Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/ Maggio 2011 Ing. Aurora Valori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011. 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori"

Transcript

1 CONTROSOFFITTI Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011 Prof. Arch. Frida Bazzocchi 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori

2 UNI EN 13964:2007 Controsoffitti. e metodi di prova. CONTROSOFFITTO soffitto sospeso mediante una sospensione da o mediante una sottostruttura o cornice perimetrale direttamente fissata alla struttura portante (pavimento,tetto, trave o pareti) a una distanza dal pavimento o dal tetto sovrastante. (UNI EN 13964:2007) in aderenza sospeso autoportante o di controsoffitto in aderenza o di controsoffitto sospeso o di controsoffitto autoportante

3 Funzioni: fonoisolamento regolazione acustica isolamento termico fonoassorbimento decorativa volume tecnico 60 cm Volume tecnico ISPEZIONABILE

4 SOTTOSTRUTTURA intelaiatura sospesa che supporta la membrana del controsoffitto. (UNI EN 13964:2007) orditura semplice orditura doppia vista nascosta seminascosta Orditura semplice o di controsoffitto con sottostruttura a vista e lastre in cartongesso o di controsoffitto con sottostruttura nascosta e chiusure orizzontali metalliche Orditura doppia La sottostruttura è determinata in funzione del tipo di membrana del controsoffitto

5 UNI EN 13964:2007 Controsoffitti. e metodi di prova. Principali componenti di un controsoffitto (non tutti i componenti sono necessariamente utilizzati in un installazione) Legenda: 1. Struttura portante 2. Sistema di fissaggio superiore 3. Sospensione 4. Elemento di supporto 5. Componente della membratura del soffitto 6. Cornice perimetrale di sistema di fissaggio superiore diversi di collegamenti tra il sistema di sospensione e l elemento di supporto Molla di regolazione Vite di regolazione

6 UNI EN 13964:2007 Controsoffitti. e metodi di prova. Principali componenti di un controsoffitto (non tutti i componenti sono necessariamente utilizzati in un installazione) Legenda: 1. Struttura portante 2. Sistema di fissaggio superiore 3. Sospensione 4. Elemento di supporto 5. Componente della membratura del soffitto 6. Cornice perimetrale di elementi di supporto di membratura di cornice perimetrale Inserire immagini degli elementi di supporto Inserire Pannelli immagini Doghe degli elementi di supporto Lamelle Grigliati

7 Strato di tamponamento STRATI FUNZIONALI SOTTOSTRUTTURA Strato primario di sostegno + Stato di distribuzione STRATO di TAMPONAMENTO: piano orizzontale di tamponamento del sistema di controsoffittatura formato da elementi generalmente modulari ed amovibili. STRATO PRIMARIO di SOSTEGNO: orditura strutturale principale formata da elementi che connettono la struttura secondaria di distribuzione e gli strati di tamponamento all opera edile assicurando la distribuzione delle sollecitazioni meccaniche tra le parti. STRATO di DISTRIBUZIONE: orditura strutturale secondaria formata da elementi che connettono con continuità gli elementi dello strato di tamponamento con la struttura principale, migliorando la trasmissione delle sollecitazioni meccaniche [ ] e l irrigidimento dei confronti di sollecitazioni dinamiche o laterali tra le parti. tratte da: I rivestimenti Quaderni del manuale di progettazione edilizia, Hoepli

8 STRATI FUNZIONALI STRATO di TAMPONAMENTO membrana del soffitto: Superficie a vista del soffitto rivolta verso il locale, esclusa ogni sottostruttura visibile. (UNI EN 13964:2007 ) 1.Sottotruttura portante 2.Traversi 3.Pendino 4.Angolare Pannelli Doghe Lamelle Grigliati Cassettoni Pannelli Doghe Grigliati Lamelle Cassettoni

9 STRATO di TAMPONAMENTO STRATI FUNZIONALI PANNELLI Pannelli in lastre di gesso Pannelli in gesso rivestito Pannelli in gesso fibrorinforzato Pannelli in fibra minerale rinforzata Metallici Legno Controsoffitti continui Pannelli in gesso rivestito

10 STRATO di TAMPONAMENTO STRATI FUNZIONALI PANNELLI Pannelli in lastre di gesso Pannelli in gesso rivestito Pannelli in gesso fibrorinforzato Pannelli in fibra minerale rinforzata Metallici Legno Pannelli in gesso fibrorinforzato

11 STRATI FUNZIONALI STRATO di TAMPONAMENTO PANNELLI Pannelli in lastre di gesso Pannelli in gesso rivestito Pannelli in gesso fibrorinforzato Pannelli in fibra minerale rinforzata Metallici Legno Pannelli metallici Tubo semplice elios Clips di fissaggio Pannello metallico Tubo semplice elios Clips di fissaggio Vite Pannello metallico Sezione longitudinale Sezione trasversale

12 STRATI FUNZIONALI STRATO di TAMPONAMENTO PANNELLI Pannelli in lastre di gesso Pannelli in gesso rivestito Pannelli in gesso fibrorinforzato Pannelli in fibra minerale rinforzata Metallici Legno Pannelli in legno

13 STRATO di TAMPONAMENTO STRATI FUNZIONALI DOGHE

14 STRATO di TAMPONAMENTO STRATI FUNZIONALI LAMELLARI o di fissaggio delle singole lamelle alla sottostruttura 1. Ancoraggio perimetrale 2. Traversina 3. Lamella

15 STRATO di TAMPONAMENTO STRATI FUNZIONALI GRIGLIATI

16 STRATO di TAMPONAMENTO STRATI FUNZIONALI CASSETTONATI

17 STRATO di DISTRIBUZIONE 4 STRATI FUNZIONALI Orditura semplice Pannello 2. Orditura primaria 1 3. Pendino 4. Attacco con molla 6 3 Orditura doppia Pannello 2. Orditura primaria 3. Orditura secondaria 4. Attacco con molla 5. Attacco senza molla 6. Pendino

18 STRATO di DISTRIBUZIONE STRATI FUNZIONALI tipo di tamponamento resa estetica o di sottostruttura per pannelli o di sottostruttura per doghe metalliche o di sottostruttura per lamelle o di sottostruttura per grigliati

