Movimprese III trimestre Natalità e mortalità delle imprese registrate presso le Camere di Commercio del Molise

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Movimprese III trimestre Natalità e mortalità delle imprese registrate presso le Camere di Commercio del Molise"

Transcript

1 Movimprese III trimestre 2011 Natalità e mortalità delle imprese registrate presso le Camere Commercio del Molise Ufficio Stu e Ricerche Ottobre 2011

2 Movimprese III trimestre 2011 Natalità e mortalità delle imprese registrate presso le Camere commercio del Molise Quadro generale Nel corso degli ultimi trimestri dell anno la crescita del tessuto imprentoriale molisano, dopo la flessione registrata nel I trimestre, riprende il trend crescita già registrato nel corso del 2010; tuttavia, la ripresa risulta alquanto debole e lo stock delle registrate non ha ancora recuperato la consistenza persa negli ultimi anni. Al 30 settembre 2011 il numero imprese registrate presso le Camere Commercio del Molise si è attestato a quota sintesi delle 403 iscrizioni e delle 404 cessazioni registrate nel corso degli ultimi tre mesi, per un saldo imprentoriale negativo una unità. Tuttavia, al netto delle operazioni amministrative pulizia degli archivi operate dalle Camere Commercio molisane, nel corso del trimestre il precedente saldo è in realtà pari a +137 unità 1. In termini stock, rispetto a giugno 2011 si registra in Molise un incremento imprentoriale tre registrate e 78 attive in più. Su base tendenziale invece, rispetto a settembre 2010, lo stock perde 261 imprese registrate e 256 imprese attive. La ripresa della demografia imprentoriale, dopo la vitalità fatta registrare nel corso del 2010, continua a registrare un andamento crescente ma con una forza minore rispetto a quella dei trimestri del Nel corso dell anno, dopo un -0,90% (tasso crescita imprentoriale) registrato nel I trimestre e un +0,81% del II trimestre 2011, nel III trimestre l imprentoria molisana rallenta facendo registrare un tasso crescita pari a +0,38%. In questi ultimi trimestri aumentano anche le fficoltà a restare competitivi sul mercato: le imprese con procedure concorsuali sono passate da 559 nel I trimestre a 569 nel III trimestre con un incremento percentuale circa il 2%. Tabella 1 - Andamento delle imprese registrate in Molise Registrate Attive Iscritte Cessate al netto CDU Saldo al netto CDU crescita d'iscrizione cessazione Valori assoluti (1) Valori percentuali (2) ,42 5,64 6, ,07 5,58 5, ,39 5,27 5, ,81 5,96 5,15 I ,90 1,89 2,78 II ,81 1,94 1,13 III ,38 1,13 0,75 (1) Imprese registrate alla fine del periodo riferimento (dati stock), iscrizioni e cessazioni nel periodo (dati flusso). Il saldo è la fferenza fra iscrizioni e cessazioni al netto delle cancellazioni d ufficio (cdu). (2) I tassi demografia imprentoriale sono espressi come rapporto fra flussi del periodo e stock inizio periodo. I tassi crescita e cessazione sono calcolati al netto delle cdu. 1 A partire dal 2005, in applicazione del D.P.R. 247 del 23/07/2004 e successiva circolare n 3585/C del Ministero delle Attività Produttive, le Camere Commercio possono procedere alla cancellazione d ufficio dal Registro delle Imprese aziende non più operative da almeno tre anni. Tale procedura comporta conseguenza, per ogni periodo analizzato, un numero cessazioni che deve essere attribuito a decisioni intervento amministrativo finalizzate a regolarizzare la posizione imprese non più operative: si tratta dunque fenomeni mortalità imprentoriale che non sono intervenute nel corso dell intervallo temporale considerato, ma che risalgono ad almeno tre anni prima. Per delineare processi demografia imprentoriale maggiormente rispondenti a namiche economiche reali, si sono pertanto ricostruiti i valori flusso depurandoli, per quanto possibile, dei suddetti fattori amministrativi. 2

3 Figura 1 Andamento delle imprese registrate in Molise crescita imprentoriale (1): valori % (1) crescita imprentoriale = [Iscrizioni nel periodo nel periodo (al netto delle cancellazioni d ufficio)] / Registrate ad inizio periodo. In termini tendenziali, rispetto al III trimestre del 2010, il Molise si presenta in linea con il resto d Italia facendo registrare uno storno seppur lieve del tasso crescita imprentoriale. Tuttavia, in termini natalità e mortalità l imprentoria molisana si presenta meno namica con tassi natalità e tassi crescita inferiori a quelli italiani. Dal punto vista delle province, Isernia è in controtendenza sia rispetto alla provincia capoluogo regione che al Molise e all Italia in complesso. Nell ultimo trimestre, infatti, la provincia pentra registra un tasso crescita pari a +0,53% superiore a quello molisano 0,15 punti percentuali e a quello nazionale 0,21 punti percentuali. Performance positive per la provincia Isernia si registrano anche su base tendenziale che vede aumentare da settembre 2010 lo stock delle imprese registrate 39 unità. In maniera più contenuta quello delle imprese attive che passano da al 30 settembre 2010 a al III trimestre La provincia Campobasso, nonostante la positività del saldo demografico al netto delle cessazioni d ufficio registra un tasso crescita pari a +0,34% ma contemporaneamente una perta stock rispetto al trimestre precedente. Il fenomeno trova giustificazione nelle attività svolte dalla CCIAA Campobasso che ha provveduto a cancellare d ufficio ben 138 imprese non più operative ma ancora iscritte al Registro delle Imprese. Su base annua, la provincia Campobasso perde in termini consistenza 300 imprese registrate e 262 attive. Tabella 2 Imprese registrate per status d impresa in Molise Attive Sospese Inattive con Procedure concorsuali in Scioglimento o Liquidazione I II III IV I II III IV I II III Totale 3

