Informatica A per Ingegneria Gestionale ( ) Il linguaggio HTML. Elisa Quintarelli-Laura Mandelli. HyperText Markup Language

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Informatica A per Ingegneria Gestionale (2005-2006) Il linguaggio HTML. Elisa Quintarelli-Laura Mandelli. HyperText Markup Language"

Transcript

1 Informatica A per Ingegneria Gestionale ( ) Il linguaggio HTML Elisa Quintarelli-Laura Mandelli 1 HyperText Markup Language Linguaggio di descrizione di testi secondo lo schema SGML (Standard Generalized Markup Language) Gli ipertesti del Web sono scritti in HTML HTML non è un linguaggio di programmazione HTML non è case sensitive : non distingue i caratteri minuscoli da quelli maiuscoli all interno dei TAG. HTML è un linguaggio di marcatura che permette di descrivere come il contenuto di un documento verrà presentato 2 1

2 File HTML Un documento HTML é un file in formato testo che ha estensione.html o.htm Il file HTML che contiene un documento è formato dal contenuto del documento più la marcatura La marcatura descrive il modo in cui il contenuto verrà presentato File HTML = contenuto + marcatura 3 File HTML (2) I documenti HTML si possono creare con degli editor di testo Se si usa Word si deve salvare il documento (con estensione.html) con l opzione solo testo con interruzione di riga I browser leggono i documenti HTML e li visualizzano interpretando le specifiche di formattazione (marcatura) 4 2

3 HTML: concetti generali Un documento HTML è formato da elementi La marcatura prevede l`uso di etichette dette TAGS I TAG racchiudono il testo di cui definiscono la formattazione <tag> testo </tag> Il significato di un tag può essere modificato tramite attributi <tag attributo=valore> testo </tag> 5 Struttura del documento File HTML, struttura generale: <html> intestazione + corpo </html> Intestazione: <head>.. </head> contiene informazioni sul documento (solitamente non rappresentate nella finestra del browser): titolo <title>.. </title> Corpo: <body>.. </body> contiene il testo del documento e i tag per la resa visiva 6 3

4 Struttura del documento: TAG <HTML> <HEAD> <TITLE> </TITLE> </HEAD> <BODY> </BODY> </HTML> Assegna un nome alla pagina Web Compare nel bordo superiore della finestra del browser 7 Formattazione del testo grassetto <b> prova </b> corsivo <i> prova </i> sottolineato <u> prova </u> prova prova prova 8 4

5 Prima pagina HTML <html> <head> <title>primo esempio</title> </head> <body> <p><b>prova</b></p> <p><i>prova</i></p> <p><u>prova</u></p> </body> </html> 9 Formattazione del testo Dimensioni: <font size=+3> prova</font> <font size=9> prova</font> Colore: <font color= # >prova</font> prova prova prova 10 5

6 Seconda pagina HTML <html> <head><title>secondo esempio</title></head> <body> <p><font size= +3 >prova</font></p> <p><font color = # >prova</font></p> <p><font size= 9 color = #0000FF >prova</font></p> <p><font face= arial black >prova</font></p> <p><font face= arial size= 20 color= #FF0000 > prova</font></p> </body> </html> 11 Titoli I livelli di titolazione sono 6 (6 tag): Livello 1 (massimo) <h1>titolo livello 1 </h1> Livello 2 <h2>titolo livello 2 </h2> Livello 3 <h3>titolo livello 3 </h3> Livello 6 (minimo) <h6>titolo livello 6 </h6> Titolo di livello1 Titolo di livello2 Titolo di livello 3 Titolo di livello

7 Paragrafi In HTML il comando Invio non ha significato: il browser legge la sequenza di parole senza badare alle interruzioni di linea. Paragrafi (un modo per inserire testo in un documento HTML): <p>questo è un paragrafo</p> Questo è un paragrafo 13 Interruzione di linea Per interrompere una linea in un punto desiderato si usa il TAG <br>: <p>questo è un <br> paragrafo</p> Questo è un paragrafo 14 7

8 Testo formattato Per rendere visibili spazi aggiunti nel documento HTML ed interruzioni di linea si usa: <pre>prova prova</pre> prova prova 15 <ul> <li> uno </li> <li> due </li> </ul> Liste non numerate uno due 16 8

9 <ol> <li> uno </li> <li> due </li> </ol> Liste numerate 1. uno 2. due 17 <h1>titolo di livello 1</h1> <h2>titolo di livello 2</h2> <h3>titolo di livello 3</h3> <h6>titolo di livello 6 </h6> <p>questo e' un paragrafo</p> <p>questo e' un<br> paragrafo</p> <pre>prova prova</pre> <ul> <li>uno</li> <li>due</li> </ul> <ol> <li>uno</li> <li>due</li> </ol> 18 9

10 Liste di liste uno due 1 uno di due 2 due di due Tre o uno di tre o due di tre 19 <ul> <li>uno</li> <li>due</li> <ol> <li>uno di due</li> <li>due di due</li> </ol> <li>tre</li> <ul> <li>uno di tre</li> <li>due di tre</li> </ul> </ul> Liste di liste 20 10

11 Altri TAG e attributi utili <br> : va a capo <hr> : inserisce un filetto &nbsp ->uno spazio &amp -> & &#224 -> à -> &agrave &#232 -> è &#236 -> ì &#249 -> ò &#242 -> ù # > nero #FFFFFF -> bianco #FF0000 -> rosso #00FF00 -> lime #0000FF -> blu #C0C0C0 -> argento 21 Collegamenti ipertestuali Visita la pagina di <a href = > Letizia Tanca </a> Attributo Valore attributo href Visita la pagina di Letizia Tanca 22 11

