LA BANCABILITA DEI PROGETTI DI SVILUPPO DELLE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI E LE OPPORTUNITA PER LE AZIENDE.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA BANCABILITA DEI PROGETTI DI SVILUPPO DELLE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI E LE OPPORTUNITA PER LE AZIENDE."

Transcript

1 International Solar Energy Society FONTI RINNOVABILI ED EFFICIENZA ENERGETICA. LE PROSPETTIVE PER LE AZIENDE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI. Roma, 10 dicembre 2010 LA BANCABILITA DEI PROGETTI DI SVILUPPO DELLE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI E LE OPPORTUNITA PER LE AZIENDE. RELATORE: Ing. Tabarelli De Fatis Paolo 1

2 OPZIONI PER IL FINANZIAMENTO DI UN PROGETTO PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTE RINNOVABILE 2

3 Produzione da fonte rinnovabile in Italia dal 1999 al 2009 ( Fonte: GSE ) 3

4 Confronto tra la produzione totale e la produzione rinnovabile in Italia dal 1999 al 2009 ( Fonte: GSE) 4

5 Rapporto tra la produzione rinnovabile e quella totale in Italia dal 1999 al 2009 ( Fonte: GSE ) 5

6 Distribuzione regionale % della potenza FER a fine 2009 (Fonte: GSE ) 6

7 Distribuzione regionale % della potenza fotovoltaica a fine 2009 ( Fonte: GSE ) 7

8 Distribuzione regionale % della produzione fotovoltaica nel 2009 ( Fonte: GSE ) 8

9 Distribuzione regionale % della potenza eolica a fine 2009 ( Fonte: GSE ) 9

10 Distribuzione regionale % della produzione eolica nel 2009 ( Fonte: GSE ) 10

11 Distribuzione regionale % della potenza degli impianti alimentati da Biomasse* a fine 2009 ( Fonte: GSE ) * Biomasse solide, Rifiuti solidi urbani biodegradabili, Biogas e Bioliquidi 11

12 Distribuzione regionale % della produzione degli impianti alimentati da Biomasse* a fine 2009 ( Fonte: GSE ) * Biomasse solide, Rifiuti solidi urbani biodegradabili, Biogas e Bioliquidi 12

13 Produzione degli impianti alimentati da Biomasse* dal 1999 al 2009 ( Fonte: GSE ) * Biomasse solide, Rifiuti solidi urbani biodegradabili, Biogas e Bioliquidi 13

14 Produzione degli impianti geotermoelettrici dal1999 al 2009 ( Fonte: GSE ) 14

15 Processo di sviluppo tradizionale delle decisioni di investimento e finanziamento Decidi cosa costruire Determina i costi di capitale, tempi di costruzione, ecc. Determina i ricavi ed i costi operativi Procedi con il Progetto se A > B Applica il tasso di rendimento richiesto = B Calcola la redditivitàdel Progetto IRR = A Determina il miglior modo di finanziare il Progetto Chiedi alla Direzione Finanza di finanziare il Progetto 15

16 Opzioni per il finanziamento dei progetti rinnovabili Finanziamento corporate Project Financing Leasing VANTAGGI Flessibilitàdella struttura contrattuale del progetto. Tempi e costi di istruttoria ridotti. Spread contenuto. VANTAGGI Merito creditizio degli sponsor meno rilevante. Minimizzazione dell equity Assenza di garanzie corporate / ricorso agli sponsor VANTAGGI Minimizzazione dell equity (tipicamente post construction) Strumento adatto a parchi di minori dimensioni SVANTAGGI Sponsor con merito creditizio. Garanzie corporate/ ricorso agli sponsor. SVANTAGGI Relativa rigiditàdella struttura contrattuale del progetto. Tempi e costi di istruttoria maggiori. Spread più elevato SVANTAGGI Relativa rigiditàdella struttura contrattuale del progetto. Tempi e costi di istruttoria maggiori. Possibile ricorso agli sponsor in fase di costruzione. Finanziamento netto ridotto per canone anticipato. 16

17 Opzione per i finanziamenti di impianti da fonti rinnovabili FINANZIAMENTO CORPORATE PROJECT FINANCING LEASING 17

18 Finanziamento corporate VANTAGGI SVANTAGGI FLESSIBILITA DELLA STRUTTURA CONTRATTUALE DEL PROGETTO TEMPI E COSTI DI ISTRUTTORIA RIDOTTI SPREAD CONTENUTO SPONSOR CON MERITO CREDITIZIO GARANZIE CORPORATE/RICORSO AGLI SPONSOR 18

19 Project Financing VANTAGGI SVANTAGGI MERITO CREDITIZIO DEGLI SPONSOR MENO RILEVANTE MINIMIZZAZIONE DELL EQUITY EQUITY ASSENZA DI GARANZIE CORPORATE/RICORSO AGLI SPONSOR RELATIVA RIGIDITA DELLA STRUTTURA CONTRATTUALE DEL PROGETTO TEMPI E COSTI DI ISTRUTTORIA MAGGIORI SPREAD PIU ELEVATO 19

20 Caratteristiche fondamentali del Project Financing Contratto di Cessione dell Energia Elettrica Capitale Proprio Contratto di Gestione e Manutenzione (O & M) Debito Società Progetto Fornitori di Combustibile Questi semplici rapporti sono spesso difficili da conciliare Contratti di acquisto degli Impianti/Macchinari e Contratto di Costruzione 20

21 Project Financing

22 Cos è il Project Financing E una tecnica finanziaria Per Progetti Capital Intensive Realizzati all interno di una Società Progetto Dotata di autonomia economica e legale Con una strategia di Business predefinita ed inalterabile Per mezzo di una forte leva finanziaria E l allocazione su controparti contrattuali dei rischi di Progetto.. 22

23 In altre parole il Project Financing è: Il Finanziamento di un Progetto ad alta intensità di capitale dove i finanziatori si affidano principalmente ai flussi di cassa generati dal progetto come garanzia del servizio del debito La capacità di credito degli sponsor del Progetto non è una variabile determinante 23

24 Il Sale & Leaseback - Sale Proprietà viene trasferita Operatività resta Società Utilizzatric e Societàdi Leasing Prezzo di acquisto 24

25 Leasing VANTAGGI MINIMIZZAZIONE DELL EQUITY EQUITY ( TIPICAMENTE POST CONSTRUCTION) STRUMENTO ADATTO A IMPIANTI DI MINORI DIMENSIONI SVANTAGGI RELATIVA RIGIDITA DELLA STRUTTURA CONTRATTUALE DEL PROGETTO POSSIBILE RICORSO AGLI SPONSOR IN FASE DI COSTRUZIONE 25

