Il 2013: l Italia. Andamento del Pil e contributi delle componenti di domanda in Italia

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il 2013: l Italia. Andamento del Pil e contributi delle componenti di domanda in Italia"

Transcript

1

2 Il 2013: l Italia Andamento del Pil e contributi delle componenti di domanda in Italia I 08 II 08 III 08 IV 08 I 09 II 09 III 09 IV 09 I 10 II 10 III 10 IV 10 I 11 II 11 III 11 IV 11 I 12 II 12 III 12 IV 12 I 13 II 13 III 13 IV 13 I 14 Domanda estera netta Spesa per consumi finali delle famiglie residenti Spesa per consumi collettivi Investimenti fissi lordi Variazione delle scorte e oggetti di valore Pil (variazioni tendenziali) Fonte: Istat, Conti economici nazionali

3 Il 2013: l Italia 140 Indici del fatturato per mercato di destinazione 120 Estero 100 Interno Fonte: Istat

4 Il 2013: l Italia 30 Tasso di disoccupazione , Fonte: Istat

5 I dati macro-economici del Piemonte Superficie: 25,4 mila km 2 Residenti: 4,4 milioni Pil: 124,8 miliardi di euro Imprese: 454,6 mila Occupati: 1,8 milioni Export : 41,4 miliardi euro

6 Popolazione residente in Piemonte (a) Migliaia (a) dati al 31 dicembre di ogni anno Fonte: Istat

7 Indicatori demografici Anno 2013 Fonte: Istat

8 La popolazione straniera residenti stranieri in Piemonte al 31 dicembre 2013 Popolazione straniera 9,6% Popolazione italiana 90,4% Fonte: Istat

9 La formazione universitaria Iscritti negli Atenei piemontesi e nei principali Atenei nazionali (*), per residenza (Valori % A.A. 2011/12) Atenei piemontesi: andamento degli iscritti per facoltà 0% 20% 40% 60% 80% 100% Bari Bologna Catania Firenze Milano Napoli Federico II Padova Palermo Piemonte Orientale Pisa Roma La Sapienza Scienze Gastronomiche Torino Torino Politecnico % residenti in regione % provenienti da altra regione % provenienti dall'estero (*) Atenei con più di 40mila iscritti Fonte: Ires Piemonte su dati Miur

10 Il mercato del lavoro Occupazione Numero occupati 2013 (in migliaia) Variazione % occupati (2013/2012) ,4% (-45mila) Agricoltura -9,5% Industria in senso stretto Costruzioni Servizi -4,6% -13,7% +0,2% Numero disoccupati 2013 (in migliaia) Disoccupazione 213 (+26mila) Variazione % disoccupati (2010/2009) +14,2% Tasso di disoccupazione 10,6% Ore di CIG 136,4 milioni Fonte: Unioncamere Piemonte su dati Istat, Inps

11 Gli occupati in Piemonte Anni , valori in migliaia , , , , , , , , , , Fonte: Istat

12 Cassa Integrazione Guadagni Ore autorizzate Fonte: Inps

13 Prodotto interno lordo piemontese Oltre 165 miliardi di dollari, alla 58ª posizione nella graduatoria ufficiale dei Paesi stilata dalla World Bank dopo il Vietnam prima di Bangladesh e Ungheria con una ricchezza pari quasi al doppio della Repubblica Slovacca, circa tre volte quella della Croazia, oltre tre volte quella di Bulgaria e Slovenia.

