COMPOSITE. ARPA Servizio IdroMeteoClima Area Agrometeorologia e Territorio

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMPOSITE. ARPA Servizio IdroMeteoClima Area Agrometeorologia e Territorio"

Transcript

1 COMPOSITE Quella delle Composite è una delle famiglie più ricche di generi e specie. Sono diffuse in tutto il mondo e si adattano a tutti gli ambienti, sono prevalentemente piante erbacee, ma non mancano le specie arborescenti e succulente. Hanno foglie alterne, opposte o in rosetta basale senza stipole, possono essere provviste di spine sul fusto, lungo il margine delle foglie e spesso sono spinescenti anche le brattee delle infiorescenze. Il nome della famiglia deriva dalle infiorescenze composte a forma di capolino. I fiori presenti nel capolino si dividono in due tipi: ligulati (fl) e tubulosi (fta e ftc), disposti come in un mazzolino. I fiori tubulosi stanno al centro dell'infiorescenza; quelli ligulati, nella parte periferica, si protendono verso l'esterno come i raggi di una ruota: per questo motivo, sono detti anche fiori del raggio, mentre i fiori tubulosi sono considerati fiori del disco. Tra i fiori del disco, quelli esterni, in altre parole i più vicini a quelli del raggio, sono i più vecchi e nella foto si vedono aperti (fta); quelli centrali, più giovani, sono ancora chiusi(ftc). Da L epoca di fioritura è ampiamente variabile nell ambito della famiglia. Il periodo di pollinazione maggiormente significativo, dal punto di vista allergologico, è la seconda parte dell estate; l apice di pollinazione è compreso tra agosto è settembre. L impollinazione è anemogama o entomogama. Le specie maggiormente allergeniche sono l ambrosia e l artemisia.

2 Ambrosia artemisiifolia L. (Ambrosia) Ambrosia Grado allergenicità polline Ambrosia: Il genere Ambrosia appartiene alla flora infestante del centro nord Italia in competizione con l Artemisia. Raggiunge generalmente un altezza pari a cm. Le specie più diffuse in Italia sono Ambrosia artemisiifolia ed Ambrosia coronopifolia. L Ambrosia artemisiifolia e oggi in rapida diffusione nelle aree urbane dell Italia centrosettentrionale; l Ambrosia coronopifolia è presente nei terreni incolti e nelle zone rurali. Sono erbe perenni con rizomi legnosi lungamente striscianti. Le foglie inferiori dell Ambrosia artemisiifolia sono opposte, quelle superiori alterne e sparsamente lanose. Da

3 I fiori, di colore giallo, sono piccoli, unisessuali, incospicui. I fiori maschili sono riuniti in capolini piccoli (1-3 mm di diametro) a forma di coppa, portati in racemi terminali. I fiori femminili sono singoli all ascella delle foglie più alte. L impollinazione è anemogama. I frutti sono dei piccoli acheni racchiusi in un involucro fusiforme, obovato. Da I granuli pollinici sono trizonocolpati, isopolari, oblato-sferoidali, piccoli (15-24 µm). I colpi molto corti (brevicolpati) e l area polare molto estesa. L esina è echinata. Da

4 Artemisia vulgaris L. (Artemisia o Assenzio selvatico) Assenzio Grado allergenicità polline Assenzio: L'Artemisia, o assenzio selvatico è un erba perenne aromatica, che può raggiungere i cm di altezza. Cresce nelle zone ruderali, nei prati e negli incolti fino a 1200 m di altezza. Predilige i suoli ricchi di azoto. Le specie più diffuse su tutto il territorio italiano sono: Artemisia vulgaris ed Artemisia absinthium. Le foglie sono alterne, pennatosette, biancastro-tomentose nella parte inferiore, sessili quelle apicali e con corti piccioli quelle inserite nella parte più bassa della pianta. Da Da display.php?pos=14018

5 I fiori sono piccoli e in capolini numerosi, disposti in inflorescenze parziali, dette spighette, riuniti all apice dei rami. Ciascun fiore è tubolare con una corolla generalmente marrone-rossiccia. La fioritura avviene da luglio a settembre e l impollinazione è anemogama Da I granuli pollinici sono tricolpati, sferoidale, piccoli (18-28 µm). L esina è tectata, spessa, con superficie scabrata, con microechinature. Da Taraxacum officinale Weber (Tarassaco) Tarassaco Grado allergenicità polline Tarassaco:

6 Il Tarassaco è una pianta perenne, rustica, che si adatta alle più svariate condizioni ambientali. In Italia è diffusa nelle regioni settentrionali e centrali, dal livello del mare fino a 1800 m d altitudine, sia nei luoghi umidi sia in quelli aridi. Le foglie, lanceolate, più o meno incise, sono disposte a rosetta, glabre o con peli sparsi lungo la nervatura centrale, ristrette alla base. I fiori ligulati sono riuniti in capolini gialli, alla sommità dello scapo fiorale. I frutti sono acheni provvisti di un pappo piumoso atto alla loro dispersione. Da Taraxacumofficinale1.htm Da Taraxacumofficinale2.htm Granulo isopolare da suboblato a sferoidale, tricolporato, fenestrato nell esina, disposte in un preciso modello geometrico, separate da creste echinate. Esina echinata con fessure tra le lacune e numerose perforazioni. Dimensioni medio-piccole (diametro maggiore micron). Da

7 Matricaria chamomilla L. (Camomilla comune) Camomilla Grado allergenicità polline Camomilla: La M. chamomilla è stata introdotta dall Oriente in epoca pre-romana e quindi naturalizzata. È diffusa su tutto il territorio regionale, fino a 800 m di altezza, ed è presente come infestante delle colture a ciclo autunno-vernino, negli incolti e lungo le strade campestri. Le foglie sono alterne, 2-3 pennatosette lanceolate (1.5 x 3-5 cm), lisce di sotto. Le infiorescenze sono capolini portati su peduncoli di 3-8 cm. I fiori esterni sono ligulati (2x6 mm) con ligula bianca ripiegata verso il basso durante la notte o a fecondazione avvenuta; fiori tubulosi gialli senza brattee fiorali. L impollinazione è entomofila e anemofila. Il granulo pollinico del genere Matricaria ha forma tricolporata, da sferoidale a oblatosferoidate; dimensioni medio-piccole esina con tectum perforato e con spine sparse, acute. Da

