3 Grandi nuclei tematici. 1. LORO_vissuti, riflessioni, attraversamenti 2. LORO e la FAMIGLIA 3. LORO e la SCUOLA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "3 Grandi nuclei tematici. 1. LORO_vissuti, riflessioni, attraversamenti 2. LORO e la FAMIGLIA 3. LORO e la SCUOLA"

Transcript

1 #COsaVIDico Liceo Carlo Porta Erba Lunedì 26 aprile 2021 Presentazione a cura del dott. Emanuele Fusi, Fondazione don Silvano Caccia

2 3 Grandi nuclei tematici 1. LORO_vissuti, riflessioni, attraversamenti 2. LORO e la FAMIGLIA 3. LORO e la SCUOLA

3 NUCLEO 1 LORO Tot. risposte 299 M 25,4% - F 74,6%

4 COME STAI? PRIMO NUCLEO LORO DOVE STARE BENE SIGNIFICA

5 VISSUTI/EMOZIONI PREVALENTI NEGLI ULTIMI MESI PRIMO NUCLEO LORO E NELL ULTIMO ANNO 1. NOIA [molto+moltissimo 206/299] 2. TRISTEZZA [m+m180/299] 3. RABBIA [m+m 155/299] 4. PAURA [m+m 90/299]

6 GIUDIZIO SULL ULTIMO ANNO PRIMO NUCLEO LORO COSA TI MANCA / TI è MANCATO? 1. LIBERTA DI MOVIMENTO/VIAGGIO media 4,63/5 2. USCITE CON GLI AMICI media 4,52/5 3. SPORT media 3,68/5 4. SCUOLA IN PRESENZA - media 3,39/5

7 RISPETTO AD UN ANNO FA PRIMO NUCLEO LORO

8 COS HAI IMPARATO PRIMO NUCLEO LORO E CAPITO

9 PENSANDO AL COVID PRIMO NUCLEO LORO PREOCCUPAZIONI PREVALENTI

10 QUANDO LA PANDEMIA SARA FINITA PRIMO NUCLEO LORO SE PENSI AL FUTURO

11 PRIMO NUCLEO LORO GUIDIZIO SUL COMPORTAMENTO DEGLI ADULTI

12 NUCLEO 2 LORO E LA FAMIGLIA

13 QUANTO SEI SODDISFATTO COSA TI MANCA SECONDO NUCLEO LORO e la FAMIGLIA QUANTO SEI SODDISFATTO delle RELAZIONI FAMILIARI? Voto medio 3,98 su 5 54 poco/per nulla 183 moltissimo QUANTO TI SENTI CAPITO IN FAMIGLIA? Voto medio 2,4 su 4 20 per niente 68 poco 138 abbastanza 73 molto

14 CON I MIEI GENITORI SECONDO NUCLEO LORO e la FAMIGLIA IN QUESTO ANNO CON LA MIA FAMIGLIA. LE RELAZIONI SONO MIGLIORATE Abbastanza + molto 204 su % Per niente 34 11,4% MI SONO SENTITO ASCOLTATO Abbastanza + molto 196 su ,5% Per niente 35 11,7% OGNUNO HA VISSUTO NEI SUOI SPAZI Abbastanza + molto 184 su ,5% Per niente 26 8,6% SI SONO ACCENTUATE ALCUNE PROBLEMATICHE Abbastanza + molto 133 su ,5% Per niente 71 23,7%

15 NUCLEO 3 LORO E LA SCUOLA

16 QUANTO SEI SODDISFATTO COSA TI MANCA TERZO NUCLEO LORO e la SCUOLA QUANTO SEI SODDISFATTO della SCUOLA? Voto medio 2,7 su poco/per nulla 6 moltissimo QUANTO TI MANCA LA SCUOLA IN PRESENZA? Voto medio 3,3 su 5 69 poco/per nulla 68 moltissimo

17 QUANTO TI SENTI CAPITO DAI PROFESSORI? TERZO NUCLEO LORO e la SCUOLA Voto medio 1,9 su 4 98 per niente 120 poco 71 abbastanza 10 molto

18 LA DAD TERZO NUCLEO LORO e la SCUOLA IN QUESTO ANNO DI ISOLAMENTO FORZATO HO CAPITO CHE «A CASA STO MEGLIO CHE A SCUOLA» Abbastanza 88 + molto Poco per niente

19 QUANTE ORE PASSI A PC/SMARTPHONE/TABLET TERZO NUCLEO LORO e la SCUOLA COSA RAPPRESENTANO PER TE I SOCIAL (in ordine di preferenza) 1. Relazione con gli amici 2. Svago/divertimento 3. Informazioni e conoscenze utili 4. Nuove conoscenze 5. Gioco 6. Occasioni per essere come vorrei POTRESTI FARE A MENO DEI SOCIAL? RISPETTO AD UN ANNO FA, IL TEMPO CHE PASSI SUI SOCIAL È 65% Aumentato 12% Diminuito 23,1% Uguale

20 UN DESIDERIO PER IL FUTURO vorrei tornare alla normalità, a incontrarmi con i miei amici, e anche se ho la maturità e l anno prossimo non sarò più a scuola, spero di poter tornare a salutare i miei ex prof. vorrei che tutto tornasse come prima, poter vivere senza la preoccupazione del covid, vivere senza il soffocamento della mascherina, vedere i volti delle persone, poter rivedere in miei amici e cari e riabbracciarli come se fosse una cosa normale, poter vivere le nuove esperienze che ogni ragazzo dai 14 ai 18 e oltre ha il diritto di vivere, senza pensare solamente allo studio e non sentirsi abbastanza perchè non sta andando come vorresti, ma come cosa più importante sapere che non mi perderò tutti gli anni più belli della mia vita. Tornare come prima, poter entrare in un bar senza timore di aver dimenticato la mascherina, poter avere un contatto con le persone e non avere la paura di toccare o avvicinarsi a qualsiasi cosa/persona. Poter realizzare i miei progetti, viaggiare e vedere il mondo. RITORNARE ALLA VITA DI PRIMA, questi sono anni preziosi per noi giovani e stanno volando via tra dad, telefono, social, serie tv, noia mortale e relazioni interrotte.

