CONVEGNO ENERGIA 21 BERGAMO 30 NOVEMBRE 2005 PANNELLI FOTOVOLTAICI E ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONVEGNO ENERGIA 21 BERGAMO 30 NOVEMBRE 2005 PANNELLI FOTOVOLTAICI E ILLUMINAZIONE PUBBLICA"

Transcript

1 CONVEGNO ENERGIA 21 BERGAMO 30 NOVEMBRE 2005 PANNELLI FOTOVOLTAICI E ILLUMINAZIONE PUBBLICA

2 OBIETTIVI DELLO STUDIO: IDENTIFICARE ED ANALIZZARE DAL PUNTO DI VISTA TECNICO LE POSSIBILI APPLICAZIONI DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI NELL ILLUMINAZIONE PUBBLICA ISTE LE NOTEVOLI PROPOSTE COMMERCIALI DA PARTE DI SITI INTERNET DEL SETTORE FOTOVOLTAICO E' NECESSARIO CHIARIRE GLI ASPETTI TECNICI RELATIVI AI LAMPIONI FOTOVOLTAICI. RISPONDERE ALLA DOMANDA DI RISPARMIO ENERGETICO DA PARTE DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE E DEI CITTADINI.

3 ILLUMINAZIONE STRADALE PREMESSE: L ILLUMINAZIONE DELLE STRADE CON TRAFFICO MOTORIZZATO E REGOLATA DA NORME TECNICHE (UNI EN 13201) CHE FISSANO I LIVELLI DI LUMINANZA DA GARANTIRE SULLA CARREGGIATA. LE LAMPADE CHE GARANTISCONO QUESTI LIVELLI SONO QUASI ESCLUSIVAMENTE LAMPADE A SCARICA SODIO ALTA PRESSIONE / SODIO BASSA PRESSIONE / IODURI METALLICI. QUESTE SORGENTI LUMINOSE HANNO UN OTTIMA EFFICIENZA PERCHE GARANTISCONO UN FLUSSO LUMINOSO ADEGUATO CON UN CONSUMO ENERGETICO RELATIVAMENTE RIDOTTO. PER GARANTIRE LE PRESTAZIONI RICHIESTE LE POTENZE UTILIZZATE SONO DELL ORDINE DEI 70 / 250 W PER OGNI CENTRO LUMINOSO. IL MASSIMO RENDIMENTO ENERGETICO OTTENIBILE AVVIENE CON LAMPADE AI VAPORI DI SODIO A BASSA PRESSIONE CHE PERMETTONO DI OTTENERE I LIVELLI RICHIESTI CON POTENZE DELL ORDINE DEI 20/30/40W A DISCAPITO PERO DELLA RESA CROMATICA. QUINDI: PER GARANTIRE I LIVELLI MINIMI DI LUMINANZA SULLE STRADE OCCORRONO POTENZE ADEGUATE!

4 ENERGIA FOTOVOLTAICA PREMESSE: I PANNELLI FOTOVOLTAICI PRODUCONO ENERGIA SOLO IN PRESENZA DEL SOLE. GLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA DEVONO FUNZIONARE IN ASSENZA DI SOLE. COME UTILIZZARE QUESTA ENERGIA?

5 COME UTILIZZARE QUESTA ENERGIA? ACCUMULO DI ENERGIA SCAMBIO DI ENERGIA DURANTE IL GIORNO IMMAGAZZINIAMO TRAMITE BATTERIE PER SFRUTTARLA DURANTE LA NOTTE DURANTE IL GIORNO VENDIAMO L ENERGIA PRODOTTA E DURANTE LA NOTTE LA ACQUISTIAMO DAL GESTORE

6 LE SOLUZIONI POSSIBILI: TRA LE SOLUZIONI TECNICAMENTE POSSIBILI ABBIAMO ANALIZZATO LE DUE CHE DANNO I MIGLIORI RISULTATI ENERGETICI ED ECONOMICI: ACCUMULO DI ENERGIA 1. IMPIANTO FOTOVOLTAICO STAND ALONE Ogni punto luce genera ed accumula energia durante le ore di sole e non è collegato con gli altri punti luce ed è quindi esente da collegamenti elettrici, tubazioni, quadri, contatori, contratti. Al fine di poter utilizzare pannelli ed accumulatori di dimensioni ridotte si utilizzano lampade ad altissimo rendimento a discapito della resa cromatica. SCAMBIO DI ENERGIA 2. IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID CONNECTED L impianto di illuminazione è di tipo tradizionale. L impianto fotovoltaico è centralizzato e connesso alla rete elettrica al fine di cedere l energia prodotta durante le ore di sole al gestore della rete che la può utilizzare per altri scopi.

7 SOLUZIONE 1: STAND ALONE PANNELLO FOTOVOLTAICO REGOLATORE DI CARICA CORPO ILLUMINANTE CON LAMPADA SOX 18/35W O LED PALO BATTERIE

8 SOLUZIONE 1: STAND ALONE ALCUNI ESEMPI

9 SOLUZIONE 2: SCAMBIO DI ENERGIA GRID CONNECTED

10 PRO E CONTRO STAND ALONE NESSUN CONTRATTO NON NECESSITA DI SCAVI - TUBAZIONE CAVI QUADRI ELETTRICI MANUTENZIONE SINGOLO PALO NO CAMBIO LAMPADE (SE IMPIANTO LED) MANUTENZIONE BATTERIE SMALTIMENTO BATTERIE (RIFIUTO SPECIALE) POTENZA LAMPADE MOLTO RIDOTTA SCARSA RESA ILLUMINOTECNICA SCARSA AUTONOMIA POCA VARIETA DI PRODOTTI SUL MERCATO PANNELLO PICCOLO (SU OGNI PALO) I PANNELLI SONO POSIZIONATI SU OGNI PALO GRID-CONNECTED CONTRATTO CON FORNITORE DI ENERGIA SCAVI - TUBAZIONE CAVI QUADRI ELETTRICI MANUTENZIONE CENTRALIZZATA CAMBIO LAMPADE NO MANUTENZIONE BATTERIE NO SMALTIMENTO BATTERIE POTENZA LAMPADE LIBERA RESA ILLUMINOTECNICA ADEGUATA TENSIONE SEMPRE DISPONIBILE GRANDE SCELTA DI PRODOTTI SUL MERCATO DIMENSIONE PANNELLI VARIABILE DISPONIBILITA DI UN TETTO ADEGUATO (8 m 2 /Kw)

11 IPOTESI 1 IMPIANTO STAND ALONE

12 IPOTESI 1 CONFRONTO ENERGETICO/ECONOMICO COSTO REALIZZAZIONE IMPIANTO STAND ALONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO IMPIANTO TRADIZIONALE DIFFERENZE PUNTO LUCE IN OPERA COMPLETO DI PALO INFRASTR. (SCAVI TUBI) PER PUNTO LUCE CONDUTTORI COSTO A PUNTO LUCE NR. PUNTI LUCE IPOTIZZATI TOTALE (21,5%) QUADRO ELETTRICO COSTO REALIZZAZIONE IMPIANTO (17,5%) ENERGIA ASSORBITA DA RETE --- ~ kwh/anno 8.600