19 STRATI FUNZIONALI STRATO PRIMARIO di SOSTEGNO STRATO PRIMARIO di SOSTEGNO -TASSELLI MECCANICI - TASSELLI CHIMICI PENDINO CORRENTE PERIMETRALE - TASSELLI MECCANICI a. b. c. STAFFA TIRANTE pendino rigido parzialmente contrastante pendino flessibile o semi-rigido non contrastante d. e. f. a. vista frontale tirante in filo zincato b. vista frontale tirante in tondino rigido con molla di regolazione c. vista frontale staffa rigida regolabile d. vista laterale tirante in filo zincato e. vista laterale tirante in tondino rigido con molla di regolazione f. vista laterale staffa rigida regolabile profilato a L 20x20 mm 2. profilato a doppia L di 20x15x10x20 mm 3. profilato a U 20x30x20 mm 4. profilato a doppia L chiuso di 20x15x10x20x30 mm

20 Marcatura CE (UNI EN 13964:2007) Resistenza statica e dimensionale: Capacità portante (sottostruttura) Resistenza a flessione (componenti della membrana) Acustica: Isolamento acustico del rumore aereo Assorbimento acustico Sicurezza in caso di incendio: Reazione al fuoco Resistenza al fuoco Proprietà termiche: Conduttività termica Igiene, salute e ambiente: assenza rilascio di formaldeide e/o altre sostanze pericolose assenza rilascio amianto Durabilità: Durabilità Sicurezza nell impiego: Proprietà di frantumazione (rottura in condizioni di sicurezza) Sicurezza elettrica

21 Morfologia Ispezionabilità Tipo di membrana di tamponamento Materiali della membrana CHIUSI ISPEZIONABILI NON ISPEZIONABILI a pannelli a doghe a pannelli gesso rivestito gesso fibrorinforzato legno fibra fibra a matrice cementizia profilati in lamierino d acciaio stampati in alluminio profilati in lamierino d acciaio profilati in lamierino d alluminio PVC e/o altre materie plastiche gesso gesso rivestito legno lamellari profilati in lamierino d acciaio profilati in lamierino d alluminio PVC e/o altre materie plastiche elementi di acciaio APERTI grigliati elementi di alluminio elementi di legno stampati di resine plastiche cassettonati formati (o imbottiti) con materiale fonoisolante legno

22 di 1 Individuazione dei requisiti da soddisfare controsoffitti sospesi 3 2 Scelta dello strato di tamponamento 3 Scelta della sottostruttura 4 Scelta del tipo di sospensione e relativo fissaggio 5 Tracciamento delle quote 4 6 Montaggio della sottostruttura e dei sistemi di sospensione di elementi di sospensione 7 Verifica della planarità ed orizzontalità dell orditura a. Tassello a farfalla b. Tassello ad espansione c. Viti 8 Fissaggio dello strato di tamponamento e finitura a b c di fissaggi 9 Applicazione degli accessori

23 di controsoffitti sospesi Individuazione dei requisiti da soddisfare Scelta dello strato di tamponamento Scelta della sottostruttura 4 Scelta del tipo di sospensione e relativo fissaggio Tracciamento delle quote Montaggio della sottostruttura e dei sistemi di sospensione 7 Verifica della planarità ed orizzontalità dell orditura 8 Fissaggio dello strato di tamponamento e finitura 9 Applicazione degli accessori

24 di controsoffitti sospesi 8 o di controsoffitto a doghe metalliche Individuazione dei requisiti da soddisfare Scelta dello strato di tamponamento Scelta della sottostruttura 4 Scelta del tipo di sospensione e relativo fissaggio 5 Tracciamento delle quote o di controsoffitto in lastre di cartongesso 6 Montaggio della sottostruttura e dei sistemi di sospensione 7 Verifica della planarità ed orizzontalità dell orditura o di controsoffitto a pannelli 8 Fissaggio dello strato di tamponamento e finitura 9 Applicazione degli accessori

25 Controsoffitto in aderenza ad orditura metallica semplice

26 Controsoffitto acustico a pannelli in gesso rivestito con struttura a vista

27 Controsoffitto con orditura metallica a scatto doppia sovrapposta

28 Controsoffitto ad orditura metallica doppia sovrapposta

29 Controsoffitto ad orditura metallica a scatto doppia sovrapposta

30 Controsoffitto ad orditura metallica semplice a doghe metalliche

31 Bibliografia Quaderni del manuale di progettazione edilizia. I rivestimenti., Arie Gottfried (a cura di), Hoepli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 1727 Analisi E.17.10.10.a Controsoffitti piani in rete metallica e intonaco, assicurata all'armatura propria portante in legno, da pagarsi a parte, con chiodi, grappe, filo di ferro zincato, compreso l'intonaco

Dettagli

principalmente la funzione di ripartire gli spazi interni degli edifici

principalmente la funzione di ripartire gli spazi interni degli edifici LE PARETI INTERNE Sono elementi costruttivi che hanno principalmente la funzione di ripartire gli spazi interni degli edifici secondo dimensioni adatte alla destinazioni funzionali che devono essere realizzate

Dettagli

UX60 Guida alla posa in opera delle Facciate Continue. Prof. ing. Paolo Rigone (Direttore Tecnico UNCSAAL)

UX60 Guida alla posa in opera delle Facciate Continue. Prof. ing. Paolo Rigone (Direttore Tecnico UNCSAAL) UX60 Guida alla posa in opera delle Facciate Continue Prof. ing. Paolo Rigone (Direttore Tecnico UNCSAAL) 1 Le problematiche di posa in opera delle Facciate Continue Rispondenza ai requisiti prestazionali

Dettagli

CAPITOLO E.17 CONTROSOFFITTI, PARETI DIVISORIE E PROTEZIONI ANTINCENDIO

CAPITOLO E.17 CONTROSOFFITTI, PARETI DIVISORIE E PROTEZIONI ANTINCENDIO 179 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 9 SPECIALE DEL 9 FEBBRAIO 2009 AVVERTENZE CONTROSOFFITTI CAPITOLO E.17 CONTROSOFFITTI, PARETI DIVISORIE E PROTEZIONI ANTINCENDIO I controsoffitti devono

Dettagli

FERMACELL. L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti

FERMACELL. L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti FERMACELL L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti EDIZIONE 00 0 buone ragioni scegliere l alta qualità FERMACELL! Le lastre in gessofibra FERMACELL hanno le carte in regola per soddisfare

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PARETE ESTERNA AQUAROC PRIMA

RELAZIONE TECNICA PARETE ESTERNA AQUAROC PRIMA PARETE ESTERNA AQUAROC PRIMA Parete di tamponamento esterno GYPROC AQUAROC PRIMA dello spessore totale di circa 246 mm costituita dagli elementi sottoelencati: LASTRE DI GESSO RIVESTITO GYPROC HABITO VAPOR

