Introduzione del test HPV come test primario di screening secondo la DGR 23 aprile 2013 n Guglielmo Ronco

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Introduzione del test HPV come test primario di screening secondo la DGR 23 aprile 2013 n Guglielmo Ronco"

Transcript

1 Introduzione del test HPV come test primario di screening secondo la DGR 23 aprile 2013 n Guglielmo Ronco

2 Processo valutazione/implementazione screening cervicale con HPV Trial randomizzati Studi pilota Rapporto italiano Health Technology Assessment Documento Sintesi Osservatorio Nazionale Screening Documento Ministero alle Regioni DGR Regione Piemonte 23 aprile 2013 n Analisi pooled trial randomizzati europei

3 Punti cruciali screening basato su test HPV in Piemonte Donne di età anni (25-29 citologia) Intervalli di 5 anni per le donne con test di screening negativo Solo test HPV come test primario di screening Triage citologico

4 Citologia non preparata Test HPV negativo Invio a nuovo round Prelievo unico in fase liquida per HPV e citologia Esecuzione test HPV Citologia Normale o Modificazioni reattive Invito a 1 anno per nuovo test HPV Test HPV positivo Colorazione e lettura citologia Citologia ASC-US+ o inadeguata Test HPV negativo Test HPV positivo Invio a colposcopia

5 Trial Randomizzati HPV vs. Citologia che hanno pubblicato dati su due round di screening. Studio Età Trst primario braccio sper. Gestione donne HPV+ Test primario braccio conv. Intervallo screening negative Gestione Rounds 2+ # donne (rapporto rand) Swedescreen HPV e Citol. conv. Triage Citologico Citol. conv. 3 aa Tutte come convenzionale round 1 12,527 (1:1) POBASCAM HPV e Citol. conv. Triage Citologico Citol. conv. 5 aa Tutte come sperimentale round 1 44,489 (1:1) ARTISTIC HPV e LBC Triage Citologico LBC 3 aa Come braccio corrispondente round 1 25,078 (3:1) NTCC Fase1:HPV 4 LBC Fase 2: solo HPV Colposcopia (triage citologico in fase 1 età 25-34) Citol. conv. 3 aa Tutte come convenzionale round 1 94,730 (1:1)

6 STUDIO NTCC DONNE CIN2 o 3 o AIS INDIVIDUATI PER FASE Donne reclutate (invitate a round 2) screening round1 N (%) screening round2 N (%) Totale entrambi i round N (%) Braccio HPV (33733) 206 (0.60%) 16 (0.05%) 222 (0.64%) Braccio Citologia (34202) 101 (0.29%) 32 (0.09%) 133 (0.39%) RR (95%CI) 2.03 ( ) 0.51 ( ) 1.66 ( ) P eterogeneità tra fasi Ronco et al. Lancet Oncol 2010 modif.

7 Incidenza relativa di CIN3+ dopo un 1 mo round di screening con HPV vs citologia Study DRR (95% CI) Naucler, 2007 HPV best Cytology best 0.53 (0.29, 0.98) Kitchener, (0.28, 0.97) Ronco, 2010* Rijkaart, (0.15, 0.75) 0.39 (0.27, 0.56) Overall (I 2 =0.0%, p=0.681) 0.43 (0.33, 0.56) rapporto di detection rate *Age >=35 years Arbyn et al, Vaccine 2012

8 Riduzione CIN3 nel braccio HPV in round 2 (dopo aumento casi identificati a round 1) significa che lo screening basato su test HPV permette di identificare lesioni persistenti prima che con la citologia. Quindi maggiore probabilità di trattare precancri prima dell invasione ed attesa maggiore efficacia. Riduzione simile in tutti i trial malgrado protocolli differenti. Quindi attesa efficacia simile.

9 Follow-up trial randomizzati 176,464 donne arruolate Mediana follow-up 6.5 aa 1,214,415 anni-persona di osservazione 107 carcinomi invasivi identificati

10 Analasi pooled dei 4 trial randomizzati Incidenza cumulativa di ICC per braccio. Tutte le donne reclutate Linee piene: braccio HPV. Linee tratteggiate: braccio citologia Ronco et al. Lancet 2014 modif.

11 Incidenza relativa standardizzata per studio (RR) di ICC con screening basato su HPV vs. citologia per intervallo dal reclutamento Tutte le donne randomizzate Complessivo 2.5 anni dal recultamento >2.5 anni dal recultamento RR Pooled (effetti fissi) 0.60 ( ) 0.79 ( ) 0.45 ( ) I 2 (p eterogeneita tra studi) 0.0% (p=0.52) 12.3% (p=0.33) 56.8% (p=0.074) Ronco et al. Lancet 2014 modif.

12 Proporzione di donne che hanno fatto biopsie per braccio e studio e rapporto HPV/citologia No (%) di donne che hanno avuto biops Braccio ocitologia Braccio HPV rapporto (95%CI) NTCC 1127 (2.4) 2538 ( ( ) POBASCAM 1533 (7.0) 1535 (7.0) 1.01 ( ) Swedescreen 701 (11.2) 675 (10.8) 0.97 ( ) ARTISTIC 528 (8.6) 1716 (9.3) 1.08 ( RR Pooled (effetti fissi) I2 (p heterogeneità tra studi) RR Pooled (effetti fissi) escluso NTCC I2 (p heterogeneità tra studi) escluso NTCC 1.35 ( ) 99.1% (p<0.0001) 1.02 ( ) 30.7% (p=0.236) Ronco et al. Lancet 2014 modif.

13 Valore predittivo positivo per CIN2+ e CIN3+ al 1 roun d di screening basato su HPV vs. citologia secondo il protocollo di screening con HPV Co-testing (cito+hpv) Solo HPV Studio CIN2+ CIN3+ Studio CIN2+ CIN3+ Triage POBASCAM Finlandia 1.34 ( ) 1.22 ( ) ARTISTIC NTCC fase1 età ( ) 0.24 ( ) Invio Diretto NTCC f1 età ( ) 0.34 ( ) NTCC f2 età ( ) 0.66 ( ) NTCC f2 età ( ) 0.86 ( )

14 Accuratezza relativa per CIN2+ & CIN3+ con hrhpv DNA vs. citologia vs. combinazione di citologia & hr HPV DNA Arbyn et al, Vaccine 2013

15 Rischio di carcinoma invasivo dopo test iniziale negativo (HPV- in braccio HPV e citotologia- in braccio citologia) Linee piene: braccio HPV. Linee tratteggiate: braccio citologia RR Pooled 0.30 ( ) p het anni 5.5 anni citologia 15.4 (CI ) 36.0 ( ) HPV 4.6 ( ) 8.7 ( ) observations censored 2.5 yrs after CIN2 or CIN3 detection, if any Ronco et al. Lancet 2013 modif.

