LABORATORIO DI ANATOMIA PATOLOGICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LABORATORIO DI ANATOMIA PATOLOGICA"

Transcript

1 LABORATORIO DI ANATOMIA PATOLOGICA riduzione dei pezzi anatomici formaldeide inclusione in paraffina preparazione dei vetrini e fissaggio xilene ed etanolo colorazione automatica o manuale

2 FORMALDEIDE Quale tipologia di campionamento? Campionamento personale (PUNTUALE): medici anatomo patologi e tecnici all altezza delle prime vie respiratorie Quale tipologia di campionamento personale? Campionatore con filtro (fiale in gel di silice trattate con derivatizzante 2,4-fenilidrazina sostituite ogni 20 minuti; flusso di campionamento di 1L/min) Monitor elettrochimico (prelievo puntuale ma necessità di ricambio annuale costi elevati)

3 Limiti americani ACGIH 2013 (American Conference of Governmental Industrial Hygienists) valore limite che non deve essere superato anche per brevi periodi tempo INQUINANTE UNITÀ DI MISURA TLV-TWA TLV-Stel CEILING NOTE Aldeide formica SEN;A 2 mg/m ,37 A2 = sospetto carcinogeno per l uomo; SEN = sensibilizzante

4 RISULTATI

5 LOCALI ADIBITI AD UFFICIO Irritazione nasale ed oculare, cefalea, stanchezza, malessere generale Presenti solo in ambiente lavorativo Sindrome dell edificio malato Polveri da stampanti e fotocopiatrici Formaldeide da rilascio di mobili nuovi Campionamento ambientale fiale in gel di silice trattate con derivatizzante 2,4-fenilidrazina su lungo periodo

6 FORMALDEIDE Valore indicativo SUVA (Schweizerische Unfallversicherungsanstalt) nei locali abitativi: non oltre 0,1 ppm (125 μg/m 3 di aria interna) Soglia oltre la quale la formadeide può risultare pericolosa per la salute Superato questo valore vanno immediatamente adottati provvedimenti volti a ridurre la concentrazione

7 FORMALDEIDE Valore misurato: 75 μg/m 3 di aria interna

8 LOCALE CENTRO STAMPA PRESIDIO OSPEDALIERO Polveri di carta (inalabili), di toner* (respirabili d= 2-10 μm) VOCs stirene, toluene, etilbenzene, xilene, fenoli, aldeidi, chetoni Ozono (O 3 ) * metalli (carbonio, ferro, rame, titanio, cobalto, nichel, cromo, zinco, stronzio, zirconio, cadmio, stagno, tellurio, tungsteno, tantalio e piombo); IPA (presenti nel pigmento colorante carbon black)

9 Quale campionamento? Ambientale Quali parametri? Campionatori con separatore per particelle respirabili polveri Canister VOCs Centralina a semiconduttori Ozono (O 3 )

10 RISULTATI E VALORI DI RIFERIMENTO Ozono (O 3 ) 40 µg/m 3 (riferimento normativo: D.Lgs 155/ µg/m 3 )

11 RISULTATI E VALORI DI RIFERIMENTO Punto di campionamento Data/ora Inquinante Esposizione Centro stampa 23/03/ IPA Frazione Particolato Naftalene Acenaftilene Acenaftene Fluorene Fenantrene Antracene Fluorantene Pirene Benzo(a)antracene Crisene Benzo(b)fluorantene Benzo(k)fluorantene Benzo(a)pirene Indeno(1,2,3 cd pirene) Dibenzo(a,h)antracene Benzo(g,h,i)perilene 3,1 ng/m 3 0,5 ng/m 3 0,5 ng/m 3 0,4 ng/m 3

12 RISULTATI E VALORI DI RIFERIMENTO Metalli µg/filtro µg/m 3 Titanio 0,011 0,002 Cromo 0,134 0,029 Ferro 1,290 0,275 Cobalto <0,001 <0,001 NicKel 0,244 0,052 Rame 0,209 0,044 Zinco 0,554 0,118 Stronzio 0,16 0,036 Zirconio 0,005 0,001 Cadmio 0,001 <0,001 Stagno 0,022 0,005 Tellurio <0,001 <0,001 Tantalio <0,001 <0,001 Tungsteno <0,001 <0,001 Piombo 0,076 0,016

13 RISULTATI E VALORI DI RIFERIMENTO IPA per gli ambienti di lavoro non esiste alcun valore limite a cui riferirsi ad eccezione del naftalene DLgs 155/2010 valore obiettivo per una permanenza ipotetica di 24 ore: 1 ng/m3

14 COMMENTO Polveri inalabili la misura risulta essere inferiore al limite proposto dall ACGIH VOCs le misure risultano essere significativamente inferiori sia ai limiti imposti dal Dlgs 81/2008 sia ai limiti proposti dall ACGIH 2011 Ozono la misura risulta essere inferiore al limite indicato dal D.Lgs 155/2010 IPA il valore riscontrato per il Naftalene è di gran lunga inferiore al limite ACGIH. Il valore riscontrato per il Benzo(a)pirene è di gran lunga inferiore al valore obbiettivo indicato dal D.Lgs 155/2010. In ogni caso per tutte queste sostanze l ACGIH consiglia di mantenere queste sostanze al valore più basso possibile (L)

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda N 1 di 7 PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 1 Acque di scarico Cromo VI MI 143 rev 2 2010 Fosforo MI 122 rev 4 2010 Idrocarburi totali Richiesta biochimica di ossigeno (BOD5) Richiesta chimica di

Dettagli

ALLEGATO 2. Piano di Monitoraggio e Controllo

ALLEGATO 2. Piano di Monitoraggio e Controllo PROVINCIA DI CAGLIARI-PROVINCIA DE CASTEDDU ASSESSORATO ALLE POLITICHE ERGETICHE - POLITICHE AMBITALI ECONOMIA VERDE Settore Ecologia e Protezione Civile Via diego Cadello, 9b 09121 CA ALLEGATO 2 Piano