4 Tabella 3 Imprese registrate per status d impresa nella C.C.I.A.A. Campobasso Attive Sospese Inattive con Procedure concorsuali in Scioglimento o Liquidazione I II III IV I II III IV I II III Totale Tabella 4 - Imprese registrate per status d impresa nella C.C.I.A.A. Isernia Attive Sospese Inattive con Procedure concorsuali in Scioglimento o Liquidazione I II III IV I II III IV I II III Totale Tabella 5 - Natalità e mortalità aziendale 3 trimestre 2011 Molise e province molisane Registrate Attive Iscritte Cessate al netto CDU Saldo al netto CDU crescita (3) d'iscrizione Valori assoluti (1) Valori percentuali (2) cessazione Molise ,38 1,13 0,75 Campobasso ,34 1,05 0,71 Isernia ,53 1,39 0,86 Italia ,32 1,27 0,94 (1) Imprese registrate alla fine del periodo riferimento (dati stock), iscrizioni e cessazioni nel periodo (dati flusso). Il saldo è la fferenza fra iscrizioni e cessazioni al netto delle cancellazioni d ufficio (cdu). (2) I tassi demografia imprentoriale sono espressi come rapporto fra flussi del periodo e stock inizio periodo. I tassi crescita e cessazione sono calcolati al netto delle cdu. (3) crescita imprentoriale = [Iscrizioni nel periodo nel periodo (al netto delle cancellazioni d ufficio)] / Registrate ad inizio periodo. 4

5 Figura 2 Tassi crescita imprentoriale (Valori percentuali) Figura 3 Tassi natalità e mortalità (Valori percentuali) 5

6 Le forme giuriche Tra le forme giuriche sono ancora in crescita le società capitale con un saldo al netto delle CDU 38 imprese che si riflette su un tasso crescita imprentoriale dello 0,74%, subito dopo le società persone con un saldo 23 imprese e un tasso crescita dello 0,54%. Pertanto, anche in Molise, seppur con un incidenza inferiore al resto d Italia dove le società capitale rappresentano il 22,6% del totale delle imprese registrate, aumenta il peso percentuale delle società più complesse che passano da un 13,6% del III trimestre 2010 ad un 14,5% del III trimestre Dal dettaglio provinciale emerge che la provincia Isernia, rispetto a quella Campobasso, si presenta con una base imprentoriale più complessa; infatti, l incidenza delle società capitale sul totale delle imprese registrate è uguale al 19,1% contro il 13% Campobasso. Tabella 6 Natalità e mortalità aziendale in Molise per forma giurica III trimestre 2011 capitale persone Ditte inviduali Altre forme Totale Valori assoluti (1) Registrate Attive Composizione % 14,5% 11,7% 70,7% 3,1% 100,0% Iscrizioni non d'ufficio Saldo Valori percentuali (2) crescita 0,74 0,54 0,28 0,53 0,38 natalità 1,19 1,28 1,09 1,15 1,13 mortalità 0,45 0,73 0,82 0,62 0,75 (1) Imprese registrate alla fine del periodo riferimento (dati stock), iscrizioni e cessazioni nel periodo (dati flusso). Il saldo è la fferenza fra iscrizioni e cessazioni al netto delle cancellazioni d ufficio (cdu). (2) I tassi demografia imprentoriale sono espressi come rapporto fra flussi del periodo e stock inizio periodo. I tassi crescita e cessazione sono calcolati al netto delle cdu. Tabella 7 Natalità e mortalità aziendale in C.C.I.A.A. Campobasso per forma giurica III trimestre 2011 capitale persone Ditte inviduali Altre forme Totale Valori assoluti (1) Registrate Attive Composizione % 13,0% 11,3% 72,5% 3,1% 100,0% Iscrizioni non d'ufficio Saldo Valori percentuali (2) crescita 0,70 0,36 0,25 0,80 0,34 natalità 1,07 1,16 1,02 1,03 1,05 mortalità 0,38 0,81 0,77 0,23 0,71 (1) Imprese registrate alla fine del periodo riferimento (dati stock), iscrizioni e cessazioni nel periodo (dati flusso). Il saldo è la fferenza fra iscrizioni e cessazioni al netto delle cancellazioni d ufficio (cdu). (2) I tassi demografia imprentoriale sono espressi come rapporto fra flussi del periodo e stock inizio periodo. I tassi crescita e cessazione sono calcolati al netto delle cdu. 6

7 Tabella 8 - Natalità e mortalità aziendale in C.C.I.A.A. Isernia per forma giurica III trimestre 2011 capitale persone Ditte inviduali Altre forme Totale Valori assoluti (1) Registrate Attive Composizione % 19,1% 12,9% 65,1% 3,0% 100,0% Iscrizioni non d'ufficio Saldo Valori percentuali (2) crescita 0,83 1,06 0,38-0,38 0,53 natalità 1,43 1,58 1,33 1,52 1,39 mortalità 0,59 0,53 0,95 1,89 0,86 (1) Imprese registrate alla fine del periodo riferimento (dati stock), iscrizioni e cessazioni nel periodo (dati flusso). Il saldo è la fferenza fra iscrizioni e cessazioni al netto delle cancellazioni d ufficio (cdu). (2) I tassi demografia imprentoriale sono espressi come rapporto fra flussi del periodo e stock inizio periodo. I tassi crescita e cessazione sono calcolati al netto delle cdu. I settori attività Sotto il profilo settoriale, ad esclusione delle attività dei servizi alloggio e ristorazione (-15), del trasporto e magazzinaggio (-3), delle attività noleggio, agenzia viaggi e servizi alle imprese (-3) e delle attività artistiche, sportive e vertimento (-4), nel trimestre quasi tutte le tipologie attività evidenziano sal demografici positivi, con il Commercio (+8 imprese), le attività finanziarie (+8 imprese), le costruzioni (+6) e le attività professionali, scientifiche e tecniche (+6) a dare i contributi maggiori alla crescita luglio-settembre. Nell arco più ampio dei doci mesi, tuttavia, dando uno sguardo alle imprese attive sul territorio, la variazione tra gli stock evidenzia una riduzione della base imprentoriale per l agricoltura 362 imprese attive pari a - 3,2%, ma anche per l industria manifatturiera che perde in un anno 12 imprese attive (-0,5%). Infine, guardando al territorio, nella provincia Campobasso i settori che maggiormente hanno contribuito alla positività del tasso crescita imprentoriale sono le attività finanziarie e assicurative (+8 imprese), le costruzioni (+4), le attività professionali, scientifiche e tecniche (+4) e a seguire le attività manifatturiere (+3 imprese). Per quanto riguarda la performance Isernia, si evidenziano il settore altri servizi, che comprende i servizi alle persone, la riparazione dei computer e le attività organizzazioni associative, con un saldo 7 imprese, il settore del commercio (+6 imprese) e i servizi informazione e comunicazione (+4 imprese). Tabella 9 Stock imprese attive e saldo a un anno in Molise Registrate Stock Attive 3T 2011 Stock Attive 3T 2010 Saldo Stock 3T T 2010 Agricoltura Commercio Altri servizi Costruzioni Industria manifatturiera Attività dei servizi alloggio e ristorazione Altre attività industriali Totale

