LA VALLE DI PALANFRÈ

Advertisement


Advertisement
Documenti analoghi
Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

LE DOLOMITI DELLA VAL MAIRA

ULTRATRAIL 50 Km m dislivello positivo

Dolci Ricordi. Bed. Breckfast. Itinerario Partenza Arrivo Descrizione Difficoltà

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30

Trek Valgrisenche. Percorso "soft"

Viaggio in macchina circa 4 ore. In auto

Domenica 1 Giugno2014 Trekking nell Appennino Reggiano Tra il Passo del Cerreto e l'alpe di Succiso

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso)

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel )

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014

DOLOMITI FRIULANE. Trekking Agosto 2015

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina

Sci alpinismo nel gruppo di Puez

Itinerario n Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana

LUGLIO. Allenamento richiesto: Per escursionisti allenati e consapevoli. Rientro presunto: h 17,30 circa Costo: 10,00

42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado)

Totes Gebirge - Austria

TREKKING IN VAL MASTALLONE

Ai piedi della Pania della Croce nelle Alpi Apuane: il rifugio Del Freo Eos Foto di ML 014

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI)

21-22/03 ALTA VIA DELLE 5 TERRE

PRIMO GIORNO: SENTIERO DA PIAN TREVISAN A PIAN DEI FIACCONI

COMPRENSORIO ALPINO PENISOLA LARIANA CONSUNTIVO ISTITUTI A REGOLAMENTAZIONE SPECIALE

10/11/12 Luglio 2015 Tour del Marguareis (Cuneo) Attrezzatura consigliata. Accesso Stradale. Introduzione

TREKKING E MOUNTAIN BIKE

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011

17 Luglio Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche

Villaggi Walser a due passi dal Cielo

1. Schenna Riffianerweg Saltaus St. Leonhard ritorno. 2. Schenna Castel Goyen Castel Labers Fragsburg Greiterhof ritorno

visita il nostro sito

Villa Peyron e le botteghe della pietra (Itinerario 1 ANPIL Montececeri)

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI

GLI ALPEGGI DEL VALLONE DELL ARMA

CIASPOLATA NEL PARCO NAZIONALE D ABRUZZO LAZIO E MOLISE

Itinerario n La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore

VAL PESIO. Sentiero Natura Certosa-Pian delle Gorre Cascate del Sault e Gias Sottano di Sestrera

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

Val Graveglia. Lunghezza totale Itinerario Km: 71 circa. Partenza itinerario da: Bargonasco (GE)

Trekking per la Cima della Neve - Schneespitze

PRO LOCO DI BOLCA Via S. Giovanni Battista Bolca VRwww.bolca.it

Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza

INDICE 7.1) MONTE IGNO ) MONTE PRIMO ) VALLE DELLA SCUROSA ) GAGLIOLE E VALLE DELL ELCE... 8.

BOSCHI E UOMINI IN VAL CHIARINO Escursione storico naturalistica Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso

La Lega Montagna del Comitato regionale UISP e l ANPI Valle d Aosta organizzano dal 21 giugno al 13 settembre nove itinerari della memoria sulle vie

ESCURSIONI AL LAGO SANTO MODENESE APPEN- NINO TOSCO-EMILIANO

Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del "Cammino di S.Carlo"

La Via Francigena. Tappa TO11 Da Monteriggioni a Siena

Trekking nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano

Anello dal Corno alle Scale alle Cascate del Dardagna

Presentazione creata da Antonino Oddo A.N.E. Grafica by Thor Software

I PROFUMI DELLA NOTTE ED I COLORI DELLE OMBRE

MI-01 Il Mincio dal Garda a Mantova

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich

GITA ESTIVA SULLE DOLOMITI DI SESTO Luglio Schede descrittive degli itinerari

CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI FIUME

18 Rifugio Nuvolau, 2575 m. Dolomiti d Ampezzo, Pelmo-Croda da Lago. Al nido d aquile dal panorama mozzafiato. 12 km. Lunghezza percorso.