16 STUDIO NTCC DONNE 25-34aa INDIVIDUAZIONE DI CIN2 PER FASE Donne arruolate (invitate a round 2) screening round1 N (%) screening round2 N (%) Totale entrambi i round N (%) Braccio HPV (12338) 126 (0.97%) 8 (0.07%) 134 (1.04%) Braccio Citologia (12483) 27 (0.21%) 15 (0.12%) 42 (0.33%) RR (95%CI) 4.54 ( ) 0.55 ( ) 3.11 ( ) P eterogeneità tra fasi Ronco et al. Lancet Oncol 2010 modif

17 Incidenza relativa standardizzata per studio (RR) di ICC con screening basato su HPV vs. citologia per età al reclutamento <30 $ # casi RR 0.98 ( ) 0.36 ( ) 0.64 ( ) 0.68 ( ) p heterogeneità tra studi 0.0% (p=0.34) 7.2% (p=0.36) 0.0% (p=0.55) 36.5% (p=0.21) $ esclusi soggetti di POBASCAM e Swedescreen p heterogeneità effetto HPV trà età e 35+ : 0.13 Ronco et al. Lancet 2014

18 Conclusioni f.u. trial randomizzati Screening basato su HPV ha efficacia 60-70% maggiore che citologia (non semplicemente diagnosi anticipata) nel prevenire Ca invasivi cervice. Effetto su efficacia di usare o no HPV come test primario molto maggiore che variabilità di efficacia (se esistente) tra differenti protocolli con HPV. Al contrario costi maggiori con invio diretto. Quindi raccomandabili HPV da solo come test primario e triage citologico. Inizio screening con HPV raccomandabile a 30 anni Raccomandabili intervalli di 5 anni tra test HPV negativi.

19 ORGANIZZAZIONE Inviti e prelievi in ogni Dipartimento di Diagnosi Precoce. Esecuzione test HPV e citologia di triage centralizzata in due poli: Torino e Borgomanero (economie di scala, qualità) Colposcopie, istologie e trattamenti in ogni Dipartimento (nuovo protocollo)

20 Referral Rate, VPP e DR -TORINO Assoluto PERIODO 1 Relativoa citologia Assoluto PERIODO 2 Relativoa citologia P braccio x periodo HPV+ e cito+ Referral rate 2.1% 1.39 ( ) 1.3% 0.97 ( ) VPP (CIN2+) 20.4% 0.81 ( ) 34.6% 1.33 ( ) DR (CIN2+) ( ) ( ) Doppio HPV+ Referral rate 1.8% (58% persistono positive) 2.2% (62% persistono positive) VPP (CIN2+) 6.7% 3.5% 0.086* DR (CIN2+) * ( ) ( ) Tot Referral rate 3.9% 2.59 ( ) 3.4% 2.61 ( ) VPP (CIN2+) 14.1% 0.56 ( ) 15.0% 0.57 ( ) DR (CIN2+) ( ) ( ) *differenza tra periodi

21 Bacini di utenza centri unificati esecuzione test HPV e lettura citologia di triage Centro 1 TORINO Dip 1 DIP6 DIP5 Centro 2 BORGOMANERO DIP4 DIP3 DIP2 DIP8 DIP9 DIP7

22 PROGRESSIONE ATTIVAZIONE Necessario ridurre variazioni attività con passaggio da intervallo triennale ad intervallo quinquennale. Ogni Dipartimento parte indipendentemente ma tutto insieme. Invitate a fare HPV entro ogni dipartimento: 1 anno 40% 2 anno 50% 3 anno 60%

23 Donne che fanno l ultimo test entro programma organizzato (in base all età) tutte invitate a fare HPV. Per le altre assegnazione individuale casuale all invito a fare citologia o HPV.

24 Donne che hanno fatto citologia reinvitate dopo 3 anni Donne che hanno fatto HPV reinvitate dopo 5 anni Donne non aderenti ad invito per HPV reinvitate dopo 2 anni. Da 4 anno invitate tutte a fare HPV.

25 Numero atteso di test HPV per centro ed anno No test HPV Anni dal 2013 CENTRO1 CENTRO2

26 Prelievi previsti per anno e dipartimento DIP1 DIP2 DIP3 DIP4 DIP5 DIP6 DIP7 DIP8 DIP anno 2013 anno 2014 anno 2015 anno 2016 anno 2017 anno 2018 anno 2019 anno 2020 anno 2021

27 Numero atteso di citologici primari per anno e dipartimento No test DIP1 DIP2 DIP3 DIP4 DIP5 DIP6 DIP7 DIP8 DIP ANNO 2013 ANNO 2014 ANNO 2015 ANNO 2016 ANNO 2017 ANNO 2018 ANNO 2019 ANNO 2020 ANNO 2021 Anno

28 Test HPV Espletata gara appalto strumentazione e kit per test HPV (Torino per Regione). Assegnata a Quiagen (HC2) ~5 euro/test (senza IVA). Elevata automazione. Sistema QuiaSymphony per estrazione DNA da mezzo di trasporto citologia liquida Installazione nuove apparecchiature completata a Torino (Gen 2014), in corso a Borgomanero

29 SISTEMA INFORMATICO Utilizza sistema già attivo a Torino per progetto pilota. Modifiche fatte: Sistema inviti (vedi progressione) Gestione prelievi Uso citologia liquida (per distretti afferenti a primo centro ThinPrep) Codice a barre per identificazione campioni LBC. Interfaccia con sistemi automatizzati di lettura

30

Le basi scientifiche del passaggio al test HPV come test primario di screening e dei protocolli di applicazione. Guglielmo Ronco

Le basi scientifiche del passaggio al test HPV come test primario di screening e dei protocolli di applicazione. Guglielmo Ronco Le basi scientifiche del passaggio al test HPV come test primario di screening e dei protocolli di applicazione Guglielmo Ronco DGR 21 Apr 2013 n. 21-1705 Introduzione del test per la ricerca di DNA di

Dettagli

Il passaggio allo screening con HPV come test primario: programmi e stato di attivazione. Guglielmo Ronco

Il passaggio allo screening con HPV come test primario: programmi e stato di attivazione. Guglielmo Ronco Il passaggio allo screening con HPV come test primario: programmi e stato di attivazione Guglielmo Ronco DGR 21 Apr 2013 n. 21-1705 Introduzione del test per la ricerca di DNA di HPV come test primario

Dettagli

I tumori correlati all HPV e nuove tecniche di screening. Guglielmo Ronco CPO Piemonte

I tumori correlati all HPV e nuove tecniche di screening. Guglielmo Ronco CPO Piemonte I tumori correlati all HPV e nuove tecniche di screening Guglielmo Ronco CPO Piemonte Estimated number of new cancer cases occurring in 2008 attributable to HPV by anatomic site and gender, (de Martel

Dettagli

Le nuove Linee Guida europee Quali prospettive per i programmi italiani. Guglielmo Ronco CPO Piemonte

Le nuove Linee Guida europee Quali prospettive per i programmi italiani. Guglielmo Ronco CPO Piemonte Le nuove Linee Guida europee Quali prospettive per i programmi italiani Guglielmo Ronco CPO Piemonte NUMBER OF CASES OF INVASIVE CERVICAL CANCER BY SCREENING GROUP AND ROUND HPV group Cytology group p

