MINISTERO DELLA DIFESA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MINISTERO DELLA DIFESA"

Transcript

1 Dispensa 27^ - Decreti 2 agosto 2006 Individuazione degli incarichi dichiarati equipollenti a quelli prescritti ai fini della valutazione per l avanzamento degli ufficiali in servizio permanente dell Aeronautica Militare.- MINISTERO DELLA DIFESA Visto il decreto legislativo 30 dicembre 1997, n. 490 e successive modificazioni, concernente il riordino del reclutamento, dello stato giuridico e dell avanzamento degli ufficiali delle Forze armate, e in particolare l articolo 19, comma 5 che demanda al Ministro della difesa la determinazione degli incarichi equipollenti a quelli indicati nelle tabelle annesse al citato decreto legislativo in cui possono essere svolti i periodi di comando, di attribuzioni specifiche, di servizio e di imbarco, ai fini dell avanzamento; Vista la tabella 3 annessa al richiamato decreto legislativo n. 490 del 1997, nella parte in cui prevede i periodi di comando, di attribuzioni specifiche e di servizio prescritti per l avanzamento degli ufficiali in servizio permanente effettivo Visto il decreto ministeriale 3 ottobre 2000, concernente la determinazione degli incarichi equipollenti a quelli prescritti ai fini della valutazioni per l avanzamento degli ufficiali in servizio permanente effettivo Visto il decreto ministeriale 14 aprile 2003 che apporta modifiche ed integrazioni all elenco degli incarichi equipollenti individuati dal richiamato decreto del Ministro della difesa del 3 ottobre 2000; Considerata l opportunità di procedere all aggiornamento degli incarichi equipollenti di cui ai sopra richiamati decreti del 3 ottobre 2000 e del 14 aprile 2003, in ragione delle mutate esigenze di carattere ordinativo-funzionale e di impiego della Forza armata; Decreta Articolo 1 naviganti normale dell Arma aeronautica) 1. Ai fini della valutazione per l avanzamento degli ufficiali in servizio permanente effettivo dell Aeronautica militare, appartenenti al ruolo naviganti normale, sono considerati equipollenti agli incarichi indicati nel quadro I, della tabella 3, annessa al decreto legislativo 30 dicembre 1997, n. 490 e successive modificazioni, i seguenti: - consigliere di comandante di gruppo di volo o di scuola di volo o di distaccamento dell Aeronautica militare, presso delegazione o rappresentanza o missione costituita all estero, nel quadro degli accordi internazionali o della legge 15 dicembre 1971, n. 1222, sulla cooperazione tecnica con i Paesi in via di sviluppo; - comandante di centro S.A.R. (Search and Rescue); - comandante di centro addestramento equipaggi; - comandante di centro standardizzazione tiro; - comandante di centro volo a vela; - comandante di gruppo radar - comandante gruppo volo presso l Euro-NATO Joint Jet Pilot Training (ENJJPT); - comandante del distaccamento Forward Operating Base (F.O.B.) di Trapani della NAEWF E-3 AC; - capo ufficio operazioni di stormo; - comandante di gruppo istruzione professionale presso scuola di volo; - comandante corso normale o corsi vari presso l Accademia aeronautica; - capo servizio S.A.R. ed addestramento equipaggi presso la Missione di assistenza tecnico militare a Malta (MI.A.T.M.); - capo sezione di organismi e comandi di vertice della Forza armata e interforze; - capo sezione presso comando di grande unità dell'aeronautica militare; 9

2 - astronauta presso ente o agenzia spaziale nazionale ed internazionale; - capo ufficio operazioni del Reparto supporto tecnico operativo guerra elettronica; - incarico presso reparto di volo, nell ambito di delegazione o rappresentanza o missione costituita all estero, nel quadro degli accordi internazionali o della legge 15 dicembre 1971, n. 1222, sulla cooperazione tecnica con i Paesi in via di sviluppo; - capo sezione di ufficio operazioni di reparto di volo; - capo sezione addestramento e operazioni del centro S.S.T.A. del Reparto sperimentale di standardizzazione tiro aereo di Decimomannu; - pilota istruttore o navigatore istruttore presso scuola di volo estera o operational conversion unit; Articolo 2 normale delle armi dell Arma aeronautica). Ai fini della valutazione per l avanzamento degli ufficiali in servizio permanente effettivo dell Aeronautica militare, appartenenti al ruolo normale delle armi, sono considerati equipollenti agli incarichi indicati nel quadro II, della tabella 3, annessa al decreto legislativo 30 dicembre 1997, n. 490, i seguenti: - comandante di battaglione; - capo ufficio di direzione territoriale; - incarico presso delegazione o rappresentanza o missione costituita all estero nel quadro degli accordi internazionali o della legge 15 dicembre 1971, n sulla cooperazione tecnica con i Paesi in via di sviluppo; - comandante di distaccamento aeroportuale; - direttore del Museo Storico - capo di servizio coordinamento e controllo dell Aeronautica militare (S.C.C./A.M.); - capo reparto attitudinale del Centro di selezione - comandante di centro sopravvivenza ed aerosoccorritori - comandante di centro sportivo - addetto presso gli uffici di diretta collaborazione del Ministro della difesa; - capo segreteria particolare del Capo di stato maggiore o del Sottocapo di stato maggiore; - capo sala del Comando operativo delle forze aeree o di centro operativo; - capo centro sicurezza antinfortunistica intermedio; - capo servizio comprensoriale prevenzione e protezione rischi; - capo sezione o ufficio equiparato dell organizzazione intermedia della Forza armata o interforze; - comandante o direttore di deposito o di magazzino; - comandante o direttore di gruppo didattico di corso o di direzione studi o ufficio equiparato di scuola o istituto di formazione o di specializzazione; - capo ufficio operazioni di servizio coordinamento e controllo - capo ufficio operazioni del Reparto supporto tecnico operativo guerra elettronica; - comandante di distaccamento aeronautico; - capo ufficio comando di stormo o reparto equiparato; - capo ufficio operazioni di stormo o reparto equiparato; - capo ufficio presso il Comando operativo delle forze speciali; - Sottocapo di stato maggiore del Comando operativo delle forze speciali; - capo di segreteria o di segreteria particolare di organismi e comandi di vertice della Forza armata o interforze; - capo segreteria particolare del presidente del Centro alti studi per la difesa (C.A.S.D.); - capo segreteria particolare del consigliere militare del Presidente della Repubblica; - capo ufficio standardizzazione, coordinamento e comando del Servizio coordinamento e controllo - capo sala situazioni di alto comando; - capo reparto piani e programmi del centro di selezione 10