12 Collegamenti ipertestuali Scrivi a <a href = > Letizia Tanca </a> Scrivi a Letizia Tanca 23 Immagini <p align=center > Foto di Letizia Tanca </p> <img src = tanca.gif width=200 height=400 alt= Foto di Letizia > Foto di Letizia Tanca Per i browser che non riescono a visualizzare immagini Foto di Letizia 24 12

13 Immagine + collegamento <p> Clicca sulla foto per mandare una </p> <a href = > <img src = tanca.gif width=200 height=400 alt= Foto di Letizia > </a> Clicca sulla foto per mandare una Foto di Letizia 25 Tabelle <TABLE> </TABLE> Definisce una tabella <CAPTION> </CAPTION> Definisce la didascalia della tabella (o titolo) <TR> </TR> Specifica una riga dentro la tabella <TH> </TH> Definisce una cella di intestazione <TD> </TD> Definisce una cella per i dati 26 13

14 Tabelle: esempio <TABLE border= 1 > <CAPTION> Risultati esame </CAPTION> <TR> <TH>Nome</TH> <TH>Voto</TH> </TR> <TR> <TD>Mario Rossi</TD> <TD>28</TD> </TR> <TR> <TD>Lucia Verdi</TD> <TD>30</TD> </TR> </TABLE> 27 Tabelle: esempio 28 14

15 Tabelle: esempio 2 <table border="1" width= 50%" bgcolor="#ffff00"> <tr> <td width= 50%" bgcolor="#0000ff"> cella 1</td> <td width= 50% > cella 2</td> </tr> <tr bgcolor="#c0c0c0"> <td width= 50%">cella 3</td> <td width= 50%">cella 4</td> </tr> </table> 29 Tabelle cella 1 cella 2 cella 3 cella

16 Limiti di HTML HTML consente di descrivere documenti ipertestuali statici Questo non consente di: costruire un documento a partire da dati contenuti nel file system o in una base di dati (ad es. una bacheca di messaggi) personalizzare un documento in funzione di chi lo richiede Esigenza: costruire un documento HTML dinamico su richiesta 31 Esempio riepilogativo 32 16

17 Esempio riepilogativo (1) <HTML> <HEAD> <TITLE>Elisa Quintarelli</TITLE> </HEAD> <BODY background=sfondo.jpg> <TABLE> <TR> <TD><IMG src="elisa.jpg" align=center></td> <TD> <H1> Elisa Quintarelli Research Assistant</H1> Phone: <BR> Floor: 1 Room: 114 <BR> <A </TD> </TR> </TABLE> 33 Esempio riepilogativo (2) <HR> <UL> <LI><B><FONT size=+1>research:</font></b> <UL> <LI><A href="curriculum.html">curriculum Vitae</A></LI> <LI><A href="papers.html">recent Pubblications</A></LI> <LI><A href="didattica.htm">teaching Activity</A></LI> <BR><BR> <LI><A href="cvweb.pdf">curriculum Vitae Full version (in italian)</a></li> </UL> </LI> </UL> </BODY> </HTML> Pagina:

18 XML (extensible Markup Language ) XML è un metalinguaggio che permette di creare dei linguaggi personalizzati di markup per la descrizione di dati XML non è limitato a un insieme fisso di tipi di elementi, ma permette di definire e utilizzare elementi e attributi personalizzati É possibile creare un modello, chiamato Document Type Definition (DTD), che descrive la struttura e il contenuto di una classe di documenti 35 18

Introduzione all'html

Introduzione all'html Introduzione all'html WWW (World Wide Web) SGML (Standard Generalized Markup Language) Linguaggi per la descrizione astratta di documenti. HTML (HyperText Markup Language) HTML è un caso particolare di

Dettagli

Introduzione al Linguaggio HTML

Introduzione al Linguaggio HTML Introduzione al Linguaggio HTML 2 Cosa e l HTML HTML = Hyper Text Markup Language Serve per produrre documenti nel WWW (World Wide Web) Utilizza un insieme predefinito di marcatori (TAG) per definire la

Dettagli

LEZIONE 1 HTML. Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività...

LEZIONE 1 HTML. Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività... LEZIONE 1 HTML Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività... La struttura di una pagina web intestazione Qui si dichiara il titolo del documento

Dettagli

Introduzione HTML. Maurizio Palesi. Multimedialità - Maurizio Palesi 1

Introduzione HTML. Maurizio Palesi. Multimedialità - Maurizio Palesi 1 Introduzione HTML Maurizio Palesi Multimedialità - Maurizio Palesi 1 Generalità sull HTML HTML: HyperText Markup Language (linguaggio di marcatura ipertestuale) E il linguaggio che permette di descrivere

Dettagli

APPUNTI DI HTML (SECONDA LEZIONE)

APPUNTI DI HTML (SECONDA LEZIONE) APPUNTI DI HTML (SECONDA LEZIONE) 1. TITOLI, PARAGRAFI, BLOCCHI DI TESTO E CONTENITORI. E utile scrivere il testo che vogliamo inserire nella nostra pagina html all interno di appositi tag. La pagina sarà

Dettagli

I link e l'ipertestualità

I link e l'ipertestualità I link e l'ipertestualità I link sono "il ponte" che consente di passare da un documento all altro. In quanto tali, i link sono formati da due componenti: il contenuto che "nasconde" il collegamento (può

Dettagli

Una pagina web inizia sempre con il tag <html> e si conclude con il tag </html> : ogni elemento che compone la pagina sarà racchiuso tra essi.

