SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Primo trimestre 2019

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Primo trimestre 2019"

Transcript

1 SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI Primo trimestre 2019 SITUAZIONE AL 31 MARZO 2019 Tavole statistiche a cura dell Ufficio Informazione economica Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

2 IL SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA: FORLÌ-CESENA E RIMINI AL 31 marzo 2019 Secondo i dati Infocamere-Movimprese elaborati dall Ufficio Informazione economica della Camera di commercio della Romagna, al 31 marzo 2019 nel sistema aggregato Romagna (Forlì-Cesena e Rimini) si contano imprese registrate (sedi), di cui attive. Le localizzazioni (sedi di impresa e unità locali) registrate sono , di cui quelle attive (-0,2% rispetto al medesimo periodo del ). L imprenditorialità si conferma diffusa: 97 imprese attive ogni abitanti (90 imprese a livello regionale e 85 a livello nazionale). Nei corso del primo trimestre del 2019 nell aggregato Romagna si sono verificate iscrizioni e cancellazioni (al netto di quelle d ufficio), per un saldo negativo di 431 unità; il tasso di crescita trimestrale delle imprese registrate risulta pertanto pari a -0,53%, in linea con il dato regionale (-0,59%) e peggiore di quello nazionale (- 0,36%). Nel confronto tendenziale con il 31/03/ si riscontra una diminuzione delle imprese attive pari allo 0,5%, in linea con il dato regionale (-0,6%), mentre a livello nazionale si registra ancora una situazione di sostanziale stabilità (-0,2%). Per quel che riguarda i settori economici, i principali risultano, nell ordine: Commercio (23,8% sul totale delle imprese attive), in calo dell 1,6%, Costruzioni (14,7%), in calo dello 0,6%, Agricoltura (12,7%), in flessione dell 1,2%. Alloggio e ristorazione (10,5%) risulta stabile (+0,2%); Industria manifatturiera (8,7%) risulta, invece, in flessione (- 0,6%), mentre le Attività immobiliari (7,8%) sono in aumento (+0,3%). Si segnala la dinamica positiva dei settori Altre attività di servizi (incidenza del 4,6% sul totale, +0,9% la dinamica tendenziale), Attività professionali, scientifiche e tecniche (incidenza del 3,4%, con una crescita dell 1,7%), Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese (incidenza del 2,8%, +1,7%). In flessione del 2,7%, infine, le imprese del settore Trasporto e magazzinaggio che incidono per il 3,3% del totale. Per quanto concerne la natura giuridica, più della metà delle imprese attive (il 55,3%) risulta costituita come ditta individuale; seguono le società di persone (23,4%) e le società di capitale (19,0%), unica forma giuridica in aumento (+3,8%), come si riscontra negli altri territori di riferimento (Emilia-Romagna e Italia). Sistema imprenditoriale: focus provinciale Forlì-Cesena Alla data in esame (31/03/2019), in provincia di Forlì-Cesena si contano imprese registrate, delle quali attive. L imprenditorialità in provincia è particolarmente diffusa: 94 imprese attive ogni abitanti (90 imprese a livello regionale e 85 a livello nazionale). Al 31/03/2019 le localizzazioni registrate (sedi e unità locali) sono delle quali attive (stabili rispetto al 31/03/). Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

3 Nel primo trimestre del 2019 si sono verificate 792 iscrizioni e cancellazioni (al netto di quelle d ufficio), per un saldo negativo di 235 unità. il tasso di crescita trimestrale delle imprese registrate risulta pertanto pari a -0,56%, in linea con il dato regionale (-0,59%) e peggiore di quello nazionale (-0,36%). Nel confronto con il primo trimestre del, si riscontra un calo delle imprese attive dello 0,7%, in linea con il dato regionale (-0,6%), mentre a livello nazionale si registra ancora una situazione di sostanziale stabilità (-0,2%). Riguardo ai principali settori economici si ritrovano, nell ordine, il Commercio (22,2% sul totale) con una flessione dell 1,3% delle imprese attive rispetto al primo trimestre, l Agricoltura (incidenza 17,7%, - 1,3% la dinamica), le Costruzioni (incidenza del 15,1%, -0,8%), il Manifatturiero (incidenza pari al 9,8%, -0,7%) e le Attività di alloggio e ristorazione (7,5% del totale, -0,3%). In crescita le Attività immobiliari (+0,3%), che costituiscono il 6,2% del totale delle imprese attive; in flessione, invece, le imprese del settore Trasporto e magazzinaggio (3,6% l incidenza, -2,4% la variazione). Stabile la dinamica dei settore Altre attività di servizio (incidenza del 4,9% sul totale), mentre le Attività professionali, scientifiche e tecniche (incidenza del 3,4%) e quelle di Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese (incidenza del 2,5%) crescono, rispettivamente, dello 0,8% e del 2,6%. Per quanto riguarda la natura giuridica, spiccano le imprese individuali (57,7% sul totale) in flessione dell 1,4%, seguite dalle società di persone (21,7% l incidenza) in flessione dell 1,7%. Le società di capitale (17,9% del totale delle imprese attive) sono, invece, in aumento (+3,1%), così come negli altri territori di riferimento (Emilia-Romagna e Italia). Sistema imprenditoriale: focus provinciale Rimini Alla data in esame (31/03/2019), in provincia di Rimini si contano imprese registrate, delle quali attive L imprenditorialità è particolarmente diffusa: 102 imprese attive ogni abitanti (90 imprese a livello regionale e 85 a livello nazionale). Al 31/03/2019 le localizzazioni registrate (sedi e unità locali) sono delle quali attive (stabili rispetto al 31/03/). Nel corso del primo trimestre 2019 si sono verificate 880 iscrizioni e cancellazioni (al netto di quelle d ufficio), con un saldo negativo di 196 unità; -0,50% è il tasso di crescita trimestrale delle imprese registrate, migliore del dato regionale (-0,59%) ma peggiore di quello nazionale (-0,36%). Nel confronto con il primo trimestre del si riscontra una flessione delle imprese attive pari allo 0,4%, migliore del dato regionale (-0,6%), mentre a livello nazionale si registra ancora una situazione di sostanziale stabilità (-0,2%). Riguardo ai principali settori economici si trovano, nell ordine, il Commercio (25,7% incidenza sul totale delle imprese attive) in flessione dell 1,9%, le Costruzioni (14,2%) in flessione dello 0,4%; Alloggio e ristorazione (13,7%) in aumento dello 0,4% e le Attività immobiliari (9,4%) in crescita dello 0,3%. Le imprese attive nel settore manifatturiero Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