Dettagli

Programma di Screening Prevenzione Serena per i tumori femminili

Programma di Screening Prevenzione Serena per i tumori femminili Programma di Screening Prevenzione Serena per i tumori femminili Nereo Segnan Direttore Dipartimento Interaziendale di Prevenzione Secondaria dei Tumori Torino Prevenzione Serena Workshop Regionale: Screening

Dettagli

Lo screening del cervico-carcinoma con Test HPV primario: dati di efficacia ed evidenze scientifiche

Lo screening del cervico-carcinoma con Test HPV primario: dati di efficacia ed evidenze scientifiche Lo screening del cervico-carcinoma con Test HPV primario: dati di efficacia ed evidenze scientifiche Presentazione Allestita da: Paolo Giorgi Rossi, Manuel Zorzi# e Francesca Carozzi * Servizio Interaziendale

Dettagli

Progetto pilota HPV: risultati preliminari. Guglielmo Ronco Raffaella Rizzolo

Progetto pilota HPV: risultati preliminari. Guglielmo Ronco Raffaella Rizzolo Progetto pilota : risultati preliminari Guglielmo Ronco Raffaella Rizzolo OBIETTIVI GENERALI Preparare la transizione verso l adozione routinaria Mettere a punto metodi e strumenti Valutare Costi Impatto

Dettagli

I progetti di ricerca su vaccinate e giovani. Guglielmo Ronco CPO Piemonte Città della salute e delle Scienza Torino

I progetti di ricerca su vaccinate e giovani. Guglielmo Ronco CPO Piemonte Città della salute e delle Scienza Torino I progetti di ricerca su vaccinate e giovani Guglielmo Ronco CPO Piemonte Città della salute e delle Scienza Torino STUDIO HPV GIOVANI Indicato da DGR 21-5705 del 23/4/2013 (Allegato A Protocollo Gestione

Dettagli

HPV test come test primario di screening: cosa sta cambiando

HPV test come test primario di screening: cosa sta cambiando Seminario PASSI, Roma, 27 Settembre 2012 HPV test come test primario di screening: cosa sta cambiando Paolo Giorgi Rossi Servizio i Interaziendale di Epidemiologia, i i AUSL Reggio Emilia HPV e screening:

Dettagli

Le esperienze internazionali di adesione al test HPV e ai protocolli. Guglielmo Ronco CPO Piemonte - Torino

Le esperienze internazionali di adesione al test HPV e ai protocolli. Guglielmo Ronco CPO Piemonte - Torino Le esperienze internazionali di adesione al test HPV e ai protocolli Guglielmo Ronco CPO Piemonte - Torino Dati dalle survey dei progetti pilota Manuel Zorzi Registro Tumori del Veneto ADESIONE ALL INVITO

Dettagli

Ricerca e screening: i progetti di ricerca in corso. Guglielmo Ronco CPO Piemonte Città della salute e delle Scienza Torino

Ricerca e screening: i progetti di ricerca in corso. Guglielmo Ronco CPO Piemonte Città della salute e delle Scienza Torino Ricerca e screening: i progetti di ricerca in corso Guglielmo Ronco CPO Piemonte Città della salute e delle Scienza Torino STUDIO HPV GIOVANI Background Screening con HPV non raccomandato sotto 30 aa di

Dettagli

Introduzione del test HPV come test di screening primario: un analisi di Budget Impact. Maria Calvia Guglielmo Ronco, CPO Piemonte

Introduzione del test HPV come test di screening primario: un analisi di Budget Impact. Maria Calvia Guglielmo Ronco, CPO Piemonte Introduzione del test HPV come test di screening primario: un analisi di Budget Impact. Maria Calvia Guglielmo Ronco, CPO Piemonte Introduzione del test HPV: un analisi di Budget Impact. Caratteristiche

Dettagli

PIEMONTE: ESPERIENZA CON HC2 E TP

PIEMONTE: ESPERIENZA CON HC2 E TP PIEMONTE: ESPERIENZA CON HC2 E TP Laura De Marco Centro Unificato Screening Cervico Vaginale AOU Città della Salute e della Scienza S. Giovanni Antica Sede - Torino WORKSHOP PRECONGRESSUALE IL TEST HPV

Dettagli

TEST HPV come test primario

TEST HPV come test primario TEST HPV come test primario Dallo studio di fattibilità allo screening regionale in Piemonte Anna Gillio Tos Centro Unificato per lo Screening Cervico Vaginale S. Giovanni Antica Sede AOU Città della Salute

Dettagli

Le attività di ricerca da implementare. Guglielmo Ronco CPO Torino

Le attività di ricerca da implementare. Guglielmo Ronco CPO Torino Le attività di ricerca da implementare Guglielmo Ronco CPO Torino Razionale aumento intervallo screening Incidenza di infezioni fortemente ridotta nelle vaccinate rispetto alle non vaccinate Incidenza

Dettagli

Gli Studi Pilota sull utilizzo dell HPV come test primario

Gli Studi Pilota sull utilizzo dell HPV come test primario CONVEGNO NAZIONALE GISCi ORVIETO 3-4 APRILE 2008 Gli Studi Pilota sull utilizzo dell HPV come test primario Massimo Confortini Dati di letteratura, gruppi e società scientifiche concordano nell utilizzo

Dettagli

Friuli Venezia Giulia: perché restare al pap test

Friuli Venezia Giulia: perché restare al pap test GISCi - Convegno Nazionale 2014 Firenze, 12-13 giugno 2014 Friuli Venezia Giulia: perché restare al pap test Antonella Franzo Regione FVG Il contesto regionale Regione FVG: 1.200.000 abitanti Popolazione

Dettagli

III Sessione Formazione degli Operatori. La Formazione in Citologia: Il triage. Massimo Confortini ISPO Laboratorio Prevenzione Oncologica

III Sessione Formazione degli Operatori. La Formazione in Citologia: Il triage. Massimo Confortini ISPO Laboratorio Prevenzione Oncologica III Sessione Formazione degli Operatori La Formazione in Citologia: Il triage Massimo Confortini ISPO Laboratorio Prevenzione Oncologica LA FORMAZIONE IN CITOLOGIA DI TRIAGE Non deve essere dedicata alla

Dettagli

Screening del cervicocarcinoma: un nuovo patto per le pazienti con test primario hpv dna

Screening del cervicocarcinoma: un nuovo patto per le pazienti con test primario hpv dna Congresso Regionale Agite Screening del cervicocarcinoma: un nuovo patto per le pazienti con test primario hpv dna Natalino Ferrara Palermo 01 marzo 2018 Pap test Sensibilità ( proporzione di donne malate

Dettagli

Determinanti dell overespressione di HPV E6-E7 mrna in donne positive per HPV DNA. Risultati preliminari dello studio NTCC2

Determinanti dell overespressione di HPV E6-E7 mrna in donne positive per HPV DNA. Risultati preliminari dello studio NTCC2 Determinanti dell overespressione di HPV E6-E7 mrna in donne positive per HPV DNA. Risultati preliminari dello studio NTCC2 Simonetta Bisanzi ISPO S.C. Laboratorio Regionale Prevenzione Oncologica & Gruppo