8 Heliantus annuus L. (Girasole) Girasole Grado allergenicità polline Girasole: Il girasole si trova normalmente coltivato in diverse regioni centro meridionali ed è in graduale diffusione in quelle settentrionali; è presente nei giardini a scopo ornamentale oppure cresce, in altre colture agrarie o negli incolti, come spontanea. L Heliantus annuus è una pianta erbacea annuale a portamento eretto caratterizzata da un fusto robusto di notevole altezza e con infiorescenze molto differenziate per colore. Le foglie sono carnose, ovali, disposte orizzontalmente in pieno giorno e semi-chiuse di notte. L infiorescenza è un capolino unico all apice di ogni fusto principale, molto grande (20-50 cm), con fiori ligulati esterni ( del raggio ) sterili frequentemente gialli e tubulosi interni ( del disco ) ermafroditi e di colore bruno. La fioritura avviene da luglio a settembre con impollinazione entomogama - anemogama. Il granulo ( è tricolporato, oblato sferoidate, echinato; tre pori elittici; dimensioni medie (28-30 x µm); esina media, chinata. Da

COMPOSITAE. Polline di Artemisia sp. Polline di Taraxacum sp. Polline di Ambrosia sp.

COMPOSITAE. Polline di Artemisia sp. Polline di Taraxacum sp. Polline di Ambrosia sp. COMPOSITAE Divisione: Spermatophyta Sodivisione:Angiospermae Classe: Dicotyledones Famiglia: Compositae o Asteraceae Generi: Artemisia, Ambrosia, Taraxacum (tarassaco) Tra le Spermatofite è la famiglia

Dettagli

Populus nigra L. e Populus alba L. (Pioppo nero e pioppo bianco)

Populus nigra L. e Populus alba L. (Pioppo nero e pioppo bianco) SALICACEE Nella famiglia delle Salicacee fanno parte piante per lo più legnose distribuite nelle zone temperate dell'emisfero boreale. Nella flora italiana la famiglia è rappresentata da due generi, Populus

Dettagli

Ambrosia artemisiifolia: inquadramento botanico, diffusione e ecologia

Ambrosia artemisiifolia: inquadramento botanico, diffusione e ecologia Ambrosia artemisiifolia: inquadramento botanico, diffusione e ecologia Parco del Roccolo 27 ottobre 2007 Massimo Celé Servizio Fitosanitario Regionale 1 Ambrosia: Inquadramento botanico Genere Ambrosia:

Dettagli

Asteraceae (o composite)

Asteraceae (o composite) Asteraceae (o composite) E la famiglia più ricca in specie delle Dicotiledoni, contando circa 19.000 specie. Ha una distribuzione cosmopolita (diffusa in tutto il mondo). Comprende in prevalenza piante

Dettagli

Le piante erbacee anemofile - parte 2

Le piante erbacee anemofile - parte 2 Newsletter N. 12-2008 Le piante erbacee anemofile - parte 2 Chi pensa che il volo pollinico si limiti alla prima metà dell anno si sbaglia! In tarda estate sono soprattutto le composite anemofile a creare

Dettagli

Le piante infestanti

Le piante infestanti Le piante infestanti Introduzione Le piante infestanti si possono definire come tutte le piante che con la loro presenza tra le colture ne diminuiscono la produzione o il loro valore commerciale. Questa

Dettagli

Parco Spina verde Corso Gev 2014. La flora alloctona Il caso Ambrosia Ambrosia artemisiifolia

Parco Spina verde Corso Gev 2014. La flora alloctona Il caso Ambrosia Ambrosia artemisiifolia Parco Spina verde Corso Gev 2014 La flora alloctona Il caso Ambrosia Ambrosia artemisiifolia 1 L ambrosia è una pianta erbacea stagionale appartenente alla famiglia delle composite o Asteraceae. Originaria

Dettagli

Le piante erbacee anemofile - parte 1

Le piante erbacee anemofile - parte 1 Newsletter N. 11-2008 Le piante erbacee anemofile - parte 1 Durante l estate lo spettro pollinico in aria è caratterizzato prevalentemente dalle piante erbacee anemofile. L ultima edizione della newsletter

Dettagli

Asteraceae Ambrosia artemisiifolia L.

Asteraceae Ambrosia artemisiifolia L. Asteraceae Ambrosia artemisiifolia L. Sinonimi: A. elatior L. Nomi comuni Italiano: ambrosia con foglie di artemisia. Inglese: Common ragweed. Nomi dialettali piemontesi: - [3] Foto A. Selvaggi [1] Foto

Dettagli

Istituto Comprensivo di Gaiarine (TV) Scuola Primaria di Gaiarine Progetto Regione Veneto A Scuola nei Parchi -Classe 4^A- Anno Scolastico 2013-2014

Istituto Comprensivo di Gaiarine (TV) Scuola Primaria di Gaiarine Progetto Regione Veneto A Scuola nei Parchi -Classe 4^A- Anno Scolastico 2013-2014 Istituto Comprensivo di Gaiarine (TV) Scuola Primaria di Gaiarine Progetto Regione Veneto A Scuola nei Parchi -Classe 4^A- Anno Scolastico 2013-2014 OSSERVIAMO E IMPARIAMO A RICONOSCERE I FIORI DEL CANSIGLIO

Dettagli

MINI ATLANTE DEI POLLINI ALLERGENICI. Renato Ariano

MINI ATLANTE DEI POLLINI ALLERGENICI. Renato Ariano MINI ATLANTE DEI POLLINI ALLERGENICI Renato Ariano In Italia le principali piante allergeniche sono le seguenti: Graminaceae: famiglia che include numerosi generi, sia spontanei che coltivati. Le presenze

Dettagli

Struttura della foglia

Struttura della foglia Struttura della foglia La struttura delle foglie varia per grandezza e forma apice nervatura lamina fogliare base stipole picciolo Forma della lamina fogliare a squama ad ago lineare ellittica ovale lanceolata

Dettagli

Ambrosia a foglie di Artemisia

Ambrosia a foglie di Artemisia Piante esotiche invasive: una minaccia per la natura, la salute e l economia Specie della Lista Nera Ambrosia a foglie di Artemisia www.infoflora.ch Ambrosia artemisiifolia L. (Famiglia: Asteraceae, Composite)

Dettagli

Completa e Colora GIOCO 01

Completa e Colora GIOCO 01 GIOCO 01 ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA www.sardegnaforeste.it REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Completa e Colora stropicciato I suoi fiori sono grandi e rosa, con petali dal caratteristico aspetto......................