4 (7,5% del totale) sono in flessione dello 0,4%, quelle agricole (7,3% del totale) si sono ridotte dello 0,8%. Si segnala la dinamica positiva dei settori Altre attività di servizi (incidenza del 4,3% sul totale, +2,0% la dinamica annua), Attività professionali, scientifiche e tecniche (incidenza del 3,5%, +2,7% la variazione) e Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese (incidenza 3,2%, +1,0% la MOVIMPRESE - NOTA METODOLOGICA Premessa Con il D.p.r. 247 del 23/07/2004 e successiva circolare n 3585/C del Ministero delle Attività Produttive, il legislatore ha fornito alle Camere di Commercio uno strumento di semplificazione più efficace per migliorare la qualità nel regime della pubblicità delle imprese, definendo i criteri e le procedure necessarie per giungere alla cancellazione d ufficio di quelle imprese non più operative e, tuttavia, ancora figurativamente iscritte al Registro stesso. dinamica). In flessione le imprese del comparto Trasporto e magazzinaggio (-3,1%), che costituiscono il 2,9% del totale. Con riferimento alla natura giuridica, sono maggioritarie le imprese individuali (52,7% sul totale), seguite dalle società di persone (25,3%); le società di capitale (20,2%) risultano l unica forma giuridica in aumento (+4,6%). di nature giuridiche), del flusso delle cancellazioni d ufficio rispetto al totale delle cessazioni rilevate in ogni periodo. In termini di rappresentazione tabellare dei dati, l introduzione della nuova variabile non produrrà modificazioni nella struttura delle tabelle standard di Movimprese, che continuerà a riportare il valore delle cessazioni al lordo di quelle di ufficio. Queste ultime - intese come di cui della variabile principale cessazioni - verranno messe a disposizione degli utenti attraverso un riepilogo in formato MS Excel, elaborabile a livello nazionale, regionale e provinciale, per sezioni e divisioni di attività economica e gruppi di nature giuridiche. Modalità di calcolo della variabile cessazioni per l anno 2005 In considerazione degli effetti statistici conseguenti all utilizzo delle nuove procedure, in occasione della pubblicazione dei dati relativi all anno 2005 gli effetti delle cancellazioni d ufficio deliberati dalle Camere di Roma e Cosenza (note per tempo alla redazione e ritenute quantitativamente significative), sono stati neutralizzati facendo ricorso alla loro attribuzione al flusso delle variazioni. Con ciò si è ottenuto di scontare l effetto dell azione amministrativa di manutenzione del Registro (la cancellazione di posizioni non più operative) sul flusso fisiologico delle normali cessazioni (quelle legate all andamento ordinario dell attività economica d impresa). In tal modo resta significativo il calcolo dei saldi e dei tassi di crescita dello stock delle imprese con riferimento all effettivo andamento della congiuntura economica nel periodo considerato. Rappresentazione della variabile cessazioni a partire dal 1 trimestre 2006 Successivamente alla diffusione dei dati annuali 2005, un analisi più approfondita delle implicazioni della soluzione adottata per Roma e Cosenza ha condotto la redazione - in sintonia con l Unioncamere - ad individuare una modalità di valutazione del fenomeno delle cessazioni d ufficio più rispondente a criteri di trasparenza, completezza e confrontabilità nel tempo dei dati. Tale modalità consiste per il futuro nella contabilizzazione distinta (per tutti i livelli di analisi di Movimprese: totale nazionale, regioni, province, sezioni e divisioni di attività economica, gruppi Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

5 Effetti sui confronti intertemporali tra stock L allargamento delle possibilità per le Camere di Commercio di ricorrere alle procedure di cancellazione d ufficio, comporta per ogni periodo una riduzione dello stock non derivante dall andamento propriamente economico della congiuntura demografica, ma piuttosto dalle decisioni di intervenire amministrativamente per regolarizzare la posizione di imprese non più operative. Di conseguenza, si sottolinea come per il futuro i confronti intertemporali tra stock vadano utilizzati con cautela per non incorrere in interpretazioni dell andamento anagrafico non in linea con la congiuntura economica, perché potenzialmente influenzati da provvedimenti amministrativi. Dalle stesse considerazioni emerge come lo strumento più adatto per la valutazione congiunturale degli andamenti demografici resti il tasso di crescita calcolato come di seguito: iscrizioni _ cessazioni nel periodo nel periodo al netto delle cancellazioni d ufficio Tasso di crescita = dello stock stock di inizio periodo Utenti Stockview La neutralizzazione degli effetti prodotti dalle cancellazioni d ufficio potrà avvenire utilizzando i riepiloghi di queste ultime messi a disposizione da Movimprese. Cambio di classificazione A partire dal primo trimestre 2010, nella presente pubblicazione è stata adottata la classificazione delle attività economiche Istat ATECO 2007, che sostituisce l ATECO Ciò comporta una modifica sostanziale nella disaggregazione di alcuni settori di attività economica rispetto ai fascicoli precedenti. Ne risulta che i dati della nuova serie non possono essere confrontati con quelli della serie precedente ad esclusione del totale imprese. La nuova classificazione ATECO 2007, rispetto alla precedente, introduce numerosi spostamenti di attività economiche da un macrosettore all altro. In particolare riorganizza la classificazione delle attività terziarie, ampliando notevolmente i macrosettori e dando maggior rilievo ai servizi avanzati alle imprese, ai servizi alla persona, e a varie attività professionali e creative. Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

6 Movimprese (sedi) Tavole statistiche Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

7 CONSISTENZA DELLE IMPRESE ATTIVE ROMAGNA EMILIA-ROMAGNA ITALIA A Agricoltura, silvicoltura pesca , , ,8 B Estrazione di minerali da cave e miniere , , ,0 C Attività manifatturiere , , ,3 D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore , , ,0 E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di , , ,2 F Costruzioni , , ,7 G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip , , ,2 H Trasporto e magazzinaggio , , ,5 I Attività dei servizi alloggio e ristorazione , , ,1 J Servizi di informazione e comunicazione , , ,5 K Attività finanziarie e assicurative , , ,9 L Attivita' immobiliari , , ,3 M Attività professionali, scientifiche e tecniche , , ,7 N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp , , ,5 O Amministrazione pubblica e difesa; assic , , ,1 P Istruzione , , ,6 Q Sanita' e assistenza sociale , , ,7 R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento , , ,6 S Altre attività di servizi , , ,1 T Attività di famiglie e convivenze come datori , ,3 U Organizzazioni ed organismi extraterritoriali ,0 Nc Imprese non classificate , , ,2 TOTALE , , ,2 Natura giuridica Società di capitale , , ,2 Società di persone , , ,5 Ditte individuali , , ,2 Altre forme , , ,2 Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

8 COMPOSIZIONE DELLE IMPRESE ATTIVE ROMAGNA EMILIA-ROMAGNA ITALIA A Agricoltura, silvicoltura pesca 12,8% 12,7% - 14,1% 14,0% - 14,4% 14,3% - B Estrazione di minerali da cave e miniere 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% - 0,1% 0,1% - C Attività manifatturiere 8,7% 8,7% - 10,8% 10,7% - 9,5% 9,4% - D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore 0,3% 0,3% - 0,2% 0,2% + 0,2% 0,2% + E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di 0,2% 0,2% + 0,1% 0,1% - 0,2% 0,2% + F Costruzioni 14,7% 14,7% - 16,3% 16,2% - 14,4% 14,3% - G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip. 24,1% 23,8% - 22,6% 22,4% - 27,1% 26,8% - H Trasporto e magazzinaggio 3,3% 3,3% - 3,4% 3,4% - 2,9% 2,9% - I Attività dei servizi alloggio e ristorazione 10,4% 10,5% + 7,4% 7,5% + 7,5% 7,6% + J Servizi di informazione e comunicazione 1,9% 1,9% + 2,2% 2,2% + 2,3% 2,4% + K Attività finanziarie e assicurative 2,0% 2,0% + 2,2% 2,2% + 2,3% 2,3% + L Attivita' immobiliari 7,7% 7,8% + 6,6% 6,7% + 4,8% 4,9% + M Attività professionali, scientifiche e tecniche 3,4% 3,4% + 3,9% 4,0% + 3,6% 3,7% + N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp. 2,8% 2,8% + 3,0% 3,1% + 3,5% 3,6% + O Amministrazione pubblica e difesa; assic. 0,0% 0,0% + 0,0% 0,0% + 0,0% 0,0% - P Istruzione 0,4% 0,4% + 0,4% 0,4% + 0,5% 0,6% + Q Sanita' e assistenza sociale 0,6% 0,6% + 0,6% 0,6% + 0,7% 0,8% + R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento 2,3% 2,3% + 1,4% 1,5% + 1,3% 1,3% + S Altre attività di servizi 4,6% 4,6% + 4,5% 4,6% + 4,5% 4,5% + T Attività di famiglie e convivenze come datori 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% - U Organizzazioni ed organismi extraterritoriali 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% + Nc Imprese non classificate 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% + TOTALE 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% Natura giuridica Società di capitale 18,2% 19,0% + 21,8% 22,7% + 22,3% 23,3% + Società di persone 23,7% 23,4% - 19,3% 18,9% - 15,4% 15,0% - Ditte individuali 55,8% 55,3% - 56,6% 56,1% - 59,8% 59,2% - Altre forme 2,3% 2,3% - 2,3% 2,3% - 2,6% 2,6% + Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

