DESCRIZIONE PERCORSO. Pizzegoro. Montagnole alte

Advertisement


Advertisement
Documenti analoghi
<> 26 giugno 2 luglio 2010

PRIMO GIORNO: SENTIERO DA PIAN TREVISAN A PIAN DEI FIACCONI

LA FAMIGLIA CHE CAMMINA. VIAGGI TREKKING. organizzati in anni precedenti con la collaborazione di numerosi operatori in tutta Italia

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

Dal rifugio Baranci verso Val Campo di Dentro

Sci alpinismo nel gruppo di Puez

UOMO E AMBIENTE. di Sebastiano Sandri e Michele Franceschi

DOLOMITI FRIULANE. Trekking Agosto 2015

PROGRAMMA SETTIMANALE ESTATE 2014

GLI EVENTI TERRA, STORIA, MEMORIA VALLARSA I SENTIERI RACCONTANO ALL ALBA DEL 24 MAGGIO TERRA, STORIA, MEMORIA

Web Content Manager Short Travel

Trekking per il Monte Rosso - Roteck

Descrizione delle escursioni nel Parco Naturale Tre Cime. Indicazioni generali:

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

ews IN CAMMINO SULLE (ALTE) VIE DELLO SPIRITO PROGRAMMA DELLE ESCURSIONI/VISITE a cura di ODISSEO

C.A.I. PONTE S. PIETRO

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI

I PARCHI NATURALI DELLE DOLOMITI ALLA SCOPERTA DELLA NATURA DEI MONTI PALLIDI - PATRIMONIO NATURALE DELL'UMANITÀ UNESCO

ATTIVITA A PREZZO AGEVOLATO PER I CLIENTI DELLE STRUTTURE SPORT & OUTDOOR VAL DI FASSA - ESTATE 2016 PROGRAMMA SETTIMANALE

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina

Parco naturale Fanes Senes Braies: escursioni nella natura (1) Col Bechei de Sora (2794 m)

Lombardia. Run The Top. Guida e GPS.

visita il nostro sito

PROGRAMMA ESCURSIONI BIKE HOTEL ESTATE 2013 AREA COMMERCIALE APT VAL DI FASSA

PROGRAMMA. Difficoltà: E Durata: 7 ore

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014

ATTIVITÀ DI ESCURSIONISMO - LUGLIO

CATALOGOESCURSIONI. Conoscere per Natura BIOSPHAERA

Massa. SAPER D ITALIA - Le nostre radici all ombra del tricolore

RITROVO: AGNOSINE CHIESA PARROCCHIALE ORE 9,00 RITROVO SUCCESSIVO CHIESA PARROCCHIALE DI BIONE ORE 9,15 CON MEZZI PROPRI

IL CUORE DELL ALTO ADIGE

Via Ferrata del Somator, Monte Biaena

Alta Via dell'adamello

Dolci Ricordi. Bed. Breckfast. Itinerario Partenza Arrivo Descrizione Difficoltà

Lombardia. Run The Top. Guida e GPS.

Appunti di viaggio: i sentieri della Grande Guerra

Il trekking del Lagorai (TransLagorai)

ORGANIZZA. Dal 25 al 29 luglio. Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza

!" #$ Dalle ore 9,30 Ritrovo partecipanti ed iscrizione presso Hotel Miramonti, Bormio

TREKKING DEL "SELLARONDA"

17 Luglio Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

18 Rifugio Nuvolau, 2575 m. Dolomiti d Ampezzo, Pelmo-Croda da Lago. Al nido d aquile dal panorama mozzafiato. 12 km. Lunghezza percorso.

