/punto di prelievo per anno. /punto di prelievo per anno. /punto di prelievo per anno. /kw/anno 0,2342

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "/punto di prelievo per anno. /punto di prelievo per anno. /punto di prelievo per anno. /kw/anno 0,2342"

Transcript

1 COMPONENTI A, UC e MCT - Delibera Autorità per l'energia Elettrica e il Gas 675/2014/R/COM ENERGIA ELETTRICA SU RETI HERA S.p.A. - decorrenza 1 GENNAIO 2015 USI DOMESTICI IN BASSA TENSIONE Tipologie di utenza domestica B.T. residenti <=3 kw residenti >3 kw e non residenti A2 ATTIVITÀ NUCLEARI RESIDUE A3 COSTRUZIONE IMPIANTI FONTI RINNOVABILI, ALIQUOTA COMPLESSIVA (1) kwh/anno kwh/anno Oltre 2640 kwh/anno kwh/anno kwh/anno Oltre 2640 kwh/anno entro 4 GWh mese 0, , , , , ,00478 oltre 4 ed entro 8 GWh mese oltre 8 ed entro 12 GWh mese oltre 12 GWh mese entro 4 GWh mese 0, , , , , ,06692 oltre 4 ed entro 8 GWh mese oltre 8 ed entro 12 GWh mese oltre 12 GWh mese entro 4 GWh mese 0, , , , , ,06277 di cui: QUOTA PARTE DA COMUNICARE AL GESTORE DEL oltre 4 ed entro 8 GWh mese SISTEMA ELETTRICO E ALLA CASSA CONGUAGLIO SETTORE ELETTRICO DI CUI COMMA 49.7 DEL TIT (1) oltre 8 ed entro 12 GWh mese A4 CONTRIBUTI SOSTITUTIVI REGIMI SPECIALI A5 ATTIVITÀ DI RICERCA AS TUTELA TARIFFARIA CLIENTI IN STATO DI DISAGIO AE AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE A FORTE CONSUMO DIENERGIA ELETTRICA REINTEGRAZIONE COSTI DI TRANSIZIONE UC3 SQUILIBRI DEL SISTEMA DI PEREQUAZIONE oltre 12 GWh mese entro 4 GWh mese 0, , , , , ,00108 oltre 4 ed entro 8 GWh mese oltre 8 ed entro 12 GWh mese oltre 12 GWh mese entro 4 GWh mese 0, , , , , ,00037 oltre 4 ed entro 8 GWh mese oltre 8 ed entro 12 GWh mese oltre 12 GWh mese entro 4 GWh mese 0, , , , , ,00007 oltre 4 ed entro 8 GWh mese oltre 8 ed entro 12 GWh mese oltre 12 GWh mese entro 4 GWh mese 0, , , , , ,00506 oltre 4 ed entro 8 GWh mese oltre 8 ed entro 12 GWh mese oltre 12 GWh mese , , , , , ,00403 UC4 INTEGRAZIONI TARIFFARIE (EX CIP 34/74) UC6 RECUPERO DI QUALITA' DEL SERVIZIO UC7 PROMOZIONE DELL'EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI USI FINALI (2) di cui: quota parte destinata al conto di cui al comma 47.1, lettera v) del TIT (all A del ARG/elt 199/11) MCT COMPENSAZIONI TERRITORIALI 0, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , entro 4 GWh mese 0, , , , , ,08358 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , , , ,00530 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , , , , ,00530 oltre 12 GWh mese 0, , , , , ,00530 A2 ATTIVITÀ NUCLEARI RESIDUE A3 COSTRUZIONE IMPIANTI FONTI RINNOVABILI A4 CONTRIBUTI SOSTITUTIVI REGIMI SPECIALI A5 ATTIVITÀ DI RICERCA AS TUTELA TARIFFARIA CLIENTI IN STATO DI DISAGIO AE AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE A FORTE CONSUMO DIENERGIA ELETTRICA REINTEGRAZIONE COSTI DI TRANSIZIONE UC3 SQUILIBRI DEL SISTEMA DI PEREQUAZIONE UC4 INTEGRAZIONI TARIFFARIE (EX CIP 34/74) UC6 RECUPERO DI QUALITA' DEL SERVIZIO UC7 PROMOZIONE DELL'EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI USI FINALI MCT COMPENSAZIONI TERRITORIALI UC6 RECUPERO DI QUALITA' DEL SERVIZIO REINTEGRAZIONE COSTI DI TRANSIZIONE prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno /kw/anno 0,2342 /kw/anno 0, (1) I valori della componente A3 da applicare in sede di fatturazione ai Clienti sono quelli relativi all'aliquota complessiva. I valori indicati come "Quota parte" servono unicamente alle imprese per le comunicazioni a CCSE e a GSE la quota parte del gettito della componente A3 afferente la copertura degli oneri relativi alle partite economiche connesse all'energia prodotta da impianti alimentati da fonti rinnovabili e impianti fotovoltaici. (2) I valori della componente UC7 da applicare in sede di fatturazione ai Clienti sono quelli relativi all'aliquota complessiva. I valori indicati come "Quota parte" servono unicamente alle imprese per alimentare il conto per lo sviluppo tecnologico ed industriale di cui al comma 47.1, lettera v) del TIT

2 COMPONENTI A, UC e MCT - Delibera Autorità per l'energia Elettrica e il Gas 675/2014/R/COM ENERGIA ELETTRICA SU RETI HERA S.p.A. - decorrenza 1 GENNAIO 2015 USI DIVERSI DAL DOMESTICO (che non sono nella titolarità di imprese a forte consumo di energia elettrica) Tipologie di utenza A2 ATTIVITÀ NUCLEARI RESIDUE A3 COSTRUZIONE IMPIANTI FONTI RINNOVABILI, ALIQUOTA COMPLESSIVA (1) di cui: QUOTA PARTE DA COMUNICARE AL GESTORE DEL SISTEMA ELETTRICO E ALLA CASSA CONGUAGLIO SETTORE ELETTRICO DI CUI COMMA 49.7 DEL T.I.T. (1) A4 CONTRIBUTI SOSTITUTIVI REGIMI SPECIALI A5 ATTIVITÀ DI RICERCA AS TUTELA TARIFFARIA CLIENTI IN STATO DI DISAGIO AE AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE A FORTE CONSUMO DIENERGIA ELETTRICA REINTEGRAZIONE COSTI DI TRANSIZIONE UC3 SQUILIBRI DEL SISTEMA DI PEREQUAZIONE Con potenza disponibile fino a 16,5 kw Con potenza disponibile superiore a 16,5 kw B.T.- I.P. BTVE B.T. - A.U. <= 1,5 kw B.T. - A.U. > 1,5 kw B.T. - A.U. <= 1,5 kw B.T. - A.U. > 1,5 kw M.T. - I.P. MTVE M.T. - A.U. ALTA A.A.T. <380 kv AA.T. >380kV entro 4 GWh mese 0, , , , , , , , , , ,00178 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , , , , , , ,00089 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , , , , , , , ,00089 oltre 12 GWh mese 0, , , , , , , , ,00053 entro 4 GWh mese 0, , , , , , , , , , ,05145 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , , , , , , ,02573 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , , , , , , , ,02573 oltre 12 GWh mese 0, , , , , , , , ,01544 entro 4 GWh mese 0, , , , , , , , , ,04826 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , , , , , ,02413 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , , , , , , ,02413 oltre 12 GWh mese 0, , , , , , , ,01448 entro 4 GWh mese 0, , , , , , , , , , ,00167 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , , , , , , ,00084 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , , , , , , , ,00084 oltre 12 GWh mese 0, , , , , , , , ,00050 entro 4 GWh mese 0, , , , , , , , , , ,00009 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , , , , , , ,00005 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , , , , , , , ,00005 oltre 12 GWh mese 0, , , , , , , , ,00003 entro 4 GWh mese 0, , , , , , , , , , ,00008 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , , , , , , ,00004 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , , , , , , , ,00004 oltre 12 GWh mese 0, , , , , , , , ,00002 entro 4 GWh mese 0, , , , , , , , , , ,00394 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , , , , , , ,00197 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , , , , , , , ,00197 oltre 12 GWh mese 0, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,00082 UC4 INTEGRAZIONI TARIFFARIE (EX CIP 34/74) UC6 RECUPERO DI QUALITA' DEL SERVIZIO UC7 PROMOZIONE DELL'EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI USI FINALI di cui: quota parte destinata al conto di cui al comma 47.1, lettera v) del TIT (all A del ARG/elt 199/11) MCT COMPENSAZIONI TERRITORIALI - 0, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , entro 4 GWh mese 0, , , , , , , , , , ,06056 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , , , , , , , , ,03107 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , , , , , , , , , ,03107 oltre 12 GWh mese 0, , , , , , , , , , ,01925 prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno A2 ATTIVITÀ NUCLEARI RESIDUE A3 COSTRUZIONE IMPIANTI FONTI RINNOVABILI A4 CONTRIBUTI SOSTITUTIVI REGIMI SPECIALI A5 ATTIVITÀ DI RICERCA AS TUTELA TARIFFARIA CLIENTI IN STATO DI DISAGIO AE AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE A FORTE CONSUMO DIENERGIA ELETTRICA REINTEGRAZIONE COSTI DI TRANSIZIONE UC3 SQUILIBRI DEL SISTEMA DI PEREQUAZIONE UC4 INTEGRAZIONI TARIFFARIE (EX CIP 34/74) UC6 RECUPERO DI QUALITA' DEL SERVIZIO UC7 PROMOZIONE DELL'EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI USI FINALI MCT COMPENSAZIONI TERRITORIALI 3,7185 3,7185 3,7185 3,7185 3,7185 3, , , , , , ,8774 3,6668 3,6668 3,6668 3,6668 3,6668 3,6668 1,9813 1,9813 1,9813 1, , , ,4766 1, , , , , ,26270 prelievo per mese prelievo per mese prelievo per mese prelievo per mese prelievo per mese prelievo per mese prelievo per mese prelievo per mese prelievo per mese prelievo per mese prelievo per mese prelievo per mese REINTEGRAZIONE COSTI DI TRANSIZIONE REINTEGRAZIONE COSTI DI TRANSIZIONE B.T.- A.U.<= 1,5 kw B.T.- A.U. > 1,5 kw 0,0000 0,0000 M.T.- A.U.<= 100 kw M.T.- A.U. > 100 kw 0,0000 A.T. <= 1000 kw A.T. > 1000 <= 5000 kw 0,0000 0,0000 A.T. > 5000 <= kw 0,0000 0,0000 A.T. > kw 0,0000 0,0000 (1) I valori della componente A3 da applicare in sede di fatturazione ai Clienti sono quelli relativi all'aliquota complessiva. I valori indicati come Quota parte servono unicamente alle imprese per comunicare alla CCSE e al GSE la quota parte del gettito della componente A3 afferente la copertura degli oneri relativi alle partite economiche connesse all'energia prodotta da impianti alimentati da fonti rinnovabili e impianti fotovoltaici.

