ISTITUZIONI DI DIRITTO INTERNAZIONALE E ISTITUZIONI DI DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA SSD: IUS/13 IUS/14

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTITUZIONI DI DIRITTO INTERNAZIONALE E ISTITUZIONI DI DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA SSD: IUS/13 IUS/14"

Transcript

1 ISTITUZIONI DI DIRITTO INTERNAZIONALE E ISTITUZIONI DI DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA SSD: IUS/13 IUS/14 Corso di Laurea: Scienze dei servizi giuridici Crediti: 12 Primo e secondo semestre Prof. Zeno Crespi Reghizzi; Prof. Cecilia Sanna Dipartimento di diritto pubblico italiano e sovranazionale Programma del corso: L insegnamento fornisce il quadro d insieme delle norme espresse dalla vita giuridica internazionale, comprensive sia di quelle che disciplinano i rapporti di vertice tra Stati e i rapporti tra privati di carattere internazionale (diritto internazionale), sia di quelle riguardanti la struttura istituzionale dell Unione europea (diritto dell Unione europea). Il corso si articola in due moduli (ciascuno da n. 6 crediti). Il modulo di diritto internazionale, che si svolge nel primo semestre, comprende lo studio delle fonti e dei soggetti dell ordinamento internazionale, dell illecito e della responsabilità, dell autotutela individuale e collettiva, dei mezzi di soluzione delle controversie, delle norme e degli strumenti destinati a incidere sugli ordinamenti interni degli Stati, delle varie forme di adattamento di questi ultimi al diritto internazionale, del diritto internazionale privato (con particolare riferimento alla giurisdizione e al riconoscimento delle sentenze straniere). Il modulo di diritto dell Unione europea, che si svolge nel secondo semestre, comprende lo studio dell evoluzione dell ordinamento dell Unione, dei principi di attribuzione, di sussidiarietà e proporzionalità, delle competenze dell Unione, delle istituzioni, organi e organismi (in particolare, Parlamento europeo, Consiglio europeo, Consiglio, Commissione europea e Banca centrale europea), della Corte di giustizia dell Unione europea e del sistema di tutela giurisdizionale, degli atti dell Unione, del rapporto tra il diritto dell Unione europea e il diritto interno. Obiettivi specifici del corso: - Conoscenza e capacità di comprensione delle tematiche oggetto del programma. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito una adeguata conoscenza e comprensione del diritto internazionale e del processo di integrazione europea e delle norme e dei principi che regolano i rapporti tra diritto internazionale e diritto dell UE, da un lato, e diritto interno, dall altro. - Capacità di rielaborazione dei principi e delle norme giuridiche. Lo studente deve dimostrare di sapere applicare le nozioni di diritto apprese a casi concreti, attraverso lo studio di documenti ufficiali delle principali organizzazioni internazionali e dell UE e, in particolare, della giurisprudenza internazionale, della Corte di giustizia dell Unione europea e nazionale. - Autonomia di giudizio. Lo studente deve dimostrare di sapere assumere posizioni argomentate e giuridicamente sostenibili con riferimento alle

2 tematiche oggetto del corso. - Padronanza della terminologia giuridica. Lo studente deve dimostrare di saper esprimere le conoscenze del diritto internazionale e del diritto dell Unione europea acquisite con coerenza argomentativa e proprietà di linguaggio. - Capacità di apprendimento. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito gli strumenti di base per l aggiornamento delle proprie conoscenze del diritto internazionale e del diritto dell Unione europea, applicando, anche nel contesto nazionale, il quadro normativo e giurisprudenziale di riferimento. 1. Modulo di diritto internazionale (primo semestre) prof. Zeno Crespi Reghizzi 1.1. Materiali didattici per il modulo di diritto internazionale 1. Per il diritto internazionale pubblico: Carbone - Luzzatto - Santa Maria (et al.), Istituzioni di diritto internazionale, 5 a ed., Torino, Giappichelli, 2016, ad eccezione delle seguenti parti: Capitolo I, parr , ; Capitolo III, parr. 5.3, 10.1, 10.2; Capitolo V, parr ; Capitolo VI, parr ; Capitolo VIII, parr. 3.3, , 4.2, 8.2, 10.1; Capitolo IX, parr ; Capitoli X-XIII, da escludere integralmente. 2. Mosconi - Campiglio, Diritto internazionale privato e processuale. Vol. I. Parte generale e obbligazioni, 7ª ed., Torino, Utet, 2015, ad eccezione delle seguenti parti: Capitolo I, parr ; Capitolo II, parr. 10, 20-22; Capitolo V, parr. 13, 15, 16; Capitoli III-IV e VI-VII da escludere integralmente. 3. Per i dati normativi si raccomanda di consultare le seguenti raccolte: - per il diritto internazionale pubblico, Luzzatto - Pocar, Codice di diritto internazionale pubblico, 7 a ed., Torino, Giappichelli, 2016; o, in alternativa, i materiali pubblicati sul sito Ariel nella sezione Contenuti / Materiali didattici / Diritto internazionale pubblico; - per il diritto internazionale privato, i materiali pubblicati sul sito Ariel nella sezione Contenuti / Materiali didattici / Diritto internazionale privato. 1.2 Programma analitico del modulo di diritto internazionale A) Caratteri e struttura della società internazionale e del suo diritto B) Soggetti - Soggettività giuridica internazionale degli Stati - Organizzazioni internazionali - Organizzazione delle Nazioni Unite - Personalità giuridica internazionale dell individuo C) Divieto di uso della forza e sistema di sicurezza collettivo delle Nazioni Unite D) Fonti del diritto internazionale a) Diritto internazionale generale. Consuetudine. Codificazione del diritto internazionale generale. Principi generali b) Diritto internazionale particolare: trattati. Convenzione di Vienna del Formazione dei trattati. Riserve. Interpretazione dei trattati. Cause di invalidità e di estinzione dei trattati

