TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI

Advertisement


Advertisement
Documenti analoghi
Itinerario n Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore

Itinerario n Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30

Sci alpinismo nel gruppo di Puez

Alberto Osti. Le vie normali ai 2000 del Velino - Sirente

17 Luglio Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

Esplorando i Sentieri del Linas in MTB

PROGRAMMA ESCURSIONI ESTATE 2016

Trek Valgrisenche. Percorso "soft"

Club Alpino Italiano Sezione di Ascoli Piceno Via Serafino Cellini

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova

TREKKING DEL "SELLARONDA"

C.A.I. PONTE S. PIETRO

42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado)

Descrizione analitica dei sentieri CAI

Totes Gebirge - Austria

Domenica 27 settembre 2015

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014

Ferrata Siggioli & Pizzo D Uccello

La notte è ormai prossima e, a metà percorso, occorre accendere le luci.

MAKALU 8463 m, NEPAL via normale nord-ovest, discesa in sci e cenni sulle altre vie del versante ovest 1

ROUTE 085 RN 2014 Pescara 7, Tropea 1, Alta Valle del Conca 1

Dal rifugio Baranci verso Val Campo di Dentro

BOSCHI E UOMINI IN VAL CHIARINO Escursione storico naturalistica Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

Trekking nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano

Itinerario n La Via Francigena, da Bolsena a Viterbo

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso

TREKKING E MOUNTAIN BIKE

Da sasso a eremo di San Valentino

Mobile Gressoney, la valle del Lys e il Monte Rosa

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich

CARTA DEI SENTIERI DEI MONTI PICENTINI

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g

Sezione di Avezzano. Sentieri del Parco Naturale Regionale Sirente Velino curati dalla sezione di Avezzano in accordo con l Ente Parco

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011

SCHEDA INFORMATIVA : TREKKING, MOUNTAIN-BIKE E YOGA A POZZI MONACI

TREKKING IN VAL MASTALLONE

PRIMO GIORNO: SENTIERO DA PIAN TREVISAN A PIAN DEI FIACCONI

CHO OYU 8201 m RELAZIONE TECNICA DELLA SALITA PER LA VIA NORMALE SUL LATO NORD (TIBET)

Sezione di Avezzano. via G. Mazzini n. 32 Cap C.P. 284 Tel

Via Ferrata del Somator, Monte Biaena

Scialpinismo nelle Dolomiti

Viaggio in macchina circa 4 ore. In auto

PROGRAMMA ESCURSIONI BIKE HOTEL ESTATE 2013 AREA COMMERCIALE APT VAL DI FASSA

CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel )

Pratolungo-Sentiero 299-C. Praga-Sent E1-Sant. Montaldero-Arquata Scrivia. : Arquata Scrivia-Sentiero E1-C. Lavaggi- :

21-22/03 ALTA VIA DELLE 5 TERRE

: RONDANINA-MONTE SOPRA PROPATA(pendici)-CASA DEL ROMANO-CAPANNE DI CARREGA-MONTE CARMO-CAPAN NE DI CARREGA-CASA DEL ROMANO-CAPRILE

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

LA VALLE DI PALANFRÈ

Lombardia. Run The Top. Guida e GPS.

CLUB ALPINO ITALIANO PROGRAMMA DELLE ESCURSIONI SEZ. DI GUARDIAGRELE FONDATA NEL 1953

Monte Kilimanjaro Climbing Safari

Kamchatka, ghiaccio e fuoco

Domenica 1 Giugno2014 Trekking nell Appennino Reggiano Tra il Passo del Cerreto e l'alpe di Succiso

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede

PASSI ALPINI Gold : Giugno 14'

Monte Spino da S. Michele

61 Ghiacciaio della Capra

Percorso Zona Orientale

Marcara: giorno di aclimatamento. Marcara - Cashapampa - Llamacoral. Llamacorral - Campo Base Alpamayo

ORGANIZZA. Dal 25 al 29 luglio. Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza

Trekking per il Monte Rosso - Roteck

Trekking Valle Stura di Demonte Alpi Marittime

Attraverso la valle del Cogena- Comunalie interessate : Gorro. Lunghezza: Durata media:4 ore e 30 minuti Livello di difficoltà: Medio

DOLOMITI FRIULANE. Trekking Agosto 2015

Lombardia. Run The Top. Guida e GPS.