Dettagli

lunghezza 3000 mm larghezza 310 mm spessore 70 mm (T1 = 40 mm) 5 microns con smalto epossidico spessore minimo 20 mm.

lunghezza 3000 mm larghezza 310 mm spessore 70 mm (T1 = 40 mm) 5 microns con smalto epossidico spessore minimo 20 mm. 75 I pannelli Flexophone sono elementi modulari, autoportanti, costituiti da un involucro in lamiera s=5/10 preverniciata nel colore bianco simile Le dimensioni STANDARD del pannello sono le seguenti:

Dettagli

ANALISI C.01 ANALISI C.01 COSTO ARROTONDAMENTO DI ANALISI: 148

ANALISI C.01 ANALISI C.01 COSTO ARROTONDAMENTO DI ANALISI: 148 ANALISI C.01 ANALISI C.01 Fornitura e posa in opera di pannello fonoassorbente verticale da fissare a parete. Il pannello è prodotto in lana di vetro ad alta densità stratificato con legante a base vegetale

Dettagli

Materiali per l architettura B (6CFU) Prof. Alberto De Capua, coll. Arch. Valeria Ciulla 13 PARTIZIONI INTERNE. Verticali Orizzontali

Materiali per l architettura B (6CFU) Prof. Alberto De Capua, coll. Arch. Valeria Ciulla 13 PARTIZIONI INTERNE. Verticali Orizzontali Materiali per l architettura B (6CFU) Prof. Alberto De Capua, coll. Arch. Valeria Ciulla 13 PARTIZIONI INTERNE Verticali Orizzontali Una cella in uno schizzo di Renzo Piano. Renzo Piano Building Workshop.

Dettagli

Tomasino Metalzinco s.r.l.

Tomasino Metalzinco s.r.l. Tomasino Metalzinco s.r.l. C.da Passo Barbiere z.i. 92022 Cammarata (AG) Italy Tel 0039 0922 900153 Fax 0039 0922 902597 e-mail : ufficiotecnico@metalzinco.it Web site: http://www.metalzinco.it Descrizione

Dettagli

Il Cartongesso e l Edilizia Residenziale

Il Cartongesso e l Edilizia Residenziale Il Cartongesso e l Edilizia Residenziale 2 L AZIENDA Lafarge Gessi è una società del Gruppo multinazionale Lafarge, nata in seguito alla rapida crescita dei sistemi costruttivi a secco che si è registrata

Dettagli

PARTIZIONI VERTICALI

PARTIZIONI VERTICALI 1 PARTIZIONI VERTICALI DIVISORI IN CARTONGESSO MG1.1 Parete interna in cartongesso - Spessore totale 15 cm 2 - Struttura costituita da : V/S 3.2.1 montanti in profilati a C in acciaio zincato, 100 x 50

Dettagli

I SISTEMI DI PARTIZIONE INTERNA

I SISTEMI DI PARTIZIONE INTERNA Università degli Studi della Basilicata Facoltà di Architettura Laurea Specialistica in Ingegneria Edile-Architettura Tecnologia dell Architettura I prof. arch. Sergio Russo Ermolli a.a. 2010-2011 I SISTEMI

Dettagli

AMF Thermatex: pannelli in lana minerale a prova di fuoco

AMF Thermatex: pannelli in lana minerale a prova di fuoco Knauf Sistema Soffitti AMF Thermatex: pannelli in lana minerale a prova di fuoco La serie dei pannelli modulari per soffitti in lana Pannelli in lana minerale per arredare interni di pregio minerale AMF,

Dettagli

SOMMARIO 1. PARETI... 5 2. COPERTURE... 25 3. SOLAI INTERMEDI... 33 4. DETTAGLI COSTRUTTIVI... 37

SOMMARIO 1. PARETI... 5 2. COPERTURE... 25 3. SOLAI INTERMEDI... 33 4. DETTAGLI COSTRUTTIVI... 37 Rev.7 MAPPA TECNICA SOMMARIO 1. PARETI... 5 1.1 PARETE ESTERNA A TELAIO SENZA VANO TECNICO... 6 1.2 PARETE ESTERNA A TELAIO CON VANO TECNICO... 8 1.3 PARETE ESTERNA A TELAIO REI 60... 10 1.4 PARETE ESTERNA

Dettagli

------PARETI DIVISORIE ED ATTREZZATE------

------PARETI DIVISORIE ED ATTREZZATE------ DESCRIZIONE: PARETI INTERNE MOBILE FOTO DEL PRODOTTO: FOTO DETTAGLI: PROFILO VETRO DOPPIO PROFILO VETRO SINGOLO PROFILO PORTA PROFILO VETRO DOPPIO CON TENDINA 1.1 Caratteristiche dimensionali Nel sistema

Dettagli

PORTE TAGLIAFUOCO PORTE SU MISURA CON PARETI IN CARTONGESSO

PORTE TAGLIAFUOCO PORTE SU MISURA CON PARETI IN CARTONGESSO METALLICA TAGLIAFUOCO CARTONGESSO con telaio abbracciante ad angolo arrotondato ed altri vantaggi aggiuntivi: Resistenza REI 120 Una e due ante Formati standard ed a misura fino a 2545 x 2500 H Senza o

Dettagli

31Sistemi a secco per esterni

31Sistemi a secco per esterni Sistemi a secco per esterni Costruire in modo semplice e naturale l involucro dell edificio SECUROCK è una lastra innovativa ad elevata resistenza all umidità e all acqua, creata e progettata da USG appositamente

Dettagli

La nuova dimensione nella protezione al fuoco Fire protection

La nuova dimensione nella protezione al fuoco Fire protection FERMACELL Firepanel A1 La nuova dimensione nella protezione al fuoco Fire protection Firepanel A1 La nuova lastra incombustibile di FERMACELL La lastra FERMACELL Firepanel A1 rappresenta una novità assoluta

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via ANZANI n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE EDILI ed AFFINI Il progettista Agosto 2011 Demolizioni Demolizione

Dettagli

Le facciate ventilate

Le facciate ventilate FACCIATE VENTILATE Le facciate ventilate Strato resistente Strato coibente Strato di ventilazione Sottostruttura Rivestimento esterno (Coop. Ceramiche d Imola) UNI 8979 P.P.V. Analisi degli strati funzionali

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA CAPITOLO 7

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA CAPITOLO 7 ANA REPV BBLICA Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA ITALI CAPITOLO 7 INTONACI CONTROSOFFITTI 7.1 INTONACI