Dettagli

Le professoresse: Sabbatini Nacchia

Le professoresse: Sabbatini Nacchia Le professoresse: Sabbatini Nacchia La malva silvestre, pianta molto diffusa nel nostro paese, predilige i terreni erbosi; la si può trovare soprattutto nei campi abbandonati, lungo le strade di campagna

Dettagli

SALICACEAE. Divisione: Spermatophyta Sottodivisione:Angiospermae Classe: Dicotyledones Famiglia: Salicaceae Generi: Populus (pioppio), Salix (salice)

SALICACEAE. Divisione: Spermatophyta Sottodivisione:Angiospermae Classe: Dicotyledones Famiglia: Salicaceae Generi: Populus (pioppio), Salix (salice) SALICACEAE Divisione: Spermatophyta Sodivisione:Angiospermae Classe: Dicotyledones Famiglia: Salicaceae Generi: Populus (pioppio), Salix (salice) Le Salicaceae sono una famiglia di Angiosperme che comprende,

Dettagli

Le piante officinali. Lavoro svolto nell ambito del progetto Di.Sco La scuola che voglio. .. fare laboratorio

Le piante officinali. Lavoro svolto nell ambito del progetto Di.Sco La scuola che voglio. .. fare laboratorio Le piante officinali Lavoro svolto nell ambito del progetto Di.Sco La scuola che voglio.. fare laboratorio Modulo 1 - Le erbe aromatiche: coltivazione e produzione BASILICO Ocimum basilicum L. Classificazione

Dettagli

Ballota nigra L. Ballota nigra L. Nome volgare: cimiciotta Nome scientifico: Ballota nigra L. Famiglia: Lamiaceae Forma biologica: Emicriptofite scapose Ballota nigra L. DESCRIZIONE Fusto: eretto erbaceo,

Dettagli

Le graminacee. Il volo pollinico da maggio in poi. Le graminacee. Newsletter N. 9-2008

Le graminacee. Il volo pollinico da maggio in poi. Le graminacee. Newsletter N. 9-2008 Newsletter N. 9-2008 Le graminacee Non appena passata la stagione pollinica della betulla si annuncia una nuova minaccia per i pazienti allergici ai pollini: le graminacee. A partire da metà aprile nelle

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

LABORATORIO C.R.E.A. "S.O.S. NATURA - SPECIALE FORESTE" CLASSE 1 a sez. C a.s. 2010-2011

LABORATORIO C.R.E.A. S.O.S. NATURA - SPECIALE FORESTE CLASSE 1 a sez. C a.s. 2010-2011 LABORATORIO C.R.E.A. "S.O.S. NATURA - SPECIALE FORESTE" CLASSE 1 a sez. C a.s. 2010-2011 NELL ANNO INTERNAZIONALE DEDICATO ALLE FORESTE LA CLASSE 1 a C HA PARTECIPATO AL LABORATORIO C.R.E.A. CON LA SUPERVISIONE

Dettagli

Le piante. Sulla terra esistono vari tipi di piante: legnose ed erbacee a seconda delle dimensioni e della forma del fusto.

Le piante. Sulla terra esistono vari tipi di piante: legnose ed erbacee a seconda delle dimensioni e della forma del fusto. di Gaia Brancati Le piante Sulla terra esistono vari tipi di piante: legnose ed erbacee a seconda delle dimensioni e della forma del fusto. Il fusto Il fusto tende a crescere verso l alto. Quando esso

Dettagli

Ambrosia in Alto Adige?

Ambrosia in Alto Adige? Newsletter N. 13-2008 Ambrosia in Alto Adige? Giornali e trasmissioni televisive continuano ad informare sull ambrosia, denominata ragweed in inglese. In tarda estate questa pianta anemofila presenta un

Dettagli

ARPA Servizio IdroMeteoClima Area Agrometeorologia e Territorio. Calendario fiorale. Fagacee Quercus G F M A M G L A S O N D

ARPA Servizio IdroMeteoClima Area Agrometeorologia e Territorio. Calendario fiorale. Fagacee Quercus G F M A M G L A S O N D FAGACEE La famiglia delle Fagacee riunisce unicamente piante legnose, distribuite nelle regioni temperate dell'eurasia e delle Americhe con i generi Quercus, Fagus e Castanea. Si tratta di una famiglia

Dettagli

Le piante più importanti responsabili di malattie allergiche

Le piante più importanti responsabili di malattie allergiche Le piante più importanti responsabili di malattie allergiche (Quercia O., Emiliani F.) A cura dell ambulatorio di allergologia del Presidio Ospedaliero di Faenza Dipartimento di Medicina I POLLINI I pollini

Dettagli

Asteraceae Senecio inaequidens DC.

Asteraceae Senecio inaequidens DC. Asteraceae Senecio inaequidens DC. Sinonimi: S. burchelii DC. Nomi comuni Italiano: Senecione sudafricano. Inglese: Narrow-leaved ragwort, South African ragwort. Nomi dialettali piemontesi: - [2] Foto

Dettagli

I Controlli in campo alle coltivazioni destinate alla produzione di sementi ibride di girasole

I Controlli in campo alle coltivazioni destinate alla produzione di sementi ibride di girasole Milano 18 marzo 2014 I Controlli in campo alle coltivazioni destinate alla produzione di sementi ibride di girasole Dott. Stefano Gualanduzzi Ricercatore CRA-SCS Sede di Bologna Percentuali di allogamia

Dettagli

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Le piante Le piante Piante senza fiori Piante con fiori La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Piante senza fiori Milioni di anni fa esistevano sulla Terra soltanto piante senza fiori

Dettagli

Abies, Abete (Pinaceae)

Abies, Abete (Pinaceae) , Abete (Pinaceae) Conifera dalla forma elegante e imponente, quasi sempre conica, molto diffusa come pianta ornamentale nei giardini e nei parchi pubblici e privati, in particolare per il colore degli

Dettagli

CORYLACEAE. Polline di Corylus. ARPAC Laboratorio Biomonitoraggio Aria Dipartimento Provinciale di Napoli

CORYLACEAE. Polline di Corylus. ARPAC Laboratorio Biomonitoraggio Aria Dipartimento Provinciale di Napoli CORYLACEAE Divisione: Spermatophyta Sodivisione:Angiospermae Classe: Dicotyledones Famiglia: Corylaceae Generi: Carpinus (carpino bianco), Ostrya (ostria o carpino nero), Corylus (nocciolo) La famiglia

Dettagli

POLLINI DI ALBERI. Albero che raggiunge i 30 m di altezza. Il polline di betulla misura dai 20 ai 25 μm di diametro.

