L immissione del biometano in rete

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L immissione del biometano in rete"

Transcript

1 L immissione del biometano in rete La redditività della immissione di biometano in rete, in Italia e in Europa Modena,28 gennaio 2016

2 Chi siamo Dal 2007, al servizio delle agroenergie Formazione Divulgazione scientifica Studi di fattibilità e progetti di ricerca Valutazione potere metanigeno biomasse

3 Biogas: Corsi di formazione La scelta della tecnologia più adatta alle proprie biomasse Progettazione impianti Ottimizzazione della gestione Analisi di primo intervento e tecniche di laboratorio SOS biogas: interventi tecnico/economici Il controllo di gestione negli impianti Biomasse legnose: La gassificazione delle biomasse Energia da biomassa solida

4 Misurazione potere metanigeno (BMP) biomasse Valutazione BMP Profilo degradazione biomassa Prove di substrati differenti e valutazione economica

5 Contenuto Il quadro del mercato del gas naturale in Italia Gli incentivi per il biometano I conti economici dl biometano

6 Osservatorio Biometano 6

7 Osservatorio Biometano Individuare le condizioni più favorevoli nella produzione di biometano Considerare gli sbocchi a valle della produzione Analizzare realisticamente i costi a monte Dato per scontato il vantaggio degli impianti da rifiuti, considerare le condizioni più favorevoli per un impianto agricolo

8 Il biometano in Italia In Italia, coesistono 3 importanti elementi. non presenti in alcun altro mercato al mondo: Rete gas naturale tra le più estese al mondo Maggior mercato europeo di auto a gas ( , di cui a metano) e rete di distribuzione stradale (circa 1000) Diffusa presenza di impianti di biogas (1235 a fine 2014)

9 Gli schemi di incentivazione Immissione in rete Autotrazione Senza destinazione specifica Ritiro dedicato GSE Attraverso rete Extra rete Cogenerazione ad alto rendimento (CAR) Attraverso rete Extra rete

10 Le filiere di produzione del biogas Agricolo (sottoprodotti e colture energetiche) Utilizzo agronomico del digestato Costo della biomassa di alimentazione Industriale (rifiuti) Post trattamento del digestato (compostaggio e depurazione acque) Ricavo dal ritiro dei rifiuti

11 Considerazioni e criteri Confrontati due impianti della stessa taglia, alimentati, rispettivamente, a sottoprodotti agricoli e a rifiuti. Capacità:200 Smc/h di biometano. Upgrading a membrane. Impianto agricolo: 100% sottoprodotti, per non subire decurtazioni delle tariffe ton/g in entrata. Impianto a rifiuti: trattamento di ton., pari a circa abitanti equivalenti

12 Altre considerazioni Nei costi dell upgrading ipotizzato utilizzo di una quota del biogas prodotto per alimentare un cogeneratore, per ridurre le detrazioni del biometano incentivabile. In base alle caratteristiche dell upgrading considerato (lavaggio acqua/membrane), la pressione di uscita del biometano è di 12 bar. I costi di compressione o eventualmente la decompressione sono calcolati a partire da questo valore. Nei business plan confrontati sono state incrociate le possibili destinazioni d uso con i relativi criteri di incentivazione. È stato anche esaminato, per l impianto agricolo, il caso del rifacimento (biometano da produzione aggiuntiva di un impianto di biogas già esistente)

13 Dati di progetto DATI di Progetto AGRICOLO FORSU AGRICOLO (rifacimento) Produzione oraria BIOGAS (Smc/h) Qualità del Biogas (%CH4) 55% 60% 55% Produzione oraria BM (Smc/h) Produzione oraria BM x autoconsumo (Smc/h) Potenza elettrica equivalente 904 kwe 982 kwe 193 kwe Funzionamento (h/anno) Produzione lorda di biometano annua (Smc/anno) CHP per autoconsumo 120 kwe 190 kwe - Autoconsumi elettrici Autoconsumi termici Produzione netta incentivabile (e vendibile) di BM (Smc/anno) Produzione netta di energia incentivabile (MWh/anno) Produzione specifica delle matrici INPUT (Smc/t) Matrici in ingresso (t/anno) Matrici in ingresso ( /t) 4,0-70,0 4,0 Impurità nella FORSU (t/anno) 0,0 3831,0 0,0 Conferimento verde (t/anno) Conferimento verde ( /t) 0,0 15,0 0,0 Produzione COMPOST (t/anno) Vendita COMPOST ( /t) 0,0 0,0 0,0 CAPEX Totale investimento BIOGAS Totale investimento POST-TR (Compostaggio+WWT) Totale investimento UpG x BM CHP x autoconsumo Totale investimento TK

14 Immissione in rete Costi di allacciamento considerati forfettariamente (rete di distribuzione o di trasporto?): Dipendono dal sito di produzione e dalle caratteristiche della rete Vincoli tecnici su portate e pressioni possono far preferire una tecnologia di upgrading a un altra Riferimento business plan: ipotizzato ricavo medio vendita gas naturale: (0,236 /Smc= circa 25 /MW)

15 Immissione in rete Ritiro dedicato GSE IMMISSIONE IN RETE - RITIRO GSE AGRICOLO AGRICOLO FORSU Ricavi (nuovo) (rifacim.) Incentivo / Ritiro dedicato GSE Vendita BM (rete) Conferimento FORSU Conferimento VERDE Vendita COMPOST Margine operativo lordo MOL Payback - Immissione in rete 6,28 7,86-16,19

16 Immissione in rete Vendita senza destinazione specifica IMMISSIONE IN RETE - VENDITA Ricavi AGRICOLO FORSU AGRICOLO (rifacim.) Incentivo / Ritiro dedicato GSE Vendita BM (rete) Conferimento FORSU Conferimento VERDE Vendita COMPOST Margine operativo lordo MOL Payback - Immissione in rete 6,25 7,85 64,66

17 Autotrazione Distributore esistente (via rete) AUTOTRAZIONE - IMMISSIONE IN RETE a DISTRIBUTORE ESISTENTE AGRICOLO AGRICOLO FORSU Ricavi (nuovo) (rifacim.) Incentivo / Ritiro dedicato GSE Vendita BM (rete) Conferimento FORSU Conferimento VERDE Vendita COMPOST Margine operativo lordo MOL Payback (per CIC=300 ) 6,52 7,96 8,77 Payback (per CIC=400 ) 4,44 6,88 5,46 Payback (per CIC=200 ) 12,27 9,43 22,31

18 Osservazioni I conti per un impianto agricolo rappresentano il caso più ottimistico (100% sottoprodotti) Immissione in rete subisce pesanti penalizzazioni per autoconsumi, che non interessano la destinazione autotrazione Utilizzo della rete per autotrazione è penalizzato dai costi di compressione e fortemente sensibile al valore dei CIC La vendita diretta è l unica situazione sempre economicamente vantaggiosa grazie al margine aggiuntivo della distribuzione, ma non è sicura la collocazione dell intera produzione