Una pagina web inizia sempre con il tag <html> e si conclude con il tag </html> : ogni elemento che compone la pagina sarà racchiuso tra essi. HTML per semplici pagine web HTML è l acronimo di Hypertext Markup Language ( Linguaggio di contrassegno per gli Ipertesti ) e NON è un linguaggio di programmazione E un linguaggio che permette di indicare

Dettagli

XML: extensible Markup Language

XML: extensible Markup Language XML: extensible Markup Language Laura Farinetti Dip. Automatica e Informatica Politecnico di Torino laura.farinetti@polito.it L. Farinetti - Politecnico di Torino 1 Introduzione XML: extensible Markup

Dettagli

HTML. Breve manuale d uso

HTML. Breve manuale d uso HTML Breve manuale d uso Come funziona il linguaggio Html? Queste sono le domande cui le lezioni e questo manuale intendono dare una risposta INDICE HTML BREVE GUIDA INTRODUTTIVA...3 1 - COS'E' UN FILE

Dettagli

LEZIONI DI HTML. Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività...

LEZIONI DI HTML. Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività... LEZIONI DI HTML Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività... FORMATTARE IL CARATTERE Per formattare titoli interni del documento web possiamo utilizzare i tag , ,...,

Dettagli

Ipertesti. Informatica. Internet e WEB WEB. Come funziona il WWW. Come funziona il WWW. Lezione III. Il linguaggio HTML Hyper Text Murkup Language

Ipertesti. Informatica. Internet e WEB WEB. Come funziona il WWW. Come funziona il WWW. Lezione III. Il linguaggio HTML Hyper Text Murkup Language Informatica Lezione III Il linguaggio HTML Hyper Text Murkup Language Ipertesti Sono testi che possono essere letti sia in modo sequenziale sia eseguendo salti da un paragrafo ad un altro Sono il soggetto

Dettagli

HTML per tu+ Chiara Pere+

HTML per tu+ Chiara Pere+ HTML per tu+ Chiara Pere+ Cos é L HTML è il linguaggio con cui potete indicare come i vari elemen7 saranno dispos7 in una pagina Web. L estensione del file è.html e verrà visualizzato corre?amente trascinandolo

Dettagli

HTML SITI WEB. FEQUENZA OBBLIGATORIA 80% ESERCITAZIONI (laboratorio) RICONOSCIMENTO 3 CFU. infolab@uniroma3.it host.uniroma3.it/laboratori/infolab

HTML SITI WEB. FEQUENZA OBBLIGATORIA 80% ESERCITAZIONI (laboratorio) RICONOSCIMENTO 3 CFU. infolab@uniroma3.it host.uniroma3.it/laboratori/infolab HTML SITI WEB FEQUENZA OBBLIGATORIA 80% ESERCITAZIONI (laboratorio) RICONOSCIMENTO 3 CFU infolab@uniroma3.it host.uniroma3.it/laboratori/infolab INTERNET Generalmente Internet è definita la rete delle

Dettagli

Itis Cardano. Introduzione a HTML. Pavia. M. Rivera Itis Cardano Pavia. A.s. 2005-2006

Itis Cardano. Introduzione a HTML. Pavia. M. Rivera Itis Cardano Pavia. A.s. 2005-2006 Introduzione a HTML A.s. 2005-2006 M. Rivera Itis Cardano Pavia Itis Cardano Pavia Sommario Introduzione al linguaggio HTML Struttura di un documento HTML Link ipertestuali Immagini e oggetti multimediali

Dettagli

HTML+XML= XHTML. Che cos è l XHTML

HTML+XML= XHTML. Che cos è l XHTML HTML+XML= XHTML Il ritorno al futuro del WEB A cura di Barbara Lotti Che cos è l XHTML Nel gennaio del 2000 il W3C ha rilasciato, anziché una nuova versione, una riformulazione dell HTML come applicazione

Dettagli

Il linguaggio HTML - Nozioni di base

Il linguaggio HTML - Nozioni di base Corso IFTS Informatica, Modulo 3 Progettazione pagine web statiche (50 ore) Il linguaggio HTML - Nozioni di base Dott. Chiara Braghin braghin@dti.unimi.it What is HTML? HTML (HyperText Markup Language)

Dettagli

HTML, XHTML, CSS. cosa c è dietro al web. Informatica Applicata Prof.Emanuela Zilio

HTML, XHTML, CSS. cosa c è dietro al web. Informatica Applicata Prof.Emanuela Zilio HTML, XHTML, CSS cosa c è dietro al web 1 HTML cos è NON è un linguaggio di programmazione ma un linguaggio di contrassegno (o 'di marcatura'), che permette di indicare come disporre gli elementi all'interno

Dettagli

Comandi principali del linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language)

Comandi principali del linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language) Comandi principali del linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language) Caratteristiche di HTML HTML è un linguaggio di formattazione (markup) di documenti ed è il linguaggio base per produrre documenti per

Dettagli

HTML. giovedì 22 settembre 11

HTML. giovedì 22 settembre 11 HTML Webmaster con strumenti Open Source AGENDA HTML/XHTML Introduzione Html Struttura di una pagina Html Fogli di stile (CSS) HTML/XHTML L'organizzazione che si occupa di standardizzare la sintassi del

Dettagli

Informatica. Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia

Informatica. Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia Informatica Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia PARTE 4 - World Wide Web WORLD WIDE WEB La killer application di Internet I motivi alla base del successo del Web ( perché è risultata

Dettagli

HTML HTML. HyperText Markup Language. Struttura di un documento. Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: <HTML>...