26 Il Leasing Finanziario Garanzie/Impegni Pegno sui conti correnti Pegno su crediti Canalizzazione dei ricavi sui conti dedicati Copertura assicurativa con vincolo della polizza a favore della società di leasing Riscatto congiunto Costituzione riserva dedicata al ripagamento dei canoni Utilizzo di adeguati strumenti di copertura 26

27 Il Leasing Finanziario Il Leasing Finanziario è una forma di finanziamento che permette l utilizzo l dei propri asset per ottenere della liquidità (in caso di bene già esistente), oppure di ottenere i fondi per la realizzazione dell opera stessa. I propri asset vengono venduti alla società di leasing in linea con i vari Stati Avanzamento Lavori, e al contempo la società cedente mantiene la possibilità di gestire ed operare gli strumenti ceduti. Una volta terminata la fase di realizzazione, e la proprietà è passata interamente alla società di leasing, la società comincia a ricomprare gli asset ceduti pagando dei canoni periodici e un riscatto finale. Come risultanza si ha a disposizione della liquidità derivante dalla vendita dei singoli SAL, da utilizzarsi come fondi per il pagamento dei fornitori. Inoltre, non si subisce nessuna limitazione dei ricavi futuri derivanti dall operativit operatività degli asset ceduti, che serviranno al pagamento dei canoni del leaseback. Le operazioni di Leasing generalmente hanno una componente Strumentale ed una componente Immobiliare. Uno dei requisiti fondamentali degli asset coinvolti in una operazione di Leasing è la loro capacità di generare flussi di cassa a lungo termine che garantiscono una a buona operatività ed il pagamento dei canoni. 27

28 Il Leasing Finanziario -Vantaggi Vantaggi fiscali Piena deducibilità dei canoni del leaseback Frazionamento dell IVA nei canoni periodici Effetto di incremento dei costi deducibili fiscalmente. Data la ridotta durata del contratto di leasing (ovvero fino a 2/3 del normale periodo di ammortamento) a i canoni del leaseback sono più elevati dell ammortamento. Vantaggi operativi Ristretto tempo di conclusione dell operazione di leasing (6-9 9 mesi) Processo di istruttoria e Due Diligence semplificato rispetto al Project Financing Limitato ricorso a garanzie, dato che viene trasferita la propriet ietà degli asset. Nell ultimo periodo a causa della crisi finanziaria le banche sono più avverse al rischio, e tendono a chiedere garanzie aggiuntive. Vantaggi finanziari Utilizzo di Equity limitato, e iniettato come maxicanone Spread ridotti Diversificazione degli interlocutori finanziari. 28

29 Cambiamenti rispetto al passato APPETITO AL RISCHIO DA PARTE DEI LEADERS MINORE Durata del finanziamento ridotta Ridotto ammontare del finanziamento (IVA, Equity, ecc). Garanzie più alte Garanzia Corporate durante la costruzione. Analisi approfondite su Trend di Remunerazione legate alla regolamentazione del settore. Remunerazione del finanziamento aumentata. Maggiore attenzione agli elementi di costo inseriti nel Business Plan. TEMPISTICA PER IL FINANZIAMENTO ALLUNGATA Numero di banche disponibili ridotto. Processo di sindacazione inesistente. Processi autorizzativi dei lender lunghi e complessi. Due diligence più approfondite. 29

30

31 Ripartizione del rischio Nel Project Financing tutti i contratti commerciali sono formulati in modo da rimuovere i rischi della Società Società Progetto Fornitore Costruttore Gestore e Manutentore Rischio di Gestione Rischio sulla Costruzione SOCIETÀ PROGETTO RISCHI RESIDUI ULTERIORI RISCHI allacciamento alla rete elettrica tasso di interesse/inflazione rischio paese rischio autorizzativo/ambientale rischio fiscale sinistri/forza maggiore Rischio sulle Entrate Acquirenti di Elettricità e di Certificati Verdi 31

32

33

34

35

36

37

38

39

40

41 GRAZIE PER L ATTENZIONE 41

42 ISES ITALIA Via Tommaso Grossi, Roma tel.: fax:

IMPRESA E FINANZA INSIEME PER LE ENERGIE SOSTENIBILI. Dott. Raffaele Parlangeli Responsabile Aree Commerciali

IMPRESA E FINANZA INSIEME PER LE ENERGIE SOSTENIBILI. Dott. Raffaele Parlangeli Responsabile Aree Commerciali IMPRESA E FINANZA INSIEME PER LE ENERGIE SOSTENIBILI Dott. Raffaele Parlangeli Responsabile Aree Commerciali Torino, 11 febbraio 2009 1 Indice Leasint: profilo Leasenergy I criteri di valutazione Leasenergy:

Dettagli

Mutuo, leasing o project financing?

Mutuo, leasing o project financing? Mutuo, leasing o project financing? Contenuti 1 2 3 4 5 6 Il sistema bancario sostiene l energia pulita Le tipologie di intervento Il Project Financing Il Leasing Il Mutuo La Gestione dei Rischi 1. Il

Dettagli

La valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico attraverso le energie rinnovabili

La valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico attraverso le energie rinnovabili La valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico attraverso le energie rinnovabili Forum PA Roma, 13 maggio 2009 Claudio Giannotti Direttore del Laboratorio di Finanza Immobiliare Docente Master MEGIM

Dettagli

I PROBLEMI FINANZIARI

I PROBLEMI FINANZIARI International Solar Energy Society LE FINANZE, LE REGOLE, L INDUSTRIA: COSA OCCORRE PERCHE LE RINNOVABILI DIVENTINO SEMPRE PIU UNA REALTA ECONOMICA. Roma, 11 aprile 2011 I PROBLEMI FINANZIARI RELATORE:

Dettagli

Small Business. Il credito per gli investimenti in efficienza energetica. Convegno FIRE Sirmione, 19.11.2009

Small Business. Il credito per gli investimenti in efficienza energetica. Convegno FIRE Sirmione, 19.11.2009 Small Business Il credito per gli investimenti in efficienza energetica Convegno FIRE Sirmione, 19.11.2009 1 Indice. Intesa Sanpaolo per gli investimenti energetici Il credito alle Esco Prossimi passi