3 E) Jurisdiction e regole sulla immunità - Immunità degli Stati - Immunità degli organi dello Stato: immunità funzionale; immunità personale - Immunità e crimini internazionali F) Adattamento al diritto internazionale - Procedimento ordinario e procedimento speciale - Adattamento al diritto internazionale generale - Adattamento ai trattati G) Illecito internazionale e responsabilità - elemento soggettivo e elemento oggettivo - contenuto della responsabilità internazionale: cessazione dell illecito e riparazione - contromisure H) Controversie internazionali e mezzi di risoluzione - nozione di controversia internazionale - mezzi diplomatici e non diplomatici di risoluzione - arbitrato e giurisdizione internazionale - Corte internazionale di giustizia I) Diritto internazionale privato: introduzione e fonti J) Giurisdizione ai sensi del regolamento n. 1215/ Regolamento n. 1215/2012: ambito di applicazione; fori alternativi; fori imperativi; fori esclusivi; proroga di giurisdizione. - Verifica della competenza da parte del giudice; coordinamento della giurisdizione tra giudici di Stati membri diversi: litispendenza e connessione. K) Riconoscimento ed esecuzione delle sentenze straniere ai sensi del regolamento n. 1215/2012. L) Giurisdizione e riconoscimento delle sentenze ai sensi della legge n. 218/ Carattere residuale - Disposizioni della legge n. 218/1995 in tema di giurisdizione - Disposizioni della legge n. 218/1995 in tema di riconoscimento delle sentenze 2 Modulo di diritto dell Unione europea (secondo semestre) prof. Cecilia Sanna 2.1 Materiali didattici per il modulo di diritto dell Unione europea U. Villani, Istituzioni di Diritto dell Unione europea, 4ª ed., Bari, Cacucci, 2017; oppure, in alternativa, L. Daniele, Diritto dell Unione europea, 6ª ed., Milano, Giuffrè, 2018 Inoltre, quale che sia il testo scelto, B. Nascimbene, Unione europea - Trattati, 3 ª ed., Torino, Giappichelli, Per ogni riferimento alla giurisprudenza comunitaria e nazionale, si rinvia a B. Nascimbene, M. Condinanzi (a cura di), Giurisprudenza di diritto comunitario. Casi scelti, Milano, 2017,

4 2.2 Programma analitico del modulo di diritto dell Unione europea A) Origini dell Unione europea e processo d integrazione - Origini e tappe del processo d integrazione, metodo utilizzato per l integrazione, allargamento - Revisione, adesione, recesso - L integrazione differenziata - Cooperazione rafforzata - Tutela dei diritti fondamentali nell UE - I valori fondanti dell UE e il loro rispetto B) Competenze - Principio di attribuzione - Classificazione delle competenze - Clausola abilitante (art. 352) - I principi di sussidiarietà e proporzionalità - Il principio di leale collaborazione C) Istituzioni - Istituzioni, organi, organismi - Parlamento europeo - Consiglio europeo - Consiglio - Commissione D) Procedimenti interistituzionali - Procedura di bilancio - Procedure legislative (ordinaria e speciale) - Procedure non legislative (consultazione e approvazione) - Atti delegati, atti di esecuzione - Conclusione di accordi internazionali e la competenza dell UE: accordi internazionali conclusi dall UE, conclusi tra SM, conclusi tra SM e Stati terzi, poteri impliciti - Accordi misti, accordi di associazione - Art. 218 TFUE E) Fonti - Diritto primario - Trattati, caratteristiche, effetto diretto - Principi generali del diritto UE - Accordi internazionali dell UE - Diritto internazionale consuetudinario - Diritto derivato (atti legislativi, atti non legislativi, obbligo di motivazione, base giuridica) - Regolamenti - Direttive - Diretta applicabilità/effetto diretto - Pareri, raccomandazioni, atti atipici - Interpretazione conforme

5 F) Rapporto fra ordinamento UE e ordinamenti nazionali, in particolare quello italiano - Primato, controlimiti - Legge n. 234/2012, legge europea, legge di delegazione europea, ruolo delle regioni nell attuazione del diritto UE G) Sistema giurisdizionale - Corte di giustizia dell UE (Corte di giustizia, Tribunale e Tribunali specializzati, rapporto tra le formazioni giudicanti e riparto di competenze) - Rinvio pregiudiziale - Procedura d infrazione - Ricorso per annullamento - Eccezione d invalidità - Azione in carenza - Responsabilità extracontrattuale dell UE Programma dell integrazione in caso di successiva iscrizione al corso di laurea magistrale in Giurisprudenza nell Università degli Studi di Milano - Per ottenere il riconoscimento dell esame come Diritto internazionale - corso base della laurea magistrale (LMG/01 Giurisprudenza: 9 CFU), lo studente dovrà sostenere una prova integrativa con il docente della cattedra determinata secondo le lettere del proprio cognome (A-D, E-N, O-Z), avente ad oggetto le parti del programma di quel docente relative al diritto internazionale privato e processuale. L integrazione non è necessaria nel caso in cui lo studente abbia sostenuto, in aggiunta al corso di Istituzioni di diritto internazionale e istituzioni di diritto dell Unione europea, anche il corso di Diritto internazionale dei contratti e dell impresa. In quest ultimo caso lo studente potrà sostenere una prova integrativa da 3 CFU o 6 CFU per ottenere il riconoscimento come Diritto internazionale privato e processuale (rispettivamente 6 CFU o 9 CFU). La prova integrativa da 3 crediti avrà ad oggetto le parti del programma del corso di diritto internazionale privato e processuale dedicate a famiglia e successioni. L integrazione da 6 CFU avrà ad oggetto, oltre a quanto precede, anche una parte dedicata all arbitrato commerciale internazionale, su testi da concordare con i docenti. - Per ottenere il riconoscimento dell esame come Diritto dell Unione europea corso base della laurea magistrale (LMG/01 Giurisprudenza: 9 CFU), lo studente dovrà sostenere una prova integrativa con il docente della cattedra determinata secondo le lettere A-D, E-N, O-Z avente ad oggetto le parti del programma relative al diritto dell'unione europea parte speciale, come descritto nella guida dello studente. Propedeuticità: Diritto costituzionale, Istituzioni di diritto privato. Metodologie didattiche: Durante il corso, che si compone di lezioni frontali, verrà comunque dato spazio a brevi relazioni di approfondimento con la partecipazione degli studenti su temi specifici, attraverso l esame di casi giurisprudenziali. Le indicazioni verranno fornite a lezione e sul sito ARIEL.

