GIUSEPPE CANEPA - ALESSANDRA RENIERI ATLANTE DISEGNATO DELLE MALATTIE CONGENITE DELLO SCHELETRO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GIUSEPPE CANEPA - ALESSANDRA RENIERI ATLANTE DISEGNATO DELLE MALATTIE CONGENITE DELLO SCHELETRO"

Transcript

1 prime pagine.qxd 01/04/ Pagina III GIUSEPPE CANEPA - ALESSANDRA RENIERI ATLANTE DISEGNATO DELLE MALATTIE CONGENITE DELLO SCHELETRO

2 prime pagine.qxd 01/04/ Pagina V Prefazione Questo piccolo Atlante sulle Malattie congenite dello scheletro vuole integrare quello sulle Deformità congenite dello scheletro e si propone lo stesso scopo cioè dare un minimo di cognizioni su una patologia ritenuta di difficile diagnosi, perché rara e questo è indubbiamente vero, ma è altrettanto vero che queste malattie sono rare anche perché poco conosciute e ancor meno riconosciute. Gli enormi progressi della Genetica molecolare e la sua capacità di formulare «diagnosi di assoluta certezza» hanno ridotto l importanza della Genetica clinica in grado di formulare solo «diagnosi di probabilità», ma tutto questo non deve far dimenticare che il Genetista clinico è indispensabile per suggerire al Genetista molecolare la malattia o il gruppo di malattie su cui indirizzare la sua ricerca. Il nostro Atlante descrive le osteodisplasie e le sindromi dismorfiche con interessamento scheletrico nel modo più succinto possibile tramite disegni che rappresentano in modo schematico, ma chiaro ed esauriente, il quadro sintomatologico delle varie malattie, permettendone una descrizione di insieme non possibile attraverso la comune documentazione foto-radiografica.

3 prime pagine.qxd 01/04/ Pagina VII Elenco delle malattie in ordine alfabetico Acidosi tubulare Acondrogenesi Acondroplasia Acrocefalopolisindattilia tipo Carpenter Acrocefalopolisindattilia tipo Noack Acrocefalopolisindattilia tipo Sakati Acrocefalosindattilia tipo Apert Acrocefalosindattilia tipo Crouzon-Apert Acrocefalosindattilia tipo Hermann-Opitz....5 Acrocefalosindattilia tipo Pfeiffer Acrocefalosindattilia tipo Saethre-Chotzen...6 Acrocefalosindattilia tipo Summitt Acrocefalosindattilia tipo Waardenburg Acrodisostosi Acro-osteolisi ad inizio falangea Acroschifodisplasia metafisaria Afibrinogenemia congenita Ainhum Alcaptonuria Anadisplasia metafisaria Analgesia congenita Anemia a cellule falciformi Anemia di Blackfan-Diamond Anemia di Fanconi Anemia ipoplastica congenita con trifalangismo Anoftalmia con anomalie degli arti Aplasia della tibia con ectrodattilia Aracnodattilia contrattuale Artro-oftalmopatia progressiva ereditaria Artro-osteo-onicodisplasia Artrogriposi della mano con sordità Artrogriposi distale Artrogriposi multipla congenita Aspartiglucosaminuria Associazione MURCS Associazione VATER Atelosteogenesi Atrofia emifacciale progressiva Auricolo-osteodisplasia Brachiolmia Cefalopolisindattilia di Grerig Cherubinismo Cistinosi infantile Condrodisplasia metafisaria con retinite pigmentosa Condrodisplasia metafisaria con timo-linfopenia 23 Condrodisplasia metafisaria tipo Jansen Condrodisplasia metafisaria tipo Kaitila Condrodisplasia metafisaria tipo Mc Kusick...24 Condrodisplasia metafisaria tipo Rimoin- Mc Alister Condrodisplasia metafisaria tipo Schmid Condrodisplasia metafisaria tipo Sedaghatian..26 Condrodisplasia metafisaria tipo Shwachman..26 Condrodisplasia metafisaria tipo Spahr Condrodisplasia metafisaria tipo Vaandrager-Peña Condrodisplasia puntata Contratture multiple tipo finnico Cranio a trifoglio Deformità di Kirner Deformità di Madelung Disautonomia familiare Discondrosteosi Dismorfismo digito-talare Disosteosclerosi Disostosi acro-facciale di Miller Disostosi acro-facciale di Nager Disostosi acro-facciale di Weyers Disostosi cranio-facciale di Crouzon Disostosi mandibolo-facciale Disostosi maxillo-facciale Disostosi maxillo-nasale Disostosi omero-spinale Disostosi periferica di Brailsford Disostosi scapolo-iliaca Disostosi spondilo-costale Displasia acro-pectoro-vertebrale Displasia acromicrica Displasia campomelica Displasia cefalo-scheletrica di Taybi-Linder...39 Displasia cifomelica Displasia cleido-cranica

4 prime pagine.qxd 01/04/ Pagina VIII VIII Atlante disegnato delle malattie congenite dello scheletro Displasia condro-ectodermica Displasia cranio-diafisaria Displasia cranio-ectodermica Displasia cranio-fronto-nasale Displasia cranio-metafisaria Displasia dentino-ossea Displasia di Meyer Displasia diafisaria Displasia epifisaria con microcefalia Displasia epifisaria emimelica Displasia epifisaria multipla Displasia fibrosa Displasia fronto-metafisaria Displasia fronto-nasale Displasia mandibolo-acrale Displasia mesenchimale di Puretic Displasia metafisaria familiare Displasia oculo-dento-ossea Displasia oftalmo-mandibolo-melica Displasia ossea letale con bacino a chiocciola.50 Displasia ossea letale tipo De La Chapelle Displasia ossea letale tipo Holmgren Displasia spondilo-epifisaria con diabete infantile Displasia spondilo-epifisaria congenita Displasia spondilo-epifisaria tarda Displasia spondilo-epifisaria tarda con artropatia progressiva Displasia spondilo-epifisaria tarda con ritardo mentale Displasia spondilo-epifiso-metafisaria con lassità legamentosa Displasia spondilo-epifiso-metafisaria tipo Irapa Displasia spondilo-epifiso-metafisaria tipo Murdoch-Walker Displasia spondilo-megaepifiso-metafisaria...56 Displasia spondilo-metafisaria tipo Kozlowski.56 Displasia spondilo-metafisaria tipo Richmond.57 Displasia spondilo-metafisaria tipo Wiedemann-Spranger Displasia spondilo-periferia Displasia toracica Dissinostosi cranio-facciale Distrofia-dermo-corneale Distrofia osteo-condro-muscolare Embrio-fetopatia alcoolica Embrio-fetopatia aminopterinica Embrio-fetopatia idantoinica Embrio-fetopatia talidomidica Embrio-fetopatia warfarinica Emi-ipertrofia congenita Emofilia Encondromatosi Fenilchetonuria Fibrocondrogenesi Fibrodisplasia ossificante progressiva Fibromatosi congenita generalizzata Fucosidosi Galattosemia Gangliosidosi GM Gerodermia osteodisplastica ereditaria Gigantismo cerebrale Glicogenosi tipo Incontinentia pigmenti Ipercalcemia idiopatica Ipercalciuria infantile Iperfosfatasia Iperostosi corticale infantile Iperostosi endostale di Van Buchem Iperostosi endostale di Worth Iperostosi frontale interna Iperparatiroidismo primario familiare Ipertelorismo di Greig Ipertrofia congenita degli arti Ipocondrogenesi Ipocondroplasia Ipofosfatasia Keratosi dermato-plantare Leprecaunismo Lipodistrofia membranosa Macrodistrofia lipomatosa Malattia delle sinostosi multiple Malattia di Farber Malattia di Gaucher Malattia di Kuskokwim Malattia di Marfan Malattia di Menkes Malattia di Niemann-Pick Malattia di Thiemann Malattia di Wilson Malattia esostosica Malattia ipofosfatemica dell osso Mannosidosi Meloreostosi Metacondromatosi Microsomia emifacciale Mucolipidosi I Mucolipidosi II Mucolipidosi III Mucopolisaccaridosi tipo I H Mucopolisaccaridosi tipo I H/S Mucopolisaccaridosi tipo I S Mucopolisaccaridosi tipo II Mucopolisaccaridosi tipo III Mucopolisaccaridosi tipo IV Mucopolisaccaridosi tipo VI Mucopolisaccaridosi tipo VII Nanismo acro-mesomelico Nanismo diastrofico

