Durata: 36 ore (6 giornate infrasettimanali, di 6 ore ciascuna, con pausa pranzo sorvegliata, distribuite nell'arco di 2-3 mesi).

Advertisement


Advertisement
Documenti analoghi
Dalla didattica per l alunno con DSA alla didattica per la classe Proposte di percorsi didattici accessibili

1 Campus di Informatica. Insieme per l autonomia

DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO gestione della «normale specialità»

REFERENTE DSA SPORTELLO DSA

Dalla didattica per l alunno con DSA alla didattica per la classe Proposte di percorsi didattici accessibili

Scuola primaria classe.. Referente DSA o coordinatore di classe

1. DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO DELLE ABILITÀ STRUMENTALI (lettura, scrittura, calcolo) (nota1)

Istituto Comprensivo Tiriolo Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di primo grado

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA NOVARIA VILLANTERIO Via Novaria, Villanterio Tel. 0382/ Fax 0382/ SCUOLA DI A.S.

MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. ISTITUTO COMPRENSIVO Severino Fabriani SPILAMBERTO (MO) Scuola Primaria G. Marconi Spilamberto

PROGETTO APRICO Azione 1

INIZIATIVE RELATIVE ALLA DISLESSIA

Campus a Torino Giugno 2011 Imparo anch io: informatica ed apprendimento

Campus di Informatica 2009 Autonomia: proviamoci insieme

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA. DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome: Data e luogo di nascita: Istituto: Classe:

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO A.S.

MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. Dati relativi all alunno Cognome e Nome. Data e luogo di nascita

PERCORSO DIDATTICO/EDUCATIVO SPECIFICO PER ALUNNI CON D. S. A.

Piano didattico personalizzato DSA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! organizza i corsi:

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

Progetto A Scuola di dislessia Strategie didattiche, metodologiche e valutative per gli studenti con DSA

ISTITUTO COMPRENSIVO MADDALENA-BERTANI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO 1.DATI RELATIVI ALL ALUNNO

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico

DISTURBI EVOLUTIVI SPECIFICI

SITUAZIONE DI PARTENZA

Direzione Didattica. Marie Curie. Via Guicciardi, 1 Milano. Anno scolastico: / Plesso classe. Team docenti (e relative materie di insegnamento):

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

Istituto Comprensivo Via Casal Bianco

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA

I. C. I. NIEVO CAPRI. Modello di PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico

12 Campus di Informatica verso l autonomia. per ragazzi/e con dislessia e genitori PROGETTO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON D.S.A. (Disturbi Specifici di Apprendimento) Scuola Primaria Anno Scolastico

Modulo di richiesta di partecipazione al Digital Summer Adventure English_UK Norwich Inghilterra Al responsabile del corso dott.

4 Campus per Universitari Università e DSA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. Scuola secondaria. Indirizzo di studio..

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA

Campus...che ti passa Mappe e byte a Zabut

Scuola secondaria. Indirizzo di studio.. Referente DSA o coordinatore di classe

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

3 Campus per Universitari Università e DSA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI DSA Decreto n del 12 luglio 2011, attuativo della legge 170 dell 8 ottobre 2010

PERCORSO DIDATTICO PERSONALIZZATO (PER ALUNNI CON DSA)

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico 20 / 20

utili alla stesura e al monitoraggio del PDP

COMPITI CHE FATICA!!!

dai D.S.A. ai B.E.S

Bando di concorso Diritti senza difesa? Dalle parole ai fatti: l Avvocato al servizio dell Uomo

PERCORSO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON DSA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Scuola Secondaria di I grado

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO DIREZIONE DIDATTICA DI BUDRIO SCUOLA PRIMARIA A.S.

Prot. N 1246/C.23 Bisceglie, 5 marzo 15

ISTITUZIONE SCOLASTICA:

STRUMENTI COMPENSATIVI E MISURE DISPENSATIVE ALUNNI DSA ISI FERMI-GIORGI

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO (D.M. 12 luglio 2011)

CAMPUS. COSÌ T IMPARI! Castelveccana (Varese) dal 13 al 19 luglio 2014

Corsi di formazione per insegnanti

ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA SEZIONE DI PISA Massimo Bianchi Presidente

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A. S. 2014/15 ATTIVITA EXTRACURRICULARI. PROGETTO Lingua Inglese

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

siano inseriti nel fascicolo personale dell'alunno sia la diagnosi sia il PDP.