8 Figura 4 Composizione percentuale per macro-settori attività delle imprese attive al 30 settembre 2011 e variazione percentuale rispetto al 30 settembre 2010 Tabella 2 Movimento delle imprese per settore attività economica nel III trimestre 2011 Molise Settore Attive Registrate Iscrizioni non d'ufficio Saldo al netto CDU crescita natalità A Agricoltura, silvicoltura pesca ,00 0,42 0,42 B Estrazione minerali da cave e miniere ,00 0,00 0,00 C Attività manifatturiere ,08 0,42 0,34 D Fornitura energia elettrica, gas, vapore e aria conz ,45 6,45 0,00 E Fornitura acqua; reti fognarie, attività gestione d ,82 0,00 1,82 F Costruzioni ,14 0,95 0,81 G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione aut ,10 1,04 0,94 H Trasporto e magazzinaggio ,36 0,83 1,19 I Attività dei servizi alloggio e ristorazione ,71 0,99 1,70 J Servizi informazione e comunicazione ,92 1,62 0,69 K Attività finanziarie e assicurative ,45 1,81 0,36 L Attività immobiliari ,00 0,75 0,75 M Attività professionali, scientifiche e tecniche ,74 1,12 0,37 N Noleggio, agenzie viaggio, servizi supporto alle imp ,47 0,79 1,26 O Amministrazione pubblica e fesa; assicurazione sociale ,00 0,00 0,00 P Istruzione ,76 0,00 0,76 Q Sanità e assistenza sociale ,00 0,60 0,60 R Attività artistiche, sportive, intrattenimento e ver ,20 0,60 1,80 S Altre attività servizi ,39 0,93 0,54 X Imprese non classificate ,38 7,47 1,09 Totale ,38 1,13 0,75 mortalità 8

9 Tabella 2 Movimento delle imprese per settore attività economica nel 2 trimestre 2011 C.C.I.A.A. Campobasso Settore Attive Registrate Iscrizioni non d'ufficio Saldo al netto CDU crescita natalità A Agricoltura, silvicoltura pesca ,01 0,37 0,38 B Estrazione minerali da cave e miniere ,00 0,00 0,00 C Attività manifatturiere ,16 0,53 0,37 D Fornitura energia elettrica, gas, vapore e aria conz ,00 0,00 0,00 E Fornitura acqua; reti fognarie, attività gestione d ,00 0,00 0,00 F Costruzioni ,13 0,97 0,84 G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione aut ,04 1,01 0,98 H Trasporto e magazzinaggio ,46 0,62 1,08 I Attività dei servizi alloggio e ristorazione ,66 0,99 1,65 J Servizi informazione e comunicazione ,00 0,63 0,63 K Attività finanziarie e assicurative ,03 2,53 0,51 L Attività immobiliari ,00 0,95 0,95 M Attività professionali, scientifiche e tecniche ,70 1,23 0,53 N Noleggio, agenzie viaggio, servizi supporto alle imp ,00 0,94 0,94 O Amministrazione pubblica e fesa; assicurazione sociale ,00 0,00 0,00 P Istruzione ,00 0,00 0,00 Q Sanità e assistenza sociale ,89 0,89 0,00 R Attività artistiche, sportive, intrattenimento e ver ,00 0,83 0,83 S Altre attività servizi ,22 0,44 0,66 X Imprese non classificate ,26 7,23 0,97 Totale ,34 1,05 0,71 Tabella 2 Movimento delle imprese per settore attività economica nel III trimestre 2011 C.C.I.A.A. Isernia Settore Registrate Attive mortalità Iscrizioni non d'ufficio Saldo al netto CDU crescita natalità A Agricoltura, silvicoltura pesca ,05 0,68 0,63 B Estrazione minerali da cave e miniere ,00 0,00 0,00 C Attività manifatturiere ,13 0,13 0,26 D Fornitura energia elettrica, gas, vapore e aria conz ,00 20,00 0,00 E Fornitura acqua; reti fognarie, attività gestione d ,00 0,00 5,00 F Costruzioni ,15 0,90 0,75 G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione aut ,29 1,11 0,82 H Trasporto e magazzinaggio ,00 1,55 1,55 I Attività dei servizi alloggio e ristorazione ,83 0,99 1,82 J Servizi informazione e comunicazione ,54 4,42 0,88 K Attività finanziarie e assicurative ,00 0,00 0,00 L Attività immobiliari ,00 0,00 0,00 M Attività professionali, scientifiche e tecniche ,85 0,85 0,00 N Noleggio, agenzie viaggio, servizi supporto alle imp ,44 0,48 1,91 O Amministrazione pubblica e fesa; assicurazione sociale ,00 0,00 0,00 P Istruzione ,78 0,00 2,78 Q Sanità e assistenza sociale ,82 0,00 1,82 R Attività artistiche, sportive, intrattenimento e ver ,40 0,00 4,40 S Altre attività servizi ,85 2,12 0,26 X Imprese non classificate ,66 8,02 1,37 Totale ,53 1,39 0,86 mortalità 9

