TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA"

Transcript

1 COMUNE DI PORDENONE TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1) altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni singolo soggetto) nato/a a prov. il residente/con sede a in qualità di titolare: del Permesso di Costruire n., rilasciato in data e ritirato in data ; della Denuncia di Inizio Attività in alternativa al Permesso di Costruire presentata in data ; dei lavori da eseguirsi sull immobile sito nel C.C. di P.T. n. Sez. foglio mapp. o p.c.n. sub. che i lavori inizieranno il ; COMUNICA ai sensi dell art. 21 comma 6, della L.R. 19/2009 DICHIARA

2 Che i lavori saranno eseguiti dall IMPRESA/DITTA nominativo con sede in via/piazza/località n. Prov. partita IVA soggetta agli adempimenti di cui decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 (Attuazione dell articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro) e a tal fine comunica i seguenti dati: legale rappresentante recapito a Prov. via n tel.. e allega la documentazione richiesta dalla legge in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, avente incidenza sull attività edilizia oggetto di intervento ovvero si riserva di allegare la documentazione all effettivo inizio dei lavori ai sensi dell art. 21, comma 6, LR 19/2009 non soggetta agli adempimenti di cui al d.lgs. 81/2008; SI NO Di aver affidato l incarico di DIRETTORE DEI LAVORI a: Di impegnarsi a comunicare immediatamente i successivi eventuali cambiamenti del direttore dei lavori e dell impresa appaltatrice;

3 Che in data è stato depositato il progetto ai sensi del D.M. 37/2008 e dal D.Lgs 192/2005 e s.m.i. o L.R. 23/2005 e s.m.i. (elencare gli impianti depositati): l intervento non è soggetto agli adempimenti sugli impianti ai sensi del D.M. 37/2008 e dal D.Lgs. 192/2005 e s.m.i o LR 23/2005 e s.m.i.; che in data è stato depositato/autorizzato, il progetto presso l ufficio competente per territorio ai sensi della L.R. 11 agosto 2009, n. 16; che l intervento non è soggetto agli adempimenti di cui alla L.R. 16/2009. Luogo Data IL DIRETTORE DEI LAVORI IL DICHIARANTE Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 Codice in materia di protezione dei dati personali, si informano i dichiaranti che i dati personali forniti con la compilazione del presente modulo saranno utilizzati esclusivamente per l assolvimento dei compiti istituzionali attribuiti all Ufficio a cui è indirizzata la richiesta. Ai sensi dell art. 7 del medesimo D.Lgs., l interessato potrà esercitare in qualsiasi momento il diritto di accesso ai propri dati personali. NOTE: (1) Nominativo del soggetto legittimato a presentare la richiesta. Nel caso di persona giuridica, società semplici, comunione o condominio, indicare anche le generalità della persona fisica che rappresenta il soggetto o che è legittimata a presentare la domanda. In caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni soggetto.

4 DICHIARAZIONI AGGIUNTIVE ALLA COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (se necessarie) Di aver affidato l incarico di DIRETTORE DEI LAVORI DELLE OPERE STRUTTURALI a: Di aver affidato l incarico di COORDINATORE DELLA PROGETTAZIONE ai sensi del D.Lgs 81/2008 a: Di aver affidato l incarico di COORDINATORE PER L ESECUZIONE DEI LAVORI ai sensi del D.Lgs 81/2008 a:

5 Di impegnarsi a comunicare immediatamente i successivi eventuali cambiamenti del direttore dei lavori e dell impresa appaltatrice. Luogo Data IL DIRETTORE DEI LAVORI IL DICHIARANTE Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 Codice in materia di protezione dei dati personali, si informano i dichiaranti che i dati personali forniti con la compilazione del presente modulo saranno utilizzati esclusivamente per l assolvimento dei compiti istituzionali attribuiti all Ufficio a cui è indirizzata la richiesta. Ai sensi dell art. 7 del medesimo D.Lgs., l interessato potrà esercitare in qualsiasi momento il diritto di accesso ai propri dati personali.