Dettagli

Longitudinale. Bordo dritto Spessore EN 520 5.4 12,5 ± 0,5 mm Larghezza EN 520 5.2 1200 0/- 4 mm

Longitudinale. Bordo dritto Spessore EN 520 5.4 12,5 ± 0,5 mm Larghezza EN 520 5.2 1200 0/- 4 mm SistemidiAcustica WALLBOARD 13 Lastra di tipo A costituita da un nucleo in gesso emidrato reidratato, rivestito su entrambe le facce da materiale cellulosico con funzione di armatura esterna. DATI TECNICI

Dettagli

CHIUSURE VER VER ICALI PORTATE

CHIUSURE VER VER ICALI PORTATE CHIUSURE VERTICALI PORTATE CHIUSURE VERTICALI PORTATE Hanno funzione portante t secondaria cioè non garantiscono la sicurezza statica complessiva dell edificio ma devono assicurare la protezione e l incolumità

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI

CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI LASTRE FIREGUARD 13 Utilizzo: protezioni strutturali, riqualificazioni, pareti, contropareti, controsoffitti. Descrizione: le lastre FIR G ARD 13 sono costituite da silicati

Dettagli

ListinoPrezzi REALIZZAZIONI IN CARTONGESSO SISTEMI A SECCO E MODULARI. civili, industriali e commerciali

ListinoPrezzi REALIZZAZIONI IN CARTONGESSO SISTEMI A SECCO E MODULARI. civili, industriali e commerciali ListinoPrezzi REALIZZAZIONI IN CARTONGESSO SISTEMI A SECCO E MODULARI civili, industriali e commerciali Gennaio2011 INDICE CERTONGESSI LE PARETI LE CONTROPARETI I CONTROSOFFITTI 2 3 4 5 SISTEMI MODULARI

Dettagli

AKTIVBOARD PANNELLI RADIANTI PER PARETE E SOFFITTO IN CARTONGESSO

AKTIVBOARD PANNELLI RADIANTI PER PARETE E SOFFITTO IN CARTONGESSO AKTIVBOARD PANNELLI RADIANTI PER PARETE E SOFFITTO IN CARTONGESSO SISTEMI RADIANTI Pag. 14 PANNELLO RADIANTE PER PARETI E SOFFITTI COS È AktivBoard è un sistema di riscaldamento e raffrescamento a parete

Dettagli

Supporti per impianti tecnologici

Supporti per impianti tecnologici Schede Tecniche MT 00/00 Supporti per impianti tecnologici Telaio di supporto WC sospeso MT 00 Telaio di supporto lavabo MT 0 Telaio di supporto bidet sospeso MT 0 Traversa per soffione doccia MT 00 Telaio

Dettagli

Comune di TORINO Provincia di TO

Comune di TORINO Provincia di TO Comune di TORINO Provincia di TO FASCICOLO CON LE CARATTERISTICHE DELL'OPERA Per la prevenzione e protezione dai rischi (Allegato XVI e art. 91 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto

Dettagli

PARTIZIONE INTERNA suddividere lo spazio interno in amb enti post tutt sullo stesso p ano d uso

PARTIZIONE INTERNA suddividere lo spazio interno in amb enti post tutt sullo stesso p ano d uso PARTIZIONI INTERNE PARTIZIONE INTERNA Elemento di fabbrica che ha il compito di suddividere lo spazio interno in ambienti i posti tutti sullo stesso piano d uso, separando visivamente ii ambienti i contigui

Dettagli

New Dedalo parete divisoria

New Dedalo parete divisoria New Dedalo parete divisoria Modulo standard cieco L 100 P 10 da 104 al mq. (esclusa posa) PRONTA CONSEGNA Finiture arredi e pareti CARATTERISTICHE TECNICHE Struttura portante La struttura interna della

Dettagli

La nuova dimensione nella protezione al fuoco Fire protection

La nuova dimensione nella protezione al fuoco Fire protection FERMACELL Firepanel A1 La nuova dimensione nella protezione al fuoco Fire protection Firepanel A1 La nuova lastra incombustibile di FERMACELL La lastra FERMACELL Firepanel A1 rappresenta una novità assoluta

Dettagli

PARETI A SECCO DIVISORIE IL PRODOTTO IDEALE PER L ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO DELLE PARETI IN GESSO RIVESTITO EDILIZIA ED ACUSTICO NELL

PARETI A SECCO DIVISORIE IL PRODOTTO IDEALE PER L ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO DELLE PARETI IN GESSO RIVESTITO EDILIZIA ED ACUSTICO NELL COMFORT TERMICO ED ACUSTICO NE EDIIZIA ARETI DIVISORIE A SECCO I RODOTTO IDEAE ER ISOAMENTO TERMICO ED ACUSTICO DEE ARETI IN GESSO RIVESTITO 2 Eurosystem e Europan I prodotti ideali per l isolamento termico

Dettagli

SISTEMI RADIANTI PARETE E SOFFITTO DRY CLIMA

SISTEMI RADIANTI PARETE E SOFFITTO DRY CLIMA SISTEMI RADIANTI PARETE E SOFFITTO DRY CLIMA DryClima 1. Profilo seconda orditura 2. Raccordo a T 20/10/10 ad innesto rapido 3. Tubo tondo diametro 20x2 mm multistrato preisolato 6 mm 4. Tubo Pe-x 8-10

Dettagli

Aelle-S 190 STH Capitolato

Aelle-S 190 STH Capitolato 77 136 190 1/5 AELLE-S 190 STH Descrizione del sistema I serramenti dovranno essere realizzati con il sistema METRA AELLE-S190STH. I profilati saranno in lega di alluminio UNI EN AW 6060 (UNI EN 573-3

Dettagli

Comune di TORINO Provincia di TO

Comune di TORINO Provincia di TO Comune di TORINO Provincia di TO FASCICOLO CON LE CARATTERISTICHE DELL'OPERA Per la prevenzione e protezione dai rischi (Allegato XVI e art. 91 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto

Dettagli

VITTORIA ASSICURAZIONI MILANO

VITTORIA ASSICURAZIONI MILANO Certificato n. 4858 Tecnologie edili per l ambiente facciate continue serramenti - pareti mobili Nuove facciate dell edificio Proprietà Vittoria Assicurazioni nell ambito del progetto Portello (in progress)

Dettagli

Costruzione. 1 Edilizia industriale e commerciale 1.1 Fissaggio delle pareti. Realizzazione ALTRI IMPIEGHI 04/2012

