GESTIONI FIDUCIARIE Capitale Sociale

Dettagli

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza CDA dell 11/06/2014 GIAMPAOLO CRENCA

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza CDA dell 11/06/2014 GIAMPAOLO CRENCA Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza CDA dell 11/06/2014 GIAMPAOLO CRENCA 1 Situazione ed andamento dei mercati Negli Stati Uniti l andamento ciclico risulta sostenuto dalla buona performance delle

Dettagli

ALETTI GESTIELLE SGR: View e strategie. Valentino Bidone Senior Portfolio Manager Comparto Absolute Return Funds

ALETTI GESTIELLE SGR: View e strategie. Valentino Bidone Senior Portfolio Manager Comparto Absolute Return Funds ALETTI GESTIELLE SGR: View e strategie Valentino Bidone Senior Portfolio Manager Comparto Absolute Return Funds 1 Sintesi Gli attuali squilibri Le prospettive Le strategie nelle varie asset class 2 Gli

Dettagli

La congiuntura del credito in Italia e in Emilia-Romagna. Servizio Studi e Ricerche

La congiuntura del credito in Italia e in Emilia-Romagna. Servizio Studi e Ricerche La congiuntura del credito in Italia e in Emilia-Romagna Servizio Studi e Ricerche 0 Bologna, 7 ottobre 20 Agenda Andamento del credito a livello nazionale Il credito in Emilia-Romagna 1 Crescita sostenuta

Dettagli

Gestioni Attive vs Benchmark

Gestioni Attive vs Benchmark Gestioni Attive vs 31 Maggio 20 Indice Gestioni Attive vs Contenitore OMNIA - Allegato A Schede delle singole linee Active Beta Active Beta 15 Active Beta 30 Active Beta 50 Pag. 6 Pag. 7 Pag. 8 Gestioni

Dettagli

VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA

VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA relatori: Alessandro Stanzini, Fabio Bottani Corso istituzionale - Neo private banking: una prima formazione tecnico relazionale VIEW

Dettagli

Perché investire oggi in fondi hedge? Alessandra Manuli, Amministratore Delegato, Hedge Invest Sgr

Perché investire oggi in fondi hedge? Alessandra Manuli, Amministratore Delegato, Hedge Invest Sgr Perché investire oggi in fondi hedge? Alessandra Manuli, Amministratore Delegato, Hedge Invest Sgr Milano, 28 settembre 2011 Da dove arriviamo e dove siamo La BCE l 11/4/2011 e l 11/7/2011 aumentava i

Dettagli

Linea Azionaria. Avvertenza

Linea Azionaria. Avvertenza Avvertenza Si allegano le schede relative alle analoghe LInee di Gestioni di CFO SIM, come elemento di continuità gestoria alle nuove Linee di Gestione Elite di CFO GESTIONI FIDUCIARIE Capitale Sociale

Dettagli

Le linee di gestione. Aprile 2014

Le linee di gestione. Aprile 2014 Le linee di gestione Aprile 2014 Obiettivi OBIETTIVO CONSERVAZIONE RENDIMENTO A SCADENZA CORRELAZIONE Protezione del capitale Smoothing downside risk Low volatility Coupon cash flow generation Correlation

Dettagli

LA NOSTRA SETTIMANA. 20 MARZO 2015

LA NOSTRA SETTIMANA. 20 MARZO 2015 LA NOSTRA SETTIMANA. 20 MARZO 2015 Nonostante le politiche monetarie aggressive poste in essere dalle banche centrali abbiano salvato l economia mondiale dal disastro, non si è avviata una ripresa sufficientemente

Dettagli

Evento ABI 10 Ottobre 2013

Evento ABI 10 Ottobre 2013 Evento ABI Il punto di partenza: il debito finanziario delle aziende è di natura bancaria Finanziamenti alle imprese per provenienza (quota % sulle consistenze a fine 2012; fonte: BCE, Fed) Prestiti bancari

Dettagli

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO L'obiettivo di HI Numen Credit Fund è

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 9 luglio 2014 Ancora luci ed ombre I dati presentati in questo aggiornamento sono interlocutori. Da un lato, in negativo, abbiamo il credito, ancora in territorio negativo, e

Dettagli

Definizione di Debito pubblico

Definizione di Debito pubblico Definizione di Debito pubblico Secondo le classificazioni europee, per debito pubblico si intende il valore nominale di tutte le passività (lorde) del settore amministrazioni pubbliche in essere alla fine

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

Risultati olimpici per gli investimenti obbligazionari.

