ACQUARIO DI GENOVA NUOVO PADIGLIONE CETACEI CARTELLA STAMPA INDICE 1. IL NUOVO PADIGLIONE CETACEI E L ACQUARIO RINNOVATO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ACQUARIO DI GENOVA NUOVO PADIGLIONE CETACEI CARTELLA STAMPA INDICE 1. IL NUOVO PADIGLIONE CETACEI E L ACQUARIO RINNOVATO"

Transcript

1 ACQUARIO DI GENOVA NUOVO PADIGLIONE CETACEI CARTELLA STAMPA INDICE 1. IL NUOVO PADIGLIONE CETACEI E L ACQUARIO RINNOVATO 2. UN OPERA UNICA: SCHEDA TECNICA L unicità tecnica Una progettazione attenta al benessere degli animali 3. I PROGETTI DI RICERCA E SALVAGUARDIA AMBIENTALE Gli studi ex situ (in ambiente controllato) La ricerca in situ (in mare aperto) HAPPY FIN - Adotta un delfino! Una App a sostegno della ricerca 4. L INVESTIMENTO ECONOMICO E IL RUOLO PER LA CITTÀ 5. LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE E IL RUOLO SOCIALE DEL NUOVO PADIGLIONE 6. IL PROGRAMMA DI FESTEGGIAMENTI PER LA CITTÀ 7. I PARTNER 8. INFO UTILI 9. RINGRAZIAMENTI Ufficio stampa Costa Edutainment Tel. 010/

2 1. IL NUOVO PADIGLIONE CETACEI E L ACQUARIO RINNOVATO Progettato da Renzo Piano Building Workshop, con la collaborazione di Officina Architetti, il nuovo Padiglione Cetacei dell Acquario di Genova costituisce un importante ampliamento della struttura, giunta al suo ventunesimo anno di età. L opera, unica nel suo genere, è stata realizzata grazie all impegno congiunto di Porto Antico di Genova SpA, Costa Edutainment SpA e Comune di Genova, ed è stato presentato oggi, 26 luglio. Posizionato tra il corpo principale dell Acquario e la Grande Nave Blu, il nuovo Padiglione si integra all interno dell Area Porto Antico con un impatto visivo leggero grazie alla superficie vetrata del lato Sud e all altezza del percorso dei visitatori che si erge a soli 3 metri sopra il livello del mare. È composto da quattro vasche a cielo aperto vasca espositiva principale, nursery, vasca medica e vasca curatoriale - che potranno ospitare fino a 10 tursiopi. Il percorso di visita Il percorso di visita è strutturato su due livelli per consentire al pubblico di ammirare gli animali sia dall alto, sia da una prospettiva subacquea. Il visitatore proveniente dall Acquario, entra nella nuova sezione espositiva e ha una prima visione della Main pool dall alto. Qui, grazie a una parete vetrata lunga 30 metri che può essere aperta, può ascoltare in presa diretta l ampio repertorio che questi animali utilizzano per la comunicazione stabilendo così un contatto più ravvicinato con essi. Grazie alla posizione della piattaforma di lavoro degli addestratori, progettata proprio al di là di questa parete vetrata apribile, l attenzione del pubblico si concentra sui delfini anche nelle fasi di addestramento: gli animali possono infatti essere osservati di fronte ponendoli così al centro dell attenzione. Attraverso delle vere e proprie carte d identità, i visitatori possono conoscere i sei esemplari, quattro femmine e due maschi, ospitati nelle 4 diverse nuove vasche: Linda, ospite della struttura dal 2006 e proveniente dal Belgio, Naù, arrivata da Gardaland a marzo 2013, Betty, mamma di Naù e Mia, e Mia, arrivate entrambe da Gardaland a luglio 2013; i due maschi, provenienti anche loro da Gardaland, Teide, ospite a Genova dall inizio del 2012, e Robin, papà di Naù e Mia, arrivato a luglio In questo modo si propone al visitatore la possibilità di immedesimarsi nel ricercatore utilizzando sugli esemplari mantenuti le stesse tecniche di identificazione per i censimenti degli osservatori in mare. In questa prima parte del percorso, il visitatore riceve il benvenuto nell area divulgativa con informazioni sul Santuario Pelagos, l area marina protetta di circa km2 creata nel 2001 grazie a un accordo tra Francia, Italia e Principato di Monaco, sulla biologia e la storia evolutiva delle 8 specie di Cetacei che sono regolarmente presenti in quest area balenottera comune, capodoglio, zifio, grampo, globicefalo, delfino comune, stenella, tursiope - e anche alcuni suggerimenti su un corretto approccio all avvistamento in mare aperto che sia rispettoso degli animali e del loro habitat naturale. La vasca espositiva principale presenta inoltre al piano superiore una piattaforma a cielo aperto, progettata per consentire a visitatori con disabilità motorie di accostarsi alla vasca e agli animali. Questo spazio è stato ideato per lo sviluppo di progetti sociali rivolti principalmente a bambini disagiati cui Costa Edutainment mette a disposizione il proprio personale due volte al mese per una visita gratuita a bordo vasca. Dopo aver percorso circa 60 metri, il visitatore accede al Padiglione Biodiversità, il percorso di visita ospitato all interno della Nave Blu e riaperto al pubblico dopo i lavori di riallestimento. Grazie a un importante lavoro di restyling, il visitatore accede attraverso una rampa interna direttamente nell area della costa rocciosa Mediterranea che ospita la vasca tattile. Prosegue quindi nella zona dedicata al Madagascar dove può ammirare la vasca della laguna tropicale, completamente riallestita, l area didattica dei coralli dove è possibile addentrarsi in una ricostruzione della scogliera corallina tropicale, la parete vegetale progettata dall architetto francese Patrick Blanc e la ricostruzione della foresta malgascia degli Tsingy. Una volta conclusa la visita al Padiglione Biodiversità sulla Nave, il visitatore ritorna al nuovo Padiglione Cetacei in un percorso che dalla superficie porta alla profondità del mare verso una vista sottomarina. Qui il pubblico passa in un tunnel vetrato lungo circa 15 metri che, grazie alla forma curva si addentra parzialmente nel volume della vasca espositiva principale, offrendo scorci e viste insolite ed emozionanti della vita acquatica, con i delfini che nuotano anche al di sopra della testa dei visitatori. L esperienza di visita che consente una vera e propria immersione subacquea grazie ai grandi acrilici del piano inferiore della vasca principale è stata a cura degli architetti Michael Oleksak e Ginette Castro dello studio

3 Cosestudi, che già aveva collaborato per la progettazione della vasca dei pinguini e ancora prima nel progetto originario dell Acquario di Genova. In questa parte del nuovo Padiglione, i visitatori possono approfondire il tema della ricerca sui Cetacei, con particolare riferimento ai progetti in cui l Acquario di Genova e la Fondazione Acquario di Genova Onlus sono impegnati da anni, con particolare riferimento a Delfini Metropolitani e Intercet. Il pubblico impara alcune delle tecniche con cui i ricercatori portano avanti i progetti, quali ad esempio la fotoidentificazione, possono avere un quadro completo dell area monitorata dai progetti e dei risultati ottenuti negli anni e conoscere da vicino gli esemplari monitorati dal progetto, con la loro storia, i loro comportamenti, gli spostamenti e altre curiosità. In questa stessa area, viene proposta al pubblico la possibilità di assumere un ruolo attivo nei confronti della ricerca che si svolge presso l Acquario di Genova, acquistando la app Happy Fin adotta il tuo delfino. L adozione di uno dei delfini metropolitani monitorati attraverso i progetti di ricerca e lo stimolo del gioco interattivo e didattico sviluppati sugli aspetti biologici ed ecologici del tursiope nel suo ambiente contribuiranno a sostenere questi progetti. Gli allestimenti delle aree divulgativa e scientifica del nuovo Padiglione curati dagli studi torinesi TODO e yet matilde propongono un percorso educativo ed esperienziale in cui diversi media sono stati calibrati per offrire una narrazione spaziale in grado di integrare l emozione dell esperienza immersiva con la puntualità della narrazione scientifica. Arrivati in fondo a questo percorso, i visitatori tornano nella struttura principale dell Acquario per terminare la visita. Esposizione di reperti etruschi All interno del Padiglione, saranno esposti alcuni importanti reperti etruschi e romani emersi dai lavori di scavo e preparazione del fondo marino, per recuperare i quali si sono resi necessari lavori subacquei straordinari. I reperti testimonieranno l importante attività commerciale del porto di Genova nei tempi antichi, datando questa stessa attività intorno al 450 a.c., con 200 anni di anticipo rispetto a quanto finora affermato. I reperti saranno esposti da Costa Edutainment grazie all accordo di valorizzazione che verrà finalizzato con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Liguria. Speciale pacchetto Padiglione Cetacei kids Per festeggiare il nuovo Padiglione Cetacei, Costa Edutainment attraverso il suo tour operator Incoming Liguria ha ideato uno speciale pacchetto dedicato alle famiglie con bambini. Il pacchetto comprende il pernottamento per 1 notte per due adulti e due bambini (fino 12 anni) con prima colazione in camera "Kids" presso Best Western Porto Antico***a Genova, ingresso all'acquario di Genova e ingresso a La città dei bambini e dei ragazzi per 2 adulti + max 2 children (4/11 anni) - tot 199,00 per soggiorni WEEK END a partire dal 3 agosto al 30 Settembre Le famiglie che prenotano il pacchetto, ricevono un Delfino peluche eco-solidale per ognuno dei 2 bimbi (fino ad esaurimento scorte), offerto da Costa Edutainment per festeggiare il nuovo Padiglione Cetacei. Disponibilità limitata e soggetta a riconferma. Per info e prenotazioni: Incoming Liguria, tel. 010/ , Riduzione soggiorni infrasettimanali (domenica-giovedì) 15,00.