6 MODULISTICA EDILIZIA PRIVATA Al Signor Sindaco del Comune di PORDENONE OGGETTO: Dati informativi e dichiarazione ai sensi dell art. 90 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81. La/Ilsottoscritta/o nato a residente a via/viale n., codice fiscale tel/ iscritto all'ordine/collegio della Provincia di al n. in qualità di committente responsabile dei lavori delle seguenti opere: riferite (spuntare la condizione): al Permesso di Costruire; alla Denuncia di Inizio Attività; alla Segnalazione Certificata di Inizio Attività; all Autorizzazione Temporanea; localizzate a Pordenone in via/viale e ubicate catastalmente al: Foglio mappale/i sub. Foglio mappale/i sub. con la presente, ai sensi e per gli effetti degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del D.P.R. 445/2000, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci e consapevole altresì che qualora emerga la non veridicità del contenuto della presente dichiarazione l impresa/soggetto decadrà, ai sensi dell art. 75 DPR 445/2000, dai benefici per i quali la stessa è rilasciata DICHIARA A) ai fini della verifica d ufficio della regolarità contributiva (DURC) che: 1)l impresa esecutrice Codice fiscale.

7 MODULISTICA EDILIZIA PRIVATA 2) l impresa esecutrice Codice fiscale. 3)l impresa esecutrice Codice fiscale. 4) l impresa esecutrice Codice fiscale. 5) l impresa esecutrice Codice fiscale. B) di aver verificato la documentazione di cui alle lettere a) e b) del comma 9 del D.Lgs. n. 81/2008; C) in merito agli obblighi di cui all art. 99 del D.Lgs. 81/2008 (spuntare la condizione): che la notifica preliminare di cui all art. 99 del D.lgs. 81/2008 non è dovuta in relazione all entità ed alla tipologia dei lavori previsti; oppure deposita con la presente copia della notifica preliminare di cui all art. 99 del D.lgs. 81/2008; D)di essere informato, ai sensi e per gli effetti dell art.13 del D.Lgs. 196/2003 che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa. Pordenone, lì Il committente/il responsabile dei lavori

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA COMUNE DI PORDENONE TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1) altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni

Dettagli

TIMBRO PROTOCOLLO ... prov in qualità di titolare: del Permesso di Costruire n..., rilasciato in data / / e ritirato in data / / ;

TIMBRO PROTOCOLLO ... prov in qualità di titolare: del Permesso di Costruire n..., rilasciato in data / / e ritirato in data / / ; COMUNE DI DOGNA TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1).... SI altri titolari oltre al presente dichiarante NO (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni

Dettagli

... altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n... residente/con sede a... CAP. in via/piazza/località... n... telefono... cellulare...

... altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n... residente/con sede a... CAP. in via/piazza/località... n... telefono... cellulare... Spazio per timbri Pratica n. Al Servizio Urbanistica - Edilizia Privata del Comune di Cormons piazza XXIV Maggio, 22 34071 CORMONS Nominativo del dichiarante (1)...... altri titolari oltre al presente

Dettagli

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA TIMBRO PROTOCOLLO COMUNE DI RIVIGNANO N PRATICA Nominativo del dichiarante (1) SI n altri titolari oltre al presente dichiarante NO (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni

Dettagli

LR 19/2009 e s.m.i. (ultimo aggiornamento L.R. 26/2012) SCHEDA 2 - SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ SPAZIO PER PROTOCOLLO

LR 19/2009 e s.m.i. (ultimo aggiornamento L.R. 26/2012) SCHEDA 2 - SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ SPAZIO PER PROTOCOLLO SPAZIO PER PROTOCOLLO All attenzione dell Area Tecnica Servizio Edilizia Privata Ambiente - Urbanistica del Comune di Aquileia Piazza Garibaldi, 7-33051 Aquileia (UD) Nominativo del dichiarante (1)...