Dettagli

I PRODOTTI FINANZIARI A DISPOSIZIONE DELLE IMPRESE

I PRODOTTI FINANZIARI A DISPOSIZIONE DELLE IMPRESE I PRODOTTI FINANZIARI A DISPOSIZIONE DELLE IMPRESE Castel San Pietro Terme 30 settembre 2010 I PRODOTTI FINANZIARI A DISPOSIZIONE DELLE IMPRESE 1. PRIMA IL PROGETTO E POI IL FINANZIAMENTO 2. ELABORARE

Dettagli

Impianti fotovoltaici su tetto Finanziabilità del progetto e struttura dei rischi. Via Vittorio Alfieri, 1 31015 Conegliano (Tv)

Impianti fotovoltaici su tetto Finanziabilità del progetto e struttura dei rischi. Via Vittorio Alfieri, 1 31015 Conegliano (Tv) Impianti fotovoltaici su tetto Finanziabilità del progetto e struttura dei rischi Via Vittorio Alfieri, 1 31015 Conegliano (Tv) 3 novembre 2011 Le esigenze del mercato Legate all investitore e all importo

Dettagli

IL FINAZIAMENTO LEASING DEGLI IMPIANTI A BIOMASSE/ BIOGAS. Cremona, 23 maggio 2011

IL FINAZIAMENTO LEASING DEGLI IMPIANTI A BIOMASSE/ BIOGAS. Cremona, 23 maggio 2011 IL FINAZIAMENTO LEASING DEGLI IMPIANTI A BIOMASSE/ BIOGAS Cremona, 23 maggio 2011 Chi siamo Alba Leasing è la società specializzata nella locazione finanziaria nata il 1 gennaio 2010 a seguito della riorganizzazione

Dettagli

Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita

Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita Francesco Fioretto, Responsabile Succursale Emilia Romagna Parma, 25 marzo 2010 Agenda Il contesto di riferimento

Dettagli

Convegno Direttiva UE 2012/27: casi pratici e relativi impatti ed opportunità per le aziende industriali presso KeyEnergy Ecomondo

Convegno Direttiva UE 2012/27: casi pratici e relativi impatti ed opportunità per le aziende industriali presso KeyEnergy Ecomondo Convegno Direttiva UE 2012/27: casi pratici e relativi impatti ed opportunità per le aziende industriali presso KeyEnergy Ecomondo Enrico Maria Vadori, Responsabile Servizio Sviluppo Prodotti e Comunicazione

Dettagli

7. FINANZIAMENTI E BUSINESS PLAN

7. FINANZIAMENTI E BUSINESS PLAN 7. FINANZIAMENTI E BUSINESS PLAN Prof. Valter Mainetti Amministratore Delegato SORGENTE SGR S.p.A. Parma, 24-25 Marzo 2014 MP-MS 1 1 Indice Strategie di Finanziamento Il Business Plan 2 Strategie di finanziamento

Dettagli

Il Leasing per le amministrazioni pubbliche. Luca Buccoliero Marco Meneguzzo Università Bocconi Milano

Il Leasing per le amministrazioni pubbliche. Luca Buccoliero Marco Meneguzzo Università Bocconi Milano Il Leasing per le amministrazioni pubbliche Leasing Consente ad un azienda di acquisire un bene senza dover corrispondentemente impiegare capitali, propri o di debito La proprietà giuridica di un bene

Dettagli

IL PROJECT LEASING. per. IMPIANTI di COGENERAZIONI ALIMENTATI DA BIOMASSA

IL PROJECT LEASING. per. IMPIANTI di COGENERAZIONI ALIMENTATI DA BIOMASSA IL PROJECT LEASING per IMPIANTI di COGENERAZIONI ALIMENTATI DA BIOMASSA NUOVE opportunità di sviluppo PER LA TUA IMPRESA nel settore dell Energia 1 GLI IMPIANTI DI COGENERAZIONE La cogenerazione, CHP (Combined

Dettagli

pubbliche Corso 8123 Modelli di finanziamento e gestione finanziaria nella P.A. - A.A. 2005/2006 Luca Buccoliero, Marta Marsilio

pubbliche Corso 8123 Modelli di finanziamento e gestione finanziaria nella P.A. - A.A. 2005/2006 Luca Buccoliero, Marta Marsilio Il Il leasing per le amministrazioni pubbliche 1 Leasing Consente ad un azienda di acquisire un bene senza dover corrispondentemente impiegare capitali, propri o di debito La proprietà giuridica di un

Dettagli

! contratti ALLEGATO 1. garanzie collaterali. Contratto di Finanziamento. Contratto. rimborsi, interessi. assicurativi. Capitalizz.

! contratti ALLEGATO 1. garanzie collaterali. Contratto di Finanziamento. Contratto. rimborsi, interessi. assicurativi. Capitalizz. ALLEGATO 1 garanzie collaterali rimborsi, interessi Contratto di Finanziamento dividendi Contratto di Capitalizz.! contratti assicurativi perfomance perfomance, canoni concessione Contratto di O&M! beni,

Dettagli

Allegato Tecnico: Informazioni essenziali per la selezione preliminare di potenziali opportunità di investimento

Allegato Tecnico: Informazioni essenziali per la selezione preliminare di potenziali opportunità di investimento Allegato Tecnico: Informazioni essenziali per la selezione preliminare di potenziali opportunità di investimento Settore: Dimensione: infrastrutture di vario tipo incluse quelle impiantistiche e immobiliari.

Dettagli

La bancabilità dei progetti a biomasse nel nuovo scenario finanziario: gli strumenti a disposizione dell industria

La bancabilità dei progetti a biomasse nel nuovo scenario finanziario: gli strumenti a disposizione dell industria La bancabilità dei progetti a biomasse nel nuovo scenario finanziario: gli strumenti a disposizione dell industria Alberto Lincetti 1 Milano, 5 luglio 2011 Le opportunità di prodotto del Gruppo a sostegno

Dettagli

Il leasing e il Factoring

Il leasing e il Factoring Il leasing e il Factoring Il leasing Il leasing è giuridicamente un contratto atipico perché non ricade nelle tipologie previste dalla legislazione. Con il contratto di leasing tradizionale, l azienda

Dettagli

La regolazione tariffaria degli investimenti nei servizi pubblici Esperienze a confronto e prospettive per i servizi idrici. Roma, 14 dicembre 2011

La regolazione tariffaria degli investimenti nei servizi pubblici Esperienze a confronto e prospettive per i servizi idrici. Roma, 14 dicembre 2011 La regolazione tariffaria degli investimenti nei servizi pubblici Esperienze a confronto e prospettive per i servizi idrici Roma, 14 dicembre 2011 La finanziabilità dei Piani nel servizio idrico Ovvero,

