VALENZA. Verbale di deliberazione del Consiglioo Comunale COMUNE DI. Deliberazione n. 77. Adunanza straordinaria di I convocazione - seduta pubblica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VALENZA. Verbale di deliberazione del Consiglioo Comunale COMUNE DI. Deliberazione n. 77. Adunanza straordinaria di I convocazione - seduta pubblica"

Transcript

1 COMUNE DI VALENZA Deliberazione n. 77 Verbale di deliberazione del Consiglioo Comunale Adunanza straordinaria di I convocazione - seduta pubblica OGGETTO: REVISIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE EX ART. 20 D.LGS N. 175, COME MODIFICATO DAL D.LGS N. 100: APPROVAZIONE Il gior 30 DICEMBRE 2020, alle ore 21:00, si è riunito il Consiglio Comunale di Valenza in adunanza straordinaria di 1ª convocazione, in videoconferenza tramite l applicativo Google Meet, ai sensi dell art. 73 del D.L. 18/2020, convertito nella Legge 27/2020 e in presenza presso la Sala delle Adunanze sita nella Casa Comunale Nelle persone dei Sigri: Sindaco ODDONE MAURIZIO Pres. X Ass. CONSIGLIERI Pres. Ass. Consiglieri Pres. Ass. BALLERINI LUCA BARBI LAURA BISSACCO MARCO BOCCARDI DANIELE CAPUZZO GUIDO COMETTI TANIA COSTA ARIANNA DALLOCO ANNNALISA X X X X X X X X DEANGELIS ALESSANDRO DI CARMELO SALVATORE GATTI GIUSEPPE GRIVA MARIA MADDALENA LANZA ALBERTO MIAKIEVA VICTORIA SPINELLI ANGELO VARONA DAVIDE X X X X X X X X Consiglieri assegnati al Comune n. 16 Partecipa il Segretario Generale, dott.ssa Paola Marcella CRESCENZI, garantendo le funzioni di cui all art. 97 del TUEL, la quale provvede alla redazione del presente Verbale. Assume la Presidenza il Consigliere Angelo Spinelli il quale, constatata la presenza del numero legale, dichiara aperta la seduta per la trattazione dell oggetto suindicato.

2 Sulla proposta della presente deliberazione so stati espressi, in fase istruttoria, ai sensi dell art. 49, comma 1, del D.lgs. n. 267/2000, i seguenti pareri: In ordine alla regolarità tecnica: Parere favorevole La Dirigente del III Settore: F.TO Dott.ssa Lorenza Mocchio In ordine alla regolarità contabile: Parere favorevole La Dirigente del III Settore: F.TO Dott.ssa Lorenza Mocchio Il Presidente del Consiglio Comunale dà la parola all Assessore al Bilancio Luca Merli, che procede ad illustrare i contenuti del documento in trattazione; Ciò premesso, I L C O N S I G L I O C O M U N A L E VISTO l art. 42 del D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267; CONSIDERATO quanto disposto dal D.Lgs. 19 agosto 2016 n. 175, emanato in attuazione dell art. 18, legge 7 agosto 2015 n. 124, che costituisce il nuovo Testo unico in materia di Società a partecipazione Pubblica (T.U.S.P.), come integrato e modificato dal Decreto legislativo 16 giug 2017, n. 100; VISTO che ai sensi del predetto T.U.S.P. (cfr. art. 4, c.1) le Pubbliche Amministrazioni, ivi compresi i Comuni, n posso, direttamente o indirettamente, mantenere partecipazioni, anche di miranza, in società aventi per oggetto attività di produzione di beni e servizi n strettamente necessarie per il perseguimento delle proprie finalità istituzionali; ATTESO che il Comune, fermo restando quanto sopra indicato, può mantenere partecipazioni in società: esclusivamente per lo svolgimento delle attività indicate dall art. 4, c. 2, del T.U.S.P., comunque nei limiti di cui al comma 1 del medesimo articolo: a) produzione di un servizio di interesse generale, ivi inclusa la realizzazione e la gestione delle reti e degli impianti funzionali ai servizi medesimi; b) progettazione e realizzazione di un'opera pubblica sulla base di un accordo di programma fra amministrazioni pubbliche, ai sensi dell'articolo 193 del decreto legislativo n. 50 del 2016; c) realizzazione e gestione di un'opera pubblica ovvero organizzazione e gestione di un servizio d'interesse generale attraverso un contratto di partenariato di cui all'articolo 180 del decreto legislativo n. 50 del 2016, con un imprenditore selezionato con le modalità di cui all'articolo 17, commi 1 e 2; d) autoproduzione di beni o servizi strumentali all'ente o agli enti pubblici partecipanti o allo svolgimento delle loro funzioni, nel rispetto delle condizioni stabilite dalle direttive europee in materia di contratti pubblici e della relativa disciplina nazionale di recepimento;

3 e) servizi di committenza, ivi incluse le attività di committenza ausiliarie, apprestati a supporto di enti senza scopo di lucro e di amministrazioni aggiudicatrici di cui all'articolo 3, comma 1, lettera a), del decreto legislativo n. 50 del ovvero, al solo scopo di ottimizzare e valorizzare l utilizzo di beni immobili facenti parte del proprio patrimonio, in società aventi per oggetto sociale esclusivo la valorizzazione del patrimonio ( ), tramite il conferimento di beni immobili allo scopo di realizzare un investimento secondo criteri propri di un qualsiasi operatore di mercato ; RILEVATO che per effetto dell art. 24 T.U.S.P., entro il 30 settembre 2017, con deliberazione di Consiglio Comunale n.34del , il Comune ha approvato la ricognizione straordinaria di tutte le partecipazioni allo stesso possedute alla data del 23 settembre 2016, individuando quelle che doveva essere alienate; CONSIDERATO che l art. 20 comma 1 del T.U.S.P. prevede che, fatta salva la revisione straordinaria, le amministrazioni pubbliche effettua annualmente, con proprio provvedimento un analisi dell assetto complessivo delle società in cui detengo partecipazioni, dirette o indirette, predisponendo, ove ricorra i presupposti di cui al comma 2, un pia di riassetto per la loro razionalizzazione, fusione o soppressione, anche mediante messa in liquidazione o cessione; CONSIDERATO che il medesimo articolo prevede che i provvedimenti di cui sopra so adottati entro il 31 dicembre di ogni an e so trasmessi con le modalità di cui all articolo 17 del decreto legge n. 90 del 2014, n, 114 e rese disponibili alla struttura di cui all articolo 15 e alla sezione di controllo della Corte dei Conti competente ai sensi dell articolo 5, comma 4; TENUTO CONTO che ai fini di cui sopra devo essere alienate od oggetto delle misure di cui all art. 20, commi 1 e 2, T.U.S.P. ossia di un pia di riassetto per la loro razionalizzazione, fusione o soppressione, anche mediante messa in liquidazione le partecipazioni per le quali si verifica anche una sola delle seguenti condizioni: 1) n han ad oggetto attività di produzione di beni e servizi strettamente necessarie per il perseguimento delle finalità istituzionali dell ente, di cui all art. 4, c. 1, T.U.S.P., anche sul pia della convenienza ecomica e della sostenibilità finanziaria e in considerazione della possibilità di gestione diretta od esternalizzata del servizio affidato, nché della compatibilità della scelta con i principi di efficienza, di efficacia e di ecomicità dell azione amministrativa, come previsto dall art. 5, co. 2, del Testo Unico; 2) n so riconducibili ad alcuna delle categorie di cui all art. 4, comma 2, T.U.S.P., sopra richiamato; 3) previste dall art. 20, c. 2, T.U.S.P.: a) partecipazioni societarie che n rientri in alcuna delle categorie delle due precedenti categorie; b) società che risulta prive di dipendenti o abbia un numero di amministratori superiore a quello dei dipendenti; c) partecipazioni in società che svolgo attività analoghe o similari a quelle svolte da altre società partecipate o da enti pubblici strumentali; d) partecipazioni in società che, nel triennio precedente, abbia conseguito un fatturato medio n superiore a 500 mila euro (vedi art. 26, comma 12-quinquies TUSP); e) partecipazioni in società diverse da quelle costituite per la gestione di un servizio d interesse generale che abbia prodotto un risultato negativo per quattro dei cinque esercizi precedenti, tenuto conto che per le società di cui all art. 4, co. 7, D.Lgs. n.