9 TASSI DI CRESCITA DELLE IMPRESE REGISTRATE (Calcolati al netto delle cancellazioni d'ufficio) (*) ROMAGNA EMILIA-ROMAGNA ITALIA A Agricoltura, silvicoltura pesca -1,13% -1,75% -1,09% B Estrazione di minerali da cave e miniere +0,00% +0,00% -0,67% C Attività manifatturiere -0,94% -1,00% -1,01% D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore -0,88% -1,59% -0,69% E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di +0,82% -1,07% -0,80% F Costruzioni -0,85% -0,87% -0,79% G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip. -1,60% -1,47% -1,27% H Trasporto e magazzinaggio -1,60% -1,37% -1,03% I Attività dei servizi alloggio e ristorazione -1,59% -1,36% -1,17% J Servizi di informazione e comunicazione -0,74% -0,50% -0,58% K Attività finanziarie e assicurative -1,22% -0,92% -0,85% L Attivita' immobiliari -0,88% -0,67% -0,58% M Attività professionali, scientifiche e tecniche -1,30% -0,61% -0,45% N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp. -1,49% -0,43% -0,17% O Amministrazione pubblica e difesa; assic. +0,00% +0,00% -1,90% P Istruzione -0,34% -0,37% -0,24% Q Sanita' e assistenza sociale -1,04% -0,58% -0,76% R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento -0,76% -0,72% -0,71% S Altre attività di servizi -0,82% -0,80% -0,72% T Attività di famiglie e convivenze come datori - +0,00% +3,03% U Organizzazioni ed organismi extraterritoriali ,00% Nc Imprese non classificate +16,47% +15,94% +8,58% TOTALE -0,53% -0,59% -0,36% (*) Per una corretta interpretazione del fenomeno delle cancellazioni d'ufficio si veda: Movimprese - Nota Metodologica n. 2/ aprile 2006 Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

10 TASSI DI CRESCITA DELLE IMPRESE REGISTRATE (Comprensivi delle cancellazioni d'ufficio) (*) ROMAGNA EMILIA-ROMAGNA ITALIA A Agricoltura, silvicoltura pesca -1,13% -1,76% -1,16% B Estrazione di minerali da cave e miniere +0,00% +0,00% -0,86% C Attività manifatturiere -0,97% -1,05% -1,23% D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore -0,88% -1,59% -0,72% E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di +0,82% -1,22% -0,94% F Costruzioni -0,90% -1,02% -1,00% G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip. -1,62% -1,52% -1,42% H Trasporto e magazzinaggio -1,60% -1,43% -1,20% I Attività dei servizi alloggio e ristorazione -1,60% -1,43% -1,29% J Servizi di informazione e comunicazione -0,74% -0,54% -0,70% K Attività finanziarie e assicurative -1,22% -0,95% -0,91% L Attivita' immobiliari -0,89% -0,70% -0,67% M Attività professionali, scientifiche e tecniche -1,33% -0,66% -0,56% N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp. -1,49% -0,47% -0,27% O Amministrazione pubblica e difesa; assic. +0,00% +0,00% -2,52% P Istruzione -0,34% -0,37% -0,33% Q Sanita' e assistenza sociale -1,04% -0,61% -0,84% R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento -0,76% -0,76% -0,83% S Altre attività di servizi -0,82% -0,85% -0,80% T Attività di famiglie e convivenze come datori - +0,00% +3,03% U Organizzazioni ed organismi extraterritoriali ,00% Nc Imprese non classificate +16,39% +15,77% +8,40% TOTALE -0,55% -0,66% -0,50% (*) Per una corretta interpretazione del fenomeno delle cancellazioni d'ufficio si veda: Movimprese - Nota Metodologica n. 2/ aprile 2006 Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

11 INCIDENZA DEI SETTORI SUL TOTALE DELLE IMPRESE ATTIVE NEL TRIMESTRE Agricoltura, silvicoltura pesca Estrazione di minerali da cave e miniere Attività manifatturiere Fornitura di energia elettrica, gas, vapore Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di Costruzioni Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip. Trasporto e magazzinaggio Attività dei servizi alloggio e ristorazione Servizi di informazione e comunicazione Attività finanziarie e assicurative Attivita' immobiliari Attività professionali, scientifiche e tecniche Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp. Amministrazione pubblica e difesa; assic. ROMAGNA EMILIA-ROMAGNA ITALIA Istruzione Sanita' e assistenza sociale Attività artistiche, sportive, di intrattenimento Altre attività di servizi Attività di famiglie e convivenze come datori Fonte: Infocamere (Movimprese) Organizzazioni ed organismi extraterritoriali Imprese non classificate 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% Indice di composizione Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

12 CONSISTENZA DELLE IMPRESE ATTIVE FORLÌ-CESENA EMILIA-ROMAGNA ITALIA A Agricoltura, silvicoltura pesca , , ,8 B Estrazione di minerali da cave e miniere , , ,0 C Attività manifatturiere , , ,3 D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore , , ,0 E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di , , ,2 F Costruzioni , , ,7 G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip , , ,2 H Trasporto e magazzinaggio , , ,5 I Attività dei servizi alloggio e ristorazione , , ,1 J Servizi di informazione e comunicazione , , ,5 K Attività finanziarie e assicurative , , ,9 L Attivita' immobiliari , , ,3 M Attività professionali, scientifiche e tecniche , , ,7 N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp , , ,5 O Amministrazione pubblica e difesa; assic , , ,1 P Istruzione , , ,6 Q Sanita' e assistenza sociale , , ,7 R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento , , ,6 S Altre attività di servizi , , ,1 T Attività di famiglie e convivenze come datori , ,3 U Organizzazioni ed organismi extraterritoriali ,0 Nc Imprese non classificate , , ,2 TOTALE , , ,2 Natura giuridica Società di capitale , , ,2 Società di persone , , ,5 Ditte individuali , , ,2 Altre forme , , ,2 Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