Ai piedi della Pania della Croce nelle Alpi Apuane: il rifugio Del Freo Eos Foto di ML 014

Le passeggiate di GAVI NANA a cura di Fabio Mesti e Roberto Recati

I PARCHI NATURALI D'ABRUZZO IN BICICLETTA

Traversata dei Sette Fratelli

Trekking per la Cima della Neve - Schneespitze

18 Rifugio Nuvolau, 2575 m. Dolomiti d Ampezzo, Pelmo-Croda da Lago. Al nido d aquile dal panorama mozzafiato. 12 km. Lunghezza percorso.

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

Club Alpino Italiano. Monte Rotondo dal Santuario di Macereto. Monti Sibillini. Ussita m 15 km. 5 h (senza soste)

Kilimanjaro: via Machame

Sentiero attrezzato delle Vipere, San Valentino di Brentonico, Parco Naturale del Monte Baldo

Fig. 1 : La piazzetta di San Costantino,punto di partenza e di arrivo dell anello 7. Ref. : ap-2217.

ULTRATRAIL 50 Km m dislivello positivo

Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza

GIOVANE MONTAGNA. Domenica 4 maggio Benedizione degli alpinisti e degli attrezzi in Val Rosandra Carso triestino (per le Sezioni orientali)

IN BICICLETTA IN GARFAGNANA

Monte Nagià-Grom, Valle di Gresta, percorso storico I G.M.

Itinerario n Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta

Escursionismo nel Velino - Sirente

Itinerario n La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore

CIASPOLATA NEL PARCO NAZIONALE D ABRUZZO LAZIO E MOLISE

10 Maggio 2015 Rapallo (Santuario Caravaggio)

L ITALIA SI TROVA A METÀ STRADA TRA IL POLO NORD E L EQUATORE NELLA PARTE MERIDIONALE (PARTE SUD) DELL EUROPA.

Ispuligidenìe (Cala Mariolu)

VAL PESIO. Sentiero Natura Certosa-Pian delle Gorre Cascate del Sault e Gias Sottano di Sestrera

DESCRIZIONE PERCORSO. Pizzegoro. Montagnole alte

I MARMI DI ROCCA BIANCA

Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del "Cammino di S.Carlo"

DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede

Advertisement
Transcript:

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI La partenza è da Villagrande di Tornimparte (880 m s.l.m.) lungo la strada provinciale SP1 Amiternina; dopo 400 metri circa in falsopiano svoltare a sinistra su una breve serpentina in salita che immette sulla strada provinciale Via Roma che conduce fino al casello autostradale dell A24 Tornimparte-Campo Felice (1100 m s.l.m.); da qui diparte la strada asfaltata in salita (Strada statale 696 del Parco Regionale Sirente-Velino) che conduce al Valico della Chiesola (1633 m s.l.m.), tipico passo appenninico tra il Monte Orsello (2044 m) e la cresta del Monte Puzzillo (2174 m) che divide la vallata di Tornimparte dalla Piana di Campo Felice. L ascesa fino al Valico comincia già poco sotto il casello a quota 980 m e misura in tutto 10,5 km con una pendenza media del 6% circa per un dislivello di circa 650 m sviluppandosi lungo una strada, che entra successivamente nel territorio del comune di Lucoli, ampia, con pochissime curve e molto panoramica con vista sul gruppo montuoso di Monte Cava-Monte San Rocco, sulle Montagne della Duchessa, sulle cime del massiccio montuoso del Monte Velino e sulla sottostante estesa faggeta del Bosco di Cerasuolo. www.arrampichino.it 1