6 Modalità di verifica: Per ciascun modulo l esame si svolge in forma orale. Il voto complessivo è dato dalla media dei voti conseguiti nei due moduli. Studenti Erasmus: Programmi da concordare con i docenti.

PROGRAMMA INSEGNAMENTO

PROGRAMMA INSEGNAMENTO PROGRAMMA INSEGNAMENTO Insegnamento Elementi di diritto internazionale e dell Unione Europea Corso di laurea Scienze del Turismo Indirizzo/i (se previsti) SSD IUS 13 Crediti CFU/ECTS 8 Ore di didattica

Dettagli

PROGRAMMA INSEGNAMENTO

PROGRAMMA INSEGNAMENTO PROGRAMMA INSEGNAMENTO Insegnamento Istituzioni di diritto internazionale e dell Unione europea Scienze Politiche Corso di laurea Indirizzo/i (se previsti) SSD IUS13 Crediti CFU/ECTS 12 Ore di didattica

Dettagli

DIRITTO INTERNAZIONALE. Scienze dei Servizi Giuridici SSG 9 CREDITI

DIRITTO INTERNAZIONALE. Scienze dei Servizi Giuridici SSG 9 CREDITI Principali informazioni sull insegnamento Denominazione Corso di studio DIRITTO INTERNAZIONALE A.A. 2018/2019 Scienze dei Servizi Giuridici SSG Crediti formativi Denominazione inglese Obbligo di frequenza

Dettagli

INDICE. Prefazione alla quarta edizione... Prefazione alla terza edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla prima edizione...

INDICE. Prefazione alla quarta edizione... Prefazione alla terza edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla prima edizione... INDICE Prefazione alla quinta edizione... Prefazione alla quarta edizione... Prefazione alla terza edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla prima edizione... XV XVII XVIII XIX XX

Dettagli

SOMMARIO CAPITOLO I IL PROCESSO DI INTEGRAZIONE EUROPEA: GENESI ED EVOLUZIONE 1

SOMMARIO CAPITOLO I IL PROCESSO DI INTEGRAZIONE EUROPEA: GENESI ED EVOLUZIONE 1 SOMMARIO CAPITOLO I IL PROCESSO DI INTEGRAZIONE EUROPEA: GENESI ED EVOLUZIONE 1 1. Premessa: le tappe del processo di integrazione europea. 1 2. Le prime esperienze di integrazione: il modello della cooperazione

Dettagli

9 CREDITI. Docente responsabile Nome Cognome Indirizzo Mail. GABRIELLA

9 CREDITI. Docente responsabile Nome Cognome Indirizzo Mail. GABRIELLA Principali informazioni sull insegnamento Denominazione DIRITTO INTERNAZIONALE A/L Corso di studio Crediti formativi Denominazione inglese Obbligo di frequenza Lingua di erogazione LAUREA MAGISTRALE IN

Dettagli

IL DIRITTO IN SCHEMI. diretti da Roberto GAROFOLI

IL DIRITTO IN SCHEMI. diretti da Roberto GAROFOLI IL DIRITTO IN SCHEMI diretti da Roberto GAROFOLI propone: IL DIRITTO IN SCHEMI : - DIRITTO COSTITUZIONALE E PUBBLICO - DIRITTO PRIVATO/DIRITTO CIVILE - DIRITTO PENALE - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - DIRITTO

Dettagli

IL DIRITTO IN SCHEMI. diretti da Roberto GAROFOLI

IL DIRITTO IN SCHEMI. diretti da Roberto GAROFOLI IL DIRITTO IN SCHEMI diretti da Roberto GAROFOLI propone: IL DIRITTO IN SCHEMI : - DIRITTO COSTITUZIONALE E PUBBLICO - DIRITTO PRIVATO/DIRITTO CIVILE - DIRITTO PENALE - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - DIRITTO

Dettagli

DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA

DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA Girolamo Strozzi - Roberto Mastroianni DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA PARTE ISTITUZIONALE Quinta edizione G. Giappichelli Editore Torino INDICE Premessa alla quinta edizione XI Premessa alla prima edizione

Dettagli

DIRITTO INTERNAZIONALE M - Z

DIRITTO INTERNAZIONALE M - Z DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza Anno accademico 2017/2018-2 anno DIRITTO INTERNAZIONALE M - Z IUS/13-9 CFU - 1 semestre Docente titolare dell'insegnamento PASQUALE

Dettagli

Istituzioni di Diritto dell Unione europea

Istituzioni di Diritto dell Unione europea UGO VILLANI UGO VILLANI Istituzioni di Diritto dell Unione europea Istituzioni di Diritto dell Unione europea In copertina: GUSTAV KLIMT, Il fregio di Beethoven, particolare: Inno alla gioia UGO VILLANI

Dettagli

Il Diritto in Schemi. diretti da Roberto GAROFOLI

Il Diritto in Schemi. diretti da Roberto GAROFOLI Il Diritto in Schemi diretti da Roberto GAROFOLI S7 Sonia GRASSI Schemi di DIRITTO DELL Aggiornato a: - Regolamento UE 2017/1939 del 12 ottobre 2017 (istitutivo della Procura europea) - Comunicazione della

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE. 5. Il momento attuale. Il Trattato di Lisbona...» 15 PARTE PRIMA IL SISTEMA GIURIDICO DELL UNIONE EUROPEA

INDICE INTRODUZIONE. 5. Il momento attuale. Il Trattato di Lisbona...» 15 PARTE PRIMA IL SISTEMA GIURIDICO DELL UNIONE EUROPEA Premessa alla settima edizione.......................... Pag. XIII Premessa alla sesta edizione............................» XIV Premessa alla quinta edizione..........................» XV Premessa alla

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE. 5. Il momento attuale. Il Trattato di Lisbona...» 15 PARTE PRIMA IL SISTEMA GIURIDICO DELL UNIONE EUROPEA