3 COMPONENTI A, UC e MCT - Delibera Autorità per l'energia Elettrica e il Gas 675/2014/R/COM ENERGIA ELETTRICA SU RETI HERA S.p.A. - decorrenza 1 GENNAIO 2015 UTENZE IN MEDIA, ALTA E ALTISSIMA TENSIONE nella titolarità di imprese a forte consumo di energia elettrica A2 ATTIVITÀ NUCLEARI RESIDUE A3 COSTRUZIONE IMPIANTI FONTI RINNOVABILI, ALIQUOTA COMPLESSIVA (1) di cui: QUOTA PARTE DA COMUNICARE AL GESTORE DEL SISTEMA ELETTRICO E ALLA CASSA CONGUAGLIO SETTORE ELETTRICO DI CUI COMMA 49.7 DEL T.I.T. (1) A4 CONTRIBUTI SOSTITUTIVI REGIMI SPECIALI A5 ATTIVITÀ DI RICERCA AS TUTELA TARIFFARIA CLIENTI IN STATO DI DISAGIO AE AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE A FORTE CONSUMO DIENERGIA ELETTRICA REINTEGRAZIONE COSTI DI TRANSIZIONE UC3 SQUILIBRI DEL SISTEMA DI PEREQUAZIONE Tipologie di utenza M.T. - A.U. ALTA A.A.T. <380 kv AA.T. >380kV entro 4 GWh mese 0, , , ,00178 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , ,00089 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , ,00089 oltre 12 GWh mese entro 4 GWh mese 0, , , ,05145 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , ,02573 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , ,02573 oltre 12 GWh mese entro 4 GWh mese 0, , , ,04826 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , ,02413 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , ,02413 oltre 12 GWh mese entro 4 GWh mese 0, , , ,00167 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , ,00084 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , ,00084 oltre 12 GWh mese entro 4 GWh mese 0, , , ,00009 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , ,00005 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , ,00005 oltre 12 GWh mese entro 4 GWh mese 0, , , ,00008 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , ,00004 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , ,00004 oltre 12 GWh mese entro 4 GWh mese oltre 4 ed entro 8 GWh mese oltre 8 ed entro 12 GWh mese oltre 12 GWh mese , , , ,00082 UC4 INTEGRAZIONI TARIFFARIE (EX CIP 34/74) UC6 RECUPERO DI QUALITA' DEL SERVIZIO UC7 PROMOZIONE DELL'EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI USI FINALI di cui: quota parte destinata al conto di cui al comma 47.1, lettera v) del TIT (all A del ARG/elt 199/11) (2) MCT COMPENSAZIONI TERRITORIALI 0, , , , , , , , , , , , , , , , entro 4 GWh mese 0, , , ,05662 oltre 4 ed entro 8 GWh mese 0, , , ,02910 oltre 8 ed entro 12 GWh mese 0, , , ,02910 oltre 12 GWh mese 0, , , ,00155 prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno prelievo per anno A2 ATTIVITÀ NUCLEARI RESIDUE A3 COSTRUZIONE IMPIANTI FONTI RINNOVABILI A4 CONTRIBUTI SOSTITUTIVI REGIMI SPECIALI A5 ATTIVITÀ DI RICERCA AS TUTELA TARIFFARIA CLIENTI IN STATO DI DISAGIO AE AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE A FORTE CONSUMO DIENERGIA ELETTRICA REINTEGRAZIONE COSTI DI TRANSIZIONE UC3 SQUILIBRI DEL SISTEMA DI PEREQUAZIONE UC4 INTEGRAZIONI TARIFFARIE (EX CIP 34/74) UC6 RECUPERO DI QUALITA' DEL SERVIZIO UC7 PROMOZIONE DELL'EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI USI FINALI MCT COMPENSAZIONI TERRITORIALI 3,7185 3,7185 3,7185 3, , , , ,8774 3,6668 3,6668 3,6668 3, , , , , ,26270 prelievo per mese prelievo per mese prelievo per mese prelievo per mese REINTEGRAZIONE COSTI DI TRANSIZIONE REINTEGRAZIONE COSTI DI TRANSIZIONE B.T.- A.U.<= 1,5 kw B.T.- A.U. > 1,5 kw M.T.- A.U.<= 100 kw M.T.- A.U. > 100 kw 0,0000 A.T. <= 1000 kw A.T. > 1000 <= 5000 kw 0,0000 0,0000 A.T. > 5000 <= kw 0,0000 0,0000 A.T. > kw 0,0000 0,0000 (1) I valori della componente A3 da applicare in sede di fatturazione ai Clienti sono quelli relativi all'aliquota complessiva. I valori indicati come Quota parte servono unicamente alle imprese per comunicare alla CCSE e al GSE la quota parte del gettito della componente A3 afferente la copertura degli oneri relativi alle partite economiche connesse all'energia prodotta da impianti alimentati da fonti rinnovabili e impianti fotovoltaici.

4 COMPONENTI TRAS e MIS - Delibere AEEGSI 653/2014/R/EEL e 610/2014/R/EEL- ENERGIA ELETTRICA SU RETI HERA S.p.A. - decorrenza 1 GENNAIO 2015 Tipologie di utenza Componente TRAS Componenti MIS per Clienti finali dotati di misuratore Componenti MIS per Clienti finali NON dotati di misuratore Componenti MIS per Clienti finali dotati di misuratore Componenti MIS per Clienti finali NON dotati di misuratore TRAS P TRAS E MIS1 (*) MIS3 (*) MIS1 MIS3 MIS1 (*) MIS1 /kw prelievo per anno prelievo per anno prelievo per mese prelievo per mese b) Utenze in bassa tensione di illuminazione pubblica 0, , , Utenze in bassa tensione per alimentazione infrastrutture di c) ricarica pubblica veicoli elettrici 0, , , d) Altre utenze in bassa tensione 0, ,7873 2,0717-1,6489 0,1726 e) Utenze in media tensione di illuminazione pubblica 0, , , Utenze in media tensione per alimentazione infrastrutture di f) ricarica pubblica veicoli elettrici 0, g) Altre utenze in media tensione 0, , , ,5387 0,8862 h) Utenze in alta tensione (tensione inferiore a 220 kv) 18,3360 0, , , ,2575 1,0337 i) Utenze in altissima tensione (tensione inferiore a 380 kv) 18,3360 0, , , ,2575 1,0337 Utenze in altissima tensione (tensione uguale o superiore a j) 380 kv) 18,3360 0, , , ,2575 1,0337 (*) Valori delle componenti MIS1 e MIS3 da applicare in sede di fatturazione ai Clienti finali dotati di misuratore. b) c) d) e) f) g) Tipologie di utenza Elementi MIS (**) MIS1 (INS) MIS3 (INS) MIS1 (RAC) MIS3 (RAC) MIS1 (VER) MIS3 (VER) MIS1 (RES) MIS3 (RES) MIS1 (INS) MIS1 (RAC) MIS1 (VER) MIS1 (RES) prelievo prelievo per prelievo per prelievo per prelievo per prelievo per prelievo per per anno prelievo per anno mese mese anno anno mese mese Utenze in bassa tensione di illuminazione pubblica 0, , , , Utenze in bassa tensione per alimentazione infrastrutture di ricarica pubblica veicoli elettrici 0, , Altre utenze in bassa tensione 11,8759 3,9473 2,0717 1,8924 0,9897 0,3289 0,1726 0,1577 Utenze in media tensione di illuminazione pubblica 0, , , Utenze in media tensione per alimentazione infrastrutture di ricarica pubblica veicoli elettrici Altre utenze in media tensione 220, , , ,4082 2,2443 0, h) Utenze in alta tensione (tensione inferiore a 220 kv) 1.391, , , ,9787 2,2451 1, i) j) Utenze in altissima tensione (tensione inferiore a 380 kv) 1.391, , , ,9787 2,2451 1, Utenze in altissima tensione (tensione uguale o superiore a 380 kv) 1.391, , , ,9787 2,2451 1, (**) Gli elementi delle componenti MIS sono relativi ai costi riconosciuti a copertura del servizo di misura per: - installazione e manutenzione misuratori (INS) - raccolta dati di misura (RAC) - validazione e registrazione dei dati (VER) - copertura costo residui non ammortizzato misuratori elettromeccanici sostituiti con gli elettronici ai sensi della del n. 292/06 (RES). Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, l applicazione dei corrispettivi delle componenti MIS è effettuata al netto dei corrispettivi relativi all'elemento (INS) e (RAC)