10 Un ulteriore approfonmento alle analisi per settore attività economica è possibile attraverso la variazione dello stock settore che tiene in considerazione anche le variazioni archivio. Al problema delle cessazioni d ufficio si aggiunge quello del trattamento delle cosiddette variazioni archivio (dette anche solo variazioni ) che, nel corso del periodo in esame, si possono verificare per un impresa e che non danno luogo a cessazione e/o reiscrizione della medesima, ma che possono moficare la consistenza delle imprese con sede nella provincia considerata, a livello settori attività economica e/o forma giurica. In particolare il problema si pone nell analisi settoriale (cioè per attività economica) in quanto i flussi nati-mortalità delle imprese registrate in un certo intervallo tempo (trimestre, semestre o anno) risentono dell esistenza notevoli sal positivi nella sezione X: Imprese non classificate (cioè le aziende ancora sprovviste del coce ATECO che identifica l attività economica) che introducono quin un forte elemento storsione nell analisi. Una volta assegnato il coce attività, nei perio successivi le imprese vengono spostate dalla sezione X alle rispettive sezioni ATECO: così si spiegano gran parte delle variazioni negative nella sezione X e delle variazioni quasi ovunque positive nelle altre sezioni. Tabella 10 Imprese registrate per settore attività e variazione dello stock rispetto al trimestre precedente Settore Imprese registrate al 3T 2011 Saldo Stock 2T T 2011 Variazioni relative Molise Campobasso Isernia Molise Campobasso Isernia Molise Campobasso A Agricoltura, silvicoltura pesca ,1-0,1 0,1 B Estrazione minerali da cave e miniere ,3 7,1 0,0 C Attività manifatturiere ,0-0,1 0,1 D Fornitura energia elettrica, gas, vapore e aria conz ,5-4,8 30,0 E Fornitura acqua; reti fognarie, attività gestione d ,8 0,0-5,0 F Costruzioni ,4 0,2 0,8 G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione aut ,3 0,1 0,7 H Trasporto e magazzinaggio ,1-0,3 0,5 I Attività dei servizi alloggio e ristorazione ,2 0,6-0,8 J Servizi informazione e comunicazione ,4 0,6 3,5 K Attività finanziarie e assicurative ,6 2,3 0,0 L Attività immobiliari ,2 0,3 0,0 M Attività professionali, scientifiche e tecniche ,2 1,8 3,4 N Noleggio, agenzie viaggio, servizi supporto alle imp ,2 0,5-1,4 O Amministrazione pubblica e fesa; assicurazione sociale ,0 0,0 0,0 P Istruzione ,5-1,1-2,8 Q Sanità e assistenza sociale ,0-1,8 3,6 R Attività artistiche, sportive, intrattenimento e ver ,6 0,8-4,4 S Altre attività servizi ,7-0,1 2,6 X Imprese non classificate ,6-5,8 1,4 Totale ,0-0,2 0,6 Isernia 10

11 Per ovviare a tale fficoltà e per cercare cogliere con maggiore precisione le namiche crescita dei settori economici è utilizzata la variazione dello stock delle imprese registrate. Emerge che nel trimestre in corso, fatta eccezione dell agricoltura, sono i settori più numerosi a crescere maggiormente: le costruzioni aumentano 18 imprese, il commercio guadagna 23 se in più. Ma anche quelli con consistenze inferiori registrano ottime performance come, ad esempio, le attività professionali scientifiche e tecniche (+18) e le attività finanziarie e assicurative (+9). 11

LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE

LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE Al 30 giugno 2012 la consistenza delle imprese registrate presso la CCIAA di Brindisi ammonta a 37.092 unità produttive, di cui 32.434 attive. Il saldo complessivo tra nuove

Dettagli

LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE

LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE Al 30 settembre 2011 la consistenza delle imprese registrate presso la CCIAA di Brindisi ammonta a 37.556 unità produttive, di cui 32.906 attive. Il saldo complessivo tra nuove

Dettagli

Imprenditoria giovanile

Imprenditoria giovanile Imprenditoria giovanile Nel 2014 si registrano, nella provincia di Brindisi, 860 iscrizioni di imprese giovanili 1 a fronte di 428 cessazioni (al netto delle cancellazioni d ufficio), con un saldo positivo

Dettagli

IL SISTEMA IMPRENDITORIALE IN PROVINCIA DI BRINDISI I TRIMESTRE 2011

IL SISTEMA IMPRENDITORIALE IN PROVINCIA DI BRINDISI I TRIMESTRE 2011 IL SISTEMA IMPRENDITORIALE IN PROVINCIA DI BRINDISI I TRIMESTRE 2011 LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE I dati relativi al primo trimestre 2011, indicano, per quanto riguarda le sedi di impresa nella provincia

Dettagli

Demografia delle imprese

Demografia delle imprese Allegato statistico Demografia delle imprese II trimestre 2010 Andamento congiunturale Regione Molise e province Nati mortalità delle imprese Regione Molise - Confronto I e II trimestre 2010 CODICE ATECO

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane Migliaia Variazioni DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane (anno 2010) Le imprese artigiane registrano un saldo negativo tra iscrizioni e cancellazioni al Registro Imprese delle Camere di

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO III TRIMESTRE 2013

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO III TRIMESTRE 2013 MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO III TRIMESTRE Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Movimprese Elaborazioni a cura dell Ufficio Studi e

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane (2 trimestre 2011) Le anagrafi camerali lombarde presentano un saldo iscritte-cessate positivo e pari a 1.366 unità. Il numero delle imprese artigiane

Dettagli

LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PARMA NEL I TRIMESTRE 2016

LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PARMA NEL I TRIMESTRE 2016 LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PARMA NEL I TRIMESTRE Al 31.3. le imprese registrate presso la Camera di Commercio di Parma sono 46.041, di cui 41.149 attive. Rispetto al 31.12. la consistenza delle imprese

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2014

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2014 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2014 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Natalità e mortalità

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO III TRIMESTRE 2018 Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Movimprese Elaborazioni a cura del Servizio Studi

Dettagli

Il sistema produttivo della provincia di Roma. Report III trimestre 2011

Il sistema produttivo della provincia di Roma. Report III trimestre 2011 Il sistema produttivo della provincia di Roma Report III trimestre 2011 Il sistema produttivo Al 30 settembre 2011 la consistenza delle registrate presso la CCIAA di Roma supera il traguardo delle 450.000

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO I TRIMESTRE Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Mov Elaborazioni a cura dell Ufficio Studi e Statistica

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO I TRIMESTRE Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Movimprese Elaborazioni a cura del Servizio Studi della

Dettagli

Camera di Commercio di Caserta. Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale. III trimestre 2015 e Gennaio-Settembre 2015

Camera di Commercio di Caserta. Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale. III trimestre 2015 e Gennaio-Settembre 2015 Camera di Commercio di Caserta Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale 1 III trimestre 2015 e Gennaio-Settembre 2015 Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale III

Dettagli

Il sistema produttivo

Il sistema produttivo Il sistema produttivo Alla fine del secondo trimestre 2011 la consistenza delle imprese registrate presso la CCIAA di Roma ammonta a 447.867 unità produttive (Tav. 1). Rispetto al 31 marzo 2011 le imprese