13 COMPOSIZIONE DELLE IMPRESE ATTIVE FORLÌ-CESENA EMILIA-ROMAGNA ITALIA A Agricoltura, silvicoltura pesca 17,8% 17,7% - 14,1% 14,0% - 14,4% 14,3% - B Estrazione di minerali da cave e miniere 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% - 0,1% 0,1% - C Attività manifatturiere 9,8% 9,8% - 10,8% 10,7% - 9,5% 9,4% - D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore 0,4% 0,4% - 0,2% 0,2% + 0,2% 0,2% + E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di 0,2% 0,2% + 0,1% 0,1% - 0,2% 0,2% + F Costruzioni 15,1% 15,1% - 16,3% 16,2% - 14,4% 14,3% - G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip. 22,2% 22,0% - 22,6% 22,4% - 27,1% 26,8% - H Trasporto e magazzinaggio 3,7% 3,6% - 3,4% 3,4% - 2,9% 2,9% - I Attività dei servizi alloggio e ristorazione 7,5% 7,5% + 7,4% 7,5% + 7,5% 7,6% + J Servizi di informazione e comunicazione 1,7% 1,7% + 2,2% 2,2% + 2,3% 2,4% + K Attività finanziarie e assicurative 2,0% 2,0% + 2,2% 2,2% + 2,3% 2,3% + L Attivita' immobiliari 6,2% 6,2% + 6,6% 6,7% + 4,8% 4,9% + M Attività professionali, scientifiche e tecniche 3,4% 3,4% + 3,9% 4,0% + 3,6% 3,7% + N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp. 2,4% 2,5% + 3,0% 3,1% + 3,5% 3,6% + O Amministrazione pubblica e difesa; assic. 0,0% 0,0% + 0,0% 0,0% + 0,0% 0,0% - P Istruzione 0,3% 0,4% + 0,4% 0,4% + 0,5% 0,6% + Q Sanita' e assistenza sociale 0,7% 0,7% + 0,6% 0,6% + 0,7% 0,8% + R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento 1,7% 1,7% + 1,4% 1,5% + 1,3% 1,3% + S Altre attività di servizi 4,9% 4,9% + 4,5% 4,6% + 4,5% 4,5% + T Attività di famiglie e convivenze come datori 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% - U Organizzazioni ed organismi extraterritoriali 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% + Nc Imprese non classificate 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% + TOTALE 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% Natura giuridica Società di capitale 17,3% 17,9% + 21,8% 22,7% + 22,3% 23,3% + Società di persone 21,9% 21,7% - 19,3% 18,9% - 15,4% 15,0% - Ditte individuali 58,1% 57,7% - 56,6% 56,1% - 59,8% 59,2% - Altre forme 2,6% 2,7% + 2,3% 2,3% - 2,6% 2,6% + Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

14 TASSI DI CRESCITA DELLE IMPRESE REGISTRATE (Calcolati al netto delle cancellazioni d'ufficio) (*) FORLÌ-CESENA EMILIA-ROMAGNA ITALIA A Agricoltura, silvicoltura pesca -0,90% -1,75% -1,09% B Estrazione di minerali da cave e miniere +0,00% +0,00% -0,67% C Attività manifatturiere -0,52% -1,00% -1,01% D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore -1,20% -1,59% -0,69% E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di +1,23% -1,07% -0,80% F Costruzioni -0,79% -0,87% -0,79% G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip. -1,66% -1,47% -1,27% H Trasporto e magazzinaggio -1,34% -1,37% -1,03% I Attività dei servizi alloggio e ristorazione -1,29% -1,36% -1,17% J Servizi di informazione e comunicazione -0,43% -0,50% -0,58% K Attività finanziarie e assicurative -1,40% -0,92% -0,85% L Attivita' immobiliari -1,03% -0,67% -0,58% M Attività professionali, scientifiche e tecniche -1,01% -0,61% -0,45% N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp. -1,68% -0,43% -0,17% O Amministrazione pubblica e difesa; assic. +0,00% +0,00% -1,90% P Istruzione -0,68% -0,37% -0,24% Q Sanita' e assistenza sociale -1,85% -0,58% -0,76% R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento -0,69% -0,72% -0,71% S Altre attività di servizi -1,32% -0,80% -0,72% T Attività di famiglie e convivenze come datori - +0,00% +3,03% U Organizzazioni ed organismi extraterritoriali ,00% Nc Imprese non classificate +15,97% +15,94% +8,58% TOTALE -0,56% -0,59% -0,36% (*) Per una corretta interpretazione del fenomeno delle cancellazioni d'ufficio si veda: Movimprese - Nota Metodologica n. 2/ aprile 2006 Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

15 TASSI DI CRESCITA DELLE IMPRESE REGISTRATE (Comprensivi delle cancellazioni d'ufficio) (*) FORLÌ-CESENA EMILIA-ROMAGNA ITALIA A Agricoltura, silvicoltura pesca -0,90% -1,76% -1,16% B Estrazione di minerali da cave e miniere +0,00% +0,00% -0,86% C Attività manifatturiere -0,52% -1,05% -1,23% D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore -1,20% -1,59% -0,72% E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di +1,23% -1,22% -0,94% F Costruzioni -0,81% -1,02% -1,00% G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip. -1,66% -1,52% -1,42% H Trasporto e magazzinaggio -1,34% -1,43% -1,20% I Attività dei servizi alloggio e ristorazione -1,29% -1,43% -1,29% J Servizi di informazione e comunicazione -0,43% -0,54% -0,70% K Attività finanziarie e assicurative -1,40% -0,95% -0,91% L Attivita' immobiliari -1,03% -0,70% -0,67% M Attività professionali, scientifiche e tecniche -1,01% -0,66% -0,56% N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp. -1,68% -0,47% -0,27% O Amministrazione pubblica e difesa; assic. +0,00% +0,00% -2,52% P Istruzione -0,68% -0,37% -0,33% Q Sanita' e assistenza sociale -1,85% -0,61% -0,84% R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento -0,69% -0,76% -0,83% S Altre attività di servizi -1,32% -0,85% -0,80% T Attività di famiglie e convivenze come datori - +0,00% +3,03% U Organizzazioni ed organismi extraterritoriali ,00% Nc Imprese non classificate +15,97% +15,77% +8,40% TOTALE -0,56% -0,66% -0,50% (*) Per una corretta interpretazione del fenomeno delle cancellazioni d'ufficio si veda: Movimprese - Nota Metodologica n. 2/ aprile 2006 Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

16 INCIDENZA DEI SETTORI SUL TOTALE DELLE IMPRESE ATTIVE NEL TRIMESTRE Agricoltura, silvicoltura pesca Estrazione di minerali da cave e miniere Attività manifatturiere Fornitura di energia elettrica, gas, vapore Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di Costruzioni Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip. Trasporto e magazzinaggio Attività dei servizi alloggio e ristorazione Servizi di informazione e comunicazione Attività finanziarie e assicurative Attivita' immobiliari Attività professionali, scientifiche e tecniche Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp. Amministrazione pubblica e difesa; assic. FORLÌ-CESENA EMILIA-ROMAGNA ITALIA Istruzione Sanita' e assistenza sociale Attività artistiche, sportive, di intrattenimento Altre attività di servizi Attività di famiglie e convivenze come datori Fonte: Infocamere (Movimprese) Organizzazioni ed organismi extraterritoriali Imprese non classificate 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% Indice di composizione Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