3 - incarico, compatibile con il grado posseduto, presso comandi, enti, e uffici di programma NATO, - comandante di compagnia; - controllore della difesa aerea o del traffico aereo, con abilitazione di 3 grado, presso enti o reparti della difesa aerea o del traffico aereo; - capo segreteria permanente della Commissione ordinaria di avanzamento; - capo servizio o capo sezione presso magazzino o deposito centrale; - ufficiale con funzioni di cancelliere presso gli uffici giudiziari militari, ai sensi dell articolo 15 della legge 7 maggio 1981, n. 180; - addetto a sezione o ufficio equiparato di ente dell organizzazione ministeriale, centrale o intermedia delle Forze armate o presso l organizzazione di vertice o intermedia - capo segreteria della Commissione avanzamento sottufficiali; - capo ufficio comando di ente periferico - comandante di corso presso la Scuola militare G. DOUHET. Articolo 3 normale del Corpo del genio aeronautico) Ai fini della valutazione per l avanzamento degli ufficiali in servizio permanente effettivo dell Aeronautica militare, appartenenti al ruolo normale del Corpo del genio aeronautico, sono considerati equipollenti agli incarichi indicati nel quadro III, della tabella 3, annessa al decreto legislativo 30 dicembre 1997, n. 490, i seguenti: - capo ufficio o servizio equiparato presso ente o laboratorio di studio, sperimentazione o osservazione o elaborazione dati; - capo sezione o ufficio equiparato di ente dell organizzazione ministeriale o centrale delle Forze armate o presso l organizzazione di vertice - incarico, compatibile con il grado posseduto, presso comandi, enti, uffici di programma NATO, UE, internazionali costituiti organicamente; - capo ufficio di ufficio tecnico territoriale, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo servizio tecnico distaccato, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo servizio tecnico distaccato infrastrutture, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo gruppo manutenzione tecnica, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo gruppo o direzione di reparto manutenzione, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo gruppo gestione software, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - comandante di gruppo sviluppo sistemi informativi automatizzati, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - comandante di gruppo controllo sistemi informativi automatizzati, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - comandante di gruppo genio campale, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo ufficio di reparto genio campale, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo laboratorio centrale prove e sperimentazioni, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - direttore di gruppo tecnico, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo laboratorio principale, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo laboratorio tecnico di controllo dell Aeronautica militare, se in possesso della laurea in chimica o titolo - capo gruppo di reparto armamento, se in possesso della laurea in chimica o titolo - capo gruppo di reparto chimico, se in possesso della laurea in chimica o titolo 11

4 - capo servizio di reparto chimico, se in possesso della laurea in chimica o titolo - comandante di gruppo sviluppo sistemi informativi automatizzati, se in possesso della laurea in fisica o titolo - comandante di gruppo controllo sistemi informativi automatizzati, se in possesso della laurea in fisica o titolo - addetto a sezione o ufficio equiparato, presso un ente dell organizzazione ministeriale o centrale delle Forze armate o presso l organizzazione di vertice - addetto presso servizio tecnico di ente dell organizzazione interforze ovvero presso delegazione o rappresentanza militare all estero; - capo sezione o addetto di sezione, presso ufficio tecnico territoriale; - capo sezione di servizio tecnico distaccato, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo sezione o addetto ad ufficio di direzione territoriale, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo sezione di servizio tecnico distaccato infrastrutture, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo servizio, sezione o ufficio equiparato di istituti e scuole dell Aeronautica militare, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo di distaccamento, ovvero capo di sezione di distaccamento di reparto genio campale, se in possesso della laurea in ingegneria o titolo - capo di laboratorio tecnico di controllo dell Aeronautica militare, se in possesso della laurea in chimica o titolo - capo sezione di laboratorio tecnico di controllo dell Aeronautica militare, se in possesso della laurea in chimica o titolo - capo sezione reparto chimico o armamento, se in possesso della laurea in chimica o titolo - addetto a ufficio o servizio equiparato, presso ente di elaborazione dati, se in possesso della laurea in fisica o titolo - capo sezione presso osservatorio scientifico sperimentale o reparto di meteorologia aeronautica o ufficio meteorologico aeroportuale principale, se in possesso della laurea in fisica o titolo - addetto a sezione del centro nazionale di meteorologia e climatologia aeronautica e del reparto sperimentale di meteorologia aeronautica, se in possesso della laurea in fisica o titolo c) nel grado di tenente: - incarico presso servizio tecnico-operativo di enti dell organizzazione di vertice e intermedia - incarico presso reparto genio campale o suoi distaccamenti, ovvero delegazione o rappresentanza militare all estero; - incarico presso osservatorio scientifico sperimentale di meteorologia aeronautica o meteorologico aeroportuale principale; Articolo 4 normale del Corpo di commissariato aeronautico) Ai fini della valutazione per l avanzamento degli ufficiali in servizio permanente effettivo dell Aeronautica militare, appartenenti al ruolo normale del Corpo di commissariato aeronautico, sono considerati equipollenti agli incarichi indicati nel quadro IV, della tabella 3, annessa al decreto legislativo 30 dicembre 1997, n. 490, i seguenti: - addetto presso gli uffici di diretta collaborazione del Ministro della difesa; - capo ufficio bilancio del Reparto sperimentale e di standardizzazione tiro aereo di Decimomannu; - direttore di laboratorio merceologico di direzione di commissariato di Regione aerea; - direttore dei magazzini principali di commissariato; 12

5 - addetto ad uffici centrali del Ministero della difesa, con funzioni di coordinamento e studio in materia contrattuale o amministrativa o in materia tecnica riguardante i servizi di commissariato militare; - consulente giuridico; - incarico, compatibile con il grado posseduto, presso ente o agenzia dell organizzazione interforze, ovvero presso delegazione o rappresentanza militare all estero; - capo nucleo contratti del Quartier generale del Comando Aeronautica Militare di Roma; - capo gestione del denaro, presso un servizio amministrativo; - capo gestione del materiale presso un servizio amministrativo; UE, internazioanli costituiti organicamente; - capo sezione o addetto a sezione presso ufficio tecnico territoriale. Articolo 5 normale del Corpo sanitario aeronautico) Ai fini della valutazione per l avanzamento degli ufficiali in servizio permanente effettivo dell Aeronautica militare, appartenenti al ruolo normale del Corpo sanitario aeronautico, sono considerati equipollenti a quelli indicati nel quadro V, della tabella 3, annessa al decreto legislativo 30 dicembre 1997, n. 490, i seguenti: - membro effettivo presso una sezione del Collegio medico-legale della Difesa; - membro titolare di commissione medico-legale costituita presso ospedale militare; - capo ufficio o incarico equiparato presso la Scuola militare di sanità aeronautica; - membro di commissione sanitaria di appello; - capo reparto o gruppo o sezione o ufficio equiparato di ente dell organizzazione di vertice o intermedia - ufficiale addetto presso l organizzazione ministeriale o centrale della Difesa; - capo gruppo sanitario del Reparto servizi sanitari di presidio del Comando Aeronautica Militare Roma o di divisione formazione del Comando scuole - capo infermeria di corpo; - capo sezione di infermeria di corpo; - ai fini dei periodi minimi di servizio è considerata equipollente la permanenza presso un istituto medico legale o reparto medicina aeronautica e spaziale; - membro aggiunto presso una sezione del Collegio medico- legale della Difesa; - capo sezione presso un ente dell organizzazione intermedia - segretario della Commissione sanitaria di appello - capo nucleo di infermeria di corpo. Articolo 6 (Incarichi equipollenti a quelli prescritti ai fini della valutazione per l avanzamento degli ufficiali del ruolo naviganti speciale dell Arma aeronautica) Ai fini della valutazione per l avanzamento degli ufficiali in servizio permanente effettivo dell Aeronautica militare, appartenenti al ruolo naviganti speciale, sono considerati equipollenti agli incarichi indicati nel quadro VI, della tabella 3, annessa al decreto legislativo 30 dicembre 1997, n. 490, i seguenti: - incarico presso la sezione standardizzazione volo del Comando scuole 13