Dettagli

RELAZIONE SULLA CONFORMITA AMBIENTALE DEI TERRENI

RELAZIONE SULLA CONFORMITA AMBIENTALE DEI TERRENI studio montanari & partners via lusardi, 10 20122 milano t +39.0258317320 f +39.0258313397 studio@smp.mi.it www.smp.mi.it CASSA EDILE DI MILANO Via San Luca, 6 20122 Milano IMMOBILIARE AZZURRA S.r.L. Via

Dettagli

THEOLAB S.p.A. Corso Europa, 600/A Volpiano (TO)

THEOLAB S.p.A. Corso Europa, 600/A Volpiano (TO) 1 NUOVA NORMATIVA CLASSIFICAZIONE RIFIUTI Febbraio Giugno 2015 Legge 11 agosto 2014 n. 116 conversione del D.L. 24 giugno 2014, n. 91 Decisione della Commissione n. 2014/955/UE del 18 dicembre 2014 (in

Dettagli

SC Rischio Industriale e Energia SS Rischio Industriale e Igiene Industriale. IMPIANTO DI TERMOVALORIZZAZIONE di TORINO- zona GERBIDO

SC Rischio Industriale e Energia SS Rischio Industriale e Igiene Industriale. IMPIANTO DI TERMOVALORIZZAZIONE di TORINO- zona GERBIDO SC Rischio Industriale e Energia SS Rischio Industriale e Igiene Industriale RELAZIONE TECNICA SOGGETTO CONTROLLATO IMPIANTO DI TERMOVALORIZZAZIONE di TORINO- zona GERBIDO Data di redazione: ANALISI E

Dettagli

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda N 1 di 5 PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 1 2 3 Acque potabili, naturali, industriali, di scarico Alluminio, Antimonio, Arsenico, Bario, Berillio, Boro, Cadmio, Calcio, Cobalto, Cromo, Ferro, Magnesio,

Dettagli

Pietro Apostoli, Simona Catalani, Jacopo Fostinelli

Pietro Apostoli, Simona Catalani, Jacopo Fostinelli STIMA INTEGRATA DELL'ESPOSIZIONE A XENOBIOTICI NEGLI AMBIENTI LAVORATIVI E GENERALI: QUALCHE UTILE SPUNTO DALLA NOSTRA ESPERIENZA NELLO STUDIO DI METALLI ED IPA NELLA METALLURGIA FERROSA E NON? Pietro

Dettagli

REALIZZAZIONE DI ALLEVAMENTO AVICOLO CONVENZIONALE (art. 9 L.R. 13/90)

REALIZZAZIONE DI ALLEVAMENTO AVICOLO CONVENZIONALE (art. 9 L.R. 13/90) S u t i d o di G eo lo g a i COMUNE DI SAN LORENZO IN CAMPO (Provincia di PESARO-URBINO) REALIZZAZIONE DI ALLEVAMENTO AVICOLO CONVENZIONALE (art. 9 L.R. 13/90) Committente: SOCIETA AGRICOLA PONTE PIO S.r.l.

Dettagli

MODIFICA GESTIONALE DELLA RAFFINERIA SARPOM DI S. MARTINO DI TRECATE (NO)

MODIFICA GESTIONALE DELLA RAFFINERIA SARPOM DI S. MARTINO DI TRECATE (NO) SARPOM Società a responsabilità limitata Raffineria Padana Olii Minerali S.A.R.P.O.M. S.r.l. Sede in Roma Viale Castello della Magliana, 25 00148 ROMA Capitale Sociale Euro 38.447.888 int.versato - Cod.

Dettagli

REALIZZAZIONE DI ALLEVAMENTO AVICOLO BIOLOGICO (art. 9 L.R. 13/90)

REALIZZAZIONE DI ALLEVAMENTO AVICOLO BIOLOGICO (art. 9 L.R. 13/90) S u t i d o di G eo lo g a i COMUNE DI SAN LORENZO IN CAMPO (Provincia di PESARO-URBINO) REALIZZAZIONE DI ALLEVAMENTO AVICOLO BIOLOGICO (art. 9 L.R. 13/90) (con riconversione sito direzionale dismesso

Dettagli

Monitoraggio qualità dell aria incendio TMB 11 dicembre 2018

Monitoraggio qualità dell aria incendio TMB 11 dicembre 2018 Monitoraggio qualità dell aria incendio TMB 11 dicembre 2018 Giovedi 13 dicembre 2018, ore 19:30 A seguito dell incendio sviluppatosi presso l impianto TMB nella giornata dell 11 dicembre sono state attivate

Dettagli

RAPPORTO DI PROVA. spett.le RESIDUI DELLA PULIZIA STRADALE AGNO CHIAMPO AMBIENTE VIA CALLESELLA, 89

RAPPORTO DI PROVA. spett.le RESIDUI DELLA PULIZIA STRADALE AGNO CHIAMPO AMBIENTE VIA CALLESELLA, 89 spett.le AGNO CHIAMPO AMBIENTE VIA CALLESELLA, 89 36075 MONTECCHIO MAGGIORE (VI) Sigla campione (dichiarato dal cliente) Data di emissione RDP Luogo di prelievo (indicato dal cliente) Punto di prelievo

Dettagli

Monitoraggio qualità dell aria incendio TMB 11 dicembre 2018

Monitoraggio qualità dell aria incendio TMB 11 dicembre 2018 Monitoraggio qualità dell aria incendio TMB 11 dicembre 2018 Martedì 18 dicembre 2018, ore 17:45 A seguito dell incendio sviluppatosi presso l impianto TMB nella giornata dell 11 dicembre sono state attivate

Dettagli

LabAnalysis srl. Laboratorio. Sede D - Numero di accreditamento 0077 Via Isocorte 16, Genova (GE) Prove accreditate con campo flessibile

LabAnalysis srl. Laboratorio. Sede D - Numero di accreditamento 0077 Via Isocorte 16, Genova (GE) Prove accreditate con campo flessibile Laboratorio LabAnalysis srl Sede D - Numero di accreditamento 77 Via Isocorte 16, 16164 Genova (GE) Prove accreditate METODO DI TECNICA DI Acque Anioni con tecnica liquida (IC) Acque naturali (sotterranee,

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acque di scarico Clorometano, cloruro di vinile, 1,1-dicloroetilene, trans-1,2-dicloroetilene, 1,1-dicloroetano, cis-1,2-dicloroetilene, cloroformio,