Sezione PISTOIA

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER GLI ALUNNI CON DSA

disposizioni in favore dei soggetti con disturbi specifici di apprendimento

CORSI DI FORMAZIONE DEAL PRESSO LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

(spazio per carta intestata della scuola)

Mediazione Linguistica per l impresa

Allegato A ISTITUTO COMPRENSIVO CAPANNOLI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. effettuati da. periodo e frequenza.. modalità.

DSA E ALTRI BES: ELEMENTI UTILI ALLA DIDATTICA NELLA LETTURA DELLE DIAGNOSI

PROGETTO A SCUOLA DI DISLESSIA

L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

Referente gruppo di lavoro PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NELLA LINGUA INGLESE

LEGENDA ed ESEMPI PER LA COMPILAZIONE DI ALCUNE PARTI DEL PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO AD USO DEL CONSIGLIO DI CLASSE.

Anno Scolastico.. Stesura (data).. Aggiornamento (data)...

DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

MASTERCLASS DEAL. (Dislessia Evolutiva e Apprendimento delle Lingue) V Edizione Gruppo di Ricerca DEAL, Università Ca Foscari Venezia

(*) Ore dedicate alla rielaborazione dell'esperienza anche su piattaforma on-line.

Format PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA PRIMARIA

Stefano Franceschi Centro Studi Ed. Erickson (TN)

P.D.P. Piano Didattico Personalizzato Scuola Secondaria 2 grado

I disturbi specifici dell apprendimento: dall identificazione precoce agli interventi di recupero. Autore: Letizia Moretti Editing : Enrica Ciullo

DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

1) ARTICOLAZIONE E CALENDARIO DEL MASTERCLASS DEAL

PIANO EDUCATIVO PERSONALIZZATO PER DSA Anno Scolastico 20./20

Il Dirigente Scolastico

ISTITUTO COMPRENSIVO CEPAGATTI a. s DIPARTIMENTI per AREE DISCIPLINARI e/o per ASSI CULTURALI

Normale, conforme agli obiettivi della classe ai sensi degli artt. 12 e 13 dell O.M.

Progetto Insegnare ad imparare le strategie metacognitive nei DSA UST Belluno / Associazione Soroptimist

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE

Sezione di Perugia Sezione di Terni

PROGETTO CONTINUITÀ. Istituto Compresivo Rita Levi-Montalcini. Una scuola da scoprire e da vivere

LE OFFERTE. - INCONTRI PERSONALI DI APPRENDIMENTO dedicati al metodo di studio e ad obiettivi specifici

CORSO DI FORMAZIONE 2015 PER TUTOR POMERIDIANO PER STUDENTI CON DISTURBO SPECIFICO DELL APPRENDIMENTO( DSA).

MODULI DI FORMAZIONE A DISTANZA DEAL

Advertisement
Transcript:

Corsi BASE: Destinatari: 12 alunni di scuola Primaria (IV-V classe) o di scuola Secondaria, con diagnosi di DSA, che NON abbiano già frequentato altre iniziative di Informatica per la Libertà di Apprendere 1 - Prima conoscenza di Strumenti Compensativi Informatici e Strategie per lo studio Durata: 24 ore (4 giornate infrasettimanali, di 6 ore ciascuna, con pausa pranzo sorvegliata, distribuite nell'arco di 3-4 settimane) Obiettivo: primo approccio a strumenti informatici compensativi, strategie di studio e rielaborazione scritta/orale attraverso un percorso didattico specifico per il livello di scuola frequentato. - Esperienze di apprendimento con Strumenti Compensativi Informatici e Strategie per lo studio Durata: 36 ore (6 giornate infrasettimanali, di 6 ore ciascuna, con pausa pranzo sorvegliata, distribuite nell'arco di 2-3 mesi). Obiettivo: lavoro specifico sulla motivazione ad apprendere a partire da un uscita didattica, o un incontro con un esperto, e sviluppo di un percorso di apprendimento personalizzato e condiviso del gruppo, utilizzando appropriatamente strumenti informatici compensativi, strategie per lo studio e rielaborazione scritta/orale. 1(corsi Aprico Lombardia, Campus Al centro delle Alpi ; corsi Comune-AID presso Scuola Manzoni di Milano) 2