Dettagli

codice fiscale/partita IVA in qualità di 2 del fondo/edificio/unità immobiliare sito/e al piano in via/piazza/località n

codice fiscale/partita IVA in qualità di 2 del fondo/edificio/unità immobiliare sito/e al piano in via/piazza/località n Spazio riservato al Protocollo Generale AL COMUNE DI TREPPO GRANDE AREA TECNICA URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Nominativo del dichiarante 1 altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n (in caso

Dettagli

residente/con sede a... CAP in via/piazza/località... n... telefono... cellulare in via/piazza/località... n... nel C.C. di...

residente/con sede a... CAP in via/piazza/località... n... telefono... cellulare in via/piazza/località... n... nel C.C. di... BOLLO 14,62 DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA Nominativo del dichiarante (1)... SI n altri titolari oltre al presente dichiarante NO... (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni singolo

Dettagli

... altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n n... telefono.... cellulare n... nel C.C. di.... P.T. n... Sez.

... altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n n... telefono.... cellulare n... nel C.C. di.... P.T. n... Sez. COMUNE DI DUINO AURISINA OBČINA DEVIN NABREŽINA Aurisina Cave n. 25 Nabrežina Kamnolomi št. 25 34011 AURISINA T I M B R O P R O T O C O L L O Al Comune di Duino Aurisina Ufficio Urbanistica Nominativo

Dettagli

altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni singolo soggetto)

altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni singolo soggetto) SCIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA All Ufficio Associato Urbanistica ed Edilizia Privata del TIMBRO PROTOCOLLO Comune di Villa Santina Comune di Enemonzo Comune di Lauco Comune di Raveo N.

Dettagli

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA LOGO COMUNE TIMBRO PROTOCOLLO Nominativo del dichiarante (1) SI altri titolari oltre al presente dichiarante NO... (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni singolo soggetto)

Dettagli

... altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n n... telefono.... cellulare n... nel C.C. di.... P.T. n... Sez.

... altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n n... telefono.... cellulare n... nel C.C. di.... P.T. n... Sez. COMUNE DI DUINO AURISINA OBČINA DEVIN NABREŽINA Aurisina Cave n. 25 Nabrežina Kamnolomi št. 25 34011 AURISINA T I M B R O P R O T O C O L L O Al Comune di Duino Aurisina Ufficio Urbanistica Nominativo

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Al Comune di Pratica edilizia Ufficio Tecnico Comunale Sportello Unico Edilizia Sportello Unico Attività Produttive Altra struttura comunque denominata competente in materia edilizia Indirizzo del Protocollo

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI (art. 21, comma 6, LR 19/2009)

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI (art. 21, comma 6, LR 19/2009) Area Pianificazione Territoriale e Ambiente Pratica edilizia Ufficio Tecnico Comunale Sportello Unico Edilizia Sportello Unico Attività Produttive Altra struttura comunque denominata competente in materia

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI (art. 21, comma 6, LR 19/2009)

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI (art. 21, comma 6, LR 19/2009) Al Comune di Ufficio Tecnico Comunale Sportello Unico Edilizia Sportello Unico Attività Produttive Altra struttura comunque denominata competente in materia edilizia Pratica edilizia del Protocollo Indirizzo

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI COMUNE DI FIUMICELLO Pratica edilizia del Ufficio Tecnico Comunale Sportello Unico Edilizia Sportello Unico Attività Produttive Altra struttura comunque denominata competente in materia edilizia Indirizzo

Dettagli

... SI n altri titolari oltre al presente dichiarante... (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni singolo soggetto)

... SI n altri titolari oltre al presente dichiarante... (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni singolo soggetto) RICHIESTA AUTORIZZAZIONE IN PRECARIO COMUNE DI SAN GIORGIO DI NOGARO Area tecnica - Ufficio Edilizia Privata PROTOCOLLO BOLLO N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1).... SI n altri titolari oltre al

Dettagli

S.C.I.A. - SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ N. PRATICA. altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n...

S.C.I.A. - SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ N. PRATICA. altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n... COMUNE DI SAN QUIRINO Nominativo del dichiarante (1)... altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n... (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni singolo soggetto) nato/a

Dettagli

altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n... residente/con sede a... CAP in via/piazza/località... n... telefono... cellulare

altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n... residente/con sede a... CAP in via/piazza/località... n... telefono... cellulare protocollo COMUNE DI CIVIDALE DEL FRIULI Corso Paolino d Aquileia n. 2 33043 Cividale del Friuli U.O. Urbanistica Ed.Priv. Ambiente urbanisticaepam@cividale.net N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1)...