6 - incarico presso reparto di volo, nell ambito di delegazione o rappresentanza o missione costituita all estero nel quadro degli accordi internazionali o della legge 15 dicembre 1971, n sulla cooperazione tecnica con i Paesi in via di sviluppo; - addetto presso la sezione standardizzazione volo del Comando scuole Articolo 7 speciale delle armi dell Arma aeronautica) Ai fini della valutazione per l avanzamento degli ufficiali in servizio permanente effettivo dell Aeronautica militare, appartenenti al ruolo speciale delle armi, sono considerati equipollenti agli incarichi indicati nel quadro VII, tabella 3, annessa al decreto legislativo 30 dicembre 1997, n. 490, i seguenti incarichi: a) nel grado di capitano: - incarico presso un ente dell organizzazione ministeriale o centrale delle Forze armate o presso l organizzazione di vertice o intermedia b) nel grado di tenente: - incarico presso un ente dell organizzazione ministeriale o centrale delle Forze armate o presso l organizzazione di vertice o intermedia Articolo 8 speciale del Corpo del genio aeronautico) Ai fini della valutazione per l avanzamento degli ufficiali in servizio permanente effettivo dell Aeronautica militare, appartenenti al ruolo speciale del Corpo del genio aeronautico, sono considerati equipollenti agli incarichi indicati nel quadro VIII, della tabella 3, annessa al decreto legislativo 30 dicembre 1997, n. 490, i seguenti: a) nel grado di capitano: - capo sezione o servizio equiparato, presso ente dell organizzazione intermedia; - capo sezione di servizio tecnico distaccato; - capo sezione di servizio tecnico distaccato infrastrutture; - capo servizio, sezione o ufficio equiparato, di brigate, reparti, enti, ovvero di istituti e scuole - capo sezione di laboratorio tecnico di controllo - capo sezione di reparto chimico o armamento; - capo di distaccamento, ovvero capo di sezione di distaccamento di reparto genio campale; - capo laboratorio tecnico di controllo - addetto a sezione, o ufficio equiparato, presso ente dell organizzazione ministeriale o centrale delle Forze armate o delegazione o rappresentanza militare estera o presso comando dell organizzazione di vertice - addetto a sezione del centro nazionale di meteorologia e climatologia aeronautica e del reparto sperimentale di meteorologia aeronautica; - capo sezione o addetto a sezione presso ufficio tecnico territoriale; b) nel grado di tenente: 14

7 Articolo 9 speciale del Corpo di commissariato aeronautico) Ai fini della valutazione per l avanzamento dei capitani in servizio permanente effettivo dell Aeronautica militare, appartenenti al ruolo speciale del Corpo di commissariato aeronautico, sono considerati equipollenti agli incarichi indicati nel quadro IX, della tabella 3, annessa al decreto legislativo 30 dicembre 1997, n. 490, gli incarichi, compatibili con il grado posseduto, presso comandi, enti, uffici di programma NATO, Articolo 10 speciale del Corpo sanitario aeronautico) Ai fini della valutazione per l avanzamento dei capitani in servizio permanente effettivo dell Aeronautica militare, appartenenti al ruolo speciale del Corpo sanitario aeronautico, sono considerati equipollenti agli incarichi indicati nel quadro X, della tabella 3, annessa al decreto legislativo 30 dicembre 1997, n. 490, gli incarichi, compatibili con il grado posseduto, presso comandi, enti e uffici di programma NATO, UE, internazionali costituiti organicamente. Articolo 11 (Disposizioni finali) 1. Gli incarichi equipollenti, di cui ai precedenti articoli, sono riconosciuti validi ai fini dell avanzamento anche nella parte svolta anteriormente alla data del presente decreto. 2. Sono, comunque, riconosciuti validi ai fini dell avanzamento degli ufficiali dell Aeronautica militare, i periodi già svolti negli incarichi di cui ai decreti ministeriali del 3 ottobre 2000 e del 14 aprile 2003, non ricompresi nel presente decreto in ragione dell avvenuta soppressione o cambio di denominazione, ovvero variazione del livello gerarchico, di seguito riportati: a) nel grado di tenente colonnello del ruolo naviganti normale dell Arma aeronautica: - capo sezione di brigata aerea; - capo sezione di divisione aerea; - comandante di gruppo volo, se in possesso del brevetto di navigatore militare; - capo di centro operativo di settore; b) nel grado di capitano del ruolo naviganti normale dell Arma aeronautica: - comandante di squadriglia, se in possesso del brevetto di navigatore militare; c) nel grado di tenente colonnello del ruolo normale delle armi dell Arma aeronautica: - comandante di centro operativo di settore; - capo o direttore di centro di controllo di traffico aereo o di centro di controllo aero-tattico; - comandante di centro elaborazione elettronica dati; - capo sala situazioni del Comando generale delle scuole; - capo segreteria ufficio comando di comando di vertice o di comando Regione aerea; - capo segreteria particolare di comandante dell organizzazione di vertice della Forza armata o di comandante di Regione aerea; - comandante della Scuola di metodo didattico; d) nel grado di capitano del ruolo normale delle armi dell Arma aeronautica: - comandante di sottocentro di coordinamento e soccorso; - operatore SAR (Search and Rescue) addetto a centro di controllo regionale di comando operativo di Regione; e) nel grado di tenente colonnello del ruolo normale del Corpo del genio aeronautico: - capo ufficio di sorveglianza tecnica di prima categoria, se in possesso della laurea in ingegneria; - capo ufficio di reparto operativo infrastrutture; - capo del 1, 3, 4, 5, 6, 12, 13 servizio tecnico distaccato; f) nel grado di capitano del ruolo normale del Corpo del genio aeronautico: - capo sezione di ufficio di sorveglianza tecnica di prima categoria, se in possesso della laurea in ingegneria; 15

8 - capo ufficio di sorveglianza tecnica di seconda categoria; - capo distaccamento, ovvero capo sezione di distaccamento di reparto operativo infrastrutture; - capo ufficio meteorologico aeroportuale, se in possesso della laurea in fisica; g) nel grado di tenente del ruolo normale del Corpo del genio aeronautico: - permanenza in ufficio, servizio, sezione di reparto operativo infrastrutture o suoi distaccamenti; h) nel grado di tenente colonnello del ruolo normale del Corpo di commissariato aeronautico: - addetto presso gli uffici dello Stato maggiore della difesa; i) nel grado di tenente colonnello del ruolo normale del Corpo sanitario aeronautico: - dirigente sanitario presso un reparto di volo; - medico di stormo presso scuola di volo o brigata aerea; - dirigente servizio sanitario presso scuola addestramento reclute l) nel grado di capitano del ruolo normale del Corpo sanitario aeronautico: - medico di stormo; m) nel grado di capitano del ruolo speciale del Corpo del genio aeronautico: - capo ufficio di sorveglianza tecnica di seconda categoria; - capo ufficio meteorologico aeroportuale; - capo sezione o servizio equiparato, presso ufficio di sorveglianza tecnica di prima categoria; - capo sezione di ufficio di sorveglianza tecnica; - capo distaccamento, ovvero capo di sezione di distaccamento di reparto operativo infrastrutture. Articolo 12 (Abrogazione di norme) 1. I decreti ministeriali del 3 ottobre 2000 e del 14 aprile 2003, citati in premessa, sono abrogati. Roma, 2 agosto 2006 IL MINISTRO PARISI 16

MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA N. 27 30 SETTEMBRE 2006 MINISTERO DELLA DIFESA data di effettiva divulgazione: 12 dicembre 2006 GIORNALE UFFICIALE Dispensa 27^ - Sommario SOMMARIO DECRETI 23 giugno 2006 Individuazione degli aeromobili