POLLINI DI ALBERI. Albero che raggiunge i 30 m di altezza. Il polline di betulla misura dai 20 ai 25 μm di diametro. POLLINI DI ALBERI BETULLA Nome latino: Betula alba. Albero che raggiunge i 30 m di altezza. Il polline di betulla misura dai 20 ai 25 μm di diametro. La betulla si sviluppa originariamente nei paesi freddi

Dettagli

Alla scoperta degli alberi

Alla scoperta degli alberi Alla scoperta degli alberi Indice La festa dell albero...3 Glossario...4 Come stimare l altezza di un albero...5 Cenni di botanica...5 Il fiore...6 Laurus nobilis - Alloro...8 Cercis siliquastrum - Albero

Dettagli

LA BIO DIVERSITA' COME ESPRESSIONE DI BELLEZZA: I FIORI DELLE DOLOMITI

LA BIO DIVERSITA' COME ESPRESSIONE DI BELLEZZA: I FIORI DELLE DOLOMITI LA BIO DIVERSITA' COME ESPRESSIONE DI BELLEZZA: I FIORI DELLE DOLOMITI Attraverso la lettura del libro I fiori delle Dolomiti abbiamo deciso di inventare e realizzare Il gioco dell'erbarioca, un gioco

Dettagli

Pollini e allergia in primavera.

Pollini e allergia in primavera. Pollini e allergia in primavera. Con il ritorno della primavera, che si prevede si manifesterà pienamente nei prossimi giorni, non solo astronomicamente ma anche col suo tradizionale aspetto climatico,

Dettagli

Paeonia officinalis L. ssp. villosa (Huth) Cullen et Heywood PEONIA

Paeonia officinalis L. ssp. villosa (Huth) Cullen et Heywood PEONIA Paeonia officinalis L. ssp. villosa (Huth) Cullen et Heywood PEONIA PAEONIACEAE Specie gravemente minacciata Bellissimo fiore, la cui sottospecie villosa è presente nell Europa sud-occidentale e piuttosto

Dettagli

Corso Tutela e valorizzazione delle piante officinali. Parco Adda Sud - Regione Lombardia Lodi 10/09/2005. 4. Coltivazioni di alcune specie officinali

Corso Tutela e valorizzazione delle piante officinali. Parco Adda Sud - Regione Lombardia Lodi 10/09/2005. 4. Coltivazioni di alcune specie officinali Corso Tutela e valorizzazione delle piante officinali. Parco Adda Sud - Regione Lombardia Lodi 10/09/2005 4. Coltivazioni di alcune specie officinali F. Bracco, E. Martino & L. Poggi Università degli Studi

Dettagli

Abete Famiglia: PINACEE Genere: ABIES bianco Abies alba Silver fir Caratteristiche morfologiche In Basilicata Utilizzo principale Aspetti botanici

Abete Famiglia: PINACEE Genere: ABIES bianco Abies alba Silver fir Caratteristiche morfologiche In Basilicata Utilizzo principale Aspetti botanici SCHEDE DESCRITTIVE Abete bianco Famiglia: PINACEE Genere: ABIES Abies alba Silver fir Caratteristiche morfologiche Grande albero, alto anche 40-50 metri e con diametro sino a 3 metri, con fusto dritto

Dettagli

LEGUMINOSE POLIENNALI

LEGUMINOSE POLIENNALI LEGUMINOSE POLIENNALI Contenuto proteico Simbiosi Ottime qualità per la fienagione Buona produttività Scarsa attitudine ad insilamento e pascolamento Longevità non molto pronunciata (in media) Sei specie

Dettagli

LE PIANTE. Dott.ssa geol. Annalisa Antonelli

LE PIANTE. Dott.ssa geol. Annalisa Antonelli LE PIANTE IL REGNO DELLE PIANTE Comprende tutti gli organismi pluricellulari che sono in grado di compiere la fotosintesi; Si dividono in due grandi categorie 1) PIANTE COMPLESSE si riproducono per mezzo

Dettagli

CAPITOLO 8. Tra le specie arboree quelle tradizionalmente più importanti in Italia erano quelle delle Oleaceae e delle Betulaceae.

CAPITOLO 8. Tra le specie arboree quelle tradizionalmente più importanti in Italia erano quelle delle Oleaceae e delle Betulaceae. CAPITOLO 8 POLLINOSI MAGGIORI E MINORI IN ITALIA. Renato Ariano Unità Operativa Complessa di Medicina Interna A.S.L. n. 1 Imperiese Ospedale Saint Charles di Bordighera PARTE PRIMA La presenza dei diversi

Dettagli

LE PIANTE. acqua anidride carbonica

LE PIANTE. acqua anidride carbonica Unità La foglia e la fotosintesi La foglia è la parte principale della pianta, perché nelle foglie la pianta produce il proprio cibo. luce solare acqua anidride carbonica clorofilla glucosio ossigeno Nella

Dettagli

FIORI esameri, tepali a stella, bianchi, con nervatura centrale bruno-rossiccia.

FIORI esameri, tepali a stella, bianchi, con nervatura centrale bruno-rossiccia. ASFODELO FISTOLOSO (Asphodelus fistulosus L.) Pianta erbacea da bienne a perenne di breve durata, alta 15-70 cm. FOGLIE cilindriche, tutte basali fornite di margine largo e membranoso nella pagina inferiore,

Dettagli

Via tagliamento, 4 31021 Mogliano Veneto Tel. 041 5947950 info@claudiortes.tv

Via tagliamento, 4 31021 Mogliano Veneto Tel. 041 5947950 info@claudiortes.tv L azienda Claudio Ortes srl rappresenta una delle realtà più importanti e consolidate di tutto il Nord Italia per la vendita all'ingrosso di prodotti legati alla floricoltura e al design floreale. All

Dettagli

realizzate dagli studenti di IV E (a.a. 2006/2007)

realizzate dagli studenti di IV E (a.a. 2006/2007) realizzate dagli studenti di IV E (a.a. 2006/2007). Created by:sarasin Daniele & Valente Marco Indice infestanti del frumento Nome scientifico 1. Stellaria media 2. Gallium aparine 3. Fumaria officinalis

Dettagli

ILEX AQUIFOLIUM L. Agrifoglio; Pungitopo maggiore; Alloro spinoso FAMIGLIA AQUIFOLIACEAE