Risultati olimpici per gli investimenti obbligazionari. Risultati olimpici per gli investimenti obbligazionari. Come costruire il portafoglio obbligazionario ideale per il resto del 28 Robert Michele Responsabile Investimenti Obbligazionari New brand format

Dettagli

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue n 110 04 th April 2011

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue n 110 04 th April 2011 Issue n 110 04 th April 2011 MARKETS OVERVIEW EQUITY VOLATILITY CURRENCIES COMMODITIES RATES ly FTSE MIB 21.967,77 21.984,99-0,08% 22.009,95 21.727,44 DJ EURO STOXX 50 2.962,92 2.911,33 1,77% 2.962,92

Dettagli

SPECIALE FONDI INTERNI - EUROQUOTA MARZO 15

SPECIALE FONDI INTERNI - EUROQUOTA MARZO 15 mar-14 apr-14 mag-14 lug-14 ago-14 ott-14 nov-14 gen-15 feb-15 mar-12 giu-12 set-12 dic-12 mar-13 giu-13 set-13 dic-13 mar-14 Categoria Fondo Prodotti assicurativi legati al Fondo Obiettivo Asset Allocation

Dettagli

OBBLIGAZIONARIA SOFIA EXPERT INSIEME PER RAGGIUNGERE LE VETTE PIÙ ALTE LE GESTIONI PATRIMONIALI SOFIA EXPERT

OBBLIGAZIONARIA SOFIA EXPERT INSIEME PER RAGGIUNGERE LE VETTE PIÙ ALTE LE GESTIONI PATRIMONIALI SOFIA EXPERT SOFIA EXPERT2014 OBBLIGAZIONARIA 31 OTTOBRE advisor SCF LE GESTIONI PATRIMONIALI SOFIA EXPERT INSIEME PER RAGGIUNGERE LE VETTE PIÙ ALTE SOFIA EXPERT OBBLIGAZIONARIA Un onda perfetta, scavata nella roccia,

Dettagli

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza CDA del 5/11/2015 GIAMPAOLO CRENCA

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza CDA del 5/11/2015 GIAMPAOLO CRENCA Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza CDA del 5/11/2015 GIAMPAOLO CRENCA 1 Situazione ed andamento dei mercati Particolari turbolenze dei mercati finanziari nel mese di settembre sono imputabili allo

Dettagli

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue nr. 107 14 th March 2011

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue nr. 107 14 th March 2011 Issue nr. 107 14 th March 2011 MARKETS OVERVIEW EQUITY VOLATILITY CURRENCIES COMMODITIES RATES FTSE MIB 21.863,02 22.138,44-1,24% 22.441,24 21.863,02 DJ EURO STOXX 50 2.883,84 2.949,18-2,22% 2.949,18 2.883,84

Dettagli

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue nr. 109 28 th March 2011

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue nr. 109 28 th March 2011 Issue nr. 109 28 th March 2011 MARKETS OVERVIEW EQUITY VOLATILITY CURRENCIES COMMODITIES RATES FTSE MIB 21.984,99 21.197,10 3,72% 22.023,91 21.197,10 DJ EURO STOXX 50 2.911,33 2.792,61 4,25% 2.911,33 2.792,61

Dettagli

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue nr. 32 31 th August 2009

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue nr. 32 31 th August 2009 Issue nr. 32 31 th August 2009 MARKETS OVERVIEW EQUITY VOLATILITY CURRENCIES COMMODITIES RATES ly FTSE MIB 22.672,54 21.896,49 3,54% 22.672,54 21.896,49 DJ EURO STOXX 50 2.803,65 2.745,62 2,11% 2.803,65

Dettagli

Il rapporto banca impresa nella crisi del debito sovrano. Gregorio De Felice Chief Economist