17 COMPOSIZIONE DELLE IMPRESE ATTIVE RIMINI EMILIA-ROMAGNA ITALIA A Agricoltura, silvicoltura pesca 7,3% 7,3% - 14,1% 14,0% - 14,4% 14,3% - B Estrazione di minerali da cave e miniere 0,0% 0,0% + 0,0% 0,0% - 0,1% 0,1% - C Attività manifatturiere 7,5% 7,5% - 10,8% 10,7% - 9,5% 9,4% - D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore 0,2% 0,2% - 0,2% 0,2% + 0,2% 0,2% + E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di 0,1% 0,1% - 0,1% 0,1% - 0,2% 0,2% + F Costruzioni 14,2% 14,2% + 16,3% 16,2% - 14,4% 14,3% - G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip. 26,1% 25,7% - 22,6% 22,4% - 27,1% 26,8% - H Trasporto e magazzinaggio 3,0% 2,9% - 3,4% 3,4% - 2,9% 2,9% - I Attività dei servizi alloggio e ristorazione 13,6% 13,7% + 7,4% 7,5% + 7,5% 7,6% + J Servizi di informazione e comunicazione 2,1% 2,1% + 2,2% 2,2% + 2,3% 2,4% + K Attività finanziarie e assicurative 1,9% 1,9% + 2,2% 2,2% + 2,3% 2,3% + L Attivita' immobiliari 9,4% 9,4% + 6,6% 6,7% + 4,8% 4,9% + M Attività professionali, scientifiche e tecniche 3,3% 3,5% + 3,9% 4,0% + 3,6% 3,7% + N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp. 3,2% 3,2% + 3,0% 3,1% + 3,5% 3,6% + O Amministrazione pubblica e difesa; assic. 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% + 0,0% 0,0% - P Istruzione 0,4% 0,4% - 0,4% 0,4% + 0,5% 0,6% + Q Sanita' e assistenza sociale 0,5% 0,5% + 0,6% 0,6% + 0,7% 0,8% + R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento 2,9% 2,9% - 1,4% 1,5% + 1,3% 1,3% + S Altre attività di servizi 4,2% 4,3% + 4,5% 4,6% + 4,5% 4,5% + T Attività di famiglie e convivenze come datori 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% - U Organizzazioni ed organismi extraterritoriali 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% + Nc Imprese non classificate 0,1% 0,1% + 0,0% 0,0% - 0,0% 0,0% + TOTALE 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% Natura giuridica Società di capitale 19,2% 20,2% + 21,8% 22,7% + 22,3% 23,3% + Società di persone 25,6% 25,3% - 19,3% 18,9% - 15,4% 15,0% - Ditte individuali 53,3% 52,7% - 56,6% 56,1% - 59,8% 59,2% - Altre forme 1,9% 1,9% - 2,3% 2,3% - 2,6% 2,6% + Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

18 CONSISTENZA DELLE IMPRESE ATTIVE RIMINI EMILIA-ROMAGNA ITALIA A Agricoltura, silvicoltura pesca , , ,8 B Estrazione di minerali da cave e miniere , , ,0 C Attività manifatturiere , , ,3 D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore , , ,0 E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di , , ,2 F Costruzioni , , ,7 G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip , , ,2 H Trasporto e magazzinaggio , , ,5 I Attività dei servizi alloggio e ristorazione , , ,1 J Servizi di informazione e comunicazione , , ,5 K Attività finanziarie e assicurative , , ,9 L Attivita' immobiliari , , ,3 M Attività professionali, scientifiche e tecniche , , ,7 N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp , , ,5 O Amministrazione pubblica e difesa; assic , ,1 P Istruzione , , ,6 Q Sanita' e assistenza sociale , , ,7 R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento , , ,6 S Altre attività di servizi , , ,1 T Attività di famiglie e convivenze come datori , ,3 U Organizzazioni ed organismi extraterritoriali ,0 Nc Imprese non classificate , , ,2 TOTALE , , ,2 Natura giuridica Società di capitale , , ,2 Società di persone , , ,5 Ditte individuali , , ,2 Altre forme , , ,2 Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

19 TASSI DI CRESCITA DELLE IMPRESE REGISTRATE (Calcolati al netto delle cancellazioni d'ufficio) (*) RIMINI EMILIA-ROMAGNA ITALIA A Agricoltura, silvicoltura pesca -1,73% -1,75% -1,09% B Estrazione di minerali da cave e miniere +0,00% +0,00% -0,67% C Attività manifatturiere -1,54% -1,00% -1,01% D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore +0,00% -1,59% -0,69% E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di +0,00% -1,07% -0,80% F Costruzioni -0,92% -0,87% -0,79% G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip. -1,54% -1,47% -1,27% H Trasporto e magazzinaggio -1,95% -1,37% -1,03% I Attività dei servizi alloggio e ristorazione -1,78% -1,36% -1,17% J Servizi di informazione e comunicazione -1,02% -0,50% -0,58% K Attività finanziarie e assicurative -1,01% -0,92% -0,85% L Attivita' immobiliari -0,76% -0,67% -0,58% M Attività professionali, scientifiche e tecniche -1,60% -0,61% -0,45% N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp. -1,33% -0,43% -0,17% O Amministrazione pubblica e difesa; assic. +0,00% +0,00% -1,90% P Istruzione +0,00% -0,37% -0,24% Q Sanita' e assistenza sociale +0,00% -0,58% -0,76% R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento -0,81% -0,72% -0,71% S Altre attività di servizi -0,20% -0,80% -0,72% T Attività di famiglie e convivenze come datori - +0,00% +3,03% U Organizzazioni ed organismi extraterritoriali ,00% Nc Imprese non classificate +16,85% +15,94% +8,58% TOTALE -0,50% -0,59% -0,36% (*) Per una corretta interpretazione del fenomeno delle cancellazioni d'ufficio si veda: Movimprese - Nota Metodologica n. 2/ aprile 2006 Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

20 TASSI DI CRESCITA DELLE IMPRESE REGISTRATE (Comprensivi delle cancellazioni d'ufficio) (*) RIMINI EMILIA-ROMAGNA ITALIA A Agricoltura, silvicoltura pesca -1,73% -1,76% -1,16% B Estrazione di minerali da cave e miniere +0,00% +0,00% -0,86% C Attività manifatturiere -1,61% -1,05% -1,23% D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore +0,00% -1,59% -0,72% E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di +0,00% -1,22% -0,94% F Costruzioni -1,00% -1,02% -1,00% G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip. -1,60% -1,52% -1,42% H Trasporto e magazzinaggio -1,95% -1,43% -1,20% I Attività dei servizi alloggio e ristorazione -1,80% -1,43% -1,29% J Servizi di informazione e comunicazione -1,02% -0,54% -0,70% K Attività finanziarie e assicurative -1,01% -0,95% -0,91% L Attivita' immobiliari -0,79% -0,70% -0,67% M Attività professionali, scientifiche e tecniche -1,67% -0,66% -0,56% N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp. -1,33% -0,47% -0,27% O Amministrazione pubblica e difesa; assic. +0,00% +0,00% -2,52% P Istruzione +0,00% -0,37% -0,33% Q Sanita' e assistenza sociale +0,00% -0,61% -0,84% R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento -0,81% -0,76% -0,83% S Altre attività di servizi -0,20% -0,85% -0,80% T Attività di famiglie e convivenze come datori - +0,00% +3,03% U Organizzazioni ed organismi extraterritoriali ,00% Nc Imprese non classificate +16,72% +15,77% +8,40% TOTALE -0,54% -0,66% -0,50% (*) Per una corretta interpretazione del fenomeno delle cancellazioni d'ufficio si veda: Movimprese - Nota Metodologica n. 2/ aprile 2006 Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

21 INCIDENZA DEI SETTORI SUL TOTALE DELLE IMPRESE ATTIVE NEL TRIMESTRE Agricoltura, silvicoltura pesca Estrazione di minerali da cave e miniere Attività manifatturiere Fornitura di energia elettrica, gas, vapore Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di Costruzioni Commercio all'ingrosso e al dettaglio; rip. Trasporto e magazzinaggio Attività dei servizi alloggio e ristorazione Servizi di informazione e comunicazione Attività finanziarie e assicurative Attivita' immobiliari Attività professionali, scientifiche e tecniche Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supp. Amministrazione pubblica e difesa; assic. RIMINI EMILIA-ROMAGNA ITALIA Istruzione Sanita' e assistenza sociale Attività artistiche, sportive, di intrattenimento Altre attività di servizi Attività di famiglie e convivenze come datori Fonte: Infocamere (Movimprese) Organizzazioni ed organismi extraterritoriali Imprese non classificate 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% Indice di composizione Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini Movimprese T di 21