21 Spero che si possa tornare alla normalità, poter rivedere i miei compagni (dato che è da un anno che non vedo metà della mia classe ed è una cosa molto triste da dire). Poi per il futuro tra qualche anno spero che nonostante le problematiche delle lezioni a distanza siamo capaci di muoverci nel mondo del lavoro ed essere a buon punto con le nostre conoscenze. non soffrire più di disturbi alimentari, ansia e tristezza, vedere la mia ragazza, andarmene da casa ed essere felice, tranquilla, compresa, in pace. spero di poter vivere la mia adolescenza in sicurezza senza preoccuparmi di poter trasmettere alla mia famiglia e alle persone a cui voglio bene alcuna malattia

22 vorrei potermi ricordare com'era la vita prima, quando le uniche preoccupazioni erano non perdere il bus, incontrare gli amici delle altre sezioni nei corridoi di scuola durante l'intervallo, cenare in un ristorante... vorrei solo riprovare quelle sensazioni che ora sono diventate un lontano ricordo. mi piacerebbe anche abbracciare i miei nuovi compagni della mia nuova classe, cosa che non ho potuto fare a causa del virus, magari anche riottenere la stabilità emotiva che ho perso durante questo periodo di reclusione immerso tra ore davanti al computer a seguire le lezioni come un automa, pomeriggi con uscite ridotte anche solo per fare un giretto intorno a casa a prendere un po' d'aria, a causa della quantità di compiti e studio datoci dalla scuola. Andare a scuola, non resisterò più a lungo così

23 Che i professori siano più comprensivi e non riversino il loro stress su noi alunni Desidero che i professori si accorgano di essere una parte integrante della nostra vita e che capiscano che la fetta più ingente della nostra ansia proviene dalla scuola, ma non "scuola" in quanto dad, bensì "scuola" appesantita dalla dad e dall'incomprensione dei docenti che, invece che agevolarci, comprendere il nostro stato d'animo e il nostro trauma dopo avere visto la realtà come la vivevamo crollarci davanti agli occhi, reagiscono con <è un momento difficile per tutti> e ci oberano ancora di più, soffocandoci con più materiale da studiare e più esercizi da svolgere, perché <tanto non abbiamo nulla da fare>. Il problema è il modo in cui si reagisce al problema e le persone che ci circondano, che spesso non hanno tatto né provano ad empatizzare con noi.

24 INDICAZIONI/RIFLESSIONI DALLO SPORTELLO PSICOLOGICO DOTT.SSA VIMERCATI Le problematiche che hanno portato i ragazzi a fare le richieste sono state le seguenti: Acuirsi di sintomatologie pregresse (ansiose, ansia sociale, altre patologie specifiche) Tendenza a farsi carico di pesi/responsabilità eccessive (situazioni di compagni in forte difficoltà emotiva, sostegno ai familiari in difficoltà) Problematiche relazionali nelle prime esperienze sentimentali Problematiche legate alla scarsa autostima Ansia sociale (e conseguente timore del rientro in presenza) Separazione dei genitori Situazioni di familiari che hanno avuto il covid e conseguenti paure di contagio e contagiare gli altri Disturbi alimentari

25 Quello che la dott.ssa Vimercati ha percepito nei ragazzi durante i colloqui dello sportello, nelle consulenze consultoriali: sensazione di isolamento causato dal distanziamento sociale (compensato parzialmente dai social, comunque non tutti i ragazzi sentono questa modalità equivalente al confronto in presenza) Sensazione di abbandono in ambito scolastico: il fatto di non essere in classe e la possibilità di poter essere osservati dal prof, che poteva individuare eventuali difficoltà, li fa sentire soli Forte sensazione di sovraccarico nell'impegno scolastico. Sia in DAD, per le preoccupazioni/ansie dei docenti per l'autenticità delle valutazioni nelle prove scolastiche, per la mancanza di un "orario scolastico", raccontano infatti di venire riempiti di prove, compiti con la giustificazione che "tanto siete a casa e avete tempo" e l'intensificarsi delle prove nel momento in cui si ritrovano in presenza. Le fatiche sono amplificate dallo sforzo dei ragazzi ad adattarsi continuamente all'alternarsi della modalità a distanza e in presenza. Profonda difficoltà a immaginarsi nel futuro e una forte tendenza al pessimismo.

PASSI VERSO L AUTONOMIA: consigli per genitori che crescono

PASSI VERSO L AUTONOMIA: consigli per genitori che crescono Spazio equilibrio Spazio equilibrio è un servizio di consulenza psicologica, un allenamento per affrontare tutti quei problemi personali, familiari, evolutivi, pedagogici e professionali che rientrano

Dettagli

Presentazione a cura di: Dottoressa Raffaella Carchio Psicologa Dottoressa Mariolina Gaggianesi - Psicologa

Presentazione a cura di: Dottoressa Raffaella Carchio Psicologa Dottoressa Mariolina Gaggianesi - Psicologa Presentazione a cura di: Dottoressa Raffaella Dottoressa Mariolina Gaggianesi - Psicologa Buon giorno a tutti! Vi ricordate di noi?! Siamo Carla e Luigi e questo è il nostro bambino Fabio! Beh ora è cresciuto

Dettagli

NO 2. Attività religiose (funzioni religiose, catechismo, cori, ecc ) Altro. I compagni che hai conosciuto nelle tue attività pomeridiane

NO 2. Attività religiose (funzioni religiose, catechismo, cori, ecc ) Altro. I compagni che hai conosciuto nelle tue attività pomeridiane Un gruppo di professori e studenti della Facoltà di Psicologia 2 dell Università La Sapienza di Roma ha promosso questa indagine su Convivere in classe, a scuola, nella società per conoscere tendenze e

Dettagli

10 Non provo più interesse o piacere in qualche attività che prima mi piaceva fare (se ti succede, specifica nel diario quali attività)

10 Non provo più interesse o piacere in qualche attività che prima mi piaceva fare (se ti succede, specifica nel diario quali attività) Modulo 2.1 - QUESTIONARIO SULLE CARATTERISTICHE DELLA DEPRESSIONE Per favore, scrivi le tue iniziali e la data e fai un segno sul riquadro vicino a ciascun problema e a ciascun sintomo che hai avuto negli

Dettagli

LA SCELTA dottor Carlo Maria Raimondi LEGNANO,

LA SCELTA dottor Carlo Maria Raimondi LEGNANO, LA SCELTA dottor Carlo Maria Raimondi LEGNANO, 21.10.2016 DIAMO I NUMERI In Italia la percentuale degli alunni dispersi dopo il passaggio alle scuole superiori è del 23% I valori oscillano dall 11% di

Dettagli

Cospes di Arese: Giovani da 50 anni

Cospes di Arese: Giovani da 50 anni 2 Percorso scolastico.. chiaro e lineare 3 complessità ed intersezione di percorsi 4 Complessità Caratteristiche fisiche Modi di apprendere Personalità Vissuti Aspetti sociali Relazioni tra pari e con

Dettagli

Risultati Sondaggio Abitudini Alimentari e Stili di Vita. Liceo Mariano Buratti di Viterbo. Anno scolastico 2016/2017

Risultati Sondaggio Abitudini Alimentari e Stili di Vita. Liceo Mariano Buratti di Viterbo. Anno scolastico 2016/2017 Risultati Sondaggio Abitudini Alimentari e Stili di Vita Liceo Mariano Buratti di Viterbo. Anno scolastico 2016/2017 Al sondaggio hanno partecipato 1180 studenti divisi in 922 ragazze e 246 ragazzi di

Dettagli

QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DEL PROGETTO CON GLI OCCHI DELL ALTRO

QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DEL PROGETTO CON GLI OCCHI DELL ALTRO QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DEL PROGETTO CON GLI OCCHI DELL ALTRO Sezione I Domande generali su bullismo e cyberbullismo DATI GENERALI ALUNNI SECONDARIA Questionari compilati (21 classi della Secondaria)

Dettagli

Dr.ssa Alice Corà Dr.ssa Irene Fiorini

Dr.ssa Alice Corà Dr.ssa Irene Fiorini Dr.ssa Alice Corà Dr.ssa Irene Fiorini La perdita per me è perdere qualcosa a cui si tiene, che sia qualcosa di materiale o anche qualcosa di spirituale. Il dolore può essere suddiviso in: dolore della

Dettagli

QUANTE EMOZIONI IN GIOCO! III incontro

QUANTE EMOZIONI IN GIOCO! III incontro QUANTE EMOZIONI IN GIOCO! III incontro Parte 2^ martedì 16 febbraio 2016 17.00-19.00 Dott.ssa Alessia Allocco, Dott.ssa Alice Gullino, Cooperativa Insieme a Voi (Busca) IL GENITORE COME ALLENATORE EMOTIVO!

