Traduzione 1. (Seguono i nomi dei plenipotenziari) Art. 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Traduzione 1. (Seguono i nomi dei plenipotenziari) Art. 1"

Transcript

1 Traduzione Convenzione tra la Confederazione Svizzera e il Regno di Norvegia intesa a evitare i casi di doppia imposizione in materia di imposte sulle successioni Conchiusa il 7 dicembre 1956 Approvata dall Assemblea federale il 13 marzo Istrumenti di ratificazione scambiati il 3 luglio 1957 Data dell entrata in vigore il 3 luglio 1957 La Confederazione Svizzera e il Regno di Norvegia, animati dal desiderio d evitare, nella misura del possibile, i casi di doppia imposizione in materia di imposte sulle successioni, hanno convenuto di conchiudere una convenzione. A questo scopo, hanno nominato loro plenipotenziari: (Seguono i nomi dei plenipotenziari) Art. 1 (1) La presente convenzione è intesa a evitare i casi di doppia imposizione che, alla morte di una persona la quale abbia avuto l ultimo suo domicilio in uno dei due Stati, potrebbero derivare- dalla riscossione concorrente d imposte svizzere e norvegesi sulle successioni. (2) Per imposte sulle successioni, secondo la presente convenzione, s intendono le imposte riscosse a causa di morte, in virtù della legislazione svizzera o norvegese, sulla massa o sulle quote ereditarie. (3) La convenzione concerne in particolare: a. quanto alla Norvegia, l imposta sulle successioni, compresa l imposta su le donazioni a causa di morte e le liberalità fatte a titolo d anticipo d eredità; b. quanto alla Svizzera, le imposte riscosse dai Cantoni, distretti, circoli e Comuni su la massa e le quote ereditarie. (4) La convenzione si applica parimente alle imposte future di natura identica o analoga che si aggiungono alle imposte menzionate nel capoverso precedente o le sostituiscono. Essa si applica anche alle imposte riscosse in forma di soprattasse (centesimi addizionali). RU ; FF 1957 I 221 ediz. ted. 229 ediz. franc. 1 Il testo originale tedesco è pubblicato sotto lo stesso numero nell ediz. ted. della presente Raccolta. 2 RU

2 Imposte Art. 2 (1) I beni immobili (compresi gli accessori e le scorte vive o morte di un azienda agricola o forestale) sono soggetti alle imposte di successione soltanto nello Stato in cui sono i beni. (2) Sono parificati ai beni immobili i diritti ai quali si applicano le disposizioni del diritto privato sulla proprietà fondiaria, i diritti d usufrutto su beni immobili e i diritti a indennità fisse o variabili («royalties») per lo sfruttamento di giacimenti minerari, sorgenti e altre risorse naturali, eccetto i crediti di qualsiasi natura garantiti da pegno immobiliare. (3) Le nozioni di bene immobile o d accessorio, di diritto parificato a bene immobile e d usufrutto sono determinate dalle leggi dello Stato in cui è situato l oggetto. Art. 3 (1) I beni della successione ai quali non è applicabile l articolo 2 sono soggetti alle imposte di successione soltanto nello Stato in cui il defunto aveva il domicilio al momento della morte. (2) Secondo la presente convenzione, una persona fisica è domiciliata nello Stato in cui può abitare con permanenza. Se una siffatta possibilità sia data nei due Stati, è considerato domicilio il luogo rispetto al quale essa ha le attinenze personali più strette (centro degli interessi vitali). (3) Allorché il domicilio di una persona fisica può essere determinato conformemente al capoverso precedente, è considerato domicilio il luogo in cui essa dimora stabilmente. Secondo la presente disposizione una persona dimora stabilmente in un luogo, qualora, attese le circostanze, si possa stimare che essa non vi si trattenga soltanto di passaggio. La persona fisica che dimora stabilmente nei due Stati oppure non ha dimora stabile in alcuno di essi, è considerata avere il domicilio nello Stato di cui possiede la cittadinanza. Se la persona fisica possiede la cittadinanza dei due Stati oppure non è cittadina di alcuno di essi, le competenti autorità amministrative s intenderanno secondo il caso. Art. 4 I debiti della successione sono detratti secondo il rapporto fra le parti degli attivi lordi della successione che sono soggette a imposta in ciascuno dei due Stati e il totale della sostanza lorda lasciata dal defunto. Art. 5 (1) Il contribuente che per i provvedimenti presi dalle autorità fiscali dei due Stati reputa di subire una imposizione contraria alle norme della presente convenzione, ha diritto di fare opposizione presso lo Stato in cui è domiciliato o, se non è domiciliato in alcuno dei due Stati, presso lo Stato in cui il defunto aveva il suo ultimo domicilio. Se l opposizione è riconosciuta fondata, la competente autorità amministrativa di questo Stato, la quale non intenda rinunciare al credito fiscale, deve accordarsi 2

3 Imposte sulla successione Conv. con la Norvegia con la competente autorità amministrativa dell altro Stato affinché sia equamente evitata una doppia imposizione. (2) Le competenti autorità amministrative dei due Stati s intenderanno per evitare una doppia imposizione nei casi non regolati dalla presente convenzione e in quelli in cui l interpretazione o l applicazione della medesima cagionasse difficoltà o dubbi. Art. 6 La presente convenzione, redatta in due esemplari originali, egualmente autentici, in lingua norvegese e tedesca, sarà ratificata e gli istrumenti di ratificazione saranno scambiati a Berna non appena possibile. Art. 7 (1) La presente convenzione; entra in vigore il giorno dello scambio degli strumenti di ratificazione. Le sue disposizioni si applicano: a. alle imposte che colpiscono le successioni e le donazioni a causa di morte di persone morte in tale giorno o dopo; b. all imposta norvegese che colpisce le liberalità a titolo d anticipo d eredità fatte in tale giorno o dopo. (2) La presente convenzione rimane in vigore sino a quando non sia disdetta da uno dei due Stati. Ciascuna delle Parti contraenti può, osservando un termine di sei mesi, disdire la Convenzione per la fine di un anno civile. In tale caso, la convenzione si applica per l ultima volta: a. alle imposte che colpiscono le successioni e le donazioni di persone morte prima della scadenza dell anno civile per la quale è stata data la disdetta; b. all imposta norvegese che colpisce le liberalità a titolo d anticipo di eredità fatte prima della scadenza dell anno civile per la quale è stata data la disdetta. In fede di che, i plenipotenziari dei due Stati hanno firmato la presente convenzione e vi hanno apposto i loro sigilli. Fatto a Oslo, il 7 dicembre Per la Confederazione Svizzera: Otto Seifert Per il Regno di Norvegia: Halvard Lange 3