14 La dinamica del PIL piemontese 6,0% Variazioni % annue calcolate su valori concatenati, anno di riferimento ,0% 2,0% 0,0% -2,0% Piemonte -4,0% Nord-Ovest Italia -6,0% -8,0% -10,0% Fonte: Unioncamere Piemonte su dati Prometeia

15 Valore aggiunto per settori La composizione per settori Anno 2013 La composizione per settori Anni Agricoltura 1,7% Industria in senso stretto 21,9% Servizi 70,6% Costruzioni 5,8% Fonte: Unioncamere Piemonte su dati Prometeia

16 Le imprese registrate in Piemonte imprese registrate in Piemonte a fine Fonte: InfoCamere

17 La natimortalità delle imprese nel 2013 Italia 0,21% Piemonte -0,54% Nel nuove iscrizioni cessazioni -0,60% -0,50% -0,40% -0,30% -0,20% -0,10% 0,00% 0,10% 0,20% 0,30% Fonte: Unioncamere Piemonte su dati InfoCamere

18 Imprese registrate per settore Imprese registrate per settore Al 31 dicembre 2013 Variazione % di stock per settore 31 dicembre 2013/31 dicembre 2012 Fonte: Unioncamere Piemonte su dati InfoCamere

19 Imprese registrate per forma giuridica Imprese registrate per forma giuridica Al 31 dicembre 2013 Tasso di crescita per forma giuridica Anno 2013 Fonte: Unioncamere Piemonte su dati InfoCamere

20 Imprenditori Totale imprenditori (al 31 dicembre 2013): Dinamica degli imprenditori per nazionalità Anno 2000= Stranieri Italiani totale Fonte: Unioncamere Piemonte su dati InfoCamere

21 La produzione industriale in Piemonte Variazione % rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente +15,0 +12,5 Media ,2% +10,0 +7,5 +5,0 +2,5 +0,0-2,5-5,0-7,5-10,0-12,5-15,0-17,5-20,0-22,5-25,0 I 05 II 05 III 05 IV 05 I 06 II 06 III 06 IV 06 I 07 II 07 III 07 IV 07 I 08 II 08 III 08 IV 08 I 09 II 09 III 09 IV 09 I 10 II 10 III 10 IV 10 I 11 II 11 III 11 IV 11 I 12 II 12 III 12 IV 12 I 13 II 13 III 13 IV 13 I 14 Fonte: Unioncamere Piemonte

22 La congiuntura industriale in Piemonte Variazione % della produzione industriale per settore Anno 2013 (media) 2,0 1,6 1,0 0,4 0,0-0,2-1,0-0,7-1,0-0,8-2,0-2,1-3,0-3,0-4,0-5,0-4,7-6,0 Alimentare Tessile e abbigliamento Legno e mobile Chimica e plastica Metalli Elettricità ed elettronica Meccanica Mezzi di Trasporto Altre industrie Fonte: Unioncamere Piemonte

23 Il commercio al dettaglio e la ristorazione Settore Esercizi di vicinato Alimentare Abbigliamento Cultura tempo libero Prodotti casa e ICT Altri prodotti Medie e grandi strutture di vendita Ristorazione Var% fatturato ,3% +0,6% -1,1% -0,9% +1,3% 0,0% -0,4% +0,6% Totale -0,2% Fonte: Unioncamere Piemonte

24 Capacità innovativa Anno 2011 Piemonte Lazio Friuli-Venezia Giulia Emilia-Romagna Liguria Lombardia Italia Trentino-Alto Adige Toscana Campania Veneto Umbria Abruzzo Sicilia Sardegna Marche Puglia Basilicata Valle d'aosta Calabria Molise 0,5 0,4 0,6 0,6 0,9 0,9 0,8 0,8 0,8 0,7 1,0 1,4 1,4 1,4 1,3 1,3 1,2 1,2 1,2 1,7 1,9 0,0 0,2 0,4 0,6 0,8 1,0 1,2 1,4 1,6 1,8 2,0 Fonte: Istat

25 Banche, sportelli, impieghi e depositi bancari in Piemonte Banche (n sedi legali) Sportelli (numero) ATM attivi (numero) POS (numero) Impieghi (milioni di euro) Variazione dicembre 2013/dicembre ,0% ,7% ,9% ,6% ,2% Depositi (milioni di euro) ,6% Sofferenze ,0% (utilizzato netto, milioni di euro) Fonte: Unioncamere Piemonte su dati Banca d Italia