4 2. UN OPERA UNICA: SCHEDA TECNICA Il Padiglione Cetacei è una vera e propria opera unica, senza precedenti in Italia, sia dal punto di vista ingegneristico sia per gli aspetti di progettazione legati al benessere e alla cura degli animali. L unicità tecnica Dal punto di vista tecnico, il nuovo Padiglione è come un complesso palazzo di 7 piani costruito in galleggiamento, trasportato nel febbraio 2012 via mare dal bacino di carenaggio a La Spezia dove è iniziata ala costruzione fino al cantiere di Voltri dove l opera è stata ultimata e quindi, il 28 giugno 2013, trainata sempre via mare nella sede finale nel bacino del Porto Antico. Una manovra quest ultima spettacolare e complessa, se si considera che il manufatto, con un peso di circa tonnellate e un pescaggio di circa 9 metri, è privo di motori e di mezzi di manovra autonomi e ha percorso tutto il tratto esterno alla diga foranea da Voltri all imbocco di Levante del Porto, è entrato nel bacino del Porto Antico e si è accostato alla banchina dell Acquario e alla struttura fissa dello stesso, con il supporto di 6 mezzi: due rimorchiatori e altri 4 mezzi di appoggio tra ormeggiatori e Corpo Piloti di Genova. Terminato l accosto alla banchina, si è svolta l operazione di affondamento : circa 3500 metri cubi di acqua, e successivamente cemento, hanno riempito gradualmente le casse di zavorra posizionate lungo tutto il perimetro e la base della struttura, in modo da far appoggiare la struttura perfettamente in bolla sul fondo opportunamente preparato con un lungo lavoro di dragaggio. Questa operazione, per la quale sono stati necessari circa due giorni di lavoro, ha fatto affondare il Padiglione di circa 80 centimetri per essere appoggiato a una profondità di 9,8 metri. La struttura, un parallelepipedo in cemento armato lungo 94 metri, largo 28 e alto circa 23, si presenta dall esterno come una grande vetrata, che parte da un altezza di 3 metri sopra il livello del mare e chiude il corridoio di passaggio dei visitatori. Ai due lati della vetrata, sorgono le due torri di collegamento con la parte fissa dell Acquario e la Nave Blu, alte rispettivamente 10 e 13 metri, nelle quali si trovano alcuni spazi tecnici. L opera presenta pertanto un impatto visivo molto leggero e si integra all interno dell Area Porto Antico senza appesantirne lo skyline. La realizzazione del Padiglione ha comportato circa quattro anni per la parte di progettazione e circa 30 mesi per la costruzione. Una progettazione attenta al benessere degli animali Anche dal punto di vista della cura e del benessere degli animali, il nuovo Padiglione è il frutto di un lungo lavoro sinergico tra architetti, progettisti e personale veterinario e acquariologico dell Acquario di Genova al fine di garantire, in un ottica sempre migliorativa, il benessere degli animali e le migliori condizioni di lavoro per il personale stesso. Le quattro vasche, tutte a cielo aperto e prive di spigoli, contengono un volume complessivo di acqua pari a 4,8 milioni di litri. Dall autunno 2012, l acqua di tutte le vasche dell Acquario proviene da una presa mare diretta, costruita con un investimento di circa 1 milione di Euro, che garantisce una continua disponibilità di acqua di ottima qualità proveniente da 5 km al largo della costa. Tutte le vasche del nuovo Padiglione presentano delle piattaforme di lavoro sui quattro i lati per consentire un facile accesso agli animali e al personale. La vasca principale è dotata di una piattaforma al piano superiore che consente anche a persone con disabilità motoria di avvicinarsi agli animali per poterli ammirare da più vicino. In particolare, le piattaforme di lavoro accanto alla Nursery e in alcune altre zone delle altre vasche sono poste in posizione più bassa rispetto al pelo dell acqua per facilitare l interazione dell animale con l operatore immerso parzialmente in acqua. Sempre per consentire una maggiore rapidità in caso di intervento veterinario, tutte la vasche sono facilmente isolabili attraverso porte stagne che isolano la vasca interessata senza precludere il passaggio alle altre tre. A disposizione del personale veterinario e acquariologico, sono state progettate una stanza di osservazione subacquea da cui si ha la visione e il controllo diretto della vasca espositiva principale, della Nursery e della vasca curatoriale. Una piattaforma veterinaria mobile coperta nella vasca Medica e una nella vasca nursery, consentono di accedere agli animali in tempi molto brevi 20 minuti in caso di emergenza pur in presenza di acqua. Il nuovo Padiglione Cetacei in numeri Superficie complessiva della nuova struttura: circa mq

5 Lunghezza: 94 metri Larghezza: 28 metri Altezza struttura dal livello del mare: base del corridoio vetrato visitatori 3 metri Altezza torri laterali dal livello del mare: 10 metri torre lato Nave Blu, 13 metri torre Nord lato Acquario Numero vasche: 4 Dimensione e volume vasca espositiva principale: profondità massima 7 metri e minima 4,5. Superficie circa 580 mq, volume totale circa mc Superficie e volume vasca Medica: circa 34,5 mq e 86,5 mc. Questa vasca è dotata di un fondo mobile Superficie e volume Nursery: circa 201 mq e mc. Questa vasca è dotata di un fondo mobile Superficie e volume vasca curatoriale: circa 95 mq e 408 mc Dimensione acrilico principale della vasca espositiva: 20 metri di larghezza, 4,2 metri di altezza, 30 cm di spessore, 35 tonnellate di peso Dimensioni del semitunnel vetrato: 15 metri di lunghezza, 14 cm di spessore Superficie totale acrilici lungo il percorso di visita: circa 150 mq Superficie totale della vetrata del corridoio dei visitatori: circa 460 mq Numero massimo animali: 10 Numero animali previsti per l apertura del Padiglione: 6 Durata dei lavori: 30 mesi Numero medio di lavoratori coinvolti su base mensile: 60 Cemento utilizzato per la costruzione: circa mc Acqua utilizzata per l affondamento nel sito di destinazione finale: circa mc

6 3. I PROGETTI DI RICERCA E SALVAGUARDIA AMBIENTALE L Acquario di Genova e la Fondazione Acquario di Genova ONLUS sono da sempre impegnati nella ricerca sui Cetacei. L esperienza maturata negli anni e i risultati ottenuti sono condivisi con le principali organizzazioni scientifiche del settore e riconosciuti a livello istituzionale. Tutte le attività, ex situ (in ambiente controllato) e in situ (in natura), sono coordinate e svolte dal personale dell Acquario di Genova e coinvolgono anche studenti universitari e giovani ricercatori. Gli studi ex situ (in ambiente controllato) Gli studi condotti all interno della struttura sono focalizzati principalmente sull etologia lo studio dei comportamenti - e la riproduzione del tursiope, anche in ambito veterinario. Alcuni esempi sono lo studio sul sonno del tursiope, che approfondisce la capacità di questi animali di dormire con un solo emisfero alla volta per poter risalire sempre in superficie a respirare e per essere vigili rispetto a eventuali pericoli. Un importante ricerca sull evoluzione e sulla funzione del sonno in un giovane tursiope è stata inoltre dedicata pubblicata nel 2006 sulla prestigiosa rivista scientifica internazionale Nature. Altre ricerche sono state condotte sulla comunicazione tra mamma e cucciolo e sui sistemi di riconoscimento individuale tramite fischio firma. La ricerca in situ (in mare aperto) Nell area del Santuario Pelagos, l Acquario di Genova e la sua Fondazione conducono progetti scientifici finalizzati ad approfondire le conoscenze sui Cetacei e promuovere la loro conservazione. Due sono i progetti principali: Delfini Metropolitani e Intercet. Delfini Metropolitani è un progetto di ricerca nato nel 2001 con l obiettivo di studiare la presenza e le abitudini dei delfini lungo le coste del Santuario Pelagos e le loro interazioni con le attività umane. La ricerca è focalizzata sul tursiope, un delfino di acque basse che raramente si spinge oltre i cento metri di profondità e condivide il suo habitat privilegiato con un ospite spesso ingombrante: l uomo. I delfini vengono studiati attraverso la tecnica della foto-identificazione che permette di riconoscere ciascun individuo attraverso i segni caratteristici presenti sulla pinna dorsale. Secondo i risultati emersi da oltre 10 anni di ricerca, i tursiopi si muovono tra la linea di costa e la batimetrica dei metri, in un area dove le attività antropiche sono particolarmente intense. Nell area di La Spezia, dove la batimetrica dei 100 metri si sposta verso il largo, il tursiope sembra trovare un habitat più favorevole, con una presenza stimata di circa 200 individui. I ricercatori del progetto Delfini Metropolitani sono costantemente impegnati nel confronto dei dati raccolti lungo la costa ligure con quelli di altri enti che operano all interno del Santuario Pelagos, con l obiettivo di comporre un quadro più ampio e completo possibile sullo stato del tursiope in quest area. Tale collaborazione ha permesso di stimare l abbondanza del tursiope all interno dell intero Santuario, dove vivono circa 1000 delfini di questa specie. Per saperne di più: Coerentemente con la missione di educazione e sensibilizzazione del grande pubblico, che caratterizza tutte le attività dell Acquario di Genova e della sua Fondazione, dalla primavera del 2008 a Delfini Metropolitani si è affiancato il progetto CrocierAcquario realizzato assieme al WWF Liguria. CrocierAcquario invita il pubblico a partecipare, alle attività di dei ricercatori con uscite in battello di mezza giornata I partecipanti sono coinvolti nelle attività di studio sul campo, imparano a riconoscere i Cetacei e, più importante, a rispettare loro e il loro ambiente. Dal 2013 questa attività viene proposta 3 volte alla settimana e, nei mesi di luglio e agosto, 5 volte alla settimana. INTERCET è una piattaforma online ideata e sviluppata dall Acquario di Genova per la Regione Liguria nell ambito del progetto Gionha; la sua funzione è quella di favorire la cooperazione tra soggetti impegnati in attività di ricerca sui Cetacei e sulle tartarughe marine, attraverso l aggregazione e l analisi integrata dei dati raccolti dai diversi enti Per saperne di più: HAPPY FIN - Adotta un delfino! Una App a sostegno della ricerca Per coinvolgere maggiormente il pubblico nei progetti di ricerca e conservazione e consentire, a quanti lo desiderano, di partecipare con un sostegno diretto a questo tipo di attività, in occasione della presentazione del Padiglione Cetacei, l Acquario di Genova lancia HAPPY FIN - Adotta un delfino!, una nuova App che consente di adottare un delfino tra quelli monitorati all interno del progetto Delfini Metropolitani.

7 Tramite HAPPY FIN è possibile ricevere informazioni aggiornate sul delfino adottato: data e luogo di avvistamento, comportamento, eventuale attività riproduttiva e altro ancora. All interno di HAPPY FIN è inoltre disponibile un gioco educativo che permette di interagire con un delfino virtuale e conoscere così le abitudini del tursiope. HAPPY FIN Adotta un delfino! è stata sviluppata per raccogliere finanziamenti a supporto dell attività di ricerca e conservazione che l Acquario di Genova e la sua Fondazione svolgono all interno del Santuario Pelagos e come strumento di educazione e sensibilizzazione al grande pubblico. Si ringrazia la Regione Liguria per aver fornito i dati batimetrici relativi al Promontorio di Portofino (Punta Chiappa) che hanno permesso di realizzare il mondo virtuale di HAPPY FIN. HAPPY FIN è disponibile per Apple ios (iphone, ipad), Google Android e prossimamente Windows Phone 8.