13 IPOTESI 1 CONFRONTO ENERGETICO/ECONOMICO COSTI DI ESERCIZIO ANNUALI IMPIANTO STAND ALONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO IMPIANTO TRADIZIONALE DIFFERENZE ENERGIA ELETTRICA CAMBIO E SMALTIMENTO BATTERIE (4/5 ANNI) CAMBIO LAMPADE E MANUT. ORDINARIA COSTI DI ESERCIZIO/ANNO COSTO REALIZZAZIONE IMPIANTO PAY BACK SEMPLICE 14,5 ANNI

14 IPOTESI 1 CONFRONTO ENERGETICO/ECONOMICO COMMENTI LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA PRESENTA UNA VARIETA DI SITUAZIONI IMPIANTISTICHE CHE POSSONO INFLUIRE (ANCHE NOTEVOLMENTE) SUL COSTO INZIALE DELL IMPIANTO. LA NECESSITA DI EFFETTUARE LUNGHI SCAVI CON DISFACIMENTI E RIPRISTINI, AD ESEMPIO, COSTITUISCE UN NOTEVOLE IMPEGNO ECONOMICO PER LE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE, OLTRE AL NOTEVOLE DISAGIO PER LA VIABILITA PER QUESTO MOTIVO E NECESSARIO VALUTARE ATTENTAMENTE I COSTI DI IMPIANTO E DI MANUTENZIONE AL FINE DI TROVARE LA SOLUZIONE PIU ADATTA. RIMANE COMUNQUE IL PROBLEMA CHE LA TECNOLOGIA ATTUALE NON OFFRE MATERIALI CHE PERMETTANO RISULTATI ILLUMINOTECNICI PARAGONABILI AGLI IMPIANTI TRADIZIONALI. L ANALISI NON PUO CERTO FERMARSI AD UN PAY BACK MA VA ANCHE SOTTOLINEATO IL RISPARMIO IN TERMINI ENERGETICI: kwh ALL ANNO E STATO PRESO IN CONSIDERAZIONE ANCHE IL CONSUMO ENERGETICO PER LO SMALTIMENTO DEGLI ACCUMULATORI CHE COMPORTA UN ABBATTIMENTO DI TALE CIFRA MA IN MISURA MOLTO RIDOTTA (~1%)

15 IPOTESI 2 IMPIANTO GRID CONNECTED

16 IPOTESI 2 CONFRONTO ENERGETICO/ECONOMICO COSTO IMPIANTO GRID CONNECTED kwh/anno COSTI RICAVI ALIMENTAZIONE DA GESTORE DI RETE IPOTESI DI IMPIANTO CON 50 PUNTI LUCE ALIMENTAZIONE DA FOTOVOLTAICO 4 kwp CONTO ENERGIA NET-METERING TOTALE RISPARMIO COSTO ENERGIA / ANNO COSTO IMPIANTO FOTOVOLTAICO PAY BACK SEMPLICE 12 ANNI

17 COMMENTO: L ENERGIA PRODOTTA DURANTE LE ORE DI SOLE VIENE CEDUTA INTERAMENTE ALL ENTE GESTORE GENERANDO UN CREDITO. E MOLTO IMPORTANTE TENERE CONTO DI QUESTO FATTO NELL ANALISI DEL DIMENSIONAMENTO POICHE UNA PRODUZIONE DI ENERGIA TROPPO ELEVATA PORTEREBBE AD UN PAY BACK MOLTO PIU VELOCE MA CREEREBBE UN CREDITO VERSO IL GESTORE MAI MONETIZZABILE. RISPETTO AGLI IMPIANTI CON TARIFFE STANDARD LE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE PAGANO AL GESTORE DELL ENERGIA ELETTRICA UNA CIFRA INFERIORE: QUESTO CAUSA UN ALLUNGAMENTO DEI TEMPI DI PAY BACK. L ANALISI MOSTRA COME DOPO 12 ANNI L INVESTIMENTO SI RIPAGA. SUPPONENDO UNA VITA DELL IMPIANTO DI CIRCA 20 ANNI, NOTIAMO CHE PER GLI ULTERIORI 8 ANNI SI PUO GENERARE CAPITALE PER CIRCA /ANNO DAI QUALI DEVE ESSERE SOTTRATTO IL COSTO DELLA MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA (CIRCA /ANNO). UN IMPIANTO COSI STRUTTURATO NON UTILIZZA ENERGIA DERIVANTE DAL SOLE IN MODO DIRETTO MA PRODUCE ENERGIA PULITA PER IL GESTORE CHE LA UTILIZZA PER ALTRI UTENTI

18 I LED (Light Emitting Diode) VISTO L ATTUALITA DELL ARGOMENTO E DOVEROSO PRENDERE IN CONSIDERAZIONE LA TECNOLOGIA LED APPLICATA ALL ILLUMINAZIONE ED AL FOTOVOLTAICO I LED ATTUALMENTE PRESENTI SUL MERCATO (ESISTONO ANCHE PRODOTTI CONFEZIONATI PER IL FOTOVOLTAICO) DANNO RISULTATI ILLUMINOTECNICI CHE DIFFICILMENTE POSSONO GARANTIRE I LIVELLI DI LUMINANZA RICHIESTI DALLE NORME PRECEDENTEMENTE DESCRITTE QUESTI PRODOTTI POSSONO ESSERE UTILIZZATI PER L ILLUMINAZIONE DI PARCHI PUBBLICI, AREE PEDONALI, PISTE CICLABILI E TUTTI GLI AMBITI CHE NON PRESENTANO TRAFFICO MOTORIZZATO

19 I LED (Light Emitting Diode) ANALISI DEGLI ASPETTI POSITIVI E NEGATIVI DEGLI APPARECCHI A LED POSITIVI CONSUMO ENERGETICO RIDOTTO DIMENSIONI DI PANNELLI E BATTERIE RIDOTTE LAMPADE GARANTITE ORE MANUTENZIONE RIDOTTISSIMA ALCUNI PRODOTTI HANNO UN BUON IMPATTO ESTETICO (ARREDO URBANO) NEGATIVI RESA ILLUMINOTECNICA SCARSA CAMPO DI UTILIZZO LIMITATO TECNOLOGIA ANCORA RELATIVAMENTE NUOVA SCARSA GAMMA DI PRODOTTI I PRODUTTORI SPESSO SONO SOLO IMPORTATORI O ASSEMBLATORI CON SCARSE CONOSCENZE DEL SETTORE ILLUMINOTECNICO INQUINAMENTO LUMINOSO MOLTO LIMITATO

20 GRAZIE PER L ATTENZIONE Per.Ind. ANDREA MECCA

AMPERA SOLUZIONE LED PER UN INVESTIMENTO OTTIMIZZATO DESIGN DI QUALITÀ EFFICIENZA VERSATILITÀ SOSTENIBILITÀ

AMPERA SOLUZIONE LED PER UN INVESTIMENTO OTTIMIZZATO DESIGN DI QUALITÀ EFFICIENZA VERSATILITÀ SOSTENIBILITÀ AMPERA SOLUZIONE LED PER UN INVESTIMENTO OTTIMIZZATO DESIGN DI QUALITÀ EFFICIENZA VERSATILITÀ SOSTENIBILITÀ AMPERA LA SCELTA PIU OVVIA PER L ILLUMINAZIONE STRADALE E URBANA A LED Valutare con precisione