INDICE INTRODUZIONE. 5. Il momento attuale. Il Trattato di Lisbona...» 15 PARTE PRIMA IL SISTEMA GIURIDICO DELL UNIONE EUROPEA INDICE Premessa alla settima edizione... Pag. XIII Premessa alla sesta edizione...» XIV Premessa alla quinta edizione...» XV Premessa alla quarta edizione...» XVII Premessa alla terza edizione...» XIX

Dettagli

Indice. Introduzione. CAPITOLO I L Unione europea e il suo diritto

Indice. Introduzione. CAPITOLO I L Unione europea e il suo diritto Indice Presentazione Presentazione alla terza edizione Presentazione alla seconda edizione Presentazione alla prima edizione Abbreviazioni Nota bibliografica e di documentazione Cronologia essenziale V

Dettagli

Premessa... pag Le competenze dell Unione europea e i principi di funzionamento fondamentali

Premessa... pag Le competenze dell Unione europea e i principi di funzionamento fondamentali Indice sommario Premessa... pag. 5 Compendio di diritto dell Unione Europea 1. La nascita dell Unione Europea: origini e sviluppo 1.1. Le fasi del percorso di cooperazione ed integrazione europea...» 19

Dettagli

Cognome Antonietta Damato. disciplinare Diritto dell Unione Europea. Secondo semestre. Esercitazioni

Cognome Antonietta Damato. disciplinare Diritto dell Unione Europea. Secondo semestre. Esercitazioni Principali informazioni sull insegnamento Denominazione Diritto dell Unione europea Corso di studio Laurea in Scienze dei servizi giuridici Crediti formativi 6 Denominazione inglese Obbligo di frequenza

Dettagli

INDICE-SOMMARIO INTRODUZIONE STRUTTURA E FUNZIONE DELL ORDINAMENTO INTERNAZIONALE

INDICE-SOMMARIO INTRODUZIONE STRUTTURA E FUNZIONE DELL ORDINAMENTO INTERNAZIONALE INDICE-SOMMARIO Premessa XVII INTRODUZIONE STRUTTURA E FUNZIONE DELL ORDINAMENTO INTERNAZIONALE 1. Stato e diritto nell esperienza giuridica interna 1 2. Stato e diritto nell esperienza giuridica internazionale

Dettagli

INDICE. Presentazione... Avvertenza... CAPITOLO I L UNIONE EUROPEA QUALE ORIGINALE POTERE PUBBLICO di Stefano Battini

INDICE. Presentazione... Avvertenza... CAPITOLO I L UNIONE EUROPEA QUALE ORIGINALE POTERE PUBBLICO di Stefano Battini Presentazione........................................ Avvertenza......................................... XIII XV CAPITOLO I L UNIONE EUROPEA QUALE ORIGINALE POTERE PUBBLICO di Stefano Battini 1. Introduzione.....................................

Dettagli

Orario di ricevimento on line: RICEVIMENTO WEB NELL UFFICIO VIRTUALE: il venerdì dalle 11:30 alle 12:30.

Orario di ricevimento on line: RICEVIMENTO WEB NELL UFFICIO VIRTUALE: il venerdì dalle 11:30 alle 12:30. FACOLTA : ECONOMIA CORSO DI LAUREA: SCIENZE DELL ECONOMIA INSEGNAMENTO: DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA CFU: 9 NOME DOCENTE: ELISA TIRA SEDE DI AFFERENZA DEL DOCENTE: NOVEDRATE Indirizzo e-mail: elisa.tira@uniecampus.it

Dettagli

Dettaglio credi formativi Ambito disciplinare SSD Crediti Penalistico IUS/17 6 CFU. Secondo semestre. Esercitazioni

Dettaglio credi formativi Ambito disciplinare SSD Crediti Penalistico IUS/17 6 CFU. Secondo semestre. Esercitazioni Principali informazioni sull insegnamento Denominazione Corso di studio Crediti formativi Denominazione inglese Obbligo di frequenza Lingua di erogazione DIRITTO PENALE 1 (LMG) DIRITTO PENALE (SSG) / A-L

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Notizie sugli Autori... Pag. V INTRODUZIONE

INDICE SOMMARIO. Notizie sugli Autori... Pag. V INTRODUZIONE Notizie sugli Autori... Pag. V INTRODUZIONE 1. Il sogno di Kant... Pag. 1 1.1. Stati senza Pace...» 1 1.2. Oltre lo Stato...» 3 1.3. Un prototipo sovranazionale...» 6 1.4. L Europa e Kant...» 8 Schema

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO COMUNITARIO ED EUROPEO

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO COMUNITARIO ED EUROPEO Iscritta presso il Ministero della Giustizia al n. 234 del Registro degli Organismi di Mediazione CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO COMUNITARIO ED EUROPEO DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA Direzione scientifica:

Dettagli

Secondo semestre. Esercitazioni

Secondo semestre. Esercitazioni Principali informazioni sull insegnamento Denominazione Corso di studio Crediti formativi Denominazione inglese Obbligo di frequenza Lingua di erogazione DIRITTO PENALE 1 (LMG) DIRITTO PENALE (SSG) / A-L

Dettagli

INDICE - SOMMARIO. Capitolo Primo AUTONOMIA ORDINATORIA DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

INDICE - SOMMARIO. Capitolo Primo AUTONOMIA ORDINATORIA DEL DIRITTO INTERNAZIONALE INDICE - SOMMARIO Presentazione... Pag. XV Premessa alla seconda edizione...» XIX Premessa alla terza edizione...» XXI Premessa alla quarta edizione...» XXIII Avvertenza...» XXVII Abbreviazioni...» XXIX

Dettagli

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche. Anno Accademico

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche. Anno Accademico Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche Anno Accademico 2017 2018 A.A. Settore Scientifico Disciplinare CFU Insegnamento Ore di aula Mutuazione 2017/18 Codice settore

Dettagli

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze dell Uomo e della Società

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze dell Uomo e della Società Anno Accademico 2018 2019 A.A. Settore Scientifico Disciplinare CFU Insegnamento Ore di aula Mutuazione 2018/19 Codice settore con declaratoria IUS 09 Diritto Pubblico Nome dell Insegnamento Diritto Pubblico

Dettagli

INDICE-SOMMARIO INTRODUZIONE SCIENZA GIURIDICA E DIRITTO DELL INTEGRAZIONE EUROPEA PARTE I IL SISTEMA POLITICO DELL UNIONE

