Le passeggiate di GAVI NANA a cura di Fabio Mesti e Roberto Recati

Advertisement


Advertisement
Documenti analoghi
COMUNE DI SAN MARCELLO ASSESSORATO AL TURISMO Le passeggiate di MARESCA. a cura del GRUPPO TREKKING MONTAGNA PISTOIESE

TREKKING E MOUNTAIN BIKE

Itinerario 13. Orgia, Itinerari del Museo del Bosco: La passeggiata del Conte, Il fiume, il Romitorio, le carbonaie

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova

Tappa TO02 Da Pontremoli ad Aulla

: RONDANINA-MONTE SOPRA PROPATA(pendici)-CASA DEL ROMANO-CAPANNE DI CARREGA-MONTE CARMO-CAPAN NE DI CARREGA-CASA DEL ROMANO-CAPRILE

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Villa Peyron e le botteghe della pietra (Itinerario 1 ANPIL Montececeri)

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI)

TI04 - L'Ipposidra, la ex-ferrovia a cavallo

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

SCHEDA INFORMATIVA : TREKKING, MOUNTAIN-BIKE E YOGA A POZZI MONACI

ULTRATRAIL 50 Km m dislivello positivo

Da sasso a eremo di San Valentino

Itinerario n Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta

Pratolungo-Sentiero 299-C. Praga-Sent E1-Sant. Montaldero-Arquata Scrivia. : Arquata Scrivia-Sentiero E1-C. Lavaggi- :

Itinerario n Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore

Trek Valgrisenche. Percorso "soft"

Itinerario n Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana

La Via Francigena. Tappa TO11 Da Monteriggioni a Siena

Itinerario n La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel )

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI

Itinerario n La Via Francigena, da Bolsena a Viterbo

MI-01 Il Mincio dal Garda a Mantova

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

visita il nostro sito

Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del "Cammino di S.Carlo"

PERCORSI IN BICI. Percorso No. 1 CHIANTI - Radda e Volpaia

La Via Francigena. Tappa LA02 Da Bolsena a Montefiascone

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014

LA VIA FRANCESCANA 2016 tra Marche e Umbria Un appuntamento imperdibile per un trek itinerante di 6 giorni e 5 notti dal 05/09 al 10/09/2016

Fig. 1 : La piazzetta di San Costantino,punto di partenza e di arrivo dell anello 7. Ref. : ap-2217.

Esplorando i Sentieri del Linas in MTB

Massa. SAPER D ITALIA - Le nostre radici all ombra del tricolore

21-22/03 ALTA VIA DELLE 5 TERRE

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina

Ai piedi della Pania della Croce nelle Alpi Apuane: il rifugio Del Freo Eos Foto di ML 014

Val Graveglia. Lunghezza totale Itinerario Km: 71 circa. Partenza itinerario da: Bargonasco (GE)

10 Maggio 2015 Rapallo (Santuario Caravaggio)

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE

Azzerare il contachilometri

DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D /D )

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso)

17 Luglio Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche

AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : "KAROL WOJTYLA".

Podere Tipertoli. Il Fienile Casa in affitto per vacanze in Toscana

La Via Francigena. Tappa TO09 Da Gambassi a S. Gimignano

La Via Francigena. Tappa TO04 Da Avenza a Pietrasanta

Vi ASPETTIAMO NUMEROSI!!!

Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza

Percorso Zona Orientale

La notte è ormai prossima e, a metà percorso, occorre accendere le luci.

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

TREKKING IN VAL MASTALLONE

GIOVANE MONTAGNA. Domenica 4 maggio Benedizione degli alpinisti e degli attrezzi in Val Rosandra Carso triestino (per le Sezioni orientali)

INDIRIZZO: ASSOCIAZIONE CULTURALE FORZA VITALE - Regione Castignolio 6/A Netro (BI)

sentieri d aspromonte

AD01 - L'Adda e il naviglio di Paderno

Dolci Ricordi. Bed. Breckfast. Itinerario Partenza Arrivo Descrizione Difficoltà

Escursione dei sette laghi in Val Ridanna

Attività per ragazzi ad adulti abituati alle escursioni. Attività dove è richiesto un buon allenamento alle escursioni

: ARENZANO-PASSO GAVETTA-PASSO GAVA-P. TARDIA CREVARI-CAMPENAVE-VOLTRI :

Percorso Sardegna Centrale

Fai una buona cosa! Pedala con noi.