Dettagli

La contabilizzazione del leasing: disciplina attuale e prospettive future

La contabilizzazione del leasing: disciplina attuale e prospettive future Principi contabili internazionali La contabilizzazione del leasing: disciplina attuale e prospettive future Marco Venuti Università Roma 3 2014 Agenda Caratteristiche dell operazione di leasing Il mercato

Dettagli

Investire in energia da fonti rinnovabili : l offerta commerciale del Gruppo UBI >< Banca Forza sole e Nuova Energia-Fotovoltaico

Investire in energia da fonti rinnovabili : l offerta commerciale del Gruppo UBI >< Banca Forza sole e Nuova Energia-Fotovoltaico Investire in energia da fonti rinnovabili : l offerta commerciale del Gruppo UBI >< Banca Forza sole e Nuova Energia-Fotovoltaico Bergamo, 9 Novembre 2009 Agenda Incentivi allo sviluppo degli impianti

Dettagli

Le tecniche di finanziamento: il confronto di convenienza tra mutuo e leasing

Le tecniche di finanziamento: il confronto di convenienza tra mutuo e leasing Le tecniche di finanziamento: il confronto di convenienza tra mutuo e leasing Metodologie di tipo finanziario per la valutazione di convenienza Requisiti base di una metodologia finanziaria di valutazione:

Dettagli

Indice. xiii xvii. Presentazione di Federico Merola Prefazione di Andrea Sironi Introduzione

Indice. xiii xvii. Presentazione di Federico Merola Prefazione di Andrea Sironi Introduzione Presentazione di Federico Merola Prefazione di Andrea Sironi Introduzione xiii xvii xxi 1 Il soggetto finanziato 1.1 Fondi comuni di investimento immobiliare 2 1.1.1 Principali caratteristiche 4 1.1.2

Dettagli

Finanziamenti per il fotovoltaico

Finanziamenti per il fotovoltaico Finanziamenti per il fotovoltaico come trasformare un costo di produzione in investimento Cagliari, 16 aprile 2008 1 Agenda 1. Effetti dell investimento in FV sul Conto economico Costo dell energia elettrica

Dettagli

Il Project Financing

Il Project Financing Il Project Financing Agenda 1. Introduzione 2. Rischi del progetto 3. Le fonti di finanziamento del progetto 4. I soggetti coinvolti 5. Le garanzie 6. Il PF in Italia Master di I livello in Finanza aziendale

Dettagli

Quando conviene il fotovoltaico

Quando conviene il fotovoltaico Quando conviene il fotovoltaico come trasformare un costo di produzione in investimento Sassari, 25 settembre 2008 1 Agenda 1. Effetti dell investimento in FV sul Conto economico Costo dell energia elettrica

Dettagli

La bancabilità dei progetti a biomasse nel nuovo scenario finanziario: gli strumenti a disposizione dell industria

La bancabilità dei progetti a biomasse nel nuovo scenario finanziario: gli strumenti a disposizione dell industria La bancabilità dei progetti a biomasse nel nuovo scenario finanziario: gli strumenti a disposizione dell industria Giuseppe Dasti - Coordinatore Desk Energy Mediocredito Italiano gruppo Intesa Sanpaolo

Dettagli

Leasing secondo lo IAS 17

Leasing secondo lo IAS 17 Leasing secondo lo IAS 17 Leasing: Ias 17 Lo Ias 17 prevede modalità diverse di rappresentazione contabile a seconda si tratti di leasing finanziario o di leasing operativo. Il leasing è un contratto per

Dettagli

Tecnica finanziaria fondata sul principio secondo il quale una specifica iniziativa economica viene valutata principalmente per le sue capacità di

Tecnica finanziaria fondata sul principio secondo il quale una specifica iniziativa economica viene valutata principalmente per le sue capacità di GESTIONE FINANZIARIA DELLE IMPRESE IL PROJECT FINANCING La finanza di progetto Tecnica finanziaria fondata sul principio secondo il quale una specifica iniziativa economica viene valutata principalmente

Dettagli

I Finanziamenti nel Settore del Fotovoltaico Dr. Francesco Colafemmina S.a.f.e. s.r.l.

I Finanziamenti nel Settore del Fotovoltaico Dr. Francesco Colafemmina S.a.f.e. s.r.l. I Finanziamenti nel Settore del Fotovoltaico Dr. Francesco Colafemmina S.a.f.e. s.r.l. 1 Finanziare il Fotovoltaico In Italia certamente non manca la disponibilità di strumenti finanziari in grado di garantire

Dettagli

SCATTO. il prestito partecipativo di Fidi Toscana

SCATTO. il prestito partecipativo di Fidi Toscana SCATTO il prestito partecipativo di Fidi Toscana FINALITA BENEFICIARI SETTORI AMMISSIBILI PROGRAMMA D ATTIVITA Anticipare all impresa, alle migliori condizioni del mercato e sulla base di un programma

Dettagli

FORME DI FINANZIAMENTO A MEDIO TERMINE CON POSSIBILITÀ DI ACCESSO AL CAPITALE:

FORME DI FINANZIAMENTO A MEDIO TERMINE CON POSSIBILITÀ DI ACCESSO AL CAPITALE: FORME DI FINANZIAMENTO A MEDIO TERMINE CON POSSIBILITÀ DI ACCESSO AL CAPITALE: IL MEZZANINE FINANCE Giuseppe G. Santorsola Università degli Studi di Napoli Parthenope Giuseppe G. Santorsola 1 IL MEZZANINE

Dettagli

Emanuele Scarnati. Responsabile Direzione Corporate Finance. Piano di Sviluppo delle città e Project Financing. Palermo, 19 aprile 2013

Emanuele Scarnati. Responsabile Direzione Corporate Finance. Piano di Sviluppo delle città e Project Financing. Palermo, 19 aprile 2013 Emanuele Scarnati Responsabile Direzione Corporate Finance Piano di Sviluppo delle città e Project Financing Palermo, 19 aprile 2013 Generalità sul Project Financing Punti di attenzione e opportunità 2

Dettagli

Leasenergy Il leasing per la produzione di energia da biomasse

Leasenergy Il leasing per la produzione di energia da biomasse Leasenergy Il leasing per la produzione di energia da biomasse Alberto Lincetti Mantova - 28 marzo 2012 Ufficio Marketing 1 Indice Leasint: profilo ed esperienza nel settore dell energia I vantaggi del