INDICE-SOMMARIO INTRODUZIONE SCIENZA GIURIDICA E DIRITTO DELL INTEGRAZIONE EUROPEA PARTE I IL SISTEMA POLITICO DELL UNIONE INDICE-SOMMARIO PREMESSA UTOPIA E REALISMO NEL PROCESSO DI INTEGRAZIONE EUROPEA XVII INTRODUZIONE SCIENZA GIURIDICA E DIRITTO DELL INTEGRAZIONE EUROPEA 1. L ordinamento dell integrazione 1 2. Il dilemma

Dettagli

ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO A - C

ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO A - C DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza Anno accademico 2017/2018-1 anno ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO A - C IUS/01-18 CFU - Insegnamento annuale Docente titolare dell'insegnamento

Dettagli

INDICE. Presentazione... CAPITOLO I L UNIONE EUROPEA QUALE ORIGINALE POTERE PUBBLICO di Stefano Battini

INDICE. Presentazione... CAPITOLO I L UNIONE EUROPEA QUALE ORIGINALE POTERE PUBBLICO di Stefano Battini Presentazione........................................ XIII CAPITOLO I L UNIONE EUROPEA QUALE ORIGINALE POTERE PUBBLICO di Stefano Battini 1. Introduzione..................................... 1 2. Un potere

Dettagli

INDICE - SOMMARIO. Premessa alla seconda edizione... Premessa alla terza edizione... Avvertenza... Abbreviazioni...

INDICE - SOMMARIO. Premessa alla seconda edizione... Premessa alla terza edizione... Avvertenza... Abbreviazioni... Presentazione... Premessa alla seconda edizione... Premessa alla terza edizione... Avvertenza... Abbreviazioni... Pag. XV XIX XXI XXIII XXV CAPITOLO PRIMO AUTONOMIA ORDINATORIA DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

Dettagli

INDICE. Presentazione... PARTE PRIMA IL DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA CAPITOLO III

INDICE. Presentazione... PARTE PRIMA IL DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA CAPITOLO III XI Presentazione... VII PARTE PRIMA IL DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA CAPITOLO I STORIA DELL INTEGRAZIONE EUROPEA: L EUROPA COMUNITARIA E LA SUA EVOLUZIONE 1. L origine delle Comunità europee: il Trattato

Dettagli

9 CREDITI. Docente responsabile Nome Cognome Indirizzo Mail. GABRIELLA

9 CREDITI. Docente responsabile Nome Cognome Indirizzo Mail. GABRIELLA Principali informazioni sull insegnamento Denominazione DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE Corso di studio Crediti formativi Denominazione inglese Obbligo di frequenza Lingua di erogazione LAUREA MAGISTRALE

Dettagli

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche Anno Accademico

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche Anno Accademico Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche Anno Accademico 2018 2019 A.A. Settore Scientifico Disciplinare CFU Insegnamento Ore di aula Mutuazione 2018/19 IUS/16 Diritto

Dettagli

SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICO- SOCIALI ANNO ACCADEMICO CORSO DI LAUREA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO RAGUSA MARCO AULA II ANNO

SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICO- SOCIALI ANNO ACCADEMICO CORSO DI LAUREA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO RAGUSA MARCO AULA II ANNO SCUOLA SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICO- SOCIALI ANNO ACCADEMICO 2014-2015 CORSO DI LAUREA GIURISPRUDENZA - SEDE DI AGRIGENTO MAGISTRALE INSEGNAMENTO DIRITTO AMMINISTRATIVO I TIPO DI ATTIVITÀ CARATTERIZZANTE

Dettagli

a. a. 2018/2019 DIRITTO PROCESSUALE PENALE Settore scientifico disciplinare IUS/16

a. a. 2018/2019 DIRITTO PROCESSUALE PENALE Settore scientifico disciplinare IUS/16 a. a. 2018/2019 DIRITTO PROCESSUALE PENALE Settore scientifico disciplinare IUS/16 Prof. Novella Galantini (Lettere A-L) Dipartimento di Scienze giuridiche Cesare Beccaria Tel. 02.5031.2534 Mail: novella.galantini@unimi.it

Dettagli

DIRITTO COSTITUZIONALE M - Q

DIRITTO COSTITUZIONALE M - Q DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza Anno accademico 2017/2018-1 anno DIRITTO COSTITUZIONALE M - Q IUS/08-12 CFU - Insegnamento annuale Docente titolare dell'insegnamento

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA IX Presentazione... VII PARTE PRIMA IL DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA CAPITOLO I STORIA DELL INTEGRAZIONE EUROPEA: L EUROPA COMUNITARIA E LA SUA EVOLUZIONE 1. L origine delle Comunità europee: il Trattato

Dettagli

Conoscenza delle istituzioni di diritto pubblico

Conoscenza delle istituzioni di diritto pubblico Insegnamento Livello e corso di studio Settore scientifico disciplinare (SSD) Diritto costituzionale Corso di laurea in Giurisprudenza (LMG/01) IUS/08 Anno di corso 2 Numero totale di crediti 13 Propedeuticità

Dettagli

DIRITTO INTERNAZIONALE

DIRITTO INTERNAZIONALE DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANISTICHE Corso di laurea magistrale in Lingue per la cooperazione internazionale Anno accademico 2017/2018-2 anno DIRITTO INTERNAZIONALE IUS/13-6 CFU - 1 semestre Docente titolare

Dettagli

SPENA ALESSANDRO PROFESSORE STRAORDINARIO UNIVERSITÀ DI PALERMO SPENA ALESSANDRO POLO DIDATTICO DI AGRIGENTO AULA IV ANNO LEZIONI FRONTALI

SPENA ALESSANDRO PROFESSORE STRAORDINARIO UNIVERSITÀ DI PALERMO SPENA ALESSANDRO POLO DIDATTICO DI AGRIGENTO AULA IV ANNO LEZIONI FRONTALI FACOLTÀ GIURISPRUDENZA ANNO ACCADEMICO 2012-2013 LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA SEDE DI AGRIGENTO INSEGNAMENTO DIRITTO PENALE TIPO DI ATTIVITÀ CARATTERIZZANTE AMBITO DISCIPLINARE PENALISTICO CODICE

Dettagli

INDICE CAPITOLO I LA COSTITUZIONE, LE LEGGI DI REVISIONE COSTITUZIONALE E LE ALTRE LEGGI COSTITUZIONALI

INDICE CAPITOLO I LA COSTITUZIONE, LE LEGGI DI REVISIONE COSTITUZIONALE E LE ALTRE LEGGI COSTITUZIONALI IX Introduzione.... XV CAPITOLO I LA COSTITUZIONE, LE LEGGI DI REVISIONE COSTITUZIONALE E LE ALTRE LEGGI COSTITUZIONALI 1. La Costituzione.... 1 2. Le leggi costituzionali. A) Le leggi di revisione costituzionale.....