HTML HTML. HyperText Markup Language. Struttura di un documento. Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: <HTML>... HTML HyperText Markup Language Struttura di un documento HTML Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: ... ... ... Struttura di un documento

Dettagli

Introduzione. Portare HTML nella famiglia XML Mantenere compatibilità con i software che supportano HTML

Introduzione. Portare HTML nella famiglia XML Mantenere compatibilità con i software che supportano HTML Lezione 8 XHTML Introduzione " XHTML = HTML + XML " HTML: linguaggio di marcatura per presentare i contenuti di una pagina web " XML: super-linguaggio che consente la creazione di nuovi linguaggi di marcatura

Dettagli

World Wide Web. Organizzazione ed architettura Filosofia di Web Web etiquette Protocolli di lavoro HTTP URL Linguaggio HTML

World Wide Web. Organizzazione ed architettura Filosofia di Web Web etiquette Protocolli di lavoro HTTP URL Linguaggio HTML WWW 1/36 Ing. Valerio Lacagnina World Wide Web Organizzazione ed architettura Filosofia di Web Web etiquette Protocolli di lavoro HTTP URL WWW 2/36 Introduzione WWW o W3 è l acronimo di World Wide Web

Dettagli

Relazione del sito della palestra

Relazione del sito della palestra Elisa Erialti IV D sia, ITCG A. Bassi Relazione del sito della palestra A.S. 2013/2014 Relazione di Elisa Erialti Pag. 1 Indice: Pag 3 Traccia del problema Pag 4 Analisi analitica Pag 5 Tabella delle variabili

Dettagli

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria. Applicazioni Internet B. Paolo Salvaneschi B6_5 V1.11. JSP parte E

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria. Applicazioni Internet B. Paolo Salvaneschi B6_5 V1.11. JSP parte E Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi B6_5 V1.11 JSP parte E Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio personale e

Dettagli

Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1

Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1 Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1 Chi può riuscire a creare pagine HTML? La realizzazione di pagine web non eccessivamente sofisticate è alla portata di tutti, basta

Dettagli

Il linguaggio HTML - Parte 4

Il linguaggio HTML - Parte 4 Corso IFTS Informatica, Modulo 3 Progettazione pagine web statiche (50 ore) Il linguaggio HTML - Parte 4 Dott. Chiara Braghin braghin@dti.unimi.it HTML - I Riferimenti Ipertestuali Il piatto forte di tutto

Dettagli

HTML: la sintassi del web

HTML: la sintassi del web HTML: la sintassi del web Il linguaggio di codifica per l implementazione dei siti web: HTML Hyper Text Markup Language di BARBARA LOTTI 7/7/2006 1 Le origini dell HTML Il World Wide Web fu inventato nel

Dettagli

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML Reti Linguaggio HTML 1 HTML = Hypertext Markup Language E il linguaggio usato per descrivere documenti ipertestuali Ipertesto = Testo + elementi di collegamento ad altri testi (link) Linguaggio di markup:

Dettagli

NOZIONI BASE DI HTML

NOZIONI BASE DI HTML NOZIONI BASE DI HTML Aggiornato al 06 marzo 2006 Ermes ZANNONI (ermes@zannoni.to.it) (http://www.zannoni.to.it) Indice : 1. Introduzione 2. Tag di default 3. Formattazione del testo 3.1 Dimensione del

Dettagli

Corso di Web Programming

Corso di Web Programming Corso di Web Programming 3. HTML Parte I Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Informatica Applicata A.A.

Dettagli

XML: La nascita del linguaggio

XML: La nascita del linguaggio XML: introduzione alla codifica dei testi Con la codifica dei testi si intende la rappresentazione dei testi stessi su un supporto digitale in un formato utilizzabile dall'elaboratore (Machine Readable

Dettagli

Linguaggio HTML (2) Attributi di <FONT> Per variare lo stile di carattere rispetto al default, si possono utilizzare tre attributi:

Linguaggio HTML (2) Attributi di <FONT> Per variare lo stile di carattere rispetto al default, si possono utilizzare tre attributi: Linguaggio HTML (2) Attributi di Per variare lo stile di carattere rispetto al default, si possono utilizzare tre attributi: SIZE= numero per modificare le dimensioni Es:

Dettagli

Tecniche Multimediali

Tecniche Multimediali Un programma di computer fa quello che gli dici, non quello che vuoi. Legge di Greer (Leggi di Murphy applicate all informatica) Tecniche Multimediali Corso di Laurea in «Informatica» - aa 2010-2011 Prof.

Dettagli

Non vedo l ora Realizzazione di un sistema per la gestione dell orario scolastico

Non vedo l ora Realizzazione di un sistema per la gestione dell orario scolastico Non vedo l ora Realizzazione di un sistema per la gestione dell orario scolastico Paride Cirillo Come sta cambiando la scuola Lo sviluppo tecnologico legato alla realizzazione di computer sempre più performanti

Dettagli

HTML il linguaggio per creare le pagine per il web

HTML il linguaggio per creare le pagine per il web HTML il linguaggio per creare le pagine per il web Parte I: elementi di base World Wide Web Si basa sul protocollo HTTP ed è la vera novità degli anni 90 Sviluppato presso il CERN di Ginevra è il più potente

Dettagli

HTML HyperText Markup Language:

HTML HyperText Markup Language: HTML HyperText Markup Language: Linguaggio utilizzato per creare pagine Web 421 Introduzione HTML è l'acronimo di HyperText Markup Language HTML e il linguaggio standard per descrivere e definire il contenuto