Dettagli

Imprese - Anno Imprese registrate in Liguria nel 2010

Imprese - Anno Imprese registrate in Liguria nel 2010 - Anno 2010 registrate in Liguria nel 2010 Stock Stock Variazione 2010/09 31.12.2009 31.12.2010 v.a. v.% Imperia 28.107 28.179 72 0,3% Savona 32.315 32.244-71 -0,2% Genova 85.334 85.644 310 0,4% La Spezia

Dettagli

Imprese - Anno Imprese registrate in Liguria nel 2011

Imprese - Anno Imprese registrate in Liguria nel 2011 registrate in Liguria nel 2011 Stock Stock Variazione 2010/11 31.12.2010 31.12.2011 v.a. v.% Imperia 28.179 28.038-141 -0,50% Savona 32.244 32.062-182 -0,56% Genova 85.644 86.420 776 0,91% La Spezia 20.994

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PAVIA - IV TRIMESTRE 2014

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PAVIA - IV TRIMESTRE 2014 DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PAVIA - IV TRIMESTRE Il quarto trimestre sigilla un anno che ha visto una quasi assoluta staticità nei processi di evoluzione del sistema imprenditorialepavese.

Dettagli

LA PROVINCIA DI ORISTANO

LA PROVINCIA DI ORISTANO LA PROVINCIA DI ORISTANO demografia d impresa al 31.12.2017 Dopo il progressivo ridimensionamento del numero di imprese osservato dal 2005, il 2017 si chiude con un lieve incremento rispetto al 31 dicembre

Dettagli

Camera di Commercio di Caserta. Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale. II trimestre 2015

Camera di Commercio di Caserta. Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale. II trimestre 2015 Camera di Commercio di Caserta Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale 1 II trimestre 2015 Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale II trimestre 2015 2 Camera di

Dettagli

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 31/03/2018

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 31/03/2018 LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 31/03/2018 In questa sezione vengono presentati i dati economici relativi alla provincia di Oristano al 31/03/2018, nonché i risultati per l intero contesto

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PAVIA - III TRIMESTRE 2013 La crisi morde ma gli imprenditori pavesi resistono

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PAVIA - III TRIMESTRE 2013 La crisi morde ma gli imprenditori pavesi resistono DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PAVIA - III TRIMESTRE 2013 La crisi morde ma gli imprenditori pavesi resistono Nel terzo trimestre 2013 prosegue, in modo seppur contenuto, il trend favorevole

Dettagli

Il sistema produttivo della provincia di Roma

Il sistema produttivo della provincia di Roma Ufficio Studi Il sistema produttivo della provincia di Roma 3 trimestre 2013 Il sistema produttivo della provincia di Roma - n. 3/2013 Il report è realizzato a cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio

Dettagli

Tab. 1 - IMPRESE REGISTRATE PER AREE GEOGRAFICHE E REGIONI 2016/2017

Tab. 1 - IMPRESE REGISTRATE PER AREE GEOGRAFICHE E REGIONI 2016/2017 Anni 2016-2017 In Italia al 31 Dicembre 2017 sono 6.090.481 le imprese registrate, in crescita dello 0,28% rispetto ad un anno prima. Nel Nord Est abbiamo una contrazione dello 0,43% mentre nel Nord Ovest

Dettagli

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 31/03/2014

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 31/03/2014 LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 31/03/ In questa sezione vengono presentati i dati economici relativi alla provincia di Oristano al 31/03/, nonché i risultati per l intero contesto regionale,

Dettagli

LE IMPRESE LIGURI NEL 2 TRIMESTRE 2015

LE IMPRESE LIGURI NEL 2 TRIMESTRE 2015 LE IMPRESE LIGURI NEL 2 TRIMESTRE 215 Resta positivo il bilancio anagrafico delle imprese, in frenata i fallimenti. Tra aprile e giugno in Liguria il saldo tra iscrizioni e cessazioni di imprese resta

Dettagli

NATALITA : 5,6% FORMA GIURIDICA SALDO 2016 BILANCIO DEI SETTORI: Tasso di crescita MORTALITA :5,5% IMPRESE REGISTRATE AL 31/12/2016

NATALITA : 5,6% FORMA GIURIDICA SALDO 2016 BILANCIO DEI SETTORI: Tasso di crescita MORTALITA :5,5% IMPRESE REGISTRATE AL 31/12/2016 IMPRESE REGISTRATE AL 31/12/216 119.242 DI CUI ARTIGIANE 34.862 SALDO 216 11 NATALITA : 5,6% MORTALITA :5,5% FORMA GIURIDICA crescita 2,4 % SOCIETA DI CAPITALI -,8% IMPRESE INDIVIDUALI BILANCIO DEI SETTORI:

Dettagli

Di cui Cessazioni Settori Ateco Iscrizioni

Di cui Cessazioni Settori Ateco Iscrizioni Sedi di Impresa 30 GIUGNO 2015 IMPRESE REGISTRATE, ATTIVE, ISCRITTE, CESSATE, CESSATE NON D'UFFICIO COMUNE DI CASTELBOLOGNESE 30 GIUGNO 2015 (1 +2 TRIMESTRE) Comp.% Registrate A Agricoltura, silvicoltura

Dettagli

MOVIMPRESE 2,4 % SOCIETA DI CAPITALI -0,8% IMPRESE INDIVIDUALI

MOVIMPRESE 2,4 % SOCIETA DI CAPITALI -0,8% IMPRESE INDIVIDUALI MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO IV TRIMESTRE Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Movimprese Elaborazioni a cura dell Ufficio Studi e Statistica

Dettagli

IL SISTEMA IMPRENDITORIALE IN PROVINCIA DI BRINDISI II TRIMESTRE 2011

IL SISTEMA IMPRENDITORIALE IN PROVINCIA DI BRINDISI II TRIMESTRE 2011 IL SISTEMA IMPRENDITORIALE IN PROVINCIA DI BRINDISI II TRIMESTRE LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE Al 3 giugno la consistenza delle imprese registrate presso la CCIAA di Brindisi ammonta a 37.495 unità produttive,

Dettagli

Tab. 1 - IMPRESE REGISTRATE PER AREE GEOGRAFICHE E REGIONI 2017/2018 (valori assoluti - variazioni assolute e percentuali)