Dettagli

DIRITTO COSTITUZIONALE D - L

DIRITTO COSTITUZIONALE D - L DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza Anno accademico 2018/2019-1 anno DIRITTO COSTITUZIONALE D - L IUS/08-12 CFU - Insegnamento annuale Docente titolare dell'insegnamento

Dettagli

DIRITTO COSTITUZIONALE A - C

DIRITTO COSTITUZIONALE A - C DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza Anno accademico 2016/2017-1 anno DIRITTO COSTITUZIONALE A - C IUS/08-12 CFU - 2 semestre Docente titolare dell'insegnamento AGATINO

Dettagli

INDICE. Presentazione... PARTE PRIMA IL DIRITTO COMUNITARIO E LE POLITICHE DELL UNIONE EUROPEA CAPITOLO II

INDICE. Presentazione... PARTE PRIMA IL DIRITTO COMUNITARIO E LE POLITICHE DELL UNIONE EUROPEA CAPITOLO II XI Presentazione... VII PARTE PRIMA IL DIRITTO COMUNITARIO E LE POLITICHE DELL UNIONE EUROPEA CAPITOLO I STORIA DELL INTEGRAZIONE EUROPEA: L EUROPA COMUNITARIA E LA SUA EVOLUZIONE FINO AL MOMENTO ATTUALE

Dettagli

LINEAMENTI DI DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA

LINEAMENTI DI DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA ROBERTO ADAM ANTONIO TIZZA N O LINEAMENTI DI DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA Terza edizione lu8ymamd0tlmu8 G. GIAPPICHELLI EDITORE - TORINO Indice Pag- Presentazione Presentazione alla seconda edizione Presentazione

Dettagli

CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE

CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE I COMPENDI D AUTORE diretti da Roberto GAROFOLI Per concorsi pubblici e abilitazione forense propone: I COMPENDI D AUTORE : Diritto Civile Diritto Penale Procedura

Dettagli

UGO VILLANI Istituzioni di Diritto dell Unione europea

UGO VILLANI Istituzioni di Diritto dell Unione europea Collana di Studi sull integrazione europea 1 UGO VILLANI UGO VILLANI Istituzioni di Diritto dell Unione europea Istituzioni di Diritto dell Unione europea 4 a edizione riveduta e aggiornata In copertina:

Dettagli

Elementi di diritto dell'unione Europea

Elementi di diritto dell'unione Europea Ugo Draetta PROFESSORE ORDINARIO DI DIRUTO INPTCRNAZIONALE E DELL'UNIONE EUROPEA UNIVERSITÀ CATTOLICA DI MILANO A 388292 Elementi di diritto dell'unione Europea Parte istituzionale Ordinamento e struttura

Dettagli

Indice. L evoluzione della disciplina dello spazio giudiziario europeo e il suo àmbito di applicazione 1. Premessa alla VII edizione. Capo I. pag.

Indice. L evoluzione della disciplina dello spazio giudiziario europeo e il suo àmbito di applicazione 1. Premessa alla VII edizione. Capo I. pag. Premessa alla VII edizione XI Capo I L evoluzione della disciplina dello spazio giudiziario europeo e il suo àmbito di applicazione 1 1. L evoluzione verso uno spazio giudiziario europeo e le circostanze

Dettagli

Programma del corso di Diritto amministrativo

Programma del corso di Diritto amministrativo Programma del corso di Diritto amministrativo Insegnamento Corso di laurea Settore Scientifico Diritto amministrativo Laurea Magistrale in Giurisprudenza LMG-01 IUS/10 CFU 18 Obiettivi formativi per il

Dettagli

Anno accademico

Anno accademico Anno accademico 2018-2019 Insegnamento Livello e corso di studio Settore scientifico disciplinare (SSD) Diritto costituzionale Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico quinquennale in Giurisprudenza Classe

Dettagli

DIRITTO AMMINISTRATIVO (Prof. Francesco Follieri e Prof. Angelo Giuseppe Orofino) CFU - 7

DIRITTO AMMINISTRATIVO (Prof. Francesco Follieri e Prof. Angelo Giuseppe Orofino) CFU - 7 DIRITTO AMMINISTRATIVO (Prof. Francesco Follieri e Prof. Angelo Giuseppe Orofino) CFU - 7 LINGUA DELL INSEGNAMENTO Italiano CONTENUTI/ CONTENTS Il corso ha ad oggetto le nozioni fondamentali della parte

Dettagli

INDICE - SOMMARIO INTRODUZIONE SEZIONE I PROFILI TEORICO-GENERALI SEZIONE II LE NORME SULLE FONTI

INDICE - SOMMARIO INTRODUZIONE SEZIONE I PROFILI TEORICO-GENERALI SEZIONE II LE NORME SULLE FONTI INDICE - SOMMARIO Presentazione.... Pag. XIII INTRODUZIONE SEZIONE I PROFILI TEORICO-GENERALI 1. Premessa.... Pag. 2 2. La crisi del modello tradizionale di fonte del diritto....» 4 3. La crisi delle fonti

Dettagli

DIRITTO COSTITUZIONALE D - L

DIRITTO COSTITUZIONALE D - L DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza Anno accademico 2017/2018-1 anno DIRITTO COSTITUZIONALE D - L IUS/08-12 CFU - Insegnamento annuale Docente titolare dell'insegnamento