Dettagli

Il Ministro della Difesa

Il Ministro della Difesa Decreto del Ministro della difesa 23 ottobre 2008 recante Individuazione degli incarichi equipollenti al comando, attribuzioni specifiche, di servizio e di imbarco, ai fini dell avanzamento degli Ufficiali

Dettagli

b) nel grado di capitano: comando del reparto servizi del poligono di Foce Reno, con almeno un anno di comando di compagnia o squadrone o batteria; co

b) nel grado di capitano: comando del reparto servizi del poligono di Foce Reno, con almeno un anno di comando di compagnia o squadrone o batteria; co CONCORSI Decreto 28 novembre 2005 - Individuazione degli incarichi dichiarati equipollenti a quelli prescritti ai fini della valutazione per l avanzamento degli ufficiali in servizio permanente dell Esercito

Dettagli

CHI SIAMO E COSA FACCIAMO

CHI SIAMO E COSA FACCIAMO www.forzearmate.org www.sideweb.org - www.sideweb.it Tutela Legale Giustizia Diritto militare Consulenze telefoniche gratuite Ricorsi individuali e collettivi - Raccolta normative e circolari - Banca dati

Dettagli

IL MINISTRO DELLA DIFESA

IL MINISTRO DELLA DIFESA VISTO VISTO VISTO VISTO VISTI VISTA IL MINISTRO DELLA DIFESA il decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 195 e successive modificazioni, recante norme sulle procedure per disciplinare i contenuti del rapporto

Dettagli

Destinatari Decreto Interministeriale Comandi/Enti progr.

Destinatari Decreto Interministeriale Comandi/Enti progr. ARTICOLO 0, COMMA 2, DELLA LEGGE 23 MARZO 983, N. 78 Destinatari Decreto Interministeriale 200 Capo di Stato Maggiore dell'aeronautica Stato Maggiore Aeronautica 2 Comandante della Squadra Aerea Comando

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Via XX Settembre, 123/A ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Via XX Settembre, 123/A ROMA Diramazione fino ai minimi livelli di Comandante di Corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Via XX Settembre, 123/A 00187 ROMA Prot. n. M_D/GMIL_03-II/6/1/2006/ 63440

Dettagli

STATO MAGGIORE DELLA MARINA

STATO MAGGIORE DELLA MARINA M_D ARM001 0031343 13-04-2015 STATO MAGGIORE DELLA DIFESA I Reparto Personale - Ufficio Trattamento Economico 00187 Roma, primo.tep1s@smd.dif esa.it All.:1 OGGETTO: Decreto Ministeriale sul Fondo Efficienza

Dettagli

Dispensa 14ª Decreti IL MINISTRO DELA DIFESA

Dispensa 14ª Decreti IL MINISTRO DELA DIFESA 20 gennaio 2004 Determinazione per l anno 2004 del numero delle promozioni a scelta al grado superiore e delle relative aliquote di valutazione degli ufficiali in servizio permanente dell Esercito, della

Dettagli

IL MINISTRO DELLA DIFESA

IL MINISTRO DELLA DIFESA 16 dicembre 2005 Determinazione per l anno 2006 delle aliquote di valutazione degli ufficiali in servizio permanente dell Esercito, della Marina, escluso il Corpo delle Capitanerie di Porto, e dell Aeronautica.-

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA Diramazione fino a livello di Comando di corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186-00143 Prot. M_D GMIL2 VDGM II 4 1 0196886 Roma, 11 luglio 2013

Dettagli

31-5-2016 GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 126 TABELLA 2: MARINA (art. 1136- bis, comma 1) Quadro II: Ruolo normale del Corpo del Genio della Marina Grado genio navale Organico

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE II REPARTO Via XX Settembre, 123/A ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE II REPARTO Via XX Settembre, 123/A ROMA Diramazione fino ai minimi livelli di Comandante di Corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE II REPARTO Via XX Settembre, 123/A 00187 ROMA Prot. n. M_D/GMIL_03/II/6/1/2006/

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA M_D GSGDNA 0045913 24-06-2015 MINISTERO DELLA DIFESA SEGRETARIATO GENERALE DELLA DIFESA E DIREZIONE NAZIONALE DEGLI ARMAMENTI I REPARTO 1 Ufficio Allegati: 1 Annessi: 1 Indirizzo Postale: via XX Settembre

Dettagli

Aeronautica Militare Virtuale Italiana

Aeronautica Militare Virtuale Italiana Aeronautica Militare Virtuale Italiana Organigramma AMVI - COM 02 http://www.amvi.it Rev. 8.0 Edizione Giugno 2019 Pag. 1/ 7 Art. 1 - Premessa Scopo del presente documento è fornire le necessarie informazioni

Dettagli

ELENCO INDIRIZZI STATO MAGGIORE DELLA DIFESA STATO MAGGIORE DELL ESERCITO STATO MAGGIORE DELLA MARINA STATO MAGGIORE DELL AERONAUTICA

ELENCO INDIRIZZI STATO MAGGIORE DELLA DIFESA STATO MAGGIORE DELL ESERCITO STATO MAGGIORE DELLA MARINA STATO MAGGIORE DELL AERONAUTICA Allegato alla circolare di promozione del 12 febbraio 2016 ELENCO INDIRIZZI A SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA Ufficio per gli Affari Militari PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Dettagli

70 Stormo M.O.V.M Capitano Pilota Enrico Comani

70 Stormo M.O.V.M Capitano Pilota Enrico Comani 70 Stormo M.O.V.M Capitano Pilota Enrico Comani Il 70 stormo Dopo aver descritto la Scuola di Volo del 72 Stormo di Frosinone il passaggio naturale avviene nel descrivere la Scuola Basica per Pilota di

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA Diramazione fino ai minimi livelli di Comandante di Corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 ROMA Prot. n. M_D GMIL II 6 1 0390180 28-07

Dettagli

Tabelle. Testo in vigore dal: Quadro I: Ruolo normale delle armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni

Tabelle. Testo in vigore dal: Quadro I: Ruolo normale delle armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni Tabelle Testo in vigore dal: 18-4-2013 ((TABELLA 1: ESERCITO Quadro I: Ruolo normale delle armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni TABELLA 1: ESERCITO Quadro II: Ruolo normale dell'arma

Dettagli

Fondo locale PO 2015

Fondo locale PO 2015 Fondo locale PO 2015 AERONAUTICA MILITARE C.E. Ente Città al CAT Totale 8 12 13 18 23 SUPPORTI ENTI DI VERTICE ROMA 31/12/2014 2 SUPPORTI ENTI DI VERTICE Somma fondo locale 2015 2.200,00 SUPPORTI ENTI

Dettagli

Legge 189/1959 ORDINAMENTO DEL CORPO DELLA GUARDIA DI FINANZA

Legge 189/1959 ORDINAMENTO DEL CORPO DELLA GUARDIA DI FINANZA Legge 189/1959 ORDINAMENTO DEL CORPO DELLA GUARDIA DI FINANZA Articolo 1 1. Il Corpo della Guardia di Finanza dipende direttamente e a tutti gli effetti dal Ministro per le finanze. 2. Esso fa parte integrante