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Anno 2018

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Anno 2018 SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI Anno SITUAZIONE AL 31 DICEMBRE Tavole statistiche a cura dell Ufficio Statistica e Studi Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini

Dettagli

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Anno 2018 Primo trimestre

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Anno 2018 Primo trimestre SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI Anno 2018 Primo trimestre SITUAZIONE AL 31 MARZO 2018 Tavole statistiche a cura dell Ufficio Statistica e Studi 1 di 23 IL SISTEMA IMPRENDITORIALE

Dettagli

LE IMPRESE ARTIGIANE DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA

LE IMPRESE ARTIGIANE DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA LE IMPRESE ARTIGIANE DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA SITUAZIONE AL 31 DICEMBRE Tavole statistiche a cura dell Ufficio Statistica e Studi CONSISTENZA DELLE IMPRESE ARTIGIANE ATTIVE FORLÌ-CESENA variazione

Dettagli

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Anno 2016

SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI. Anno 2016 SISTEMA IMPRENDITORIALE DELLA ROMAGNA FORLÌ-CESENA E RIMINI Anno SITUAZIONE AL 31 DICEMBRE Tavole statistiche a cura dell Ufficio Statistica e Studi CONSISTENZA DELLE IMPRESE ATTIVE variazione % Anno su

Dettagli

LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ-CESENA. Anno 2016

LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ-CESENA. Anno 2016 LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ-CESENA Anno SITUAZIONE AL 31 DICEMBRE Tavole statistiche a cura dell Ufficio Statistica e Studi CONSISTENZA DELLE IMPRESE ATTIVE Anno 2015 Anno FORLÌ-CESENA EMILIA-ROMAGNA

Dettagli

LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ CESENA. Primo trimestre 2016

LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ CESENA. Primo trimestre 2016 LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ CESENA Primo trimestre 2016 SITUAZIONE AL 31 MARZO 2016 Commento ai dati e tavole statistiche a cura dell Ufficio Statistica e Studi LE IMRESE DELLA PROVINCIA DI FORLÌ

Dettagli

LE IMPRESE ARTIGIANE DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA. Anno 2015

LE IMPRESE ARTIGIANE DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA. Anno 2015 LE IMPRESE ARTIGIANE DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA SITUAZIONE AL 31 DICEMBRE 2015 Commento ai dati e tavole statistiche a cura dell Ufficio Statistica e Studi LE IMPRESE ARTIGIANE DELLA PROVINCIA DI

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane (2 trimestre 2011) Le anagrafi camerali lombarde presentano un saldo iscritte-cessate positivo e pari a 1.366 unità. Il numero delle imprese artigiane

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane Migliaia Variazioni DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane (anno 2010) Le imprese artigiane registrano un saldo negativo tra iscrizioni e cancellazioni al Registro Imprese delle Camere di

Dettagli

I numeri di Roma Capitale

I numeri di Roma Capitale I numeri di 500.000 400.000 Stock di Unità Locali registrate di imprese Anni 2015-2017 421.115 432.125 440.564 Unità Locali registrate +2,6% 2015-2016 +2,0% 2016-2017 Unità Locali attive +5,1% 2015-2016

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO III TRIMESTRE 2018 Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Movimprese Elaborazioni a cura del Servizio Studi

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2014

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2014 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2014 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Natalità e mortalità

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO I TRIMESTRE Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Movimprese Elaborazioni a cura del Servizio Studi della

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO III TRIMESTRE 207 Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Movimprese Elaborazioni a cura del Servizio Studi

Dettagli

Imprese Roma Capitale

Imprese Roma Capitale 500.000 400.000 Stock di Unità Locali registrate di imprese 421.115 432.125 300.000 Unità Locali registrate +2,6% vs 2015 Unità Locali attive +5,1% vs 2015 200.000 100.000 0 500.000 400.000 300.000 2015

Dettagli

Imprese - Anno Imprese registrate in Liguria nel 2011

Imprese - Anno Imprese registrate in Liguria nel 2011 registrate in Liguria nel 2011 Stock Stock Variazione 2010/11 31.12.2010 31.12.2011 v.a. v.% Imperia 28.179 28.038-141 -0,50% Savona 32.244 32.062-182 -0,56% Genova 85.644 86.420 776 0,91% La Spezia 20.994

Dettagli

Imprese - Anno Imprese registrate in Liguria nel 2010

Imprese - Anno Imprese registrate in Liguria nel 2010 - Anno 2010 registrate in Liguria nel 2010 Stock Stock Variazione 2010/09 31.12.2009 31.12.2010 v.a. v.% Imperia 28.107 28.179 72 0,3% Savona 32.315 32.244-71 -0,2% Genova 85.334 85.644 310 0,4% La Spezia

Dettagli

Demografia delle imprese

Demografia delle imprese Allegato statistico Demografia delle imprese II trimestre 2010 Andamento congiunturale Regione Molise e province Nati mortalità delle imprese Regione Molise - Confronto I e II trimestre 2010 CODICE ATECO

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO III TRIMESTRE 2013

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO III TRIMESTRE 2013 MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO III TRIMESTRE Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Movimprese Elaborazioni a cura dell Ufficio Studi e

Dettagli

NATALITA : 5,6% FORMA GIURIDICA SALDO 2016 BILANCIO DEI SETTORI: Tasso di crescita MORTALITA :5,5% IMPRESE REGISTRATE AL 31/12/2016

NATALITA : 5,6% FORMA GIURIDICA SALDO 2016 BILANCIO DEI SETTORI: Tasso di crescita MORTALITA :5,5% IMPRESE REGISTRATE AL 31/12/2016 IMPRESE REGISTRATE AL 31/12/216 119.242 DI CUI ARTIGIANE 34.862 SALDO 216 11 NATALITA : 5,6% MORTALITA :5,5% FORMA GIURIDICA crescita 2,4 % SOCIETA DI CAPITALI -,8% IMPRESE INDIVIDUALI BILANCIO DEI SETTORI:

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2019)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2019) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2019) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO aprile 2019 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un

Dettagli

Tab. 1 - IMPRESE REGISTRATE PER AREE GEOGRAFICHE E REGIONI 2017/2018 (valori assoluti - variazioni assolute e percentuali)

Tab. 1 - IMPRESE REGISTRATE PER AREE GEOGRAFICHE E REGIONI 2017/2018 (valori assoluti - variazioni assolute e percentuali) Anno 2018 In Italia al 31 Dicembre 2018 le imprese registrate sono 6.099.672, in crescita dello 0,15% rispetto ad un anno prima. Nel Nord Est la contrazione è dello 0,4% e nel Nord Ovest dello 0,15%. In

Dettagli

Il sistema produttivo della provincia di Roma. Report III trimestre 2011

Il sistema produttivo della provincia di Roma. Report III trimestre 2011 Il sistema produttivo della provincia di Roma Report III trimestre 2011 Il sistema produttivo Al 30 settembre 2011 la consistenza delle registrate presso la CCIAA di Roma supera il traguardo delle 450.000

Dettagli

LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PARMA NEL I TRIMESTRE 2016

LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PARMA NEL I TRIMESTRE 2016 LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PARMA NEL I TRIMESTRE Al 31.3. le imprese registrate presso la Camera di Commercio di Parma sono 46.041, di cui 41.149 attive. Rispetto al 31.12. la consistenza delle imprese

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (II trimestre 2018)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (II trimestre 2018) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (II trimestre 2018) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Luglio 2018 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Anno 2018)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Anno 2018) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Anno 2018) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Gennaio 2019 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un contributo