Dettagli

COME MOTIVARE IL PROPRIO FIGLIO NELLO STUDIO

COME MOTIVARE IL PROPRIO FIGLIO NELLO STUDIO COME MOTIVARE IL PROPRIO FIGLIO NELLO STUDIO Centro AP - Psicologia e Psicosomatica Piazza Trasimeno, 2-00198 Roma - Tel: 06 841.41.42 - www.centroap.it 1 Studiare non è tra le attività preferite dei figli

Dettagli

Il bello della musica è che quando ti colpisce non senti dolore. Bob Marley

Il bello della musica è che quando ti colpisce non senti dolore. Bob Marley Il ritmo La lezione inizia senza che il Maestro dica nulla. Solo una musica accompagna i suoi movimenti e i ragazzi, dopo un primo momento di esitazione, lo seguono. Il bello della musica è che quando

Dettagli

CHE PROBLEMA TABULAZIONE QUESTIONARIO

CHE PROBLEMA TABULAZIONE QUESTIONARIO CHE PROBLEMA TABULAZIONE QUESTIONARIO Scrivi nei cerchi le parole che ti vengono in mente se pensi alla parola problema : dati 14 alunni operazione 16 alunni domande 12 alunni risposte 12 alunni diagramma

Dettagli

Le conseguenze psicologiche dell aborto volontario. Dott.ssa Sara Pagnini

Le conseguenze psicologiche dell aborto volontario. Dott.ssa Sara Pagnini Le conseguenze psicologiche dell aborto volontario Dott.ssa Sara Pagnini L aborto è un fallimento di antichi sentimenti inconsci di maternità Il concepimento costituisce la realizzazione e l appagamento

Dettagli

OBIETTIVO-AZIONE C5 (Questionario rivolto ai corsisti)

OBIETTIVO-AZIONE C5 (Questionario rivolto ai corsisti) OBIETTIVO-AZIONE C5 (Questionario rivolto ai corsisti) Domanda n. : Quanto pensi sia stato utile partecipare al corso PON? Molto Abbastanza Poco Domanda n. 2 : In che misura, secondo te, il progetto PON

Dettagli

A Scuola di Sport! Dott. Francesco Valente. A cura dello psicologo prof.francesco Valente. 24 Novembre 2011 Palavela Torino

A Scuola di Sport! Dott. Francesco Valente. A cura dello psicologo prof.francesco Valente. 24 Novembre 2011 Palavela Torino A Scuola di Sport! dello psicologo Dott. Francesco 24 Novembre 2011 Palavela Torino 1 2 Un pezzo di marmo?!? 3 Non capisco! 4 Questo lo conosco: è il DAVID 5 Ti piace il mio David? Si, mi piace molto.

Dettagli

QUESTIONARI PROGETTO ACCOGLIENZA CLASSI PRIME: report

QUESTIONARI PROGETTO ACCOGLIENZA CLASSI PRIME: report Questa circolare è visionabile nell intranet e sul sito www.galileicrema.it alla voce: ALBO COMUNICAZIONI CIRCOLARE N 119 Crema, 01.12.2010 A tutti i docenti A tutti gli studenti A tutti i genitori delle

Dettagli

Dott.ssa Primola Rossella Psicologa - Psicoterapeuta

Dott.ssa Primola Rossella Psicologa - Psicoterapeuta Dott.ssa Primola Rossella Psicologa - Psicoterapeuta Paura, rabbia, frustrazione, dolore, tristezza, senso di impotenza, dipendenza, solitudine, diversità, paura per il futuro, scoraggiamento, sfiducia

Dettagli

Arcidiocesi di Monreale

Arcidiocesi di Monreale LABORATORIO GIOVANI 1) In un contesto di gruppo, quali elementi riscontrate che determinano una buona comunicazione reciproca? 2) Quanta soddisfazione vi dà l essere ascoltati e l ascoltare? Cosa accade

Dettagli

ESITI PEER EDUCATOR. Domande 1, 4, 6 e 7

ESITI PEER EDUCATOR. Domande 1, 4, 6 e 7 ESITI PEER EDUCATOR Domande 1, 4, 6 e 7 Ti è piaciuta ques'esperienza 1 Sì No Non so RISPOSTE N. RISPOSTE Sì 18 No 0 Non so 0 0% SINTESI Al 100% peer educator è piaciuta questa esperienza 100% MOTIVAZIONI

Dettagli

QUESTIONARIO DI ACCOGLIENZA CLASSI PRIME. Professione

QUESTIONARIO DI ACCOGLIENZA CLASSI PRIME. Professione DOCENTE TUTOR Il docente tutor è una figura prevista nelle classi prime per aiutare il Cdc e la classe stessa a raggiungere il successo scolastico. In quanto non docente di classe, il docente tutor dovrebbe

Dettagli

Lo sportello IL PRIMO PASSO

Lo sportello IL PRIMO PASSO Lo sportello IL PRIMO PASSO PROFILI GIURIDICI, SOCIALI E SANITARI DEL GIOCO D AZZARDO Firenze, 2 ottobre 2017 www.associazionepreludio.com Il Primo Passo Le Origini Informazione Sensibilizzazione Accoglienza

Dettagli

CENTRO PER L APPRENDIMENTO

CENTRO PER L APPRENDIMENTO CENTRO PER L APPRENDIMENTO Nuovi spazi, nuovi servizi, nuova equipe e nuove risposte uno spazio dedicato a quei giovani che non necessitano di una psicoterapia o che, parallelamente a questa, hanno bisogno

Dettagli

Il Garante Nazionale per l infanzia e l adolescenza Sondaggio adulti (18-65 anni)

Il Garante Nazionale per l infanzia e l adolescenza Sondaggio adulti (18-65 anni) Il Garante Nazionale per l infanzia e l adolescenza Sondaggio adulti (18-65 anni) Metodologia e field Per il raggiungimento degli obiettivi conoscitivi espressi dall Autorità Garante per l infanzia e l

Dettagli

Esempi di «buone pratiche»

Esempi di «buone pratiche» Liceo Scientifico e Classico Statale «Marie Curie» - Meda Via E. Cialdini 181, 20821 Meda (MB) Tel. 0362 70339-71754 www.liceomeda.gov.it Esempi di «buone pratiche» a.s. 2013/14 2014/15 PREVENZIONE DEI