5 CORRISPETTIVI ENERGIA REATTIVA - Delibera Autorità per l'energia Elettrica e il Gas 607/2013/R/EEL - ENERGIA ELETTRICA SU RETI HERA S.p.A. - decorrenza 1 GENNAIO 2014 Tipologie di utenza Energia reattiva compresa tra il 50 e il 75% dell energia attiva Energia reattiva eccedente il 75% dell energia attiva a) Utenze domestiche in bassa tensione 0, ,04210 b) c) d) e) f) g) Utenze in bassa tensione di illuminazione pubblica 0, ,04210 Utenze in bassa tensione per alimentazione infrastrutture di ricarica pubblica veicoli elettrici 0, ,04210 Altre utenze in bassa tensione 0, ,04210 Utenze in media tensione di illuminazione pubblica 0, ,01890 Utenze in media tensione per alimentazione infrastrutture di ricarica pubblica veicoli elettrici Altre utenze in media tensione 0, ,01890 h) Utenze in alta tensione (tensione inferiore a 220 kv) 0, ,01100 i) Utenze in altissima tensione (tensione inferiore a 380 kv) 0, ,01100 j) Utenze in altissima tensione (tensione uguale o superiore a 380 kv) 0, ,01100 I corrispettivi per prelievi di energia reattiva si applicano nel caso di punti di prelievo nella disponibilità di clienti finali con potenza disponibile superiore a 16,5 kw, per prelievi con insufficiente fattore di potenza. Transitoriamente e limitatamente alle utenze in bassa tensione, nel caso in cui i misuratori esistenti non siano in grado di misurare i prelievi di energia reattiva, i corrispettivi previsti per i prelievi di energia reattiva sono posti pari a zero fino ad avvenuta installazione dei misuratori previsti dalla delibera 292/06. Con riferimento ai punti di prelievo dotati di misuratore atto a rilevare l energia elettrica per fasce orarie, per l energia reattiva prelevata nella fascia F3 i corrispettivi per prelievi di energia reattiva sono posti pari a zero.

6 FASCE ORARIE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015 Delibera Autorità per l'energia Elettrica e il Gas 181/06 F1: ore di punta (peak) Nei giorni dal lunedì al venerdì: dalle ore 8.00 alle ore F2: ore intermedie (mid-level) Nei giorni dal lunedì al venerdì: dalle ore 7.00 alle ore 8.00 e dalle ore alle ore Nei giorni di sabato: dalle ore 7.00 alle ore F3: ore fuori punta (off-peak) Nei giorni dal lunedì al venerdì: Nei giorni di domenica e festivi (*) Tutte le ore della giornata (*) Si considerano festivi: 1 e 6 gennaio, lunedì di Pasqua, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno, 15 agosto, 1 novembre, 8, 25 e 26 dicembre.

7 D2 TARIFFE PER I SERVIZI DI TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA Delibera 655/2014/R/EEL COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, PROVINCIA DI RAVENNA: VIGNOLA COMUNI DI E ZOCCA. BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. CLIENTI IN BT PER USI DOMESTICI RESIDENTI CON POTENZA IMPEGNATA NON SUPERIORE A 3 kw Tariffa D2 COMPONENTI TARIFFA DI DISTRIBUZIONE Componente τ1 prelievo/anno Componente τ2 /kw/anno (1) Per consumi annui fino a 900 kwh Per consumi annui da 901 a 1800 kwh Per consumi annui da 1801 a 2640 kwh Componente τ3 Per consumi annui da 2641a 3540 kwh Per consumi annui da 3541 a 4440 kwh Per consumi annui oltre 4440 kwh prelievo/mese 7,0800 6,6000 0, , , , , , ,5900 0,5500 Per consumi annui fino a 1800 kwh Per consumi annui da 1801 fino a 2640 kwh Per consumi annui oltre 2640 kwh 0, , ,00478 A2 0, , ,06692 A3 Di cui: quota parte di cui al comma 47.4 del Testo integrato 0, , , , , ,00108 A4 0, , ,00037 A5 0, , ,00007 AS AE 0, , ,00506 Per consumi annui fino a 1800 kwh Per consumi annui da 1801 fino a 2640 kwh Per consumi annui oltre 2640 kwh UC3 0, , ,00403 UC4 0, , ,00058 UC6 0, , ,00006 UC7 0,00045 MCT 0, , , , , UC6 UC6 /kw/anno 0, ,01950 Tariffe pubblicate dall'autorità per l'energia elettrica e il gas con delibera 655/2014/R/EEL non comprensive dell'imposta sul valore aggiunto (IVA), con decorrenza 1 gennaio 2015

8 D3 TARIFFE PER I SERVIZI DI TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA Delibera 655/2014/R/EEL PROVINCIA DI BOLOGNA: PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI IMOLA E MORDANO. COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. CLIENTI IN BT PER USI DOMESTICI NON RESIDENTI E RESIDENTI CON POTENZA IMPEGNATA SUPERIORE A 3 kw Tariffa D3 COMPONENTI TARIFFA DI DISTRIBUZIONE Componente τ1 Componente τ2 Componente τ3 prelievo/anno /kw/anno (1) Per consumi annui a 900 kwh fino Per consumi annui da 901 a 1800 kwh Per consumi annui da 1801 a 2640 kwh Per consumi annui da 2641a 3540 kwh Per consumi annui da 3541 a 4440 kwh Per consumi annui oltre 4440 kwh 20, ,9964 0, , , , , ,12485 prelievo/mese 1,6760 1,3330 Scaglioni di energia reattiva di energia reattiva (2) Dal 50 % al 75 % dell'energia attiva 0,03230 Oltre il 75 % dell'energia attiva 0,04210 (2) I corrispettivi per prelievi di energia reattiva si applicano ai clienti finali con potenza disponibile superiore a 16,5 kw, per prelievi con insufficiente fattore di potenza. Transitoriamente, nel caso in cui i misuratori esistenti non siano in grado di misurare i prelievi di energia reattiva, i corrispettivi previsti sono posti pari a zero fino ad avvenuta installazione dei misuratori. A2 A3 Di cui: quota parte di cui al comma 47.4 del Testo integrato A4 A5 AS AE Per consumi annui fino a 1800 kwh Per consumi annui da 1801 fino a 2640 kwh Per consumi annui oltre 2640 kwh 0, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,00506 Per consumi annui fino a 1800 kwh Per consumi annui da 1801 fino a 2640 kwh Per consumi annui oltre 2640 kwh UC3 0, , ,00403 UC4 0, , ,00058 UC6 0, , ,00006 UC7 0, , ,00045 MCT 0, , , UC6 UC6 /kw/anno 0,2342 0,0195 Tariffe pubblicate dall'autorità per l'energia elettrica e il gas con delibera 655/2014/R/EEL non comprensive dell'imposta sul valore aggiunto (IVA), con decorrenza 1 gennaio 2015

9 BTIP COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. UTENZE IN BASSA TENSIONE DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA prelievo/anno /kw/anno Quota energia prelievo/mese 0,00690 Misura (1) 0,00052 Distribuzione (BTIP) 0, ,02121 Scaglioni di energia reattiva di energia reattiva (2) Dal 50 % al 75 % dell'energia attiva 0,03230 Oltre il 75 % dell'energia attiva 0,04210 (1) Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, il corrispettivo di Misura applicato alla Quota energia è pari a 0, (2) I corrispettivi per prelievi di energia reattiva si applicano ai clienti finali con potenza disponibile superiore a 16,5 kw, per prelievi con insufficiente fattore di potenza. Transitoriamente, nel caso in cui i misuratori esistenti non siano in grado di misurare i prelievi di energia reattiva, i corrispettivi previsti sono posti pari a zero fino ad avvenuta installazione dei misuratori. Per i punti di prelievo dotati di misuratore atto a rilevare l energia elettrica per fasce orarie, per l energia reattiva prelevata nella fascia F3 i corrispettivi sono posti pari a zero. A2 A3 Di cui: quota parte di cui al comma 47.3 del Testo integrato A4 A5 AS AE 0, , , , , , ,00440 UC3 UC4 UC6 UC7 MCT 0, , , , Tariffe pubblicate dall'autorità per l'energia elettrica e il gas con delibera 610/2014/R/COM, decorrenza 1 gennaio 2015 (componenti di distribuzione e Oneri generali afferenti al sistema elettrico e maggiorazioni alle componenti tariffarie aggiornati ai sensi della delibera 675/2014/R/com, con decorrenza 1 gennaio 2015

10 BTVE PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. UTENZE IN BASSA TENSIONE PER ALIMENTAZIONE DELLE INFRASTRUTTURE DI RICARICA PUBBLICA PER VEICOLI ELETTRICI Misura (1) Distribuzione (BTVE) Quota energia prelievo/anno /kw/anno prelievo/mese 0, , , ,06925 Scaglioni di energia reattiva di energia reattiva (2) Dal 50 % al 75 % dell'energia attiva 0,03230 Oltre il 75 % dell'energia attiva 0,04210 (1) Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, il corrispettivo di Misura applicato alla Quota energia è pari a 0, (2) I corrispettivi per prelievi di energia reattiva si applicano ai clienti finali con potenza disponibile superiore a 16,5 kw, per prelievi con insufficiente fattore di potenza. Transitoriamente, nel caso in cui i misuratori esistenti non siano in grado di misurare i prelievi di energia reattiva, i corrispettivi previsti sono posti pari a zero fino ad avvenuta installazione dei misuratori. Per i punti di prelievo dotati di misuratore atto a rilevare l energia elettrica per fasce orarie, per l energia reattiva prelevata nella fascia F3 i corrispettivi sono posti pari a zero. A2 A3 di cui al comma 47.3 del Testo integrato A4 A5 AS AE 0, , , , , ,00469 UC3 UC4 UC6 UC7 MCT 0, , , , ,000182

