La popolazione straniera al 1 gennaio 2012 (dati provvisori)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La popolazione straniera al 1 gennaio 2012 (dati provvisori)"

Transcript

1 Giugno 2012 La popolazione al 1 gennaio 2012 (dati provvisori) La popolazione e i movimenti anagrafici riportati nella presente pubblicazione sono da ritenersi provvisori e non possono, quin, venire usati dove sia richiesto il dato validato dall Istat (dato ufficiale). In particolare, nella presposizione del presente documento, si è tenuto conto dell entrata in vigore della normativa comunitaria, che regola anche la produzione statistica in ambito demografico. Tale normativa prevede, tra il resto, la determinazione una popolazione provvisoria, basandosi sul calcolo statistico desunto dalla vecchia serie storica, che ha preso avvio dal Censimento della popolazione del Non appena sarà sponibile la popolazione ufficiale del 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni, ffusa dall Istat dopo il 31 cembre 2012, la popolazione verrà ricalcolata. Al 1 gennaio 2012 la popolazione in Trentino ammonta a persone, con un aumento assoluto rispetto al unità, equivalente ad un incremento relativo del 4,3%. Gli stranieri costituiscono il 9,5% della popolazione totale e risultano in crescita rispetto al 2011, in cui si registravano 9,2 stranieri ogni 100 residenti.

2 I nati stranieri residenti ammontano a 897 unità: il tasso natalità, dato dal rapporto fra il numero dei nati residenti e la popolazione mea, è 18,1 nati per mille abitanti, in minuzione rispetto agli anni precedenti. La popolazione è nettamente più giovane quella in provincia Trento ed è quin soggetta a una mortalità molto più bassa: il numero dei morti stranieri residenti ammonta a 60 unità, con un tasso mortalità pari all 1,2 per mille (rispetto all 8,7 per mille della popolazione complessiva). In conseguenza dell alta natalità e della bassa mortalità, il saldo (eccedenza o deficit nascite rispetto ai decessi) è positivo (+837 unità) e lievemente superiore a quello dell anno precedente. L aumento collegato al saldo giustifica solo una piccola parte della crescita della popolazione : la quota incremento più consistente è spiegata dal saldo (calcolato come fferenza fra le iscrizioni per immigrazione e le cancellazioni per emigrazione), che presenta un valore positivo pari a persone, anche se inferiore oltre 700 persone rispetto allo scorso anno 1. Un altro fenomeno che si sta consolidando nel tempo è il progressivo stabilizzarsi della popolazione. Ciò è mostrato dalle acquisizioni cittananza, che nel corso del 2011 sono risultate Analizzando i dati per, quelle in cui risiede il maggior numero stranieri sono la Val d Age ( persone), la della Vallagarina (9.038 persone ) e quella dell Alto Garda e Ledro (5.007 persone). Rispetto alla popolazione, la maggiore incidenza si rileva nella Rotaliana-Königsberg (11,6%), nella Val d Age (11,4%) e nella della Vallagarina (10,4%). Gli incrementi maggiori popolazione rispetto al 2010 si osservano nella Primiero (15,4%), nella Magnifica degli Altopiani cimbri (11,9%) e nel 1 Completa il quadro dei movimenti il saldo, che è dato dagli altri iscritti e dagli altri cancellati. E opportuno stinguerlo dalle iscrizioni e cancellazioni anagrafiche dovute a effettivi trasferimenti residenza, in modo da ottenere una più corretta valutazione del movimento. Gli altri movimenti includono, infatti, le correzioni che sono state apportate al calcolo della popolazione per errori compiuti nel passato o in seguito al confronto tra l anagrafe e l ultimo Censimento della popolazione: essi non sono considerati movimenti migratori veri e propri, ma sono effettuati per riportare la popolazione anagrafica il più vicino possibile a quella reale. 2

3 Comun General de Fascia (11,7%), mentre gli incrementi minori si registrano nella della Valle dei Laghi (0,7%), della Valle Cembra (1,4%) e della Valle Fiemme (2,2%). In tutte le Valle si registrano sal e positivi, ad eccezione della Magnifica degli Altopiani cimbri (saldo -1). 3