Dettagli

Partnership pubblico-privato per finanziare progetti energetici

Partnership pubblico-privato per finanziare progetti energetici Partnership pubblico-privato per finanziare progetti energetici Carla Patrizia Ferrari Amministratore Delegato EQUITER S.p.A. - Gruppo Intesa Sanpaolo WORKSHOP UNIAMO LE ENERGIE Torino, 23 maggio 2008

Dettagli

Efficienza Energetica: opportunità e ostacoli

Efficienza Energetica: opportunità e ostacoli Efficienza Energetica: opportunità e ostacoli di UBI Banca Lorenzo Fidato Milano, Il di UBI Banca 1,850 miliardi 3 miliardi di impieghi negli ultimi sette anni di accordato operativo nei settori: Infrastrutture

Dettagli

Lo strumento del leasing per il finanziamento delle energie rinnovabili

Lo strumento del leasing per il finanziamento delle energie rinnovabili Lo strumento del leasing per il finanziamento delle energie rinnovabili Marco Martorana, Energy Product Specialist Competence Center for Renewable Energies Roma, 23 Settembre 2010 UNICREDIT LEASING E LE

Dettagli

Roma, 26 Febbraio 2010 COMUNICATO STAMPA EMESSO AI SENSI DELL ART. 114, COMMA 5, DEL D. LGS N. 58/98

Roma, 26 Febbraio 2010 COMUNICATO STAMPA EMESSO AI SENSI DELL ART. 114, COMMA 5, DEL D. LGS N. 58/98 Roma, 26 Febbraio 2010 COMUNICATO STAMPA EMESSO AI SENSI DELL ART. 114, COMMA 5, DEL D. LGS N. 58/98 In relazione alla richiesta inoltrata alla Società dalla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa

Dettagli

Finanziamento e aspetti economici degli impianti fotovoltaici

Finanziamento e aspetti economici degli impianti fotovoltaici Finanziamento e aspetti economici degli impianti fotovoltaici Carlo Buonfrate Energethica Congress - Milano, 16 maggio 2008 1 Il Gruppo Intesa Sanpaolo. Intesa Sanpaolo si colloca tra i primi gruppi bancari

Dettagli

Roma, 29 Gennaio 2010 COMUNICATO STAMPA EMESSO AI SENSI DELL ART. 114, COMMA 5, DEL D. LGS N. 58/98

Roma, 29 Gennaio 2010 COMUNICATO STAMPA EMESSO AI SENSI DELL ART. 114, COMMA 5, DEL D. LGS N. 58/98 Roma, 29 Gennaio 2010 COMUNICATO STAMPA EMESSO AI SENSI DELL ART. 114, COMMA 5, DEL D. LGS N. 58/98 In relazione alla richiesta inoltrata alla Società dalla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa

Dettagli

Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico

Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico Pag. 1 Le fonti rinnovabili nei Paesi Europei Germania 20.621 1.537 6.554.000 Olanda 1.560 51 303.756 Danimarca 3.136 2 336.980 Austria 964 21 2.318.958 Gran

Dettagli

Il finanziamento delle energie rinnovabili: strumenti, criticità e prospettive

Il finanziamento delle energie rinnovabili: strumenti, criticità e prospettive Il finanziamento delle energie rinnovabili: strumenti, criticità e prospettive Giuseppe Dasti Coordinatore Desk Energy Mediocredito Italiano gruppo Intesa Sanpaolo Convegno della Regione Emilia Romagna

Dettagli

Azimut Global Counseling. Iacopo Corradi

Azimut Global Counseling. Iacopo Corradi Azimut Global Counseling Iacopo Corradi IL GRUPPO AZIMUT Azimut è la più grande realtà finanziaria indipendente attiva da oltre 20 anni nel mercato del risparmio gestito in Italia e quotata alla Borsa

Dettagli

FABBISOGNO DI FINANZIAMENTO

FABBISOGNO DI FINANZIAMENTO FABBISOGNO DI FINANZIAMENTO Fonti interne: autofinanziamento Fonti esterne: capitale proprio e capitale di debito Capitale proprio: deriva dai conferimenti dei soci dell azienda e prende il nome, in contabilità,

Dettagli

Focus sulla finanza della PMI: linee guida per una corretta strutturazione della provvista. Case histories. Giorgio Denevi, Carlo Salomone AlTI

Focus sulla finanza della PMI: linee guida per una corretta strutturazione della provvista. Case histories. Giorgio Denevi, Carlo Salomone AlTI Focus sulla finanza della PMI: linee guida per una corretta strutturazione della provvista Case histories Giorgio Denevi, Carlo Salomone AlTI Club Finanza d'impresa, Confindustria Genova Giovedì 13 giugno

Dettagli

ANNUNCIO PUBBLICITARIO PRESTITO PERSONALE SOLE INCASA

ANNUNCIO PUBBLICITARIO PRESTITO PERSONALE SOLE INCASA Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono:

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA

CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA Decorrenza: 17.11.2011 Linee di credito di breve termine Finanziamento a Breve termine Liquidità aziendale Apertura di credito in c/c Importo Max 200.000 Max 18 mesi

Dettagli

il mini eolico quanto costa e quanto rende

il mini eolico quanto costa e quanto rende il mini eolico quanto costa e quanto rende quanto costa e quanto rende Il costo di un sistema mini eolico installato chiavi in mano (IVA esclusa) per taglie comprese fra 5 kw e 20 kw è compreso fra 3.000

Dettagli

MODI DI FINANZIAMENTO DELL ECONOMIA

MODI DI FINANZIAMENTO DELL ECONOMIA MODI DI FINANZIAMENTO DELL ECONOMIA 1 OPERATORI FINANZIARI ATTIVI E PASSIVI Gli operatori finanziari possono essere divisi in quattro gruppi: Le famiglie; Le imprese; La pubblica amministrazione; il resto

Dettagli

IL LEASING E IL FACTORING. Nel turismo

IL LEASING E IL FACTORING. Nel turismo IL LEASING E IL FACTORING Nel turismo Il leasing Le imprese turistiche possono entrare in possesso delle immobilizzazioni materiali necessarie attraverso contratto di leasing: l azienda locatrice cede

Dettagli

Fotovoltaico - Biomasse- Biogas - Cogenerazione- Geotermia Minieolico- Minidroelettrico- Eolico- Idroelettrico

Fotovoltaico - Biomasse- Biogas - Cogenerazione- Geotermia Minieolico- Minidroelettrico- Eolico- Idroelettrico AGEVOLAZIONI FISCALI PER INVESTIMENTI IN IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI Fotovoltaico - Biomasse- Biogas - Cogenerazione- Geotermia Minieolico- Minidroelettrico- Eolico- Idroelettrico