Dettagli

Città di Fossano. Studio di fattibilità per la riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica comunale

Città di Fossano. Studio di fattibilità per la riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica comunale Città di Fossano Studio di fattibilità per la riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica comunale CATEGORIE ILLUMINOTECNICHE DI INGRESSO CATEGORIE ILLUMINOTECNICHE DI INGRESSO CATEGORIE

Dettagli

SCOTIA ITALIA. Scotia Company

SCOTIA ITALIA. Scotia Company SCOTIA ITALIA RisorseComuni Milano 24 Novembre 2011 SunMast Il 1 lampione fotovoltaico al mondo Scotia Company Scotia è una società danese che opera con successo nel settore dell illuminazione sia delle

Dettagli

ILLUMINAZIONE A LEDs

ILLUMINAZIONE A LEDs ILLUMINAZIONE A LEDs - www.kleos.it - info@kleos.it Il risparmio energetico che potrebbe a prima vista essere considerato un elemento di modesta importanza nel contenimento dei consumi delle risorse non

Dettagli

T.E.E. - E.S.Co. Trentino Efficienza Energetica s.n.c. di Rialti Federico & Tomasi Christian

T.E.E. - E.S.Co. Trentino Efficienza Energetica s.n.c. di Rialti Federico & Tomasi Christian ABITATO DI SEO CORPO ILLUMINANTE PER NUOVE INSTALLAZIONI PROPOSTE T.E.E. E.S.Co. Trentino Efficienza Energetica s.n.c. di Rialti Federico & Tomasi Christian Via del Brennero 110, 38121 Trento (TN) tel.

Dettagli

UNA NUOVA LUCE PER MONZA LAMPIONI E SEMAFORI A LED (CON RISPARMI ECONOMICI ED ENERGETICI) http://hqmonza.tripod.com - hqmonza.info@gmail.

UNA NUOVA LUCE PER MONZA LAMPIONI E SEMAFORI A LED (CON RISPARMI ECONOMICI ED ENERGETICI) http://hqmonza.tripod.com - hqmonza.info@gmail. UNA NUOVA LUCE PER MONZA (CON RISPARMI ECONOMICI ED ENERGETICI) LAMPIONI E SEMAFORI A LED LAMPIONI E SEMAFORI A MONZA Il Comune di Monza è illuminato da circa novemila lampioni pubblici con lampade a basso-medio

Dettagli

INDICE VALUTAZIONI ENERGETICHE ED ECONOMICHE

INDICE VALUTAZIONI ENERGETICHE ED ECONOMICHE INDICE VALUTAZIONI ENERGETICHE ED ECONOMICHE 1. BILANCI ENERGETICI... 2 1.1 ENTITA DEI RISPARMI ENERGETICI OTTENIBILI... 2 1.1.1 Condizioni dello stato di fatto... 2 1.1.2 Ipotesi di efficientamento e

Dettagli

Gli impianti di illuminazione stradale

Gli impianti di illuminazione stradale Gli impianti di illuminazione stradale Concetti base per il dimensionamento Ing. Diego Bonata p.e. Alberto Duches Argomenti Trattati! Ruolo del progettista! Obiettivi da perseguire! Concetti base di progettazione!

Dettagli

COMUNE DI SCANDIANO RELAZIONE TECNICA

COMUNE DI SCANDIANO RELAZIONE TECNICA COMUNE DI SCANDIANO RELAZIONE TECNICA OGGETTO: PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO PER L INSTALLAZIONE DI DISPOSITIVI ELETTRONICI AD ALTA EFFICIENZA SUI LAMPIONI DELLA PUBBLICA ILLUMINAZIONE E DI RICONVERSIONE

Dettagli

Lampade per distributori di benzina

Lampade per distributori di benzina LD 340 - LD 480 Lampade per distributori di benzina Indice Pag 5: Nozioni riguardo l illuminazione a LED Pag 6: Serie LD Pag 8: Optional: Dimmer di potenza Pag 10: Marchi di controllo 5 Nozioni riguardo

Dettagli

Illuminazione a LED rotatoria Via Statale Marecchia (SP258), Via Ponte, Via Pieve.

Illuminazione a LED rotatoria Via Statale Marecchia (SP258), Via Ponte, Via Pieve. Provincia di Rimini Comune di Verucchio Illuminazione a LED rotatoria Via tatale Marecchia (P258), Via Ponte, Via Pieve. Novafeltria < Via tatale Marecchia (P258R) > Rimini Via Pieve Via Ponte Incrocio

Dettagli

COMUNE di SAN GIORGIO di MANTOVA. Impianti elettrici di illuminazione pubblica

COMUNE di SAN GIORGIO di MANTOVA. Impianti elettrici di illuminazione pubblica COMUNE di SAN GIORGIO di MANTOVA Impianti elettrici di illuminazione pubblica DATI GENERALI QUADRO ELETTRICO DI RIFERIMENTO Quadro Elettrico zona Z Ubicazione: p.zza Silone Loc.: Tripoli Proprietario:

Dettagli

Lampione intelligente a Led - Art.64 UNICO 30 Led

Lampione intelligente a Led - Art.64 UNICO 30 Led Linea Leader SEMAFORI & CONTROLLI S.r.l. www.linealeader.it semafori@linealeader.it attestazione di qualifica alla esecuzione di Lavori Pubblici 1 Lampione intelligente a Led - Art.64 UNICO 30 Led Per

Dettagli

PROGETTO MSE-ENEA: Illuminazione Pubblica Marcallo con Casone

PROGETTO MSE-ENEA: Illuminazione Pubblica Marcallo con Casone Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO PROGETTO MSE-ENEA: Illuminazione Pubblica Marcallo con Casone Assil Report RdS/2010/236

Dettagli

PROGETTO ILLUMINATORE FOTOVOLTAICO A DIODI LED PER ILLUMINAZIONE NOTTURNA DI PARCHI E CAMMINAMENTI APERTI.

PROGETTO ILLUMINATORE FOTOVOLTAICO A DIODI LED PER ILLUMINAZIONE NOTTURNA DI PARCHI E CAMMINAMENTI APERTI. PROGETTO ILLUMINATORE FOTOVOLTAICO A DIODI LED PER ILLUMINAZIONE NOTTURNA DI PARCHI E CAMMINAMENTI APERTI. Premessa L illuminazione pubblica ha la principale funzione di rendere fruibili aree che durante

Dettagli

OnOff Giugiaro Architettura

OnOff Giugiaro Architettura Un rivoluzionario apparecchio per illuminazione urbana utilizza le migliori tecnologie disponibili per aumentare la sicurezza dei pedoni con un ridotto impatto ambientale. Disegnato da Giugiaro Architettura

Dettagli

LE SORGENTI LUMINOSE. Ing. Elena Pedrotti

LE SORGENTI LUMINOSE. Ing. Elena Pedrotti LE SORGENTI LUMINOSE Ing. Elena Pedrotti Il fenomeno della VISIONE Spettro del visibile: da 380 a 680 nm FLUSSO LUMINOSO V(λ) POTENZA LUMINOSA POTENZA RADIANTE SPETTRO DI EMISSIONE Potenza irradiata per

Dettagli

Sofisolar nasce dall esperienza pluriennale di un team di professionisti specializzati nel settore delle energie rinnovabili.