4 Imposte Protocollo finale All atto di firmare la convenzione conchiusa in data d oggi tra la Confederazione Svizzera e il Regno di Norvegia intesa a evitare i casi di doppia imposizione in materia di imposte sulle successioni, i plenipotenziari sottoscritti hanno concordemente fatto le seguenti dichiarazioni che sono parte integrante della medesima. Ad articolo 1 (1) L enumerazione, che si trova nell articolo 1, terzo capoverso, delle imposte sulle successioni alle quali si applica la presente convenzione non è tassativa. Per aggiornare tale enumerazione in conformità dell articolo 1, quarto capoverso, le competenti autorità amministrative dei due Stati vale a dire, per la Norvegia, il Dipartimento delle finanze e delle dogane o l autorità da esso delegata, e, per la Svizzera, il Dipartimento federale delle finanze e delle dogane 3 (Amministrazione delle contribuzioni) si comunicheranno alla fine di ogni anno le modificazioni introdotte nella loro legislazione fiscale. (2) Le competenti autorità amministrative dei due Stati s intenderanno per chiarire i dubbi che potessero sorgere circa alle imposte cui la presente convenzione è applicabile. (3) Essa non si applica all imposizione di donazioni o di liberalità a scopo determinato, fatte tra vivi, non soggette all imposta sulle successioni. (4) Se beni mobili sono soggetti, in quanto liberalità a titolo d anticipo d eredità, all imposta norvegese sulle successioni, in virtù della legge norvegese del 16 marzo 1934, e successivamente a un imposta svizzera sulle successioni, le competenti autorità amministrative dei due Stati s intenderanno per evitare una doppia imposizione. (5) Le disposizioni della presente convenzione non limitano i vantaggi concessi ai contribuenti dalla legislazione di ciascuno dei due Stati o da accordi internazionali. (6) La presente convenzione non menoma il diritto di fruire di più ampie esenzioni fiscali che possano essere concesse 2L funzionari diplomatici e consolari conformemente alle norme generali del diritto internazionale. Se, in virtù di tali esenzioni, il funzionario non è assoggettato alle imposte sulle successioni nello Stato presso il quale è accreditato, l imposizione è riservata allo Stato che lo accredita. Ad articoli 2 e 3 La presente convenzione non limita il diritto di ciascuno dei due Stati di calcolare le imposte di successione, che colpiscono gli elementi di una successione riservati alla sua imposizione, secondo l aliquota che sarebbe applicabile se tutta la successione o tutta la quota ereditaria fosse imponibile in tale Stato. 3 Ora: Dipartimento federale delle finanze 4

5 Imposte sulla successione Conv. con la Norvegia Ad articolo 5 (1) La procedura prevista nell articolo 5, primo capoverso, può essere promossa dal contribuente prima d aver esperito tutte le istanze del contenzioso, né il promovimento di essa impedisce al medesimo di far valere i mezzi di ricorso concessi dalla legge. (2) Di regola, il contribuente deve fare opposizione conformemente all articolo 5, primo capoverso, nel termine di un anno a contare dalla fine dell anno civile nel quale ha avuto conoscenza della doppia imposizione, sia per effetto della notificazione dei conteggi d imposta sia mediante notificazione di altre decisioni ufficiali. Fatto a Oslo, il 7 dicembre Per la Confederazione Svizzera: Otto Seifert Per il Regno di Norvegia: Halvard Lange 5

6 Imposte 6

0.672.963.62. Traduzione 1. (Stato 9 gennaio 1952)

0.672.963.62. Traduzione 1. (Stato 9 gennaio 1952) Traduzione 1 0.672.963.62 Convenzione tra la Confederazione Svizzera e il Regno dei Paesi Bassi intesa a evitare i casi di doppia imposizione in materia di imposte sulle successioni Conclusa il 12 novembre

Dettagli

0.672.933.62. Convenzione

0.672.933.62. Convenzione Traduzione 1 0.672.933.62 Convenzione tra la Confederazione Svizzera e gli Stati Uniti d America intesa a evitare i casi di doppia imposizione in materia di imposte sulla massa successoria e sulle quote

Dettagli

Convenzione tra la Svizzera e l Italia relativa alle assicurazioni sociali

Convenzione tra la Svizzera e l Italia relativa alle assicurazioni sociali Testo originale Convenzione tra la Svizzera e l Italia relativa alle assicurazioni sociali 0.831.109.454.1 Conchiusa il 17 ottobre 1951 Approvata dall assemblea federale il 21 dic. 1953 1 Entrata in vigore:

Dettagli

Testo originale. Art. 1

Testo originale. Art. 1 Testo originale 0.831.109.454.21 Accordo aggiuntivo alla Convenzione tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Italiana relativa alla sicurezza sociale del 14 dicembre 1962 Conchiuso il 4 luglio 1969

Dettagli

0.741.619.163. I. Disposizioni generali. II. Trasporti di persone Trasporti gratuiti con autovetture

0.741.619.163. I. Disposizioni generali. II. Trasporti di persone Trasporti gratuiti con autovetture Traduzione 1 Accordo tra la Svizzera e l Austria concernente gli autotrasporti internazionali 0.741.619.163 Conchiuso il 22 ottobre 1958 Entrato in vigore il 4 aprile 1959 Il Consiglio federale svizzero

Dettagli

Accordo di commercio e di pagamenti fra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Argentina

Accordo di commercio e di pagamenti fra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Argentina Traduzione 1 Accordo di commercio e di pagamenti fra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Argentina 0.946.291.541 Conchiuso il 25 novembre 1957 Entrato in vigore il 26 novembre 1957 Il Consiglio

Dettagli

Convenzione europea sullo statuto giuridico dei figli nati fuori matrimonio

Convenzione europea sullo statuto giuridico dei figli nati fuori matrimonio Traduzione 1 Convenzione europea sullo statuto giuridico dei figli nati fuori matrimonio 0.211.221.131 Conchiusa a Strasburgo il 15 ottobre 1975 Approvata dall Assemblea federale l 8 marzo 1978 2 Istrumento

Dettagli

0.221.122.3. Convenzione europea sul computo dei termini. Traduzione 1. (Stato 1 gennaio 2011)

0.221.122.3. Convenzione europea sul computo dei termini. Traduzione 1. (Stato 1 gennaio 2011) Traduzione 1 Convenzione europea sul computo dei termini 0.221.122.3 Conchiusa a Basilea il 16 maggio 1972 Approvata dall Assemblea federale il 26 novembre 1979 2 Istrumento di ratificazione depositato

Dettagli

0.172.030.3. Convenzione europea sulla soppressione della legalizzazione di atti compilati dagli agenti diplomatici o consolari.