4 MOVIMENTO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE STRANIERA NELL'ANNO 2011, PER COMUNITA' DI VALLE E COMUNE Valle cittananza Valle Fiemme Primiero Valsugana e Tesino Alta Valsugana e Bersntol Valle Cembra Valle Non Valle Sole Giucarie Alto Garda e Ledro Vallagarina Comun General de Fascia Magnifica degli Altopiani cimbri Rotaliana-Königsberg Paganella Val d'age Valle dei Laghi Provincia territoriale della Valle Fiemme cittananza Capriana Carano Castello-Molina Fiemme Cavalese Daiano Panchià Predazzo Tesero Valfloriana Varena Ziano Fiemme

5 Primiero cittananza Canal San Bovo Fiera Primiero Imer Mezzano Sagron Mis Siror Tonaco Transacqua Valsugana e Tesino cittananza Bieno Borgo Valsugana Carzano Castello Tesino Castelnuovo Cinte Tesino Grigno Ivano-Fracena Novaledo Ospedaletto Pieve Tesino Roncegno Terme Ronchi Valsugana Samone Scurelle Spera Strigno Telve Telve Sopra Torcegno Villa Agnedo

6 Alta Valsugana e Bersntol cittananza Baselga Pinè Bedollo Bosentino Calceranica al Lago Caldonazzo Centa San Nicolò Civezzano Fierozzo-Vlarötz Fornace Frassilongo-Garait Levico Terme Palù del Fersina-Palai en Bersntol Pergine Valsugana Sant'Orsola Terme Tenna Vattaro Vignola-Falesina Vigolo Vattaro della Valle Cembra cittananza Albiano Cembra Faver Giovo Grauno Grumes Lisignago Lona-Lases Segonzano Sover Valda

7 della Valle Non cittananza Amblar Bresimo Brez Cagnò Campodenno Castelfondo Cavareno Cis Cles Cloz Coredo Cunevo Dambel Denno Don Flavon Fondo Livo Malosco Nanno Revò Romallo Romeno Ronzone Ruffrè-Mendola Rumo Sanzeno Sarnonico Sfruz Smarano Sporminore Taio Tassullo Terres Ton Tres Tuenno Vervò

8 della Valle Sole cittananza Caldes Cavizzana Commezzadura Croviana Dimaro Malè Mezzana Monclassico Ossana Peio Pellizzano Rabbi Terzolas Vermiglio

9 delle Giucarie cittananza Bersone Bleggio Superiore Bocenago Bolbeno Bondo Bondone Breguzzo Brione Caderzone Terme Carisolo Castel Conno Cimego Comano Terme Conno Daone Darè Dorsino Fiavè Giustino Lardaro Massimeno Montagne Pelugo Pieve Bono Pinzolo Praso Preore Prezzo Ragoli Roncone San Lorenzo in Banale Spiazzo Stenico Storo Strembo Tione Trento Vigo Rendena Villa Rendena Zuclo

10 Alto Garda e Ledro cittananza Arco Drena Dro Ledro Nago-Torbole Riva del Garda Tenno della Vallagarina cittananza Ala Avio Besenello Brentonico Calliano Isera Mori Nogaredo Nomi Ronzo-Chienis Pomarolo Rovereto Terragnolo Trambileno Vallarsa Villa Lagarina Volano Comun General de Fascia cittananza Campitello Fassa- Ciampedel Canazei-Ćianacëi Mazzin-Mazin Moena-Moena Pozza Fassa-Poza Soraga-Soraga Vigo Fassa-Vich

11 Magnifica degli Altopiani cimbri cittananza Folgaria Lavarone Luserna - Lusern Rotaliana- Königsberg cittananza Faedo Lavis Mezzocorona Mezzolombardo Nave San Rocco Rovere' della Luna San Michele all'age Zambana della Paganella cittananza Andalo Cavedago Fai della Paganella Molveno Spormaggiore Territorio Val d'age cittananza Aldeno Cimone Garniga Terme Trento

12 della Valle dei Laghi cittananza Calavino Cavene Lasino Padergnone Terlago Vezzano Redazione e amministrazione: Servizio Statistica della Provincia Autonoma Trento Direttore responsabile : dott. Giampaolo Pedrotti Aut. Trib. Trento n. 403 del 02/04/