Sofisolar nasce dall esperienza pluriennale di un team di professionisti specializzati nel settore delle energie rinnovabili. Sofisolar nasce dall esperienza pluriennale di un team di professionisti specializzati nel settore delle energie rinnovabili. La missione di Sofisolar è quella di porre al centro dell attenzione il cliente,

Dettagli

PIANO REGOLATORE DELL ILLUMINAZIONE PUBBLICA SOVRACOMUNALE (P.R.I.C.)

PIANO REGOLATORE DELL ILLUMINAZIONE PUBBLICA SOVRACOMUNALE (P.R.I.C.) PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO COMUNI DI CAMPITELLO DI FASSA E MAZZIN PIANO REGOLATORE DELL ILLUMINAZIONE PUBBLICA SOVRACOMUNALE (P.R.I.C.) Novembre 2014 Autori arch. Luigi Boso ing. Matteo Poletti Collaboratori

Dettagli

Criteri generali per la progettazione illuminotecnica di impianti privati di illuminazione esterna. Ing. Luca Nanni UNAE Emilia Romagna

Criteri generali per la progettazione illuminotecnica di impianti privati di illuminazione esterna. Ing. Luca Nanni UNAE Emilia Romagna Criteri generali per la progettazione illuminotecnica di impianti privati di illuminazione esterna Ing. Luca Nanni UNAE Emilia Romagna 1. Decreto 22 gennaio 2008, n. 37 Regolamento concernente l'attuazione

Dettagli

REL E AZIONE T EC E N C ICA

REL E AZIONE T EC E N C ICA Nota. Le marche ed modelli di apparecchi illuminanti citati nella presente relazione sono da considerarsi come tipologici ai fini del calcolo. È quindi ammessa l'installazione di apparecchi di caratteristiche

Dettagli

NUOVE TECNOLOGIE PER

NUOVE TECNOLOGIE PER NUOVE TECNOLOGIE PER L ILLUMINAZIONE DI AMBIENTI Lorenzo Fellin, Pietro Fiorentin, Elena Pedrotti Laboratorio di Fotometria ed Illuminotecnica Dipartimento di Ingegneria Elettrica Università degli Studi

Dettagli

Sofisolar nasce dall esperienza pluriennale di un team di professionisti specializzati nel settore delle energie rinnovabili.

Sofisolar nasce dall esperienza pluriennale di un team di professionisti specializzati nel settore delle energie rinnovabili. Sofisolar nasce dall esperienza pluriennale di un team di professionisti specializzati nel settore delle energie rinnovabili. La missione di Sofisolar è quella di porre al centro dell attenzione il cliente,

Dettagli

SUN SONS. by Livio Vezoli & Gianni Garulli Cell Cell

SUN SONS. by Livio Vezoli & Gianni Garulli Cell Cell SUN SONS by Livio Vezoli & Gianni Garulli Cell. 3356048989 Cell.3474840385 030 919029 gianni.garulli@tin.it satline@tin.it 1 Il lampione fotovoltaico è un lampione autonomo e funzionante ad energia solare.

Dettagli

SEA DESIGN: STUDIO ARCHEA. Un icona di design, molteplici emissioni di luce, a salvaguardia della volta celeste e della sicurezza stradale.

SEA DESIGN: STUDIO ARCHEA. Un icona di design, molteplici emissioni di luce, a salvaguardia della volta celeste e della sicurezza stradale. SEA DESIGN: STUDIO ARCEA Un icona di design, molteplici emissioni di luce, a salvaguardia della volta celeste e della sicurezza stradale. 458 459 SEA ARMATURA STRADALE DESIGN: STUDIO ARCEA SEA 460 SEA

Dettagli

ILLUMINAZIONE A LEDs

ILLUMINAZIONE A LEDs ILLUMINAZIONE A LEDs - www.kleos.it - info@kleos.it1 Il risparmio energetico che potrebbe a prima vista essere considerato un elemento di modesta importanza nel contenimento dei consumi delle risorse non

Dettagli

Illuminazione efficiente nell industria, nel terziario e nel pubblico. Workshop edifici ed illuminazione pubblica Assolombarda 19 febbraio 2008

Illuminazione efficiente nell industria, nel terziario e nel pubblico. Workshop edifici ed illuminazione pubblica Assolombarda 19 febbraio 2008 Illuminazione efficiente nell industria, nel terziario e nel pubblico Workshop edifici ed illuminazione pubblica Assolombarda 19 febbraio 2008 INTRODUZIONE L'illuminazione è stato il primo servizio offerto

Dettagli

ASSIL Technical Statement

ASSIL Technical Statement Potenziali di risparmio energetico negli impianti di illuminazione stradale e di altre aree esterne Premessa Il continuo evolvere della tecnologia, unitamente alla necessità di ridurre i consumi e le bollette

Dettagli

PROGETTAZIONE EFFICIENTE E DI QUALITA :

PROGETTAZIONE EFFICIENTE E DI QUALITA : PROGETTAZIONE EFFICIENTE E DI QUALITA : Il Piano della Luce di Monza Ing.Diego Bonata Monza: sistema urbano complesso PATRIMONIO DI ARTE E CULTURA DATI TERRITORIALI Tipo sorgente Q.tà Mercurio 4479 Vap

Dettagli

Illumina la storia. Made in Italy

Illumina la storia. Made in Italy Illumina la storia Made in Italy ADVANCED EOS PROTECTION SYSTEM Stradale Gallerie Commerciale Industriale Urbano Sport Grandi aree Architetturale Lampada LED per illuminazione urbana Fotovoltaico Caratteristiche

Dettagli

LA PIANIFICAZIONE DELLA LUCE

LA PIANIFICAZIONE DELLA LUCE LA PIANIFICAZIONE DELLA LUCE Bologna, 19 Novembre 2009 Lorenza Golinelli architetto Il Piano Regolatore di Illuminazione Comunale perchè: Per evitare di avere questo Veduta notturna di Hong Kong Per pensare

Dettagli

COMUNE DI MONSELICE PIANO DELL ILLUMINAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELL INQUINAMENTO LUMINOSO (P.I.C.I.L.)

COMUNE DI MONSELICE PIANO DELL ILLUMINAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELL INQUINAMENTO LUMINOSO (P.I.C.I.L.) COMUNE DI MONSELICE PIANO DELL ILLUMINAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELL INQUINAMENTO LUMINOSO (P.I.C.I.L.) QUADRO NORMATIVO Legge Regionale: L.R. N.17/2009 Norme Di Settore: UNI 11248 Illuminazione stradale

Dettagli

Soluzioni professionali d illuminazione con tecnologia a LED per centri sportivi indoor e outdoor. BBTel

Soluzioni professionali d illuminazione con tecnologia a LED per centri sportivi indoor e outdoor. BBTel Soluzioni professionali d illuminazione con tecnologia a LED per centri sportivi indoor e outdoor. i vantaggi La tecnologia a LED, la soluzione L avvento della tecnologia a LED ha notevolmente accentuato

Dettagli

comune di PADENGHE BS

comune di PADENGHE BS Piano Regolatore dell Illuminazione Comunale comune di PADENGHE BS Adeguamento alle norme contro l inquinamento luminoso 17/2000-38/2004. -RISPARMIO ENERGETICO- ANALISI DELLA SITUAZIONE Marzo 2008 Pagina