Costruzione. 1 Edilizia industriale e commerciale 1.1 Fissaggio delle pareti. Realizzazione ALTRI IMPIEGHI 04/2012 D_Altri impieghi 1 Edilizia industriale e commerciale 1.1 Fissaggio delle pareti fissaggio dell elemento parete contro il risucchio (come da requisiti statici) rivestimento esterno pannello per parete

Dettagli

BERGAMO ISOLANTI BERGAMO ISOLANTI BERGAMO ISOLANTI BER

BERGAMO ISOLANTI BERGAMO ISOLANTI BERGAMO ISOLANTI BER BER BERG SISTEMI DI CHIUSURA A SECCO SISTEMI DI CHIUSURA A SECCO Le chiusure o pareti divisorie di distribuzione interna, verticali perimetrali, di compartimentazione e quelle orizzontali di finitura (controsoffitti),

Dettagli

CANCELLI MM08 CANCELLI IN PRFV. 30.07.2015 Rev. 2 COMPOSITE SOLUTION PAGINA 1

CANCELLI MM08 CANCELLI IN PRFV. 30.07.2015 Rev. 2 COMPOSITE SOLUTION PAGINA 1 CANCELLI MM08 30.07.2015 Rev. 2 CANCELLI IN PRFV COMPOSITE SOLUTION PAGINA 1 SOMMARIO 1. APPLICAZIONI E CARATTERISTICHE... 3 2. SETTORI DI IMPIEGO... 4 3. MATERIALI... 5 3.1. TABELLA PROFILI E ACCESSORI

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO serie 80A parete con coprifilo

SCHEDA PRODOTTO serie 80A parete con coprifilo SCHEDA PRODOTTO serie 80A parete con coprifilo SERIE 80A parete con coprifilo Le pareti mobili sono la soluzione ideale per modificare gli ambienti in tempi rapidi e con la massima facilità e flessibilità.

Dettagli

Gyproc Easy2 Activ Air

Gyproc Easy2 Activ Air Gyproc Easy2 Activ Air Norma di prodotto: EN 520:2009 La tecnologia Activ Air permette alla lastra di assorbire e neutralizzare fino al 70% della formaldeide presente nell aria degli ambienti interni.

Dettagli

FACCIATE C O N T I N U E I N A L L U M I N I O

FACCIATE C O N T I N U E I N A L L U M I N I O FACCIATE C O N T I N U E I N A L L U M I N I O PROFILI 50 Facciata tradizionale (a montante e traversi) Struttura da 50 mm, visibile internamente ed esternamente Montante tubolare: profondità da 42 mm

Dettagli

REALIZZAZIONE DI EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA DELL INFANZIA - COSTRUZIONE IN LEGNO -

REALIZZAZIONE DI EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA DELL INFANZIA - COSTRUZIONE IN LEGNO - 2013/2014 LCA1 corsi A B C Laboratorio di Costruzione dell'architettura 1 REALIZZAZIONE DI EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA DELL INFANZIA - COSTRUZIONE IN LEGNO - 13 dicembre 2013 arch. EMMA FRANCIA 1 REALIZZAZIONE

Dettagli

CIRFIBER ECO CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: CARATTERISTICHE FISICHE MECCANICHE:

CIRFIBER ECO CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: CARATTERISTICHE FISICHE MECCANICHE: CIRFIBER ECO Pannello fonoassorbente in fibra di poliestere rigenerata. CAMPO DI UTILIZZO: CIRFIBER ECO è un prodotto specifico per l isolamento acustico di pareti e soffitti. Il materiale si presenta

Dettagli

Campi d applicazione dei sistemi di controsoffitti autoportanti Rigips

Campi d applicazione dei sistemi di controsoffitti autoportanti Rigips Sistema di controsoffitto autoportante senza requisiti antincendio Il sistema di controsoffitti autoportanti offre all esecutore un alternativa particolarmente interessante ai sistemi di controsoffitti

Dettagli

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02.01 Cavo unipolare tipo RG7R 0,6/1kV o FG7R 0,6/1 kv isolato in EPR sotto guaina di PVC (norme CEI 20-13, CEI 20-22II, CEI 20-35). Sono compresi:

Dettagli

ARCHITETTURA ECO-SOSTENIBILE EDIFICIO INDUSTRIALE NOVELLO srl MANTO DI COPERTURA

ARCHITETTURA ECO-SOSTENIBILE EDIFICIO INDUSTRIALE NOVELLO srl MANTO DI COPERTURA ARCHITETTURA ECO-SOSTENIBILE EDIFICIO INDUSTRIALE NOVELLO srl MANTO DI COPERTURA 1 Dal 1985 fonda il proprio lavoro sulla qualità Tecnocop mette a disposizione della propria clientela tutto il patrimonio

Dettagli

Spese generali 15,00 % 1,34 Utile impresa 10,00 % 0,89 Totale Materiale 11,18. M01001a MANO D'OPERA Operaio IV livello (edile) h 0,350 25,89 9,06

Spese generali 15,00 % 1,34 Utile impresa 10,00 % 0,89 Totale Materiale 11,18. M01001a MANO D'OPERA Operaio IV livello (edile) h 0,350 25,89 9,06 1 Analisi NP.01 Valvola di intercettazione a sfera per gas, di tipo diritto idonea per tutti i gas combustibili. EN 437, mop 5 norma UNI EN 331/1998 (compresa l'appendice C : resistenza per minimo 30 min.

Dettagli

EFD Serrande tagliafuoco certificate EI 180 S EN 1366-2 marcata UNI EN15650.

EFD Serrande tagliafuoco certificate EI 180 S EN 1366-2 marcata UNI EN15650. Serrande tagliafuoco certificate EI 180 S EN 1366-2 marcata UNI EN15650. Classificazione secondo EN13501-3:2005 Supporti normalizzati EI 120 S EI 180 S Parete in cartongesso 150 mm (v e i o) 1500x1000

Dettagli

VITAL PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO BIOECOLOGICO IN FIBRE DI CELLULOSA

VITAL PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO BIOECOLOGICO IN FIBRE DI CELLULOSA PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO BIOECOLOGICO IN FIBRE DI CELLULOSA SOMMARIO - PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA 4 5 6 8 GENERALITà IL PRODOTTO Vital LE APPLICAZIONI Assorbimento

Dettagli

Sonar. Quando le prestazioni giocano la carta dell eleganza.