5 prime pagine.qxd 01/04/ Pagina IX Elenco delle malattie in ordine alfabetico Nanismo dissegmentario Nanismo geleof isico Nanismo iperostotico di Lenz-Majewski Nanismo mesomelico tipo Langer Nanismo mesomelico tipo Leroy-De Vos-Timmermans Nanismo mesomelico tipo Nievergelt Nanismo mesomelico tipo Reinhard-Pfeiffer..95 Nanismo mesomelico tipo Robinow Nanismo mesomelico tipo Werner Nanismo metatropico Nanismo MULIBREY Nanismo osteoglofonico Nanismo parastremmatico Nanismo pseudo-diastrofico Nanismo sindesmo-displasico familiare Nanismo tanatoforo Neurofibromatosi Neuropatie sensoriali ereditarie Omocistinuria Omodisplasia Opsismodisplasia Ossalosi Osteo-artropatia idiopatica familiare Osteodisplasia familiare di Anderson Osteodisplastia Osteodistrofia ereditaria di Albright Osteodistrofia renale infantile Osteogenesi imperfetta congenita Osteogenesi imperfetta tarda Osteolisi carpo-tarsale Osteolisi segmentaria progressiva Osteomesopicnosi Osteopecilia Osteopetrosi con acidosi renale tubulare Osteopetrosi precoce Osteopetrosi tarda Osteoporosi con pseudoglioma Osteoporosi giovanile idiopatica Osteosclerosi distale Pachidermoperiostosi Picnoacondrogenesi Picnodisostosi Pleonosteosi Progeria Pseudo-acondroplasia Pseudo-Crouzon Pterigio del collo Pterigio del gomito Pterigio del poplite Pterigio multiplo Pterigio multiplo con ritardo mentale Pterigio multiplo letale Rachitismo ipofosfatemico familiare Rachitismo vitamino-d-dipendente Sclerosi tuberosa Sclerosteosi Sferocitosi Sindrome 4p Sindrome 5p Sindrome 13p Sindrome acro-callosa Sindrome acro-renale Sindrome acro-reno-oculare Sindrome anonichia-ectrodattilia Sindrome branchio-scheleto-genitale Sindrome cerebro-costo-mandibolare Sindrome CHILD Sindrome COFS Sindrome cono-renale Sindrome corneo-dermato-ossea Sindrome coste corte-polidattilia Sindrome cranio-oro-digitale Sindrome del pollice addotto Sindrome di Aarskog Sindrome di Achard Sindrome di Adams-Oliver Sindrome di Aicardi Sindrome di Antley-Bixler Sindrome di Baller-Gerold Sindrome di Bewckwith-Wiedemann Sindrome di Bencze Sindrome di Berdardinelli Sindrome di Biemond I Sindrome di Biemond II Sindrome di Bloom Sindrome di Borjeson-Forsmann-Lehman Sindrome di Carraro Sindrome di Catel-Manke Sindrome di Christian Sindrome di Cockayne Sindrome di Coffin-Lowry Sindrome di Coffin-Siris Sindrome di Cohen Sindrome di De Lange Sindrome di De Toni-Debrè-Fanconi Sindrome di Desbuquois Sindrome di Duane Sindrome di Dubowitz Sindrome di Dyggve-Melchior-Clausen Sindrome di Ehlers-Danlos Sindrome di Fraser Sindrome di Freeman-Sheldon Sindrome di Fryns Sindrome di Gardner Sindrome di German Sindrome di Goldenhar Sindrome di Goltz Sindrome di Gordon Sindrome di Gorlin-Goltz IX

6 prime pagine.qxd 01/04/ Pagina X X Atlante disegnato delle malattie congenite dello scheletro Sindrome di Grebe Sindrome di Hajdu-Cheney Sindrome di Hallermann-Streiff Sindrome di Holt-Oram Sindrome di ipermobilità marfanoide Sindrome di Jackson-Weiss Sindrome di Jacobs Sindrome di Juberg-Hayward Sindrome di Kaufam-Mc Kusick Sindrome di Klein-Waardenburg Sindrome di Kniest Sindrome di Koller Sindrome di Larsen Sindrome di Laurence-Moon-Bardet-Biedl Sindrome di Lenz Sindrome di Lesch-Nyhan Sindrome di Lowe Sindrome di Maffucci Sindrome di Marden-Walker Sindrome di Marshall-Weaver Sindrome di Meckel-Gruber Sindrome di Mietens-Weber Sindrome di Moebius Sindrome di Moore-Federman Sindrome di Noonan Sindrome di Patterson Sindrome di Peña-Shokeir Sindrome di Poland Sindrome di Ramon Sindrome di Roberts Sindrome di Robin Sindrome di Rosselli-Gulienetti Sindrome di Rothmund-Thomson Sindrome di Rubinstein-Taybi Sindrome di Rutledge Sindrome di Ruvalcaba Sindrome di Schwartz-Lelek Sindrome di Seckel Sindrome di Silver-Russel Sindrome di Singleton-Merten Sindrome di Smith-Lemli-Opitz Sindrome di Stanescu Sindrome di Townes-Brocks Sindrome di Waldentröm Sindrome di Weill-Marchesani Sindrome di Weissman-Netter Sindrome di Weissenbacher-Zweymüller Sindrome di Werner Sindrome di Wildervanck Sindrome di Winchester Sindrome di Yunis-Varon Sindrome di Zellweger Sindrome DOORS Sindrome ECP Sindrome EEC Sindrome EEM Sindrome femoro-facciale Sindrome HFU Sindrome idro-letale Sindrome KBG Sindrome lacrimo-auricolo-dento-digitale Sindrome LEOPARD Sindrome oculo-oto-radiale Sindrome oro-facio-digitale I Sindrome oro-facio-digitale II Sindrome oro-facio-digitale III Sindrome oro-facio-digitale IV Sindrome oto-palato-digitale Sindrome Proteo Sindrome TAR Sindrome trico-dento-ossea Sindrome trico-rino-falangea tipo I Sindrome trico-rino-falangea tipo II Sindrome trigonocefalica di Opitz Sindrome ulno-mammaria di Pallister SindromeX Sindrome XXY Sindromi di ipogenesia oro-mandibolomelica Siringomielia Stenosi tubulare Sulfatidosi multipla Talassemie Tibia vara di Blount Tirosinemia ereditaria cronica Triploidia Trisomia 3q Trisomia 4q Trisomia Trisomia Trisomia 9p Trisomia 10q Trisomia Trisomia Trisomia

Allegato A. Apparato digerente ATRESIA ESOFAGEA E/O FISTOLA TRACHEOESOFAGEA

Allegato A. Apparato digerente ATRESIA ESOFAGEA E/O FISTOLA TRACHEOESOFAGEA Allegato parte integrante - 1 Allegato A Apparato digerente RN0160 Malattia RN0170 Malattia RN0180 Malattia RN0190 Malattia RN0210 Malattia RN0220 Malattia RN0320 Malattia RN0200 Malattia RN0230 Malattia

Dettagli

Laura Mazzanti, Monica Guidetti

Laura Mazzanti, Monica Guidetti Hub&Spoke Regionale Malattie Rare-Emilia-Romagna H&SR MAR-ER Modello clinico-organizzativo per la diagnosi, il follow-up ed il trattamento delle Malattie Rare Congenito-Malformative in età evolutiva Laura