11 BTA1 COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. ALTRE UTENZE IN BASSA TENSIONE CON POTENZA DISPONIBILE FINO A 16,5 kw Tariffa per potenze impegnate inferiori o uguali a 1,5 kw Quota energia prelievo/anno /kw/anno (1) prelievo/mese (1) 0,00690 Misura (2) 19,7873 1,64890 Distribuzione (BTA1) 5, ,4226 0, , , , ,4226 0,0076 2, ,70190 (1) kw: è la potenza contrattualmente impegnata per le utenze con limitatore di potenza, il valore massimo della potenza prelevata nel mese per tutti gli altri casi. (2) Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, il corrispettivo di Misura applicato alla è pari a prelievo/anno 2,2155. Potenza disponibile fino a 16,5 kw A2 A3 di cui al comma 47.3 del Testo integrato A4 A5 AS AE 0, , , , , , ,00353 Potenza impegnata fino a 1,5 kw oltre 4 ed entro 8 GWh/mese oltre 8 ed entro 12 GWh/mese Potenza impegnata fino a 1,5 kw A2 A3 A4 A5 AS AE A2 A3 A4 A5 AS AE prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese UC3 UC4 UC6 UC7 MCT UC6 UC6 prelievo/anno prelievo/mese 0, , , , , , ,16510

12 BTA2 COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. ALTRE UTENZE IN BASSA TENSIONE CON POTENZA DISPONIBILE FINO A 16,5 kw Tariffa per potenze impegnate superiori a 1,5 kw e inferiori o uguali a 3 kw prelievo/anno /kw/anno (1) Quota energia 0,00690 prelievo/mese (1) Misura (2) 19,7873 1,6489 Distribuzione (BTA2) 5, ,7072 0, ,4192 2, , ,7072 0,0076 2,0681 2,5589 (1) kw: è la potenza contrattualmente impegnata per le utenze con limitatore di potenza, il valore massimo della potenza prelevata nel mese per tutti gli altri casi. (2) Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, il corrispettivo di Misura applicato alla è pari a prelievo/anno 2,2155. Potenza disponibile fino a 16,5 kw A2 A3 di cui al comma 47.3 del Testo integrato A4 A5 AS AE Potenza impegnata superiore a 1,5 kw 0, , , , , , ,00469 Potenza impegnata superiore a 1,5 kw A2 A3 A4 A5 AS AE A2 A3 A4 A5 AS AE prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese 3, , , , , ,30560 UC3 UC4 UC6 UC7 MCT UC6 UC6 prelievo/anno prelievo/mese 0, , , , , , ,16510

13 BTA3 PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. ALTRE UTENZE IN BASSA TENSIONE CON POTENZA DISPONIBILE FINO A 16,5 kw Tariffa per potenze impegnate superiori a 3 kw e inferiori o uguali a 6 kw prelievo/anno /kw/anno (1) Quota energia prelievo/mese (1) 0,00690 Misura (2) 19, ,64890 Distribuzione (BTA3) 5, , , , , , , , , ,84490 (1) kw: è la potenza contrattualmente impegnata per le utenze con limitatore di potenza, il valore massimo della potenza prelevata nel mese per tutti gli altri casi. (2) Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, il corrispettivo di Misura applicato alla è pari a prelievo/anno 2,2155. Potenza disponibile fino a 16,5 kw A2 A3 di cui al comma 47.3 del Testo integrato A4 A5 AS AE Potenza impegnata superiore a 1,5 kw 0, , , , , , ,00469 Potenza impegnata superiore a 1,5 kw A2 A3 A4 A5 AS AE A2 A3 A4 A5 AS AE prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese 3, , , , , ,30560 UC3 UC4 UC6 UC7 MCT UC6 UC6 prelievo/anno prelievo/mese 0, , , , , , ,16510

14 BTA4 COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. ALTRE UTENZE IN BASSA TENSIONE CON POTENZA DISPONIBILE FINO A 16,5 kw Tariffa per potenze impegnate superiori a 6 kw e inferiori o uguali a 10 kw Misura (2) Distribuzione (BTA4) prelievo/anno 19,78730 /kw/anno (1) 5, ,13820 Quota energia 0, , , , ,00757 prelievo/mese (1) 1, , , , ,84490 (1) kw: è la potenza contrattualmente impegnata per le utenze con limitatore di potenza, il valore massimo della potenza prelevata nel mese per tutti gli altri casi. (2) Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, il corrispettivo di Misura applicato alla è pari a prelievo/anno 2,2155. Potenza disponibile fino a 16,5 kw A2 A3 di cui al comma 47.3 del Testo integrato A4 A5 AS AE Potenza impegnata superiore a 1,5 kw 0, , , , , , ,00469 Potenza impegnata superiore a 1,5 kw A2 A3 A4 A5 AS AE A2 A3 A4 A5 AS AE prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese 3, , , , , ,30560 UC3 UC4 UC6 UC7 MCT UC6 UC6 prelievo/anno prelievo/mese 0, , , , , , ,16510

15 BTA5 COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. ALTRE UTENZE IN BASSA TENSIONE CON POTENZA DISPONIBILE FINO A 16,5 kw Tariffa per potenze impegnate superiori a 10 kw Misura (2) Distribuzione (BTA5) prelievo/anno /kw/anno (1) 19, , , ,32110 Quota energia 0, , , ,00757 prelievo/mese (1) 1, , , , ,84490 (1) kw: è la potenza contrattualmente impegnata per le utenze con limitatore di potenza, il valore massimo della potenza prelevata nel mese per tutti gli altri casi. (2) Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, il corrispettivo di Misura applicato alla è pari a prelievo/anno 2,2155. Potenza disponibile fino a 16,5 kw A2 A3 di cui al comma 47.3 del Testo integrato A4 A5 AS AE Potenza impegnata superiore a 1,5 kw 0, , , , , , ,00469 Potenza impegnata superiore a 1,5 kw A2 A3 A4 A5 AS AE A2 A3 A4 A5 AS AE prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese 3, , , , , ,30560 UC3 UC4 UC6 UC7 MCT UC6 UC6 prelievo/anno prelievo/mese 0, , , , , , ,16510

16 BT COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. ALTRE UTENZE IN BASSA TENSIONE CON POTENZA DISPONIBILE SUPERIORE A 16,5 kw prelievo/anno /kw/anno (1) Quota energia prelievo/mese (1) 0,00690 Misura (2) 19, ,64890 Distribuzione (BT) 5, , , , , , , , , ,70190 Scaglioni di energia reattiva Dal 50 % al 75 % dell'energia attiva di energia reattiva (3) 0,03230 Oltre il 75 % dell'energia attiva Potenza disponibile: è la massima potenza prelevabile in un punto di prelievo senza che il Cliente finale sia disalimentato. (1) kw: è la potenza contrattualmente impegnata per le utenze con limitatore di potenza, il valore massimo della potenza prelevata nel mese per tutti gli altri casi. (2) Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, il corrispettivo di Misura applicato alla è pari a prelievo/anno 2,2155. (3) I corrispettivi per prelievi di energia reattiva si applicano ai clienti finali con potenza disponibile superiore a 16,5 kw, per prelievi con insufficiente fattore di potenza. Transitoriamente, nel caso in cui i misuratori esistenti non siano in grado di misurare i prelievi di energia reattiva, i corrispettivi previsti sono posti pari a zero fino ad avvenuta installazione dei misuratori. Per i punti di prelievo dotati di misuratore atto a rilevare l energia elettrica per fasce orarie, per l energia reattiva prelevata nella fascia F3 i corrispettivi sono posti pari a zero. 0,04210 Potenza disponibile superiore a 16,5 kw A2 A3 di cui al comma 47.3 del Testo integrato A4 A5 AS AE Potenza impegnata non superiore a 1,5 kw (*) Potenza impegnata superiore a 1,5 kw 0, , , , , , , , , , , , , ,00469 (*)per consumi mensili fino a 4GWh Potenza impegnata non superiore a 1,5 kw Potenza impegnata superiore a 1,5 kw A2 A3 A4 A5 AS AE A2 A3 A4 A5 AS AE prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese 3, , , , , ,30560 Potenza impegnata non superiore a 1,5 kw Potenza impegnata superiore a 1,5 kw UC3 UC4 UC6 UC7 MCT UC6 UC6 prelievo/anno prelievo/mese 0, , , , , , , , , , , , , ,16510

17 MTIP PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. UTENZE IN MEDIA TENSIONE DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA prelievo/anno /kw/anno Quota energia prelievo/mese 0,00644 Misura (1) 0,00060 Distribuzione (MTIP) - - 0, ,01430 Scaglioni di energia reattiva di energia reattiva (2) Dal 50 % al 75 % dell'energia attiva 0,01510 Oltre il 75 % dell'energia attiva 0,01890 (1) Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, il corrispettivo di Misura applicato alla Quota energia è pari a 0, (2) I corrispettivi per prelievi di energia reattiva si applicano ai clienti finali con potenza disponibile superiore a 16,5 kw, per prelievi con insufficiente fattore di potenza; nei punti di prelievo dotati di misuratore atto a rilevare l energia elettrica per fasce orarie, per l energia reattiva prelevata nella fascia F3 i corrispettivi sono posti pari a zero. A2 A3 di cui al comma 47.3 del Testo integrato A4 A5 AS AE 0, , , , , , , , , , , , , ,00211 entro 8 GWh/mese oltre 8 GWh/mese UC3 UC4 UC6 UC7 MCT 0, , , ,000182