Dettagli

Questionario di gradimento / soddisfazione dei progetti PON

Questionario di gradimento / soddisfazione dei progetti PON Con l Europa, investiamo nel vostro futuro 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. AOODGAI/44621 - Azione: C-1-F.S.E. 2011 2467 - Annualità 2011/ 2012 Questionario di gradimento / soddisfazione dei progetti PON MY

Dettagli

Viaggio attraverso le emozioni

Viaggio attraverso le emozioni Equipe multiprofessionale Kairòs Viaggio attraverso le emozioni Dr.ssa Sara Merelli Neuropsichiatra Infantile Emozioni... Modelli ogranizzati di risposte fisiologiche e comportamentali, specie - specifiche,

Dettagli

RISULTATI QUESTIONARI ALUNNI ANNO SCOLASTICO 2013/14. FUNZIONE STRUMENTALE Prof.ssa Speranza Raffaella

RISULTATI QUESTIONARI ALUNNI ANNO SCOLASTICO 2013/14. FUNZIONE STRUMENTALE Prof.ssa Speranza Raffaella RISULTATI QUESTIONARI ALUNNI ANNO SCOLASTICO 2013/14 FUNZIONE STRUMENTALE Prof.ssa Speranza Raffaella SECONDARIA I GRADO DELL I.C. PRAIA A MARE PRAIA A MARE 82 75% SAN NICOLA ARCELLA 18 17% AIETA 9 8%

Dettagli

DOMANDE RISPOSTE 19. Ritieni che il numero degli incontri e la durata del progetto siano stati adeguati?

DOMANDE RISPOSTE 19. Ritieni che il numero degli incontri e la durata del progetto siano stati adeguati? ed motoria DOMANDE RISPOSTE 19 RIEPILOGO PRIVATO Accetta risposte Ritieni che il numero degli incontri e la durata del progetto siano stati adeguati? 52,6% 10,5% 36,8% Sei riuscito a conciliare l'impegno

Dettagli

itinerario di conoscenza dei nostri adolescenti e dei percorsi scolastici e formativi dopo la terza media

itinerario di conoscenza dei nostri adolescenti e dei percorsi scolastici e formativi dopo la terza media «ORIENTA ESPRESS» itinerario di conoscenza dei nostri adolescenti e dei percorsi scolastici e formativi dopo la terza media Dott.ssa Monica Panzeri Rassegna OrientaLamente Lecco 26/09/2013 «Ogni scelta

Dettagli

SARA BUTTAU. I tre porcellini

SARA BUTTAU. I tre porcellini SARA BUTTAU I tre porcellini C era una volta una famiglia di tre porcellini che, ormai diventati grandi, andarono a vivere da soli, costruendo ognuno la propria casa. Il più grande decise di costruire

Dettagli

Questionario studenti I.C. Coldigioco Apiro A.S. 2013/14 1. Questa scuola prepara adeguatamente per il livello scolastico successivo.

Questionario studenti I.C. Coldigioco Apiro A.S. 2013/14 1. Questa scuola prepara adeguatamente per il livello scolastico successivo. Questionario studenti I.C. Coldigioco Apiro A.S. 2013/14 1. Questa scuola prepara adeguatamente per il livello scolastico successivo. (71 risposte) 3% 44% 52% 2. Le lezioni sono interessanti. (74 risposte)

Dettagli

Associazione Time to Talk. Progetto di Educazione affettiva e sessuale classe 3 - IC San Pietro in Gù. As

Associazione Time to Talk. Progetto di Educazione affettiva e sessuale classe 3 - IC San Pietro in Gù. As Associazione Time to Talk Progetto di Educazione affettiva e sessuale classe 3 - IC San Pietro in Gù As 2015-2016 1) Domande dei questionari preliminari I sentimenti che si provano Cosa ne pensano sia

Dettagli

In I A, di questo percorso, ci vogliamo tenere in mente

In I A, di questo percorso, ci vogliamo tenere in mente In I A, di questo percorso, ci vogliamo tenere in mente la bellezza di descrivere l oggetto che ci rappresenta e scoprire cosa significa per l altro il suo oggetto. x che è stato bello! Ho capito più cose

Dettagli

Progetto Certificazione Europea nella Lingua Inglese KET a.s referente prof.ssa Rita Boga

Progetto Certificazione Europea nella Lingua Inglese KET a.s referente prof.ssa Rita Boga Istituto Comprensivo Statale di Savignano s/r Scuola secondaria di I grado Giulio Cesare Progetto Certificazione Europea nella Lingua Inglese KET a.s. 5-6 referente prof.ssa Rita Boga Risultati dell indagine

Dettagli

SPORTELLO DI ASCOLTO

SPORTELLO DI ASCOLTO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA LAMARMORA - LAINATE Scuola Secondaria 1 g. E. Fermi In collaborazione col SPORTELLO DI ASCOLTO A.S. 2016 2017 COS È Lo sportello è uno spazio neutrale dedicato ai ragazzi e alle

Dettagli

LA RELAZIONE EDUCATIVA come contrasto all'insuccesso scolastico

LA RELAZIONE EDUCATIVA come contrasto all'insuccesso scolastico LA RELAZIONE EDUCATIVA come contrasto Maria Rosaria, Pellino Vincenza 1 IL SISTEMA LIMBICO Il sistema limbico è costituito da un insieme di regioni appartenenti al sistema nervoso centrale, tra loro connesse.

Dettagli

Istituto Comprensivo Coldigioco Apiro

Istituto Comprensivo Coldigioco Apiro Istituto Comprensivo Coldigioco Apiro Anno scolastico 2016/17 Questionario di soddisfazione Alunni Scuola Secondaria 1 grado 49 risposte Soddisfazione per il livello di apprendimento raggiunto Questa scuola

Dettagli

OGGETTO: Resoconto del progetto di consulenza psicologica all interno dell Istituto Comprensivo di Martinengo (Elementari e Medie)

OGGETTO: Resoconto del progetto di consulenza psicologica all interno dell Istituto Comprensivo di Martinengo (Elementari e Medie) Dott.ssa Zaira Angela FASOLI Psicologa psicoterapeuta Via Crema, 19 24050 Mozzanica (Bg) Cell. 340 53 94 514 P.I. 03184230161 C.F. FSLZNG77C61H509G Alla cortese attenzione del RESPONSABILE AREA sig. Ilvano

Dettagli

DATI ANAGRAFICI. Genere: Femmina Maschio Età Nato/a a. CON CHI VIVI? (barra una sola risposta quella prevalente)

DATI ANAGRAFICI. Genere: Femmina Maschio Età Nato/a a. CON CHI VIVI? (barra una sola risposta quella prevalente) DATI ANAGRAFICI Genere: Femmina Maschio Età Nato/a a Comune di residenza Cittadinanza/Nazionalità CON CHI VIVI? (barra una sola risposta quella prevalente) con entrambi i miei genitori con i genitori e