Sonar. Quando le prestazioni giocano la carta dell eleganza. 92 Quando le prestazioni giocano la carta dell eleganza. 94 Quando le prestazioni giocano la carta dell eleganza. Esaltazione o sobrietà per una grande uniformità dello spazio, bianco brillante, lana di

Dettagli

Tempi indicativi di montaggio FERMACELL

Tempi indicativi di montaggio FERMACELL Schede tecniche FERMACELL: Tempi indicativi di montaggio FERMACELL Nota: Ogni struttura viene descritta con un disegno dettagliato e il testo descrittivo corrispondente. Il fabbisogno di materiale è ordinato

Dettagli

MANUALE D'USO (Articolo 40 D.P.R. 554/99)

MANUALE D'USO (Articolo 40 D.P.R. 554/99) Comune di Settimo Torinese Provincia di Torino PIANO DI MANUTENZIONE MANUALE D'USO (Articolo 40 D.P.R. 554/99) OGGETTO: Intervento di nuova edificazione della casa della musica da destinarsi prevalentemente

Dettagli

I supporti dei sistemi fotovoltaici

I supporti dei sistemi fotovoltaici I supporti per il montaggio dei moduli Su tetto a falda: retrofit e integrazione A terra o su tetti piani: vasche, supporti metallici, Girasole, Gazebo A parete: frangisole, in verticale Sistemi retrofit

Dettagli

POLIFUNZIONALE (G22)

POLIFUNZIONALE (G22) Certificato n. 4858 Tecnologie edili per l ambiente facciate continue serramenti - pareti mobili Progetto di ristrutturazione dell edificio POLIFUNZIONALE (G22) Lodi Via Milano Facciate continue sistema

Dettagli

TECNOLOGIE E SOLUZIONI D ARREDO IN CARTONGESSO

TECNOLOGIE E SOLUZIONI D ARREDO IN CARTONGESSO TECNOLOGIE E SOLUZIONI D ARREDO IN CARTONGESSO COME NASCE L IDEA. Il progetto nasce dal risultato di anni di ricerca dedicati alla soluzione veloce ed economica nel sistema a secco. Realizziamo le vostre

Dettagli

Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore. Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL

Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore. Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO

Dettagli

VITAL PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO BIOECOLOGICO IN FIBRE DI CELLULOSA

VITAL PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO BIOECOLOGICO IN FIBRE DI CELLULOSA PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO BIOECOLOGICO IN FIBRE DI CELLULOSA GENERALITÀ SOMMARIO - PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA PAG. 4 PAG. 5 PAG. 6 PAG. 8 GENERALITÀ IL PRODOTTO

Dettagli

Prospetto informativo Lastre Knauf

Prospetto informativo Lastre Knauf Prospetto informativo Definizione Le sono costituite da un nucleo di gesso di cui le superfici e bordi longitudinali sono rivestiti di speciale cartone perfettamente aderente. Sono prodotte in varie versioni,

Dettagli

Caso applicativo 3: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio in legno

Caso applicativo 3: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio in legno Caso applicativo 3: edificio in legno Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile Terzo caso applicativo - edificio in legno I sistemi di rivestimento a parete ventilata, che

Dettagli

RECINZIONI IN PRFV MM05 RECINZIONI IN PRFV. 30.07.2015 Rev. 3 COMPOSITE SOLUTION PAGINA 1

RECINZIONI IN PRFV MM05 RECINZIONI IN PRFV. 30.07.2015 Rev. 3 COMPOSITE SOLUTION PAGINA 1 RECINZIONI IN PRFV MM05 30.07.2015 Rev. 3 RECINZIONI IN PRFV COMPOSITE SOLUTION PAGINA 1 SOMMARIO 1. APPLICAZIONI E CARATTERISTICHE... 3 2. SETTORI DI IMPIEGO... 4 3. MATERIALI... 5 3.1 TABELLA PROFILI

Dettagli

TECNICHE DI FISSAGGIO CARTONGESSO

TECNICHE DI FISSAGGIO CARTONGESSO TECNICHE DI FISSAGGIO CARTONGESSO Nel corso degli anni OTER ha saputo evolversi in costante equilibrio con le esigenze del mercato e proporre prodotti sempre più tecnologici e ricchi di contenuti. OTER

Dettagli

Principali parti di un fabbricato

Principali parti di un fabbricato Principali parti di un fabbricato Un fabbricato industriale risulta essenzialmente costituito dalle seguenti parti: Fondazioni (del fabbricato e dei macchinari) Struttura portante; Copertura e pareti (complete

Dettagli

Applicazioni degli isolanti di origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi

Applicazioni degli isolanti di origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi Applicazioni degli isolanti origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi Soluzione tecnica Prodotto Altre applicazioni del prodotto Isolamento in intercapene Struttura in legno rivestimento

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PERSONALE OPERANTE NELLA POSA DI SISTEMI COSTRUTTIVI A SECCO IN CARTONGESSO

REGOLAMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PERSONALE OPERANTE NELLA POSA DI SISTEMI COSTRUTTIVI A SECCO IN CARTONGESSO REGOLAMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PERSONALE OPERANTE NELLA POSA DI SISTEMI COSTRUTTIVI A SECCO IN CARTONGESSO PS DOC 02 PSCS - 27/07/10 Pagina 1 di 12 INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO EL07 - STIMA DELL'INCIDENZA DELLA MANODOPERA

PROGETTO ESECUTIVO EL07 - STIMA DELL'INCIDENZA DELLA MANODOPERA PROGETTO ESECUTIVO EL07 - STIMA DELL'INCIDENZA DELLA MANODOPERA CORREZIONE ACUSTICA MENSE SCOLASTICHE N CODICE TARIFFA DESCRIZIONE DELL'ARTICOLO DI IMPRESA 11.1.1.2 21.1.1.4 34.4.5.3 425.1.5.14 5305.1.1.1

Dettagli

Resistenza al fuoco di tetti a falda in legno

Resistenza al fuoco di tetti a falda in legno Resistenza al fuoco di tetti a falda in legno Prove di comportamento al fuoco di strutture edilizia isolate con schiume poliuretaniche Protezione passiva dal rischio incendi Come è noto per la valutazione

Dettagli

Il nuovo orizzonte del legno ISTRUZIONI DI POSA REV. 1_10-15 RIVESTIMENTO SCALE CON SISTEMA NOVOWOOD

Il nuovo orizzonte del legno ISTRUZIONI DI POSA REV. 1_10-15 RIVESTIMENTO SCALE CON SISTEMA NOVOWOOD Il nuovo orizzonte del legno ISTRUZIONI DI POSA REV. 1_10-15 RIVESTIMENTO SCALE CON SISTEMA NOVOWOOD ELENCO DEI MATERIALI DA IMPIEGARE Doghe alveolari 145x22x2200mm cod. 145H22 Disponibili nei colori Wood,