Dettagli

PREVISIONE SULL'IMPATTO LUMINOSO COMMITTENTI: P ETRO L S ERVI CE SRL PROMOCENTER 2000 SRL

PREVISIONE SULL'IMPATTO LUMINOSO COMMITTENTI: P ETRO L S ERVI CE SRL PROMOCENTER 2000 SRL P.A.C. DI INIZIATIVA PRIVATA DENOMINATO ZONA H PREVISIONE SULL'IMPATTO LUMINOSO COMMITTENTI: P ETRO L S ERVI CE SRL PROMOCENTER 2000 SRL I L TECNIC O p.i. Valter Massarutto Via G. Radaelli n.10 33053 Latisana

Dettagli

DELL ILLUMINAZIONE COMUNALE PIANO REGOLATORE. Comune di Bonate Sopra PROVINCIA DI BERGAMO PIAZZA VITTORIO EMANUELE II N BONATE SOPRA (BG)

DELL ILLUMINAZIONE COMUNALE PIANO REGOLATORE. Comune di Bonate Sopra PROVINCIA DI BERGAMO PIAZZA VITTORIO EMANUELE II N BONATE SOPRA (BG) Comune di Bonate Sopra PROVINCIA DI BERGAMO PIAZZA VITTORIO EMANUELE II N. 5 24040 BONATE SOPRA (BG) INTERVENTO: PIANO REGOLATORE DELL ILLUMINAZIONE COMUNALE OGGETTO: TABELLE DI ADEGUAMENTO TOTALE CON

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE ORTI URBANI

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE ORTI URBANI IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE ORTI URBANI PREMESSA La presente relazione riguarda la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione da costruire nell ambito dei lavori di realizzazione degli

Dettagli

SISTEMI DI ILLUMINAZIONE

SISTEMI DI ILLUMINAZIONE Nel settore residenziale i sistemi di illuminazione più diffusi sono attualmente quelli a LED, le lampade fluorescenti compatte e non e i sistemi alogeni. Il livello maggiore di efficienza è rappresentato

Dettagli

Apparecchio artistico a LED per illuminazione urbana

Apparecchio artistico a LED per illuminazione urbana Illumina la storia Apparecchio artistico a LED per illuminazione urbana risponde in maniera eccellente alle esigenze illuminotecniche nell illuminazione urbana. Grazie al suo design essenziale si adatta

Dettagli

Performance Risparmio Design

Performance Risparmio Design Performance Risparmio Design Vocazione alla Performance Poiettore con LED di potenza Efficace sistema di diffusione termica per garantire un elevata durata di vita. Resa cromatica >80 Distribuzione fotometrica

Dettagli

COMUNE DI PESCAGLIA Via Roma, Pescaglia (LU) Italia Tel Fax PEC

COMUNE DI PESCAGLIA Via Roma, Pescaglia (LU) Italia Tel Fax PEC COMUNE DI PESCAGLIA Via Roma, 2-55064 Pescaglia (LU) Italia Tel. +39 0583 35401 Fax +39 0583 3540217 PEC comune.pescaglia@postacert.toscana.it CONTRATTO DI DISPONIBILITÀ FINALIZZATOALL ESECUZIONE DI INTERVENTI

Dettagli

PIANO DELL'ILLUMINAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELL'INQUINAMENTO LUMINOSO - PICIL G 0109 S5 INDICE GENERALE DEGLI ALLEGATI

PIANO DELL'ILLUMINAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELL'INQUINAMENTO LUMINOSO - PICIL G 0109 S5 INDICE GENERALE DEGLI ALLEGATI Futuro sostenibile COMUNE DI VILLAFRANCA PADOVANA PIANO DELL'ILLUMINAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELL'INQUINAMENTO LUMINOSO - PICIL G 0109 S5 Elab. L GENERALE DEGLI ALLEGATI ETRA S.p.A. Area Ricerca, Innovazione

Dettagli

Comune di Chiusaforte Lavori di miglioramento della viabilità d ingresso al forte e modifica dell illuminazione pubblica

Comune di Chiusaforte Lavori di miglioramento della viabilità d ingresso al forte e modifica dell illuminazione pubblica Comune di Chiusaforte Lavori di miglioramento della viabilità d ingresso al forte e modifica dell illuminazione pubblica Relazione Impianto elettrico INDICE: 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 STATO DI FATTO... 2

Dettagli

Apparecchio artistico a LED per illuminazione urbana

Apparecchio artistico a LED per illuminazione urbana Illumina la storia Apparecchio artistico a LED per illuminazione urbana Victoria è una lampada dal design moderno e minimal, idonea per un restyling artistico di centri urbani, viali, piazze e giardini.

Dettagli

CORSO PRATICO PER INSTALLATORI DI IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI

CORSO PRATICO PER INSTALLATORI DI IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI CORSO PRATICO PER INSTALLATORI DI IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI PROGRAMMA DEL CORSO LEZIONE 1 Giovedì 11 Novembre 2010 Fotovoltaico: introduzione alla valutazione della risorsa solare ed alla tecnologia

Dettagli

Apparecchio artistico a LED per illuminazione urbana

Apparecchio artistico a LED per illuminazione urbana Versatilità urbana Apparecchio artistico a LED per illuminazione urbana Venere è una lampada dal design moderno e minimal, idonea per un restyling artistico di centri urbani, viali, piazze e giardini.

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Cariboni group rende più sicure le notti di Roma. 13 aprile 2017

RASSEGNA STAMPA Cariboni group rende più sicure le notti di Roma. 13 aprile 2017 RASSEGNA STAMPA Cariboni group rende più sicure le notti di Roma 13 aprile 2017 li 01.04.2017 Roma brilla (e risparmia) grazie ai led della Cariboni di Osnago L'azienda lecchese ha fornito più di 100mila

Dettagli

Delibera: 159 / 2015 del 14/12/2015

Delibera: 159 / 2015 del 14/12/2015 RELAZIONE ENERGETICA PREMESSA Con la presente relazione si intende illustrare, sotto il profilo del consumo energetico, la situazione degli impianti di pubblica illuminazione oggetto dell'intervento attraverso

Dettagli

Lampade per capannoni magazzini e gallerie stradali

Lampade per capannoni magazzini e gallerie stradali LC 340 - LC 480 Lampade per capannoni magazzini e gallerie stradali Indice Pag 5: Nozioni riguardo l illuminazione a LED Pag 6: Serie LC Pag 8: Optional: Dimmer di potenza Pag 10: Marchi di controllo 5

Dettagli

FINANZIAMENTO DEGLI INTERVENTI

FINANZIAMENTO DEGLI INTERVENTI FINANZIAMENTO DEGLI INTERVENTI Il sistema d'investimento relativo agli interventi di risparmio energetico sugli impianti inclusi nel servizio avviene mediante finanziamento tramite terzi, come indicato

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA L intervento oggetto della presente relazione, ha come obiettivi quelli di ridurre il consumo energetico, l inquinamento luminoso e migliorare le condizioni illuminotecniche

Dettagli

Progetto Lumiere. Energy Service Company. Impianto a LED nel Comune di Transacqua. Efficienza energetica nell Illuminazione Pubblica