ILEX AQUIFOLIUM L. Agrifoglio; Pungitopo maggiore; Alloro spinoso FAMIGLIA AQUIFOLIACEAE ILEX AQUIFOLIUM L. Agrifoglio; Pungitopo maggiore; Alloro spinoso FAMIGLIA AQUIFOLIACEAE Si presenta come arbusto sempreverde con portamento cespuglioso o come albero, a tronco diritto e corteccia di colore

Dettagli

Pollini. con la collaborazione di

Pollini. con la collaborazione di Pollini con la collaborazione di a cura di: Dott. ssa Olga Moretti Arpa Umbria Dott. ssa Cristina Flori Arpa Umbria Dott. ssa Valentina Della Bella Arpa Umbria Prof. Giuseppe Frenguelli Università degli

Dettagli

GUIDA AL RICONOSCIMENTO DELLE PRINCIPALI ERBE INFESTANTI DEI CEREALI

GUIDA AL RICONOSCIMENTO DELLE PRINCIPALI ERBE INFESTANTI DEI CEREALI GUIDA AL RICONOSCIMENTO DELLE PRINCIPALI ERBE INFESTANTI DEI CEREALI 2014 - GUIDA AL RICONOSCIMENTO DELLE PRINCIPALI ERBE INFESTANTI DEI CEREALI - CADIR LAB Srl Strada Alessandria 13, 15044 Quargnento

Dettagli

Le angiosperme si dividono in due classi (monocotiledoni e dicotiledoni) a seconda che dall'embrione si sviluppino uno o due cotiledoni: le prime

Le angiosperme si dividono in due classi (monocotiledoni e dicotiledoni) a seconda che dall'embrione si sviluppino uno o due cotiledoni: le prime Angiosperme L'enorme successo delle angiosperme dipende dal fiore, organo che assicura loro la riproduzione sessuata. All'interno del fiore si sviluppano gli stami e i carpelli. I primi portano le sacche

Dettagli

Asteraceae (=Compositae)

Asteraceae (=Compositae) Asteraceae (=Compositae) Appartengono a questa famiglia specie di interesse alimentare come girasole, carciofo, camomilla, cicoria, la9uga e scarola La famiglia, cui appartengono circa 20000 specie, rappresenta

Dettagli

FORRICALE Varietà di origine spagnola

FORRICALE Varietà di origine spagnola FORRICALE Varietà di origine spagnola LETIZIA ERBA MEDICA LA VARIETÁ Origine: sintetica a 3 costituenti (70% ecotipo romagnolo, 20% ecotipo polesano, 10% varietà francese) Costitutore/responsabile selezione

Dettagli

OLEACEAE. Polline di Olea sp. Polline di Ligustrum sp. Polline di Fraxinus. ARPAC Laboratorio Biomonitoraggio Aria Dipartimento Provinciale di Napoli

OLEACEAE. Polline di Olea sp. Polline di Ligustrum sp. Polline di Fraxinus. ARPAC Laboratorio Biomonitoraggio Aria Dipartimento Provinciale di Napoli OLEACEAE Divisione: Spermatophyta Sodivisione:Angiospermae Classe: Dicotyledones Famiglia: Oleaceae Generi: Fraxinus (frassino), Olea (olivo), Ligustrum (ligustro) Le Oleaceae sono una famiglia di piante

Dettagli

Iperico (Hypericum perforatum L. ) Famiglia: Hypericaceae (Guttiferae)

Iperico (Hypericum perforatum L. ) Famiglia: Hypericaceae (Guttiferae) Iperico (Hypericum perforatum L. ) Famiglia: Hypericaceae (Guttiferae) Descrizione botanica È una pianta erbacea perenne alta dai 20 ai 70 cm. Ha un corto rizoma sotterraneo che produce numerosi fusti,

Dettagli

Carduus eriophorus : impollinazione tramite farfalle o farfalle notturne ed api.

Carduus eriophorus : impollinazione tramite farfalle o farfalle notturne ed api. Pollinosi in Italia La presenza di pollini nell aria dipende dall abbondanza delle corrispondenti piante produttrici e da fattori di rilascio e di dispersione. Il meccanismo di rilascio dei granuli pollinici

Dettagli

Pulsatilla alpina RANUNCULACEAE. subsp. austroalpina D. M. Moser Anemone sudalpina. R+ - 50/60 mm VI/VII

Pulsatilla alpina RANUNCULACEAE. subsp. austroalpina D. M. Moser Anemone sudalpina. R+ - 50/60 mm VI/VII RANUNCULACEAE Pulsatilla alpina subsp. austroalpina D. M. Moser Anemone sudalpina R+ - 50/60 mm VI/VII H 20/60 cm - Perenne, cespitosa, dotata di un rizoma breve e robusto. Fusto eretto, non ramificato,

Dettagli

GLOSSARIO DELLE DEFINIZIONI TECNICHE IN USO NEL SETTORE ECONOMICO - IMMOBILIARE.

GLOSSARIO DELLE DEFINIZIONI TECNICHE IN USO NEL SETTORE ECONOMICO - IMMOBILIARE. GLOSSARIO DELLE DEFINIZIONI TECNICHE IN USO NEL SETTORE ECONOMICO - IMMOBILIARE. GLOSSARIO DEI TERMINI IMMOBILIARI SEZIONE I: FABBRICATI ED AREE EDIFICABILI SEZIONE II: TERRENI AGRICOLI SEZIONE III: COLTURE

Dettagli

Produzione piantine da orto, vivaisti dal 1928. Vivai La Malfa Antonino

Produzione piantine da orto, vivaisti dal 1928. Vivai La Malfa Antonino Produzione piantine da orto, vivaisti dal 1928 Vivai La Malfa Antonino STORIA PIANTE ORTO INNESTATE PIANTE MELANZANA & CARCIOFO PIANTE PEPERONE PIANTE POMODORO & MELONE PIANTE BRASSICACE PIANTE OBBY *

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Piante e Fiori non indicati nelle Comunità Infantili

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Piante e Fiori non indicati nelle Comunità Infantili REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA Piante e Fiori non indicati nelle Comunità Infantili SERVIZIO DI MEDICINA PREVENTIVA NELLE COMUNITA' INDICE AGAVE, (FAM. AGAVACEE) AGRIFOGLIO,

Dettagli

A COSA SERVONO LE FOGLIE?