Tab. 1 - IMPRESE REGISTRATE PER AREE GEOGRAFICHE E REGIONI 2017/2018 (valori assoluti - variazioni assolute e percentuali) Anno 2018 In Italia al 31 Dicembre 2018 le imprese registrate sono 6.099.672, in crescita dello 0,15% rispetto ad un anno prima. Nel Nord Est la contrazione è dello 0,4% e nel Nord Ovest dello 0,15%. In

Dettagli

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE 2 TRIMESTRE 2019

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE 2 TRIMESTRE 2019 OSSERVATORIO SULLE IMPRESE 2 TRIMESTRE 2019 Il secondo trimestre 2019 si chiude con 94.945 imprese registrate in provincia di Bergamo. Lo stock delle imprese attive (84.707) è in calo tendenziale (-402

Dettagli

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 31/12/2013

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 31/12/2013 LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 31/12/2013 In questa sezione vengono presentati i dati economici relativi alla provincia di Oristano al 31/12/2013, nonché i risultati per l intero contesto

Dettagli

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 30/06/2018

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 30/06/2018 LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 30/06/ In questa sezione vengono presentati i dati economici relativi alla provincia di Oristano al 30/06/, nonché i risultati per l intero contesto regionale,

Dettagli

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE. 4 trimestre 2018

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE. 4 trimestre 2018 OSSERVATORIO SULLE IMPRESE 4 trimestre 2018 Camera di Commercio di Bergamo - Servizio Studi e informazione economica - Il quarto trimestre 2018 si chiude con 95.085 imprese registrate in provincia di Bergamo.

Dettagli

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE. Gennaio 2014

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE. Gennaio 2014 OSSERVATORIO SULLE IMPRESE Gennaio 2014 Camera di Commercio di Bergamo Servizio Studi Indicatori su imprese registrate e attive in provincia di Bergamo. Elaborazioni CCIAA di Bergamo su dati di fonte Infocamere.

Dettagli

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 30/09/2018

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 30/09/2018 LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 30/09/ In questa sezione vengono presentati i dati economici relativi alla provincia di Oristano al 30/09/, nonché i risultati per l intero contesto regionale,

Dettagli

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE. Aprile 2016

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE. Aprile 2016 OSSERVATORIO SULLE IMPRESE Aprile 2016 Camera di Commercio di Bergamo Servizio Studi Inatori su imprese registrate e attive in provincia di Bergamo. Elaborazioni CCIAA di Bergamo su dati di fonte Infocamere.

Dettagli

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE 1 TRIMESTRE 2019

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE 1 TRIMESTRE 2019 OSSERVATORIO SULLE IMPRESE 1 TRIMESTRE 2019 Il primo trimestre 2019 si chiude con 94.407 imprese registrate in provincia di Bergamo. Lo stock delle imprese attive (84.276) è in calo tendenziale (-610 posizioni

Dettagli

MOVIMPRESE FORMA GIURIDICA. Tasso di crescita 3,0 % SOCIETA DI CAPITALI -1,9% IMPRESE INDIVIDUALI

MOVIMPRESE FORMA GIURIDICA. Tasso di crescita 3,0 % SOCIETA DI CAPITALI -1,9% IMPRESE INDIVIDUALI MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO IV TRIMESTRE Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Movimprese Elaborazioni a cura del Servizio Studi della

Dettagli

Demografia d'impresa in provincia di Oristano LA PROVINCIA DI ORISTANO 3^ TRIMESTRE 2011 IMPREDNITORIA FEMMINILE IN PROVINCIA DI ORISTANO

Demografia d'impresa in provincia di Oristano LA PROVINCIA DI ORISTANO 3^ TRIMESTRE 2011 IMPREDNITORIA FEMMINILE IN PROVINCIA DI ORISTANO Demografia d'impresa in provincia di Oristano LA PROVINCIA DI ORISTANO 3^ TRIMESTRE 2011 IMPREDNITORIA FEMMINILE IN PROVINCIA DI ORISTANO 30 SETTEMBRE 2011 In questa sezione vengono presentati i dati economici

Dettagli

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE. Luglio 2015

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE. Luglio 2015 OSSERVATORIO SULLE IMPRESE Luglio 2015 Camera di Commercio di Bergamo Servizio Studi Inatori su imprese registrate e attive in provincia di Bergamo. Elaborazioni CCIAA di Bergamo su dati di fonte Infocamere.

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Anno 2018)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Anno 2018) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Anno 2018) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Gennaio 2019 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un contributo

Dettagli

Comunicato Stampa Mantova, 27 ottobre 2016

Comunicato Stampa Mantova, 27 ottobre 2016 Comunicato Stampa Mantova, 27 ottobre 2016 LA DINAMICA DELLE IMPRESE MANTOVANE Terzo trimestre 2016 Nel terzo trimestre del 2016 in provincia di Mantova il tessuto produttivo rimane stabile. I dati sulla

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO III TRIMESTRE 207 Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Movimprese Elaborazioni a cura del Servizio Studi

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2019)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2019) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2019) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO aprile 2019 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Anno 2017)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Anno 2017) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Anno ) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Gennaio 2018 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un contributo

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA IV TRIMESTRE 2016

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA IV TRIMESTRE 2016 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA IV TRIMESTRE 2016 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Natalità

Dettagli

Attive Iscrizioni Cessazioni non d'ufficio Imprese

Attive Iscrizioni Cessazioni non d'ufficio Imprese Alla data del 31 marzo 2012 le imprese femminili 1 annotate al registro imprese della Camera di Commercio di Brindisi sono 8.775 (di cui 7.757 attive) in lieve contrazione rispetto al 31 dicembre 2011

Dettagli

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE. 3 trimestre 2018

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE. 3 trimestre 2018 OSSERVATORO SULLE MPRESE 3 trimestre 2018 Camera di Commercio di Bergamo Servizio Studi l trimestre si chiude con 95.385 imprese registrate in provincia di Bergamo. Lo stock delle imprese attive (85.152)

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA I TRIMESTRE 2018

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA I TRIMESTRE 2018 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA I TRIMESTRE 2018 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Natalità

Dettagli

Il sistema produttivo della provincia di Roma

Il sistema produttivo della provincia di Roma Ufficio Studi Il sistema produttivo della provincia di Roma 1 trimestre 2013 Il sistema produttivo della provincia di Roma - n. 1/2013 Il report è realizzato a cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2015)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2015) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2015) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Aprile 2015 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (3 trimestre 2018)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (3 trimestre 2018) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (3 trimestre 2018) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Ottobre 2018 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un