Il percorso fin qui (15 km) è asfaltato; dal valico inizia il percorso tipicamente sterrato per MTB prendendo a destra la strada sterrata che scende e percorre in circa 5 Km la parte settentrionale della Piana di Campo Felice (1510 m s.l.m.) incontrando in successione tre fontanili, Fonte del Campo, Fonte Camardosa ed un ultimo fontanile nei pressi del Rifugio Alantino, posto al centro della piana. Queste fonti rappresentando di fatto le uniche possibilità di rifornimento d acqua durante l intero percorso (esclusi partenza e arrivo) in quanto tutte le altre fonti che si incontrano risultano secche in estate. Superato il Rifugio Alantino prendere a destra una strada sterrata con cartello recante l indicazione per il Rifugio Sebastiani; tale strada piega decisamente verso sud risalendo lentamente a piccoli strappi i resti morenici della piana, testimonianza di antichi ghiacciai delle passate ere glaciali, e raggiungendo dopo circa 5 km la ex-miniera a cielo aperto di bauxite, ormai in disuso. Qui la strada, a circa 1600 m di quota, comincia a salire bruscamente immettendosi subito dopo in una faggeta con fondo piuttosto sconnesso per circa 1 Km e con difficoltà in diversi tratti a rimanere in sella. www.arrampichino.it 2

In cima al bosco la strada scende leggermente, uscendo allo scoperto nella Valle del Puzzillo, una valle completamente spoglia di origine glaciale che origina dalle elevate cime circostanti, tutte sopra i 2100 m di quota (Monte Puzzillo 2174 m, Cimata di Pezza, Cimata del Puzzillo, Vena Stellante) in un ambiente suggestivo dominato in fondo dall imponente parete rocciosa di Vena Stellante (2239 m), una delle poche pareti rocciose del massiccio del Monte Velino. www.arrampichino.it 3

La strada nel sottostante breve pianoro diventa erbosa, ma non meno sconnessa, toccando un primo rifugio in pietra adibito a ricovero per pastori. Da qui, a circa di 1800 m di quota, inizia l ultimo tratto del percorso in salita, nuovamente difficile per via di ripide rampe e del fondo stradale che torna ad essere sassoso e a tratti sconnesso: anche qui in diversi tratti si ha difficoltà a rimanere in sella, vuoi anche per la fatica accumulata nella precedente ascesa. Dopo circa 3 Km si è finalmente in cima, al termine della strada sterrata presso il Colletto di Pezza e il Rifugio Vincenzo Sebastiani (2102 m s.l.m.), uno dei pochi rifugi stile alpino dell Appennino centrale, gestito al vitto e alloggio nei mesi estivi dal CAI di Roma e liberamente accessibile come ricovero e pernottamento d inverno per sciescursionisti e scialpinisti. www.arrampichino.it 4

Il panorama all arrivo è suggestivo: sotto la vetta orientale di Vena Stellante (2271 m) la vista si apre a est verso i sottostanti Piani di Pezza all interno del comune di Rocca di Mezzo, la cresta di montagne che dividono i Piani di Pezza dalla piana di Campo Felice con in fondo le piste da sci dell omonima stazione sciistica, l altopiano delle Rocche e la cresta del Monte Sirente, a ovest verso la parete rocciosa di Vena Stellante che domina la sottostante Fossa del Puzzillo, a nord verso l intera valle del Puzzillo appena percorsa e le sue cime, in fondo le montagne della piana di Campo Felice e in lontananza il Gran Sasso. Il percorso, specie nel tratto dalla Piana di Campo Felice al Rifugio Sebastiani, è un classico dell escursionismo in MTB della zona del Velino-Sirente e può anche essere affrontato eliminando il lungo tratto iniziale asfaltato cioè partendo direttamente dalla Piana con minore dislivello, risultando così più accessibile..... BUON APERITIVO.. www.arrampichino.it 5