19 Come si colloca l Italia rispetto ad altri paesi europei? 0,120 /kw European biomethane incentives compared 0,100 /kw France Netherlands United Kingdom 0,080 /kw Italy Italy (CIC at 400 ) Italy (CIC at 300 ) 0,060 /kw Germany Italy (CIC at 200 ) Netherlands 0,040 /kw 0,020 /kw 0,000 /kw Grid Injection Automotive Fuel

20 Impianti biogas in Italia (a fine 2012) Nord: 870(8%) Centro: 80 (8%) Sud: 39 (4%)

21 Classi di potenza >1000 kwe <100 kwe kwe kwe La maggioranza degli impianti agricoli sta tra 500 e 1000 kwe (equivalenti a m 3 /h di biometano)

22 Per il biometano, la maggior parte degli impianti esistenti è di grandi dimensioni >700 m3/ 14% m3/h 12% m3/h 7% m3/h 67% Le economie di scala non sono un problema per impianti a rifiuti, ma lo sono per quelli agricoli

23 Conclusioni Il contesto legislativo europeo sembra favorire l autotrazione, dove i risultati della riduzione emissioni sono indietro rispetto all obiettivo Gli impianti piccoli, di taglia attorno ai Smc ( kwe) sarebbero quelli più facilmente fattibili, ma sono poco remunerativi se la remunerazione si basa sul valore dell energia Gli incentivi attuali penalizzano la riconversione degli impianti esistenti, che invece potrebbero costituire una importante base di produzione La forte valenza ambientale del biometano non viene attualmente valorizzata dai bassi livelli di prezzo del gas Per la sostenibilità della filiera è necessario un meccanismo alternativo, più penalizzante nei confronti delle fonti fossili (carbon tax) e basato sui crediti di carbonio

24 Grazie per l attenzione Marketing tecnico e studi di fattibilità Contatti: Piero Mattirolo Agroenergia Tel / Membro Comitato Tecnico Presidente

CONFERENZA SUL METANO PER I TRASPORTI Bologna novembre 2018

CONFERENZA SUL METANO PER I TRASPORTI Bologna novembre 2018 CONFERENZA SUL METANO PER I TRASPORTI Piero Mattirolo Amministratore Agroenergia Le novità del DM Biometano Dove sta andando il mercato con il nuovo decreto Chi siamo Dal 2007, al servizio delle agroenergie

Dettagli

Gonzaga, 20/01/2017 Dr. Andrea Chiabrando I conti economici del biometano agricolo: a quali condizioni conviene convertire un impianto di biogas esistente? www.monvisoenergia.it Il Consorzio Monviso Agroenergia

Dettagli

ANALISI ECONOMICA DEL BIOMETANO

ANALISI ECONOMICA DEL BIOMETANO Centro Studi di Economia e Tecnica dell Energia Giorgio LEVI CASES Centro interdipartimentale di ricerca Lo sviluppo del Biometano in Veneto alla luce del nuovo Decreto del 2 marzo 2018 Aula Magna Pentagono,

Dettagli

La potenzialità del biometano in Italia

La potenzialità del biometano in Italia La potenzialità del biometano in Italia Convegno Presentazione Progetto Europeo GreenGasGrids Sergio Piccinini Centro Ricerche Produzioni Animali Comitato Tecnico-Scientifico CIB Rimini 10 Novembre 2011

Dettagli

La rivoluzione delle agroenergie. Chieri, 3 aprile 2013

La rivoluzione delle agroenergie. Chieri, 3 aprile 2013 La rivoluzione delle agroenergie Chieri, 3 aprile 2013 Chi è Agroenergia Società di servizi per il settore agroenergetico: Studi di fattibilità Formazione Divulgazione tecnica Supporto tecnico (biologia

Dettagli

Technical infomation

Technical infomation Technical infomation D4.5 E.G.Facci, S.Drigo, I Bientinesi. Digestione anaerobica: basi Cos è la digestione anaerobica? Fermentazione batterica in assenza di ossigeno di materiali organici Cosa produce?

Dettagli

Biogas/Biometano in Italia: situazione e prospettive

Biogas/Biometano in Italia: situazione e prospettive WORKSHOP IL BIOGAS: SITUAZIONE E PROSPETTIVE IN ITALIA Biogas/Biometano in Italia: situazione e prospettive Sergio Piccinini Centro Ricerche Produzioni Animali Reggio Emilia Lodi 21 giugno 2011 Centro

Dettagli

Centrali di Produzione Biometano

Centrali di Produzione Biometano A.S.P.Energia (Associazione Sviluppo Professionisti Energia) EUREN ITALIA Centrali di Produzione Biometano Ferrara 28 giugno 2016 Torino Milano Roma Napoli EURENITALIA srl nasce nel 2012 come Società di

Dettagli

Immissione in rete del biometano: una reale opportunità? Ing. Andrea Premi Strategy Consultant Ferrara, 26/10/2016

Immissione in rete del biometano: una reale opportunità? Ing. Andrea Premi Strategy Consultant Ferrara, 26/10/2016 Immissione in rete del biometano: una reale opportunità? Ing. Andrea Premi Strategy Consultant Ferrara, 26/10/2016 Indice Scenario europeo Contesto normativo di riferimento in Italia Filiera del biometano

Dettagli

Impianto di produzione di biometano dai rifiuti

Impianto di produzione di biometano dai rifiuti Impianto di produzione di biometano dai rifiuti PIANEZZA 15 OTTOBRE 2015 Vincenzo Pace Direttore Tecnico Asja Ambiente Italia SpA info@pianobio.it www.pianobio.it 2 PLAYER NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI Cassagna

Dettagli

Procedure operative in applicazione del DM 2/3/2018

Procedure operative in applicazione del DM 2/3/2018 Procedure operative in applicazione del DM 2/3/2018 Emanuele Del Buono Direzione Commerciale Roma, 10 maggio 2018 Indice Contesto normativo Tipologie di incentivo Focus Benefici attesi Conclusioni - 2

Dettagli

Il punto sul biometano Convegno

Il punto sul biometano Convegno Il punto sul biometano Convegno La riforma dei regimi di sostegno per la produzione energia da fonti rinnovabili: il ruolo delle agroenergie tra diversificazione delle imprese agricole e sostenibilità

Dettagli

BIOMETANO E CARRI BOMBOLAI: SOLUZIONI PER LA FORNITURA EXTRA - RETE. Stefano Franciosi Responsabile comparto carri bombolai