A COSA SERVONO LE FOGLIE? A COSA SERVONO LE FOGLIE? Le foglie fabbricano il cibo della pianta, trasformando aria e acqua in glucosio (zucchero). Una foglia è formata da: Di solito la foglia è formata LAMINA da una parte appiattita

Dettagli

257 specie divise per colore

257 specie divise per colore 257 specie divise per colore Fioritura luglio-agosto pendii umidi, malghe, boschi radi, da 1000 a 2300 metri endemica delle Alpi Sud Occidentali Ranunculaceae Aconito di Burnat Aconitum burnatii Pianta

Dettagli

Il monitoraggio dei pollini aerodispersi ad interesse allergologico

Il monitoraggio dei pollini aerodispersi ad interesse allergologico 2011 Il monitoraggio dei pollini aerodispersi ad interesse allergologico A cura di Paolo Veronesi ARPA Sez. Prov.le di Forlì - Cesena 18/01/2012 Agenzia Regionale per la Prevenzione e l Ambiente dell Emilia-Romagna

Dettagli

PATATA SCHEDA BOTANICO-AGRONOMICA. Paolo Ranalli CRA - Istituto Sperimentale per le Colture Industriali

PATATA SCHEDA BOTANICO-AGRONOMICA. Paolo Ranalli CRA - Istituto Sperimentale per le Colture Industriali PATATA SCHEDA BOTANICO-AGRONOMICA Paolo Ranalli CRA - Istituto Sperimentale per le Colture Industriali PATATA Solanum tuberosum L. subsp. andigena (confinata originariamente nelle Ande) subsp. tuberosum

Dettagli

IL MONDO DELLE PIANTE

IL MONDO DELLE PIANTE PROVINCIA DI BERGAMO Settore Politiche Sociali e Salute IL MONDO DELLE PIANTE 2010 Realizzato dall Istruttore Educativo: Colella Anna 1 INDICE Classificazione delle piante pag. 3 Le parti della pianta

Dettagli

PIANTE E BACCHE VELENOSE

PIANTE E BACCHE VELENOSE 1 PIANTE E BACCHE VELENOSE Il bosco con la sua biodiversità, ha sempre affascinato e attirato gli amanti della natura, gli studiosi naturalisti ma anche i cultori della vita sana, per una semplice passeggiata

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO SUL FIORE

PERCORSO DIDATTICO SUL FIORE PERCORSO DIDATTICO SUL FIORE Daniela Basosi, Lucia Lachina 1 2011 Il fiore è l organo della riproduzione nelle Piante fanerogame. Il percorso didattico ha lo scopo di far osservare il fiore nella sua struttura,

Dettagli

Valeriana comune (Valeriana officinalis L.) Famiglia: Valerianaceae

Valeriana comune (Valeriana officinalis L.) Famiglia: Valerianaceae Valeriana comune (Valeriana officinalis L.) Famiglia: Valerianaceae Descrizione botanica È una pianta erbacea perenne alta 80-150 cm. Presenta un rizoma semplice, corto, non molto grande e a volte stolonifero,

Dettagli

LA GENETICA scienza che studia i caratteri ereditari e i meccanismi che ne regolano la trasmissione.

LA GENETICA scienza che studia i caratteri ereditari e i meccanismi che ne regolano la trasmissione. LA GENETICA scienza che studia i caratteri ereditari e i meccanismi che ne regolano la trasmissione. Gregor Jhoann Mendel (1822-1884) Mendel viveva nel monastero di Brum, a Brno in Repubblica Ceca, studiò

Dettagli

COMUNE DI CISANO BERGAMASCO Provincia di Bergamo. SETTORE TECNICO PRIVATO: Servizio Ambiente-Ecologia ORDINANZA

COMUNE DI CISANO BERGAMASCO Provincia di Bergamo. SETTORE TECNICO PRIVATO: Servizio Ambiente-Ecologia ORDINANZA COMUNE DI CISANO BERGAMASCO Provincia di Bergamo SETTORE TECNICO PRIVATO: Servizio Ambiente-Ecologia Prot. n. 8280 Reg. Ord. n. 20/2015 Dalla Residenza Comunale, li 27.07.2015 ORDINANZA per il contenimento

Dettagli

INDICE&PAGINE! ACERO!PSEUDOPLATANOIDE!VAR.!ATROPURPUREUM!! ACERO!PSEUDOPLATANOIDE!! AGRIFOGLIO!ARGENTEO!MARGINATA!! PAG.!210!!

INDICE&PAGINE! ACERO!PSEUDOPLATANOIDE!VAR.!ATROPURPUREUM!! ACERO!PSEUDOPLATANOIDE!! AGRIFOGLIO!ARGENTEO!MARGINATA!! PAG.!210!! INDICE&PAGINE!!! PAG.!1!!! ABETE!ROSSO! PAG.!8!! CERO!NEGUNDO! PAG.!14!! ACERO!PSEUDOPLATANOIDE!VAR.!ATROPURPUREUM!! PAG.!22!! ACERO!PSEUDOPLATANOIDE!! PAG.!36!! ACERO!SACCARINO!! PAG.!44!! AGRIFOGLIO!ARGENTEO!MARGINATA!!

Dettagli

Erba medica. Medicago sativa L.

Erba medica. Medicago sativa L. Erba medica Medicago sativa L. Erba medica (Medicago sativa L.) L erba medica è tradizionalmente considerata la pianta foraggera per eccellenza rispetto alle altre specie da prato poliennale presenta notevoli

Dettagli

Famiglia delle. Cucurbitaceae. Melone Cucumis melo L.