Dettagli

Aeronautica Militare Virtuale Italiana

Aeronautica Militare Virtuale Italiana Aeronautica Militare Italiana Organigramma AMVI - COM 02 Rev. 7.0 Edizione Aprile 2015 Pag. 1/ 6 http://www.amvi.it Art. 1 - Premessa Scopo del presente documento è fornire le necessarie informazioni per

Dettagli

Aeronautica Militare Virtuale Italiana

Aeronautica Militare Virtuale Italiana Aeronautica Militare Virtuale Italiana Organigramma AMVI - COM 02 http://www.amvi.it Rev. 5.0 Edizione Giugno 2011 Pag. 1/ 6 Art. 1 - Premessa Scopo del presente documento è fornire le necessarie informazioni

Dettagli

CURRICULUM VITAE DIRIGENTI CIVILI

CURRICULUM VITAE DIRIGENTI CIVILI CURRICULUM VITAE DIRIGENTI CIVILI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Antonietta FAVA Data di nascita 01 settembre 1954 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Dirigente Generale Ministero della Difesa Vice

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA Prot. n. M_D GMIL V

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA Prot. n. M_D GMIL V MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 Prot. n. M_D GMIL V 11 3 0052769 Roma, 9 febbraio 2012 All.1 OGGETTO: Ruolo marescialli dell Esercito.

Dettagli

Direzione Territoriale di Amministrazione AM Milano Direzione Territoriale di Amministrazione AM Bari. e, per conoscenza : Stato Maggiore Aeronautica

Direzione Territoriale di Amministrazione AM Milano Direzione Territoriale di Amministrazione AM Bari. e, per conoscenza : Stato Maggiore Aeronautica Circolare Tabulati PPL, Turni, Reperib. FUA 2006 rettifica Prot.nr. 0075870 del 27-1 1-2006 PARTENZA IRUI IY I MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE CIVILE IV Reparto -1 1 A Divisione-

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome Nome Telefono uff Fax E-mail Cittadinanza aanzellotti@regione.lazio.it Italiana Data di nascita 8 gennaio 1960 Sesso Attuale Incarico Ricoperto

Dettagli

eseguire la vigilanza in mare per fini di polizia finanziaria e concorrere ai servizi di polizia marittima, di assistenza e di segnalazione;

eseguire la vigilanza in mare per fini di polizia finanziaria e concorrere ai servizi di polizia marittima, di assistenza e di segnalazione; Legge 23-04-1959, n. 189 Ordinamento del Corpo della guardia di finanza. Preambolo La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Promulga la seguente

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA -------------------------------- IV LEGISLATURA -------------------------------- DISEGNO DI LEGGE (N. 223) approvato dalla 7a Commissione permanente (Difesa) della Camera dei deputati

Dettagli

Modifiche all'organizzazione interna del Dipartimento della protezione civile. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Modifiche all'organizzazione interna del Dipartimento della protezione civile. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI D.P.C.M. 23 ottobre 2006 (1). Modifiche all'organizzazione interna del Dipartimento della protezione civile. (1) Pubblicato nella Gazz. Uff. 24 novembre 2006, n. 274. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Dettagli

1 Reparto. Incontro con le OO.SS. Nazionali Tavolo Tecnico

1 Reparto. Incontro con le OO.SS. Nazionali Tavolo Tecnico 1 Reparto Incontro con le OO.SS. Nazionali Tavolo Tecnico Roma, 23 Luglio 2014Aeronautica Militare ARGOMENTI ALL O.d.G. - Progetto di riordino dell A.M. periodo 2014-2016. - Impiego del personale civile

Dettagli

Il Cappellano Militare

Il Cappellano Militare Il Cappellano Militare CURRICULUM VITAE Don Marco GALANTI nato a Pavia l 11 luglio 1964, ha frequentato il Seminario Diocesano di Pavia. E stato Ordinato Sacerdote l 8 giugno 1991 nella Cattedrale di Pavia.

Dettagli

Vista la legge 10 agosto 2000, n. 246, concernente il potenziamento del Corpo nazionale dei vigili del fuoco;

Vista la legge 10 agosto 2000, n. 246, concernente il potenziamento del Corpo nazionale dei vigili del fuoco; Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 27 aprile 1993, n. 233, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale serie generale del 17 luglio 1993, n. 166, concernente il requisito minimo di statura

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE IV REPARTO - TRATTAMENTO ECONOMICO Viale dell'esercito, ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE IV REPARTO - TRATTAMENTO ECONOMICO Viale dell'esercito, ROMA MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE IV REPARTO - TRATTAMENTO ECONOMICO Viale dell'esercito, 186-00143 M 0 GMll1 IV 10 0285493 All.: 2; ann.: II 111111\\111\\1\1111\\1111\\\1\1\1\

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE II REPARTO Viale dell Esercito, ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE II REPARTO Viale dell Esercito, ROMA Diramazione fino a livello di Comando di corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE II REPARTO Viale dell Esercito, 186 00143 Prot. n. M_D GMIL1 II 5 1 0257231 Roma, 8 giugno

Dettagli

Ordinanza del DDPS sulla valutazione delle funzioni particolari nel DDPS

Ordinanza del DDPS sulla valutazione delle funzioni particolari nel DDPS Ordinanza del DDPS sulla valutazione delle funzioni particolari nel DDPS (Ordinanza sulla valutazione delle funzioni nel DDPS) Modifica del 15 maggio 2003 Il Dipartimento federale della difesa, della protezione

Dettagli

Dispensa 5ª Sommario SOMMARIO DECRETI 23 novembre Radiazione dal Quadro del Naviglio Militare dello Stato ATLANTE Pag novembre

Dispensa 5ª Sommario SOMMARIO DECRETI 23 novembre Radiazione dal Quadro del Naviglio Militare dello Stato ATLANTE Pag novembre N. 5 20 Febbraio 2005 MINISTERO DELLA DIFESA GIORNALE UFFICIALE Dispensa 5ª Sommario SOMMARIO DECRETI 23 novembre 2004 - Radiazione dal Quadro del Naviglio Militare dello Stato ATLANTE.......... Pag. 5

Dettagli

S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A

S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A X I I I L E G I S L A T U R A N. 2063 D I S E G N O D I L E G G E presentato dal Ministro della difesa (ANDREATTA) di concerto col Ministro dell interno (NAPOLITANO)

Dettagli

del 29 marzo 2017 (Stato 1 gennaio 2018)

del 29 marzo 2017 (Stato 1 gennaio 2018) Ordinanza sulle strutture dell esercito (OStrE) del 29 marzo 2017 (Stato 1 gennaio 2018) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 60 capoverso 3 della legge militare del 3 febbraio 1995 1 (LM);

Dettagli

Riorganizzazione dell'area centrale del Ministero della difesa, a norma dell'articolo 1, comma 1, lettera b), della L. 28 dicembre 1995, n. 549 (2).