0.172.030.3. Convenzione europea sulla soppressione della legalizzazione di atti compilati dagli agenti diplomatici o consolari. Traduzione 1 0.172.030.3 Convenzione europea sulla soppressione della legalizzazione di atti compilati dagli agenti diplomatici o consolari Conchiusa a Londra il 7 giugno 1968 Approvata dall Assemblea

Dettagli

0.363.514.1. Trattato

0.363.514.1. Trattato Traduzione 1 0.363.514.1 Trattato tra la Confederazione Svizzera e il Principato del Liechtenstein sulla cooperazione nell ambito dei sistemi d informazione svizzeri per le impronte digitali e per i profili

Dettagli

Convenzione tra la Svizzera e l Italia relativa alla regolazione del lago di Lugano

Convenzione tra la Svizzera e l Italia relativa alla regolazione del lago di Lugano Testo originale Convenzione tra la Svizzera e l Italia relativa alla regolazione del lago di Lugano 0.721.325 Conchiusa il 17 settembre 1955 Approvata dall Assemblea federale il 7 dicembre 1956 1 Istrumenti

Dettagli

0.837.934.91 Convenzione d assicurazione-disoccupazione tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica francese

0.837.934.91 Convenzione d assicurazione-disoccupazione tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica francese Traduzione 1 0.837.934.91 Convenzione d assicurazione-disoccupazione tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica francese Conchiusa il 14 dicembre 1978 Approvata dall Assemblea federale il 4 ottobre

Dettagli

Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1

Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1 Traduzione 1 0.831.109.636.12 Accordo amministrativo su l applicazione della convenzione tra la Confederazione Svizzera e il Regno dei Paesi Bassi concernente le assicurazioni sociali Conchiuso il 28 marzo

Dettagli

Accordo tra il Governo della Confederazione Svizzera e il Governo della Repubblica indiana concernente un credito di trasferimento e un dono 2

Accordo tra il Governo della Confederazione Svizzera e il Governo della Repubblica indiana concernente un credito di trasferimento e un dono 2 Traduzione 1 Accordo tra il Governo della Confederazione Svizzera e il Governo della Repubblica indiana concernente un credito di trasferimento e un dono 2 0.973.242.32 Conchiuso il 7 marzo 1966 Entrato

Dettagli

Traduzione 1. Conchiuso il 9 luglio 1947 Entrato in vigore il 9 luglio 1947

Traduzione 1. Conchiuso il 9 luglio 1947 Entrato in vigore il 9 luglio 1947 Traduzione 1 0.946.294.545 Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Italiana concernente il regolamento dei rapporti d assicurazione e di riassicurazione tra i due Paesi Conchiuso il 9 luglio

Dettagli

0.741.619.487. Traduzione 1. (Stato 19 giugno 2001)

0.741.619.487. Traduzione 1. (Stato 19 giugno 2001) Traduzione 1 Accordo tra il Consiglio federale svizzero e il Governo della Repubblica di Lettonia relativo ai trasporti transfrontalieri su strada di persone e merci Concluso il 28 aprile 1998 Entrato

Dettagli

Convenzione di domicilio e di protezione giuridica tra la Svizzera e la Grecia

Convenzione di domicilio e di protezione giuridica tra la Svizzera e la Grecia Traduzione 1 Convenzione di domicilio e di protezione giuridica tra la Svizzera e la Grecia 0.142.113.721 Conchiusa il 10 dicembre 1927 Approvata dall Assemblea federale il 19 giugno 1928 2 Istrumenti

Dettagli

PROTOCOLLO RELATIVO ALLA CONVENZIONE PER LA PROTEZIONE DELLE ALPI (CONVENZIONE DELLE ALPI) SULLA COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE

PROTOCOLLO RELATIVO ALLA CONVENZIONE PER LA PROTEZIONE DELLE ALPI (CONVENZIONE DELLE ALPI) SULLA COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE PROTOCOLLO RELATIVO ALLA CONVENZIONE PER LA PROTEZIONE DELLE ALPI (CONVENZIONE DELLE ALPI) SULLA COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE La Repubblica d Austria, la Repubblica Francese, la Repubblica Federale

Dettagli

Legge federale sulla promozione del settore alberghiero

Legge federale sulla promozione del settore alberghiero Legge federale sulla promozione del settore alberghiero del 20 giugno 2003 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 75 e 103 della Costituzione federale 1 ; visto il messaggio

Dettagli

Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari

Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari Traduzione 1 Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari 0.211.213.01 Conchiusa all Aia il 2 ottobre 1973 Approvata dall Assemblea federale il 4 marzo 1976 2 Istrumento di ratificazione

Dettagli

Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari verso i figli 2

Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari verso i figli 2 Traduzione 1 Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari verso i figli 2 0.211.221.431 Conchiusa all Aia il 24 ottobre 1956 Approvata dall Assemblea federale il lo ottobre 1964 3 Istrumento

Dettagli

Accordo tra la Svizzera e la Spagna sul reclutamento di lavoratori spagnuoli e il loro impiego in Svizzera

Accordo tra la Svizzera e la Spagna sul reclutamento di lavoratori spagnuoli e il loro impiego in Svizzera Traduzione 1 Accordo tra la Svizzera e la Spagna sul reclutamento di lavoratori spagnuoli e il loro impiego in Svizzera 0.142.113.328 Conchiuso il 2 marzo 1961 Approvato dall Assemblea federale il 28 settembre