Club Alpino Italiano Sezione di Ascoli Piceno Via Serafino Cellini

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

AD01 - L'Adda e il naviglio di Paderno

DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D /D )

Proposte di viaggi a cavallo o in carrozza

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

La Mulattiera Società Cooperativa

Itinerari trekking e MTB

ITINERARIO ANELLO di CASTELFRANCO

Relazione del Percorso :Ruoti - Alla scoperta delle sue bellezze nascoste

: RONDANINA-MONTE SOPRA PROPATA(pendici)-CASA DEL ROMANO-CAPANNE DI CARREGA-MONTE CARMO-CAPAN NE DI CARREGA-CASA DEL ROMANO-CAPRILE

Escursione sulla Montagna dei Fiori

Variante tratta 13A Passo Bocchetta Orero Righi - Genova Bigo

ATTIVITÀ DI ESCURSIONISMO - LUGLIO

Attraverso la valle del Cogena- Comunalie interessate : Gorro. Lunghezza: Durata media:4 ore e 30 minuti Livello di difficoltà: Medio

La Via Francigena. Tappa TO09 Da Gambassi a S. Gimignano

Monte Spino da S. Michele

Da Nebbiuno a Fosseno percorso nr 1

Itinerario n Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore

Ferrata Siggioli & Pizzo D Uccello

ATTIVITÀ DI ESCURSIONISMO (16-31 DICEMBRE 2015)

CARTA DEI SENTIERI DEI MONTI PICENTINI

Dal rifugio Baranci verso Val Campo di Dentro

Parco naturale Fanes Senes Braies: escursioni nella natura (1) Col Bechei de Sora (2794 m)

Da sasso a eremo di San Valentino

LE ALPI DI ANDRATE E IL SENTIERO DEI FORMAGGI

Sentiero attrezzato delle Vipere, San Valentino di Brentonico, Parco Naturale del Monte Baldo

Itinerario n La Via Francigena, da Bolsena a Viterbo

IL SENTIERO DEL PLAISENTIF Un percorso tra borgate e alpeggi che producono l antico formaggio delle viole

NATURA ITINERARI. Passeggiata di montagna, il lago della Vacca. Passeggiata di montagna, i laghetti di Bruffione

Distelgrube Faltmaralm

Attività 27 Agosto_2 Settembre 2012

RITROVO: AGNOSINE CHIESA PARROCCHIALE ORE 9,00 RITROVO SUCCESSIVO CHIESA PARROCCHIALE DI BIONE ORE 9,15 CON MEZZI PROPRI

SCOPRI LE SPLENDIDE ALPI LIGURI CON L AIUTO DI UNA GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA

La nuova classificazione degli itinerari escursionistici del Piemonte ai sensi della legge regionale n. 12/2010

VALLE Pellice - (prov. Torino) - Piemonte - Italia. Il TOUR delle VALLI VALDESI e del MONVISO. Trekking

A scuola con il cigno. proposte per la scuola A.S

1 invito speciale. 12 percorsi eccezionali. 9 rifugi APERTI NEL CUORE DELLE DOLOMITI CADORINE

Cadini di Misurina e Dolomiti di Sesto-Tre Cime Lavaredo

Art. 1 (Istituzione) Art. 2 (Finalità)

Advertisement
Transcript:

LA VALLE DI PALANFRÈ Località di partenza: Palanfrè, Alpe di Palanfrè Epoca consigliata: giugno-settembre Tipo di itinerario: escursionistico Quota di partenza/arrivo: 1379 m - 2057 m Durata del percorso di salita: 4 ore Per saperne di più: www.parcoalpimarittime.it, www.cmgvp.org Cartografia: IGN 1:25.000 n. 4 Vallée des Merveilles Val Vermenagna; IGG 1:50.000 n. 8 Alpi Marittime e Liguri Ricettività locale: Rifugio l Albergh, ristorante; 35 posti letto per il pernottamento Alpeggi in loco: Aziende agricole di Palanfrè Alpe di Palanfrè. Punto vendita formaggi 116

ACCESSO Da Cuneo utilizzare la SP 20R in direzione Colle di Tenda; dopo circa 20 km, all ingresso dell abitato di Vernante, imboccare a destra la SP 278 per Palanfrè, distante 8,5 km (1379 m). All inizio della frazione occorre abbandonare l auto e proseguire a piedi. CUNEO SP 20 R BORGO SAN DALMAZZO KM 20 FRAZIONE PALANFRÈ SP 278 VERNANTE Prati di fondovalle nel Vallone degli Alberghi 117