BIOMETANO E CARRI BOMBOLAI: SOLUZIONI PER LA FORNITURA EXTRA - RETE. Stefano Franciosi Responsabile comparto carri bombolai BIOMETANO E CARRI BOMBOLAI: SOLUZIONI PER LA FORNITURA EXTRA - RETE Stefano Franciosi Responsabile comparto carri bombolai CHI È FEDERMETANO Nata nel 1948, è la principale associazione dei distributori

Dettagli

ANALISI DEI COSTI/BENEFICI DERIVANTI DALLA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO A BIOGAS

ANALISI DEI COSTI/BENEFICI DERIVANTI DALLA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO A BIOGAS Zeroemission 2012 Roma, 07 settembre 2012 ANALISI DEI COSTI/BENEFICI DERIVANTI DALLA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO A BIOGAS Raffaella Urania Settore Bioenergie L Associazione Aper nasce nel 1987 ed è la

Dettagli

Le filiere del biometano e la loro redditività

Le filiere del biometano e la loro redditività Milano, 14 maggio2018 Le filiere del biometano e la loro redditività L. Mazzocchi Perché il biometano? E RINNOVABILE: utilizza scarti organici (FORSU, scarti agricoli/zootecnici, fanghi da depurazione

Dettagli

Il biometano in Regione Emilia-Romagna: il progetto Biomether LIFE+

Il biometano in Regione Emilia-Romagna: il progetto Biomether LIFE+ Il biometano in Regione Emilia-Romagna: il progetto CONVEGNO Rimini, 6 Novembre 2013 BIOMETANO: STATO DELL ARTE E PROSPETTIVE FUTURE Sergio Piccinini CRPA Stefano Valentini - ASTER Centro Ricerche Produzioni

Dettagli

Investire nel biometano agricolo Opportunità e criticità. Marco Mezzadri - AIEL

Investire nel biometano agricolo Opportunità e criticità. Marco Mezzadri - AIEL Investire nel biometano agricolo Opportunità e criticità Investire nel biometano agricolo Opportunità e criticità Marco Mezzadri Premessa Associazione di filiera (oltre 300 imprese... in aumento). dal

Dettagli

LA PRODUZIONE DI BIOGAS DAGLI SCARTI DELLA GDO: PRIME VALUTAZIONI RIFERITE ALLA REALTÀ PIEMONTESE. P. Balsari D. Cuk

LA PRODUZIONE DI BIOGAS DAGLI SCARTI DELLA GDO: PRIME VALUTAZIONI RIFERITE ALLA REALTÀ PIEMONTESE. P. Balsari D. Cuk LA PRODUZIONE DI BIOGAS DAGLI SCARTI DELLA GDO: PRIME VALUTAZIONI RIFERITE ALLA REALTÀ PIEMONTESE P. Balsari D. Cuk paolo.balsari@unito.it LA POLITICA AMBIENTALE ED ENERGETICA DELL UNIONE EUROPEA Direttiva

Dettagli

Biogas in Italia: situazione e prospettive per il Biometano

Biogas in Italia: situazione e prospettive per il Biometano BIOMETANO per il trasporto Prospettive ed esperienze Biogas in Italia: situazione e prospettive per il Biometano C.R.P.A. S.p.A. - Reggio Emilia Sergio Piccinini Centro Ricerche Produzioni Animali Settore

Dettagli

Il ruolo del settore agricolo e agroalimentare italiano nella produzione del biogas-biometano

Il ruolo del settore agricolo e agroalimentare italiano nella produzione del biogas-biometano Il ruolo del settore agricolo e agroalimentare italiano nella produzione del biogas-biometano Sergio Piccinini Centro Ricerche Produzioni Animali Reggio Emilia SEBE : Sustainable and Innovative European

Dettagli

Biogas/biometano in Italia: situazione e prospettive

Biogas/biometano in Italia: situazione e prospettive Digestione anaerobica e Biogas: Integrazione del reddito o investimento finanziario? Rimini, 11 novembre 2011 Biogas/biometano in Italia: situazione e prospettive Claudio Fabbri Centro Ricerche Produzioni

Dettagli

Valorizzazione della biomassa legnosa a fini energetici in una piccola comunità montana: il caso della Valle di Soraggio

Valorizzazione della biomassa legnosa a fini energetici in una piccola comunità montana: il caso della Valle di Soraggio Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica Titolo: Valorizzazione della biomassa legnosa a fini energetici in una piccola comunità montana: il caso della Valle di Soraggio Relatori: Prof. Ing. Paolo Di Marco

Dettagli

Il sistema di incentivazione del biometano Cenni sul nuovo decreto posto in consultazione

Il sistema di incentivazione del biometano Cenni sul nuovo decreto posto in consultazione Il sistema di incentivazione del Cenni sul nuovo decreto posto in consultazione CONFERENZA NAZIONALE «LA NUOVA FRONTIERA DEL BIOMETANO» Bologna, 6 febbraio 2017 Premessa L Italia, attraverso il Piano di

Dettagli

Il Biometano in Europa

Il Biometano in Europa Nello scenario delle biomasse il biometano: un opportunità per il sistema paese? Laboratorio OPEF, Roma, 3 Aprile 2012 Il Biometano in Europa Sergio Piccinini Centro Ricerche Produzioni Animali www.crpa.it

Dettagli

PARTE PRIMA. Elementi e caratteristiche dei piccoli impianti

PARTE PRIMA. Elementi e caratteristiche dei piccoli impianti Dipartimento di Economia e Ingegneria agrarie Marco Arruzza Alessandro Ragazzoni Convenienza economica e fattibilità tecnica di piccoli impianti: alcuni casi di studio PARTE PRIMA Elementi e caratteristiche

Dettagli

COMUNE DI MONTECHIARUGOLO PROVINCIA DI PARMA. Impianto di codigestione anaerobica di biomasse di origine agricola

COMUNE DI MONTECHIARUGOLO PROVINCIA DI PARMA. Impianto di codigestione anaerobica di biomasse di origine agricola COMUNE DI MONTECHIARUGOLO PROVINCIA DI PARMA Impianto di codigestione anaerobica di biomasse di origine agricola ALLEGATO 4 Scenario 2 Variante 1 L'ANALISI DI QUESTA VARIANTE PREVEDE LA VENDITA DELL'ENERGIA

Dettagli

COMUNE DI MONTECHIARUGOLO PROVINCIA DI PARMA. Impianto di codigestione anaerobica di biomasse di origine agricola

COMUNE DI MONTECHIARUGOLO PROVINCIA DI PARMA. Impianto di codigestione anaerobica di biomasse di origine agricola COMUNE DI MONTECHIARUGOLO PROVINCIA DI PARMA Impianto di codigestione anaerobica di biomasse di origine agricola ALLEGATO 2 Scenario 1 Variante 2 L'ANALISI DI QUESTA VARIANTE PREVEDE LA VENDITA DELL'ENERGIA

Dettagli

Il progetto Life+ «BIOMETHER»

Il progetto Life+ «BIOMETHER» Il progetto Life+ CONVEGNO Biometano: a che punto siamo? Sergio Piccinini, CRPA - Reggio E. Stefano Valentini, ASTER - Bologna 5 novembre 2014 Sala Tulipano pad. B6 Centro Ricerche Produzioni Animali C.R.P.A.