Dettagli

La frequenza non è obbligatoria ma fortemente consigliata. Docente responsabile Nome Cognome Indirizzo Mail Emilia Maria

La frequenza non è obbligatoria ma fortemente consigliata. Docente responsabile Nome Cognome Indirizzo Mail Emilia Maria Principali informazioni sull insegnamento Titolo insegnamento Diritto internazionale e dell Unione europea Corso di studio L-12 Comunicazione linguistica e interculturale Crediti formativi 6 Denominazione

Dettagli

Syllabus Prerequisiti (propedeuticità) Risultati di apprendimento previsti

Syllabus Prerequisiti (propedeuticità) Risultati di apprendimento previsti Principali informazioni sull insegnamento Denominazione DIRITTO PENALE DEL LAVORO Corso di studio LMG LMGI SSG - ConsLav Crediti formativi Materia a cui sono attribuiti, a seconda del corso di laurea,

Dettagli

L ORDINAMENTO GIURIDICO INTERNAZIONALE

L ORDINAMENTO GIURIDICO INTERNAZIONALE ix Presentazione... Elenco delle principali abbreviazioni... vii xix PARTE PRIMA DIRITTO INTERNAZIONALE CAPITOLO I L ORDINAMENTO GIURIDICO INTERNAZIONALE 1. Il diritto internazionale come espressione di

Dettagli

Anno accademico 2017/2018

Anno accademico 2017/2018 Principali informazioni sull insegnamento Titolo insegnamento Corso di studio Anno accademico 2017/2018 Diritto Privato Economia aziendale Crediti formativi 10 Denominazione inglese Obbligo di frequenza

Dettagli

DIRITTO DEGLI ENTI LOCALI (5 cfu I semestre) Prof. Monica Cocconi

DIRITTO DEGLI ENTI LOCALI (5 cfu I semestre) Prof. Monica Cocconi DIRITTO DEGLI ENTI LOCALI (5 cfu I semestre) Prof. Monica Cocconi Il corso di Diritto degli enti locali è diretto a descrivere e fa comprendere la disciplina del modo di essere e di funzionare delle autonomie

Dettagli

Anno accademico

Anno accademico Anno accademico 2018-2019 Insegnamento Livello e corso di studio Settore scientifico disciplinare (SSD) Diritto costituzionale Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico quinquennale in Giurisprudenza Classe

Dettagli

DIRITTO PENALE 2 / A-L

DIRITTO PENALE 2 / A-L Principali informazioni sull insegnamento Denominazione Corso di studio Crediti formativi Denominazione inglese Obbligo di frequenza Lingua di erogazione DIRITTO PENALE 2 / A-L Corso di laurea magistrale

Dettagli

ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO M/Z (Cfu 15) (Prof. Onofrio Troiano)

ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO M/Z (Cfu 15) (Prof. Onofrio Troiano) LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Anno Accademico 2012-13 ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO M/Z (Cfu 15) (Prof. Onofrio Troiano) OBIETTIVI FORMATIVI Previa acquisizione di nozioni elementari di teoria generale

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Facoltà di Giurisprudenza DIRITTO AMMINISTRATIVO II (M - Z) Prof. Angelo Lalli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Facoltà di Giurisprudenza DIRITTO AMMINISTRATIVO II (M - Z) Prof. Angelo Lalli Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Giurisprudenza DIRITTO AMMINISTRATIVO II (M - Z) Prof. Angelo Lalli PROGRAMMA E ATTIVITÀ DELLA CATTEDRA Anno accademico 2018/2019 Dipartimento di Scienze

Dettagli

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche Anno Accademico

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche Anno Accademico Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche Anno Accademico 2016 2017 A.A. Settore Scientifico Disciplinare CFU Insegnamento Ore di aula Mutuazione 2016/17 IUS 08 Diritto

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I LA DIMENSIONE ISTITUZIONALE DELL UNIONE EUROPEA. I.2. LE ISTITUZIONI E GLI ORGANI COMUNITARI (R. Nunin) 47. pag.

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I LA DIMENSIONE ISTITUZIONALE DELL UNIONE EUROPEA. I.2. LE ISTITUZIONI E GLI ORGANI COMUNITARI (R. Nunin) 47. pag. INDICE SOMMARIO Premessa alla seconda edizione 1 Premessa alla prima edizione 3 Avvertenze per i lettori 5 Elenco degli Autori 7 Abbreviazioni delle Magistrature e delle fonti normative 9 Elenco delle

Dettagli

SOMMARIO CAPITOLO I PARTE GENERALE 1 SEZIONE I NOZIONE DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO 1

SOMMARIO CAPITOLO I PARTE GENERALE 1 SEZIONE I NOZIONE DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO 1 SOMMARIO CAPITOLO I PARTE GENERALE 1 SEZIONE I NOZIONE DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO 1 1. Nozione di diritto internazionale privato. 1 2. Le classificazioni interne. 3 3. Distinzione rispetto a figure

Dettagli

SOMMARIO CAPITOLO I PARTE GENERALE 1 SEZIONE I NOZIONE DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO 1

SOMMARIO CAPITOLO I PARTE GENERALE 1 SEZIONE I NOZIONE DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO 1 SOMMARIO CAPITOLO I PARTE GENERALE 1 SEZIONE I NOZIONE DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO 1 1. Nozione di diritto internazionale privato. 1 2. Le classificazioni interne. 3 3. Distinzione rispetto a figure

Dettagli

ANNO ACCADEMICO LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA AGRIGENTO ALESSANDRO SPENA PROFESSORE ASSOCIATO

ANNO ACCADEMICO LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA AGRIGENTO ALESSANDRO SPENA PROFESSORE ASSOCIATO FACOLTÀ GIURISPRUDENZA ANNO ACCADEMICO 2009-2010 LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA AGRIGENTO INSEGNAMENTO DIRITTO PENALE TIPO DI ATTIVITÀ CARATTERIZZANTE AMBITO DISCIPLINARE PENALISTICO CODICE INSEGNAMENTO

Dettagli

FACOLTA GIURISPRUDENZA

FACOLTA GIURISPRUDENZA FACOLTA GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA in GIURISPRUDENZA Classe LMG/01 Insegnamento di Diritto dell Unione europea. SSD IUS/ 14 CFU 9 Docente: Prof. ssa Claudia Regina Carchidi E-mail: claudia.carchidi@unicusano.it