Dettagli

Ecocredito: Impresa e Finanza insieme per le energie sostenibili. Ing. Luca Giordano Direzione Marketing Small Business

Ecocredito: Impresa e Finanza insieme per le energie sostenibili. Ing. Luca Giordano Direzione Marketing Small Business Ecocredito: Impresa e Finanza insieme per le energie sostenibili Ing. Luca Giordano Direzione Marketing Small Business 1 Il Gruppo Intesa Sanpaolo è da tempo attento ai temi ambientali, sia al proprio

Dettagli

L analisi economica dei finanziamenti aziendali. Lorenzo Faccincani

L analisi economica dei finanziamenti aziendali. Lorenzo Faccincani L analisi economica dei finanziamenti aziendali Lorenzo Faccincani Decisioni di investimento La decisione di acquisire in via definitiva il bene si contrappone ad altre possibili modalità di acquisizione

Dettagli

ALLEGATO 4 FONDO DI GARANZIA REGIONALE PO FESR BASILICATA 2007 2013. DGR Basilicata n. 2124 del 15.12.2009 e DGR Basilicata n. del.07.

ALLEGATO 4 FONDO DI GARANZIA REGIONALE PO FESR BASILICATA 2007 2013. DGR Basilicata n. 2124 del 15.12.2009 e DGR Basilicata n. del.07. ALLEGATO 4 - Pag. 1 di 13 ALLEGATO 4 FONDO DI GARANZIA REGIONALE PO FESR BASILICATA 2007 2013 DGR Basilicata n. 2124 del 15.12.2009 e DGR Basilicata n. del.07.2011 RICHIESTA DI AMMISSIONE ALLA CONTROGARANZIA

Dettagli

I processi di finanziamento

I processi di finanziamento I processi di finanziamento 1. pianificazione finanziaria: fabbisogno e fonti di finanziamento 2. acquisizione del finanziamento tutte quelle attività volte a reperire, gestire e rimborsare i finanziamenti

Dettagli

Il Project Financing per il Social Housing: profili generali

Il Project Financing per il Social Housing: profili generali Il Project Financing per il Social Housing: profili generali Dott. Livio Pasquetti Studio Paratore Pasquetti & Partners Seminario introduttivo Strumenti finanziari alternativi per l»edilizia residenziale

Dettagli

Le nuove sfide del fotovoltaico: grid-parity e gestione dell efficienza Il supporto finanziario agli investimenti in regime di grid-parity

Le nuove sfide del fotovoltaico: grid-parity e gestione dell efficienza Il supporto finanziario agli investimenti in regime di grid-parity Le nuove sfide fotovoltaico: grid-parity e gestione l efficienza Il supporto finanziario agli investimenti in regime di grid-parity Marco Martorana Head of Competence Center Renewables Market Italy Fiorano

Dettagli

AnimAmbiente. AnimAmbiente Workshop per le PMI. Servizio Prodotti Corporate 1

AnimAmbiente. AnimAmbiente Workshop per le PMI. Servizio Prodotti Corporate 1 AnimAmbiente AnimAmbiente Workshop per le PMI Servizio Prodotti Corporate 1 WELCOME ENERGY: L OFFERTA DEL GRUPPO MONTEPASCHI PER L ENERGIA PULITA Lucio Zannella Responsabile Servizio Prodotti Corporate

Dettagli

26/10/2010. I processi di finanziamento. Processi di finanziamento. Processi di gestione monetaria. FABBISOGNO di mezzi finanziari

26/10/2010. I processi di finanziamento. Processi di finanziamento. Processi di gestione monetaria. FABBISOGNO di mezzi finanziari 1. Pianificazione finanziaria: fabbisogno e fonti di finanziam. Processi di finanziamento 4. Rimborso dei finanziamenti I processi di finanziamento Processi economici di produzione 2. Acquisizione dei

Dettagli

L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale. Promozione della proprietà di abitazioni

L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale. Promozione della proprietà di abitazioni L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale Promozione della proprietà di abitazioni Promozione della proprietà di abitazioni L acquisto di una proprietà di

Dettagli

Il sistema delle operazioni tipiche di gestione

Il sistema delle operazioni tipiche di gestione Il sistema delle operazioni tipiche di gestione 1 LA GESTIONE Sistema delle attività svolte sul capitale per la realizzazione della funzione di CREAZIONE DI UTILITÀ propria di ogni azienda Il capitale

Dettagli

PROVA DI ECONOMIA AZIENDALE

PROVA DI ECONOMIA AZIENDALE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE Edmondo De Amicis Via C. Parenzo 16 ROVIGO Tel. 0425-21240 Fax 0425-422820 E-mail segreteria@itcrovigo.it Web www.itcrovigo.it C.F. 93028770290 C.M. ROIS008009

Dettagli

Leasing di Impianti Fotovoltaici. Cagliari, 16 Aprile 2008

Leasing di Impianti Fotovoltaici. Cagliari, 16 Aprile 2008 Leasing di Impianti Fotovoltaici Cagliari, 16 Aprile 2008 Dr. Bruno Lecchi Amministratore Delegato Dr. Vincenzo Gallo Sviluppo Mercati e Prodotti Il prodotto SelmaBipiemme Partner / eventi Convenzione

Dettagli

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo esclusione del settore armamenti, con fatturato annuo fino a 10 Finanziamento a breve termine, con piano di ammortamento e covenant

Dettagli

Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna. Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia

Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna. Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia Santarcangelo di Romagna 19 Febbraio 2015 Le politiche energetiche in Europa

Dettagli

Impianti Solari Fotovoltaici. Novembre 2009

Impianti Solari Fotovoltaici. Novembre 2009 Impianti Solari Fotovoltaici Novembre 2009 La nostra missione Prothea è impegnata nella diffusione delle energie rinnovabili, promuovendo l utilizzo di risorse pulite per uno sviluppo sostenibile del nostro

Dettagli

Ufficio Stampa. Close to Media (Francesca Valagussa) Tel. 02 70006237

Ufficio Stampa. Close to Media (Francesca Valagussa) Tel. 02 70006237 Cartella Stampa GE Money nel mondo e in Italia Ufficio Stampa Close to Media (Francesca Valagussa) Tel. 02 70006237 GE Money nel mondo GE Money fa parte del gruppo GE Capital Global Banking, divisione

Dettagli

L Italia delle fonti rinnovabili

L Italia delle fonti rinnovabili L Italia delle fonti rinnovabili Le fonti rinnovabili in Italia Il GSE, Gestore dei Servizi Energetici, pubblica periodicamente dati e statistiche sulle fonti rinnovabili utilizzate in Italia. L uscita

Dettagli

Mutuo dedicato all acquisto, costruzione, ristrutturazione e ampliamento di immobili ad uso abitativo (anche non Prima Casa).