Dettagli

TIMBRO PROTOCOLLO COMUNE DI DOGNA N. PRATICA

TIMBRO PROTOCOLLO COMUNE DI DOGNA N. PRATICA COMUNE DI DOGNA TIMBRO PROTOCOLLO Nominativo del dichiarante (1).... SI altri titolari oltre al presente dichiarante NO.. (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni singolo soggetto)

Dettagli

Il/La sottoscritto/a Nome e cognome. Ragione sociale. Residenza/Sede Indirizzo n. C.A.P. Città Prov. Recapito telefonico indirizzo

Il/La sottoscritto/a Nome e cognome. Ragione sociale. Residenza/Sede Indirizzo n. C.A.P. Città Prov. Recapito telefonico indirizzo AL COMUNE DI PIETRALUNGA Settore Assetto e Gestione del Territorio Edilizia ed Urbanistica Gestione Opere Pubbliche, Patrimonio Immobiliare e Viabilità Comunale Sportello Unico per l Edilizia Piazza Fiorucci,

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Permesso di Costruire

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Permesso di Costruire Cartella Edilizia da compilarsi a cura del dichiarante, Direttore dei Lavori, Impresa Esecutrice COMUNE DI CAMISANO VICENTINO SPORTELLO UNICO EDILIZIA COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Permesso di Costruire

Dettagli

Comune di Villa Santina Comune di Enemonzo Comune di Lauco Comune di Raveo

Comune di Villa Santina Comune di Enemonzo Comune di Lauco Comune di Raveo All Ufficio Associato Urbanistica ed Edilizia Privata del TIMBRO PROTOCOLLO Comune di Villa Santina Comune di Enemonzo Comune di Lauco Comune di Raveo N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1) altri titolari

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Allegato 5 SCHEDA 5 - COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PdC/DIA versione 14/12/2016 Al Comune di Spazio riservato al Protocollo presso Ufficio Tecnico Comunale/Sportello unico edilizia/struttura edilizia privata/altra

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI COMUNE DI SELLANO (Provincia di Perugia) SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (Ai sensi dell art., 121 comma 3 della L.R. 1/2015, dell art., 125 comma 6 della L.R. 1/2015 e art.90

Dettagli

residente/con sede a in via/piazza/località n in via/piazza/località n foglio mapp. o p.c.n. sub. in via/piazza/località n

residente/con sede a in via/piazza/località n in via/piazza/località n foglio mapp. o p.c.n. sub. in via/piazza/località n TIMBRO PROTOCOLLO BOLLO a meno di esenzione N. PRATICA: Al Comune di Paularo Piazza Nascimbeni, 16 33027 Paularo (UD) Nominativo del dichiarante (1) altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n

Dettagli

Il/ La sottoscritto/a codice fiscale nato/a a Prov. il / / residente in: Comune Prov. C.A.P. indirizzo n. tel.

Il/ La sottoscritto/a codice fiscale nato/a a Prov. il / / residente in: Comune Prov. C.A.P. indirizzo n. tel. AL SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE URBANISTICA SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Via Rati 66 16016 COGOLETO (GE) Il/ La sottoscritto/a _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ nato/a a Prov. il _ _ /_ _ /_ _ _ _

Dettagli

altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n... nato/a a... prov. il / / residente/con sede a... CAP telefono... cellulare

altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n... nato/a a... prov. il / / residente/con sede a... CAP telefono... cellulare spazio riservato ai diritti di segreteria spazio riservato al protocollo Nominativo del dichiarante (1)... altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n... (in caso di più dichiaranti, compilare

Dettagli

Nominativo del richiedente. nato/a a prov. il / / residente/con sede a CAP. in via/piazza/località n. telefono cellulare.