8 4. L INVESTIMENTO ECONOMICO E IL RUOLO PER LA CITTÀ La costruzione del nuovo Padiglione Cetacei ha comportato un investimento complessivo di circa 30 milioni Euro, di cui 9 milioni di contributo pubblico costituito da parte delle disponibilità residue delle risorse destinate all Expo 92 e distribuite anche ad altri progetti di riqualificazione per la città di Genova. La costruzione della vasca, progettata da Renzo Piano, è stata assegnata con una gara d appalto pubblica indetta nel 2009 dal Comune di Genova, vinta dal Raggruppamento Temporaneo d Impresa tra Codelfa S.p.A. (capogruppo), azienda del gruppo Gavio che opera sul mercato dal 1965 nei settori dell edilizia civile, industriale e nelle infrastrutture, Gianni Benvenuto S.p.A. e Diesse Electra S.p.A.. Porto Antico di Genova S.p.A, con il ruolo di Committente, ha partecipato all investimento con un importo di circa 3 milioni di Euro oltre ad anticipare l investimento residuo stimato in circa 15 milioni di Euro tramite l accollo di un mutuo concesso dalla Banca Carige. Un impegno che si aggiunge ai 67 milioni di Euro che la società ha investito dal 1995 a oggi, per sviluppare progetti di valorizzazione che hanno portato l area all attuale configurazione. Costa Edutainment S.p.A., responsabile del progetto e gestore dell Acquario di Genova con la nuova struttura, ha partecipato all investimento con un contributo finanziario diretto di circa 4 milioni di Euro; inoltre rimborserà la parte di investimento anticipata da Porto Antico di Genova S.p.A., con un canone suppletivo annuale a copertura del mutuo comprensivo di interessi, che decorrerà dalla data di apertura al pubblico della vasca, fino alla scadenza della concessione a Costa. Ad oggi, pertanto, l investimento finanziario ed economico per il gestore della struttura è di circa 18 milioni di Euro. L impegno di Costa Edutainment nel progetto è particolarmente importante per una Società che presenta a fine 2012 un fatturato consolidato pari a 25 milioni di Euro. Questo impegno va ad aggiungersi agli investimenti sull Acquario di oltre 24 milioni di Euro che la società ha effettuato dal 1996 ad oggi, con un investimento medio annuo pari a 1,8 milioni di Euro oltre a un canone annuo riconosciuto a Porto Antico di Genova SpA che attualmente è di circa 2,5 milioni di Euro, per un totale di 23,6 milioni di Euro negli anni. Il nuovo Padiglione porta la superficie complessiva dell Acquario di Genova da circa a circa mq e comporta un allungamento della durata media della visita di circa 45 minuti. Un importante arricchimento della struttura che, giunta al suo ventesimo anno di età, rappresenta la più grande esposizione di biodiversità acquatica in Europa grazie a 70 vasche espositive che ospitano animali di 400 specie tra lamantini, squali, foche, pinguini, meduse, animali antartici unica struttura in Europa ad ospitarli -, coloratissimi pesci delle scogliere coralline. La visita al nuovo Padiglione è parte integrante della visita all Acquario di Genova e del mondo AcquarioVillage che unisce in un unica proposta con biglietto valido un anno, tutte le strutture gestite da Costa Edutainment a Genova: oltre l Acquario, il Galata Museo del Mare con il sommergibile Nazario Sauro, La città dei bambini e dei ragazzi, la Biosfera, l ascensore panoramico Bigo e, altra novità del 2013, il Museo Nazionale dell Antartide. Il Padiglione, frutto della sinergia tra Porto Antico di Genova SpA e Costa Edutainment SpA, non costituisce infatti solo un importante arricchimento per la struttura ma contribuisce alla valorizzazione dell Area Porto Antico, oggetto nel 1992 di un importante intervento di recupero architettonico e successivo restyling operati dall architetto Renzo Piano, e oggi spazio della città e luogo da vivere 24 ore al giorno, 365 giorni all anno grazie alla presenza di un polo ludico-culturale di primissimo livello, nel quale spicca l Acquario di Genova. La grande novità intende inoltre contribuire alla promozione della città di Genova come meta turistica e culturale di alto livello e a prolungare la permanenza dei turisti in città, creando un maggiore indotto per il sistema economico genovese.

9 5. LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE E IL RUOLO SOCIALE DEL NUOVO PADIGLIONE Il nuovo Padiglione Cetacei è il tema portante della campagna istituzionale dell Acquario di Genova per l anno Assegnata, attraverso una gara, a DRAFTFCB, la campagna unisce diversi elementi: l importanza della novità di prodotto, il coinvolgimento e la meraviglia che i visitatori provano davanti alla nuova grande area espositiva, il posizionamento del brand Acquario di Genova, l autorevolezza riconosciuta e consolidata negli anni sia dal pubblico che dalle istituzioni. In linea con la comunicazione che Costa Edutainment ha scelto ormai da anni, la campagna ha l obiettivo di colpire l immaginazione del pubblico anticipando l emozione che si vive all interno dell Acquario di Genova. In particolare, racconta l emozione e la suggestione suscitate dalla visita al nuovo Padiglione: un coinvolgimento e una sorpresa che non sono paragonabili a nessun altra esperienza. La narrazione introduce l elemento della visita all Acquario con la nuova area come il regalo più bello che i genitori possano fare ai propri figli. Protagonista della campagna è infatti un bimbo in visita alla struttura accompagnato dal papà e dall orsetto di peluche preferito, che tiene per mano. Declinazione centrale della campagna è lo spot che, con regia di Dario Piana dello Studio Piana Film, si apre sulla stanza degli oggetti smarriti dell Acquario dove si intravede una montagna di peluche e giochi. Il video prosegue con il bimbo che ammira, già sorpreso, la vasca dei lamantini, il grande cilindro Mediterraneo con le murene, la vasca degli squali, la sala delle meduse, per arrivare poi nel nuovo Padiglione dove rimane talmente meravigliato alla vista dei delfini da dimenticare e lasciar cadere l orsetto di peluche. La scena finale suggerisce pertanto la provenienza di tutti i giochi visti nella scena iniziale, abbandonati dai bimbi rapiti dall esperienza di visita. La campagna prevede l uso di un media mix ricco tra tv - canali Mediaset, Canale 5 e TGcom 24, RAI, Rai 1, Rai 2, Rai 3 e RaiNews, e Nickelodeon -, stampa - pianificazione su quotidiani nazionali come La Repubblica, Il Sole 24 Ore, Corriere della sera, La Stampa, Il secolo XIX -, web e materiali below the line per un budget complessivo di circa Euro. La campagna, divisa in diversi flight, parte da fine luglio per coprire l estate e il periodo autunnale. Verranno utilizzati anche internet, con una campagna sul circuito Google e la partecipazione al concorso Summertime di TGCom, e i social network (Facebook, Twitter, Youtube, Flickr) attraverso continui aggiornamenti e curiosità sul nuovo Padiglione Cetacei. I progetti sociali Attraverso il riferimento dei giocattoli, la campagna introduce il tema dei progetti sociali che, in linea con l impegno di solidarietà e supporto ai meno fortunati che da anni Costa Edutainment persegue, sanciscono l importanza del nuovo Padiglione come patrimonio della città di Genova e strumento per regalare un esperienza positiva a chi vive un disagio. Tale progetto si concretizza attraverso un programma continuativo di visite speciali a bordo vasca che l Acquario di Genova regala a bambini disagiati e in cura lungodegenti presso istituti ospedalieri. Il primo Istituto contattato per avviare questo tipo di partnership è stato l ospedale pediatrico Giannina Gaslini di Genova. Questo tipo di visite sarà reso possibile anche grazie al supporto di associazioni di volontariato attive in questo settore, quali ad esempio Unitalsi, la cui sezione di Genova ha già aderito all iniziativa. Due volte al mese, l Acquario di Genova offre la possibilità a questi bambini e alle loro famiglie di prenotare una visita gratuita alla struttura, che consente ai partecipanti di arrivare a bordo vasca nel nuovo Padiglione. Con questo scopo, è stata realizzata una piattaforma speciale al piano superiore della vasca espositiva principale, progettata per essere accessibile anche a disabili e persone con difficoltà motorie. I partecipanti, accompagnati dal personale della struttura, possono avvicinarsi maggiormente ai delfini e assistere, da una posizione privilegiata, all attività del personale veterinario e acquariologico per la cura e il benessere di questi animali. Le speciali visite sono gratuite e su prenotazione per gruppi di bambini. Si svolgono il primo e terzo mercoledì di ogni mese.

10 6. IL PROGRAMMA DI FESTEGGIAMENTI PER LA CITTÀ La presentazione del Padiglione costituisce un importante momento di festeggiamento per la città che Costa Edutainment, in collaborazione con Porto Antico di Genova, Comune di Genova e Regione Liguria, ha deciso di celebrare attraverso un ricco programma di eventi che si svolgono nei giorni 25 e 26 luglio tra Palazzo Ducale e l Area Porto Antico. Un convegno con ospiti internazionali sul tema del mare e delle arti in difesa di questa risorsa naturale, uno spettacolo teatrale con una sirena d eccezione come Geppi Cucciari, un concerto della Premiata Forneria Marconi accompagnata da 31 orchestrali da un palco in mezzo al mare, installazioni luminose e speciale spettacolo pirotecnico nell Area Porto Antico sono l omaggio offerto alla città per festeggiare insieme un ulteriore strumento di promozione turistica di Genova e della Liguria. Il concept dell evento Il progetto complessivo dei festeggiamenti è a cura di Marco Nereo Rotelli, architetto e artista che da anni persegue una ricerca sulla luce e sulla dimensione poetica creando una interrelazione tra l arte e le diverse discipline del sapere. Partendo dalla premessa che il compito dell arte è trasmettere cultura attraverso le emozioni, il concept dell evento di festeggiamento per il nuovo Padiglione Cetacei si basa sul coinvolgimento delle arti in difesa del mare. Grazie all unione delle diverse espressioni artistiche tra poesia, musica, danza, teatro, proiezioni luminose che coinvolgono gli spettatori in performance che ricordano l armonioso nuoto dei delfini, l evento ha l obbiettivo di comunicare attraverso l emozione l amore per l ambiente marino. I festeggiamenti a Palazzo Ducale: giovedì 25 luglio I festeggiamenti iniziano giovedì 25 luglio con due eventi aperti al pubblico, ospitati a Palazzo Ducale. Alle ore nella sala del Minor Consiglio, il convegno Incontro per il Mare, le arti in difesa del mare introduce il tema del mare e dell amore e del rispetto per questa inestimabile risorsa naturale. Ad introdurre il pubblico al filo conduttore dei festeggiamenti intervengono con la loro testimonianza, oltre Giuseppe Costa, Presidente di Costa Edutainment e Claudia Gili, Direttore Scientifico e dei Servizi Veterinari di Costa Edutainment, artisti e professionisti che hanno dedicato la loro vita al mare e alla sua tutela: il noto documentarista Folco Quilici, l artista Marco Nereo Rotelli e i poeti Adonis, Yang Lian, Giuseppe Conte che tanta parte della loro opera hanno dedicato al mare, fonte inesauribile di ispirazione e risorsa da amare e proteggere. Terminato il convegno, alle ore inizia Il racconto della sirena, spettacolo a cura del Teatro dell Archivolto, costruito attorno a un abito scultura, affascinante e totemico che avvolge narratrice e spettatori nel suo strascico. Un abito gigante, allestito nel cortile di Palazzo Ducale, che è insieme palcoscenico e platea, realizzato con le infinite sfumature azzurro e blu del mare, e che consente al pubblico di ascoltare il racconto attorno all immensa gonna. La narrazione della sirena, liberamente ispirata da un testo di Stefano Benni, è interpretata da Geppi Cucciari, per la regia di Giorgio Gallione. L abito scenografia è di Guido Fiorato. I festeggiamenti nel cuore del Porto Antico: venerdì 26 luglio Momento centrale dei festeggiamenti è la giornata di venerdì 26 che si svolge interamente nell Area Porto Antico, all interno e all esterno dell Acquario di Genova e del nuovo Padiglione Cetacei con un evento serale che anima l intera Area con un intreccio di poesia, arte, musica e luci. L evento di venerdì 26 sarà seguito in diretta da Primocanale, a partire dalle ore 20 e fino alle 24. L evento su invito Pensato come omaggio al mare, l evento prevede una parte più istituzionale rivolta agli ospiti su invito all interno dell Acquario di Genova con taglio del nastro alla presenza del Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, del Sindaco di Genova Marco Doria, dell architetto Renzo Piano, dei poeti Adonis, Yang Lian e Giuseppe Conte che leggeranno una selezione delle loro opere dedicate al mare, della sassofonista Milena Angele e performances itineranti a cura del Balletto Civile, corpo di ballo che nasce dall incontro con Pina Bausch e vincitore nel 2012 del Premio Nazionale della Critica 2012 (ANCT) alla Compagnia. L evento aperto al pubblico A partire dalle ore 22.30, da uno speciale palco galleggiante in mezzo allo specchio acqueo del Porto Antico, il concerto PFM in CLASSIC dove la Premiata Forneria Marconi sarà accompagnata dalla SymPhonic