4 175/2016, ai fini della prima applicazione del criterio in esame, si considera i risultati dei cinque esercizi successivi all entrata in vigore del Decreto correttivo; f) necessità di contenimento dei costi di funzionamento; g) necessità di aggregazione di società aventi ad oggetto le attività consentite all art. 4, T.U.S.P.; CONSIDERATO, altresì, che le disposizioni del predetto Testo unico devo essere applicate avendo riguardo all efficiente gestione delle partecipazioni pubbliche, alla tutela e promozione della concorrenza e del mercato, nché alla razionalizzazione e riduzione della spesa pubblica; VALUTATE, pertanto le modalità di svolgimento delle attività e dei servizi oggetto delle società partecipate dall Ente, con particolare riguardo all efficienza, al contenimento dei costi di gestione ed alla tutela e promozione della concorrenza e del mercato; TENUTO CONTO - del miglior soddisfacimento dei bisogni della comunità e del territorio amministrati a mezzo delle attività e dei servizi resi dalle Società partecipate possedute dal Comune di Valenza; - che l esame ricognitivo di tutte le partecipazioni detenute è stato istruito dagli uffici competenti del III Settore, in conformità ai sopra indicati criteri e prescrizioni; CONSIDERATO che le società in house providing, sulle quali è esercitato il controllo analogo ai sensi dell art.16, D.Lgs. n. 175/2016, che rispetta i vincoli in tema di partecipazioni di capitali privati (co. 1) e soddisfa il requisito dell attività prevalente producendo alme l 80% del loro fatturato nell ambito dei compiti affidati dagli enti soci (co. 3), posso rivolgere la produzione ulteriore (rispetto a detto limite) anche a finalità diverse, fermo il rispetto dell art. 4, co. 1, D.Lgs. n. 175/2016, a condizione che tale ulteriore produzione permetta di conseguire ecomie di scala o altri recuperi di efficienza sul complesso dell attività principale delle società; VISTE le linee di indirizzo del Dipartimento del Tesoro Corte dei Conti per la Revisione periodica delle partecipazioni pubbliche, Art. 20 D.Lgs. n. 175/2016; RILEVATO che la Corte dei conti prescrive: il processo di razionalizzazione nella sua formulazione straordinaria e periodica rappresenta il punto di sintesi di una valutazione complessiva della convenienza dell ente territoriale a mantenere in essere partecipazioni societarie rispetto ad altre soluzioni. Tutto ciò nell ottica di una maggiore responsabilizzazione degli enti soci i quali so tenuti a procedimentalizzare ogni decisione in materia, n soltanto in fase di acquisizione delle partecipazioni ma anche in sede di revisione, per verificare la permanenza delle ragioni del loro mantenimento. È da ritenere, anzi, che l atto di ricognizione, oltre a costituire un adempimento per l ente, sia l espressione più concreta dell esercizio dei doveri del socio, a rma del codice civile e delle regole di buona amministrazione. Per tutte queste ragioni, evidentemente, l art. 24 co. 1, secondo periodo, stabilisce che «ciascuna amministrazione pubblica effettua con provvedimento motivato la ricognizione di tutte le partecipazioni possedute», sia pure per rendere la dichiarazione negativa o per decretarne il mantenimento senza interventi di razionalizzazione. RILEVATO iltre che la Corte dei conti dispone: Il rapporto con la precedente rilevazione se, da un lato, agevola gli enti territoriali nella predisposizione dei nuovi piani, dall altro, impone un raccordo con le preesistenti disposizioni. Ciò posto, resta confermato l orientamento rmativo che affida preliminarmente all automia e alla discrezionalità dell ente partecipante qualsiasi scelta in merito alla partecipazione societaria anche se di minima entità. In tale ottica sussiste l obbligo di effettuare l atto di ricognizione di tutte le partecipazioni societarie detenute alla data di entrata in vigore del decreto (v. paragrafi 1 e 2), individuando quelle che devo essere alienate o che devo essere oggetto delle misure di razionalizzazione previste dall art. 20, commi 1 e 2; tale atto ricognitivo deve essere motivato in ordine alla

5 sussistenza delle condizioni previste dall art. 20, commi 1 e 2, d.lgs. n. 175/2016. Per quanto occorra, va sottolineata l obbligatorietà della ricognizione delle partecipazioni detenute (la legge usa l avverbio tutte per indicare anche quelle di minima entità e finanche le partecipazioni in società quotate ), sicché la ricognizione è sempre necessaria, anche per attestare l assenza di partecipazioni. D altro canto, gli esiti della ricognizione so rimessi alla discrezionalità delle amministrazioni partecipanti, le quali so tenute a motivare espressamente sulla scelta effettuata (alienazione/razionalizzazione/fusione/mantenimento della partecipazione senza interventi). È, quindi, necessaria una puntuale motivazione sia per giustificare gli interventi di riassetto sia per legittimare il mantenimento della partecipazione. CONSIDERATO che la ricognizione è adempimento obbligatorio anche nel caso in cui il Comune n possieda alcuna partecipazione, esito che comunque deve essere comunicato alla sezione della Corte dei conti competente ai sensi dell'articolo 5, comma 4, e alla struttura di cui all'articolo 15. RICHIAMATO il pia operativo di razionalizzazione già adottato ai sensi dell art. 1, c.612, legge n. 190, con Decreto Sindacale n. 10 del , ed i risultati dallo stesso ottenuti; VISTO l esito della ricognizione effettuata come risultante dalle schede, allegato A) alla presente deliberazione, che ne costituisce parte integrante e sostanziale; DATO ATTO che, nella seduta del , la Commissione Competente ha esaminato il Pia di Revisione ordinario de quo; UDITI gli interventi dei Capigruppo Luca Ballerini (Gruppo Valenza Futura), che si dichiara contrario al provvedimento proposto in adozione per le motivazioni integralmente registrate, e Alessandro Deangelis (Gruppo Alessandro Deangelis Sindaco) che porge il suo saluto di Benvenuto al Segretario Generale e si dichiara lieto di ritrovarla; CONSIDERATO che il dibattito è integralmente registrato su supporto informatico, agli atti dell Ufficio Segreteria Generale; TENUTO CONTO del parere espresso dall Orga di revisione ai sensi dell art. 239, c. 1, lett. b), n. 3), D.Lgs. n. 267/2000, acquisito al prot. n del 21/12/2020, come risultante dall Allegato B) alla presente deliberazione, per farne parte integrante e sostanziale; VISTI i pareri favorevoli di regolarità tecnica e contabile, ai sensi dell art. 49, comma 1 del D.Lgs. n. 267/2000, dalla Dirigente del Settore Finanziario; VISTI : il D.Lgs n. 175/2016 e s.m.i. il D.Lgs n. 18/8/2000 n.267 e s.m.i., ed in particolare l art.42 la L. n. 205/2017 (Legge di bilancio per il 2018); il vigente Statuto Comunale il vigente Regolamento di disciplina delle attività di vigilanza e controllo sulle Società partecipate, Con la seguente votazione resa per appello minale: Voti FAVOREVOLI n. 11: Sindaco Oddone, Consiglieri Barbi, Bissacco, Boccardi, Capuzzo, Cometti, Costa, Dalloco, Gatti, Miakieva, Spinelli, e Voti CONTRARI n. 6: Consiglieri Ballerini, Deangelis Di Carmelo, Griva,Lanza, Varona,

6 D E L I B E R A 1. Di richiamare le premesse quale parte integrante e sostanziale della presente deliberazione; 2. Di approvare la ricognizione al 31/12/2020 delle società in cui il Comune di Valenza detiene partecipazioni, dirette o indirette come disposto dall art. 20 del D.Lgs 19/8/16 n. 175 e modificato dal d.lgs. 16/6/17 nr. 100, come risulta dall allegato A), parte integrante e sostanziale del presente provvedimento; 3. Di dare atto del parere favorevole del Collegio dei Revisori dei Conti, ai sensi dell art. 239, comma 1 Lett. B) n. 3, D.Lgs n. 267/2000, acquisito al Protocollo n del 21/12/2020 come risultante dall Allegato B) al presente provvedimento per farne parte integrante e sostanziale; 4. Di precisare che tale provvedimento costituisce atto di indirizzo programmatico per le azioni da intraprendere da parte dell ente in materia di società partecipate; 5. Di trasmettere la presente deliberazione a tutte le società partecipate dal Comune di cui all Allegato A); 6. Di disporre che - l esito della ricognizione di cui alla presente deliberazione sia comunicato ai sensi dell art. 17, D.L. n. 90/2014, convertito con modif. con L. n. 114/2014, con le modalità ex D.M. 25 gennaio 2015, tenuto conto di quanto indicato dall art.21 del D.Lgs n. 100/2017 (Decreto correttivo); - copia della presente deliberazione sia inviata alla competente Sezione Regionale di controllo della Corte dei Conti, con le modalità indicate dall art.24, c.1 e 3, TUSP e dal D.Lgs n. 100/2017 (Decreto correttivo); Infine il Consiglio Comunale, con voto unanime favorevole reso, per appello minale, D E L I B E R A Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi dell art. 134, comma 4, del d.lgs. n. 267/2000, essendo fissata al gior la data di scadenza per la presentazione del Pia di Razionalizzazione alla Corte dei Conti.

7 Allegato A) Relazione introduttiva allegata alla Revisione Periodica delle partecipazioni sia dirette che indirette detenute dal Comune di Valenza ex art. 20 D.Lgs. n. 175/2016 Con cadenza annuale, entro il 31 dicembre, le Pubbliche Amministrazioni devo, ai sensi dell art. 20 del D.Lgs. n. 175/2016 svolgere un analisi aggiornata dell assetto complessivo delle società partecipate sia direttamente che indirettamente. Tale ricognizione viene effettuata nel rispetto delle linee guida approvate da Mef e Corte dei Conti. Il modello proposto ripercorre tutti i possibili esiti della ricognizione e consente agli enti di adottare un iter virtuoso idoneo a salvaguardare sia la propria automia nell ambito della valutazione complessiva della convenienza al mantenimento o me delle partecipazioni societarie rispetto alle altre soluzioni, sia ad evitare che il fai da te comunale si trasformi in mere espressioni generiche. Il Comune di Valenza ha provveduto a tale adempimento.

8 SCHEDE DI RILEVAZIONE PER LA REVISIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI da approvarsi entro il 31/12/2020 (Art. 20, c. 1, TUSP)

9 AMV AZIENDA MULTISERVIZI VALENZANA SPA DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale Deminazione AMV-AZIENDA MULTISERVIZI VALENZANA SPA Data di costituzione della partecipata 1995 Forma giuridica Società per azioni Tipo di fondazione Altra forma giuridica Stato di attività della partecipata attiva Data di inizio della procedura Società con azioni quotate in mercati regolamentati Società che ha emesso strumenti finanziari quotati in mercati regolamentati (ex TUSP) La società è un GAL SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA Stato Italia Provincia Alessandria Comune Valenza CAP Indirizzo Strada Vecchia Pontecurone 1 Telefo FAX SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA Attività 1 Attività 2 Attività 3 Attività 4 E Raccolta, trattamento e fornitura di acqua

10 ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA Società in house Previsione nello statuto di limiti sul fatturato Società contenuta nell'allegato A al D.Lgs. n. 175/2016 Società a partecipazione pubblica di diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A) Riferimento rmativo società di diritto singolare La partecipata svolge attività ecomiche protette da diritti speciali o esclusivi insieme con altre attività svolte in regime di mercato Riferimento legislativo, regolamentare o amministrativo con cui si concedo diritti speciali o esclusivi (3) Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9) Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con provvedimento del Presidente della Regione o delle Prov. Autome (art. 4, c. 9) Riferimento rmativo atto esclusione si DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP An 2019 Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi Numero medio di dipendenti 24 Numero dei componenti dell'orga di amministrazione 1 Compenso dei componenti dell'orga di amministrazione Numero dei componenti dell'orga di controllo 3 Compenso dei componenti dell'orga di controllo Approvazione bilancio sì sì sì sì sì Risultato d'esercizio , , , , ,00 1. Attività produttive di beni e servizi o Distretti teclogici A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni , , ,00 A5) Altri Ricavi e Proventi , , ,00 di cui Contributi in conto esercizio Attività di Holding A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni A5) Altri Ricavi e Proventi di cui Contributi in conto esercizio C15) Proventi da partecipazioni C16) Altri proventi finanziari C17 bis) Utili e perdite su cambi D18 a) Rettifiche di valore di attività finanziarie - Rivalutazioni di partecipazioni