Nominativo del richiedente. nato/a a prov. il / / residente/con sede a CAP. in via/piazza/località n. telefono cellulare. COMUNE DI DOBERDÒ DEL LAGO - OBČINA DOBERDOB Via Roma 30 Rimska ulica, 30 34070 Doberdò del Lago / Doberdob www.comune.doberdo.go.it ORIGINALE DEL MODULO da consegnare al PROTOCOLLO GENERALE, sito in via

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (Ai sensi dell art., 121 comma 3 della L.R. 1/2015 e art.90 comma 9 del D.Lgs.81/08 e ss.mm.ii.)

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (Ai sensi dell art., 121 comma 3 della L.R. 1/2015 e art.90 comma 9 del D.Lgs.81/08 e ss.mm.ii.) COMUNE DI PIEGARO PROVINCIA DI PERUGIA Piazza Matteotti, 7 - C.A.P. 06066 - Part. IVA 00448170548 www.comune.piegaro.pg.it - P.E.C.: comune.piegaro@postacert.umbria.it Tel. 075.8358934/8358936 / fax 075.8358290

Dettagli

SERVIZIO TECNICO settore Urbanistica Edilizia Privata

SERVIZIO TECNICO settore Urbanistica Edilizia Privata Comune di San Bartolomeo al Mare Provincia di Imperia Protocollo Data SERVIZIO TECNICO settore Urbanistica Edilizia Privata COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Il/La sottoscritto/a residente in Prov. C.A.P. email

Dettagli

AL COMUNE DI TRIESTE AREA CITTA TERRITORIO E AMBIENTE SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITA E TRAFFICO

AL COMUNE DI TRIESTE AREA CITTA TERRITORIO E AMBIENTE SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITA E TRAFFICO ALLEGATO "B" di cui all art. 3 del Regolamento di attuazione della LR 19/2009 SCHEDA 3 DIA alternativa a Permesso di Costruire - 01/04/2014 comune di trieste piazza Unità d'italia 4 34121 Trieste tel.

Dettagli

COMUNICAZIONE DI FINE LAVORI

COMUNICAZIONE DI FINE LAVORI Pratica n. Ricevuta dal S.U.A.P.E. In data COMUNE DI CORCIANO PROVINCIA DI PERUGIA (Spazio riservato all ufficio) (Spazio per protocollo informatico) COMUNICAZIONE DI FINE LAVORI (_) PERMESSO DI COSTRUIRE

Dettagli

Allegato 2 Modulistica edilizia C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

Allegato 2 Modulistica edilizia C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Allegato 2 Modulistica edilizia C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PER OPERE DIRETTE A SODDISFARE OBIETTIVE ESIGENZE CONTINGENTI E TEMPORANEE E AD ESSERE IMMEDIATAMENTE RIMOSSE AL CESSARE DELLA NECESSITÀ E,

Dettagli

COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI Provincia di Siena D I C H I A R A

COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI Provincia di Siena D I C H I A R A e-mail: urbanistica@comune.castellina.si.it; comune.castellinainchianti@postacert.toscana.it Timbro protocollo Timbro Pratica Edilizia COMUNICAZIONE DI INZIO LAVORI (ai sensi della L.R. 65/2014) SEGNALAZIONE

Dettagli

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 1

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 1 Al Comune di Pratica edilizia SUAP SUE Indirizzo PEC / Posta elettronica del Protocollo CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 1 (art. 6, comma 1 lett. e-bis D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380) da compilare a

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Al Comune di Pratica edilizia SUAP SUE Indirizzo PEC / Posta elettronica del Protocollo da compilare a cura del SUE/SUAP COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI DATI DEL TITOLARE (in caso di più titolari, la sezione

Dettagli

Oggetto: COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI

Oggetto: COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI an a Provincia COMUNE DI SCURCOLA MARSICANA Provincia dell Aquila Ufficio Urbanistica ed Edilizia Prot. Gen. Oggetto: COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Permesso di Costruire n. del / / prot. N. / ; Il sottoscritto

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Al Comune di TRAPANI SUE SUAP PEC: terzo.settore@pec.comune.trapani.it PEC: suap@pec.comune.trapani.it SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO (PROTOCOLLO) Indirizzo: via Libica, 12 - TRAPANI comunicazione inizio

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (ai sensi degli artt della L.R. n. 65/14)

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (ai sensi degli artt della L.R. n. 65/14) COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (ai sensi degli artt. 141-142 della L.R. n. 65/14) Permesso di costruire n... del.../.../... (pratica n..) Segnalazione Certificata Inizio

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (Ai sensi dell art., 121 comma 3 della L.R. 1/2015 e art.90 comma 9 del D.Lgs.81/08 e s.m.i.)

