Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011

Advertisement


Advertisement
Documenti analoghi
Sci alpinismo nel gruppo di Puez

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014

C.A.I. PONTE S. PIETRO

PROGRAMMA GITE. Scialpinismo

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso

17 Luglio Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche

PRIMO GIORNO: SENTIERO DA PIAN TREVISAN A PIAN DEI FIACCONI

CHO OYU 8201 m RELAZIONE TECNICA DELLA SALITA PER LA VIA NORMALE SUL LATO NORD (TIBET)

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova

TREKKING E MOUNTAIN BIKE

Scialpinismo nel Trentino

CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina

TREKKING DEL "SELLARONDA"

TREKKING IN VAL MASTALLONE

La notte è ormai prossima e, a metà percorso, occorre accendere le luci.

Alta Via dell'adamello

Viaggio in macchina circa 4 ore. In auto

LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti

Mobile Gressoney, la valle del Lys e il Monte Rosa

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI

LE ESCURSIONI piu belle della Val Venosta

1. Schenna Riffianerweg Saltaus St. Leonhard ritorno. 2. Schenna Castel Goyen Castel Labers Fragsburg Greiterhof ritorno

ULTRATRAIL 50 Km m dislivello positivo

Itinerario n Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana

LA VALLE DI PALANFRÈ

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel )

Cadini di Misurina e Dolomiti di Sesto-Tre Cime Lavaredo

CIMA DI PRAMPERET m 2337

COMPRENSORIO ALPINO PENISOLA LARIANA CONSUNTIVO ISTITUTI A REGOLAMENTAZIONE SPECIALE

Passeggiandoinbicicletta.it

18 Rifugio Nuvolau, 2575 m. Dolomiti d Ampezzo, Pelmo-Croda da Lago. Al nido d aquile dal panorama mozzafiato. 12 km. Lunghezza percorso.

Escursione dei sette laghi in Val Ridanna

Parco naturale Fanes Senes Braies: escursioni nella natura (1) Col Bechei de Sora (2794 m)

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

Descrizione analitica dei sentieri CAI

TORRE VENEZIA, m 2337 parete O via Castiglioni-Kahn + varianti Soldà e centrale ed uscita Livanos salite del 12/10/1999 e del 22/5/2011

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g

Monte Terne / Zimon de Terne (1794 m)

Percorso Zona Orientale

Lombardia, Alpi Retiche, Gruppo Masino-Bregaglia, Valle dell'oro, Valtellina, Sondrio

Trek Valgrisenche. Percorso "soft"

Distelgrube Faltmaralm

SETTEMBRE 2011 SABATO 3 Itinerario ad anello con partenza da Campigna

DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D /D )

Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del "Cammino di S.Carlo"

: RONDANINA-MONTE SOPRA PROPATA(pendici)-CASA DEL ROMANO-CAPANNE DI CARREGA-MONTE CARMO-CAPAN NE DI CARREGA-CASA DEL ROMANO-CAPRILE

GITA ESTIVA SULLE DOLOMITI DI SESTO Luglio Schede descrittive degli itinerari

Itinerario n La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore

Uscita del Corso di Alpinismo del 12-13/6/2004 SALITA AL MONTE ZEBRU' E MONTE PASQUALE

Alice Terasc (Val Bavona), 7a+ (6b+ obbl.)

Traversata dei Sette Fratelli

Dolci Ricordi. Bed. Breckfast. Itinerario Partenza Arrivo Descrizione Difficoltà

Dal S.Gottardo all Oberland Bernese. di Paolo Castellani

Ispuligidenìe (Cala Mariolu)

Itinerario n Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore

Trekking per la Cima della Neve - Schneespitze

Itinerario n Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Napoli Fondata nel Settimana verde a Bardonecchia Luglio 2016

Pizzo d'uccello (m.1781) - via Oppio- Colnaghi

ROADBOOK non è una competizione ma un trail autogestito privo di classifica e con balisaggio del percorso non integrale trail running

La Via Francigena. Tappa TO11 Da Monteriggioni a Siena

Esperti di passi e di sentieri

Domenica 1 Giugno2014 Trekking nell Appennino Reggiano Tra il Passo del Cerreto e l'alpe di Succiso

Totes Gebirge - Austria

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

61 Ghiacciaio della Capra

Trekking Valle Stura di Demonte Alpi Marittime

SCHEDA INFORMATIVA : TREKKING, MOUNTAIN-BIKE E YOGA A POZZI MONACI

Via Ferrata del Somator, Monte Biaena

PROGRAMMA SETTIMANALE ESTATE 2014

Itinerario n La Via Francigena, da Bolsena a Viterbo

CIASPOLATA NEL PARCO NAZIONALE D ABRUZZO LAZIO E MOLISE

Uscita del Corso di Alpinismo del 11-12/6/2005. SALITA ALLA CIMA DI CASTELLO (3392 m)

primo avamposto roccioso, spostandosi, al suo termine, a sinistra ove si trova una sosta su chiodi uniti da cordino rosso. Noi abbiamo sostato qui,

Sezione di Avezzano. Sentieri del Parco Naturale Regionale Sirente Velino curati dalla sezione di Avezzano in accordo con l Ente Parco

Monte Pisanino. Descrizione del percorso

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich

Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza

MAKALU 8463 m, NEPAL via normale nord-ovest, discesa in sci e cenni sulle altre vie del versante ovest 1

TI04 - L'Ipposidra, la ex-ferrovia a cavallo

INAUGURAZIONE SEZIONE GEOLOGICA

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI)

Villa Peyron e le botteghe della pietra (Itinerario 1 ANPIL Montececeri)

Itinerario 13. Orgia, Itinerari del Museo del Bosco: La passeggiata del Conte, Il fiume, il Romitorio, le carbonaie

Sezione di Avezzano. via G. Mazzini n. 32 Cap C.P. 284 Tel

L Amministrazione Comunale di Claut LUCIANO, UNO DI NOI. Luciano Di Michele, Presidente dell Associazione

SENTIERO 1 Fonti di Gajum - 1 Alpe - 3 Alpe - Rif. di Pianezzo

Vesio, maneggio (m 680) bivio Bocca Sospiri (m 1.000) Piazzale con traliccio (m 1.305) Val Cerese (m 1.266).