Dettagli

PROTOCOLLO OPERATIVO PER L UTILIZZO DELLA CAMERA DI FLUSSO DINAMICA

PROTOCOLLO OPERATIVO PER L UTILIZZO DELLA CAMERA DI FLUSSO DINAMICA PROTOCOLLO OPERATIVO PER L UTILIZZO DELLA CAMERA DI FLUSSO DINAMICA THEOLAB S.p.A. Ing. Luca Spinelli COS E UNA FLUX CHAMBER ATTENZIONE: NON E UN BIDONE ROVESCIATO! Necessita di Uno studio sui materiali

Dettagli

17RI01679 del 26/07/2017

17RI01679 del 26/07/2017 Certificato di analisi n : 17RI01679 del 26/07/2017 Dati relativi al campione Categoria merceologica: Rifiuto Liquido Spett. AMIU S.p.A. Via Barletta 161 76125 Trani (BT) Campione dichiarato: C.E.R. 19.13.08-rifiuti

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE CCREDITTE - CTEGORI: 0 cque potabili, naturali, industriali, di scarico zoto ammoniacale, mmoniaca PT CNR IRS 4030 C Man 29 2003 zoto ammoniacale, mmoniaca PT CNR IRS 4030 2

Dettagli

Indagine ambientale per la valutazione della qualità dell aria impianto di Gorizia

Indagine ambientale per la valutazione della qualità dell aria impianto di Gorizia Indagine ambientale per la valutazione della qualità dell aria impianto di Gorizia Committente: ELETTROGORIZIA SPA Via Gregorcic, 24 GORIZIA INDICE 1. INTRODUZIONE 1.1 Scopo e campo di applicazione 2.0

Dettagli

Monitoraggio della qualità delle acque marino costiere

Monitoraggio della qualità delle acque marino costiere Monitoraggio della qualità delle acque marino costiere I risultati del Lavoro svolto durante il 2000 2001-2003 Presentazione delle attività 2005-2008 Un nuovo approccio al programma 2005-2008 La legislazione

Dettagli

III Convegno Regionale

III Convegno Regionale III Convegno Regionale della Prevenzione Le competenze della prevenzione per far crescere il sistema regione Studio pilota di monitoraggio biologico umano Roberta Greci START Preoccupazione dei cittadini

Dettagli

RAPPORTO DI PROVA N DEL 29/11/2012

RAPPORTO DI PROVA N DEL 29/11/2012 Rimini, lì 29/11/2012 RAPPORTO DI PROVA N 1211603001 DEL 29/11/2012 Studio: 1211603 Data di ricevimento: 15/11/2012 Commessa/lotto: 46318451 Committente: URS Italia S.p.A. Campionamento effettuato da:

Dettagli

LA GESTIONE DEI SITI CONTAMINATI E DEI RISCHI PER I LAVORATORI. L esperienza dell ATS Sardegna nel S.I.N. di Porto Torres

LA GESTIONE DEI SITI CONTAMINATI E DEI RISCHI PER I LAVORATORI. L esperienza dell ATS Sardegna nel S.I.N. di Porto Torres LA GESTIONE DEI SITI CONTAMINATI E DEI RISCHI PER I LAVORATORI Sessione 2. Esperienze di monitoraggio dell esposizione nei cantieri di bonifica Venezia, 1314 giugno 2019 Auditorium Santa Margherita Università

Dettagli

Rapporto di prova n 19LA03015 del 03/05/2019

Rapporto di prova n 19LA03015 del 03/05/2019 Rapporto di prova n 9LA35 del 3/5/9 Produttore: IREOS S.P.A. Dati relativi al campione Descrizione: Campione medio composito di terra e roccia contenente eternit CER: 7 5 3* - terra e rocce, contenenti

Dettagli

OFFERTA DI PRESTAZIONI DELLA UF IGIENE INDUSTRIALE

OFFERTA DI PRESTAZIONI DELLA UF IGIENE INDUSTRIALE Pagina 1 di 7 Aldeidi Aldeide formica (A) R MPI001 HPLC 15,11 HIach3 Aldeide acetica (A) R MPI001 HPLC 15,11 HIach3 Acroleina (A) R MPI001 HPLC 15,11 HIach3 Benzaldeide R MPI003 HPLC 15,11 HIach3 Benzaldeide

Dettagli

ALLEGATO 3 MONITORAGGIO PIATTAFORMA DI VALORIZZAZIONE A) CONTROLLO ACQUE DI PRIMA PIOGGIA (PUNTI DI CONTROLLO N 2 VASCA ZONA 1, VASCA ZONA 2):

ALLEGATO 3 MONITORAGGIO PIATTAFORMA DI VALORIZZAZIONE A) CONTROLLO ACQUE DI PRIMA PIOGGIA (PUNTI DI CONTROLLO N 2 VASCA ZONA 1, VASCA ZONA 2): ALLEGATO 3 MONITORAGGIO PIATTAFORMA DI VALORIZZAZIONE 1. Programma del monitoraggio e determinazione. A) CONTROLLO ACQUE DI PRIMA PIOGGIA (PUNTI DI CONTROLLO N 2 VASCA ZONA 1, VASCA ZONA 2): PARAMETRI

Dettagli

Anno 2009 PONTELAGOSCURO (FERRARA) - FIUME PO

Anno 2009 PONTELAGOSCURO (FERRARA) - FIUME PO Sezione Provinciale di Ferrara Rete di monitoraggio per la qualità ambientale Stazioni acque superficiali interne Resp. Serv. Sistemi Ambientali Dott.ssa. C. Milan Resp. Ecosistemi Idrici Dott.ssa S. Bignami

Dettagli

PREMESSA. prossimità. La scelta di. probabilmente,

PREMESSA. prossimità. La scelta di. probabilmente, PREMESSA Come richiesto dalla Commissione si è provveduto ad integrare lee campagnee analitiche dei terreni comprendendo anche il primo metro superficiale, in ragione dell utilizzo delle stesse come terre

Dettagli

APPALTO DI SERVIZI DI ESECUZIONE DEL PIANO D INDAGINE GEOAMBIENTALE RELATIVO ALL AREA EX ALUMIX DI FUSINA (VENEZIA).

