C O M U N E D I C A S T I L E N T I

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C O M U N E D I C A S T I L E N T I"

Transcript

1 C O M U N E D I C A S T I L E N T I PROVINCIA DI TERAMO Piazza Umberto I n.16 Codice fisc Tel 0861 / P. Iva Fax 0861 / CAP CCP Allegato A) alla determinazione del Responsabile del Servizio Finanziario n. 69 (R.G. n. 380 in data ) BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO MEDIANTE PUBBLICO INCANTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO DAL 01/01/2015 AL 31/12/2018 CIG Z3911ACE78 Amministrazione aggiudicatrice: COMUNE DI CASTILENTI Piazza Umberto I n Castilenti (TE) Tel.: , Fax: Pec: Profilo di committente: Art. 1 - OGGETTO DEL CONTRATTO Il Comune di Castilenti, in esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 26 del , esecutiva ai sensi di legge e della determina del Responsabile del Servizio Finanziario n. 69 (Reg. Gen. n. 380) del , indice la gara mediante procedura aperta per l affidamento del Servizio di Tesoreria dell Ente ai sensi dell articolo 209 e seguenti del D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000 per il periodo dal 01/01/2015 al 31/12/2018 disciplinato da apposita convenzione il cui schema è stato approvato con il succitato atto del Consiglio Comunale. Si intende per servizio di tesoreria comunale il complesso delle operazioni riguardanti la gestione finanziaria dell ente con riguardo, in particolare, alla riscossione delle entrate, al pagamento delle spese, alla custodia di titoli e valori ed agli adempimenti connessi previsti dalle disposizioni legislative regolamentari e convenzionali. L appalto, avente natura gratuita e senza spese di tenuta conto, sarà aggiudicato con procedura ad evidenza pubblica, con aggiudicazione secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art.83 del DLgs , n.163. Il contratto di affidamento sarà stipulato in forma pubblica amministrativa. Art. 2 - VALORE DEL CONTRATTO Il contratto ha un valore complessivo stimato di 4.000,00 Art. 3 - SOGGETTI AMMESSI A PARTECIPARE Possono partecipare alla gara: Gli Istituti di Credito autorizzati a svolgere l attività di cui all articolo 208 del Decreto Legislativo 267/2000. Pagina 1 di 7

2 Gli istituti di cui sopra che non versino nelle condizioni di cui all articolo 38 del D. Lgs. 163/2006; Gli istituti di cui sopra che abbiano nel Comune di Castilenti o nel raggio di KM 6 (sei) dal Comune medesimo uno sportello di tesoreria dedicato, osservando i giorni e gli orari di apertura al pubblico degli sportelli bancari. Art. 4 REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Per partecipare alla gara l Istituto partecipante, a pena di esclusione, dovrà far pervenire a questo Ente - Ufficio Protocollo Piazza Umberto I n Castilenti (TE), entro e non oltre le ore del giorno 16 dicembre 2014, un plico sigillato, controfirmato dal/i legale/i rappresentante/i sui lembi di chiusura, con l indicazione del mittente e la seguente dicitura: Gara per l affidamento del servizio di tesoreria dal al In caso di raggruppamenti temporanei di impresa, sul plico esterno dovrà essere riportata l indicazione di tutti i componenti del raggruppamento. Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente ove per qualsiasi motivo lo stesso non giunga a destinazione in tempo utile. Trascorso il termine fissato non viene riconosciuta valida alcuna altra offerta, anche se sostitutiva od aggiuntiva di offerta precedente. Il codice identificativo CIG relativo a questa procedura aperta è Z3911ACE78. Per la seguente procedura aperta non è previsto alcun versamento a favore dell Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture. Detto plico dovrà contenere a pena di esclusione: a) BUSTA A contenente la documentazione amministrativa. La positiva verifica della Busta A documentazione amministrativa è condizione essenziale per l ammissione alla gara e l esame dell offerta. La Busta A, debitamente sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura dal/i legale/i rappresentante/i, e recante esternamente la dicitura Busta A documentazione amministrativa deve contenere la seguente documentazione: 1) una autodichiarazione, da rendere ai sensi degli artt. 46, 47 e 48 del D.P.R.445/2000, esclusivamente sul modello ALLEGATO 1) al presente bando, e sottoscritta, su ogni foglio, dal/i legale/i rappresentante/i dell Istituto offerente, inerente il possesso dei requisiti richiesti ai fini dell ammissione alla gara (come indicati nel citato modello); 2) fotocopia di documento di identità valido, della persona che firma l autodichiarazione, ai sensi degli articoli 35 e 38, comma 3, del D.P.R. 445 /2000 e s.m.i.; 3) certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A., in originale, di data non anteriore a sei mesi dalla data di pubblicazione del presente bando; 4) schema di convenzione, debitamente sottoscritto in ogni pagina dal legale rappresentante per presa visione e accettazione integrale e incondizionata delle disposizioni indicate nello stesso schema di convenzione per la gestione del servizio di tesoreria del Comune di Castilenti per il periodo In caso di concorrenti costituiti da soggetti abilitati associati o da associarsi, la sottoscrizione dello schema di convenzione dovrà essere resa (anche sullo stesso documento) dal legale rappresentante (o dal altro soggetto munito dei necessari poteri) di ciascun concorrente che costituisce o che costituirà il raggruppamento, a pena di esclusione dalla gara; 5) appendice alla convenzione, debitamente sottoscritto in ogni pagina dal legale rappresentante per presa visione e accettazione integrale e incondizionata delle disposizioni indicate nello stesso, anche con riferimento ai criteri di aggiudicazione indicati per la valutazione delle offerte. In caso di concorrenti costituiti da soggetti abilitati Pagina 2 di 7