Riorganizzazione dell'area centrale del Ministero della difesa, a norma dell'articolo 1, comma 1, lettera b), della L. 28 dicembre 1995, n. 549 (2). D.Lgs. 16 luglio 1997, n. 264 (1). Riorganizzazione dell'area centrale del Ministero della difesa, a norma dell'articolo 1, comma 1, lettera b), della L. 28 dicembre 1995, n. 549 (2). (1) Pubblicato nella

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA Vili LEGISLATURA ( 1383/12-bis) PRIMA NOTA DI VARIAZIONI AL Bilancio di previsione dello Stato e bilancio pluriennale per il triennio -1983 approvato dalla Camera dei deputati nella

Dettagli

Stato Maggiore Aeronautica 1 Reparto

Stato Maggiore Aeronautica 1 Reparto Stato Maggiore Aeronautica 1 Reparto Progetto di Riordino dello Strumento Militare Nazionale INCONTRO CON I RAPPRESENTANTI NAZIONALI DELLE OO.SS. Roma 20 novembre 2013 1 AGENDA DELLA RIUNIONE - Progetto

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 8 agosto 2002, n. 213

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 8 agosto 2002, n. 213 TUTTI I DOCUMENTI LA CUI DATA DI CHIUSURA SIA ANTERIORE AL 1 NOVEMBRE 2008 DOVRANNO ESSERE REDATTI UTILIZZANDO LA PREGRESSA MODULISTICA ED OSSERVANDO LE DISPOSIZIONI VIGENTI FINO A TUTTO IL 31 OTTOBRE

Dettagli

Area T/O: lo Stato Maggiore della Difesa e le sue dipendenze, l organizzazione delle Forze Armate

Area T/O: lo Stato Maggiore della Difesa e le sue dipendenze, l organizzazione delle Forze Armate Area T/O: lo Stato Maggiore della Difesa e le sue dipendenze, l organizzazione delle Forze Armate Roma, 10 maggio 2017 Ten. Col. Pietro LO GIUDICE SMD I Rep Uff. Add. Ordinamenti Nazionali primo.ord1s@smd.difesa.it

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA N. 21 30 Luglio 2008 MINISTERO DELLA DIFESA GIORNALE UFFICIALE Dispensa 21 Sommario DECRETI Decreto 24 ottobre 2007 - Determinazione delle aliquote di valutazione per l avanzamento, relativo all anno 2008,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Incarichi attuali Incarichi ricoperti dott. Bruno Pelliccia Generale di Brigata Nato a Guidonia Montecelio (RM) il 17 gennaio 1961 Laureato in Scienze Giuridiche

Dettagli

INDICE-SOMMARIO SEZIONE I COSTITUZIONE E TRATTATI EUROPEI

INDICE-SOMMARIO SEZIONE I COSTITUZIONE E TRATTATI EUROPEI INDICE-SOMMARIO SEZIONE I COSTITUZIONE E TRATTATI EUROPEI 1. Costituzione della Repubblica Italiana... 1 2. Costituzione Europea; artt. I1-I16, I21, I22, I28, I40, I41, I43; III292- III330; protocolli

Dettagli

IL MINISTRO DELLA DIFESA

IL MINISTRO DELLA DIFESA 30 marzo 2006 Determinazione delle dotazioni organiche e ripartizione delle consistenze, per l anno 2006, degli ufficiali, dei sottufficiali e dei volontari dell Esercito, della Marina e dell Aeronautica.-

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA Diramazione fino a livello di Comando di corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 Prot. n. M_D GMIL II 5 1 0306640 Roma, 24 luglio 2012 All.:

Dettagli

CURRICULUM VITAE M_D GCIV REG

CURRICULUM VITAE M_D GCIV REG CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome e cognome Massimo MORA Luogo e data di nascita Narni (TR) 11.02.1959 Nazionalità Italiana Amministrazione Ministero della difesa Indirizzo Viale Brin n. 149,

Dettagli

Fondo locale PO anno 2013

Fondo locale PO anno 2013 Area Stato Maggiore Aeronautica Fondo locale PO anno 2013 AERONAUTICA 8 MILITARE ROMA II 2 12 13 18 CENTRO RIFORNIMENTI A. M. FIUMICINO II 1 DISTACCAMENTO AERONAUTICO SIRACUSA SIRACUSA II 1 1 REPARTO GENIO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome DE MAJO MASSIMO Telefono 06/67665268 333/2758159 Fax 06/67665253 E-mail m.demajo@provincia.roma.it Data di

Dettagli

C URRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI 4 LOCALITÀ RONCATE, GALBIATE - ITALIA ESPERIENZA LAVORATIVA

C URRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI 4 LOCALITÀ RONCATE, GALBIATE - ITALIA ESPERIENZA LAVORATIVA C URRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome FUMAGALLI PIERLUIGI Indirizzo 4 LOCALITÀ RONCATE, 23851 GALBIATE - ITALIA Telefono +393356548900 +390341240387 Fax +390341240387 E-mail aftechsas@gmail.com

Dettagli

Curriculum Vitae SALVATORE GIUFFRÈ SALVATORE GIUFFRÈ.

Curriculum Vitae SALVATORE GIUFFRÈ SALVATORE GIUFFRÈ. Curriculum Vitae SALVATORE GIUFFRÈ 26.01.2017 INFORMAZIONI PERSONALI SALVATORE GIUFFRÈ +39.320.4365590 +39.335.5891580 s_giuffre@libero.it segretariogenerale@portodibrindisi.it Sesso M Data di nascita

Dettagli

Dispensa 24ª Decreti IL MINISTRO DELLA DIFESA

Dispensa 24ª Decreti IL MINISTRO DELLA DIFESA Dispensa 24ª Decreti 28 luglio 2005 - Procedura di selezione nei concorsi per l accesso al ruolo appuntati e carabinieri dell Arma dei Carabinieri riservati ai volontari in ferma prefissata di un anno

Dettagli

Ordinanza del DDPS sulla valutazione delle funzioni particolari nel DDPS

Ordinanza del DDPS sulla valutazione delle funzioni particolari nel DDPS Ordinanza del DDPS sulla valutazione delle funzioni particolari nel DDPS (Ordinanza sulla valutazione delle funzioni nel DDPS) del 14 novembre 2001 (Stato 3 giugno 2003) Il Dipartimento federale della

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA MINISTERO DELLA DIFESA Dati cumulati relativi agli impegni effettuati dal 01/10/2016 al 31/08/2018 MISSIONE: Difesa e sicurezza del territorio (5) PROGRAMMA: Approntamento e impiego Carabinieri per la

Dettagli

Stato Maggiore dell'aeronautica

Stato Maggiore dell'aeronautica ARM001 REG2018 0108557 18-10-2018 Stato Maggiore dell'aeronautica A ELENCO INDIRIZZI IN ALLEGATO "A" ALLEGATI: 2 (due) OGGETTO: Riordino delle carriere del personale militare. Introduzione distintivi di

Dettagli

STATO MAGGIORE DELLA DIFESA III REPARTO POLITICA MILITARE E PIANIFICAZIONE UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI

STATO MAGGIORE DELLA DIFESA III REPARTO POLITICA MILITARE E PIANIFICAZIONE UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI STATO MAGGIORE DELLA DIFESA III REPARTO POLITICA MILITARE E PIANIFICAZIONE UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI Catalogo dei principali corsi di formazione aperti al personale militare straniero SOMMARIO FORZA

Dettagli

Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l Autonomia Scolastica

Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l Autonomia Scolastica Prot.AOODGOS n.4358 Roma, 9 luglio 2012 Al Comando Generale dell Arma dei Carabinieri. 1 Reparto - SM Uff. Addestramento e Regolamenti Viale Romania 45 00197 ROMA (Rif. nota prot. n.475/18-1-2002 del 18

Dettagli

RIORDINO DEI RUOLI. bozza di testo a fronte dell articolato di revisione dei ruoli dell Arma dei Carabinieri RUOLO UFFICIALI RUOLO ISPETTORI