Dettagli

Introduzione del test HPV come test primario di screening in Prevenzione Serena

Introduzione del test HPV come test primario di screening in Prevenzione Serena Introduzione del test HPV come test primario di screening in Prevenzione Serena N. Segnan MD CPO Piemonte, AOU Città della Salute e della Scienza Torino IARC Senior Visiting Scientist Torino, 3 novembre

Dettagli

Programma Regionale di Screening per il Cervicocarcinoma

Programma Regionale di Screening per il Cervicocarcinoma Programma Regionale di Screening per il Cervicocarcinoma Attività e primi dati 2011 Torino, 19 settembre 2012 E. Mancini G. Ronco A. Caprioglio P. Giubilato N. Segnan Centro per l Epidemiologia e la Prevenzione

Dettagli

L esperienza del primo triennio di uno screening con HPV

L esperienza del primo triennio di uno screening con HPV L esperienza del primo triennio di uno screening con HPV Regione Abruzzo Dr. Vincenzo Maccallini vmaccallini@asl1abruzzo.it Unità Organizzativa Aziendale di Screening - Pescina (AQ) Screening Oncologico

Dettagli

La situazione degli screening cervicali. Guglielmo Ronco Osservatorio Nazionale Screening CPO Piemonte

La situazione degli screening cervicali. Guglielmo Ronco Osservatorio Nazionale Screening CPO Piemonte La situazione degli screening cervicali Guglielmo Ronco Osservatorio Nazionale Screening CPO Piemonte Regione % popolazione residente 25-64 inclusa in popolazione obiettivo 2004 % popolazione residente

Dettagli

La vaccinazione HPV: come cambierà lo screening in epoca post vaccinale

La vaccinazione HPV: come cambierà lo screening in epoca post vaccinale La vaccinazione HPV: come cambierà lo screening in epoca post vaccinale GUGLIELMO RONCO CPO PIEMONTE NTCC study Proportion of women HPV-positive and with abnormal cytology by age 20 18 16 14 % of women

Dettagli

I risultati del secondo round di screening con HPV. Manuel Zorzi Registro Tumori del Veneto

I risultati del secondo round di screening con HPV. Manuel Zorzi Registro Tumori del Veneto I risultati del secondo round di screening con HPV Manuel Zorzi Registro Tumori del Veneto Metanalisi del rapporto dei tassi di identificazione di CIN2+ di HPV vs. citologia al primo round di screening

Dettagli

Comunicazione. collo dell utero. Test HPV. Linee Guida. Invito. sopravvivenza valutazione. Colonscopia. Appuntamento. intervallo.

Comunicazione. collo dell utero. Test HPV. Linee Guida. Invito. sopravvivenza valutazione. Colonscopia. Appuntamento. intervallo. terapia programma Sanità Diagnosi precoce formazione Tumori Biopsia Comunicazione Colonscopia Invito Programma Test HPV Appuntamento intervallo Ecografia collo dell utero Linee Guida Screening Informazione

Dettagli

Il Cancro della Cervice Uterina. collo dell utero, è un tumore che colpisce la porzione dell utero che sporge in vagina

Il Cancro della Cervice Uterina. collo dell utero, è un tumore che colpisce la porzione dell utero che sporge in vagina Il Cancro della Cervice Uterina * Il cancro della cervice uterina (CCU) o anche cancro del collo dell utero, è un tumore che colpisce la porzione dell utero che sporge in vagina *In Italia, si registrano

Dettagli

I programmi con HPV in Italia: Dati dai progetti pilota

I programmi con HPV in Italia: Dati dai progetti pilota I programmi con HPV in Italia: Dati dai progetti pilota Presentazione Allestita da : Paolo Giorgi Rossi e Francesca Carozzi* AUSL Reggio Emilia *ISPO- Firenze Cosa sappiamo già: HTA report italiano È più

Dettagli

La survey al 31/12/2011 del programma di screening dei tumori del collo dell utero in Emilia-Romagna e in Italia

La survey al 31/12/2011 del programma di screening dei tumori del collo dell utero in Emilia-Romagna e in Italia La survey al 31/12/2011 del programma di screening dei tumori del collo dell utero in Emilia-Romagna e in Italia Fabio Falcini, Alessandra Ravaioli, Silvia Mancini, Rosa Vattiato 1 Introduzione Modalità

Dettagli

HPV test come test primario di screening: perchè, come e quando? E i costi?

HPV test come test primario di screening: perchè, come e quando? E i costi? HPV test come test primario di screening: perchè, come e quando? E i costi? Paolo Giorgi Rossi AUSL Reggio Emilia HPV e screening: la storia 1970 Ipotesi sul nesso causale 1980 1990 2000 2010 Accertamento

Dettagli

GESTIONE INFORMATICA E ASPETTI ORGANIZZATIVI

GESTIONE INFORMATICA E ASPETTI ORGANIZZATIVI GESTIONE INFORMATICA E ASPETTI ORGANIZZATIVI Dal Progetto Pilota al test HPV come test primario di screening 13 febbraio 2014 Cristina Larato PROTOCOLLO INVITO PAP TEST < 30 anni e rand cito Test HPV.

Dettagli

La survey classica. Lo screening del carcinoma cervico vaginale in Italia. Cinzia Campari Pamela Giubilato Tutti i programmi che inviano i dati

La survey classica. Lo screening del carcinoma cervico vaginale in Italia. Cinzia Campari Pamela Giubilato Tutti i programmi che inviano i dati Lo screening del carcinoma cervico vaginale in Italia La survey classica Cinzia Campari Pamela Giubilato Tutti i programmi che inviano i dati Perugia 27-28 Gennaio 2015 Ministero della Salute Centro Nazionale

Dettagli

Il coordinamento GISCI: gruppo organizzazione, valutazione e comunicazione. Cosa è stato fatto Come proseguire

Il coordinamento GISCI: gruppo organizzazione, valutazione e comunicazione. Cosa è stato fatto Come proseguire Il coordinamento GISCI: gruppo organizzazione, valutazione e comunicazione Cosa è stato fatto Come proseguire Survey migranti Proposta di indicatori per i programmi che utilizzano il test HPV come primo

Dettagli

HPV test come test primario di screening: cosa sta cambiando

HPV test come test primario di screening: cosa sta cambiando Seminario PASSI, Roma, 27 Settembre 2012 HPV test come test primario di screening: cosa sta cambiando Paolo Giorgi Rossi Servizio Interaziendale di Epidemiologia, AUSL Reggio Emilia HPV e screening: la

Dettagli

Test HPV come test primario e citologia di triage

Test HPV come test primario e citologia di triage Test HPV come test primario e citologia di triage Manuel Zorzi Registro Tumori del Veneto Hanno fornito i dati Guglielmo Ronco, Pamela Giubilato, Adele Caprioglio Programmi attivi con HPV test primario

Dettagli

La survey al 31/12/2012 del programma di screening dei tumori del collo dell utero in Emilia-Romagna e in Italia

La survey al 31/12/2012 del programma di screening dei tumori del collo dell utero in Emilia-Romagna e in Italia La survey al 31/12/2012 del programma di screening dei tumori del collo dell utero in Emilia-Romagna e in Italia Fabio Falcini, Alessandra Ravaioli, Silvia Mancini, Rosa Vattiato 1 Introduzione Modalità