3 associati o da associarsi, la sottoscrizione dell appendice dovrà essere resa (anche sullo stesso documento) dal legale rappresentante (o dal altro soggetto munito dei necessari poteri) di ciascun concorrente che costituisce o che costituirà il raggruppamento, a pena di esclusione dalla gara; 6) (solo in caso di concorrenti temporaneamente raggruppati) dichiarazione d impegno, sottoscritta, a pena di esclusione, dal titolare o legale rappresentante, ovvero dalla persona abilitata a impegnare legalmente la concorrente, di ciascuna impresa riunita o consorziata, che in caso di aggiudicazione della gara, le imprese si conformeranno alla disciplina prevista dall articolo 37 del D. Lgs. 163/2006. b) BUSTA B contenente l offerta economica (in bollo da 16,00) La Busta B debitamente sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura dal/i legale/i rappresentante/i e recante esternamente la dicitura Busta B Offerta economica, deve contenere: - l offerta da redigersi esclusivamente sul modello ALLEGATO 2) al presente bando, sottoscritta su ogni foglio dal/i legale/i rappresentante/i dell Istituto, contenente gli elementi necessari per l'attribuzione del punteggio in base ai parametri per la valutazione delle offerte di seguito specificati: Art. 5 CRITERI DI AGGIUDICAZIONE Punteggio massimo attribuibile - PUNTI Il servizio sarà aggiudicato, ai sensi dell art. 83 del DLgs n. 163/2006, secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, con le modalità di seguito indicate I criteri di valutazione delle offerte elencati: N. Criterio Punteggio massimo 1. Tasso di interesse attivo lordo applicato sulle giacenze di cassa presso l Istituto tesoriere fuori dal circuito della tesoreria unica. punti Tasso di interesse attivo lordo per operazioni di reimpiego della liquidità punti Tasso di interesse passivo applicato su eventuali anticipazioni di tesoreria punti Tasso di sconto su cessioni pro-soluto di crediti vantati nei confronti dell ente punti 5 5. Erogazione di contributo annuo a titolo di liberalità a favore dell ente (gli importi dovranno essere indicati al netto degli oneri fiscali e di legge, se ed in quanto punti 5 dovuti, che saranno in ogni caso a carico del tesoriere) 6. Disponibilità a sostenere le spese postali, di bollo, telegrafiche, ecc. per la punti 5 gestione del servizio tesoreria 7. Commissioni a carico di terzi creditori per bonifici bancari, così suddiviso: su conti correnti bancari intestati a beneficiari su filiali del tesoriere.... punti 4 su conti correnti bancari intestati a beneficiari su altri istituti diversi dal punti 8 tesoriere.. punti 8 8. Servizi aggiuntivi o migliorativi offerti punti 2 Le indicazioni di importi vanno sempre indicati I.V.A. esclusa con precisazione dell eventuale aliquota I.V.A. da applicarsi. La mancata indicazione degli elementi previsti al comma 2 comporterà l esclusione dell offerta, fatta eccezione per quanto previsto al punto 8). Art. 6 MODALITA DI SVOLGIMENTO DELLA GARA E VERIFICA DEI REQUISITI Pagina 3 di 7

4 La gara avrà luogo presso la Sala Consiliare del Comune di Castilenti, Piazza Umberto I n. 16, con le seguenti modalità: Il giorno 17 dicembre 2014 alle ore 12:00 in seduta pubblica, ai fini della ammissibilità alla gara degli Istituti concorrenti e della lettura delle offerte presentate; Nello stesso giorno, immediatamente dopo, in seduta riservata, valutazione delle offerte in base ai parametri stabiliti e attribuzione dei relativi punteggi; Successivamente, nello stesso giorno, in seduta pubblica, aggiudicazione provvisoria della gara. Art. 7 DEFINIZIONE DEI PARAMETRI PER LA VALUTAZIONE DELLE OFFERTE E MODALITA DI ASSEGNAZIONE DEI PUNTEGGI I punteggi alle offerte verranno assegnati secondo i seguenti parametri: 2. Tasso di interesse attivo lordo per operazioni di reimpiego di liquidità 3. Tasso di interesse passivo applicato su eventuali anticipazioni di tesoreria 4. Tasso di sconto su cessioni pro-soluto di crediti vantati nei confronti dell ente N. D. Criterio Natura Parametro di riferimento delle offerte e criterio di valutazione 1. Tasso di interesse attivo lordo applicato sulle giacenze di cassa presso l istituto tesoriere fuori dal circuito della tesoreria unica (base 360) media mese precedente l inizio di ogni trimestre (desunto dalla stampa specializzata). tasso attivo risultante dall applicazione dello spread offerto. Ai tassi attivi saranno attribuiti i punteggi punteggio max * Importo tasso considerato Importo tasso attivo più alto (offerta migliore) (base 360) media mese precedente l inizio dell operazione (desunto dalla stampa specializzata). tasso attivo risultante dall applicazione dello spread offerto. Ai tassi attivi saranno attribuiti i punteggi punteggio max * Importo tasso considerato Importo tasso attivo più alto (offerta migliore) (base 360) media mese precedente l inizio di ogni trimestre (desunto dalla stampa specializzata). tasso passivo risultante dall applicazione dello spread offerto. Ai tassi passivi saranno attribuiti i punteggi punteggio max * Importo tasso passivo più basso (offerta migliore) Importo tasso considerato (base 360) media mese precedente l inizio di ogni trimestre (desunto dalla stampa specializzata). tasso di sconto risultante dall applicazione dello spread offerto. Ai tassi passivi saranno attribuiti i punteggi punteggio max * Importo tasso passivo più basso Pagina 4 di 7