APPALTO DI SERVIZI DI ESECUZIONE DEL PIANO D INDAGINE GEOAMBIENTALE RELATIVO ALL AREA EX ALUMIX DI FUSINA (VENEZIA). APPALTO DI SERVIZI DI ESECUZIONE DEL PIANO D INDAGINE GEOAMBIENTALE RELATIVO ALL AREA EX ALUMIX DI FUSINA (VENEZIA). ANALISI CHIMICHE SU CAMPIONI DI SUOLO Metodiche Accreditate laboratorio laboratorio

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ASSESSORATO PER L AMBIENTE INDAGINE SULL INQUINAMENTO ATMOSFERICO DA IDROCARBURI POLICICLICI AROMATICI -IPA

COMUNE DI NOVARA ASSESSORATO PER L AMBIENTE INDAGINE SULL INQUINAMENTO ATMOSFERICO DA IDROCARBURI POLICICLICI AROMATICI -IPA COMUNE DI NOVARA ASSESSORATO PER L AMBIENTE INDAGINE SULL INQUINAMENTO ATMOSFERICO DA IDROCARBURI POLICICLICI AROMATICI -IPA BENZENE, TOLUENE, XILENE - BTX POLVERI CON DIMENSIONE 10 mm - PM10 AGOSTO 1997

Dettagli

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda N 1 di 5 PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 1 Acque dolci e di scarico Solidi totali disciolti (105 C), Solidi totali disciolti (180 C) APAT CNR IRSA 2090 A Man 29 2003 2 Acque dolci naturali (superficiali,

Dettagli

VIA SAN VINCENZO, CORINALDO (AN) ASA S.R.L AZIENDA SERVIZI AMBIENTALI. Periodo di riferimento: Giugno Data relazione: 5 Settembre 2017

VIA SAN VINCENZO, CORINALDO (AN) ASA S.R.L AZIENDA SERVIZI AMBIENTALI. Periodo di riferimento: Giugno Data relazione: 5 Settembre 2017 REPORT MENSILE DELLE ATTIVITA DI MONITRORAGGIO DELLA QUALITA DELL ARIA, DEL BIOGAS E DEL PERCOLATO PRESSO L'IMPIANTO DI SMALTIMENTO RIFIUTI DI CORINALDO (AN) ASA S.R.L AZIENDA SERVIZI AMBIENTALI VIA SAN

Dettagli

Tariffe per prestazioni di laboratorio a pagamento S.C. Medicina del Lavoro (Delibera Direttore Genelare N. 261 del 4/03/2009)

Tariffe per prestazioni di laboratorio a pagamento S.C. Medicina del Lavoro (Delibera Direttore Genelare N. 261 del 4/03/2009) Tariffe per prestazioni di laboratorio a pagamento S.C. Medicina del Lavoro (Delibera Direttore Genelare N. 261 del 4/03/2009) ANALISI DI INQUINANTI AERODISPERSI PRESTAZIONE Matrice Tecnica analitica Euro

Dettagli

ALLEGATO 1 MONITORAGGIO ACQUE DI FALDA, PERCOLATO, BIOGAS ED ARIA DELLE DISCARICA DEL BARACCONE

ALLEGATO 1 MONITORAGGIO ACQUE DI FALDA, PERCOLATO, BIOGAS ED ARIA DELLE DISCARICA DEL BARACCONE ALLEGATO 1 MONITORAGGIO ACQUE DI FALDA, PERCOLATO, BIOGAS ED ARIA DELLE DISCARICA DEL BARACCONE 1. Programma del monitoraggio e determinazione. A) CONTROLLO NEI PIEZOMETRI (PUNTI DI CONTROLLO N 8 6 NELLA

Dettagli

MODIFICA GESTIONALE DELLA RAFFINERIA SARPOM DI S. MARTINO DI TRECATE (NO)

MODIFICA GESTIONALE DELLA RAFFINERIA SARPOM DI S. MARTINO DI TRECATE (NO) SARPOM Società a responsabilità limitata Raffineria Padana Olii Minerali S.A.R.P.O.M. S.r.l. Sede in Roma Viale Castello della Magliana, 25 00148 ROMA Capitale Sociale Euro 38.447.888 int.versato - Cod.

Dettagli

IDROCARBURI Cn (n<12) IDROCARBURI TOTALI espressi come n-esano

IDROCARBURI Cn (n<12) IDROCARBURI TOTALI espressi come n-esano rranea Area nuovi serbatoi Tempa Rossa ph TOC IDROCARBURI Cn (n>12) IDROCARBURI Cn (n

Dettagli

Prove Valutative Interlaboratorio Qualitycheck Richiesta di Preventivo Personalizzato

Prove Valutative Interlaboratorio Qualitycheck Richiesta di Preventivo Personalizzato Prove Valutative Interlaboratorio Qualitycheck 2019 Valutazione esterna indipendente della qualità Richiesta di Preventivo Personalizzato Personalizza la tua partecipazione e paghi solo ciò che ti serve!

Dettagli

17 luglio 2015 incendio ditta «Casali» Falconara m.ma (AN) report monitoraggi

17 luglio 2015 incendio ditta «Casali» Falconara m.ma (AN) report monitoraggi Venerdì 17 luglio 2015 incendio ditta «Casali» Falconara m.ma (AN) report monitoraggi Venerdì 17 luglio 2015 incendio ditta «Casali» Falconara m.ma (AN) punto 2 via del conventino punto 1 via aeroporto

Dettagli

Prove Valutative Interlaboratorio Qualitycheck Richiesta di Preventivo Personalizzato

Prove Valutative Interlaboratorio Qualitycheck Richiesta di Preventivo Personalizzato Prove Valutative Interlaboratorio Qualitycheck 2018 Valutazione esterna indipendente della qualità Richiesta di Preventivo Personalizzato Personalizza la tua partecipazione e paghi solo ciò che ti serve!