Dettagli

IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO A FINALE EMILIA - PRODUZIONE DI BIOMETANO DA FRAZIONE ORGANICA DEI RIFIUTI. Paolo Ganassi Dirigente AIMAG Servizi Ambientali

IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO A FINALE EMILIA - PRODUZIONE DI BIOMETANO DA FRAZIONE ORGANICA DEI RIFIUTI. Paolo Ganassi Dirigente AIMAG Servizi Ambientali IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO A FINALE EMILIA - PRODUZIONE DI BIOMETANO DA FRAZIONE ORGANICA DEI RIFIUTI Paolo Ganassi Dirigente AIMAG Servizi Ambientali IL GRUPPO AIMAG AIMAG è una società multiservizi, con

Dettagli

INCONTRO TECNICO. Energia da biomasse: prospettive tecnologiche e di business

INCONTRO TECNICO. Energia da biomasse: prospettive tecnologiche e di business INCONTRO TECNICO Energia da biomasse: prospettive tecnologiche e di business Roma, Hotel NH Villa Carpegna Via Pio IV, 6 Martedì, 30 Ottobre 2012 Impianti a biomasse: tra vecchio e nuovo regime di incentivazione

Dettagli

LO STATO DELL ARTE E LE PROSPETTIVE DEL BIOMETANO. Sergio Piccinini CRPA Lab

LO STATO DELL ARTE E LE PROSPETTIVE DEL BIOMETANO. Sergio Piccinini CRPA Lab 14 MAGGIO 2012 REGGIO GREEN REGGIO GREEN: IL DISTRETTO DEL METANO E DELL EFFICIENZA ENERGETICA Auditorium «Marco Gerra», Reggio Emilia LO STATO DELL ARTE E LE PROSPETTIVE DEL BIOMETANO Sergio Piccinini

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO. «Nuove frontiere per il recupero di energia e materia da rifiuti» Ecomondo 2016, Rimini 10/11/2016

POLITECNICO DI MILANO. «Nuove frontiere per il recupero di energia e materia da rifiuti» Ecomondo 2016, Rimini 10/11/2016 POLITECNICO DI MILANO «Nuove frontiere per il recupero di energia e materia da rifiuti» Ecomondo 2016, Rimini 10/11/2016 Caso specie di studio di fattibilità della conversione di un impianto di compostaggio

Dettagli

safe S.p.A. Generazione di biometano per autotrazione su piccola scala

safe S.p.A. Generazione di biometano per autotrazione su piccola scala Generazione di biometano per autotrazione su piccola scala LO STESSO MARCHIO PER PIÙ BUSINESS I NOSTRI VALORI I tecnici Safe collaborano con i clienti in modo da individuare, di volta in volta, la soluzione

Dettagli

La micro-cogenerazione. cogenerazione: inquadramento, efficienza energetica e agevolazioni collegate.

La micro-cogenerazione. cogenerazione: inquadramento, efficienza energetica e agevolazioni collegate. La micro-cogenerazione cogenerazione: inquadramento, efficienza energetica e agevolazioni collegate. CLAUDIO MARIUZZA TEP Energy Solution Udine, 31 marzo 2014 45 La cogenerazione è una tecnologia ormai

Dettagli

Il biogas: situazione e prospettive in Italia

Il biogas: situazione e prospettive in Italia Impossibile visualizzare l'immagine. Il biogas: situazione e prospettive in Italia INCONTRO Sala Riunioni dell Accademia in Archiginnasio Bologna 7 Maggio 2012 Sergio Piccinini Centro Ricerche Produzioni

Dettagli

Biometano: connessione e scenari di mercato. snam.it

Biometano: connessione e scenari di mercato. snam.it Biometano: connessione e scenari di mercato snam.it Agenda Scenario Contesto normativo Accesso alla rete di trasporto Condizioni di connessione alla rete Bilancio Obiettivi - Opportunità di miglioramento

Dettagli

Analisi sulla fattibilità tecnico-economica di impianti di biogas interaziendali

Analisi sulla fattibilità tecnico-economica di impianti di biogas interaziendali Analisi sulla fattibilità tecnico-economica di impianti di biogas interaziendali Nicola Labartino; Fabio Verzellesi; Claudio Fabbri; Sergio Piccinini CRPA, Reggio Emilia Efficienza energetica e rinnovabili

Dettagli

Un progetto innovativo in scala reale in realizzazione a Legnano (MI) per trasformare i rifiuti organici domestici in energia

Un progetto innovativo in scala reale in realizzazione a Legnano (MI) per trasformare i rifiuti organici domestici in energia Un progetto innovativo in scala reale in realizzazione a Legnano (MI) per trasformare i rifiuti organici domestici in energia Dott.Agr. Giorgio GHIRINGHELLI ARS ambiente Srl, consulente AMGA Legnano Spa

Dettagli

La diffusione del biometano e degli altri biocarburanti avanzati per il settore dei trasporti. Avv. Dario Soria Direttore Generale

La diffusione del biometano e degli altri biocarburanti avanzati per il settore dei trasporti. Avv. Dario Soria Direttore Generale La diffusione del biometano e degli altri biocarburanti avanzati per il settore dei trasporti Avv. Dario Soria Direttore Generale Rimini, 7 Novembre 2018 IL ASSOCOSTIERI ASSOCOSTIERI è l Associazione di

Dettagli

Il ruolo del biometano nella valorizzazione della frazione umida dei rifiuti: le novità del nuovo decreto

Il ruolo del biometano nella valorizzazione della frazione umida dei rifiuti: le novità del nuovo decreto Il ruolo del biometano nella valorizzazione della frazione umida dei rifiuti: le novità del nuovo decreto Napoli, 31 marzo 2017 Piero Mattirolo AdMil srl Strada Savonesa 9, 15057 Tortona AL Chi siamo Dal

Dettagli

Progetto Enersun INCENTIVI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA DALLE FONTI RINNOVABILI. Pescara 29 agosto 2008

Progetto Enersun INCENTIVI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA DALLE FONTI RINNOVABILI. Pescara 29 agosto 2008 Progetto Enersun INCENTIVI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA DALLE FONTI RINNOVABILI Pescara 29 agosto 2008 Argomenti trattati Le fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica; Stato dell arte e