Dettagli

Tabella 2 - Esenzioni attive nella Regione Lazio al 15.03.2013 per ordine alfabetico malattia rara/gruppo - Fonte LAIT

Tabella 2 - Esenzioni attive nella Regione Lazio al 15.03.2013 per ordine alfabetico malattia rara/gruppo - Fonte LAIT RN0790 AARSKOG SINDROME DI MALATTIA 4 RI0010 ACALASIA MALATTIA 166 RC0120 ACERULOPLASMINEMIA CONGENITA MALATTIA 3 RNG030 ACROCEFALOSINDATTILIA GRUPPO 2 RC0010 ACTH DEFICIENZA DI MALATTIA 8 RN0340 ADAMS-OLIVER

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 19 DICEM- BRE 2011, N. 1897

REGIONE EMILIA-ROMAGNA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 19 DICEM- BRE 2011, N. 1897 69 REGIONE EMILIA-ROMAGNA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 19 DICEM- BRE 2011, N. 1897 Istituzione della rete Hub & Spoke per le malattie rare pediatriche LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Dato

Dettagli

ELENCO MALATTIE RARE ESENTI AI SENSI DELL ALLEGATO 1 AL DM N 279/2001 RETE REGIONALE PER LE MALATTIE RARE DELLA LOMBARDIA

ELENCO MALATTIE RARE ESENTI AI SENSI DELL ALLEGATO 1 AL DM N 279/2001 RETE REGIONALE PER LE MALATTIE RARE DELLA LOMBARDIA ELENCO MALATTIE RARE ESENTI AI SENSI DELL ALLEGATO 1 AL DM N 279/2001 RETE REGIONALE PER LE MALATTIE RARE DELLA LOMBARDIA Data aggiornamento: 24 novembre 2009 ELENCO MALATTIE RARE ESENTI ai sensi dell

Dettagli

ALLEGATO A alla Deliberazione della Giunta Regionale n. 178 del 20 maggio 2011_

ALLEGATO A alla Deliberazione della Giunta Regionale n. 178 del 20 maggio 2011_ ALLEGATO A alla Deliberazione della Giunta Regionale n. 178 del 20 maggio 2011_ Aggiornamento Rete Regionale per la prevenzione, la sorveglianza, la diagnosi e la terapia delle malattie rare.- RETE REGIONALE

Dettagli

CODICE NOME MALATTIA RARA/GRUPPO TIPO N. %

CODICE NOME MALATTIA RARA/GRUPPO TIPO N. % RDG020 DISORDINI EREDITARI TROMBOFILICI AFFERENTE 1.613 9,4 RBG010 NEUROFIBROMATOSI GRUPPO 1.002 5,9 RF0280 CHERATOCONO PATOLOGIA 588 3,4 RMG010 CONNETTIVITI INDIFFERENZIATE GRUPPO 518 3,0 RDG020 EMOFILIA

Dettagli

Allegato A. Apparato digerente ATRESIA ESOFAGEA E/O FISTOLA TRACHEOESOFAGEA

Allegato A. Apparato digerente ATRESIA ESOFAGEA E/O FISTOLA TRACHEOESOFAGEA Allegato A Apparato digerente RN0160 Malattia RN0170 Malattia RN0180 Malattia RN0190 Malattia RN0210 Malattia RN0220 Malattia RN0320 Malattia RN0200 Malattia RN0230 Malattia ATRESIA ESOFAGEA E/O FISTOLA

Dettagli

CENTRO REGIONALE MALATTIE RARE

CENTRO REGIONALE MALATTIE RARE CENTRO REGIONALE MALATTIE RARE Referente regionale: Dr.ssa Rosalba BARONE Funzionario incaricato: Avv. Domenico GULLÀ TEL. 0961/856565 ~ FAX 0961/856570 AZIENDA OSPEDALIERA ANNUNZIATA DI COSENZA 1- CENTRO

Dettagli

RETE REGIONALE delle MALATTIE RARE

RETE REGIONALE delle MALATTIE RARE RETE REGIONALE delle MALATTIE RARE CENTRO REGIONALE MALATTIE RARE Referente regionale: Dr.ssa Rosalba BARONE Funzionario incaricato: Dr Domenico GULLÀ TEL. 0961/856565 ~ FAX 0961/856584 AZIENDA OSPEDALIERA

Dettagli

Elenco dei dati. Definizione malattia e/o gruppo (comprende i sinonimi) AARSKOG SINDROME DI AASE-SMITH SINDROME DI

Elenco dei dati. Definizione malattia e/o gruppo (comprende i sinonimi) AARSKOG SINDROME DI AASE-SMITH SINDROME DI Elenco dei dati AARSKOG SINDROME DI AASE-SMITH SINDROME DI ACALASIA ACERULOPLASMINEMIA CONGENITA ACROCEFALOSINDATTILIA ACRODERMATITE ENTEROPATICA ACRODISOSTOSI ADAMS-OLIVER SINDROME DI ADIPOSI DOLOROSA

Dettagli

[ Elenco alfabetico delle malattie rare esenti incluse nei gruppi ] Elenco dei dati

[ Elenco alfabetico delle malattie rare esenti incluse nei gruppi ] Elenco dei dati [ Elenco alfabetico delle malattie rare esenti incluse nei gruppi ] Definizione malattia e/o gruppo AARSKOG SINDROME DI AASE-SMITH SINDROME DI ACALASIA ACERULOPLASMINEMIA CONGENITA ACROCEFALOSINDATTILIA

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 33 DEL 18 AGOSTO 2008

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 33 DEL 18 AGOSTO 2008 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 18 luglio 2008 - Deliberazione N. 1229 - Area Generale di Coordinamento N. 20 - Assistenza Sanitaria - N. 19 - Piano Sanitario Regionale e Rapporti con

Dettagli

ATTESO che il medesimo provvedimento regionale stabilisce i criteri per detto riconoscimento;

ATTESO che il medesimo provvedimento regionale stabilisce i criteri per detto riconoscimento; DGR 2725 DD 12.9.2003 LA GIUNTA REGIONALE PREMESSO che con deliberazione G.R. n. 3277 del 27 settembre 2002 sono stati individuati i Presidi regionali per la prevenzione, la sorveglianza, la diagnosi delle

Dettagli

12-7-2001 Supplemento ordinario alla GAZZETTA UFFICIALE Serie generale -n.160 ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO

12-7-2001 Supplemento ordinario alla GAZZETTA UFFICIALE Serie generale -n.160 ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO 1. Malattie infettive e parassitarie (cod. ICD9-CM da 001 a 139) - RA Allegato n. 1 RA0010 Hansen malattia di RA0020 Whipple malattia di Lipodistrofia

Dettagli

ALLEGATO ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO

ALLEGATO ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO Ministero della Sanità 25 novembre 1998 ALLEGATO ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO INDICE 1. MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE

Dettagli

12-7-2001 Supplemento ordinario alla GAZZETTA UFFICIALE Serie generale -n.160 ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO

12-7-2001 Supplemento ordinario alla GAZZETTA UFFICIALE Serie generale -n.160 ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO 1. Malattie infettive e parassitarie (cod. ICD9-CM da 001 a 139) - RA Allegato n. 1 RA0010 Hansen malattia di RA0020 Whipple malattia di Lipodistrofia

Dettagli

CONDIZIONE DI ESENZIONE I09.G INVALIDI CIVILI CON RIDUZIONE DELLA CAPACITA' LAVORATIVA SUPERIORE AI 2/3

CONDIZIONE DI ESENZIONE I09.G INVALIDI CIVILI CON RIDUZIONE DELLA CAPACITA' LAVORATIVA SUPERIORE AI 2/3 INVALIDITA' CODICE DI ESENZIONE CONDIZIONE DI ESENZIONE I09.G INVALIDI CIVILI CON RIDUZIONE DELLA CAPACITA' LAVORATIVA SUPERIORE AI 2/3 I09.S I10.G I11.G I11.S I43.G I43.P INVALIDI CIVILI AL 100% SENZA