11 Interessi attivi e proventi assimilati Commissioni attive 3. Attività bancarie e finanziarie Attività assicurative I.1 Conto Tecnico dei rami danni - Premi di competenza, al netto delle cessioni in riassicurazione I.3 Conto Tecnico dei rami danni - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione II.1 Conto Tecnico dei rami vita - Premi dell'esercizio, al netto delle cessioni in riassicurazione II.4 Conto Tecnico dei rami vita - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta) Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta Quota diretta 93,18 Codice Fiscale Tramite Deminazione Tramite (organismo) Quota detenuta dalla Tramite nella società QUOTA DI POSSESSO TIPO DI CONTROLLO Tipo di controllo nessu INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE Partecipazione ancora detenuta alla data di adozione del provvedimento Sì Società controllata da una quotata CF della società quotata controllante (8) Deminazione della società quotata controllante (8) La partecipata svolge un'attività di produzione di beni e servizi a favore dell'amministrazione? Si Attività svolta dalla Partecipata produzione di un servizio di interesse generale (Art. 4, c. 2, lett. a) Descrizione dell'attività Servizio idrico integrato Quota % di partecipazione detenuta dal soggetto privato (9) 0 Svolgimento di attività analoghe a quelle svolte da altre società (art.20, c.2 lett.c) Necessità di contenimento dei costi di funzionamento (art.20, c.2 lett.f) Necessita di aggregazione di società (art.20, c.2 lett.g) L'Amministrazione ha fissato, con proprio provvedimento, obiettivi specifici sui costi di funzionamento della partecipata? (art.19, c, 5)

12 Esito della revisione periodica Modalità (razionalizzazione) Termine previsto per la razionalizzazione mantenimento senza interventi Note

13 AMV IGIENE AMBIENTALE SRL DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale Deminazione AMV IGIENE AMBIENTALE Data di costituzione della partecipata 2006 Forma giuridica Società a responsabilità limitata Tipo di fondazione Altra forma giuridica Stato di attività della partecipata Data di inizio della procedura (1) Società con azioni quotate in mercati regolamentati (2) Società che ha emesso strumenti finanziari quotati in mercati regolamentati (ex TUSP) La società è un GAL SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA Stato Italia Provincia Alessandria Comune Valenza CAP Indirizzo Strada Vecchia Pontecurone 1 I SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA Attività 1 Attività 2 Attività 3 Attività 4 E Raccolta, trattamento, e smaltimento rifiuti urbani ed assimilabili e rifiuti speciali pericolosi

14 ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA Società in house Previsione nello statuto di limiti sul fatturato Società contenuta nell'allegato A al D.Lgs. n. 175/2016 Società a partecipazione pubblica di diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A) Riferimento rmativo società di diritto singolare (3) La partecipata svolge attività ecomiche protette da diritti speciali o esclusivi insieme con altre attività svolte in regime di mercato Riferimento legislativo, regolamentare o amministrativo con cui si concedo diritti speciali o esclusivi (3) Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9) Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con provvedimento del Presidente della Regione o delle Prov. Autome (art. 4, c. 9) Riferimento rmativo atto esclusione si si DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP An 2019 Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi Numero medio di dipendenti 42 Numero dei componenti dell'orga di amministrazione 1 Compenso dei componenti dell'orga di amministrazione ,00 Numero dei componenti dell'orga di controllo 1 Compenso dei componenti dell'orga di controllo 7.000, Approvazione bilancio sì sì sì sì sì Risultato d'esercizio , , , , ,00 1. Attività produttive di beni e servizi o Distretti teclogici A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni , , A5) Altri Ricavi e Proventi , , ,00 di cui Contributi in conto esercizio Attività di Holding A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni A5) Altri Ricavi e Proventi di cui Contributi in conto esercizio C15) Proventi da partecipazioni C16) Altri proventi finanziari C17 bis) Utili e perdite su cambi D18 a) Rettifiche di valore di attività finanziarie - Rivalutazioni di partecipazioni

15 Interessi attivi e proventi assimilati Commissioni attive 3. Attività bancarie e finanziarie Attività assicurative I.1 Conto Tecnico dei rami danni - Premi di competenza, al netto delle cessioni in riassicurazione I.3 Conto Tecnico dei rami danni - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione II.1 Conto Tecnico dei rami vita - Premi dell'esercizio, al netto delle cessioni in riassicurazione II.4 Conto Tecnico dei rami vita - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta) Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta Quota diretta 90,28 Codice Fiscale Tramite Deminazione Tramite (organismo) Quota detenuta dalla Tramite nella società QUOTA DI POSSESSO TIPO DI CONTROLLO Tipo di controllo Nessu INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE Partecipazione ancora detenuta alla data di adozione del provvedimento Società controllata da una quotata CF della società quotata controllante Deminazione della società quotata controllante Sì La partecipata svolge un'attività di produzione di beni e servizi a favore dell'amministrazione? Si Attività svolta dalla Partecipata produzione di un servizio di interesse generale (Art. 4, c. 2, lett. a) Descrizione dell'attività Gestione e smaltimento verde e rifiuti urbani anche pericolosi Quota % di partecipazione detenuta dal soggetto privato (9) 0 Svolgimento di attività analoghe a quelle svolte da altre società (art.20, c.2 lett.c) Necessità di contenimento dei costi di funzionamento (art.20, c.2 lett.f) Necessita di aggregazione di società (art.20, c.2 lett.g)

16 L'Amministrazione ha fissato, con proprio provvedimento, obiettivi specifici sui costi di funzionamento della partecipata? (art.19, c, 5) Esito della revisione periodica Modalità (razionalizzazione) Termine previsto per la razionalizzazione mantenimento senza interventi Note

17 ARAL AZIENDA RIFIUTI ALESSANDRINA SPA DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale Deminazione ARAL AZIENDA RIFIUTI ALESSANDRINA Data di costituzione della partecipata 2003 Forma giuridica Società per azioni Tipo di fondazione Scegliere un elemento. Altra forma giuridica Stato di attività della partecipata soggetta a procedure concorsuali Data di inizio della procedura (1) 2019 Società con azioni quotate in mercati regolamentati (2) Società che ha emesso strumenti finanziari quotati in mercati regolamentati (ex TUSP) (2) La società è un GAL (2) SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA Stato Italia Provincia Alessandria Comune Alessandria Fraz. Castelceriolo CAP* Indirizzo* Strada J.F.Kennedy 504 Telefo* FAX* * *campo con compilazione facoltativa SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA Attività 1 Attività 2 Attività 3 Attività 4 E Trattamento e smaltimento rifiuti solidi urbani

18 ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA Società in house Previsione nello statuto di limiti sul fatturato (3) Società contenuta nell'allegato A al D.Lgs. n. 175/2016 Società a partecipazione pubblica di diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A) # Riferimento rmativo società di diritto singolare (3) La partecipata svolge attività ecomiche protette da diritti speciali o esclusivi insieme con altre attività svolte in regime di mercato ## Riferimento legislativo, regolamentare o amministrativo con cui si concedo diritti speciali o esclusivi (3) Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9) Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con provvedimento del Presidente della Regione o delle Prov. Autome (art. 4, c. 9) Riferimento rmativo atto esclusione (4) DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP An 2019 Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi Numero medio di dipendenti 36 Numero dei componenti dell'orga di amministrazione 3 Compenso dei componenti dell'orga di amministrazione ,00 Numero dei componenti dell'orga di controllo 3 Compenso dei componenti dell'orga di controllo , Approvazione bilancio sì sì sì sì sì Risultato d'esercizio , , , , ,00 1. Attività produttive di beni e servizi o Distretti teclogici A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni , , ,00 A5) Altri Ricavi e Proventi , , ,00 di cui Contributi in conto esercizio , , ,00 2. Attività di Holding A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni A5) Altri Ricavi e Proventi di cui Contributi in conto esercizio C15) Proventi da partecipazioni C16) Altri proventi finanziari C17 bis) Utili e perdite su cambi D18 a) Rettifiche di valore di attività finanziarie - Rivalutazioni di partecipazioni

19 Interessi attivi e proventi assimilati Commissioni attive 3. Attività bancarie e finanziarie Attività assicurative I.1 Conto Tecnico dei rami danni - Premi di competenza, al netto delle cessioni in riassicurazione I.3 Conto Tecnico dei rami danni - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione II.1 Conto Tecnico dei rami vita - Premi dell'esercizio, al netto delle cessioni in riassicurazione II.4 Conto Tecnico dei rami vita - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta) Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta Quota diretta (5) 0,78 Codice Fiscale Tramite (6) Deminazione Tramite (organismo) (6) Quota detenuta dalla Tramite nella società (7) (1) QUOTA DI POSSESSO TIPO DI CONTROLLO Tipo di controllo Controllo congiunto per effetto di rme statutarie INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE Partecipazione ancora detenuta alla data di adozione del provvedimento Società controllata da una quotata CF della società quotata controllante (8) Deminazione della società quotata controllante (8) Scegliere un elemento. Scegliere un elemento. La partecipata svolge un'attività di produzione di beni e servizi a favore dell'amministrazione? No Attività svolta dalla Partecipata produzione di un servizio di interesse generale (Art. 4, c. 2, lett. a) Descrizione dell'attività La Società produce servizi di interesse generale inerenti il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti Quota % di partecipazione detenuta dal soggetto privato (9) 0 Svolgimento di attività analoghe a quelle svolte da altre società (art.20, c.2 lett.c) Necessità di contenimento dei costi di funzionamento (art.20, c.2 lett.f) Necessita di aggregazione di società (art.20, c.2 lett.g)

20 L'Amministrazione ha fissato, con proprio provvedimento, obiettivi specifici sui costi di funzionamento della partecipata? (art.19, c, 5) (10) Esito della revisione periodica Modalità (razionalizzazione) (11) Termine previsto per la razionalizzazione (11) Note* (2) mantenimento senza interventi Scegliere un elemento. Il Tribunale di Alessandria ha emesso l istanza di concordato presentato dalla Società, con decreto in data La gestione della Società avviene nel rispetto del concordato.