5 5. Erogazione di sponsorizzazione/ contributo annuo a favore dell ente 6. Disponibilità a sostenere le spese postali, di bollo, telegrafiche, ecc. per la gestione del servizio tesoreria 7.a Commissioni a carico di terzi creditori per bonifici bancari o postali su filiali del tesoriere 7.b Commissioni a carico di terzi creditori per bonifici bancari o postali su altri istituti diversi dal tesoriere 8. Altri servizi aggiuntivi o migliorativi offerti Verranno valutati i seguenti elementi: tempo massimo di estinzione mandati di pagamento; Commissioni di fidejussioni; Addebiti commissioni su Qualitativa (offerta migliore) Importo tasso considerato Valore in migliaia di euro del contributo offerto, al netto degli oneri fiscali e di legge, se ed in quanto dovuti, che saranno in ogni caso a carico del Tesoriere. Il punteggio verrà attribuito punteggio max * Importo offerta considerata Importo offerta più alta Verrà attribuito il massimo dei punti previsti all offerta che accetta di sostenere le spese postali, di bollo, telegrafiche, ecc. per la gestione del servizio e dei conti correnti postali intestati al Comune (art della Convenzione). Nessun punteggio verrà attribuito all offerta che non accetta di sostenere le spese postali, di bollo, telegrafiche, ecc. per la gestione del servizio Ai fini dell assegnazione del punteggio si considera la media delle commissioni applicate ai bonifici degli importi seguenti (senza commissioni per bonifici di cui all art della Convenzione): importi fino a 1.000,00 importi da 1.000,01 a 5.000,00 importi oltre 5.000,00 Verrà attribuito il massimo dei punti previsti al totale commissioni più basso offerto (somma delle commissioni offerte per gli scaglioni di importi). Alle restanti offerte il punteggio verrà attribuito punteggio max * Importo offerta più bassa Importo offerta Nel caso in cui sia presente un offerta con valore pari a ZERO, a tale offerta sarà attribuito il punteggio massimo e ZERO punti saranno attribuiti all offerta con il valore più alto. Alle restanti offerte verrà attribuito un punteggio per interpolazione lineare. Ai fini dell assegnazione del punteggio si considera la media delle commissioni applicate ai bonifici degli importi seguenti (senza commissioni per bonifici effettuati a favore di enti pubblici come previsto dall art dello schema di convenzione): importi fino a 1.000,00 importi da 1.000,01 a 5.000,00 importi oltre 5.000,00 Verrà attribuito il massimo dei punti previsti al totale commissioni più basso offerto (somma delle commissioni offerte per gli scaglioni di importi). Alle restanti offerte il punteggio verrà attribuito punteggio max * Importo offerta più bassa Importo offerta Nel caso in cui sia presente un offerta con valore pari a ZERO, a tale offerta sarà attribuito il punteggio massimo e ZERO punti saranno attribuiti all offerta con il valore più alto. Alle restanti offerte verrà attribuito un punteggio per interpolazione lineare. Trattandosi di elemento di natura qualitativa ciascun commissario attribuirà un coefficiente all elemento considerato sulla base della seguente scala di giudizio: Ottimo.2,00 Distinto... 1,50 Buono..1,00 Sufficiente..0,50 Pagina 5 di 7

6 pagamenti mediante bonifici; Esperienza nell ambito della gestione del servizio di tesoreria; Rimborso spese vive e di servizio; Corrispettivo per la gestione del servizio di tesoreria; Gestione on-line del servizio; Compenso attivazione e gestione servizio remote-banking; Condizioni favorevoli applicati ai dipendenti dell Ente per operazioni di finanziamento; Tempi di attivazione del mandato e ordinativo informatico; Scarso 0,20 Nullo. 0,00 Il punteggio all elemento considerato sarà ottenuto applicando al punteggio massimo previsto il coefficiente previsto per il giudizio attribuito discrezionalmente dalla commissione I punteggi verranno attribuiti fino all unità centesimale, restando quindi esclusa ogni considerazione per le frazioni millesimali. L arrotondamento al centesimo avverrà per troncamento. Art. 8 - INDICAZIONE DEI DATI D OFFERTA Si precisa che la mancata indicazione dei dati di offerta relativamente a ciascuno dei parametri oggetto di valutazione comporterà l esclusione dalla gara. Art. 9 - AGGIUDICAZIONE Si procederà all aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida. Ogni concorrente non potrà presentare più di un offerta. In caso di offerte che abbiano riportato uguale punteggio, si procederà all individuazione del vincitore con riferimento al miglior tasso attivo offerto. L'impegno dell'istituto aggiudicatario è valido dal momento stesso dell'offerta, mentre l Ente resterà vincolato solo ad intervenuta approvazione dell aggiudicazione definitiva da adottarsi con determinazione del Responsabile dell Area Contabile. E vietata la cessione totale o parziale del contratto ed ogni forma di subappalto anche parziale del servizio. Art. 10 CAUSE DI ESCLUSIONE DALLA GARA 1. Non saranno ammesse alla gara le offerte che pervengano oltre il termine di cui al punto 2 Modalità di partecipazione alla gara del presente bando. 2. Non si darà inoltre corso ai plichi sui quali non sia apposta la dicitura precedentemente indicata relativa all oggetto della gara debitamente sigillata e controfirmata. 3. Determina l esclusione dalla gara il fatto che l offerta non sia contenuta nelle apposite buste debitamente chiuse e controfirmate sui lembi di chiusura. 4. Non è consentito fare riferimento a documenti prodotti per gare già esperite in precedenza. Art DISPOSIZIONI DI CARATTERE GENERALE 1. Per tutto quanto non contemplato dalle presenti norme si fa implicito riferimento al bando di gara ed alle disposizioni ivi richiamate. 2. La mancata osservanza di alcuna delle presenti disposizioni comporta l automatica esclusione dalla gara. 3. Non sono ammesse offerte condizionate e quelle espresse in modo indeterminato o con riferimento ad offerta relativa ad altro appalto. 4. Nessun rimborso o compenso spetta all Istituto concorrente per la presentazione e la redazione dell offerta. Pagina 6 di 7