11 Orchestra diretta dal Maestro Pietro Mianiti. Il coinvolgimento della PFM nasce dal lavoro di sperimentazione musicale che negli ultimi anni ha visto la band riabbracciare la musica classica, rivisitando brani di autori quali Mozart, Verdi, Prokofiev e Rossini, arrangiati in maniera inedita in un intreccio sonoro e stilistico tra classico ed elettrico. Il concerto viene accompagnato da installazioni luminose che proiettano in diversi punti dell Area versi e componimenti dello stesso Rotelli, alcuni realizzati in tempo reale, che rievocano l armonioso movimento del delfino. Alle ore 23:30 circa, l Area Porto Antico diventa palcoscenico di uno spettacolo pirotecnico che, in linea con il tema portante dell evento, evoca con fuochi dalle forme speciali i movimenti del mare e delle onde. Concluso lo spettacolo pirotecnico, la PFM continua ad allietare il pubblico con la sua musica. Il progetto Mare Danzante La presentazione del nuovo Padiglione Cetacei è l occasione per ricordare a tutti che il mare e i suoi abitanti hanno bisogno di amore. Per questo motivo, nella mattina del 26 luglio viene lanciato, alla presenza di Marco Nereo Rotelli, dei poeti Adonis, Yang Lian e Giuseppe Conte, di Luciana Sanguineti, moglie del rinomato poeta genovese e della sassofonista Milena Angele, il concorso artistico Mare Danzante, che ha avuto il patrocinio della Commissione nazionale italiana per l UNESCO ed è stato pensato per coinvolgere i bambini della scuola primaria di tutta Italia in un iniziativa che unisca l arte e la tutela ambientale. I bambini sono invitati a scrivere una poesia dedicata alla bellezza del mare e alla danza dei delfini, esprimendo con un linguaggio universale la poesia - le proprie emozioni e la propria visione della natura. Le poesie devono essere inviate all indirizzo entro il 25 ottobre 2013 e vengono pubblicate in forma anonima sul sito Una giuria valuterà i componimenti e designerà i vincitori entro il 30 ottobre La cerimonia di premiazione è prevista presso l Acquario di Genova il giorno 20 novembre, in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti dell Infanzia. Con le poesie migliori saranno realizzazione delle T-shirts che saranno vendute nel gift shop dell Acquario di Genova; una parte del ricavato verrà devoluto ai progetti di ricerca sui Cetacei in cui l Acquario di Genova e la sua Fondazione sono impegnati. Il concorso Mare danzante è aperto a tutti i bambini, singoli o classi o gruppi di bambini, che frequentano la scuola primaria. Maggiori informazioni e regolamento del concorso sono a disposizione sul sito

12 7. I PARTNER Il progetto del nuovo Padiglione Cetacei è frutto del lavoro congiunto di Porto Antico di Genova SpA e Costa Edutainment SpA, rispettivamente proprietaria dell Acquario di Genova e di tutte le strutture che sorgono nell omonima Area e società di gestione dell Acquario di Genova e delle altre strutture del mondo AcquarioVillage. Costa Edutainment SpA: le origini dell eccellenza Costa Edutainment è oggi l azienda leader in Italia nella gestione di strutture pubbliche e private dedicate ad attività ricreative, culturali, didattiche, di studio e di ricerca scientifica. La leadership dell azienda affonda le radici nello spirito imprenditoriale originario legato al nome della famiglia Costa, che nasce nel settore del turismo crocieristico affermandosi come uno dei brand più importanti e di qualità in Italia e nel mondo. Il know-how sviluppato inizialmente in questo settore, maggiormente improntato all entertainment, si è successivamente diversificato, attraverso l esperienza della gestione dell Acquario di Genova che ha consentito di consolidare l esperienza imprenditoriale rendendola trasversale a diversi settori - scientifico, culturale e turistico - e mettendola al servizio della divulgazione presso il pubblico in tutti questi settori. Costa Edutainment ha la missione di rispondere alla crescente domanda di un uso qualitativo del tempo libero, coniugando cultura, educazione, emozione e divertimento in esperienze uniche e significative. Specializzata nella gestione di grandi strutture pubbliche e private dedicate ad attività ricreative, culturali, didattiche, di studio e di ricerca scientifica, la società gestisce a Genova l Acquario di Genova, il Galata Museo del Mare con il sommergibile S-518 Nazario Sauro, La città dei bambini e dei ragazzi, la Biosfera e ascensore panoramico Bigo e, da marzo 2013, il Museo Nazionale dell Antartide. Un network, definito AcquarioVillage, che grazie alla ricca proposta di esperienze trasversali, è capace di attrarre importanti flussi di visitatori 1,6 milioni di visitatori all anno nel e di proporre un nuovo modo di fare cultura: un tempo di qualità per vivere attivamente cultura, scienza, viaggio, arte attraverso il coinvolgimento e il divertimento. Sul territorio nazionale, Costa Edutainment gestisce l Acquario di Livorno, riaperto al pubblico dal 31 luglio 2010, è proprietaria di Parco Navi SpA, società che in collaborazione con Parco Le Navi Soc. Coop. gestisce l Acquario di Cattolica e dal 1 settembre 2011 gestisce, in collaborazion e con Panaque srl, l Acquario di Cala Gonone in Sardegna. La società è inoltre coinvolta nella tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale italiano attraverso Civita Group, realtà che opera sul territorio nazionale con un fatturato annuo di circa 60 milioni di Euro e di cui Costa Edutainment è socia al 25%. Un azione che si rafforza ulteriormente grazie al coinvolgimento in prima persona del Presidente di Costa Edutainment Giuseppe Costa, Amministratore Delegato di Opera Laboratori Fiorentini - società parte di Civita Group che dal 1 luglio 2009 gestisce gli spazi commerciali dei Musei Vaticani e che da anni partecipa alla gestione della Galleria degli Uffizi e Corridoio Vasariano, Galleria dell Accademia e Duomo di Siena - e Consigliere di Amministrazione di Civita 3 Venezie e Venezia Accademia che partecipano alla gestione dell Accademia. Porto Antico di Genova S.p.A.: La Piazza sul Mediterraneo Porto Antico di Genova è, per sua natura, un concetto molto ampio. È un punto di riferimento urbanistico, un polo culturale, un soggetto economico, un volano di sviluppo, un modo di vivere lo spazio e il tempo libero aperto a tutti. È La Piazza sul Mediterraneo. Porto Antico di Genova S.p.A. è la società che, nel luglio 1995, ha ottenuto in concessione dal Comune di Genova l area del porto storico della città, recuperata dopo decenni di abbandono grazie all intervento di Renzo Piano in occasione del cinquecentesimo anniversario della scoperta dell America (1992). Costituita da Comune di Genova (51%), Camera di Commercio Industria e Artigianato di Genova (43,44%) e Autorità Portuale di Genova (5,56%), la società si pone come obiettivi statutari: restituire alla città l area dell antico porto; rendere vivibile l area tutto l anno con iniziative culturali, con lo sviluppo dell attività congressuale e con la realizzazione di strutture nell interesse generale; creare un polo di attrazione turistica nazionale e internazionale; costituire uno dei fattori essenziali nel rilancio turistico della città di Genova.

13 Oggi, la società punta al consolidamento dei risultati raggiunti, attraverso lo sviluppo dell attività congressuale, della valorizzazione patrimoniale degli immobili, del rafforzamento dell immagine dell Area riconosciuta in Italia e all estero come un polo di attrazione turistica. In un Area totale di mq, di cui mq di superficie scoperta e mq di superficie acquea, oltre 70 operatori commerciali si sono insediati nel corso degli anni, creando circa 900 posti di lavoro e generando ogni anno oltre 50 milioni di Euro di indotto sulla città. Un area multiforme, che ha saputo sviluppare molteplici attività dalla ristorazione e esercizi commerciali (10% della destinazione d uso) agli uffici di importanti aziende nazionali e internazionali (10%), da una grande area parcheggio (13,3%) al polo congressuale (23%). Nel 2012 le presenze nell area sono state calcolate in circa Il Porto Antico di Genova è un area ad alta frequentazione culturale, grazie alle strutture che vi hanno sede e che richiamano ogni anno migliaia di visitatori dall Italia e dall estero: Acquario di Genova, Città dei Bambini e dei Ragazzi, Biblioteca E. De Amicis, Biosfera, ascensore panoramico Bigo, Museo Nazionale dell Antartide, Museo Luzzati a Porta Siberia, Genoa Port Center e Wow! Genova Science Center. I contenitori culturali coprono il 26,9% degli spazi coperti dell area e costituiscono, in termini percentuali, la più rilevante fra le destinazioni d uso degli immobili. Il Porto Antico è un area dotata di strutture dedicate al tempo libero che possono essere utilizzate in ogni periodo dell anno da un pubblico di tutte le età, dalla multisala The Space Cinema al polo del cibo di alta qualità Eataly, dalla piscina nei mesi estivi alla pista di pattinaggio su ghiaccio durante l inverno. Le attività di tipo ludico costituiscono il 15,7% delle destinazioni d uso dell Area. Con numerose location all aperto o al chiuso adattabili a diverse esigenze in base a caratteristiche tecniche e metratura, il Porto Antico di Genova ospita ogni anno circa 160 eventi di varia tipologia: commerciale, culturale, sportiva, sociale, scientifica.

