SICUREZZA DIGITALE COME VIVERE E USARE IL WEB INTERATTIVO

Advertisement


Advertisement
Documenti analoghi
Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete

Scheda di approfondimento cartone animato I social network

Internet istruzioni per l uso. Marcallo, 29 Aprile 2015

Liceo artistico Nervi-Severini via Tombesi dall Ova, Ravenna tel. 0544/

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

Social Networking nella PA: vietare o educare all'uso? Caterina Policaro

AMICI VIRTUALI E AMICI REALI: Aspetti Psicosociali dei Social Network. Prof. Giuseppe Riva. Università Cattolica del Sacro Cuore

I.T.S. G. GIRARDI. Progetto legalità a.s. 2014/2015 Privacy e disagio giovanile. Risultati dei questionari somministrati agli studenti

Luca Milani C.Ri.d.e.e. & Unità di Ricerca in Psicologia Scolastica Università Cattolica di Milano

REALIZZATO DA MATTEO & CHRISTIAN 3 A - INTERNET E LA SICUREZZA - GLI HACKER E I CRACKER - I SOCIAL NETWORK

YouLove Educazione sessuale 2.0

in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie.

Toc Toc? Ci sei? O sei connesso?

Indagine conoscitiva sugli stili di vita dei giovani di terza media a cura di Simone Feder

I Social media sono solo una moda. o l evento più importante dopo la Rivoluzione industriale?

Genitori e figli al tempo di Internet. Dott.ssa Barbara Forresi Psicologa e Psicoterapeuta

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N

PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI

Comunicare e relazionarsi in Rete. Marco Gui Marina Micheli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Famiglie in rete. Consapevolmente sul web.

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s

QUESTIONARIO DI EFFICACIA DELL INCONTRO. La valutazione dovrà essere espressa in scala da 1 (per niente) a 5 (pienamente).

Comunicazione associativa & Social Media I social network e i social media come supporto alle organizzazioni e alle associazioni

PROGETTO AFFETTIVITÀ secondaria di primo grado

Milano 15/04/2014. Alla cortese attenzione di: Prof.ssa Graziella Cotta Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Como Borgovico

Social Network. Marco Battini

Disagio giovanile ed interventi di prevenzione. partecipano e collaborano alla Ricerca le associazioni:

575risposte. Riepilogo Vedi le risposte complete Pubblica i dati di analisi. 1 di 9 07/05/ Dati generali.

INDAGINE SUI SOCIAL NETWORK. Pattuglia comunicazione Agesci Lombardia

Peer& Media Education: un nuovo spazio di intervento media educativo

Progetto Cittadini della rete,

I GIOVANI, LA MUSICA E INTERNET

MMCM- Esercitazione Piano Social Media Marketing a cura di Leonardo Bellini Pagina 1

Comunicazione e Pubblico

A cura di Claudia Zarabara Gennaio 2013

La sicurezza di Internet sei tu

ACTIVE AGEING LEARNING COMMUNITY LLP BG-GRUNDTVIG-GMP. With the support of the Lifelong Learning Programme of the European Union

Comune di Modena Assessorato Politiche Giovanili Rete Net Garage Centro Studi e Documentazione

La rete siamo noi. Uso della rete internet e dei social network. Bologna, 19 maggio 2011

Guida al web. 10 consigli per navigare senza affogare nell era di internet. versione 2011

La rete di tecnologie La circolazione dei contenuti attraverso diversi mezzi di comunicazione anche a partire dalle attività degli utenti

#cosìèsevipare IL NOSTRO TEAM

Formulari e altri materiali di supporto alla sperimentazione

Relazione Finale. Report_006_12_F_3. Seminari formativi per le scuole Uso Consapevole delle tecnologie nel Comune di Solesino

Corso di formazione edizione

ilweb deiragazzi Instagram Cosa devi sapere Conoscere e capire

RASSEGNA STAMPA DATI PARI E IMPARI MAGGIO 2015

Progetto Navigando nel web

& '() & *(()' ;8. % 2 ' )', ') =8 C & $% C & &! '*''-, ', & '9,'' ( % * % &&? & &. ' & %?56

Generazione Web "Consapevolezza e prevenzione dei rischi in Rete Competenze e certificazioni informatiche nella scuola

Formazione Zanichelli in rete Così gli insegnanti imparano la didattica digitale

IRRINUNCIABILE PER I GIOVANI!!!

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara

YOUTUBE.