7 Art CONTRATTO Il contratto verrà stipulato, in data che verrà stabilita e comunicata dall Ente dopo l aggiudicazione, in forma pubblica amministrativa. Tutte le spese contrattuali ed imposte relative sono a carico dell aggiudicatario. Nelle more della stipulazione del contratto la ditta aggiudicataria della gara è tenuta a prendere in consegna e a svolgere il servizio. Copia del bando all Albo pretorio informatico del Comune di Castilenti e sul seguente sito internet: secondo le modalità previste dall art. 66 comma 15 e dall articolo 124 del D.Lgs. 163/2006, relativo agli appalti di servizi e forniture sottosoglia, in quanto applicabili. L esito di gara a seguito dell aggiudicazione provvisoria sarà pubblicato sul sito internet entro cinque giorni dalla data di espletamento della gara. Il provvedimento di aggiudicazione della gara sarà pubblicato sul medesimo sito. Tale pubblicazione equivale alla comunicazione ai controinteressati prevista dall articolo 11, comma 10, e dall articolo 79, comma 5, del D. Lgs. 163/2006. Pertanto dal giorno di tale pubblicazione decorre il termine di 5 giorni previsto dall articolo 79, comma 5, e il termine dei 30 giorni previsti dall art. 11, comma 10, dopo i quali sarà stipulato il contratto, nonché i termini ai fini di eventuali impugnative. REFERENTI E CONTATTI Responsabile del procedimento ai sensi della Legge n. 241/90 e successive modificazioni: Rag. Nicolino Lancianese Responsabile dell Area Contabile Tel.: Fax: Pec: Per il ritiro documentazione (bando di gara e relativi allegati): Ufficio Ragioneria. Sito internet: Orario apertura al pubblico: martedì 8,00 14,00 / 15,00 18,00, mercoledì 8,00 14,00, giovedì 15,00 18,00, venerdì 8,00 14,00 Informativa ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Ai sensi e per gli effetti del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 che regola la protezione dei dati personali, si informa che i dati forniti formano oggetto di trattamenti informatici o manuali come definito dal citato Decreto Legislativo. I dati sono trattati nell ambito della normale attività dell Ente e risultano strettamente connessi e strumentali alla gestione dei relativi rapporti. I dati di cui sopra potranno essere comunicati ad ogni altro soggetto che abbia interesse ai sensi della Legge n. 241/90. I dati sono conservati presso gli uffici dell Ente. Castilenti, il Il Responsabile dell Area Contabile Rag. Nicolino Lancianese Pagina 7 di 7

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CARRARA (MS) Piazza 2 Giugno- tel.0585/6411 - telefax 0585641214 sito Internet www.comune.carrara.ms.it

Dettagli

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano. Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.it/ BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE internet: www.pasian.it GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA BANDO DI GARA Bando di gara per l appalto del servizio di Tesoreria 1. Ente appaltante: Comune di

Dettagli

Consorzio di Bonifica del Nord Sardegna

Consorzio di Bonifica del Nord Sardegna B A N D O D I G A R A PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 4597641D5D 1) ENTE: CONSORZIO DI BONIFICA DEL NORD SARDEGNA Via Vittorio Veneto 16-07014 OZIERI tel. 079 787706 - fax 079 786689 e-mail:

Dettagli

VERBALE DI AGGIUDICAZIONE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (PERIODO 01.01.2011/31.12.

VERBALE DI AGGIUDICAZIONE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (PERIODO 01.01.2011/31.12. COMUNE DI PEDIVIGLIANO (CS) Piazza F.T. Sarsale, 4 C.A.P. 87050 (Tel. 0984-966105 Fax 0984-986049) Codice Fiscale: 80003330786 Partita Iva: 00405550781 Internet: www.comune.pedivigliano.cs.it/ VERBALE

Dettagli

COMUNE di GAGGIANO. Provincia di Milano ***** VERBALE di GARA. per l aggiudicazione del servizio di tesoreria per il periodo 01/06/2014-31/12/2018

COMUNE di GAGGIANO. Provincia di Milano ***** VERBALE di GARA. per l aggiudicazione del servizio di tesoreria per il periodo 01/06/2014-31/12/2018 COMUNE di GAGGIANO Provincia di Milano ***** VERBALE di GARA per l aggiudicazione del servizio di tesoreria per il periodo 1/6/21-31/12/218 Nella Residenza Municipale oggi ventotto maggio duemilaquattordici

Dettagli

L aggiudicazione sarà effettuata in base al criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa previsto dall articolo 83 del D.Lgs. 163/2006.

L aggiudicazione sarà effettuata in base al criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa previsto dall articolo 83 del D.Lgs. 163/2006. Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile Provincia di Rieti ================================================================== Via Manzoni n. 10 Tel. 200999 fax 488411 02100 RIETI info@riservalaghi.org

Dettagli

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo Bando di gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01.04.2015 al 31.03.2020 Codice CIG X86134217E L Ente Appaltante COMUNE

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

Comune di Cerro al Lambro

Comune di Cerro al Lambro Comune di Cerro al Lambro Provincia di Milano BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE AI SENSI DELL ARTICOLO 30 DEL D. LGS. 163/2006 DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01/01/2016

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA TECNICA

OFFERTA ECONOMICA TECNICA Su carta intestata del concorrente Marca da bollo 16,00 Allegato B al bando di gara per l affidamento della concessione del servizio di Tesoreria comunale (da inserire nella Busta offerta - economica)

Dettagli

C O M U N E D I CAPUA PROVINCIA DI CASERTA

C O M U N E D I CAPUA PROVINCIA DI CASERTA C O M U N E D I CAPUA PROVINCIA DI CASERTA VERBALE DELLA COMMISSIONE DI GARA PER L AGGIUDICAZIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 Verbale n.1 Il giorno tre del mese di

Dettagli

Allegato E) al disciplinare di gara

Allegato E) al disciplinare di gara FAC-SIMILE Allegato E) al disciplinare di gara AL COMUNE DI... SERVIZIO FINANZIARIO OGGETTO: Gara per l affidamento, mediante procedura aperta, del servizio di tesoreria comunale periodo 200/205 Offerta

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) AREA AFFARI GENERALI Ufficio Segreteria Via Canonica, 4 TEL. 049-9374720 Cod.fiscale 00682290283 FAX 049-9374712 Centralino 049-9374711 35010

Dettagli

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE Dall 1.01.2010 al 31.12.2012 IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO RENDE