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (Ai sensi dell art., 121 comma 3 della L.R. 1/2015 e art.90 comma 9 del D.Lgs.81/08 e s.m.i.) Area Governo e Sviluppo del Territorio Unità Operativa Architettura Pubblica e Privata - SUAPE SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (Ai sensi dell art., 121 comma 3 della L.R. 1/2015

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI DIA ALTERNATIVA AL PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 10, comma 4, l.r. 10 agosto 2016, n.16)

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI DIA ALTERNATIVA AL PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 10, comma 4, l.r. 10 agosto 2016, n.16) A cura dell Ufficio tecnico Pratica edilizia / AL COMUNE DI ISPICA VI SETTORE ASSETTO TERRITORIALE URBANISTICA Timbro Protocollo COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI DIA ALTERNATIVA AL PERMESSO DI COSTRUIRE (art.

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Al Comune di Sportello Unico Attività Produttive Pratica edilizia del Sportello Unico Edilizia Indirizzo Protocollo da compilare a cura del SUE/SUAP PEC / Posta elettronica COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

Dettagli

DICHIARAZIONE DI INIZIO LAVORI Ai sensi dell art. 15 del D.P.R. n. 380/01

DICHIARAZIONE DI INIZIO LAVORI Ai sensi dell art. 15 del D.P.R. n. 380/01 PRESENTARE ALL UFFICIO PROTOCOLLO IN DUPLICE COPIA, TRATTENENDO LA SECONDA CON IL SOLO TIMBRO DI PERVENUTO PROTOCOLLO COMUNALE AL SETTORE EDILIZIA PRIVATA E URBANISTICA DEL COMUNE DI ISOLA RIZZA (VERONA)

Dettagli

RICHIESTA DI VOLTURA DEL PERMESSO DI COSTRUIRE

RICHIESTA DI VOLTURA DEL PERMESSO DI COSTRUIRE Al Comune di PORDENONE Spazio riservato al Protocollo presso Ufficio Tecnico Comunale/Sportello unico edilizia/struttura edilizia privata/altra struttura comunque denominata competente in materia edilizia

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Pratica edilizia del Al Comune di SAN PIETRO VERNOTICO Piazza Giovanni Falcone 72027 - San Pietro Vernotico (BR) Protocollo da compilare a cura del SUE/SUAP PEC: protocollo@pec.spv.br.it Sportello Unico

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive del Sportello Unico Edilizia Indirizzo Protocollo da compilare a cura del SUE/SUAP PEC / Posta elettronica COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

Dettagli

Modulistica edilizia C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

Modulistica edilizia C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ALLEGATO 4 Modulistica edilizia C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PER OPERE DIRETTE A SODDISFARE OBIETTIVE ESIGENZE CONTINGENTI E TEMPORANEE E AD ESSERE IMMEDIATAMENTE RIMOSSE AL CESSARE DELLA NECESSITÀ E,

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA DELL IMPRESA ESECUTRICE (art.. 47 del D.P.R n.445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA DELL IMPRESA ESECUTRICE (art.. 47 del D.P.R n.445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA DELL IMPRESA ESECUTRICE (art.. 47 del D.P.R. 28.12.2000 n.445) Il/la sottoscritto/a Nato a ( ) il C.F.: residente a ( ) in Via n. In qualità di titolare dell

Dettagli

Comunicazione di interventi di manutenzione straordinaria ai sensi dell art. 6, comma 2, lettera a), DPR 380/2001 e s.m.i.