Dettagli

convegno nazionale POLYGEN: COGENERAZIONE DIFFUSA E TRIGENERAZIONE paesaggi e territori progettare, costruire, ristrutturare:dallo scavo all edificio

convegno nazionale POLYGEN: COGENERAZIONE DIFFUSA E TRIGENERAZIONE paesaggi e territori progettare, costruire, ristrutturare:dallo scavo all edificio convegno nazionale POLYGEN: COGENERAZIONE DIFFUSA E TRIGENERAZIONE paesaggi e territori progettare, costruire, ristrutturare:dallo scavo all edificio ad energia quasi zero La diffusione, la promozione

Dettagli

Fonti rinnovabili e supporto alla Pubblica Amministrazione, il ruolo del GSE

Fonti rinnovabili e supporto alla Pubblica Amministrazione, il ruolo del GSE Fonti rinnovabili e supporto alla Pubblica Amministrazione, il ruolo del GSE Maurizio Cuppone Divisione Gestione e Coordinamento generale Indice 1. Le attività del GSE 2. La situazione delle FER in Italia

Dettagli

Convegno conclusivo. Sergio Piccinini Responsabile Scientifico. Mercoledì, 11 luglio 2018 Tecnopolo di Reggio Emilia

Convegno conclusivo. Sergio Piccinini Responsabile Scientifico. Mercoledì, 11 luglio 2018 Tecnopolo di Reggio Emilia POR-FESR 2014-2020 ASSE 1 Ricerca e innovazione Progetto GoBioM Ottimizzazione tecnologica filiera biometano Il Progetto : gli obiettivi Convegno conclusivo Mercoledì, 11 luglio 2018 Tecnopolo di Reggio

Dettagli

Biometano da scarti e rifiuti organici. Opportunità nel territorio Pugliese

Biometano da scarti e rifiuti organici. Opportunità nel territorio Pugliese Biometano da scarti e rifiuti organici. Opportunità nel territorio Pugliese ING. GIUSEPPE VITIELLO www.argeco.systems www.be-italia.it RIFIUTI URBANI TOTALI ( ANNO 2018): 1.758.000 TONNELLATE FRAZIONE

Dettagli

Impianti di Digestione Anaerobica per produzione di biogas. Studi di fattibilità e sviluppo preliminare dei vostri progetti

Impianti di Digestione Anaerobica per produzione di biogas. Studi di fattibilità e sviluppo preliminare dei vostri progetti Energia ed Ambiente Perché Grazie alla sua esperienza LABOREX può fornire Impianti di Digestione Anaerobica per produzione di biogas Potenza elettrica installata da 100kW a 2MW Studi di fattibilità e sviluppo

Dettagli

Le tecnologie per il biometano. Le potenzialità del biometano in Italia

Le tecnologie per il biometano. Le potenzialità del biometano in Italia Le tecnologie per il biometano Fieragricola, Verona, 3 febbraio 2012 Le potenzialità del biometano in Italia Sergio Piccinini Centro Ricerche Produzioni Animali www.crpa.it - Reggio Emilia Produzione di

Dettagli

LA NUOVA TARIFFA IN ITALIA Finalmente al traguardo

LA NUOVA TARIFFA IN ITALIA Finalmente al traguardo LA NUOVA TARIFFA IN ITALIA Finalmente al traguardo Piero Gattoni 21 gennaio 2010 6 INFO BIOGAS Montichiari - Centro Fiera Indice Il Consorzio Italiano Bio-Gas Gli obiettivi le attività Il sistema incentivante

Dettagli

Silvia Silvestri, Antonio Fuganti, Francesco Colaone

Silvia Silvestri, Antonio Fuganti, Francesco Colaone FATTIBILITA TECNICO- ECONOMICA DI UN IMPIANTO DI DIGESTIONE CON PRODUZIONE DI BIOMETANO NELLA VALLE DEL PRIMIERO Convegno nazionale Le tecnologie del biometano Prima Giornata Nazionale del Biometano Fieragricola,

Dettagli

Analisi della situazione italiana del settore biogas agrozootecnico

Analisi della situazione italiana del settore biogas agrozootecnico 2 a GIORNATA NAZIONALE SUL BIOMETANO Biogas e biometano in Italia e in Europa: i progetti europei SEBE e GreenGasGrids Analisi della situazione italiana del settore biogas agrozootecnico Sergio Piccinini

Dettagli

Il progetto SEBE e il trend di crescita del biogas in Italia

Il progetto SEBE e il trend di crescita del biogas in Italia CORSO LA FILIERA BIOGAS IL DIGESTATO: caratteristiche, trattamenti e utilizzo agronomico Ferrara, 20 Maggio 2011 Il progetto SEBE e il trend di crescita del biogas in Italia Sergio Piccinini, Nicola labartino

Dettagli

Biogenerazione distribuita l importanza della produzione energetica integrata. Maurizio Cocchi ETA-Florence

Biogenerazione distribuita l importanza della produzione energetica integrata. Maurizio Cocchi ETA-Florence Biogenerazione distribuita l importanza della produzione energetica integrata Maurizio Cocchi ETA-Florence Biogenerazione distribuita Valutazione degli aspetti tecnico economici relativi all impiego di

Dettagli

Acea Pinerolese: un approccio integrato al biogas D. Mainero Responsabile impianti trattamento rifiuti, ACEA Pinerolese Industriale

Acea Pinerolese: un approccio integrato al biogas D. Mainero Responsabile impianti trattamento rifiuti, ACEA Pinerolese Industriale Acea Pinerolese: un approccio integrato al biogas D. Mainero Responsabile impianti trattamento rifiuti, ACEA Pinerolese Industriale Impianto di Biometano all interno del Polo Ecologico Integrato dell ACEA

Dettagli

Life CONCLUSIONI. Cycle Analisys per la valutazione economica della sostenibilità ambientale della filiera del biogas in Lombardia

Life CONCLUSIONI. Cycle Analisys per la valutazione economica della sostenibilità ambientale della filiera del biogas in Lombardia Life Cycle Analisys per la valutazione economica della sostenibilità ambientale della filiera del biogas in Lombardia COSA impatto dell intero ciclo di produzione di biogas COME quantificazione della emissioni

Dettagli

La commercializzazione del BioMetano: Cessione e Vendita Diretta

La commercializzazione del BioMetano: Cessione e Vendita Diretta IL TRATTAMENTO E IL RECUPERO ENERGETICO DELLA FRAZIONE UMIDA DEI RIFIUTI IN IMPIANTI DI PROSSIMITA Workshop La commercializzazione del BioMetano: Cessione e Vendita Diretta Napoli, 31 marzo 2017 Di cosa

Dettagli

Biogas Regions. Meccanismi incentivanti: Certificati Verdi e Tariffa Onnicomprensiva. Ing.Angelo Tarquini Servizio Energia-Araen