Famiglia delle. Cucurbitaceae. Melone Cucumis melo L. Famiglia delle Cucurbitaceae Melone Cucumis melo L. - Ortaggio di importante valore diatetico per l elevato contenuto di Vitamina A e Vitamina C, e per la ridotta quantità di calorie (33 calorie per 100

Dettagli

L ANTICO ERBORARIO. F i o r d a l i s o

L ANTICO ERBORARIO. F i o r d a l i s o L ANTICO ERBORARIO F i o r d a l i s o Centaurea Cyanus a cura di Luciano Ravaglioli Nomi comuni: bluet, fior campese, occhi di cielo, ambretta, biavettina, muneghetta. CONSIDERAZIONI Tempo fa era usuale

Dettagli

Vivaio aperto - Perugia

Vivaio aperto - Perugia Vivaio aperto - Perugia Corso di potatura dei frutti INTRODUZIONE ALLA POTATURA 13 e 20 Febbraio 2010 - Bricocenter Perugia Estratto lezione dott. Agronomo Luca Crotti Questo documento è un estratto del

Dettagli

Semina 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 Raccolta 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12

Semina 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 Raccolta 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 Erbe aromatiche Le erbe aromatiche vengono utilizzate comunemente in cucina come condimento, in infusione o come rimedio medicamentoso Il passaggio da verdura a spezia o da alimento-piacere ad alimento-rimedio

Dettagli

CATALOGO PROGETTO P. O. N. G R E E N S C H O O L ANNO SCOLASTICO 2009-2010

CATALOGO PROGETTO P. O. N. G R E E N S C H O O L ANNO SCOLASTICO 2009-2010 CATALOGO PROGETTO P. O. N. G R E E N S C H O O L ANNO SCOLASTICO 2009-2010 La valenza del progetto GREEN SCHOOL facente parte del PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE - Fondo Sociale Europeo 2007/2013 si è manifestato

Dettagli

UTILIZZO DI NUOVI MATERIALI PACCIAMANTI PER IL CONTROLLO DELLE INFESTANTI IN AIUOLA ED IN VASO

UTILIZZO DI NUOVI MATERIALI PACCIAMANTI PER IL CONTROLLO DELLE INFESTANTI IN AIUOLA ED IN VASO UTILIZZO DI NUOVI MATERIALI PACCIAMANTI PER IL CONTROLLO DELLE INFESTANTI IN AIUOLA ED IN VASO L. Martinetti DI.PRO.VE.-Sez. Agronomia Università degli Studi di Milano P. Frangi Fondazione Minoprio OBIETTIVO

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE 2014

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE 2014 Classe I SEZ. E Prof.ssa Verena Libardi COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE 2014 Consolidamento IMPARIAMO A GUARDARE UNA FOGLIA In una foglia possiamo distinguere la lamina (1), che è la parte più larga che

Dettagli

CHIOMA E PORTAMENTO FOGLIE FIORI FRUTTI FRUTTI FLORA ESOTICA

CHIOMA E PORTAMENTO FOGLIE FIORI FRUTTI FRUTTI FLORA ESOTICA ALBERI I GRANDEZZA (anomala poiché gymnospermae) GINKO BILOBA Ginko biloba FLORA ESOTICA 25-30 m 10 m Eretto nelle piante maschili, espanso nelle femminili Primaverile, poco significativa Carnosi, ovoidali

Dettagli

RELAZIONE DEL PROFESSOR GIUSEPPE PATRIGNANI ORTO BOTANICO DIDATTICO SPERIMENTALE CASCINA ROSA DI MILANO

RELAZIONE DEL PROFESSOR GIUSEPPE PATRIGNANI ORTO BOTANICO DIDATTICO SPERIMENTALE CASCINA ROSA DI MILANO RELAZIONE DEL PROFESSOR GIUSEPPE PATRIGNANI ORTO BOTANICO DIDATTICO SPERIMENTALE CASCINA ROSA DI MILANO CENSIMENTO BOTANICO DEL MAGGIO 2010 SULLA DARSENA Darsena Pioniera 1 La zona parzialmente allagata

Dettagli

A COSA SERVE IL FIORE?

A COSA SERVE IL FIORE? A COSA SERVE IL FIORE? Il fusto ha il compito di produrre i semi destinati a dar vita a nuove piante. PETALO COROLLA CALICE SEPALO PEDUNCOLO Il fiore è sostenuto da un peduncolo verde, che termina nel

Dettagli

!!!!! ! " # $!! %! $! & "! '! %! $ % $ #

!!!!! !  # $!! %! $! & ! '! %! $ % $ # " # $ % $ & " ' % $ % $ # ( ) $ * + ( 1 La definizione di tipo richiama a: possesso di caratteri qualitativi che consentono di accomunare ad un modello. Nel caso dell applicazione della definizione al

Dettagli

LE ALLERGIE AUTUNNALI Consigli per i pazienti allergici.

LE ALLERGIE AUTUNNALI Consigli per i pazienti allergici. LE ALLERGIE AUTUNNALI Consigli per i pazienti allergici. L'estate è appena terminata, per lasciare il passo all'autunno, ma per i pazienti allergici non vi è mai tregua. Purtroppo non esiste una stagione

Dettagli

PROGETTO FINALIZZATO: "Prodotti e tecnologie innovative su piante ornamentali con paticolare riguardo alle aree del meridione"

PROGETTO FINALIZZATO: Prodotti e tecnologie innovative su piante ornamentali con paticolare riguardo alle aree del meridione PROGETTO FINALIZZATO: "Prodotti e tecnologie innovative su piante ornamentali con paticolare riguardo alle aree del meridione" SOTTOPROGETTO: "Germoplasma" TITOLO DELLA RICERCA: "Miglioramento genetico

Dettagli

GUIDA SEMPLIFICATA ALL IDENTIFICAZIONE DEI FIORI PIU BELLI E CARATTERISTICI DEI PRATI ARIDI DELLE COLLINE MORENICHE MANTOVANE

GUIDA SEMPLIFICATA ALL IDENTIFICAZIONE DEI FIORI PIU BELLI E CARATTERISTICI DEI PRATI ARIDI DELLE COLLINE MORENICHE MANTOVANE LABTER-CREA-MANTOVA GUIDA SEMPLIFICATA ALL IDENTIFICAZIONE DEI FIORI PIU BELLI E CARATTERISTICI DEI PRATI ARIDI DELLE COLLINE MORENICHE MANTOVANE versione 2013.0 a cura di Andrea Truzzi Queste chiavi sono

Dettagli

GRAMINACEE FORAGGERE

GRAMINACEE FORAGGERE GRAMINACEE FORAGGERE CARATTERISTICHE BOTANICHE Radici: fascicolate, non molto profonde, che si rinnovano annualmente. Culmi: costituiti da nodi e internodi; intenso accestimento; in alcune specie fungono

Dettagli

C1202. Riferimento commessa: giugno 2013. ing. Michele D Alessandro Direzione tecnica. Viale Lombardia 5 20131 Milano

C1202. Riferimento commessa: giugno 2013. ing. Michele D Alessandro Direzione tecnica. Viale Lombardia 5 20131 Milano Riferimento commessa: Viale Lombardia 5 20131 Milano Tel. 02.70632650/60 fax 02.2361564 citra@citrasrl.it www.citrasrl.it C1202 giugno 2013 REV prof. arch. Giorgio Goggi Responsabile tecnico-scientifico