Dettagli

MOVIMPRESE 2,4 % SOCIETA DI CAPITALI -0,8% IMPRESE INDIVIDUALI

MOVIMPRESE 2,4 % SOCIETA DI CAPITALI -0,8% IMPRESE INDIVIDUALI MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO IV TRIMESTRE Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Movimprese Elaborazioni a cura dell Ufficio Studi e Statistica

Dettagli

LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE

LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE Al 30 giugno 2012 la consistenza delle imprese registrate presso la CCIAA di Brindisi ammonta a 37.092 unità produttive, di cui 32.434 attive. Il saldo complessivo tra nuove

Dettagli

Tab. 1 - IMPRESE REGISTRATE PER AREE GEOGRAFICHE E REGIONI 2014/2015

Tab. 1 - IMPRESE REGISTRATE PER AREE GEOGRAFICHE E REGIONI 2014/2015 Le imprese nel biennio 2014/2015 In Italia al 31 Dicembre 2015 le imprese registrate sono 6.057.647, in crescita dello 0,27% (16.460 unità) rispetto al 2014. Nel Nord Ovest assistiamo ad una sostanziale

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (3 trimestre 2018)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (3 trimestre 2018) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (3 trimestre 2018) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Ottobre 2018 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2017)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2017) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2017) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Maggio 2017 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un

Dettagli

IL SISTEMA IMPRENDITORIALE IN PROVINCIA DI BRINDISI I TRIMESTRE 2011

IL SISTEMA IMPRENDITORIALE IN PROVINCIA DI BRINDISI I TRIMESTRE 2011 IL SISTEMA IMPRENDITORIALE IN PROVINCIA DI BRINDISI I TRIMESTRE 2011 LA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE I dati relativi al primo trimestre 2011, indicano, per quanto riguarda le sedi di impresa nella provincia

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO I TRIMESTRE Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Mov Elaborazioni a cura dell Ufficio Studi e Statistica

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2016)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2016) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2016) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Aprile 2016 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese nel complesso (3 trimestre 2010)

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese nel complesso (3 trimestre 2010) DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese nel complesso (3 trimestre 2010) Le anagrafi delle imprese lombarde registrano un saldo positivo nel terzo trimestre 2010 pari a 4.448 unità, con un tasso di crescita

Dettagli

MOVIMPRESE FORMA GIURIDICA. Tasso di crescita 3,0 % SOCIETA DI CAPITALI -1,9% IMPRESE INDIVIDUALI

MOVIMPRESE FORMA GIURIDICA. Tasso di crescita 3,0 % SOCIETA DI CAPITALI -1,9% IMPRESE INDIVIDUALI MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO IV TRIMESTRE Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Movimprese Elaborazioni a cura del Servizio Studi della

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2015)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2015) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (I trimestre 2015) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Aprile 2015 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA II TRIMESTRE 2018

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA II TRIMESTRE 2018 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA II TRIMESTRE 2018 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Natalità

Dettagli

LE IMPRESE LIGURI NEL 2 TRIMESTRE 2015

LE IMPRESE LIGURI NEL 2 TRIMESTRE 2015 LE IMPRESE LIGURI NEL 2 TRIMESTRE 215 Resta positivo il bilancio anagrafico delle imprese, in frenata i fallimenti. Tra aprile e giugno in Liguria il saldo tra iscrizioni e cessazioni di imprese resta

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA I TRIMESTRE 2016

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA I TRIMESTRE 2016 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA I TRIMESTRE 2016 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Natalità

Dettagli

Tab. 1 - IMPRESE REGISTRATE PER AREE GEOGRAFICHE E REGIONI 2016/2017

Tab. 1 - IMPRESE REGISTRATE PER AREE GEOGRAFICHE E REGIONI 2016/2017 Anni 2016-2017 In Italia al 31 Dicembre 2017 sono 6.090.481 le imprese registrate, in crescita dello 0,28% rispetto ad un anno prima. Nel Nord Est abbiamo una contrazione dello 0,43% mentre nel Nord Ovest

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA IV TRIMESTRE 2017

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA IV TRIMESTRE 2017 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA IV TRIMESTRE 2017 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Natalità

Dettagli

Giornata dell Economia 2016

Giornata dell Economia 2016 Giornata dell Economia 2016 1 Indice 1. Introduzione 2. Il contesto nazionale 3. Demografia d'impresa 3.1. Il quadro dell economia nazionale e regionale 3.2. Il posizionamento della provincia di Oristano

Dettagli

Imprenditoria giovanile

Imprenditoria giovanile Imprenditoria giovanile Nel 2014 si registrano, nella provincia di Brindisi, 860 iscrizioni di imprese giovanili 1 a fronte di 428 cessazioni (al netto delle cancellazioni d ufficio), con un saldo positivo

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2013

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2013 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2013 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208215 http://www.mo.camcom.it Natalità e mortalità

Dettagli

Camera di Commercio di Caserta. Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale. III trimestre 2015 e Gennaio-Settembre 2015

Camera di Commercio di Caserta. Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale. III trimestre 2015 e Gennaio-Settembre 2015 Camera di Commercio di Caserta Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale 1 III trimestre 2015 e Gennaio-Settembre 2015 Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale III

Dettagli

Comunicato Stampa Mantova, 27 ottobre 2016

Comunicato Stampa Mantova, 27 ottobre 2016 Comunicato Stampa Mantova, 27 ottobre 2016 LA DINAMICA DELLE IMPRESE MANTOVANE Terzo trimestre 2016 Nel terzo trimestre del 2016 in provincia di Mantova il tessuto produttivo rimane stabile. I dati sulla

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA III TRIMESTRE 2018

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA III TRIMESTRE 2018 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA III TRIMESTRE 2018 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Si consolida

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Media 2015)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Media 2015) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Media 2015) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Febbraio 2016 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un contributo

Dettagli

Il sistema produttivo

Il sistema produttivo Il sistema produttivo Alla fine del secondo trimestre 2011 la consistenza delle imprese registrate presso la CCIAA di Roma ammonta a 447.867 unità produttive (Tav. 1). Rispetto al 31 marzo 2011 le imprese

Dettagli

Camera di Commercio di Caserta. Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale. II trimestre 2015

Camera di Commercio di Caserta. Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale. II trimestre 2015 Camera di Commercio di Caserta Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale 1 II trimestre 2015 Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale II trimestre 2015 2 Camera di

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2015

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2015 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2015 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Natalità e mortalità

Dettagli

i m p r e s e f e m m i n i l i Dicembre 2011 Il quadro regionale Le imprese femminili nel territorio La forma giuridica delle imprese femminili

i m p r e s e f e m m i n i l i Dicembre 2011 Il quadro regionale Le imprese femminili nel territorio La forma giuridica delle imprese femminili i m p r e s e f e m m i n i l i Dicembre 2011 Il quadro regionale Al 31 dicembre 2011 le imprese attive femminili emiliano-romagnole erano 90.142, il 21 per cento del totale delle imprese regionali. Nonostante

Dettagli

SISTEMA IMPRENDITORIALE PARMENSE - ANNO 2017 III trimestre

SISTEMA IMPRENDITORIALE PARMENSE - ANNO 2017 III trimestre SISTEMA IMPRENDITORIALE PARMENSE - ANNO 2017 III trimestre TOTALE IMPRESE Alla fine del terzo trimestre 2017 le imprese registrate presso la Camera di Commercio di Parma erano 46.161, di cui attive 41.033.