Dettagli

Laboratorio Matematico Informatico 2

Laboratorio Matematico Informatico 2 Laboratorio Matematico Informatico 2 (Matematica specialistica) A.A. 2006/07 Pierluigi Amodio Dipartimento di Matematica Università di Bari Laboratorio Matematico Informatico 2 p. 1/1 Informazioni Orario

Dettagli

Esercizi. Introduzione all HTML. Il WWW

Esercizi. Introduzione all HTML. Il WWW Politecnico di Milano Esercizi Introduzione all HTML Il WWW Il World Wide Web: una rete di pagine connesse tra loro e distribuite su diverse macchine Il server Web contiene le pagine Web da visualizzare

Dettagli

extensible Markup Language

extensible Markup Language XML a.s. 2010-2011 extensible Markup Language XML è un meta-linguaggio per definire la struttura di documenti e dati non è un linguaggio di programmazione un documento XML è un file di testo che contiene

Dettagli

HTML 1 AVVISO. Terminologia. Introduzione ad HTML. HyperText Markup Language

HTML 1 AVVISO. Terminologia. Introduzione ad HTML. HyperText Markup Language HTML 1 HyperText Markup Language AVVISO Martedì 4 ottobre in laboratorio ci saranno 2 turni: 11:00 12:15 matricole pari 12:30 13:45 matricole dispari Introduzione ad HTML Documenti HTML Tag di markup Formattazione

Dettagli

Applicazioni e Architetture Internet. T. Catarci, M. Scannapieco, Corso di Basi di Dati, A.A. 2008/2009, Sapienza Università di Roma

Applicazioni e Architetture Internet. T. Catarci, M. Scannapieco, Corso di Basi di Dati, A.A. 2008/2009, Sapienza Università di Roma Applicazioni e Architetture Internet 1 Introduzione Introduzione alle architetture a tre livelli Formati di dati per il Web HTML, XML, DTD 2 Componenti dei sistemi dataintensive Tre tipi separati di funzionalità:

Dettagli

HTML e creazione di pagine Web. Giuseppe MORELLI

HTML e creazione di pagine Web. Giuseppe MORELLI HTML e creazione di pagine Web Giuseppe MORELLI Agenda Il World Wide Web Architettura Principi di HTML Il linguaggio e le istruzioni principali I collegamenti Script Fogli di stile CSS (Cascade Style Sheet)

Dettagli

HTML (HyperText Markup Language) significa linguaggio di contrassegni per ipertesto

HTML (HyperText Markup Language) significa linguaggio di contrassegni per ipertesto HTML5 Nel seguito troverai una breve introduzione agli elementi essenziali di HTML 5, non si tratta di una guida completa. Se conosci una precedente versione di HTML forse noterai alcune differenze. La

Dettagli

Che cos'è Internet? Che cos'è il World Wide Web?

Che cos'è Internet? Che cos'è il World Wide Web? Che cos'è Internet? Internet viene definita come la Rete delle Reti e costituisce il più moderno sistema di comunicazione e di divulgazione dell'informazione oggi esistente. Internet collega fra di loro

Dettagli

Internet Architettura del www

Internet Architettura del www Internet Architettura del www Internet è una rete di computer. Il World Wide Web è l insieme di servizi che si basa sull architettura di internet. In una rete, ogni nodo (detto host) è connesso a tutti

Dettagli

XML. XML è contemporaneamente: XML non è:

XML. XML è contemporaneamente: XML non è: XML XML è contemporaneamente: Linguaggio di annotazione (Markup) che permette di creare gruppi di marcatori (tag set) personalizzati (MathML, XHTML, chemicalml, ecc..) Formato standard per lo scambio dei

Dettagli

La pagina Web modulo.html utilizza le specifiche di stile descritte nel foglio feedback.css.

La pagina Web modulo.html utilizza le specifiche di stile descritte nel foglio feedback.css. Moduli di feedback Uno degli strumenti per l interattività con gli utenti è la pagina per raccogliere suggerimenti o commenti dai visitatori, formata da moduli sul video da riempire con il nome del mittente,

Dettagli

Language. info@settingweb.it. www.settingweb.it

Language. info@settingweb.it. www.settingweb.it HTML HyperText Markup Language Documenti ipertestuali Sono formati da documenti multimediali: testo, immagini, suoni, video, ecc Comprendono le seguenti parti: contenuto struttura presentazione Che cos

Dettagli

Infrastrutture Informatiche Ospedaliere 2

Infrastrutture Informatiche Ospedaliere 2 Infrastrutture Informatiche Ospedaliere 2 IINFO2 Anno Accademico 2005/2006 Docente: Andrea Bertagnoli Email: bertagnoli@ing.uniroma2.it Sito Internet: www.uniroma2.it/didattica/iinfo2 Indice 1. HTML -

Dettagli

INTRODUZIONE AL LINGUAGGIO HTML. Internet + HTML + HTTP = WWW

INTRODUZIONE AL LINGUAGGIO HTML. Internet + HTML + HTTP = WWW 1 INTRODUZIONE AL LINGUAGGIO HTML Internet + HTML + HTTP = WWW Scopo della esercitazione 2 Conoscere i principali tag HTML Realizzare una propria Home Page utilizzando alcuni semplici tag HTML 3 Architettura

Dettagli

Le Pagine WEB e l HTML

Le Pagine WEB e l HTML Le Pagine WEB e l HTML Sommario: I concetti fondamentali : l ipertesto e la multimedialità Pag. 3 La progettazione : usabilità e uniformità Gli editor di html: front page Pag. 4 Il linguaggio di programmazione