Dettagli

COMUNE DI QUINTO VICENTINO

COMUNE DI QUINTO VICENTINO ALLEGATO 1) AL BANDO DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE DAL 01.01.2015 AL 31.12.2019 Art. 1 Modalità di presentazione delle offerte. I concorrenti dovranno

Dettagli

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P. COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.IVA 00340670657 AREA FINANZIARIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a CODICE FISCALE/PARTITA IVA 00853850105 sito: www.comune.serraricco.ge.it tel.0107267331 fax.010752275 e-mail : personale@comune.serraricco.ge.it

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO. Allegato alla deliberazione consiliare n.39 del 13.11.2014

PROVINCIA DI BERGAMO. Allegato alla deliberazione consiliare n.39 del 13.11.2014 Allegato alla deliberazione consiliare n.39 del 13.11.2014 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Comune di Paladina,

Dettagli

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI ARCHEOLOGICI DI ROMA

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI ARCHEOLOGICI DI ROMA MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO L ATER Azienda Territoriale per l Edilizia

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (PERIODO 01.01.2011/31.12.2015) IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (PERIODO 01.01.2011/31.12.2015) IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO COMUNE DI PEDIVIGLIANO (CS) Piazza F.T. Sarsale, 4 C.A.P. 87050 (Tel. 0984-966105 Fax 0984-986049) Codice Fiscale: 80003330786 Partita Iva: 00405550781 Internet: www.comune.pedivigliano.cs.it/ BANDO DI

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ART. 1 Oggetto dell appalto Il servizio di tesoreria consiste nel complesso di operazioni legate alla gestione finanziaria dell ente locale

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

OFFERTA. OGGETTO: Offerta per l affidamento in concessione del servizio di tesoreria comunale per il periodo 01.01.2015 31.12.2019.

OFFERTA. OGGETTO: Offerta per l affidamento in concessione del servizio di tesoreria comunale per il periodo 01.01.2015 31.12.2019. (Allegato B al disciplinare di gara) Marca da bollo 16,00 (da inserire nella busta n. B offerta) Al Comune di LOREGGIA Via Roma, 6 35010 LOREGGIA (PD) OGGETTO: Offerta per l affidamento in concessione

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013 ALLEGATO n. 1 REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA A pena di esclusione dalla gara, l offerta redatta in lingua italiana dovrà pervenire, a mezzo servizio postale o consegna a

Dettagli

Oggetto: Bando di gara per la stipula di convenzione del servizio di cassa - quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 - Codice CIG Z3715F0800

Oggetto: Bando di gara per la stipula di convenzione del servizio di cassa - quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 - Codice CIG Z3715F0800 Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Centro 1 C.F. 98092970171 -C.M. BSIC881002 BSIC881002@ISTRUZIONE.IT Tel. 030-361210 Fax 030-3366974 Viale Piave n.50 25123 BRESCIA Prot. n. 3308

Dettagli

SETTORE ECONOMICO E FINANZIARIO

SETTORE ECONOMICO E FINANZIARIO COMUNE DI ALATRI SETTORE ECONOMICO E FINANZIARIO Piazza Santa Maria Maggiore, 1 Tel. 07754481 Fax: 0775435108 - P.I. 00621710607 C.F. 80003090604 DISCIPLINARE DI GARA A MEZZO PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Art. 1 Elementi di valutazione delle offerte 1. Il Servizio di Tesoreria del Comune di Sumirago può essere assunto da Istituti di credito di

Dettagli

COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591

COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591 COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591 codice fiscale 00847500170 - partita iva 00581990983 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Prot. n 5365/5366/ 5367/5368 B/15 Marsciano, 21 Settembre 2011

Prot. n 5365/5366/ 5367/5368 B/15 Marsciano, 21 Settembre 2011 DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO MARSCIANO Piazza della Vittoria, 1 06055 Marsciano (PG) - - C.F. 80005660545 - Centralino/fax 0758742353 - Dirigente Scolastico 0758742251 E mail: pgee041007@istruzione.it

Dettagli

ALLEGATO C al bando di gara per il servizio di tesoreria comunale

ALLEGATO C al bando di gara per il servizio di tesoreria comunale ALLEGATO C al bando di gara per il servizio di tesoreria comunale AL COMUNE DI SPERLONGA PIAZZA EUROPA N. 1 04029 SPERLONGA (LT) OGGETTO: Offerta per il servizio di Tesoreria Comunale periodo 01/01/2016

Dettagli

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

ALLEGATO B ) Spett.le

ALLEGATO B ) Spett.le da sottoscrivere in ogni foglio a pena di esclusione istanza da sottoscrivere con firma non autenticata purchè sia allegata fotocopia documento di identità del dichiarante MARCA DA BOLLO DA 14,62 ALLEGATO

Dettagli

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa.

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA PER L AFFIDAMENTO A TITOLO GRATUITO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO ALMALAUREA PERIODO 01.01.2014-31.12.2017

Dettagli

SCHEMA DI OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL COMUNE DI TORTOLI

SCHEMA DI OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL COMUNE DI TORTOLI ALLEGATO D ALLA DETERMINAZIONE N. 20139 DEL 14/12/2007 SCHEMA DI OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL COMUNE DI TORTOLI PERIODO DALL 01/03/2008 AL 31/12/2012 1 Al Comune di Tortolì

Dettagli

AVVISO PER MANIFESTAZIONE INTERESSE A PROCEDURA DI CONCESSIONE MUTUO AVVISO ESPLORATIVO

AVVISO PER MANIFESTAZIONE INTERESSE A PROCEDURA DI CONCESSIONE MUTUO AVVISO ESPLORATIVO AVVISO ESPLORATIVO RICHIESTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO FINANZIARIO DI CONCESSIONE DI MUTUO DESTINATO AL FINANZIAMENTO DI INVESTIMENTI

Dettagli

per l aggiudicazione dell appalto in oggetto:

per l aggiudicazione dell appalto in oggetto: Marca da bollo 16,00 Allegato 3) OGGETTO: per il servizio di Tesoreria Comunale per il periodo di cinque anni dal 2015 al 31/12/2019 con decorrenza dalla data di aggiudicazione. CODICE CIG N. Z1C1235FCE