IL CELLULARE E GLI AMICI

GIOVANI E CROSSMEDIALITÀ: UNA RICERCA SUL TERRITORIO VENETO. A cura di Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Ingegneria Industriale

NAVIGARE IN SICUREZZA. Come guidare i bambini e i ragazzi ad un uso sicuro e consapevole dei nuovi mezzi di comunicazione

INTERNET SICURO. Avvisi ai naviganti

CYBERBULLISMO è un tipo di bullismo che si verifica attraverso i mezzi elettronici: social network, chat, sms, ...

Un analisi su teenager e multimedialità, partendo dai dati della ricerca DOXA Junior 2007

Student Central Prato. Il sito per studenti fatto da studenti

Progetto BABY ALCOOL

I pericoli di internet e della rete, sessione per genitori e docenti

I giovani del Medio Campidano

«CYBERBULLISMO» LE INIZIATIVE DEL GARANTE DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA. Italo Tanoni

OSSERVATORIO SULLA COMUNICAZIONE ADOLESCENZIALE. Tra reale e virtuale

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 4: FACEBOOK PROFILI VS PAGINE

I rischi della navigazione dei minori sulla rete Internet

CONVEGNO OLTRE WEB 2.0 ITIS CASTELLI VIA CANTORE, 9 5 FEBBRAIO 2009

ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute

Following the teacher. L insegnante come nuovo mediatore culturale

ISTITUTO COMPRENSIVO 1 BOLOGNA

I DATI DELLA CHAT DI TELEFONO AZZURRO 7 DICEMBRE O GIUGNO 2014

MAGAZINE, community Ed EvENtI FoRMAto FAMIGLIA

Comunicare la scuola sul web

L APPRENDIMENTO AL TEMPO DI INTERNET TRA NUOVI LINGUAGGI E APPARTENENZE VIRTUALI

MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari.

Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media

LA NUOVA ERA DEL MARKETING POLITICO

M1 UD1 LO1. Pegaso. Social Network. Obiettivi

LA SFIDA EDUCATIVA I MASS MEDIA

USA INTERNET HA UN COMPUTER

Presentazione del Progetto Consapevolezza Digitale I pericoli e i vantaggi dei media digitali. Bianca Maria Carchidio per Joomla!

POLIZIA DI STATO COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI BOLOGNA

I pericoli di internet e della rete, per genitori e docenti

Report Cyberbullismo. Pepita onlus La bottega dell educare. Febbraio 2014 Report realizzato da Ivano Zoppi e Micol Cipriani Sintesi

Integrare la formazione in presenza e a distanza nella didattica curricolare delle scuole superiori

Corso di LABORATORIO DIGITALE 1

Scansione temporale del lavoro proposto: 4 Tappe

Riepilogo Vedi le risposte complete

rielaborazione dal fascicolo I SOCIAL NETWORK RIFLESSIONI E PRECAUZIONI reperibile su:

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori

Studenti di oggi cittadini di domani: lezioni di mobilità e sicurezza in strada

1) MOTIVAZIONE SCOLASTICA: promuovere le risorse personali degli studenti per aiutarli a stare e andare bene a scuola.

Social Network: (sopra) vivere nella rete

DIPARTIMENTO DELLE CURE PRIMARIE U.O. Assistenza Consultoriale N.O. M.P.C.E.E.

Advertisement
Transcript:

SICUREZZA DIGITALE COME VIVERE E USARE IL WEB INTERATTIVO Indagine sull'uso di Internet e dei Social Network tra i ragazzi di scuole secondarie di primo grado di Modena Modena, 21 Ottobre 2011

CONTESTO DELLA RICERCA PROGRAMMA DI INIZIATIVE PER PROMUOVERE LA SICUREZZA IN INTERNET TRA I RAGAZZI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO DI MODENA

REALTA' COINVOLTE Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (Centro di ricerca interdipartimentale sulla sicurezza) Scuole Calvino-Cavour Ferraris-Marconi Lanfranco-Guidotti Comune di Modena Rete Net Garage - Assessorato Politiche Giovanili Memo - Assessorato Istruzione

OBIETTIVI DELLA RICERCA Indagare su: Conoscenze e utilizzi di Internet e dei Social Network Influenze di Internet nella vita di tutti i giorni (famiglia, scuola, amicizie) Pericoli della rete Richieste di sostegno all'uso di Internet Proposte dei ragazzi

STRUMENTO DI RICERCA QUESTIONARIO DI 31 DOMANDE 29 DOMANDE CHIUSE 2 APERTE > SITO WEB PREFERITO > COMMENTI E PROPOSTE

FASI DELLA RICERCA COSTRUZIONE QUESTIONARIO APRILE MAGGIO 11 INSERIMENTO DATI GIUGNO-SETTEMBRE 11 SOMMINISTRAZIONE QUESTIONARIO RAGAZZI MAGGIO GIUGNO 11 ELABORAZIONE DATI SETTEMBRE OTTOBRE 11