Dettagli

Identificare l impatto locale di una sorgente di inquinanti: il caso di Coriano

Identificare l impatto locale di una sorgente di inquinanti: il caso di Coriano Identificare l impatto locale di una sorgente di inquinanti: il caso di Coriano Marco Cervino Istituto di Scienze dell'atmosfera e del Clima Consiglio Nazionale delle Ricerche Il contributo del Dipartimento

Dettagli

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda N 1 di 5 PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 1 Acque di scarico EPA 3010A 1992 + EPA 6010C 2000 Idrocarburi totali UNI EN ISO 9377-2:2002 2 Acque naturali (potabili, superficiali e sotterranee) EPA

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 pag. 1 di 5 UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acque di scarico Cromo VI (=/>0,03 mg/l) MI 143 rev 5 2013 Acque naturali Durezza (=/>20 mg/l CaCO3) APAT CNR IRSA 2040

Dettagli

RISULTATI ANALITICI Parametro Valore Conc.SostPericolosa (*) UM

RISULTATI ANALITICI Parametro Valore Conc.SostPericolosa (*) UM COMMITTENTE SEDE LEGALE COD COMMESSA CAMPIONE PROVENIENZA PRODUTTORE RF ATTIVITA' GENERATRICE RF RFS005ELU01 PUNTO DI PRELIEVO CODICE CAMPIONE S.A.N.A. S.R.L. Via Boettola I, 24 Loc. Canarella 19038 SARZANA

Dettagli

VIA SAN VINCENZO, CORINALDO (AN) ASA S.R.L AZIENDA SERVIZI AMBIENTALI. Periodo di riferimento: Aprile Data relazione: 14 Giugno 2018

VIA SAN VINCENZO, CORINALDO (AN) ASA S.R.L AZIENDA SERVIZI AMBIENTALI. Periodo di riferimento: Aprile Data relazione: 14 Giugno 2018 REPORT MENSILE DELLE ATTIVITA DI MONITORAGGIO DELLA QUALITA DELL ARIA, DEL BIOGAS, DEL PERCOLATO, DELLE ACQUE E DEI SEDIMENTI PRESSO L'IMPIANTO DI SMALTIMENTO RIFIUTI DI CORINALDO (AN) ASA S.R.L AZIENDA

Dettagli

Catalogo prove-listino_prezzi_sige_rev04_ xls Rifiuti Pag. 1 di 5

Catalogo prove-listino_prezzi_sige_rev04_ xls Rifiuti Pag. 1 di 5 Rifiuto Campionamento UNI 10802: 2013 Pacchetto classificazione terre e rocce Rifiuto Residuo secco, sostanza secca UNI EN 14346 2007 Met A Rifiuto Cromo totale UNI EN ISO 13657 2004+ EPA 6010D 2014 Rifiuto

Dettagli

Catalogo prove-listino_prezzi_sige_rev03_ Pag. 1 di 5

Catalogo prove-listino_prezzi_sige_rev03_ Pag. 1 di 5 Rifiuto Campionamento UNI 10802: 2013 Pacchetto classificazione terre e rocce Rifiuto Residuo a 105 C DM 13/09/1999 SO GU n 248 21/10/1999 Met II.2 Rifiuto Cromo totale EPA 3050B 1996+ EPA 6010 C 2007

Dettagli

Figura 1. Siti di ubicazione dei deposimetri

Figura 1. Siti di ubicazione dei deposimetri Relazione sulla campagna di misura per la determinazione PCDD/F, dl-pcb (PCB diossina simili), IPA e metalli (periodo dal 31/08/2017 al 04/10/2017)nelle deposizioni atmosferiche totali di nei siti: piazzale

Dettagli

RELAZIONE DI VALUTAZIONE

RELAZIONE DI VALUTAZIONE RELAZIONE DI VALUTAZIONE MONITORAGGIO AMBIENTALE DELL ARIA TERRITORIO DEL COMUNE DI CASORATE SEMPIONE 1. Scopo del monitoraggio Lo scopo del monitoraggio è quello di determinare l impatto ambientale generato

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acqua destinata al consumo umano e al consumo domestico, acqua potabile, minerale naturale, di pozzo, di falda e di piscine Indice di permanganato

Dettagli

Analisi statistica. Giuseppe De Palma. U.O. Medicina del Lavoro, Igiene, Tossicologia e Prevenzione Occupazionale ASST Spedali Civili Brescia

Analisi statistica. Giuseppe De Palma. U.O. Medicina del Lavoro, Igiene, Tossicologia e Prevenzione Occupazionale ASST Spedali Civili Brescia Analisi statistica Giuseppe De Palma U.O. Medicina del Lavoro, Igiene, Tossicologia e Prevenzione Occupazionale ASST Spedali Civili Brescia Monitoraggio ambientale IPA, ng/m 3 Postazioni fisse (N=4) Campionamenti

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 pag. 1 di 5 UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acque civili, industriali, reflue, sotterranee e superficiali Fluoruri, bromuri, cloruri, nitrati, nitriti, fosfati, solfati

Dettagli

RISULTATI ANALITICI RAPPORTO DI PROVA N. 15/4606 DEL 05/10/2015. Via Alberto Picco LA SPEZIA (SP)

RISULTATI ANALITICI RAPPORTO DI PROVA N. 15/4606 DEL 05/10/2015. Via Alberto Picco LA SPEZIA (SP) RAPPORTO DI PROVA N. 15/4606 DEL 05/10/2015 COMMITTENTE SEDE LEGALE COD COMMESSA CAMPIONE PROVENIENZA ACAM AMBIENTE S.P.A. Via Alberto Picco 22 19124 LA SPEZIA (SP) 15/SLRF969 RSU - Biostabilizzato 8 settimane

Dettagli

RISULTATI ANALITICI SUL SEDIMENTO TAL QUALE

RISULTATI ANALITICI SUL SEDIMENTO TAL QUALE Pag. 1 di 10 PAD B5017411 (2125604) - USO RISERVATO RISULTATI ANALITICI SUL SEDIMENTO TAL QUALE D.lgs. 152/2006 Norme in materia ambientale tabella A tabella B ph 10/10/12 D.M. 13 Settembre 99 G.U. n 185

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acque destinate al consumo umano, acque superficiali e sotterranee Conduttività elettrica Rapporti ISTISAN 2007/31 pag 55 Met ISS BDA 022 Acque dolci