Dettagli

MALATTIE RARE (D.M. 279/01)

MALATTIE RARE (D.M. 279/01) RA MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE RA0010 HANSEN MALATTIA DI RA0020 WHIPPLE MALATTIA DI LIPODISTROFIA INTESTINALE RA0030 LYME MALATTIA DI RB TUMORI RB0010 WILMS TUMORE DI NEFROBLASTOMA RB0020 RETINOBLASTOMA

Dettagli

1. MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE (cod. ICD9-CM da 001 a 139) - RA

1. MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE (cod. ICD9-CM da 001 a 139) - RA 1. MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE (cod. ICD9-CM da 001 a 139) - RA ESENZIONE MALATTIA E/O RA0010 HANSEN MALATTIA DI RA0020 WHIPPLE MALATTIA DI RA0030 LYME MALATTIA DI LIPODISTROFIA INTESTINALE Ministero

Dettagli

CGH ARRAY CONVULSIONI FAMILIARI BENIGNE INFANTILI-NEONATALI CONVULSIONI NEONATALI FAMILIARI BENIGNE

CGH ARRAY CONVULSIONI FAMILIARI BENIGNE INFANTILI-NEONATALI CONVULSIONI NEONATALI FAMILIARI BENIGNE TEST DIAGNOSTICI ESEGUITI PRESSO LA SC. LABORATORIO GENETICA UMANA E.O. GALLIERA ACONDROPLASIA* ANALISI CROMOSOMICA POSTNATALE ANALISI CROMOSOMICA PRENATALE ANALISI CROMOSOMICA SU BIOPSIA CUTANEA ANALISI

Dettagli

Direttore. Comitato scientifico Herbert Carmelo VALENSISE. Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro

Direttore. Comitato scientifico Herbert Carmelo VALENSISE. Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro UNIVERSO DONNA 1 Direttore Nicola SURICO Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Comitato scientifico Herbert Carmelo VALENSISE Università degli Studi di Roma Tor Vergata Enzo VIORA

Dettagli

PRESIDI DI RIFERIMENTO REGIONALE (D.G.R. n. 205/2005 D.G.R. n. 395/2004) Tumori

PRESIDI DI RIFERIMENTO REGIONALE (D.G.R. n. 205/2005 D.G.R. n. 395/2004) Tumori PRESIDI DI RIFERIMENTO REGIONALE (D.G.R. n. 205/2005 D.G.R. n. 395/2004) Tumori Tumore di Wilms RB0010 Pediatria Ospedale Silvestrini Malattie delle ghiandole endocrine, della nutrizione, del metabolismo

Dettagli

NUOVE ESENZIONI 2005 CODICI SISR NUOVE ESENZIONI 2005

NUOVE ESENZIONI 2005 CODICI SISR NUOVE ESENZIONI 2005 NUOVE ESENZIONI 2005 GRUPPO ESENZIONE: (CODICE=0) PATOLOGIE CRONICHE "0A02" "MAL.CARDIACHE E CIRCOLO POLM." "MALATTIE CARDIACHE E DEL CIRCOLO POLMONARE" "0A31" "IPERT.ARTERIOSA" "IPERTENSIONE ARTERIOSA"

Dettagli

DM 279/01 MALATTIE RARE

DM 279/01 MALATTIE RARE DM 279/01 MALATTIE RARE Il decreto ministeriale 18 maggio 2001, n. 279 Regolamento di istituzione della Rete nazionale delle malattie rare" individua le malattie rare e prevede l istituzione di una Rete

Dettagli

REGIONE COD_ESENZIONE DESCRIZIONE SPESA Nota

REGIONE COD_ESENZIONE DESCRIZIONE SPESA Nota REGIONE COD_ESENZIONE DESCRIZIONE SPESA Nota 190 001 28/05/1999 N. 329 Si veda elenco prestazioni correlate esenti 190 003 28/05/1999 N. 329 Si veda elenco prestazioni correlate esenti 190 0031 IPERTENSIONE

Dettagli

1 001 Soggetti affetti da patologie croniche e invalidanti esenti ai sensi del D.M. 28/05/1999 n. 329 e succ. modi 2 002 Soggetti affetti da patologie croniche e invalidanti esenti ai sensi del D.M. 28/05/1999

Dettagli

SINONIMI MALATTIA NODULARE PIGMENTOSA (PPNAD)

SINONIMI MALATTIA NODULARE PIGMENTOSA (PPNAD) ALLEGATO A TUMORI (cod ICD-9-CM da 140 a 239) - RB E/O GRUPPO RB0070 NEVO BASOCELLULARE, SINDROME DI SINDROME DI GORLIN-GOLTZ RBG020 COMPLESSO CARNEY DISPLASIA ADRENOCORTICALE NODULARE NODULARE PIGMENTOSA

Dettagli

ELENCO MALATTIE RARE ESENTI

ELENCO MALATTIE RARE ESENTI Rete regionale per la prevenzione, la sorveglianza, la diagnosi, la terapia delle malattie rare ai sensi del D.M. 18 maggio 2001, n. 279 ELENCO MALATTIE RARE ESENTI AI SENSI DELL ALLEGATO 1 AL D.M. N.

Dettagli

RETE DEI PRESIDI PER LE MALATTIE RARE PREVISTE NEL DM n.279/2001

RETE DEI PRESIDI PER LE MALATTIE RARE PREVISTE NEL DM n.279/2001 ALLEGATO 1 RETE DEI PRESIDI PER LE MALATTIE RARE PREVISTE NEL DM n.279/2001 RA0010 MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE HANSEN MALATTIA DI RA0020 MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE WHIPPLE MALATTIA DI RA0030

Dettagli

ELENCO MALATTIE RARE ESENTI

ELENCO MALATTIE RARE ESENTI Rete regionale per la prevenzione, la sorveglianza, la diagnosi, la terapia delle malattie rare ai sensi del D.M. 18 maggio 2001, n. 279 ELENCO MALATTIE RARE ESENTI AI SENSI DELL ALLEGATO 1 AL D.M. N.

Dettagli

ELENCO MALATTIE RARE ESENTI

ELENCO MALATTIE RARE ESENTI Rete regionale per la prevenzione, la sorveglianza, la diagnosi, la terapia delle malattie rare ai sensi del D.M. 18 maggio 2001, n. 279 ELENCO MALATTIE RARE ESENTI AI SENSI DELL ALLEGATO 1 AL D.M. N.

Dettagli

ALLEGATO 1 : EFFETTI BIOLOGICI A LUNGO TERMINE DELLE RADIAZIONI IONIZZANTI

ALLEGATO 1 : EFFETTI BIOLOGICI A LUNGO TERMINE DELLE RADIAZIONI IONIZZANTI ALLEGATO 1 : EFFETTI BIOLOGICI A LUNGO TERMINE DELLE RADIAZIONI IONIZZANTI Tab.II.: decessi da neoplasia indotta da radiazione (100 REM) su 10.000 individui Organo o tessuto a rischio I.C.R.P. 26 UNSCEAR

Dettagli

TARIFFARIO PRESTAZIONI LABORATORIO DI GENETICA MOLECOLARE, SEZIONE DI PSICOLOGIA CLINICA SANITARIA, DELLE ORGANIZZAZIONI E DEL BENESSERE

TARIFFARIO PRESTAZIONI LABORATORIO DI GENETICA MOLECOLARE, SEZIONE DI PSICOLOGIA CLINICA SANITARIA, DELLE ORGANIZZAZIONI E DEL BENESSERE TARIFFARIO PRESTAZIONI LABORATORIO DI GENETICA MOLECOLARE, SEZIONE DI PSICOLOGIA CLINICA SANITARIA, DELLE ORGANIZZAZIONI E DEL BENESSERE PRESTAZIONE IMPONIBILE IVA TOTALE Consulenza genetica 50,00 0,00