Comunicazione di interventi di manutenzione straordinaria ai sensi dell art. 6, comma 2, lettera a), DPR 380/2001 e s.m.i. AL COMUNE DI TRIUGGIO SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA Via V. Veneto, 15-20844 (MB) P.E. n. PROTOCOLLO Cat. 6 Cl. 3 Fasc. Comunicazione di interventi di manutenzione straordinaria

Dettagli

nato a il residente prov. CAP in via n. tel fax con sede legale a Via n. tel fax

nato a il residente prov. CAP in via n. tel fax  con sede legale a Via n. tel fax 22b-ISTANZA-autorizzazione paesaggistica-ga5 COMUNE DI MOLITERNO Provincia di Potenza Piazza V.Veneto, n.6 Al SINDACO RESPONSABILE PROCEDIMENTO AMBIENTALE Bollo.16,00 SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO Prat.

Dettagli

UFFICIO EDILIZIA PRIVATA. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Per interventi di manutenzione straordinaria ex art. 6 co. 2 lett. a) D.P.R.

UFFICIO EDILIZIA PRIVATA. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Per interventi di manutenzione straordinaria ex art. 6 co. 2 lett. a) D.P.R. Il sottoscritt COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Per interventi di manutenzione straordinaria ex art. 6 co. 2 lett. a) D.P.R. 380/2001 nat a il residente a in via n. Cap Codice fiscale tel fax e-mail COMUNICA

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI UFFICIO TECNICO Settore Assetto del Territorio COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI

COMUNE DI MONTESPERTOLI UFFICIO TECNICO Settore Assetto del Territorio COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI COMUNE DI MONTESPERTOLI UFFICIO TECNICO Settore Assetto del Territorio Al Responsabile del Settore Assetto del Territorio Comune di MONTESPERTOLI COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE N

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Al Comune di Spazio riservato al Protocollo presso Ufficio Tecnico Comunale/Sportello unico edilizia/struttura edilizia privata/altra struttura comunque denominata competente in materia edilizia Indirizzo

Dettagli

SERVIZIO SPORTELLO UNICO EDILIZIA PRIVATA Pratica edilizia. Del. Protocollo

SERVIZIO SPORTELLO UNICO EDILIZIA PRIVATA Pratica edilizia. Del. Protocollo SERVIZIO SPORTELLO UNICO EDILIZIA PRIVATA sportello.unico.edilizia.privata@pec.comune.napoli.it Pratica edilizia Del Protocollo Integrazione documentale Osservazioni alla comunicazione motivi ostativi

Dettagli

PROGETTISTA INCARICATO

PROGETTISTA INCARICATO LOGO COMUNE TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1)... altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n... (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Al Comune di RONCADELLE Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia Pratica edilizia del da compilare a cura del SUE/SUAP Protocollo Indirizzo: VIA Roma, 50-25030 Roncadelle PEC: protocollo@pec.comune.roncadelle.bs.it

Dettagli

COMUNE DI FERRARA Sportello Unico dell Edilizia

COMUNE DI FERRARA Sportello Unico dell Edilizia COMUNE DI FERRARA Sportello Unico dell Edilizia MODULO 1 ZIONE DEL COMMITTENTE O DEL RESPONSABILE DEI LAVORI (Ai sensi dell art. 12, comma 3 LR.11/210 e dell art. 3 del Protocollo d intesa tra Regione

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Pratica edilizia Al Comune di TORRICE (FR) del Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia Indirizzo Via Aspromonte PEC / Posta elettronica protocollo.torrice@pec.it Protocollo da compilare

Dettagli

COMUNE DI PIENZA PROVINCIA DI SIENA COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI. (ai sensi degli artt della L.R. 1/2005 e s.m.i.) Residente in Prov. C.A.P.