Dettagli

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 31/12/2011

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 31/12/2011 LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 31/12/2011 In questa sezione vengono presentati i dati economici relativi alla provincia di Oristano al 31/12/2011, nonché i risultati per l intero contesto

Dettagli

I numeri di Roma Capitale

I numeri di Roma Capitale I numeri di 500.000 400.000 Stock di Unità Locali registrate di imprese Anni 2015-2017 421.115 432.125 440.564 Unità Locali registrate +2,6% 2015-2016 +2,0% 2016-2017 Unità Locali attive +5,1% 2015-2016

Dettagli

Giornata dell Economia 2016

Giornata dell Economia 2016 Giornata dell Economia 2016 1 Indice 1. Introduzione 2. Il contesto nazionale 3. Demografia d'impresa 3.1. Il quadro dell economia nazionale e regionale 3.2. Il posizionamento della provincia di Oristano

Dettagli

La demografia delle imprese

La demografia delle imprese La demografia delle imprese I dati relativi al primo trimestre 217, indicano, per quanto riguarda le sedi di impresa nella provincia di Brindisi; 36.278 imprese registrate¹, di cui 31.233 attive. Il saldo

Dettagli

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Anno 2016

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Anno 2016 SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI Anno SITUAZIONE AL 31 DICEMBRE Tavole statistiche a cura dell Ufficio Statistica e Studi CONSISTENZA DELLE IMPRESE ATTIVE variazione % Anno su

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA I TRIMESTRE 2016

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA I TRIMESTRE 2016 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA I TRIMESTRE 2016 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Natalità

Dettagli

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Anno 2018 Primo trimestre

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Anno 2018 Primo trimestre SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI Anno 2018 Primo trimestre SITUAZIONE AL 31 MARZO 2018 Tavole statistiche a cura dell Ufficio Statistica e Studi 1 di 23 IL SISTEMA IMPRENDITORIALE

Dettagli

LE IMPRESE LIGURI NEL 3 TRIMESTRE 2014

LE IMPRESE LIGURI NEL 3 TRIMESTRE 2014 LE IMPRESE LIGURI NEL 3 TRIMESTRE 2014 Imprese, 384 in più tra luglio e settembre (+0,2% ): 22 nuove iscrizioni al giorno contro 18 chiusure. Continua la corsa dei fallimenti: in Liguria +66,7%, seconda

Dettagli

LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ-CESENA. Anno 2016

LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ-CESENA. Anno 2016 LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ-CESENA Anno SITUAZIONE AL 31 DICEMBRE Tavole statistiche a cura dell Ufficio Statistica e Studi CONSISTENZA DELLE IMPRESE ATTIVE Anno 2015 Anno FORLÌ-CESENA EMILIA-ROMAGNA

Dettagli

Imprenditoria giovanile I trimestre 2016

Imprenditoria giovanile I trimestre 2016 Imprentoria giovanile I trimestre 2016 Natalità e mortalità delle imprese under-35 registrate presso la Camera Commercio del Molise Ufficio Stu e Ricerche Giugno 2016 Imprentoria giovanile I trimestre

Dettagli

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Anno 2018

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Anno 2018 SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI Anno SITUAZIONE AL 31 DICEMBRE Tavole statistiche a cura dell Ufficio Statistica e Studi Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini

Dettagli

ANDAMENTO DEMOGRAFICO IMPRESE PAVIA 2 TRIMESTRE 2011

ANDAMENTO DEMOGRAFICO IMPRESE PAVIA 2 TRIMESTRE 2011 ANDAMENTO DEMOGRAFICO IMPRESE PAVIA 2 TRIMESTRE 2011 Riprende il recupero post-crisi anche se con un ritmo ancora debole Il numero delle imprese pavesi risulta in crescita per il secondo trimestre dell

Dettagli

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 30/06/2017

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 30/06/2017 LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 30/06/2017 In questa sezione vengono presentati i dati economici relativi alla provincia di Oristano al 30/06/2017, nonché i risultati per l intero contesto

Dettagli

LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE (dati II trimestre 2014)

LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE (dati II trimestre 2014) LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE (dati II trimestre 2014) Nel secondo trimestre dell anno 2014 le imprese provinciali registrano un saldo di 211 unità e un crescita dello 0,59%, pari a quello regionale e nazionale.

Dettagli

Camera di Commercio di Caserta. Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale. I trimestre 2015

Camera di Commercio di Caserta. Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale. I trimestre 2015 Camera di Commercio di Caserta Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale 1 I trimestre 2015 Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale I trimestre 2015 2 Camera di Commercio

Dettagli

Tab. 1 - IMPRESE REGISTRATE PER AREE GEOGRAFICHE E REGIONI 2014/2015

Tab. 1 - IMPRESE REGISTRATE PER AREE GEOGRAFICHE E REGIONI 2014/2015 Le imprese nel biennio 2014/2015 In Italia al 31 Dicembre 2015 le imprese registrate sono 6.057.647, in crescita dello 0,27% (16.460 unità) rispetto al 2014. Nel Nord Ovest assistiamo ad una sostanziale

Dettagli

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 30/03/2017

LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 30/03/2017 LA PROVINCIA DI ORISTANO: demografia d impresa 30/03/2017 In questa sezione vengono presentati i dati economici relativi alla provincia di Oristano al 30/03/2017, nonché i risultati per l intero contesto

Dettagli

LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ CESENA. Primo trimestre 2016

LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ CESENA. Primo trimestre 2016 LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ CESENA Primo trimestre 2016 SITUAZIONE AL 31 MARZO 2016 Commento ai dati e tavole statistiche a cura dell Ufficio Statistica e Studi LE IMRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2013

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2013 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2013 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208215 http://www.mo.camcom.it Natalità e mortalità

Dettagli

LE IMPRESE ARTIGIANE DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA

LE IMPRESE ARTIGIANE DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA LE IMPRESE ARTIGIANE DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA SITUAZIONE AL 31 DICEMBRE Tavole statistiche a cura dell Ufficio Statistica e Studi CONSISTENZA DELLE IMPRESE ARTIGIANE ATTIVE FORLÌ-CESENA variazione