Dettagli

Andrea Orlandi I bambini inventano gli spazi: gli amici e l autonomia

Andrea Orlandi I bambini inventano gli spazi: gli amici e l autonomia Andrea Orlandi I bambini inventano gli spazi: gli amici e l autonomia Quando tu sarai all'università o al Liceo, li andrai a cercare nelle loro botteghe o nelle loro officine [...]. E bada che se non conserverai

Dettagli

Stare insieme a tavola: unione e condivisione. Gli aspetti psicologici della celiachia

Stare insieme a tavola: unione e condivisione. Gli aspetti psicologici della celiachia Stare insieme a tavola: unione e condivisione. Gli aspetti psicologici della celiachia 13 Maggio 2017 - Ferrara Dott.ssa Michela Rizzardi Psicologa AIC ER 1 LA CELIACHIA E una intolleranza permanente al

Dettagli

Servizio di Psicologia Scolastica. Istituto Comprensivo di Casnate con Bernate/ Grandate Scuole d infanzia di Grandate e Casnate con Bernate

Servizio di Psicologia Scolastica. Istituto Comprensivo di Casnate con Bernate/ Grandate Scuole d infanzia di Grandate e Casnate con Bernate Servizio di Psicologia Scolastica Istituto Comprensivo di Casnate con Bernate/ Grandate Scuole d infanzia di Grandate e Casnate con Bernate Le scuole: bacino d utenza o Istituto Comprensivo: 1 Scuola secondaria

Dettagli

Federazione Maestri del Lavoro d Italia. PROGETTO Scuola Lavoro «Importanza dello Studio»

Federazione Maestri del Lavoro d Italia. PROGETTO Scuola Lavoro «Importanza dello Studio» Federazione Maestri del Lavoro d Italia PROGETTO Scuola Lavoro «Importanza dello Studio» PARLIAMO DI AUTOSTIMA AUTOSTIMA = Percezione di fiducia e di stima nei propri confronti. Tale percezione si manifesta:

Dettagli

Argomentazione A braccia aperte S. Ferrari. Alice

Argomentazione A braccia aperte S. Ferrari. Alice Argomentazione A braccia aperte S. Ferrari Alice Stefano Ferrari ha preparato un documentario che s intitola A braccia aperte pubblicato nel 2009 che parla di un ragazzo, Christian che è alla ricerca di

Dettagli

Dott.ssa Giuseppina Russo. Psicologa

Dott.ssa Giuseppina Russo. Psicologa Dott.ssa Giuseppina Russo Psicologa La strutturazione dei laboratori nasce, dalla necessità di informare e sensibilizzare in modo ampio ed idoneo gli adolescenti. Con l obiettivo di - Riconoscere le proprie

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO DI SORGONO CONSULTORIO FAMILIARE *** COMUNITÀ MONTANA GENNARGENTU MANDROLISAI

DISTRETTO SANITARIO DI SORGONO CONSULTORIO FAMILIARE *** COMUNITÀ MONTANA GENNARGENTU MANDROLISAI DISTRETTO SANITARIO DI SORGONO CONSULTORIO FAMILIARE *** COMUNITÀ MONTANA GENNARGENTU MANDROLISAI LO SPORTELLO MEDIAZIONE FAMIGLIA SCUOLA La famiglia è centrale nell educazione dei figli. Essa rappresenta

Dettagli

3. Prova a qualificare con un aggettivo positivo ed uno negativo la figura del peer.

3. Prova a qualificare con un aggettivo positivo ed uno negativo la figura del peer. QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLA FORMAZIONE ANNO NASCITA: SESSO : M [ ] F [ ] 1. Che cosa ti è piaciuto della formazione? 2. Che cosa non ti è piaciuto della formazione? 3. Prova a qualificare con un

Dettagli

Progetto SCUOLA di comunità

Progetto SCUOLA di comunità Progetto SCUOLA di comunità Conosci Don Milani e l esperienza di Barbiana? All inizio non capivo che cosa c entrasse la scuola di Barbiana con noi, era una scuola di 50 anni fa, poi leggendo alcuni stralci

Dettagli

Cronaca di un amicizia di penna

Cronaca di un amicizia di penna Cronaca di un amicizia di penna AMICI A DISTANZA Lo scorso anno scolastico, assieme ai compagni del corso A e B, in qualità di soci fondatori della Cooperativa Scolastica La Colomba, abbiamo deciso di

Dettagli

DIVENTARE TUTOR Le Guide Principali

DIVENTARE TUTOR Le Guide Principali DIVENTARE TUTOR Le Guide Principali Come essere sicuri di sé https://diventarefelici.it/essere-sicuri-di-se/ Autostima DEFINIRE I PROBLEMI, OSSERVARE IN MODO CRITICO LE COSE, IMPARARE A PRENDERE DECISIONI.

Dettagli

INTERVENTO IN UNA TERZA. Problematiche: metodo di studio, motivazione e coesione della classe

INTERVENTO IN UNA TERZA. Problematiche: metodo di studio, motivazione e coesione della classe INTERVENTO IN UNA TERZA Problematiche: metodo di studio, motivazione e coesione della classe OBIETTIVI DELL INTERVENTO Problematiche riferite dagli insegnanti: metodo di studio carente, calo di rendimento

Dettagli

ELABORAZIONE DATI QUESTIONARI

ELABORAZIONE DATI QUESTIONARI ISTITUTO COMPRENSIVO TITO A.S. 2015-2016 ELABORAZIONE DATI QUESTIONARI 1. Quale tipo di scuola vorresti scegliere? 2. Quale tipo di scuola hai scelto? Somministrati ai 63 alunni delle classi terze della

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTI SCUOLA PRIMARIA 2018/2019

QUESTIONARIO STUDENTI SCUOLA PRIMARIA 2018/2019 www.survio.com 09/06/2019 10:44:27 Generale Nome sondaggio Autore DAVIDE NAZZA Lingua Italiano URL Sondaggio https://www.survio.com/survey/d/q2m8g0v9b5e3d2x2h Prima risposta 04/06/2019 Ultima risposta

Dettagli

COMUNICARE LA DIAGNOSI ALL INTERNO DEI PROGRAMMI DI SCREENING DELLA REGIONE PIEMONTE: STRATEGIE RELAZIONALI PER AFFRONTARE LE CRITICITÁ

COMUNICARE LA DIAGNOSI ALL INTERNO DEI PROGRAMMI DI SCREENING DELLA REGIONE PIEMONTE: STRATEGIE RELAZIONALI PER AFFRONTARE LE CRITICITÁ COMUNICARE LA DIAGNOSI ALL INTERNO DEI PROGRAMMI DI SCREENING DELLA REGIONE PIEMONTE: STRATEGIE RELAZIONALI PER AFFRONTARE LE CRITICITÁ DOTT.SSA MANUELA NEGRO SCREENING CITOLOGICO MAMMOGRAFICO COLORETTALE

Dettagli

PERCORSI PER GENITORI. PERCORSO A: SI PARTE!!! Percorso per genitori dei bambini in ingresso nella scuola dell Infanzia e nella scuola Primaria