Mutuo dedicato all acquisto, costruzione, ristrutturazione e ampliamento di immobili ad uso abitativo (anche non Prima Casa). Foglio Comparativo con le informazioni generali dei Mutui casa rientranti nella gamma Mutui Facile aggiornamento n 56 del 1 Luglio 2015 LE AGEVOLAZIONI SUL TASSO E ALTRE CONDIZIONI RISERVATE AI SOCI (consumatori)

Dettagli

Scheda operativa Versione 11.04.0c00. Leasing

Scheda operativa Versione 11.04.0c00. Leasing 1 Normativa... 2 Operatività... 3 Gestione leasing... 3 1 Condizioni contrattuali... 4 2 Piano di ammortamento... 6 3 Ratei e risconti... 7 4 Studi di settore/parametri... 8 5 Prospetto leasing per nota

Dettagli

La gestione aziendale, il reddito e il patrimonio

La gestione aziendale, il reddito e il patrimonio 1 di 6 La gestione aziendale, il reddito e il patrimonio Come possono essere classificate le operazioni di gestione? La gestione aziendale è l insieme coordinato di operazioni attraverso le quali l impresa

Dettagli

Economia e gestione delle imprese

Economia e gestione delle imprese Economia e gestione delle imprese La gestione finanziaria: rischio finanziario e strumenti di programmazione e controllo dott. Matteo Rossi Benevento, 28 gennaio 2008 Variabili incidenti sul fabbisogno

Dettagli

Energia Decreto 19 Febbraio 2007

Energia Decreto 19 Febbraio 2007 Guida al Conto Energia Decreto 19 Febbraio 2007 Aenergy S.r.l. Via G. Porzio N.4 Isola E3 Centro Direzionale 80143 Napoli P.IVA 05582431219 Tel 0828-1962327 Fax 0828-1962415 E-Mail info@aenergy.it Web

Dettagli

Marco Martorana, Energy Product Specialist Competence Center for Renewable Energies. Milano, 17 novembre 2010

Marco Martorana, Energy Product Specialist Competence Center for Renewable Energies. Milano, 17 novembre 2010 Locazione finanziaria di impianti fotovoltaici Marco Martorana, Energy Product Specialist Competence Center for Renewable Energies Milano, 17 novembre 2010 UniCredit Leasing Competence Center for Renewable

Dettagli

Valutazione di sostenibilità economico-finanziaria. Realizzazione di un parcheggio interrato attraverso la Finanza di Progetto (esemplificazione)

Valutazione di sostenibilità economico-finanziaria. Realizzazione di un parcheggio interrato attraverso la Finanza di Progetto (esemplificazione) Valutazione di sostenibilità economico-finanziaria Realizzazione di un parcheggio interrato attraverso la Finanza di Progetto (esemplificazione) 1 Premesse Il Comune ha raggiunto il limite massimo di indebitamento.

Dettagli

CONTABILITA GENERALE

CONTABILITA GENERALE CONTABILITA GENERALE 7 II) SCRITTURE DI GESTIONE F) OTTENIMENTO CAPITALE DI TERZI 20 novembre 2010 Ragioneria Generale e Applicata - Parte seconda - La contabilità generale 1 F. Scritture relative all

Dettagli

PARTE A 1. Si valuti la convenienza della operazione di acquisto di una posizione di cambio a termine a tre mesi, in assenza di costi di negoziazione.

PARTE A 1. Si valuti la convenienza della operazione di acquisto di una posizione di cambio a termine a tre mesi, in assenza di costi di negoziazione. PARTE A 1 A1) L azienda Beta presenta questi due problemi: a) L azienda vende i propri prodotti ad una società straniera per un importo di 480.000 $, con pagamento a tre mesi. L azienda ha sostenuto i

Dettagli

Capitale di credito PRESENTAZIONE DI EFFETTI SALVO BUON FINE

Capitale di credito PRESENTAZIONE DI EFFETTI SALVO BUON FINE PRESENTAZIONE DI EFFETTI SALVO BUON FINE Definizione È una forma di finanziamento basata sulla presentazione all incasso, da parte dell impresa, di crediti in scadenza aventi o meno natura cambiaria e

Dettagli

Il controllo di gestione nelle società partecipate. L esperienza di Acea ATO2

Il controllo di gestione nelle società partecipate. L esperienza di Acea ATO2 Il controllo di gestione nelle società partecipate L esperienza di Acea ATO2 Albano, 2 marzo 2010 Dati principali Area servita: ATO2 Lazio Centrale Roma (112 Comuni) Popolazione servita: 3.695.734 Popolazione

Dettagli

IL FINANZIAMENTO DEGLI ENTI PUBBLICI

IL FINANZIAMENTO DEGLI ENTI PUBBLICI IL FINANZIAMENTO DEGLI ENTI PUBBLICI A cura di Gian Nereo Mazzocco Verona, 11 febbraio 2006 Le anticipazioni di tesoreria (art. 222 Tuel) Controparte: istituto tesoriere Limiti: 3/12 delle entrate correnti

Dettagli

Finanziamento Immobiliare Finanziamenti strutturati, leasing, mezzanine e NPL

Finanziamento Immobiliare Finanziamenti strutturati, leasing, mezzanine e NPL Finanziamento Immobiliare Finanziamenti strutturati, leasing, mezzanine e NPL Giacomo Morri Antonio Mazza Capitolo 6 GLI ACCORDI DI BASILEA E I FINANZIAMENTI IMMOBILIARI STRUTTURATI Il Nuovo Accordo Obiettivi

Dettagli

Mediamente per realizzare 1 kw di impianto fotovoltaico occorrono almeno 7 m2.

Mediamente per realizzare 1 kw di impianto fotovoltaico occorrono almeno 7 m2. Cos'è un impianto fotovoltaico? Un impianto fotovoltaico è un impianto che consente la produzione di energia elettrica attraverso l energia solare, sfruttando le proprietà di materiali sensibili alla luce

Dettagli

OPERAZIONI M&A NEL SETTORE DEL REAL ESTATE: QUALI SOLUZIONI?