Dettagli

Traduzione 1. (seguono i nomi dei plenipotenziari)

Traduzione 1. (seguono i nomi dei plenipotenziari) Traduzione 1 0.672.962.31 Convenzione tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica del Pakistan intesa a evitare i casi di doppia imposizione in materia di imposte sul reddito Conchiusa il 30 dicembre

Dettagli

Convenzione per risolvere certi conflitti di leggi in materia di cambiali e di vaglia cambiari

Convenzione per risolvere certi conflitti di leggi in materia di cambiali e di vaglia cambiari Traduzione 1 Convenzione per risolvere certi conflitti di leggi in materia di cambiali e di vaglia cambiari 0.221.554.2 Conchiusa a Ginevra il 7 giugno 1930 Approvata dall Assemblea federale l 8 luglio

Dettagli

0.831.109.518.1 Convenzione tra la Confederazione Svizzera e il Granducato del Lussemburgo su le assicurazioni sociali 2

0.831.109.518.1 Convenzione tra la Confederazione Svizzera e il Granducato del Lussemburgo su le assicurazioni sociali 2 Traduzione 1 0.831.109.518.1 Convenzione tra la Confederazione Svizzera e il Granducato del Lussemburgo su le assicurazioni sociali 2 Conchiusa a Berna il 14 novembre 1955 Approvata dall Assemblea federale

Dettagli

Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati

Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati Traduzione dei testi originali francese e inglese 1 Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati 0.142.38 Conchiuso a Strasburgo il 20 aprile 1959 Approvato dall Assemblea federale il 27 settembre

Dettagli

Conchiuso il 22 luglio 1957 Approvato dall Assemblea federale il 2 ottobre 1957 2 Data dell entrata in vigore: 21 ottobre 1957

Conchiuso il 22 luglio 1957 Approvato dall Assemblea federale il 2 ottobre 1957 2 Data dell entrata in vigore: 21 ottobre 1957 Traduzione 1 0.742.140.316.32 Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica d Austria concernente il finanziamento della sistemazione della linea dell ArIberg (Buchs-Salzburg) Conchiuso il 22

Dettagli

Legge federale sull organizzazione della Posta Svizzera

Legge federale sull organizzazione della Posta Svizzera Legge federale sull organizzazione della Posta Svizzera (Legge sull organizzazione della Posta, LOP) 783.1 del 17 dicembre 2010 (Stato 1 ottobre 2012) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera,

Dettagli

Codice delle obbligazioni (Revisione dei diritti di revoca)

Codice delle obbligazioni (Revisione dei diritti di revoca) Codice delle obbligazioni (Revisione dei diritti di revoca) Avamprogetto Modifica del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il rapporto della Commissione degli affari giuridici del

Dettagli

Accordo europeo sul mantenimento delle borse di studio versate a studenti che proseguono i loro studi all estero

Accordo europeo sul mantenimento delle borse di studio versate a studenti che proseguono i loro studi all estero Traduzione 1 Accordo europeo sul mantenimento delle borse di studio versate a studenti che proseguono i loro studi all estero 0.414.7 Concluso a Parigi il 12 dicembre 1969 Approvato dall Assemblea federale

Dettagli

0.191.021. Traduzione 1. (Stato 1 ottobre 2012)

0.191.021. Traduzione 1. (Stato 1 ottobre 2012) Traduzione 1 0.191.021 Protocollo di firma facoltativa alla Convenzione di Vienna sulle relazioni consolari, concernente il regolamento obbligatorio delle controversie Conchiuso a Vienna il 24 aprile 1963

Dettagli

Convenzione sulla legge applicabile in materia di incidenti della circolazione stradale

Convenzione sulla legge applicabile in materia di incidenti della circolazione stradale Traduzione 1 Convenzione sulla legge applicabile in materia di incidenti della circolazione stradale 0.741.31 Conchiusa all Aia il 4 maggio 1971 Approvata dall Assemblea federale il 4 ottobre 1985 2 Istrumenti

Dettagli

Accordo Provvisorio concernente le aviolinee tra la Svizzera e la Grecia

Accordo Provvisorio concernente le aviolinee tra la Svizzera e la Grecia Traduzione 1 Accordo Provvisorio concernente le aviolinee tra la Svizzera e la Grecia 0.748.127.193.72 Conchiuso il 26 maggio 1948 Approvato dall Assemblea federale il 26 aprile 1951 2 Entrata in vigore

Dettagli

Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati

Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati Traduzione dei testi originali francese e inglese 1 Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati 0.142.38 Conchiuso a Strasburgo il 20 aprile 1959 Approvato dall Assemblea federale il 27 settembre

Dettagli

Le imposte di successione e di donazione in Svizzera

Le imposte di successione e di donazione in Svizzera Elenco delle abbreviazioni 19 1. 1.1 1.2 1.3 1.4 1.4.1 1.4.2 1.4.3 Le imposte di successione e di donazione in Svizzera Premessa di ordine generale Modi di calcolare l'imposta. Situazione generale Le imposte

Dettagli

del 20 dicembre 2006 Art. 1 ed al loro riconoscimento è approvata.

del 20 dicembre 2006 Art. 1 ed al loro riconoscimento è approvata. Decreto federale che approva e traspone nel diritto svizzero la Convenzione dell Aia relativa alla legge applicabile ai trust ed al loro riconoscimento del 20 dicembre 2006 L Assemblea federale della Confederazione

Dettagli

Convenzione sui conflitti di legge relativi alla forma delle disposizioni testamentarie

Convenzione sui conflitti di legge relativi alla forma delle disposizioni testamentarie Traduzione 1 Convenzione sui conflitti di legge relativi alla forma delle disposizioni testamentarie 0.211.312.1 Conchiusa all Aia il 5 ottobre 1961 Approvata dall Assemblea federale l 8 giugno 1971 2

Dettagli

0.817.281. Convenzione Internazionale per la marcatura delle uova nel commercio internazionale. Traduzione 1. (Stato 10 giugno 1997)