Progetto Lumiere. Energy Service Company. Impianto a LED nel Comune di Transacqua. Efficienza energetica nell Illuminazione Pubblica Progetto Lumiere Impianto a LED nel Comune di Transacqua Relatore: Luigi Boso Efficienza energetica nell Illuminazione Pubblica Trento, 17 maggio 2011 Energy Service Company ACSM Pubblico Istituti di credito

Dettagli

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, CALVISANO (Bs) Italia Sito internet:

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, CALVISANO (Bs) Italia Sito internet: ENERGIA DAL SOLE IL TUO CONSULENTE PER L ENERGIA VERDE Operiamo nel settore delle produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Tra i nostri clienti vi sono grandi aziende del settore energetico

Dettagli

RELAZIONE SULLO STATO DI FATTO DELL IMPIANTISTICA DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE

RELAZIONE SULLO STATO DI FATTO DELL IMPIANTISTICA DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE RELAZIONE SULLO STATO DI FATTO DELL IMPIANTISTICA DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE 1.1.1 Forniture e quadri elettriche Gli impianti di pubblica illuminazione sono attualmente alimentati in bassa tensione direttamente

Dettagli

VIA ROMA RIQUALIFICAZIONE ED ADEGUAMENTO DEL PRINCIPALE INGRESSO ALLA CITTà

VIA ROMA RIQUALIFICAZIONE ED ADEGUAMENTO DEL PRINCIPALE INGRESSO ALLA CITTà AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI ACQUASPARTA (TR) VIA ROMA RIQUALIFICAZIONE ED ADEGUAMENTO DEL PRINCIPALE INGRESSO ALLA CITTà IL CLIENTE Amministrazione Comunale di Acquasparta: Riqualificazione ed Adeguamento

Dettagli

Lampioni a Led - E03 - Illuminazione

Lampioni a Led - E03 - Illuminazione By L'utilizzo della tecnologia dei Led (acronimo dell'inglese Light Emitting Diodes, diodi a emissione di luce) si sta diffondendo sempre più nel campo dell'illuminazione di ambienti, sia esterni sia interni,

Dettagli

REVISIONE LED

REVISIONE LED REVISIONE 3-2015 LED LIGHTS 2 www.tklight.it TK light - Illuminazione LED Via Roma, 17, 24020 Gorle - Bergamo Tel. (+39) 035 300209 - info@tklight.it LED LIGHTS TK light è una linea creata da Tecnofiber

Dettagli

2152C-03_rev 0.0 SOMMARIO

2152C-03_rev 0.0 SOMMARIO SOMMARIO 1 PIANIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI... 2 1.1 Elenco delle priorità degli interventi... 2 1.2 Dettaglio delle tipologie d intervento... 3 2 ELENCO DEGLI INTERVENTI... 4 2.1 Interventi di priorità

Dettagli

AXIA 2 ILLUMINAZIONE A LED COMPLETA PER AMBIENTI STRADALI E URBANI. smart CIty RAPIDO RITORNO DELL'INVESTIMENTO PRESTAZIONI SUPERIORI

AXIA 2 ILLUMINAZIONE A LED COMPLETA PER AMBIENTI STRADALI E URBANI. smart CIty RAPIDO RITORNO DELL'INVESTIMENTO PRESTAZIONI SUPERIORI AXIA 2 ILLUMINAZIONE A LED COMPLETA PER AMBIENTI STRADALI E URBANI smart CIty RAPIDO RITORNO DELL'INVESTIMENTO PRESTAZIONI SUPERIORI INSTALLAZIONE UNIVERSALE axia 2 la SOLUZIONE DI COMPLETA ed ILLUMINAZIONE

Dettagli

AWARD ECOHITECH Premio ai Comuni virtuosi nell illuminazione pubblica e nel risparmio energetico

AWARD ECOHITECH Premio ai Comuni virtuosi nell illuminazione pubblica e nel risparmio energetico Premio ai Comuni virtuosi nell illuminazione pubblica e nel risparmio energetico Il Comune di Lecco ha realizzato un massivo intervento di sostituzione delle vecchie lampadine, specialmente quelle al mercurio,

Dettagli

1 IMPIANTO AUTONOMO AD ENERGIA SOLARE FOTOVOLTAICA (REALIZZATO CON 4 PANNELLI CIS DA 160 WATT E 2 PANNELLI MONOCRISTALLINI DA 100 WATT), PER IL FUNZIONAMENTO DI LAMPADE A 24 VOLT E APPARECCHIATURE ELETTRICHE/INFORMATICHE

Dettagli

COMUNE DI PETRALIA SOPRANA. (Prov. di Palermo)

COMUNE DI PETRALIA SOPRANA. (Prov. di Palermo) COMUNE DI PETRALIA SOPRANA (Prov. di Palermo) LAVORI DI OTTIMIZZAZIONE, RIQUALIFICAZIONE E AMPLIAMENTO DEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE DI PROPRIETÀ COMUNALE DEL CENTRO E DELLE FRAZIONI PER L OTTENIMENTO

Dettagli

LA CITTA ELETTRIZZATA

LA CITTA ELETTRIZZATA LA CITTA ELETTRIZZATA GENTE E TERRITORI intende presentare un quadro per dare il via alla progettazione di una serie di interventi posti all ottimizzazione dello sfruttamento delle energie Rinnovabili

Dettagli

RELAZIONE ILLUMINOTECNICA - ELETTRICA

RELAZIONE ILLUMINOTECNICA - ELETTRICA RELAZIONE ILLUMINOTECNICA - ELETTRICA INDICE 1 PREMESSA... 1 2 INTERVENTI PREVISTI IN PROGETTO... 1 3 RIFERIMENTI NORMATIVI... 1 4 CARATTERISTICHE GENERALI... 4 VALORI MASSIMI DELLA CADUTA DI TENSIONE...

Dettagli

Click Tecnologie L AZIENDA TECNOLOGIE

Click Tecnologie L AZIENDA TECNOLOGIE Smart Lighting VISION Diffondere nel più breve tempo possibile una delle tecnologie d illuminazione più efficienti ed ecologiche attualmente sul mercato: l induzione 03 MISSION Investiamo importanti risorse

Dettagli

ALLEGATO D L UTILIZZO DI SORGENTI EFFICIENTI

ALLEGATO D L UTILIZZO DI SORGENTI EFFICIENTI ALLEGATO D L UTILIZZO DI SORGENTI EFFICIENTI L uso di lampade ad avanzata tecnologia ed elevata efficienza luminosa costituisce un ulteriore criterio tecnico imposto dalla normativa regionale, affinchè

Dettagli

LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DI VIA ROMA RELAZIONE ILLUMINAZIONE PUBBLICA- VERIFICA ILLUMINOTECNICA

LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DI VIA ROMA RELAZIONE ILLUMINAZIONE PUBBLICA- VERIFICA ILLUMINOTECNICA LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DI VIA ROMA RELAZIONE ILLUMINAZIONE PUBBLICA- VERIFICA ILLUMINOTECNICA PREMESSA La presente relazione illustra il progetto riguardante i lavori di Riqualificazione della Via