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso

1. Schenna Riffianerweg Saltaus St. Leonhard ritorno. 2. Schenna Castel Goyen Castel Labers Fragsburg Greiterhof ritorno

Alta Via dell'adamello

C.A.I. PONTE S. PIETRO

Da Nebbiuno a Fosseno percorso nr 1

Porte di accesso e percorsi di collegamento

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011

Passeggiandoinbicicletta.it

LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti

ITINERARIO ANELLO di CASTELFRANCO

FL-01. Sulle orme dei pellegrini in Lomellina. PROVINCIA DI PAVIA Assessorato al Turismo e Attività Termali

PV-01 La Lomellina tra Pavia e Vigevano

Itinerario Archeologico e Naturalista

Villaggi Walser a due passi dal Cielo

Guida. Escursioni. Livello Principiante

PV-04 Lomellina, tra il Po e la pianura

TREKKING DEL "SELLARONDA"

COLLABORAZIONI Biketrack è partner di:

Attraverso la valle del Cogena- Comunalie interessate : Gorro. Lunghezza: Durata media:4 ore e 30 minuti Livello di difficoltà: Medio

Relazione del Percorso :Ruoti - Alla scoperta delle sue bellezze nascoste

Grande Traversata della Collina Un viaggio a piedi per individuali (6 giorni) e per gruppi (2 giorni)

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30

VAL PESIO. Sentiero Natura Certosa-Pian delle Gorre Cascate del Sault e Gias Sottano di Sestrera

Percorso nr 01 a piedi di Km 10 di Noceto (cartina Noceto per Tutti)

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede

LE ESCURSIONI piu belle della Val Venosta

Da Brescia a Paratico Km.30

Scopri la Toscana. anche d inverno

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Esperti di passi e di sentieri

Minetti Immobiliare Piazza della Vittoria 4/12 Genova Tel

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g

Bergamo e la Val Seriana

CARTA DEI SENTIERI DEI MONTI PICENTINI

Advertisement
Transcript:

COMUNE DI SAN MARCELLO ASSESSORATO AL TURISMO Le passeggiate di GAVI NANA a cura di Fabio Mesti e Roberto Recati Foto di Domenico Fini Situata sulle pendici del monte Crocicchio, tra foltissimi boschi di castagno e abete, Gavinana è famosa perché qui Francesco Ferrucci, capitano delle milizie fiorentine, difese, fino all'estremo sacrificio, la libertà della Repubblica di Firenze. Strade, viali e comodi sentieri attraversano il borgo medioevale inoltrandosi nei boschi circostanti permettendo tranquille passeggiate a facili escursioni. Come si raggiunge: Da Pistoia tramite la S.S. 66 fino al bivio di "Ponte alla Falce" di Campotizzoro, quindi si prosegue a destra per circa 5 chilometri. Da Iucca si raggiunge S. Marcelle tramite S.S. 12 e S.S. 66 e quindi si prosegue per circa 4 chilometri. Informazione: A.P.T. San Marcelle Pistoiese tei. 0573/630145 A.P.T. Marasca tei. 0573/64040

B Po MONTASHA PISTOIESE TR6KKWST R5CAT1 FABIO NESTl 0 O-S di 0.6 a8 Le passeggiate di Gavinana 1. Anello panoramico Km. 5 (linea gialla) Dalla piazza principale del paese si oltrepassa Porta Apiciana (a levante) e si prosegue in leggera salita lungo la via omonima attraversando il vecchio borgo. Dopo aver percorso circa 1,5 chilometri si incrocia la strada provinciale (via Maresca) che seguiremo fino al "Poggino". La strada si snoda in un bosco di castagno rigoglioso e ben mantenuto; superata sulla sinistra la