21 EXPO PIEMONTE SRL (in liquidazione) DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale Deminazione EXPO PIEMONTE Data di costituzione della partecipata 2003 Forma giuridica Società a responsabilità limitata Tipo di fondazione Altra forma giuridica Stato di attività della partecipata in liquidazione volontaria o scioglimento Data di inizio della procedura 2018 Società con azioni quotate in mercati regolamentati Società che ha emesso strumenti finanziari quotati in mercati regolamentati (ex TUSP) La società è un GAL SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA Stato Italia Provincia Alessandria Comune Valenza CAP Indirizzo Strada del gioiello 1 SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA Attività Attività 2 Attività 3 Attività 4

22 ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA Società in house Previsione nello statuto di limiti sul fatturato Società contenuta nell'allegato A al D.Lgs. n. 175/2016 Società a partecipazione pubblica di diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A) Riferimento rmativo società di diritto singolare La partecipata svolge attività ecomiche protette da diritti speciali o esclusivi insieme con altre attività svolte in regime di mercato Riferimento legislativo, regolamentare o amministrativo con cui si concedo diritti speciali o esclusivi Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9) Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con provvedimento del Presidente della Regione o delle Prov. Autome (art. 4, c. 9) Riferimento rmativo atto esclusione DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP An 2019 Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi Numero medio di dipendenti 0 Numero dei componenti dell'orga di amministrazione Compenso dei componenti dell'orga di amministrazione Numero dei componenti dell'orga di controllo 1 Compenso dei componenti dell'orga di controllo 7.000, Approvazione bilancio sì sì sì sì sì Risultato d'esercizio , , , , ,00 1. Attività produttive di beni e servizi o Distretti teclogici A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni A5) Altri Ricavi e Proventi , , ,00 di cui Contributi in conto esercizio Attività di Holding A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni A5) Altri Ricavi e Proventi di cui Contributi in conto esercizio C15) Proventi da partecipazioni C16) Altri proventi finanziari C17 bis) Utili e perdite su cambi D18 a) Rettifiche di valore di attività finanziarie - Rivalutazioni di partecipazioni

23 Interessi attivi e proventi assimilati Commissioni attive 3. Attività bancarie e finanziarie Attività assicurative I.1 Conto Tecnico dei rami danni - Premi di competenza, al netto delle cessioni in riassicurazione I.3 Conto Tecnico dei rami danni - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione II.1 Conto Tecnico dei rami vita - Premi dell'esercizio, al netto delle cessioni in riassicurazione II.4 Conto Tecnico dei rami vita - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta) Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta Quota diretta 4,11 Codice Fiscale Tramite Deminazione Tramite (organismo) Quota detenuta dalla Tramite nella società QUOTA DI POSSESSO TIPO DI CONTROLLO Tipo di controllo Nessu INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE Partecipazione ancora detenuta alla data di adozione del provvedimento Società controllata da una quotata CF della società quotata controllante Deminazione della società quotata controllante Sì La partecipata svolge un'attività di produzione di beni e servizi a favore dell'amministrazione? No Attività svolta dalla Partecipata gestione di spazi fieristici e organizzazione di eventi fieristici (Art. 4, c. 7) Descrizione dell'attività Costruzione e gestione di edifici e di opere da esibirsi a struttura fieristica e dispositiva polifunzionale Quota % di partecipazione detenuta dal soggetto privato (9) 0 Svolgimento di attività analoghe a quelle svolte da altre società (art.20, c.2 lett.c) Necessità di contenimento dei costi di funzionamento (art.20, c.2 lett.f)

24 Necessita di aggregazione di società (art.20, c.2 lett.g) L'Amministrazione ha fissato, con proprio provvedimento, obiettivi specifici sui costi di funzionamento della partecipata? (art.19, c, 5) Esito della revisione periodica Modalità (razionalizzazione) Termine previsto per la razionalizzazione Note La Società ha in corso una procedura di scioglimento e liquidazione (CCIA dato atto , data iscrizione ). Il Polo fieristico di proprietà di Expo Piemonte, unico immobile, è stato alienato nel 2009

25 FOR.AL SCARL DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale Deminazione FOR.AL Data di costituzione della partecipata 1998 Forma giuridica Società consortile a responsabilità limitata Tipo di fondazione Altra forma giuridica Stato di attività della partecipata attiva Data di inizio della procedura (1) Società con azioni quotate in mercati regolamentati (2) Società che ha emesso strumenti finanziari quotati in mercati regolamentati (ex TUSP) La società è un GAL SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA Stato Italia Provincia Alessandria Comune Alessandria CAP Indirizzo Palazzo Pacto, Spalto Marengo 44 SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA Attività 1 Attività 2 Attività 3 Attività 4 P Corsi di formazione e corsi di aggiornamento professionale

26 ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA Società in house Previsione nello statuto di limiti sul fatturato Società contenuta nell'allegato A al D.Lgs. n. 175/2016 Società a partecipazione pubblica di diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A) Riferimento rmativo società di diritto singolare La partecipata svolge attività ecomiche protette da diritti speciali o esclusivi insieme con altre attività svolte in regime di mercato Riferimento legislativo, regolamentare o amministrativo con cui si concedo diritti speciali o esclusivi Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9) Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con provvedimento del Presidente della Regione o delle Prov. Autome (art. 4, c. 9) Riferimento rmativo atto esclusione DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP An 2019 Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi Numero medio di dipendenti 35 Numero dei componenti dell'orga di amministrazione 8 Compenso dei componenti dell'orga di amministrazione ,80 Numero dei componenti dell'orga di controllo 3 Compenso dei componenti dell'orga di controllo 8.881, Approvazione bilancio sì sì sì sì sì Risultato d'esercizio , , , , ,00 1. Attività produttive di beni e servizi o Distretti teclogici A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni , , ,00 A5) Altri Ricavi e Proventi , , ,00 di cui Contributi in conto esercizio Attività di Holding A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni A5) Altri Ricavi e Proventi di cui Contributi in conto esercizio C15) Proventi da partecipazioni C16) Altri proventi finanziari C17 bis) Utili e perdite su cambi D18 a) Rettifiche di valore di attività finanziarie - Rivalutazioni di partecipazioni 3. Attività bancarie e finanziarie

27 Interessi attivi e proventi assimilati Commissioni attive Attività assicurative I.1 Conto Tecnico dei rami danni - Premi di competenza, al netto delle cessioni in riassicurazione I.3 Conto Tecnico dei rami danni - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione II.1 Conto Tecnico dei rami vita - Premi dell'esercizio, al netto delle cessioni in riassicurazione II.4 Conto Tecnico dei rami vita - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta) Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta Quota diretta 10% Codice Fiscale Tramite Deminazione Tramite (organismo) Quota detenuta dalla Tramite nella società QUOTA DI POSSESSO TIPO DI CONTROLLO Tipo di controllo nessu INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE Partecipazione ancora detenuta alla data di adozione del provvedimento Sì Società controllata da una quotata CF della società quotata controllante Deminazione della società quotata controllante La partecipata svolge un'attività di produzione di beni e servizi a favore dell'amministrazione? No Attività svolta dalla Partecipata produzione di un servizio di interesse generale (Art. 4, c. 2, lett. a) Descrizione dell'attività Gestione centri di formazione professionale Quota % di partecipazione detenuta dal soggetto privato 0 Svolgimento di attività analoghe a quelle svolte da altre società (art.20, c.2 lett.c) Necessità di contenimento dei costi di funzionamento (art.20, c.2 lett.f) Necessita di aggregazione di società (art.20, c.2 lett.g)

28 L'Amministrazione ha fissato, con proprio provvedimento, obiettivi specifici sui costi di funzionamento della partecipata? (art.19, c, 5) (10) Esito della revisione periodica Modalità (razionalizzazione) Termine previsto per la razionalizzazione Mantenimento senza interventi Note

29 VALENZA RETI SPA (in liquidazione) DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale Deminazione VALENZA RETI Data di costituzione della partecipata 2003 Forma giuridica Società per azioni Tipo di fondazione Altra forma giuridica Stato di attività della partecipata in liquidazione volontaria o scioglimento Data di inizio della procedura 2016 Società con azioni quotate in mercati regolamentati Società che ha emesso strumenti finanziari quotati in mercati regolamentati (ex TUSP) La società è un GAL SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA Stato Italia Provincia Alessandria Comune Valenza CAP Indirizzo Strada Vecchia Pontecurone 1 SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA Attività Attività 2 Attività 3 Attività 4

30 ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA Società in house Previsione nello statuto di limiti sul fatturato Società contenuta nell'allegato A al D.Lgs. n. 175/2016 Società a partecipazione pubblica di diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A) Riferimento rmativo società di diritto singolare La partecipata svolge attività ecomiche protette da diritti speciali o esclusivi insieme con altre attività svolte in regime di mercato Riferimento legislativo, regolamentare o amministrativo con cui si concedo diritti speciali o esclusivi (3) Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9) Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con provvedimento del Presidente della Regione o delle Prov. Autome (art. 4, c. 9) Riferimento rmativo atto esclusione si DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP An 2019 Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi Numero medio di dipendenti 0 Numero dei componenti dell'orga di amministrazione 1 Compenso dei componenti dell'orga di amministrazione 6.300,00 Numero dei componenti dell'orga di controllo 3 Compenso dei componenti dell'orga di controllo , Approvazione bilancio sì sì sì sì sì Risultato d'esercizio , , , , ,00 1. Attività produttive di beni e servizi o Distretti teclogici A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni , , ,00 A5) Altri Ricavi e Proventi , , ,00 di cui Contributi in conto esercizio Attività di Holding A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni A5) Altri Ricavi e Proventi di cui Contributi in conto esercizio C15) Proventi da partecipazioni C16) Altri proventi finanziari

31 C17 bis) Utili e perdite su cambi D18 a) Rettifiche di valore di attività finanziarie - Rivalutazioni di partecipazioni Interessi attivi e proventi assimilati Commissioni attive 3. Attività bancarie e finanziarie I.1 Conto Tecnico dei rami danni - Premi di competenza, al netto delle cessioni in riassicurazione I.3 Conto Tecnico dei rami danni - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione II.1 Conto Tecnico dei rami vita - Premi dell'esercizio, al netto delle cessioni in riassicurazione II.4 Conto Tecnico dei rami vita - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta) Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta Quota diretta 99,87 Codice Fiscale Tramite Deminazione Tramite (organismo) Quota detenuta dalla Tramite nella società QUOTA DI POSSESSO TIPO DI CONTROLLO Tipo di controllo nessu INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE Partecipazione ancora detenuta alla data di adozione del provvedimento Società controllata da una quotata CF della società quotata controllante Deminazione della società quotata controllante Sì Scegliere un elemento.