OPERAZIONI M&A NEL SETTORE DEL REAL ESTATE: QUALI SOLUZIONI? OPERAZIONI M&A NEL SETTORE DEL REAL ESTATE: QUALI SOLUZIONI? Operazioni M&A nel settore del Real Estate: quali soluzioni? 1 Ogni negoziazione può essere compromessa da un potenziale deal breaker. Per questo

Dettagli

LA GESTIONE FINANZIARIA

LA GESTIONE FINANZIARIA LA GESTIONE FINANZIARIA Nella letteratura la gestione finanziaria viene frequentemente definita come il complesso di decisioni ed operazioni volte a reperire ed impiegare il capitale in impresa. La gestione

Dettagli

STRUMENTO DESCRIZIONE ASPETTI BANCARI ASPETTI FISCALI

STRUMENTO DESCRIZIONE ASPETTI BANCARI ASPETTI FISCALI Mutuo ( a medio/lungo termine, utilizzato per gli investimenti di immobilizzazioni) È un per immobilizzazioni, come l acquisto, la costruzione o la ristrutturazione di immobili, impianti e macchinari.

Dettagli

CONTABILITA GENERALE

CONTABILITA GENERALE CONTABILITA GENERALE 7 II) SCRITTURE DI GESTIONE F) OTTENIMENTO CAPITALE DI TERZI G) OPERAZIONI STRAORDINARIE 6 dicembre 2007 Ragioneria Generale e Applicata - Parte seconda - La contabilità generale 1

Dettagli

Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori

Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono:

Dettagli

RELAMPING & RENTING. Bolletta + Bolletta - Risparmio lordo Canone noleggio - Risparmio netto +

RELAMPING & RENTING. Bolletta + Bolletta - Risparmio lordo Canone noleggio - Risparmio netto + RELAMPING & RENTING Led in Noleggio Operativo La nuova soluzione per l efficientamento energetico degli impianti di illuminazione, senza impatto finanziario per il cliente. Bolletta + Bolletta - Risparmio

Dettagli

Gli intermediari finanziari non bancari

Gli intermediari finanziari non bancari Gli intermediari finanziari non bancari Intermediari creditizi non bancari A. Leasing B. Factoring C. Credito al consumo Art. 106 e 107 TUB Le società di leasing Elenco generale presso UIC Condizioni per

Dettagli

Pianificazione economico-finanziaria Prof. Ettore Cinque. Modelli e tecniche di simulazione economico-finanziaria

Pianificazione economico-finanziaria Prof. Ettore Cinque. Modelli e tecniche di simulazione economico-finanziaria Modelli e tecniche di simulazione economico-finanziaria Bilanci preventivi e piani finanziari perché utilizzarli? Simulazione di scenari e valutazione impatto variabili di business Analisi compatibilità

Dettagli

Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento

Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento Finanza Aziendale Analisi e valutazioni per le decisioni aziendali Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento Capitolo 17 Indice degli argomenti 1. Rischio operativo e finanziario

Dettagli

Sulla base dei valori di riferimento indicati sono assegnati alle imprese i seguenti punteggi: A 100% 3 75% < A < 100% 2 0 < A 75% 1

Sulla base dei valori di riferimento indicati sono assegnati alle imprese i seguenti punteggi: A 100% 3 75% < A < 100% 2 0 < A 75% 1 A. Procedura Ordinaria - Modello di valutazione per le imprese in contabilità ordinaria operanti nei settori: industria manifatturiera, edilizia, alberghi (società alberghiere proprietarie dell immobile),

Dettagli

GLI STRUMENTI FINANZIARI PER IL MERCATO DOMESTICO

GLI STRUMENTI FINANZIARI PER IL MERCATO DOMESTICO GLI STRUMENTI FINANZIARI PER IL MERCATO DOMESTICO Pag. 2 Mutuo Impresa MULTIFASCE Pag. 3 Definizione e Beneficiari MULTIFASCE è la nuova linea di credito destinata alle aziende Corporate e Small business

Dettagli

18 e 19 Maggio 2011 (ore 9:30-17:30) MILANO - Novotel Milano Linate Aeroporto (Via Mecenate, 121)

18 e 19 Maggio 2011 (ore 9:30-17:30) MILANO - Novotel Milano Linate Aeroporto (Via Mecenate, 121) 18 e 19 Maggio 2011 (ore 9:30-17:30) MILANO - Novotel Milano Linate Aeroporto (Via Mecenate, 121) Obiettivo del corso sarà fornire una conoscenza di base dell universo PA, dei processi inerenti la sua

Dettagli

OTTIMIZZAZIONE ED ABBATTIMENTO COSTI

OTTIMIZZAZIONE ED ABBATTIMENTO COSTI OTTIMIZZAZIONE ED ABBATTIMENTO COSTI PER LE IMPRESE, ENTI PUBBLICI ED ASSOCIAZIONI IMPRENDITORIALI IMPORTANTE LO STUDIO COMPARATIVO EFFETTUATO NON HA COSTI NE VINCOLI CONTRATTUALI PER L AZIENDA 1 FACILITY

Dettagli

L ANALISI PER INDICI

L ANALISI PER INDICI Obiettivo dell analisi per indici è la valutazione delle scelte dell imprenditore attraverso la misurazione degli effetti economici, finanziari e patrimoniale prodotti dalle stesse. La corretta misurazione

Dettagli

Le prospettive di finanziamento nelle energie rinnovabili e nell efficienza energetica

Le prospettive di finanziamento nelle energie rinnovabili e nell efficienza energetica Le prospettive di finanziamento nelle energie rinnovabili e nell efficienza energetica Giuseppe Dasti - Coordinatore Desk Energia Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo III Forum ABI GREEN ENERGY

Dettagli

LA CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE 1 INDICE

LA CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE 1 INDICE LA CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE 1 INDICE PRESTITI AI PENSIONATI CONDIZIONI GENERALI DELLA CESSIONE DEL QUINTO I PUNTI DI FORZA L ANTICIPO LE ASSICURAZIONI NELLA CESSIONE DEL QUINTO RISCHIO VITA LA

Dettagli

Bilancio Consolidato e Separato

Bilancio Consolidato e Separato 2014 Bilancio Consolidato e Separato 9 Gruppo Hera il Bilancio consolidato e d esercizio Introduzione Relazione sulla gestione capitolo 1 RELAZIONE SULLA GESTIONE 1.01.03 ANALISI DELLA STRUTTURA FINANZIARIA

Dettagli

Noleggio a lungo termine

Noleggio a lungo termine COS E Una soluzione vantaggiosa per tutti i professionisti Il noleggio a lungo termine ( NLT) è unasoluzione di mobilitàrivolta aimprese e professionisti che mette a disposizione un'auto o un mezzo commerciale

Dettagli