18 MTA1 PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. ALTRE UTENZE IN MEDIA TENSIONE CON POTENZA DISPONIBILE FINO A 100 kw prelievo/anno /kw/anno (1) Quota energia prelievo/mese (1) 0,00644 Misura (2) 258, ,53870 Distribuzione (MTA1) 477, , , , , , , , , ,05540 Scaglioni di energia reattiva di energia reattiva (3) Dal 50 % al 75 % dell'energia attiva 0,01510 Oltre il 75 % dell'energia attiva 0,01890 Potenza disponibile: è la massima potenza prelevabile in un punto di prelievo senza che il Cliente finale sia disalimentato. (1) kw: è il valore massimo della potenza prelevata nel mese. (2) Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, il corrispettivo di Misura applicato alla è pari a prelievo/anno 11,3792. (3) I corrispettivi per prelievi di energia reattiva si applicano ai clienti finali con potenza disponibile superiore a 16,5 kw, per prelievi con insufficiente fattore di potenza; nei punti di prelievo dotati di misuratore atto a rilevare l energia elettrica per fasce orarie, per l energia reattiva prelevata nella fascia F3 i corrispettivi sono posti pari a zero. A2 A3 di cui al comma 47.3 del Testo integrato A4 A5 AS AE 0, , , , , , , , , , , , , ,00233 entro 8 GWh/mese oltre 8 GWh/mese A2 A3 A5 AS AE A2 A3 A5 AS prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese 3, ,5886 3,6668 0,0000 0,0000 0,0000 0,3099 8,7157 0,3056 0,0000 <= 100 kw > 100 kw 0,0000 0,0000 UC3 UC4 UC6 UC7 MCT UC6 UC6 prelievo/anno prelievo/mese 0, , , , ,1428 9,5952

19 MTA2 PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. ALTRE UTENZE IN MEDIA TENSIONE CON POTENZA DISPONIBILE SUPERIORE A 100 KW E INFERIORE A 500 KW prelievo/anno /kw/anno (1) Quota energia prelievo/mese (1) 0,00644 Misura (2) 258, ,53870 Distribuzione (MTA2) 429, , , , , , , , , ,74360 Scaglioni di energia reattiva di energia reattiva (3) Dal 50 % al 75 % dell'energia attiva 0,01510 Oltre il 75 % dell'energia attiva 0,01890 Potenza disponibile: è la massima potenza prelevabile in un punto di prelievo senza che il Cliente finale sia disalimentato. (1) kw: è il valore massimo della potenza prelevata nel mese. (2) Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, il corrispettivo di Misura applicato alla è pari a prelievo/anno 11,3792. (3) I corrispettivi per prelievi di energia reattiva si applicano ai clienti finali con potenza disponibile superiore a 16,5 kw, per prelievi con insufficiente fattore di potenza; nei punti di prelievo dotati di misuratore atto a rilevare l energia elettrica per fasce orarie, per l energia reattiva prelevata nella fascia F3 i corrispettivi sono posti pari a zero. A2 A3 Di cui: quota parte di cui al comma 47.3 del Testo integrato A4 A5 AS AE 0, , , , , , , , , , , , , ,00233 entro 8 GWh/mese oltre 8 GWh/mese A2 A3 A5 AS AE A2 A3 A5 AS prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese 3, ,5886 3,6668 0,0000 0,0000 0,0000 0,3099 8,7157 0,3056 0,0000 <= 100 kw > 100 kw 0,0000 0,0000 UC3 UC4 UC6 UC7 MCT UC6 UC6 prelievo/anno prelievo/mese 0, , , , ,1428 9,5952 Tariffe pubblicate dall'autorità per l'energia elettrica e il gas con delibera 610/2014/R/COM, decorrenza 1 gennaio 2015(componenti di distribuzione e

20 MTA3 PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. ALTRE UTENZE IN MEDIA TENSIONE CON POTENZA DISPONIBILE SUPERIORE A 500 kw prelievo/anno /kw/anno (1) Quota energia prelievo/mese (1) 0,00644 Misura (2) 258, ,53870 Distribuzione (MTA3) 414, , , , , , , , , ,40690 Scaglioni di energia reattiva di energia reattiva (3) Dal 50 % al 75 % dell'energia attiva 0,01510 Oltre il 75 % dell'energia attiva 0,01890 Potenza disponibile: è la massima potenza prelevabile in un punto di prelievo senza che il Cliente finale sia disalimentato. (1) kw: è il valore massimo della potenza prelevata nel mese. (2) Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, il corrispettivo di Misura applicato alla è pari a prelievo/anno 11,3792. (3) I corrispettivi per prelievi di energia reattiva si applicano ai clienti finali con potenza disponibile superiore a 16,5 kw, per prelievi con insufficiente fattore di potenza; nei punti di prelievo dotati di misuratore atto a rilevare l energia elettrica per fasce orarie, per l energia reattiva prelevata nella fascia F3 i corrispettivi sono posti pari a zero. A2 A3 Di cui: quota parte di cui al comma 47.3 del Testo integrato A4 A5 AS AE 0, , , , , , , , , , , , , ,00233 entro 8 GWh/mese oltre 8 GWh/mese A2 A3 A5 AS AE A2 A3 A5 AS prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/mese prelievo/mese prelievo/meseprelievo/mese prelievo/mese 3, ,5886 3,6668 0,0000 0,0000 0,0000 0,3099 8,7157 0,3056 0,0000 <= 100 kw > 100 kw 0,0000 0,0000 UC3 UC4 UC6 UC7 MCT UC6 UC6 prelievo/anno prelievo/mese 0, , , , ,1428 9,5952 Tariffe pubblicate dall'autorità per l'energia elettrica e il gas con delibera 610/2014/R/COM, decorrenza 1 gennaio 2015 (componenti di distribuzione e

21 ALTA COMUNI DI MODENA, CASTELNUOVO RANGONE, FANANO, FIUMALBO, GUIGLIA, LAMA MOCOGNO, MARANO SUL PANARO, MONTECRETO, MONTESE, PAVULLO NEL FRIGNANO, PIEVEPELAGO, POLINAGO, RIOLUNATO, SAN CESARIO SUL PANARO, SAVIGNANO SUL PANARO, SESTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA E ZOCCA. PROVINCIA DI RAVENNA: COMUNI DI BAGNARA DI ROMAGNA, MASSALOMBARDA E SANT'AGATA SUL SANTERNO. UTENZE IN ALTA TENSIONE Misura (1) prelievo/anno 1.431,08970 /kw/anno 18, ,00105 Quota energia prelievo/mese 1, ,25750 Distribuzione (ALTA) , , , , , , , ,52800 Scaglioni di energia reattiva Dal 50 % al 75 % dell'energia attiva Oltre il 75 % dell'energia attiva di energia reattiva (2) 0, ,01100 (1) Nei punti di prelievo, di immissione e di interconnessione ove, compatibilmente con la normativa vigente, non risulti installato un misuratore, il corrispettivo di Misura applicato alla è pari a prelievo/anno 13,2712. (2) I corrispettivi per prelievi di energia reattiva si applicano ai clienti finali con potenza disponibile superiore a 16,5 kw, per prelievi con insufficiente fattore di potenza, nei punti di prelievo dotati di misuratore atto a rilevare l energia elettrica per fasce orarie, per l'energia reattiva prelevata nella fascia F3 i corrispettivi sono posti pari a zero. A2 A3 di cui al comma 47.3 del Testo integrato A4 A5 AS AE 0, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,00118 oltre 4 ed entro 8 GWh/mese oltre 8 ed entro 12 GWh/mese A2 A3 A5 AS AE A2 A3 A5 AS prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/anno prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese prelievo/mese 3, , , , , ,30560 <= 1000 kw > 1000 <= 5000 kw > 5000 <= kw > kw UC3 UC4 UC6 UC7 MCT 0, , , ,000182

Tipologie di utenza domestica. 0-1800 kwh/anno 1801-2640 kwh/anno Oltre 2640 kwh/anno 0-1800 kwh/anno 1801-2640 kwh/anno Oltre 2640 kwh/anno

Tipologie di utenza domestica. 0-1800 kwh/anno 1801-2640 kwh/anno Oltre 2640 kwh/anno 0-1800 kwh/anno 1801-2640 kwh/anno Oltre 2640 kwh/anno COMPONENTI A, UC e MCT - Delibera Autorità per l'energia Elettrica e il Gas 115/2012/R/COM ENERGIA ELETTRICA SU RETI HERA S.p.A. - decorrenza 1 MAGGIO 2012 (*) USI DOMESTICI IN BASSA TENSIONE A2 ATTIVITÀ

Dettagli

ed i corrispettivi tariffari Tariffa di distribuzione anno 2015 Energia reattiva anno 2015 Tariffa di trasmissione anno 2015

ed i corrispettivi tariffari Tariffa di distribuzione anno 2015 Energia reattiva anno 2015 Tariffa di trasmissione anno 2015 A tutti i valori riportati nelle successive tabelle occorre aggiungere le componenti A, UC e MCT per prelievi di energia reattiva, nonché IVA ed imposte. ed i corrispettivi tariffari Tariffa di distribuzione

Dettagli

Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014

Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014 Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014 Ai sensi dell art. 4.3 dell Allegato A alla delibera n. 199/11 dell Autorità per l energia elettrica e il gas (AEEG), Acea Distribuzione

Dettagli

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA Nell ambito del processo di completa liberalizzazione del mercato dell energia elettrica

Dettagli

TARIFFE PER I SERVIZI DI DISTRIBUZIONE, MISURA E TRASMISSIONE DELL'ENERGIA ELETTRICA

TARIFFE PER I SERVIZI DI DISTRIBUZIONE, MISURA E TRASMISSIONE DELL'ENERGIA ELETTRICA BTIP Sottoinsieme della tipologia cui è destinata la tariffa Utenze in bassa tensione di illuminazione pubblica Nessuno Opzione di distribuzione 0,000000 A, UC 0,000000 Totale quota fissa 0,000000 Opzione

Dettagli

Bur n. 17 del 16/02/2007

Bur n. 17 del 16/02/2007 Bur n. 17 del 16/02/2007 (Codice interno: 195397) ENEL DISTRIBUZIONE GAS SPA, MILANO Opzioni tariffarie anno 2007. In queste pagine sono illustrate le nuove opzioni tariffarie di Enel Distribuzione, in

Dettagli

Tabella 1 - Contributi per la realizzazione di connessioni permanenti ordinarie in bassa tensione

Tabella 1 - Contributi per la realizzazione di connessioni permanenti ordinarie in bassa tensione TABELLE TIC 2013 Tabelle TIC 2013 Tabella 1 - Contributi per la realizzazione di connessioni permanenti ordinarie in bassa tensione a) Per distanza tra il punto di prelievo e la cabina di riferimento (Quota