Dettagli

DIRITTO PROCESSUALE CIVILE M - Z

DIRITTO PROCESSUALE CIVILE M - Z DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza Anno accademico 2016/2017-3 anno DIRITTO PROCESSUALE CIVILE M - Z 15 CFU - 2 semestre Docente titolare dell'insegnamento FABIO

Dettagli

pag. Prefazione alla prima edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla terza edizione... Prefazione alla quarta edizione...

pag. Prefazione alla prima edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla terza edizione... Prefazione alla quarta edizione... INDICE pag. Prefazione alla prima edizione............................ Prefazione alla seconda edizione........................... Prefazione alla terza edizione............................. Prefazione

Dettagli

INDICE CAPITOLO I LA SOCIETÀ INTERNAZIONALE E IL DIRITTO

INDICE CAPITOLO I LA SOCIETÀ INTERNAZIONALE E IL DIRITTO Abbreviazioni... Acronimi... Bibliografia generale... Premessa alla seconda edizione... Premessa alla prima edizione... Foreword (alla prima edizione)... XIII XVII XXV XXIX XXXI XXXV CAPITOLO I LA SOCIETÀ

Dettagli

Programma del corso di Istituzioni di diritto pubblico

Programma del corso di Istituzioni di diritto pubblico Programma del corso di Istituzioni di diritto pubblico Insegnamento Corso di laurea Settore Scientifico Istituzioni di diritto pubblico Laurea Magistrale in Giurisprudenza LMG-01 IUS/09 CFU 9 Obiettivi

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO DI DIRITTO DELL'ECONOMIA

PROGRAMMA DEL CORSO DI DIRITTO DELL'ECONOMIA PROGRAMMA DEL CORSO DI DIRITTO DELL'ECONOMIA INSEGNAMENTO Diritto dell'economia CORSO DI LAUREA Laurea Magistrale in Giurisprudenza LMG-01 SETTORE SCIENTIFICO IUS/05 CFU 9 OBIETTIVI FORMATIVI PER IL RAGGIUNGIMENTO

Dettagli

pag. Prefazione alla prima edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla terza edizione...

pag. Prefazione alla prima edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla terza edizione... INDICE pag. Prefazione alla prima edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla terza edizione.... XIII XV XVII Capitolo I REGOLAMENTI COMUNITARI E LEGGI NAZIONALI 1. Il «cammino comunitario»

Dettagli

DIRITTO PENALE I M - Z

DIRITTO PENALE I M - Z DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza Anno accademico 2018/2019-3 anno DIRITTO PENALE I M - Z IUS/17-9 CFU - 1 semestre Docente titolare dell'insegnamento ROSARIA

Dettagli

Programma del corso di Diritto dell'economia

Programma del corso di Diritto dell'economia Programma del corso di Diritto dell'economia Insegnamento Corso di laurea Settore Scientifico Diritto dell'economia Laurea Magistrale in Giurisprudenza LMG-01 IUS/05 CFU 9 Obiettivi formativi per il raggiungimento

Dettagli

Primo semestre. Quarto. Lezioni frontali. Esercitazioni. 225 ore. 90 ore. 135 ore

Primo semestre. Quarto. Lezioni frontali. Esercitazioni. 225 ore. 90 ore. 135 ore Principali informazioni sull insegnamento Denominazione Corso di studio Crediti formativi Denominazione inglese Obbligo di frequenza Lingua di erogazione DIRITTO PENALE 2 / A-L Corso di laurea magistrale

Dettagli

FONTI DEL DIRITTO UE

FONTI DEL DIRITTO UE FONTI DEL DIRITTO UE Autonomia dell ordine giuridico UE: fra sistema giuridico internazionale e nazionale Il sistema delle fonti giuridiche: diritto primario, intermedio e secondario Situazione prima del

Dettagli

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze dell Uomo e della Società

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze dell Uomo e della Società Anno Accademico 2017 2018 A.A. Settore Scientifico Disciplinare CFU Insegnamento Ore di aula Mutuazione 2017/18 IUS/01 DIRITTO di FAMIGLIA 54 No Classe Corso di studi Tipologia di insegnamento Anno di

Dettagli

Conoscenza delle istituzioni di diritto pubblico e

Conoscenza delle istituzioni di diritto pubblico e Insegnamento Livello e corso di studio Settore scientifico disciplinare (SSD) Diritto costituzionale Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico quinquennale in Giurisprudenza Classe LMG/01 IUS/08 Diritto

Dettagli

Programma del corso di Diritto Internazionale

Programma del corso di Diritto Internazionale Programma del corso di Diritto Internazionale Insegnamento Corso di laurea Settore Scientifico Diritto Internazionale Laurea Magistrale in Giurisprudenza LMG-01 IUS/13 CFU 9 Obiettivi formativi per il

Dettagli

L Unione europea e il diritto internazionale

L Unione europea e il diritto internazionale L Unione europea e il diritto internazionale I termini del problema L Unione europea è un soggetto di diritto internazionale MA distinto e separato dagli Stati membri È vincolata dal diritto internazionale:

Dettagli

Diritto processuale dell Unione europea: il contenzioso davanti alla Corte di giustizia dell Unione europea *

Diritto processuale dell Unione europea: il contenzioso davanti alla Corte di giustizia dell Unione europea * Università di Ferrara Dipartimento di Giurisprudenza Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza sede di Rovigo - anno accademico 2012/2013 - Corso di Diritto processuale dell Unione europea: il contenzioso

Dettagli

INDICE. Avvertenza... pag. XI INTRODUZIONE SEZIONE I PROFILI TEORICO-GENERALI

INDICE. Avvertenza... pag. XI INTRODUZIONE SEZIONE I PROFILI TEORICO-GENERALI INDICE Avvertenza... pag. XI INTRODUZIONE SEZIONE I PROFILI TEORICO-GENERALI 1. Premessa...... pag. 1 2. La crisi del modello tradizionale di fonte del diritto.......» 3 3. La crisi delle fonti nazionali.........»

Dettagli