Dettagli

Il sistema produttivo della provincia di Roma

Il sistema produttivo della provincia di Roma Ufficio Studi Il sistema produttivo della provincia di Roma 2 trimestre 2013 Il sistema produttivo della provincia di Roma - n. 2/2013 Il report è realizzato a cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio

Dettagli

LA PROVINCIA DI ORISTANO AL TERZO TRIMESTRE 2012

LA PROVINCIA DI ORISTANO AL TERZO TRIMESTRE 2012 LA PROVINCIA DI ORISTANO AL TERZO TRIMESTRE 2012 1.1 La demografia d impresa L analisi della demografia d impresa nella provincia di Oristano negli ultimi 8 anni evidenzia che il numero totale delle imprese

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (II trimestre 2018)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (II trimestre 2018) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (II trimestre 2018) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Luglio 2018 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un

Dettagli

La figura 1.1 focalizza l analisi sulla ripartizione delle imprese femminili registrate nell ambito dei diversi settori di attività economica.

La figura 1.1 focalizza l analisi sulla ripartizione delle imprese femminili registrate nell ambito dei diversi settori di attività economica. Alla data del 30 giugno 2012 le imprese femminili 1 annotate al registro imprese della Camera di Commercio di Brindisi sono 8.874 (di cui 7.820 attive) in lieve aumento rispetto al 31 marzo 2012 (erano

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA III TRIMESTRE 2018

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA III TRIMESTRE 2018 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA III TRIMESTRE 2018 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Si consolida

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2015

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2015 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2015 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Natalità e mortalità

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2017)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2017) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2017) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Maggio 2017 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un

Dettagli

La demografia delle imprese

La demografia delle imprese La demografia delle imprese I dati relativi al primo trimestre 215, indicano, per quanto riguarda le sedi di impresa nella provincia di Brindisi, 35.871 imprese registrate, di cui 31.29 attive. Il saldo

Dettagli

Il sistema produttivo della provincia di Roma

Il sistema produttivo della provincia di Roma Ufficio Studi Il sistema produttivo della provincia di Roma 3 trimestre 2012 Il sistema produttivo della provincia di Roma - n. 3/2012 Il report è realizzato a cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio

Dettagli

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Primo trimestre 2019

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Primo trimestre 2019 SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI Primo trimestre 2019 SITUAZIONE AL 31 MARZO 2019 Tavole statistiche a cura dell Ufficio Informazione economica Camera di commercio della Romagna

Dettagli

LA PROVINCIA DI ORISTANO AL

LA PROVINCIA DI ORISTANO AL LA PROVINCIA DI ORISTANO AL 31.12.2012 In questa sezione vengono presentati i dati economici relativi alla provincia di Oristano al quarto trimestre 2012, con riferimento alla demografia d impresa con

Dettagli

Tab.1.1 Andamento imprese femminili nella provincia di Brindisi 31 dicembre Attive Iscrizioni Cessazioni non d'ufficio Imprese

Tab.1.1 Andamento imprese femminili nella provincia di Brindisi 31 dicembre Attive Iscrizioni Cessazioni non d'ufficio Imprese Alla data del 31 dicembre 2011 le imprese femminili 1 annotate al registro imprese della Camera di Commercio di Brindisi sono 8.898 (di cui 7.894 attive) in lieve contrazione rispetto al 31 dicembre 2010

Dettagli

tasso crescita I trim. 2009/2014

tasso crescita I trim. 2009/2014 LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE (dati al I trimestre 2014) Nel primo trimestre dell anno 2014 il bilancio della nati-mortalità delle imprese provinciali registra un saldo di -225 unità e un tasso di crescita

Dettagli

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE. Maggio 2013

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE. Maggio 2013 OSSERVATORIO SULLE IMPRESE Maggio 2013 Camera di Commercio di Bergamo Servizio Studi Indicatori su imprese registrate e attive a fine mese; imprese nuove iscritte e cessate (e relativo saldo); stock delle

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA II TRIMESTRE 2018

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA II TRIMESTRE 2018 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA II TRIMESTRE 2018 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Natalità

Dettagli

Imprenditoria femminile

Imprenditoria femminile Imprenditoria femminile Alla data del 31 dicembre 2013 le imprese femminili 1 annotate al registro imprese della Camera di Commercio di Brindisi sono 8.899, (di cui 7.787 attive) in lieve aumento rispetto

Dettagli

Il sistema imprenditoriale IV Trimestre 2018

Il sistema imprenditoriale IV Trimestre 2018 Con le sue 52.989 imprese (il 28,3% di quelle regionali), la Città metropolitana di Reggio Calabria si conferma, al 31 dicembre 2018, la seconda realtà della Calabria quanto a numerosità del tessuto imprenditoriale,

Dettagli

LE IMPRESE LIGURI NEL 3 TRIMESTRE 2016

LE IMPRESE LIGURI NEL 3 TRIMESTRE 2016 LE IMPRESE LIGURI NEL 3 TRIMESTRE 216 34 imprese in più nel trimestre estivo, artigianato ancora in sofferenza. Nel 3 trimestre 216 in Liguria si sono iscritte al Registro delle Imprese 1.76 imprese, 42

Dettagli

La dinamica delle imprese registrate presso la Camera di Commercio di Pisa nel 2010

La dinamica delle imprese registrate presso la Camera di Commercio di Pisa nel 2010 La dinamica delle imprese registrate presso la Camera di Commercio di Pisa nel 2010 Pisa, 8 marzo 2011. Il numero di imprese registrate presso la Camera di Commercio di Pisa al 31/12/2010 raggiunge quota

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE CREMONESI 3 trimestre 2010

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE CREMONESI 3 trimestre 2010 DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE CREMONESI 3 trimestre 2010 Imprese nel complesso In Lombardia, nel secondo trimestre del 2010 le anagrafi camerali registrano un saldo positivo di 4.448 unità. Alla fine di settembre

Dettagli

SISTEMA IMPRENDITORIALE PARMENSE - ANNO 2017 III trimestre

SISTEMA IMPRENDITORIALE PARMENSE - ANNO 2017 III trimestre SISTEMA IMPRENDITORIALE PARMENSE - ANNO 2017 III trimestre TOTALE IMPRESE Alla fine del terzo trimestre 2017 le imprese registrate presso la Camera di Commercio di Parma erano 46.161, di cui attive 41.033.

Dettagli