RIORDINO DEI RUOLI. bozza di testo a fronte dell articolato di revisione dei ruoli dell Arma dei Carabinieri RUOLO UFFICIALI RUOLO ISPETTORI RIORDINO DEI RUOLI bozza di testo a fronte dell articolato di revisione dei ruoli dell Arma dei Carabinieri RUOLO UFFICIALI Il ruolo speciale è soppresso. Gli ufficiali dal grado di sottotenente a quello

Dettagli

INDENNITA SUPPLEMENTARE DI COMANDO ARTICOLO 10, COMMA 2, DELLA LEGGE 23 MARZO 1983, N. 78 INCARICHI AREA INTERFORZE TECNICO OPERATIVA

INDENNITA SUPPLEMENTARE DI COMANDO ARTICOLO 10, COMMA 2, DELLA LEGGE 23 MARZO 1983, N. 78 INCARICHI AREA INTERFORZE TECNICO OPERATIVA Num. INDENNITA SUPPLEMENTARE DI COMANDO 4 Comandante di NAVSOUTH Component Command maritime headquarter (CC MAR HQ NAPLES) 3 5 Comandante Comando Operativo di vertice Comando Operativo di vertice Interforze

Dettagli

Trasmesso dal Presidente della Camera dei deputati alla Presidenza il 18 settembre 2008

Trasmesso dal Presidente della Camera dei deputati alla Presidenza il 18 settembre 2008 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 1033 DISEGNO DI LEGGE presentato dal Ministro dell economia e delle finanze (TREMONTI) (V. Stampato Camera n. 1417) approvato dalla Camera dei deputati il 17

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA N.13 10 Maggio 2009 MINISTERO DELLA DIFESA GIORNALE UFFICIALE Dispensa 13 Sommario DECRETI Decreto ministeriale 28 agosto 2008 Determinazione per l anno 2008 del numero dei primi marescialli ai quali attribuire

Dettagli

Fondo locale PO anno 2014

Fondo locale PO anno 2014 Area Stato Maggiore Aeronautica Fondo locale PO anno 2014 AERONAUTICA 8 MILITARE ROMA II 2 12 13 18 27 31 34 CENTRO RIFORNIMENTI A. M. FIUMICINO II 1 DISTACCAMENTO AERONAUTICO SIRACUSA SIRACUSA II 1 1

Dettagli

MODELLO DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE AL CONCORSO

MODELLO DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE AL CONCORSO MODELLO DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE AL CONCORSO Allegato A Al MINISTERO DELLA DIFESA Direzione Generale per il Personale Militare II Reparto - 5^ Divisione Il sottoscritto Maresciallo 1^ Classe (1), nato

Dettagli

INDICE PARTE I. IL SERVIZIO METEOMONT - Generalità PARTE II

INDICE PARTE I. IL SERVIZIO METEOMONT - Generalità PARTE II INDICE PARTE I IL SERVIZIO METEOMONT - Generalità PARTE II IL SERVIZIO METEOMONT - Organizzazione e compiti degli organi costitutivi - Il sistema di monitoraggio meteonivologico - Centro Settore Brigata

Dettagli

INDENNITA SUPPLEMENTARE DI COMANDO ARTICOLO 10, COMMA 2, DELLA LEGGE 23 MARZO 1983, N. 78 INCARICHI AREA INTERFORZE TECNICO OPERATIVA

INDENNITA SUPPLEMENTARE DI COMANDO ARTICOLO 10, COMMA 2, DELLA LEGGE 23 MARZO 1983, N. 78 INCARICHI AREA INTERFORZE TECNICO OPERATIVA INDENNITA SUPPLEMENTARE DI COMANDO ARTICOLO 0, COMMA 2, DELLA LEGGE 23 MARZO 983, N. 78 4 Comandante di NAVSOUTH Component Command maritime headquarter (CC MAR HQ NAPLES) 3 5 Comandante Comando Operativo

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito Roma

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito Roma MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito 186 00143 Roma Prot. n. M_D GMIL0 V SSS 0139158 Roma 29 marzo 2011 All.: 1; ann. //. OGGETTO: Annotazione di pubblicazioni

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Covelli Carmela Data di nascita 15/05/1960 MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Covelli Carmela Data di nascita 15/05/1960 MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Covelli Carmela Data di nascita 15/05/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA 28 10 Ottobre 2009 MINISTERO DELLA DIFESA GIORNALE UFFICIALE Dispensa 28 Sommario DECRETI Decreto ministeriale 22 maggio 2009 Iscrizione nel Registro delle navi e dei galleggianti in servizio governativo

Dettagli

Ministero della Difesa - Direzione Generale per il Personale Civile Elenco delle posizioni organizzative riconosciute dal 1 gennaio 2006

Ministero della Difesa - Direzione Generale per il Personale Civile Elenco delle posizioni organizzative riconosciute dal 1 gennaio 2006 1^ DIVISIONE COMLOG PRATICA DI MARE RM 100 C2 3139 4 CAPO SEZIONE ANALISI BIOCLINICHE 12 1^ REGIONE AEREA - DIREZIONE MILANO MI 157 PERSONALE C3 274 4 CAPO 2 UFF. PERSONALE CIVILE 12 1^ REGIONE AEREA -

Dettagli

DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Pro t ".. 1\ t(. D GMlllV 14 SGR 0033618 Roma AlI.: 3. 1111111111~lllllllnlll 28/01/2010 : i Il U OGGETTO: Trattamento economico spettante

Dettagli

CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE

CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE CURRICULUM VITAE DATI PERSONI Grado Capitano Nome e Cognome Pierpaolo Pietrucci Luogo e data di nascita Roma 16/07/1980 Residenza Strada della Maglianella, 20 00060 ; Mazzano Romano (RM) Codice fiscale

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE/2 SEZIONE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE/2 SEZIONE Allegati: \\ n. 5. MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE/2 SEZIONE Indirizzo Postale: Viale dell Esercito, 186-00143 Posta elettronica:

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Titoli di studio e professionali ed esperienze lavorative. Nome COVELLI Carmela

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Titoli di studio e professionali ed esperienze lavorative. Nome COVELLI Carmela Curriculum Vitae Informazioni personali Nome COVELLI Carmela Qualifica Dirigente di seconda fascia Amministrazione Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Incarico attuale Dirigente PIUE

Dettagli

CONSIGLIO DIRETTIVO. 3 mandato (marzo 2014 febbraio 2018) Presidente: M.llo 2^ Cl. Gianfranco RAPANA. n.tel.:

CONSIGLIO DIRETTIVO. 3 mandato (marzo 2014 febbraio 2018) Presidente: M.llo 2^ Cl. Gianfranco RAPANA. n.tel.: CONSIGLIO DIRETTIVO 3 mandato (marzo 2014 febbraio 2018) Presidente: M.llo 2^ Cl. Gianfranco RAPANA 338-4663916 e-mail: rapgiaf@libero.it 1 / 16 Data di arruolamento: 11 giugno 1962 Scuola specialisti

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA N. 26 20 settembre 2007 MINISTERO DELLA DIFESA GIORNALE UFFICIALE Dispensa 26 Sommario DECRETI Decreto 1 giugno 2007 - Radiazione dal Ruolo Speciale del Naviglio Militare dello Stato-Corpo delle Capitanerie