32 La partecipata svolge un'attività di produzione di beni e servizi a favore dell'amministrazione? Si Attività svolta dalla Partecipata produzione di un servizio di interesse generale (Art. 4, c. 2, lett. a) Descrizione dell'attività Gestione reti gas, idrico integrato Quota % di partecipazione detenuta dal soggetto privato 0 Svolgimento di attività analoghe a quelle svolte da altre società (art.20, c.2 lett.c) Necessità di contenimento dei costi di funzionamento (art.20, c.2 lett.f) Necessita di aggregazione di società (art.20, c.2 lett.g) L'Amministrazione ha fissato, con proprio provvedimento, obiettivi specifici sui costi di funzionamento della partecipata? (art.19, c, 5) Esito della revisione periodica Modalità (razionalizzazione) Termine previsto per la razionalizzazione Note Società posta in liquidazione con Deliberazione di Consiglio Comunale di Valenza n.50 del

33 VI.VAL VALORIZZAZIONE IMMOBILI VALENZA SRL DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale Deminazione VI.VAL VALORIZZAZIONE IMMOBILI VALENZA Data di costituzione della partecipata 2008 Forma giuridica Società a responsabilità limitata Tipo di fondazione Altra forma giuridica Stato di attività della partecipata in liquidazione volontaria o scioglimento Data di inizio della procedura 2016 Società con azioni quotate in mercati regolamentati Società che ha emesso strumenti finanziari quotati in mercati regolamentati (ex TUSP) La società è un GAL SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA Stato Italia Provincia Alessandria Comune Valenza CAP Indirizzo Via Pellizzari 2 Attività 1 Attività 2 Attività 3 Attività 4 SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA K Attività società veicolo

34 ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA Società in house Previsione nello statuto di limiti sul fatturato Società contenuta nell'allegato A al D.Lgs. n. 175/2016 Società a partecipazione pubblica di diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A) # Riferimento rmativo società di diritto singolare La partecipata svolge attività ecomiche protette da diritti speciali o esclusivi insieme con altre attività svolte in regime di mercato ## Riferimento legislativo, regolamentare o amministrativo con cui si concedo diritti speciali o esclusivi Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9) Società esclusa dall'applicazione dell'art. 4 con provvedimento del Presidente della Regione o delle Prov. Autome (art. 4, c. 9) Riferimento rmativo atto esclusione DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP An 2019 Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi Numero medio di dipendenti 0 Numero dei componenti dell'orga di amministrazione 0 Compenso dei componenti dell'orga di amministrazione 0 Numero dei componenti dell'orga di controllo 0 Compenso dei componenti dell'orga di controllo Approvazione bilancio sì sì sì sì sì Risultato d'esercizio , , , , ,00 1. Attività produttive di beni e servizi o Distretti teclogici A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni , A5) Altri Ricavi e Proventi , , ,00 di cui Contributi in conto esercizio Attività di Holding

35 A1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni A5) Altri Ricavi e Proventi di cui Contributi in conto esercizio C15) Proventi da partecipazioni C16) Altri proventi finanziari C17 bis) Utili e perdite su cambi D18 a) Rettifiche di valore di attività finanziarie - Rivalutazioni di partecipazioni Interessi attivi e proventi assimilati Commissioni attive 3. Attività bancarie e finanziarie Attività assicurative I.1 Conto Tecnico dei rami danni - Premi di competenza, al netto delle cessioni in riassicurazione I.3 Conto Tecnico dei rami danni - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione II.1 Conto Tecnico dei rami vita - Premi dell'esercizio, al netto delle cessioni in riassicurazione II.4 Conto Tecnico dei rami vita - Altri proventi tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta) Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta Quota diretta 100 Codice Fiscale Tramite Deminazione Tramite (organismo) Quota detenuta dalla Tramite nella società QUOTA DI POSSESSO TIPO DI CONTROLLO Tipo di controllo nessu INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE Partecipazione ancora detenuta alla data di adozione del Sì provvedimento Società controllata da una quotata No

36 CF della società quotata controllante Deminazione della società quotata controllante La partecipata svolge un'attività di produzione di beni e servizi a favore dell'amministrazione? Attività svolta dalla Partecipata Descrizione dell'attività Quota % di partecipazione detenuta dal soggetto privato (9) Svolgimento di attività analoghe a quelle svolte da altre società (art.20, c.2 lett.c) Necessità di contenimento dei costi di funzionamento (art.20, c.2 lett.f) Necessita di aggregazione di società (art.20, c.2 lett.g) L'Amministrazione ha fissato, con proprio provvedimento, obiettivi specifici sui costi di funzionamento della partecipata? (art.19, c, 5) (10) Esito della revisione periodica Modalità (razionalizzazione) (11) Termine previsto per la razionalizzazione Note* No valorizzazione del patrimonio immobiliare dell amministrazione attraverso il conferimento di beni immobili (Art. 4, c. 3) Valorizzazione attraverso operazioni di cartolarizzazione dei proventi derivanti dalla dismissione del patrimonio immobiliare del Comune di Valenza Società in liquidazione con atto tarile Repertorio n , Raccolta n del 2019.

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Dati relativi all an 2017 ESEMPIO DI FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Il presente documento definisce: 1) il formato del provvedimento di razionalizzazione periodica

Dettagli

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Dati relativi all an 2017 ESEMPIO DI FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Il presente documento definisce: 1) il formato del provvedimento di razionalizzazione periodica

Dettagli

Comune di Casnigo. Provincia di Bergamo. Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA. Società per azioni. Scegliere un elemento.

Comune di Casnigo. Provincia di Bergamo. Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA. Società per azioni. Scegliere un elemento. Comune di Casnigo Provincia di Bergamo Informazioni di dettaglio sulle singole partecipazioni 5 IMPIANTI POLISPORTIVI SpA 02709310169 Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale

Dettagli

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Dati relativi all an 2017 ESEMPIO DI FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Il presente documento definisce: 1) il formato del provvedimento di razionalizzazione periodica

Dettagli

CITTA DI SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII Provincia di Bergamo

CITTA DI SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII Provincia di Bergamo CITTA DI SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII Provincia di Bergamo Piazza Mater et Magistra, 1 Tel. 035 791343 Fax. 035 790204 Informazioni di dettaglio sulle singole partecipazioni 1 HIDROGEST S.P.A CF 03071180164

Dettagli

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Dati relativi all an 2017 ESEMPIO DI FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Il presente documento definisce: 1) il formato del provvedimento di razionalizzazione periodica

Dettagli

Comune di Casnigo. Provincia di Bergamo. Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA. Società a responsabilità limitata

Comune di Casnigo. Provincia di Bergamo. Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA. Società a responsabilità limitata Comune di Casnigo Provincia di Bergamo Informazioni di dettaglio sulle singole partecipazioni 2 SERVIZI SOCIOSANITARI VALSERIANA r r.l. 03228150169 Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

Dettagli

CITTA DI SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII Provincia di Bergamo

CITTA DI SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII Provincia di Bergamo CITTA DI SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII Provincia di Bergamo Piazza Mater et Magistra, 1 Tel. 035 791343 Fax. 035 790204 Informazioni di dettaglio sulle singole partecipazioni 1 ANITA SRL CF 03615530163

Dettagli

C O M U N E D I T U R I

C O M U N E D I T U R I Allegato 1) C O M U N E D I T U R I ( CITTA METROPOLITANA DI BARI) Ricognizione delle partecipazioni societarie possedute direttamente o indirettamente ai sensi dell art. 20 del D.Lgs. n. 175/2016 Dati

Dettagli

RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE ANNO 2018 (dati al 31/12/2017) RELAZIONE TECNICA

RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE ANNO 2018 (dati al 31/12/2017) RELAZIONE TECNICA COMUNE DI SANT ANTONI DI SUSA PROVINCIA DI TORI CAP. 10050 - Tel. 011 96 39 929-011 96 39 930 - FAX 011 96 40 406 E-mail: segreteria@comune.santantoninodisusa.to.it C o d i c e f i s c a l e e P a r t

Dettagli

CITTA DI SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII Provincia di Bergamo

CITTA DI SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII Provincia di Bergamo CITTA DI SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII Provincia di Bergamo Piazza Mater et Magistra, 1 Tel. 035 791343 Fax. 035 790204 Informazioni di dettaglio sulle singole partecipazioni 1 LINEA SERVIZI SRL CF 2561600160

Dettagli

FORMATO DEL PROVVEDIMENTO

FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Dati relativi all an 2017 Partecipata INGEGNERIE TOSCANE ESEMPIO DI FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Il presente documento definisce: 1) il formato del provvedimento

Dettagli

COMUNE DI PONTENURE PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI PONTENURE PROVINCIA DI PIACENZA Allegato B) COMUNE DI PONTENURE PROVINCIA DI PIACENZA Ricognizione delle partecipazioni societarie possedute direttamente o indirettamente ai sensi dell art. 20 del D.Lgs. n. 175/2016 Dati relativi all