Moduli di APPROFONDIMENTO 1) Scopro e imparo - Lab sulle strategie di studio Destinatari: 12 alunni di scuola Primaria (IV-V classe) o di scuola Secondaria, con diagnosi di DSA, che abbiano già frequentato un Corso Base o precedenti iniziative di Informatica per la Libertà di Apprendere 2 Durata: 18 ore in 3 giornate infrasettimanali di 6 ore ciascuna, con pausa pranzo sorvegliata, distribuite nell'arco di 2 mesi. Obiettivo: approfondire e personalizzare l utilizzo di strumenti informatici, risorse digitali e delle relative strategie per lo studio 2) Scrittori multimediali - Lab sulle strategie di scrittura Destinatari: 12 alunni di scuola Primaria (IV-V classe) o di scuola Secondaria, con diagnosi di DSA, che abbiano già frequentato un Corso Base o precedenti iniziative di Informatica per la Libertà di Apprendere 2 Durata: 18 ore in 3 giornate infrasettimanali di 6 ore ciascuna, con pausa pranzo sorvegliata, distribuite nell'arco di 2 mesi. Obiettivi: approfondire e personalizzare l utilizzo di strumenti e delle strategie per la produzione di testo scritto, supportando adeguatamente tutte le fasi: ideazione, stesura, revisione ed ampliamento, correzione. 3

Lab lingua inglese: Playing in English Destinatari: 10 alunni dell ultimo anno di scuola primaria (V classe) e del primo anno di scuola Media Durata: 25 ore (10 incontri pomeridiani di h 2,30) Obiettivo: favorire la full immersion linguistica per consolidare modalità di espressione e comprensione orale, prerequisiti essenziali per il passaggio, graduale e con strumenti adeguati, alla comprensione ed eventuale produzione scritta. Le metodologie punteranno al gioco con la Lingua, a percepirla a livello sonoro, a interpretare situazioni, secondo l ampio significato del verbo TO PLAY. Storie e racconti in inglese, giochi teatrali, video in lingua, lavoretti pratici, disegno e altre tecniche espressive, software dotati di immagini chiare consentiranno di approcciare la lingua senza scontrarsi con la barriera della lettura e della scrittura. 4

Svolgimento delle attività didattiche: I gruppi di partecipanti saranno omogenei in base a parametri stabiliti dai docenti (es. età, classi frequentate, profilo diagnostico) Il calendario definitivo di ciascun corso sarà stabilito e comunicato alle famiglie al momento del raggiungimento del numero di partecipanti. Le attività didattiche saranno progettate e condotte da due docenti esperti, sempre in compresenza, in modo da garantire ai ragazzi le migliori opportunità di personalizzazione del percorso con l'obiettivo del successo formativo. Al termine di tutti i percorsi didattici i docenti incontreranno i genitori dei partecipanti per una breve restituzione collettiva circa il percorso svolto e l andamento del gruppo. Verrà rilasciato attestato di partecipazione per la scuola. Coordinamento didattico: E affidato a due docenti con ampia esperienza nell'utilizzo didattico di strumenti informatici per l'apprendimento dei ragazzi con DSA: Dott.ssa Giulia Lampugnani Formatrice AID, insegnante; svolge attività di formazione di insegnanti a livello nazionale e partecipa come relatore a numerosi congressi e seminari sui DSA. Ha sviluppato ampia esperienza, in laboratori informatici con ragazzi DSA e insegnanti referenti per DSA, come Responsabile per la Progettazione e la Didattica dei Laboratori Informatici per DSA Progetto APRICO Lombardia 2007; dal 2007 ad oggi è stata Docente Responsabile e progettatrice di 11 Campus AID di Informatica per la Libertà di Apprendere per ragazzi con DSA e di Laboratori Inglese per ragazzi con DSA Speak it easy e Playing in English in ambito scolastico e dei Campus. Dr. Davide Ferrazzi Formatore AID, informatico esperto nell applicazione didattica di ausili per i DSA; è stato Responsabile dei Laboratori Informatici Progetto APRICO Lombardia rivolti a ragazzi con DSA ed è stato Docente Responsabile, dal 2007 ad oggi, di 11 Campus AID Informatica per la Libertà di Apprendere per ragazzi con DSA. Cura divulgazione e interventi scientifici a convegni di settore circa l utilizzo dell informatica integrata nella didattica per gli alunni con DSA. 5