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 13 DEL 5 MARZO 2007

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 13 DEL 5 MARZO 2007 Enel Distribuzione: opzioni tariffarie anno 2007. In queste pagine sono illustrate le nuove opzioni tariffarie di Enel Distribuzione, in vigore dal 1 Gennaio 2007, dedicate a tutti i clienti con forniture

Dettagli

TARIFFE DI DISTRIBUZIONE E RELATIVI CODICI

TARIFFE DI DISTRIBUZIONE E RELATIVI CODICI Tariffe di distribuzione Energia Elettrica Anno 2011 1 TARIFFE DI DISTRIBUZIONE E RELATIVI CODICI Punti di prelievo dotati di misuratore Tipologia di utenza Sottotipologia di utenza Codice tariffa Utenze

Dettagli

fiscalità imposte erariali sull energia elettrica (accise), dell IVA e degli oneri generali del sistema elettrico*,

fiscalità imposte erariali sull energia elettrica (accise), dell IVA e degli oneri generali del sistema elettrico*, Il peso della fiscalità nelle bollette elettriche e l agevolazione dei SEU (sistemi efficienti di utenza dotati di fotovoltaico o in assetto cogenerativo ad alto rendimento) Facendo riferimento alla bolletta

Dettagli

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI Servizio di maggior tutela Tariffe elettriche per usi non domestici nei comuni di Osimo e di Recanati Anno 2013 1 TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI Punti di prelievo dotati di misuratore non telegestito

Dettagli

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI Astea spa Tariffe tutelate di vendita Energia Elettrica Anno 2011 1 TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI Punti di prelievo dotati di misuratore non telegestito utenza Sottotipologia di utenza Codice tariffa

Dettagli

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI Servizio di maggior tutela Tariffe elettriche per usi domestici nei comuni di Osimo e di Recanati Astea Energia spa Anno 2013 1 TARIFFE DI E RELATIVI CODICI Punti di prelievo dotati di misuratore non telegestito

Dettagli

Società Elettrica Liparese S.r.l. I Trimestre 2015 Via Francesco Crispi, 86-98055 Lipari (ME)

Società Elettrica Liparese S.r.l. I Trimestre 2015 Via Francesco Crispi, 86-98055 Lipari (ME) Condizioni economiche per i clienti del o di maggior tutela CLIENTI DOMESTICI - : energia e dispacciamento (PED), commercializzazione vendita (PCV), componenti di perequazione (PPE) e di dispacciamento

Dettagli

TARIFFE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ANNO 2005

TARIFFE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ANNO 2005 TARIFFE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA (Mercato Libero e Vincolato) ANNO 2005 10 Febbraio 2005 incontro ASSOLOMBARDA Aem Elettricità/Gestione Clienti 1 GIORNATA INFORMATIVA OPZIONI TARIFFARIE ENERGIA

Dettagli

Società Elettrica Liparese S.r.l. III Trimestre 2015 Via Francesco Crispi, 86-98055 Lipari (ME)

Società Elettrica Liparese S.r.l. III Trimestre 2015 Via Francesco Crispi, 86-98055 Lipari (ME) Condizioni economiche per i clienti del o di maggior tutela CLIENTI DOMESTICI - : energia e dispacciamento (PED), commercializzazione vendita (PCV), componenti di perequazione (PPE) e di dispacciamento

Dettagli

SPALMA INCENTIVI FV. Gli effetti del D.Lgs. 91/2014 L. 116/2014. Presentazione a cura di: Raul Ruggeri

SPALMA INCENTIVI FV. Gli effetti del D.Lgs. 91/2014 L. 116/2014. Presentazione a cura di: Raul Ruggeri SPALMA INCENTIVI FV Gli effetti del D.Lgs. 91/2014 L. 116/2014 Presentazione a cura di: Raul Ruggeri DISPOSITIVO 1/2 Art. 23 Riduzione delle bollette elettriche a favore dei clienti forniti in media e

Dettagli

Acea Distribuzione S.p.A.

Acea Distribuzione S.p.A. Acea Distribuzione S.p.A. Opzioni tariffarie per il servizio di distribuzione dell energia elettrica destinate alle utenze in bassa tensione per il trimestre ottobre - dicembre 2007 Ai sensi dell art.

Dettagli

La deliberazione 578/2013/R/eel I Sistemi Efficienti di Utenza (SEU)

La deliberazione 578/2013/R/eel I Sistemi Efficienti di Utenza (SEU) Energia Media Dalla diagnosi energetica alla riduzione dei costi energetici nell industria La deliberazione 578/2013/R/eel I Sistemi Efficienti di Utenza (SEU) Ing. Alessandro Arena Direzione Mercati Unità

Dettagli

Bolletta 2.0 Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela

Bolletta 2.0 Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela Voce di spesa Descrizione del prezzo Componenti incluse Spesa per la materia energia Spesa per il trasporto e la gestione

Dettagli

Gestire il boom fotovoltaico. Le novità sullo scambio sul posto

Gestire il boom fotovoltaico. Le novità sullo scambio sul posto Gestire il boom fotovoltaico A cura di QualEnergia e ANEA Le novità sullo scambio sul posto Ing. Gervasio Ciaccia Direzione Mercati Unità fonti rinnovabili, produzione di energia e impatto ambientale Autorità

Dettagli

PRODUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

PRODUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA PRODUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Tariffazione dell energia elettrica Classificazione dei costi dell energia elettrica Costi di generazione (oneri finanziari, costi di smantellamento, costi d esercizio,

Dettagli

La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo?

La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo? La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo? Maria Rosalia Cavallaro Area Analisi Economico Finanziarie Indice La filiera elettrica Approvvigionamento Infrastruttura Vendita Sistema tariffario Sistema

Dettagli

DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI DI TRASMISSIONE E DISTRIBUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI DI TRASMISSIONE E DISTRIBUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA TESTO INTEGRATO DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI DI TRASMISSIONE E DISTRIBUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Periodo di regolazione 2012-2015 Versione

Dettagli

FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX OFFERTA ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX OFFERTA ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX OFFERTA ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX Codice: ATEFSF/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata

Dettagli

LA BOLLETTA. dott.ssa Antonella Volante. Movimento Consumatori Verona

LA BOLLETTA. dott.ssa Antonella Volante. Movimento Consumatori Verona LA BOLLETTA dott.ssa Antonella Volante Movimento Consumatori Verona Progetto PTD2 Energia, realizzato dalle Associazioni Consumatori facenti parte del CNCU con il contributo del Fondo Sanzioni dell Autorità

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA GESTORE DEI SERVIZI ELETTRICI GSE SPA Direzione Operativa www.gse.it www.gsel.it 2 Commercializzazione dell energia energia elettrica

Dettagli

La bolletta elettrica nel mercato libero

La bolletta elettrica nel mercato libero Federico Luiso La bolletta elettrica nel mercato libero Indicazioni utili per la comprensione di una bolletta per la fornitura dell energia elettrica Milano, 12 febbraio 2015 Indice Le voci della bolletta

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 11 DICEMBRE 2014 610/2014/R/EEL AGGIORNAMENTO PER L ANNO 2015 DELLE TARIFFE E DELLE CONDIZIONI ECONOMICHE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI CONNESSIONE E ALTRE DISPOSIZIONI RELATIVE ALL EROGAZIONE

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE MANIFATTURIERE A FORTE CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA

LE AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE MANIFATTURIERE A FORTE CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA LE AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE MANIFATTURIERE A FORTE CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Direzione infrastrutture, unbundling e certificazione Roma Milano, Confindustria

Dettagli

Guida alla lettura EnerCity

Guida alla lettura EnerCity Guida alla lettura EnerCity La tabella seguente si applica alle Offerte EnerCity denominate: Energia Casa Monoraria, Energia Casa Bioraria, Energia Casa PUN per Fasce Energia PUN Monoraria, Energia PUN

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Aprile 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/16 Destinatari offerta La presente offerta è riservata ai Clienti

Dettagli

La regolazione dei prelievi di energia reattiva in media e bassa tensione

La regolazione dei prelievi di energia reattiva in media e bassa tensione Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico La regolazione dei prelievi di energia reattiva in media e bassa tensione Carlo Turconi Direzione Infrastrutture Unbundling e Certificazione

Dettagli

Elettricità: la bolletta trasparente

Elettricità: la bolletta trasparente Elettricità: la bolletta trasparente Con la bolletta dell energia elettrica, famiglie e piccoli consumatori serviti in maggior tutela 1 (pagano sostanzialmente per quattro principali voci di spesa. In

Dettagli

Scatti al 30 giugno 2014

Scatti al 30 giugno 2014 Scatti al 30 giugno 2014 1 Il mercato dell energia elettrica in Italia 2013 Bilancio anno 2013-4,4% Previsione anno 2014 Domanda Energia Elettrica 298 TWh (totale) 233 TWh al mercato non domestico www.consulenzaenergetica.it

Dettagli

La nuova bolletta Due Energie. Chiara, semplice e facile da consultare.