Il rapporto banca impresa nella crisi del debito sovrano. Gregorio De Felice Chief Economist Il rapporto banca impresa nella crisi del debito sovrano Gregorio De Felice Chief Economist 1 Credito alle imprese in forte crescita negli ultimi 1 anni La recente flessione del credito segue un periodo

Dettagli

UBS (Lux) Bond Fund - Full Cycle Asian Bond. Alla ricerca del rendimento perduto

UBS (Lux) Bond Fund - Full Cycle Asian Bond. Alla ricerca del rendimento perduto UBS (Lux) Bond Fund - Full Cycle Asian Bond Alla ricerca del rendimento perduto Dati al 30 Luglio 2010 Disclaimer Il presente documento è consegnato da UBS Global Asset Management a scopo informativo e

Dettagli

Schroder ISF EURO Short Term Bond

Schroder ISF EURO Short Term Bond Pagina 1 Indice Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Cosa ci aspettiamo dal mercato e dal fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del

Dettagli

I CONFIDI: QUALE FUTURO? (Fedart Fidi convention su I Confidi tra crisi e mutualità )

I CONFIDI: QUALE FUTURO? (Fedart Fidi convention su I Confidi tra crisi e mutualità ) I CONFIDI: QUALE FUTURO? (Fedart Fidi convention su I Confidi tra crisi e mutualità ) Roma, 28 novembre 2013 Salvatore Zecchini Presidente del Gruppo di Lavoro dell OCSE su PMI ed imprenditoria Una ripresa

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 10 novembre 2014 Verso quota 0% I più recenti dati sul sistema bancario 1 confermano il lento trend di miglioramento in corso da alcuni mesi: le variazioni annue dello stock

Dettagli

Gestioni sistematiche trend following Managed Futures

Gestioni sistematiche trend following Managed Futures Padova, 21 Ottobre 2011 Gestioni sistematiche trend following Managed Futures Giulio Faccioni Head of Business Development Agenda Quotidianità e investimenti Le strategie sistematiche Managed Futures Computer

Dettagli

La crisi dei mercati e l impatto sull economia reale: evoluzione e prospettive

La crisi dei mercati e l impatto sull economia reale: evoluzione e prospettive La crisi dei mercati e l impatto sull economia reale: evoluzione e prospettive MUTUI SUBPRIME Casus belli LA LEVA/LEVERAGE utilizzata dalle banche RISCHIO POTENZIALE > PATRIMONI DISPONIBILI (fonte R&S

Dettagli

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends WEEKLY OUTLOOK Weekly update about market trends Indici di Borsa Indice 26/06/2015 Δ% (1w) Δ% (1m) Δ% (3m) Δ% (6m) Δ% (12m) FTSE ITAIM EUR 10,447 1.4% -2.7% -0.1% 3.3% -8.1% FTSE MIB INDEX 23,800 4.9%

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

Anthilia Capital Partners SGR 05/14. Analisi di scenario Maggio. Maggio 2014 2011

Anthilia Capital Partners SGR 05/14. Analisi di scenario Maggio. Maggio 2014 2011 05/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Maggio 2014 2011 Maggio 2014 Analisi di scenario Mercati 22/05/2014 2 Analisi di scenario Il nuovo Conundrum Tra le principali sorprese del

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO L'obiettivo di HI Numen Credit Fund è

Dettagli

Prospettive 2015 - Divergenze

Prospettive 2015 - Divergenze NOVEMBRE 2014 Prospettive 2015 - Divergenze Jean-Sylvain Perrig, CIO Union Bancaire Privée, UBP SA Rue du Rhône 96-98 CP 1320 1211 Ginevra 1, Svizzera Tel. +4158 819 21 11 Fax +4158 819 22 00 ubp@ubp.com

Dettagli

Allianz Flexible Bond Strategy: la risposta alla financial repression

Allianz Flexible Bond Strategy: la risposta alla financial repression Documento con finalità promozionali destinato al cliente al dettaglio e al potenziale cliente al dettaglio. Prima dell adesione consultare il KIID e il prospetto disponibile presso i soggetti distributori

Dettagli

Asset Allocation Mensile

Asset Allocation Mensile Asset Allocation Mensile Febbraio 2015 CLIMA DI MERCATO IN SINTESI QE della BCE al momento giusto, economia in miglioramento La crescita USA non è così debole da ritardare il rialzo dei tassi della Fed