Dettagli

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Prot. N. (OSP/05/39411) LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Richiamate: la propria delibera n. 160 del 2.2.2004 di istituzione della rete regionale per la prevenzione, la sorveglianza, la diagnosi e

Dettagli

Malattie Neurologiche Rare: problemi organizzativi ed assistenziali

Malattie Neurologiche Rare: problemi organizzativi ed assistenziali Malattie Neurologiche Rare: problemi organizzativi ed assistenziali A. FEDERICO, A. SPERDUTO, C. GAUDIANO e MT. DOTTI Dipartimento di Scienze Neurologiche e del Comportamento, Università degli Studi di

Dettagli

Giovanni Bruno Giordano 0817717080; 3398808952. Teresa Di Nardo; Nicola Giugliano. Valentina Dubbio

Giovanni Bruno Giordano 0817717080; 3398808952. Teresa Di Nardo; Nicola Giugliano. Valentina Dubbio NOME DELL' SIGLA DELL' PATOLOGIA REFERENTI REGIONALI TELEFONO E-mail SITO WEB BAMBINI CON IMMUNODEFICIENZA ABIP NAPOLI PRIMITIVA IMMUNODEFICIENZE PRIMITIVE Giovanni Bruno Giordano 0817717080; 3398808952

Dettagli

AZIENDA POLICLINICO UMBERTO I

AZIENDA POLICLINICO UMBERTO I AZIENDA POLICLINICO UMBERTO I Carta dei Servizi Malattie Rare 2014 AZIENDA POLICLINICO UMBERTO I CENTRO ANTIVELENI 06.4997.8000 - h 24 CENTRO TRASFUSIONALE 06.4997.437/8 - h 24 DONAZIONI SANGUE 06.4997.6417/8

Dettagli

LE ESENZIONI PER MALATTIA RARA NELLA REGIONE LAZIO. (esenzioni attive al 2.03.2012)

LE ESENZIONI PER MALATTIA RARA NELLA REGIONE LAZIO. (esenzioni attive al 2.03.2012) LE ESENZIONI PER MALATTIA RARA NELLA REGIONE LAZIO (esenzioni attive al 2.03.2012) Nel documento viene presentata una analisi descrittiva delle esenzioni per Malattia Rara basata sui dati dell archivio

Dettagli

LE ESENZIONI PER MALATTIA RARA NELLA REGIONE LAZIO. (esenzioni attive al 31.05.2011)

LE ESENZIONI PER MALATTIA RARA NELLA REGIONE LAZIO. (esenzioni attive al 31.05.2011) LE ESENZIONI PER MALATTIA RARA NELLA REGIONE LAZIO (esenzioni attive al 31.05.2011) L archivio delle esenzioni per Malattia Rara (MR) è stato fornito dalla Lazio Innovazione Tecnologica (LAIT), Ente di

Dettagli

I TRE PRINCIPI FONDAMENTALI DELLA GENETICA MEDICA 1. PLEIOTROPISMO 2. ETEROGENEITA GENETICA 3. VARIABILITA

I TRE PRINCIPI FONDAMENTALI DELLA GENETICA MEDICA 1. PLEIOTROPISMO 2. ETEROGENEITA GENETICA 3. VARIABILITA I TRE PRINCIPI FONDAMENTALI DELLA GENETICA MEDICA 1. PLEIOTROPISMO 2. ETEROGENEITA GENETICA 3. VARIABILITA 1. PLEIOTROPISMO - Definizione Manifestazioni cliniche apparentemente indipendenti, a carico di

Dettagli

Presidi di Riferimento Regionale per le Malattie Rare di cui al D.M. 279/2001

Presidi di Riferimento Regionale per le Malattie Rare di cui al D.M. 279/2001 Presidi di Riferimento Regionale per le Malattie Rare di cui al D.M. 279/2001 GRUPPO PATOLOGIE E/O GRUPPO MALATTIE AFFERENTI AL GRUPPO SINONIMI RA0010 HANSEN DI Malattie infettive MALATTIE INFETTIVE RA0020

Dettagli

La valutazione morfologica dell apparato scheletrico La tecnica d esame

La valutazione morfologica dell apparato scheletrico La tecnica d esame La valutazione morfologica dell apparato scheletrico La tecnica d esame Lo scheletro è una delle strutture più precoci e facili da vedere in un feto. Diviene visibile agli ultrasuoni appena le ossa sono

Dettagli

Conoscenze, capacità, e comportamenti che ci si ripromette di trasmettere o sviluppare, con riferimento agli obiettivi di apprendimento

Conoscenze, capacità, e comportamenti che ci si ripromette di trasmettere o sviluppare, con riferimento agli obiettivi di apprendimento Docente: HAYEK JOUSSEF Qualifica: DIRIGENTE MEDICO AOUS Insegnamento: NEUROPSICHIATRIA INFANTILE SSD: MED/39 Anno III o Descrivere l approccio clinico-strumentale al bambino con deficit intellettivo isolato

Dettagli

IL BAMBINO MALFORMATO

IL BAMBINO MALFORMATO IL BAMBINO MALFORMATO IL PEDIATRA DI FAMIGLIA E LE MALATTIE GENETICHE Dr Paola Basile Pediatra di Famiglia ASL CE1 DISTRETTO 25 RISULTATO D INDAGINE PEDIATRI DI FAMIGLIA 28 TOTALE ASSISTITI 27.459 MALATTIE

Dettagli

Invalidi del lavoro con riduzione della capacità lavorativa < 2/3 - dall 1% al 66% di invalidità - (ex art. 6 comma 2 lett. b del D.M. 01.02.

Invalidi del lavoro con riduzione della capacità lavorativa < 2/3 - dall 1% al 66% di invalidità - (ex art. 6 comma 2 lett. b del D.M. 01.02. - Campo 43.0 - identificativo esenzione del tracciato della specialistica ambulatoriale e altre prestazioni - Campo 78.0 - malattie croniche/invalidanti e rare del tracciato SDO. Nota bene: per la compilazione

Dettagli

Malattie genetiche. Il genoma umano e formato da 23 paia di cromosomi (1 paio di eterocromosomi, 22 paia di autosomi).

Malattie genetiche. Il genoma umano e formato da 23 paia di cromosomi (1 paio di eterocromosomi, 22 paia di autosomi). Malattie genetiche Il patrimonio genetico e contenuto nel DNA. Il genoma umano e formato da 23 paia di cromosomi (1 paio di eterocromosomi, 22 paia di autosomi). La sequenza di tutto il genoma umano e

Dettagli

RETE REGIONALE DELLE MALATTIE RARE

RETE REGIONALE DELLE MALATTIE RARE RA0010 HANSEN MALATTIA DI 3 - Nuoro S. Francesco Dermatologia RA0010 HANSEN MALATTIA DI 8 - Cagliari SS. Trinità Dermatologia RA0010 HANSEN MALATTIA DI Sassari Azienda ospedaliero universitaria di SS Clinica

Dettagli

Istituto Centro/Presidio Comune

Istituto Centro/Presidio Comune AARSKOG SINDROME RN0790 AU Policlinico Gemelli Clinica pediatrica - Servizio Epidemiologia e Clinica dei difetti congeniti AASE-SMITH SINDROME RN1340 ABETALIPOPROTEINEMIA RCG070 AU Policlinico Umberto

Dettagli

Presidi di Riferimento Regionale per le Malattie Rare di cui al D.M. 279/2001

Presidi di Riferimento Regionale per le Malattie Rare di cui al D.M. 279/2001 Presidi di Riferimento Regionale per le Malattie Rare di cui al D.M. 279/2001 CODICE GRUPPO PATOLOGIE E/O GRUPPO MALATTIE AFFERENTI AL GRUPPO SINONIMI RA0010 HANSEN DI MALATTIE Malattie infettive RA0020