14 8. INFO UTILI Il nuovo Padiglione Cetacei è parte integrante dell Acquario di Genova e può essere visitato con il biglietto di ingresso alla struttura o con i biglietti dei percorsi che comprendono l Acquario di Genova. Prezzi: Solo Acquario di Genova: Adulti 23 Euro; Ragazzi (4-12) 15 Euro; Bambini (0-3) gratis; over 65, Militari, Invalidi e Disabili con accompagnatore gratuito: 20 Euro; gruppi adulti (1 gratuito ogni 20 paganti) 18 Euro; Scuole (2 insegnanti gratis ogni 15 studenti): 10 euro. AcquarioVillage (biglietto valido un anno dal momento della vendita e comprensivo di tutte le strutture gestite da Costa Edutainment a Genova): 45 Euro adulti, 29 Euro bambini e ragazzi (4-12), gratis (0-3) Anziani, Militari e Invalidi: 38 Euro. Pianeta Acquario New (Acquario di Genova con giardino un battito d ali + Biosfera + Museo Nazionale dell Antartide): 29 Euro adulti, 19 Euro bambini e ragazzi (4-12 anni), 25 Euro over 65, militati, invalidi, disabili, gratis bambini (0-3 anni). CittaDeiBambiniAcquario (Acquario di Genova + La città dei bambini e dei ragazzi): 25 Euro adulti, 19 Euro ragazzi (4-12 anni), bambini (0-3) gratis; ridotti (over 65, militari, invalidi) 22 Euro. GalatAcquario (Acquario di Genova + Galata Museo del Mare + visita al sommergibile N. Sauro): 35 Euro adulti, 22 Euro ragazzi (4-12 anni), bambini (0-3) gratis; ridotti (over 65, militari, invalidi) 30 Euro. Acquario segreto (Acquario di Genova + Dietro le quinte): adulti 25 Euro, ragazzi (4-12 anni) 17 Euro, bambini (0-3) gratis; ridotti (over 65, militari, invalidi) 22 Euro CrocierAcquario (Acquario di Genova + gita di avvistamento Cetacei in collaborazione con il WWF 3 partenze settimanali da aprile a settembre mercoledì, sabato e domenica): 45 Euro adulti, 23 Euro ragazzi (4-12 anni), 42 Euro ridotti (over 65, militari, invalidi). Orari: L Acquario di Genova, con il suo nuovo Padiglione, è aperto tutti i giorni dell anno con orario continuato. Orario stagione estiva (1 marzo 31 ottobre): Fer iali h (ultimo ingresso h. 18); sabato, domenica e festivi h (ultimo ingresso ore 19) NB: Luglio e Agosto: tutti i giorni (ultimo ingresso ore 20.30). Orario stagione invernale: (1 novembre 28 febbra io): Feriali h (ultimo ingresso ore 18.00); sabato, domenica e festivi h (ultimo ingresso ore 19.00). Indirizzo: Area Porto Antico, Ponte Spinola 2, Genova Per informazioni al pubblico: tel Per prenotazioni: Incoming Liguria, , Come arrivare Auto: Uscita casello "Genova-Ovest " proseguire per circa 2 km in direzione centro (Via Milano, Via Gramsci), 50 mt prima del sottopasso di P.zza Caricamento parcheggio sulla destra. L'Acquario è dotato di un parcheggio aperto tutti i giorni 24 ore su 24. Posti totali 167, di cui 4 posti per disabili. Le tariffe sono per le auto sono: dalle ore 7.00 alle ore 24.00: 2,00 l'ora; dalle ore alle ore 7.00: 1,00 /h. Sono disponibili abbonamenti solo notturni (dalle ore alle ore 8.00), validi 30 giorni, al costo di 50. Treno: - Da Stazione Genova P. Principe l'acquario è raggiungibile: a piedi in 10/15 minuti; in autobus n. 1 per P.zza Caricamento; in metropolitana direzione De Ferrari (arrivo stazione S. Giorgio). - Da Stazione di Genova Brignole l'acquario è raggiungibile: in autobus n per P.zza Caricamento. Aereo: - Dall'Aeroporto Cristoforo Colombo l'acquario è raggiungibile (7 km): in taxi (circa 15 minuti); in autobus (circa 30 minuti) con il Volabus, fermata P.zza De Ferrari e proseguimento a piedi per Via san Lorenzo. Teminal Crociere: autobus n. 1 (circa 20 minuti). Autobus: linee numero 1, 12, 13 con capolinea di fronte all'acquario. Metropolitana: fermata San Giorgio.

15 9. RINGRAZIAMENTI L Acquario di Genova e Costa Edutainment possono contare da sempre sul supporto di molti partner che lo affiancano nella sua filosofia di continuo rinnovamento e ne condividono e sostengono l importante missione di sensibilizzazione e salvaguardia degli ambienti acquatici. Per concretizzare la propria missione, la struttura realizza e promuove progetti di divulgazione, culturali e scientifici in partnership con enti e istituzioni pubbliche e realtà private. In occasione del Padiglione Cetacei, che costituisce per la struttura e l azienda un importantissimo arricchimento della proposta al pubblico, Costa Edutainment desidera ringraziare particolarmente: ISTITUZIONI, UNIVERSITÀ e PARTNER DI PROGETTI ARPAL Comune di Genova Comunità Montana Ingauna Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare Consorzio Liguria Via Mare Consorzio PNRA Eco-Schools Italia ENEA ISMAR Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d Aosta Ministero dell'ambiente e della Tutela del Territorio Ministero dell'interno Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Ministero della Salute Ministero per i Beni e le Attività Culturali NURC Pro Natura Genova Provincia di Genova Provincia di Savona Regione Liguria Regione Sardegna Regione Toscana Società Italiana di Biologia Marina Softeco Sismat SpA Università di Camerino Università di Genova Università di Padova Università di Pisa Università di Torino Wagenigen University Whale Watch Imperia SPONSOR Alfa-Laval Asdomar Banco Popolare BWA Cambiaso Happy Village Honda Marine Mares Mulino Bianco Nickelodeon tv Petica Friends Rina Sammontana San Carlo Villaggio degli Olivi Wacko s Villa Montallegro ACQUARI ZOO E ASSOCIAZIONI Acquario di Cala Gonone Acquario di Cattolica

16 Acquario di Livorno Acquario Civico di Milano Aquarium Finisterrae Basel Zoo Battibaleno Bioparco Roma Burgers Zoo Centro Cetus Chester Zoo Comunità Montana "Ingauna" Confcommercio Confturismo CretAquarium Thalassocosmos Durrell Wildlife Conservation Fund European Association Aquatic Mammals European Association of Zoo and Aquaria European Union Aquarium Curators Europe Conservation Fondazione Acquario di Genova Institut Oceanographique de Monaco Legambiente Legapesca Lega italiana protezione Uccelli Marineland Antibes Monterey Bay Aquarium Musée Océanographique de Monaco Museo Nazionale dell'antartide National Aquarium in Baltimore National Marine Aquarium, Plymouth Nausicaa Centre National de la Mer North Sea Museum Nuremberg Zoo Oceanario de Lisboa Oceanographic Valencia Océanopolis Odensee Zoo Parques Reunidos Rotterdam Zoo Sea World Parks Stazione Zoologica Anton Dohrn Unione Italiana Zoo e Acquari Universeum Zoo Aquarium Berlin Zoological Society of London Zoo Zurich WWF Italia FORZE DELL ORDINE Capitaneria di Porto Guardia Costiera Corpo dei Vigili del Fuoco Corpo Forestale dello Stato Nucleo Sommozzatori della Guardia di Finanza Nucleo Carabinieri Subacquei

LA SCUOLA A EXPO MILANO 2015

LA SCUOLA A EXPO MILANO 2015 EXPO Milano 2015 EXPO MILANO 2015 Expo Milano 2015 è un Esposizione Universale con caratteristiche inedite e innovative. Non solo una rassegna espositiva, ma anche un evento che intende coinvolgere attivamente

Dettagli

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI IDEE DI IMPRESA IN GARA UN RACCONTO DI COSA SIGNIFICA FARE IMPRESA ATTRAVERSO UNA PIATTAFORMA WEB DEDICATA E UN VERO E PROPRIO CONTEST

Dettagli

UN IMMAGINE PER INVITO A PALAZZO

UN IMMAGINE PER INVITO A PALAZZO UN IMMAGINE PER INVITO A PALAZZO Concorso per l individuazione di una immagine grafica per i supporti di comunicazione dell evento. Concorso riservato agli studenti delle Accademie d Arte e degli Istituti

Dettagli

ADM Associazione Didattica Museale. Progetto Educare alla Scienza con le mani e con il cuore

ADM Associazione Didattica Museale. Progetto Educare alla Scienza con le mani e con il cuore ADM Associazione Didattica Museale Progetto Educare alla Scienza con le mani e con il cuore Chi siamo? Dal 1994 l'adm, Associazione Didattica Museale, è responsabile dei Servizi Educativi del Museo Civico

Dettagli

LA PARTECIPANZA AGRARIA DI NONANTOLA: MILLE ANNI DI STORIA TRA ARCHEOLOGIA E AMBIENTE

LA PARTECIPANZA AGRARIA DI NONANTOLA: MILLE ANNI DI STORIA TRA ARCHEOLOGIA E AMBIENTE LA PARTECIPANZA AGRARIA DI NONANTOLA: MILLE ANNI DI STORIA TRA ARCHEOLOGIA E AMBIENTE Scuola: Istituto comprensivo Fratelli Cervi - Scuola secondaria di I grado Dante Alighieri di Nonantola (Modena) MUSEO:

Dettagli

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura GALLERIA SABAUDA Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura Si propone un'esperienza introduttiva alla realtà del museo e un approccio alle opere d arte come immagini e come prodotti materiali.

Dettagli

Percorsi didattici ed educativi

Percorsi didattici ed educativi Prima attrazione della città votata dagli utenti di Tripadvisor Percorsi didattici ed educativi anno scolastico 2015-2016 Storia Pratica Animazione Comprensione Le Attività Didattiche proposte ed ideate

Dettagli

L AQUILONE vola alto

L AQUILONE vola alto onlus PROGETTO CULTURA L AQUILONE vola alto intrecciamo le nostre vite per poterle vivere al meglio. Scuole primarie PREMESSA Far cultura è uno dei fini statutari dell Associazione. Nel rispetto di tale

Dettagli

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa Siglato a Milano il 17 Maggio 2010 PROTOCOLLO D INTESA TRA Associazione fra le Banche Estere in Italia (di seguito AIBE ), con sede in Milano in Piazzale Cadorna

Dettagli

Green City Milano si svolgerà nei giorni 2-3-4 ottobre 2015.