Biogas Regions. Meccanismi incentivanti: Certificati Verdi e Tariffa Onnicomprensiva. Ing.Angelo Tarquini Servizio Energia-Araen Biogas Regions Meccanismi incentivanti: Certificati Verdi e Tariffa Onnicomprensiva Ing.Angelo Tarquini Servizio Energia-Araen 1 Certificati Verdi I certificati verdi (CV) costituiscono una forma di incentivazione

Dettagli

Dal Biogas al Biometano Il quadro normativo e lo stato dell arte

Dal Biogas al Biometano Il quadro normativo e lo stato dell arte Dal Biogas al Biometano Il quadro normativo e lo stato dell arte Roma, 14 Marzo 2014 Dott.Ing.Luigi Zonetti Il decreto legislativo del 5 dicembre 2013 - Definizioni e ambito di applicazione Normativa Si

Dettagli

Polo Territoriale di Cremona Attività e risultati dell Osservatorio della Fabbrica della Bioenergia

Polo Territoriale di Cremona Attività e risultati dell Osservatorio della Fabbrica della Bioenergia Polo Territoriale di Cremona Attività e risultati dell Osservatorio della Fabbrica della Bioenergia L Osservatorio di Fabbrica 2 Le linee di attività di Fabbrica sono tre: Ricerca Servizi Osservatorio

Dettagli

Aspetti di sostenibilità economica e ambientale della filiera del biogas Quale futuro per gli impianti dopo il 2012. economica

Aspetti di sostenibilità economica e ambientale della filiera del biogas Quale futuro per gli impianti dopo il 2012. economica Alessandra Castellini Alessandro Ragazzoni Dipartimento di Scienze Agrarie (Dip.S.A.) Università di Bologna Gli Impianti a biogas Valutazioni, impatti esperienze e proposte per il territorio Venerdì 21

Dettagli

Biogas: i parametri tecnico economici per lo studio di fattibilità

Biogas: i parametri tecnico economici per lo studio di fattibilità CORSO SULLE FILIERE AGRI-ENERGETICHE FILIERA BIOGAS C.R.P.A. S.p.A. - Reggio Emilia Biogas: i parametri tecnico economici per lo studio di fattibilità Mariangela Soldano Centro Ricerche Produzioni Animali

Dettagli

L INCENTIVAZIONE DELLA GENERAZIONE DIFFUSA DA FONTI RINNOVABILI

L INCENTIVAZIONE DELLA GENERAZIONE DIFFUSA DA FONTI RINNOVABILI L INCENTIVAZIONE DELLA GENERAZIONE DIFFUSA DA FONTI RINNOVABILI Gerardo Montanino Direttore Operativo GSE Roma, 23 giugno 2008 www.gsel.it 2 Indice Il GSE Gestore dei Servizi Elettrici La generazione diffusa

Dettagli

La valutazione della convenienza a produrre biometano

La valutazione della convenienza a produrre biometano Le tecnologie per il biometano Verona, 3 febbraio 2012 La valutazione della convenienza a produrre biometano Claudio Fabbri Centro Ricerche Produzioni Animali www.crpa.it - Reggio Emilia Layout possibile

Dettagli

Gli atti dei convegni e più di contenuti su

Gli atti dei convegni e più di contenuti su Termotecnica Pompe Bio-Gas di Industriale Calore Gli atti dei convegni e più di 7.500 contenuti su www.verticale.net Il Biometano: sistemi, tecnologie ed esperienza BTS M. Bellandi BTSBiogas 2016 1 Struttura

Dettagli

OPENPLAY. Digestione anaerobica: BAT di un impianto di compostaggio oppure impianto indipendente? Ing. Marzio Lasagni.

OPENPLAY. Digestione anaerobica: BAT di un impianto di compostaggio oppure impianto indipendente? Ing. Marzio Lasagni. Digestione anaerobica: BAT di un impianto di compostaggio oppure impianto indipendente? Castello dei Cavalieri di Malta Magione 18 marzo 2016 Direttore Generale Aisa Impianti Spa OPENPLAY Impianto integrato

Dettagli

L IMPIANTO DI PRODUZIONE DI BIOMETANO DI PINEROLO

L IMPIANTO DI PRODUZIONE DI BIOMETANO DI PINEROLO L IMPIANTO DI PRODUZIONE DI BIOMETANO DI PINEROLO IL POLO ECOLOGICO ACEA LA NUOVA FRONTIERA DEL BIOMETANO Bologna, 6 febbraio 2017 ACEA: MULTIUTILITY DEL PINEROLESE ACEA è un gruppo multiutility, a capitale

Dettagli

Ing. Riccardo Castorri

Ing. Riccardo Castorri Reti di teleriscaldamento AIMAG a Mirandola, dalla Cogenerazione ad Alto Rendimento all uso progressivo di calore rinnovabile a chilometro zero: UNA OPPORTUNITA PER IL TERRITORIO Ing. Riccardo Castorri

Dettagli

La filiera dell organico

La filiera dell organico CREARE VALORE DAL TERRITORIO PER IL TERRITORIO La filiera dell organico Come creare valore dal Territorio per il Territorio Il gruppo Renovo 2 Renovo S.p.A. Chi siamo UNA HOLDING ITALIANA CHE SVILUPPA

Dettagli

Logo azienda AGRICOLTURA: ENERGIA DEL FUTURO ROBERTO JODICE. CETA - Centro di Ecologia Teorica ed Applicata. (Circa 8x4 cm) COLDIRETTI BASILICATA

Logo azienda AGRICOLTURA: ENERGIA DEL FUTURO ROBERTO JODICE. CETA - Centro di Ecologia Teorica ed Applicata. (Circa 8x4 cm) COLDIRETTI BASILICATA COLDIRETTI BASILICATA AGRICOLTURA: ENERGIA DEL FUTURO ROBERTO JODICE CETA - Centro di Ecologia Teorica ed Applicata Logo azienda (Circa 8x4 cm) Potenza 17 Novembre 2006 Le filiere agrienergetiche regionali

Dettagli

Impianti di Digestione Anaerobica per produzione di biogas. Studi di fattibilità e sviluppo preliminare dei vostri progetti

Impianti di Digestione Anaerobica per produzione di biogas. Studi di fattibilità e sviluppo preliminare dei vostri progetti Energia ed Ambiente Perché Grazie alla sua esperienza LABOREX può fornire Impianti di Digestione Anaerobica per produzione di biogas Potenza elettrica installata da 100kW a 2MW Studi di fattibilità e sviluppo

Dettagli

Biogas: i parametri tecnico economici per lo studio di fattibilità

Biogas: i parametri tecnico economici per lo studio di fattibilità CORSO SULLE FILIERE AGRI-ENERGETICHE FILIERA BIOGAS C.R.P.A. S.p.A. - Reggio Emilia Biogas: i parametri tecnico economici per lo studio di fattibilità Claudio Fabbri Centro Ricerche Produzioni Animali