10/11/12 Luglio 2015 Tour del Marguareis (Cuneo) Attrezzatura consigliata. Accesso Stradale. Introduzione

Sentieri a a a 995 DESCRIZIONE TEMPI NOTA

Mezzanino Vecchio gattile STRADELLA Montù Beccaria Nuovo gattile Dove siamo

Scialpinismo nelle Dolomiti

Marcara: giorno di aclimatamento. Marcara - Cashapampa - Llamacoral. Llamacorral - Campo Base Alpamayo

LO STATO DEI GHIACCIAI IN TRENTINO Christian Casarotto. Comitato Glaciologico Trentino della SAT Museo Tridentino di Scienze Naturali

Advertisement
Transcript:

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011 Percorso iper-classico del Gruppo dell'adamello. L'itinerario inizia in discesa grazie agli impianti del Tonale che permettono un comodo accesso al Passo Presena. Tipologia: Scialpinistica Inscrizioni entro il: 24 Febbraio 2011 Difficoltà: BS Dislivello totale: Tempi di marcia: Materiali: 1 giorno: -900m. + 1000m(se si raggiunge la Cresta Croce ed al vicino Cannone 149G) 2 giorno: +350m - 2100m 1 giorno: 5 ore 2 giorno: 5ore Pala Artva - Sonda Accesso Raggiungere la Val di Sole attraverso la SS42 e percorrerla fino al suo termine presso il Passo Tonale. Parcheggiare nell'ampio parcheggio degli Impianti del Ghiacciaio Presena (1878m) poche decine di metri più avanti lungo la strada. Con gli impianti raggiungere il Passo Presena (2997m). Ghiacciaio dell'adamello, il più vasto complesso glaciale delle Alpi Italiane. Descrizione salita Giunti in cima agli impianti del Ghiacciaio Presena portarsi a sx (direzione Est) e risalire brevemente, spesso a piedi, fino a raggiungere l'evidente Passo Presena (2997m) poco sotto la cima omonima. -

Scendere a dx in direzione Sud-Ovest per abbassarsi presso il Lago Scuro (2668m), subito dopo il lago Scuro si supera una sorta di gola e si prosegue diritto in discesa in un avvallamento e mantenendosi a sinistra sfruttando una sorta di ampia dorsale ed un avvallamento che calano in direzione Sud si raggiunge il Rifugio Città di Trento al Mandrone(2449m). Da qui si devono indossare le pelli e proseguire in direzione Sud-Ovest per risalire il pendio con andamento destrasinistra fino a rimontare sul Ghiacciaio dell'adamello. Proseguire in direzione Sud lungamente seguendo la traccia, solitamente ben battuta, che si dirige verso il Passo Lobbia Alta, a quota 2800m circa non andare a dx lungo il Ghiacciaio dell'adamello ma proseguire dritti verso il Passo Lobbia Alta mirando il pendio, più ripido, che scende dal passo. Salire in questo modo fino al passo e al vicino Rifugio Caduti dell'adamello (3040m). Rifugio Caduti dell'adamello Il secondo giorno dal passo ci si abbassa in direzione Sud-Ovest, alla base del crinale che scende da Cresta Croce. -

Con traverso ci si porta sul ghiacciaio (versante ripido, chiedere al gestore la sua percorribilità) e salire quindi traversando in direzione Ovest verso la Vedretta del Mandron ed il Passo Venezia, 3226m. Descrizione discesa Dal passo inizia la grande discesa del Pisgana. Scendere in direzione Nord ed immettersi nel Ghiacciaio di Pisgana Ovest. Scendere sempre in direzione Nord senza percorso obbligato fino a raggiungere la sottostante valle che scende in direzione Nord- Est. Superato il tratto quasi pianeggiante si giunge sopra un ampio pendio che scende verso sinistra. Scendere in diagonale lungo il pendio (attenzione tratto valanghivo) fino ad imboccare il sentiero che con numerosi tornanti porta in fondo valle. Il terreno, più si scende, si fa spesso scomodo (a causa di una fastidiosa bassa vegetazione) anche a causa del percorso obbligato lungo il sentiero disseminato di numerosi tornanti. Proseguire in direzione Nord in discesa lungo il solco della Val Sozzine (o Narcanello) fino ad incontrare una mulattiera (sulla destra orografica del rio). Seguire la mulattiera in discesa e raggiungere la località Sozzine (1316m) e di lì la vicina strada fra Ponte di Legno e il Passo Tonale. Tornare al Passo Tonale con il servizio ski-bus, con la nuovissima cabinovia o in autostop. Partenza ore 7:00 dalla sede con mezzi propri Informazioni Omar Colombari 347 05 90 561 -

Intineario completo -

-