Dettagli

COMUNE DI LAURIANO (TO) ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE C.C. NR. 54 DEL 27/12/2018 RAZIONALIZZAZIONE ANNUALE DELLE SOCIETA' PARTECIPATE

COMUNE DI LAURIANO (TO) ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE C.C. NR. 54 DEL 27/12/2018 RAZIONALIZZAZIONE ANNUALE DELLE SOCIETA' PARTECIPATE COMUNE DI LAURIANO (TO) ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE C.C. NR. 54 DEL 27/12/2018 RAZIONALIZZAZIONE ANNUALE DELLE SOCIETA' PARTECIPATE 0,076% 0,19% 0,00455% GAL - GRUPPO DI AZIONE LOCALE SETA SPA TRM NOME

Dettagli

COMUNE di BORGOMANERO Provincia di Novara. Revisione periodica delle partecipazioni pubbliche Art. 20 D.Lgs. n. 175/2016

COMUNE di BORGOMANERO Provincia di Novara. Revisione periodica delle partecipazioni pubbliche Art. 20 D.Lgs. n. 175/2016 COMUNE di BORGOMANERO Provincia di Novara Revisione periodica delle partecipazioni pubbliche Art. 20 D.Lgs. n. 175/2016 Dati relativi all an 2017 1. Introduzione Di seguito si riporta la rappresentazione

Dettagli

Città Metropolitana di TORINO

Città Metropolitana di TORINO 21/12/2018 Allegato A1) alla deliberazione di Consiglio Comunale n. 58 del COMUNE DI VOLVERA 10040 Città Metropolitana di TORINO www.comune.volvera.to.it urp@comune.volvera.to.it Informazioni di dettaglio

Dettagli

RELAZIONE SULLA RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI

RELAZIONE SULLA RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI RELAZIONE SULLA RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI Dati relativi al 31 dicembre 2017 1. Introduzione Il Comune di Cogoleto possiede le seguenti partecipazioni. Comune di Cogoleto SATER SpA

Dettagli

FORMATO DEL PROVVEDIMENTO

FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Dati relativi all an 2017 Partecipata UNIACQUE SPA ESEMPIO DI FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Il presente documento definisce: 1) il formato del provvedimento di

Dettagli

PROVVEDIMENTO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI

PROVVEDIMENTO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI COMUNE DI VALMOREA Prov. di Como - Via Roma n. 85 - C.A.P. 22070 Tel. 031/806155 - Fax 031/806324 C.F./P.IVA 00651150138 e-mail : info@comune.valmorea.co.it PROVVEDIMENTO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA

Dettagli

REVISIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE Art. 20 D.Lgs. n. 175/2016

REVISIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE Art. 20 D.Lgs. n. 175/2016 REVISIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE Art. 20 D.Lgs. n. 175/2016 Dati relativi all an 2017 1. Introduzione Si riporta di seguito la rappresentazione grafica della struttura delle società partecipate

Dettagli

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Dati relativi all an 2017 ESEMPIO DI FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Il presente documento definisce: 1) il formato del provvedimento di razionalizzazione periodica

Dettagli

1. Introduzione. Il grafico rappresenta le relazioni tra le partecipazioni possedute dall Amministrazione. FORMATO DEL PROVVEDIMENTO 2

1. Introduzione. Il grafico rappresenta le relazioni tra le partecipazioni possedute dall Amministrazione. FORMATO DEL PROVVEDIMENTO 2 ALLEGATO A) Revisione ordinaria delle partecipazioni societarie, dirette e indirette, possedute dal Comune DI ELLO in attuazione dell articolo 20 D.lgs. 19.8.2016, nr. 175 Dati relativi all an 2017 1.

Dettagli

COMUNE DI VEROLI(FR) PROVVEDIMENTO RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA PARTECIPAZIONI

COMUNE DI VEROLI(FR) PROVVEDIMENTO RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA PARTECIPAZIONI COMUNE DI VEROLI(FR) PROVVEDIMENTO RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA PARTECIPAZIONI Dati relativi all an 2017 Il presente documento costituisce il provvedimento di razionalizzazione periodica adottato ai sensi

Dettagli

COMUNE DI MOLINA ATERNO Provincia dell Aquila

COMUNE DI MOLINA ATERNO Provincia dell Aquila ALLEGATO 1) COMUNE DI MOLINA ATERNO Provincia dell Aquila Ricognizione delle partecipazioni societarie possesute direttamente o indirettamente ai sensi dell art. 20 del D.Lgs. n. 175/2016 Dati relativi

Dettagli

Uniacque S.p.A

Uniacque S.p.A Comune di Casnigo Provincia di Bergamo Informazioni di dettaglio sulle singole partecipazioni 1 Uniacque S.p.A. - 03299640163 Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale 03299640163

Dettagli

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Valoritalia srl CF 07947361007 Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale 07947361007 Deminazione Valoritalia srl An di costituzione della società 31/.3/2004 Forma giuridica Tipo

Dettagli

COMUNE DI ROCCA SANTO STEFANO

COMUNE DI ROCCA SANTO STEFANO COMUNE DI ROCCA SANTO STEFANO Citta Metropolitana di Roma Capitale DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 22 Del 14-12-2018 C O P I A Oggetto: Ricognizione periodica delle partecipazioni pubbliche

Dettagli

COMUNE DI MELLE RILEVAZIONE PERIODICA PARTECIPAZIONI (ART. 20 D.LGS. 175/2016) DATI RELATIVI ALL ANNO Grafico riepilogativo: COMUNE DI MELLE

COMUNE DI MELLE RILEVAZIONE PERIODICA PARTECIPAZIONI (ART. 20 D.LGS. 175/2016) DATI RELATIVI ALL ANNO Grafico riepilogativo: COMUNE DI MELLE COMUNE DI MELLE RILEVAZIONE PERIODICA PARTECIPAZIONI (ART. 20 D.LGS. 175/2016) DATI RELATIVI ALL ANNO 2017 Grafico riepilogativo: COMUNE DI MELLE ACDA SPA (0,002%) COGESI (CONSORZI GESTORI SERVIZI IDRICI)

Dettagli

Comune di FIANO Città Metropolitana di Torino

Comune di FIANO Città Metropolitana di Torino Comune di FIANO Città Metropolitana di Torino Verbale di deliberazione del CONSIGLIO COMUNALE n. 33 del 22 settembre 2017 Oggetto: Revisione straordinaria delle partecipazioni ex art. 24, Decreto Lgs.

Dettagli

Comune di SAN FRANCESCO AL CAMPO

Comune di SAN FRANCESCO AL CAMPO Comune di SAN FRANCESCO AL CAMPO CITTA METROPOLITANA DI TORINO Informazioni di dettaglio sulle singole partecipazioni 1 SIA SRL Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale 087699660017

Dettagli

COMUNE DI CAVAGLIETTO

COMUNE DI CAVAGLIETTO COPIA Deliberazione n. 31 REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI CAVAGLIETTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Ricognizione periodica delle partecipazioni pubbliche ex art.

Dettagli

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Dati relativi all anno 2017 ESEMPIO DI FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Il presente documento definisce: 1) il formato del provvedimento di razionalizzazione periodica

Dettagli

COMUNE DI SARDIGLIANO

COMUNE DI SARDIGLIANO COMUNE DI SARDIGLIANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: REVISIONE STRAORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI EX ART. 24, D.LGS. 19 AGOSTO 2016 N. 175, COME MODIFICATO DAL DECRETO LEGISLATIVO

Dettagli

QUOTA DI PARTECIPAZIONE % Mantenimento ,01557 Mantenimento , Alienazione Mantenimento

QUOTA DI PARTECIPAZIONE % Mantenimento ,01557 Mantenimento , Alienazione Mantenimento PARTECIPAZIONI DIRETTE NOME PARTECIPATA ACQUAMBIENTE MARCHE CENTRO MARCHE ACQUE SRL CONEROBUS SPA ECOFON CONERO SPA CODICE FISCALE PARTECIPATA QUOTA DI PARTECIPAZIONE ESITO DELLA RILEVAZIONE 02119730428

Dettagli

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO

Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Patrimonio della PA FORMATO DEL PROVVEDIMENTO Dati relativi all an 2017 1 GAL LANGHE ROERO LEADER s.c.a.r.l. - C.F. 02316570049 Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale 02316570049

Dettagli

COMUNE DI PINASCA Città Metropolitana di Torino

COMUNE DI PINASCA Città Metropolitana di Torino COMUNE DI PINASCA Città Metropolitana di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 28 OGGETTO: Revisione straordinaria delle partecipazioni ex art. 24, D. Lgs. 19 agosto 2016 n. 175, come

Dettagli

Comune di Sindia Provincia di Nuoro

Comune di Sindia Provincia di Nuoro Comune di Sindia Provincia di Nuoro DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n 45 del 26.6.2017 Oggetto: Revisione straordinaria delle partecipazioni societarie e ricognizione delle partecipazioni possedute

Dettagli

UNIONE COMUNI Monte Contessa Provincia di Catanzaro

UNIONE COMUNI Monte Contessa Provincia di Catanzaro UNIONE COMUNI Monte Contessa Provincia di Catanzaro VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DELL UNIONE DEI COMUNI N 0 2 del 30/01/2019 OGGETTO: RICOGNIZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SIRTORI. Provincia di Lecco RAZIONALIZZAZIONE ANNUALE DELLE PARTECIPAZIONI SOCIETARIE ANNO 2018

COMUNE DI SIRTORI. Provincia di Lecco RAZIONALIZZAZIONE ANNUALE DELLE PARTECIPAZIONI SOCIETARIE ANNO 2018 COMUNE DI SIRTORI Provincia di Lecco RAZIONALIZZAZIONE ANNUALE DELLE PARTECIPAZIONI SOCIETARIE ANNO 2018 (Ai sensi dell'art. 20 del D.L.gs. n. 175/2016) Dati relativi all an 2017 Sommario 1. Introduzione...