0.817.281. Convenzione Internazionale per la marcatura delle uova nel commercio internazionale. Traduzione 1. (Stato 10 giugno 1997) Traduzione 1 0.817.281 Convenzione Internazionale per la marcatura delle uova nel commercio internazionale Conchiusa a Bruxelles l 11 dicembre 1931 Ratificazione depositata dalla Svizzera il 30 dicembre

Dettagli

Convenzione europea sull equivalenza dei periodi di studi universitari

Convenzione europea sull equivalenza dei periodi di studi universitari Traduzione 1 Convenzione europea sull equivalenza dei periodi di studi universitari 0.414.31 Conclusa a Parigi il 15 dicembre 1956 Approvata dall Assemblea federale il 6 marzo 1991 2 Istrumento di ratificazione

Dettagli

Legge federale sulle istituzioni che promuovono l integrazione degli invalidi

Legge federale sulle istituzioni che promuovono l integrazione degli invalidi Legge federale sulle istituzioni che promuovono l integrazione degli invalidi (LIPIn) 831.26 del 6 ottobre 2006 1 (Stato 1 gennaio 2008) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli

Dettagli

L. 30.10.2014 n. 161 (legge europea 2013-bis) Principali novità

L. 30.10.2014 n. 161 (legge europea 2013-bis) Principali novità STUDIO RENZO GORINI DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE LEGALE COMO 11.12.2014 22100 COMO - VIA ROVELLI, 40 TEL. 031.27.20.13 www.studiogorini.it FAX 031.27.33.84 E-mail: segreteria@studiogorini.it INFORMATIVA

Dettagli

Legge federale sull organizzazione della Posta Svizzera

Legge federale sull organizzazione della Posta Svizzera Progetto della Commissione di redazione per il voto finale Legge federale sull organizzazione della Posta Svizzera (, LOP) del 17 dicembre 2010 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto

Dettagli

Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1. (Stato 9 maggio 2000)

Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1. (Stato 9 maggio 2000) Traduzione 1 0.831.109.418.11 Accordo amministrativo concernente l applicazione della Convenzione di sicurezza sociale del 4 giugno 1996 tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica di Ungheria Concluso

Dettagli

Accordo concernente i servizi aerei tra la Svizzera e l Italia

Accordo concernente i servizi aerei tra la Svizzera e l Italia Traduzione 1 Accordo concernente i servizi aerei tra la Svizzera e l Italia 0.748.127.194.541 Conchiuso a Roma il 4 giugno 1956 Approvato dall Assemblea federale il 4 marzo 1957 2 Entrato in vigore il

Dettagli

0.232.142.202. Accordo relativo all applicazione dell articolo 65 della Convenzione sul brevetto europeo. (Accordo sulle lingue) Traduzione 1

0.232.142.202. Accordo relativo all applicazione dell articolo 65 della Convenzione sul brevetto europeo. (Accordo sulle lingue) Traduzione 1 Traduzione 1 0.232.142.202 Accordo relativo all applicazione dell articolo 65 della Convenzione sul brevetto europeo (Accordo sulle lingue) Concluso a Londra il 17 ottobre 2000 Approvato dall Assemblea

Dettagli

Accordo concernente il commercio, gli investimenti e la cooperazione tecnica tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica del Niger

Accordo concernente il commercio, gli investimenti e la cooperazione tecnica tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica del Niger Traduzione 1 Accordo concernente il commercio, gli investimenti e la cooperazione tecnica tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica del Niger 0.946.295.891 Conchiuso il 28 marzo 1962 Approvato dall

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI LAVORO PRESSO GLI STABILIMENTI AGUSTAWESTLAND ITALIA

CONDIZIONI GENERALI DI LAVORO PRESSO GLI STABILIMENTI AGUSTAWESTLAND ITALIA CONDIZIONI GENERALI DI LAVORO PRESSO GLI STABILIMENTI AGUSTAWESTLAND ITALIA 1. Nelle presenti Condizioni Generali, le parole elencate qui di seguito saranno da intendersi con i significati qui descritti:

Dettagli

0.817.281. Convenzione Internazionale per la marcatura delle uova nel commercio internazionale. Traduzione 1

0.817.281. Convenzione Internazionale per la marcatura delle uova nel commercio internazionale. Traduzione 1 Traduzione 1 Convenzione Internazionale per la marcatura delle uova nel commercio internazionale Conchiusa a Bruxelles l 11 dicembre 1931 Ratificazione depositata dalla Svizzera il 30 dicembre 1932 Entrata

Dettagli

Ordinanza concernente la costituzione di scorte obbligatorie di gas naturale

Ordinanza concernente la costituzione di scorte obbligatorie di gas naturale Ordinanza concernente la costituzione di scorte obbligatorie di gas naturale del 20 maggio 2015 Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 8, 52 e 55 della legge dell 8 ottobre 1982 1 sull approvvigionamento

Dettagli

UNIDROIT CONVENZIONE UNIDROIT. sul FACTORING INTERNAZIONALE. (Ottawa, 26 maggio 1988)

UNIDROIT CONVENZIONE UNIDROIT. sul FACTORING INTERNAZIONALE. (Ottawa, 26 maggio 1988) UNIDROIT ISTITUTO INTERNAZIONALE PER L UNIFICAZIONE DEL DIRITTO PRIVATO ============================================================= CONVENZIONE UNIDROIT sul FACTORING INTERNAZIONALE (Ottawa, 26 maggio

Dettagli

0.946.297.726. Traduzione 1 Convenzione Commerciale tra la Svizzera e la Lettonia

0.946.297.726. Traduzione 1 Convenzione Commerciale tra la Svizzera e la Lettonia Traduzione 1 Convenzione Commerciale tra la Svizzera e la Lettonia 0.946.297.726 Conchiusa il 4 dicembre 1924 Approvata dall Assemblea federale il 18 dicembre 1924 2 Ratificazioni scambiate il 2 maggio

Dettagli

0.748.127.193.32 Accordo concernente i servizi aerei tra la Svizzera e la Spagna

0.748.127.193.32 Accordo concernente i servizi aerei tra la Svizzera e la Spagna Traduzione 1 0.748.127.193.32 Accordo concernente i servizi aerei tra la Svizzera e la Spagna Conchiuso il 3 agosto 1950 Approvata dall Assemblea federale il 26 aprile 1951 2 Entrata in vigore il 3 agosto