COMUNE DI PIENZA PROVINCIA DI SIENA COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI. (ai sensi degli artt della L.R. 1/2005 e s.m.i.) Residente in Prov. C.A.P. COMUNE DI PIENZA PROVINCIA DI SIENA COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (ai sensi degli artt. 82-84 della L.R. 1/2005 e s.m.i.) Al Comune di Pienza UfficioTecnico Corso Il Rossellino, 61 53026 Pienza (SI) INIZIO

Dettagli

C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PER OPERE DIRETTE A SODDISFARE OBIETTIVE ESIGENZE CONTINGENTI E TEMPORANEE E AD ESSERE IMMEDIATAMENTE RIMOSSE AL CESSARE DELLA NECESSITÀ E, COMUNQUE, ENTRO UN TERMINE NON

Dettagli

COMUNE DI SANT AGOSTINO PROVINCIA DI FERRARA Settore Territorio - Urbanistica - Ambiente Ricostruzione e Rilevamento del danno privato

COMUNE DI SANT AGOSTINO PROVINCIA DI FERRARA Settore Territorio - Urbanistica - Ambiente Ricostruzione e Rilevamento del danno privato MODULO 1 ZIONE DEL COMMITTENTE O DEL RESPONSABILE DEI LAVORI (Ai sensi dell art. 12, comma 3, L.R.11/2010 e dell art. 3 del Protocollo d intesa tra Regione Emilia Romagna e Prefetture dell Emilia Romagna

Dettagli

COMUNE DI PADRIA PROVINCIA DI SASSARI. UFFICIO TECNICO Piazza del Comune, PADRIA (SS) tel. 079/ fax 079/807323

COMUNE DI PADRIA PROVINCIA DI SASSARI. UFFICIO TECNICO Piazza del Comune, PADRIA (SS) tel. 079/ fax 079/807323 COMUNE DI PADRIA PROVINCIA DI SASSARI UFFICIO TECNICO Piazza del Comune, 1-07015 PADRIA (SS) tel. 079/807018 fax 079/807323 Mail:ufficiotecnico@comune.padria.ss.it COD.FISC.-P.IVA 00297880908 Prot. n Del

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI COMUNE DI RUSSI PROVINCIA DI RAVENNA c.a.p. 48026 - P.zza Farini n. 1 Tel. 0544/587611 - Fax 0544/582126 P.IVA 00246880397 p.e.c. pg.comune.russi.ra.it@legalmail.it Modello A4 Comunicazione di inizio lavori

Dettagli

Allegato 2 Modulistica edilizia

Allegato 2 Modulistica edilizia Allegato 2 Modulistica edilizia D. SOGGETTI COINVOLTI COMUNE AI MODULI: CILA SCIA SCIA ALTERNATIVA AL P.D.C. COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (PER OPERE DIRETTE A SODDISFARE OBIETTIVE ESIGENZE CONTINGENTI

Dettagli

C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PER OPERE DIRETTE A SODDISFARE OBIETTIVE ESIGENZE CONTINGENTI E TEMPORANEE E AD ESSERE IMMEDIATAMENTE RIMOSSE AL CESSARE DELLA NECESSITÀ E, COMUNQUE, ENTRO UN TERMINE NON

Dettagli

Oggetto: Richiesta di Permesso di Costruire

Oggetto: Richiesta di Permesso di Costruire Allo Sportello Unico dell Edilizia Ufficio Tecnico Edilizia privata del Comune di MARCA DA BOLLO... Oggetto: Richiesta di Permesso di Costruire Ai sensi dell art. 20 del d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 e

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Al DIRIGENTE del 1 SETTORE Pianificazione del Territorio e Ambiente Riservato all ufficio COMUNE DI PONTEDERA Provincia di PISA Pratiche edilizie di riferimento Pratica edilizia

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI Al Comune di TRAPANI SUE SUAP PEC: terzo.settore@pec.comune.trapani.it PEC: suap@pec.comune.trapani.it SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO (PROTOCOLLO) Indirizzo: via Libica, 12 - TRAPANI comunicazione inizio

Dettagli

CERTIFICATO DI CONFORMITÀ (ai sensi art. 149 c. 1 L.R. 65/14)

CERTIFICATO DI CONFORMITÀ (ai sensi art. 149 c. 1 L.R. 65/14) Data di arrivo e n protocollo Comune di Pelago Provincia di Firenze Servizio Assetto del territorio COMUNICAZIONE DI FINE LAVORI E CERTIFICATO DI CONFORMITÀ (ai sensi artt. 141-142-145 L.R. 65/14) Permesso

Dettagli