Dettagli

Maccallini V., Angeloni C., Palazzo F., Leo C. e Gruppo Screening Cervicocarcinoma Regione Abruzzo

Maccallini V., Angeloni C., Palazzo F., Leo C. e Gruppo Screening Cervicocarcinoma Regione Abruzzo Maccallini V., Angeloni C., Palazzo F., Leo C. e Gruppo Screening Cervicocarcinoma Regione Abruzzo Dr. Vincenzo Maccallini Unità Operativa Aziendale di Screening Ospedale Serafino Rinaldi Pescina (AQ)

Dettagli

Test HPV, vaccinazione e screening: ipotesi per il futuro

Test HPV, vaccinazione e screening: ipotesi per il futuro Bologna, 8/6/2007 HPV e tumori dell apparato genitale femminile: l era dei vaccini Test HPV, vaccinazione e screening: ipotesi per il futuro Carlo Naldoni Servizio Sanità Pubblica Regione Emilia-Romagna

Dettagli

Guglielmo Ronco CPO Piemonte

Guglielmo Ronco CPO Piemonte Efficacy of human papillomavirus testing for the detection of invasive cervical cancers and cervical intraepithelial neoplasia: a randomised controlled trial. Guglielmo Ronco CPO Piemonte Studio NTCC Trial

Dettagli

Lo screening dei tumori del collo dell utero nel futuro

Lo screening dei tumori del collo dell utero nel futuro Aggiornamento in tema di screening per la diagnosi precoce della neoplasia cervicale Seminario Modena 25 Novembre 2011 Lo screening dei tumori del collo dell utero nel futuro Carlo Naldoni Assessorato

Dettagli

Il report HTA Italiano sull HPV come test primario di screening. Risultati dai progetti pilota

Il report HTA Italiano sull HPV come test primario di screening. Risultati dai progetti pilota Osservatorio Nazionale Screening, Palermo, 12-10 Dicembre 2012 Il report HTA Italiano sull HPV come test primario di screening. Risultati dai progetti pilota Paolo Giorgi Rossi Servizio Interaziendale

Dettagli

Benevolo M: Nuove Tecnologie per il cancro della Cervice 2 (NTCC2): disegno dello studio e andamento del reclutamento

Benevolo M: Nuove Tecnologie per il cancro della Cervice 2 (NTCC2): disegno dello studio e andamento del reclutamento CONVEGNO NAZIONALE GISCi Confrontiamoci con il PNP: HPV obiettivo anno 2018 da Nord a Sud Napoli 9-10 giugno 2016 Benevolo M: Nuove Tecnologie per il cancro della Cervice 2 (NTCC2): disegno dello studio

Dettagli

Modelli in costruzione: Regione SICILIA

Modelli in costruzione: Regione SICILIA Workshop congiunto ONS/GISCI Lavori in corso: allestimento dei programmi basati sull HPV Dove siamo a livello regionale: risultati e incertezze Modelli in costruzione: Regione SICILIA Dott.ssa Gabriella

Dettagli

Programma Regionale di Screening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 2016

Programma Regionale di Screening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 2016 Programma Regionale di Screening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 216 IL SECONDO LIVELLO: LA COLPOSCOPIA RISULTATI ATTIVITÀ 214 RAFFAELLA RIBALDONE Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia

Dettagli

ProgrammaRegionalediScreening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 2014

ProgrammaRegionalediScreening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 2014 ProgrammaRegionalediScreening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 2014 PROTOCOLLO DIAGNOSTICO COLPOSCOPICO E POST-COLPOSCOPICO NELLE DONNE CHE FANNO SCREENING CERVICALE BASATO SUL TEST

Dettagli

Lo Screening dei tumori del collo dell utero. Raffaella Andresini

Lo Screening dei tumori del collo dell utero. Raffaella Andresini Lo Screening dei tumori del collo dell utero Raffaella Andresini Modena, 11 Novembre 2014 Aggiornamento sui risultati nell AUSL di Modena Aggiornamento sui risultati del I livello Aggiornamento sui risultati

Dettagli

La riorganizzazione del 2 livello: I nuovi protocolli e l applicazione di quelli già approvati Mario Preti

La riorganizzazione del 2 livello: I nuovi protocolli e l applicazione di quelli già approvati Mario Preti La riorganizzazione del 2 livello: I nuovi protocolli e l applicazione di quelli già approvati Mario Preti Dipartimento di Ginecologia ed Ostetricia SCDU1 (Dir. Prof.ssa C. Benedetto) Az. Ospedaliera Città

Dettagli

La parola al Gruppo Approfondimenti Diagnostici e Terapia

La parola al Gruppo Approfondimenti Diagnostici e Terapia La parola al Gruppo Approfondimenti Diagnostici e Terapia STUDIO ISTOLOGICO DEL NTCC B. Ghiringhello, S. Privitera S.C. Anatomia patologica A.S.O. OIRM-S.Anna Torino The risk of false-positive histology

Dettagli

HPV test I livello: i risultati del Progetto di fattibilità della regione Abruzzo

HPV test I livello: i risultati del Progetto di fattibilità della regione Abruzzo HPV test I livello: i risultati del Progetto di fattibilità della regione Abruzzo dott. Amedeo Lattanzi Viterbo 16 giugno 2011 A marzo 2010 in Regione Abruzzo è partito uno studio di fattibilità sull uso

Dettagli

HPV-DNAhr come test primario nello screening della cervice: contributo dei biomarkers. Esperienza della Regione Umbria.

HPV-DNAhr come test primario nello screening della cervice: contributo dei biomarkers. Esperienza della Regione Umbria. HPV-DNAhr come test primario nello screening della cervice: contributo dei biomarkers. Esperienza della Regione Umbria. Convegno Nazionale GISCi 12-13 giugno 2014 Basilio Ubaldo Passamonti Az. USL Umbria

Dettagli

Programma Regionale di Screening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 2018

Programma Regionale di Screening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 2018 Programma Regionale di Screening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 28 IL SECONDO LIVELLO: LA COLPOSCOPIA RISULTATI ATTIVITÀ 26 RAFFAELLA RIBALDONE con la collaborazione di P. Giubilato,

Dettagli

Valeria Caredda Centro Donna P.O. Binaghi ATS Sardegna - ASSL Cagliari

Valeria Caredda Centro Donna P.O. Binaghi ATS Sardegna - ASSL Cagliari Screening della cervice uterina, PASSATO E FUTURO Valeria Caredda Centro Donna P.O. Binaghi ATS Sardegna - ASSL Cagliari Screening Cervicale Tumore cervicale STORIA NATURALE RISCHIO Lo screening per il

Dettagli

Gestione delle donne con ASC-H, HSIL, Test HPV positivo e colposcopia negativa. Anna Iossa ISPO-Firenze