Dettagli

Stato Maggiore dell Aeronautica

Stato Maggiore dell Aeronautica M_D ARM001 0011022 31-01-2018 Stato Maggiore dell Aeronautica Prot. M_D.ARM001 / / Roma, Viale dell Università 4, 00185 P.d.c. 0649865191 6005191 stataereo.csm.giu@aeronautica.difesa.it stataereo@postacert.difesa.it

Dettagli

PROVVEDIMENTI DI MINORE PORTATA DI COMPETENZA DEL CAPO DI STATO MAGGIORE DELL AERONAUTICA SOPPRESSIONI

PROVVEDIMENTI DI MINORE PORTATA DI COMPETENZA DEL CAPO DI STATO MAGGIORE DELL AERONAUTICA SOPPRESSIONI Allegato 6 ALLARELAZIONE ILLUSTRATIVA PROVVEDIMENTI DI MINORE PORTATA DI COMPETENZA DEL CAPO DI STATO MAGGIORE DELL AERONAUTICA N. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. Squadriglia Comunicazioni

Dettagli

ORDINAMENTO DELLA DIFESA E DELL'AERONAUTICA MILITARE. Domanda Risposta esatta Risposta errata 1 Risposta errata 2 Risposta errata 3

ORDINAMENTO DELLA DIFESA E DELL'AERONAUTICA MILITARE. Domanda Risposta esatta Risposta errata 1 Risposta errata 2 Risposta errata 3 N. 1 Ai sensi delle vigenti leggi sul copyright, non è consentito l'uso del presente materiale testologico a scopo di lucro. È altresì vietato utilizzare dati e informazioni presenti nel testo senza preventiva

Dettagli

PROPOSTE PER UN NUOVO PIANO SANITARIO Quale sanita' in quale welfare? Analisi, proposte e suggestioni per l'elaborazione di politiche

PROPOSTE PER UN NUOVO PIANO SANITARIO Quale sanita' in quale welfare? Analisi, proposte e suggestioni per l'elaborazione di politiche 25-06-2013 l'elaborazione di politiche RODOLFO VIGLIANO INQUADRAMENTO NORMATIVO ORGANI DELLA SANITA MILITARE COMPITI E ATTRIBUZIONI SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA SETTORI D INTERESSE CONCLUSIONI 1 DECRETO

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA RELAZIONE SULLA SPESA COMPLESSIVA PER IL PERSONALE MILITARE. (Anno 2017)

SENATO DELLA REPUBBLICA RELAZIONE SULLA SPESA COMPLESSIVA PER IL PERSONALE MILITARE. (Anno 2017) SENATO DELLA REPUBBLICA XVII LEGISLATURA Doc. CCXLIV n. 1 RELAZIONE SULLA SPESA COMPLESSIVA PER IL PERSONALE MILITARE (Anno 2017) (Articolo 548, comma 1, lettera a), del codice di cui al decreto legislativo

Dettagli

Capo II. Direzione generale per il personale militare

Capo II. Direzione generale per il personale militare Ministero della difesa D.M. 16-1-2013 Struttura del Segretariato generale, delle Direzioni generali e degli Uffici centrali del Ministero della difesa, in attuazione dell'articolo 113, comma 4 del decreto

Dettagli

UFFICIALE.U

UFFICIALE.U dipvvf.staffcadip.registro UFFICIALE.U.0016834.23-12-2016 Schema di decreto sul servizio antincendio boschivo articolo 9 del decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 177 Il Ministro dell interno di concerto

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 marzo 2010, n. 90 CAPO VI AREA TECNICO AMMINISTRATIVA SEZIONE I SEGRETARIO GENERALE DELLA DIFESA. Art.

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 marzo 2010, n. 90 CAPO VI AREA TECNICO AMMINISTRATIVA SEZIONE I SEGRETARIO GENERALE DELLA DIFESA. Art. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 marzo 2010, n. 90 Testo unico delle disposizioni regolamentari in materia di ordinamento militare, a norma dell'articolo 14 della legge 28 novembre 2005, n. 246.

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA Diramazione fino a livello di Comando di corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186-00143 Prot. n. M_D GMIL II 5 1 0059872 Roma, 9 febbraio 2011

Dettagli

EMANA il seguente regolamento :

EMANA il seguente regolamento : MOD.67 Visto l'articolo 87 della Costituzione; Visto l'articolo 17, comma 2, della legge 23 agosto 1988, n. 400, e successive modificazioni; Visto il regio decreto 14 giugno 1934, n. 1181, concernente

Dettagli

Ministero della Difesa Direzione Generale per il Personale Militare I Reparto

Ministero della Difesa Direzione Generale per il Personale Militare I Reparto Ministero della Difesa Direzione Generale per il Personale Militare I Reparto Concorso Interno, per titoli ed esami, a 40 posti per l ammissione al 21 corso di aggiornamento e formazione professionale

Dettagli

Denominazione dei Dipartimenti e degli uffici

Denominazione dei Dipartimenti e degli uffici (unità amministrative dell Amministrazione federale senza le commissioni extraparlamentari) Assemblea federale Assemblea federale Servizi del Parlamento Segreteria delle commissioni delle finanze e della

Dettagli

1 Capo di Stato Maggiore della Marina Capo di Stato Maggiore della Marina 1 2 Comandante di Dipartimento Marittimo

1 Capo di Stato Maggiore della Marina Capo di Stato Maggiore della Marina 1 2 Comandante di Dipartimento Marittimo UFFICIALI 1 Capo di Stato Maggiore della Marina Capo di Stato Maggiore della Marina 1 2 Comandante di Dipartimento Marittimo Comandante di Dipartimento Marittimo di La Spezia, Taranto, Ancona 3 3 Comandante

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Diramazione fino ai minimi livelli di Comandante di corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Prot. n. DGPM/II/5/C61 Roma, 17 marzo 2003 OGGETTO: Art. 19, comma 3, del d.p.r.

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 1332

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 1332 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 1332 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori D AMBROSIO LETTIERI e BOLDI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 21 GENNAIO 2009 Disposizioni in materia di avanzamento

Dettagli

AVVISO. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 8 agosto 2002, n.213

AVVISO. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 8 agosto 2002, n.213 AVVISO TUTTI I DOCUMENTI LA CUI DATA DI CHIUSURA SIA ANTERIORE AL 1 NOVEMBRE 2006 DOVRANNO ESSERE REDATTI UTILIZZANDO LA PREGRESSA MODULISTICA ED OSSERVANDO LE DISPOSIZIONI VIGENTI FINO A TUTTO IL 31 OTTOBRE

Dettagli

FUA PARTICOLARI POSIZIONI DI LAVORO - TURNI. A002 Direzione Amministrazione 3^ Regione Aerea (BA)

FUA PARTICOLARI POSIZIONI DI LAVORO - TURNI. A002 Direzione Amministrazione 3^ Regione Aerea (BA) A002 Direzione Amministrazione 3^ Regione Aerea (A) 21 RIGATA AEREA (46) PI 6.618,00 0,00 22 COMANDO AEROPORTO - PRATICA DI MARE RM 0,00 7.500,00 42 CENTRO DI MONTAGNA MONTE CIMONE A.M. MO 1.800,00 0,00

Dettagli

Decreto del ministero dell'interno 12 gennaio 2018

Decreto del ministero dell'interno 12 gennaio 2018 Decreto del ministero dell'interno 12 gennaio 2018 Servizio antincendio boschivo del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. Articolo 9 del decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 177. (18A00351) in Gazzetta

Dettagli