Verginina di Mezzo (XV - XVI sec.) si può osservare a mezzogiorno la valle del Limestre, a ponente i contrafforti lucchesi del Memoriante e Prato Fiorito. Poco primadel Poggino, a sinistra, si stacca il sentiero (n. 0-0 CAI) che sale al monte Monticeli!. Raggiunto il valico ("Poggino") sì svolta a destra scendendo lungo la nuova strada provinciale detta dagli abitanti del luogo "stradone". Dopo pochi chilometri si raggiunge la vecchia stazione ferroviaria di Gavinana, nei pressi sorge un impianto sportivo (tennis, pista di pattinaggio, campo di calcio). Dietro la stazione la via pievana ci ricondurrà in piazza. 2. Passeggiata del trenino km. 3,700 (tratti rossa) La passeggiata del trenino ripercorre una piccola parte dell'antico tracciato ferroviario che univa i paesi della Montagna Pistoiese alla linea Pistola - Bologna. - Dalla stazione ferroviaria, facilmente raggiungibile dalla piazza mediante la via Pievana, si prosegue lungo la strada provinciale in direzione di ponente fino ad un'ampia curva; sulla sinistra della strada sterrata si inoltra in un bosco di robinia e castagno proseguendo in leggera pendenza. Il tracciato, con uno sviluppo di circa 3,5 chilometri completamente in discesa, si collega alla stazione di Limestre (v. "Passeggiate di S. Marcelle"). Lungo il percorso si osservano interessanti scorci della valle del torrente Limestre ed non è difficile trovare alcune mandrie di cavalli avelliniesi della Società Metallurgica Italiana (S.M.I.) che ha in questi luoghi un importante allevamento. 3. Passeggiata della processione Km. 9,500 (linea verde) Ogni anno nella ricorrenza dell'ascensione vengono organizzate due processioni per commemorare la pace avvenuta nel XIII secolo tra le comunità di Gavinana e di San Marcelle: la prima, lasciato il paese, attraversa le zone circostanti percorrendo un itinerario ad anello; l'altra, partendo più tardi dalla chiesa, scende lungo la strada in direzione di S. Marcelle. Le due processioni si riuniscono nuovamente nei pressi del ponte ai Gorghi dove avviene lo storico "Bacio dei Cristi" (incontro dei due crocefissi). -Raggiunto il sentiero O - O CAI seguendo la descrizione dell'anello panoramico si continua su questo, salendo a tratti ripidamente e raggiungendo dapprima monte Peciano (m.1244) e quindi Monticeli! (m. 1463). Da qui seguendo a sinistra le indicazioni del percorso trekking Montagna Pistoiese (M.P.T.) si scende al monte Crocicchio (m. 1366) meta della processione. Un sentiero (n. 22 CAI) scende al "Novelleto" quindi alla "Torricella" e, dopo aver percorso un breve tratto asfaltato raggiunge infine la "fonte ai Gorghi". 4. Itinerario paesano km. 5 (linea rossa) - Il monumento a Francesco Ferrucci posto al centro della piazza principale costituisce il punto di partenza di questo itinerario. Imboccata via del Museo (di fronte al porticato della chiesa) si scende un breve tratto selciato attraversando il nucleo medioevale del paese (via Borghi) fino ad incrociare la strada asfaltata che collega il paese a S. Marcelle; la si percorre per alcune decine di metri e, dopo aver attraversato il ponte sul fosso, si prende via Battisti (a destra) che sale alla località Castello (ottimo panorama sul paese). Dalla sommitàdel poggio una mulattiera si collega con il "Novellette" (v. passeggiata della processione). Il percorso prosegue invece scendendo lungo via Mazzini fino alla curva a gomito, nei pressi della quale a sinistra uno stradello ci ricondurrà all'interno del paese. Percorsa via della Doccia (si passa sotto un porticato) si sale per una gradinata in pietra serena alla piazza D. Achilli. Scenderemo poi (via M. D'Azeglio) in via Porta Apiciana che seguiremo (a sinistra) fino alla cappellina di S. Rocco, costeggiando i giardini pubblici (c'è una fontana per dissetarsi) e la capanna di Francesco Ferrucci (a destra) dove fu portato morente il condottiero. Dalla cappellina una strada sterrata scende nel bosco di castagno fino ad incrociare la strada asfaltata (via Maresca). Piegando a sinistra si prosegue per alcune decine di metri fino ad incontrare a destra una mulattiera che scende al podere del Borrino e quindi allo "stradone" (v. anello panoramico) che seguiremo a destra fino alla vecchia stazione ferroviaria. 5. Passeggiata a Pian dei termini km. 2,600 (tratti gialli) -Lasciata la piazza Ferrucci si prosegue in direzione S. Marcelle fino al bivio per Pratorsi (posto poco prima di un distributore di carburante) a meno di un chilometro dal paese. Si imbocca sulla destra la strada asfaltata che, con una pendenza costante, sale poco più di tre chilometri a Pian dei Termini (m. 962) attraversando un rogoglioso bosco, pian dei Termini (luogo di confine tra le comunità di S. Marcelle e Gavinana) è sempre stato meta di numerose passeggiate; qui infatti è possibile osservare un suggestivo panorama che spazia a 360 gradi abbracciando la catena appenninica e l'intera valle del torrente Limestre fino alla confluenza nella vai di Lima. Recentemente il comune di S. Marcelle ha costruito un osservatorio astronomico la cui visita è permessa a tutti (informazioni presso la biblioteca comunale tei. 630439). 6. Passeggiata del Poggio Maleto km. 3,500 (tratti verdi) Raggiunto il bivio per Pratorsi (v. decrizione passeggiata di Pian dei Termini) si prosegue in direzione Pian dei Termini per poche centinaia di metri fino ad incontrare, nei pressi di un muro di recinzione, una mulattiera a sinistra che scende nel fossetto. Continuando su questa si attraversa in falsopiano un bosco di castagno ad alto fusto e quindi con un paio di ripide salite si raggiunge il tratto completamente pianeggiante che si collega con il Poggio Maleto (m. 900) (accanto al deposito dell'acqua c'è una fontana). //'' C&WoRonwi ^ " '*-» Ov v t 5ii ; f'\n L tó-