Green City Milano si svolgerà nei giorni 2-3-4 ottobre 2015. Concept Green City Milano è un evento diffuso, partecipato, dedicato al verde, che mette in rete istituzioni, associazioni, cittadini e l'intera città di Milano per valorizzare le eccellenze già presenti

Dettagli

LE FINALITA DELL ASSOCIAZIONE

LE FINALITA DELL ASSOCIAZIONE CTS Il Centro Turistico Studentesco e Giovanile è un associazione senza scopo di lucro di promozione sociale riconosciuta dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, fondata nel 1974, che opera

Dettagli

Gentile Dirigente Scolastico,

Gentile Dirigente Scolastico, Gentile Dirigente Scolastico, grazie per aver aderito al progetto VALES, un progetto del Ministero della Pubblica Istruzione in collaborazione con l INVALSI. Come sa, l obiettivo del progetto VALES è quello

Dettagli

ADM Associazione Didattica Museale. Progetto Vederci Chiaro!

ADM Associazione Didattica Museale. Progetto Vederci Chiaro! ADM Associazione Didattica Museale Progetto Vederci Chiaro! Chi siamo? Dal 1994 l'adm, Associazione Didattica Museale, è responsabile del Dipartimento dei Servizi Educativi del Museo Civico di Storia Naturale

Dettagli

Milano - 24 e 25 ottobre 2011. 6 edizione. Palazzo Giureconsulti. AVA-TOWN (la città avatar) - Percorso nella sostenibilità

Milano - 24 e 25 ottobre 2011. 6 edizione. Palazzo Giureconsulti. AVA-TOWN (la città avatar) - Percorso nella sostenibilità 6 edizione O 6 edizione : : Comitato promotore* Ministero per lo Sviluppo Economico *in corso di conferma AVA - TOWN (la città avatar): percorso nella sostenibilità Nel sesto anno dalla sua nascita, MobilityTech

Dettagli

BIOBLITZ Italia 2012:

BIOBLITZ Italia 2012: . BIOBLITZ Italia 2012: L Amministrazione Provinciale di Roma e le Università, le Scuole, le Aree Protette, i Bambini, i Ragazzi e le Famiglie INSIEME per l educazione ambientale, per la conoscenza e il

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO V.O.CENCELLI SABAUDIA RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE

ISTITUTO COMPRENSIVO V.O.CENCELLI SABAUDIA RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE ISTITUTO COMPRENSIVO V.O.CENCELLI SABAUDIA RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE Ferraro Adele Anno Scolastico 2013 2014 ATTIVITA di Continuità educativo - didattica Accoglienza PROGETTO Conoscere per

Dettagli

Regolamento Approvato dal Consiglio di Amministrazione del CSI-Piemonte il 16 luglio 2007

Regolamento Approvato dal Consiglio di Amministrazione del CSI-Piemonte il 16 luglio 2007 Regolamento Approvato dal Consiglio di Amministrazione del CSI-Piemonte il 16 luglio 2007 REGOLAMENTO CENTRO ON LINE STORIA E CULTURA DELL INDUSTRIA: IL NORD OVEST DAL 1850 ARTICOLO 1 Obiettivi e finalità

Dettagli

Modulo di partecipazione

Modulo di partecipazione Modulo di partecipazione - Soggetto proponente Indicare se si tratta di un Comune o di una rete di Comuni (riferimento al punto 6.1) Soggetto proponente: Nome referente: Indirizzo mail: Contatto telefonico:

Dettagli

E...STATE IN FAMIGLIA

E...STATE IN FAMIGLIA E...STATE IN FAMIGLIA Roma, 1-8 Luglio 2015 Il Forum Famiglie Lazio Il Forum nato nel 1998 rappresenta: 48 associazioni 400 mila persone 150 mila famiglie www.forumfamiglielazio.it/ Le finalità del Forum:

Dettagli

PROGRAMMAZIONE IN AMBITO DI CULTURA, SPETTACOLO ED EVENTI 2014.

PROGRAMMAZIONE IN AMBITO DI CULTURA, SPETTACOLO ED EVENTI 2014. Comune di Genova GENOVA - EVENTI 2014 PROGRAMMAZIONE IN AMBITO DI CULTURA, SPETTACOLO ED EVENTI 2014. Periodo: maggio dicembre 2014 Lo Scenario La Civica Amministrazione promuove ed organizza annualmente

Dettagli

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour)

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour) Sfida 20 MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE DI CULTURA, SPORT, ARTI E DIALOGO: LE CITTÀ E I PAESI COME LUOGHI DI INCONTRO PER TUTTI Assessorato allo Sport Lasciati stupire... 30 Verona, dal MAGGIO 2 al GIUGNO

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

CON LA COLLABORAZIONE DI

CON LA COLLABORAZIONE DI CON LA COLLABORAZIONE DI 1 2 I CONTENUTI DELLA PRESENTAZIONE - DESCRIZIONE - I VANTAGGI PER IL CENTRO COMMERCIALE - ALLESTIMENTO DELL AREA - LE ATTIVITA PER I BAMBINI - I GADGETS PER I BAMBINI - LE OPPORTUNITA

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT DEI BENI MUSEALI

MASTER IN MANAGEMENT DEI BENI MUSEALI MASTER IN MANAGEMENT DEI BENI MUSEALI E SUCCESSIVA GESTIONE DEL MUSEO DI ARTE CONTEMPORANEA DI VILLA CROCE Un innovativo progetto di alta formazione manageriale dedicato ai giovani per l ideazione di nuovi

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

Il clima cambia! Cambiamo anche noi! Progetta la casa intelligente.

Il clima cambia! Cambiamo anche noi! Progetta la casa intelligente. In collaborazione con: con il patrocinio di: Il clima cambia! Cambiamo anche noi! Progetta la casa intelligente. Progetto di educazione e informazione rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo

Dettagli

Scuole in Arte, Musical e... Rifiuti

Scuole in Arte, Musical e... Rifiuti HERArte Scuole in Arte, Musical e... Rifiuti anno scolastico 2008-2009 Il Progetto pag. 2 Il Programma pag. 3 NOTE pag. 5 Prenotazioni pag. 5 Contatti pag. 5 1 Destinatari: scuole primarie e secondarie

Dettagli

5. LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE E IL RUOLO SOCIALE DEL NUOVO PADIGLIONE

5. LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE E IL RUOLO SOCIALE DEL NUOVO PADIGLIONE ACQUARIO DI GENOVA NUOVO PADIGLIONE CETACEI CARTELLA STAMPA INDICE 1. IL NUOVO PADIGLIONE CETACEI E L ACQUARIO RINNOVATO 2. UN OPERA UNICA: SCHEDA TECNICA L unicità tecnica Una progettazione attenta al

Dettagli

154 31.3.2010 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 13 DELIBERAZIONE 22 marzo 2010, n. 363

154 31.3.2010 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 13 DELIBERAZIONE 22 marzo 2010, n. 363 154 31.3.2010 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 13 DELIBERAZIONE 22 marzo 2010, n. 363 Protocollo d intesa Costituzione di un Centro regio nale per la promozione e lo sviluppo dell auto

Dettagli

Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi

Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi ALESSANDRO ROSSO GROUP ALESSANDRO ROSSO GROUP Alessandro Rosso Group nasce nel 2002 da un gruppo di professionisti con oltre trent anni

Dettagli

PRESENTAZIONE OPZIONI DI PARTECIPAZIONE

PRESENTAZIONE OPZIONI DI PARTECIPAZIONE FUORISALONE 2011 12-17 APRILE PRESENTAZIONE OPZIONI DI PARTECIPAZIONE UN PROGETTO DI Porta Romana Design Edizione Fuorisalone 2013 Terzo appuntamento per Porta Romana Design 2013, dopo l edizione ad Aprile

Dettagli

Il Centro Formazione Professionale di Milano via della Chiusa Fondazione ENAC Lombardia C.F.P. Canossa. Il mestiere d insegnare un mestiere

Il Centro Formazione Professionale di Milano via della Chiusa Fondazione ENAC Lombardia C.F.P. Canossa. Il mestiere d insegnare un mestiere Il Centro Formazione Professionale di Milano via della Chiusa Fondazione ENAC Lombardia C.F.P. Canossa Il mestiere d insegnare un mestiere Il Centro Formazione Professionale di Milano via della Chiusa

Dettagli

Proposte di visita PROMOZIONI MESI SETTEMBRE OTTOBRE. Gruppi diversamente abili

Proposte di visita PROMOZIONI MESI SETTEMBRE OTTOBRE. Gruppi diversamente abili Proposte di visita PROMOZIONI MESI SETTEMBRE OTTOBRE Gruppi diversamente abili L Associazione culturale La Fabbrica dei Suoni nasce per iniziativa di due giovani musicisti, insegnanti di musica, da anni

Dettagli

I principali servizi educativi gestiti direttamente dal comune sono i nidi, le scuole dell infanzia e i ricreatori.

I principali servizi educativi gestiti direttamente dal comune sono i nidi, le scuole dell infanzia e i ricreatori. I Servizi Educativi del Comune di Trieste rappresentano una tradizione storica, un patrimonio di tradizione culturale di cui la città e le famiglie vanno orgogliose. Un patrimonio storico che negli anni

Dettagli

Nominativo Candidato:

Nominativo Candidato: C.P.I.A SEDE ROSIGNANO SOLVAY TEST DI ACCERTAMENTO DELLA CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA AI FINI DEL RILASCIO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO CE PER SOGGIORNANTI DI LUNGO PERIODO anno scolastico 2014-15 sede

Dettagli

ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO

ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO Corso di Studi interfacoltà in ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO E DI DIVULGAZIONE PER LE SCUOLE SUPERIORI Visite e incontri tematici Programma 2011 2012 VIAGGIO AL CENTRO DEL RESTAURO L Università degli Studi

Dettagli

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE Noi cittadini, Associazioni, Operatori economici ed Istituzioni delle comunità ricadenti sul territorio del GAL CONCA BARESE, sottoscriviamo questo

Dettagli

PROGETTO TAVOLO GIOVANI

PROGETTO TAVOLO GIOVANI PROGETTO TAVOLO GIOVANI Costituzione di un Tavolo di coordinamento con le associazioni di giovani di Cinisello Balsamo e le organizzazioni sociali che compongono il mondo delle realtà giovanili locali

Dettagli

Figure professionali «Mobilità sostenibile» COMUNICATORE AMBIENTALE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Mobilità sostenibile» COMUNICATORE AMBIENTALE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Mobilità sostenibile» COMUNICATORE AMBIENTALE GREEN JOBS Formazione e Orientamento COMUNICATORE AMBIENTALE Il comunicatore ambientale è una figura professionale che si occupa di tutti