Dettagli

HTML Tutorial HTML By A.C. Neve 1

HTML Tutorial HTML By A.C. Neve 1 HTML Tutorial HTML By A.C. Neve 1 Il linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language) è il più diffuso linguaggio per la creazione di pagine WEB. La creazione di un documento HTML si effettua con un qualsiasi

Dettagli

Introduzione al linguaggio HTML. A. Lorenzi - Università di Bergamo - Facoltà di Economia 1

Introduzione al linguaggio HTML. A. Lorenzi - Università di Bergamo - Facoltà di Economia 1 Introduzione al linguaggio HTML A. Lorenzi - Università di Bergamo - Facoltà di Economia 1 Richiami introduttivi (1) sito Internet o sito Web o sito WWW: insieme delle pagine che si riferiscono ad uno

Dettagli

HyperText Markup Language

HyperText Markup Language LaboratoriodiBasidiDatieWeb Docente: Alberto Belussi Lezione 5 HyperText Markup Language Linguaggio di descrizione di testi secondo lo schema SGML (Standard Generalized Markup Language) Gli ipertesti del

Dettagli

Microsoft Word. Nozioni di base

Microsoft Word. Nozioni di base Microsoft Word Nozioni di base FORMATTARE UN DOCUMENTO Gli stili Determinano l aspetto dei vari elementi di testo di un documento Consistono in una serie di opzioni (predefinite o personalizzate) salvate

Dettagli

Creare un Ipertesto. www.vincenzocalabro.it 1

Creare un Ipertesto. www.vincenzocalabro.it 1 Creare un Ipertesto www.vincenzocalabro.it 1 Obiettivi Il corso si prefigge di fornire: Le nozioni tecniche di base per creare un Ipertesto I consigli utili per predisporre il layout dei documenti L illustrazione

Dettagli

Per accedere clicca su START o AVVIO (in basso a sinistra sul tuo schermo), poi su PROGRAMMI, ACCESSORI e infine su BLOCCO NOTE.

Per accedere clicca su START o AVVIO (in basso a sinistra sul tuo schermo), poi su PROGRAMMI, ACCESSORI e infine su BLOCCO NOTE. Cos'è l'html HTML è una sigla che viene da una frase inglese che vuol dire: " Linguaggio di contrassegno di ipertesti" (Hyper Text Markup Language) L'Html non è un vero e proprio linguaggio di programmazione,

Dettagli

Tutorial di HTML HyperText Markup Language

Tutorial di HTML HyperText Markup Language Tutorial di HTML HyperText Markup Language 1 Indice L'HTML E I BROWSER... 3 STRUTTURA PAGINA... 3 TESTO... 5 FONT DEL TESTO... 5 COLORE DEL TESTO... 5 DIMENSIONI DEL TESTO... 6 STILE DEL TESTO... 6 TITOLI,

Dettagli

HTML. Hyper Text Markup Language

HTML. Hyper Text Markup Language HTML Hyper Text Markup Language IL WEB Le componenti principali del web sono: HTML: definizione del contenuto delle pagine CSS: definizione dell aspetto delle pagine Javascript: definizione del comportamento

Dettagli

Tutorial di HTML basato su HTML 4.0 e CSS 2

Tutorial di HTML basato su HTML 4.0 e CSS 2 Claudia Picardi Tutorial di HTML basato su HTML 4.0 e CSS 2 Informatica II per Scienze e Turismo Alpino Docenti: Viviana Patti e Claudia Picardi 4 Tabelle 4.1 La struttura di una tabella Elementi principali

Dettagli

LINGUAGGIO HTML INTRODUZIONE

LINGUAGGIO HTML INTRODUZIONE LINGUAGGIO HTML INTRODUZIONE Questo ebook non vuole essere una guida completa all HTML ma solo un manuale che possa aiutare i blogger meno esperti a districarsi con i codici per avere un aiuto nella pubblicazione

Dettagli

Modulo 8. Sviluppo di pagine e siti Creare pagine Web

Modulo 8. Sviluppo di pagine e siti Creare pagine Web Pagina 1 di 6 Sviluppo di pagine e siti Creare pagine Web HTML è l'acronimo di HyperText Markup Language; si tratta di un linguaggio utilizzato per la marcatura ipertestuale. A differenza dei comuni linguaggi

Dettagli

MANUALE D USO DELL E-COMMERCE. Versione avanzata

MANUALE D USO DELL E-COMMERCE. Versione avanzata MANUALE D USO DELL E-COMMERCE Versione avanzata Versione SW. 2 Rev. 0.2 Sommario 1 Personalizzare i contenuti del sito... 3 1.1 Inserimento logo e slogan azienda... 3 1.2 Modificare i dati dell Azienda...