SCOPRI LE SPLENDIDE ALPI LIGURI CON L AIUTO DI UNA GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA

Ai piedi della Pania della Croce nelle Alpi Apuane: il rifugio Del Freo Eos Foto di ML 014

Monte Spino da S. Michele

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

Attraverso la valle del Cogena- Comunalie interessate : Gorro. Lunghezza: Durata media:4 ore e 30 minuti Livello di difficoltà: Medio

CIMA DI PRAMPERET m 2337

Soggiorni didattici in Trentino in occasione del Centenario della Grande Guerra

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30

LA VALLE DI PALANFRÈ

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011

21-22/03 ALTA VIA DELLE 5 TERRE

TREKKING. Claudio Pozzi, Guida alpina professionista

WORKSHOP AL RIFUGIO LAGAZUOI 3 e 4 ottobre 2015

Monte Baldo Nord da Nago, percorso storico sul fronte della Prima Guerra Mondiale

GITA ESTIVA SULLE DOLOMITI DI SESTO Luglio Schede descrittive degli itinerari

TRENtino. Andalo h10/11 visita guidata al maneggio family Lab 0+

Trek Valgrisenche. Percorso "soft"

Mobile Gressoney, la valle del Lys e il Monte Rosa

TREKKING E MOUNTAIN BIKE

Totes Gebirge - Austria

NORDIC WALKING PARK. Comune di Recoaro Terme

La Strada delle 52 gallerie del Pasubio (della I Armata)

Escursione dei sette laghi in Val Ridanna

Note tecniche. Rientro alle auto previsto entro le ore e partenza.

la vostra avventura inizia con noi dolomiti skirock

Domenica 1 Giugno2014 Trekking nell Appennino Reggiano Tra il Passo del Cerreto e l'alpe di Succiso

DOLOMITI A PASSIONE E SOLIDARIETÀ di Giuseppe Rinaldi

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso

VALNONTEY - RIFUGIO "SELLA" CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello)

TREKKING PRIMAVERA/ESTATE

Escursioni tutta natura in Alto Adige

LA VIA FRANCESCANA 2016 tra Marche e Umbria Un appuntamento imperdibile per un trek itinerante di 6 giorni e 5 notti dal 05/09 al 10/09/2016

DOLOMITI-SUPERBIKE-MTB-TOUR!!! 2015!!! CON LA MTB SULLE PISTE DEL DOLOMITI SUPERBIKE LA GARA LEGGENDARIA TRA LE ALPI

La Costa degli Etruschi dalle vie dei boscaioli e dei minatori al mare

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso)

TREKKING IN VAL MASTALLONE

CARTA DEI SENTIERI DEI MONTI PICENTINI

Pizzo d'uccello (m.1781) - via Oppio- Colnaghi

Viaggio in macchina circa 4 ore. In auto

Monte Nagià-Grom, Valle di Gresta, percorso storico I G.M.

LAND ROVER SELLARONDA EXCLUSIVE ADVENTURE,

LUNEDì mattino Andalo: 9,30/12 FA LA STRADA GIUSTA orientarsi in montagna e leggere una carta topografica

Trento. TREKKING PAESAGGI AMENI Vico mezzano-gazzadina Gardolo di Mezzo- Meano

UNIONE MONTANA PASUBIO ALTO VICENTINO. Camminate. Val Leogra

Percorso della guerra

LUNGO I SENTIERI DELLA GRANDE GUERRA IN VALLARSA

JeEvent PER VOI, CON VOI. presentano. Passeggiate sugli itinerari della Grande Guerra accompagnate da un team di esperti

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede

Sentiero attrezzato delle Vipere, San Valentino di Brentonico, Parco Naturale del Monte Baldo

International youth ROCK CLIMBING camp

BOSCHI E UOMINI IN VAL CHIARINO Escursione storico naturalistica Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : "KAROL WOJTYLA".

Rientro in albergo. Cena in ristorante: il pullman accompagnerà. Vienna (l Opera)

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel )

ESCURSIONE DEL PER LE CRESTE DELL'ANFITEATRO DELL'ALTA VALLE DELLE FERRIERE A S.MARIA DEI MONTI

Rifugi e malghe. Valdaora

Advertisement
Transcript:

DESCRIZIONE PERCORSO 1 GIORNO. Arrivati a Schio via treno, saliremo con un pulman fino a località Recoaro Mille (1015 msl), Comune di Recoaro Terme. La Conca di Pizzegoro è una vasta area adibita a pascolo dall'omonima malga nel periodo estivo e a centro di sport invernali nella stagione invernale. Qui prenderemo la seggiovia che ci porterà in quota fino a Cima Montefalcone (1606 msl)da dove inizia il nostro cammino. Il percorso si svolge su una comoda mulattiera che si snoda sulla parte sommitale dorsale delle cosidette Montagnole Alte, zona da sempre adibita alla pratica dell'alpeggio. Il paesaggio spazia sulle valli dell'alto vicentino e sulle vette dei Monti Lessini (Campo d'avanti, Gramolon, Zevola), alternando tratti di pascolo ad estese mughete e boschi di faggio. Comune è l'avvistamento delle marmotte e con un po' di fortuna dell'aquila Reale. Arrivo al Rifugio Scalorbi (1671) per il pernottamento. Pizzegoro Montagnole alte

2 GIORNO Partenza dal Rifugio Scalorbi e salita a Cima Carega (2259), la più alta vetta delle Piccole Dolomiti. Il sentiero si inerpica tra mughi e rocce per poi ridiscendere in un ambiente tipicamente dolomitico fatto di sfasciumi e creste di dolomia, in vai tratti il sentiero è in realtà una mulattiera militare del primo conflitto.. La discesa prosegue attraverso la Bocchetta dei Fondi alla volta (2084) l'altopiano di Campogrosso antico confine tra la Serenissima Repubblica di Venezia e l'impero Austroungarico. Arrivo e sistemazione presso il Rifugio Campogrosso(1448) Carega

3 GIORNO Partenza dal rifugio Campogrosso e traversata della catena del Sengio Alto. Il sentiero sale aggirando la Sisila(1621), parete molto cara agli arrampicatori ed inoltrandosi poi tra le guglie dolomitiche offrendo scorci di grande emozione. In qualche punto sono state fissate delle catene per facilitare il passaggio nei punti più difficili. Si costeggerà il torrione del Baffelan (1793) fino a raggiungere la panoramica cima del Cornetto (1899), si scende quindi per raggiungere i boschi del Boffental e da qui su strada asfaltata si arriva all'albergo Al Passo di Pian delle Fugazze(1162). Cornetto 4 GIORNO STRADA DELLE 52 GALLERIE Partenza dall'albergo e visita in mattinata all'ossario del Pasubio e annesso museo per capire dove si sta andando. Da qui transfer fino a Bocchetta Campiglia. Considerata un capolavoro dell¹ingegneria militare, la Strada delle 52 Gallerie venne costruita dal genio militare italiano nel corso della prima guerra mondiale, subito dopo la Strafexpedition austriaca del 1916, per l¹approvvigionamento delle truppe impegnate sulla sommità del Pasubio nel contrastare l¹esercito austroungarico. La Strada delle Gallerie sale, tagliando la verticale parete meridionale del Pasubio, dai 1200 m di Bocchetta Campiglia ai 1930 m del rifugio A. Papa, alle Porte del Pasubio. Comodo itinerario senza difficoltà alpinistiche, è una panoramica escursione. Pernottamento presso il Rifugio Papa.

5 GIORNO SENTIERO TRICOLORE Partenza dal Rifugio ed escursione sul Sentiero Tricolore. Il Sentiero Tricolore percorre la Zona Sacra del Pasubio, nei luoghi dove furono combattute innumerevoli e sanguinose battaglie durante la prima guerra mondiale. Dopo avere raggiunto i 2232 m di Cima Palon, massima elevazione di tutto il massiccio del Pasubio, ci si sposta al vicino Dente Italiano e quindi, superando la vecchia linea del fronte, all¹adiacente Dente Austriaco. In queste zone sono ancora chiari i segni delle terribili battaglie combattute, con le devastazioni delle granate e delle mine, i ricoveri, le trincee ancora ben conservate. Lasciata la sommità del Pasubio si scende alla sottostante chiesetta, edificata in commemorazione delle migliaia di caduti della Grande Guerra. Nel pomeriggio discesa al Passo Pian Delle Fugazze attraverso la strada degli Eroi e pernottamento all'albergo. 6 GIORNO Ritorno con pulman Schio e partenza per Bari.