Dettagli

La ricerca applicata nel settore della trasformazione del biowaste in biometano

La ricerca applicata nel settore della trasformazione del biowaste in biometano La ricerca applicata nel settore della trasformazione del biowaste in biometano D. Mainero ACEA Pinerolese Industriale, Comitato Tecnico CIC Impianto di Biometano all interno del Polo Ecologico Integrato

Dettagli

LA DIGESTIONE ANAEROBICA NEL TRATTAMENTO DELLA FORSU

LA DIGESTIONE ANAEROBICA NEL TRATTAMENTO DELLA FORSU LA DIGESTIONE ANAEROBICA NEL TRATTAMENTO DELLA FORSU Ing. Vita Tedesco Area tecnica ATO-R Torino, 27 aprile 2010 COS E LA DIGESTIONE ANAEROBICA È un processo biologico attraverso il quale in assenza di

Dettagli

Biogas: numeri e prospettive

Biogas: numeri e prospettive Caramagna, 23/02/2018 Dr. Andrea Chiabrando Biogas: numeri e prospettive Strategia di sostenibilità per gli impianti www.monvisoenergia.it Il BIOGAS IN ITALIA (GSE 2016) 1.924 impianti in esercizio 1.529

Dettagli

AGGIORNAMENTO SULLE PROCEDURE DI APPLICAZIONE DEI BONUS CAR E AZOTO

AGGIORNAMENTO SULLE PROCEDURE DI APPLICAZIONE DEI BONUS CAR E AZOTO AGGIORNAMENTO SULLE PROCEDURE DI APPLICAZIONE DEI BONUS CAR E AZOTO Marco Pezzaglia CIB - Consorzio Italiano Biogas e Gassificazione CIB - Consorzio Italiano Biogas e Gassificazione Strumento voluto dai

Dettagli

Il biometano per l agricoltura toscana: potenzialità, criticità, prospettive. Giorgio Ragaglini, Federico Dragoni

Il biometano per l agricoltura toscana: potenzialità, criticità, prospettive. Giorgio Ragaglini, Federico Dragoni Il biometano per l agricoltura toscana: potenzialità, criticità, prospettive Giorgio Ragaglini, Federico Dragoni LA DIGESTIONE ANAEROBICA IN EUROPA LA DIGESTIONE ANAEROBICA IN EUROPA LA DIGESTIONE ANAEROBICA

Dettagli

PRESENTE E FUTURO DELLE AGROENERGIE IN VISTA DEI DECRETI ATTUATIVI IN ARRIVO

PRESENTE E FUTURO DELLE AGROENERGIE IN VISTA DEI DECRETI ATTUATIVI IN ARRIVO Workshop Agro Energia - Gruppo Cariparma Crédit Agricole Centro Congressi Veneto Agricoltura- Legnaro, 30 Maggio 2012 PRESENTE E FUTURO DELLE AGROENERGIE IN VISTA DEI DECRETI ATTUATIVI IN ARRIVO Prof.

Dettagli

PRESENTE E FUTURO DELLE AGROENERGIE IN VISTA DEI DECRETI ATTUATIVI IN ARRIVO

PRESENTE E FUTURO DELLE AGROENERGIE IN VISTA DEI DECRETI ATTUATIVI IN ARRIVO Workshop Agro Energia - Gruppo Cariparma Crédit Agricole Centro Formazione del Gruppo- Piacenza, 26 Marzo 2012 PRESENTE E FUTURO DELLE AGROENERGIE IN VISTA DEI DECRETI ATTUATIVI IN ARRIVO Ingg. Ferderico

Dettagli

Biogas: stato dell arte e legislazione

Biogas: stato dell arte e legislazione Biogas: stato dell arte e legislazione De re rustica Energia, Innovazione e Governance ENEA- Roma, 25 ottobre 2011 Sofia Mannelli Consigliere MiPAAF 1 E importante ricordare che le Agroenergie: Sono utili

Dettagli

Studio di Consulenza Cartalemi-Nicolosi & C

Studio di Consulenza Cartalemi-Nicolosi & C MISURA 6 SVILUPPO DELLE AZIENDE AGRICOLE E DELLE IMPRESE Sottomisura 6.4 - Sostegno a investimenti nella creazione e nello sviluppo di attivita extra-agricole OPERAZIONE 6.4.b "Investimenti nella creazione

Dettagli

Il Decreto 2 marzo 2018: biometano e altri biocarburanti avanzati nel settore dei trasporti

Il Decreto 2 marzo 2018: biometano e altri biocarburanti avanzati nel settore dei trasporti Il Decreto 2 marzo 2018: e altri biocarburanti avanzati nel settore dei (Ing. G. Dialuce) Ministero dello sviluppo economico Direttore Generale DGSAIE GSE - 10 Maggio 2018 Target FER e Rinnovabili nei

Dettagli

Impianti Biometano: Evoluzione del mercato ed opportunità

Impianti Biometano: Evoluzione del mercato ed opportunità Bologna, 24 Luglio 2018 Le opportunità di sviluppo delle fonti rinnovabili nel settore elettrico Impianti Biometano: Evoluzione del mercato ed opportunità Gioia Ferraro Business Development g.ferraro@asja.energy

Dettagli

Il Distretto EnergEtica

Il Distretto EnergEtica Il Distretto EnergEtica UNIAMO LE ENERGIE Torino, 23 maggio 08 EnergEtica Onlus Distretto Agroenergetico del Nord Ovest www.distrettoenergetica.eu Forte interesse europeo e nazionale per l Agroenergia

Dettagli

I CARRI BOMBOLAI: L OPPORTUNITÀ DI FORNITURA DEL BIOMETANO EXTRA RETE Stefano Franciosi Vice Presidente e responsabile Comparto Carri Bombolai

I CARRI BOMBOLAI: L OPPORTUNITÀ DI FORNITURA DEL BIOMETANO EXTRA RETE Stefano Franciosi Vice Presidente e responsabile Comparto Carri Bombolai I CARRI BOMBOLAI: L OPPORTUNITÀ DI FORNITURA DEL BIOMETANO EXTRA RETE Stefano Franciosi Vice Presidente e responsabile Comparto Carri Bombolai Capitolo 1 Fornitura CNG con carri bombolai Comparto carri

Dettagli

L AUTORITÀ DI REGOLAZIONE PER ENERGIA RETI E AMBIENTE

L AUTORITÀ DI REGOLAZIONE PER ENERGIA RETI E AMBIENTE DELIBERAZIONE 29 MARZO 2018 173/2018/R/GAS AVVIO DI PROCEDIMENTO PER L ATTUAZIONE DELLE DISPOSIZIONI DEL DECRETO 2 MARZO 2018 IN MATERIA DI INCENTIVI ALLA PRODUZIONE DI BIOMETANO L AUTORITÀ DI REGOLAZIONE