Dettagli

AluHydro botola d ispezione

AluHydro botola d ispezione otole d ispezione OTOL D ISPZION IN RTONGSSO luhydro botola d ispezione on inserto in cartongesso adatto anche ad ambienti umidi Da montare a controsoffitto, parete e controparete con chiusure a scatto

Dettagli

SICUREZZA IN CANTIERE PER I LAVORATORI CHE OPERANO IN QUOTA

SICUREZZA IN CANTIERE PER I LAVORATORI CHE OPERANO IN QUOTA SICUREZZA IN CANTIERE PER I LAVORATORI CHE OPERANO IN QUOTA Sistemi di protezione collettivi ed individuali con riferimento alle normative europee UNI EN 13374 e UNI EN 795. I lavori in quota possono esporre

Dettagli

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40 Elenco di verifica del capitolato secondo CPN Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40 Oggetto: 0707105B I Planerheft Alba CD-A-27/40 EI90 Pagina 1 000 Condizioni 090 Prescrizioni.. Posizioni di

Dettagli

ACCESSORI METALLICI PER CONTROPARETI E PARETI

ACCESSORI METALLICI PER CONTROPARETI E PARETI ACCESSORI METALLICI PER CONTROPARETI E PARETI STAFFA REGOLABILE art. NAMCP01 Codice Distanziatura dalla parete Confezione NAMCP01001 da 3 a 6 cm. 100 pz. NAMCP01002 da 6 a 9 cm. 100 pz. NAMCP01003 da

Dettagli

Acustiko. Pannello antirumore. Insonorizzazione per l edilizia - Acustiko

Acustiko. Pannello antirumore. Insonorizzazione per l edilizia - Acustiko Acustiko Pannello antirumore Pannello antirumore Acustiko Cos è? Acustiko è un pannello antirumore, modulare e versatile, nato per realizzare barriere acustiche nei cantieri. Le barriere realizzate con

Dettagli

Pareti e rivestimenti ERACLIT

Pareti e rivestimenti ERACLIT 32 Le pareti ed i rivestimenti antirumore ed antincendio ERACLIT rappresentano uno dei sistemi più interessanti e completi presenti sul mercato, in quanto: non hanno limitazioni di altezza e sono di grande

Dettagli

Doortech Controtelai per porte scorrevoli

Doortech Controtelai per porte scorrevoli Doortech Controtelai per porte scorrevoli CATAOGO Anta ngola con porta vetro Acqua 3 4 Anta ngola Anta Doppia 5 CARATTERISTICE TECNICE CONTROTEAIO INTONACO I 10 anni di garanzia sono riferiti al solo

Dettagli

PANNELLI TERMOISOLANTI PER COPERTURE CIVILI

PANNELLI TERMOISOLANTI PER COPERTURE CIVILI AIREX mod. 1 AIREX mod. 1 - NEW REXPOL AIREX mod. 1 è costituito da un pannello superiore di compensato, composto da scaglie di legno tipo OSB incollate, trattato con resine fenoliche, accoppiato rigidamente

Dettagli

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Rigitop Rivestimenti per soffitti - sospesi -CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Rigitop Rivestimenti per soffitti - sospesi -CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB Elenco di verifica del capitolato secondo CPN Rigitop Rivestimenti per soffitti - sospesi -CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB Oggetto: 0813047BR I Planerheft Rigips-CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB Pagina 1 000 Condizioni.

Dettagli

APPLICAZIONE DI CARTONGESSI

APPLICAZIONE DI CARTONGESSI APPLICAZIONE DI CARTONGESSI Il cartongesso è uno dei materiali da costruzione più usati nell'edilizia leggera, in particolar modo per le partizioni verticali interne, data la sua velocità di applicazione

Dettagli

LINEA FIRETECH SOLUZIONI PER LA PROTEZIONE PASSIVA DAL FUOCO STRUTTURE

LINEA FIRETECH SOLUZIONI PER LA PROTEZIONE PASSIVA DAL FUOCO STRUTTURE LINEA FIRETECH SOLUZIONI PER LA PROTEZIONE PASSIVA DAL FUOCO STRUTTURE PROTEZIONE STRUTTURE IN ACCIAIO Le strutture in acciaio sono un sistema costruttivo sempre più utilizzato nelle costruzioni. In particolare

Dettagli

a m e t s i s à t salusi n a s e n o i s i v i d

a m e t s i s à t salusi n a s e n o i s i v i d salus d i v i s i o n e s a n i t à s i s t e m a pareti prefabbricate Le pareti prefabbricate "Salus" usate per la realizzazione di camere bianche, laboratori e blocchi operatori,consentono attraverso

Dettagli

TECNOLOGIA DELL ARCHITETTURA I

TECNOLOGIA DELL ARCHITETTURA I UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA BASILICATA - Facoltà di Architettura di Matera Classe LM/4, conforme alla DIRETTIVA EUROPEA 85/384 e al D.M. 22 ottobre 2004, n.270 a.a. 2011/2012 II ANNO Semestrale TECNOLOGIA

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICO STRUTTURALI: SISTEMI COSTRUTTIVI

CARATTERISTICHE TECNICO STRUTTURALI: SISTEMI COSTRUTTIVI CARATTERISTICHE TECNICO STRUTTURALI: SISTEMI COSTRUTTIVI STRUTTURA PORTANTE IN LEGNO LAMELLARE La struttura portante è realizzata in legno lamellare di abete, generalmente con classe di resistenza GL24c

Dettagli

Corsi di Laurea in Ingegneria Edile ed Edile-Architettura. Costruzioni in Zona Sismica. Parte 7.

Corsi di Laurea in Ingegneria Edile ed Edile-Architettura. Costruzioni in Zona Sismica. Parte 7. Università di Pisa DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA STRUTTURALE Corsi di Laurea in Ingegneria Edile ed Edile-Architettura Costruzioni in Zona Sismica. Parte 7. Danneggiamento e riparazione di elementi strutturali

Dettagli

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Codice Sub Descrizione UNM Prezzo Sicurezza 07 IMPERMEABILIZZAZIONI ISOLANTI TERMO ACUSTICI SOFFITTI CONTROSOFFITTI 07.01 Impermeabilizzazioni

Dettagli

Danoline: acustica perfetta. Knauf Sistema Soffitti

Danoline: acustica perfetta. Knauf Sistema Soffitti Danoline: acustica perfetta Knauf Sistema Soffitti Il top della tecnologia nella costruzione di soffitti Danoline: l acustica con eleganza modulari ispezionabili si concentra nella serie di pannelli Danoline.