Dettagli

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda N 1 di 6 PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 1 Acqua destinata al consumo umano e al consumo domestico, acqua potabile, minerale naturale, di pozzo, di falda e di piscine Indice di permanganato UNI

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acque Colore APAT CNR IRSA 2020 A Man 29 2003 Acque dolci e di scarico Solidi sedimentabili APAT CNR IRSA 2090 C Man 29 2003 Acque naturali e di scarico

Dettagli

Rapporto di prova n 19LA03014 del 30/04/2019

Rapporto di prova n 19LA03014 del 30/04/2019 Rapporto di prova n 9LA34 del 3/4/9 Produttore: F.lli Omini Via Gramsci 3 - Novate Milanese (MI) Dati relativi al campione Spett. IREOS S.P.A. Via Stefano Turr 6 GENOVA (GE) 6 Descrizione: Campione medio

Dettagli

RAPPORTO DI PROVA N. 702/14

RAPPORTO DI PROVA N. 702/14 Data emissione: 23 settembre 2014 Committente: RUGGERI SERVICE SpA - Strada Statale 275 Maglie Leuca, Muro Leccese(LE) Sito di provenienza: Stabilimento di Muro Leccese Matrice dichiarata: Emissioni in

Dettagli

Cogliamo l'occasione per porgervi i nostri più cordiali saluti e Vi ringraziamo per aver collaborato con noi.

Cogliamo l'occasione per porgervi i nostri più cordiali saluti e Vi ringraziamo per aver collaborato con noi. 18/2/213 Alla cortese attenzione Gentile Dott. Lorenzo Benenti Vi inviamo il(i) rapporto(i) di prova, relazione(i) seguente(i): Customer/Field ID: ASP 1 Lab ID: 1/8779 Report n : 444315/13 Customer/Field

Dettagli

INDUSTRIAL SERVICES sas SOCIETA DI SERVIZI TECNOLOGICI

INDUSTRIAL SERVICES sas SOCIETA DI SERVIZI TECNOLOGICI RAPPORTO DI PROVA N C15/2542//C CAMPIONE :Percolato DATA RICEVIMENTO: 14/12/2015 [cod. 20151214_04/ CF001] DESCRIZIONE CAMPIONE: percolato da vasca - cod CER 190703 attribuito dal produttore - Quantità

Dettagli

VIA SAN VINCENZO, CORINALDO (AN) ASA S.R.L AZIENDA SERVIZI AMBIENTALI. Periodo di riferimento: Agosto Data relazione: 01 Aprile 2019

VIA SAN VINCENZO, CORINALDO (AN) ASA S.R.L AZIENDA SERVIZI AMBIENTALI. Periodo di riferimento: Agosto Data relazione: 01 Aprile 2019 REPORT MENSILE DELLE ATTIVITA DI MONITORAGGIO DELLA QUALITA DELL ARIA, DEL BIOGAS, DEL PERCOLATO, DELLE ACQUE E DEI SEDIMENTI PRESSO L'IMPIANTO DI SMALTIMENTO RIFIUTI DI CORINALDO (AN) ASA S.R.L AZIENDA

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 pag. 1 di 7 UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acqua destinata al consumo umano e al consumo domestico, acqua potabile, minerale naturale, di pozzo, di falda e di piscine

Dettagli

RAPPORTO DI PROVA. Dec 955/2014/UE. Limiti Rilevabilità

RAPPORTO DI PROVA. Dec 955/2014/UE. Limiti Rilevabilità Pag.: 1/6 PARADIVI SERVIZI S.R.L. Contrada Bagali, sn 96010 - MELILLI (SR) Cod.fisc.: P.IVA:02681420879 RAPPORTO DI PROVA Numero ord. progressivo Data di ricevimento Denominazione Campione Committente

Dettagli

Anno 2009 PONTE S.S. ROMEA (MESOLA) - CANAL BIANCO

Anno 2009 PONTE S.S. ROMEA (MESOLA) - CANAL BIANCO Sezione Provinciale di Ferrara Rete di monitoraggio per la qualità ambientale Stazioni acque superficiali interne Resp. Serv. Sistemi Ambientali Dott.ssa. C. Milan Resp. Ecosistemi Idrici Dott.ssa S. Bignami

Dettagli

Comune di Senigallia. Valutazione Ambientale Strategica

Comune di Senigallia. Valutazione Ambientale Strategica Firma digitale Arch. Roberto Serenelli Comune di Senigallia Revisione PRG 2015 MISURE PER L ACCOGLIENZA, L INCLUSIONE SOCIALE E LA SICUREZZA IDROGEOLOGICA Valutazione Ambientale Strategica Coordinamento

Dettagli

Campagna di monitoraggio FaseT1

Campagna di monitoraggio FaseT1 SC Rischio Industriale e Energia SS Rischio Industriale e Igiene Industriale RELAZIONE TECNICA IMPIANTO DI TERMOVALORIZZAZIONE di TORINO- zona GERBIDO SPoTT Sorveglianza sulla salute della Popolazione

Dettagli

Incertezza analitica da circuiti interlaboratorio e incertezza da misure a camino alla luce degli interconfronti della serie IC NORDEST

Incertezza analitica da circuiti interlaboratorio e incertezza da misure a camino alla luce degli interconfronti della serie IC NORDEST Incertezza analitica da circuiti interlaboratorio e incertezza da misure a camino alla luce degli interconfronti della serie IC NORDEST Belluno 19 marzo 2009 Sommario Incertezza analitica da circuiti interlaboratorio

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acque di scarico UNI EN ISO 15587-2:2002 + UNI EN ISO 11885:2009 UNI EN ISO 15587-2:2002 + UNI EN ISO 17294-2:2016 Fluoruri APAT CNR IRSA 4020 Man.

Dettagli

Misura del PM 10 ed avvio attività di monitoraggio mediante mezzo mobile

Misura del PM 10 ed avvio attività di monitoraggio mediante mezzo mobile ARPA Puglia Progetto SIMAGE Responsabile Dott. Nicola Virtù Misura del PM ed avvio attività di monitoraggio mediante mezzo mobile Taranto, 3 Aprile 24 Dott. Catucci Francesco Sig. Gugliotti Claudio Sig.