PERCORSI PER GENITORI. PERCORSO A: SI PARTE!!! Percorso per genitori dei bambini in ingresso nella scuola dell Infanzia e nella scuola Primaria PERCORSI PER GENITORI PERCORSO A: SI PARTE!!! Percorso per genitori dei bambini in ingresso nella scuola dell Infanzia e nella scuola Primaria La proposta di realizzare un percorso per genitori che vivono

Dettagli

Presentazione a cura di: Dottoressa Raffaella Carchio Psicologa Dottoressa Mariolina Gaggianesi - Psicologa

Presentazione a cura di: Dottoressa Raffaella Carchio Psicologa Dottoressa Mariolina Gaggianesi - Psicologa Presentazione a cura di: Dottoressa Raffaella Carchio Psicologa Dottoressa Mariolina Gaggianesi - Psicologa Tutti quelli fra voi che lavorano sanno che il lavoro, qualunque esso sia, porta via molte energie

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2016/2017 QUADERNO DI ORIENTAMENTO PRENDERE DECISIONI

ANNO SCOLASTICO 2016/2017 QUADERNO DI ORIENTAMENTO PRENDERE DECISIONI AN SCOLASTICO 2016/2017 QUADER DI ORIENTAMENTO PRENDERE DECIONI Niente è più difficile, e quindi più prezioso, dell abilità di saper prendere decisioni. PRENDERE DECIONI Niente è più difficile, e quindi

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTI SCUOLA SECONDARIA 2018/2019

QUESTIONARIO STUDENTI SCUOLA SECONDARIA 2018/2019 QUESTIONARIO STUDENTI SCUOLA SECONDARIA 2018/2019 www.survio.com 09/06/2019 10:46:49 Generale Nome sondaggio Autore DAVIDE NAZZA Lingua Italiano URL Sondaggio https://www.survio.com/survey/d/h9t0f6h2z3e8q3o1m

Dettagli

Aspetti psicologici ed emotivi dell infertilità!

Aspetti psicologici ed emotivi dell infertilità! Aspetti psicologici ed emotivi dell infertilità! L infertilità è una vera e propria patologia che può avere importanti ripercussioni psicologiche ed emotive sia sui singoli individui che sulle coppie.

Dettagli

LA GELOSIA. Se il tuo bambino è geloso proprio come Tobia, ecco alcuni spunti per gestire questa emozione insieme a lui.

LA GELOSIA. Se il tuo bambino è geloso proprio come Tobia, ecco alcuni spunti per gestire questa emozione insieme a lui. LA GELOSIA Se il tuo bambino è geloso proprio come Tobia, ecco alcuni spunti per gestire questa emozione insieme a lui. Con la collaborazione della dott.ssa Carla Antoniotti COS È LA GELOSIA La gelosia

Dettagli

Circ. n.158 Vignola, 11 dicembre 2017 Prot. n Oggetto: Attivazione dello sportello di consultazione psico-socio educativa Zona Franca.

Circ. n.158 Vignola, 11 dicembre 2017 Prot. n Oggetto: Attivazione dello sportello di consultazione psico-socio educativa Zona Franca. Circ. n.158 Vignola, 11 dicembre 2017 Prot. n.14390 Agli studenti ed alle loro famiglie Ai docenti E p.c. Al personale ATA Al sito di Istituto Oggetto: Attivazione dello sportello di consultazione psico-socio

Dettagli

PROGETTO NAZIONALE GUADAGNARE SALUTE IN ADOLESCENZA VALUTAZIONE DELLA QUALITA DELL APPLICAZIONE DEL PROGRAMMA UNPLUGGED

PROGETTO NAZIONALE GUADAGNARE SALUTE IN ADOLESCENZA VALUTAZIONE DELLA QUALITA DELL APPLICAZIONE DEL PROGRAMMA UNPLUGGED PROGETTO NAZIONALE GUADAGNARE SALUTE IN ADOLESCENZA VALUTAZIONE DELLA QUALITA DELL APPLICAZIONE DEL PROGRAMMA UNPLUGGED E DELLA SODDISFAZIONE DEGLI INSEGNANTI E DEGLI STUDENTI REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE ALLA SALUTE ANNO SCOLASTICO

PROGETTO EDUCAZIONE ALLA SALUTE ANNO SCOLASTICO PROGETTO EDUCAZIONE ALLA SALUTE ANNO SCOLASTICO 2011-2012 IMPARO AD IMPARARE Alunni delle classi quinte della Scuola Primaria Genitori e insegnanti Conferenza serale con genitori e insegnanti Attività

Dettagli

DATI PERSONALI LA SCUOLA IN GENERALE. 3. Pensi che la scuola offra delle possibilità per realizzare il tuo futuro? Sì No In parte

DATI PERSONALI LA SCUOLA IN GENERALE. 3. Pensi che la scuola offra delle possibilità per realizzare il tuo futuro? Sì No In parte Gentile Studente, ti chiediamo di compilare il presente questionario in forma anonima e ti informiamo che i dati ricavati, opportunamente trattati, saranno utilizzati per effettuare un indagine conoscitiva.

Dettagli

Sportello di ascolto per ragazzi, genitori e insegnanti Report a.s

Sportello di ascolto per ragazzi, genitori e insegnanti Report a.s Sportello di ascolto per ragazzi, genitori e insegnanti Report a.s. 2016-17 PREMESSA CRESCIAMO INSIEME SPORTELLO DI ASCOLTO PER RAGAZZI GENITORI - INSEGNANTI, è un servizio del Comune commissionato e finanziato

Dettagli

D i s e g n a i l t u o c o n 101 DOMANDE e d e c i d i d o v e v o r r a i e s s e r e t r a 1 2 m e s i

D i s e g n a i l t u o c o n 101 DOMANDE e d e c i d i d o v e v o r r a i e s s e r e t r a 1 2 m e s i D i s e g n a i l t u o 2 0 1 7 c o n 101 DOMANDE e d e c i d i d o v e v o r r a i e s s e r e t r a 1 2 m e s i I N Z I A R I F L E T T E N D O S U L L A T U A V I T A C O S I ' C O M E E ' O R A Cosa

Dettagli

PROGETTO FARO PERCORSI FORMATIVI PER I GENITORI

PROGETTO FARO PERCORSI FORMATIVI PER I GENITORI ISTITUTO COMPRENSIVO DI CURNO SCUOLA PRIMARIA DI MOZZO «Mosè del Brolo» PROGETTO FARO PERCORSI FORMATIVI PER I GENITORI Relatrice Insegnante Elisabetta Bonati PROGETTO FARO Presso Scuola Secondaria I grado

Dettagli

Giovani contro. Le problematiche giovanili. La famiglia, l amore, il sesso, la droga, lo studio, il lavoro, le amicizie, la politica, la religione

Giovani contro. Le problematiche giovanili. La famiglia, l amore, il sesso, la droga, lo studio, il lavoro, le amicizie, la politica, la religione Giovani contro Le problematiche giovanili La famiglia, l amore, il sesso, la droga, lo studio, il lavoro, le amicizie, la politica, la religione Alberto Quinti GIOVANI CONTRO Le risposte dei giovani alle