Dettagli

COMUNE DI COMABBIO Provincia di Varese Piazza G. Marconi n.1-21020 Comabbio (Va) - Tel. 0331-968572 Fax 0331-968808

COMUNE DI COMABBIO Provincia di Varese Piazza G. Marconi n.1-21020 Comabbio (Va) - Tel. 0331-968572 Fax 0331-968808 COMUNE DI COMABBIO Provincia di Varese Piazza G. Marconi n.1-21020 Comabbio (Va) - Tel. 0331-968572 Fax 0331-968808 AREA FINANZIARIA SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01.01.2008-31.12.2012 - PROCEDURA

Dettagli

Provincia del Medio Campidano. - Periodo 01.01.2008-31.12.2012 -

Provincia del Medio Campidano. - Periodo 01.01.2008-31.12.2012 - ALLEGATO E ALLA DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 726 DEL 07/11/2007 SCHEMA D OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER LA PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO - Periodo 01.01.2008-31.12.2012-1

Dettagli

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale BANDO DI GARA Questa amministrazione indice una gara con il sistema del pubblico incanto ai sensi dell art. 9 del Decreto Legislativo 17/03/1995 n.157, degli artt. 73 e 76 del R.D. 23/05/1924 n. 827 e

Dettagli

Comune di Serrenti Prov.del Medio Campidano. - Periodo: dalla stipula del contratto per una durata di cinque anni -

Comune di Serrenti Prov.del Medio Campidano. - Periodo: dalla stipula del contratto per una durata di cinque anni - ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO FINANZIARIO N. 501 DEL 10.06.2008 SCHEMA D OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL COMUNE DI SERRENTI - Periodo: dalla stipula del contratto

Dettagli

per l aggiudicazione dell appalto in oggetto:

per l aggiudicazione dell appalto in oggetto: ALLEGATO 3) OGGETTO: Offerta per il servizio di Tesoreria Comunale per il periodo 01/10/2010 31/12/2013 e comunque a decorrere dalla data di sottoscrizione del contratto. Il sottoscritto in qualità di

Dettagli

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale Raccom. A.R. Prot. del 04.02.2011 Spett.Le BANCA OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale E indetta da questa Amministrazione Comunale una gara di procedura negoziata

Dettagli

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA ALLEGATO N. 3 ALLA DETERMINA N. 45/2014 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E NORME GENERALI PER LA GARA L Agenzia Nazionale per l amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati

Dettagli

COMUNE DI TREVI NEL LAZIO Provincia di FRosinone

COMUNE DI TREVI NEL LAZIO Provincia di FRosinone ALLEGATO B al bando prot.6712/2009 AL COMUNE DI TREVI NEL LAZIO 0310 Trevi nel Lazio (fr) OGGETTO: scheda offerta-condizioni per l affidamento del servizio di Tesoreria del Comune di Trevi nel Lazio per

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE. Criteri di valutazione dell'offerta tecnica n.

CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE. Criteri di valutazione dell'offerta tecnica n. Allegato "C" CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE La gara sarà aggiudicata secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83, del D.Lgs. 163/2006. I parametri di valutazione

Dettagli

Decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, art. 30 -

Decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, art. 30 - BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA - Decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, art. 30 - CIG. N. Z4507AAB67 1. ENTE COMMITTENTE

Dettagli

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Articolo 1 Oggetto del servizio Il presente capitolato di gara ha per oggetto l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa per

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 Bando di gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria e/o Cassa dell Ente per il periodo 01/07/2009 30/06/2013

Dettagli

Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr )

Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr ) Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr ) Il sottoscritto nato/a il in qualità di (eventualmente) giusta procura

Dettagli

PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELLA COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO REGGIANO PERIODO 1/1/2006 31/12/2010

PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELLA COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO REGGIANO PERIODO 1/1/2006 31/12/2010 PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELLA COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO REGGIANO PERIODO 1/1/2006 31/12/2010 In esecuzione della delibera di Consiglio comunitario n. 33 in data

Dettagli

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino Prot. n. 2275 BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA OGGETTO: procedura aperta con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa per l affidamento del servizio

Dettagli

Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020.

Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020. SCADENZA Il 28/ 12/ 2015 Ore 13. 00 COMUNE DI BUTI Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020. Si rende noto che questo Comune

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Ente appaltante: Comune di Donori, Piazza Italia n. 11, 09040 DONORI Responsabile

Dettagli

COMUNE DI ARCHI (Provincia di Chieti) Tel 0872-898112 Fax 0872-898688 Cod. Fisc.81002460699 Partita Iva 00293710695

COMUNE DI ARCHI (Provincia di Chieti) Tel 0872-898112 Fax 0872-898688 Cod. Fisc.81002460699 Partita Iva 00293710695 1 COMUNE DI ARCHI (Provincia di Chieti) Tel 0872-898112 Fax 0872-898688 Cod. Fisc.81002460699 Partita Iva 00293710695 BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE CIG: 57676585F2

Dettagli

COMUNE DI OLBIA. Provincia di Olbia-Tempio ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI, PARI OPPORTUNITA, POLITICHE SANITARIE E TUTELA DEGLI ANIMALI

COMUNE DI OLBIA. Provincia di Olbia-Tempio ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI, PARI OPPORTUNITA, POLITICHE SANITARIE E TUTELA DEGLI ANIMALI COMUNE DI OLBIA Provincia di Olbia-Tempio ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI, PARI OPPORTUNITA, POLITICHE SANITARIE E TUTELA DEGLI ANIMALI BANDO DI GARA Per la gestione del servizio Organizzazione e gestione

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

Istituto Incremento Ippico della Sardegna

Istituto Incremento Ippico della Sardegna DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI 1) Ente appaltante:, P.zza Duchessa Borgia, n. 4-07014 OZIERI - tel. 079/781600- Fax 787229, e.mail:istituto.incremento.ippico@regione.sardegna.it.