NUMERO DEI QUESTIONARI TOTALE 1087 17,5% SUL TOTALE DEI 6214 STUDENTI DELLE S.S. I GRADO 50,5% M 49,5% F 10% STRANIERI

ETA' DEI RAGAZZI (%) 100 90 80 70 60 50 44 40 30 29 20 20 10 0 11 ANNI 12 ANNI 13 ANNI 14 ANNI 15 ANNI 6 0,5

Commenti dei ragazzi Perchè fate questi test? Cosa vi importa di quello che faccio su internet? Io non ho nulla da confessare

USO DI INTERNET (%) 100 90 80 70 60 50 46 40 37 30 20 15 10 0 Regolarmente Spesso Raramente MAI 2

ATTIVITA' SU INTERNET (ABITUALMENTE + SPESSO, %) 100 90 80 70 60 50 61 55 48 46 45 40 30 20 10 11 0 CHATTARE GUARDARE VIDEO GIOCARE SOCIAL NETWORK RICERCHE SCUOLA ALTRO

PROFILI SUI SOCIAL NETWORK (%) 100 90 80 70 60 62 50 40 30 31 20 10 0 8 8 3 3 2 FACEBOOK ALTRI TWITTER MYSPACE FLICKER RELEWEB LINKEDIN

COSA I RAGAZZI INCLUDONO NEI SOCIAL NETWORK altro 31%: > MESSENGER, YOUTUBE, SKYPE Facebook: > il più diffuso > Molto vicino al dato ricerca SIP: 67% Releweb: SN inventato (come myfont4you, servizio inventato, vedi slide 21)

RAGAZZI CON PROFILO SU FACEBOOK DISTINTI PER ETA' (%) 100 90 83 80 75 70 60 59 50 44 40 30 20 10 0 11 anni 12 anni 13 anni 14 anni

ATTIVITA' SVOLTE ABITUALMENTE + SPESSO SUI SN (%) Chattare 85 Condividere foto-video 56 Organizzare 47 Reperire informazioni 44 Chiedere nuove amicizie 42 Giocare 41 Condividere sentimenti 37 0 10 20 30 40 50 60 70 80 90

Social Network: influenza sulle amicizie (%) Positivamente 72 (58) Nessun cambiamento 25 (38) Negativamente 3 (3) TRA PARENTESI DATO RICERCA 15-24 ANNI (MO, 2011)

Social Network: influenza sul tempo libero (%) Positivamente 45 (41) Nessun cambiamento 46 (45) Negativamente 9 (12)

Social Network: influenza su rapporti con i familiari (%) Positivamente 12 (10) Nessun cambiamento 77 (78) Negativamente 11 (10)

Social Network: influenza risultati scolastici (%) Positivamente 13 (8) Nessun cambiamento 74 (77) Negativamente 13 (13)

CONOSCENZA E UTILIZZO DI SERVIZI IN INTERNET (%) myfont4you* 2 7 file sharing 5 12 peer to peer 36 61 chat w w w 68 80 86 91 conoscenza utilizzo messenger 64 96 e-mail 72 97 youtube 90 98 0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100

Le informazioni personali che i ragazzi mettono in internet (%) Nome 73 Cognome 68 Proprio indirizzo mail 62 Fotografie 58 Informazioni sulle proprie idee 34 Indirizzo di casa 11 Altro 8

Situazioni che si verificano in rete (spesso + qualche volta) (%) Ricevere e-mail da un indirizzo sconosciuto 44 Contrarre virus 41 Essere contattato da sconosciuti 36 Cliccare su banner pubblicitari 30 Furto della password 13 Scaricare file a pagamento 11 Furto dell'account 8

AMICIZIE ATTRAVERSO WEB CON COETANEI E ADULTI (%) 100 90 80 70 60 50 57 54 40 30 20 10 11 10 0 WEB COETANEI ADULTI REALE

MATERIALI RICEVUTI CON RIFERIMENTI SESSUALI (SPESSO+QUALCHE VOLTA)(%) Fotografie 16 Video 10 Chat 10 Sms 8 Email 6 Web Cam 4 Altro 1 IL 25% DICHIARA DI AVERE RICEVUTO ALMENO QUALCHE VOLTA UN MATERIALE CON RIFERIMENTI SESSUALI.