La nuova bolletta Due Energie. Chiara, semplice e facile da consultare. La nuova bolletta Due Energie. Chiara, semplice e facile da consultare. Nuova linea grafica, chiarezza nei contenuti e facilità di consultazione sono le caratteristiche principali della nuova bolletta

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 aprile 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/16 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

FORZA DOPPIA SEMPLICE OFFERTA ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA SEMPLICE OFFERTA ENERGIA ELETTRICA OFFERTA ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 15 aprile 2014 Denominazione: Codice: ATEE5/2014 Destinatari offerta La presente offerta è riservata ai Clienti che desiderano attivare, nel mercato

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata ai Clienti

Dettagli

ESTENERGY ZERO PENSIERI

ESTENERGY ZERO PENSIERI ESTENERGY ZERO PENSIERI OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA A PREZZO FISSO Validità offerta: fino al 10 Gennaio 2013 Denominazione: EstZeroPensieri Codice ee: DOEF101201 Cod.gas: 20 Destinatari offerta

Dettagli

IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE PER SCAMBIO DI ENERGIA ELETTRICA

IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE PER SCAMBIO DI ENERGIA ELETTRICA Comune di SAN MARTINO DI LUPARI (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE PER SCAMBIO DI ENERGIA ELETTRICA Potenza = 66.24 kw Relazione economica (D.M. 19 febbraio 2007 e

Dettagli

Codice Cliente 000000 POD IT000E00000000. Totale: 00.000,00 Scadenza: 00/00/2010. Mese di fornitura: febbraio 2010 Fattura: n. 000E del 00/00/2010

Codice Cliente 000000 POD IT000E00000000. Totale: 00.000,00 Scadenza: 00/00/2010. Mese di fornitura: febbraio 2010 Fattura: n. 000E del 00/00/2010 GALA S.p.A. Via Pietro Borsieri n. 20 00195 ROMA Codice Cliente 000000 POD IT000E00000000 Spett.le Cliente Tipo S.p.A. Via Rossi, 51 20155 MILANO (MI) Quando non c è energia non c è colore, non c è forma,

Dettagli

La bolletta elettrica nel mercato libero

La bolletta elettrica nel mercato libero Federico Luiso La bolletta elettrica nel mercato libero Indicazioni per la comprensione di una bolletta per la fornitura dell energia elettrica Trento, 2 ottobre 2015 Indice Le voci della bolletta elettrica

Dettagli

GUIDA DI ORIENTAMENTO

GUIDA DI ORIENTAMENTO WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI ORIENTAMENTO ALLA LETTURA DELLA BOLLETTA A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO 1 DEFINIZIONE DI BOLLETTA... 3 2 LE PRINCIPALI VOCI DI COSTO DELLA BOLLETTA... 3 2.1 Servizi

Dettagli

FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato libero Validità offerta: fino al 25 gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA CASA Codice: ATFDC/2015 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

Allegato A TESTO INTEGRATO

Allegato A TESTO INTEGRATO TESTO INTEGRATO DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI DI TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA DELL ENERGIA ELETTRICA Periodo di regolazione 2008-2011

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 29 DICEMBRE 2014 675/2014/R/COM AGGIORNAMENTO, DAL 1 GENNAIO 2015, DELLE COMPONENTI TARIFFARIE DESTINATE ALLA COPERTURA DEGLI ONERI GENERALI E DI ULTERIORI COMPONENTI DEL SETTORE ELETTRICO

Dettagli

il fotovoltaico quanto costa e quanto rende

il fotovoltaico quanto costa e quanto rende il fotovoltaico quanto costa e quanto rende gli incentivi /1 In Italia, da settembre 2005, è attivo un meccanismo di incentivazione, definito Conto Energia, per la produzione di energia elettrica mediante

Dettagli

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero: è il mercato in cui

Dettagli

GLOSSARIO. Allegato A

GLOSSARIO. Allegato A Allegato A GLOSSARIO Elettricità Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero Dal 1 luglio 2007 il mercato dell energia è

Dettagli

Piani per lo sviluppo delle reti elettriche gestite da HERA S.p.A.

Piani per lo sviluppo delle reti elettriche gestite da HERA S.p.A. Piani per lo sviluppo delle reti elettriche gestite da HERA S.p.A. Anno 2013 Aggiornato al: 28/06/2013 Pag. 1 di 6 1. Richiesta dell Autorità per l e il Gas L articolo 4, comma 4.6 dell Allegato A alla

Dettagli

Lo scambio sul posto (SSP)

Lo scambio sul posto (SSP) Lo scambio sul posto (SSP) Il modulo approfondisce le caratteristiche e le condizioni relative al regime di "Scambio su posto", presentandone definizioni, procedure, modalità e regole tecniche. Il meccanismo

Dettagli

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO PRODUCIBILITÀ IMPIANTO Descrizione dell'impianto Impianto BRUNELLESCHI AG L impianto, denominato Impianto BRUNELLESCHI AG, è di tipo grid-connected, la tipologia di allaccio è: trifase in media tensione.

Dettagli

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO PRODUCIBILITÀ IMPIANTO Descrizione dell'impianto Impianto KING - FAVARA L impianto, denominato Impianto KING - FAVARA, è di tipo grid-connected, la tipologia di allaccio è: trifase in media tensione. Ha

Dettagli

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO PRODUCIBILITÀ IMPIANTO Descrizione dell'impianto Impianto GALLO - SCIASCIA P. EMPEDOCLE L impianto, denominato Impianto GALLO - SCIASCIA P. EMPEDOCLE, è di tipo grid-connected, la tipologia di allaccio

Dettagli

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Bergamo, anno accademico 2013/2014 1 La bolletta elettrica 2 La bolletta elettrica Fonte: AEEG - http://www.autorita.energia.it/it/consumatori/bollettatrasp_ele.htm

Dettagli

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale IL Glossario della bolletta L Autorità per l energia ha reso disponibile per tutti i clienti finali di energia elettrica, alimentati in bassa tensione, e di gas, con consumi fino a 200.000 standard metro

Dettagli

ENERGINDUSTRIA. Il mercato dell energia elettrica e la. Le componenti tariffarie. Vicenza, 18 maggio 2012

ENERGINDUSTRIA. Il mercato dell energia elettrica e la. Le componenti tariffarie. Vicenza, 18 maggio 2012 ENERGINDUSTRIA Il mercato dell energia elettrica e la contrattualistica Le componenti tariffarie Vicenza, 18 maggio 2012 Marco Busin 2012 IL MERCATO TUTELATO Il contesto normativo previsto dal decreto

Dettagli

Delibera ARG/elt 37/08

Delibera ARG/elt 37/08 Delibera ARG/elt 37/08 Aggiornamento per il trimestre aprile - giugno 2008 delle condizioni economiche del servizio di vendita di energia elettrica di maggior tutela L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA

Dettagli

www.gala.it/bollettatrasparente

www.gala.it/bollettatrasparente GLOSSARIO BOLLETTA ENERGIA ELETTRICA QUADRO SINTETICO: INFORMAZIONI RELATIVE AL CLIENTE FINALE, AL PUNTO DI PRELIEVO E ALLA TIPOLOGIA CONTRATTUALE Mercato Libero. Dal 1 luglio 2007 il mercato dell'energia

Dettagli

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

TARIFFE PER I SERVIZI DI TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA DELL'ENERGIA ELETTRICA

TARIFFE PER I SERVIZI DI TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA DELL'ENERGIA ELETTRICA TARIFFE PER I SERVIZI DI TRASSIONE, DISTRIBUZIONE E URA DELL'ENERGIA ELETTRICA Tipologia di utenze: Bassa tensione - usi domestici 4 TRIMESTRE 2015-20,11230 15,99640 A e UC 0,41450 Totale quota potenza

Dettagli

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Bergamo, anno accademico 2013/2014 1 La bolletta elettrica 2 La bolletta elettrica Fonte: AEEG - http://www.autorita.energia.it/it/consumatori/bollettatrasp_ele.htm

Dettagli

Se ha risposto SI a tutte le domande, significa che può rientrare nel campo di applicazione e avere diritto alla agevolazione.

Se ha risposto SI a tutte le domande, significa che può rientrare nel campo di applicazione e avere diritto alla agevolazione. Torino, 29 ottobre 2013 Aggiornamento con Del. 467/2013/R/com Gentile Cliente, desideriamo informarla che le Aziende aventi particolari caratteristiche, qui di seguito elencate, possono ottenere una riduzione

Dettagli

Impianto Fotovoltaico di POTENZA NOMINALE PARI A 18,48 KWP PROGETTO DENOMINATO: IMPIANTO ORATORIO

Impianto Fotovoltaico di POTENZA NOMINALE PARI A 18,48 KWP PROGETTO DENOMINATO: IMPIANTO ORATORIO Impianto Fotovoltaico di POTENZA NOMINALE PARI A 18,48 KWP PROGETTO DENOMINATO: IMPIANTO ORATORIO Sito nel comune di VILLA CARCINA VIA DANTE Committente FRANCO FERRARI GECO SRL VIA VERDI 6 25100 - BRESCIA

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: da gennaio deciso calo per la bolletta elettricità -3%, in lieve riduzione il gas -0,3% sull anno risparmi per oltre 72 euro

Dettagli

IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE PER VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA. Potenza = 690.000 kw. Relazione economica

IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE PER VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA. Potenza = 690.000 kw. Relazione economica IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE PER VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA Potenza = 690.000 kw Relazione economica Impianto: Impianto1 Committente: MOTTURA S.p.a - Rappresentante

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato libero OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata

Dettagli

A tutti i valori riportati nelle successive tabelle occorre aggiungere le componenti A, UC e MCT nonché IVA ed imposte.

A tutti i valori riportati nelle successive tabelle occorre aggiungere le componenti A, UC e MCT nonché IVA ed imposte. A, UC e MCT ed i corrispettivi tariffari A tutti i valori riportati nelle successive tabelle occorre aggiungere le componenti A, UC e MCT nonché IVA ed imposte. TARIFFA DI DISTRIBUZIONE - ANNO 2017 Quota

Dettagli

ARTICOLATO DELLA DELIBERAZIONE N. 34/05, COME MODIFICATO E INTEGRATO DALLE DELIBERAZIONI N. 49/05, N. 64/05, N. 165/05, N. 256/05 E N.

ARTICOLATO DELLA DELIBERAZIONE N. 34/05, COME MODIFICATO E INTEGRATO DALLE DELIBERAZIONI N. 49/05, N. 64/05, N. 165/05, N. 256/05 E N. ARTICOLATO DELLA DELIBERAZIONE N. 34/05, COME MODIFICATO E INTEGRATO DALLE DELIBERAZIONI N. 49/05, N. 64/05, N. 165/05, N. 256/05 E N. 300/05 Articolo 1 Definizioni 1.1. Ai fini dell applicazione delle

Dettagli

INFORMATIVA 01/2010. La disciplina dello scambio sul posto

INFORMATIVA 01/2010. La disciplina dello scambio sul posto INFORMATIVA 01/2010 La disciplina dello scambio sul posto Realizzato da: TIS Area Energia & Ambiente Data: Bolzano, 01/04/2010 TIS AREA ENERGIA & AMBIENTE 2 Indice 1 La disciplina dello scambio sul posto...