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA I TRIMESTRE 2018

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA I TRIMESTRE 2018 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA I TRIMESTRE 2018 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Natalità

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Anno 2017)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Anno 2017) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (Anno ) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Gennaio 2018 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un contributo

Dettagli

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE 2 TRIMESTRE 2019

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE 2 TRIMESTRE 2019 OSSERVATORIO SULLE IMPRESE 2 TRIMESTRE 2019 Il secondo trimestre 2019 si chiude con 94.945 imprese registrate in provincia di Bergamo. Lo stock delle imprese attive (84.707) è in calo tendenziale (-402

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA IV TRIMESTRE 2016

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA IV TRIMESTRE 2016 NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA IV TRIMESTRE 2016 Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41121 Modena Tel. 059 208806 http://www.mo.camcom.it Natalità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI. Toscana REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI. Toscana REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Dicembre 2015 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI CALTANISSETTA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI CALTANISSETTA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Dicembre 2018 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI FORLI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2017 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI FORLI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2017 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2017 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Dicembre 2017 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI RIMINI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI RIMINI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Dicembre 2018 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI BRESCIA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI BRESCIA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Dicembre 2013 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2016 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2016 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2016 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Dicembre 2016 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Dicembre 2015 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI CREMONA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI CREMONA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Settembre 2018 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI RIMINI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2017 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI RIMINI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2017 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2017 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Settembre 2017 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI CALTANISSETTA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2019 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI CALTANISSETTA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2019 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 219 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Marzo 219 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI FORLI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2017 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI FORLI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2017 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2017 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Giugno 2017 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI FORLI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI FORLI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Marzo 2018 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI FORLI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI FORLI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Giugno 2018 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI FORLI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI FORLI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2018 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Settembre 2018 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI ANCONA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2016 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI ANCONA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2016 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2016 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Marzo 2016 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI BENEVENTO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI BENEVENTO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Settembre 2015 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI BRESCIA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI BRESCIA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Settembre 2013 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2016 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2016 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2016 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Settembre 2016 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI BENEVENTO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2014 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI BENEVENTO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2014 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2014 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Settembre 2014 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2016 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2016 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2016 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Giugno 2016 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI BRESCIA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI BRESCIA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: giugno 2013 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI VITERBO REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 2 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Giugno 2015 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI. Calabria REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI. Calabria REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: marzo 2013 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI ISERNIA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI ISERNIA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: marzo 2013 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

LE IMPRESE LIGURI NEL 3 TRIMESTRE 2014

LE IMPRESE LIGURI NEL 3 TRIMESTRE 2014 LE IMPRESE LIGURI NEL 3 TRIMESTRE 2014 Imprese, 384 in più tra luglio e settembre (+0,2% ): 22 nuove iscrizioni al giorno contro 18 chiusure. Continua la corsa dei fallimenti: in Liguria +66,7%, seconda

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (III trimestre 2015)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (III trimestre 2015) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (III trimestre 2015) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Ottobre 2015 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono

Dettagli

ECONOMIA VICENTINA FLASH N 12

ECONOMIA VICENTINA FLASH N 12 Agosto ECONOMIA VICENTINA FLASH N 12 NEL I SEMESTRE CRESCONO LE UNITA LOCALI SOPRATTUTTO NEI SEGMENTI DEI SERVIZI. BUONE LE PERFORMANCE DELLE SOCIETA DI CAPITALE. IN LIEVITAZIONE LE IMPRESE FEMMINILI E

Dettagli

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE 1 TRIMESTRE 2019

OSSERVATORIO SULLE IMPRESE 1 TRIMESTRE 2019 OSSERVATORIO SULLE IMPRESE 1 TRIMESTRE 2019 Il primo trimestre 2019 si chiude con 94.407 imprese registrate in provincia di Bergamo. Lo stock delle imprese attive (84.276) è in calo tendenziale (-610 posizioni

Dettagli

L analisi di alcuni indicatori A cura dell Ufficio Studi-Statistica della Camera di Commercio di Reggio Emilia

L analisi di alcuni indicatori A cura dell Ufficio Studi-Statistica della Camera di Commercio di Reggio Emilia L analisi di alcuni indicatori 2015 A cura dell Ufficio Studi-Statistica della Camera di Commercio di Reggio Emilia IL CONTESTO INTERNAZIONALE PIL 2006-2014 variazione % su base annua Fonte: OECD IL CONTESTO

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE ITALIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI BOLOGNA - 3 TRIMESTRE

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE ITALIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI BOLOGNA - 3 TRIMESTRE MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE ITALIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI BOLOGNA - 3 TRIMESTRE 2015 - Sono 96.568 le imprese registrate alla Camera di commercio al 30 settembre

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese nel complesso (3 trimestre 2011)

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese nel complesso (3 trimestre 2011) DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese nel complesso (3 trimestre 2011) Le anagrafi delle imprese lombarde registrano un saldo positivo nel terzo trimestre 2011 pari a 3.276 unità, con un tasso di crescita

Dettagli

L Imprenditoria Femminile in provincia di Sondrio in pillole

L Imprenditoria Femminile in provincia di Sondrio in pillole FOCUS ECONOMIA 2016 N. 1 L Imprenditoria Femminile in provincia di Sondrio in pillole Ufficio Studi e Progetti Speciali - CCIAA Sondrio 1 Le imprese femminili 1 in provincia di Sondrio Le imprese femminili

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (2 trimestre 2011)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (2 trimestre 2011) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (2 trimestre 2011) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Luglio 2011 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono un

Dettagli

Giornata dell Economia 2015

Giornata dell Economia 2015 Giornata dell Economia 2015 Pagina 1 di 29 Indice 1. Introduzione 2. Il contesto nazionale 3. Demografia d'impresa 3.1. Il quadro dell economia nazionale e regionale 3.2. Il posizionamento della provincia

Dettagli

Camera di Commercio di Caserta. Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale. I trimestre 2015

Camera di Commercio di Caserta. Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale. I trimestre 2015 Camera di Commercio di Caserta Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale 1 I trimestre 2015 Osservatorio economico provinciale Dinamica imprenditoriale I trimestre 2015 2 Camera di Commercio

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane (2 trimestre 2009) Aumenta il numero delle imprese artigiane registrate negli archivi lombardi nel secondo trimestre 2009. E di +257 unità il saldo risultante

Dettagli

Il sistema produttivo della provincia di Roma

Il sistema produttivo della provincia di Roma Ufficio Studi Il sistema produttivo della provincia di Roma 1 trimestre 2013 Il sistema produttivo della provincia di Roma - n. 1/2013 Il report è realizzato a cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio

Dettagli

IL SISTEMA IMPRENDITORIALE NEL COMUNE DI FAENZA. a cura del Servizio Statistica

IL SISTEMA IMPRENDITORIALE NEL COMUNE DI FAENZA. a cura del Servizio Statistica IL SISTEMA IMPRENDITORIALE NEL COMUNE DI FAENZA a cura del Servizio Statistica SISTEMA IMPRENDITORIALE- 30 GIUGNO ANNO 2015 IMPRESE E UNITA' LOCALI ATTIVE Dati Registro Imprese COM= PREN= PROVIN= Indicatori

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PAVIA - III TRIMESTRE 2013 La crisi morde ma gli imprenditori pavesi resistono

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PAVIA - III TRIMESTRE 2013 La crisi morde ma gli imprenditori pavesi resistono DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PAVIA - III TRIMESTRE 2013 La crisi morde ma gli imprenditori pavesi resistono Nel terzo trimestre 2013 prosegue, in modo seppur contenuto, il trend favorevole

Dettagli

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (III trimestre 2016)

Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (III trimestre 2016) Note di sintesi sull andamento delle imprese in Liguria (*) (III trimestre 2016) OSSERVATORIO MERCATO DEL LAVORO Ottobre 2016 (*) I dati e le informazioni contenute nelle Note di sintesi costituiscono

Dettagli