Dettagli

Principali patologie renali -Pielonefrite acuta e cronica -Glomerulonefrite acuta e cronica -Sindrome nefrosica -Insufficienza renale reversibile e irreversibile -Calcolosi renale Pielonefrite acuta Da

Dettagli

LUCA ROCCHETTI U.O. GENETICA MEDICA AVR SINDROME DI BLOCH SULTZBERGER O INCONTINENTIA AI PIGMENTI DI TIPO 2

LUCA ROCCHETTI U.O. GENETICA MEDICA AVR SINDROME DI BLOCH SULTZBERGER O INCONTINENTIA AI PIGMENTI DI TIPO 2 LUCA ROCCHETTI U.O. GENETICA MEDICA AVR SINDROME DI BLOCH SULTZBERGER O INCONTINENTIA AI PIGMENTI DI TIPO 2 PRIMA INFANZIA: LESIONI CUTANEE DALLO SVILUPPO CARATTERISTICO ( dermatite bollosa congenita )

Dettagli

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale ALLEGATO N. 2 STRUTTURE DI RIFERIMENTO (PRESIDI) DELLA REGIONE LIGURIA PER LE MALATTIE RARE PER GRUPPI DI PATOLOGIE DI CUI AL D.M. 279/2001 Gruppo del Decreto 279/2001o infettive e parassitarie Tumori

Dettagli

Seconda Parte Specifica di scuola - Genetica medica - 31/07/2015

Seconda Parte Specifica di scuola - Genetica medica - 31/07/2015 Domande relative alla specializzazione in: Genetica medica Domanda #1 (codice domanda: n.311) : Qualora una donna risultasse positiva al test genetico per la ricerca di mutazioni del gene BRCA1, per quale

Dettagli

ISTITUZIONE DELLA RETE HUB & SPOKE PER LE MALATTIE RARE PEDIATRICHE

ISTITUZIONE DELLA RETE HUB & SPOKE PER LE MALATTIE RARE PEDIATRICHE Progr.Num. 1897/2011 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 19 del mese di dicembre dell' anno 2011 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori: via

Dettagli

INDICE GENERALE. Tavole a colori e radiografiche... XIX

INDICE GENERALE. Tavole a colori e radiografiche... XIX XI INDICE GENERALE Tavole a colori e radiografiche... XIX Capitolo 1 LE SCOLIOSI Introduzione... 1 Glossario... 1 Classificazione... 5 Scoliosi idiopatica... 6 Definizione... 6 Eziopatogenesi... 6 Tipologia

Dettagli

Decreto ministeriale - Ministero della Sanità - 18 maggio 2001, n. 279

Decreto ministeriale - Ministero della Sanità - 18 maggio 2001, n. 279 Decreto ministeriale - Ministero della Sanità - 18 maggio 2001, n. 279 Regolamento di istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di esenzione dalla partecipazione al costo delle relative prestazioni

Dettagli

(Pubblicato in Gazzetta Ufficiale 12 luglio 2001, n. 160 Supplemento Ordinario n.180/l) IL MINISTRO DELLA SANITÀ

(Pubblicato in Gazzetta Ufficiale 12 luglio 2001, n. 160 Supplemento Ordinario n.180/l) IL MINISTRO DELLA SANITÀ Decreto ministeriale - Ministero della Sanità - 18 maggio 2001, n. 279 "Regolamento di istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di esenzione dalla partecipazione al costo delle relative prestazioni

Dettagli

Decreto ministeriale - Ministero della Sanità - 18 maggio 2001, n. 279 "Regolamento di istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di

Decreto ministeriale - Ministero della Sanità - 18 maggio 2001, n. 279 Regolamento di istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di Decreto ministeriale - Ministero della Sanità - 18 maggio 2001, n. 279 "Regolamento di istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di esenzione dalla partecipazione al costo delle relative prestazioni

Dettagli

IL MINISTRO DELLA SANITÀ

IL MINISTRO DELLA SANITÀ Decreto ministeriale - Ministero della Sanità - 18 maggio 2001, n. 279 "Regolamento di istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di esenzione dalla partecipazione al costo delle relative prestazioni

Dettagli

Decreto ministeriale 18 maggio 2001, n. 279 (in GU n. 160 del 12 luglio 2001, S.O. n.180/l)

Decreto ministeriale 18 maggio 2001, n. 279 (in GU n. 160 del 12 luglio 2001, S.O. n.180/l) Decreto ministeriale 18 maggio 2001, n. 279 (in GU n. 160 del 12 luglio 2001, S.O. n.180/l) Regolamento di istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di esenzione dalla partecipazione al costo

Dettagli

(Pubblicato in Gazzetta Ufficiale 12 luglio 2001, n. 160 Supplemento Ordinario n.180/l)

(Pubblicato in Gazzetta Ufficiale 12 luglio 2001, n. 160 Supplemento Ordinario n.180/l) Decreto ministeriale - Ministero della Sanità - 18 maggio 2001, n. 279 "Regolamento di istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di esenzione dalla partecipazione al costo delle relative prestazioni

Dettagli

ANOMALIE DEL CONTORNO CRANICO E CRANIOSINOSTOSI. www.fisiokinesiterapia.biz

ANOMALIE DEL CONTORNO CRANICO E CRANIOSINOSTOSI. www.fisiokinesiterapia.biz ANOMALIE DEL CONTORNO CRANICO E CRANIOSINOSTOSI www.fisiokinesiterapia.biz ERA L UOMO L PIU BRUTTO CHE VENNE SOTTO ILIO. ERA CAMUSO E ZOPPO D UN D PIEDE, LE SPALLE ERAN TORTE, CURVE E RIENTRANTI SUL PETTO.

Dettagli

(Pubblicato in Gazzetta Ufficiale 12 luglio 2001, n. 160 Supplemento Ordinario n.180/l) IL MINISTRO DELLA SANITÀ

(Pubblicato in Gazzetta Ufficiale 12 luglio 2001, n. 160 Supplemento Ordinario n.180/l) IL MINISTRO DELLA SANITÀ Decreto ministeriale - Ministero della Sanità - 18 maggio 2001, n. 279 "Regolamento di istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di esenzione dalla partecipazione al costo delle relative prestazioni

Dettagli

I Quaderni di Orphanet

I Quaderni di Orphanet 200 180 160 140 Prevalence distribution of rare diseases I Quaderni di Orphanet Collezione Malattie Rare Number of diseases 120 100 80 60 40 Novembre 2009 May 2009 2 20 0 0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50

Dettagli

ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO RB0060 LINFOANGIOLEIOMIOMATOSI LINFOANGIOLEIOMATOSI POLMONARE

ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO RB0060 LINFOANGIOLEIOMIOMATOSI LINFOANGIOLEIOMATOSI POLMONARE ALLEGATO 7 ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO 1. MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE (cod ICD-9-CM da 001 a 139) - RA E/O GRUPPO MALATTIE AFFERENTI AL GRUPPO SINONIMI RA0010 HANSEN

Dettagli

RETE DEI PRESIDI PER LE MALATTIE RARE PREVISTE NELLA DGR 90/2009. Gruppo Malattia Presidio di Rete Ruoli AOU CAREGGI FIRENZE-GENETICA MEDICA

RETE DEI PRESIDI PER LE MALATTIE RARE PREVISTE NELLA DGR 90/2009. Gruppo Malattia Presidio di Rete Ruoli AOU CAREGGI FIRENZE-GENETICA MEDICA RETE DEI PRESIDI PER LE RARE PREVISTE NELLA DGR 90/2009 RB0070 TUMORI NEVO BASOCELLULARE, MEDICA CONTROL I.T.T. ONCOEMATOLOGIA, ASL 10 FIRENZE DERMATOLOGIA 1 RARE DERMATOLOGICHE E RB0070 TUMORI NEVO BASOCELLULARE,