Dettagli

0.854.934.9 Convenzione tra la Svizzera e la Francia concernente l assistenza degli indigenti

0.854.934.9 Convenzione tra la Svizzera e la Francia concernente l assistenza degli indigenti Traduzione 1 0.854.934.9 Convenzione tra la Svizzera e la Francia concernente l assistenza degli indigenti Conchiusa il 9 settembre 1931 Approvata dall Assemblea federale il 21 giugno 1932 2 Ratificazioni

Dettagli

0.923.413. I. Campo d applicazione

0.923.413. I. Campo d applicazione Traduzione 1 Convenzione fra la Svizzera e il Paese del Baden-Württemberg concernente la pesca negli invasi del Reno presso l officina idroelettrica di Rheinau 0.923.413 Conchiusa a Rheinau il 1 novembre

Dettagli

11.1.3.2. Pubblicato nel BU 2008, 212. Oggetto. Scopo. Organi. Competenza. serie I/2008 1

11.1.3.2. Pubblicato nel BU 2008, 212. Oggetto. Scopo. Organi. Competenza. serie I/2008 1 11.1.3.2 Convenzione intercantonale sulla sorveglianza, l autorizzazione e la ripartizione dei proventi delle lotterie e delle scommesse gestite sul piano intercantonale o su tutto il territorio della

Dettagli

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE: Pagina 1 di 6 LEGGE 18 MARZO 1968, n. 474 (GU n. 107 del 27/04/1968) RATIFICA ED ESECUZIONE DELL'ACCORDO TRA L'ITALIA E LA SVIZZERA SULL'ESENZIONE DALLA LEGALIZZAZIONE, SULLO SCAMBIO DEGLI ATTI DELLO STATO

Dettagli

0.632.401.021. Accordo

0.632.401.021. Accordo Traduzione 1 0.632.401.021 Accordo in forma di scambio di lettere tra la Comunità europea e ciascuno dei Paesi dell Efta che concedono preferenze tariffarie nel quadro del Sistema di preferenze generalizzate

Dettagli

0.831.109.776.11. Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1. (Stato 1 aprile 2015)

0.831.109.776.11. Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1. (Stato 1 aprile 2015) Traduzione 1 Accordo amministrativo concernente l applicazione della Convenzione di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Orientale dell Uruguay 0.831.109.776.11 Concluso il

Dettagli

Convenzione di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e gli Stati Uniti d America

Convenzione di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e gli Stati Uniti d America Traduzione 1 Convenzione di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e gli Stati Uniti d America 0.831.109.336.1 Conchiusa il 18 luglio 1979 Approvata dall Assemblea federale il 3 giugno 1980 2

Dettagli

Codice delle obbligazioni

Codice delle obbligazioni Progetto della Commissione del Consiglio degli Stati del 14.11.2013 Parere del Consiglio federale del 14.03.2014 Decisioni del Consiglio degli Stati del 18.06.2014 Codice delle obbligazioni (Revisione

Dettagli

Traduzione 1 Intesa in materia di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e il Quebec

Traduzione 1 Intesa in materia di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e il Quebec Traduzione 1 Intesa in materia di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e il Quebec 0.831.109.232.2 Conclusa il 25 febbraio 1994 Approvata dall Assemblea federale il 14 marzo 1995 2 Entrata

Dettagli

Traduzione 1. Conchiuso il 30 luglio 1973 Entrato in vigore con scambio di note il 30 aprile 1974

Traduzione 1. Conchiuso il 30 luglio 1973 Entrato in vigore con scambio di note il 30 aprile 1974 Traduzione 1 0.973.262.33 Accordo tra il governo della Confederazione Svizzera e il governo della Repubblica Islamica del Pakistan sul consolidamento di debiti pakistani Conchiuso il 30 luglio 1973 Entrato

Dettagli

Promozione della proprietà d abitazioni

Promozione della proprietà d abitazioni Promozione della proprietà d abitazioni Chi vuole realizzare il sogno di una casa propria, può utilizzare per il relativo finanziamento anche i fondi risparmiati con la previdenza professionale. Di seguito

Dettagli

1 Traduzione1 Convenzione sul riconoscimento dei divorzi e delle separazioni

1 Traduzione1 Convenzione sul riconoscimento dei divorzi e delle separazioni 1 Traduzione1 Convenzione sul riconoscimento dei divorzi e delle separazioni Gli Stati firmatari della presente Convenzione, Desiderosi di agevolare il riconoscimento dei divorzi e delle separazioni acquisiti

Dettagli

Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale

Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale (OPPA) 831.411 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2008) Il Consiglio federale svizzero, visti gli

Dettagli

Convenzione europea sul riconoscimento della personalità giuridica delle organizzazioni internazionali non governative

Convenzione europea sul riconoscimento della personalità giuridica delle organizzazioni internazionali non governative Traduzione 1 Convenzione europea sul riconoscimento della personalità giuridica delle organizzazioni internazionali non governative 0.192.111 Conclusa a Strasburgo il 24 aprile 1986 Approvata dall Assemblea

Dettagli

ASSOCIAZIONE ONLUS STATUTO. Art.1- DENOMINAZIONE

ASSOCIAZIONE ONLUS STATUTO. Art.1- DENOMINAZIONE ASSOCIAZIONE ONLUS STATUTO Art.1- DENOMINAZIONE E costituita, a tempo indeterminato, l associazione denominata ASSOCIAZIONE ONLUS TRAME AFRICANE (di seguito, l associazione od ONLUS ) avente le caratteristiche

Dettagli

Accordo. Traduzione 1

Accordo. Traduzione 1 Traduzione 1 Accordo tra la Confederazione Svizzera e il Principato del Liechtenstein concernente l assicurazione contro i danni causati dagli elementi naturali esercitata da imprese di assicurazione private

Dettagli

Convenzione tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Italiana per l utilizzazione della forza idraulica dello Spöl

Convenzione tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Italiana per l utilizzazione della forza idraulica dello Spöl Testo originale Convenzione tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Italiana per l utilizzazione della forza idraulica dello Spöl 0.721.809.454.1 Conchiusa il 27 maggio 1957 Approvata dall Assemblea