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 14 gennaio 2015 In attesa della crescita I più recenti dati sul sistema bancario 1 confermano il lento miglioramento in atto nel settore creditizio. La variazione annua degli

Dettagli

S.A.P. ANALISI DI PORTAFOGLIO

S.A.P. ANALISI DI PORTAFOGLIO S.A.P. ANALISI DI PORTAFOGLIO Milano, 03/11/2015 INDICE 1. PORTAFOGLIO ATTUALE 2. ANALISI DEL PORTAFOGLIO Per macro asset class Per micro asset class Per tipologia di prodotto Per valuta 3. ANALISI DEI

Dettagli

Commento & Analisi operative

Commento & Analisi operative Commento & Analisi operative Mese di ottobre che ha visto variazioni mensili modeste (con cali in molti paesi specifici ma con azionario Usa e Giapponese ai massimi storici) ma nasconde molti fatti e movimenti

Dettagli

Economia dei Mercati Finanziari Secondo Modulo Prof. Luca Malavolta. Mercato Monetario

Economia dei Mercati Finanziari Secondo Modulo Prof. Luca Malavolta. Mercato Monetario Economia dei Mercati Finanziari Secondo Modulo Prof. Luca Malavolta Mercato Monetario Il mercato monetario è relativo allo scambio intertemporale di ingenti quantità di liquidità con un orizzonte inferiore

Dettagli

2014 meglio del 2013?

2014 meglio del 2013? S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica 2014 meglio del 2013? Roberto Cesarini Intesa Sanpaolo Private Banking 20 marzo 2014 - Milano Contesto 1/2 Quadro economico in lento

Dettagli

La gestione finanziaria delle piccole e medie imprese: le prospettive per il 2011 e oltre

La gestione finanziaria delle piccole e medie imprese: le prospettive per il 2011 e oltre La gestione finanziaria delle piccole e medie imprese: le prospettive per il 2011 e oltre Ordine dei Dottori Commercialisti e degli esperti Contabili Bergamo, 11 febbraio 2011 PROF. MARIO COMANA Ordinario

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 14 dicembre 2015 Credito alle imprese in stallo I dati di ottobre 2015 del sistema bancario italiano 1 confermano la ripresa del settore creditizio, con l unica nota stonata

Dettagli

A settembre, i prezzi al consumo della zona euro sono scesi anno su anno per la prima volta in sei mesi

A settembre, i prezzi al consumo della zona euro sono scesi anno su anno per la prima volta in sei mesi 5 ottobre 2015 A settembre, i prezzi al consumo della zona euro sono scesi anno su anno per la prima volta in sei mesi, mettendo in evidenza il persistente rischio di deflazione sulla scia del calo dei

Dettagli

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza CDA del 30/06/2015 GIAMPAOLO CRENCA

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza CDA del 30/06/2015 GIAMPAOLO CRENCA Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza CDA del 30/06/2015 GIAMPAOLO CRENCA 1 Situazione ed andamento dei mercati L evoluzione della situazione della Grecia è al centro delle attenzioni dei mercati internazionali.

Dettagli

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

Azionario Sud Europa DNCA INVEST VELADOR ABSOLUTE RETURN DNCA INVEST SOUTH EUROPE OPPORTUNITIES

Azionario Sud Europa DNCA INVEST VELADOR ABSOLUTE RETURN DNCA INVEST SOUTH EUROPE OPPORTUNITIES DNCA INVEST VELADOR ABSOLUTE RETURN DNCA INVEST SOUTH EUROPE OPPORTUNITIES Azionario Sud Europa SETTEMBRE 2015 DNCA Finance Via Dante 9 20123 - Milano Tel +39 02 0062281 www.dnca-investments.com Questo

Dettagli

Snam e i mercati finanziari

Snam e i mercati finanziari Snam e i mercati finanziari Nel corso del 2012 i mercati finanziari europei hanno registrato rialzi generalizzati, sebbene in un contesto di elevata volatilità. Nella prima parte dell anno le quotazioni