Dettagli

Gruppo n. 2 : bambini dai 7 ai 11 anni

Gruppo n. 2 : bambini dai 7 ai 11 anni Gruppo n. 2 : bambini dai 7 ai 11 anni La cintura Il bianco significa morte, il nero la pace. Federico, 7 anni Con l esperienza la cintura diventa sempre più scura perché si diventa sempre più bravi ed

Dettagli

Istituto Comprensivo G.L.Radice Siracusa SCUOLA DELL INFANZIA A.S PROGETTO ACCOGLIENZA

Istituto Comprensivo G.L.Radice Siracusa SCUOLA DELL INFANZIA A.S PROGETTO ACCOGLIENZA Istituto Comprensivo G.L.Radice Siracusa SCUOLA DELL INFANZIA A.S. 2015 2016 PROGETTO ACCOGLIENZA PREMESSA La scuola dell Infanzia è parte integrante di un percorso formativo unitario dall infanzia all

Dettagli

Esistono studi che possono farci comprendere come poter gestire queste problematiche? Cos è lo stress? Esiste uno stress positivo?

Esistono studi che possono farci comprendere come poter gestire queste problematiche? Cos è lo stress? Esiste uno stress positivo? Esistono studi che possono farci comprendere come poter gestire queste problematiche? Il Burnout influisce sull outcame dei pazienti che assistiamo? Cos è lo stress? Esiste uno stress positivo? Ci sono

Dettagli

Processi di conoscenza e modalità di rappresentazione di un disturbo nei fratelli. Mariella Bisceglia Alessandra Staniscia

Processi di conoscenza e modalità di rappresentazione di un disturbo nei fratelli. Mariella Bisceglia Alessandra Staniscia Processi di conoscenza e modalità di rappresentazione di un disturbo nei fratelli. Mariella Bisceglia Alessandra Staniscia Quando si parla di disturbo in età evolutiva, si tende a prendere in considerazione

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA CASTELLABATE PICCOLA COSTITUZIONE DI CLASSE V D

SCUOLA PRIMARIA CASTELLABATE PICCOLA COSTITUZIONE DI CLASSE V D SCUOLA PRIMARIA CASTELLABATE PICCOLA COSTITUZIONE DI CLASSE V D Introduzione La Costituzione è la legge fondamentale del nostro Stato: essa contiene le norme essenziali regolatrici della vita civile e

Dettagli

IL PROGETTO PARLIAMONE AL BON BOZZOLLA DOTT.SSA MARTINA DELLA GIUSTINA DOTT. GIULIANO DAL POS

IL PROGETTO PARLIAMONE AL BON BOZZOLLA DOTT.SSA MARTINA DELLA GIUSTINA DOTT. GIULIANO DAL POS IL PROGETTO PARLIAMONE AL BON BOZZOLLA DOTT.SSA MARTINA DELLA GIUSTINA DOTT. GIULIANO DAL POS I FAMIGLIARI CHE SCELGONO IL CENTRO SERVIZI Il carico dei famigliari non si annulla con l ingresso del proprio

Dettagli

INTELLIGENZA EMOTIVA IL RUOLO DELLE EMOZIONI NELLO SVILUPPO

INTELLIGENZA EMOTIVA IL RUOLO DELLE EMOZIONI NELLO SVILUPPO INTELLIGENZA EMOTIVA IL RUOLO DELLE EMOZIONI NELLO SVILUPPO Perché occuparsi di educazione emotiva? In adolescenza e nella vita adulta EMOZIONI: sostanze stupefacenti naturali le uniche in grado di proteggere

Dettagli

Adolescenti e gruppo dei pari

Adolescenti e gruppo dei pari Adolescenti e gruppo dei pari Con i nostri occhi Adolescenti adottivi Provincia di Milano e CIAI, 24 ottobre 2011 Giornata di studio Gregorio Mazzonis Adolesenza e gruppo dei pari - Gregorio Mazzonis 1

Dettagli

QUESTIONARIO DI SODDISFAZIONE 2014/15

QUESTIONARIO DI SODDISFAZIONE 2014/15 Pagina 1 di 8 Modifica questo modulo QUESTIONARIO DI SODDISFAZIONE 2014/15 Liceo Scienze Umane "Caterina Percoto" *Campo obbligatorio 1. La tua esperienza scolastica in questo Liceo è stata * interessante

Dettagli

A noi chi ci pensa? Prevenire il burn-out negli insegnanti Giovanni Varagona

A noi chi ci pensa? Prevenire il burn-out negli insegnanti Giovanni Varagona A noi chi ci pensa? Prevenire il burn-out negli insegnanti Giovanni Varagona Cosa tratteremo oggi Una professione a rischio di stress I sintomi dello stress Le possibili cause dello stress Come pensare

Dettagli

RICADUTE EMOTIVO-SOCIALI CON L'ADHD. Dott.ssa Nadia Minischetti

RICADUTE EMOTIVO-SOCIALI CON L'ADHD. Dott.ssa Nadia Minischetti RICADUTE EMOTIVO-SOCIALI CON L'ADHD Dott.ssa Nadia Minischetti La sua capacità di Il suo comportamento La tendenza a concentrazione e motorio dare una risposta attenzione sostenuta nel tempo in modo precipitoso

Dettagli

Dipendenza affettiva: quando l amore diventa una prigione

Dipendenza affettiva: quando l amore diventa una prigione La dipendenza affettiva o love addiction rientra nelle nuove dipendenze comportamentali, come il gioco d azzardo patologico, la dipendenza da internet, la dipendenza da sesso, lo shopping compulsivo e

Dettagli

Dipendenza Affettiva

Dipendenza Affettiva Dipendenza Affettiva 17 maggio 2015 Le origini Modalità difensiva arcaica Compensa e contrasta l angoscia principale di abbandono, perdita, vuoto, morte Per non provare l angoscia si cerca di preservare

Dettagli

PROGETTO Scuola Lavoro «Importanza dello Studio»

PROGETTO Scuola Lavoro «Importanza dello Studio» Federazione Nazionale Maestri del Lavoro d Italia PROGETTO Scuola Lavoro «Importanza dello Studio» www.mdl-parma.it 1 PARLIAMO DI AUTOSTIMA AUTOSTIMA = Percezione di fiducia e di stima nei propri confronti.

Dettagli

Ma cosa si cela dietro i chili di troppo che molti bambini si portano appresso?