Dettagli

Oggetto: Bando di gara per l affidamento del servizio di cassa - CIG Z5317015BB

Oggetto: Bando di gara per l affidamento del servizio di cassa - CIG Z5317015BB Prot.n. 1874/C14 Trieste, 09 novembre 2015 Di CREDITO COOP. DEL CARSO mail@pec.bcccarso.it MONTE DEI PASCHI DI SIENA mercato.enti.bav@postacert.gruppo.mps.it POPOLARE DI CIVIDALE SCPA segreteria@cert.civibank.it

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs. Milzano, 27.05.2013 Prot. n._3487 COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.it BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Comune di Marigliano Provincia di Napoli IL RESPONSABILE SETTORE III SERVIZI CIMITERIALE ALLEGATO A In esecuzione della delibera commissariale n. 48 del 05/12/2013 e della determinazione Settore III n.

Dettagli

AVVISO DI RICHIESTA DI MANIFESTAZIONI D INTERESSE

AVVISO DI RICHIESTA DI MANIFESTAZIONI D INTERESSE SISTEMA SOSTA E MOBILITÀ S.P.A. VIA GEN. C. CANEVA, 1/2-33100 UDINE (UD) Codice Fiscale e Partita Iva 01924950304 - PEC ssm@legalmail.it Tel. 0432512820 Fax 0432229493 e-mail ssm@ssm.it Udine, 4 settembre

Dettagli

a)gli elementi di valutazione con i rispettivi punteggi come di seguito specificati:

a)gli elementi di valutazione con i rispettivi punteggi come di seguito specificati: ISTITUTO COMPRENSIVO RAFFAELLO SANZIO Viale Piemonte 19 62018 PORTO POTENZA PICENA Codice fiscale:82001830437 codice scuola:mcic813001 sito internet: www.icrsanzio.it tel. 0733688197 fax. 0733881419 e-mail:mcic813001@istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI Prot. n. 10901 San Sperate, 20 Settembre 2010 Spett.le ditta... OGGETTO: Invito per la partecipazione

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d Argento al Valor Civile BANDO DI GARA Per l affidamento, mediante procedura aperta, della fornitura di materiali medicinali ed altri generi alla Farmacia Comunale

Dettagli

Marca da bollo. 16,00

Marca da bollo. 16,00 Allegato C) al disciplinare di gara Marca da bollo. 16,00 FAC-SIMILE (C) Al CONSORZIO INTERCOMUNALE DEL NOVESE DEI SERVIZI ALLA PERSONA Piazzale Partigiani n 1 15067 Novi Ligure (AL) OGGETTO GARA MEDIANTE

Dettagli

Comune di Pula Provincia di Cagliari

Comune di Pula Provincia di Cagliari Prot. 9823 del 21.05.2014 Comune di Pula Provincia di Cagliari Settore Lavori Pubblici, Urbanistica, Servizi Tecnologici e Ambientali Informatici, Patrimonio BANDO DI GARA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA/CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

DISCIPLINARE DI GARA/CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DISCIPLINARE DI GARA/CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE OFFERTA (CIG ZBC11890E8)

GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE OFFERTA (CIG ZBC11890E8) Marca da bollo. 16,00 AL COMUNE DI Ceresara SERVIZIO FINANZIARI Piazza Castello 25 46040 Ceresara OGGETTO: GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE OFFERTA

Dettagli

INI PALLI. Prot.7865 /9a Livorno 12 Ottobre 2015. Spett.le Banco di Sardegna - Livorno. Spett.le Carifirenze- Livorno. Spett.le B.N.

INI PALLI. Prot.7865 /9a Livorno 12 Ottobre 2015. Spett.le Banco di Sardegna - Livorno. Spett.le Carifirenze- Livorno. Spett.le B.N. Prot.7865 /9a Livorno 12 Ottobre 2015 Spett.le Banco di Sardegna - Livorno Spett.le Banco Popolare -Livorno Spett.le Monte dei Paschi di Siena -Livorno Spett.le Carifirenze- Livorno Spett.le B.N.L - Livorno

Dettagli

2) Categoria di servizio 6 alleg. II A - decreto legislativo 12.4.2006, n. 163; 3) Luogo di esecuzione: Roccaspinalveti

2) Categoria di servizio 6 alleg. II A - decreto legislativo 12.4.2006, n. 163; 3) Luogo di esecuzione: Roccaspinalveti COMUNE DI ROCCASPINALVETI (CHIETI) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI ROCCASPINALVETI-PERIODO 01/01/2012-31/12/2016 IN ESECUZIONE DELLA DETERMINAZIONE A CONTRATTARE

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

COMUNE DI GORGOGLIONE (Prov. di Matera)

COMUNE DI GORGOGLIONE (Prov. di Matera) COMUNE DI GORGOGLIONE (Prov. di Matera) AREA AMMINISTRATIVA, ECONOMICA E FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 173 DEL 30 DICEMBRE 2014 OGGETTO: Servizio di Tesoreria per il quinquennio 2015/2019 Aggiudicazione

Dettagli

CITTÀ DI VERBANIA PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA

CITTÀ DI VERBANIA PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA CITTÀ DI VERBANIA PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA 2 DIPARTIMENTO SERVIZI FINANZIARI SETTORE BILANCIO E CONTABILITA' UFFICIO BILANCIO E CONTABILITA' DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 686 DEL 30 giugno 2015

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011)

DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011) DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011) PROCEDURA RISTRETTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO:

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: REALIZZAZIONE COLLEGAMENTI INTERNET FRA LE SEDI COMUNALI, FRA LE SEDI COMUNALI E SITI ESTERNI OVVERO FRA SITI ESTERNI