Dettagli

ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO RB0060 LINFOANGIOLEIOMIOMATOSI LINFOANGIOLEIOMATOSI POLMONARE

ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO RB0060 LINFOANGIOLEIOMIOMATOSI LINFOANGIOLEIOMATOSI POLMONARE ALLEGATO 7 ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO 1. MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE (cod ICD-9-CM da 001 a 139) - RA E/O GRUPPO MALATTIE AFFERENTI AL GRUPPO SINONIMI RA0010 HANSEN

Dettagli

CONNOTAZIONI SOCIO-SANITARIE DELLE MALATTIE RARE. Anna Maria Guadagni. Consiglio Direttivo dell Associazione Onlus Giuseppe Dossetti: i Valori

CONNOTAZIONI SOCIO-SANITARIE DELLE MALATTIE RARE. Anna Maria Guadagni. Consiglio Direttivo dell Associazione Onlus Giuseppe Dossetti: i Valori CONNOTAZIONI SOCIO-SANITARIE DELLE MALATTIE RARE Anna Maria Guadagni Consiglio Direttivo dell Associazione Onlus Giuseppe Dossetti: i Valori Malattie Rare e Disabilità Prima Giornata Europea delle Malattie

Dettagli

Elementi di Patologia Generale Dott.ssa Samantha Messina Lezione: Patologia Genetica

Elementi di Patologia Generale Dott.ssa Samantha Messina Lezione: Patologia Genetica Elementi di Patologia Generale Dott.ssa Samantha Messina Lezione: Patologia Genetica Anno accademico 2009/2010 I anno, II semestre CdL Infermieristica e Fisioterapia PATOLOGIA GENETICA Oggetto di studio

Dettagli

Applicazione esenzione ESENZIONE

Applicazione esenzione ESENZIONE Applicazione esenzione COD ESENZIONE 1=specialistic a;2=farmaceut ica;3=entramb e RN0790 AARSKOG SINDROME DI 3 RN1340 AASE-SMITH SINDROME DI 3 RI0010 ACALASIA 3 RC0120 ACERULOPLASMINEMIA CONGENITA 3 RNG030

Dettagli

UNITA SANITARIA LOCALE N. 1 IMPERIESE

UNITA SANITARIA LOCALE N. 1 IMPERIESE Cod.*Descrizione T7 * - *DIABETE MELLITO P40 * - *DONATORI DI ORGANO E MIDOLLO PER DONAZ. P41 * - *DONATORI DI SANGUE PER DONAZIONE P43 * - *DONNE IN STATO GRAVIDANZA DM 14/4/84 P9 * - *EPIDERMOLISIBOLLOSA

Dettagli

APPROCCIO CLINICO AL BAMBINO CON MALATTIA RARA

APPROCCIO CLINICO AL BAMBINO CON MALATTIA RARA APPROCCIO CLINICO AL BAMBINO CON MALATTIA RARA Livia Garavelli Struttura Semplice Dipartimentale di Genetica Clinica Dip.. Ostetrico Ginecologico e Pediatrico Arcispedale S Maria Nuova Reggio Emilia Malattie

Dettagli

Incontri Pediatrici Serali del San Camillo

Incontri Pediatrici Serali del San Camillo Incontri Pediatrici Serali del San Camillo Roma 28/05/2014 Quando sospettare una sindrome nel bambino con scarso accrescimento Giuseppe Zampino UOSD di Malattie Rare e Difetti Congeniti Dipartimento per

Dettagli

ALLEGATO B ACCESSO PER VULNERABILITA SANITARIA - REGIONE CALABRIA ASSISTENZA ODONTOIATRICA PER PATOLOGIA

ALLEGATO B ACCESSO PER VULNERABILITA SANITARIA - REGIONE CALABRIA ASSISTENZA ODONTOIATRICA PER PATOLOGIA ALLEGATO B ACCESSO PER VULNERABILITA SANITARIA - REGIONE CALABRIA ASSISTENZA ODONTOIATRICA PER PATOLOGIA Patologia 1. Displasia ectodermica - Ectrodattilia - Palatoschisi Documentazione da presentare Tesserino

Dettagli

ATTO. RICHIAMATA la seguente normativa in tema di malattie rare:

ATTO. RICHIAMATA la seguente normativa in tema di malattie rare: SCHEMA N.... NP/312133 DEL PROT. ANNO...2008 Dipartimen t o Sa lu te e Servizi Sociali O GG E TTO : Revisione dei presidi e dei centri di riferimento della rete regionale per la prevenzione, la sorveglianza,

Dettagli

LE MALATTIE GENETICHE CLASSE 3 C

LE MALATTIE GENETICHE CLASSE 3 C LE MALATTIE GENETICHE CLASSE 3 C Malattia causata da allele dominante Il nanismo acondroplastico è una malattia causata da un allele dominante; gli individui che ne sono affetti sono di statura molto bassa,

Dettagli

Prevalenza delle malattie rare: Dati bibliografici

Prevalenza delle malattie rare: Dati bibliografici Prevalence distribution of rare diseases 200 80 60 40 Number of diseases 20 00 80 60 40 Maggio 204 May 2009 20 0 0 5 0 5 20 25 30 35 40 45 50 Estimated prevalence (/00000) delle malattie rare: Dati bibliografici

Dettagli

Prevalenza delle malattie rare: Dati bibliografici. Agosto 2008 Numero 2. Elenco per prevalenza decrescente o per numero di casi pubblicati

Prevalenza delle malattie rare: Dati bibliografici. Agosto 2008 Numero 2. Elenco per prevalenza decrescente o per numero di casi pubblicati I Quaderni di collezione Malattie Rare rphanet Prevalenza delle malattie rare: Dati bibliografici Elenco per prevalenza decrescente o per numero di casi www.orphanet.it Agosto 2008 2 Method E stata effettuata

Dettagli

RA0010 Hansen malattia di 7 2 9 RA0020 Whipple malattia di 0 2 2 RA0030 Lyme malattia di 2 0 2

RA0010 Hansen malattia di 7 2 9 RA0020 Whipple malattia di 0 2 2 RA0030 Lyme malattia di 2 0 2 1. MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE (cod. ICD9-CM da 001 a 139) 2.TUMORI (cod. ICD9-CM da 140-239) 3. MALATTIE DELLE GHIANDOLE ENDOCRINE, DELLA NUTRIZIONE, DEL METABOLISMO E DISTURBI IMMUNITARI (cod.

Dettagli

-malattie monogeniche o mendeliane:

-malattie monogeniche o mendeliane: Martedì 16 Febbraio è venuta nella nostra classe la dr.ssa Petrelli Maria a spiegarci le malattie sessualmente trasmissibili e ereditarie, sessualità e affettività. Ci ha spiegato la divisione delle cellule

Dettagli

2060. E IO COME SARO?

2060. E IO COME SARO? 2060. E IO COME SARO? La Sindrome di Down nell età adulta e anziana LA MEDICINA DI GENERE E SINDROME DI DOWN Dott. Roberto Fraioli Treviso sede della Provincia 21 marzo 2013 2060. E IO COME SARO? La Sindrome

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 09-02-2009 (punto N. 16 ) Delibera N.90 del 09-02-2009 DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE DI

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 09-02-2009 (punto N. 16 ) Delibera N.90 del 09-02-2009 DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE DI REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 09-02-2009 (punto N. 16 ) Delibera N.90 del 09-02-2009 Proponente ENRICO ROSSI DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE

Dettagli

IL TERZO TRIMESTRE: NON SOLO BIOMETRIA

IL TERZO TRIMESTRE: NON SOLO BIOMETRIA IL TERZO TRIMESTRE: NON SOLO BIOMETRIA Rosita Fratto Ecografia nel III trimestre : FINALITA Valutazione della crescita fetale Presentazione fetale Inserzione placentare Valutazione indici biofisici materno-fetali

Dettagli

I Quaderni di Orphanet

I Quaderni di Orphanet 200 180 160 140 Prevalence distribution of rare diseases I Quaderni di Orphanet Collezione Malattie Rare Number of diseases 120 100 80 60 40 Maggio 2011 May 2009 2 20 0 0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 Estimated

Dettagli

D.M. 18 maggio 2001, n. 279.