Dettagli

Rapporto dal Questionari Insegnanti

Rapporto dal Questionari Insegnanti Rapporto dal Questionari Insegnanti SCUOLA CHIC81400N N. Docenti che hanno compilato il questionario: 60 Anno Scolastico 2014/15 Le Aree Indagate Il Questionario Insegnanti ha l obiettivo di rilevare la

Dettagli

In collaborazione con. www.edilportale.com/pianocasa

In collaborazione con. www.edilportale.com/pianocasa In collaborazione con l iniziativa edilportale tour 2010 PIANO CASA le istituzioni viaggiano in ordine sparso Con questa iniziativa intendiamo fare il punto della situazione operando un monitoraggio dell

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 2031 del 29 novembre 2011 pag. 1/7

ALLEGATOA alla Dgr n. 2031 del 29 novembre 2011 pag. 1/7 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 2031 del 29 novembre 2011 pag. 1/7 SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROMOZIONE DELLE ATTIVITA DELL ACCADEMIA TEATRALE VENETA tra REGIONE DEL VENETO

Dettagli

CHE COS E L AUTO MUTUO AIUTO

CHE COS E L AUTO MUTUO AIUTO 1 CHE COS E L AUTO MUTUO AIUTO L Auto Mutuo Aiuto è una metodica semplice e spontanea, un approccio sociale, una cultura, una filosofia, sicuramente una risorsa. E un modo di trattare i problemi che ciascuno

Dettagli

Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini

Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini Roma, 13 Novembre 2013 Ing. Carolina Cirillo Direttore Servizi Informatici e Telematici Agenda Perché l Open

Dettagli

KINO CLUB BERGAMO FILM MEETING PER LE SCUOLE

KINO CLUB BERGAMO FILM MEETING PER LE SCUOLE KINO CLUB BERGAMO FILM MEETING PER LE SCUOLE 5 13 Marzo 2016 La sezione di Bergamo Film Meeting dedicata agli studenti delle scuole primarie e secondarie di Bergamo e provincia Anche quest anno Bergamo

Dettagli

www.blitzcomunicazione.it

www.blitzcomunicazione.it www.blitzcomunicazione.it SERVIZI Quotidianamente siamo sottoposti a dinamiche di comunicazione pubblicitaria in continuo fermento e rapida mutazione. Nasce in noi l esigenza d interpretare il messaggio

Dettagli

Nati per la Musica è un progetto che promuove e sostiene attività che mirano ad accostare precocemente il bambino al mondo dei suoni e alla musica

Nati per la Musica è un progetto che promuove e sostiene attività che mirano ad accostare precocemente il bambino al mondo dei suoni e alla musica Nati per Leggere e Nati per la Musica Due programmi di interventi precoci per la promozione del benessere psicofisico e sociale dei bambini a cura di Nives Benati Nati per leggere è un progetto nazionale

Dettagli

Identità e filosofia di un ambiente

Identità e filosofia di un ambiente Comune di Novellara scuola comunale dell infanzia Arcobaleno Identità e filosofia di un ambiente Storia La scuola dell infanzia Arcobaleno nasce nel 1966 ed accoglie 3 sezioni. La scuola comunale è stata

Dettagli

Carta della qualità dei servizi

Carta della qualità dei servizi MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta Carta della qualità dei servizi Museo Archeologico dell antica Allifae PRESENTAZIONE

Dettagli

Assessorato Educazione e istruzione Direzione Centrale Educazione e Istruzione. Comune di Milano. Milano CASE VACANZA 2013

Assessorato Educazione e istruzione Direzione Centrale Educazione e Istruzione. Comune di Milano. Milano CASE VACANZA 2013 CASE VACANZA 2013 1 Dal 1977 il Comune di Milano gestisce direttamente le Case Vacanza: Non solo la trasformazione delle vecchie colonie estive (Cesenatico, Pietra Ligure, Andora) ma un progetto più articolato

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO

PRESENTAZIONE PROGETTO PRESENTAZIONE PROGETTO Serie di attività svolte per sollecitare : Un maggior impegno sociale, Coinvolgimento attivo nella vita cittadina, Crescita della cultura della solidarietà, Dedicazione di parte

Dettagli

Struttura della Manifestazione

Struttura della Manifestazione 2/3/4 ottobre 2015 Struttura della Manifestazione GREEN CENTER Gli antichi Giardini della Guastalla, a due passi dall Università Statale, nel cuore di Milano, saranno la casa nel verde della manifestazione.

Dettagli

POSTER DELLA NOTTE DEI RICERCATORI

POSTER DELLA NOTTE DEI RICERCATORI POSTER DELLA NOTTE DEI RICERCATORI Concorso Europeo riservato alle scuole per la realizzazione del Poster pubblicitario della Notte dei Ricercatori edizione 2010 Regolamento Nell ambito dell iniziativa

Dettagli

Laboratori Scala Ansaldo

Laboratori Scala Ansaldo Laboratori Scala Ansaldo Un viaggio dietro alle quinte del Teatro alla Scala I laboratori del Teatro alla Scala, prima dislocati nelle sedi di Bovisa, Pero, Abanella e nello stesso Piermarini, sono riuniti,

Dettagli

BANDO DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

BANDO DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE CITTA DI OMEGNA BANDO DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE Scheda di sintesi dei progetti e dei posti disponibili TITOLO PROGETTO : UN PARCO EUROPEO SEDE DI SERVIZIO ENTE PARCO NAZIONALE VAL GRANDE Vogogna 2 Parchi

Dettagli

CHI SIAMO. Bisogna che ognuno si senta l unico responsabile di tutto

CHI SIAMO. Bisogna che ognuno si senta l unico responsabile di tutto CHI SIAMO Bisogna che ognuno si senta l unico responsabile di tutto LiberaMusica nasce dalla volontà di un gruppo di persone, per lo più donne e per lo più mamme, che vogliono cercare nel loro piccolo

Dettagli

OBIETTIVO - Definire l AVO Giovani, indicandone obiettivi, organizzazione, compiti, attività.

OBIETTIVO - Definire l AVO Giovani, indicandone obiettivi, organizzazione, compiti, attività. SCHEDA FEDERAVO n 16 (data ultimo aggiornamento gennaio 2010) AVO GIOVANI: obiettivi, organizzazione, compiti, attività OBIETTIVO - Definire l AVO Giovani, indicandone obiettivi, organizzazione, compiti,

Dettagli

Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012

Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012 Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012 Capitale Europea della storia - il titolo di Capitale Europea della Cultura è stato ideato nel 1985 allo scopo di favorire il senso di appartenenza dei

Dettagli

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna Lo

Dettagli

Il Liceo Economico Sociale. IL PORTALE DEI LES E LA COMMUNITY: istruzioni per l uso

Il Liceo Economico Sociale. IL PORTALE DEI LES E LA COMMUNITY: istruzioni per l uso Il Liceo Economico Sociale IL PORTALE DEI LES E LA COMMUNITY: istruzioni per l uso I LES nel progetto nazionale: voi siete parte di questo! 2 I numeri del progetto 360 Licei Economico- sociali coinvolti

Dettagli

PROGETTI VINCITORI ASSOCIAZIONE CAPOFILA PROGETTO

PROGETTI VINCITORI ASSOCIAZIONE CAPOFILA PROGETTO PROGETTI VINCITORI ASSOCIAZIONE CAPOFILA PROGETTO FINANZIAMENTO PROPOSTO IL GIOCO DEGLI SPECCHI VOLONTARIAMENTE COMPETENTE L idea nasce dalla constatazione che all interno di una società sempre più complessa

Dettagli

Che cos è AIESEC? Cambiare il mondo tramite l educazione

Che cos è AIESEC? Cambiare il mondo tramite l educazione AIESEC Italia Che cos è AIESEC? Nata nel 1948, AIESEC è una piattaforma che mira allo sviluppo della leadership nei giovani, offrendo loro l opportunità di partecipare a stage internazionali con l obiettivo

Dettagli

sms museo d arte per bambini e servizi educativi

sms museo d arte per bambini e servizi educativi sms museo d arte per bambini e servizi educativi sms museo d arte per bambini Il Museo d arte per bambini apre l arte e la cultura artistica all infanzia facendo vivere sia lo spazio museale sia le opere

Dettagli

Bando di concorso per le scuole primarie e secondarie di 1 grado. 5ª edizione del Premio Teresa Sarti Strada anno scolastico 2014/2015

Bando di concorso per le scuole primarie e secondarie di 1 grado. 5ª edizione del Premio Teresa Sarti Strada anno scolastico 2014/2015 Bando di concorso per le scuole primarie e secondarie di 1 grado 5ª edizione del Premio Teresa Sarti Strada anno scolastico 2014/2015 1 ENTI ORGANIZZATORI COMITATO PROMOTORE Fondazione Prosolidar - Onlus

Dettagli

Finalità e obiettivi dell iniziativa. Il progetto pensato dai Gruppi Giovani di ANCE Liguria, Lombardia, Piemonte e Veneto, di seguito soggetto

Finalità e obiettivi dell iniziativa. Il progetto pensato dai Gruppi Giovani di ANCE Liguria, Lombardia, Piemonte e Veneto, di seguito soggetto Finalità e obiettivi dell iniziativa Il progetto pensato dai Gruppi Giovani di ANCE Liguria, Lombardia, Piemonte e Veneto, di seguito soggetto attuatore, mira a creare un nuovo rapporto con la realtà scolastica

Dettagli

mondo scarabocchio città futura

mondo scarabocchio città futura mondo scarabocchio città futura mondo scarabocchio Dall autunno 2014 la Cooperativa città futura ha attivato nuovi servizi complementari presso il nido Scarabocchio di Trento, con l obiettivo di implementare

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale BANDO DI CONCORSO

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale BANDO DI CONCORSO Assessore alle Politiche per la Tutela dei Consumatori Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale BANDO DI CONCORSO Premessa

Dettagli

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Edizione 2010 L edizione 2010 del progetto Magia dell Opera Il progetto didattico Magia dell

Dettagli

LA CITTA AMICA DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI

LA CITTA AMICA DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI LA CITTA AMICA DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Azioni positive per lo sviluppo dei diritti di cittadinanza delle bambine e dei bambini e loro partecipazione attiva alla vita della comunità. OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

UNA FAMIGLIA X UNA FAMIGLIA trasformare una buona prassi in una buona politica

UNA FAMIGLIA X UNA FAMIGLIA trasformare una buona prassi in una buona politica UNA FAMIGLIA X UNA FAMIGLIA trasformare una buona prassi in una buona politica Roma, 17/01/2013 Fondazione PAIDEIA onlus www.fondazionepaideia.it; info@fondazionepaideia.it Verso una nuova forma di affido

Dettagli

A TORINO C È UN NUOVO MUSEO TUTTO DA SCOPRIRE.