Dettagli

Scambio sul posto e vendita dell'energia

Scambio sul posto e vendita dell'energia Scambio sul posto e vendita dell'energia Contenuti 1 2 3 4 Principi e regole dello Scambio sul Posto (SSP) Regole del ritiro dedicato (vendita) Prezzi zonali Confronto ritiro dedicato vs SSP 1. Principi

Dettagli

Fattura per la fornitura di energia elettrica

Fattura per la fornitura di energia elettrica CALL CENTER Alpiq Energia Italia S.p.A. Via Montalbino 3/5, IT-20159 Milano Registro Imprese di Milano n.12930940155 Cod.Fisc. e Part. IVA 12930940155 Capitale sociale 20.000.000,00 R.E.A. 1597456 Società

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 322/2012/R/EEL REVISIONE DEL TESTO INTEGRATO PER LO SCAMBIO SUL POSTO

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 322/2012/R/EEL REVISIONE DEL TESTO INTEGRATO PER LO SCAMBIO SUL POSTO DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 322/2012/R/EEL REVISIONE DEL TESTO INTEGRATO PER LO SCAMBIO SUL POSTO Mercato di incidenza: energia elettrica 26 luglio 2012 1 Premessa Il servizio di scambio sul posto è

Dettagli

Nome Cognome ID Lyoness Telefono Email Città Provincia

Nome Cognome ID Lyoness Telefono Email Città Provincia in partnership con Nome Cognome ID Lyoness Telefono Email Città Provincia Modulo richiesta contatto BLUENERGY GROUP S.p.A. Sede Legale ed amministrativa Via Roma 39 33030 Campoformido (UD) Tel.: 0432 632911

Dettagli

Codice tariffa TARIFFE PER I SERVIZI DI TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA DELL'ENERGIA ELETTRICA

Codice tariffa TARIFFE PER I SERVIZI DI TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA DELL'ENERGIA ELETTRICA Tipologia di utenze: Bassa tensione - illuminazione pubblica 1 TRIMESTRE 2016 TRAS 0,006800 Opzione di distribuzione 0,012830 A, UC e MCT 0,071922 Totale quota energia 0,092072 Corrispettivi per energia

Dettagli

Guida alla Convenzione. per la fornitura di Energia Elettrica. Lotti 1 e 2

Guida alla Convenzione. per la fornitura di Energia Elettrica. Lotti 1 e 2 Guida alla Convenzione per la fornitura di Energia Elettrica Lotti 1 e 2 1 Premessa... 2 2 Oggetto della Convenzione... 2 2.1 Durata della Convenzione e dei contratti... 2 2.2 Fornitura di energia elettrica...

Dettagli

Il mercato elettrico retail

Il mercato elettrico retail Il mercato elettrico retail Autorità per l energia elettrica e il gas Valeria Contin DIREZIONE MERCATI 10 marzo 2010 Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 1 Indice Assetto mercato

Dettagli

DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE

DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE Pagina 1 di 6 DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE (Ai sensi dell Allegato A alla deliberazione ARG/elt 99/08 valido per le richieste di connessione presentate

Dettagli

REGOLAZIONE DEL SERVIZIO DI MISURA DELL ENERGIA ELETTRICA PRODOTTA

REGOLAZIONE DEL SERVIZIO DI MISURA DELL ENERGIA ELETTRICA PRODOTTA REGOLAZIONE DEL SERVIZIO DI MISURA DELL ENERGIA ELETTRICA PRODOTTA - 1 - INDICE Titolo 1 Disposizioni generali Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Definizioni Ambito di applicazione Criteri generali Titolo

Dettagli

CENTRALI FRIGORIFERE

CENTRALI FRIGORIFERE CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO Caesar s Hotel- via Darwin 2/4 Cagliari 8 maggio 2014 - CAGLIARI Delibera AEEG del 19 dicembre 2013 n.607/2013/r/eel: La nuova tariffa elettrica

Dettagli

PE (eurocent/kwh) PE (eurocent/kwh) PE (eurocent/kwh)

PE (eurocent/kwh) PE (eurocent/kwh) PE (eurocent/kwh) Tabella 1.1: Parametro PE M, di cui al comma 10.3 lettera b), comma 10.5 lettera a) punto ii, comma 10,6 lettera b) punto iii, corretto per le perdite di rete (elemento PE) Tipologie di contratto di cui

Dettagli

Versione integrata e modificata dalla deliberazione 493/2012/R/efr

Versione integrata e modificata dalla deliberazione 493/2012/R/efr Versione integrata e modificata dalla deliberazione 493/2012/R/efr Definizione delle modalità per il ritiro, da parte del Gestore dei Servizi Energetici S.p.A. - GSE, dell energia elettrica immessa in

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas ! Competenze AEEG inerenti le reti elettriche La rete di trasmissione nazionale Le reti di distribuzione La misura dell energia elettrica La remunerazione delle attività 2 di 70 Competenze AEEG inerenti

Dettagli

OPZIONI TARIFFARIE PER L'ANNO 2002 PROPOSTE DA SIE - Società Impianti Elettrici s.r.l. (Firenze)

OPZIONI TARIFFARIE PER L'ANNO 2002 PROPOSTE DA SIE - Società Impianti Elettrici s.r.l. (Firenze) SIE - Società Impianti Elettrici s.r.l. Via Condotta, 10 50122 Firenze (FI) TEL. 055215220 Sie.srl@tin.it OPZIONI TARIFFARIE PER L'ANNO 2002 PROPOSTE DA SIE - Società Impianti Elettrici s.r.l. (Firenze)

Dettagli

GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA

GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA Bolletta SINTETICA La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente

Dettagli

DISCIPLINA DELLO SCAMBIO SUL POSTO

DISCIPLINA DELLO SCAMBIO SUL POSTO DISIPLINA DLLO SAMBIO SUL POSTO Regole tecniche Determinazione del contributo in conto scambio ai sensi dell articolo 10 del TISP - DIZION n.1-1 Indice 1. Premessa 2. Flussi informativi 2.1 Gestori di

Dettagli

ENEL DISTRIBUZIONE OPZIONI TARIFFARIE ANNO 2005 (mercato regolato, mercato libero) Cremona, 3 Febbraio 2005

ENEL DISTRIBUZIONE OPZIONI TARIFFARIE ANNO 2005 (mercato regolato, mercato libero) Cremona, 3 Febbraio 2005 ENEL DISTRIBUZIONE OPZIONI TARIFFARIE ANNO 2005 (mercato regolato, mercato libero) Cremona, 3 Febbraio 2005 Indice argomenti La missione di Enel Distribuzione nel Mercato Regolato Il contesto normativo

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Autorità per l energia elettrica e il gas COMUNCATO Energia: da ottobre nessun aumento per l elettricità, gas +5,5% Sui prezzi del gas hanno pesato le quotazioni del petrolio e l incremento dell va Milano,

Dettagli

il fotovoltaico quanto costa e quanto rende

il fotovoltaico quanto costa e quanto rende il fotovoltaico quanto costa e quanto rende gli incentivi /1 In Italia, da settembre 2005, è attivo un meccanismo di incentivazione, definito Conto Energia, per la produzione di energia elettrica da fonte

Dettagli

Destinazione dell energia immessa in rete

Destinazione dell energia immessa in rete Destinazione dell energia immessa in rete Fino a 20 kw * è possibile: Oltre i 20 kw * è possibile: Usufruire del servizio di scambio sul posto, facendone richiesta al gestore di rete competente per territorio

Dettagli

RELAZIONE TECNICA MODALITÀ E CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO

RELAZIONE TECNICA MODALITÀ E CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO RELAZIONE TECNICA MODALITÀ E CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO Relazione tecnica alla deliberazione 20 dicembre 2012, 570/2012/R/efr Mercato di incidenza:

Dettagli

Presupposti per la determinazione per l anno 2003 del prezzo all ingrosso dell energia elettrica destinata ai clienti del mercato vincolato

Presupposti per la determinazione per l anno 2003 del prezzo all ingrosso dell energia elettrica destinata ai clienti del mercato vincolato Relazione tecnica Presupposti per la determinazione per l anno 2003 del prezzo all ingrosso dell energia elettrica destinata ai clienti del mercato vincolato 1. Premessa e contesto normativo Il provvedimento

Dettagli

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO INTRODUZIONE Il Glossario è uno strumento rivolto ai Clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

La normativa è regolamentata dal Decreto Ministeriale del 19 febbraio 2007 e dalla Delibera AEEG del 13 aprile 2007.

La normativa è regolamentata dal Decreto Ministeriale del 19 febbraio 2007 e dalla Delibera AEEG del 13 aprile 2007. 1. GENERALITA Tariffe incentivanti e periodo di diritto (DM 19/02/207 art.6) La normativa è regolamentata dal Decreto Ministeriale del 19 febbraio 2007 e dalla Delibera AEEG del 13 aprile 2007. L impianto

Dettagli

Testo coordinato delle integrazioni e modifiche apportate con deliberazioni ARG/elt 184/08, 1/09, 186/09, 127/10 e 226/10

Testo coordinato delle integrazioni e modifiche apportate con deliberazioni ARG/elt 184/08, 1/09, 186/09, 127/10 e 226/10 Testo coordinato delle integrazioni e modifiche apportate con deliberazioni ARG/elt 184/08, 1/09, 186/09, 127/10 e 226/10 TESTO INTEGRATO DELLE MODALITÀ E DELLE CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER LO SCAMBIO

Dettagli