Informatica per la Libertà di Apprendere : approccio didattico L apprendimento è quel processo che porta la persona a decidere, in maniera libera e volitiva, di avviare un percorso per soddisfare le proprie curiosità e colmare quei vuoti di conoscenza relativi ad argomenti di interesse, partendo dalla consapevolezza di non padroneggiarli appieno e di voler conquistare nuovi saperi. Spesso, invece, i bambini/ragazzi con DSA perdono il piacere di apprendere, penalizzati dalla difficoltà nell accedere ai saperi proposti in maniera tradizionale. Lo strumento informatico è da tempo riconosciuto come un alleato essenziale per consentire loro un apprendimento efficace. Tuttavia un utilizzo rigido ed una mancata attivazione di strategie rischiano di non dare risultati apprezzabili, di rallentare ulteriormente gli apprendimenti, arrivando a deludere le speranze di riuscita. Per questo un approccio attivo e consapevole prevede l adozione di strategie e stili di apprendimento utili a supportare le abilità di comprensione, di memoria e reperimento lessicale, di rielaborazione orale e scritta dei contenuti. Questi saranno perciò proposti in forma multimediale, agiti attraverso esperienze pratiche, approfonditi, visualizzati e riorganizzati in formati digitali. Verranno così valorizzati diversi stili cognitivi e collaborazione in piccolo gruppo, affinché i bambini/ragazzi, in percorsi di apprendimento significativi, riescano a capire ed esprimere se stessi e i propri interessi. Strumenti: PC portatili software di sintesi vocale italiana e inglese editor di testi per videoscrittura, con correttore ortografico software per mappe e schemi (in italiano e in inglese) testi digitali dizionari elettronici rete internet e servizi on-line videocamera fotocamera lettori mp3 e software per registrazione suoni 6

COSTI E ISCRIZIONI: Il costo di iscrizione di ciascun corso è comprensivo di assicurazione infortuni obbligatoria. E possibile stipulare, su richiesta e con pagamento supplementare, un ulteriore assicurazione per annullamento della partecipazione. In altro modo, l AID non potrà rimborsare, per alcun motivo, la quota per mancata partecipazione. L importo della quota dovrà essere versato, in unica soluzione, subito dopo aver ricevuto la conferma di accettazione da parte della segreteria organizzativa. Per informazioni - Segreteria Organizzativa Donatella Proserpio socia AID Milano email: informatica.milano@dislessia.it contattabile telefonicamente il lunedì e il giovedì dalle 20.30 alle 21.30 al numero 3337921412 Per richiedere l iscrizione: Inviare contestualmente, al più presto per facilitare la programmazione dei corsi, tutta la documentazione (qui sotto indicata) a mezzo e-mail: informatica.milano@dislessia.it o fax al n. 0291433031 La richiesta sarà ritenuta valida solo alla ricezione di tutta la documentazione seguente (i moduli sono reperibili anche sul sito dell AID: www.dislessia.it/milano): 1. Richiesta di partecipazione relativa all iniziativa prescelta da compilare, preferibilmente in formato elettronico o in stampatello leggibile (raccomandiamo di controllare la correttezza dell indirizzo di posta elettronica!!!), l apposito modulo: Richiesta corsi BASE Milano.rtf oppure Richiesta corsi APPROFONDIMENTO Milano, Richiesta corsi INGLESE Milano Raccomandiamo di indicare come oggetto in tutte le comunicazioni con la segreteria Corso BASE o APPROFONDIMENTO e NOME E COGNOME del partecipante, ciò per aiutarci nello smistamento delle richieste. 7

2. Modulo di consenso per la privacy firmato da un genitore (Modulo_privacy_corsoMI09.pdf) 3. Documentazione diagnostica COMPLETA: relazione della PRIMA diagnosi, effettuata dallo specialista, e dell ultima valutazione; di ogni altro intervento clinico e psicopedagogico utile a capire il percorso di abilitazione/intervento. 4. Copia di un elaborato scritto del bambino /ragazzo Si prega di controllare regolarmente la posta elettronica, ove verranno inviate tutte le comunicazioni e segnalate eventuali difficoltà di ricezione della documentazione, o necessità di integrazioni. Di norma, entro tre giorni dalla risposta di accettazione al Corso la famiglia dovrà confermare la partecipazione del proprio figlio versando l intera quota di partecipazione. 8