ITINERARIO ESCURSIONISTICO Attraversato l abitato, seguire la strada per il Gias della Garbella; giunti al primo tornante prendere il sentiero che lascia a destra la carrareccia per il Gias della Garbella e prosegue verso sud in un ceduo di faggio. Poco oltre la faggeta e superato il Gias Piamian Inferiore (1460 m, punto acqua), la mulattiera sale rapidamente con tratti sconnessi per affioramento di pietrame e supera il salto roccioso del fondovalle. In giornate a cielo terso è possibile scorgere le vette delle Alpi Graie e Pennine. Proseguire quindi in fondovalle sempre in direzione sud, su tratti meno acclivi, da cui è possibile scorgere i primi nuclei di pino mugo, sotto i quali, in stagione, abbondano le fioriture di orchidee. La valle tende successivamente ad ampliarsi, i versanti si ammantano delle pinete di pino mugo e il fondovalle si arricchisce con prati dalle splendide fioriture stagionali (a circa 1750 m è presente una fontana, 1,30 ore). Praterie e pinete di pino mugo A quota 1800 m lasciare a destra il sentiero per il passo della Mena e, attraversato il piccolo emissario del Lago del Vilazzo (1870 m), proseguire in destra idrografica (sentiero GTA) in direzione del Passo di Ciotto Mien; il tracciato rapidamente abbandona il fondovalle e sale verso ovest sulle falde della Costa Lausea tra pinete di pino mugo. Il sentiero, valicata la balza, diviene meno acclive e superato il ripiano giunge in breve al Lago degli Alberghi (2038 m, 1,10 ore). 118

Da qui proseguire verso est per i Laghi Frisson (40 min.); dopo una breve salita si giunge alla sommità di un ripiano da cui si gode la vista panoramica del Lago degli Alberghi. Il sentiero prosegue a mezza costa con tratti tortuosi e attraversando pietraie; il tracciato, di non agevole percorrenza, è evidenziato con segni in vernice e cippi di pietra. Giunti al Lago inferiore del Frisson (2057 m) è possibile proseguire per il Lago superiore (10 min.) e per il passo della Mena (2197 m, 30 min.), sullo spartiacque tra le valli Gesso e Vermenagna, da cui si gode un ampia panoramica.. Il Lago superiore e il Monte Frisson Lago inferiore del Frisson Dal Lago inferiore il percorso volge verso valle su un tracciato ben evidenziato che, rapidamente, ridiscende in tornanti la balza a monte del Gias del Vilazzo (1823 m); da qui si prosegue fra ampi pascoli verso nord per raggiungere il sentiero di salita. Per orientarsi LOCALITA coord. UTM E coord. UTM N Lago degli Alberghi 380615 4891091 Rifugio Palanfrè 379947 4894789 Lago Frisson inf. 379729 4890952 119

120

L AMBIENTE, L ALPE E I PRODOTTI Le aziende agricole indicate sono di recente insediamento; infatti per molti anni la frazione è rimasta disabitata e la strada chiusa nella stagione invernale. La mandria, con prevalenza di capi di razza piemontese, è ora stanziale nella frazione Palanfrè dove vi è il locale per la caseificazione e il punto vendita: nella stagione estiva la mandria viene trasferita al Gias Garbella in cui sono disponibili adeguati ricoveri e punti acqua. Il latte viene munto per la produzione di diversi formaggi fra cui Palanfrè, Saret e Isola, a cui si aggiungono robiole, tomini, burro, ricotte anche stagionate e yogurt. I formaggi in vendita all Alpe di Palanfrè Dal parcheggio a valle dell'abitato di Palanfrè è stato realizzato un sentiero naturalistico con percorso ad anello, attrezzato con pannelli esplicativi; il sentiero dopo aver attraversato un bosco misto e superato i pascoli, giunge alla carrareccia, attraversata la quale, dopo un breve pendio, scende raggiungendo il bosco di faggio. Proseguendo nella discesa si incontra nuovamente la carrareccia seguendo la quale si giunge a Palanfrè. Questo tracciato è percorribile anche con racchette da neve nella stagione invernale in condizioni di manto nevoso consolidato. La faggeta di Palanfré è un bosco posto a protezione dell abitato «bandita» con grandi alberi di oltre 300 anni. Tutto il percorso ricade nel Parco naturale delle Alpi Marittime. 121