Dettagli

ottica FULL CUT-OFF valvola anticondensa diffusore completamente ortogonale al fascio luminoso coperchio anticaduta con viti imperdibili

ottica FULL CUT-OFF valvola anticondensa diffusore completamente ortogonale al fascio luminoso coperchio anticaduta con viti imperdibili ottica FULL CUT-OFF valvola anticondensa coperchio anticaduta con viti imperdibili diffusore completamente ortogonale al fascio luminoso Corpo in fusione d alluminio. Viteria in acciao inox. Tensione 184-264

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA SISTEMA LUMINOSOLARE

DESCRIZIONE TECNICA SISTEMA LUMINOSOLARE DESCRIZIONE TECNICA SISTEMA LUMINOSOLARE versione 2017_01 Descrizione del sistema Luminosolare. E un sistema fotovoltaico che utilizza l energia solare prodotta da moduli FV per alimentare lampade votive

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DI VALUTAZIONE DELL INQUINAMENTO LUMINOSO

RELAZIONE TECNICA DI VALUTAZIONE DELL INQUINAMENTO LUMINOSO Prog. 2226 novembre 2015 OGGETTO UBICAZIONE : Lottizzazione Feltrina 6 - Località - Treviso : Comune di Treviso RELAZIONE TECNICA DI VALUTAZIONE DELL INQUINAMENTO LUMINOSO INDICE 1 Premessa 2 2 Riferimenti

Dettagli

ASSE 2 IL MIGLIORAMENTO DELL ILLUMINAZIONE PUBBLICA

ASSE 2 IL MIGLIORAMENTO DELL ILLUMINAZIONE PUBBLICA ASSE 2 IL MIGLIORAMENTO DELL ILLUMINAZIONE PUBBLICA COMUNE DI TREVIGLIO (BG) IMPLEMENTAZIONE DI NUOVO IMPIANTO I.P. A LED AD ELEVATA EFFICIENZA ENERGETICA - ZONA DI ESPANSIONE NORD-EST/SAN ZENO (DENOMINATA

Dettagli

DELL ILLUMINAZIONE COMUNALE PIANO REGOLATORE. Comune di Telgate PROVINCIA DI BERGAMO PIAZZA VITTORIO VENETO M TELGATE (BG)

DELL ILLUMINAZIONE COMUNALE PIANO REGOLATORE. Comune di Telgate PROVINCIA DI BERGAMO PIAZZA VITTORIO VENETO M TELGATE (BG) Comune di Telgate PROVINCIA DI BERGAMO PIAZZA VITTORIO VENETO M. 42 24060 TELGATE (BG) INTERVENTO: PIANO REGOLATORE DELL ILLUMINAZIONE COMUNALE OGGETTO: TABELLE DI ADEGUAMENTO BASE PIANO REGOLATORE DELL

Dettagli

PIANO DELL ILLUMINAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELL INQUINAMENTO LUMINOSO

PIANO DELL ILLUMINAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELL INQUINAMENTO LUMINOSO PIANO DELL ILLUMINAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELL INQUINAMENTO LUMINOSO LEGGE REGIONALE 7 AGOSTO 2009, N. 17 (BUR N. 65/2009) NUOVE NORME PER IL CONTENIMENTO DELL'INQUINAMENTO LUMINOSO, IL RISPARMIO ENERGETICO

Dettagli

Efficienza Energetica:

Efficienza Energetica: Efficienza Energetica: uno strumento per l integrazione delle politiche energetiche locali Energy Med: I DM 20 luglio 2004 e le iniziative su scala regionale e locale 15/4/2005 Scenario del mercato dei

Dettagli

TECNOLOGIE E SOLUZIONI PER IL RISPARMIO NELL IP

TECNOLOGIE E SOLUZIONI PER IL RISPARMIO NELL IP TECNOLOGIE E SOLUZIONI PER IL RISPARMIO NELL IP ing. Anna Busolini libero professionista Studio Busolini&Costantini presidente Delegazione Triveneto AIDI ing. Elena Pedrotti libero professionista consigliere

Dettagli

COMUNE di SAN GIORGIO di MANTOVA. Impianti elettrici di illuminazione pubblica

COMUNE di SAN GIORGIO di MANTOVA. Impianti elettrici di illuminazione pubblica COMUNE di SAN GIORGIO di MANTOVA Impianti elettrici di illuminazione pubblica DATI GENERALI QUADRO ELETTRICO DI RIFERIMENTO Quadro Elettrico zona AM Ubicazione: via Caravaggio Loc.: Mottella Proprietario:

Dettagli

SQUADRA. design: Matteo Nunziati, Alessandro Scandola

SQUADRA. design: Matteo Nunziati, Alessandro Scandola 404 / 405 SQUADRA design: Matteo Nunziati, Alessandro Scandola SQUADRA proiettore Squadra attacco a parete Corpo Sorgenti Emissioni Accessori Il corpo e la cornice in alluminio pressofuso, il vetro temprato

Dettagli

Ing. Lucente Pietro Paolo ASPETTO NORMATIVO

Ing. Lucente Pietro Paolo ASPETTO NORMATIVO I criteri fondamentali di una illuminazione eco-compatibile, le norme tecniche e le deroghe previste dalla Legge Regionale del Veneto n. 17 del 07 Città di Arzignano 25 novembre 2010 ASPETTO NORMATIVO

Dettagli

audit energetico L' Audit Energetico, o diagnosi energetica, è una valutazione sistematica, documentata e periodica dell'efficienza e dell'organizzazi

audit energetico L' Audit Energetico, o diagnosi energetica, è una valutazione sistematica, documentata e periodica dell'efficienza e dell'organizzazi audit energetico L' Audit Energetico, o diagnosi energetica, è una valutazione sistematica, documentata e periodica dell'efficienza e dell'organizzazione del sistema di gestione del risparmio energetico.

Dettagli

Progetto Energia Alta Val di Non

Progetto Energia Alta Val di Non Progetto Energia Alta Val di Non Ing. Anna Busolini Ing. Andrea Muraro www.eurac.edu Piano regolatore dell Illuminazione Comunale (P.R.I.C) 2 Normativa di riferimento 31 ottobre 2007 Entrata in vigore

Dettagli

per.ind. Corà Michele - Studio Progettazioni Elettrotecniche CEDRO srl. SS Altavilla (VI) Illuminazione Parcheggi Interni RELAZIONE TECNICA

per.ind. Corà Michele - Studio Progettazioni Elettrotecniche CEDRO srl. SS Altavilla (VI) Illuminazione Parcheggi Interni RELAZIONE TECNICA Numero Pratica: 73/2008 - Revisione: 03 del 04/02/2018 Percorso: I:\LAV\CORA\Deposito Crespellano\Crespellano 2\Progetto Preliminare R03\Testi\Relazione Illuminazione Parcheggi R03 - CEDRO srl. SS. 11

Dettagli

Accumulatori a batteria stazionari negli edifici: aspetti generali

Accumulatori a batteria stazionari negli edifici: aspetti generali Accumulatori a batteria stazionari negli edifici: aspetti generali Claudio Caccia, Swissolar Solar Update Svizzera italiana Bellinzona, 27.6.2018 Base - fonte Opuscolo SvizzeraEnergia «Accumulatori a batteria

Dettagli

IMPIANTI NELL ARCHITETTURA BIOCLIMATICA: Impianti di climatizzazione solari: linee guida