D.M. 18 maggio 2001, n. 279. D.M. 18 maggio 2001, n. 279. Regolamento di istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di dalla partecipazione al costo delle relative prestazioni sanitarie, ai sensi dell'articolo 5, comma

Dettagli

UNIAMO FIMR onlus. Federazione Italiana Malattie Rare. Le azioni delle associazioni dei cittadini. Renza Barbon Galluppi Roma, 23 maggio 2007

UNIAMO FIMR onlus. Federazione Italiana Malattie Rare. Le azioni delle associazioni dei cittadini. Renza Barbon Galluppi Roma, 23 maggio 2007 . UNIAMO FIMR onlus Federazione Italiana Malattie Rare. Le azioni delle associazioni dei cittadini Renza Barbon Galluppi Roma, 23 maggio 2007 UNIAMO FIMR onlus Federazione Italiana Malattie Rare Organizzazione

Dettagli

MALATTIE E CONDIZIONI CHE DANNO DIRITTO ALL'ESENZIONE

MALATTIE E CONDIZIONI CHE DANNO DIRITTO ALL'ESENZIONE ALLEGATO A DEFINIZIONE DI MALATTIA 253.0 ACROMEGALIA E GIGANTISMO 001.253.0 ACROMEGALIA E GIGANTISMO 414 ALTRE FORME DI CARDIOPATIA ISCHEMICA 002.414 CRONICA 416 MALATTIA CARDIOPOLMONARE CRONICA 002.416

Dettagli

ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO (Allegato 1 al decreto 18 maggio 2001, n. 279)

ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO (Allegato 1 al decreto 18 maggio 2001, n. 279) ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO (Allegato 1 al decreto 18 maggio 2001, n. 279) 1. MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE (cod ICD-9-CM da 001 a 139) - RA CODICE MALATTIA RA0010 MALATTIA

Dettagli

ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO (Allegato 1 al decreto 18 maggio 2001, n. 279)

ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO (Allegato 1 al decreto 18 maggio 2001, n. 279) ELENCO MALATTIE RARE ESENTATE DALLA PARTECIPAZIONE AL COSTO (Allegato 1 al decreto 18 maggio 2001, n. 279) 1. MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE (cod ICD-9-CM da 001 a 139) - RA RA0010 E/O GRUPPO ESEMPI

Dettagli

Elenco dei centri interregionali

Elenco dei centri interregionali Elenco dei centri interregionali RA0020 Whipple malattia di: Aso Alessandria; Ao Sacco Milano; Irccs «S. De Bellis» Castellana Grotte (BA). RC0080 Lipodistrofia totale: AO S. Gerardo Monza; RCG020 Sindromi

Dettagli

Ritenuto pertanto, atteso quanto sopra:

Ritenuto pertanto, atteso quanto sopra: Prot. N. (OSP/03/28044) ------------------------------------------------------------- LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Visto il D.M. n. 279 del 18 maggio 2001 di istituzione e regolamentazione della

Dettagli

Il Registro regionale per le malattie rare dell Emilia-Romagna

Il Registro regionale per le malattie rare dell Emilia-Romagna Il Registro regionale per le malattie rare dell Emilia-Romagna Analisi dei dati di attività 2007-2015 e confronto con altri flussi informativi - SETTIMA EDIZIONE - Redazione a cura di Matteo Volta, Maria

Dettagli

A.O. "Mater Domini" di Catanzaro ~ U.O. di Pediatria ~ referente: dr.ssa Daniela CONCO- LINO ~ Tel. 0961/883.462 2 AASE-SMITH, SINDROME DI RN1340 n.d.

A.O. Mater Domini di Catanzaro ~ U.O. di Pediatria ~ referente: dr.ssa Daniela CONCO- LINO ~ Tel. 0961/883.462 2 AASE-SMITH, SINDROME DI RN1340 n.d. 1 AARSKOG, RN0790 2 AASE-SMITH, RN1340 n.d. 3 ABETALIPOPROTEINA RCG070 4 ACALASIA RI0010 5 6 ACERULOPLASMINEMIA CON- GENITA ACIDEMIE ORGANICHE E ACIDOSI LATTICHE PRIMITIVE RC0120 RCG040 Alterazioni congenite

Dettagli

AFFEZIONI DEL SISTEMA CIRCOLATORIO CRONICA. (Escluso:.453.0 Sindrome di Budd-Chiari)

AFFEZIONI DEL SISTEMA CIRCOLATORIO CRONICA. (Escluso:.453.0 Sindrome di Budd-Chiari) Codice esenzione Definizione di malattia Malattia o Condizione DURATA MINIMA DELLA TESSERA DI ESENZIONE 001.253.0 ACROMEGALIA E GIGANTISMO ACROMEGALIA E GIGANTISMO 002.414 ALTRE FORME DI CARDIOPATIA ISCHEMICA

Dettagli

Tabella 1 - Esenzioni attive nella Regione Lazio al 15.03.2013 per ordine di numerosità del codice esenzione - Fonte LAIT

Tabella 1 - Esenzioni attive nella Regione Lazio al 15.03.2013 per ordine di numerosità del codice esenzione - Fonte LAIT RDG020 DIFETTI EREDITARI DELLA COAGULAZIONE GRUPPO 4.810 RDG010 ANEMIE EREDITARIE GRUPPO 1.645 RMG010 CONNETTIVITI INDIFFERENZIATE GRUPPO 1.280 RF0280 CHERATOCONO MALATTIA 1.190 RCG100 ALTERAZIONI CONGENITE

Dettagli

La ricerca che allunga la vita: come nasce un vaccino. San Marino, 24 marzo 2006 Claudio Buttarelli vicepresidente Uniamo FIMR

La ricerca che allunga la vita: come nasce un vaccino. San Marino, 24 marzo 2006 Claudio Buttarelli vicepresidente Uniamo FIMR . La ricerca che allunga la vita: come nasce un vaccino. San Marino, 24 marzo 2006 Claudio Buttarelli vicepresidente Uniamo FIMR Chi è Uniamo? Uniamo è l alleanza nazionale che riunisce le associazioni

Dettagli

Allegato alla deliberazione della Giunta regionale n. 1359 del 18/5/2007 MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE RD0131

Allegato alla deliberazione della Giunta regionale n. 1359 del 18/5/2007 MALATTIE INFETTIVE E PARASSITARIE RD0131 LA GIUNTA REGIONALE - visto il decreto legislativo 29 aprile 1998, n. 124 Ridefinizione del sistema di partecipazione al costo delle prestazioni sanitarie e del regime delle esenzioni, a norma dell articolo

Dettagli

MALATTIE GENETICHE causate da un alterazione del DNA

MALATTIE GENETICHE causate da un alterazione del DNA MALATTIE GENETICHE causate da un alterazione del DNA CLASSIFICAZIONE DELLE MALATTIE GENETICHE - Malattie Monogeniche (Mendeliane) A.D., A.R., X-L. - Malattie Cromosomiche (Anomalie di numero e di struttura)

Dettagli

Prevalenza delle malattie rare: Dati bibliografici

Prevalenza delle malattie rare: Dati bibliografici Prevalence distribution of rare diseases 200 180 160 140 Number of diseases 120 100 80 60 40 Maggio 2014 May 2009 2 20 0 0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 Estimated prevalence (/100000) delle malattie rare:

Dettagli