Dettagli

Smart Mobility World. Christian Curlisi Direttore Consorzio Italiano Biogas

Smart Mobility World. Christian Curlisi Direttore Consorzio Italiano Biogas Smart Mobility World Christian Curlisi Direttore Consorzio Italiano Biogas Torino, 11 ottobre 2017 Consorzio Italiano Biogas (Italian Biogas Consortium) Il CIB - Consorzio Italiano Biogas rappresenta il

Dettagli

I MERCATI DELLA BIOGAS REFINERY LA PROPOSTA DEL CIB PER IL LORO SVILUPPO

I MERCATI DELLA BIOGAS REFINERY LA PROPOSTA DEL CIB PER IL LORO SVILUPPO I MERCATI DELLA BIOGAS REFINERY LA PROPOSTA DEL CIB PER IL LORO SVILUPPO The biogas refinery BIOGAS REFINERY SCHEME : ON SITE AND CENTRALIZED PRODUCTION SCHEME VIA NG GRID Biomass input Waste heat Fuel

Dettagli

Certificazione della sostenibilità e rilascio dei CIC: le Procedure Applicative

Certificazione della sostenibilità e rilascio dei CIC: le Procedure Applicative Certificazione della sostenibilità e rilascio dei CIC: le Procedure Applicative Funzione Riconoscimento Incentivi Impianti FER e Biocarburanti Tiziana Ragusa e Michele Canelli IL GSE GARANTISCE LO SVILUPPO

Dettagli

La Generazione Distribuita: Un Nuovo Modello di Sviluppo Sostenibile

La Generazione Distribuita: Un Nuovo Modello di Sviluppo Sostenibile La Generazione Distribuita: Un Nuovo Modello di Sviluppo Sostenibile Sonia Sandei Responsabile Sviluppo Generazione Distribuita Enel Energia Soluzioni per Grandi Clienti Le Biomasse come vettore energetico:

Dettagli

IL CASO DI ACQUA & SOLE S.R.L. IL GAS NATURALE PER IL TRASPORTO LEGGERO VELLEZZO BELLINI (PV)

IL CASO DI ACQUA & SOLE S.R.L. IL GAS NATURALE PER IL TRASPORTO LEGGERO VELLEZZO BELLINI (PV) IL CASO DI ACQUA & SOLE S.R.L. IL GAS NATURALE PER IL TRASPORTO LEGGERO VELLEZZO BELLINI (PV) Solo da un legame ben strutturato tra produttori di rifiuti e il relativo sistema di raccolta e trattamento

Dettagli

Gli atti dei convegni e più di contenuti su

Gli atti dei convegni e più di contenuti su Termotecnica Pompe Bio-Gas di Industriale Calore Gli atti dei convegni e più di 7.500 contenuti su www.verticale.net BIOGAS E BIOMETANO LE NUOVE OPPORTUNITÀ PER IL MERCATO Aggiornamenti normativi LORENZO

Dettagli

Esperienza pluriennale nell Upgrading

Esperienza pluriennale nell Upgrading Esperienza pluriennale nell Upgrading 8 INFO BIOGAS, Montichiari 19/01/2012, Ulf Richter - Malmberg Bioerdgastech GmbH Malmberg in breve Fondata nel 1866 Azienda famigliare, 5. generazione Fatturato 45

Dettagli

Esperienza Biometano in Italia Pinerolo Maggio 2016

Esperienza Biometano in Italia Pinerolo Maggio 2016 Agroenergia Pinerolo Maggio 2016 Impianto di Biometano all interno del Polo Ecologico Integrato dell ACEA Pinerolese Industriale S.p.A. nei pressi di Pinerolo (TO). Esperienza Biometano in Italia Pinerolo

Dettagli

I PRINCIPI DI BASE I TEMPI

I PRINCIPI DI BASE I TEMPI I PRINCIPI DI BASE I TEMPI provvedimento si riferisce agli impianti che entreranno in esercizio commerciale a partire dal 1 gennaio 2013, salvo alcune speciali deroghe. LE MOTIVAZIONI Riportare sotto controllo

Dettagli

Gassificazione di cippato legnoso e motori a gas. Ing. Paolo Magneschi

Gassificazione di cippato legnoso e motori a gas. Ing. Paolo Magneschi Gassificazione di cippato legnoso e motori a gas Ing. Paolo Magneschi Utilizzi delle biomasse in relazione alle loro caratteristiche Potere calorifico legna di castagno Variazione del potere calorifico

Dettagli

Biometano: si parte? Diego Andreasi

Biometano: si parte? Diego Andreasi Biometano: si parte? 16.06.2016 Diego Andreasi AGENDA Introduciamo il biometano Ambito normativo Il meccanismo di incentivazione Reali opportunità e criticità Uno sguardo in avanti AGENDA Introduciamo

Dettagli

La X Conferenza Nazionale sul Compostaggio. Rimini 6 Novembre 2008

La X Conferenza Nazionale sul Compostaggio. Rimini 6 Novembre 2008 La X Conferenza Nazionale sul Compostaggio Materia o Energia? Compostaggio e Digestione Anaerobica Sergio Piccinini C.R.P.A. S.p.A. - Reggio Emilia Centro Ricerche Produzioni Animali Membro Comitato Tecnico

Dettagli

BIOMETANO dai rifiuti. Werner Zanardi 21 luglio 2018 Ecofuturo - Padova

BIOMETANO dai rifiuti. Werner Zanardi 21 luglio 2018 Ecofuturo - Padova BIOMETANO dai rifiuti Werner Zanardi 21 luglio 2018 Ecofuturo - Padova S.E.S.A. S.p.A. Impianto di compostaggio e biodigestione INPUT Scarti di cucina, verde e sfalci Produzione di ENERGIA ELETTRICA OUTPUT

Dettagli

Impianti SDH in Italia: 4 casi studio

Impianti SDH in Italia: 4 casi studio Solare e teleriscaldamento Milano 09 09 2015 Impianti SDH in Italia: 4 casi studio AIRU Dip. Energia. Politecnico di Milano Introduzione 1 Il Teleriscaldamento solare è una soluzione possibile e sostenibile

Dettagli

cogenerazione da biogas vantaggi economici, energetici e ambientali associato

cogenerazione da biogas vantaggi economici, energetici e ambientali associato cogenerazione da biogas vantaggi economici, energetici e ambientali 1 ASTRIM Spa ASTRIMètra le prime societàitaliane specializzate nella gestione tecnologica ed energetica di clienti civili ed industriali,

Dettagli