Dettagli

5.6.1 REPORT, ESPORTAZIONE DI DATI

5.6.1 REPORT, ESPORTAZIONE DI DATI 5.6 STAMPA In alcune circostanze può essere necessario riprodurre su carta i dati di tabelle o il risultato di ricerche; altre volte, invece, occorre esportare il risultato di una ricerca, o i dati memorizzati

Dettagli

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin La rete Internet Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria Università degli Studi di Brescia Docente: Massimiliano Giacomin Elementi di Informatica e Programmazione Università di Brescia 1 Che

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione Corso di PHP 1 - Introduzione 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Principi di programmazione web Saper progettare un algoritmo Saper usare un sistema operativo Conoscere il concetto di espressione 2 1 Introduzione

Dettagli

Richiami sugli elementi del linguaggio HTML

Richiami sugli elementi del linguaggio HTML Richiami sugli elementi del linguaggio HTML Un documento in formato Web può essere aperto con un browser, attraverso un collegamento a Internet oppure caricandolo dal disco del proprio computer senza connettersi

Dettagli

Laboratorio di Basi di Dati e Multimedia

Laboratorio di Basi di Dati e Multimedia Laboratorio di Basi di Dati e Multimedia Laurea in Informatica Multimediale Docente: Carlo Combi Email: carlo.combi@univr.it Lezione 8 Il linguaggio XML extensible Markup Language XML è un linguaggio di

Dettagli

XSLT WWW. Fabio Vitali 14 aprile 2000

XSLT WWW. Fabio Vitali 14 aprile 2000 XSLT Fabio Vitali 14 aprile 2000 Introduzione Oggi esaminiamo in breve: XSLT, ovvero il linguaggio di stile di XML. 2 XSL: un linguaggio di stylesheet Poiché nessun elemento di XML possiede un significato

Dettagli

Creare documenti XML. La natura epistemologica della codifica. Perché comprare XML? La struttura gerarchica ordinata. Riassumendo le componenti

Creare documenti XML. La natura epistemologica della codifica. Perché comprare XML? La struttura gerarchica ordinata. Riassumendo le componenti Lez. 7 Creare documenti XML La codifica deve raggiungere 2 traguardi: Accessibilità tecnica Permanenza a lungo termine 05/03/12 Perché comprare XML La natura epistemologica della codifica HTML Descrive

Dettagli

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER L architettura CLIENT SERVER è l architettura standard dei sistemi di rete, dove i computer detti SERVER forniscono servizi, e computer detti CLIENT, richiedono

Dettagli

connessioni tra i singoli elementi Hanno caratteristiche diverse e sono presentati con modalità diverse Tali relazioni vengono rappresentate QUINDI

connessioni tra i singoli elementi Hanno caratteristiche diverse e sono presentati con modalità diverse Tali relazioni vengono rappresentate QUINDI Documenti su Internet LINGUAGGI DI MARKUP Internet permette (tra l altro) di accedere a documenti remoti In generale, i documenti acceduti via Internet sono multimediali, cioè che possono essere riprodotti

Dettagli

Java Server Pages (JSP) JSP o Servlet? Java Server Pages (JSP) Java Server Pages Costituiscono un estensione della tecnologia delle servlet

Java Server Pages (JSP) JSP o Servlet? Java Server Pages (JSP) Java Server Pages Costituiscono un estensione della tecnologia delle servlet Java Server Pages (JSP) Introduzione alle JSP Linguaggio di scripting lato server HTML-embedded Una pagina JSP contiene sia HTML sia codice Il client effettua la richiesta per la pagina JSP La parte HTML

Dettagli

Primi passi con HTML. Il documento HTML

Primi passi con HTML. Il documento HTML Primi passi con HTML. Il documento HTML La mia prima pagina in HTML Questo è il corpo del documento che stiamo realizzando. Questa non è una nuova riga.

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

XML INVITO ALLO STUDIO EUROPEAN NETWORK OF INNOVATIVE SCHOOLS

XML INVITO ALLO STUDIO EUROPEAN NETWORK OF INNOVATIVE SCHOOLS XML INVITO ALLO STUDIO EUROPEAN NETWORK OF INNOVATIVE SCHOOLS CSS e XML Per formatare i documenti XML è possibile seguire due strade: Quando non c è bisogno della potenza elaborativa di XSL, l utilizzo

Dettagli

ACM ARIADNE CONTENT MANAGER MANUALE DI PRODUZIONE TEMPLATE

ACM ARIADNE CONTENT MANAGER MANUALE DI PRODUZIONE TEMPLATE ACM ARIADNE CONTENT MANAGER MANUALE DI PRODUZIONE TEMPLATE SOMMARIO SOMMARIO...2 1 INTRODUZIONE...3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO...3 1.2 A CHI È RIVOLTO...3 2 IMPOSTAZIONE CONCETTUALE...3 2.1 ARCHITETTURA DELLA

Dettagli

HTML (Hyper Text Markup Language)

HTML (Hyper Text Markup Language) HTML (Hyper Text Markup Language) E un linguaggio di scrittura di pagine per Internet (pagine web) nato nel 1992. E un linguaggio di marcatura ipertestuale Non è un linguaggio di programmazione, in quanto

Dettagli

Creare diagrammi di Gantt con Visio 2003

Creare diagrammi di Gantt con Visio 2003 Creare diagrammi di Gantt con Visio 2003 La fase di pianificazione di un progetto è sicuramente molto delicata e alquanto complessa, in quanto bisogna riuscire a definire una scomposizione del progetto

Dettagli

Linguaggi del Web. Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Civile e Ingegneria per l ambiente e il territorio. Il linguaggio HTML

Linguaggi del Web. Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Civile e Ingegneria per l ambiente e il territorio. Il linguaggio HTML Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Civile e Ingegneria per l ambiente e il territorio Linguaggi del Web Problematiche

Dettagli

Esercizi di JavaScript

Esercizi di JavaScript Esercizi di JavaScript JavaScript JavaScript é un linguaggio di programmazione interpretato e leggero, creato dalla Netscape. E' presente a patire da Netscape 2 in tutti i browser ed é dunque il linguaggio