Dettagli

Accordo concernente le aviolinee tra la Svizzera e l Austria

Accordo concernente le aviolinee tra la Svizzera e l Austria Traduzione 1 Accordo concernente le aviolinee tra la Svizzera e l Austria 0.748.127.191.63 Conchiuso a Vienna il 19 dicembre 1949 Approvata dall Assemblea federale il 26 aprile 1951 2 in vigore: 19 dicembre

Dettagli

852.1 Legge federale sull aiuto sociale e i prestiti ai cittadini svizzeri all estero

852.1 Legge federale sull aiuto sociale e i prestiti ai cittadini svizzeri all estero Legge federale sull aiuto sociale e i prestiti ai cittadini svizzeri all estero (LAPE) 1 del 21 marzo 1973 (Stato 1 gennaio 2010) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli

Dettagli

Comune di Selma. Legge fiscale

Comune di Selma. Legge fiscale Comune di Selma Legge fiscale INDICE Art. Pag. I. Disposizioni generali Oggetto 1 4 Diritto sussidiario 2 4 II. Diritto materiale 1. IMPOSTE SUL REDDITO E SULLA SOSTANZA Tasso fiscale 3 5 2. IMPOSTA SUL

Dettagli

Risoluzione n.125/e. Con l interpello specificato in oggetto, concernente l interpretazione del D.P.R. n. 131 del 1986, è stato esposto il seguente

Risoluzione n.125/e. Con l interpello specificato in oggetto, concernente l interpretazione del D.P.R. n. 131 del 1986, è stato esposto il seguente Risoluzione n.125/e Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 03 aprile 2008 OGGETTO: Istanza di interpello - riacquisto di prima casa a titolo gratuito Decadenza dai benefici di cui alla nota II-bis

Dettagli

Accordo per l informazione e la consultazione a livello sovranazionale dei dipendenti

Accordo per l informazione e la consultazione a livello sovranazionale dei dipendenti Accordo per l informazione e la consultazione a livello sovranazionale dei dipendenti * del gruppo Deutsche Bank nell Unione Europea Commissione interna Euro Deutsche Bank Premessa In considerazione dello

Dettagli

I rapporti con Stati terzi Stefania Bariatti Ordinario di Diritto internazionale privato e processuale, Università di Milano

I rapporti con Stati terzi Stefania Bariatti Ordinario di Diritto internazionale privato e processuale, Università di Milano Stefania Bariatti Ordinario di Diritto internazionale privato e processuale, Università di Milano PRINCIPI E OBIETTIVI DEL MERCATO INTERNO Considerando 7: È opportuno contribuire al corretto funzionamento

Dettagli

Legge federale sull assicurazione contro gli infortuni

Legge federale sull assicurazione contro gli infortuni Decisioni del Consiglio nazionale del 4.6.2015 Legge federale sull assicurazione contro gli infortuni (LAINF) (Organizzazione e attività accessorie della Suva) Modifica del L Assemblea federale della Confederazione

Dettagli

CONVENZIONE USA - SVIZZERA

CONVENZIONE USA - SVIZZERA CONVENZIONE USA - SVIZZERA CONVENZIONE TRA LA CONFEDERAZIONE SVIZZERA E GLI STATI UNITI D'AMERICA PER EVITARE LE DOPPIE IMPOSIZIONI IN MATERIA DI IMPOSTE SUL REDDITO, CONCLUSA IL 2 OTTOBRE 1996 ENTRATA

Dettagli

Ordinanza sulla traduzione nell amministrazione generale della Confederazione

Ordinanza sulla traduzione nell amministrazione generale della Confederazione Ordinanza sulla traduzione nell amministrazione generale della Confederazione 172.081 del 19 giugno 1995 (Stato 1 gennaio 2009) Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 36 e 61 capoverso 1 della

Dettagli

0.831.109.232.1 Convenzione di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e il Canada

0.831.109.232.1 Convenzione di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e il Canada Traduzione 1 0.831.109.232.1 Convenzione di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e il Canada Conclusa il 24 febbraio 1994 Approvata dall Assemblea federale il 14 marzo 1995 2 Entratainvigoremediantescambiodinoteil1

Dettagli

172.220.111.310.3 Ordinanza del DFF concernente i mutui ipotecari agevolati tramite il patrimonio di PUBLICA 1

172.220.111.310.3 Ordinanza del DFF concernente i mutui ipotecari agevolati tramite il patrimonio di PUBLICA 1 Ordinanza del DFF concernente i mutui ipotecari agevolati tramite il patrimonio di PUBLICA 1 (Ordinanza sui mutui ipotecari DFF) del 10 dicembre 2001 (Stato 14 giugno 2005) Il Dipartimento federale delle

Dettagli

Convenzione europea relativa al risarcimento delle vittime di reati violenti

Convenzione europea relativa al risarcimento delle vittime di reati violenti Traduzione 1 Convenzione europea relativa al risarcimento delle vittime di reati violenti 0.312.5 Conclusa a Strasburgo il 24 novembre 1983 Approvata dall Assemblea federale il 20 giugno 1991 2 Istrumento

Dettagli

Codice delle obbligazioni

Codice delle obbligazioni Progetto della Commissione del Consiglio degli Stati del 14.11.2013 Parere del Consiglio federale del 14.03.2014 Decisioni del Consiglio nazionale del 17.09.2014 Decisioni del Consiglio degli Stati del

Dettagli

com Plan Informazione Promozione della proprietà d abitazione 1.1 Limiti temporali / periodi di blocco

com Plan Informazione Promozione della proprietà d abitazione 1.1 Limiti temporali / periodi di blocco Informazione Promozione della proprietà d abitazione com Plan La Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (LPP) vi consente di utilizzare il vostro denaro

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI SOCIETA IN ACCOMANDITA. Modello costituzione di società in accomandita semplice ATTO COSTITUTIVO

ATTO COSTITUTIVO DI SOCIETA IN ACCOMANDITA. Modello costituzione di società in accomandita semplice ATTO COSTITUTIVO ATTO COSTITUTIVO DI SOCIETA IN ACCOMANDITA SEMPLICE Modello costituzione di società in accomandita semplice ATTO COSTITUTIVO DI SOCIETA' IN ACCOMANDITA SEMPLICE I sottoscritti: -... nato a... il... e residente