26 Impieghi per comparti di attività economica della clientela Composizione 2013 Variazione dicembre 2013/dicembre 2012 Altro 0,7% Amministrazioni pubbliche 10,0% Variazione totale impieghi: -3,2% Società finanziarie 5,8% Famiglie consumatrici 33,0% Industria 15,3% Edilizia 7,4% Famiglie produttrici 6,5% Servizi 21,3% Fonte: Unioncamere Piemonte su dati Banca d'italia

27 Fonte: Istat Import-export Valori in milioni di euro Import Export Export 2014: 41,4 miliardi di euro

28 La dinamica dell export per regione 5,0% 4,0% 3,0% 3,8% 2,8% 2,6% Variazione export Italia: -0,1% 2,0% 1,0% 0,0% -0,1% -1,0% -2,0% -3,0% -4,0% -3,6% Piemonte Lombardia Veneto Emilia-Romagna Toscana Fonte: Unioncamere Piemonte su dati Istat

29 Esportazioni piemontesi per prodotti Composizione percentuale Variazione % 2013/2012 Fonte: Unioncamere Piemonte su dati Istat

30 Esportazioni piemontesi per contenuto tecnologico 1,8% Agricoltura e materie prime Prodotti tradizionali e standard 42,0% 1,1% Prodotti specializzati e high-tech 46,1% 52,8% 56,2% Piemonte Italia Fonte: Unioncamere su dati Istat

31 Esportazioni piemontesi per Area Quote % Anni Anno % 70% 60% 50% 40% Ue-28 extra Ue-28 extra Ue ,8% Ue-28 57,2% 30% 20% 10% 0% Fonte: Unioncamere Piemonte su dati Istat

32 Esportazioni piemontesi per principali Paesi PAESE Anno 2013 Quote % 2013 Var. % 2013/2012 Francia ,5% 1,3% Germania ,4% -0,8% Regno Unito ,8% -3,3% Spagna ,3% 4,2% Polonia ,5% 2,3% Belgio 962 2,3% 0,4% Austria 717 1,7% -2,1% Paesi Bassi 652 1,6% 4,8% Romania 532 1,3% 11,3% Repubblica Ceca 497 1,2% 6,0% Totale Ue ,2% 0,7% Svizzera ,4% -3,2% Stati Uniti ,6% 23,0% Cina ,4% 37,6% Turchia ,2% -5,0% Brasile ,7% 18,7% Russia 841 2,0% 7,1% Giappone 527 1,3% 2,4% Messico 489 1,2% -13,5% Hong Kong 393 0,9% -4,0% Tunisia 327 0,8% 5,0% Totale extra Ue ,8% 8,2% Mondo ,0% 3,8% Fonte: Unioncamere Piemonte su dati Istat

33 Presenze turistiche in Piemonte 160 Anno 2002= Piemonte Italia Fonte: Regione Piemonte

34 Il futuro Variazioni percentuali rispetto all anno precedente Pil (a) 0,8% 1,6% 1,5% Valore aggiunto (a) 0,9% 1,7% 1,5% Agricoltura (a) 0,1% 1,0% 0,7% Industria in senso stretto (a) 1,4% 1,7% 1,4% Costruzioni (a) -1,6% 0,2% 0,2% Servizi (a) 0,9% 1,7% 1,7% Esportazioni di merci (a) 2,4% 5,7% 4,9% Importazioni di merci (a) 3,0% 4,8% 4,6% Occupati -1,0% 0,5% 1,3% Tasso di disoccupazione 11,9% 11,3% 10,2% (a) Variazioni % annue calcolate su valori concatenati, anno di riferimento 2005 Fonte: Unioncamere Piemonte su dati Prometeia

35 IL PIEMONTE DEL FUTURO DOVRÀ Consolidare le proprie eccellenze manifatturiere Valorizzare la vocazione turistica del territorio Confrontarsi con le regioni europee più avanzate Ricerca Formazione Cultura PUNTANDO SU