Dettagli

SERVIZIO DI CONCESSIONE DI UN MUTUO CHIROGRAFO PARI AD 5.000.000,00 ALLA VALLE UMBRA SERVIZI S.P.A

SERVIZIO DI CONCESSIONE DI UN MUTUO CHIROGRAFO PARI AD 5.000.000,00 ALLA VALLE UMBRA SERVIZI S.P.A SERVIZIO DI CONCESSIONE DI UN MUTUO CHIROGRAFO PARI AD 5.000.000,00 ALLA VALLE UMBRA SERVIZI S.P.A. GARANTITO DA DELEGAZIONI DI PAGAMENTO SULLE ENTRATE ORDINARIE CAPITOLATO D ONERI Il Direttore Amministrativo

Dettagli

OGGETTO: GARA PER LA CONCESSIONE DEI SERVIZI DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2013 31/12/2015 (CIG 4442842D30)

OGGETTO: GARA PER LA CONCESSIONE DEI SERVIZI DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2013 31/12/2015 (CIG 4442842D30) Applicare marca da bollo da euro 14,62 AL COMUNE DI BORDIGHERA (IM) OGGETTO: GARA PER LA CONCESSIONE DEI SERVIZI DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2013 31/12/2015 (CIG 4442842D30) OFFERTA E DICHIARAZIONI

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA. Articolo 1

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA. Articolo 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA OGGETTO DEL SERVIZIO Articolo 1 L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria del Consorzio di Bonifica

Dettagli

Prot. 3844/C14 Altavilla Silentina, 16 ottobre 2015

Prot. 3844/C14 Altavilla Silentina, 16 ottobre 2015 Prot. 3844/C14 Altavilla Silentina, 16 ottobre 2015 Agli Istituti di Credito di Altavilla Silentina e zone viciniori All Albo d Istituto Al sito web dell Istituto Oggetto: Bando di gara per l affidamento

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER LA DURATA DI ANNI 5 (CINQUE)

OFFERTA ECONOMICA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER LA DURATA DI ANNI 5 (CINQUE) MARCA DA BOLLO EURO 16,00 ALLEGATO B (da inserire nella Busta n.2) ECONOMICA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER LA DURATA DI ANNI 5 (CINQUE) Al Comune di San Pancrazio

Dettagli

Prot.n. 3693/B15 Afragola, 27/09/2011

Prot.n. 3693/B15 Afragola, 27/09/2011 / 081/8524791-081/8523153 Prot.n. 3693/B15 Afragola, 27/09/2011 - Spett.le Azienda di Credito OGGETTO: Richiesta offerta per stipula nuova Convenzione per la gestione del servizio di cassa Periodo 01/01/2012

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

COMUNE DI PRAMAGGIORE Provincia di Venezia

COMUNE DI PRAMAGGIORE Provincia di Venezia COMUNE DI PRAMAGGIORE Provincia di Venezia Piazza Libertà, 1 C.A.P. 30020 Tel.0421/203682 Fax.0421/203685 - Codice Fiscale 83003010275 Partita IVA 00609690276 E-mail segreteria@comune.pramaggiore.ve.it

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

CITTA DI BELGIOIOSO. (Provincia di Pavia)

CITTA DI BELGIOIOSO. (Provincia di Pavia) CITTA DI BELGIOIOSO (Provincia di Pavia) BANDO DI GARA con procedura aperta per l affidamento, in concessione dei servizi di tesoreria comunale per gli anni 2015-2017 1. STAZIONE APPALTANTE Comune di Belgioioso,

Dettagli

BANDO E DISCIPLINARE DI GARA

BANDO E DISCIPLINARE DI GARA BANDO E DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO CON PROCEDURA APERTA DELL APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE PARCO REGIONALE DELLA MAREMMA PER IL PERIODO DAL 01.01.2010 AL 31.12.2014 - CIG : 0363264EEB

Dettagli

PROSPETTO DI VALUTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

PROSPETTO DI VALUTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA Allegato A al bando di gara PROSPETTO DI VALUTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA 1. CARATTERISTICHE TECNICHE punteggio massimo attribuibile 40

Dettagli

COMUNE DI SARROCH. Provincia di Cagliari

COMUNE DI SARROCH. Provincia di Cagliari COMUNE DI SARROCH Provincia di Cagliari S E T T O R E S E R V I Z I S O C I A L I AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

SERVIZIO FINANZIARIO BANDO DI GARA, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE

SERVIZIO FINANZIARIO BANDO DI GARA, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE C O M U N E D I D R A P I A (Provincia di Vibo Valentia) Corso Umberto, 89862 DRAPIA, tel. 096367094, fax 096367293, E-mail: ragioneria.drapia@asmepec.it Partita Iva e Codice Fiscale 00298600792 SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI CALTABELLOTTA PROVINCIA DI AGRIGENTO

COMUNE DI CALTABELLOTTA PROVINCIA DI AGRIGENTO COMUNE DI CALTABELLOTTA PROVINCIA DI AGRIGENTO ***** BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO 01/01/2014 31/12/2018 In esecuzione alla delibera di Consiglio Comunale n.60 del 08/11/2013,

Dettagli

Prot. n. 381 /C14e Roma, li 20.01.2016 SITO WEB: WWW.SCUOLAREGINAMARGHERITA.GOV.IT. IL Dirigente Scolastico

Prot. n. 381 /C14e Roma, li 20.01.2016 SITO WEB: WWW.SCUOLAREGINAMARGHERITA.GOV.IT. IL Dirigente Scolastico MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO Regina Margherita Via Madonna dell Orto,2 00153 ROMA 065809250 Fax: 065812015 Distretto

Dettagli

PARAMETRI E MODALITA ATTRIBUZIONE PUNTEGGIO OFFERTA ECONOMICA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

PARAMETRI E MODALITA ATTRIBUZIONE PUNTEGGIO OFFERTA ECONOMICA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Allegato C al Disciplinare di Gara approvato con determinazione del Responsabile dei Servizi Finanziari n 184 del 19/11/2013 COMUNE DI SAN BENIGNO CANAVESE PROVINCIA DI TORINO Servizi Finanziario e Contabile

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA

CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA Istituito ai sensi del D.P.R.S. del 23.05.1997 RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L'ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL CONSORZIO DI BONIFICA 4-

Dettagli