Gestione delle donne con ASC-H, HSIL, Test HPV positivo e colposcopia negativa. Anna Iossa ISPO-Firenze Gestione delle donne con ASC-H, HSIL, Test HPV positivo e colposcopia negativa Anna Iossa ISPO-Firenze Gestione delle donne con ASC-H, HSIL, Test HPV positivo e colposcopia negativa Le premesse Le ASC-H

Dettagli

Maccallini V., Angeloni C., Palazzo F. e Gruppo Screening Cervicocarcinoma Regione Abruzzo

Maccallini V., Angeloni C., Palazzo F. e Gruppo Screening Cervicocarcinoma Regione Abruzzo Maccallini V., Angeloni C., Palazzo F. e Gruppo Screening Cervicocarcinoma Regione Abruzzo Dr. Vincenzo Maccallini Unità Operativa Aziendale di Screening Ospedale Serafino Rinaldi Pescina (AQ) Coordinatore

Dettagli

Progetti pilota con test HPV nello screening cervicale

Progetti pilota con test HPV nello screening cervicale Firenze 15-16 Dicembre 2011 X CONVEGNO OSSERVATORIO NAZIONALE SCREENING Progetti pilota con test HPV nello screening cervicale REGIONE VENETO ANTONIO FERRO Azienda Ulss 17 Este - Monselice Progetto triennale

Dettagli

Survey su attività Ezio Venturino. Dati Elaborati CPO Piemonte Adele Caprioglio, Pamela Giubilato

Survey su attività Ezio Venturino. Dati Elaborati CPO Piemonte Adele Caprioglio, Pamela Giubilato Screening del carcinoma cervico vaginale Italia: dati delle Regioni che invitano con Pap Test come test primario E Italia: programmi che invitano le donne con Test HPV primario Dati sull attività dei programmi

Dettagli

Convegno annuale GISCi. Matera, Marzo 2004 Survey Lo Screening in Italia. Discussant: GR Montanari, CPO Piemonte.

Convegno annuale GISCi. Matera, Marzo 2004 Survey Lo Screening in Italia. Discussant: GR Montanari, CPO Piemonte. Convegno annuale GISCi Matera, Marzo 2004 Survey 2002. Lo Screening in Italia. Discussant: GR Montanari, CPO Piemonte. Commenti su dati dalla cortesia di Dr. G. Ronco, Dr.ssa P. Giubilato Dr.ssa S. Brezzi

Dettagli

3) Protocollo di screening per il carcinoma della cervice uterina con HPV primario : elementi essenziali da indicare in una Delibera

3) Protocollo di screening per il carcinoma della cervice uterina con HPV primario : elementi essenziali da indicare in una Delibera Check list di cosa dovrebbe essere allegato ad una delibera che determina il passaggio dal Pap-test al test HPV HPV primario nel Programma di screening regionale per il tumore della cervice uterina per

Dettagli

Le nuove raccomandazioni per lo Screening del Cervico-Carcinoma Uterino. Sergio Pecorelli Università di Brescia

Le nuove raccomandazioni per lo Screening del Cervico-Carcinoma Uterino. Sergio Pecorelli Università di Brescia Le nuove raccomandazioni per lo Screening del Cervico-Carcinoma Uterino Sergio Pecorelli Università di Brescia IL FUTURO DELLO SCREENING LO SCREENING DEL FUTURO Congresso Nazionale GISCi Ferrara, 11 giugno

Dettagli

Presentazione Allestita da: Francesca Carozzi *, Anna Iossa*

Presentazione Allestita da: Francesca Carozzi *, Anna Iossa* Implementazione HPV come screening primario: Schema di indirizzo per gli aspetti organizzativi e gestionali Presentazione Allestita da: Francesca Carozzi *, Anna Iossa* *ISPRO- Firenze Definizione delle

Dettagli

Il primo livello con test HPV primario (Approfondimento Survey HPV)

Il primo livello con test HPV primario (Approfondimento Survey HPV) Convegno Nazionale GISCi 2015 Finalborgo (SV), 21-22 maggio 2015 Il primo livello con test HPV primario (Approfondimento Survey HPV) Annarosa Del Mistro Istituto Oncologico Veneto IOV - IRCCS, Padova Elaborazione

Dettagli

L implementazione informatica del protocollo regionale di colposcopia

L implementazione informatica del protocollo regionale di colposcopia Programma regionale di screening per il cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 23 novembre 2015 L implementazione informatica del protocollo regionale di colposcopia Cristina Larato Raffaella Rizzolo,

Dettagli

Progetto pilota HPV di Torino. Lo stato dell arte. G Ronco CPO Piemonte

Progetto pilota HPV di Torino. Lo stato dell arte. G Ronco CPO Piemonte Progetto pilota HPV di Torino. Lo stato dell arte G Ronco CPO Piemonte Progetto pilota HPV Donne invitate Numero di donne invitate (ultimo invito 31/08/2012) BRACCIO HPV 62606 PAP 52616 Totale 115222 Progetto

Dettagli

Piano Nazionale della Prevenzione Relazione sullo stato di avanzamento al 31 dicembre 2006

Piano Nazionale della Prevenzione Relazione sullo stato di avanzamento al 31 dicembre 2006 Piano Nazionale della Prevenzione 2005-2007 Relazione sullo stato di avanzamento al 31 dicembre 2006 Regione Piemonte Titolo del progetto Organizzazione del triage delle donne con citologia di basso grado

Dettagli

Screening con HPV in Veneto: esperienza con HC2 e STM

Screening con HPV in Veneto: esperienza con HC2 e STM Convegno GISCi 2015 WORKSHOP PRECONGRESSUALE Il test HPV nella pratica: dall analisi del dato di laboratorio alla centralizzazione Finalborgo (SV), 20 maggio 2015 Screening con HPV in Veneto: esperienza

Dettagli

Momenti critici della colposcopia di II livello di screening

Momenti critici della colposcopia di II livello di screening Momenti critici della colposcopia di II livello di screening Convegno nazionale GISCi 2006 Roma 20-21 aprile Unità Operativa Ostetricia- Ginecologia U.L.S.S. 7 Veneto- Pieve di Soligo Ospedale Civile di

Dettagli

Lo screening con HPV DNA come test primario

Lo screening con HPV DNA come test primario Bologna, 21 novembre 2014 Lo screening con HPV DNA come test primario Paolo Giorgi Rossi Servizio Interaziendale di Epidemiologia, AUSL Reggio Emilia Argomenti trattati Storia naturale del cancro della

Dettagli

Fine del Pap test dopo il vaccino?