A TORINO C È UN NUOVO MUSEO TUTTO DA SCOPRIRE. A TORINO C È UN NUOVO MUSEO Reale Mutua apre le porte del suo Museo Storico alle scuole. La SOCIETÀ REALE MUTUA DI ASSICURAZIONI, fondata nel 1828, è una delle aziende più longeve del nostro Paese ed è

Dettagli

Political Game seconda edizione. progetto a cura dell Osservatorio Mediamonitor Politica

Political Game seconda edizione. progetto a cura dell Osservatorio Mediamonitor Politica Political Game seconda edizione progetto a cura dell Gli obiettivi del Political Game II Costruire un modello didattico professionalizzante nel campo della comunicazione istituzionale e politica Utilizzare

Dettagli

Piano C. Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE

Piano C. Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE Piano C Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE PROGETTO MOLTIPLICAZIONE PIANO C Valori e missione L innovazione nasce dalla condivisione: piano C crede nel mettere insieme le forze con onestà e trasparenza

Dettagli

Essere bambini o ragazzi speciali significa riuscire a fare tante cose lo stesso ma in modo diverso A. B.

Essere bambini o ragazzi speciali significa riuscire a fare tante cose lo stesso ma in modo diverso A. B. Adolescenza e disabilità: una bella avventura è possibile! Essere bambini o ragazzi speciali significa riuscire a fare tante cose lo stesso ma in modo diverso A. B. AIAS Bologna onlus esprime un caloroso

Dettagli

Mercoledì degli Associati. Opportunità di business per le Aziende UCIF. Milano, 20 novembre 2013. Federata

Mercoledì degli Associati. Opportunità di business per le Aziende UCIF. Milano, 20 novembre 2013. Federata Mercoledì degli Associati Opportunità di business per le Aziende UCIF Milano, 20 novembre 2013 Federata Nascita del progetto UCIF rappresenta da 40 anni il settore italiano della Finitura, tramite i relativi

Dettagli

RICOMINCIO DA ME FIERA DEL LAVORO E DELLE OPPORTUNITA'

RICOMINCIO DA ME FIERA DEL LAVORO E DELLE OPPORTUNITA' RICOMINCIO DA ME FIERA DEL LAVORO E DELLE OPPORTUNITA' Il prossimo 14 e 15 FEBBRAIO 2015 si svolgerà a Modena centro storico la terza edizione di RICOMINCIO DA ME LA FIERA DELLE OPPORTUNITA' E DEL LAVORO,

Dettagli

Art Stories, Castello Sforzesco, il ponte levatoio

Art Stories, Castello Sforzesco, il ponte levatoio Art Stories, Castello Sforzesco, il ponte levatoio Viaggiare in Italia Il 60% dei beni culturali e artistici del pianeta è in Italia. Ma affrontare questa ricchezza non è sempre facile, soprattutto per

Dettagli

Listino 2012/2013. www.venderequadri.it

Listino 2012/2013. www.venderequadri.it Il portale Venderequadri.it nasce nel 2011 ed è stato il primo sito di compravendita di opere d arte in Italia ed è diventato il punto di riferimento per appassionati, collezionisti e professionisti del

Dettagli

www.cittainvisibili.org

www.cittainvisibili.org Iniziativa realizzata in collaborazione con Vice Presidenza e Assessorato alla Cultura Regione del Veneto www.cittainvisibili.org Presentazione «Vola solo chi osa farlo» Luis Sepúlveda Città Invisibili

Dettagli

Il Museo Civita propone per l anno scolastico 2015-2016 dei laboratori didattici finalizzati alla conoscenza dei vari aspetti del mondo etrusco,

Il Museo Civita propone per l anno scolastico 2015-2016 dei laboratori didattici finalizzati alla conoscenza dei vari aspetti del mondo etrusco, Il Museo Civita propone per l anno scolastico 2015-2016 dei laboratori didattici finalizzati alla conoscenza dei vari aspetti del mondo etrusco, dalla vita quotidiana alle usanze funerarie. Orario di apertura:

Dettagli

MAGAZINE, community Ed EvENtI FoRMAto FAMIGLIA

MAGAZINE, community Ed EvENtI FoRMAto FAMIGLIA MAGAZINE, community Ed EvENtI FoRMAto FAMIGLIA FattoreFamiglia è il Magazine online dedicato alla famiglia è la Community formato famiglia è Party Kids Events: eventi per privati e corporate è FaFaNetwork:

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA FINALITA La scuola dell infanzia promuove l educazione armonica e integrale dei bambini da 3 a 6 anni ( REGOLAMENTO Titolo I art.2- art.4), proponendosi come ambiente

Dettagli

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI:

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI: LA FORMULA PROFILO EDITORIALE: La collana de I Quaderni della Comunicazione nasce come una guida mensile rivolta alle Aziende per aiutarle a orientarsi nei diversi meandri della comunicazione commerciale.

Dettagli

28 maggio 2015, LEZIONE 10: La didattica museale

28 maggio 2015, LEZIONE 10: La didattica museale MUSEOLOGIA e ARCHEOLOGIA Anno Accademico 2015/2016 Docente Patrizia Gioia patrizia.gioia@uniroma1.it 28 maggio 2015, LEZIONE 10: La didattica museale CULTURA E FORMAZIONE I musei rappresentano una straordinaria

Dettagli

PIMOFF - Progetto Scuole

PIMOFF - Progetto Scuole PIMOFF - Progetto Scuole Per la stagione 2015/16 il PimOff continua a portare il teatro contemporaneo nelle scuole per far conoscere agli studenti i suoi principali protagonisti (attori, registi, tecnici,

Dettagli

click BEST Il franchising facile e sicuro per gli imprenditori di domani.

click BEST Il franchising facile e sicuro per gli imprenditori di domani. click BEST Il franchising facile e sicuro per gli imprenditori di domani. UN PROGETTO INNOVATIVO click BEST, operatore di successo nel panorama Internet italiano, propone con la formula del franchising

Dettagli

Perfare MASSIMIZZARE IL VALORE DELL ATTUALE GAMMA DI PRODOTTI

Perfare MASSIMIZZARE IL VALORE DELL ATTUALE GAMMA DI PRODOTTI Perfare Perfare Percorsi aziendali di formazione e assistenza operativa MASSIMIZZARE IL VALORE DELL ATTUALE GAMMA DI PRODOTTI Costruire un piano di azioni concrete per ottenere il massimo valore dall attuale

Dettagli

Obiettivi delle iniziative

Obiettivi delle iniziative Iniziative didattiche FAI Scuola D elegazione di Roma a.s. 2014/2015 Obiettivi delle iniziative Ampliare la conoscenza del FAI e delle sue iniziative attraverso un coinvolgimento diretto di studenti e

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. Regione Veneto Provincia di Venezia Comune di Venezia. Assessorato all Istruzione della Provincia di Venezia

BANDO DI CONCORSO. Regione Veneto Provincia di Venezia Comune di Venezia. Assessorato all Istruzione della Provincia di Venezia 1 BANDO DI CONCORSO MAV IL MUSEO DI ALTINO CHE VERRÀ Concorso per le scuole di ogni ordine e grado del Veneto Il concorso, promosso dal Museo Archeologico Nazionale di Altino, dai Servizi Educativi della

Dettagli

Bambini di roma. Cosa fare con i bambini a Roma www.bambinidiroma.com

Bambini di roma. Cosa fare con i bambini a Roma www.bambinidiroma.com Bambini di roma Cosa fare con i bambini a Roma CHI SONO Avevo un lavoro molto bello e ricco di prospettive, un marito, una tata, una macchina aziendale, due mostrini che non vedevo quasi mai Un giorno,

Dettagli

La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa»

La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa» La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa» Cosa fa il WFP Chi sono i beneficiari interviene nelle emergenze umanitarie le vittime di guerre e di disastri naturali promuove lo sviluppo

Dettagli

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI SEGRETERIA NAZIONALE 00198 ROMA VIA TEVERE, 46 TEL. 06.84.15.751 FAX 06.85.59.220 06.85.52.275 SITO INTERNET: www.fabi.it E-MAIL: federazione@fabi.it FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Ai Sindacati

Dettagli

S.I.C.E.S. SrL Società Italiana Centri Educazione Stradale Parco Scuola del Traffico

S.I.C.E.S. SrL Società Italiana Centri Educazione Stradale Parco Scuola del Traffico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo studente S.I.C.E.S. SrL Società Italiana Centri Educazione Stradale Parco Scuola del Traffico

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE E DEI DIRITTI UMANI. Art. 1 Finalità

REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE E DEI DIRITTI UMANI. Art. 1 Finalità REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE E DEI DIRITTI UMANI Art. 1 Finalità La Provincia di Genova, in attuazione di quanto previsto dal proprio Statuto, promuove la cultura della

Dettagli

Fondazione ABIO Italia e Fondazione Coca-Cola HBC Italia insieme per i diritti dei bambini

Fondazione ABIO Italia e Fondazione Coca-Cola HBC Italia insieme per i diritti dei bambini ABIO VERCELLI Onlus c/o Rep. Pediatria Presidio Ospedaliero S. Andrea Corso Mario Abbiate, 21-13100 Vercelli Cell. 320.6567985 E-mail: abio.vercelli@libero.it Sito: www.abiovercelli.org Fondazione ABIO

Dettagli

Nel 2005 viene istituito l Albo comunale per censire i volontari

Nel 2005 viene istituito l Albo comunale per censire i volontari L Amministrazione di Sostegno. Il Ruolo del Servizio Sociale. Parto dall esperienza del Servizio Sociale dei 4 Ambiti Distrettuali (S. Vito, Pordenone, Cividale e Tarcento), soffermandomi in particolare

Dettagli

Solar FestiVoltaico Brescia 15.16 ottobre 2010

Solar FestiVoltaico Brescia 15.16 ottobre 2010 LA LOCATION, AMBIENTEPARCO A BRESCIA AmbienteParco è il primo parco a tema che si pone l obiettivo di diffondere conoscenze, stimolare curiosità, attirare attenzione sulla sostenibilità ambientale. 15.000

Dettagli

VALeS Valutazione e Sviluppo Scuola

VALeS Valutazione e Sviluppo Scuola Premessa VALeS Valutazione e Sviluppo Scuola progetto sperimentale per individuare criteri, strumenti e metodologie per la valutazione delle scuole e dei dirigenti scolastici Le precedenti sperimentazioni

Dettagli

E nato per dare un impronta educativa/pastorale agli Oratori. Anno 2001

E nato per dare un impronta educativa/pastorale agli Oratori. Anno 2001 E nato per dare un impronta educativa/pastorale agli Oratori Anno 2001 Il Forum degli oratori italiani è un organo di coordinamento nazionale degli organismi ecclesiali che dedicano speciale cura all

Dettagli