Dettagli

Regolamento per la gestione dei Prestiti Sociali

Regolamento per la gestione dei Prestiti Sociali Regolamento per la gestione dei Prestiti Sociali Art. 1 Scopo Il presente Regolamento disciplina la raccolta di prestiti da Soci, sia persone fisiche che giuridiche, in conformità all art. 4 dello Statuto

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO

FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO Foglio informativo analitico recante le condizioni contrattuali praticate per i rapporti di prestito sociale dalla Cooperativa G. di Vittorio Società

Dettagli

Statuto. Servizio Cure a Domicilio del Luganese

Statuto. Servizio Cure a Domicilio del Luganese Statuto Servizio Cure a Domicilio del Luganese CAPITOLO 1 Scopo, sede e durata Denominazione Art. 1 Con la denominazione Servizio cure a domicilio del Luganese - SCuDo è costituita a Lugano un Associazione

Dettagli

0.672.965.41. Capitolo I Campo d applicazione. Traduzione 1. (Stato 17 dicembre 1975)

0.672.965.41. Capitolo I Campo d applicazione. Traduzione 1. (Stato 17 dicembre 1975) Traduzione 1 Convenzione tra la Confederazione Svizzera e il Portogallo intesa ad evitare la doppia imposizione nel campo delle imposte sul reddito e sulla sostanza 0.672.965.41 Conchiusa il 26 settembre

Dettagli

Convenzione per la costituzione di «Eurofima», Società europea per il finanziamento di materiale ferroviario

Convenzione per la costituzione di «Eurofima», Società europea per il finanziamento di materiale ferroviario Testo originale Convenzione per la costituzione di «Eurofima», Società europea per il finanziamento di materiale ferroviario 0.742.105 Conchiusa a Berna il 20 ottobre 1955 Approvata dall Assemblea federale

Dettagli

Art. 3 L associazione ha sede in Roma, Via Scipio Sighele n. 15-00177

Art. 3 L associazione ha sede in Roma, Via Scipio Sighele n. 15-00177 STATUTO DENOMINAZIONE OGGETTO SEDE Art. 1 È costituita una associazione denominata International Human Dana organizzazione non lucrativa di utilità sociale (Onlus). L associazione assume nella propria

Dettagli

LEGGE SULLE IMPOSTE DEL COMUNE DI ROVEREDO

LEGGE SULLE IMPOSTE DEL COMUNE DI ROVEREDO LEGGE SULLE IMPOSTE DEL COMUNE DI ROVEREDO 1 I. DISPOSIZIONI GENERALI 3 ART. 1 OGGETTO 3 ART. 2 DIRITTO SUSSIDIARIO 3 II. DIRITTO MATERIALE 3 1. IMPOSTE SUL REDDITO E SULLA SOSTANZA 3 ART. 3 TASSO FISCALE

Dettagli

L. 29 novembre 1990, n. 387

L. 29 novembre 1990, n. 387 L. 29 novembre 1990, n. 387 Adesione della Repubblica italiana alla Convenzione che istituisce una legge uniforme sulla forma di un testamento internazionale, con annesso, adottata a Washington il 26 ottobre

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE Art. 1 Il presente Regolamento disciplina la raccolta di prestiti dai soci (sia persone fisiche che giuridiche) in conformità all'art. 37 dello Statuto

Dettagli

Oggetto: Mittente: Data:

Oggetto: Mittente: Data: Oggetto: inarcassa - gestione separata Mittente: "Nicola Busin" Data: 11.51 A: indirizzata a un centinaio di delegati Vicenza 28 luglio 2011 Cari colleghi sono un architetto /docente

Dettagli

Comune di Braggio. Cantone dei Grigioni LEGGE FISCALE

Comune di Braggio. Cantone dei Grigioni LEGGE FISCALE Comune di Braggio Cantone dei Grigioni LEGGE FISCALE INDICE I. DISPOSIZIONI GENERALI...3 Art. 1 Oggetto...3 Art. 2 Diritto sussidiario...3 II. DIRITTO MATERIALE...4 Imposte sul reddito e sulla sostanza...4

Dettagli

Ordinanza sull organizzazione della Cancelleria federale

Ordinanza sull organizzazione della Cancelleria federale Ordinanza sull organizzazione della Cancelleria federale (OrgCaF) 172.210.10 del 5 maggio 1999 (Stato 13 febbraio 2007) Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 31 capoverso 3 e 47 capoverso

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA IX LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA IX LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA IX LEGISLATURA (N. 1047) DISEGNO DI LEGGE presentato dal Ministro degli Affari Esteri (ANDREOTTI) di concerto col Ministro di Grazia e Giustizia (MARTINAZZOLI) e col Ministro dell'interno

Dettagli

Schema di Dlgs in materia di federalismo fiscale municipale. A cura dell Ufficio fisco e politiche di bilancio Spi - Cgil nazionale

Schema di Dlgs in materia di federalismo fiscale municipale. A cura dell Ufficio fisco e politiche di bilancio Spi - Cgil nazionale Schema di Dlgs in materia di federalismo fiscale municipale A cura dell Ufficio fisco e politiche di bilancio Spi - Cgil nazionale Art. 1 devoluzione ai comuni della fiscalità immobiliare In attuazione

Dettagli

DISPOSIZIONI A CAUSA DI MORTE ARTT. 24, 26 E 27 DEL REGOLAMENTO IN MATERIA DI SUCCESSIONI Mojca Tavčar Pasar

DISPOSIZIONI A CAUSA DI MORTE ARTT. 24, 26 E 27 DEL REGOLAMENTO IN MATERIA DI SUCCESSIONI Mojca Tavčar Pasar DISPOSIZIONI A CAUSA DI MORTE ARTT. 24, 26 E 27 DEL REGOLAMENTO IN MATERIA DI SUCCESSIONI Mojca Tavčar Pasar Regolamento in materia di successioni UE n. 650/20125 Per i casi di successione di persone con

Dettagli

RISOLUZIONE N. 242/E. Roma,13 giugno 2008. Direzione Centrale Normativa e Contenzioso

RISOLUZIONE N. 242/E. Roma,13 giugno 2008. Direzione Centrale Normativa e Contenzioso RISOLUZIONE N. 242/E Roma,13 giugno 2008 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Interpello ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000 Ministero Soggetti non residenti detrazioni

Dettagli