7. Passeggiata dell'abetaia km. 4,500 (punti gialli) Da Gavinana si raggiunge Pian dei Termini (v. passeggiata Pian dei Termini) in automobile.ai termine della salita (nei pressi di una verginina in ferro battuto) si prende la strada sterrata sulla destra il cui transito risulta impedito ai veicoli a motore da una sbarra metallica posta a poche decine di metri. Superata la sbarra metallica si continua a salire costantemente entrando poi in una "galleria" naturale costituita dalla fitta foresta di abeti. La strada attraversa a mezza costa monte Terminacelo passando tra fitte felci e piantine di lampone (attenzione a mantenere sempre la destra ai bivi lungo il percorso). In breve si raggiunge, dopo un piacevole tratto in falsopiano, una presa dell'acquedotto comunale (nei pressi di monte Peciano) dove la strada ha termine. 8. Escursione tra la Spianessa e Spignana km. 14 (punti rossi) Da Gavinana (m.816) si raggiunge Pian dei Termini (m. 962) (v. passeggiata Pian dei Termini). Si prosegue su strada asfaltata e quindi su sterrato in direzione di Pratorsi fino ad incontrare un bivio. Sulla sinistra chiusa da una sbarra metallica, si stacca una stradellasterrata che scende in poche centinaia di metri al rifugio della Spianessa (m. 950) spesso freguentato da gruppi di scout (nei pressi dell'edificio c'è una fontana). Continuando lungo la strada si scende, con ampie curve, attraverso un bosco di conlfere, nel fondovalle del torrente Verdiana e dopo il guado (m. 700) (che non presenta difficoltà) si risale velocemente alla strada provinciale "Lizzanese". In poco meno di un chilometro si raggiunge la caratteristica frazione di Spignana (m. 750) che dista circa 6 chilometrida S. Marcelle. 9. Pratorsi e dintorni (punti verdi) Da Gavinana si raggiunge Pian dei Termini seguendo la descrizione della passeggiata omonima. Qui giunti si prosegue, dapprima su strada asfaltata e successivamente su sterrato per circa 5 chilometri, fino ad arrivare in "Pratorsi" (m. 1343), nota stazione sciistica nel comune di S. Marcello.Lungo questo tratto, nei pressi di una curva a gomito (dove finisce il tratto sterrato) una mulattiera chiusa da una sbarra metallica si collega in circa 4 chilometri al podere Mandromini (v. cartina n. 3 + croci gialle). Pratorsi offre la possibilità di intraprendere una varietà interessante di passeggiate o piccole

escursioni: è infatti possibile raggiungere, nei pressi della Maceglia, il sentiero CAI n. O - O che collega il valico dell'oppio con il Lago Scaffaiolo, o il sentiero M.P.T. che collega la Casetta Pulledrari con la valle della Verdianafv. Le Passeggiate di Maresca"). - Per maggiori informazioni consultare le guide "Montagna Pistoiese Trekking"di Recati Roberto e "Appennino Pistoiese - 64 escursioni a piedi e in mountain bike " di Recati Roberto e Nesti Fabio edite dalla Tamari - BO. Realizzazione: Fabio Nesti e Roberto Recati GALA. - Soc. Coop A.R.L Tei. 0573/622040 TIPOGRAFIA RUFFO - S. MARCELLO P.SE