Dettagli

Cliens Gestione Studio Legale 2009.2 Modifica dei Reports

Cliens Gestione Studio Legale 2009.2 Modifica dei Reports La funzione di Modica Reports consente di personalizzare le stampe (reports) di Cliens in base alle proprie esigenze. Ad esempio è possibile modificare l aspetto delle Fatture oppure delle stampe dell

Dettagli

La sintassi di un DTD si basa principalmente sulla presenza di quattro dichiarazioni:

La sintassi di un DTD si basa principalmente sulla presenza di quattro dichiarazioni: XML: DTD Da un punto di vista cronologico, il primo approccio per la definizione di grammatiche per documenti XML è rappresentato dai Document Type Definition (DTD). Un DTD è un documento che descrive

Dettagli

MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA ITCMS

MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA ITCMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA ITCMS MANULE D USO INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. ACCEDERE ALLA GESTIONE DEI CONTENUTI... 3 3. GESTIONE DEI CONTENUTI DI TIPO TESTUALE... 4 3.1 Editor... 4 3.2 Import di

Dettagli

XSL: extensible Stylesheet Language

XSL: extensible Stylesheet Language XSL: extensible Stylesheet Language XSL è un insieme di tre linguaggi che forniscono gli strumenti per l elaborazione e la presentazione di documenti XML in maniera molto flessibile. I tre linguaggi devono

Dettagli

Form di gestione del contenuto

Form di gestione del contenuto Form di gestione del contenuto Inserimento delle informazioni strutturate che compongono il nodo 40 Form di gestione del contenuto Selezionando il comando Modifica accanto al contenuto desiderato oppure

Dettagli

XSLT. Testo di riferimento. Cos'è XSLT. Come funziona XSLT

XSLT. Testo di riferimento. Cos'è XSLT. Come funziona XSLT XSLT Moreno Marzolla INFN Sezione di Padova moreno.marzolla@pd.infn.it http://www.dsi.unive.it/~marzolla Testo di riferimento Erik T. Ray, Learning XML, O'Reilly, First Edition, January 2001 ISBN: 0-59600-046-4,

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. WebEditing. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. WebEditing. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE WebEditing Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard WebEditing. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

Form Editor. Dove NomeProfilo è personalizzabile.

Form Editor. Dove NomeProfilo è personalizzabile. Form Editor Il tema permette di generare automaticamente dei moduli per la raccolta di dati in tre semplici step: 1. Si crea una tabella nel database per la raccolta dei dati. Per la creazione si parte

Dettagli

Client - Server. Client Web: il BROWSER

Client - Server. Client Web: il BROWSER Client - Server Client Web: il BROWSER Il client Web è un applicazione software che svolge il ruolo di interfaccia fra l utente ed il WWW, mascherando la complessità di Internet. Funzioni principali Inviare

Dettagli

www.filoweb.it STAMPA UNIONE DI WORD

www.filoweb.it STAMPA UNIONE DI WORD STAMPA UNIONE DI WORD Molte volte abbiamo bisogno di stampare più volte lo stesso documento cambiando solo alcuni dati. Potremmo farlo manualmente e perdere un sacco di tempo, oppure possiamo ricorrere

Dettagli

link='true' Se è incluso permette di creare il titolo come link attraverso l'editor

link='true' Se è incluso permette di creare il titolo come link attraverso l'editor Rendi editabile il tuo contenuto: crea il tuo Template Puoi creare un tuo template e inviarcelo per integrarlo nel tuo account CreateSend tramite questi semplici tag. In questo modo dovrai poi solo preoccuparti

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.5 Stampa unione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.5 Stampa unione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.5 Stampa unione Maria Maddalena Fornari Stampa Unione Processo che permette di unire dati provenienti da tipi

Dettagli

G I O R D A N I A L E S S A N D R A I T T S E R A L E G. M A R C O N I

G I O R D A N I A L E S S A N D R A I T T S E R A L E G. M A R C O N I Introduzione ad XML G I O R D A N I A L E S S A N D R A I T T S E R A L E G. M A R C O N I XML XML (Extensible Markup Language) è un insieme standard di regole sintattiche per modellare la struttura di

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DELLA FUNZIONE EVENTI Rel.1.2 del 29 gennaio 2004

MANUALE PER L UTILIZZO DELLA FUNZIONE EVENTI Rel.1.2 del 29 gennaio 2004 MANUALE PER L UTILIZZO DELLA FUNZIONE EVENTI Rel.1.2 del 29 gennaio 2004 PRELIMINARE - Avete digitato la password che Vi è stata attribuita e siete entrati nell area riservata all AMMINISTRAZIONE del Vostro

Dettagli

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 0/4 Esercitazione n. 0: HTML e primo sito web Scopo: Creare un semplice sito web con Kompozer. Il sito web è composto da una home page, e da altre due pagine

Dettagli

Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari

Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari RIFERIMENTI Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari Esame di Laboratorio di informatica e statistica Parte 3 (versione 1.0) Il riferimento permette di identificare univocamente

Dettagli

Università degli Studi di Milano

Università degli Studi di Milano Università degli Studi di Milano Corso di Laurea in Sicurezza dei Sistemi e delle Reti Informatiche Lezioni 17 e 18 Creazione di File HTML FABIO SCOTTI Laboratorio di programmazione per la sicurezza Indice

Dettagli

XML e PHP. Gestire XML con PHP. Appendice

XML e PHP. Gestire XML con PHP. Appendice Appendice XML e PHP Tra tutti i linguaggi di programmazione esistenti PHP è tra quelli che meglio si adattano all elaborazione di documenti XML. PHP è un linguaggio di programmazione che consente di arricchire

Dettagli