Ma cosa si cela dietro i chili di troppo che molti bambini si portano appresso? Secondo l OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) tra il 1990 ed il 2014 i bambini di età inferiore ai 5 anni in sovrappeso sono aumentati, passando da 31 a 41 milioni a livello mondiale. Dato allarmante

Dettagli

Vivere la difficoltà non come fallimento, delusione, errore, colpa, difetto ma come occasione di mettere in gioco e aggiungere abilità

Vivere la difficoltà non come fallimento, delusione, errore, colpa, difetto ma come occasione di mettere in gioco e aggiungere abilità Vivere la difficoltà non come fallimento, delusione, errore, colpa, difetto ma come occasione di mettere in gioco e aggiungere abilità Michela Fogliani 07.04.2016 Michela Fogliani 07.04.2016 GESTIONE DELLE

Dettagli

Come lo vediamo. Y Scheda 9

Come lo vediamo. Y Scheda 9 Y Scheda 9 Come lo vediamo 1. Il potere del pensiero è un dono che riceviamo e possiamo usare come vogliamo. Può rendere la nostra vita migliore o peggiore. Quindi, se sappiamo che il pensiero è un dono,

Dettagli

1^ Corso per Formatori di Caregiver in Oncologia Un percorso di Informazione e Formazione

1^ Corso per Formatori di Caregiver in Oncologia Un percorso di Informazione e Formazione 1^ Corso per Formatori di Caregiver in Oncologia Un percorso di Informazione e Formazione Milano, 30 Marzo 2017 dott.ssa Francesca Piazzalunga Psicoanalista SIPRe e Psiconcologa Cosa c'è di altrettanto

Dettagli

COPPIE E FELICITA' COPPIE E FELICITA' Newsletter Febbraio a cura della Dott.ssa Maria Consuelo Maritan, Psicologa ad orientamento dinamico breve

COPPIE E FELICITA' COPPIE E FELICITA' Newsletter Febbraio a cura della Dott.ssa Maria Consuelo Maritan, Psicologa ad orientamento dinamico breve Newsletter Febbraio 2019 COPPIE E FELICITA' a cura della Dott.ssa Maria Consuelo Maritan, Psicologa ad orientamento dinamico breve COPPIE E FELICITA' Molte ricerche in ambito psicologico si sono focalizzate

Dettagli

SCAMBIO CULTURALE CON IL LICEO PETERSGASSE DI GRAZ (AUSTRIA) 23 FEBBRAIO 2 MARZO 2014 CLASSE :3CL COORDINATRICE : PROF.

SCAMBIO CULTURALE CON IL LICEO PETERSGASSE DI GRAZ (AUSTRIA) 23 FEBBRAIO 2 MARZO 2014 CLASSE :3CL COORDINATRICE : PROF. SCAMBIO CULTURALE CON IL LICEO PETERSGASSE DI GRAZ (AUSTRIA) 23 FEBBRAIO 2 MARZO 2014 CLASSE :3CL COORDINATRICE : PROF. ROSSELLA MAZZONI E' stata una bellissima settimana di divertimento e d'allegria.

Dettagli

dott. Sara La Malfa Psicologa Psicoterapeuta Liceo Leonardo e 21 aprile 2016

dott. Sara La Malfa Psicologa Psicoterapeuta Liceo Leonardo e 21 aprile 2016 dott. Sara La Malfa Psicologa Psicoterapeuta sara.lamalfa@unicatt.it Liceo Leonardo - 1 14 e 21 aprile 2016 Perché il liceo ti prepara all Università e da grande mi piacerebbe fare un lavoro stabile dove

Dettagli

Come vivo senza glutine?

Come vivo senza glutine? Come vivo senza glutine? Il sondaggio Il sondaggio nasce per una curiosità. Abituata al senza glutine per celiachia in famiglia e per avere io stessa un intolleranza al glutine idiopatica e sintomatica,

Dettagli

ACCOGLIENZA PROGETTO ACCOGLIENZA ED INTERCULTURA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE COLLODI

ACCOGLIENZA PROGETTO ACCOGLIENZA ED INTERCULTURA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE COLLODI ACCOGLIENZA PROGETTO ACCOGLIENZA ED INTERCULTURA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE COLLODI VANZAGO ANNO SCOLASTICO 2017 / 2018 Il momento dell accoglienza richiede particolare attenzione nella scuola dell infanzia.

Dettagli

Un progetto dell Istituto scolastico di Porza in collaborazione con l Assemblea dei genitori e l Ispettorato scolastico

Un progetto dell Istituto scolastico di Porza in collaborazione con l Assemblea dei genitori e l Ispettorato scolastico Un progetto dell Istituto scolastico di Porza in collaborazione con l Assemblea dei genitori e l Ispettorato scolastico Anno scolastico 2010 / 2011 Non possiamo andare avanti così! I guai a ricreazione,

Dettagli

ORIENTARSI VERSO LA SCUOLA SUPERIORE.. Dott.ssa Cristina de Gioia PSICOLOGA novembre Expo Scuolawww.cristinadegioia.

ORIENTARSI VERSO LA SCUOLA SUPERIORE.. Dott.ssa Cristina de Gioia PSICOLOGA novembre Expo Scuolawww.cristinadegioia. ORIENTARSI VERSO LA SCUOLA SUPERIORE.. Dott.ssa Cristina de Gioia PSICOLOGA 10-11-12 novembre 2016 - Expo Scuola 1 Sono IO che scelgo per ME 2 Ma cosa significa ORIENTAMENTO? 3 DEF: «Per ORIENTAMENTO si

Dettagli

PROGETTO NAZIONALE GUADAGNARE SALUTE IN ADOLESCENZA VALUTAZIONE DELLA QUALITA DELL APPLICAZIONE DEL PROGRAMMA UNPLUGGED

PROGETTO NAZIONALE GUADAGNARE SALUTE IN ADOLESCENZA VALUTAZIONE DELLA QUALITA DELL APPLICAZIONE DEL PROGRAMMA UNPLUGGED PROGETTO NAZIONALE GUADAGNARE SALUTE IN ADOLESCENZA VALUTAZIONE DELLA QUALITA DELL APPLICAZIONE DEL PROGRAMMA UNPLUGGED E DELLA SODDISFAZIONE DEGLI INSEGNANTI E DEGLI STUDENTI REGIONE PIEMONTE ASL TO3

Dettagli

ALUNNI I-II PRIMARIA S.CROCE

ALUNNI I-II PRIMARIA S.CROCE ALUNNI I-II PRIMARIA S.CROCE 10 9 8 10 1 Ti piace venire a scuola? 8 7 2Ti diverti a scuola? 63% 63% 38% 13% 3Sei felice a scuola? 4 Stai bene con i tuoi amici? ALUNNI I-II PRIMARIA S.CROCE 10 9 8 10 10

Dettagli

Progetto Lontani e Vicini

Progetto Lontani e Vicini Progetto Lontani e Vicini 106 risposte Quando ti hanno presentato il progetto ti sei incuriosito? 103 risposte 37,9% 21,4% si abbastanza così così poco per niente 35% Ricordi quale emozione ti ha suscitato

Dettagli

UN RICONOSCERSI ANTICO. Dagli anni Settanta al Liceo Galileo a oggi

UN RICONOSCERSI ANTICO. Dagli anni Settanta al Liceo Galileo a oggi UN RICONOSCERSI ANTICO Dagli anni Settanta al Liceo Galileo a oggi Ciascun autore si assume la responsabilità di quanto affermato nel proprio capitolo. Ciascun autore ha scritto il proprio capitolo senza

Dettagli