Fine del Pap test dopo il vaccino? Lugano 10 Settembre 2015 PAP-test, HPV e vaccino: cosa sta cambiando Fine del Pap test dopo il vaccino? Luca Mazzucchelli Istituto Cantonale di Patologia, Locarno Caso Clinico Ragazza di 19 anni, primo

Dettagli

ProgrammaRegionalediScreening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 2017

ProgrammaRegionalediScreening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 2017 ProgrammaRegionalediScreening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 2017 IL SECONDO LIVELLO: LA COLPOSCOPIA RISULTATI ATTIVITÀ 2015 RAFFAELLA RIBALDONE Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia

Dettagli

Screening HPV-DNA, cosa cambia per l Anatomia Patologica

Screening HPV-DNA, cosa cambia per l Anatomia Patologica «HPV: puntiamo sulla prevenzione e sulla innovazione» Screening HPV-DNA, cosa cambia per l Anatomia Patologica Mantova, 12 maggio 2017 Cremona, 22 maggio 2017 Dott.ssa Rossella Fante Direttore f.f. SC

Dettagli

carcinoma cervicale. Padova, 05 Novembre 2012 Gian Piero Fantin

carcinoma cervicale. Padova, 05 Novembre 2012 Gian Piero Fantin Il documento GISCi: indicazioni i i test t HPV-hr all'interno odel poga programma adi screening scee gper il carcinoma cervicale. Padova, 05 Novembre 2012 Gian Piero Fantin Aggiornamento* del documento:

Dettagli

Convegno Nazionale GISCi WORKSHOP ROCHE L Aquila 21 giugno 2012

Convegno Nazionale GISCi WORKSHOP ROCHE L Aquila 21 giugno 2012 Convegno Nazionale GISCi WORKSHOP ROCHE L Aquila 21 giugno 2012 Lo screening che cambia: il Pap-test si veste di Molecolare Basilio Ubaldo Passamonti Az. USL2 dell Umbria Dipartimento dei Servizi A.O.

Dettagli

Screening Oncologico della Cervice Uterina

Screening Oncologico della Cervice Uterina Screening Oncologico della Cervice Uterina Aggiornamento delle Linee Guida Regione Abruzzo Dr. Vincenzo Maccallini vmaccallini@asl1abruzzo.it Unità Organizzativa Aziendale di Screening - Pescina (AQ) L

Dettagli

Perché si cambia? Implementazione HPV primario nelle screening del cancro cervicale in Italia: aspetti generali

Perché si cambia? Implementazione HPV primario nelle screening del cancro cervicale in Italia: aspetti generali Perché si cambia? Implementazione HPV primario nelle screening del cancro cervicale in Italia: aspetti generali Presentazione Allestita da: Francesca Carozzi* *ISPO- Firenze Population-based cervical screening

Dettagli

Programma Regionale di Screening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 2013

Programma Regionale di Screening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 2013 Programma Regionale di Screening per il Cervicocarcinoma Prevenzione Serena Workshop 2013 IL SECONDO LIVELLO: LA COLPOSCOPIA RISULTATI ATTIVITÀ 2011 LAURA PASERO RESPONSABILE SSCVD COLPOSCOPIA E LASERCHIRURGIA

Dettagli

INDICATORI DI PROCESSO DEI PROGRAMMI ORGANIZZATI DI SCREENING CERVICALE IN ITALIA NEL 2005 E LORO DETERMINANTI

INDICATORI DI PROCESSO DEI PROGRAMMI ORGANIZZATI DI SCREENING CERVICALE IN ITALIA NEL 2005 E LORO DETERMINANTI INDICATORI DI PROCESSO DEI PROGRAMMI ORGANIZZATI DI SCREENING CERVICALE IN ITALIA NEL 2005 E LORO DETERMINANTI Pamela Giubilato CPO Piemonte - Torino Convegno Nazionale GISCi - Catania, 3-4 Maggio 2007

Dettagli

I risultati dello screening con test HPV in Veneto nel 2017

I risultati dello screening con test HPV in Veneto nel 2017 Riunione Annuale Screening Cervicale Padova, novembre ECM I risultati dello screening con test HPV in Veneto nel Manuel Zorzi Registro Tumori del Veneto Azienda Zero Chiara Fedato Direzione Prevenzione,

Dettagli

Il report HTA Italiano sull HPV come test primario di screening.

Il report HTA Italiano sull HPV come test primario di screening. Giornata di presentazione dei risultati dello screening cervicocarcinoma Emilia-Romagna, Bologna, 25 Marzo 2013 Il report HTA Italiano sull HPV come test primario di screening. Antonio Federici Paolo Giorgi

Dettagli

NUOVI SCREENING: UNA RIVOLUZIONE?

NUOVI SCREENING: UNA RIVOLUZIONE? NUOVI SCREENING: UNA RIVOLUZIONE? Nuovi programmi di screening Montale, 18 Ottobre 2014 Villa Castello Smilea HPV E CARCINOMA CERVICALE L infezione da HPV è un passaggio essenziale per lo sviluppo delle

Dettagli

CONVEGNO CONGIUNTO OSSERVATORIO NAZIONALE

CONVEGNO CONGIUNTO OSSERVATORIO NAZIONALE CONVEGNO CONGIUNTO OSSERVATORIO NAZIONALE per la PREVENZIONE dei TUMORI FEMMINILI GISCi GISMa Screening: dai Programmi alla Ricerca Bologna 13-14-15 Dicembre 2004 - Regione Emilia-Romagna GIORNATA dell

Dettagli

Convegno Nazionale Gisci 2012

Convegno Nazionale Gisci 2012 Convegno Nazionale Gisci 2012 Lo screening in tempo di crisi L Aquila 20-22 Giugno 2012 Risultati gruppo di lavoro interdisciplinare molecolare (votazione documento di triage di follow-up aggiornato) Francesca

Dettagli

Quale mandato per il GISCI? Marco Zappa

Quale mandato per il GISCI? Marco Zappa Quale mandato per il GISCI? Marco Zappa Questioni impegnative 1. Quale futuro per lo screening 2. Quale screening per il futuro 3. Quale mandato per il GISCi Questioni impegnative 1. Quale futuro per lo

Dettagli

Convegno annuale GISCi Il futuro dello screening, lo screening del futuro

Convegno annuale GISCi Il futuro dello screening, lo screening del futuro Convegno annuale GISCi Il futuro dello screening, lo screening del futuro Ferrara, 10-12 Giugno 2009 Lo screening del cervico-carcinoma nella Regione Emilia-Romagna: oggi e domani Carlo Naldoni, Flavia

Dettagli

LA DISPLASIA CERVICALE: FOLLOW UP FOLLOW UP FOLLOW UP IN RICORDO DI GIOIA MONTANARI. IL FOLLOW UP COLPOSCOPICO Quanto, quando

LA DISPLASIA CERVICALE: FOLLOW UP FOLLOW UP FOLLOW UP IN RICORDO DI GIOIA MONTANARI. IL FOLLOW UP COLPOSCOPICO Quanto, quando LA DISPLASIA CERVICALE: FOLLOW UP FOLLOW UP FOLLOW UP IN RICORDO DI GIOIA MONTANARI IL FOLLOW UP COLPOSCOPICO Quanto, quando In ricordo di GIOIA MONTANARI Quanto: vedremo per quanto tempo inviteremo la

Dettagli

Il TEST HPV come test primario nello Screening Cervicale

Il TEST HPV come test primario nello Screening Cervicale Il TEST HPV come test primario nello Screening Cervicale L esperienza del Centro Unificato Screening di Torino Anna Gillio Tos Centro Unificato per lo Screening Cervico Vaginale Ospedale S. Giovanni Antica

Dettagli

IL PIANO DI FORMAZIONE DEL PERSONALE: ESPERIENZE E PROGETTI

IL PIANO DI FORMAZIONE DEL PERSONALE: ESPERIENZE E PROGETTI IL PIANO DI FORMAZIONE DEL PERSONALE: ESPERIENZE E PROGETTI Cristina Larato 3 novembre 2014 QUANTI SIAMO-COSA FACCIAMO Amministrativi UVOS 80 Operatori dei call center Ostetriche Prelevatori 190 Citologi

Dettagli

Screening organizzato con HPV come test primario: a che punto siamo?