IMPIANTI NELL ARCHITETTURA BIOCLIMATICA: Impianti di climatizzazione solari: linee guida IMPIANTI NELL ARCHITETTURA BIOCLIMATICA: Impianti di climatizzazione solari: linee guida Sistemi di produzione energetica Solare termico Vediamo un esempio di calcolo per la realizzazione di un impianto

Dettagli

La luce come protagonista

La luce come protagonista 11 Mach 3 116 335 379 MACH 3 246 6 6 D1,5 D1,5 D1,5 La luce come protagonista Il proiettore Mach 3 è stato progettato per offrire un risultato di alto livello, soprattutto nell utilizzo delle nuove e performanti

Dettagli

IPOTESI DI APPLICAZIONE DI TECNOLOGIE DI RISPARMIO ENERGETICO NEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E SEMAFORI. OTTOBRE 2009

IPOTESI DI APPLICAZIONE DI TECNOLOGIE DI RISPARMIO ENERGETICO NEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E SEMAFORI. OTTOBRE 2009 IPOTESI DI APPLICAZIONE DI TECNOLOGIE DI RISPARMIO ENERGETICO NEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E SEMAFORI. OTTOBRE 2009 OBIETTIVO INSTALLAZIONE DI LAMPADE A LED IN GIARDINI E PISTE CICLABILI INSTALLAZIONE

Dettagli

CORSO DI GESTIONE DELL ENERGIA E DEI SISTEMI ENERGETICI

CORSO DI GESTIONE DELL ENERGIA E DEI SISTEMI ENERGETICI CORSO DI GESTIONE DELL ENERGIA E DEI SISTEMI ENERGETICI Prof. Davide Alberti Ing. Adriano Carrara P.h.D. 1 CASO A VALUTAZIONE DI FATTIBILITA TECNICO / ECONOMICA DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED

Dettagli

C CENTRO. energia nell industria ceramica. Ottimizzazione della gestione dell energia. Convegno ACIMAC - Il risparmio energetico in ceramica

C CENTRO. energia nell industria ceramica. Ottimizzazione della gestione dell energia. Convegno ACIMAC - Il risparmio energetico in ceramica Convegno ACIMAC - Il risparmio energetico in ceramica Ottimizzazione della gestione dell energia energia nell industria ceramica Guido Nassetti Centro Ceramico Bologna C CENTRO CERAMICO Bologna Baggiovara,

Dettagli

D.A.I.E. DOCUMENTO DI ANALISI DELL ILLUMINAZIONE ESTERNA

D.A.I.E. DOCUMENTO DI ANALISI DELL ILLUMINAZIONE ESTERNA D.A.I.E. DOCUMENTO DI ANALISI DELL ILLUMINAZIONE ESTERNA Il DAIE secondo la L.R. 5 ottobre 2015 nr. 31 è lo strumento di pianificazione che consente alle Amministrazioni Comunali un efficiente e razionale

Dettagli

CL340. introduzione tecnica SERIE CICLO

CL340. introduzione tecnica SERIE CICLO CL340 CICLO introduzione tecnica EN 13201-2, UNI EN 13201-3, UNI EN 13201-4, con consumi energetici prima impensabili nelle categorie di riferimento S1 e S2. L apparecchio viene fornito di serie con una

Dettagli

ENERGIA SOLARE: UNA SOLUZIONE VINCENTE? Annamaria Castrignanò CRA-ISA (Bari)

ENERGIA SOLARE: UNA SOLUZIONE VINCENTE? Annamaria Castrignanò CRA-ISA (Bari) ENERGIA SOLARE: UNA SOLUZIONE VINCENTE? Annamaria Castrignanò CRISI ANNI 70 SITUAZIONE ATTUALE FONTE PETROLIO USO Fonte energetica principale GAS NATURALE In aumento CARBONE In diminuzione DAGLI ANNI 70

Dettagli

Il fascino di ieri sposa la tecnologia del domani

Il fascino di ieri sposa la tecnologia del domani Il fascino di ieri sposa la tecnologia del domani Made in Italy ADVANCED EOS PROTECTION SYSTEM Stradale Gallerie Commerciale Industriale Urbano Sport Grandi aree GHOST - R Architetturale Relamping LED

Dettagli

Modalità di progettazione degli impianti di illuminazione in conformità alla L.R.15/2007

Modalità di progettazione degli impianti di illuminazione in conformità alla L.R.15/2007 Modalità di progettazione degli impianti di illuminazione in conformità alla L.R.15/2007 Udine, 15 settembre 2014 ing. Massimo Telesca 1 Misure urgenti in tema di contenimento dell inquinamento luminoso,

Dettagli

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO EFFICIENZA ENERGETICA IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE TECNICA GENERALE

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO EFFICIENZA ENERGETICA IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE TECNICA GENERALE UFFICIO TECNICO COMUNALE U.O. PROGETTAZIONE Via C.Castracani nc. 7 51034 Serravalle Pistoiese (PT) INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO EFFICIENZA ENERGETICA IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE PROGETTO ESECUTIVO

Dettagli

ELENCO REVISIONI. A Settembre 2014 Emissione IGM TARANTOLA TARANTOLA Rev. Data Descrizione Revisione Comp. Contr. Appr.

ELENCO REVISIONI. A Settembre 2014 Emissione IGM TARANTOLA TARANTOLA Rev. Data Descrizione Revisione Comp. Contr. Appr. ELENCO REVISIONI A Settembre 2014 Emissione IGM TARANTOLA TARANTOLA Rev. Data Descrizione Revisione Comp. Contr. Appr. INDICE 1 OGGETTO... 3 2 IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE... 3 3 RISPARMIO ENERGETICO E IMPATTO

Dettagli

il ballast universale

il ballast universale il ballast universale Indice Indice pag. 3 Sistema pag. 4 Caratteristiche tecniche pag. 5 Caratteristiche funzionali pag. 5 Caratteristiche costruttive pag. 5 Procedure di montaggio pag. 7 Programmazione

Dettagli

PREMESSA. Illuminamento orizzontale Emedio min.mantenuto [lx] (per ottenere l'uniformita' Emedio < 1,5 Emin indicato per la categoria)

PREMESSA. Illuminamento orizzontale Emedio min.mantenuto [lx] (per ottenere l'uniformita' Emedio < 1,5 Emin indicato per la categoria) PREMESSA Trattasi di nuovo Impianto di Pubblica Illuminazione da installare nel percorso ciclabile tra il Comune di Casaleone (VR) e la frazione di Sustinenza(VR). Si dovrà alimentare da 1 punto di fornitura

Dettagli

ALLEGATO L1 - Caratteristiche tecniche dei LED 1,8-3 - 4,8-5 mm (Ledz).

ALLEGATO L1 - Caratteristiche tecniche dei LED 1,8-3 - 4,8-5 mm (Ledz). ALLEGATO L1 - Caratteristiche tecniche dei LED 1,8-3 - 4,8-5 mm (Ledz). Tipo Colore (K) Caratteristiche elettriche e ottiche (*) Vf (V) If Intensità Angolo Tipica Max (ma) luminosa (cd) proiezione ( )

Dettagli

Energy Saving Trader Relamping LED

Energy Saving Trader Relamping LED KosLight Service Srl Energy Saving Trader Relamping LED Presentazione Società KosLight Service si propone come la nuova soluzione aziendale per gestire e migliorare l efficienza di impianti e strutture

Dettagli