Dettagli

IL RISPARMIO SUL COSTO DI COSTRUZIONE E SUL CONSUMO ENERGETICO PUO ESSERE OTTENUTO CON L IMPIEGO DI SOLUZIONI TECNOLOGICAMENTE AVANZATE

IL RISPARMIO SUL COSTO DI COSTRUZIONE E SUL CONSUMO ENERGETICO PUO ESSERE OTTENUTO CON L IMPIEGO DI SOLUZIONI TECNOLOGICAMENTE AVANZATE IL RISPARMIO SUL COSTO DI COSTRUZIONE E SUL CONSUMO ENERGETICO PUO ESSERE OTTENUTO CON L IMPIEGO DI SOLUZIONI TECNOLOGICAMENTE AVANZATE un prodotto innovativo per la realizzazione di SOLUZIONI STRUTTURALI.

Dettagli

Il Responsabile unico del procedimento

Il Responsabile unico del procedimento Il Responsabile unico del procedimento Relazione tecnica Nell ambito del finanziamento del Progetto PON a3_00422 CERISI, il Dipartimento di Ingegneria Elettronica, Chimica e Ingegneria Industriale intende

Dettagli

10a - Chiusure e partizioni interne

10a - Chiusure e partizioni interne 10a - Chiusure e partizioni interne, infissi esterni verticali. Requisiti ed elementi. Modelli funzionali ed alternative tecniche. La chiusura di un edificio è quella parte dell organismo edilizio che

Dettagli

periodo di realizzazione: 2006-2007 committente / proprietario: premi architettonici: tipologia intervento: destinazione intervento: dimensioni:

periodo di realizzazione: 2006-2007 committente / proprietario: premi architettonici: tipologia intervento: destinazione intervento: dimensioni: Enrico Iascone Architetti Case Bianche Case Bianche Residence a Bologna indirizzo: via delle Lame, 29 città: progettista: consulenti: Bologna Enrico Iascone Carlotta Menarini Camilla Belletti Filippo Marsigli

Dettagli

Le problematiche tecniche dei sistemi di installazione di impianti

Le problematiche tecniche dei sistemi di installazione di impianti Le problematiche tecniche dei sistemi di installazione di impianti Ing. Mariano Bruno www.hilti.it Seminario Tecnico Ordine degli Ingegneri della Provincia di Savona 18.09.2013 1 Agenda Introduzione La

Dettagli

normativa ISO 140:1995 parte 3 a normativa ISO 717:1996 parte 1 a

normativa ISO 140:1995 parte 3 a normativa ISO 717:1996 parte 1 a PROVE TECNICHE ACUSTICA normativa ISO 140:1995 parte 3 a normativa ISO 717:1996 parte 1 a INDICE PARETE IN MURATURA R w 54 80 50 120 pag. 1.a PARETE IN MURATURA R w 55 120 50 200 pag. 2.a PARETE IN MURATURA

Dettagli

VILLA RAGIONIERI Sesto Fiorentino

VILLA RAGIONIERI Sesto Fiorentino Certificato n. 4858 Tecnologie edili per l ambiente facciate continue serramenti - pareti mobili VILLA RAGIONIERI Sesto Fiorentino Posa in opera di facciate continue fisse, frangisole, serramenti a taglio

Dettagli

COMUNE DI ARESE via Roma, 2 20020 Arese (MI) Tel. 02.935271 Fax 02.93580465 MANUTENZIONE EDILE TRIENNALE DEGLI EDIFICI DI PROPRIETA COMUNALE

COMUNE DI ARESE via Roma, 2 20020 Arese (MI) Tel. 02.935271 Fax 02.93580465 MANUTENZIONE EDILE TRIENNALE DEGLI EDIFICI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI ARESE via Roma, 2 20020 Arese (MI) Tel. 02.935271 Fax 02.93580465 MANUTENZIONE EDILE TRIENNALE DEGLI EDIFICI DI PROPRIETA COMUNALE ELENCO PREZZI DOCUMENTO IV Progettazione Arch. Marco Cuzzola

Dettagli

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage. www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.it TEL 070.7333238 CEL 392.9128974 Sede Legale: Via Don Vico 10, La Maddalena

Dettagli

Staffa Quadrifoglio a un posto dx - sx. Staffa Quadrifoglio a due posti verticali dx - sx. Staffa Quadrifoglio a due posti orizzontali dx - sx

Staffa Quadrifoglio a un posto dx - sx. Staffa Quadrifoglio a due posti verticali dx - sx. Staffa Quadrifoglio a due posti orizzontali dx - sx Selezionato da: Sulla staffa Quadrifoglio autoportante si montano le scatole portafrutto 503. Può essere installata su pareti in cartongesso, miste, leggere e in legno. L'ampia possibilità' di sistemazione

Dettagli

Monoblocchi, cabine, containers, casermaggio

Monoblocchi, cabine, containers, casermaggio Monoblocchi Monoblocchi coibentati Strutture modulari ideali per: uffici spogliatoi dormitori per cantieri e campi di lavoro Queste strutture si prestano a diverse misure e soluzioni in base alle esigenze

Dettagli

SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE...

SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE... INDICE GENERALE PREMESSA... 1 OGGETTO... 2 SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE... 2.1 PRINCIPI FONDAMENTALI... 2.2 STATI LIMITE... 2.2.1 Stati Limite Ultimi (SLU)... 2.2.2 Stati Limite di Esercizio (SLE)...

Dettagli

RISTRUTTURARE CON GLI ISOLANTI TERMO-RIFLETTENTI OVER-ALL. Risparmio energetico Confort Detrazione fiscale Basso spessore

RISTRUTTURARE CON GLI ISOLANTI TERMO-RIFLETTENTI OVER-ALL. Risparmio energetico Confort Detrazione fiscale Basso spessore RISTRUTTURARE CON GLI ISOLANTI TERMO-RIFLETTENTI OVER-ALL Risparmio energetico Confort Detrazione fiscale Basso spessore Contropareti in cartongesso isolate con materiali termo-riflettenti Over-all isolamento

Dettagli

TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA

TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA Arch. Elena Crespi PARETI VERTICALI ELEMENTI DI PICCOLE DIMENSIONI ELEMENTI DI GRANDI DIMENSIONI SOLAI ELEMENTI SPECIALI ARMATURA LONGITUDINALE ARMATURA

Dettagli