DA CHI HANNO RICEVUTO I MATERIALI A SECONDA DEL MEZZO (FOTO, VIDEO, ETC) DA AMICI O AMICI DEL CUORE DAL 19 AL 50% DA ADULTI SCONOSCIUTI DAL 9 AL 34% DA ADULTI CONOSCIUTI DAL 4 AL 10%

IL CONTROLLO DEI GENITORI ATTRAVERSO FILTRO 50,5% SI' 49,5% NO

USO DI INTERNET E SOCIAL NETWORK DA PARTE DEI GENITORI E RAGAZZI (%) 100 98 90 90 80 70 60 62 50 45 40 30 20 10 0 USO INTERNET GENITORI RAGAZZI USO SN

RIMPROVERI ED INCORAGGIAMENTI DEI GENITORI SULL'USO DI INTERNET (%) 60 50 50 40 30 24 25 29 26 RIMPROVERO INCORAGGIAMENTO 20 20 17 10 4 0 SPESSO QUALCHE VOLTA RARAMENTE MAI

AUTOVALUTAZIONE SU CONOSCENZA DI INTERNET (%) 100 90 80 70 60 62 50 40 38 30 20 10 0 NE SO ABBASTANZA VORREI SAPERNE DI PIU'

DA CHI SI VORREBBE SOSTEGNO PER INTERNET(%) 100 90 80 70 60 50 61 54 47 40 30 27 20 10 8 0 AMICI GENITORI ESPERTI INSEGNANTI ALTRO (FRATELLI)

Sintesi - Internet ormai parte della vita quotidiana dei preadolescenti: usato per comunicare, guadare video, giocare, informarsi. SN: influenza positiva sulle amicizie - I ragazzi mettono in rete dati personali con non consapevolezza delle possibili conseguenze - I maggiori pericoli che segnalano: > contatti da sconosciuti > ricezione di materiale indesiderato - Chiedono più sicurezza e sostegno nell'uso di internet (amici, genitori, scuola, esperti)

COMMENTI DEI RAGAZZI vorrei dire che: ho saputo che la Gelmini voleva eliminare facebook, ma se i nostri genitori non ci vogliono fare uscire, i social network sono la cosa migliore

SOCIAL NETWORK: solitudine o comunità? L'enorme sviluppo di FB e dei SN costituisce la spia di un grosso problema di solitudine, mascherando ansie personali, preoccupazione e senso di disistima. (Mariani e Schiralli, 2011) Internet e i SN rispondono al bisogno di amicizie che caratterizza gli adolescenti e i giovani (in modo diverso rispetto ai canali del passato) e ampliano le relazioni in un'epoca storica in cui gli spazi di aggregazione esterna (cortili, piazze, strade, parrocchie) si sono ridotti. Il SN può rappresentare in quest'ottica un'estensione degli spazi fisici di comunità Tonioni (2011)

Profili sui Social Network Esibizioni pubbliche di identità i giovani trovano nuovi spazi online dove si raccolgono in massa, costruiscono reti con i coetanei e creano propri spazi condivisi. I luoghi online stanno esercitando un fascino sempre più forte, man mano che il mondo esterno diventa sempre meno ospitale. I profili sui sn sono esibizioni pubbliche di identità. Negli spazi virtuali i ragazzi sono sempre più liberi di plasmare la loro individualità e di gestire le loro reti di relazioni. I commenti degli amici sono un canale per ricevere feedback e dimostrazioni di affetto. Anche se molte di queste relazioni sono piuttosto superficiali, tale processo ha una funzione importante, perchè è attraverso esso che i teenager apprendono le regole della vita sociale e affrontano i temi come lo status, il rispetto, il gossip e la fiducia (Danah Boyd, Sociologa USA, Tratto da Tapscott, 2011).

bibliografia Mariani U., Schiralli R., Nuovi adolescenti, nuovi disagi. Sai social network ai videogames, allo shopping compulsivo: quando l'abitudine diventa dipendenza, Oscar Mondadori, Milano, 2011. Tapscott D., Net Generation. Come la generazione digitale sta cambiando il mondo, FrancoAngeli, Milano, 2011. Tonioni F., Quando Internet diventa una droga. Ciò che i genitori devono sapere, Einaudi, Torino, 2011.

HANNO COLLABORATO ALL'ANALISI DEI DATI SERGIO ANSALONI OLGA GAUDIO ALESSANDRA LOTTI INSERIMENTO DATI ILARIA CARRETTI OLGA GAUDIO

Contatti Comune di Modena Assessorato Politiche Giovanili Centro studi e documentazione sergio.ansaloni@comune.modena.it alessandra.lotti3@comune.modena.it