Dettagli

Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund

Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund Milano, 19 novembre 2013 La strategia Global Macro Caratterizzata da ampio mandato, in grado di generare alpha tramite posizioni lunghe e corte, a livello

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

MoriBUNDity: La fine del bull market obbligazionario? Marco De Micheli, AXA Investment Managers. EFPA Italia Meeting 2015, 4/5 Giugno Genova

MoriBUNDity: La fine del bull market obbligazionario? Marco De Micheli, AXA Investment Managers. EFPA Italia Meeting 2015, 4/5 Giugno Genova MoriBUNDity: La fine del bull market obbligazionario? Marco De Micheli, AXA Investment Managers Un altro ruggito antideflattivo di Draghi Nella riunione BCE del 22 Gennaio: QE di 60 Bio al mese Da Marzo

Dettagli

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza CDA del 18/12/2014 GIAMPAOLO CRENCA

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza CDA del 18/12/2014 GIAMPAOLO CRENCA Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza CDA del 18/12/2014 GIAMPAOLO CRENCA 1 Situazione ed andamento dei mercati I recenti dati economici confermano un andamento del ciclo economico a due velocità:

Dettagli

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends WEEKLY OUTLOOK Weekly update about market trends 27 Maggio 2016 Indici di Borsa Indice 27/05/2016 Δ% (1w) Δ% (1m) Δ% (3m) Δ% (6m) Δ% (12m) FTSE ITAIM EUR 8.035-1,3% -4,3% -3,9% -13,9% -25,6% FTSE MIB INDEX

Dettagli

Mercati e Banche Centrali: Game over o time-out?

Mercati e Banche Centrali: Game over o time-out? Mercati e Banche Centrali: Game over o time-out? Marco Piersimoni 24 Settembre 2015 Milano La svalutazione del Renmibi un evento poderoso? Da inizio anno dal 2007 Fonte: Bloomberg. Pictet Asset Management

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 12 marzo 2015 Timidi segnali di risveglio I dati di gennaio 2015 1 confermano, al netto di alcuni salti statistici, il lento miglioramento nella dinamica delle più importanti

Dettagli

Osservatorio ETF. Secondo trimestre 2014 aprile giugno

Osservatorio ETF. Secondo trimestre 2014 aprile giugno Osservatorio Secondo trimestre aprile giugno Contenuti plus Novità del trimestre pag. 3 Nuovi strumenti sul mercato italiano pag. 4 Andamento degli scambi pag. 5 Liquidità Spread pag. 6 Patrimonio investito

Dettagli

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato No. 10 giugno 2015 N. 10 giugno 2015 2 Le principali Banche Centrali hanno aumentato complessivamente di oltre 6.000 miliardi

Dettagli

Convegno CAREFIN. Struttura del funding delle banche e asset encumbrance: il punto di vista di un risk manager. Milano - 31 Gennaio 2013

Convegno CAREFIN. Struttura del funding delle banche e asset encumbrance: il punto di vista di un risk manager. Milano - 31 Gennaio 2013 Struttura del funding delle banche e asset encumbrance: il punto di vista di un risk manager Convegno CAREFIN Milano - 31 Gennaio 2013 Davide Alfonsi Resp. Direzione Risk Management, Intesa Sanpaolo Agenda

Dettagli

Il Mercato del reddito fisso

Il Mercato del reddito fisso S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il Mercato del reddito fisso Angelo Drusiani Banca Albertini Syz & C. SpA Sala Convegni Corso Europa, 11 Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO

Dettagli

Raiffeisen TopPerformer PAC

Raiffeisen TopPerformer PAC Raiffeisen TopPerformer PAC 1 Ottobre 212 La presente pubblicazione è destinata esclusivamente ad investitori qualificati ed è rivolta ad un utilizzo esclusivamente interno del soggetto destinatario. È

Dettagli

Patrimonio e Meccanismi di Pricing. Le basi per un confronto

Patrimonio e Meccanismi di Pricing. Le basi per un confronto Seminario di confronto tra il settore bancario e l attività immobiliare Patrimonio e Meccanismi di Pricing. Le basi per un confronto Intervento di Andrea Ragaini Direttore Centrale GRUPPO BANCA CARIGE

Dettagli