Dettagli

Scuola E. DE AMICIS S. Maria del Giudice anno scolastico 2011/12 Classe IV INS. Bandini Monica

Scuola E. DE AMICIS S. Maria del Giudice anno scolastico 2011/12 Classe IV INS. Bandini Monica Scuola E. DE AMICIS S. Maria del Giudice anno scolastico 2011/12 Classe IV INS. Bandini Monica Oggi 10 Novembre abbiamo osservato alcuni semi: semi di lenticchie, di fagiolo, di mais. Tutti i semi al tatto

Dettagli

CORSO APICOLTURA 2015

CORSO APICOLTURA 2015 PAOLO CHIUSOLE & GABRIELE DEIMICHEI CORSO APICOLTURA 2015 FLORA D INTERESSE APISTICO SECONDA LEZIONE ROVERETO - MERCOLEDÌ 18/03/2015 L apicoltore deve oltre che lavorare bene con le api, anche conoscere

Dettagli

STUDIO STORICO AMBIENTALE SUL MARAIS VIVIER COMMUNE DE BIONAZ

STUDIO STORICO AMBIENTALE SUL MARAIS VIVIER COMMUNE DE BIONAZ COMMUNAUTE DE MONTAGNE GRAND COMBIN PROGRAMMA LEADER PLUS VALLE D AOSTA P.I.T. Notre patrimoine. L eau, le pain, le village Leader Plus 2000/2006 STUDIO STORICO AMBIENTALE SUL MARAIS VIVIER COMMUNE DE

Dettagli

PASSEGGIANDO PER LA PIAZZA E IL PARCO COMUNALE DI PIAMONTE POTETE TROVARE E GODERE DI QUESTI ALBERI, FACCIAMO UNA GITA INSIEME?

PASSEGGIANDO PER LA PIAZZA E IL PARCO COMUNALE DI PIAMONTE POTETE TROVARE E GODERE DI QUESTI ALBERI, FACCIAMO UNA GITA INSIEME? PASSEGGIANDO PER LA PIAZZA E IL PARCO COMUNALE DI PIAMONTE POTETE TROVARE E GODERE DI QUESTI ALBERI, FACCIAMO UNA GITA INSIEME? PALO BORRACHO Nome volgare: Palo borracho, yuchán Nome scientifico: Chorisia

Dettagli

PIANTE DA SEMINA ESTIVE

PIANTE DA SEMINA ESTIVE PIANTE DA SEMINA ESTIVE Acroclinium Grandiflora Pianta alta 40 cm. Adatta per bordure e aiuole, i fiori essiccati si prestano per mazzi e composizioni Agerato Nano Blu Pianta facilmente coltivabile in

Dettagli

3. Selaginellaceae. 1. Selaginella

3. Selaginellaceae. 1. Selaginella 3. Selaginellaceae Piante erbacee perenni, gracili, prostrato-radicanti, dicotomicamente ramificate. Fronde piccole (microfilli), uninervie, spiralate o disposte in 4 serie; sporofilli simili ai microfilli.

Dettagli

Coniferophyta. I fusti hanno ramificazione monopodiale con un tronco principale che porta molti rami

Coniferophyta. I fusti hanno ramificazione monopodiale con un tronco principale che porta molti rami Nel XIX secolo le piante a seme erano raggruppate nella divisione Spermatophyta con due classi: Gymnospermae: piante con ovuli nudi in quanto gli sporofilli sono piani e non richiusi su se stessi Angiospermae:

Dettagli

Asteraceae Ordine: Asterales. - Helianthus annuus (girasole) - Matricaria chamomilla (camomilla)

Asteraceae Ordine: Asterales. - Helianthus annuus (girasole) - Matricaria chamomilla (camomilla) Cynara cardunculus L. subsp. scolymus (Carciofo) subsp. cardunculus (var. altilis) (Cardo coltivato) Subsp. carduculus (var. sylvestris) (Cardo selvatico) Asteraceae Ordine: Asterales ( 19.000 specie)

Dettagli

GENETICA... lessico. Genetica: studio dei geni e dell'ereditarietà

GENETICA... lessico. Genetica: studio dei geni e dell'ereditarietà GENETICA... lessico Genetica: studio dei geni e dell'ereditarietà Geni: porzioni di DNA contenenti un'informazione che permette di decodificare una certa proteina. Es: gene che determina il colore dei

Dettagli

Classe Magnoliopsida (dicotiledoni) Classe Liliopsida (monocotiledoni)

Classe Magnoliopsida (dicotiledoni) Classe Liliopsida (monocotiledoni) Classe Magnoliopsida (dicotiledoni) Classe Liliopsida (monocotiledoni) Angiosperme sono piante con semi contenuti in un carpello a sua volta portato da un fiore. Il più grande e più eterogeneo phylum del

Dettagli

Dalla flora spontanea dei prati incolti alle piante grasse dei suoli aridi e qualche filastrocca

Dalla flora spontanea dei prati incolti alle piante grasse dei suoli aridi e qualche filastrocca Dalla flora spontanea dei prati incolti alle piante grasse dei suoli aridi e qualche filastrocca Flora spontanea dei prati Piante grasse Filastrocche floreali Flora spontanea dei prati Le piante erbacee

Dettagli

Aspetti riproduttivi e botanici

Aspetti riproduttivi e botanici CONTROLLO E CERTIFICAZIONE DELLE SEMENTI DI COLZA (Barassica napus L.) Corso teorico: Controlli sotto sorveglianza ufficiale Milano 26 Aprile 2013 Maurizio Giolo INRAN ENSE Sezione Verona Aspetti riproduttivi

Dettagli

Miscele da Sovescio Agri.Bio

Miscele da Sovescio Agri.Bio Miscele da Sovescio Agri.Bio Il sovescio è una pratica agronomica consistente nell'interramento di apposite colture allo scopo di mantenere o aumentare la fertilità del terreno. I risultati che si possono

Dettagli

Michele Leonardi, Luisa Pistelli Dip. di Scienze Farmaceutiche Università di Pisa

Michele Leonardi, Luisa Pistelli Dip. di Scienze Farmaceutiche Università di Pisa OLI ESSENZIALI IN ELICRISO Michele Leonardi, Luisa Pistelli Dip. di Scienze Farmaceutiche Università di Pisa Helichrysum Il genere Helichrysum appartiene alla famiglia delle Asteraceae e comprende circa

Dettagli