Dettagli

PIANO ORDINARIO DI RAZIONALIZZAZIONE SOCIETA' PARTECIPATE

PIANO ORDINARIO DI RAZIONALIZZAZIONE SOCIETA' PARTECIPATE Comune di Tavernerio Provincia di Como PIANO ORDINARIO DI RAZIONALIZZAZIONE SOCIETA' PARTECIPATE AI SENSI DELL'ART. 20 DEL DECRETO LEGISLATIVO 175/2016. Approvato con delibera del Consiglio Comunale n.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ALLA REVISIONE ORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI. ANNO 2018 (dati al )

RELAZIONE TECNICA ALLA REVISIONE ORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI. ANNO 2018 (dati al ) RELAZIONE TECNICA ALLA REVISIONE ORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI AN 2018 (dati al 31.12.2017) 1 RELAZIONE TECNICA ALLA REVISIONE ORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI AN 2018 (dati al 31.12.2017) Il D.Lgs. 19

Dettagli

C O M U N E DI T R I G O L O

C O M U N E DI T R I G O L O C O M U N E DI T R I G O L O Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 26. Codice Ente : 10813 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Straordinaria di Prima convocazione seduta Pubblica OGGETTO:

Dettagli

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA 1 TPL Linea S.r.l. C.F.: 01556040093 Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale 01556040093 Deminazione TPL Linea S.r.l. An di costituzione della società 2009 Forma giuridica

Dettagli

Partecipazioni in società già in liquidazione prima della data di entrata in vigore del T.U.S.P.

Partecipazioni in società già in liquidazione prima della data di entrata in vigore del T.U.S.P. Partecipazioni in società già in liquidazione prima della data di entrata in vigore del T.U.S.P. NOME PARTECIPATA CODICE FISCALE PARTECIPATA QUOTA DI PARTECIPAZIONE ESITO DELLA RILEVAZIONE NOTE 1. Valdaro

Dettagli

C O M U N E D I T U R I

C O M U N E D I T U R I Allegato 3) C O M U N E D I T U R I ( CITTA METROPOLITANA DI BARI) Ricognizione delle partecipazioni societarie possedute direttamente o indirettamente ai sensi dell art. 20 del D.Lgs. n. 175/2016 Dati

Dettagli

COMUNE DI SANT'ANGELO LOMELLINA PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI SANT'ANGELO LOMELLINA PROVINCIA DI PAVIA ORIGINALE COPIA CONFORME COMUNE DI SANT'ANGELO LOMELLINA PROVINCIA DI PAVIA REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE N. _16_ Reg. Delib. OGGETTO: Revisione straordinaria delle partecipazioni

Dettagli

SERVIZI TECNOLOGICI COMUNI SE.T.CO. HOLDING S.r.l.

SERVIZI TECNOLOGICI COMUNI SE.T.CO. HOLDING S.r.l. Come di Casnigo Provincia di Bergamo Informazioni di dettaglio sulle singole partecipazioni 3 SERVIZI TECNOLOGICI COMUNI SE.T.CO. HOLDING S.r.l. 02541480162 Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI SAN CRISTOFORO PROVINCIA DI ALESSANDRIA 0 Originale 0 Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Delibera N. 28 adunanza del 29 Novembre 2018 OGGETTO: Revisione ordinaria delle società

Dettagli

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COPIA Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale DELIBERAZIONE N.14 OGGETTO: REVISIONE STRAORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI EX ART. 24 D.LGS. 19/08/2016 N. 175 - RICOGNIZIONE PARTECIPAZIONI POSSEDUTE

Dettagli

RELAZIONE TECNICA AL PROVVEDIMENTO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI SOCIETARIE DETENUTE

RELAZIONE TECNICA AL PROVVEDIMENTO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI SOCIETARIE DETENUTE RELAZIONE TECNICA AL PROVVEDIMENTO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI SOCIETARIE DETENUTE Ai sensi dell articolo 20 del decreto legislativo del 19 agosto 2016 n. 175 TUSP Testo unico in

Dettagli

COMUNE DI BENTIVOGLIO RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI

COMUNE DI BENTIVOGLIO RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI COMUNE DI BENTIVOGLIO RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI Dati relativi all an 2017 1. Rappresentazione grafica della struttura delle società partecipate COMUNE DI BENTIVOGLIO FUTURA Soc Cons

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA MEYER

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA MEYER AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA MEYER Delibera del Direttore Generale n. 581 del 21-12-2018 Proposta n. 2575 del 2018 Oggetto: REVISIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE ANNO 2017 IN BASE ALL

Dettagli

COMUNE DI DOMASO PROVINCIA DI COMO

COMUNE DI DOMASO PROVINCIA DI COMO COMUNE DI DOMASO PROVINCIA DI COMO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 14 DEL 24.07.2017 OGGETTO: REVISIONE STRAORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI EX ART. 24, D.LGS. 19 AGOSTO 2016 N. 175 RICOGNIZIONE

Dettagli

Il Consiglio Comunale

Il Consiglio Comunale Delibera consiliare n. 16 dd. 28.09.2017 Oggetto:Revisione straordinaria delle partecipazioni ex art. 7 co. 10 l.p. 29 dicembre 2016, n. 19 e art. 24, d.lgs. 19 agosto 2016 n. 175, come modificato dal

Dettagli

2017 e la successiva Deliberazione 175/DGEN del 6 ottobre 2017 di integrazione della stessa; VISTO l art. 20 che prevede che, fermo quanto previsto

2017 e la successiva Deliberazione 175/DGEN del 6 ottobre 2017 di integrazione della stessa; VISTO l art. 20 che prevede che, fermo quanto previsto DIREZIONE GENERALE VISTO il decreto legislativo 6 settembre 1989 n. 322 recante Norme sul Sistema statistico nazionale e sulla riorganizzazione dell Istituto nazionale di statistica, ai sensi dell art.

Dettagli

COMUNE DI MACCHIAGODENA Prov di Isernia

COMUNE DI MACCHIAGODENA Prov di Isernia COMUNE DI MACCHIAGODENA Prov di Isernia Al Presidente del Consiglio Sede municipale OGGETTO: Analisi assetto complessivo società partecipate al 31.12.2017 ex art. 20 D. Lgs. 19 agosto 2016 n. 175, come

Dettagli

Patrimonio della PA. RELAZIONE SULLA RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE SOCIETA PARTECIPATE AI SENSI DELL ART. 20 D.LGS. n.

Patrimonio della PA. RELAZIONE SULLA RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE SOCIETA PARTECIPATE AI SENSI DELL ART. 20 D.LGS. n. Patrimonio della PA RELAZIONE SULLA RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE SOCIETA PARTECIPATE AI SENSI DELL ART. 20 D.LGS. n. 175/2016 Dati relativi all an 2017 Provvedimento di razionalizzazione periodica

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ALLA REVISIONE ORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI

RELAZIONE TECNICA ALLA REVISIONE ORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI COMUNE DI MEANA DI SUSA Allegato A RELAZIONE TECNICA ALLA REVISIONE ORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI AN 2018 (dati al 31.12.2017) 1 RELAZIONE TECNICA ALLA REVISIONE ORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI AN 2018

Dettagli

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA 2 AZIENDA CUNEESE DELL ACQUA SPA C.F.: 80012250041 Partecipazione diretta NOME PARTECIPATA CODICE FISCALE PARTECIPATA QUOTA DI PARTECIPAZIONE ACDA SPA 80012250041 0,18% Partecipazione indiretta detenuta

Dettagli

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA 1. Introduzione Il Comune di Trezzo sull Adda possiede partecipazioni dirette nelle seguenti società: AEB SPA 3,655%; ASAM SPA IN LIQUIDAZIONE 0,0008%; ATES SRL 28,49%; CAP HOLDING SPA 0,64%; CEM AMBIENTE

Dettagli

COMUNE DI VALSOLDA Via Bellotti, VALSOLDA (Como) Tel fax C.F. / P.I.

COMUNE DI VALSOLDA Via Bellotti, VALSOLDA (Como) Tel fax C.F. / P.I. COMUNE DI VALSOLDA Via Bellotti, 21 22010 VALSOLDA (Como) Tel 034468121 fax 034468834 www.comune.valsolda.co.it C.F. / P.I. 00598360139 ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 71 del Registro

Dettagli

Patrimonio della PA RAZIONALIZZAZIONE ANNUALE DELLE SOCIETA PARTECIPATE AL 31/12/2018

Patrimonio della PA RAZIONALIZZAZIONE ANNUALE DELLE SOCIETA PARTECIPATE AL 31/12/2018 Patrimonio della PA RAZIONALIZZAZIONE ANNUALE DELLE SOCIETA PARTECIPATE AL 31/12/2018 Dati relativi all an 2017 2 ABBANOA spa CF 02934390929 Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice

Dettagli

RICOGNIZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE EX ART. 20, D.LGS , N. 175, COME MODIFICATO DAL D.LGS , N.

RICOGNIZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE EX ART. 20, D.LGS , N. 175, COME MODIFICATO DAL D.LGS , N. RICOGNIZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE EX ART. 20, D.LGS. 19.08.2016, N. 175, COME MODIFICATO DAL D.LGS. 16.06.2017, N. 100 Tipologia Ente: Comune Deminazione Ente: Rivanazza Terme Codice

Dettagli

UNIONE LOMBARDA DEI COMUNI FLUVIALIS CIVITAS PROVINCIA DI CREMONA

UNIONE LOMBARDA DEI COMUNI FLUVIALIS CIVITAS PROVINCIA DI CREMONA UNIONE LOMBARDA DEI COMUNI FLUVIALIS CIVITAS PROVINCIA DI CREMONA COPIA DELIBERAZIONE N. 19 del 16/11/2017 VERBALE DI DELIBERAZIONE CONSIGLIO DELL UNIONE OGGETTO: Revisione straordinaria delle partecipazioni

Dettagli

PROVVEDIMENTO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE SOCIETA PARTECIPATE

PROVVEDIMENTO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE SOCIETA PARTECIPATE COMUNE DI FIUMICELLO VILLA VICENTINA PROVVEDIMENTO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE SOCIETA PARTECIPATE Dati relativi all an 2017 COMUNE DI FIUMICELLO provvedimento di razionalizzazione periodica 1.