Dettagli

RELAZIONE CARATTERIZZAZIONE TERRE E ROCCE DA SCAVO PREMESSA DESCRIZIONE DEL PROGETTO DI SCAVO

RELAZIONE CARATTERIZZAZIONE TERRE E ROCCE DA SCAVO PREMESSA DESCRIZIONE DEL PROGETTO DI SCAVO PREMESSA DESCRIZIONE DEL PROGETTO DI SCAVO INQUADRAMENTO GEOGRAFICO DELL AREA MODELLO CONCETTUALE PRELIMINARE OBIETTIVI DELL INDAGINE PIANO D INDAGINI TECNICA CAMPIONAMENTO DELLE TERRE 3 OPERAZIONI CAMPIONAMENTO

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 pag. 1 di 5 UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acque di scarico, naturali e destinate al consumo umano Azoto totale UNI 11658:2016 Acque di scarico, superficiali, di

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acqua sotterranea, superficiale potabile, Acqua di scarico, percolato Idrocarburi totali come n-esano APAT CNR IRSA 5160B2 Man 29 2003 Acque di scarico

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 6 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acqua sotterranea, superficiale potabile, Acqua di scarico, percolato Idrocarburi totali come n-esano APAT CNR IRSA 5160B2 Man 29 2003 Acque di scarico

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Direzione Scientifica. Dipartimento Provinciale di Brindisi

RELAZIONE TECNICA. Direzione Scientifica. Dipartimento Provinciale di Brindisi RELAZIONE TECNICA Direzione Scientifica Dipartimento Provinciale di Brindisi Campagne di monitoraggio della qualità dell aria effettuate con laboratori mobili al fine di rilevare ricadute di inquinanti

Dettagli

D.Lgs. 152/2006 Allegati alla Parte Terza Allegato 1 - Monitoraggio e classificazione delle acque in funzione degli obiettivi di qualità ambientale

D.Lgs. 152/2006 Allegati alla Parte Terza Allegato 1 - Monitoraggio e classificazione delle acque in funzione degli obiettivi di qualità ambientale D.Lgs. 152/2006 Allegati alla Parte Terza Allegato 1 - Monitoraggio e classificazione delle acque in funzione degli obiettivi di qualità ambientale Acque superficiali Tab. 1/A Standard di qualità nella

Dettagli

ALLEGATO 4 MONITORAGGIO IMPIANTO DI PRESELEZIONE E STABILIZZAZIONE RSU A) REFLUI DI PRIMA PIOGGIA E PERCOLAZIONE (PUNTI DI CONTROLLO N 2):

ALLEGATO 4 MONITORAGGIO IMPIANTO DI PRESELEZIONE E STABILIZZAZIONE RSU A) REFLUI DI PRIMA PIOGGIA E PERCOLAZIONE (PUNTI DI CONTROLLO N 2): ALLEGATO 4 MONITORAGGIO IMPIANTO DI PRESELEZIONE E STABILIZZAZIONE RSU 1. Programma del monitoraggio e determinazione. A) REFLUI DI PRIMA PIOGGIA E PERCOLAZIONE (PUNTI DI CONTROLLO N 2): ACQUE DI PRIMA

Dettagli

Cogliamo l'occasione per porgervi i nostri più cordiali saluti e Vi ringraziamo per aver collaborato con noi. THEOLAB S.r.l.

Cogliamo l'occasione per porgervi i nostri più cordiali saluti e Vi ringraziamo per aver collaborato con noi. THEOLAB S.r.l. Torino, 3/5/26 Alla cortese attenzione Gentile Ing. Rossana Bosi e Gentile Dott. Andrea Gigliuto Vi inviamo il(i) rapporto(i) di prova, relazione(i) seguente(i): Customer/Field ID: GW1 Lab ID: 1/19353

Dettagli

Iscr. Reg. Imprese AN, Partita IVA e C.F R.E.A. AN n Capitale Sociale ,00 i.v.

Iscr. Reg. Imprese AN, Partita IVA e C.F R.E.A. AN n Capitale Sociale ,00 i.v. Soc. Unipersonale Soggetta ad attività di direzione e controllo di CAE Holding S.r.l. Via Caduti del Lavoro, 24/i 60131 ANCONA Tel. 071.290201 Fax 071.2867654 www.ecocae.it mail: ecocae@ecocae.it Centro

Dettagli

Spettabile: ACCAM SPA STRADA COMUNALE PER ARCONATE, BUSTO ARSIZIO (VA)

Spettabile: ACCAM SPA STRADA COMUNALE PER ARCONATE, BUSTO ARSIZIO (VA) Pagina 1 di 7 Rapporto di Prova n EV-18-002728-022749 Spettabile: ACCAM SPA STRADA COMUNALE PER ARCONATE,121 21052 BUSTO ARSIZIO (VA) Identificazione: Data e ora prelievo: FORSU 22/02/2018 11:30 Data Ricezione:

Dettagli

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda N 1 di 7 PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 1 Acque Molibdeno, Nichel, Piombo, Potassio, Rame, Selenio, Silicio, Sodio, Stagno, Stronzio, Tallio, Titanio, Vanadio, Zinco APAT CNR IRSA 3020 Man 29

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 4 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acque civili, industriali, reflue, sotterranee e superficiali Fluoruri, bromuri, cloruri, nitrati, nitriti, fosfati, solfati Metalli disciolti: Argento,

Dettagli

Analisi di rischio complessa, con utilizzo di misure su soil-gas e aria ambiente, nell area di un ex-gasometro contaminata da IPA e BTEX

Analisi di rischio complessa, con utilizzo di misure su soil-gas e aria ambiente, nell area di un ex-gasometro contaminata da IPA e BTEX ECOMONDO RIMINI 5 NOVEMBRE 2014 Seminario: rifiuti e siti contaminati: rischi per i lavoratori e strumenti per le aziende Analisi di rischio complessa, con utilizzo di misure su soil-gas e aria ambiente,

Dettagli

Per il presente giudizio sono stati considerati i dati ottenuti non tenendo conto dell'incertezza estesa associata al misurando.