Screening organizzato con HPV come test primario: a che punto siamo? Screening organizzato con HPV come test primario: a che punto siamo? Marco Zappa www.ispro.toscana.it Nessun conflitto personale di interesse Nel mio Istituto sono stati condotti studi con supporto parziale

Dettagli

Programmi di screening organizzato in Italia. Dr Antonio Federici Referente Screening Direzione Generale Prevenzione Ministero della Salute

Programmi di screening organizzato in Italia. Dr Antonio Federici Referente Screening Direzione Generale Prevenzione Ministero della Salute Programmi di screening organizzato in Italia Dr Antonio Federici Referente Screening Direzione Generale Prevenzione Ministero della Salute IL CARCINOMA DELLA CERVICE: LE OPPORTUNITA DI PREVENZIONE Le tecnologie

Dettagli

Vantaggi e limiti della Liquid Based Cytology (LBC): cosa emerge dalla letteratura?

Vantaggi e limiti della Liquid Based Cytology (LBC): cosa emerge dalla letteratura? Vantaggi e limiti della Liquid Based Cytology (LBC): cosa emerge dalla letteratura? Maria Rosaria D Amico Az. Sanitaria Regionale dell Umbria USL2 U.O.C Citologia Via XIV settembre, 75 - Perugia Convegno

Dettagli

L accuratezza della diagnosi istologica. I risultati del gruppo dei patologi dello studio NTCC. P. Dalla Palma

L accuratezza della diagnosi istologica. I risultati del gruppo dei patologi dello studio NTCC. P. Dalla Palma L accuratezza della diagnosi istologica. I risultati del gruppo dei patologi dello studio NTCC P. Dalla Palma Gruppo patologi NTCC Torino: Ghiringhello B. Verona- Padova: Gilioli E., Lestani M., Onnis

Dettagli

Screening della cervice uterina e HPV: la valutazione HTA sull utilizzo dell HPV. Guglielmo Ronco CPO Piemonte

Screening della cervice uterina e HPV: la valutazione HTA sull utilizzo dell HPV. Guglielmo Ronco CPO Piemonte Screening della cervice uterina e HPV: la valutazione HTA sull utilizzo dell HPV Guglielmo Ronco CPO Piemonte L introduzione del test HPV come test di screening primario impone un importante cambiamento

Dettagli

I PROGETTI MULTICENTRICI:FIRENZE Massimo Confortini Citologia Analitica e Biomolecolare-ISPO Firenze

I PROGETTI MULTICENTRICI:FIRENZE Massimo Confortini Citologia Analitica e Biomolecolare-ISPO Firenze CONVEGNO NAZIONALE GISCI GESTIRE IL CAMBIAMENTO Venezia 27-28 maggio 2010 I PROGETTI MULTICENTRICI:FIRENZE Massimo Confortini Citologia Analitica e Biomolecolare-ISPO Firenze PROGETTI DI FATTIBILITA MULTICENTRICO

Dettagli

Toscana: trasformare un programma dal Pap Test ad HPV

Toscana: trasformare un programma dal Pap Test ad HPV Toscana: trasformare un programma dal Pap Test ad HPV Prof. Gianni Amunni Direttore Generale Istituto per lo Studio e la Prevenzione Oncologica ISPO Direttore Operativo Istituto Toscani Tumori (ITT) (Rete

Dettagli

Comparison of HPV Primary Screening Algorithms with Cytology- Based Strategies GISCI Workshop June 11, 2014

Comparison of HPV Primary Screening Algorithms with Cytology- Based Strategies GISCI Workshop June 11, 2014 Comparison of HPV Primary Screening Algorithms with Cytology- Based Strategies GISCI Workshop June 11, 2014 Catherine Behrens, MD, PhD, FACOG Director Clinical Research, Roche Molecular Systems Agenda

Dettagli

Risultati Riunione annuale dello Screening Citologico Padova, 05 novembre 2012

Risultati Riunione annuale dello Screening Citologico Padova, 05 novembre 2012 Riunione annuale dello Screening Citologico Padova, novembre Risultati Chiara Fedato Registro Tumori del Veneto Istituto Oncologico Veneto - IRCCS Programmi di screening citologico attivi in Veneto al..

Dettagli

La Survey GISCi. Nereo Segnan CPO Piemone e AOU S.Giovanni Battista Torino. Convegno Nazionale Gisci Ferrara 11 Giugno 2009

La Survey GISCi. Nereo Segnan CPO Piemone e AOU S.Giovanni Battista Torino. Convegno Nazionale Gisci Ferrara 11 Giugno 2009 La Survey GISCi Nereo Segnan CPO Piemone e AOU S.Giovanni Battista Torino Convegno Nazionale Gisci Ferrara 11 Giugno 2009 Possibili benefici e svantaggi di un programma di screening del carcinoma del collo

Dettagli

LA DISPLASIA CERVICALE: FOLLOW UP FOLLOW IN RICORDO DI GIOIA MONTANARI TORINO, 17 GIUGNO 2013 IL FOLLOW UP COLPOSCOPICO: COME?

LA DISPLASIA CERVICALE: FOLLOW UP FOLLOW IN RICORDO DI GIOIA MONTANARI TORINO, 17 GIUGNO 2013 IL FOLLOW UP COLPOSCOPICO: COME? LA DISPLASIA CERVICALE: FOLLOW UP FOLLOW UP FOLLOW UP IN RICORDO DI GIOIA MONTANARI TORINO, 17 GIUGNO 2013 IL FOLLOW UP COLPOSCOPICO: COME? GIOVANNI MAINA Colposcopia Ospedale S.Anna/Centro Laser SC Ginecologia

Dettagli

CENTRI UNIFICATI: UNA RIFLESSIONE. Luigia Macrì, Silvia Cristina

CENTRI UNIFICATI: UNA RIFLESSIONE. Luigia Macrì, Silvia Cristina CENTRI UNIFICATI: UNA RIFLESSIONE Luigia Macrì, Silvia Cristina Raccomandazioni sul test HR-HPV come test di screening primario e rivisitazione del ruolo del Pap test GISCi 2010 Il triage citologico rappresenta

Dettagli

Introduzione al seminario: situazione europea e nazionale dei programmi di screening dei tumori del collo dell utero e possibili sviluppi futuri

Introduzione al seminario: situazione europea e nazionale dei programmi di screening dei tumori del collo dell utero e possibili sviluppi futuri La sorveglianza epidemiologica dello screening dei tumori del collo dell utero nella Regione Emilia-Romagna Bologna 25/2/2009 Seminario di studio Introduzione al seminario: situazione europea e nazionale

Dettagli