Dettagli

Patrimonio della PA Dati relativi al

Patrimonio della PA Dati relativi al Patrimonio della PA Dati relativi al 31.12.2017 1. Introduzione Il presente documento contiene i dati relativi alle partecipazioni del Comune di Pergola. Si rimanda alla deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA 1 A.C.D.A. SpA - C.F. 80012250041 Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale 80012250041 Deminazione AZIENDA CUNEESE DELL ACQUA SPA An di costituzione della società 1995 Forma

Dettagli

Comune di Magnago. Originale. All Appello risultano presenti:

Comune di Magnago. Originale. All Appello risultano presenti: Originale Comune di Magnago CITTA METROPOLITANA DI MI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.65 IN DATA 18/12/2018 OGGETTO: REVISIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI DETENUTE DALL'ENTE CON RIFERIMENTO

Dettagli

COMUNE DI MONASTEROLO DI SAVIGLIANO. Provincia di Cuneo

COMUNE DI MONASTEROLO DI SAVIGLIANO. Provincia di Cuneo COMUNE DI MONASTEROLO DI SAVIGLIA Provincia di Cuneo Informazioni di dettaglio sulle singole partecipazioni Dir_1 Alpi Acque s.p.a. - 02660800042 Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice

Dettagli

Provvedimento n.46 Latina, 29 settembre 2017

Provvedimento n.46 Latina, 29 settembre 2017 Provvedimento n.46 Latina, 29 settembre 2017 Oggetto: Revisione straordinaria delle partecipazioni ex art.24, D.Lgs. 19 agosto 2016, n.175, come modificato dal D.Lgs, 16 giugno 2017, n.100.-provvedimenti

Dettagli

C O M U N E D I M A Z Z E

C O M U N E D I M A Z Z E ORIGINALE C O M U N E D I M A Z Z E CITTA METROPOLITANA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 20 DEL 28/09/2017 OGGETTO: REVISIONE STRAORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI EX ART. 24,

Dettagli

COMUNE DI MONASTEROLO DI SAVIGLIANO. Provincia di Cuneo

COMUNE DI MONASTEROLO DI SAVIGLIANO. Provincia di Cuneo COMUNE DI MONASTEROLO DI SAVIGLIA Provincia di Cuneo Informazioni di dettaglio sulle singole partecipazioni Dir_2 ENTE MANIFESTAZIONI S.R.L. 02132340049 Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

Dettagli

COMUNE DI GENIVOLTA. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI GENIVOLTA. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI GENIVOLTA PROVINCIA DI CREMONA Verbale di deliberazione della Giunta Comunale ORIGINALE N. 64 DEL 28-12-2018 OGGETTO : RICOGNIZIONE PERIODICA ED ORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI POSSEDUTE DAL COMUNE

Dettagli

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA 16 i1 PATTO DELL'AGRO SPA in liquidazione Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale 03470400650 Deminazione AGENZIA LOCALE DI SVILUPPO DELLA VALLE DEL SARNO PATTO DELL'AGRO SPA

Dettagli

COMUNE DI SAN CRISTOFORO PROVINCIA DI ALESSANDRIA 0 Originale 0 Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI SAN CRISTOFORO PROVINCIA DI ALESSANDRIA 0 Originale 0 Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI SAN CRISTOFORO PROVINCIA DI ALESSANDRIA 0 Originale 0 Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Delibera N. 20 adunanza del 28 settembre 2017 OGGETTO: Revisione straordinaria delle

Dettagli

COMUNE DI CASTELLO D ARGILE

COMUNE DI CASTELLO D ARGILE Allegato A) COMUNE DI CASTELLO D ARGILE (CITTA METROPOLITANA DI BOLOGNA) Razionalizzazione Periodica delle partecipazioni societarie ai sensi dell art. 20 del D.Lgs. n. 175/2016 Dati relativi al 31 dicembre

Dettagli

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale 02043090220 Deminazione AZIENDA PER IL TURISMO VALSUGANA soc. coop. An di costituzione della società 2007 Forma giuridica Tipo di fondazione

Dettagli

COMUNE DI UBOLDO. Provincia di Varese DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI UBOLDO. Provincia di Varese DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI UBOLDO Provincia di Varese DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 59/C.C. del Registro delle Deliberazioni in data 29-09-2017 Copia OGGETTO: REVISIONE STRAORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI EX ART.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 65 Prima convocazione - seduta pubblica

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 65 Prima convocazione - seduta pubblica VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 65 Prima convocazione - seduta pubblica OGGETTO: REVISIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE AI SENSI DELL ART. 20 DEL D.LGS. N. 175/2016 L anno

Dettagli

Comune di Pozzuolo Martesana

Comune di Pozzuolo Martesana Comune di Pozzuolo Martesana Unione di Comuni Lombarda Adda Martesana Città Metropolitana di Milano COPIA Numero: 29 Data: 20-12-2018 OGGETTO: REVISIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE AI SENSI

Dettagli

Razionalizzazione società partecipate. Aggioramento anno 2018

Razionalizzazione società partecipate. Aggioramento anno 2018 Razionalizzazione società partecipate Aggioramento an 2018 Ricognizione delle partecipazioni societarie possedute direttamente o indirettamente Di seguito si riporta tabella riepilogativa di tutte le partecipazioni

Dettagli

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICO DELLE SOCIETA PUBBLICHE

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICO DELLE SOCIETA PUBBLICHE ALLEGATO A) ALLA DELIBERA DI G.C N. 53 DEL 17/12/2018 COMUNE DI CALTIGNAGA (PROVINCIA DI NOVARA) PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICO DELLE SOCIETA PUBBLICHE (articolo 20 del decreto legislativo 175/2016)

Dettagli

Comune di ACQUAVIVA D ISERNIA Provincia di Isernia

Comune di ACQUAVIVA D ISERNIA Provincia di Isernia Pubblicata all Albo Pretorio Il 06.10.2017 Al n 81 Deliberazione N 33 Comune di ACQUAVIVA D ISERNIA Provincia di Isernia Originale /Copia di DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: Revisione straordinaria

Dettagli

Piano di Razionalizzazione Ordinario ex. art. 20 D.Lgs. 175/2016 Comune di Novate Mezzola

Piano di Razionalizzazione Ordinario ex. art. 20 D.Lgs. 175/2016 Comune di Novate Mezzola ALLEGATO ALLA C.C. N. 41 DEL 21.12.2018 Pia di Razionalizzazione Ordinario ex. art. 20 D.Lgs. 175/2016 Comune di vate Mezzola 1 Pag. 1. Introduzione Comune di NOVATE MEZZOLA 0,32% 0,54% STPS S.p.A. S.EC.AM

Dettagli

Comune di San Nicolò di Comelico

Comune di San Nicolò di Comelico Comune di San Nicolò di Comelico Provincia di Bellu Informazioni di dettaglio sulle singole partecipazioni 1 BIM Gesone Servizi Pubblici SpA CF 00971870258 Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

Dettagli

COMUNE DI MONASTEROLO DI SAVIGLIANO. Provincia di Cuneo

COMUNE DI MONASTEROLO DI SAVIGLIANO. Provincia di Cuneo COMUNE DI MONASTEROLO DI SAVIGLIA Provincia di Cuneo Informazioni di dettaglio sulle singole partecipazioni Ind_1 AETA SCARL Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale 03135180044

Dettagli

ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.18 Data 29/09/2017 Ogg. REVISIONE STRAORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI EX ART. 24, D.LGS. 19 AGOSTO 2016 N. 175 RICOGNIZIONE PARTECIPAZIONE POSSEDUTE L

Dettagli

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Scheda di dettaglio 1 ASM TERNI SPA CF 00693630550 DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale 00693630550 Deminazione ASM TERNI SPA An di costituzione della società 1961 Forma giuridica Tipo di fondazione

Dettagli

PIANO DI REVISIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE SITUAZIONE AL

PIANO DI REVISIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE SITUAZIONE AL ALLEGATO A ALLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 23 DEL 28.12.2018. PIANO DI REVISIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE SITUAZIONE AL 31.12.2017 adottato ai sensi dell art. 20, comma 1 del

Dettagli

SEDUTA DEL 25 SETTEMBRE 2017

SEDUTA DEL 25 SETTEMBRE 2017 Progressivo N. 102 Verbale N. 9 Prot. Gen.le N 108048/ 17 COMUNE DI FERRARA ATTI DEL CONSIGLIO COMUNALE SEDUTA DEL 25 SETTEMBRE 2017 Convocato il Consiglio Comunale, a termini di legge, in seduta di I

Dettagli

Tecnoservicecamere scpa

Tecnoservicecamere scpa Tecservicecamere scpa ❶ Tecservicecamere scpa SCHEDA RILEVAMENTO PARTECIPAZIONI e (dati relativi all an 2017) rilevazione delle partecipazioni art. 17 D.L. nr. 90/2014 razionalizzazione periodica delle

Dettagli

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA DELIBERAZIONE N. 33 in data: 25.09.2017 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO : REVISIONE STRAORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI EX ART. 24, D.LGS.

Dettagli

COMUNE DI VERRONE P R O V I N C I A D I B I E L L A

COMUNE DI VERRONE P R O V I N C I A D I B I E L L A COMUNE DI VERRONE P R O V I N C I A D I B I E L L A C o p i a VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.42 OGGETTO: RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE EX ART.20 DEL D.LGS.

Dettagli

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA 1 CAMPANIA AMBIENTE E SERVIZI SPA Scheda di dettaglio DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA Codice Fiscale 07260621219 Deminazione CAMPANIA AMBIENTE E SERVIZI SPA An di costituzione della società 2012 Forma

Dettagli

Comune di Vialfrè Provincia di Torino

Comune di Vialfrè Provincia di Torino COPIA Comune di Vialfrè Provincia di Torino Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale Nr.15 OGGETTO: REVISIONE STRAORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI EX ART. 24, D.LGS 19 AGOSTO 2016 N. 175, COME MODIFICATO

Dettagli