Per il presente giudizio sono stati considerati i dati ottenuti non tenendo conto dell'incertezza estesa associata al misurando. PROTOCOLLO N 18UF01862 Rev.1 Pagina 1 di 1 ANNULLA E SOSTITUISCE IL PROTOCOLLO 18UF01862 E OGNI SUA PRECEDENTE REVISIONE OGGETTO: Analisi del campione denominato "PIV246 - Scarto Misto Polo Ecologico -

Dettagli

Progetto Sito di Ferrara Nuova Torcia MTD (Migliore Tecnologia Disponibile) per Basell Poliolefine Italia S.r.l.

Progetto Sito di Ferrara Nuova Torcia MTD (Migliore Tecnologia Disponibile) per Basell Poliolefine Italia S.r.l. Progetto Sito di Ferrara Nuova Torcia MTD (Migliore Tecnologia Disponibile) per Basell Poliolefine Italia S.r.l. AGGIORNAMENTO MARZO 2016 (evidenziato in rosso) Premessa: il presente documento, aggiornato

Dettagli

Iscr. Reg. Imprese AN, Partita IVA e C.F R.E.A. AN n Capitale Sociale ,00 i.v.

Iscr. Reg. Imprese AN, Partita IVA e C.F R.E.A. AN n Capitale Sociale ,00 i.v. Soc. Unipersonale Soggetta ad attività di direzione e controllo di CAE Holding S.r.l. Via Caduti del Lavoro, 24/i 60131 ANCONA Tel. 071.290201 Fax 071.2867654 www.ecocae.it mail: ecocae@ecocae.it Centro

Dettagli

Catalogo prove-listino_prezzi_sige_rev03_ Pag. 1 di 5

Catalogo prove-listino_prezzi_sige_rev03_ Pag. 1 di 5 Acque naturali, potabili e di scarico Campionamento APAT CNR IRSA 3020 Man 29 2003 Alluminio APAT CNR IRSA 3020 Man 29 2003 Antimonio APAT CNR IRSA 3020 Man 29 2003 Antimonio EPA 6020 A 2007 Argento APAT

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO Mercurio APAT CNR IRSA 3200 Man 29 2003 Ossidabilità al permanganato Rapporti ISTISAN 2007/31 pag 97 Met ISS BEB 027

Dettagli

Matrice Denominazione della prova Metodo di prova ed anno di emissione Accredia

Matrice Denominazione della prova Metodo di prova ed anno di emissione Accredia Rifiuto Residuo a 105 C DM 13/09/1999 SO GU n 248 21/10/1999 Met II.2 Rifiuto Cromo totale EPA 3051A 2007+ EPA 6010 C 2007 In fase di accreditamento Rifiuto Cadmio EPA 3051A 2007+ EPA 6010 C 2007 In fase

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 6 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acqua Valutazione della tossicità con Daphnia magna APAT CNR IRSA 8020 Man 29 2003 Acque destinate al consumo umano, Acque di piscina, Acque naturali

Dettagli

Nelle tabelle che seguono sono riportati, per ogni inquinante, i valori limite e di riferimento contenuti nel DL.vo 155/2010.

Nelle tabelle che seguono sono riportati, per ogni inquinante, i valori limite e di riferimento contenuti nel DL.vo 155/2010. 1. IL QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI QUALITÀ DELL ARIA 1.1 Quadro normativo: limiti e valori di riferimento In materia di qualità dell aria il Decreto Legislativo del 13 agosto 2010, n.155 Attuazione della

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acque destinate al consumo umano, acque superficiali, acque di falda Composti org. semivolatili: naftalene, acenaftilene, acenaftene, fluorene, fenantrene,

Dettagli

L igiene del lavoro quale rilevante prevenzione nella pubblica amministrazione RISCHIO OZONO DA APPARECCHIATURE DI FOTORIPRODUZIONE

L igiene del lavoro quale rilevante prevenzione nella pubblica amministrazione RISCHIO OZONO DA APPARECCHIATURE DI FOTORIPRODUZIONE L igiene del lavoro quale rilevante prevenzione nella pubblica amministrazione RISCHIO OZONO DA APPARECCHIATURE DI FOTORIPRODUZIONE Renato Cabella ISPESL Dipartimento Igiene del Lavoro La qualità dell

Dettagli

Le caratteristiche del sito e alcuni dati meteorologici rilevati nel corso della campagna sono riportati in Tabella 1 e figura 1.

Le caratteristiche del sito e alcuni dati meteorologici rilevati nel corso della campagna sono riportati in Tabella 1 e figura 1. Risultati della campagna di monitoraggio di aria ambiente vento-selettiva effettuata con campionatore Wind Select di ARPA Puglia nel comune di Taranto quartiere Tamburi c/o scuola Deledda : dal 24 febbraio

Dettagli

* * *ARPARA* * *

* * *ARPARA* * * Pagina 1 di 7 Dati Anagrafici Campione di: Prelevatore: Richiesta/Verbale n : Data Prelievo: Campione Formale: Punto Prelievo: Ditta/Struttura prelievo Comune di Prelievo: Cliente: Indirizzo cliente: Quesito:

Dettagli

MESE DI GIUGNO 2017 acque sotterranee Risultati PZ1 PZ2 PZ3 PZ3 bis SG4 PZ5 PZ6 PZ7 SG8 bis PZ9. unità di misura. Metodo di prova.

MESE DI GIUGNO 2017 acque sotterranee Risultati PZ1 PZ2 PZ3 PZ3 bis SG4 PZ5 PZ6 PZ7 SG8 bis PZ9. unità di misura. Metodo di prova. TABELLA DI SINTESI : monitoraggio delle acque sotterranee e di reiniezione relative alle aree attraversate dalla condotta di reiniezione del Pozzo Costa Molina 2 Bario Cadmio Cromo Totale Cromo VI Mercurio

Dettagli

Iscr. Reg. Imprese AN, Partita IVA e C.F R.E.A. AN n Capitale Sociale ,00 i.v.

Iscr. Reg. Imprese AN, Partita IVA e C.F R.E.A. AN n Capitale Sociale ,00 i.v. Soc. Unipersonale Soggetta ad attività di direzione e controllo di CAE Holding S.r.l. Via Caduti del Lavoro, 24/i 60131 ANCONA Tel. 071.290201 Fax 071.2867654 www.ecocae.it mail: ecocae@ecocae.it Centro

Dettagli